A Parma si discute di Open Source

L'Unione Parmense degli Industiali organizza un convegno sulle possibilità di sviluppo legate a Linux


Milano – L’unione Industriali Parmense, in collaborazione con IBM, SuSE Linux Italia, Sun Microsystems Italia e AMD, organizza un incontro, primo in Italia nel mercato delle associazioni di categoria, sul tema del miglioramento delle prestazioni aziendali e del rendimento economico grazie all’applicazione delle piattaforme Open Source in azienda.

L’appuntamento, che si terrà il giorno 15 aprile presso l’Auditorium dell’Unione Parmense degli Industriali, vede la partecipazione di Roberto Di Cosmo, esponente di spicco della comunità scientifica internazionale, e di tutte le maggiori realtà del mercato IT mondiale impegnate nel progetto di diffusione del concetto di Open Source.

Di
seguito viene riportata l?agenda dell?incontro:




09:00 Apertura
dei lavori


Marco
Rosi
? Presidente Unione Parmense degli Industriali




09:15 Introduzione


Roberto
Di Cosmo
(Professore Università di Parigi VII)




10:00 Tavola
rotonda: ? Sviluppo del Business con strumenti open source –
Linux: il suo affermarsi nel mercato
?


Andrea
Negro
? IBM Italia S.p.A. (Linux Specialist)


Giacomo
Tufano
? Software Products, P.Manager Sun Microsystems
Italia


Robert
Loos
? Country Manager SuSE
Linux Italia


Fabio
Bottega
– Presidente di Tecnoteca srl


Carlo
Cassinari
? Whag S.r.l. (Responsabile progetto ERP
Mosaico)


Roberto
Mantega
– Dir.Tecnico Realtech S.p.A.- (Resp. migrazione SAP su
Linux)




11:15 Relazione:
? Il sistema di Licensing e le regole che tutelano lo
sviluppo di programmi informatici in regime di Open Source
?


Silvia
Magelli
? Avvocato in Parma


Giovanni
Bartoli
? System Engineer di The Appliance Digital &
Network Solutions




11:45 Relazione:
? Open Source all’Università: dalla ricerca alle
applicazioni
?


Gianni
Conte
? Docente di Informatica all’Università
degli Studi di Parma




12:00 Relazione:
? Strumenti innovativi O.S. per il controllo delle
applicazioni nel campo della automazione industriale e controllo
di processo
?


Alberto
Prina
? Business Innovation Telecom Italia Lab


Giovanni
Rimassa
? FRAMeTech S.r.l.




12:30 Relazione
e apertura sessioni dimostrative: ? Oltre la scatola: la
migrazione da Windows ® a Linux a portata di mouse
?


Robert
Loos
? Country Manager SuSE
Linux Italia





14:30 Workshop
con sessioni dimostrative relative alle seguenti tipologie di
prodotto:







  • ERP
    Enterprise
    (ERP e CRM per PMI nel campo industriale, della
    distribuzione e dei servizi – per gestire tutti i processi legati
    alla gestione e distribuzione di prodotti ed il mantenimento dei
    rapporti con la clientela)



COMPIERE
(
http://sourceforge.net/projects/compiere/ )
? a cura di Lorenzo Ancona





  • ERP
    per PMI
    (ERP / Gestionale di fascia medio/bassa per PMI),



MOSAICO
(http://www.mosaicostore.it)
? a cura di Whag
srl





  • Content
    & Document Management, CRM, GroupWare
    (strumenti condivisi
    evoluti di collaborazione),



MOSAICO
WWO
di Whag (
www.wwo.it )


TAKE
OFF
di Shena Digital 2 Human (
http://www.shena.it/ )


ZOPE
Application Server/CMS ? Fabio Bottega di Tecnoteca s.r.l.
(
http://www.zope.org/ )




Coffee
break




  • Software
    per la produttività in ufficio.
    (Sun Microsystem ?
    Staroffice)



StarOffice:
la soluzione di office per le esigenze della Media
Impresa


a
cura di Franca Bernardi – Software Products, Senior Product Manager



Sun Microsystems Italia (
http://www.sun.com/
http://www.openoffice.org/ )





  • Automazione
    industriale



Soluzioni
basate su software libero / OpenSource
a cura di Davide Dozza di
Yacme srl



  • Il
    caso Seabo
    (Azienda Municipalizzata di Bologna): realizzazione
    sistema di supervisione di impianti






La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    ma che' inge.!!! e' un garzone!!!
    Mi ricordo che qualcuno lo ha chiamato il garzone della telecommai un nome piu' azzeccato...
  • Anonimo scrive:
    La Fibra Ottica
    Ma in America hanno gia la fibra tutto con il cavo TV,COMPUTER,TELEFONO,LAVATRICE,LAVASTOVIGLIE,FERRO DA STIRO.PERSINO IL CESSO DOVE SI VA PER A FARE LA CACCA è COLLEGATO AD INTERNET SU UNA VERA BANDA LARGA.P.S. L'ADSL non è UNA VERA BANDA LARGA!!!!!!!!!!!!
  • Anonimo scrive:
    network administrator?
    che articolo è questo?mah?Meccanico che non sa cambiare una lampadina? P.I. un'altro articolo così e non vi leggo più :)mi sono cascate le braccia
  • Anonimo scrive:
    In italia e' esattamente lo stesso!
    Io hoistallato due utenze alice mega in una casa e nel mio studio, conosco altre persone ch elo hanno fatto, quasi tutti hanno risolto la cosa nel giro di pochi giorni, sono sicuro che anche se andiamo a cercare sui newsgroup inglesi troviamo qualche disavventura.L'italia almeno in questo non e' indietro alla perrfida albione!roberto dadda
  • Anonimo scrive:
    nw admin...
    ma quale scatoletta mica è un isdn
  • Anonimo scrive:
    Anche in Italia succede
    Io l'ADSL l'ho avuta, in Italia (Udine), nello stessomodo descritto nell'articolo.Tutto ricevuto a casa, in 3 giorni lavorativi.Fabrizio
  • mikkamilla scrive:
    non facciamo sempre gli italiani!!
    telecom non mi è mai stata simpatica ma se vi devo dire la verità: ho attivato adsl a dicembre e nonostante le vacanze sono stati veloci e solerti. Nel pacco c'erano due filtri e le istruzioni: non ho avuto per niente bisogno del tecnico. Mi si è rotto il modem, li ho chiamamti e hanno mandato un tecnico gentile e qualificato che ha mi ha risolto il problema dandomi il suo modem... appena preso e appena configurato!Smettiamola di spalare merda sull'italia e cerchamo di diventare più operativi noi stessi senza stare lì a criticare... smettiamola di fare gli italiani e probabilemnte l'inghilterra non ci sembrerà più così all'avanguardia... ^_^
    • Anonimo scrive:
      Re: non facciamo sempre gli italiani!!
      Concordo, giusto lamentarsi per determinati disservizi, ma evitare di esagerare con picconate che fanno di tutta un erba un fascio.
  • Anonimo scrive:
    Non gettiamo sempre merda sull'Italia
    Sono daccordo che molte cose in Italia non vanno come dovrebbero andare ma ricordatevi sempre che l'Italia siamo noi tutti, non esistono due categorie di Italiani, quelli solerti e quelli fannulloni, siamo sempre noi che quando siamo "utenti" ci incazziamo e pretendiamo (giustamente) ma quando al lavoro siamo dall'atra parte della barricata come ci comportiamo con gli "utenti" del nostro lavoro?Quando attraversiamo le striscie ci incazziamo perche' le macchine non si fermano, ma quando siamo in macchina ci fermiamo sempre sulle striscie per far passare i pedoni?
    • Anonimo scrive:
      Re: Non gettiamo sempre merda sull'Itali
      Ci sono le persone gentili e altruiste, e le persone menefreghiste e interessate.
  • clodoz scrive:
    P.I. perché fate scrivere queste cose?
    rivolgo ai moderatori e ai redattori di P.I.Come mai fate scrivere queste cavolate, sapendo che anche in Italia funziona esattamente in questo modo?Avete forse degli screzi con Telecom Italia?Non capisco !!!
  • Anonimo scrive:
    A me l'ingegnere l'hanno mandato...
    O preso un 'HDSL con router cisco ecc... ecc...Il tutto e' arrivato dopo 6 mesi, la cosa non mi ha stupito piu' di tanto, poi e' arrivato il router, poi e' arrivato "l'ingegnere" rumeno, che da un mese sta disperamente cercando di configurare il tutto.Non capisco, perche' non mi hanno mandato un tecnico italiano? Non ci sono italiani che possono configurare un cisco?e' troppo difficile?E' un lavoro sottopagato?Non per dire male degli stranieri ma almeno se mi mandate un tecnico che vedro' per mesi mandateme uno con cui almeno posso scambiare quattro chiacchere.Mha! Penso che cogliero' l'occasione per imparare il rumeno.
    • Anonimo scrive:
      Re: A me l'ingegnere l'hanno mandato...

      poi e' arrivato
      "l'ingegnere" rumeno, che da un mese sta
      disperamente cercando di configurare il
      tutto....sei sicuro che sta solamente configurando un router?????
    • Anonimo scrive:
      Re: A me l'ingegnere l'hanno mandato...
      - Scritto da: Anonimo
      O preso un 'HDSL con router cisco ecc......
      se mi mandate un tecnico che vedro' per mesi
      mandateme uno con cui almeno posso scambiare
      quattro chiacchere.
      Penso che cogliero' l'occasione per imparare
      il rumeno.Ti conviene impare prima l'italiano...
  • Anonimo scrive:
    Anche in Italia
    ADSL Tin Virgilio aziendale da 640kbps; richiesta il mercoledi sera via internet, attivata sulla linea il venerdi. Funziona perfettamente da 8 mesi.
  • clodoz scrive:
    Fabio ha scoperto l'America !!
    Un UK funziona così, ma anche in Italia.I tempi di attivazione si allungano solo se il cliente ha una linea ISDN, solo in questo caso devono venire i tecnici ad installarti una nuova linea per dati.L'offerta su linea analogica con kit autoinstallante comprende i filtri che puoi collegare direttamente alla/e prese telefoniche!!!Fabio credevi di aver scoperto l'America ???L'America è anche in Italia, non solo in UK !!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Fabio ha scoperto l'America !!
      In presenza di una linea ISDN conviene disdirla contestualmente all'attivazione adsl, in modo gratuito, e ci si risparmia un po di canone.
      • Anonimo scrive:
        Re: Fabio ha scoperto l'America !!
        - Scritto da: Anonimo
        In presenza di una linea ISDN conviene
        disdirla contestualmente all'attivazione
        adsl, in modo gratuito, e ci si risparmia un
        po di canone.Ma insomma, che ca@@o dite!Quando io ho chiesto questa cosa Telecom mi ha dettto che era impossibile!PRIMA dovevo disdire l'ISDN e *dopo* fare la richiestaper l'ADSL. Ripeto DOPO la "contabilizzazione" dellacessazione dell'ISDN!Non credete a questi ridicoli buffoni che parlano dil lineeattivate in pochi giorni. E' solo questione di fortuna.Basta un minscolo inghippo e passano *mesi*Uno che aspetta da QUATTRO mesi
  • Anonimo scrive:
    Anche con Alice è così, anzi meglio!
    L'ho ordinata al 187 e l'operatore mi ha chiesto se volevo o no il modem e se volevo o no il tecnico.Ho preso solo il modem e mi hanno detto che me l'avrebbe portato un corriere fra 9 giorni, facendomi scegliere fra mattina o pomeriggio. Non potendo essere a casa gli ho chiesto se la potevano portare ai miei, altro paese. Tutto sistemato senza problemi.Anzichè impiegarci 9 giorni, dopo 4 era già arrivata la saccoccia di Alice, dai miei, e la busta coi codici a casa mia.Apro il manuale, attacco il filtro, inserisco il CD, l'attivo.Cinque minuti e sono on-line.Dulcis in fundo. La settimana successiva mi chiama il 187 per chiedermi se funziona tutto ok, se ho avuto problemi, ecc eccE che dovrei volere di più?Fede_
    • Anonimo scrive:
      Re: Anche con Alice è così, anzi meglio!
      richesta attivazione giovedì....(solo accesso)lunedi' sera già navigavo con la pass di un amico xche' non mi erano arrivati i codici di sblocco (o meglio me li avevano dati per telefono sapcciandoli per username e password....)Unica pecca al 187 non sanno una cippa di come funziona.... (vedi codici di sblocco passati per password... ) ho dovuto fare tutto a naso.... e' andata bene .... ma un povero cristo che non ha un minimo di preparazione e' rovinato.
      • Anonimo scrive:
        Re: Anche con Alice è così, anzi meglio!
        Speriamo sia cosi' in molti posti, in molte occasioni.Sperare non costa nulla.
    • Anonimo scrive:
      Re: Anche con Alice è così, anzi meglio!
      lasciati dire che sei semplicemente stato molto fortunato... io ho passato due settimane a sentire le fandonie delle operatrici del call center......prima mi dicevano che ero già stato attivato... ...e nemmeno arrivava la portante... ma dico... prima di segnalare che un abbonamento è attivo, lo faranno almeno UN controllo per vedere se mi hanno collegato in centrale???? (a quanto pare no... e dal punto di vista 'commerciale' già stavo pagando!)...risolto questo problema (ci hanno messo svariati giorni e molte telefonate) si passa alla seconda fase: la portante c'è, ma non riesco ad autenticare la password... ricevendo uno 'strano' messaggio d'errore (ppp establish failed...) il problema è abbastanza chiaro...salta fuori (dopo la solita trafila di musichine/telefonate/incongruenze nei racconti delle operatrici) che dovevano aver sbagliato (loro eh, non io...!) le impostazioni per la gestione della pila (pppoATM/pppoE....) poi magari tutte queste succede anche in UK, non discuto... ma che con Tin/Alice la situazione sia buona... be'...
  • Anonimo scrive:
    Nuovi prezzi Alice!?
    Ho l'adsl telecom da piu' di un anno, intanto i prezzi sono diminuiti. Perchè devo pagare il canone più alto di chi fa la richiesta adesso??Devo disdire e chiedere una nuova attivazione per avere i nuovi prezzi! Assurdo.
  • Molok scrive:
    LA FIN' DELLA FIERA
    Leggendo tutti i casi che avete segnalato in questi commenti, mi pare di capire che TelecomItalia approfitti un attimino della sua situazione di Proprietaria delle centraline per fare un po' quel stramaledetto @#*[$ che vuole!! Remando contro ai provider che cercano di affittare i "posti centralina".Ma è così difficile per (per esempio) Tiscali, che arriva col SUO cavo fino al TUO portone, chiederti se vuoi passare x il doppino preesistente di TI o se "FAI DA TE"?Cosa ci metterei IO a tirare un cavo extra fino al portone di casa? NULLA, vabbè, poi devo farci io la manutenzione, e capirai: 1 cavo !!!!!!E cosa risparmierei? 1° di avere a che fare con altre 3 società oltre al provider, 2° un ulcera fulminante ....Vabbhè, ciao!
    • Anonimo scrive:
      Re: LA FIN' DELLA FIERA
      - Scritto da: Molok
      Ma è così difficile per (per esempio)
      Tiscali, che arriva col SUO cavo fino al TUO
      portone, chiederti se vuoi passare x ilTiscali arriva con il suo cavo al tuo portone?Se avesse dovuto avere i propri cavi sarebbero passati anni prima di far partire i servizi.. in italia secoli.
      Vabbhè, ciao!ciao
  • Anonimo scrive:
    se e per questo in Korea del sud
    tutte le case hanno la fibra ottica..
    • Anonimo scrive:
      Re: se e per questo in Korea del sud
      Ma chi te l'ha detto? Tuo cuggino? :)Hanno normali reti cable, come Germania o Olanda... tant'e' che i giocatori italiani andati al WCG koreano l'anno scorso continuavano a sentirsi dire "che culo voi italiani, che avete etth (fastweb) e ping
    • Anonimo scrive:
      Re: se e per questo in Korea del sud
      Hanno anche una bella dittatura (mascherata da pseudo-democrezia)
    • Anonimo scrive:
      Mia esperienza ADSL
      Io ho alle spalle 2 esperienze di attivazione ADSL:la prima BBB in prova gratuita in 10 giorni senza problemi, la seconda a pagamento TISCALINET in 10 giorni a cavallo fra il 2002 e il 2003 (attivazione il 1 gennaio 03).BBB e' andata subito alla grande. Tiscali invece mi ha dato qualche problema (di connessione) per un po' mentre ora va benissimo (zona Firenze).La mia ragazza invece aveva richiesto unbunding + adsl a infostrada. Ha telefonato dopo 1 mese e avevano perso la sua richiesta! A loro non risultava che avesse chiesto l'adsl.Allora ha fatto la richiesta a TISCALI che in meno di 1 settimana gli ha attivato il tutto.Contro tiscali pero' posso dire che la mia ragazza da venerdi' scorso non riesce a navigare e ancora non gli hanno ri-attivato il servizio!! (Zona Roma)Insomma 1 settimana di buio totale e ancora non si vede la luce, nonostante le molteplici telefonate (con attesa di 1 ora circa) al servizio tecnico..MAh...conclusione.. se si ha fortuna l'adsl arriva presto e funziona.Se si ha sfortuna forse e' meglio rinunciarci.. perche' si perdono anni di vita.Saluti
    • Anonimo scrive:
      Atlanet
      Io sto aspettando l'attivazione del servizio ADSL da 8 MESI su un'area coperta!!! Che schifo!DR
      • Anonimo scrive:
        Re: Atlanet
        ....mi spiace dirtelo ma Atlaner è il peggio che ci sia. I forum ADSL lo confermano.
        • Anonimo scrive:
          Re: Atlanet
          - Scritto da: Anonimo
          ....mi spiace dirtelo ma Atlaner è il peggio
          che ci sia. I forum ADSL lo confermano.Beh, non so che forum frequentiate voi, ma a me Atlanet fornisce un servizio da Dio. Unico neo: per l'attivazione ci hanno messo 45 giorni (ma con agosto e le sue ferie di mezzo).ADSL 640/128 che raramente scende sotto i 25 nelle ore di punta: di solito viaggia sui 40 per arrivare ai 75-78 delle ore meno trafficate.
        • Anonimo scrive:
          Re: Atlanet
          - Scritto da: Anonimo
          ....mi spiace dirtelo ma Atlaner è il peggio
          che ci sia. I forum ADSL lo confermano.Be'. io smentisco i forum.Sono da settembre con loro, vado bene con la velocita' e solo 3 volte sono stato fermo per un giorno (per problemi loro).Per attivarmi ci hanno messo tre mesi, e data la necessita' di passare per Telecom non mi sembrano troppi.Saluti
          • Anonimo scrive:
            Re: Atlanet

            Per attivarmi ci hanno messo tre mesi, e
            data la necessita' di passare per Telecom
            non mi sembrano troppi.Spero che sia ironico!In tre mesi ci fai 1/3 di bimbo, non due pigiate di tasti su un terminale..
    • Anonimo scrive:
      Ingegnere ????
      Fabio... engineer si traduce "tecnico"!!!!
    • malex scrive:
      Tin: Tutto in due giorni lavorativi
      La mia esperienza è stata estremamente positiva. Ho fatto la richiesta via internet sul sito della Tim il giovedì e il lunedì dopo mi hanno comunicato che era attiva. Username e password al momento della richiesta. Il modem me lo sono procurato io.
      • Anonimo scrive:
        Re: Tin: Tutto in due giorni lavorativi
        Confermocon Telecom ho richiesto la linea e ho avuto dopo 3gg la lettera con passw e user, la linea era già attiva tant' è che ho cominciato a navigare con un modem che già avevo mentre il modem in comodato è arrivato 7 giorni dopo la richiesta fatta al 187.
        • Anonimo scrive:
          Odissea Tin
          perchè qualcuno non si senta autorizzato a pensare che Tin è efficientissima, mi sento in dovere di aggiungere questa esperienza... io ho passato due settimane a sentire le fandonie delle operatrici del call center......prima mi dicevano che ero già stato attivato......e nemmeno arrivava la portante... ma dico... prima di segnalare che un abbonamento è attivo, lo faranno almeno UN controllo per vedere se mi hanno collegato in centrale???? (a quanto pare no... e dal punto di vista 'commerciale' già stavo pagando!)...risolto questo problema (ci hanno messo svariati giorni e molte telefonate) si passa alla seconda fase: la portante c'è, ma non riesco ad autenticare la password... ricevendo uno 'strano' messaggio d'errore (ppp establish failed...) il problema è abbastanza chiaro...salta fuori (dopo la solita trafila di musichine/telefonate/incongruenze nei racconti delle operatrici) che dovevano aver sbagliato (loro eh, non io...!) le impostazioni per la gestione della pila (pppoATM/pppoE....)penso che la capacità di generare pochi inconvenienti e rispondere efficacemente agli inconvenienti eventualmente generati dovrebbe costituire un metro di valutazione importante almeno quanto il tempo di attivazione nel caso ottimo... Tin in questo (e credo sia in linea con gli altri ISP italiani) fa veramente schifo...
    • Anonimo scrive:
      Anche io
      Aruba potrà avere tutti i problemi di questo mondo, ma con l'ADSL no.
    • CoreDump scrive:
      Ma veramente........
      A parte il sottoscritto che gli hanno dovuto mettere una lineanuova ( perche ho l'isdn ) ci e' voluto quasi un mese, un mioamico pochi giorni fa' ha fatto la richiesta ( alice flat base ),in 3 giorni aveva la busta e dopo altri 4 il modem ethernet,il giorno stesso che e' arrivato ( il modem ) sono andatoa casa sua per installarlo pensando ovviamente che la linea non fosseancora abilitata........e invece a funzionato tutto subito e bene.Sarà stato un caso? bho, certo che sui newsgroup si legge digente che ha dovuto faticare non poco per farsi attivare lalinea,saluti.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma veramente........
        In caso di Isdn, io consiglierei caldamente di disattivarla contestualmente all'attivazione della connettivita' dsl, in questo caso la disattivazione e' gratuita, e si guadagna qualcosa sul canone poi la linea libera rimane sempre e per il caller-id si puo attivare il servizio Chi e'
    • Akiro scrive:
      la mia esperienza con libero
      io l'ho rikiesta a metà ottobre e a fine novembre mi han mandato una mail dicendo che era operativa... vado a casa e tutto ok.adesso scarico sempre a 37/38 KB/sho aspettato un po' ma dal mio punto di vista ne è valsa la pena...e cmq non credo molto che le centraline telecom sian le stesse che qui in italia... poi son d'accordo col fatto che in italia ci sia troppa burocrazia ed è anke vero che qui i contratti per l'adsl si fanno da poco tempo rispetto a londra...correggetemi se sbagliobyez
    • Anonimo scrive:
      L' "igengnere"
      non so cosa voglia dire in UK ma in germnia gli ingeneri sono semplici diplomati con specializzazione tecnica, da non confondere con gli igegneri italiani, che equivalgono almeno a un PhD in UK.
      • Anonimo scrive:
        Re: L' "igengnere"
        Si sarà anche trasferito in UK ma deve ancora imparare la lingua !In Inglese "engineer" significa tecnico, non ingegnere !Praticamente l'equivalente dell'omino con la Panda Van che viene ad installare le nostre ADSL...
        • Anonimo scrive:
          Re: L' "igengnere"
          - Scritto da: Anonimo
          Si sarà anche trasferito in UK ma deve
          ancora imparare la lingua !

          In Inglese "engineer" significa tecnico, non
          ingegnere !
          Praticamente l'equivalente dell'omino con la
          Panda Van che viene ad installare le nostre
          ADSL...L'hai scritto anche in un'altro post e ti correggo di nuovo: engineer NON E' traducibile in tecnico, accade semplicemente che nello UK anche un 18enne può essere "engineer" dopo aver studiato, ma è sempre un titolo di studio. "Tecnico" non è un titolo di studio invece!
      • Anonimo scrive:
        Re: L' "igengnere"
        - Scritto da: Anonimo
        non so cosa voglia dire in UK ma in germnia
        gli ingeneri sono semplici diplomati con
        specializzazione tecnica, da non confondere
        con gli igegneri italiani, che equivalgono
        almeno a un PhD in UK.L'avessi scritto giusto una volta! igengnere, ingeneri, igegneri!Sti cazzi! :P
      • sandman scrive:
        Re: purche si elimini linuz W apple
        - Scritto da: Anonimo
        non so cosa voglia dire in UK ma in germnia
        gli ingeneri sono semplici diplomati con
        specializzazione tecnica, da non confondere
        con gli igegneri italiani, che equivalgono
        almeno a un PhD in UK.con la calma, ingegnere italiano NON equivale al PhD qua in UK... a dimostrazione di cio', ci son un sacco di ingegneri (laureati) italiani che qua(southampton) fanno il dottorato(oPhD che dir si voglia)... in genere la nostra laurea quinquennale 9ing, chimica, o altro) e' trattata qua come un master (che loro fanno dopo la laurea triennale)
    • Anonimo scrive:
      Canone Zero NO-adsl Infostrada - ancora
      vi inoltro una lettera mandata un po' di tempo fa a PI.....-------------------------------------------------Carissima redazione di Punto-Informatico....Già qualche mese fa vi ho scritto per segnalarvi la stupefacente situazione in cui mi sono trovato sottoscrivendo Canone Zero net Infostrada.Tanto per rinfrescare la memoria:-la mia ragazza nel settembre 2002 ha sottoscritto l?opzione Canone Zero net di Infostrada, optando per il mitico e tanto agognato unbundling da Telecom-in seguito (un mesetto dopo) avevamo pensato di sottoscrivere un abbonamento ADSL per varie necessita? lavorative-avevamo scoperto (al momento non era ancora cosi? chiaro) che sottoscrivendo l?umbundling non avremo potuto ottenere servizi ADSL da nessuno se non da Infostrada-quindi avevamo deciso di passare a Canone Zero Adsl MA -Infostrada ci aveva prontamente comunicato che, a causa di alcune procedure non ancora ottimizzate, non era possibile per noi cambiare il piano del contratto verso un servizio ADSL, fosse anche offerto da loro stessi Rassegnati avevamo scritto una lettera a Voi...Poi le faccende della vita ci hanno impegnato in varia maniera, ma ora, a distanza di diversi mesi si e? nuovamente palesata la necessita? di un collegamento ADSL, per cui, fiducioso, ho ripreso la cornetta in mano e ho telefonato all?155.... RISULTATO -la gentilissima operatrice, dopo tutti i controlli di rito, mi ha nuovamente confermato che non e? possibile passare da Canone Zero net a Canone Zero ADSL.-la stessa operatrice mi ha proposto di attivare Canone Zero net 24h-ho risposto ?scusi signorina, ma dal salumiere se al posto del formaggio le propongono il salame, lei lo compra?? Mi domando se questi signori di Infostrada, e non parlo certo del gentilissimo call center, hanno a cuore le loro tasche. E se invece di prodigarsi in quintalate di spot facessero in modo di consentire ai propri fedeli clienti di comprare un servizio di cui hanno bisogno?Ovviamente il problema non e? la copertura, abitiamo in centro a Modena, e la zona e? ampliamente coperta dai servizi ADSL.Sono molto amareggiato, e sinceramente penso che appena possibile ? e sopratutto se non mi costera? troppo- ritornero? sotto mamma Telecom.Almeno avevo la liberta? di scegliere i servizi ADSL che mi pareva. Distinti SalutiAlessandro Grazioli
      • Anonimo scrive:
        Re: Canone Zero NO-adsl Infostrada - ancora
        Io la butto li'...Hai provato a chiamare un altro operatore (anche telecom) per vedere se ti portano un nuovo doppino dedicato per l'adsl ? In questo modo non paghi il canone dato che non hai la linea telefonica e sei felice e contento lo stesso.In bocca al lupo!
    • laforge scrive:
      Piccola spiegazione per l'ADSL
      Ciao a Tutti, volevo semplicemente dare il mio contributoa tale argomento, spiegando un attimo succede dietro le quinte...Attivare una adsl dal punto di vista tecnico non costa piu' di 10 minuti, se la linea telefonica in centrale e' gia' collegata ad un apparato che permette il servizio adsl. Nel caso questo non fosse vero deve uscire il tecnico a spostare FISICAMENTE la linea da un apparato ad un altro e gia' qui i tempi crescono a dismisura in Italia, se teniamo conto che ormai tecnici Telecom che fanno questo sono pochi, quindi Telecom Italia si appoggia a ditte ESTERNE vedi Sirti, Sielte Etc etc e quindi deve passare l'ordinativo per la lavorazione a tale ditta (ho visto che in media ci si perde dai 10 ai 20 giorni solo per questo e poi altro giorni per FARLO). Ipotiziamo che comunque la vostra linea sia gia' "READY", e qui bisogna dire che spesso e volentieri sono le linee telefoniche attivata da uno/due anni a seconda dei luoghi. Quindi Telecom deve solo attivare la connessione ADSL sulla vostra linea telefonica (facendolo REMOTAMENTE) e poi segnalare al provider del caso (Tiscali, Libero, etc etc) la configurazione ADSL x Voi e' stata attivata e gia' qui i tempi iniziano a farsi comici, spesso si raggiungono i 10/20 giorni ... per una transazione INFORMATICA, per chi e' del campo la annosa questione del file "traccia"...(comico ... anche TIN ha i medesimi problemi di tempo) a questo punto il provider si ritrova il collegamento con Voi configurato da Telecom e deve attivare la User e la Password e il vostro profilo. Qui spesso e volentieri molti provider si perdono ... o meglio si dimenticano di Voi, del vostro profilo etc etc etc .... BAGNO DI SANGUE... Quindi i veri problemi sono nella gestione non nella fase tecnica...salvo i casi rari di linee difettose.Altro cinema se hai una linea ISDN, come il sotto scritto, in questo caso devono portavi una linea fisica fino a casa oltre a quella ISDN, quindi oltre al KARNAIO sopra citato aggiungete l'ordinativo di Telecom verso la classica ditta esterna (sempre le solite Sirti, Sielte etc etc) la mia esperienza sulla pelle e' stato di 25 giorni solo per questo ... per non parlare del fatto che magari date il vostro numero di casa e il cellulare e siete un lavoratore quindi nella maggior parte del giorno non siete a casa... Telecom non chiama in prima fase sul cellulare ma a casa per le attivazioni (caso ISDN) e se non risponde nessuno rimanda tutto al provider a cui voi avete chiesto l'ADSL segnalando che non e' riuscito a contattarvi... il provider contatta voi, voi dite "Ma scusate ho dato anche il cellulare" e la pratica si ri fa il giro passando dal Via (e non prendete i 20 Euro stile monopoli...) all'estero spesso e volentieri per evitare tutti sti TRIP FOLLI la TELCO prinicpale o chi ha la parte ADSL ha apparecchiature gestibili remotamente e sopratutto ha fatto migrazioni di utenze telefoniche gia' sui nuovi apparati....vabbe' si sa... in Italia si e' sempre 10 anni in dietro.
      • Skaven scrive:
        Re: Piccola spiegazione per l'ADSL
        Ciao! scusa visto che sei molto informato sai mica spiegarmi perche qui in svizzera attivano adsl anche sulle linee isdn (con fornitura di apposito modem adatto a linee isdn tipo Zyxel 642R-I)???Abbiamo un'altro tipo di adsl???
        • Anonimo scrive:
          Re: Piccola spiegazione per l'ADSL
          Abbiamo un altro tipo di centrale, la banda dedicata a ISDN si accavalla parzialmente con quella eventualmente dedicata a ADSL, dopo le dovute verifiche (si tratta sempre di denaro e di investimenti eh...) si è pensato che per l'azienda sarebbe stato meglio (sia in termini di tempo che di investimento) installare un nuovo doppino per queli utenti che hanno ISDN, piuttosto che aggiornare tutti gli apparati (sia in centrale che a casa dell'utente (borchia)).
        • Anonimo scrive:
          Re: Piccola spiegazione per l'ADSL
          - Scritto da: Skaven

          Ciao! scusa visto che sei molto informato
          sai mica spiegarmi perche qui in svizzera
          attivano adsl anche sulle linee isdn (con
          fornitura di apposito modem adatto a linee
          isdn tipo Zyxel 642R-I)???

          Abbiamo un'altro tipo di adsl???Ci sono vari tipi di linea adsl:Annex A: Adsl over POTS(plain old telephone system, il più comune tipo di linea adsl su linea telefonica tradizionale)Annex B: Adsl over ISDN(Europa-Germania)Annex C: come il B ma in GiapponeDi solito i modelli di modem o router adsl sono fisicamente predisposti solo per 1 solo di questi standard.Da quel che dici presumo che in Svizzera ci sia l'annex A e il B, non so poi se l'opzione per quest'ultimo varia secondo il provider, il cantone(tedesco?), o anche solo in base al tipo di linea già attiva presso il cliente.Ciao
      • yoggysot scrive:
        Re: Piccola spiegazione per l'ADSL
        - Scritto da: laforge
        Attivare una adsl dal punto di vista tecnico
        non costa piu' di 10 minuti, se la linea
        telefonica in centrale e' gia' collegata ad
        un apparato che permette il servizio adsl.
        Nel caso questo non fosse vero deve uscire
        il tecnico a spostare FISICAMENTE la linea
        da un apparato ad un altro e gia' qui i
        tempi crescono a dismisura in Italia, se
        teniamo conto che ormai tecnici Telecom che
        fanno questo sono pochi, quindi Telecom
        Italia si appoggia a ditte ESTERNE vedi
        Sirti, Sielte Etc etc e quindi deve passare
        l'ordinativo per la lavorazione a tale ditta
        (ho visto che in media ci si perde dai 10 ai
        20 giorni solo per questo e poi altro giorni
        per FARLO).Il probelma e' che al cliente viene detto che non e' possibile. Almeno questo viene detto dal 187 (vedi mia lettera sull'ADSL a Genova di un po' di gg fa). Visto che sei informato sai come avviene la decisione da parte di TI di upgradare o downgradare) i clienti verso centraline ready? Si guarda quali avevano traffico Internet? Oppure si aspetta comuqnue che questi si informino x l'adsl?Saluti Alessio
    • avvelenato scrive:
      si lamentano solo coloro aiquali va male
      chiaramente. è sempre andata così.io con alice ci ho messo poco ad abbonarmici... sarebbero stati 4 giorni, ma giacchè mio padre per errore ha ordinato un modem ethernet, sono solo triplicati.e non ho mai avuto eccessivi disservizi.avvelenato che sogna la banda infinita che l' open spectrum potrebbe offrirci a tutti.
      • Anonimo scrive:
        Re: si lamentano solo coloro aiquali va male
        No, qui "la regola del condominio" non si applica.Le cose vanno da schifo. Le telco parlano di 95% di successi ma, ammesso e non concesso che sia cosi', trascurano il fatto che il 95% degli utenti che hanno richiesto adsl è una cifra esorbitante.E' naturale che si lamentano solo quelli ai quali va male, ma questo non significa che ci siano tante persone a cui va bene o che quei poveri disgraziati che si ritrovano nei quai siano pochi.Non ci prendiamo in giro, le compagnie telefoniche ne combinano di tutte i colori e l'Italia non è propriamente il paese dell'efficienza.- Scritto da: avvelenato
        chiaramente. è sempre andata così.

        io con alice ci ho messo poco ad
        abbonarmici... sarebbero stati 4 giorni, ma
        giacchè mio padre per errore ha ordinato un
        modem ethernet, sono solo triplicati.

        e non ho mai avuto eccessivi disservizi.


        avvelenato che sogna la banda
        infinita che l'open spectrum
        potrebbe offrirci a tutti.
        • Anonimo scrive:
          Re: si lamentano solo coloro aiquali va male

          Le cose vanno da schifo. Le telco parlano di
          95% di successi ma, ammesso e non concesso
          che sia cosi', e tu che statistiche hai per contestare?
          trascurano il fatto che il 95% degli utenti che hanno richiesto adsl è
          una cifra esorbitante.hai detto bene: una cifra esorbitante di persone alle quali è andato bene e allora?
          E' naturale che si lamentano solo quelli ai
          quali va male, ma questo non significa che
          ci siano tante persone a cui va bene o che
          quei poveri disgraziati che si ritrovano nei
          quai siano pochi.se è vero il dato del 95% direi che si deve fare meglio ma non è una cattiva percentuale.
          Non ci prendiamo in giro, le compagnie
          telefoniche ne combinano di tutte i colori e
          l'Italia non è propriamente il paese
          dell'efficienza.E' vero è il paese dove la gente vuole i servizi ma non è disposta a spendere per averli.In america si dice: you get what you pay for...
      • Anonimo scrive:
        Re: si lamentano solo coloro aiquali va male
        - Scritto da: avvelenato
        chiaramente. è sempre andata così.

        io con alice ci ho messo poco ad
        abbonarmici... sarebbero stati 4 giorni, ma
        giacchè mio padre per errore ha ordinato un
        modem ethernet, sono solo triplicati.

        e non ho mai avuto eccessivi disservizi.


        avvelenato che sogna la banda
        infinita che l'open spectrum
        potrebbe offrirci a tutti.Mi fa piacere che a te sia andata bene, perchè a me l'adsl non verranno mai a portarla (almeno a detta di un tecnico Telecom mio amico), perchè non ci sono abbastanza domande per la stessa..... Il problema di fondo però è che nel mio paese (dove c'è una centrale di smistamento) non c'è neanche una minima offerta di tale linea, per cui, io alice (o qualsiasi altro abbonamento adsl) me lo posso scordare perche non arrivo neanche a fare quella fantomatica richiesta.Ciao e alla prossima.
        • Anonimo scrive:
          Re: si lamentano solo coloro aiquali va male
          Allora vai un paesino in UK o negli USA o Australia di ugual numero di persone e che no sia attaccato a un'altra città e dimmi cosa ti danno.
      • Anonimo scrive:
        Re: si lamentano solo coloro aiquali va
        beato te, io ho fatto due attivazioni in due anniuna in IS e poi con mclink, tutte con tempi di attivazione di 1mese e mezzo...telecom boicotta le societa' esternequesto e' poco ma sicuro e lo so per certo anche da fonti internet TLC la quale mi dice "alto gestore?? deve passare almeno un mese"che stato di m+++++
    • banshee scrive:
      Libero e Alice
      Sono un ex abbonato libero adsl e abbonato alice (entrambe in versione economica 300kpbs e 256kbps). In entrambi i casi le attese sono state minori alle due settimane. Sarà fortuna...
    • Anonimo scrive:
      Tiscali
      A me Tiscali aveva promesso il tutto entro 3 settimane.Dopo solo 5 giorni stavo navigando anche se un po' zoppo.Dopo le tre settimane tuto era ok.Si sono solo trascinati per un po' dei problemi di tooning, a mio vedere perche il router in comodato d'uso, non è molto performante.Danilo Podda
      • Anonimo scrive:
        Re: Tiscali
        confermo la velocità del servizio tiscali, 9 giorni considerando che l'ho attivata nel periodo prenatalizio
    • Anonimo scrive:
      A me niebte password
      A me la linea l'hanno attivata dopo una settimana, peccato che poi si sono dimenticati di inviarmi le password!E solo dopo 20 telefonate in 3 giorni al 187 sono riuscito ad ottenere le password, e mi sono riuscito a collegare solo grazie all'aiuto di altri abbonati, altrimenti campa cavallo.
    • Anonimo scrive:
      ADSL ready???
      Cosa significa? E la storia delle centraline che costano decine di migliaia di Euro?
    • Anonimo scrive:
      ma e' scemo questo ?
      io ho fatto richiesta ad infostrada compilando il form online, dopo 7gg e' arrivato il corriere con il modem adsl, l'ho attaccato alla mia scheda di rete, ho messo il cd autoinstallante e in pochi minuti ero onlineah, dimenticavo. la richiesta l'ho fatta quando c'era la promozione, quindi ho avuto 4 (o 5 non ricordo) mesi gratis
      • Anonimo scrive:
        Re: ma e' scemo questo ?
        1° "questo" non è uno scemo. 2° CHAI UN GRAN C..O (le lettere mancanti sono UL)
        • Anonimo scrive:
          Re: ma e' scemo questo ?
          Sicuramente non è scemo (per lo meno nel senso stretto del termine) ma sicuramente è un incompetente di 1^ categoria !!!Ma come, si professa (squillo di trombe) 'NETWORK ADMINISTRATOR' e parla di scatoletta da applicare alla presa del telefono??? Ma che scatoletta ??? Ma facciamo finta che stesse parlando dei filtri (ma non credo...secondo me questo è rimasto fermo all'isdn) ma che non lo sa un (squillo di trombe) 'NETWORK ADMINISTRATOR' che l'adsl (che in UK si chiama dsl) funziona anche senza i filtri?2 sono le cose, o questa storia è inventata (la più probabile) o questo non capisce un tubo (ancora più probabile).Anche in italia la cosa funziona allo stesso modo ( e non credo che io e i miei amici siamo gli unici ad aver attivata la linea adsl (Alice) nel giro di qualche giorno...ma si sa in Italia si scrive solo per denunciare quello che non va e quasi mai quello che va.Alla faccia del (squillo di trombe) 'NETWORK ADMINISTRATOR' questo non lo vorrei nemmeno per accendere un PC (vuoi mai che mi accenda la lavatrice...)
          • Anonimo scrive:
            Re: ma e' scemo questo ?
            - Scritto da: Anonimo
            Sicuramente non è scemo (per lo meno nel
            senso stretto del termine) ma sicuramente è
            un incompetente di 1^ categoria !!!
            Ma come, si professa (squillo di trombe)
            'NETWORK ADMINISTRATOR' e parla di
            scatoletta da applicare alla presa del
            telefono??? Ma che scatoletta ??? Ma
            facciamo finta che stesse parlando dei
            filtri (ma non credo...secondo me questo è
            rimasto fermo all'isdn) ma che non lo sa un
            (squillo di trombe) 'NETWORK ADMINISTRATOR'
            che l'adsl (che in UK si chiama dsl)
            funziona anche senza i filtri?Guarda grande co@@ione che uno può essereamministrator di rete e non conoscere il funzionamentopratico ADSL!Lo sai cosa è una *grande* rete aziendale?

            2 sono le cose, o questa storia è inventata
            (la più probabile) o questo non capisce un
            tubo (ancora più probabile).
            Anche in italia la cosa funziona allo stesso
            modo ( e non credo che io e i miei amici
            siamo gli unici ad aver attivata la linea
            adsl (Alice) nel giro di qualche giorno...maMa vai in c@lo buffone!Se lavori alla Telecom sono cavoli tuoi, ma non venire qui a dire fandonie!Io sto aspettando l'attivazione da 4 *quattro* mesi!Qualunque intoppo intervenga la richiesta deve essereamministrativamente "resettata" e riparte da zero!Per non parlare della spaventosa incompetenza deicommerciali ... ma per favore, tacete!
          • Anonimo scrive:
            Re: ma e' scemo questo ?

            Alla faccia del (squillo di trombe) 'NETWORK
            ADMINISTRATOR' questo non lo vorrei nemmeno
            per accendere un PC (vuoi mai che mi accenda
            la lavatrice...) ma ti pare che un nw admin dopo aver passato la giornata a lavorare su una lan con connessione in fibra dopo il lavoro si butta in un internet cafe...sarà uno dei tanti italiani che vanno a Londra per fare fortuna, lavorano in fast food per qualche anno e tornano con una mano davanti e una dietro... mentre sono in uk però:hanno un lavoro miticoli è tutto perfettoqui è tutta merdasai quanti ne conosco!!!!ps. mi fanno solo pena
    • yoggysot scrive:
      In Giappone invece
      Mi diceva un mio amico che si e' trasferito la' che invece li' i tempi sono lunghi come da noi, ma poi l'ADSL e' pura (8 Mb Dl, 2 Mb Up) e i prezzi vanno di 6 ai 20 euro mensili a seconda dei servizi accessori :(Ao Alex
      • Anonimo scrive:
        Re: In Giappone invece
        fico, ma vatti a mangiare una fiorentina in Giappone e poi me lo racconti :)- Scritto da: yoggysot
        Mi diceva un mio amico che si e' trasferito
        la' che invece li' i tempi sono lunghi come
        da noi, ma poi l'ADSL e' pura (8 Mb Dl, 2 Mb
        Up) e i prezzi vanno di 6 ai 20 euro mensili
        a seconda dei servizi accessori :(

        Ao Alex
    • Anonimo scrive:
      Sai che notizia......
      Mi spiegate che senso ha questo notizia ?Adesso che sappiamo che in UK sono veloci ci trasferiamo là ?
      • Giambo scrive:
        Re: Sai che notizia......
        - Scritto da: Anonimo
        Adesso che sappiamo che in UK sono veloci ci
        trasferiamo là ?In Svizzera sono ancora piu' veloci: 3 giorni. E siccome non avevano disponibile il modello di Zyxel che avevo richiesto, per lo stesso prezzo mi hanno dato il modello superiore (642R :-9).Trasferitevi in Svizzera, che il cioccolato e' di sicuro piu' buono del "mitico nocciolato Novi"
        :-
        !!
        • Anonimo scrive:
          Re: Sai che notizia......
          - Scritto da: Giambo

          - Scritto da: Anonimo


          Adesso che sappiamo che in UK sono veloci
          ci

          trasferiamo là ?

          In Svizzera sono ancora piu' veloci: 3
          giorni. Ma vorrei sapere quali date avete voi per dire come va in Italia?Giudicate in base alle lamntele e alle horror stories di chi non riesce ad avere e aspetta mesi?In media in Italia si aspetta meno di una settimana, ed il più è burocrazia.
          • Giambo scrive:
            Re: Sai che notizia......
            - Scritto da: Anonimo

            In Svizzera sono ancora piu' veloci: 3

            giorni.

            Ma vorrei sapere quali date avete voi per
            dire come va in Italia?
            Giudicate in base alle lamntele e alle
            horror stories di chi non riesce ad avere e
            aspetta mesi?Si, mi baso su quello che leggo su PI. Del resto e' l'unica fonte.
            In media in Italia si aspetta meno di una
            settimana, ed il più è burocrazia.Quindi in totale ... ?
      • Anonimo scrive:
        Re: Sai che notizia......
        E aggiungo: mi fa rabbia, no rettifico, mi da FASTIDIO vedere P.I. "attivista" del movimento antitelecom/antibillgates/anticippalippa.Non saro' l'unico ad aver notato che quasi ogni giorno e' presente un articolo che in modo o nell'altro tira in ballo il monipolio TI, il monopolio MS, il monopolio cippalippa; cosi' come la pubblicazione di questa lettera e' un palese tentativo di dimostrare come in UK le cose funzionino meglio che da noi, perche' noi siamo stupidi, perche' da noi c'e' Telecom Italia.A volte mi pare leggere Repubblica, quando parla (ogni giorno, male) di Berlusconi.Che diamine un po' di imparzialita' e di punti di vista oggettivi... almeno nell'informatica concedetecelo!Mi scuso se ho involontariamente "offeso" qualcuno, ma commento cio' che (ogni giorno) leggo, perche' nonostante tutto P.I. resta una buona fonte di informazione, basta ignorare un articolo al giorno.
        • Anonimo scrive:
          Re: Sai che notizia......
          - Scritto da: Anonimo
          [cut]
          A volte mi pare leggere Repubblica, quando
          parla (ogni giorno, male) di Berlusconi.Ma se non vengono smentite quelle notizie sono vere...E non dire "tanto non le smentiscono perchè sanno che mentono", perchè vuol dire che quel giornale non lo leggi regolarmente (i vari presidenti di mediaset, mediolanum e altre aziende sono sempre stati pronti a far finta di rettificare le notizie tramite le "lettere" a repubblica)Poi se mi dici che quello che scriver Repubblica su B. sia falso, vuol dire che ti rifiuti di credere alla verità
          • Anonimo scrive:
            Re: Sai che notizia......

            Poi se mi dici che quello che scriver
            Repubblica su B. sia falso, vuol dire che ti
            rifiuti di credere alla veritàIo non vorrei sconfinare nella politica, anche perche' se ne parla gia' troppo. Ho fatto solo un paragone, non ho detto che cio' che scrive repubblica o cio' che scrive P.I. sia falso, ma è il modo di presentare le notizie, e l'occasione SEMPRE dietro l'angolo per attaccare il SATANA di turno.Che senso ha questo articolo? Parlando di un italiano all'estero che riceve ADSL in 3 giorni, non si fa altro che (FAR CREDERE) alla gente che li le cose funzionano bene mentre da noi vanno una merd*a, e questo E' FALSO.Domani se gli arriva una lettera di un altro utente italiano in UK che si vede attivare l'ADSL in 6 mesi, che fanno.. pubblicheranno pure quella? Bah!Tornando a Repubblica, per tutto il giorno (oggi) in prima pagina leggo: "Marines uccidono per sbaglio due bambini", chi legge quel titolo cosa pensa? Che due soldati hanno ucciso due bambini che magari mangiavano il gelato per strada... ma POI si legge che i bambini stavano in un furgone con altre persone, che il furgone e' arrivato sparato a un posto di blocco, che il furgone non si e' fermato ai ripetuti alt = ti sparano pure se lo fai a un posto di blocco della polizia in Italia!Sono queste le cose che mi infistidiscono, non gli ideali politici, non le prese di posizioni, non le idee di chi ha il potere di fare informazione, ma i continui tentativi di distorcere la realta', facendo pendere l'ago della bilancia dall'una o dall'altra parte (e vale per tutti i fronti, sia dall'una che dall'altra parte, qualunque essa sia). Io non sono stupido, quindi non voglio essere trattato da stupido, voi si?Grazie della lettura.
        • Anonimo scrive:
          Re: Sai che notizia......
          Amico, non volermene...Ti chiedo di segnalarmi una cosa, UNA SOLA cosache Berlusconi abbia fatto "BENE" (nell' interessenostro, non suo!) da quando e' al governo.Grazie mille.
    • Anonimo scrive:
      Non capisco.....
      Quando mi hanno attivato il mio adsl in prova [ BBB ] dopo circa 15 giorni che avevo confermato una mattina mi telefona un tecnico che mi dice che stava modificando la linea del telefono il giorno dopo è poi venuto un tecnico che ha configurato il modem......A parte i 15 giorni iniziali non capisco cosa cambia....Cambia forse che noi siamo italiani e siamo abituati a fare le cose quando ci capita e quando abbiamo voglia non capendo che se sono poco attento alle esigenze dell'altro un domani l'altro sarà poco attento alle mie.......
      • Anonimo scrive:
        Re: Non capisco.....
        Io ho aspettato 4 mesi e dico 4.Ho dovuto inoltrare 3 richieste e dico 3 perchè per magia venivano "perdute" puntualmente dal 187 (come cavolo si fa a perdere una richiesta di attivazione inserita direttamente in un database da un terminale?...magie di telecom)Mi hanno chiamato per installare la linea analogica (io ho ISDN), dopo 20 giorni è arrivato il tenico con il modem che non ha potuto/voluto installare nulla perchè a casa mia in orario d'ufficio non c'è chiaramente nessuno, ha lasciato tutto al vicino, ho installato io, ma sulla bolletta continuo a pagare l'intervento del tecnico.di differenza ce n'è eccome.
        • Anonimo scrive:
          Re: Non capisco.....
          ...e sei anche fortunato.Noi in ufficio avevamo 2 accessi ISDN (4 linee) e per avere la linea analogica per apporggiare ADSL ci abbiamo messo OTTO mesi, più altri DUE per poi avere la connessione !GRAZIE TELECOZZ.
        • Anonimo scrive:
          Re: Non capisco.....
          - Scritto da: Anonimo
          di differenza ce n'è eccome.se tu, e chi ha scritto la lettera, foste informati sapreste che anche in UK succedono di questi casi. E che BT ha lo stesso problema di immagine e monopolio di TI e che pure li la gente si lamenta.
Chiudi i commenti