Acer, l'all-in-one è Full HD

Nato per Windows 7, vanta uno schermo da 24 pollici Full HD con supporto al multi-touch. Il sistema, che integra anche un drive Blu-ray, trasforma le scrivanie in salotti digitali

Roma – A poche ore dall’annuncio del nettop AspireRevo , Acer ha svelato l’intenzione di entrare anche nel segmento dei PC all-in-one touch screen , lo stesso dove Asus ha lanciato il proprio Eee Top da 15 pollici. Ma il PC-monitor di Acer, battezzato Aspire Z5600, punta ad una fascia di mercato decisamente più alta rispetto a quella in cui si colloca Eee Top: il dispositivo è racchiuso in uno schermo Full HD da ben 24 pollici che include sintonizzatore TV e drive Blu-ray.

il dispositivo Lo Z5600 assomiglia decisamente più a un televisore che ad un computer, e grazie alla sua dotazione hardware – che comprende anche una webcam – potrebbe tranquillamente sostituirsi a molte set-top box domestiche . In questo senso l’all-in-one di Acer ha davvero poco a che fare con l’Eee Top, e si trova a rivaleggiare in modo senza dubbio più diretto con i PC della serie Touchsmart di HP e con l’ nScreen i221 di BenQ, sebbene quest’ultimo non disponga di un display touchscreen.

Acer afferma che lo Z5600 è dotato di tecnologia multi-touch , ed è ottimizzato per far girare Windows 7 . Il nuovo sistema operativo di Microsoft, come noto, supporta nativamente i display touchscreen multi-touch e tutti i principali componenti hardware alla base di netbook e nettop. A tale proposito, Acer non ha ancora svelato quale sia la configurazione hardware dello Z5600: secondo quanto riportato da Betanews , la GPU sarà connessa alla scheda madre per mezzo di un connettore standard MXM (Mobile PCI Express Module), che dovrebbe semplificarne la sostituzione e l’aggiornamento. L’adozione di tale modulo sembra suggerire la presenza, sullo Z5600, di una soluzione grafica di tipo discreto : tale scelta si porrebbe in contrapposizione con quella fatta per l’imminente AspireRevo, che monta invece il chipset integrato Nvidia Ion.

L’unità Blu-ray integrata nell’all-in-one è di tipo combo : oltre che per riprodurre film HD o DVD, può essere utilizzata per masterizzare dischi a laser blu o rosso.

L’ultima caratteristica degna di nota dello Z5600 è il supporto a uno spazio di archiviazione massimo pari 2 TB , più che sufficiente per farne un hub domestico multimediale.

Acer non ha ancora annunciato né il prezzo né la data di lancio del suo all-in-one: quest’ultima dovrebbe corrispondere con il debutto commerciale di Windows 7, previsto entro la fine dell’anno. Per quanto riguarda il prezzo, è quasi scontato che sarà superiore ai 1000 dollari.

Alessandro Del Rosso

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Fustigatore dei macachi glassoni scrive:
    Ahiahiahi!
    La un tempo rinomata qualità Apple al tappeto!!! (troll3) (troll4) O) :D (rotfl)
  • AranBanjo scrive:
    Confermo
    Ho chiamato un rivenditore spiegando che il mio macbook in policarbonato sembra si stia rompendo sul bordo. Verificato che era fuori garanzia (oltre 2 anni), mi hanno detto che lo passano comunque in garanzia. L'unica pecca è che invece di ripararlo direttamente (sono 4 viti in croce) lo mandano via, sicché ci vogliono almeno 5-10 giorni.Ciaohttp://www.domandestupide.com
    • Provvidenza scrive:
      Re: Confermo
      Sti c***i. Dovrebbero accorgersene prima che uno spensa i dindini. D0altronde questa è la qualità tanto decantata dai figli di papà. Un hp da 400 euro non darebbe questi problemi
      • AranBanjo scrive:
        Re: Confermo
        Ahahahaha, bella battuta.Un HP da 400 Euro equiparato con un MacBook.Ho ancora le lacrime.
        • tardi per loggare scrive:
          Re: Confermo
          se pur condivido alcuni aspetti della questione "prodotti" Apple...quel commento era totalmente fuori luogo...siamo matti?, era fuori garanzia e te lo fanno riparare (gratis, da come lo dici)?secondo me è un puro e semplice esempio di un ottimo trattamento alla clientela.brava Apple^^
          • -ToM- scrive:
            Re: Confermo
            - Scritto da: tardi per loggare
            secondo me è un puro e semplice esempio di un
            ottimo trattamento alla
            clientela. brava Apple^^se il difetto è riconosciuto devono sistemarti il prodotto anche fuori garanzia, hanno solo fatto il loro dovere.
          • Stein Franken scrive:
            Re: Confermo
            Spesso non è cosi.Comunque Apple checchè se ne dica, effettivamente nel supporto clientela è valida. Certo, non paghi poco, ma almeno sei relativamente tranquillo...
          • -ToM- scrive:
            Re: Confermo
            - Scritto da: Stein Franken
            Spesso non è cosi.beh certo può capitare con tutti i brand
            Comunque Apple checchè se ne dica, effettivamente
            nel supporto clientela è valida. Certo, non paghi
            poco, ma almeno sei relativamente tranquillo...io per fortuna non ho mai avuto esperienze dirette ma da ex negoziante ed acer point, se riscontravo difetti sulle macchine che avevo venduto, acer e HP me la cambiavano in toto spedendomi prima il prodotto nuovo e attendendno quello vecchio. priceless ;)
          • Spippolo scrive:
            Re: Confermo
            - Scritto da: -ToM-
            - Scritto da: Stein Franken

            Spesso non è cosi.

            beh certo può capitare con tutti i brand


            Comunque Apple checchè se ne dica,
            effettivamente

            nel supporto clientela è valida. Certo, non
            paghi

            poco, ma almeno sei relativamente tranquillo...

            io per fortuna non ho mai avuto esperienze
            dirette ma da ex negoziante ed acer point, se
            riscontravo difetti sulle macchine che avevo
            venduto, acer e HP me la cambiavano in toto
            spedendomi prima il prodotto nuovo e attendendno
            quello vecchio. priceless
            ;)Con Acer ho disgraziatamente avuto 2 problemi sullo stesso notebook, prima allo schermo e poi alla scheda madre, attesa di 30 giorni per la prima sostituzione e 66 (SESSANTASEI!!!) per la seconda!! Si pagheranno anche poco, ma sono veramente assemblati malissimo. Ma d'altra parte l'esperienza insegna!
          • -ToM- scrive:
            Re: Confermo
            - Scritto da: Spippolo
            Con Acer ho disgraziatamente avuto 2 problemi
            sullo stesso notebook, prima allo schermo e poi
            alla scheda madre, attesa di 30 giorni per la
            prima sostituzione e 66 (SESSANTASEI!!!) per la
            seconda!! Si pagheranno anche poco, ma sono
            veramente assemblati malissimo. Ma d'altra parte
            l'esperienza insegna!che modello era ?
          • pippo75 scrive:
            Re: Confermo

            io per fortuna non ho mai avuto esperienze
            dirette ma da ex negoziante ed acer point, se
            riscontravo difetti sulle macchine che avevo
            venduto, acer e HP me la cambiavano in totoHP non ho esperienze, Acer ad ogni difetto mi dicevano che era normale. ( compreso il monitor che non si accendeva ).Purtroppo ho sbagliato a non lamentarmi abbastanza.
          • Provvidenza scrive:
            Re: Confermo
            La qualità di un prodotto non si vede solo dal servizio post vendita, ma dalla propensione del prodotto a rompersi. I MacBook, hanno tanti problemi, dalle cerniere del MacBook Fly, alle scocche del Macbook, passando per le schede video ipersurriscaldate.
        • Provvidenza scrive:
          Re: Confermo
          Mah, che le scocche non crepino questo è sicuro. Che Apple ti sostituisca la scocca fuori garanzia è normale, non può fare diversamente. Quello 4 clienti ha, se li perde pure è finita.
      • Nonriescoa Fareillogi n scrive:
        Re: Confermo
        - Scritto da: Provvidenza
        Sti c***i. Dovrebbero accorgersene prima che uno
        spensa i dindini. D0altronde questa è la qualità
        tanto decantata dai figli di papà. Un hp da 400
        euro non darebbe questi
        problemiHai mai avuto un HP da 400 euro?No?Ah, ecco perché dici così... compralo che ne riparliamo.Io nel 2003 ne ho comprato uno da 1000. In un anno: tastiera KO, monitor KO, unità ottica KO, 7 (sette) batterie KO prima che si decidessero a cambiare la scheda madre. Poi l'ho venduto. 18 mesi dopo ho saputo che il nuovo proprietario ha dovuto costruirsi un supporto di legno per tenere lo schermo aperto (cerniere KO), comprare una unità ottica esterna e rilassarsi al rombo infernale della ventola con cui la ventola ha deciso di deliziarlo, nonché rinunciare al concetto stesso di portatile (batteria teneva 2 minuti).Dopo ho avuto due Apple, usatissimi ma entrambi ancora in magnifica forma (il primo ora ha quasi 6 anni, non un problema e la batteria dura ancora un'ora). La Apple mi ha solo sostituito le batterie per richiamo, fuori garanzia.Sarò un caso isolato...
Chiudi i commenti