Adunanza: Fastweb ascoltaci

Molti utenti del provider utilizzano un sistema p2p ad hoc e in una lettera aperta senza peli sulla lingua tornano sulla questione dell'accesso a pagamento alla rete interna Fastweb


Milano – I promotori dichiarano che sono quasi 7mila gli utenti Fastweb che hanno firmato una loro singolare lettera aperta rivolta al provider, lettera nella quale si torna ancora una volta su una questione ritenuta centrale da molti, l’ipotizzato accesso a pagamento alla rete interna Fastweb.

A “spingere” la lettera la comunità Fastweb Adunanza che parla di circa 9mila utenti al giorno connessi ad una rete P2P (KADu) grazie ad un software opensource modificato ed ottimizzato per la rete Fastweb (eMule AdnzA) dal team di sviluppo AduTeam.

“Il motivo che ci ha spinto a sottoscrivere e spedire questa lettera aperta – si legge nel testo – è la recente decisione di rendere la rete interna a pagamento per i clienti a consumo . Tale scelta ci ha spinto a vagliare attentamente la strada intrapresa, oramai da tempo, dalla vostra politica aziendale”.

Secondo gli utenti, la mossa del provider va a colpire le comunità online che hanno riempito di contenuti la rete interna ad alta velocità (“P2P ma anche chat, ftp, web, gaming server”) e che “è diventata di fatto uno dei cavalli di battaglia della vostra azienda per la ricerca di nuova clientela, rendendo meno evidenti le note limitazioni della vostra rete, l’indirizzo IP non pubblico, che molto spesso è un impedimento grave per la fruizione della rete informatica”.

Nella lettera si attacca anche la politica tariffaria che “continua a penalizzare gli utenti di vecchia data (come ad esempio i DSL 1,2mbit) ad esclusivo vantaggio di quelli nuovi (si vedano i recenti contratti 4mb offerti senza il contributo aggiuntivo ai soli nuovi clienti). Tali vecchi clienti sono gli stessi che per primi hanno avuto fiducia nella vostra azienda e stanno ancora aspettando il cablaggio in fibra, ormai unico motivo da voi sfruttato per mantenere i clienti DSL con lo stesso prezzo delle connessioni in fibra”.

Nella lettera si usano anche toni decisamente sopra le righe che qualcuno potrebbe definire ricattatori e ci si spinge persino ad avvertire Fastweb che, in caso di mancato accoglimento delle critiche, in centinaia o migliaia si sposteranno su altri fornitori di connettività. Un tipo di affermazione che difficilmente interesserà la politica industriale di un colosso come Fastweb ma che potrà senz’altro avere l’effetto di rendere meno fluido il dialogo tra l’azienda e questa parte militante dei propri utenti.

Punto Informatico, impropriamente tirato in ballo nella lettera, ha peraltro avvertito Fastweb della pubblicazione di questo articolo e si mette a disposizione del provider per offrire lo spazio di una eventuale replica ai propri utenti.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Le Guardie Particolari giurati
    Le Guardie Particolari giuratiSono una guardia particolare giurata e volevo conoscere quale è l?effettivo compito che noi abbiamo,perché in realtà veniamo considerati operai con la pistola ma se viene uccisa una guardia vieni considerato pubblico ufficiale?Io parlo solo per esperienza professionale il mio lavoro mi piace servo le istituzioni Italiane e rispetto tutte le legge ma non mi sento rispettato io , combatto tutti i giorni con ubriachi drogati ladri e certe volte mi sento impotente perché non c?è una legge adatta per il nostro lavoro ,sempre con la preoccupazione che potresti rimare a casa da un giorno a l?altro perché non ti è stato rinnovato il porto d?armi oppure combini una cavolata ,sei obbligato ad andare 3 volte l?anno al poligono di tiro per esercitazione e rinnovo ma certe volte mi chiedo a cosa mi servono se solo mi dovrei permettere di tirare l?arma per necessità rischierei che mi diano eccesso di difesa anche se l?aggressore avesse solo un coltello come è successo a qualcuno delle forze dell?ordine io mi chiedo dove sono leggi per poterci tutelare noi e i cittadini.Se devi intervenire su un teleallarme devi rispettare i semafori e tutti i codici stradali il tempo che arrivi i ladri anno svaligiato tutto e se arrivi in tempo ti ritrovi da solo perché le guardie particolari giurate non camminano a coppia ma da soli e i morti si contano 1 al mese quando va bene e i giornali ti dedicano un piccolo trafiletto.Ti viene da pensare ma in realtà cosa sono ho giurato allo stato Italiano ?E uno sfogo che butto su queste righe sperando di colpire la sensibilità di chi li legge Vi ripeto amo il mio lavoro ma mi sento chiuso con le mani legate e certe volte impotente davanti alla realtà cosa possiamo fare lo chiedo a voi guardie giurate per essere considerati per quello che realmente noi facciamo visto che vi troviamo davanti a tutti i pericoli giornalieri .Qualcuno persino ci considera bersagli umani morti che camminano?
  • Anonimo scrive:
    Boicottiamo prodotti gruppo Tronchetti P
    Nonostante la posizione di monopolio concessa a telecomitalia e esclusiva di convertire le centrali all tecnologia adsl , e nonostante le innumerevoli richieste di completare la copertura , telecomitalia sembra fare orecchie da mercante e per la sua parte sa fare molto bene il mercante , quindi lancio la proposta di boicottare tutti i prodottti del gruppo tronchetti provera , (pirelli , pirelli re, la7 ecc ecc ) cosi vediamo se il danno arrecato vale la pena per loro di non completare la copertura adslaspetto contributi in riguardo alle aziende del gruppo e prodotti da boicottare
    • Anonimo scrive:
      Re: Boicottiamo prodotti gruppo Tronchetti P
      Opero in un settore nel quale si fa uso delle + innovative tecnologie. Con Telecom ho avuto bassi ma anche alti, tutto sommato il servizio ADSL, dove arriva va tutto sommato bene, e strano a dirsi, ma, forse per la tipologia di aziende per cui lavoro, ho sempre trovato abbastanza collaborazione da parte di Telecom Italia. Cio' nonostante, io, personalmente abito e ho la sede operativa in una zona rurale, Vi assicuro non e' facile controllare da remoto via VPN reti aziendali tramite un modem isdn a 128 K soprattutto, data la mia fedelta' a telecom, ho sempre, fino al mese scorso, speso cifre notevoli per poter svolgere questo tipo di attivita'. Cio' probabilmente non rende conveniente a Telecom la conversione della mia linea in un'ADSL perche' effettivamente il gettito da me fornito tramite la connessione dialup a telecom e' almeno quadruplice a quanto pagherei se avessi una flat ADSL. Soluzione, ho attivato un accesso a internet con provider alternativo con numero dedicato, ergo telecom non vede + neanche un soldo da parte mia per quel che concerne le connessioni ad internet che gravano per un buon 90% sulle mie bollette telefoniche. Soldi che rivedra' solo a copertura ADSL attivata.
  • Anonimo scrive:
    firmate e rompete le palle!!!
    L'unica soluzione e' rompere le palle ai politici, sindaci, assessori, deputati, senatori.Scrivete scrivere e scrivete.
  • Anonimo scrive:
    Firmatari , questi militanti!!!
  • Anonimo scrive:
    STRISCIA LA NOTIZIA
    ieri sera avete visto su canale 5, a Striscia la notizia, hanno accusato Telecom Italia per offrire servizi ADSL a prestazioni inferiori e a prezzi 3-4 volte maggiori rispetto a quelli offerti in Francia.Ora, io credo che se molti utenti scrivessero all'indirizzo di Striscia, sottolineando il problema della copertura ADSL, dell'ingiusta classificazione a cittadini di serie A e di serie B, forse nel giro di qualche settimana vedremmo un'altro servizio su Telecom, in cui parlerebbero proprio di questo argomento.Che telecom italia non abbia occhi e orecchie, lo si è capito.. ma non credo che ci tenga molto a fare una figura di m**da su scala nazionale, in TV.Più utenti scrivono e più probabilità ci sarà che facciano qualcosa.
  • Anonimo scrive:
    è una vergogna
    hanno bloccato la potenza delle antenen wirlessaltrimenti dalla cima del palazzo a venezia con una antenna potevo spararmi l'adsl a 60 km di distanza dove lavoro e non ho la copertura adsl.l'hdsl lo vendono a 150 ? al mese di canone traffico a parte.1 giga di traffico costa solo 40 ?. è una indexenza. se costasse 4 ? molte aziende sarebbero anche disposte a pagare una cifra più onesta.hdsl flat costa 350 ? al mese della concorrenza sperando funzioni ...
  • Anonimo scrive:
    Ma volete capirlo...
    Io continuo a leggere che coprendo una data zona Telecom poi avrà guadagni maggiori. Ne dubito fortemente.Con il dial-up si fanno un sacco di soldi!I ricavi sono molto più alti con le telefonate via modem che con un'ADSL e l'investimento uguale a zero.Smettete di invocare contributi statali, ne sono già stati elargiti a sufficienza. Piuttosto una liberalizzazione del wi-fi vera.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma volete capirlo...
      - Scritto da: Anonimo
      Io continuo a leggere che coprendo una data
      zona Telecom poi avrà guadagni
      maggiori. Ne dubito fortemente.
      Con il dial-up si fanno un sacco di soldi!
      I ricavi sono molto più alti con le
      telefonate via modem che con un'ADSL e
      l'investimento uguale a zero.
      Smettete di invocare contributi statali, ne
      sono già stati elargiti a
      sufficienza. Piuttosto una liberalizzazione
      del wi-fi vera.allora mi spieghi perchè hanno coperto molte zone? non potevano fornire connessioni più veloci come hdsl,sdsl o le fibre solo alle aziende?
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma volete capirlo...
        Te lo spiego io....Hanno coperto le zone di maggior interesse dove si potevano aggiornare le centraline preesistenti con un minimo di spesa...Si guardano molto bene invece dal fare investimenti consistenti per l'intera sostituzione dei vecchi MUX che non possono essere aggiornati, anche se ci si trova in una zona commercialmente appetibile.....E cercano di spremere tutto il possibile da chi già è raggiunto dal servizio, lanciando offerte IDIOTE come ALICE MIA che possono essere sottoscritte solo se si ha l'ADSL...Telecom è un MOSTRO che sta divorando il futuro informatico dell'Italia...
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma volete capirlo...
          - Scritto da: Anonimo
          Te lo spiego io....

          Hanno coperto le zone di maggior interesse
          dove si potevano aggiornare le centraline
          preesistenti con un minimo di spesa...
          Si guardano molto bene invece dal fare
          investimenti consistenti per l'intera
          sostituzione dei vecchi MUX che non possono
          essere aggiornati, anche se ci si trova in
          una zona commercialmente appetibile.....
          E cercano di spremere tutto il possibile da
          chi già è raggiunto dal
          servizio, lanciando offerte IDIOTE come
          ALICE MIA che possono essere sottoscritte
          solo se si ha l'ADSL...

          Telecom è un MOSTRO che sta divorando
          il futuro informatico dell'Italia...grazie della spiegazione,alicesat dove la mettiamo?a proposito di offerte del c***o 'tacci loro
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma volete capirlo...
            Saprei ben io dove mettergli Alice Sat, con tutta la parabola ed il modem satellitare.....
  • Anonimo scrive:
    datoche la licenza UMTS e costata
    2500 mliaridi delle vecchie liresolo per poter usar le frequenze, poi aggiungete poi tutti i costi dei ripetitorise io dico che la copertura adsl rimanente la vogliono fare con l umts per rifarsi degli enormi costi ...mi sbaglio di molto?
  • pierin scrive:
    Fibra per pochi e niente ADSL
    :@ Ciao,abito in Val chisone (http://www.valchisone.it/web) in cui sono stati posati i cavi per la fibra ottica per le olimpiadi del 2006. Purtroppo ci troviamo con una contrattidizione di fondo tra 3-5 anni potremmo (uso il cond.) utilizzare il meglio delle tecnolgie digitali, ma ora non abbiamo nemmeno un ADSL Mi hanno detto raccogliete le firme per una petizione alla Telecom....Ma allora la pubblicità di Gandhi..E' INGANNEVOLE
    • Anonimo scrive:
      Re: Fibra per pochi e niente ADSL

      Ma allora la pubblicità di Gandhi..E'
      INGANNEVOLEma tu guardi ancora la televisone, e sopratutto credi alla pubblicità?su su dai che 6 grande ormai
  • Anonimo scrive:
    Incentivi statali ??
    Io mi domando perche' lo stato abbia speso un sacco di soldi per incentivare il DIGITALE TERRESTRE quando invece sarebbe stato molto piu' vantaggioso per lo sviluppo incentivare la banda larga: aumentando la COPERTURA e LIBERALIZZANDO (svincolandoci da Telecom) le offerte di connessione.Qualcosa si e' mosso nel sistema shared-access, ma siamo ancora molto lontani dalle offerte della Francia, 1/3 rispetto a quelle italiane!(utente non coperto)
    • Anonimo scrive:
      Re: Incentivi statali ??
      - Scritto da: Anonimo

      Io mi domando perche' lo stato abbia speso
      un sacco di soldi per incentivare il
      DIGITALE TERRESTRE quando invece sarebbe
      stato molto piu' vantaggioso per lo sviluppo
      incentivare la banda larga: aumentando la
      COPERTURA e LIBERALIZZANDO (svincolandoci da
      Telecom) le offerte di connessione.
      Qualcosa si e' mosso nel sistema
      shared-access, ma siamo ancora molto lontani
      dalle offerte della Francia, 1/3 rispetto a
      quelle italiane!

      (utente non coperto)perchè chi ci governa ha delle Tv e non una azienda di telecomunicazioni. mettila così, se fosse stato moratti a governarci (noto petroliere) avremmo investito i soldi nell'esercito e saremmo in iraq con un contingente maggiore.la prossima volta che voti, pensa su coem guadagna chi stai per eleggere, così capirai quali settori riceveranno più fondi
    • Anonimo scrive:
      Re: Incentivi statali ??
      - Scritto da: Anonimo

      Io mi domando perche' lo stato abbia speso
      un sacco di soldi per incentivare il
      DIGITALE TERRESTRE quando invece sarebbe
      stato molto piu' vantaggioso per lo sviluppo
      incentivare la banda larga: aumentando la
      COPERTURA e LIBERALIZZANDO (svincolandoci da
      Telecom) le offerte di connessione.
      Qualcosa si e' mosso nel sistema
      shared-access, ma siamo ancora molto lontani
      dalle offerte della Francia, 1/3 rispetto a
      quelle italiane!

      (utente non coperto)perchè forse interessa a qualcuno il cui nome inizia per berl e finisce in oni....(ing. inf. non coperto)
    • Anonimo scrive:
      Re: Incentivi statali ??
      - Scritto da: Anonimo

      Io mi domando perche' lo stato abbia speso
      un sacco di soldi per incentivare il
      DIGITALE TERRESTRE quando invece sarebbe
      stato molto piu' vantaggioso per lo sviluppo
      incentivare la banda larga: aumentando laPer aumentare la libertà televisiva?Perchè non tutti hanno un PC?Perchè molti di quelli che hanno un PC odiano usarlo preferiscono uno scatolotto più semplice?Ma perchè chi scrive su PI ha il paraocchi e vede solo a tre cm. dal suo naso???
      • Anonimo scrive:
        Re: Incentivi statali ??
        La legge sul digitale terrestre nasce per rispondere ad una esigenza di carattere europeo, in pratica la commissione europea ha stabilito il passaggio al digitale per le trasmissioni tv (e credo anche radio) entro ...credo il 2010.Ora io non capisco perchè noi ci si debba ammazzare per fare tutto entro il 2006, se ovviamente non teniamo conto dei grandi interessi politici che ci sono dietro.
        Per aumentare la libertà televisiva?E' indubbio che aumenti il numero di canali che possono andare in TV e quindi l'offerta tv stessa, ma ripeto, se hanno dato un margine di 6 anni di tempo per farlo, evidentemente invece di dare 30 per l'adsl e 200 per il DTT si poteva tranquillamente fare il contrario.
        Perchè non tutti hanno un PC?Possibile..ma di questi tempi non avere un pc significa essere tagliato fuori da gran parte del mondo del lavoro, ora il PC si usa anche a scuola, visto che la tv ce l'hanno tutti si potrebbe pensare di incentivare l'acquisto di un pc piuttosto che obbligare i costruttori di tv da un anno all'altro a modificare le loro televisioni per il DTT.
        Perchè molti di quelli che hanno un
        PC odiano usarlo preferiscono uno scatolotto
        più semplice?Così come molti odiano la TV e preferiscono leggersi un libro.
        Ma perchè chi scrive su PI ha il
        paraocchi e vede solo a tre cm. dal suo
        naso???Anche tu scrivi su PI, fai parte di questa ricca comitiva?
      • Anonimo scrive:
        Re: Incentivi statali ??
        ma fammi il piacere.....E' stata un ottima occasione mancata di acculturare questo paese di beoti, tutto calcio e Grande fratello....Così la gente imparava ad usarlo il computer.....E statti tranquillo che la televisione può tranquillamente usare la banda larga, come fa quella di fastweb, per chi proprio non riesce a disintossicarsi dalle schifezze che trasmettono.....Siete disgustosi......
      • Anonimo scrive:
        Re: Incentivi statali ??

        Per aumentare la libertà televisiva?non credo, per fare reti televisive ci voglio soldi, sai chi ce li ha? Un notevole incremento della pluralita' non c'e' che dire.Tanto mica te li guardi tutti assieme i canali e lo share sara' diviso per la maggior parte tra i soliti.
        Perchè non tutti hanno un PC?Beh... decoder digitale, contributo o meno + tv decente 20" a colori = computer base uso famiglie con contributo ministeriale o meno, se vuoi ti do indirizzi sito dove acquistarli
        Perchè molti di quelli che hanno un
        PC odiano usarlo preferiscono uno scatolotto
        più semplice?Nella mia esperienza personale chi osteggia il computer di norma rientra nel profilo di chi ha dovuto subirne la coattiva imposizione d'uso a causa di necessita' lavorative, e' brutto mi spiace, capita, la percezione di tali persone e' alterata a priori e quindi se ne tengono un po' alla distanza, apponendo la difficolta' d'utilizzo a celo del rancore di fondo, non e' sempre cosi', c'e' chi lo odia e basta, pazienza...
        Ma perchè chi scrive su PI ha il
        paraocchi e vede solo a tre cm. dal suo
        naso???Beh a parte il fatto che magari Tu la copertura ADSL ce l'hai e quindi del problema in oggetto non ti importa, si a me non frega niente dei fruitori di programmi TV, io sarei contentissimo di sacrificare per intero il contributo ministeriale per i DTT, la televisione non la guardo e sia, possono anche smettere di investire nello sviluppo di nuovi televisori le case produttrici a fronte di maggiori risorse per lo sviluppo di tecnologie informatiche nuove, magari + convenienti e disponibili a una platea il + ampio possibile. Saltuariamente mi capita di vedere la TV o di sfogliare riviste televisive, ma non credo che ci siano canali attraverso i quali tu possa realmente imparare qualcosa, anche le trasmissioni del consorzio nettuno, non servono a nulla se non te le registri e te le riguardi varie volte e poi cmq manca l'interattivita': al professore di tali lezioni non puoi chiedere, senta mi rispieghi in diverso modo sta cosa che non l'ho capita.
  • Anonimo scrive:
    Perchè sempre la copertura?
    Perchè parlate sempre e solo della copertura?Parlate anche di quelli come me, e ce ne sono tanti, che la copertura la hanno da 2 anni ma è come non l'avessero perchè non si possono permettere la spesa dell'abbonamento.E non saltate fuori sempre con i soliti suggerimenti cretini tipo Alice free ecc.Vorrei che qualche volta pensaste che ci sono molti di noi, che non possono permettersi un bolletta telefonica aggiuntiva di circa 80 ? per navigare con l'adsl, anche se ci piacerebbe moltissimo poterlo fare.Ma di noi non gliene frega niente a nessuno, l'importante è solo la copertura.Ma secondo voi chi sta peggio: chi ha il pane ma non ha i denti (copertura) o chi ha i denti ma non ha il pane (soldi per l'abbonamento)?
    • Anonimo scrive:
      Re: Perchè sempre la copertura?
      .....E chi il pane se lo guadagna grazie alla copertura?Sono 2 problemi strettamente connessi, ma non ti dispiacere se ti dico che è peggio essere in una zona non coperta che non avere i soldi per una connessione FLAT.....A parte che i nuovi utenti stanno navigando TUTTI GRATIS fino al 31 dicembre, con modem e filtri in comodato, se l'ADSL ti serve per forza 24 h su 24 fai qualche sacrificio e ti abboni, magari rinunciando alla pizza con gli amici un sabato sera su 2......E' meglio spendere quasi 100 ? al mese, come faccio io, giusto per la posta, per navigare e per NON SCARICARE una beneamata cippa di ca*zi??Scusa eh!
      • Anonimo scrive:
        Re: Perchè sempre la copertura?
        Non e' tutti gratis, ma sono 50 euri per attivazione+modem o 28 solo per attivazione.E' poco, non e' gratis. :s
    • Collimate scrive:
      Re: Perchè sempre la copertura?
      beato te che la hai!io ne pagherei anche 100 pur di avere l'adsl.qui dove vivo io, un paese di 1000 persone, non esistono previsioni di copertura adsl... perche' quindi parliamo solo di copertura? tu a 80euri al mese puoi accedere al sapere informatico a banda larga, io invece ne spendo 160 per una connessione dial-up penosa.Perche' poi tu puoi accedere ai contributi statali ed io no? ti lamenti per qualche euro, io mi lamento per le opportunita' negate a me, ed a quelli nella mia stessa situazione.vado a comprarmi un decoder per il digitale terrestre.....--------------------------------http://www.vrbe.org
      • Anonimo scrive:
        Re: Perchè sempre la copertura?
        non conosco la tua situazione specifica, ma sinceramente un rapporto costi servizi di dove abiti ti soddisfa altrimenti avresti già cambiato casa.vorrà dire che dove abiti avrai altri vantaggi, che ne so qualità dell'aria, poco traffico (sono le prime due cose che mi sono evnute in mente visto che dici che abiti in un comune di 1000 abitanti )che altri non hanno. se la banda larga è così fondamentale chi ti vieta di cambaire casa ed andare ad abitare in un comune già coperto?per come la vedo io, quando adsl è in grado di coprire almeno 80% della popolazione (non del territroio) il passo successivo è cercare di far diminuire i prezzi.seoondo me dovresti ringraziare perchè hai il telefono, perchè probabilmente nessun operatore te lo avrebbe portato, siste troppo pochi. In alaska ad esempio, molti centri hanno ancora il telefono half duplex, ovvero mentre uno parla l'alatro ascolta e viceversa, perchè le compagnie telefoniche ritengono di non poterci guadagnare abbstanza migliorando il sevrizio.se tu e gli altri 1000 compaesani montante tutti una hdsl con pagamenteo a traffico e non a tempo, per come la vedo io le compagnie faranno la file per darti una connessione veloce. se poi nessuna compagnia ve lo vuole montare, allora avrai certamente ragione a lamentarti. in fondo alla fin fine e sempre questione di soldilo scandalo è che non si possano utilizzare tecnologie wi-fi a lunga distanza, perchè lo stato le blocca con leggi "ad hoc"- Scritto da: Collimate
        beato te che la hai!
        io ne pagherei anche 100 pur di avere l'adsl.
        qui dove vivo io, un paese di 1000 persone,
        non esistono previsioni di copertura adsl...
        perche' quindi parliamo solo di copertura?
        tu a 80euri al mese puoi accedere al sapere
        informatico a banda larga, io invece ne
        spendo 160 per una connessione dial-up
        penosa.
        Perche' poi tu puoi accedere ai contributi
        statali ed io no?
        ti lamenti per qualche euro, io mi lamento
        per le opportunita' negate a me, ed a quelli
        nella mia stessa situazione.
        vado a comprarmi un decoder per il digitale
        terrestre.....

        --------------------------------
        www.vrbe.org
        • Anonimo scrive:
          Re: Perchè sempre la copertura?
          Non sono l'autore del messaggio iniziale; ma...- Scritto da: Anonimo
          non conosco la tua situazione specifica, ma
          sinceramente un rapporto costi servizi di
          dove abiti ti soddisfa altrimenti avresti
          già cambiato casa.stai scherzando spero. Spendo 150000? per una casa e poi la cambio perchè l'ADSL si ferma a 2Km da me?L'ADSL è un servizio, ha il suo peso, ma non è LA VITA.Quello che "da fastidio" è che:* a chi ha la copertura viene aumentata gratis la banda, vengono fatte promozioni per invogliarlo ad abbonarsi. E qui non discuto perchè è una scelta di aziende private.* chi ha la copertura può accedere ai contributi statali. E questo mi garba meno, perchè pure io pago le tasse e pure io pago il canone. E' come se lo stato facesse la rottamazione delle auto ma solo se abiti in centro.
          seoondo me dovresti ringraziare
          perchè hai il telefono, perchè
          probabilmente nessun operatore te lo avrebbe
          portato, siste troppo pochi. In alaska ad
          esempio, molti centri hanno ancora il
          telefono half duplex, ovvero mentre uno
          parla l'alatro ascolta e viceversa,
          perchè le compagnie telefoniche
          ritengono di non poterci guadagnare
          abbstanza migliorando il sevrizio.Seguendo il tuo ragionamento iniziale queste persone rimangono in Alaska perchè hanno un favorevole rapporto costi/servizi.
          • Anonimo scrive:
            Re: Perchè sempre la copertura?

            stai scherzando spero. Spendo 150000? per
            una casa e poi la cambio perchè
            l'ADSL si ferma a 2Km da me?
            L'ADSL è un servizio, ha il suo peso,
            ma non è LA VITA.appunto, doive abiti con 150.000 euri avrai comprato una casa, in altre parti coperte, con la stessa cifra se ti va bene compi un monolocale, quindi giustamnte hai deciso che era più importante avere subito una bella casa ed avere adsl forse un domani, piuttosto che avere adsl subito ed una bella casa forse domani, si chimanano priorità

            Quello che "da fastidio" è che:

            * a chi ha la copertura viene aumentata
            gratis la banda, vengono fatte promozioni
            per invogliarlo ad abbonarsi. E qui non
            discuto perchè è una scelta di
            aziende private.

            * chi ha la copertura può accedere ai
            contributi statali. E questo mi garba meno,
            perchè pure io pago le tasse e pure
            io pago il canone. E' come se lo stato
            facesse la rottamazione delle auto ma solo
            se abiti in centro.qui hai perfettamente ragione


            seoondo me dovresti ringraziare

            perchè hai il telefono,
            perchè

            probabilmente nessun operatore te lo
            avrebbe

            portato, siste troppo pochi. In alaska
            ad

            esempio, molti centri hanno ancora il

            telefono half duplex, ovvero mentre uno

            parla l'alatro ascolta e viceversa,

            perchè le compagnie telefoniche

            ritengono di non poterci guadagnare

            abbstanza migliorando il sevrizio.

            Seguendo il tuo ragionamento iniziale queste
            persone rimangono in Alaska perchè
            hanno un favorevole rapporto costi/servizi.
            infatti, rimangono li, la loro qualità della vita dal loro punto di vista è sufficiente. ti faccio un esempio. L'altro giorno parlavo con una commessa/amica, lei mi dice che la soddisfazione di stare in un paesello, dove tutti ci si conosce, dove uno ha il tempo di andare a coprarsi il pane fresco la mattina per lei è impagabile, fecevo fatica a spiegarle che seoncod me per una ragazza giovane londra ha molto di più da offrie.si chiamano priorità. io abito in prima periferica, ci metto 40 minuti di auto per andare e 40 per tornare dal lavoro, ma per me fare il giro in bici il sabato e respirare aria decenet per me non ha prezzo
    • oscarfc scrive:
      Re: Perchè sempre la copertura?
      ..... Ma di noi non gliene frega niente a nessuno,
      l'importante è solo la copertura.
      Ma secondo voi chi sta peggio: chi ha il
      pane ma non ha i denti (copertura) o chi ha
      i denti ma non ha il pane (soldi per
      l'abbonamento)?
      Mi pare che il quesito sia malposto, sarebbe più corretto dire:sta peggio chi ha il pane (copertura) e non i denti (soldi) oppure chi non ha il pane ma ha i denti?Ma al di là di queste disquisizioni di lana caprina che lasciano il tempo che trovano, e per non fare la figura dei capponi di Renzo che nell'anticamera di Azzeccagarbugli si sbeccazzavano di santa ragione, incuranti ed incapaci di capire il destino che li attendeva, mi pare di poter dire che copertura e costi non siano cose disgiunte.Maggiore copertura equivale anche ad un parco di clienti potenziali più vasto e di rimando a più concorrenza ed economie di scala, due fattori che influenzano notevolmente il costo di abbonamento.In ogni caso dei costi della connessione ADSL se ne è parlato ampiamente, nelle settimane scorse, su Punto-Informatico, mi pare ingiusto dire che si parla solo e sempre di copertura.Ciao Oscar.
      • Anonimo scrive:
        Re: Perchè sempre la copertura?

        Maggiore copertura equivale anche ad un
        parco di clienti potenziali più vasto
        e di rimando a più concorrenza ed
        economie di scala, due fattori che
        influenzano notevolmente il costo di
        abbonamento.Economia di scala no. La migliore economia di scala per ADSL si raggiunge con tanti utenti su un'unica centrale, non con pochi utenti su tante centrali.Concorrenza nemmeno. I costi di colocation scendono mano a mano che più operatori chiedono di avere accesso ad una determinata centrale (per effetto dell'economia di scala appunto). Quindi le centrali con meno utenti rimangono poco appetibili.
    • Anonimo scrive:
      Re: Perchè sempre la copertura?
      hai perfettamente ragione.2 euro all'ora alice free è una truppa legalizzata.un canone di 50 euro mensili pe una famiglia è una bella cifra.semplicemente la sisistra quando era al governo non doveva regalare ali amici l'azienda d istato ma mantenerla pubblica.perchè non privatizzano anche la scuola ? è facile privatizzarre solo dove rende.
    • Anonimo scrive:
      Re: Perchè sempre la copertura?
      - Scritto da: Anonimo
      ci sono molti di noi, che non possono
      permettersi un bolletta telefonica
      aggiuntiva di circa 80 ? per navigare con
      l'adsl, anche se ci piacerebbe moltissimo
      poterlo fare.Ma l'ADSL costa 30 euro al mese, non 80 !Basta che fumi mezzo pacchetto di sigarette in meno al giorno ed ecco saltar fuori magicamente 45 euro al mese!E l'ADSL non nuoce alla salute!
      • Anonimo scrive:
        Re: Perchè sempre la copertura?
        Uff...rimango della mia idea iniziale....A te il computer NON SERVE PROPRIO......Rimani nella tua beata vita bucolica e goditi le tue passeggiatine in bici....Ti ricordo comunque che spesso la gente CI NASCE nelle zone scoperte e non va là di proposito a comprarsi le case perchè costano meno...Facendo il tuo ragionamento NULLA sarebbe necessario....Via la corrente elettrica.....Via l'acqua corrente......E rieccoci nella fattoria del 1860.......Ma vai a farti un giro in bici che è meglio và........
        • Anonimo scrive:
          Re: Perchè sempre la copertura?
          - Scritto da: Anonimo
          Uff...rimango della mia idea iniziale....

          A te il computer NON SERVE
          PROPRIO......Rimani nella tua beata vita
          bucolica e goditi le tue passeggiatine in
          bici....
          Ti ricordo comunque che spesso la gente CI
          NASCE nelle zone scoperte e non va là
          di proposito a comprarsi le case
          perchè costano meno...

          Facendo il tuo ragionamento NULLA sarebbe
          necessario....
          Via la corrente elettrica.....Via l'acqua
          corrente......

          E rieccoci nella fattoria del 1860.......Ma
          vai a farti un giro in bici che è
          meglio và........
          è qui che sbagli, se nasci in un posto mica 6 obbligato a starci fino quando vai in pensione. devi solo valutare i servizi che ti vengono dati per quello che li paghi. secondo te quelli che stanno sui cucuzzi delle montagne, con il filtro per il riclo dell'acqua piovana e dil generatore eolico/solare, sono coglioni? hanno scelto semplicemnete che la gli stava bene lo stesso e ci procurarsi da soli i sevrzi da soli. ripeto sono scelte.l'impressione è che molta gente che vive in posti con una economia inferiore ad altre parti, voglia comunque avere accesso alle ultime tecnologie pretende che per grazia ricevuta gli vengano date. se pagate tutto vi viene dato. come diceva car carlo pravettoni, "siete poveri cazzi vostri". brutto da dire ma il mondo gira così. In africa muoiono di fame? cazzi loro, triste brutto quello che volete ma purtroppo il mondo è fatto così
          • Anonimo scrive:
            Re: Perchè sempre la copertura?
            Cavolo ma io il canone lo pago quanto lo paga uno in città, l'ici e le tasse le pago uguali!Da che mondo e mondo i servizi vengono pagati se uno li ha!E poi noi mica pretendiamo la metropolitana fuori casa, non mi sembra che i problemi legati alle infrastrutture per mettere l'adsl siano enormi. E lo so che son c@zzii nostri, ma noi mica chiediamo niente a voi!Purtroppo però in Italia i soldi girano così, in fin dei conti a prenderla in £%$% sono sempre quelli.
          • Anonimo scrive:
            Re: Perchè sempre la copertura?


            è qui che sbagli, se nasci in un
            posto mica 6 obbligato a starci fino quando
            vai in pensione. devi solo valutare i
            servizi che ti vengono dati per quello che
            li paghi. secondo te quelli che stanno sui
            cucuzzi delle montagne, con il filtro per il
            riclo dell'acqua piovana e dil generatore
            eolico/solare, sono coglioni? hanno scelto
            semplicemnete che la gli stava bene lo
            stesso e ci procurarsi da soli i sevrzi da
            soli. ripeto sono scelte.
            l'impressione è che molta gente che
            vive in posti con una economia inferiore ad
            altre parti, voglia comunque avere accesso
            alle ultime tecnologie pretende che per
            grazia ricevuta gli vengano date. se pagate
            tutto vi viene dato. come diceva car carlo
            pravettoni, "siete poveri cazzi vostri".
            brutto da dire ma il mondo gira così.
            In africa muoiono di fame? cazzi loro,
            triste brutto quello che volete ma purtroppo
            il mondo è fatto cosìGuarda il problema e' solo uno, io qui abito e qui resto, il posto mi piace, sono in the coutry side, ci sono nato e sono contento dove sto, in citta' non mi ci trasferisco neanche avendone la possibilita', a) perche' se ragionassimo tutti in termini di servizi offerti/qualita' della vita andremmo tutti ad abitare a RE, prima citta' per vivibilita'/servizi in italia questanno, si svuoterebbe tutto il resto d'Italia e RE cadrebbe dalla prima all'ultima delle citta' in classifica e allora ci dovremmo trasferire nuovamente e cosi', in sostanza il teorema "delle pecore" non mi piace, b) la percezione di arbitrarieta' con cui e' stato coperto il territorio italiano che non puo' essere ricondotto a un lineare piano economico con valutazione binaria costi/profitti mi fa dire: cavolo! li c'e' copertura, qui no! perche'? che differenza c'e' tra quel territorio e quello dove vivo io... Se fossi una persona meno legata e innamorata al territorio in cui vive, me ne fregherei e cambierei posto, ma qui mi piace, e la mancata copertura adsl la percepisco come un diritto negato arbitrariamente, oltretutto ultimamente la copertura a banda larga di internet e' vista come un servizio fondamentale, le poche zone qui intorno rimaste scoperte subiscono una svalutazione del valore immobiliare, visto che si puo' avere l'alternativa abitazione rurale con e senza adsl.
      • Anonimo scrive:
        Re: Perchè sempre la copertura?
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        ci sono molti di noi, che non possono

        permettersi un bolletta telefonica

        aggiuntiva di circa 80 ? per navigare
        con

        l'adsl, anche se ci piacerebbe
        moltissimo

        poterlo fare.

        Ma l'ADSL costa 30 euro al mese, non 80 !
        Basta che fumi mezzo pacchetto di sigarette
        in meno al giorno ed ecco saltar fuori
        magicamente 45 euro al mese!
        E l'ADSL non nuoce alla salute!ECCO QUA UN ALTRO FURBONE CHE HA SCOPERTO L'ACQUA CALDA! GUARDA CHE IO NON HO DETTO CHE L'ADSL COSTA 80 ? AL MESE, MA PARLO DI BOLLETTA TELEFONICA CHE QUI IN ITALIA SI PAGA OGNI DUE MESI.E A PARTE CHE IO NON FUMO, QUESTI CONSIGLI PENOSI NON DARLI PERCHE' TI NUOCIONO AL CERVELLO.
    • Anonimo scrive:
      Re: Perchè sempre la copertura?
      - Scritto da: Anonimo
      Perchè parlate sempre e solo della
      copertura?
      Parlate anche di quelli come me, e ce ne
      sono tanti, che la copertura la hanno da 2
      anni ma è come non l'avessero
      perchè non si possono permettere la
      spesa dell'abbonamento.
      E non saltate fuori sempre con i soliti
      suggerimenti cretini tipo Alice free ecc.
      Vorrei che qualche volta pensaste che ci
      sono molti di noi, che non possono
      permettersi un bolletta telefonica
      aggiuntiva di circa 80 ? per navigare con
      l'adsl, anche se ci piacerebbe moltissimo
      poterlo fare.
      Ma di noi non gliene frega niente a nessuno,
      l'importante è solo la copertura.
      Ma secondo voi chi sta peggio: chi ha il
      pane ma non ha i denti (copertura) o chi ha
      i denti ma non ha il pane (soldi per
      l'abbonamento)?
      Mi sembra che esageri. Io pago ? 37,00 MENSILI per l' abbonamento ADSL 640 di Virgilio. Il modem è il mio ( ora comunque costa NUOVO USB circa ?. 40,00 ), e A NORMA DI LEGGE, ho ottenuto la connessione Adsl SENZA avere nessun abbonamento telefonico. Quindi PAGO SOLO ED ESCLUSIVAMENTE 37,00 eurini al mese.Dentro un bilancio famigliare ci stanno bene.Al limite rinunci a qualche cazzata inutile ..... ( basta andare a fare la spesa al discount invece che all' ipercoop e similia .... e vedi che risparmi ......)
      • Anonimo scrive:
        Re: Perchè sempre la copertura?
        Mi sembra che esageri. Io pago ? 37,00 MENSILI per l' abbonamento ADSL 640 di Virgilio. Il modem è il mio ( ora comunque costa NUOVO USB circa ?. 40,00 ), e A NORMA DI LEGGE, ho ottenuto la connessione Adsl SENZA avere nessun abbonamento telefonico. Quindi PAGO SOLO ED ESCLUSIVAMENTE 37,00 eurini al mese.Dentro un bilancio famigliare ci stanno bene.Al limite rinunci a qualche cazzata inutile ..... ( basta andare a fare la spesa al discount invece che all' ipercoop e similia .... e vedi che risparmi ......)ASCOLTA FURBO, SE POTESSI RINUNCIARE A QUALCHE CAZZATA INUTILE NON AVREI SCRITTO QUESTO POST, E SE DICO CHE A QUESTO PREZZO NON MI POSSO PERMETTERE L'ADSL VUOL DIRE CHE NON POSSO. CERTO DARE CONSIGLI (CAZZATE) INUTILI COME FAI TU NON COSTA NIENTE.
  • Anonimo scrive:
    ANCHE STRISCIA SE NE E' ACCORTA...
    che la telecom vende due prodotti identici in due paesi limitrofi a prezi 3 volte superiori...ci vuole la liberalizzazione dell'ultimo miglio...allora ti voglio vedere tutte le compagnie a spararsi addosso per un cliente, altro che redditività...basta vedere quello che è successo con i cellulari!!!!ma mi sa che telecom (leggesi il governo, che ne detiene ancora la golden share, che tradotto in italiano vuol dire un bel pacco di dobloni) non la mollerà mai....vabbè...io continuo a pagare 140 euro a bimestre....:@
    • Anonimo scrive:
      Re: ANCHE STRISCIA SE NE E' ACCORTA...
      SANTE PAROLE......Qua è tutto un cartello ai danni del cittadino, basta vedere i prezzi dei medicinali vero SKIFO SUPREMO....E i politici poverini non possono fare nulla, come ha detto Sirchia......Quindi anche per Telecom per i PREZZI INDEGNI e soprattutto PER LA COPERTURA i nostri malandati politici sono impotenti......CHE PAESE RIDICOLO CHE SIAMO...............
    • antinua scrive:
      Re: ANCHE STRISCIA SE NE E' ACCORTA...

      ma mi sa che telecom (leggesi il governo,
      che ne detiene ancora la golden share, che
      tradotto in italiano vuol dire un bel pacco
      di dobloni) non la mollerà mai....

      vabbè...
      io continuo a pagare 140 euro a bimestre....
      :@telecom non e' il governo... telecom e' in mano a tronchetti provera, che da 3 anni a sta parte (leggi da quando e' stata pubblicizzata l'adsl a utenti casalinghi) ha tenuto su i prezzi data la sua posizione dominante... chiedo scusa per la connotazione politica ora (che non mi interessa molto) ma privatizzare aziende di queste dimensioni richiede tempo e una pianificazione maniacale perche' se qualcosa va storto torniamo ancora a comunicare con i segnali di fumo... e se non ricordo male gia' prima dell'attuale governo si voleva privatizzare la telecom ma il governo precedente aveva rifiutato la cosa dato che ci guadagnavano sopra troppo... la situazione in francia e' cosi' perche' hanno privatizzato la telefonia anni prima do noi in italia... Antinua(linux)(apple)
      • Collimate scrive:
        Re: ANCHE STRISCIA SE NE E' ACCORTA...
        c'entra poco quello che dici, c'entra invece il fatto che non c'e' mai stato controllo, e non ce ne sara' mai.l'italia non sta' diventando, ma e' gia' il paese piu' indietro in europa.dovremmo tutti fare come ci rappresenta, degnamente, nel mondo. lo gnomo con la bandana.
    • Collimate scrive:
      Re: ANCHE STRISCIA SE NE E' ACCORTA...
      scusa, ma che cosa e' successo con i cellulari?assolutamente niente.
    • Anonimo scrive:
      Re: ANCHE STRISCIA SE NE E' ACCORTA...
      guarda che il c'è ancora del pubblico in telecom, come minimo un posto in consiglio di amministrazione con potere di veto (altrimenti non si spiegherebbe il protezionismo.... )ci saranno anche dei posti di lavoro da mantenere ( pochi, visto la foresta di aziende e aziendine contoterziste per telecom... una maniera becera per sottopagare i dipendenti)francamente mi sono rotto i suddetti di pagare le vacanze ad AFEF.....una cosa da fare....I PICCIONI VIAGGIATORI:D
      • Anonimo scrive:
        Re: ANCHE STRISCIA SE NE E' ACCORTA...
        - Scritto da: Anonimo
        guarda che il c'è ancora del pubblico
        in telecom, come minimo un posto in
        consiglio di amministrazione con potere di
        veto (altrimenti non si spiegherebbe il
        protezionismo.... )
        ci saranno anche dei posti di lavoro da
        mantenere ( pochi, visto la foresta di
        aziende e aziendine contoterziste per
        telecom... una maniera becera per
        sottopagare i dipendenti)
        francamente mi sono rotto i suddetti di
        pagare le vacanze ad AFEF.....

        una cosa da fare....

        I PICCIONI VIAGGIATORI:DGià una bella rete di piccioni viaggiatori....tutto sommato non sarà velocissima, ma avrebbe costi decisamente contenuti:pui inviare un DVD alla vota con i dati ed il becchime tutto sommato costa moooolto meno di AFEF...:(
  • Anonimo scrive:
    TELECOM E' CIECA E SORDA...
    Inutile protestare, raccogliere firme e fare petizioni.Inutile cercare di colloquiare in qualsiasi modo con i vertici di questa mostruosa azienda.Inutile coinvolgere i politici, che alla fine cercano soltanto di guadagnare consensi cavalcando l'onda del malcontento.Inutile scrivere ai vari Ministri preposti, tutti impegnati a lekkare i vari posteriori dei Big del settore, senza tenere in minimo conto i reali bisogni del cittadino italiano.Avevamo davvero tanto bisogno del digitale terrestre?Poteva essere fatta una politica migliore riguardo al Wi-Fi magari liberalizzandolo come hanno fatto altre nazioni sicuramente più civili della nostra?Potevano parlare di cose serie Gasparri e Murdock quando si sono incontrati invece di sprecarsi in convenevoli e amene chiaccherate tutte sorrisi e occhiatine ammiccanti?E soprattutto.....POTEVA TELECOM PENSARE ALLA COPERTURA INVECE DI LANCIARE NUOVE OFFERTE IDIOTE TIPO ALICE MIA che al solito non possono neppure essere sottoscritte da tutti gli italiani ma solo da quelli già raggiunti dal servizio ADSL?Amici e italiani trascurati, abbandonati, DISCRIMINATI e TAGLIEGGIATI da quanti vogliono sbatterci in Albania piuttosto che in Europa, imponendoci connessioni ad internet lente e costose sapete che vi dico?Io sono stanco.....Stanco di lottare contro i mulini a vento...Sono stanco di supplicare un servizio che mi faranno pure pagare a peso d'oro.Sono stanco di andare a leccare periodicamente il deretano dei politici locali implorando un loro interessamento.Sono stanco di fare il giro di locali ed esercizi pubblici a raccogliere centinai di firme inutili.Sono stanco di mandare fax che rimangono senza risposta.Sono stanco di tutto.....Io getto la spugna.....Ma non dimentico.....Telecom puo' privarmi di tutto ma non della memoria....I politici possono raccontarmi tutte le balle che vogliono, ma non in eterno.E stiano pur certi questi signori che pagheranno quando verrà il loro turno..Costerà caro questo disinteresse, molto più che aggiornare uno straccio di centralina....Perchè se c'è una cosa vera a questo mondo è che esso gira.....Scusate l'amaro sfogo.....Ciao a tutti
    • Anonimo scrive:
      Re: TELECOM E' CIECA E SORDA...
      - Scritto da: Anonimo
      Inutile protestare, raccogliere firme e fare
      petizioni.Inutile cercare di colloquiare in
      qualsiasi modo con i vertici di questa
      mostruosa azienda.
      Inutile coinvolgere i politici, che alla
      fine cercano soltanto di guadagnare consensi
      cavalcando l'onda del malcontento.
      Inutile scrivere ai vari Ministri preposti,
      tutti impegnati a lekkare i vari posteriori
      dei Big del settore, senza tenere in minimo
      conto i reali bisogni del cittadino
      italiano.
      Avevamo davvero tanto bisogno del digitale
      terrestre?Poteva essere fatta una politica
      migliore riguardo al Wi-Fi magari
      liberalizzandolo come hanno fatto altre
      nazioni sicuramente più civili della
      nostra?
      Potevano parlare di cose serie Gasparri e
      Murdock quando si sono incontrati invece di
      sprecarsi in convenevoli e amene
      chiaccherate tutte sorrisi e occhiatine
      ammiccanti?

      E soprattutto.....POTEVA TELECOM PENSARE
      ALLA COPERTURA INVECE DI LANCIARE NUOVE
      OFFERTE IDIOTE TIPO ALICE MIA che al solito
      non possono neppure essere sottoscritte da
      tutti gli italiani ma solo da quelli
      già raggiunti dal servizio ADSL?

      Amici e italiani trascurati, abbandonati,
      DISCRIMINATI e TAGLIEGGIATI da quanti
      vogliono sbatterci in Albania piuttosto che
      in Europa, imponendoci connessioni ad
      internet lente e costose sapete che vi dico?

      Io sono stanco.....Stanco di lottare contro
      i mulini a vento...
      Sono stanco di supplicare un servizio che mi
      faranno pure pagare a peso d'oro.
      Sono stanco di andare a leccare
      periodicamente il deretano dei politici
      locali implorando un loro interessamento.
      Sono stanco di fare il giro di locali ed
      esercizi pubblici a raccogliere centinai di
      firme inutili.
      Sono stanco di mandare fax che rimangono
      senza risposta.
      Sono stanco di tutto.....

      Io getto la spugna.....Ma non dimentico.....

      Telecom puo' privarmi di tutto ma non della
      memoria....
      I politici possono raccontarmi tutte le
      balle che vogliono, ma non in eterno.
      E stiano pur certi questi signori che
      pagheranno quando verrà il loro
      turno..
      Costerà caro questo disinteresse,
      molto più che aggiornare uno straccio
      di centralina....

      Perchè se c'è una cosa vera a
      questo mondo è che esso gira.....

      Scusate l'amaro sfogo.....

      Ciao a tuttiNon è che gli altri facciano di meglio, fastweb inclusa
    • Anonimo scrive:
      Re: TELECOM E' CIECA E SORDA...
      ciao amico capisco il tuo sfogo..ma di sogni ci si alimenta e vivere senza sognare e' un po morir.. come diceva la canzone.Prova anche tu a dare il tuo voto alla petizione antidigital divide..no non ti do il link,non voglio convincerti per forza..se vai sul newsgroup adsl o sul sito dell'antidigitaldividelo troverai..condivido tutto quello che dici tranne la rabbia che a me fa venire ancora piu' voglia di fare ...Basterebbe ad esempio che il governo liberalizzasse il wi fi..e telecom le sue centraline se le metterebbe nel...Ehm...Ciao!!
      • Anonimo scrive:
        Re: TELECOM E' CIECA E SORDA...
        Ho appena sottoscritto la petizione, per quello che può servire....Resta l'amara consapevolezza che a nessuno importerà nulla della nostra protesta....Si è lecito fare dolci sogni.......Il problema è che poi ci si deve svegliare........:(
      • Anonimo scrive:
        Re: TELECOM E' CIECA E SORDA...

        Basterebbe ad esempio che il governo
        liberalizzasse il wi fi..e telecom le sue
        centraline se le metterebbe
        nel...Ehm...Ciao!!Tieni conto che ci sono già tecnologie wifi che hanno una portata di oltre 50km (alcune fino a 90km). Qualcosa è già attivo in USA in tal senso.Basterebbe utilizzarle per riuscire a coprire il 100% del territorio.
        • oscarfc scrive:
          Re: TELECOM E' CIECA E SORDA...
          - Scritto da: Anonimo

          Basterebbe ad esempio che il governo

          liberalizzasse il wi fi..e telecom le
          sue

          centraline se le metterebbe

          nel...Ehm...Ciao!!

          Tieni conto che ci sono già
          tecnologie wifi che hanno una portata di
          oltre 50km (alcune fino a 90km). Qualcosa
          è già attivo in USA in tal
          senso.
          Basterebbe utilizzarle per riuscire a
          coprire il 100% del territorio.Con calma.Anche ipotizzando una cellula di 50 km di raggio, hai una area di 50*50*3,14 Kmq circa.Alcune quesiti dei tanti possibili.Quanti utenti sei in grado di servire?Quale affidabilità fornisci?Larghezza di banda, quanti Kbps?Ed i disturbi elettromagnetici in prossimità dell'antenna come li gestisci?Le centraline Telecom anche con il wireless, servono ... eccome se servono! Ciao Oscar.
    • Anonimo scrive:
      Re: TELECOM E' CIECA E SORDA...
      ti voglio bene fratello
    • Collimate scrive:
      Re: TELECOM E' CIECA E SORDA...
      sono pienamente d'accordo.e' terribilmente frustrante vedere tutte le promozioni che ti passano sotto il naso, tutti gli incentivi statali a cui non puoi accedere... e continuare a navigare con un modem di 5 anni fa....----------------------------http://www.vrbe.org
    • Anonimo scrive:
      Re: TELECOM E' CIECA E SORDA...
      Parole sante!Era ora che qualcuno dicesse le cose come stanno veramente.Io qui a Lusiana (Vicenza) le ho provate tutte, raccolta firme, solleciti da parte del sindaco, immissioni su Toscanini, ecc..Non è valso a nulla.Telecom se ne frega, ci tiene prigionieri del medioevo tecnologico e i politici la spalleggiano pure, magari regalando contributi per il digitale terrestre.Come mi disse a suo tempo un operatore dell'187: si trasferisca all'estero.Ci sarebbe da meditare..In bocca al lupo a tutti.Paolo
    • Anonimo scrive:
      Re: TELECOM E' CIECA E SORDA...
      ciao Fratello, ti capisco in pieno.Devi sapere che io stò a 5 min, sottolineo 5 min, di auto dal ministero delle telecomunicazioni.............Roma .....EUR.Devi sapere che ho studiato Telecomunicazioni quando telecom si chiamava ancora SIP...........Devi sapere che sono 7 anni che navigo e 5 che chiedo di avere l'adsl.........Devi sapere che ho scritto a sindaci, ministri e istituzioni....Devi sapere che ho una azienda di informatica mia e che per navigare in BB mi tocca andare in ufficio il weekend....stanno distruggendo questo paese, e questo e quantoCiao
    • Anonimo scrive:
      Re: TELECOM E' CIECA E SORDA...
      mesrinamu@libero.it è d'accordo con te sarebbe interessato a conoscere quali e quanti paesi sono ancora in stato di "Rosso"come si dice in gergo Telecom ti prego di contattarmi per delineare una strategia pe cercare di fare qualcosa a riguardo ciao.- Scritto da: Anonimo
      Inutile protestare, raccogliere firme e fare
      petizioni.Inutile cercare di colloquiare in
      qualsiasi modo con i vertici di questa mostruosa
      azienda.
      Inutile coinvolgere i politici, che alla fine
      cercano soltanto di guadagnare consensi
      cavalcando l'onda del malcontento.
      Inutile scrivere ai vari Ministri preposti, tutti
      impegnati a lekkare i vari posteriori dei Big del
      settore, senza tenere in minimo conto i reali
      bisogni del cittadino italiano.
      Avevamo davvero tanto bisogno del digitale
      terrestre?Poteva essere fatta una politica
      migliore riguardo al Wi-Fi magari
      liberalizzandolo come hanno fatto altre nazioni
      sicuramente più civili della nostra?
      Potevano parlare di cose serie Gasparri e Murdock
      quando si sono incontrati invece di sprecarsi in
      convenevoli e amene chiaccherate tutte sorrisi e
      occhiatine ammiccanti?

      E soprattutto.....POTEVA TELECOM PENSARE ALLA
      COPERTURA INVECE DI LANCIARE NUOVE OFFERTE IDIOTE
      TIPO ALICE MIA che al solito non possono neppure
      essere sottoscritte da tutti gli italiani ma solo
      da quelli già raggiunti dal servizio ADSL?

      Amici e italiani trascurati, abbandonati,
      DISCRIMINATI e TAGLIEGGIATI da quanti vogliono
      sbatterci in Albania piuttosto che in Europa,
      imponendoci connessioni ad internet lente e
      costose sapete che vi dico?

      Io sono stanco.....Stanco di lottare contro i
      mulini a vento...
      Sono stanco di supplicare un servizio che mi
      faranno pure pagare a peso d'oro.
      Sono stanco di andare a leccare periodicamente il
      deretano dei politici locali implorando un loro
      interessamento.
      Sono stanco di fare il giro di locali ed esercizi
      pubblici a raccogliere centinai di firme inutili.
      Sono stanco di mandare fax che rimangono senza
      risposta.
      Sono stanco di tutto.....

      Io getto la spugna.....Ma non dimentico.....

      Telecom puo' privarmi di tutto ma non della
      memoria....
      I politici possono raccontarmi tutte le balle che
      vogliono, ma non in eterno.
      E stiano pur certi questi signori che pagheranno
      quando verrà il loro turno..
      Costerà caro questo disinteresse, molto più che
      aggiornare uno straccio di centralina....

      Perchè se c'è una cosa vera a questo mondo è che
      esso gira.....

      Scusate l'amaro sfogo.....

      Ciao a tutti
    • Anonimo scrive:
      Re: TELECOM E' CIECA E SORDA...
      si è proprio vero ad oggi la telecom se ne infischia delle nostre lamentele. Inoltre pubblicizzano alice 20 mega ma dove ? io non ho quella a 640 da me non è proprio presente e ogni volta che chiamo il servizio 187 non mi danno risposte. Andrebbero boigottati, nessuno dovrebbe piu pagare la bolletta per questo disservizio. Io abito in un paese della provincia di VT Gradoli e qua ancora viaggiamo con il 56 kb. Grazie a tutti
  • Anonimo scrive:
    Collegatevi col modem...
    ...e ringraziate che ci sia, 10 anni fa il 99,9% della gente non sapeva cos'è la rete e mo ci vogliono andare tutti. Che palle.E ora andro' a comprare il cellu nuovo, al mio manca la fotocamera da 5 megapixel.....:
    • Anonimo scrive:
      Re: Collegatevi col modem...
      - Scritto da: Anonimo
      ...e ringraziate che ci sia, 10 anni fa il
      99,9% della gente non sapeva cos'è la
      rete e mo ci vogliono andare tutti. Che
      palle.
      E ora andro' a comprare il cellu nuovo, al
      mio manca la fotocamera da 5
      megapixel.....:Non sono d'accordo
    • Anonimo scrive:
      Re: Collegatevi col modem...
      Considerando che tra prima e seconda parte del messaggio c'è una bella antitesi immagino che tutto il messaggio sia fortemente ironico.O sbaglio?
      • Anonimo scrive:
        Re: Finitela di dire idiozie
        Chi ancora esterna queste perle di saggezza si vede proprio che non ha capito nulla di che cosa sia internet e di come si usa.....Nè sto qua a spiegarlo al Troll di turno....Secondo me chi propone di collegarsi ancora con un modem, non ha neppure bisogno di un computer...
        • Anonimo scrive:
          Re: Finitela di dire idiozie

          Secondo me chi propone di collegarsi ancora
          con un modem, non ha neppure bisogno di un
          computer... approvo... bella di padella...a GASPARRI, fai + ridere della tua imitazione di Marcorè....poraccio ora gli tocca pure fare i film
    • Collimate scrive:
      Re: Collegatevi col modem...
      forse risponderti e' dare troppo peso alla tua risposta....ti ricordo che ora i contenuti del web non sono come quelli di 10 anni fa.... una volta non si avevano immagini da 5mpx da inviare agli amici.
      • Anonimo scrive:
        Re: Collegatevi col modem...
        non credo che sia un problema di inviare le foto agli amici o scaricare winzozz taroccato,il problema,secondo me ì,è che ci sono mooolte persone che HANNO la necessità,per lavoro,di stare collegate da casa x diverse ore al giorno(anch'io tra pochi mesi sarò ingegnere informatico e 'forse' ne avrò bisogno) e non hanno copertura.Cosa devono fare?Cambiare casa perchè Tronchetti Provera non gli vuol dare adsl?Ma dai....
        • Anonimo scrive:
          Re: Collegatevi col modem...
          se 6 ing meccanico e vuoi andare a lavorare in ferrari 6 tu che devi trasferirti a maranello, e non lamentarti del fatto che ferrari non ha una sede di fianco a casa tua, non so se rendo. ovvero se adesso ti serve adsl vai doev c'è, magari in affitto per alcuni anni, poi fra un paio di anni quando dove abiti forse sarà coperto ritornerai.- Scritto da: Anonimo
          non credo che sia un problema di inviare le
          foto agli amici o scaricare winzozz
          taroccato,il problema,secondo me
          ì,è che ci sono mooolte
          persone che HANNO la necessità,per
          lavoro,di stare collegate da casa x diverse
          ore al giorno(anch'io tra pochi mesi
          sarò ingegnere informatico e 'forse'
          ne avrò bisogno) e non hanno
          copertura.Cosa devono fare?Cambiare casa
          perchè Tronchetti Provera non gli
          vuol dare adsl?
          Ma dai....
          • Anonimo scrive:
            Re: Collegatevi col modem...

            ovvero se adesso ti
            serve adsl vai doev c'è, magari in
            affitto per alcuni anni, poi fra un paio di
            anni quando dove abiti forse sarà
            coperto ritornerai.buona questa... l'adsl è un servizio non un motivo valido per cambiare casa,e purtroppo si sta andando verso una classificazione dei tali in:cittadini di serie a,con adsl,fibra e chi più ne ha più ne mettacittadini di serie b,che devono ancora connettersi con un infimo 56k e pagare centinaia di ? il mese in bollette senza poter accedere agli incentivi statali(lascia stare alice sat per favore).sono curioso di spaere cosa dici ora
          • Anonimo scrive:
            Re: Collegatevi col modem...
            - Scritto da: Anonimo

            ovvero se adesso ti

            serve adsl vai doev c'è, magari
            in

            affitto per alcuni anni, poi fra un
            paio di

            anni quando dove abiti forse sarà

            coperto ritornerai.

            buona questa... l'adsl è un servizio
            non un motivo valido per cambiare casa,e
            purtroppo si sta andando verso una
            classificazione dei tali in:
            cittadini di serie a,con adsl,fibra e chi
            più ne ha più ne metta
            cittadini di serie b,che devono ancora
            connettersi con un infimo 56k e pagare
            centinaia di ? il mese in bollette senza
            poter accedere agli incentivi statali(lascia
            stare alice sat per favore).
            sono curioso di spaere cosa dici oraconcordo putroppo con la divisione di cittadini tra di serie A e B. Cmq non condocrdo sul fatto che adsl non sia così importante. quando compri casa guardi anche i servizi che ti sono offerti (riscaldamento autonomo,trasporti pubblici, vicinanze a benche, posta, supermercati etc) ivi incluso adsl. se qualli che ti interessano non ci sono, o vai da una altra parte, oppure la prendi lo stesso e dici vabbe me tocca fare senza. Casa mia io l'ho comprata da 3 anni, io vorrei montarmi il satellite motorizzato, ma essendo in condominio, mi sono detto che devo rinunciare alla motorizzata o non comoprare quella casa. ho valutato che alla fin fine la motorizzatta non fosse così importante. se per te ADSL è così importante (magari fai il libero professionista che lavora principalmente da casa) cambi casa
          • Anonimo scrive:
            Re: Collegatevi col modem...
            Questa è la migliore sentita fino ad oggi: e allora in Sicilia dove non hanno l'acqua corrente nelle case per una copertura idrica insufficiente e lacunosa che dovrebbero fare secondo te?Cambiare regione?Ma fammi il piacere....Si contiunua a considerare l'ADSL un lusso o un privilegio...50 anni fa pensavano la stessa cosa qui da me, nel profondo Sud, a proposito della corrente elettrica....Non si riesce proprio a comprendere quanto sia vitale l'accesso veloce ad internet a costi fissi e telefono libero..Chi parla in questo modo, secondo me, non ha bisogno di usare un computer...Può benissimo usare la Playstation del figlio per farsi una partitella ogni tanto senza ivenire qui a diffondere le sue teorie..:@
          • Anonimo scrive:
            Re: Collegatevi col modem...
            - Scritto da: Anonimo
            Questa è la migliore sentita fino ad
            oggi: e allora in Sicilia dove non hanno
            l'acqua corrente nelle case per una
            copertura idrica insufficiente e lacunosa
            che dovrebbero fare secondo te?Cambiare
            regione?
            basta andare dove queste infrastruttore ci sono oppure produrre più reddito in modo da poterselo permettere ed essere autonomi.al mondo nulla viene dato per grazia ricevuta bisogna farsi il cu*o ed otternelo
          • Anonimo scrive:
            Re: Collegatevi col modem...
            nell'azienda in cui lavoro(consulenza informatica) non arriva l'ADSL. invece di mettersi a piangere si sono fatti montare una linea dedicata (pagando un bel po' - ma evidentemente ne valeva la pena).Morale: se una cosa vi interessa, la pagate per il proprio valore d'uso. Se invece non siete disposti a pagarla per quel valore, allora vuol dire che quel bene forse non vi interessa cosi' tanto.Diciamoci la verita': a che cosa serve ADSL agli italiani? con un banale 56k, si fa tutto quello che si deve fare (basta un briciolo di intelligenza e non farsi mandare allegati da 50 mega ogni 2 minuti).
          • Anonimo scrive:
            Re: Collegatevi col modem...
            - Scritto da: Anonimo
            nell'azienda in cui lavoro(consulenza
            informatica) non arriva l'ADSL. invece di
            mettersi a piangere si sono fatti montare
            una linea dedicata (pagando un bel po' - ma
            evidentemente ne valeva la pena).

            Morale: se una cosa vi interessa, la pagate
            per il proprio valore d'uso. Se invece non
            siete disposti a pagarla per quel valore,
            allora vuol dire che quel bene forse non vi
            interessa cosi' tanto.

            Diciamoci la verita': a che cosa serve ADSL
            agli italiani? con un banale 56k, si fa
            tutto quello che si deve fare (basta un
            briciolo di intelligenza e non farsi mandare
            allegati da 50 mega ogni 2 minuti).Ok ipotesi che spero non si concretizzi:Azienda B srl si mette in concorrenza diretta con la tua, puo' offrire a uno dei vs clienti + importanti determinati servizi a un terzo del prezzo a cui li offrite voi perche' loro sono in una zona coperta dalla banale e inutile adsl e voi no, la tua azienda dovendo prendere provvedimenti siccome non puo' perdere il cliente per ridurre i costi, non potendo fare a meno della linea che comunque gli garantisce la fornitura del servizio al cliente, ti licenzia e ottimizza i tempi di lavoro degli altri per sfruttarli un po' di + ovvero per gestire in maniera + efficiente le risorse umane, contento?DeaBrAct
    • alex scrive:
      Re: Collegatevi col modem...
      chi parla così probabilmente non ha il cervello collegato alla boccaio uso internet da più di 10 anni, da quando ci si collegava col modem analogico e si doveva pagare fior di quattrini sia per la navigazione, sia per avere un contratto (si perchè prima, anche se avevi il modem e pagavi le telefonate "al minuto" dovevi anche pagare un abbonamento a parte per collegarti!!!), ora dopo tutto questo tempo, a casa mia ancora non arriva l'adsl solo perchè sto a 5 km dal paese, ma tu pensi che mi importi solo la velocità di navigazione?si certo, un pò mi rode che gente che nn sa neanche usare il pc, sfrutta l'adsl, e io no, ma non è solo quello.Io mi chiedo perchè devo pagare bollette da 100 euro bimestrali, collegandomi al 56k (e occupando la linea telefonica !!) e fare telefonate CONTATE, quando ormai tutti possono farsi un abbonamento flat tutto incluso, avere ADSL+TELEFONATE separatamente usufruibili, e ad un costo che è pure inferiore a quello che son costretto a pagare io, che sono pure senza servizi. E' QUESTA LA COSA CHE MI FA SCHIFO !!!
Chiudi i commenti