ADSL, sei mesi di singhiozzo

Ne parla un lettore alle prese con il suo abbonamento Tiscali, la connessione ballerina e le fatture che continuano ad arrivare. In attesa di una risposta dall'azienda


Roma – Salve gentile redazione di Punto Informatico, sono un cliente Tiscali ADSL insoddisfatto.
Ho richiesto l’attivazione del servizio verso la fine di Maggio 2003, agli inizi di Giugno è venuta una ditta inviata da Telecom per installare il famoso doppino aggiuntivo (ho l’ISDN).

Qui cominciano i problemi: il giorno dopo non mi funzionava più il telefono, era fine settimana, ho fatto segnalazione a Telecom, mi è stato riparato dopo tre giorni (lo uso soprattutto per lavoro), il guasto era stato causato dai primi tecnici intervenuti che per passare un cavo nuovo per l’ADSL, mi hanno rovinato quello che trasportava la linea telefonica principale. Per poter riparare il danno ho dovuto rinunciare ad un derivato del centralino che ho, poichè nelle tubazioni non poteva passarci nient’altro perché erano piene.

La linea ADSL ha presentato fin dall’attivazione (e-mail del servizio 10-06-2003) notevoli anomalie di funzionamento, discontinuità e/o totale mancanza di allineamento per lunghi periodi nella giornata, e frequenti disconnessioni in corso di funzionamento.

Dopo innumerevoli solleciti intercorsi via telefono (circa 40 in totale) col customer care all’invio di una apposita form trovata sul sito Web Tiscali, due Raccomandate A.R.,una spedita in data 27-06-2003 l’altra in data 17-07-2003, dopo aver effettuato tutte le prove suggerite dal personale del servizio tecnico di assistenza di Tiscali, ripetutamente interpellato, non ho riscontrato alcun esito positivo, o di miglioramento della situazione di base.

Verso la fine di Luglio 2003 in seguito alla seconda Racc. A.R. sono stato invitato via e-mail a contattare i tecnici del customer care, e dopo ennesima conversazione con il loro tecnico ho provato la linea con altri due modem ADSL per circa una giornata l’uno prestatimi (Alcatel speedtouch, Ericsson hm 220), che a onor del vero, hanno funzionato bene; riferito ciò con nuova telefonata al tecnico del customer care, mi dicono che mi verrà sostituito il modem inviatomi al momento dell’attivazione, Zyxel Prestige 630, con un Sagem F@st 800, che avremmo avuto un altro mese di prova gratis senza canone pagando soltanto i consumi effettivi, e che ci saremmo risentiti a Settembre per confermare l’abbonamento.

In seguito a questo, abbiamo riscontrato un buon funzionamento per circa 10 giorni dopo di che siamo tornati allo stesso punto di prima, anzi peggio. Nel mese di Agosto la linea è stata completamente assente tranne sporadici casi, e poiché veniva usata soprattutto di sera tardi dopo aver trascorso fuori l’intera giornata, sono riuscito a chiamare il customer care solo verso il 13 agosto che mi invitava a richiamare dopo ferragosto poiché non si poteva aprire segnalazione di guasto perché i tecnici Telecom erano in ferie.

Ho richiamato dopo Ferragosto per segnalare ancora il malfunzionamento ma dopo dieci giorni la situazione non è per nulla cambiata, faccio l’ennesima rimostranza all’assistenza e mi dicono che apriranno una nuova segnalazione di guasto a Telecom. Finito il mese di Agosto la linea è sempre assente, io mi sono ormai stancato di fare telefonate inutili che non portano a nessun risultato concreto, aspetto la telefonata di Tiscali, che arriva agli inizi di Settembre, in cui mi si chiede se sono stati risolti i problemi e se voglio confermare l’abbonamento: io dico di no perché sono stufo di questa situazione che continua ad andare di male in peggio. E chiedo che venga annullato il contratto e mi venga liberata la linea per passare ad altro fornitore.

Ad oggi continuano ad arrivare fatture e richieste di denaro da parte di Tiscali tra cui l’ultima fattura del 4-12-2003 in cui mi si chiede la pazzesca cifra di 185,10 ?uro senza aver mai usufruito del servizio in modo regolare, inoltre ad oggi la linea è completamente assente e io non la uso più da Settembre.

Poichè il sopracitato funzionamento della linea non può in alcun modo essere considerato regolare ed a norma di contratto, ho chiesto pertanto che lo stesso sia da considerarsi nullo ed annullato per inadempienze contrattuali da parte di Tiscali come già preannunciato nelle precedenti Raccomandate A.R., e la sospensione dell’invio di fatture da parte loro per un servizio non prestato e comunque non attivo. Ma ad ogni contatto loro mi rispondono che il contratto non si può disdettare prima di un anno.

A questo punto mi vengono spontanee le seguenti domande: perché hanno agito e continuano ad agire nei confronti di un cliente che ha creduto nell’azienda, omettendo di risolvere il problema manifestato fin dall’inizio? Che senso ha investire in pubblicità per acquisire nuovi clienti quando trascurano quelli già acquisiti perdendoli?

Distinti saluti da un ennesimo cliente deluso da Tiscali.

Gaetano P.
(Salerno)

Caro Gaetano
segnaliamo la tua email, la più dettagliata di quelle che ci sono giunte in questo periodo su Tiscali ADSL, nella speranza di poter raccontare su queste pagine, a breve, di buone novità per chi si trova nella situazione da te descritta.
Un saluto, la Redazione

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    SANZIONI CONTRO DIALER NULLE
    "709, 46 aziende nel mirino della Polizia La Polizia Postale di Imperia ha individuato 46 società che sarebbero responsabili delle truffe commesse con i dialer gonfiabolletta. Decisive le denunce degli utenti internet gabbati 22/07/03 - News - Roma - Sono 46 le società, di cui 16 con sede all'estero, individuate dalla Polizia Postale e delle Comunicazioni di Imperia nell'ambito delle indagini sui dialer, i software gonfiabolletta che hanno imperversato a lungo in rete e che hanno suscitato enorme scandalo anche per l'ampiezza del fenomeno. Secondo gli inquirenti, le aziende sono responsabili della creazione e della diffusione di dialer capaci di tariffare abusivamente fino a 150 euro l'ora ai malcapitati utenti che sono caduti nella trappola. Per individuarle, la Polizia Postale ha monitorato e controllato circa 400 siti internet attraverso i quali si è giunti alle società che hanno preso a nolo i numeri 709 sui quali correvano le truffe. Il bilancio dell'operazione Stop Dialer, per il momento, è di sei denunce a carico dei rappresentanti legali delle aziende nel centro Italia e di sanzioni amministrative per un totale di 732mila euro comminate a 12 di queste 46 aziende per violazione delle delibere dell'Autorità garante per le telecomunicazioni. La Polizia ha potuto muoversi anche grazie alle migliaia di denunce che ormai da alcune settimane gli utenti truffati stanno presentando. Secondo i dati delle denunce ad Imperia, le fasce di età degli utenti più colpiti dal fenomeno dei dialer sono quelle degli over60 e dei giovani tra i 10 e i 16 anni. "I siti a maggior rischio - ha dichiarato il comandante della PolPost di Imperia Ivan Bracco - sono risultati quelli pornografici, seguiti da quelli che offrivano di scaricare gratis suonerie per telefonini cellulari. In un caso abbiamo individuato anche un sito di informazioni meteo". Ai danni dei soli utenti di Imperia le società truffaldine sono riuscite a fatturare almeno 60mila euro, denaro che andava a imprese italiane ma anche società con sedi nel Regno Unito, in Germania, in Romania e negli Stati Uniti. Ma non è finita. Nella città ligure la Polizia Postale continua a ricevere denunce. In un mese e mezzo, hanno spiegato gli inquirenti, ne sono state presentate circa 400." ----------------------------------------------------------------------------------- 12-12-2003 LE SANZIONI DELLE POLIZIE POSTALI CONTRO I FORNITORI DI SERVIZI A TARIFFAZIONE SPECIFICA (709) SONO NULLE 11 DICEMBRE 2003 - Il Tribunale di Imperia dichiara NULLE le sanzioni irrogate dalla Polizia Postale di Imperia.AGGIORNATEVIIIIIIII
    • Anonimo scrive:
      Re: SANZIONI CONTRO DIALER NULLE
      http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=499245
    • Anonimo scrive:
      Re: SANZIONI CONTRO DIALER NULLE
      Una ragione in più per aderire alla nostra petizione popolare! ContattiamoGooglehttp://www.google.it/ads/offices.htmlispottinginfo@espotting.it pr@espotting.itVirgiliohttp://www.virgilio.it/supporto/scrivi/index.html?pmk=HPHelpper sapere se e come si comporteranno coi loro clienti diller!
      • Anonimo scrive:
        Re: SANZIONI CONTRO DIALER NULLE
        - Scritto da: Anonimo
        Una ragione in più per aderire alla nostra
        petizione popolare! Contattiamo

        Google
        http://www.google.it/ads/offices.html

        ispotting
        info@espotting.it
        pr@espotting.it

        Virgilio
        http://www.virgilio.it/supporto/scrivi/index.

        per sapere se e come si comporteranno coi
        loro clienti diller!Direbbero di imparare ad usare il PC :D
    • Anonimo scrive:
      Re: SANZIONI CONTRO DIALER NULLE

      12-12-2003

      LE SANZIONI DELLE POLIZIE POSTALI CONTRO I
      FORNITORI
      DI SERVIZI A TARIFFAZIONE SPECIFICA (709)
      SONO
      NULLE

      11 DICEMBRE 2003 - Il Tribunale di Imperia
      dichiara NULLE le sanzioni irrogate dalla
      Polizia Postale di Imperia.


      AGGIORNATEVIIIIIIIIScusate, qualcuno mi può indicare il contenuto o anche solo gli estremi del provvedimento del Tribunale citato?Grazie e ciaoMarco
  • Anonimo scrive:
    Petizione popolare
    Contattiamo chi opera nella pubblicità internet e chiediamo educatamente a loro cosa pensano di fare. Io scrivo:Per servizio consumatori:utilizzo il vostro sito. Mi complimento per il servizio che offrite, ma vi invito a prestare attenzione totale a chi reclamizza dialer. I siti che pubblicizzate, se proprio dovete farlo, dovrebbero mostrare chiaramente i costi del servizio ed essere rintracciabili per reclami.Al momento, non vedo queste informazioni su tutti siti pubblicizzati. Pensate di fare qualcosa? Sono sicura che altre persone la pensano come me, probabilmente vi arriveranno richieste simili e ve ne saranno già arrivate.RECAPITIGooglehttp://www.google.it/ads/offices.htmlispottinginfo@espotting.it pr@espotting.itVirgiliohttp://www.virgilio.it/supporto/scrivi/index.html?pmk=HPHelp
    • Anonimo scrive:
      Re: Petizione popolare
      ho scritto anche io! Scambiamoci gli indirizzi email, voglio vedere se e come rispondono. E soprattutto se tutti hanno la stessa versione dei fatti, come navigatori è nostro diritto essere ascoltati, altrimenti la pubblicità a chi la indirizzano?!?
    • Anonimo scrive:
      Re: Petizione popolare
      Ho aderito anche io! L'unione fa la forza.
  • Anonimo scrive:
    Dialeristi truffatori in galera
    A quando le cause contro dialeristi in tribunale? Voglio vedere processi, siti sequestrati, conti correnti sequestrati. Truffa, evasione fiscale, tutti devono pagare tutto. Chi sa come stanno andando le cose??
    • Anonimo scrive:
      Re: Dialeristi truffatori in galera
      se questo succedesse, Wind non ne sarebbe molto contenta: su libero.it praticamente tutti i banner di pubblicità sono collegati a siti di dialer. Che tristezza.
    • Anonimo scrive:
      Re: Dialeristi truffatori in galera
      Vorrei aiutare a ricordare a molti che nel campodei dialer c'e' anche gente onesta che cercadi fare il proprio lavoro seriamente, nel rispettodelle leggi. Non facciamo un mucchio unico.
      • Locke scrive:
        Re: Dialeristi truffatori in galera
        - Scritto da: Anonimo
        Vorrei aiutare a ricordare a molti che nel
        campo
        dei dialer c'e' anche gente onesta che cerca
        di fare il proprio lavoro seriamente, nel
        rispetto
        delle leggi. Non facciamo un mucchio unico.Era ora che qualcuno mi facesse fare la risata mattutina.Stò molto meglio ora, grazie.I dialeristi onesti sono solo una leggenda metropolitana...
      • Shurizen scrive:
        Re: Dialeristi truffatori in galera
        Vai a zappare... quello è un lavoro onesto.
      • paulatz scrive:
        Re: Dialeristi truffatori in galera
        - Scritto da: Anonimo
        Vorrei aiutare a ricordare a molti che nel
        campo
        dei dialer c'e' anche gente onesta che cerca
        di fare il proprio lavoro seriamente, nel
        rispetto
        delle leggi. Non facciamo un mucchio unico.Hai sbagliato URL: il sito che cercavi èhttp://www.barzellette.it
      • Anonimo scrive:
        Re: Dialeristi truffatori in galera
        - Scritto da: Anonimo
        Non facciamo un mucchio unico.Perchè no? Magari a Scanzano..
      • Avion scrive:
        Re: Dialeristi truffatori in galera
        Che simpatiche le persone qua sopra. (troll)Forse dovrebbero informarsi di più.
  • Anonimo scrive:
    IN NOME DEL POPOLO ITALIANO
    in tutto il mondo queste accortezze sono lasciate ai tecnici, in Italia serve una leggetanti auguri :s
    • Elendil scrive:
      Re: IN NOME DEL POPOLO ITALIANO
      - Scritto da: Anonimo
      in tutto il mondo queste accortezze sono
      lasciate ai tecnici, in Italia serve una
      leggeE che legge sarebbe stata fatta? Sentiamo...
  • paulatz scrive:
    Evvai!
    8)Questa volta la polpost si è fatta valere,
    • Anonimo scrive:
      Re: sigle
      la polpost è generico, il nucleo della Polizia di Stato si chiama N.O.P.T. in questo caso però, chi ha operato è stata la GdF con presumibilmente il nucleo G.A.T.
      • Anonimo scrive:
        Re: sigle

        in
        questo caso però, chi ha operato è stata la
        GdF con presumibilmente il nucleo G.A.T. il gat sta solo a roma.... questi sono di milanociao
Chiudi i commenti