20 anni di galera per molestie via web

Questo è quanto rischia una donna, accusata di aver spinto una giovane al suicidio attraverso un profilo mendace di MySpace. Violare le condizioni di utilizzo di una community web può mettere in guai seri

Roma – Quando i crimini sono perpetrati con la mediazione della rete, quando non esistono accuse precise per condannare coloro che compiono azioni senza precedenti i tribunali vanno in subbuglio, i netizen si sentono minacciati. È quello che sta accadendo nel caso di Lori Drew, una donna del Missouri che, insieme a due complici, è coinvolta in una torbida storia che, snodandosi dai profili di MySpace, ha condotto una giovane al suicidio.

Era il 2006 quando la tredicenne Megan Maier ha incontrato sul social network tale Josh Evans, quello che presumeva essere un sedicenne. Lo scambio di messaggi si intesseva fitto, finché il sedicente giovane ha iniziato a provocarla, ad umiliarla, a molestarla. La ragazzina soffriva di depressione, chi si celava dietro al profilo di Evans ne era a conoscenza, le crudeltà scagliate online contro di lei da quella che riteneva essere una persona fidata l’hanno spinta al suicidio. Dietro al profilo del giovane Evans si nascondevano Lori Drew, quarantenne vicina di casa della ragazzina, un suo dipendente e la figlia, che in passato aveva avuto degli screzi con Maier. La vicenda aveva sollevato un polverone: la donna accusata di aver organizzato le molestie era stata a lungo nel mirino dei netizen , la rete stessa era finita nel mirino dei media e dei politici, tacciata di essere un ambiente pericoloso, inadatto ai minori.

Lori Drew era stata trascinata nel tribunale locale: il procuratore aveva esaminato il caso ma aveva ammesso di brancolare in un vuoto legislativo : “È un ambiente non regolato ed è difficile regolarlo” aveva spiegato ai media. Le autorità locali erano impotenti, il caso era stato trasferito presso una corte federale, a Los Angeles: il procuratore federale ha battuto una strada impervia e ha formalizzato un’accusa .

Sul capo della donna pende ora l’accusa di associazione a delinquere e quella di aver violato tre capi del Computer Fraud and Abuse Act , una legge anticracking e antihacking che risale al 1986, fra modifiche e inasprimenti di pena. La donna è accusata di aver violato i termini del contratto e per questo rischia di essere accusata di un reato penale: al momento dell’iscrizione a MySpace si è registrata sotto mentite spoglie; ha estorto delle informazioni personali ad una minorenne; ha usato queste informazioni e le informazioni pubblicate sul sito per arrecare danno ad un utente. Lori Drew rischia 20 anni di carcere .

Ma i legali e i netizen si dividono : a fronte di chi plaude all’inerpicarsi del procuratore, c’è chi intravede nel ragionamento della pubblica accusa una minaccia per tutti i cittadini della rete. Sono in dubbio gli esperti legali, che si dichiarano dubbiosi che le legge possa essere applicata in questo modo, trasformando la violazione di un accordo commerciale in un’ipotesi di reato penale .

Ma a scagliarsi contro l’interpretazione del procuratore federale è anche Electronic Frontier Foundation: “È una rilettura estensiva e senza precedenti di quello che la legge proibisce – ha spiegato Jennifer Granick, membro della Fondazione – potrebbe applicarsi ad ogni fruizione di un servizio in violazione delle condizioni di utilizzo”.

E mentre la difesa orchestra una tattica legale, gli stati si affrettano a colmare il vuoto. Il Missouri si prepara a firmare una proposta di legge, per aggiornare il quadro regolatorio ai tempi: saranno molestie punibili anche quelle perpetrate attraverso la rete.

Gaia Bottà

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • SiN scrive:
    2000
    Se devo esser sincero, preferisco ancora il 2000.Il Windows + stabile che abbia visto, relativamente leggero.duro all'inizio quando devi installare una a una le periferische, ma poi tutto fila.Solo, dubito che supporti gli ultimi hardware usciti...
  • Pinguazzo XParo scrive:
    Ci vuole una soluzione salomonica.
    Il denominatore comune per gli sviluppatori potrebbe diventare Wine, così avrebbero applicazioni non solo write once, ma perfino compile once, run everywhere.
  • max scrive:
    RealBasic multi piattaforma
    Per tutti i programmatori abituati a VB6 che vogliono passare a linux o a OSX pur tenendo la campatibilità con Windows, possono provare RealBasic.Si tratta di un linguaggio molto simile a Visual basic, con un IDE quasi uguale.Molti formulari di VB6 possono essere importati in realbasic senza modifiche.Il vantaggio?con lo stesso codice si sta programmando per Windows, OSX e Linux. Infotti crea un installataore per queste tre piattaforme.NON è Gratis, ma è un ottimo metodi per liberarsi dalla prigione creata da microsofthttp://it.wikipedia.org/wiki/REALbasic
    • masaniello scrive:
      Re: RealBasic multi piattaforma
      Guarda che il VisualBasic non è mica un linguaggio di programmazione e ancora peggio chi lo usa non è mica un programmatore. Il VisualBasic sta all'informatica come la velina bionda sta alla fisica quantistica.E bisognerebbe pure pagare per sta m...a ???
      • Zeross scrive:
        Re: RealBasic multi piattaforma
        - Scritto da: masaniello
        Guarda che il VisualBasic non è mica un
        linguaggio di programmazione e ancora peggio chi
        lo usa non è mica un programmatore.


        Il VisualBasic sta all'informatica come la velina
        bionda sta alla fisica
        quantistica.

        E bisognerebbe pure pagare per sta m...a ???Se tu non sei in grado di usarlo sono spiacente per te.Il vecchio VB-legacy (fino alla versione 6 intendo), non è stato propriamente un linguaggio orientato agli oggetti, ma a chi lo sapeva usare bene ha dato ben più di una soddisfazione.E' lo sviluppatore che fa il programma, non il linguaggio... ricordalo. ;)
        • masaniello scrive:
          Re: RealBasic multi piattaforma
          Come no! E' risaputo che i migliori sistemi operativi e application servers sono scritti in VisualBasic! :-)Ma nemmeno un po' di vergogna? C'avete proprio la faccia come il c..o!
          • Zeross scrive:
            Re: RealBasic multi piattaforma
            - Scritto da: masaniello
            Come no!

            E' risaputo che i migliori sistemi operativi e
            application servers sono scritti in VisualBasic!
            :-)A sto mondo infatti esistono solo sistemi operativi e application servers...Mah, vabè...
            Ma nemmeno un po' di vergogna? C'avete proprio la
            faccia come il c..o!Molto gentile.Cos'hai... 5 anni?
  • marco scrive:
    Puro FUD!
    ma non vi stancate mai di sparare FUD contro Vista?
    • Gesu scrive:
      Re: Puro FUD!
      - Scritto da: marco
      ma non vi stancate mai di sparare FUD contro
      Vista?link: http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2032966&m=2033191#p2033191 "Siete voi linari e macachi che sparate FUD e notizie false su Vista, perchè siete talmente invidiosi che Vista ha riunito la sicurezza di linux con la bellezza del Mac che ora avete tanta paura." LOL siete uno spasso voi winari (rotfl)(rotfl)(rotfl)
  • Docente informatic o scrive:
    Consiglio: provate Ubuntu.
    Ubuntu è un Sistema Operativo basato su Linux( http://it.wikipedia.org/wiki/Ubuntu ), il perchè consiglio Linux:http://www.istitutomajorana.it/passare-linux/index3.htmlProvare Linux senza installare nulla:http://www.whylinuxisbetter.net/switch/try/index_it.phphttp://www.whylinuxisbetter.net/switch/install/
    • new ubuntiano scrive:
      Re: Consiglio: provate Ubuntu.
      Ti ringrazio, davvero, grazie per i link.Personalmente ho iniziato ad usare Ubuntu per la sicurezza e la stabilità navigare in sicurezza sempre preoccuaprsi dei virus è davvero fantastico, comunque non conoscevo tutti quei vantaggi riportati sui link.
    • Francesco Gerace scrive:
      Re: Consiglio: provate Ubuntu.
      è stato sempre il mio sogno navigare in internet senza preoccuparmi dei virus grazie Linux......
    • Pippolo scrive:
      Re: Consiglio: provate Ubuntu.
      ringrazio gente come, che fa questo di informazione, ho scoperto ubuntu grazie punto-informatico.
    • gnulinux86 scrive:
      Re: Consiglio: provate Ubuntu.
      straquoto.
    • lellykelly scrive:
      Re: Consiglio: provate Ubuntu.
      e dopo che ho notato che non funziona cosa faccio?
      • U G scrive:
        Re: Consiglio: provate Ubuntu.
        Se vuoi sbatterti chiedi aiuto nei forum o qui, o ti leggi le innumerevoli guide del caso, usi google con il messaggio di errore, compri un ticket ti supporto tecnico da canonical, etc. etc. etc. altrimenti lasci perdere e continui a trolleggiare.
    • mirko.it scrive:
      Re: Consiglio: provate Ubuntu.
      quoto anch'io.io suggerisco anche di provare kubuntu,il desktop kde può essere più amichevoleper chi viene da win.poi i linari più convinti mi criticheranno,ma forse questo è proprio quello di cuiqualcuno ha bisogno...scaricate l'immagine iso, sprecateci un cde avviate live senza modificare il sistema.oppure vistualizzate con vmware o virtualboxe non ci rimettete neanche il cd... :-)
    • pippo75 scrive:
      Re: Consiglio: provate Ubuntu.
      - Scritto da: Docente informatic o
      Ubuntu è un Sistema Operativo basato su Linux(
      http://it.wikipedia.org/wiki/Ubuntu ), il perchè
      consiglio
      Linux:

      http://www.istitutomajorana.it/passare-linux/index
      Sistema operativo non pagare 400 $Tolto il punto dei virus, per il resto "get the facts" ha lo stesso valore.
      Provare Linux senza installare nulla:

      http://www.whylinuxisbetter.net/switch/try/index_i
      http://www.whylinuxisbetter.net/switch/install/Si sta parlando si sviluppatori, quindi anche quelli della domenica sera che cercano di sviluppare "hello world".Conosci alternative valide a Delphi, a C++Builder, a TurboDelpi e simili.Mi permettono di creare un file eseguibile ( o qualcosa di equivalente ) che possa partire da chiavetta o da CD?Il bello di Delphi, creo un programma, metto tutto su CD, lo porto su un PC nuovo e se ho fatto tutto corretto, il programma parte subito, senza dover installare alcun file sul PC.Tolto il CD, tutto rimane come prima.
      • Lillo cane da sniffo scrive:
        Re: Consiglio: provate Ubuntu.
        - Scritto da: pippo75[cut]
        Si sta parlando si sviluppatori, quindi anche
        quelli della domenica sera che cercano di
        sviluppare "hello
        world".
        Non credo che l'articolo si riferisca a loro
        Conosci alternative valide a Delphi, a
        C++Builder, a TurboDelpi e
        simili.
        Hai cercato nei 18.000 programmi circa presenti nei repository di Debian ? Magari qualcosa c'è.
        Mi permettono di creare un file eseguibile ( o
        qualcosa di equivalente ) che possa partire da
        chiavetta o da
        CD?
        Un applet Java ti parte anche da un server su internet, non solo da una pen usb ed è multipiattaforma.
        Il bello di Delphi, creo un programma, metto
        tutto su CD, lo porto su un PC nuovo e se ho
        fatto tutto corretto, il programma parte subito,
        senza dover installare alcun file sul
        PC.
        Tolto il CD, tutto rimane come prima.Bello, manda un depliant di Delphi a Redmond, così magari imparano a fare qualcosa del genere anche loro.
        • pippo75 scrive:
          Re: Consiglio: provate Ubuntu.



          Non credo che l'articolo si riferisca a loronon è detto.

          Hai cercato nei 18.000 programmi circa presenti
          nei repository di Debian ? Magari qualcosa
          c'è.forse gambas, ripeto forse.

          Bello, manda un depliant di Delphi a Redmond,
          così magari imparano a fare qualcosa del genere
          anche
          loro.già fatto, sai che fine ha fatto il creatore di Delphi?Lavora in MS.
          • Lillo cane da sniffo scrive:
            Re: Consiglio: provate Ubuntu.
            - Scritto da: pippo75Hai perso la parte su java...



            Bello, manda un depliant di Delphi a Redmond,

            così magari imparano a fare qualcosa del genere

            anche

            loro.

            già fatto, sai che fine ha fatto il creatore di
            Delphi?

            Lavora in MS.Si vede che non è riuscito ad esprimersi al meglio li @^
          • pippo75 scrive:
            Re: Consiglio: provate Ubuntu.


            Hai perso la parte su java...perchè non conosco java, pero' se non sbaglio gli applet dovrebbero essere ad accesso limitato ( per motivi di sicurezza ).

            Lavora in MS.

            Si vede che non è riuscito ad esprimersi al
            meglio li diciamo che tra una ditta sempre in cattive condizioni e una in ottime condizioni economiche, ha scelto la seconda.
          • pippo scrive:
            Re: Consiglio: provate Ubuntu.



            Lavora in MS.



            Si vede che non è riuscito ad esprimersi al

            meglio li

            diciamo che tra una ditta sempre in cattive
            condizioni e una in ottime condizioni economiche,
            ha scelto la
            seconda.Chissà perchè O)
      • gnulinux86 scrive:
        Re: Consiglio: provate Ubuntu.
        Citato da pippo75:"Conosci alternative valide a Delphi, a C++Builder, a TurboDelpi e simili.Mi permettono di creare un file eseguibile ( o qualcosa di equivalente ) che possa partire da chiavetta o da CD?"informati meglio prima di postare.
        • pippo75 scrive:
          Re: Consiglio: provate Ubuntu.

          Mi permettono di creare un file eseguibile ( o
          qualcosa di equivalente ) che possa partire da
          chiavetta o da
          CD?"

          informati meglio prima di postare.in che senso?
      • Docente informatic o scrive:
        Re: Consiglio: provate Ubuntu.
        in 15 anni d'insegnamento, non mi è mai capito di leggere simili idiozie, come si può essere così ingnoranti.
        • Zeross scrive:
          Re: Consiglio: provate Ubuntu.
          - Scritto da: Docente informatic o
          in 15 anni d'insegnamento, non mi è mai capito di
          leggere simili idiozie, come si può essere così
          ingnoranti .Ce lo chiediamo TUTTI... (rotfl)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 19 maggio 2008 17.51-----------------------------------------------------------
        • pippo75 scrive:
          Re: Consiglio: provate Ubuntu.
          - Scritto da: Docente informatic o
          in 15 anni d'insegnamento, non mi è mai capito di
          leggere simili idiozie, come si può essere così
          ingnoranti.In tutti i miei anni di vita non ho mai visto tante considerazioni convincenti come queste.Di una precisione disarmante, di un umiltà folgorante.Docente informatico? Vuoi dire collaboratore didattico?
    • federico scrive:
      Re: Consiglio: provate Ubuntu.
      - Scritto da: Docente informatic o
      Ubuntu è un Sistema Operativo basato su LinuxUbuntu non è un sistema operativo, ma è un kernel con sopra un ammasso di applicazioni prese da internet.
      • dont feed the troll scrive:
        Re: Consiglio: provate Ubuntu.
        - Scritto da: federico
        - Scritto da: Docente informatic o

        Ubuntu è un Sistema Operativo basato su Linux

        Ubuntu non è un sistema operativo, ma è un kernel
        con sopra un ammasso di applicazioni prese da
        internet.troll
      • Pieffe scrive:
        Re: Consiglio: provate Ubuntu.
        dicesi "distribuzione"
      • gnulinux86 scrive:
        Re: Consiglio: provate Ubuntu.
        secondo me ti sfugge il significato di sistema operativo, per colmare le tue lacune ti consglio wikipedia:http://it.wikipedia.org/wiki/Sistema_operativoanche se il termine più appropiato per Ubuntu è distrubzione software, infatti Ubuntu è una distro Linux.
    • lroby scrive:
      Re: Consiglio: provate Ubuntu.
      - Scritto da: Docente informatic o
      Ubuntu è un Sistema Operativo basato su Linux(
      http://it.wikipedia.org/wiki/Ubuntu ), il perchè
      consiglio
      Linux:

      http://www.istitutomajorana.it/passare-linux/index

      Provare Linux senza installare nulla:

      http://www.whylinuxisbetter.net/switch/try/index_i

      http://www.whylinuxisbetter.net/switch/install/Perchè in tutte le discussioni dove Linux non viene menzionato nell'articolo,dovete SEMPRE infilarcelo a forza?Io lo uso così come uso XP e Vista64bit, ma parlarne continuamente, anche dove c'entra come il cavolo a merenda non fà che renderlo antipatico..Il prezzemolo a voi vi fà un baffo,vero?LROBY
      • gnulinux86 scrive:
        Re: Consiglio: provate Ubuntu.
        ti sbagli nell'articolo viene menzionato pure Linux.
        • lroby scrive:
          Re: Consiglio: provate Ubuntu.
          - Scritto da: gnulinux86
          ti sbagli nell'articolo viene menzionato pure
          Linux.Hai ragione,viene nominato ma in misura molto marginale, non è comunque la parte centrale dell'articolo.. ma il mio commento precedente sul fatto di essere come il prezzemolo non cambia.LROBY
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Consiglio: provate Ubuntu.
            - Scritto da: lroby
            - Scritto da: gnulinux86

            ti sbagli nell'articolo viene menzionato pure

            Linux.
            Hai ragione,viene nominato ma in misura molto
            marginale, non è comunque la parte centrale
            dell'articolo.. ma il mio commento precedente sul
            fatto di essere come il prezzemolo non
            cambia.
            LROBYIo non capisco, sinceramente, perchè tonnellate di ot e trolleggi vari sull'infalliblità di microsoft e sulla bellezza di quel pattume di Vista non vengano mai stigmatizzati, mentre se uno parla di linux, allora dobbiamo trovare il solito benpensante che si "scoccia".
          • lroby scrive:
            Re: Consiglio: provate Ubuntu.
            - Scritto da: dont feed the troll
            - Scritto da: lroby

            - Scritto da: gnulinux86


            ti sbagli nell'articolo viene menzionato pure


            Linux.

            Hai ragione,viene nominato ma in misura molto

            marginale, non è comunque la parte centrale

            dell'articolo.. ma il mio commento precedente
            sul

            fatto di essere come il prezzemolo non

            cambia.

            LROBY

            Io non capisco, sinceramente, perchè tonnellate
            di ot e trolleggi vari sull'infalliblità di
            microsoft e sulla bellezza di quel pattume di
            Vista non vengano mai stigmatizzati, mentre se
            uno parla di linux, allora dobbiamo trovare il
            solito benpensante che si
            "scoccia".Guarda io vado oltre alle impressioni personali su questo o quel s.o., io li provo e li uso tutti, che siano essi MS oppure NO i giudizi li dò obiettivamente e senza essere di parte.. Putroppo quello che mi rende magari un pochino di parte potrebbe essere la mia esperienza acquisita,decisamente maggiore su MS (dal 1991), il che rende usare,configurare ed ottimizzare un qualunque s.o MS molto + semplice e veloce rispetto a fare le stesse cose su Linux (dal 1996 ed in maniera relativamente sconnessa e non continuativa).Sicuramente distro come Zenwalk, Ubuntu, Puppy stanno davvero rendendo migliori le mie personali esperienze su Linux. Poi devo ringraziare la possiblità di installare,testare e configurare tutte le distro che voglio tramite vmware senza problemi.LROBY
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Consiglio: provate Ubuntu.
            - Scritto da: lroby
            - Scritto da: dont feed the troll

            - Scritto da: lroby


            - Scritto da: gnulinux86



            ti sbagli nell'articolo viene menzionato
            pure



            Linux.


            Hai ragione,viene nominato ma in misura molto


            marginale, non è comunque la parte centrale


            dell'articolo.. ma il mio commento precedente

            sul


            fatto di essere come il prezzemolo non


            cambia.


            LROBY



            Io non capisco, sinceramente, perchè tonnellate

            di ot e trolleggi vari sull'infalliblità di

            microsoft e sulla bellezza di quel pattume di

            Vista non vengano mai stigmatizzati, mentre se

            uno parla di linux, allora dobbiamo trovare il

            solito benpensante che si

            "scoccia".

            Guarda io vado oltre alle impressioni personali
            su questo o quel s.o., io li provo e li uso
            tutti, che siano essi MS oppure NO i giudizi li
            dò obiettivamente e senza essere di parte..
            Ma sinceramente cerco anche io di fare così, con il risultato che "qualcuno" mi da dle cantinaro e del fanatico di linux, quando di fatto il max della mia esperienza mi ha portato ieri a distruggere una installazione di ubuntu.
            Putroppo quello che mi rende magari un pochino di
            parte potrebbe essere la mia esperienza
            acquisita,decisamente maggiore su MS (dal 1991),
            il che rende usare,configurare ed ottimizzare un
            qualunque s.o MS molto + semplice e veloce
            rispetto a fare le stesse cose su Linux (dal 1996
            ed in maniera relativamente sconnessa e non
            continuativa).Idem, solo che a me porta ad essere + benevolo verso quello che conosco di meno, perchè quello che conosco meglio non fa che deludermi...
          • lroby scrive:
            Re: Consiglio: provate Ubuntu.
            - Scritto da: dont feed the troll
            Idem, solo che a me porta ad essere + benevolo
            verso quello che conosco di meno, perchè quello
            che conosco meglio non fa che
            deludermi...io parto con il presupposto base che tutte le cose che non conosco siano buone, così come tutte le persone che non conosco di default mi stanno simpatiche.. poi conoscendoli meglio (s.o e persone) mi rendo conto se sono davvero validi oppure no (parlo di entrambe le categorie :D)LROBY
          • gnulinux86 scrive:
            Re: Consiglio: provate Ubuntu.
            Linux viene utilazzato nei pc, nei router ,cellulari, se guardi la mia immagine capisci meglio.Non puoi prendertela con gli utenti che cercano di far conoscere un prodotto graduito, che va tutto a vantaggio dell'utilizzatore finale, dovresti prendertela per cose più fastidiose come ad esempio il problema di Windows preinstallato su 99% dei pc, Ubuntu non è preinstallato, come non lo è Firefox per su Windows quindi un software per essere conosciuto a bisogna della pubblicità, Firefox se ha eroso delle grosse fette di mercato a Internet Explorer deve molto alla pubblicità che ha grazie a Google. Poi ci sono grosse differenze tra consigliare ed imporre.
          • lroby scrive:
            Re: Consiglio: provate Ubuntu.
            - Scritto da: gnulinux86
            Linux viene utilazzato nei pc, nei router
            ,cellulari, se guardi la mia immagine capisci
            meglio.lo so.. lo conosco dal 1996, e tu?;)
            Non puoi prendertela con gli utenti che cercano
            di far conoscere un prodotto graduito, che va
            tutto a vantaggio dell'utilizzatore finale,Ma secondo te, il vero vantaggio di Linux è il fatto che lo puoi scaricare da internet a costo zero? e dove sarebbe il vantaggio? Il fatto che XP o Vista abbiano un costo in fase d'acquisto (circa 90-100 euro le versioni oem dedicate all'uso casalingo per esempio) non significa che tutti gli anni dovete pagarlo, io XP Home Edition l'ho comprato insieme al mio desktop 5 anni fà e l'ho pagato una volta sola, idemm per la mia attuale versione di Vista64bit Ultimate, pagata 165 euro (oem comprata insieme al pc nasa-like) e che mi durerà per tutti gli anni che mi durerà il pc.ah,non stò dicendo che sono meglio i s.o. MS , ma che se devi trovare dei veri vantaggi in Linux rispetto a Windows,evita il discorso prezzo.. credo che sia l'ultimo dei vantaggi reali di Linux su Windows e IMHO fà credere che tu hai cominciato ad usare Linux da ieri...
            dovresti prendertela per cose più fastidiose come
            ad esempio il problema di Windows preinstallato
            su 99% dei pc, Ubuntu non è preinstallato, come
            non lo è Firefox per su Windows quindi un
            software per essere conosciuto a bisogna della
            pubblicità, Firefox se ha eroso delle grosse
            fette di mercato a Internet Explorer deve molto
            alla pubblicità che ha grazie a Google. Poi ci
            sono grosse differenze tra consigliare ed
            imporre.il tuo "consigliare" Linux in ogni dove, compreso in posti dove NON si stà parlando di Linux ti paragona praticamente ai testimoni di Geova e tu sai come sono visti questi signori (e signore :D)Beh.. comunque se Firefox ha preso piede rispetto ad un tempo è anche grazie a IE7.0 che non è proprio il massimo.. (preferivo IE6.0 ed infatti su Vista64 utilizzo FF2 anzichè IE7.0)LROBY
          • gnulinux86 scrive:
            Re: Consiglio: provate Ubuntu.
            Mi hai battuto lo conosco dal 1998, comunque studiando informatica all'università credo di poter dire la mia.Se noti nell'articolo si parla anche di Linux, oltre tutto io non mi pare di aver menzionato i vantaggi che offre Linux, ho solamente parlato di vantaggi che vanno all'utilizzatore finale senza specificare.Comuque è bella questa Microsoft che impone l'acquisto forzato di Windows quando si acquista un pc va bene, la gente che cerca di far conoscere Linux, viene classificata come i testimoni di geova seguendo il tuo ragionamento.
          • lroby scrive:
            Re: Consiglio: provate Ubuntu.
            - Scritto da: gnulinux86
            Mi hai battuto lo conosco dal 1998, comunque
            studiando informatica all'università credo di
            poter dire la
            mia.
            Se noti nell'articolo si parla anche di Linux,
            oltre tutto io non mi pare di aver menzionato i
            vantaggi che offre Linux, ho solamente parlato di
            vantaggi che vanno all'utilizzatore finale senza
            specificare.hai parlato del fatto che è gratis.. ma è l'ultimo dei suoi vantaggi...
            Comuque è bella questa Microsoft che impone
            l'acquisto forzato di Windows quando si acquista
            un pc va bene, la gente che cerca di far
            conoscere Linux, viene classificata come i
            testimoni di geova seguendo il tuo
            ragionamento.Microsoft NON impone l'acquisto forzato del suo os,semplicemente prende degli accordi commerciali con le aziende che producono i computer (sopratutto i portatili e i pc desktop di marca) per fornire un s.o. già pronto all'uso e far si che un qualunque IGNORANTE (nel senso che ignora non di stupido) in materia informatica possa comprare un pc e cominciare ad usarlo da subito..Lo scopo delle aziende che vendono i pc è quello di venderli ad un maggior numero possibile e questo aiuta molto. Poi ci sono persone che sono consapevoli della realtà informatica e cercheranno (così come riesco io a trovarli ci potete riuscire anche voi) pc SENZA s.o. annesso. Purtroppo essendo queste persone la minoranza rispetto alla massa di pecoroni che comprano il pc del c...o (tipo portatili acer, o desktop fujitsu) in proporzione anche la % di pc senza s.o. sarà molto minore rispetto al parco macchine venduto..Se poi ti piace una particolare configurazione hw di un portatile.. e lo vendono solo con un s.o. che a te non piace..lo formatti e gli installi quello che vuoi.. non dico che sia giusto ma è marketing.. e le aziende DEVONO vendere il + possibile se vuoi trovare portatili a 500-600 euro.. SE li vendessero senza o.s. e ne vendessero 1/10 di quanti ne vendono adesso.. il minimo che pagheresti un portatile sarebbe IMHO di almeno 1200 euro (il doppio).per gli assemblati non esiste il problema.. se non ti interessa il s.o. è sufficiente non comprarlo insieme al pc. LROBY
          • gnulinux86 scrive:
            Re: Consiglio: provate Ubuntu.
            Quoto.
          • lroby scrive:
            Re: Consiglio: provate Ubuntu.
            Scritto da: gnulinux86
            Quoto.WOW.. davvero?? :)bello :DLROBY
          • gnulinux86 scrive:
            Re: Consiglio: provate Ubuntu.
            Trovi strano che su alcuni punti la pensiamo alla stessa maniera?Windows è un semplice Sistema Operativo commerciale, serve solo a fare profitto, ci guadagna Microsoft i venditori di pc le aziende che si occupano per la creazione di software antivirus, , a danno dell'utente finale, il quale quando paga il pc paga anche il costo di licenza, ritrovandisi un sistema insicuro, esposto a virus ed altro software malevolo, e si trova costretto ad installare software per la sicurezza, problemi che un utente linux non ha.
          • lroby scrive:
            Re: Consiglio: provate Ubuntu.
            - Scritto da: gnulinux86
            Trovi strano che su alcuni punti la pensiamo alla
            stessa
            maniera?beh... dopo quello che sto per scrivere.. un pochino si ;)
            Windows è un semplice Sistema Operativo
            commerciale, serve solo a fare profitto, ci
            guadagna Microsoft i venditori di pc le aziende
            che si occupano per la creazione di software
            antivirus, , a danno dell'utente finale, il quale
            quando paga il pc paga anche il costo di licenza,
            ritrovandisi un sistema insicuro, esposto a virus
            ed altro software malevolo, e si trova costretto
            ad installare software per la sicurezza, problemi
            che un utente linux non
            ha.Sul mio pc nasa-like faccio girare diverse distro Linux,tra cui zenwalk5.0, ubuntu 64bit (7.10 e 8,04), puppylinux. inoltre testo le varie distro che escono regolarmente (le ultime saranno fedora 9 che è già uscita e suse11 appena uscirà), ma tutte virtualizzate in vmware dandogli comunque sempre 2 core e 64bit come impostazioni. il sistema Host è Vista 64bit Ultimate..perchè le uso virtualizzate?per due semplici motivi,la prima è perchè le mie schede video sono troppo recenti come modello (ho 2 hd3870x2) e quindi non sono supportate in maniera nativa sotto linux nemmeno nei drivers che sono presenti in questo momento sul sito della Ati (è l'unico modello non ancora supportato sigh) e non tutte le distro la accettano nemmeno in vesa (modalità compatibile) mentre la seconda è che dalle prove che ho fatto una distro in vmware rimane molto più rapida rispetto alla stessa in modo nativo,senza contare che mentre lavoro sulle distro in vmware,con il sistema host posso tranquillamente fare altro (anche giocare se ho voglia) , e posso anche lanciare diverse distro contemporaneamente (anche se ovviamente rallentano).morale della favola? per me e quindi opinione soggettiva, vista64bit su questo pc gira meglio di tutti gli altri s.o. (anche e sopratutto di xp 32bit) LROBY
    • A. Rray scrive:
      Re: Consiglio: provate Ubuntu.
      OK, però rimando a quando ci girerà un minimo di software professionale che mi serve per lavoro.
      • gnulinux86 scrive:
        Re: Consiglio: provate Ubuntu.
        Ad esempio?
        • lroby scrive:
          Re: Consiglio: provate Ubuntu.
          - Scritto da: gnulinux86
          Ad esempio?No ti prego, non incominciamo con la solita dimostrazione (o tentativo di tale) che anche su Linux ci girano i migliori software professionali del mondo.. altrimenti si scatena il solito flame "inutile" sul discorso.. chi non vuole Linux non vuole sentire di questo o quel software,professionale o non, valido oppure no, non importa..Lasciate respirare chi NON la pensa come voi..Io uso Linux (oltre che i vari MS s.o.) ma per divertimento,altra gente preferisce lavorarci con i s.o.LROBY
          • gnulinux86 scrive:
            Re: Consiglio: provate Ubuntu.
            scusa la domanda non era rivolta a te, era per A. Rray, il quale ha scritto questo:"OK, però rimando a quando ci girerà un minimo di software professionale che mi serve per lavoro."ed io ho risposto ad esempio.Mi sembra che il flame lo stia creando tu.
          • lroby scrive:
            Re: Consiglio: provate Ubuntu.
            - Scritto da: gnulinux86
            scusa la domanda non era rivolta a te, era per A.
            Rray, il quale ha scritto
            questo:

            "OK, però rimando a quando ci girerà un minimo di
            software professionale che mi serve per
            lavoro."

            ed io ho risposto ad esempio.

            Mi sembra che il flame lo stia creando tu.Ritieni che sia vietato che altre persone NON direttamente interessate dalla tua domanda ti possano rispondere?Io mi ero fermato lì,non ho intenzione di creare alcun flame,solo che lui magari avrebbe risposto con i soliti,Autocad , Photoshop.. e tu avresti risposto con le versioni open di questi 2 prodotti e non ne saremmo usciti più fuori.. e alla fine qualcuno avrebbe concluso con ,Io gioco bene con Vista e le DX10 seguite da : per giocare comprati le console..LROBY
        • A. Rray scrive:
          Re: Consiglio: provate Ubuntu.
          - Scritto da: gnulinux86
          Ad esempio?- Adobe Photoshop CS3- Adobe Illustrator CS3- Adobe Flash CS3- Adobe InDesign CS3- Adobe DreamWeaver CS3E anche:- Autocad- 3D Studio Max- Cimatron
          • gnulinux86 scrive:
            Re: Consiglio: provate Ubuntu.
            vai qui:http://www.linuxrsp.ru/win-lin-soft/index-italian.html
          • A. Rray scrive:
            Re: Consiglio: provate Ubuntu.
            Lascia perdere :) Non ci sono equivalenti open/free per quei software, a meno che non ne fai un uso amatoriale e non professionale, ma non starò qui a spiegarti la differenza visto che è un argomento che è stato affrontato nei minimi dettagli in passato, vedi per esempio:http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2174404(thread "fanatismo")Io uso diverse cose open, su cui mi trovo molto bene, per es. Blender, Apache, MySQL, PHP, e altri, e sarei ben felice di poter liberarmi di mac o windows per poter lavorare seriamente con quei software commerciali su una macchina linux, ma finchè non è possibile...
          • gnulinux86 scrive:
            Re: Consiglio: provate Ubuntu.
            Ognuno ha le propie opinioni ed è molto costruttivo confrontarle con quelle degli altri.Per il link da te citato, ancora non avevo parlato di Wine.Io ad esempio uso Photoshop CS2 originale su Ubuntu con Wine, senza problemi.
          • lroby scrive:
            Re: Consiglio: provate Ubuntu.
            - Scritto da: A. Rray
            - Scritto da: gnulinux86

            Ad esempio?

            - Adobe Photoshop CS3
            - Adobe Illustrator CS3
            - Adobe Flash CS3
            - Adobe InDesign CS3
            - Adobe DreamWeaver CS3

            E anche:

            - Autocad
            - 3D Studio Max
            - CimatronVisto Gnulinux86 che i 2 programmi da me citati ad esempio nel post precedente sono presenti nella lista? :DLROBY
          • gnulinux86 scrive:
            Re: Consiglio: provate Ubuntu.
            continua con il tuo flame, 3 mie risposte ad A. Rray, con conseguente 3 risposte tue, continua a rispondere ancora, per me non c'è alcun problema.
          • lroby scrive:
            Re: Consiglio: provate Ubuntu.
            - Scritto da: gnulinux86
            continua con il tuo flame, 3 mie risposte ad A.
            Rray, con conseguente 3 risposte tue, continua a
            rispondere ancora, per me non c'è alcun
            problema.io continuo.. intanto dall'altra parte sembra quasi che abbiate preso una vecchia discussione su windows linux e applicazioni professionali e l'abbiate riportata spiccicata uguale. per quello che ho detto evitate di partire con il discorso che tanto sappiamo già dove si và a finire..LROBY
    • anon scrive:
      Re: Consiglio: provate Ubuntu.
      - Scritto da: Docente informatic o
      Ubuntu è un Sistema Operativo basato su Linux(
      http://it.wikipedia.org/wiki/Ubuntu ), il perchè
      consiglio
      Linux:"It is a derivative of Debian, another popular distribution"Aaargh... bad, bad Debian!!! :D
  • ElfQrin scrive:
    Anche Microsoft sviluppa per XP...
    Ho scaricato il recente WorldWide Telescope di Microsoft e l'ho installato sia su XP che su Vista: su XP gira perfettamente, su Vista non parte neanche e va in crash all'avvio.Sarei curioso di sapere se qualcuno è riuscito a farlo girare su Vista.
    • Zeross scrive:
      Re: Anche Microsoft sviluppa per XP...
      - Scritto da: ElfQrin
      Ho scaricato il recente WorldWide Telescope di
      Microsoft e l'ho installato sia su XP che su
      Vista: su XP gira perfettamente, su Vista non
      parte neanche e va in crash
      all'avvio.

      Sarei curioso di sapere se qualcuno è riuscito a
      farlo girare su
      Vista.Io.Anche da me andava in crash all'avvio (un errore in una qualche libreria DirectX).Ho risolto installando l'update alle DirectX di Marzo 2008.http://www.microsoft.com/downloads/details.aspx?displaylang=it&FamilyID=740ac79a-5b72-447d-84f9-ee6407ed1a91
      • lroby scrive:
        Re: Anche Microsoft sviluppa per XP...
        - Scritto da: Zeross
        - Scritto da: ElfQrin

        Ho scaricato il recente WorldWide Telescope di

        Microsoft e l'ho installato sia su XP che su

        Vista: su XP gira perfettamente, su Vista non

        parte neanche e va in crash

        all'avvio.



        Sarei curioso di sapere se qualcuno è riuscito a

        farlo girare su

        Vista.

        Io.
        Anche da me andava in crash all'avvio (un errore
        in una qualche libreria
        DirectX).
        Ho risolto installando l'update alle DirectX di
        Marzo
        2008.
        http://www.microsoft.com/downloads/details.aspx?diMi sfugge una curiosità,questo sarebbe un aggiornamento alle dx9 anche per vista? quindi si aggiornano in 2 modi distrinti su Vista sia le dx9 che le dx10??LROBY
        • Zeross scrive:
          Re: Anche Microsoft sviluppa per XP...
          - Scritto da: lroby
          Mi sfugge una curiosità,questo sarebbe un
          aggiornamento alle dx9 anche per vista? quindi si
          aggiornano in 2 modi distrinti su Vista sia le
          dx9 che le dx10??E' esatto.
          • lroby scrive:
            Re: Anche Microsoft sviluppa per XP...
            - Scritto da: Zeross
            - Scritto da: lroby

            Mi sfugge una curiosità,questo sarebbe un

            aggiornamento alle dx9 anche per vista? quindi
            si

            aggiornano in 2 modi distrinti su Vista sia le

            dx9 che le dx10??

            E' esatto.(anonimo)(anonimo)(anonimo)(anonimo)NON lo sapevo.. giuro!grazie per la info!!LROBY
  • ThisNewsIsP ureFUD scrive:
    perchè gli sviluppatori sono incapaci
    non sanno nemmeno sviluppare un programma rispettando le specifiche Microsoft ai tempi di NT, non hanno ancora imparato che devono salvare i dati delle applicazioni in applicationdata e continuano a salvare i file in c:programmi, ecc.
    • Autoatrada A1 scrive:
      Re: perchè gli sviluppatori sono incapaci
      Si, è colpa del resto del mondo.Conosci la barzelletta del matto che andava contromano in autostrada?
    • chojin scrive:
      Re: perchè gli sviluppatori sono incapaci
      - Scritto da: ThisNewsIsP ureFUD
      non sanno nemmeno sviluppare un programma
      rispettando le specifiche Microsoft ai tempi di
      NT, non hanno ancora imparato che devono salvare
      i dati delle applicazioni in applicationdata e
      continuano a salvare i file in c:programmi,
      ecc.I dati delle applicazioni uno se li salva dove preferisce. Oltretutto è molto meglio non seguire i dettami di Microsoft per salvare la configurazione quando si intende sviluppare un programma che sia facilmente gestibile e con possibilità di backup o che possa anche essere portatile e non avvinghiato al system registry.
      • federico scrive:
        Re: perchè gli sviluppatori sono incapaci
        - Scritto da: chojin
        I dati delle applicazioni uno se li salva dove
        preferisce. FALSO!Le applicazioni devono risiedere in c:programmii dati in appdata dell'utente corrente.
        • krane scrive:
          Re: perchè gli sviluppatori sono incapaci
          - Scritto da: federico
          - Scritto da: chojin

          I dati delle applicazioni uno se li salva dove

          preferisce.
          FALSO!
          Le applicazioni devono risiedere in c:programmi
          i dati in appdata dell'utente corrente.Gia: "C:programmi" mi raccomando eh, mica "CommonProgramFiles"(rotfl)(rotfl)(rotfl)
        • ninjaverde scrive:
          Re: perchè gli sviluppatori sono incapaci
          - Scritto da: federico
          - Scritto da: chojin

          I dati delle applicazioni uno se li salva dove

          preferisce. Pura curiosita'.Ma se uno salva i dati delle sue applicazioni sulla directory c:pincopallocosa succede?Windows si offende perchè si sente presa per il sedere e cancella tutto? :|-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 19 maggio 2008 14.58-----------------------------------------------------------
          • ddd fff scrive:
            Re: perchè gli sviluppatori sono incapaci
            Perchè esistono gli standard e sono fatti per essere rispettati.
          • ninjaverde scrive:
            Re: perchè gli sviluppatori sono incapaci
            Posso capire cosa intendi, ma certi standard, scusa il termine, ma sono cose serie? O mica tanto?Dopo tutto gli sviluppatori sono normalmente persone intelligenti e preparate e non hanno bisogno degli standard stupidi che "devono" essere rispettati.Queste regole possono andare bene per gli "utoni" che magari memorizzano tutto sul desktop e allora occorre qualcosa che limiti certe abitudini (anche se ciò è discutibile). Ma che uno svipuppatore non possa fare ciò che vuole poichè ne avrebbe le facoltà visto che conosce il suo mestiere... Beh allora non stupiamoci se molti di loro mandano a "quel Paese" certe novità.
          • krane scrive:
            Re: perchè gli sviluppatori sono incapaci
            - Scritto da: ninjaverde
            Posso capire cosa intendi, ma certi standard,
            scusa il termine, ma sono cose serie? O mica
            tanto?
            Dopo tutto gli sviluppatori sono normalmente
            persone intelligenti e preparate e non hanno
            bisogno degli standard stupidi che "devono"
            essere
            rispettati.
            Queste regole possono andare bene per gli "utoni"
            che magari memorizzano tutto sul desktop e allora
            occorre qualcosa che limiti certe abitudini
            (anche se ciò è discutibile). Pero' gli sviluppatori non sono telepatici tra loro, ci hai mai fatto caso ? Quindi se ognuno facesse come vuole dopo poco ti troveresti un gran casin di cartelle dai nomi tutti diversi e senza alcuna logica.E' un po' come dire: gia' hai preso la patente ! Saprai guidare a che servono i semafori e i segnali ???
            Ma che uno
            svipuppatore non possa fare ciò che vuole poichè
            ne avrebbe le facoltà visto che conosce il suo
            mestiere... Beh allora non stupiamoci se molti di
            loro mandano a "quel Paese" certe novità.Allora non stupiamoci neanche se il SO chiede 20.000 conferme se uno sviluppatore ha voluto mettere le cose a caXXo in giro per le cartelle del SO; sai magare un altro programmatore ha deciso che li' dove le vuol mettere l'altro c'e' roba sua.
          • ninjaverde scrive:
            Re: perchè gli sviluppatori sono incapaci
            Forse non ho sitetizzato bene:ci sono cose utili (come certi standard) e cose inutili: parlavo di quelle inutili.
          • krane scrive:
            Re: perchè gli sviluppatori sono incapaci
            - Scritto da: ninjaverde
            Forse non ho sitetizzato bene:
            ci sono cose utili (come certi standard) e cose
            inutili: parlavo di quelle inutili.Wow ! Hai scoperto l'amMMmerika, complimenti (rotfl)
          • pippo scrive:
            Re: perchè gli sviluppatori sono incapaci

            Perchè esistono gli standard e sono fatti per
            essere
            rispettati.Standard, quali standard? :D
          • Uno di passaggio scrive:
            Re: perchè gli sviluppatori sono incapaci
            Modificato dall' autore il 19 maggio 2008 14.58
            --------------------------------------------------
          • ninjaverde scrive:
            Re: perchè gli sviluppatori sono incapaci
            Certo, era una battuta naturalmente.... :D
      • 0verture scrive:
        Re: perchè gli sviluppatori sono incapaci

        I dati delle applicazioni uno se li salva dove
        preferisce. Oltretutto è molto meglio non seguire
        i dettami di Microsoft per salvare la
        configurazione quando si intende sviluppare un
        programma che sia facilmente gestibile e con
        possibilità di backup o che possa anche essere
        portatile e non avvinghiato al system
        registry.Adesso capisco perchè unix e linux sono fatti a camere stagne. Gli sviluppatori possono essere scemi finchè vogliono ma c'è poco da fare. O salvano dove gli viene detto o possono infilarsi il codice in quel posto-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 19 maggio 2008 16.05-----------------------------------------------------------
    • Anonimo scrive:
      Re: perchè gli sviluppatori sono incapaci
      - Scritto da: ThisNewsIsP ureFUD
      non sanno nemmeno sviluppare un programma
      rispettando le specifiche Microsoft ai tempi di
      NT, non hanno ancora imparato che devono salvare
      i dati delle applicazioni in applicationdata e
      continuano a salvare i file in c:programmi,
      ecc.Gia', la colpa e' mia perche' adotto delle specifiche migliori di quelle imposte dalla M$ e non perche' le specifiche imposte sono delle porcherie, vero?Ti dico io quali sono le specifiche da adottare affinche' una applicazione sia perfettamente funzionante sul maggior numero di sistemi e di versioni possibili:1) l'applicazione deve poter girare nella directory in cui si trova, dove deve trovare tutti i files e le librerie necessari.2) si puo' fare eccezione per le librerie di sistema che si possono assumere presenti nelle directory di sistema.3) nessuna informazione deve essere scritta al di fuori della directory in cui l'applicazione risiede.Se poi la m$ consiglia di spargere informazioni in giro per il disco, infestare le directory di sistema di inutili files di librerie e di riempire il registro con inutile sterco, questo non vuol dire che un programmatore che sappia il fatto suo debba perforza attenersi a queste idiozie.
      • Lillo cane da sniffo scrive:
        Re: perchè gli sviluppatori sono incapaci
        - Scritto da: Anonimo
        Ti dico io quali sono le specifiche da adottare
        affinche' una applicazione sia perfettamente
        funzionante sul maggior numero di sistemi e di
        versioni
        possibili:

        1) l'applicazione deve poter girare nella
        directory in cui si trova, dove deve trovare
        tutti i files e le librerie
        necessari.
        2) si puo' fare eccezione per le librerie di
        sistema che si possono assumere presenti nelle
        directory di
        sistema.
        3) nessuna informazione deve essere scritta al di
        fuori della directory in cui l'applicazione
        risiede.
        In pratica un programma per linux
        • federico scrive:
          Re: perchè gli sviluppatori sono incapaci
          - Scritto da: Lillo cane da sniffo
          In pratica un programma per linuxFALSO. Nessua app per linux scrive in bin !!!
          • Lillo cane da sniffo scrive:
            Re: perchè gli sviluppatori sono incapaci
            Si presumeva "leggere" da librerie di sistema... altrimenti diventa windows...bastava leggere, si capiva.
      • federico scrive:
        Re: perchè gli sviluppatori sono incapaci
        - Scritto da: Anonimo
        3) nessuna informazione deve essere scritta al di
        fuori della directory in cui l'applicazione
        risiede.beata la tua ignoranza!!!!In c:programminomeapplicazione NON devono essere salvati file, in quanto le applicazioni sono multiutente e per ciò i dati devono essere salvati sotto appdata dell'utente che sta usando quell'applicazione!!!
        • Lillo cane da sniffo scrive:
          Re: perchè gli sviluppatori sono incapaci
          - Scritto da: federico
          - Scritto da: Anonimo

          3) nessuna informazione deve essere scritta al
          di

          fuori della directory in cui l'applicazione

          risiede.

          beata la tua ignoranza!!!!
          In c:programminomeapplicazione NON devono
          essere salvati file, in quanto le applicazioni
          sono multiutente e per ciò i dati devono essere
          salvati sotto appdata dell'utente che sta usando
          quell'applicazione!!!Ma dove vivi... si parla delle dll e di tutto il ciarpame sparso nelle cartelle di sistema che vengono riempite di ogni tipo di porcheria, per non parlare del registro.I "disinstallatori" diterze parti su windows a cosa servono, secondo te?
      • pubblico scrive:
        Re: perchè gli sviluppatori sono incapaci
        [CUT]
        Ti dico io quali sono le specifiche da adottare
        affinche' una applicazione sia perfettamente
        funzionante sul maggior numero di sistemi e di
        versioni
        possibili:

        1) l'applicazione deve poter girare nella
        directory in cui si trova, dove deve trovare
        tutti i files e le librerie
        necessari.Ok, basta che abbia i permessi di accesso in lettura ed esecuzione alla dir. anche da utente non amministratore oppure usare %TMP% o %TEMP%
        2) si puo' fare eccezione per le librerie di
        sistema che si possono assumere presenti nelle
        directory di
        sistema.Anche qui l' utente non amministratore deve poter accedere in esecuzione e lettura
        3) nessuna informazione deve essere scritta al di
        fuori della directory in cui l'applicazione
        risiede.Qui non ci siamo L' utente non puo e non deve accedere in scrittura nella dir. del programma I dati del programma che appartengono all' utente devono stare in %APPDATA% oppure nel registro in HKEY_CURRENT_USERSoftware

        Se poi la m$ consiglia di spargere informazioni
        in giro per il disco, infestare le directory di
        sistema di inutili files di librerie e di
        riempire il registro con inutile sterco, questo
        non vuol dire che un programmatore che sappia il
        fatto suo debba perforza attenersi a queste
        idiozie.A spargere inutilmente sono d' accordo ma i dati utente come già detto, devono stare in %APPDATA% o nel registro
        • Anonimo scrive:
          Re: perchè gli sviluppatori sono incapaci
          - Scritto da: pubblico

          A spargere inutilmente sono d' accordo
          ma i dati utente come già detto, devono stare in
          %APPDATA% o nel
          registroIl registro NON ESISTE.Una applicazione deve innanzitutto essere PORTABILE.Una applicazione deve soprattutto essere trasparente.L'utente ha tutto il diritto di sapere che cosa e dove una applicazione scrive i suoi dati temporanei e di configurazione, e deve poter rimuovere fisicamente tutto senza lasciare tracce nel sistema.Quindi il registro NON ESISTE.I propri dati l'applicazione li scrive in un file di configurazione nella directory in cui risiede.Se io ho la necessita' di copiare l'applicazione da un sistema ad un altro sistema, copio la directory e mi porto automaticamente tutte le configurazioni appresso.
          • pubblico scrive:
            Re: perchè gli sviluppatori sono incapaci
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: pubblico



            A spargere inutilmente sono d' accordo

            ma i dati utente come già detto, devono stare in

            %APPDATA% o nel

            registro

            Il registro NON ESISTE.Registry ti dice qualcosa ?

            Una applicazione deve innanzitutto essere
            PORTABILE.
            Una applicazione deve soprattutto essere
            trasparente.
            L'utente ha tutto il diritto di sapere che cosa e
            dove una applicazione scrive i suoi dati
            temporanei e di configurazione, e deve poter
            rimuovere fisicamente tutto senza lasciare tracce
            nel
            sistema.E gli uninstaller che ci fanno a fare ?

            Quindi il registro NON ESISTE.
            I propri dati l'applicazione li scrive in un file
            di configurazione nella directory in cui
            risiede.Sbagliatoprova a farlo nelle aziende con applicazione distribuite a piu utenti

            Se io ho la necessita' di copiare l'applicazione
            da un sistema ad un altro sistema, copio la
            directory e mi porto automaticamente tutte le
            configurazioni
            appresso.E comodo ma in un appl multi utente ed aziendale non si fa cosi e non sono cosi i programmi di M$ e di altre case di sw affermate
          • Anonimo scrive:
            Re: perchè gli sviluppatori sono incapaci
            - Scritto da: pubblico

            I propri dati l'applicazione li scrive in un
            file

            di configurazione nella directory in cui

            risiede.

            Sbagliato
            prova a farlo nelle aziende con applicazione
            distribuite a piu utentiGuarda che io lavoro in una azienda con applicazioni interne distribuite tra piu' utenti.La necessita' primaria assoluta e' che l'applicazione giri, e per garantire questa necessita' primaria assoluta, l'applicazione deve essere autosufficiente.E le applicazioni non sono solo files eseguibili.Le applicazioni sono anche script, macro, batch, qualsiasi cosa.E per ogni possibile applicazione il principio deve valere.E quando qualcuno prova ad agire diversamente, perche' si aspetta la tal libreria o la tale informazione sul registro, saltano fuori i problemi.E si fa una fatica bestia a debuggare, perche' su una macchina gira e sull'altra no.Quando invece basterebbe scrivere applicazioni autosufficienti, che non fanno alcun affidamento su quello che c'e' nel sistema, che tutto magicamente funziona senza problemi.

            Se io ho la necessita' di copiare l'applicazione

            da un sistema ad un altro sistema, copio la

            directory e mi porto automaticamente tutte le

            configurazioni

            appresso.

            E comodo ma in un appl multi utente ed aziendale
            non si fa cosi e non sono cosi i programmi di M$
            e di altre case di sw
            affermateLe applicazioni multiutente aziendali non esistono.Ognuno ha il suo computer.In nessuna azienda il computer e' uno strumento condiviso, e, quando lo e', le applicazioni non sono mai personalizzate per utente.
      • pippo75 scrive:
        Re: perchè gli sviluppatori sono incapaci

        1) l'applicazione deve poter girare nella
        directory in cui si trova, dove deve trovare
        tutti i files e le librerie
        necessari.per il discorso della multiutenza ( con dati non condivisi ) questo dovrebbe essere escluso.poi devo dire che i miei micro programmi funzionano in a:c:c:...desktopforse con inCD anche da CDR.da chievetta.......ho fatto la multiutenza con dati condivisi, tutto in una sola cartella :)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 19 maggio 2008 13.09-----------------------------------------------------------
      • A. Rray scrive:
        Re: perchè gli sviluppatori sono incapaci

        1) l'applicazione deve poter girare nella
        directory in cui si trova, dove deve trovare
        tutti i files e le librerie
        necessari.
        2) si puo' fare eccezione per le librerie di
        sistema che si possono assumere presenti nelle
        directory di
        sistema.
        3) nessuna informazione deve essere scritta al di
        fuori della directory in cui l'applicazione
        risiede.Ehhh bei tempi andati... quando usavo Eudora e me la sono portata avanti per anni semplicemente copiando la directory c:Eudora nel nuovo pc, poi bastava creare un collegamento sul desktop, doppio clic e tutto era come l'avevo lasciato all'ultimo avvio nel pc precedente, invece adesso ogni volta bisogna preventivare uno o due giorni di tempo per fare la migrazione dei dati, reinstallazioni, ecc.
        • pippo scrive:
          Re: perchè gli sviluppatori sono incapaci


          1) l'applicazione deve poter girare nella

          directory in cui si trova, dove deve trovare

          tutti i files e le librerie

          necessari.

          2) si puo' fare eccezione per le librerie di

          sistema che si possono assumere presenti nelle

          directory di

          sistema.

          3) nessuna informazione deve essere scritta al
          di

          fuori della directory in cui l'applicazione

          risiede.


          Ehhh bei tempi andati... quando usavo Eudora e me
          la sono portata avanti per anni semplicemente
          copiando la directory c:Eudora nel nuovo pc, poi
          bastava creare un collegamento sul desktop,
          doppio clic e tutto era come l'avevo lasciato
          all'ultimo avvio nel pc precedente, invece adesso
          ogni volta bisogna preventivare uno o due giorni
          di tempo per fare la migrazione dei dati,
          reinstallazioni,
          ecc.Il progresso :D
  • lellykelly scrive:
    forse perchè
    servirà molto tempo per testare completamente vista?forse perchè hanno gia detto che vista lo buttano per un'altro windows e tanto vale aspettare?bo
  • Pino scrive:
    Vista è LENTO
    E' questa la principale ragione per cui mi tengo XP.Vista è PAUROSAMENTE LENTO.
    • Athlon64 scrive:
      Re: Vista è LENTO
      - Scritto da: Pino
      E' questa la principale ragione per cui mi tengo
      XP.
      Vista è PAUROSAMENTE LENTO.Boh... a parità di hardware (dual boot) si avvia in meno della metà del tempo, dopo il boot l'interfaccia risponde subito senza impantanarsi come XP, l'avvio delle applicazioni e più rapido... e questo verificato su almeno 5 computer distinti che ho usato intensivamente nell'ultimo anno e mezzo... e si va dal Celeron con 1 GB di RAM al Core 2 Quad con 4 GB...
      • 64 athlon scrive:
        Re: Vista è LENTO


        Vista è PAUROSAMENTE LENTO.

        Boh... a parità di hardware (dual boot) si avvia
        in meno della metà del tempo, dopo il boot
        l'interfaccia risponde subito senza impantanarsi
        come XP, l'avvio delle applicazioni e più
        rapido... e questo verificato su almeno 5
        computer distinti che ho usato intensivamente
        nell'ultimo anno e mezzo... e si va dal Celeron
        con 1 GB di RAM al Core 2 Quad con 4
        GB...Proponiti come agenzia indipendente di confronto delle prestazioni alla MS... quella che hanno usato finora non era così ottimista!
      • Mr.Pink scrive:
        Re: Vista è LENTO
        Se la memoria è poca però è vero XP è molto più veloce e chi ha un pc di qualche anno se ne accorge. Ma con 1 o 2 giga le differenze sono minime e vedo che l'iniziale vantaggio di XP si perde dopo pochi mesi.
      • v1doc scrive:
        Re: Vista è LENTO
        - Scritto da: Athlon64
        Boh... a parità di hardware (dual boot) si avvia
        in meno della metà del tempo, dopo il boot
        l'interfaccia risponde subito senza impantanarsi
        come XP, l'avvio delle applicazioni e più
        rapido... e questo verificato su almeno 5
        computer distinti che ho usato intensivamente
        nell'ultimo anno e mezzo... e si va dal Celeron
        con 1 GB di RAM al Core 2 Quad con 4
        GB...Dalle tue parti gli hot-dog mangiano le persone?
      • advange scrive:
        Re: Vista è LENTO

        Boh... a parità di hardware (dual boot) si avvia
        in meno della metà del tempo, dopo il boot
        l'interfaccia risponde subito senza impantanarsi
        come XP, l'avvio delle applicazioni e più
        rapido... e questo verificato su almeno 5
        computer distinti che ho usato intensivamente
        nell'ultimo anno e mezzo... e si va dal Celeron
        con 1 GB di RAM al Core 2 Quad con 4
        GB...Io posso riportare la mai esperienza su 4 PC per un totale di due differenti configurazioni: uno con 1Gb di Ram, l'altro con 2, entrambi Dual Core.Vista in partenza è dal 25% al 60% più lento.
      • ddd fff scrive:
        Re: Vista è LENTO
        O hai usato Vlite oppure hai una versione di Vista tutta tua.
      • smemobox scrive:
        Re: Vista è LENTO
        Ricordo quando cancellai due shortcuts dal Vista di mio amico.Windows ci mise 10 secondi per cancellare 100 bytes..
        • Zucca Vuota scrive:
          Re: Vista è LENTO
          - Scritto da: smemobox
          Ricordo quando cancellai due shortcuts dal Vista
          di mio
          amico.
          Windows ci mise 10 secondi per cancellare 100
          bytes..Test del cavolo. Perde più tempo a fare verifiche di congruità e sicurezza che fare l'operazione in oggetto.
          • smemobox scrive:
            Re: Vista è LENTO
            Windows XP invece non li fa?Nessun test in piú o in meno di una triviale file operation.Tanto piú che si limita soltanto a cambiare alcuni bytes dal filename quando cancella.Io non uso Vista - ho usato XP in seguito, a Vista ho dato un occhio - ma le recensioni che ho letto ed i commenti dei colleghi vanno tutti in una direzione.Vabbe' pensiamo alla salute.
    • qoldom scrive:
      Re: Vista è LENTO
      - Scritto da: Pino
      E' questa la principale ragione per cui mi tengo
      XP.
      Vista è PAUROSAMENTE LENTO.non credo proprio, vista era lento fino a un anno fa, oggi è veloce quanto xp, se non di più
      • N.C. scrive:
        Re: Vista è LENTO
        Credo anche io che Vista sia piu' veloce di Xp ... il problema e' che ha dei requisiti troppo alti ( anche se adesso le cose si stanno normalizzando ( con l'uscita di hw piu' potente )
      • 0verture scrive:
        Re: Vista è LENTO
        Ah beh se gli metti una cpu quad core... ci credo che compensi le prestazioni da "urlo" di una athlon xp...
        • Alex scrive:
          Re: Vista è LENTO
          Athlon xp 2400+ 1gb di ram, vista ed Xp han le stesse prestazioni, disabilitato Aereo purtroppo causa scheda video dx8 :D
    • 0verture scrive:
      Re: Vista è LENTO
      Io non so se è lento o meno. So solamente che da tutti i Gigahertz di CPU che abbiamo, i Gigabyte di Ram, dischi rigidi con velocità notevole eccetera eccetera eccetera, mi aspetto un certo grado di reattività da parte del sistema, qualcosa del tipo "la clessidra deve essere solo più un ricordo".Purtroppo con vista, ho visto che non è così.
      • lroby scrive:
        Re: Vista è LENTO
        - Scritto da: 0verture
        Io non so se è lento o meno. So solamente che da
        tutti i Gigahertz di CPU che abbiamo, i Gigabyte
        di Ram, dischi rigidi con velocità notevole
        eccetera eccetera eccetera, mi aspetto un certo
        grado di reattività da parte del sistema,
        qualcosa del tipo "la clessidra deve essere solo
        più un
        ricordo".
        Purtroppo con vista, ho visto che non è così.Io ho trovato che il mio pc nasa-like sia decisamente + veloce con Vista64bit rispetto a XP 32bit e pure le varie distro Linux che ho testato vanno + rapide all'interno di vmware che non lanciate stand alone.Questo perchè nel frattempo vengono cacheizzate all'interno della gestione della ram di Vista64, infatti ho deciso che le userò sempre in maniera preferenziale in vmware, mentre con installazioni classiche ho avuto anche alcuni problemi con alcune distro. (schede video hd3870x2 troppo nuove per le attuale distro linux, sigh) :'(:'(:'(:'(:'(LROBY-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 19 maggio 2008 16.53-----------------------------------------------------------
      • Sgabbio scrive:
        Re: Vista è LENTO
        infatti la clessidra è un ricordo, c'è un cerchiolino verde fosforescente.
  • Anonimo scrive:
    mah
    Io ho XP installato da anni ed è ancora velocissimo e funzionale. Centinaia di schermate blu? Scusa io non le vedo, eppure uso il pc pesantemente per svariati utilizzi. Avrai avuto sfortuna... oppure non sei buono =)
    • dont feed the troll scrive:
      Re: mah
      - Scritto da: Anonimo
      Io ho XP installato da anni ed è ancora
      velocissimo e funzionale. Centinaia di schermate
      blu? Scusa io non le vedo, eppure uso il pc
      pesantemente per svariati utilizzi. Avrai avuto
      sfortuna... oppure non sei buono
      =)5 anni di xp e MAI una schermata blu.MAI.
      • Athlon64 scrive:
        Re: mah
        - Scritto da: dont feed the troll
        5 anni di xp e MAI una schermata blu.
        MAI.Ma è proprio quello che aveva scritto, che su XP non ha mai avuto un BSOD.
        • Massimo Tristano scrive:
          Re: mah
          Significa che gli pseudo-informatici che trattano qui prima battono sulla tastiera e poi azionano il cervello (non tutti, molti ma non tutti, per fortuna).
          • Might scrive:
            Re: mah
            Che entrata! Ti sei intromesso in una discussione tra persone che hanno dimostrato di avere, in diversi post, opinioni differenti ma comunque compentenza e intelligenza. E questo solo per offendere gratuitamente, senza aggiungere alcunché al dibattito. Mi potresti spiegare il motivo?
        • dont feed the troll scrive:
          Re: mah
          - Scritto da: Athlon64
          - Scritto da: dont feed the troll


          5 anni di xp e MAI una schermata blu.

          MAI.

          Ma è proprio quello che aveva scritto, che su XP
          non ha mai avuto un
          BSOD.Infatti confermavo l'esperienza.Cos'è, non posso, altrimenti voi Vista fan vi offendete?
          • Athlon64 scrive:
            Re: mah
            - Scritto da: dont feed the troll
            Infatti confermavo l'esperienza.Ma sembrava una risposta del tipo: "ma perché dici che si blocca, a me non si blocca mai".
            Cos'è, non posso, altrimenti voi Vista fan vi
            offendete?Bisognerebbe chiedere ai Vista fan.
      • blu e verde scrive:
        Re: mah
        - Scritto da: dont feed the troll
        - Scritto da: Anonimo

        Io ho XP installato da anni ed è ancora

        velocissimo e funzionale. Centinaia di schermate

        blu? Scusa io non le vedo, eppure uso il pc

        pesantemente per svariati utilizzi. Avrai avuto

        sfortuna... oppure non sei buono

        =)

        5 anni di xp e MAI una schermata blu.
        MAI.winxp sp1 senza agiornamenti va che è una meraviglia perchè devo cambiare?
        • lellykelly scrive:
          Re: mah
          se non sei collegato ad internet non devi.
          • blu e verde scrive:
            Re: mah
            - Scritto da: lellykelly
            se non sei collegato ad internet non devi.collegatissimo 24/24/7 faccio sessioni di 6/7 mesi e poi riavvio perche explorer.exe a quel punto schiatta ;)
    • pippo75 scrive:
      Re: mah
      - Scritto da: Anonimo
      Io ho XP installato da anni ed è ancora
      velocissimo e funzionale. Centinaia di schermate
      blu? Scusa io non le vedo, eppure uso il pc
      pesantemente per svariati utilizzi. Avrai avuto
      sfortuna... oppure non sei buono
      =)le ultime schermate blu con xp/2000 che ricordo erano:- per un lettore di CF non supportato ( parlo di anni fa ).- quando stava per morire l'HD ( infatti al riavvio, l'HD non veniva neanche visto dal PC ).
      • dont feed the troll scrive:
        Re: mah
        - Scritto da: pippo75
        - Scritto da: Anonimo

        Io ho XP installato da anni ed è ancora

        velocissimo e funzionale. Centinaia di schermate

        blu? Scusa io non le vedo, eppure uso il pc

        pesantemente per svariati utilizzi. Avrai avuto

        sfortuna... oppure non sei buono

        =)

        le ultime schermate blu con xp/2000 che ricordo
        erano:

        - per un lettore di CF non supportato ( parlo di
        anni fa
        ).

        - quando stava per morire l'HD ( infatti al
        riavvio, l'HD non veniva neanche visto dal PC
        ).A questo proposito..un hd sata morente ormai invisibile a windows fu montato sotto linux, i dati vennero recuperati, e subito dopo fu sepolto.Così giusto per far rosicare i soliti noti.
  • antarco scrive:
    Ho abbandonato XP
    Io ho voluto provare vista appena uscita la rtm quasi, e tutte le volte che torno ad XP (ce l'ho in dual boot per alcune necessità) non riesco a non fare a meno di pensare che con vista lavoro meglio, proprio come utilizzo generico, giusto per fare un esempio di utilizzo a cui mi riferisco, adesso adesso XP mi stava facendo impazzire per alcuni cambiamenti delle impostazioni di rete manuali, ne ho dovuti fare parecchi e su diverse interfacce poi tornare a configurazioni con server DHCP abilitato e ritornare in manuale eccetera, però per quanto possano essere state tante non è possibile che un sistema fresco di qualche settimana di installazione impazzisca si impalli ci metta dei secoli per accettare una nuova impostazione. Dopo un po che si era impallato sono andato su vista e per quanti settaggi abbia fatto non si è mai preso più di qualche secondo per accettare le mie impostazioni e permettermi di lavorare. E' una cosa banale ma un buon SO si vede anche sulle cose banali, inoltre in 15 mesi non ho ancora visto una schermata blu mentre su XP... be ok il tempo che ho usato XP è molto maggiore ma insomma ... se ne contano a centinaia di schermate blu. Insomma nonostante appesantisca il sistema inizio ad apprezzare la solidità di vista, poi non so magari ho fortuna io con il mio hardware non so voi.
    • Prydeson scrive:
      Re: Ho abbandonato XP
      Per me è stato l'esatto contrario. DHCP impossibile da far funzionare a causa (dopo almeno un ora di ricerche su web) di un malefico flag Broadcast, portatile lento, cose semplici scomparse in dieci click... ma soprattutto rari inchiodamenti di XP. Insomma: perché cambiare?Miei amici hanno cambiato per DirectX 10 e sono contentissimi di Vista. Insomma, di gente contenta di Vista ne conosco, ma non riesco a trovare una ragione per fare lo sforzo!
    • pinco scrive:
      Re: Ho abbandonato XP
      Strano ho l'esatta esperienza contraria : la gestione delle reti sotto Vista IMO è assurda e farraginosa; ho visto più BSOD sotto Vista che sotto 2k e XP messi assieme; la usability in generale per Vista è un concetto sconosciuto.
    • AranBanjo scrive:
      Re: Ho abbandonato XP
      Io continuo ad usare XP su VM in OSX.Dato che l'anno scorso dovevo cambiare portatile e tutti venivano offerti con Vista e non avevo voglia di stare lì a menarla col downgrade della licenza per avere XP, sono andato a prendermi un MacBook :P
      • logicaMente scrive:
        Re: Ho abbandonato XP
        - Scritto da: AranBanjo
        Io continuo ad usare XP su VM in OSX.Quoto, stessa esperienza! ;)
      • Athlon64 scrive:
        Re: Ho abbandonato XP
        - Scritto da: AranBanjo
        sono andato a prendermi un
        MacBookOh! Mi spiace... Ti sono vicino in questo momento difficile. Coraggio, la vita continua.
        • MeX scrive:
          Re: Ho abbandonato XP
          li state perdendo tutti ad uno ad uno...
        • AranBanjo scrive:
          Re: Ho abbandonato XP
          Dura la vita del rosicone ;)p.s.troppo bello il tuo avatar!
          • Athlon64 scrive:
            Re: Ho abbandonato XP
            - Scritto da: AranBanjo
            Dura la vita del rosicone ;)A parte tutti gli scherzi e le battute e le scelte personali... onestamente non rosico proprio per Mac OS...Però mi piace un sacco l'hardware Apple, se avessi soldi da spendere comprerei un Mac Book Air, ranzerei via Mac OS e ci metterei Vista. Seriamente e senza trollaggine, rispetto chi si trova bene con Mac OS, ma io mi ci sono sempre trovato malissimo, è tutto al contrario di come concepisco un'interfaccia utente!
            p.s.
            troppo bello il tuo avatar!Stewie è un grande! Vai col sexy party!!!
          • AranBanjo scrive:
            Re: Ho abbandonato XP
            Il discorso dell'interfaccia mi pare strano.A parte una mezza giornata di "disorientamento", mi trovo da dio con OsX.Su tiger avevo qualche rompitura con l'accesso a risorse SMB, ma con Leopard hanno sistemato perfettamente.La cosa più diversa è il doppio click sulla barra del titolo che in Windows massimizza la finestra, mentre in OsX manda sulla dock.Come si dice: de gustibus.Ho lavorato anni con Windows e continuo a farlo, ma con la Gui di OsX mi trovo bene.:)
          • Athlon64 scrive:
            Re: Ho abbandonato XP
            - Scritto da: AranBanjo
            Il discorso dell'interfaccia mi pare strano.
            A parte una mezza giornata di "disorientamento",
            mi trovo da dio con
            OsX.Non mi piace concettualmente. Tra le tante cose:- Per me un'applicazione dev'essere contenuta nella sua finestra, senza pannelli fluttuanti che si sovrappongono e si confondono.- La barra dei menu dev'essere nella finestra, non in cima al monitor e condiviso.- Non sopporto dock, e non posso fare a meno della barra delle applicazioni in stile Windows/KDE.Li considero dei parametri abbastanza oggettivi ed ergonomici, però entra troppo in gioco la preferenza personale per poter dare un giudizio davvero oggettivo, quindi prendile come pure preferenze/riflessioni personali!
          • AranBanjo scrive:
            Re: Ho abbandonato XP

            Non mi piace concettualmente. Tra le tante cose:
            - Per me un'applicazione dev'essere contenuta
            nella sua finestra, senza pannelli fluttuanti che
            si sovrappongono e si
            confondono."Vecchie" applicazioni MDI :)
            - La barra dei menu dev'essere nella finestra,
            non in cima al monitor e
            condiviso.Boh, mi sono trovato subito con questa.
            - Non sopporto dock, e non posso fare a meno
            della barra delle applicazioni in stile
            Windows/KDE.Considero il Dock la migliore cosa che possa esserci in un desktop.Anche in Windows installavo subito un dock, per le applicazioni più utilizzate.
            Li considero dei parametri abbastanza oggettivi
            ed ergonomici, però entra troppo in gioco la
            preferenza personale per poter dare un giudizio
            davvero oggettivo, quindi prendile come pure
            preferenze/riflessioni
            personali!Ovvio :)ciao
          • Awesome scrive:
            Re: Ho abbandonato XP
            Ma Vista una schermata blu su XP...avrò avuto fortuna..
    • Tyler scrive:
      Re: Ho abbandonato XP
      Centinaia di schermate blu?Ma davvero parli di XP? Sei sicuro di non avere ancora il 98?
    • Mr.Pink scrive:
      Re: Ho abbandonato XP
      Sono d'accordo con te, la rete è gestita molto meglio a livello di s.o. anche se forse l'interfaccia è meno immediata da usare. Dai tempi di NT4 fino ad XP i cambiamenti venivano accettati in tempi esasperanti, con Vista è tutta un'altra musica.Aggiungo altre due considerazioni, il tempo di avvio in XP aumenta durante la vita dell'installazione, in Vista inizialmente erano alti, sono diminuiti dopo qualche settimana e si sono mantenuti bassissimi e costanti finchè non ho installato gli sp1. Con sp1 erano cresciuti parecchio inizialmente per poi tornare più bassi di prima. Davvero ottima anche la stabilità, invece ho riscontrato grossi limiti in alcune operazioni sul file system come la cancellazione simultanea di grandi quantità di file operazione che in certi casi blocca Vista per tempi interminabili a differenza di XP che mi risponde velocissimo. Certo che in XP non c'è la gestione delle "Versioni precedenti" della cartella e immagino che questo incida.
      • Mr.Pink scrive:
        Re: Ho abbandonato XP
        Dimenticavo una cosa importante, non solo il tempo di boot aumenta vistosamente installando e disinstallando molto software su Xp ma di pari passo le prestazioni decadono in modo spaventoso. Viceversa non ho notato ancora nessun sintomo di invecchiamento su Vista.
      • Athlon64 scrive:
        Re: Ho abbandonato XP
        - Scritto da: Mr.Pink
        Con sp1 erano cresciuti
        parecchio inizialmente per poi tornare più bassi
        di prima.Questo è normale, perché il sistema ha dovuto ritararsi sul nuovo set di DLL caricate all'avvio.
        Davvero ottima anche la stabilità, invece ho
        riscontrato grossi limiti in alcune operazioni
        sul file system come la cancellazione simultanea
        di grandi quantità di file operazione che in
        certi casi blocca Vista per tempi interminabili a
        differenza di XP che mi risponde velocissimo.I problemi iniziali di lentezza nella copia sono stati superati. Resta ancora secondo me una certa inerzia dell'interfaccia utente, se sposti un file resta la finestra di progresso troppo a lungo (il file, di per sé, viene spostato in un tempo infinitesimale).
    • A. Rray scrive:
      Re: Ho abbandonato XP
      Secondo me sei un stipendiato da MS per andare in giro nei forum a parlare bene di vista :DIo ho l'esperienza esattamente contraria: anni e anni di duro e pesante lavoro su workstation XP e le uniche due volte che ho avuto problemi sono state quando mi è partito un HD e quando si è impallato il norton (mai più usato) incasinandomi irrimediabilmente il sistema, ma non ho MAI visto una schermata blu su XP. Cosa che invece mi è capitata su vista, pensa che ho avuto sotto mano dei portatili con vista e diverse volte ho visto schermate blu, di cui uno era ingestibile per quanto riguarda la rete, erano stati dati dei settaggi che non era più possibile modificare, non ricordo esattamente cosa ma cercando su internet i forum erano pieni di gente con lo stesso problema.
      • Alex scrive:
        Re: Ho abbandonato XP
        Purtroppo è pieno il mondo di gente che installa vista su hw che non ha driver adatti, accadeva lo stesso anni fa quando si usavano i driver 9x sul 2000. priciso priciso
    • 0verture scrive:
      Re: Ho abbandonato XP

      non riesco a non fare a meno di pensare che con vista lavoro meglioSi presenta un problema non immediatamente riconoscibile. Si apre una finestra di Vista figurante due pollici che girano e riportante la scritta: "risoluzione del problema in corso"i pollici continuano a giraregiranogirano ancorasi stufano e cambiano senso di rotazioneancora un po' di girotondo(nel frattempo sta cominciando a girare qualcos'altro)poi finalmente il responso "non è stato possibile risolvere il problema"(ed in quel momento l'utente si evolve in un elicottero con le pale a pieno regime al posto delle palle)
  • di passaggio scrive:
    sarei stupito se fosse il contrario...
    mi par logico che gli sviluppatori siano la categoria più reticente ai cambiamenti... nn nego i problemi di un qualsiasi S.O. appena nato ma è pacifico che gli sviluppatori restino più attaccati a quel che hanno fino a quel momento. E poi su, dai, nn critichiamo MS xkè ha fatto "l'ennesimo nuovo prodotto"... come ha detto un altro qui ma come ho sempre letto altrove e, soprattutto, come è normale che sia, facciamo sw per vendere sw, noi tutti... qndi dopo che vendiamo una licenza a un cliente, logico che dopo un certo tempo dovremo tirar fuori dal cilindro una nuova versione, un aggiornamento o insomma un modo per guadagnarci su nuovamente qlke soldino... l'informatica tende ad autocannibalizzarsi, qsto si sa...e qndi appunto, non dico tutti tra noi, ma una gran parte sviluppa il programma abc 1.0 e dopo un anno esce fuori cn abc 2.0 che aggiunge qlke funzione, gestisce nuovi aspetti dell'ambito in cui lavora e mette in pratica consigli raccolti dai clienti/utenti... dopo altri due anni uscirà abc 3.0... logico
    • nauseato scrive:
      Re: sarei stupito se fosse il contrario...
      e qndi appunto, non dico tutti tra noi, ma una gran parte sviluppa il programma abc 1.0 e dopo un anno esce fuori cn abc 2.0 che aggiunge qlke funzione, gestisce nuovi aspetti dell'ambito in cui lavora e mette in pratica consigli raccolti dai clienti/utenti... dopo altri due anni uscirà abc 3.0... logicoE ti pare che con Vista si siano perseguiti questi obiettivi?Ca la vedi M$ a raccogliere consigli dell'utenza e a ritagliare il nuovo sistema secondo le reali necessità .... MAH....
      • Alex scrive:
        Re: sarei stupito se fosse il contrario...
        Non hai idea degli studi che vengono fatti nel progetto di interfacce utente per quel che riguarda usabilità/intuitività etc, ci sono addirittura fortissime linee guida per gli sviluppatori, quello che ti fa sembrare un programma "per windows" :D
        • accademico della crusca scrive:
          Re: sarei stupito se fosse il contrario...
          Ma parlare in italiano no?Qlke, nn, qsto, xkè, qndi...Ma che stracaz*o vogliono dire?????PARLATE ITALIANO!!!!!!!!!!!!!!!!!! :@Ma cos'è? Dovete risparmiare i tasti?PS scusate se sono andato fuori tema...
          • di passaggio scrive:
            Re: sarei stupito se fosse il contrario...
            no, parlare in italiano no, nn mi interessa... grazie.
    • advange scrive:
      Re: sarei stupito se fosse il contrario...
      - Scritto da: di passaggio
      mi par logico che gli sviluppatori siano la
      categoria più reticente ai cambiamenti... Perché? Loro vivono grazie ai cambiamenti?
      nn nego
      i problemi di un qualsiasi S.O. appena nato ma è
      pacifico che gli sviluppatori restino più
      attaccati a quel che hanno fino a quel momento.No, va appresso a quello che va più di moda...
      E poi su, dai, nn critichiamo MS xkè ha fatto
      "l'ennesimo nuovo prodotto"... come ha detto un
      altro qui ma come ho sempre letto altrove e,
      soprattutto, come è normale che sia, facciamo sw
      per vendere sw, noi tutti... qndi dopo che
      vendiamo una licenza a un cliente, logico che
      dopo un certo tempo dovremo tirar fuori dal
      cilindro una nuova versione, un aggiornamento o
      insomma un modo per guadagnarci su nuovamente
      qlke soldino... l'informatica tende ad
      autocannibalizzarsi, qsto si
      sa...Quoto :(
  • Guitar scrive:
    Giusto...
    Gli sviluppatori lavorano sui sistemi più usati dai professionisti non per coloro che si ritrovano vista già piazzato li sul notebook e usano il pc per navigare mail e poco altro
  • sabbiolina scrive:
    Alla M$ sono dei GENI...
    E' sempre la stessa storia:quando un SO diventa maturo loro lo ammazzano, per lanciare una m..data di SO che quando finalmente funzionera a dovere verra mollato.Forse qualcuno si e' proprio stufato. Per primi penso l'utenza che deve sempre fare da cavia a questi cambiamenti.Nel frattempo chi deve/vuole lavorare davvero rimane su 2000/xp.che se lo tengano sVista.
    • m00f scrive:
      Re: Alla M$ sono dei GENI...
      Non hai tutti i torti, ma lasciami fare una precisazione: A parte Vista 32-bit (una cosa inutile come poche altre al mondo) la versione 64-bit era una necessità per lo sviluppo di applicazioni e giochi altrimenti incatenati a relativi limiti di gestione hardware (il PAE lasciamolo sui server).Sarebbe stato meglio se alla Micro$oft si fossero dedicati più allo sviluppo di un nuovo OS piuttosto che ad una nuova GUI di XP e svariate inutility (chi ha detto UAC? defender? aero?).;)Intanto Ubuntu 8.04 (con Wine) ci dona grandissime soddisfazioni, e gratis. Basta accendere il cervello.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 19 maggio 2008 00.54-----------------------------------------------------------
      • innominato scrive:
        Re: Alla M$ sono dei GENI...
        - Scritto da: m00f
        Sarebbe stato meglio se alla Micro$oft si fossero
        dedicati più allo sviluppo di un nuovo OS
        piuttosto che ad una nuova GUI di XP e svariate
        inutility (chi ha detto UAC? defender?
        aero?).Adesso UAC è un'(in)utility? :°DComunquehttp://en.wikipedia.org/wiki/Features_new_to_Windows_Vista+http://en.wikipedia.org/wiki/Security_and_safety_features_new_to_Windows_Vista+http://en.wikipedia.org/wiki/Management_features_new_to_Windows_VistaTutte utility inutili o roba di interfaccia grafica.Mi hai proprio convinto!
      • Athlon64 scrive:
        Re: Alla M$ sono dei GENI...
        - Scritto da: m00f
        A parte Vista 32-bit (una cosa
        inutile come poche altre al mondo)Puoi argomentare perché sarebbe inutile?
        Sarebbe stato meglio se alla Micro$oft si fossero
        dedicati più allo sviluppo di un nuovo OS
        piuttosto che ad una nuova GUI di XPQuesto commento fa capire benissimo che non sai di cosa stai parlando perché ignori i tanti cambiamenti architetturali...
        e svariate
        inutility (chi ha detto UAC? defender?
        aero?).UAC inutile? Allora buttiamo via sudo su Linux, proprio inutile eh! Defender inutile? Un ottimo antispyware gratis! Aero? Gradevole, disabilitabile se non ti piace, comunque ergonomico (trasparenze e animazioni sono marketing, la vera utilità è l'eliminazione del tearing possibile solo con la composizione del dekstop... ma chi non ne capisce di informatica come te coglie solo il marketing evidentemente).
        Intanto Ubuntu 8.04 (con Wine) ci dona
        grandissime soddisfazioni, e gratis. Basta
        accendere il
        cervello.UAC e Aero sono presenti sotto altra forma in Ubuntu (sudo e Compiz Fusion). E comunque tutte queste polemiche sono proprio trollate... allora si potrebbe dire che l'ottimo Ubuntu 7.10 rende superfluo il passaggio alla 8.04?Inizia ad accenderlo tu il cervello.
        • pippo scrive:
          Re: Alla M$ sono dei GENI...

          UAC e Aero sono presenti sotto altra forma in
          Ubuntu (sudo e Compiz Fusion)?!?!?! UAC == sudo ?!?!?!AHAHAAH ;-)
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Alla M$ sono dei GENI...
            - Scritto da: pippo

            UAC e Aero sono presenti sotto altra forma in

            Ubuntu (sudo e Compiz Fusion)


            ?!?!?! UAC == sudo ?!?!?!

            AHAHAAH ;-)mah in effetti...che cappero c'entra?
          • Athlon64 scrive:
            Re: Alla M$ sono dei GENI...
            - Scritto da: dont feed the troll

            ?!?!?! UAC == sudo ?!?!?!
            mah in effetti...che cappero c'entra?Chi lo sa... forse perché entrambi i meccanismi ti permettono di lavorare come utente normale e di acquisire al volo i diritti di superuser per eseguire compiti amministrativi? Se contesti il fatto che tecnicamente sono implementati in modo diverso, sono d'accordo... ma se contesti il fatto che siano due cose che non c'entrano un cappero, sei proprio in malafede.
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Alla M$ sono dei GENI...
            - Scritto da: Athlon64
            - Scritto da: dont feed the troll



            ?!?!?! UAC == sudo ?!?!?!


            mah in effetti...che cappero c'entra?

            Chi lo sa... forse perché entrambi i meccanismi
            ti permettono di lavorare come utente normale e
            di acquisire al volo i diritti di superuser per
            eseguire compiti amministrativi? Se contesti il
            fatto che tecnicamente sono implementati in modo
            diverso, sono d'accordo... ma se contesti il
            fatto che siano due cose che non c'entrano un
            cappero, sei proprio in
            malafede.Non è la stessa cosa.Una cosa è dire: "devo fare una operazione da superuser, ergo metto sudo e faccio quello che devo fare", altra cosa è dire "una applicazione ha deciso che deve fare qualcosa sul mio sistema (e spesso non è nemmeno chiaro cosa) quindi mi chiede il permesso di farlo, io non so cos'è, ma intanto se non dico si si si non va avanti".Direi che l'impostazione è talmente diversa da renderla inutile.
          • Athlon64 scrive:
            Re: Alla M$ sono dei GENI...
            - Scritto da: dont feed the troll
            Non è la stessa cosa.
            Una cosa è dire: "devo fare una operazione da
            superuser, ergo metto sudo e faccio quello che
            devo fare", altra cosa è dire "una applicazione
            ha deciso che deve fare qualcosa sul mio sistema
            (e spesso non è nemmeno chiaro cosa) quindi mi
            chiede il permesso di farlo, io non so cos'è, ma
            intanto se non dico si si si non va
            avanti".UAC viene attivato ogni volta che vengono richiesti dei token amministrativi per fare un'operazione, normalmente attivata dall'utente (installazione di un programma, cambio dell'ora di sistema, installazione di un driver). Lo scopo è esattamente quello di sudo.
          • 64 athlon scrive:
            Re: Alla M$ sono dei GENI...
            - Scritto da: Athlon64
            - Scritto da: dont feed the troll


            Non è la stessa cosa.

            Una cosa è dire: "devo fare una operazione da

            superuser, ergo metto sudo e faccio quello che

            devo fare", altra cosa è dire "una applicazione

            ha deciso che deve fare qualcosa sul mio sistema

            (e spesso non è nemmeno chiaro cosa) quindi mi

            chiede il permesso di farlo, io non so cos'è, ma

            intanto se non dico si si si non va

            avanti".

            UAC viene attivato ogni volta che vengono
            richiesti dei token amministrativi per fare
            un'operazione, normalmente attivata dall'utente
            (installazione di un programma, cambio dell'ora
            di sistema, installazione di un driver). Lo scopo
            è esattamente quello di
            sudo.Anche cancellare "roba" da certe cartelle (tra cui il desktop) richiede conferma UAC , anche il semplice accesso al control panel (senza nemmeno provare a cambiare le impostazioni) richiede conferma, anche avviare un normalissimo programma che nemmeno richiede installazione (ma scaricato da internet) lo fa... Lo scopo di sudo, con la richiesta di password e SOLO per operazioni veramente critiche, non è proprio esattamente questo.
          • Athlon64 scrive:
            Re: Alla M$ sono dei GENI...

            Anche cancellare "roba" da certe cartelle (tra
            cui il desktop) richiede conferma UACLo richiede solo quando i file in questione hanno le autorizzazioni di cancellazione riservate al gruppo Administrators. Quindi se un setup eseguito in modalità elevata (con UAC) mette un'icona sul dekstop, è probabile che per cancellarla venga richiesta conferma con UAC. Il difetto è del setup, che a dirla tutta non avrebbe nemmeno dovuto mettere quella robaccia sul desktop!
            anche il
            semplice accesso al control panel (senza nemmeno
            provare a cambiare le impostazioni) richiede
            confermaFalso. Al Pannel di Controllo si accede senza richiesta di UAC e molte opzioni possono essere cambiate liberamente. Solo quelle che impattano sul sistema o su altri utenti (ad esempio la codepage predefinita, l'ora di sistema ecc) richiedono l'elevazione dei diritti utente con UAC.
            anche avviare un normalissimo programma
            che nemmeno richiede installazione (ma scaricato
            da internet) lo fa...I setup più furbi permettono di scegliere tra un'installazione per il solo utente corrente o una per tutti gli utenti (in questo caso, con UAC). Se il setup è vecchio o fatto male, UAC è sempre richiamato.
            Lo scopo di sudo, con la richiesta di password e
            SOLO per operazioni veramente critiche, non è
            proprio esattamente
            questo.Alla fine, andando a vedere, intervengono negli stessi casi. Solo che in Unix c'è una lunga tradizione di disciplina da parte degli sviluppatori, mentre per Windows gli sviluppatori hanno fatto porcate per anni (e la colpa è anche di Microsoft in questo caso).
          • advange scrive:
            Re: Alla M$ sono dei GENI...

            Lo richiede solo quando i file in questione hanno
            le autorizzazioni di cancellazione riservate al
            gruppo Administrators. Quindi se un setup
            eseguito in modalità elevata (con UAC) mette
            un'icona sul dekstop, è probabile che per
            cancellarla venga richiesta conferma con UAC. Il
            difetto è del setup, che a dirla tutta non
            avrebbe nemmeno dovuto mettere quella robaccia
            sul
            desktop!FALSOInnanzitutto cancellare robaccia dal desktop non dovrebbe richiedere privilegi di amministratore: spero che almeno su questo siamo tutti d'accordo.A me UAC è intervenuto quando ho fatto le seguenti operazioni:- Creo una cartella (Es.: C:tmp)- Ci butto dentro 3 file di testo (.txt) un sottocartella (C:tmppippo) con dentro 2 foto (.jpeg)- Shift+Canc su C:tmpLa terza operazione ha fatto scattare UAC + 7 richieste di conferma...
            Alla fine, andando a vedere, intervengono negli
            stessi casi. Solo che in Unix c'è una lunga
            tradizione di disciplina da parte degli
            sviluppatori, mentre per Windows gli sviluppatori
            hanno fatto porcate per anni (e la colpa è anche
            di Microsoft in questo
            caso).Direi: "e la colpa è SOPRATTUTTO di Microsoft...
          • Athlon64 scrive:
            Re: Alla M$ sono dei GENI...
            - Scritto da: advange
            FALSO
            Innanzitutto cancellare robaccia dal desktop non
            dovrebbe richiedere privilegi di amministratore:
            spero che almeno su questo siamo tutti
            d'accordo.FALSO!L'informatica non è un'opinione... il principio dell'UAC è molto semplice: se la robaccia sul desktop non ha l'autorizzazione "Elimina" per gli utenti "User" ma ce l'ha solo per gli utenti "Administrators", è GIUSTO che intervenga l'UAC! Anche se può essere noioso, il sistema non può fare due pesi e due misure, e distinguere arbitrariamente tra la "robaccia" e un qualche file davvero importante che un "User" non deve avere l'autorizzazione ad elminare.
          • krane scrive:
            Re: Alla M$ sono dei GENI...
            - Scritto da: Athlon64
            - Scritto da: advange

            FALSO

            Innanzitutto cancellare robaccia dal desktop non

            dovrebbe richiedere privilegi di amministratore:

            spero che almeno su questo siamo tutti

            d'accordo.
            FALSO!
            L'informatica non è un'opinione... il principio
            dell'UAC è molto semplice: se la robaccia sul
            desktop non ha l'autorizzazione "Elimina" per gli
            utenti "User" ma ce l'ha solo per gli utenti
            "Administrators", è GIUSTO che intervenga l'UAC!
            Anche se può essere noioso, il sistema non può
            fare due pesi e due misure, e distinguere
            arbitrariamente tra la "robaccia" e un qualche
            file davvero importante che un "User" non deve
            avere l'autorizzazione ad elminare.Sara' ma sia su macOsX che su Ubuntu queste operazioni chiedono una volta sola il permesso, semplicemente e' gestito meglio.
          • Athlon64 scrive:
            Re: Alla M$ sono dei GENI...
            - Scritto da: krane
            Sara' ma sia su macOsX che su Ubuntu queste
            operazioni chiedono una volta sola il permesso,
            semplicemente e' gestito
            meglio.Non è "sarà"... È inevitabilmente come ho spiegato, perché la gestione dei permessi e dei livelli di privilegio è concettualmente semplice, di lì NON si scappa!!!Semmai è vero che c'è una migliore gestione, ma in fase di installazione, perché l'errore di molti installer su Windows è mettere quelle icone nel dekstop comune (che ha tra l'altro come conseguenza negativa che se lo cancello dal mio desktop, lo cancello dai desktop di tutti gli utenti).
          • krane scrive:
            Re: Alla M$ sono dei GENI...
            - Scritto da: Athlon64
            - Scritto da: krane


            Sara' ma sia su macOsX che su Ubuntu queste

            operazioni chiedono una volta sola il permesso,

            semplicemente e' gestito

            meglio.

            Non è "sarà"... È inevitabilmente come ho
            spiegato, perché la gestione dei permessi e dei
            livelli di privilegio è concettualmente semplice,
            di lì NON si
            scappa!!!

            Semmai è vero che c'è una migliore gestione, ma
            in fase di installazione, perché l'errore di
            molti installer su Windows è mettere quelle icone
            nel dekstop comune (che ha tra l'altro come
            conseguenza negativa che se lo cancello dal mio
            desktop, lo cancello dai desktop di tutti gli
            utenti).Cosa ?????Questa spiegamela perche' non posso crederci: e' troppo ridicolo !!! !! !
          • Athlon64 scrive:
            Re: Alla M$ sono dei GENI...
            - Scritto da: krane
            Questa spiegamela perche' non posso crederci: e'
            troppo ridicolo !!! !!Spiega tu, esattamente, parola per parola, quali sono gli errori del mio ragionamento.
          • krane scrive:
            Re: Alla M$ sono dei GENI...
            - Scritto da: Athlon64
            - Scritto da: krane


            Questa spiegamela perche' non posso crederci: e'

            troppo ridicolo !!! !!

            Spiega tu, esattamente, parola per parola, quali
            sono gli errori del mio
            ragionamento.Questo mi ha fatto ridere :
            che se lo cancello dal mio desktop, lo
            cancello dai desktop di tutti gli utenti).Non so eh, poi magare hai ragione tu su Vista, pero' sarebbe ridicolo.Su Xp non mi risulta che succeda questa cosa.
          • DeM0 scrive:
            Re: Alla M$ sono dei GENI...
            Se l'installer mette il link al programma in c:Documents and SettingsAll UsersDesktop i link comparirà nel desktop di tutti gli utenti e se lo cancello lo cancellerò per tutti ed è per questo motivo che giustamente l'UAC entra in funzione e mi chiede la conferma, come dice giustamente Athlon64 sono i programmi che vanno aggiornati per funzionare correttamente su Vista, vedrete che tra qualche anno nessuno si lamenterà più dell'UAC semplicemente perchè le conferme saranno molto piu rade.Per advange.. in linux un semplice utente (non root) può scrivere file o cartelle in / (corrispondente di c:)??
          • Athlon64 scrive:
            Re: Alla M$ sono dei GENI...
            - Scritto da: krane
            Questo mi ha fatto ridere :

            che se lo cancello dal mio desktop, lo

            cancello dai desktop di tutti gli utenti).

            Non so eh, poi magare hai ragione tu su Vista,
            pero' sarebbe
            ridicolo.

            Su Xp non mi risulta che succeda questa cosa.Fai male a ridere, perché è così, anche su XP. C'è sia il desktop condiviso che quello dell'utente corrente, e i contenuti dei due desktop ovviamente vengono uniti. Lo stesso vale per i programmi del menu Start.
          • krane scrive:
            Re: Alla M$ sono dei GENI...
            - Scritto da: Athlon64
            - Scritto da: krane

            Questo mi ha fatto ridere :


            che se lo cancello dal mio desktop, lo


            cancello dai desktop di tutti gli utenti).



            Non so eh, poi magare hai ragione tu su Vista,

            pero' sarebbe

            ridicolo.



            Su Xp non mi risulta che succeda questa cosa.

            Fai male a ridere, perché è così, anche su XP.
            C'è sia il desktop condiviso che quello
            dell'utente corrente, e i contenuti dei due
            desktop ovviamente vengono uniti. Lo stesso vale
            per i programmi del menu
            Start.E' vero !!! Mi ero dimenticato di quella cacata di Documents and SettingsAll UsersChe bello non usare piu' questi SO primitivi se non ogni tanto per lavoro, sai quanti brutti ricordi ho perso :D
          • Uby scrive:
            Re: Alla M$ sono dei GENI...
            - Scritto da: Athlon64
            FALSO!

            L'informatica non è un'opinione...Questa non è "informatica", è la semplice implementazione di un concetto, pertanto non è detto che sia corretta sempre e comunque.
            il principio
            dell'UAC è molto semplice: se la robaccia sul
            desktop non ha l'autorizzazione "Elimina" per gli
            utenti "User" ma ce l'ha solo per gli utenti
            "Administrators", è GIUSTO che intervenga l'UAC!
            Anche se può essere noioso, il sistema non può
            fare due pesi e due misure, e distinguere
            arbitrariamente tra la "robaccia" e un qualche
            file davvero importante che un "User" non deve
            avere l'autorizzazione ad
            elminare.Se la robaccia è sul *mio* desktop io dovrei poterne fare ciò che voglio. Il fatto che tale robaccia sia stata creata da un utente admin non fa alcuna differenza, perchè si tratta di una cartella in ciu *io* ho i diritti di owner.Che poi l'UAC sia implementato in questa maniera (a mio avviso scorretta) è un'altro paio di maniche, ma non è assolutamente la norma (vedi Linux e OSX).
        • dont feed the troll scrive:
          Re: Alla M$ sono dei GENI...
          - Scritto da: Athlon64

          UAC inutile? nella maniera + assoluta.
          Allora buttiamo via sudo su Linux,che c'entra?
          proprio inutile eh! Defender inutile? Un ottimo
          antispyware gratis! Se ne sentiva la mancanza.
          Aero? Gradevole,
          disabilitabile se non ti piace, comunque
          ergonomico (trasparenze e animazioni sono
          marketing, la vera utilità è l'eliminazione del
          tearing possibile solo con la composizione del
          dekstop... ma chi non ne capisce di informatica
          come te coglie solo il marketing
          evidentemente).Diciamo che aero non mostra niente di nuovo, ma con un consumo di risorse pazzesco.


          Intanto Ubuntu 8.04 (con Wine) ci dona

          grandissime soddisfazioni, e gratis. Basta

          accendere il

          cervello.

          UAC e Aero sono presenti sotto altra forma in
          Ubuntu (sudo e Compiz Fusion).Peccato che le analogie resitno tutte da verificare.
          E comunque tutte
          queste polemiche sono proprio trollate... allora
          si potrebbe dire che l'ottimo Ubuntu 7.10 rende
          superfluo il passaggio alla
          8.04?In effeti lo è.Il passaggio da gutsy ad hardy è squisitamente velleitario ma soprattutto non è imposto da nessuno.
          Inizia ad accenderlo tu il cervello.Un po' di educazione non sarebbe male.
          • Athlon64 scrive:
            Re: Alla M$ sono dei GENI...
            - Scritto da: dont feed the troll

            UAC inutile?

            nella maniera + assoluta.UAC è utile nella maniera più assoluta.

            Allora buttiamo via sudo su Linux,

            che c'entra?Spiegami perché secondo te UAC e sudo (o meccanismi analoghi di Linux) sono completamente diversi. Lo scopo ottenuto è lo stesso (e l'effetto grafico su un Gnome recente è molto simile), anche se a livello di implementazione sono diversi (se vuoi ti spiego le differenze).
            Se ne sentiva la mancanza.No, ma dimmi che male c'è ad avere un buon antispyware gratis. Ah, non rispondere che tu usi solo Linux e non ti serve un antispyware... qui si parla di Windows, saresti OT.
            Diciamo che aero non mostra niente di nuovo, ma
            con un consumo di risorse
            pazzesco.Aero fa quello che deve fare un moderno sistema di composizione del dekstop, e usa le risorse di un qualsiasi moderno sistema di composizione del dekstop. Che poi non sia una novità mondiale, chi lo nega?

            UAC e Aero sono presenti sotto altra forma in

            Ubuntu (sudo e Compiz Fusion).

            Peccato che le analogie resitno tutte da
            verificare.Veramente le analogie sono evidenti, al limite sei tu che dovresti confutarle con argomentazioni approfondite.
            Il passaggio da gutsy ad hardy è squisitamente
            velleitario ma soprattutto non è imposto da
            nessuno.Nessuno è venuto a bussarmi alla porta per obbligarmi al passaggio da XP a Vista. E ti ricordo che anche le versioni di Ubuntu hanno una loro scadenza, oltre una certa data Canonical non fornisce, giustamente, più nessun supporto. E le versioni LTS hanno una "scadenza" equivalente al supporto delle varie versioni di Windows.
            Un po' di educazione non sarebbe male.Rispondevo per le rime a m00f che invitava ad accendere il cervello.
          • chojin scrive:
            Re: Alla M$ sono dei GENI...
            - Scritto da: anonimo

            Spiegami perché secondo te UAC e sudo (o

            meccanismi analoghi di Linux) sono completamente

            diversi. Lo scopo ottenuto è lo stesso (e

            l'effetto grafico su un Gnome recente è molto

            simile), anche se a livello di implementazione

            sono diversi (se vuoi ti spiego le

            differenze).

            Te lo spiego io: sudo chiede la password, e se
            non la sai non permette l'operazione, mentre UAC
            chiede l'ennesimo consenti/annulla al che
            l'utonto di turno confermera' sempre rendendolo
            di fatto inutile. Inoltre sudo si attiva a
            richiesta dell'utente, non va a trappare le
            syscall delle applicazioni quando si installano
            rompendo le balle ogni 4
            click...How to add a password on UAChttp://www.youtube.com/watch?v=mN6TYxPszsI
          • Zeross scrive:
            Re: Alla M$ sono dei GENI...
            - Scritto da: anonimo

            Te lo spiego io: sudo chiede la password, e se
            non la sai non permette l'operazione, mentre UAC
            chiede l'ennesimo consenti/annulla al che
            l'utonto di turno confermera' sempre rendendolo
            di fatto inutile.Ecco uno che ha visto 2 screenshot di quello di cui parla e pensa di avere in mano la VERITA'... :DLa finestra Consenti/Annulla viene presentata ESCLUSIVAMENTE se il tuo utente già appartiene al gruppo Administrators.Per gli utenti appartenenti agli altri gruppi viene invece mostrata la finestra per il login da Amministratore (che appunto richiede la password).Riprova, sarai più fortunato... ;)
          • krane scrive:
            Re: Alla M$ sono dei GENI...
            - Scritto da: Zeross
            - Scritto da: anonimo



            Te lo spiego io: sudo chiede la password, e se

            non la sai non permette l'operazione, mentre UAC

            chiede l'ennesimo consenti/annulla al che

            l'utonto di turno confermera' sempre rendendolo

            di fatto inutile.

            Ecco uno che ha visto 2 screenshot di quello di
            cui parla e pensa di avere in mano la VERITA'...
            :D

            La finestra Consenti/Annulla viene presentata
            ESCLUSIVAMENTE se il tuo utente già appartiene al
            gruppo
            Administrators.
            Per gli utenti appartenenti agli altri gruppi
            viene invece mostrata la finestra per il login da
            Amministratore (che appunto richiede la
            password).Cioe' sta descrivendo la situazione che si presenta in un'installazione di default.Certo che puo' essere piu' sicuro di cosi: basta passare ore a configurare o meglio levare vista del tutto.
            Riprova, sarai più fortunato... ;)
          • Zeross scrive:
            Re: Alla M$ sono dei GENI...
            - Scritto da: krane
            Cioe' sta descrivendo la situazione che si
            presenta in un'installazione di
            default.In Linux parti senza utenti admin?E come lo crei poi un utente admin?Dai va là, che questa tua obiezione è DECISAMENTE risibile... spero tu te ne renda conto.
            Certo che puo' essere piu' sicuro di cosi: basta
            passare ore a configurare o meglio levare vista
            del tutto.30 secondi d'orologio e ti crei il tuo bel utente 'standard user'Ci metti ore solo se sei un mongoloide... e a quel punto non credo faccia più molta differenza.Il resto sono solo immense pippe mentali.
          • krane scrive:
            Re: Alla M$ sono dei GENI...
            - Scritto da: Zeross
            - Scritto da: krane

            Cioe' sta descrivendo la situazione che si

            presenta in un'installazione di

            default.
            In Linux parti senza utenti admin?
            E come lo crei poi un utente admin?Durante l'installazione crei admin, intanto crei anche un utente che usi fin dal primo avvio. Questo avviene in quasi tutte le distribuzioni, in alcune l'utente admin e' addirittura disabilitato, come in Ubuntu.
            Dai va là, che questa tua obiezione è DECISAMENTE
            risibile... spero tu te ne renda
            conto.Studia studia (rotfl)

            Certo che puo' essere piu' sicuro di cosi: basta

            passare ore a configurare o meglio levare vista

            del tutto.
            30 secondi d'orologio e ti crei il tuo bel utente
            'standard user'Ottimo, in ubuntu ad esempio al primo avvio sei gia' utente standard.
            Ci metti ore solo se sei un mongoloide... e a
            quel punto non credo faccia più molta
            differenza.
            Il resto sono solo immense pippe mentali.Infatti, la differenza mi sembra evidente, il resto sono pippe mentali.
          • Alex scrive:
            Re: Alla M$ sono dei GENI...
            - Scritto da: dont feed the troll
            Diciamo che aero non mostra niente di nuovo, ma
            con un consumo di risorse
            pazzesco.Mi spiace ma sei molto male informato, guardati i bench di durabilità dei portatili con e senza aereo... uguali. Quello che fa ora la gpu lo faceva prima la cpu, ma la cpu non poteva permettersi grossi effetti che quando venivano implementati sulle mfc facevano schizzare l'uso al 100% solo scrollando una finestra. Ora sono gestiti dalla gpu che èfattapposta :D e sono stati aggiungi un sacco di effetti praticamente gratis. Inoltre se non li vuoi... disabilitali e ti trovi con Xp in mano.

            UAC e Aero sono presenti sotto altra forma in

            Ubuntu (sudo e Compiz Fusion).Sono un gran fan di Gentoo ed ho provato di tutto, ma Compiz purtroppo è parecchio indietro.Prova ad utilizzare desktop remoto tra due Vista, è semplicemente una goduria (prova server senza aereo e client con aereo attivo.)
        • m00f scrive:
          Re: Alla M$ sono dei GENI...
          - Scritto da: Athlon64
          - Scritto da: m00f

          A parte Vista 32-bit (una cosa

          inutile come poche altre al mondo)

          Puoi argomentare perché sarebbe inutile?Leggi qui http://www.tomshw.it/game.php?guide=200803141TG Daily: Oggi abbiamo un nuovo sistema operativo che è pesantemente promosso come piattaforma di gioco. Qual è il tuo pensiero su Windows Vista?Sweeney: Non capisco davvero perché abbiano sviluppato la versione a 32 bit. Mi hanno sorpreso con questa scelta, mi sarei aspettato una spinta vigorosa verso i 64 bit. Sarebbe stato il tempo corretto per fare questa mossa.TG Daily: Considerando che quasi tutti i computer posso gestire Vista grazie al supporto delle estensioni x86-64, questa è una scelta quantomeno stranaSweeney: Parliamoci chiaro. Il passaggio esclusivo ai 64 bit avrebbe ripulito tutti i legami con i virus e gli spyware che ci assediano da anni. La richiesta di maggior memoria di sistema non può essere una scusa, perché molti proprietari di processori a 64 bit hanno almeno 1 GB di memoria installata.


          Sarebbe stato meglio se alla Micro$oft si
          fossero

          dedicati più allo sviluppo di un nuovo OS

          piuttosto che ad una nuova GUI di XP

          Questo commento fa capire benissimo che non sai
          di cosa stai parlando perché ignori i tanti
          cambiamenti
          architetturali...


          e svariate

          inutility (chi ha detto UAC? defender?

          aero?).

          UAC inutile? Allora buttiamo via sudo su Linux,Bravo ne sai veramente troppo di OS, paragonare sudo con uac...
          proprio inutile eh! Defender inutile? Un ottimo
          antispyware gratis!Anche windows media player sarebbe un ottimo mediaplayer? scommeto che per te non esistono neppure alternative.
          Aero? Gradevole,
          disabilitabile se non ti piaceSi disabilita da solo, quando lanci una delle tante applicazioni o giochi che vanno in conflito con Aero. Esempio a caso? Microsoft Flight Simulator X (toh proprio un titolo Microsoft...)
          , comunque
          ergonomico (trasparenze e animazioni sono
          marketing, la vera utilità è l'eliminazione del
          tearing possibile solo con la composizione del
          dekstop... ma chi non ne capisce di informatica
          come te coglie solo il marketing
          evidentemente).


          Intanto Ubuntu 8.04 (con Wine) ci dona

          grandissime soddisfazioni, e gratis. Basta

          accendere il

          cervello.

          UAC e Aero sono presenti sotto altra forma in
          Ubuntu (sudo e Compiz Fusion). E comunque tutte
          queste polemiche sono proprio trollate... allora
          si potrebbe dire che l'ottimo Ubuntu 7.10 rende
          superfluo il passaggio alla
          8.04?Vedo che non hai mai usato ubuntu. Le richiesta hw per le gui di Ubuntu sono 1/5 di quelle di Vista.Ritorni sul cmd sudo.... noto ancora una volta che non hai ben chiare le idee sul senso dei diritti di amministratore.La stessa Microsoft ha ammesso l'inutilità dello UAC e che l'hanno messo solo per rompere i coglioni all'utenza che non sa come disabilitarlo.
          Inizia ad accenderlo tu il cervello.nab this is my reply for you
          • Athlon64 scrive:
            Re: Alla M$ sono dei GENI...
            - Scritto da: m00fUna rispota piena di insulti e falsità... mi fai pena con la tua retorica da strapazzo. Ad esempio come quando, altezzoso e ammicante, mi dici: "cretinetti, scommetto che usi quello schifo di Windows Media Player e non sai che esistono alternative". Sì, lo uso, è il mio player di riferimento. Uso anche VLC e Media Player Classic.Poi le tue insinuazioni sulla mia inesperienza su "Ubuntu". Come se Ubuntu fosse poi la pietra d'angolo dell'informatica e di Linux... Per tua norma e regola, uso Linux dal 1995... e scommetto di conoscerlo nei meandri molto meglio di te.Nel complesso, chi si abbassa a questi metodi per "demolire" l'interlocutore non è degno né di risposta né tantomeno di rispetto. Mi fai solo pena.
          • mozigno fifox scrive:
            Re: Alla M$ sono dei GENI...
            quando non hai argomenti per replicare si va di querela :)
          • Manwë scrive:
            Re: Alla M$ sono dei GENI...
            - Scritto da: Athlon64
            - Scritto da: m00f

            Una rispota piena di insulti e falsità... mi fai
            pena con la tua retorica da strapazzo. Ad esempio
            come quando, altezzoso e ammicante, mi dici:
            "cretinetti, scommetto che usi quello schifo di
            Windows Media Player e non sai che esistono
            alternative". Sì, lo uso, è il mio player di
            riferimento. Uso anche VLC e Media Player
            Classic.

            Poi le tue insinuazioni sulla mia inesperienza su
            "Ubuntu". Come se Ubuntu fosse poi la pietra
            d'angolo dell'informatica e di Linux... Per tua
            norma e regola, uso Linux dal 1995... e scommetto
            di conoscerlo nei meandri molto meglio di
            te.

            Nel complesso, chi si abbassa a questi metodi per
            "demolire" l'interlocutore non è degno né di
            risposta né tantomeno di rispetto. Mi fai solo
            pena.Almeno replica con qualcosa di costruttivo invece di scappare come una bambina in lacrime.
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Alla M$ sono dei GENI...
            - Scritto da: Athlon64
            Sì, lo uso, è il mio player di
            riferimento. Beh non si puo' discutere con uno che fa una affermazione del genere.
          • Athlon64 scrive:
            Re: Alla M$ sono dei GENI...
            - Scritto da: dont feed the troll
            - Scritto da: Athlon64

            Sì, lo uso, è il mio player di

            riferimento.

            Beh non si puo' discutere con uno che fa una
            affermazione del
            genere.Stai parlando di te? Che decidi il valore di una persona dal player multimediale che preferisce? Questo fa capire che persona infima sei.
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Alla M$ sono dei GENI...
            - Scritto da: Athlon64
            - Scritto da: dont feed the troll

            - Scritto da: Athlon64


            Sì, lo uso, è il mio player di


            riferimento.



            Beh non si puo' discutere con uno che fa una

            affermazione del

            genere.

            Stai parlando di te? Che decidi il valore di una
            persona dal player multimediale che preferisce?
            Questo fa capire che persona infima
            sei.Metti il sederino a bagno, bimbo, era evidentemente una battuta.Certo che se poi uno nela + banale delle scelte, sceglie il player peggiore di tutti, qualcosa sulla sua capacità di discernimento vorrà pur dire.
          • Athlon64 scrive:
            Re: Alla M$ sono dei GENI...
            - Scritto da: dont feed the troll
            Certo che se poi uno nela + banale delle scelte,
            sceglie il player peggiore di tutti, qualcosa
            sulla sua capacità di discernimento vorrà pur
            dire.Se vuoi ti posso intrattenere giorni in spiegazioni teoriche, filosofiche ed ergonomiche per giustificare la mia scelta, intramezzandole da sessioni di prova comparata in cui ti farò vedere perché per il 90% delle MIE necessità multimediali Windows Media Player è il player multimedia migliore. Ma tanto non servirebbe a nulla, vorresti ancora convicermi che:1) ho torto e per le MIE necessità devi avere tu l'ultima parola2) sono un incompetente perché ho scelto un prodotto Microsoft3) sono un bastardo venduto perché ho scelto un prodotto Microsoft
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Alla M$ sono dei GENI...
            - Scritto da: Athlon64
            - Scritto da: dont feed the troll


            Certo che se poi uno nela + banale delle scelte,

            sceglie il player peggiore di tutti, qualcosa

            sulla sua capacità di discernimento vorrà pur

            dire.

            Se vuoi ti posso intrattenere giorni in
            spiegazioni teoriche, filosofiche ed ergonomiche
            per giustificare la mia scelta, intramezzandole
            da sessioni di prova comparata in cui ti farò
            vedere perché per il 90% delle MIE necessità
            multimediali Windows Media Player è il player
            multimedia migliore.No per la comicità preferisco la satira, al surreale.
            Ma tanto non servirebbe a
            nulla, vorresti ancora convicermi
            che:No guarda ciccio, non voglio convincerti di niente, stai tranquillo.
            1) ho torto e per le MIE necessità devi avere tu
            l'ultima
            parolaNon ho capito se il tuo problema è che non sai discutere di prodotti o se il tuo problema è avere o meno l'ultima parola.
            2) sono un incompetente perché ho scelto un
            prodotto
            MicrosoftIl problema di mediaplayer non è che è microsoft ma che è un mastodonte che fa le stesse cose di un prodotto di qualche centinaia di kappa.
            3) sono un bastardo venduto perché ho scelto un
            prodotto
            MicrosoftNon è mia abitudine usare di questi termini nei confronti di nessuno, soprattutto se non mi ha offeso pesantemente.Io resto perplesso difronte a chi sceglie wmp, e ne avro' anche facoltà mi pare, poi se tu lo vuoi usare accomodati, saran bene affari tuoi.
          • Athlon64 scrive:
            Re: Alla M$ sono dei GENI...
            - Scritto da: dont feed the troll
            Io resto perplesso difronte a chi sceglie wmp, e
            ne avro' anche facoltà mi pare, poi se tu lo vuoi
            usare accomodati, saran bene affari
            tuoi.Ma non puoi usare questo per ridicolizzare il tuo interlocutore...
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Alla M$ sono dei GENI...
            - Scritto da: Athlon64
            - Scritto da: dont feed the troll


            Io resto perplesso difronte a chi sceglie wmp, e

            ne avro' anche facoltà mi pare, poi se tu lo
            vuoi

            usare accomodati, saran bene affari

            tuoi.

            Ma non puoi usare questo per ridicolizzare il tuo
            interlocutore...Allora scusami se ho urtato la tua sensibilità.
          • Athlon64 scrive:
            Re: Alla M$ sono dei GENI...
            - Scritto da: dont feed the troll
            Allora scusami se ho urtato la tua sensibilità.Non è un fatto di sensibilità, vivo la mia vita felicemente indipendentemente da ciò che qualcuno mi scrive su un forum. È che se si scrive su un forum si cerca di farlo per scambiare le idee, magari anche animatamente. Ma sentirsi dire "magari usi pure Windows Media Player, ergo non capisci nulla di informatica" come puoi immaginare non è un buon viatico per il dibattito. Ammesso e non concesso che troncare il dibattito non fosse il tuo vero scopo...
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Alla M$ sono dei GENI...
            - Scritto da: Athlon64
            - Scritto da: dont feed the troll


            Allora scusami se ho urtato la tua sensibilità.

            Non è un fatto di sensibilità, vivo la mia vita
            felicemente indipendentemente da ciò che qualcuno
            mi scrive su un forum. Diciamo che date le tue reazioni, a volte scomposte, le tue parole mi fanno sollevare un sopracciglio.
            È che se si scrive su un
            forum si cerca di farlo per scambiare le idee,
            magari anche animatamente. Eh già.E' come al bar sport, dove di solito nessuno si offende, anche quando si scherza su madri e sorelle.
            Ma sentirsi dire
            "magari usi pure Windows Media Player, ergo non
            capisci nulla di informatica" come puoi
            immaginare non è un buon viatico per il
            dibattito.Beh nemmeno mettermi in bocca parole come "bastardo" e "venduto", se dobbiamo dirla tutta.
          • Luca scrive:
            Re: Alla M$ sono dei GENI...
            - Scritto da: dont feed the troll
            - Scritto da: Athlon64

            Sì, lo uso, è il mio player di

            riferimento.

            Beh non si puo' discutere con uno che fa una
            affermazione del
            genere.STRALOOOLLL!!(rotfl)Questi thread pieni di fanboy M$ sono i più goderecci!Fanno così tenerezza!!
      • fred scrive:
        Re: Alla M$ sono dei GENI...
        - Scritto da: m00f
        Non hai tutti i torti, ma lasciami fare una
        precisazione: A parte Vista 32-bit (una cosa
        inutile come poche altre al mondo) la versione
        64-bit era una necessità per lo sviluppo di
        applicazioni e giochi altrimenti incatenati a
        relativi limiti di gestione hardware (il PAE
        lasciamolo sui server).da questo punto di vistasi poteva utilizzare Xp a 64bit, pero' hanno volutamente sviluppato directx10 perche funzionino solo per Vista, sicuramente per motivi commerciali.E' su questo punto che li critico.
    • skyler83 scrive:
      Re: Alla M$ sono dei GENI...
      capiamoli, devono pur trovare un modo di venderti qualcosa di nuovo..una volta che i parchi macchina sono stati equipaggiati con xp, io le licenze le ho già acquistate e quando è ora di sostituire le macchine nulla mi vieta di conservare le mie copie licenziate... o quasi..io, come programmatore, vista proprio non riesco a mandarlo giu, (ma questa è un'opinione soggettiva!), mi tengo XP+Ubuntu e resto contento.
      • Stefano614 scrive:
        Re: Alla M$ sono dei GENI...

        io, come programmatore, vista proprio non riesco
        a mandarlo giu, (ma questa è un'opinione
        soggettiva!), mi tengo XP+Ubuntu e resto
        contento.E'un'opinione molto diffusa invece, io come semplice utente non ne faccio una questione di principio nel passato quando MS rilasciava un nuovo sistema operativo lo provavo e se mi trovavo bene aggiornavo il mio sistema. In effetti xp l'ho trovato un passo avanti rispetto ai precedenti. Vista lo trovo farraginoso, lento e per nulla migliore rispetto a xp.Non è accettabile che microsoft voglia imporre al mercato le sue strategie, è un vero e proprio abuso..Stefano
        • Alex scrive:
          Re: Alla M$ sono dei GENI...
          Purtroppo sono opinioni, non riavvio vista da un mese e non è per nulla lento/farragginoso :D con sopra 2 istanze di visualstudio, 4/500mb di firefox, tante utility e 2gb di ram.Un problema di drivers finisce per segregare un prodotto in un limbo di odio :D Se una periferica di un pc non è vista compatibile non mi sogno più di installarlo :DSe poi una persona confonde un effetto grafico aggiuntivo come i vari fade di finestre e bottoni come un rallentamento (perdita di reattività) rispetto ad xp (che quest'ultimo non aveva) beh che dire, non ha usato molto vista da sapere che si può disabilitare rendendo l'interfaccia (sempre con Aereo attivato ofc) istantanea.
          • lellykelly scrive:
            Re: Alla M$ sono dei GENI...
            ti dico cosa è capitato a me:premettendo che mi sembra che vista funzioni, secondo me ha delle cose che non lo fanno migliore nell'ambito professionale rispetto a xp.un mio cliente ha preso un pc con vista al supermercato per 399 euro col monitor, non era il massimo di pc ma dato che lo vendono mi aspetto che vada non dico veloce, ma almeno fluido. e invece. con tutti gli aggiornamenti fatti e quindi teoricamente ok, va a scatti. non è multitasking... se parte un programma, spostare finestre o fare altro, si funziona, ma dopo... ribadisco, il pc secondo me non è adatto, ma dato che lo vendono deve fare le cose più banali in maniera decente. ho eliminato tutti gli effetti grafici e le cazzate, risultato? un xp più pesante. non so le migliorie interne che hanno fatto e non mi interessa, non mi interessa neppure che il pc è un cesso, pretendo che funzioni. e non lo fa nei tempi giusti.l'ho provato a casa su un amd 3000 e non va veloce, ma lo so, non pretendo nulla, ma pretendo che lo sia su una macchina consumer del 2008. no, non mi interessano le scuse del tipo hai la versione di windows home basic e il pc è del supermercato, ho pagato una cosa e deve andare, altrimenti che non la vendano.eccouna cozzaglia di frasi ma spero che il senso sia capibile...
          • Alex scrive:
            Re: Alla M$ sono dei GENI...
            Purtroppo ti capisco, ma vista gira veloce su un athlon xp 1800+ (provato qui in casa) con shceda video scrausa (zenza aereo) e con hw compatibile (cioè con drivers reperibili) e 1gb di ram. Poi sono il primo a non metterlo su sistemi che non sono adatti/non se lo possono permettere, ma quando c'è un hw giusto non vedo motivo per non farlo anzi, il caching in ram di vista è veramente fatto bene più altre cose tipo non avere la cpu al 100% quando si sposta una finestra tnx aereo :DPurtroppo nei supermercati il marketing la fa da padrone, a questo aggiungi che c'è molto hw venduto per vista ready ma che non ha drivers all'alteza e finiscono solo per dare grossi mal di testa (provati anche questi sulla pelle :D).
          • lellykelly scrive:
            Re: Alla M$ sono dei GENI...
            probabilmente e IMHO il fatto che vista faccia schifo è dato che è montato maggiormente su schifo, su hw adatto magari va da dio.
          • lroby scrive:
            Re: Alla M$ sono dei GENI...
            - Scritto da: lellykelly
            probabilmente e IMHO il fatto che vista faccia
            schifo è dato che è montato maggiormente su
            schifo, su hw adatto magari va da
            dio.Stavo facendo caso ieri sera mentre lo usavo (Vista64bit Ultimate,ndr) che la % di occupazione della CPU era sempre prossima allo 0%, mentre la ram realmente occupata era attorno ai 650mb inizialmente x arrivare ad una punta massima di 1gb effettivamente occupata su 4gb fisici disponibili sul pc, gli altri 3 gb però erano occupati come cache e quindi per accelerare il sistema stesso.nel frattempo avevo la 4gb corsair GT che faceva il suo dovere come readyboost, lo swap file completamente disabilitato (tanto è vero che non frullava per nulla il disco fisso in raid0),l'interfaccia porcheria AERO disabilitata..ah.. questi valori li ho rilevati mentre stavo installando gli aggiornamenti nuovi dei drivers della mia creative tramite il loro sito.su un pc nasa-like Vista64bit è davvero soddisfacente.Ero anche riuscito a far funzionare XP32bit, ma alla fine l'ho rimosso.. spazio sprecato per un s.o. che non avevo + usato da diversi giorni, dove gli fps dentro i vg erano pure inferiori a quelli rilevati in VistaLROBY
          • logicaMente scrive:
            Re: Alla M$ sono dei GENI...
            - Scritto da: lroby
            - Scritto da: lellykelly[cut] :|Hai scritto che su un pc da fantascienza ("nasa-like"), un sistema operativo che costa (lui da solo) 600, naturalmente con gli effetti grafici disabilitati, riesce a fare gli aggiornamenti di sistema in modo addirittura "soddisfacente". Notevole. Veramente.Complimenti poi anche per essere "riuscito a far funzionare XP32bit", non tutti ce la fanno. Peccato per gli fps.(anonimo)
          • lroby scrive:
            Re: Alla M$ sono dei GENI...
            - Scritto da: logicaMente
            Hai scritto che su un pc da fantascienza
            ("nasa-like"), un sistema operativo che costa
            (lui da solo) 600, naturalmente con gli effetti
            grafici disabilitati, riesce a fare gli
            aggiornamenti di sistema in modo addirittura
            "soddisfacente". Notevole.
            Veramente.peccato che Vista64bit Ultimate,costa oem (comprato insieme al pc) 165euro iva compresa e non 600 euro,e pure la versione RETAIL costa attualmente 539 euro,sono sempre 60 euro in meno rispetto a quello scritto da te..Poi l'ho scritto per quelli che lamentano che Vista appena acceso macina continuamente con il disco fisso senza sapere che stà facendo,che lamentano cpu inchiodate al 100% e che lamentano consumi esagerati di RAM senza sapere REALMENTE come Vista la gestisce e la ottimizza.
            Complimenti poi anche per essere "riuscito a far
            funzionare XP32bit", non tutti ce la fanno.
            Peccato per gli
            fps.
            (anonimo)Si, ci sono riuscito + per sfizio che x altro anchè perchè onestamente mi trovo molto meglio con Vista64.il problema è stato quando ho scoperto che XP ti obbliga non solo a mettere il floppy dei drivers del RAID SATA dentro il lettore, ma in più ti obbliga a premere pure F6 per scegliere manualmente il tipo di chipset giusto!perchè sono stupito di ciò? perchè Vista mi riconosce senza problemi il driver SATA RAID e quindi mi riconosce da subito il Tera (500x2) e come seconda cosa quando installavo il raid Promise sui dischi Sata sul pc desktop del 2003, lasciando il floppino dentro il lettore, SENZA premere F6, xp lo andava a prendere in automatico e siccome pensavo che anche qui fosse la stessa cosa, non mi caricava il driver in automatico e mi si inchiodava con la classica BSOD.LROBY
          • logicaMente scrive:
            Re: Alla M$ sono dei GENI...
            - Scritto da: lroby
            - Scritto da: logicaMente

            Hai scritto che su un pc da fantascienza

            ("nasa-like"), un sistema operativo che costa

            (lui da solo) 600, naturalmente con gli effetti

            grafici disabilitati, riesce a fare gli

            aggiornamenti di sistema in modo addirittura

            "soddisfacente". Notevole.

            Veramente.
            peccato che Vista64bit Ultimate,costa oem
            (comprato insieme al pc) 165euro iva compresa e
            non 600 euro,e pure la versione RETAIL costa
            attualmente 539 euro,sono sempre 60 euro in meno
            rispetto a quello scritto da
            te..Per carità, già mentre scrivevo mi aspettavo la precisazioncina sui prezzi... 539 euro, una miseria per una cosa che non dovrebbe fare altro che farmi usare un pc.
            Poi l'ho scritto per quelli che lamentano che
            Vista appena acceso macina continuamente con il
            disco fisso senza sapere che stà facendo,che
            lamentano cpu inchiodate al 100% e che lamentano
            consumi esagerati di RAM senza sapere REALMENTE
            come Vista la gestisce e la
            ottimizza.
            A parte che, anche secondo gli studi commissionati da MS, XP e Vista hanno prestazioni equivalenti (nella migliore delle ipotesi, ma lasciamo perdere) http://punto-informatico.it/p.aspx?i=2203456 Vista appena acceso MACINA veramente con l'hard disk (vedi: indicizzazione) e si prende realmente TUTTA la RAM (se poi invece di servirti come cache ti serve per delle applicazioni pesanti, aspetta che la rialloca...). Ma non tutti hanno la macchina della nasa per giocare.

            Complimenti poi anche per essere "riuscito a far

            funzionare XP32bit", non tutti ce la fanno.

            Peccato per gli

            fps.

            (anonimo)
            Si, ci sono riuscito + per sfizio che x altro
            anchè perchè onestamente mi trovo molto meglio
            con
            Vista64.Buon per te, rispetto il tuo punto di vista: de gustibus...
            il problema è stato quando ho scoperto che XP ti
            obbliga non solo a mettere il floppy dei drivers
            del RAID SATA dentro il lettore, ma in più ti
            obbliga a premere pure F6 per scegliere
            manualmente il tipo di chipset
            giusto!Non è proprio una novità eh! Lo faceva anche prima. Hai provato ad installare Vista su una workstation con il controller non supportato nativamente? Fa uguale uguale.Ciao.
          • lroby scrive:
            Re: Alla M$ sono dei GENI...
            - Scritto da: logicaMente
            Per carità, già mentre scrivevo mi aspettavo la
            precisazioncina sui prezzi... 539 euro, una
            miseria per una cosa che non dovrebbe fare altro
            che farmi usare un
            pc.Ma il fatto che vendano un s.o. RETAIL a 539 euro non è stupido.. è stupido chi li compra e sai il perchè?Perchè se devi comprare un s.o. retail significa che il pc ce l'hai già e tipicamente ha già qualche anno e quindi stai già usando un s.o. che ritieni ottimo con quel pc e quindi NON dovresti installargli un s.o. appena uscito.Quando ti comprerai le macchine nuove, queste saranno decisamente migliori come hw e il Vista che gli installerai girerà molto meglio (ed intanto prenderai la oem che ti costerà appena 160 euro circa,sarà pure 64bit e sarà adatta a quel pc).

            Poi l'ho scritto per quelli che lamentano che

            Vista appena acceso macina continuamente con il

            disco fisso senza sapere che stà facendo,che

            lamentano cpu inchiodate al 100% e che lamentano

            consumi esagerati di RAM senza sapere REALMENTE

            come Vista la gestisce e la

            ottimizza.



            A parte che, anche secondo gli studi
            commissionati da MS, XP e Vista hanno prestazioni
            equivalenti (nella migliore delle ipotesi, ma
            lasciamo perdere)
            http://punto-informatico.it/p.aspx?i=2203456
            Vista appena acceso MACINA veramente con l'hard
            disk (vedi: indicizzazione) e si prende realmente
            TUTTA la RAM (se poi invece di servirti come
            cache ti serve per delle applicazioni pesanti,
            aspetta che la rialloca...). Ma non tutti hanno
            la macchina della nasa per
            giocare.puoi leggere tutti gli studi che vuoi e sentire tutte le persone che vuoi.. io mi baso su quello che vedo REALMENTE con i miei occhi e le mie esperienze..ps l'indicizzazione la disabilito, non mi interessa


            Complimenti poi anche per essere "riuscito a
            far


            funzionare XP32bit", non tutti ce la fanno.


            Peccato per gli


            fps.


            (anonimo)

            Si, ci sono riuscito + per sfizio che x altro

            anchè perchè onestamente mi trovo molto meglio

            con

            Vista64.

            Buon per te, rispetto il tuo punto di vista: de
            gustibus...


            il problema è stato quando ho scoperto che XP ti

            obbliga non solo a mettere il floppy dei drivers

            del RAID SATA dentro il lettore, ma in più ti

            obbliga a premere pure F6 per scegliere

            manualmente il tipo di chipset

            giusto!

            Non è proprio una novità eh! Lo faceva anche
            prima. Hai provato ad installare Vista su una
            workstation con il controller non supportato
            nativamente? Fa uguale
            uguale.

            Ciao.beh.. non mi era ancora capitato,almeno su Vista..e come detto prima.. su XP e sul desktop vecchio.. il ctrl promise si autocaricava da solo in memoria lasciando semplicemente il floppino dentro senza premere il famoso F6.ah dimenticavo.. se provavi ad installare XP su un sistema dove occorreva il floppino e tu non ce l'avevi,semplicemente ti diceva che non trovata gli hdd.. mentre sulla mia mb con chipset X48 XP cerca di caricare un driver intel sbagliato e mi và in BSOD , ma questo l'ho scoperto dopo.. mi sarei aspettato che semplicemente non trovava gli hdd.. non le bsod.. ecco da qui l'inganno e la mia errata convinzione che xp 32bit NON fosse assolutamente compatibile con la mia mb.LROBY
          • Gnu scrive:
            Re: Alla M$ sono dei GENI...
            - Scritto da: lroby
            Ma il fatto che vendano un s.o. RETAIL a 539 euro
            non è stupido.. è stupido chi li compra e sai il
            perchè?Perchè è un sistema penoso, ecco perchè.
            Perchè se devi comprare un s.o. retail significa
            che il pc ce l'hai già e tipicamente ha già
            qualche anno e quindi stai già usando un s.o. che
            ritieni ottimo con quel pc e quindi NON dovresti
            installargli un s.o. appena
            uscito.Perchè? con ubuntu e macosx ho fatto proprio così e mi sono trovato benissimo.
            Quando ti comprerai le macchine nuove, queste
            saranno decisamente migliori come hw e il Vista
            che gli installerai girerà molto meglio (ed
            intanto prenderai la oem che ti costerà appena
            160 euro circa,sarà pure 64bit e sarà adatta a
            quel
            pc).
            Noooo, Vista non glielo installo! Manco aggratisse.
            beh.. non mi era ancora capitato,almeno su Vista..Su quante macchine hai installato Vista?
          • LROBY scrive:
            Re: Alla M$ sono dei GENI...
            - Scritto da: Gnu
            Su quante macchine hai installato Vista?poche ed onestamente possibilmente solo su pc very high endLROBY
          • Alex scrive:
            Re: Alla M$ sono dei GENI...
            Si ma tu esageri :D Aereo funziona benissimo, ma la gente crede sia più lento a causa dei fade degli effetti, disabilitateli e vi sembrerà un missile, per quel che rigurarda lo "smangiare" (:D) dell'hard disk all'avvio, non è il sistema di indicizzazione (il cui peso non si sente) ma bensì lo shadow copy, ovvero la nuova funzione di punti di ripristino, o copie del passato che dir si voglia.In effetti a me non interessa molto e l'ho disabilitata azzerando l'uso dell'hard disk, ma ad un utonto può fare utile navigare nel passato del suo file system, certo può arrivar ad occupare tanti Giga e la gente si spaventa senza sapere che è la prima cosa ad esser cancellata in caso di necessità...Stesso discorso per la ram, finalmente viene usata come in Linux tutta la ram come cache, e porca paletta, vedere Xp che usa 400 mb su 2gb e fa 0 cache mi dava proprio fastidio! :D Ultima cosa, disabilitando un po' di cosette grafiche ti posso piazzare sotto al culo un desktop Vista che il 90% delle persone criticano scambierebbe per Xp :D (ma con tanta cache! )
        • Athlon64 scrive:
          Re: Alla M$ sono dei GENI...
          - Scritto da: Stefano614
          Non è accettabile che microsoft voglia imporre al
          mercato le sue strategie, è un vero e proprio
          abuso..Io mi trovavo tanto bene con la Fiat Uno! Non è accettabile che la Fiat voglia imporre al mercato le sue strategie, è un vero e proprio abuso! Voglio il downgrade della Grande Punto alla Uno Fire!
          • Massimo Tristano scrive:
            Re: Alla M$ sono dei GENI...
            Esattamente.Ti pare lecito che vanga imposto l'acquisto di un nuova licenza di Vista (OEM) per ogni laptop che compri?Io mi trovo bene con la Uno, perchè mi impongono di comprare la Grande Punto (il messaggio era quello, se non l'hai colto).
          • Athlon64 scrive:
            Re: Alla M$ sono dei GENI...
            - Scritto da: Massimo Tristano
            Ti pare lecito che vanga imposto l'acquisto di un
            nuova licenza di Vista (OEM) per ogni laptop che
            compri?Non mi pare che ci siano persone con il fucile spianato ad importi l'acquisto di un notebook con Windows preinstallato. E oggi non è proprio più sensato fare questi discorsi, di computer senza sistema operativo o con Linux preinstallato se ne trovano senza troppi problemi se ne hai bisogno! E stanno anche iniziando ad entrare nei megastore, vedi l'EEE.
            Io mi trovo bene con la Uno, perchè mi impongono
            di comprare la Grande Punto (il messaggio era
            quello, se non l'hai
            colto).Non è più acquistabile una nuova Uno.
          • krane scrive:
            Re: Alla M$ sono dei GENI...
            - Scritto da: Athlon64
            - Scritto da: Massimo Tristano

            Ti pare lecito che vanga imposto l'acquisto di

            un nuova licenza di Vista (OEM) per ogni laptop

            che compri?
            Non mi pare che ci siano persone con il fucile
            spianato ad importi l'acquisto di un notebook con
            Windows preinstallato. E oggi non è proprio più
            sensato fare questi discorsi, di computer senza
            sistema operativo o con Linux preinstallato se ne
            trovano senza troppi problemi se ne hai bisogno!BuongiornoIl reparto contabile della mia ditta prima di decidere a che ditta affidarsi per acquistare una partita di portatili vuole dai 3 ai 5 preventivi da pate di ditte in grado di garantire assistenza in tutto il territorio nazionale (meglio se anche in tutta europa).Sapresti cortesemente indicarmele ?
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Alla M$ sono dei GENI...
            - Scritto da: Athlon64
            E oggi non è proprio più
            sensato fare questi discorsi, di computer senza
            sistema operativo o con Linux preinstallato se ne
            trovano senza troppi problemi se ne hai bisogno!ripetere questa menzogna N volte non la renderà vera.
          • lroby scrive:
            Re: Alla M$ sono dei GENI...
            - Scritto da: dont feed the troll
            - Scritto da: Athlon64

            E oggi non è proprio più

            sensato fare questi discorsi, di computer senza

            sistema operativo o con Linux preinstallato se
            ne

            trovano senza troppi problemi se ne hai bisogno!

            ripetere questa menzogna N volte non la renderà
            vera.Io ho appena fornito un bellissimo ASUS Intel core2duo da 1,76ghz, 2gb ddr2 , 160gb sata, completo di tutto il resto (con borsa in pelle e mouse ottico logitech) per 700 euro iva compresa..ah dimenticavo.. viene venduto SENZA sistema operativo.LROBY
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Alla M$ sono dei GENI...
            - Scritto da: lroby
            - Scritto da: dont feed the troll

            - Scritto da: Athlon64


            E oggi non è proprio più


            sensato fare questi discorsi, di computer
            senza


            sistema operativo o con Linux preinstallato se

            ne


            trovano senza troppi problemi se ne hai
            bisogno!



            ripetere questa menzogna N volte non la renderà

            vera.
            Io ho appena fornito un bellissimo ASUS Intel
            core2duo da 1,76ghz, 2gb ddr2 , 160gb sata,
            completo di tutto il resto (con borsa in pelle e
            mouse ottico logitech) per 700 euro iva
            compresa..
            ah dimenticavo.. viene venduto SENZA sistema
            operativo.
            LROBYQuesto NON significa che sia così facile, agevole ed economico come si cerca di spacciare mendacemente su queste pagine.Nessuno ha detto che è impossibile.
          • Athlon64 scrive:
            Re: Alla M$ sono dei GENI...
            - Scritto da: dont feed the troll
            Questo NON significa che sia così facile, agevole
            ed economico come si cerca di spacciare
            mendacemente su queste
            pagine.Dipende cosa intendi per facile e agevole. Se intendi comprarlo in un ipermercato allora sei davvero in malafede. Sappiamo tutti benissimo che il 99,9% delle persone che comprano un portatile in luoghi del genere non è interessata a Linux. Chi è interessato non avrà difficoltà a comprarlo online, o più semplicemente in un tradizionale negozio di informatica in cui ti faranno avere tranquillamente il prodotto non consumer che cerchi.Ah, naturalmente escludendo l'EEE di ASUS, che lo trovi anche da Mediaworld...
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Alla M$ sono dei GENI...
            - Scritto da: Athlon64
            - Scritto da: dont feed the troll

            Questo NON significa che sia così facile,
            agevole

            ed economico come si cerca di spacciare

            mendacemente su queste

            pagine.

            Dipende cosa intendi per facile e agevole.Un acquisto è facile e agevole se entro dentro un negozio qualsiasi che vende computer e ne posso acquistare uno senza sistema operativo.Se devo fare la caccia al tesoro non è + facile e non è + agevole.
            Se
            intendi comprarlo in un ipermercato allora sei
            davvero in malafede. Sappiamo tutti benissimo che
            il 99,9% delle persone che comprano un portatile
            in luoghi del genere non è interessata a Linux.Questa è una teoria, non è un fatto.Il 99.9% delle persone che comprano un computer in un ipermercato non sa cos'è un sistema operativo, probabilmente non ocnosce Vista quanto non conosce Ubuntu, allora perchè dovrebbe preferire il primo al secondo?
            Chi è interessato non avrà difficoltà a comprarlo
            online, o più semplicemente in un tradizionale
            negozio di informatica in cui ti faranno avere
            tranquillamente il prodotto non consumer che
            cerchi.
            Io sono un consumer, perchè devo dire che compro il pc per l'ufficio se lo compro per casa mia?
          • Athlon64 scrive:
            Re: Alla M$ sono dei GENI...
            - Scritto da: dont feed the troll
            Un acquisto è facile e agevole se entro dentro un
            negozio qualsiasi che vende computer e ne posso
            acquistare uno senza sistema
            operativo.Allora vuoi costringere tutti ad avere giacenze invendute di magazzino con Linux o senza sistema operativo? Perché per rendere agevole e facile la cosa per te, il risultato sarebbe questo. E poi, se hai tutte queste difficoltà... beh...
            Questa è una teoria, non è un fatto.
            Il 99.9% delle persone che comprano un computer
            in un ipermercato non sa cos'è un sistema
            operativo, probabilmente non ocnosce Vista quanto
            non conosce Ubuntu, allora perchè dovrebbe
            preferire il primo al
            secondo?Certo, mettigli Ubuntu sul portatile che comprano al supermercato. Poi arrivano a casa, lo accendono, dicono: che strano, è tutto diverso... mah, sarà colpa di questo Vista di cui parla sempre male il collega sfigato dell'assistenza informatica in ufficio... beh mettiamoci il gioco che ho comprato... mmm, strano, non va, è proprio schifoso questo Vista... riportiamolo al negozio vah... ah, questo non è Uindos? E' Linucs? E che differenza c'è? Ma guardi lo riprenda, io voglio usare Word e installarci il giochino.
            Io sono un consumer, perchè devo dire che compro
            il pc per l'ufficio se lo compro per casa
            mia?Perché sei uno su mille. E sarai anche consumer, ma non sarai un utente alle prime armi, quindi non penso che avrai davvero tutte queste difficoltà a trovare quel che cerchi.
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Alla M$ sono dei GENI...
            - Scritto da: Athlon64
            - Scritto da: dont feed the troll


            Un acquisto è facile e agevole se entro dentro
            un

            negozio qualsiasi che vende computer e ne posso

            acquistare uno senza sistema

            operativo.

            Allora vuoi costringere tutti ad avere giacenze
            invendute di magazzino con Linux o senza sistema
            operativo? Perché per rendere agevole e facile la
            cosa per te, il risultato sarebbe questo. E poi,
            se hai tutte queste difficoltà...
            beh...
            No non voglio mandare a gambe all'aria l'economia mondiale, mi basta che tu ammetti che ad oggi, comprando hardware, dare un obolo, tutt'altro che volontario, a microsoft è + semplice che non darglielo.

            Questa è una teoria, non è un fatto.

            Il 99.9% delle persone che comprano un computer

            in un ipermercato non sa cos'è un sistema

            operativo, probabilmente non ocnosce Vista
            quanto

            non conosce Ubuntu, allora perchè dovrebbe

            preferire il primo al

            secondo?

            Certo, mettigli Ubuntu sul portatile che comprano
            al supermercato. Poi arrivano a casa, lo
            accendono, dicono: che strano, è tutto diverso...E' tutto diverso da cosa?
            mah, sarà colpa di questo Vista di cui parla
            sempre male il collega sfigato dell'assistenza
            informatica in ufficio... beh mettiamoci il gioco
            che ho comprato... mmm, strano, non va, è proprio
            schifoso questo Vista... riportiamolo al negozio
            vah... ah, questo non è Uindos? E' Linucs? E che
            differenza c'è? Ma guardi lo riprenda, io voglio
            usare Word e installarci il
            giochino.
            Ma chi lo dice che ci vogliono installare tutti word e il giochino?Continua ad essere una teoria e non unfatto.Parliamo di fatti: chi compra oggi un pc spesso lo fa per la rete a quel punto non c'è differenza.Sai qual'è l'unica differenza è che molti c'hanno "l'amico smart che ne sa" che spesso significa che è uno che smanetta con windows, il suo supporto allora potrebbe venire a mancare, ma è un cane che si morde la coda, no ntrovi?

            Io sono un consumer, perchè devo dire che compro

            il pc per l'ufficio se lo compro per casa

            mia?

            Perché sei uno su mille. E sarai anche consumer,
            ma non sarai un utente alle prime armi, quindi
            non penso che avrai davvero tutte queste
            difficoltà a trovare quel che
            cerchi.Insomma per non far arrivare i miei soldi alla microsoft devo pure mentire.E questo sarebbe libero mercato.
          • Shu scrive:
            Re: Alla M$ sono dei GENI...
            - Scritto da: Athlon64
            Certo, mettigli Ubuntu sul portatile che comprano
            al supermercato. Poi arrivano a casa, lo
            accendono, dicono: che strano, è tutto diverso...E tu non mettergli niente, e abbassa il prezzo di 100 euro.Poi quando comprano il PC gli dici "c'e` Windows Vista a 100 euro, Linux Ubuntu a 20 euro. Quale vuole?" e gli dai il CD.Gli spieghi: "la prima volta che lo accende, metta questo CD e aspetti che si installi".Poi vediamo quanti useranno ancora Windows e quanti invece passeranno a Linux.Bye.
          • Athlon64 scrive:
            Re: Alla M$ sono dei GENI...
            - Scritto da: Shu
            E tu non mettergli niente, e abbassa il prezzo di
            100 euro.Vista Home OEM costa sui 30 Euro a un grosso produttore...
            Poi vediamo quanti useranno ancora Windows e
            quanti invece passeranno a
            Linux.Guarda, sarei il primo ad essere felice di vederlo. Non sai quante soddisfazioni mi toglierei...
          • krane scrive:
            Re: Alla M$ sono dei GENI...
            - Scritto da: Athlon64
            - Scritto da: dont feed the troll

            Questo NON significa che sia così facile,

            agevole ed economico come si cerca di

            spacciare mendacemente su queste pagine.
            Dipende cosa intendi per facile e agevole. Se
            intendi comprarlo in un ipermercato allora sei
            davvero in malafede. Sappiamo tutti benissimo che
            il 99,9% delle persone che comprano un portatile
            in luoghi del genere non è interessata a Linux.
            Chi è interessato non avrà difficoltà a comprarlo
            online, o più semplicemente in un tradizionale
            negozio di informatica in cui ti faranno avere
            tranquillamente il prodotto non consumer che
            cerchi.Cioe' ci stai dicendo che a Mediaword la gente non comprerebbe linux a parte che lo fa gia' comprando l'unico modello che monta linux ?!?!?Non vedi un micronico controsenso nelle tue frasi ??
            Ah, naturalmente escludendo l'EEE di ASUS, che lo
            trovi anche da Mediaworld...
          • Athlon64 scrive:
            Re: Alla M$ sono dei GENI...
            - Scritto da: dont feed the troll
            - Scritto da: Athlon64

            E oggi non è proprio più

            sensato fare questi discorsi, di computer senza

            sistema operativo o con Linux preinstallato se
            ne

            trovano senza troppi problemi se ne hai bisogno!

            ripetere questa menzogna N volte non la renderà
            vera.Dell e ASUS... solo per fare i primi nomi che mi vengono in mente... Questa purtroppo non è una menzogna, ma la triste verità: c'è gente che è talmente deviata da preferire Linux come sistema desktop.
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Alla M$ sono dei GENI...
            - Scritto da: Athlon64
            - Scritto da: dont feed the troll

            - Scritto da: Athlon64


            E oggi non è proprio più


            sensato fare questi discorsi, di computer
            senza


            sistema operativo o con Linux preinstallato se

            ne


            trovano senza troppi problemi se ne hai
            bisogno!



            ripetere questa menzogna N volte non la renderà

            vera.

            Dell e ASUS... solo per fare i primi nomi che mi
            vengono in mente... Questa purtroppo non è una
            menzogna, ma la triste verità: c'è gente che è
            talmente deviata da preferire Linux come sistema
            desktop.Ho litigato con il customer care di dell giusto due settimane fa perchè a differenza di quello che si spaccia da queste parti NON è possibile non installare Vista sui portatili, a meno di qualche modello, che non mi interessa, e cmq sicuramente no se fai l'acquisto come utente privato e non come professionista.Fatti, non teorie.Tra l'altro l'operatrice è stata gentilissima: è arrivata a dire "senta io le dico che non si puo' fare e basta, se non le sta bene acquisti da un nostro concorrente".E finiamola co sto mito di dell che offre linux a tutti, è una bufala.
    • Athlon64 scrive:
      Re: Alla M$ sono dei GENI...
      - Scritto da: sabbiolina
      E' sempre la stessa storia:

      quando un SO diventa maturo loro lo ammazzano,
      per lanciare una m..data di SO che quando
      finalmente funzionera a dovere verra
      mollato.Che strano, a me Vista funziona BENISSIMO da ben più di un anno. E non solo non mi fa rimpiangere XP, ma non tornerei mai più indietro! Io mi chiedo se chi scrive questi commenti l'abbia mai almeno provato...
      Forse qualcuno si e' proprio stufato. Per primi
      penso l'utenza che deve sempre fare da cavia a
      questi
      cambiamenti.Cioé spiega che sistema adotteresti tu per pre-abituare la gente ai cambiamenti. Oppure bisognerebbe non cambiare mai? Questa è una mentalità da vecchi...
      Nel frattempo chi deve/vuole lavorare davvero
      rimane su
      2000/xp.Sì, su 2000... ma va là, troll...
      che se lo tengano sVista.
      • dont feed the troll scrive:
        Re: Alla M$ sono dei GENI...
        - Scritto da: Athlon64
        Sì, su 2000... ma va là, troll...2000 è un ottimo prodotto, chi ne parla male è chi si fa abbacinare dalle mille luci blu di Vista.
        • Athlon64 scrive:
          Re: Alla M$ sono dei GENI...
          - Scritto da: dont feed the troll
          2000 è un ottimo prodotto, chi ne parla male è
          chi si fa abbacinare dalle mille luci blu di
          Vista.2000 è un ottimo prodotto indubbiamente! L'ho usato con soddisfazione come sistema primario dal 1999, a partire dalla Release Candidate. Ma è davvero vecchio e superato...
          • Alex scrive:
            Re: Alla M$ sono dei GENI...
            Amo win2000 ed amo xp, ma tenere a riposo una 6800gt mi scoccia visto che non gioco :D
Chiudi i commenti