Accessibilità, risponde il Governo

Il ministero all'Innovazione scrive a Punto Informatico per precisare la situazione del regolamento attuativo della Legge Stanca sull'accessibilità. Regolamento ormai in arrivo


Roma – Caro Direttore, in relazione alla nota di Donato Taddei su “Accessibilità, Governo in ritardo” , pubblicata da Punto Informatico , a nome del ministro Lucio Stanca mi preme precisare a Lei e soprattutto ai navigatori del Suo quotidiano che il Regolamento di attuazione della Legge 4/2004 sull’accessibilità dei disabili all’informatica, meglio nota come “Legge Stanca” , è stato già predisposto ed inviato, il 9 aprile scorso, alla Presidenza del Consiglio dei Ministri per essere sottoposto all’esame e all’approvazione del Governo.

Debbo inoltre sottolineare che il termine dei 90 giorni previsto dalla legge è meramente indicativo e non perentorio e, comunque, si deve tenere conto della necessità (e non semplice facoltà) di consultare le associazioni di categoria, il Consiglio di Stato, le Commissioni Parlamentari competenti, la Conferenza Unificata Stato-Regioni-Enti Locali, conseguire il concerto dei Ministeri interessati nonchè di sottoporre il testo alla Commissione Europea.

Senza il rispetto di queste procedure il Regolamento stesso sarebbe stato illegittimo.
Anzi, non posso non rilevare che, nonostante la vastità dei soggetti da consultare e l’assoluta novità della materia addirittura a livello Europeo, la predisposizione del testo del Regolamento medesimo è avvenuta con rapidità inusuale.

Infine, desidero informarLa che i testi di tutta l’attività propedeutica svolta prima della predisposizione del Regolamento sono disponibili da giorni nel sito del Cnipa .

Distinti saluti

Dario de Marchi
Capo Ufficio Stampa e Portavoce
del Ministro per l’Innovazione e le Tecnologie

Gentile de Marchi
ringrazio sentitamente per la cortese e puntuale precisazione sullo stato delle cose che credo sia utile a tutti coloro che seguono Punto Informatico e l’attività del Ministero.
Rimaniamo senz’altro in attesa di conoscere il Regolamento.

Cordiali saluti,
Paolo De Andreis

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • theDRaKKaR scrive:
    Re: Coerenza Mediaset
    ma che diavolo dici? sei impazzito del tutto?
  • Anonimo scrive:
    sito ubs
    Se ho letto bene offre servizi di e-bank e di gestione fondi.Passando dal sito, che appartienead una società Svizzera, è come portare soldi all'estero e questo la legge lo proibisce.Semplice, no?Palomino.
    • Anonimo scrive:
      Re: sito ubs
      Quando abitavo in svizzera avevo provato ad aprire un conto da ubs ma ho avuto dei problemi...Meglio la kantonalbank.
  • Anonimo scrive:
    Windows e la mosca
    Nella prima versione di XP e in 98ME ( e forse in altre ancora ) c'è uno sfondo che si chiama Volo.Nella versione americana il nome era Fly.L'immagine rappresenta un'esca per la pesca a mosca con tanto di amo e mosca artificiale.Fly si può tradurre letteralmente sia con Mosca che con Volo però se qualche pescatore italiano di pesca a mosca l'ha letto, si sarà messo a ridere.
  • Anonimo scrive:
    Re: Coerenza Mediaset
    - Scritto da: Anonimo



    Questo e' corretto (la violenza va
    eliminata

    totalmente)



    Vuoi dire che in tutti gli altri paesi del
    mondo in cui quel cartone animato è
    andato in onda senza censure i bambini sono
    rimasti turbati? (Per la cronaca, il cartone
    è andato in onda senza censure in
    TUTTI gli altri paesi del mondo)

    La violenza nei cartoni è normale
    esattamente come nei fumetti, poiché
    sono rivolti a un pubblico di ragazzini e di
    ragazzi e non di bambini piccoli, invece qui
    si continua a pensare che i cartoni siano
    solo cose per gente che non ha più di
    6 anni.

    Sia detto per inciso, la mia generazione
    (trentenni) ha visto da piccolo cartoni
    violentissimi e per nulla censurati: ebbene,
    i ventenni di oggi, venuti su a cartoni
    epurati dalla mano del Moige, di Cristina
    D'Avena di Alessandra Valeri Manera, sono
    infinitamente più violenti di noi,
    basta confrontare le statistiche di
    criminalità e disagio minorile di
    allora e di oggi.
    Quando Lupin sparavo fra hgli occhi al
    mafioso criminale, il mafioso criminale la
    puntata successiva non lo vedevi più.
    Oggi invece si toglie totalmente il senso di
    morte e di sofferenza, come se non
    esistesse, e così non mi stupirei se
    vedessi un bambino portare i pezzi della
    sorella al genitore con le parole "non
    fuzniona più, si è rotta, me
    la aggiusti?" :)

    Riflettimao su questo dato: il Giappone, il
    paese in cui c'è più
    "lassismo" sulla violenza nei cartoni e nei
    film, è il paese con meno
    criminalità del mondo.

    Piantiamola di criminalizzare la violenza in
    sé, senza considerare il contesto,
    altrimenti si arriva a censurare anche la
    strega di Biancaneve e il lupo di
    Cappuccetto Rosso.

    --
    StefanoBeh, mi pare che in alcune zone degli States Biancaneve sia già censurato. Quindi non siamo poi molto lontani, visto che di solito quello che capità là prima o poi lo fanno anche qua.
  • DoubleGJ scrive:
    Adoro le SViste in Rete di P.I.
    fantastiche tutte quante :)DoubleGJ
  • Anonimo scrive:
    Re: Coerenza Mediaset


    Questo e' corretto (la violenza va eliminata
    totalmente)
    Vuoi dire che in tutti gli altri paesi del mondo in cui quel cartone animato è andato in onda senza censure i bambini sono rimasti turbati? (Per la cronaca, il cartone è andato in onda senza censure in TUTTI gli altri paesi del mondo)La violenza nei cartoni è normale esattamente come nei fumetti, poiché sono rivolti a un pubblico di ragazzini e di ragazzi e non di bambini piccoli, invece qui si continua a pensare che i cartoni siano solo cose per gente che non ha più di 6 anni. Sia detto per inciso, la mia generazione (trentenni) ha visto da piccolo cartoni violentissimi e per nulla censurati: ebbene, i ventenni di oggi, venuti su a cartoni epurati dalla mano del Moige, di Cristina D'Avena di Alessandra Valeri Manera, sono infinitamente più violenti di noi, basta confrontare le statistiche di criminalità e disagio minorile di allora e di oggi. Quando Lupin sparavo fra hgli occhi al mafioso criminale, il mafioso criminale la puntata successiva non lo vedevi più. Oggi invece si toglie totalmente il senso di morte e di sofferenza, come se non esistesse, e così non mi stupirei se vedessi un bambino portare i pezzi della sorella al genitore con le parole "non fuzniona più, si è rotta, me la aggiusti?" :-)Riflettimao su questo dato: il Giappone, il paese in cui c'è più "lassismo" sulla violenza nei cartoni e nei film, è il paese con meno criminalità del mondo.Piantiamola di criminalizzare la violenza in sé, senza considerare il contesto, altrimenti si arriva a censurare anche la strega di Biancaneve e il lupo di Cappuccetto Rosso.-- Stefano
  • CountZero scrive:
    Re: Marvin?
    - Scritto da: TPK
    A me il web server di Error 404 File not
    found! ricorda molto Marvin.
    E a chi non sa di chi stia parlando,in effetti l'ho pensato anch'io ma marvin e'/sarui/fustebbe disattivato subito prima di leggere l'ultimo messaggio di dio al creato....CountZero o Trasbarg che dir si voglia...
  • Fulmy(nato) scrive:
    Re: Marvin?
    Il webserver della Società Cibernetica Sirio?;-)
  • Anonimo scrive:
    Virgilio, discriminazione telematica?
    Personalmente non vedo discriminazione di alcun genere,se si vuole 'godere' di tutti i servizi e' necessario aggiornare in alternativa si continua la navigazione senza alcuna conseguenza.L.C.
  • Anonimo scrive:
    Mediaset da denuncia
    Secondo me è una cosa inconcepibile che un società di quella importanza debba ricorrere ai dialer ed infarcire il sito di banner semi pornografici. E' possibile che non ci sia nessun che faccia un articolo ed una campagna di denuncia.Ci sono persone inesperte di computer che si sono trovate bollette veramente pesanti per colpa dei dialer. E questa società miliardaria sfrutta i dialer, oltre a mettere banner oggettivamente indecenti su un sito che dovrebbe essere "serio".
  • Kotazzu scrive:
    Re: Marvin?
    My name is paranoid... I'm an android...Ti inviterei in un buon ristorante, ma é al termine dell'universo.
  • Anonimo scrive:
    Quella del masterizzatore non l'ho capit
    Come da subject.Che cosa c'e' di strano in quell'avviso del masterizzatore?L'unica cosa che ho notato e' che hanno scritto "dipende di" invece che "dipende da"che sarebbe come se uno in inglese scrivesse "to depend of" invece che "to depend on"Cioe' non mi pare una cosa grave: il senso si capisce. Per inciso ho trovato traduzioni tecniche con errori molto peggiori in cui non solo la grammatica veniva stravolta ma pure il contenuto.
    • Locke scrive:
      Re: Quella del masterizzatore non l'ho capit
      - Scritto da: Anonimo
      Come da subject.
      Che cosa c'e' di strano in quell'avviso del
      masterizzatore?Non si tratta di DVD fatti apposta per un masterizzatore, ma per un masterizzatorizzatore che probabilmente invaderà le case di tutto il mondo nel prossimo tormentore informatico... =)
    • napodano scrive:
      Re: Quella del masterizzatore non l'ho c
      - Scritto da: Anonimo
      Come da subject.
      Che cosa c'e' di strano in quell'avviso del
      masterizzatore?nonon saprereprei prorioprio, probabilmenentemente la segnalziolazione è a sua votalta una svitisista.
      • Anonimo scrive:
        Re: Quella del masterizzatore non l'ho c
        Ma come non saprei proprio???Ma siete proprio pochissimo attenti!!C'e' scritto: masterizzatorizzatoreal posto di masterizzatoreChiara ora la gaff?Hahahahhaha
  • Locke scrive:
    Coerenza Mediaset
    quando mai c'è stata coerenza dentro Mediaset?Anche negli anime c'è un'incoerenza da paura... d'estate mostrano degli anime tagliatissimi perchè i bambini potrebbero essere turbati... Esempio: in Slayers, le ultime puntate della seconda serie originale (lingua jap) sono state tagliate e ridotte drasticamente a causa della loro violenza, tanto che non si capisce cosa stà succedendo! Altro esempio, in "Il segreto della pietra azzurra" ci sono delle scene di nudo molto ma molto soft che sono state eliminate per proteggere gli occhi innocenti.In un'altro cartone di cui mi sfugge il titolo, in un episodio la protagonista stava male perchè aveva avuto per la prima volta le sue cose, che in italiano sono diventate "una malattia", una sua compagna le porta degli assorbenti, ma per la version Italiana è semplicemente "un regalo"Ok, poi cosa vediamo in TV durante la fascia protetta?- Crema solare tal dei tali, con una tipa che sfoggia le tette al vento come se nulla fosse!- Gelato Pincopallo, che lo preferisci ad un profilattico se vedi il suo distributore a fianco!- Jeans tal dei tali, i jeans che anche se hai il culo brutto non si vede e non si sente la grandezza del tuo cavallo di battaglia durante effusioni amorose...Insomma, se questa la chiamate coerenza...
    • Anonimo scrive:
      Re: Coerenza Mediaset
      Mah, guarda che la coerenza c'è eccome.La filosofia è questa: qualsiasi volgarità, bassezza o caduta di gusto è concessa e incoraggiata purchè generi profitti e non causi eccessivo danno all'immagine dell'azienda.Evidentemente nel caso della bestemmia le proteste di gruppi d'opinione o semplici telespettatori hanno superato il livello di guardia, mentre per tette, culi e mariedefilippi in pochi si prendono la briga di fargli sapere che sono disgustati.
    • Anonimo scrive:
      Re: Coerenza Mediaset
      - Scritto da: Locke

      In un'altro cartone di cui mi sfugge il
      titolo, in un episodio la protagonista stava
      male perchè aveva avuto per la prima
      volta le sue cose, che in italiano sono
      diventate "una malattia", una sua compagna
      le porta degli assorbenti, ma per la version
      Italiana è semplicemente "un regalo"Beh la stessa cosa l'hanno fatta con Berserk, nonostante andasse in onda all'una di notte con il bollino rosso.Ricordi quando Caska sta male durante una battaglia? Nella versione originale era perchè aveva le sue cose, nella versione italiana non si capisce assolutamente il perchè...Joe
    • Anonimo scrive:
      Re: Coerenza Mediaset
      - Scritto da: Locke
      quando mai c'è stata coerenza dentro
      Mediaset?

      Anche negli anime c'è un'incoerenza
      da paura... d'estate mostrano degli anime
      tagliatissimi perchè i bambini
      potrebbero essere turbati...

      Esempio: in Slayers, le ultime puntate della
      seconda serie originale (lingua jap) sono
      state tagliate e ridotte drasticamente a
      causa della loro violenza, tanto che non si
      capisce cosa stà succedendo!

      Altro esempio, in "Il segreto della pietra
      azzurra" ci sono delle scene di nudo molto
      ma molto soft che sono state eliminate per
      proteggere gli occhi innocenti. [CUT]Ti sfugge il fatto che i tagli al montaggio e il doppiaggio dei tuoi amati cartoni animati non sono operati da Mediaset ma dai distributori. Vedresti gli stessi tagli e gli stessi "errori" di doppiaggio qualunque fosse l'emittente italiana che li manda in onda.Ricordati che l'Italia è un Paese cattolico: incoerenza e bigotteria sono il pane quotidiano....
    • Anonimo scrive:
      Re: Coerenza Mediaset

      Esempio: in Slayers, le ultime puntate della
      seconda serie originale (lingua jap) sono
      state tagliate e ridotte drasticamente a
      causa della loro violenza, tanto che non si
      capisce cosa stà succedendo! Questo e' corretto (la violenza va eliminata totalmente)
      Altro esempio, in "Il segreto della pietra
      azzurra" ci sono delle scene di nudo molto
      ma molto soft che sono state eliminate per
      proteggere gli occhi innocenti.Queto e' una cavolata (il nudo soft ai bimbi non crea problemi)
      In un'altro cartone di cui mi sfugge il
      titolo, in un episodio la protagonista stava
      male perchè aveva avuto per la prima
      volta le sue cose, che in italiano sono
      diventate "una malattia", una sua compagna
      le porta degli assorbenti, ma per la version
      Italiana è semplicemente "un regalo"Questa e' una cavolata assurda (le mestruazioni non sono certo una cosa da censurare)
      - Crema solare tal dei tali, con una tipa
      che sfoggia le tette al vento come se nulla
      fosse!Trovo la cosa assolutamente normale (le tette creano problemi a noi .....non ai bimbi)
      - Gelato Pincopallo, che lo preferisci ad un
      profilattico se vedi il suo distributore a
      fianco!Questa non era da fascia protetta e quindi da eliminare
      - Jeans tal dei tali, i jeans che anche se
      hai il culo brutto non si vede e non si
      sente la grandezza del tuo cavallo di
      battaglia durante effusioni amorose...Idem come sopra
    • Anonimo scrive:
      Re: Coerenza Mediaset
      per non parlare di quello che si vede su sky nei vari canalidella benemerita mediaset
  • Anonimo scrive:
    Fattoria?
    Perchè tg5.it oppure tgcom.it? Sono stracolmi di link che portano a dialer per scaricare contenuti di "dubbia" qualità!
  • Anonimo scrive:
    Guida gratuita per vincere a videopoker
  • avvelenato scrive:
    Re: Un sito vietato agli italiani
    - Scritto da: Anonimo
    Mi é colpa della banca se la legge
    italiana é così inumana nei
    confronti degli "esportatori" di valuta.ci sarebbe da chiedersi perché la legge sia così severa, o no?
  • Anonimo scrive:
    Re: A me funziona perfettamente!
    - Scritto da: mr_setter
    Come da oggetto sto usando firefox 0.8 ita
    e sto navigando tranquillamente all'interno
    del
    sito che tra l'altro non e' un granche' anzi
    e' decisamente poverello come portale!

    :anche io con firefox ci entro normalmente, ma è probabile che sia settato in modo da farsi riconoscere come Explorerinfatti con Opera ci entro solo se mi faccio riconoscere come exploder6.0per quanto concerne l'utilità del portale, boh a me permette di mandare messaggi gratis (essendo abbonato alla flat di tin.it).
    • Anonimo scrive:
      Re: A me funziona perfettamente!
      - Scritto da: Anonimo
      - Scritto da: mr_setter

      Come da oggetto sto usando firefox 0.8
      ita

      e sto navigando tranquillamente
      all'interno

      del

      sito che tra l'altro non e' un granche'
      anzi

      e' decisamente poverello come portale!



      :

      anche io con firefox ci entro normalmente,
      ma è probabile che sia settato in
      modo da farsi riconoscere come Explorer

      infatti con Opera ci entro solo se mi faccio
      riconoscere come exploder6.0

      per quanto concerne l'utilità del
      portale, boh a me permette di mandare
      messaggi gratis (essendo abbonato alla flat
      di tin.it).Io uso Opera 7.23 facendolo riconoscere come Operae la pagina in questione si carica perfettamente.
    • Elendil scrive:
      Re: A me funziona perfettamente!
      - Scritto da: Anonimo
      anche io con firefox ci entro normalmente,
      ma è probabile che sia settato in
      modo da farsi riconoscere come ExplorerNo, è stato solo un problema durato un giorno la settimana scorsa. Quelli di Virgilio hanno sistemato in pochissimo tempo e hanno pure chiesto scusa!Trovate + info su Zio Budda:http://www.ziobudda.net/news/see_comments.php?id_notizia=16984Ciao,Michele
      • Anonimo scrive:
        Re: A me funziona perfettamente!
        - Scritto da: Elendil

        - Scritto da: Anonimo


        anche io con firefox ci entro
        normalmente,

        ma è probabile che sia settato in

        modo da farsi riconoscere come Explorer

        No, è stato solo un problema durato
        un giorno la settimana scorsa. Quelli di
        Virgilio hanno sistemato in pochissimo tempo
        e hanno pure chiesto scusa!

        Trovate + info su Zio Budda:
        www.ziobudda.net/news/see_comments.php?id_not

        Ciao,
        Michelea dire il vero fa un ri direct quando si usa opera o mozilla
        • Anonimo scrive:
          Re: A me funziona perfettamente!


          No, è stato solo un problema durato

          un giorno la settimana scorsa. Quelli di

          Virgilio hanno sistemato in pochissimo
          tempo e hanno pure chiesto scusa!io ho mandato una mail a Virgilio e casualmente dopo pochi minuti era tutto a posto... (più o meno...) sicuramente una coincidenza ma che bello sentirsi protagonisti di questa cosa!
  • TPK scrive:
    Marvin?
    A me il web server di Error 404 File not found! ricorda molto Marvin.E a chi non sa di chi stia parlando, VAFFANGRULO
  • mr_setter scrive:
    A me funziona perfettamente!
    Come da oggetto sto usando firefox 0.8 itae sto navigando tranquillamente all'interno del sito che tra l'altro non e' un granche' anzi e' decisamente poverello come portale!:
  • Anonimo scrive:
    Un sito vietato agli italiani
    Mi é colpa della banca se la legge italiana é così inumana nei confronti degli "esportatori" di valuta.
  • Anonimo scrive:
    Dialers
    Quei bei banners porno o "softcore" se preferite, ci sono anche su tgcom.it ( e presumo su tutta la rete di mediaset...)
Chiudi i commenti