Al via la Linux revolution dei cellulari

Dopo il lancio dei primi telefoni cellulari basati su Linux in Cina, tre colossi giapponesi sono pronti a scagliare piccoli pinguini in mezzo mondo. Ecco cosa offrono i primi modelli

Tokyo (Giappone) – Se si esclude la Cina, nel mercato dei cellulari oggi Linux rappresenta una mosca bianca. Ma le cose sembrano destinate a cambiare in fretta ora che a guidare la Linux revolution dei telefonini c’è il gigante giapponese NTT DoCoMo : quest’ultimo, insieme ad alcune sue partner, sta lanciando in Giappone i primi cellulari FOMA basati su Linux.

Questi nuovi modelli sono il frutto di una partnership tra DoCoMo, NEC e Panasonic finalizzata a sviluppare una piattaforma Linux-based per telefoni mobili 3G. Tale piattaforma, che verrà concessa in licenza a società di tutto il mondo, è stata integrata dall’operatore giapponese in un kit di sviluppo con il quale i produttori possono progettare, con poco sforzo, telefoni basati su Linux o, in alternativa, SymbianOS: lo scopo di DoCoMo è quello di consentire ai produttori di concentrarsi maggiormente sullo sviluppo di applicazioni di alto livello, le stesse con cui la società nipponica spera di stuzzicare l’appetito degli utenti verso i servizi 3G del suo network FOMA.

I primi cellulari basati sulla nuova piattaforma sono tre: l’N900iL e l’N901iC di NEC e il P901i di Panasonic. Il primo è stato introdotto sul mercato giapponese già da qualche giorno, mentre gli altri due saranno lanciati verso la fine di questa settimana.

NEC N900iL L’N900iL supporta W-CDMA, la tecnologia 3G standard alla base di FOMA, e le reti Wi-Fi (802.11b), attraverso cui può effettuare chiamate VoIP (Voice over IP) o instaurare connessioni VPN (Virtual Private Network). Le chiamate IP cadono non appena si esce dal raggio della WLAN, tuttavia il telefono può essere configurato per richiamare automaticamente l’utente con cui si stava parlando utilizzando la rete cellulare.

I modelli della serie 901i di NEC e Panasonic avranno invece come caratteristiche peculiari un sistema audio 3D, che permetterà di simulare il suono surround sui due diffusori stereo integrati, il supporto al trasferimento di file con dimensioni fino a 500 KB, una fotocamera da 1 megapixel, una guida per i programmi TV trasmessi via rete mobile, e un software per controllare da remoto, via infrarossi, una vasta gamma di dispositivi ed elettrodomestici.

L’N901iC di NEC è compatibile con la tecnologia smart card FeliCa , che permette di effettuare pagamenti avvicinando il telefono ad uno speciale lettore, inoltre supporta un meccanismo antifurto che consente all’utente di bloccare il telefono da remoto chiamando da un numero prestabilito.

NEC e Panasonic commercializzeranno la propria piattaforma mobile 3G ai produttori di tutto il mondo: questo significa che il Pinguino, prima o poi, ballerà anche sui telefonini venduti in Occidente.

Il Linux embedded utilizzato dai due colossi giapponesi dell’elettronica è quello sviluppato da MontaVista , un sistema operativo già adottato nei telefoni mobili Linux-based di Motorola ( A760 , A768 , A768i e A780 e E680): quest’ultima dovrebbe fra l’altro lanciare uno smartphone Linux negli Stati Uniti entro Natale.

Fra le altre aziende che commercializzano telefonini con Linux ci sono le cinesi E28 e Datang, e il colosso coreano Samsung .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    M$? spero fallisca....
    - Scritto da: Anonimo

    La microsoft sta incassando batoste ad

    oltranza, nel campo degli applicativi,

    browser, OS, consolle VG, web server, etc. E

    la fiducia verso ms continua a diminuire.

    Facile contestare le percentuali... ma non

    che l'andazzo attuale sia questo!

    Chiamare batosta 89% di quota di mercato mi
    sembra quantomeno azzardato...è una batosta se pensi che fino ad un anno fa aveva il 95%... stessa cosa per Outlook...nel mercato dei webserver poi è crollata ed ora è ferma al 30% da circa un anno.la Xbox ancora è in perdita e non si vede la luce...non appena la gente comincierà ad abbandonare anche Office (visti i costi) ne vedremo delle belle....curioso... per tanti anni ho sempre dovuto argomentare contro chi dava la Apple per un'azienda in crisi che stesse per chiudere... oggi ipotizzo uno scenario simile per M$...bella la vita!:D:D(apple)PS: non ce l'ho con M$ perchè mi sta antipatica, ma perché mi impedisce di lavorare "comodamente" in quanto entra prepotentemente nel mio lavoro anche non richiesta!...ed ogni volta che c'entra combina guai!un esempio?1) pulire il codice HTML creato da Word!2) dover comprare Office per Mac dato che tutti i miei clienti lobotomizzati da M$ sono incapaci di spedirmi un txt!3) dover cercare uno script che cancelli i font di troppo installati da Microzzoz Office!(http://www.afp548.com/ articolo n°3)4) clienti che ti richiedono un .wmp al posto di un .mpg5) banche on-line che accettano solo Exploder!:|6) casella email intasata da virus (300 in 4gg - faccio parte di una newsletter di utonti!)7) ecc....
  • Anonimo scrive:
    Re: W la Fuffa!
    - Scritto da: Terra2
    La microsoft sta incassando batoste ad
    oltranza, nel campo degli applicativi,
    browser, OS, consolle VG, web server, etc. E
    la fiducia verso ms continua a diminuire.
    Facile contestare le percentuali... ma non
    che l'andazzo attuale sia questo!Chiamare batosta 89% di quota di mercato mi sembra quantomeno azzardato...
  • Bodom scrive:
    Re: Leggere le statistiche ...
    la percentuale di utilizzo di IE si è abbassata notevolmente.. guardando le statistiche del mio sito mi sono accorto che firefox e mozilla fanno insieme l'8% e ie è sotto il 90% non è stato mai cosi basso.. Considerando anche la difficoltà di cambio di abitudine dell'utente medio è un grande risultato.. Staremo a vedere cosa accadrà
  • Anonimo scrive:
    Che senso ha?
    Qual è il senso di questa notizia, se poi considero che la mia banca mi "costringe" ad usare Internet Explorer, il sito per l'acquisto dei biglietti per il cinema vuole Internet Explorer, ecc.?E poi tutti a parlare di "compatibilità", "accessibilità", "W3C".Vogliamo smetterla di usare piattaforme proprietarie per creare siti e applicativi Web?Che buffonata: è come dire che il 99 per cento degli apparecchi per la casa funziona a corrente elettrica, invece che a batterie. Qualcuno ha mai visto una lavatrice a batterie?Ci facciamo violentare con le parole: siamo proprio senza dignità.
  • Slurpolo scrive:
    Re: Preferisco Opera
    - Scritto da: vegetus
    Opera, secondo me e' migliore rispetto a
    Firefox. Perche?
    FireFox propone solo Google come motore di
    ricerca sulla barra degli strumenti mentre
    Opera e' liberamente configurabile.Attualmente come motori di ricerca disponibili nella barra degli strumenti ho: google, yahoo, ebay, dictionary.com, creative commons, amazon.com Non li ho installati io: ci sono da quando sono passato a FF 1.0.Esiste poiun progetto affiliato che si occupa di rendere disponibili altri motori di ricerca, e ce ne sono veramente tantissimi se uno li vuole (a me google basta e avanza).La cosa veramente importante, comunque, non è quale browser sia migliore, ma è che tutti abbiamo la possibilità di scegliere. Preferisci Opera? Benissimo: è giusto, doveroso e sacrosanto che tu possa usare Opera.
  • Anonimo scrive:
    Re: Problemi di visualizzazione javascir
    - Scritto da: Anonimo
    Io ho installato Fire Fox da poco piu di due
    settimane, ma ho comunque molti problemi di
    visualizzazione.

    Sul sito NBA.com, faccio fatica a vedere le
    tabelle, perché nn viene letto il
    javascript, stressa cosa per legabasket.it.

    Insomma speriam che questi problemi si
    risolvano al piu presto, se non nn riesco a
    vedere il vantaggioLa domanda mi sorge spontanea... sei sicuro che i javascript siano attivi ?Edit -
    Preferences -
    Enable javaScripts
  • Anonimo scrive:
    Problemi di visualizzazione javascirpt
    Io ho installato Fire Fox da poco piu di due settimane, ma ho comunque molti problemi di visualizzazione.Sul sito NBA.com, faccio fatica a vedere le tabelle, perché nn viene letto il javascript, stressa cosa per legabasket.it.Insomma speriam che questi problemi si risolvano al piu presto, se non nn riesco a vedere il vantaggio
  • Anonimo scrive:
    Re: Preferisco Opera
    usati entrambi.. preferisco firefox alla grande
  • TeX scrive:
    Re: Preferisco Opera
    - Scritto da: vegetus
    Opera, secondo me e' migliore rispetto a
    Firefox. Perche?
    Per fare un esempio: www.liceomamiani.it
    che e' realizzato con Micro$oft Word, viene
    visualizzato correttamente da Opera ma non
    da FireFox.Oddio... di siti fatti da cani ne ho visti tanti... ma questo li batte tutti...
    La barra degli strumenti e' meglio
    configurabile con Opera che con il nuovoSu questo non mi pronuncio...
    browser. L'icona "a tutto schermo" sulla
    barra degli strumenti e' molto utile mentre
    FireFox dispone solo di F11 per passare a
    questo tipo di visualizzazione.C'è anche la voce nel menù. In effetti manca l'icona. Forse con qualche plugin...
    FireFox propone solo Google come motore di
    ricerca sulla barra degli strumenti mentre
    Opera e' liberamente configurabile.Non è vero. Puoi configurare come vuoi anche Firefox. Anche se non è semplicissimo (devi usare 'about:config')
  • Anonimo scrive:
    Re: Preferisco Opera
    Non saprei. Io li ho entrambi, ma a parte l'ovvio fatto che per Opera si dovrebbe spendere (e se posso, io vado sul gratis, come chiunque, immagino), e l'altrettanto ovvio fatto che di Opera non abbiamo il sorgente (e se mi volessi aggiungere un iconcina per andare a tutto schermo, anche se poi su Opera preferisco comunque premere F11 perche` lo considero piu` immediato?). A parte questo, in generale come argomentazioni mi sembrano un po' deboli. Ci sono esempi contrari per quanto riguarda il rendering: in effetti sviluppando le mie paginette in html ("a mano") ho piu` spesso notato che la corrispondenza fra lo pseudo-standard di IE e Firefox e` piu` marcata che tra Opera e quello pseudo-standard. Opera e` piu` ligio ai dettami del W3C di Firefox, e questo e` un gran bene , ma da` dei problemi. Firefox qualche escursione in piu` se la concede.Esempio: prova ad allineare una table con e (piazzando la table nel mezzo a queste tag). E` del tutto illecito secondo lo standard W3C, stessa non e` una tag riconosciuta. Ma sia Firefox che Opera supportano . Solo che Opera non lo fa per le tables. Ad Opera serve:
  • Anonimo scrive:
    Re: Preferisco Opera
    per non parlare della memoria occupatafirefox consuma il triplo di opera...
  • Anonimo scrive:
    Re: Preferisco Opera
    - Scritto da: vegetus
    Opera, secondo me e' migliore rispetto a
    Firefox. Perche?
    Per fare un esempio: www.liceomamiani.it
    che e' realizzato con Micro$oft Word, viene
    visualizzato correttamente da Opera ma non
    da FireFox.
    La barra degli strumenti e' meglio
    configurabile con Opera che con il nuovo
    browser. L'icona "a tutto schermo" sulla
    barra degli strumenti e' molto utile mentre
    FireFox dispone solo di F11 per passare a
    questo tipo di visualizzazione.
    FireFox propone solo Google come motore di
    ricerca sulla barra degli strumenti mentre
    Opera e' liberamente configurabile.
    Anche i ragazzi di Opera si danno da fare
    per tappare i buchi di sicurezza quindi non
    solo FireFox puo' essere considerato
    "coccolato" dai sui sviluppatori.
    Insomma.... hanno fatto un ottimo lavoro ma
    ancora non e' perfetto.

    AlessandroTutto vero anche per Safari che corrisponde alla tua descrizione (tranne che google sulla toolbar l'ha avuta per primo e ha solo quella senza un plug esterno) prova Konqueror visto che sono fratelli.(apple)
  • vegetus scrive:
    Preferisco Opera
    Opera, secondo me e' migliore rispetto a Firefox. Perche?Per fare un esempio: http://www.liceomamiani.it che e' realizzato con Micro$oft Word, viene visualizzato correttamente da Opera ma non da FireFox.La barra degli strumenti e' meglio configurabile con Opera che con il nuovo browser. L'icona "a tutto schermo" sulla barra degli strumenti e' molto utile mentre FireFox dispone solo di F11 per passare a questo tipo di visualizzazione.FireFox propone solo Google come motore di ricerca sulla barra degli strumenti mentre Opera e' liberamente configurabile.Anche i ragazzi di Opera si danno da fare per tappare i buchi di sicurezza quindi non solo FireFox puo' essere considerato "coccolato" dai sui sviluppatori.Insomma.... hanno fatto un ottimo lavoro ma ancora non e' perfetto.Alessandro
  • Anonimo scrive:
    Re: Dati i commenti mi domando:
    - Scritto da: Anonimo
    Quanti di voi hanno navigato con Navigator 1.0?mi sono fatto un accesso ad internet tardi ho usato N1 solo per un un paio di mesi
    Quanti con il 2.0 e 2.02?avoglia, ad ogni nuova release di Netscape il web cambiava volto!
    Quanti ricordano il logo del primo sito di
    Netscape?:-P orribile! ed i bottoni enormi ve li ricordate??
    Firefox va veloce? E' un fulmine? E' leggero?secondo me sia su Mac che Win ci sono ampi spazi di miglioramentol'oro lo vince Safari (quindi Konqueror dovrebbe anche lui...??) e poi c'è Exploder (naturalmente parlo solo di velocità!)Bronzo per FF
    PS
    Naturalmente adesso sarà tutto un
    fiorire di pionieri della rete che navigano
    da ben bene 8/9 anni............Netscape 2 comunque aveva problemoni con i frame... risolti tutti con il 3!(apple)
  • Anonimo scrive:
    sito nazional popolare medio culturale
    - Scritto da: Alex¸tg
    Ok e` un caso particolare, probabilmente per
    via del "livello culturale informatico"
    medio dei visitatori (molti programmatori,
    molti appassionati). Pero` e` vero, perIl mio sito è del tipo nazional popolare medio culturale ma viene visitato da circa 5.000 utenti diversi al giorno (di cui solo il 47% italiani)MS Internet Explorer 85.4 %Sconosciuto 6.5 %Mozilla 3.6 %Safari 2.6 %Netscape 1.2 %Opera 0.2 %Firebird 0.1 %Ovviamente i server "dietro" sono (linux)(apple)(apple)
    • Anonimo scrive:
      Re: sito nazional popolare medio cultura
      Grazie per il rapporto, che e` comunque incoraggiante.Immaginavo, appunto, che il mio sia un caso particolare, un po' estremo.ps. le mie statistiche arrivano da WebAlizer.Il provider e` http://www.ez-web-hosting.comIl server e` un dual Pentium 4 con Red Hat Linux.Pago circa 20 euro al mese.1 Gb di spazio, 30 Gb/mese banda, con rollover fino a 50, backup giornalieri e manutenzione efficiente, gratuita e tempestiva, anche nelle risposte se hai problemi tecnici.Unico neo: mancanza del mod_expire, per il resto c'e` un gran bel po' di software e moduli installati sul server, controllabili e installabili in punta di mouse.Massi', stavolta ce lo metto anch'io 'sto smiley, d'altronde se il sito funziona e` merito suo: (linux)
  • Anonimo scrive:
    Re: Dati i commenti mi domando:
    - Scritto da: Anonimo
    Quanti di voi sono arrivati su internet con
    l'ultimo treno (ovvero il pc comprato da
    papà 24 mesi fa)?

    Quanti di voi hanno navigato con Navigator
    1.0?
    Quanti con il 2.0 e 2.02?

    Quanti ricordano il logo del primo sito di
    Netscape?


    Firefox va veloce? E' un fulmine? E' leggero?
    Ne avete di cose da scoprire, eccome se ne
    avete.

    Ottimo browser, per carità, ma lento
    e pesante come pochi.









    PS
    Naturalmente adesso sarà tutto un
    fiorire di pionieri della rete che navigano
    da ben bene 8/9 anni............
    Facciamo 10...ricordo perfettamente tutto quello che citi, solo che il collo di bottiglia all'epoca era la connessione 14.4. Indi un confronto tra il Navigator e FF è difficile col ricordo della lentezza della rete di allora...
  • Anonimo scrive:
    Re: Questo finchè IE non si aggiorna
    - Scritto da: army
    Quando alla Microsoft decideranno di fare un
    passo in avanti con IE (aggiungendo cose
    come tabbed-browsing, plugin più o
    meno utili, ...) a quel punto
    riprenderà la fetta di mercato persa.
    Per ora si tratta di paragonare un dinosauro
    (IE) con dei nuovi nati il cui scopo
    è abbattere il dinosauro. Non
    svegliate il can che dorme...Se davvero IE diventerà come FF in termini di sicurezza e features, quel giorno avremo il 100% di utenti internet felici perchè ci saranno (almeno) due browser coi controcazzi.E M$ non sarà più odiata come ora perchè fare buoni prodotti anche se a pagamento non è un delito, anzi è cmq un pregio.Ma per ora M$ è un colabrodo...
  • Anonimo scrive:
    Re: Questo finchè IE non si aggiorna

    (beati voi che non avete a che fare con loro,
    evidentemente: già scrivere un file
    su un floppy o aprire, magari szippandolo,
    un allegato è un'impresa improba!):

    SimoneCerto che uno che partorisce un arzigogolo come "szippandolo" ne deve avere di idee in testa ;)
  • Anonimo scrive:
    Re: IE? meglio la volpe di fuoco!
    Firefox è questo animale:http://weblogs.mozillazine.org/asa/archives/004888.htmlChe poi è proprio come il logo:http://www.worldtimzone.com/mozilla/firefox/timfirefoxlogo128.pngE' della famiglia dei panda, ma assomiglia a una volpe. In italiano si chiama Panda rosso, ma in inglese si chiama Firefox.
  • Anonimo scrive:
    Re: gli utonti e firefox
    Idem anche a me...amici con schifezze sul pc trasmigrati a FireFox e tutto lo studio trasmigrato a FireFox e OpenOffice...Server Linux ovviamente.- Scritto da: Anonimo
    - Scritto da: Quelo


    Se vuoi puoi dare del troll pure a me,
    mi

    sono trovato nella stessa situazione di
    pk:

    mi chiama un amico dicendomi che ha
    problemi

    con l'adsl appena installata.


    Ovvero blaster + sasser + altri
    simpatici

    gadget.


    Risultato: 3 ore per ripulire tutto.


    Se vuoi puoi anche andarti a vedere le

    statistiche su quanto dura XP appena

    installato nudo e crudo e messo in
    rete...

    E' capitato piu' volte anche a me, e dopo le
    fatidiche 3 ore mi chiedo perche' non ho
    mandato l'utonto dall'assistenza M$ come
    avrebbero meritato entrambi, invece di
    perdere 3 ore aggratis. :(
  • Anonimo scrive:
    Re: Leggere le statistiche ...
    - Scritto da: Anlan

    - Scritto da: Anonimo



    La tua analisi è corretta non
    dico di

    no, però se vai a guardarti il

    contatore dei download di Firefox che a
    meno

    di 15 giorni dal rilascio supera
    già

    i 5.600.000 download, direi che forse
    un bel

    pò di gente che lo usa o
    comunque che

    lo stà provando c'è e

    soprattutto guarda con che
    velocità

    aumenta il numero....

    Guarda che non ho alcun pregiudizio nei
    confronti di Firefox o altri browser non Ie.
    A me va benissimo che ci siano oltre 5
    milioni di download, ma come tu stesso
    ammetti, molti saranno quelli che lo
    provano: non è detto che si
    affezionino.
    Non sto contestando la bonta' del browser
    ... sto solo esprimendo dei dubbi sulla
    validità del dato statistico e sul
    metodo che lo ha prodotto.
    CiaoTrovo difficile non affezionarsi a un prodotto che va bene...magari alcuni potrebbero usare Opera o altri browser come Avant o Maxthon, ma dopo aver usato un browser alternativo è difficile tornare a IE.Anche solo per il fatto che se si usa un po' Firefox, che con le estensioni è possibile fare tantissime cose direttamente dai menù contestuali, è difficile pensare di tornare ad usare un browser che ti fa solo navigare e che oltretutto è pieno di bachi...
  • Anonimo scrive:
    Re: W la Fuffa!
    - Scritto da: Terra2
    Difficile dire (anche se molti ci sperano)
    se tutto questo possa continuare fino al
    provocare la disfatta finale della
    microsoft. Difficile anche dire se un futuro
    in cui ms sparisce o ri-diventa "una
    società come tante", possa essere
    peggiore o miglioreBe', a differenza di chi e` decisamente contro MS, io non "ci spero", pero` "ho una netta sensazione" che succedera`. E` poi un fatto che considero il mondo pre-Microsoft sicuramente migliore, dal mio punto di vista di programmatore, cosa che mi fa pensare a un futuro post-Microsoft come a un futuro migliore. Con buona pace di chi la MS la difende a oltranza per affetto e/o perche` vi e` legato a filo doppio.
    Ma la situazione, in questo momento è
    questa, e' inutile cercare di minimizzare.Annoto che avevo dato il preallarme due anni fa.Annoto che ho fatto i bagagli nel 2001.E che il "fenomeno" continua.
  • Anonimo scrive:
    o ragazzi usate il guanto di ferro, ma..
    ...a titolo informativo..."ora vo a
    a quelli di Mozilla"era in senso ironico, ci avevo messo lo smile apposta..................non mi sembrava di aver offeso nessuno, tanto da meritare il forum delle x rosseè una constatazione, sono solo allibito dal comportamento del moderatore..va bè..
  • Anonimo scrive:
    Re: W la Fuffa!
    - Scritto da: Terra2
    accettabile di sicurezza a gingilli estetici"gingilli estetici"parla di gingilli estetici uno che usa il mac che c'ha una GUI pesa come il piombo e che sulle macchine datate deve essere mozzata perchè non fluida.
  • Ataru73 scrive:
    Re: Ma la guerra dov'è?
    - Scritto da: allanon
    Se ipoteticamente queste persone
    utilizzassero firefox e Open Office al posto
    di IE e MS Office, non troverebbero quasi
    nessun cambiamento utilizzarando linux.Su questo punto, purtroppo, mi sa che le cose non sono ancora così semplici (http://www.catb.org/~esr/writings/cups-horror.html). Linux è nato come un SO per "smanettoni" che il PC lo usa(va)no per ben più che scrivere qualche documento e leggersi qualche email.Chiaramente negli anni le cose sono cambiate: ora ci sono interfaccie grafiche simili (se non migliori per alcini aspetti) a Windows e, volendo, è possibile lanciare quasi tutte le applicazioni con un click del mouse, però l'usabilità del sistema non è ancora ai livelli di Windows, soprattutto quando si parla di configurazioni.Volente o nolente se devi configurare qualcosa (magari riconfigurare X perchè hai cambiato scheda video) la shell prima o poi dovrai probabilmente usarla o magari, vedi link precedente, ti troverai davanti a scelte di configurazione che non saprai cosa significhino senza un minimo di studio, oppure ti capiterà di aggiornare un software e, dopo l'aggiornamento, qualcosa non parte più (esperienza personale... ieri ho aggiornato KDE alla versione 3.3.1 e X non voleva saperne di partire. Sono dovuto tornare alla 3.3.0).Se sei appassionato non sarà, nella maggior parte dei casi, un problema documentarsi su google, ma se utilizzi il PC solo per usare Word e leggere la posta elettronica probabilmente deciderai che non vale la pena prendersi la briga di cercare e utilizzerai in sistema operativo "migliore".La vera sfida per diffondere Linux nel segmento Desktop è questa: renderlo di utilizzo più semplice rispetto a Windows per l'utente comune.(linux)
  • Anonimo scrive:
    Re: Dead Fox Walking
    - Scritto da: Anonimo
    Parola di Steve Ballmer

    www.microsoft.com/latam/prensa/biografias/ima

    (win)Dio mio che brutto!!!Mettete a letto i bambini!!!:p
  • Anonimo scrive:
    Re: Alla Microsoft importa...
    - Scritto da: Anonimo
    Personalmente credo che a Microsoft il
    successo di Firefox interessi eccome,
    perchè Firefox (e Open Office)
    è un software che puo' ripristinare
    la competizione nel mondo degli O.S.,
    infatti girando su tutti i sistemi, aiuta a
    rende l' analisi di un OS svincolata da
    considerazioni inerenti la presenza di
    questo o di quel software ritenuto
    indispensabile in quanto standard de facto.

    In altre parole: man mano che spogli
    Windows da tutti quei programmi made in
    Redmond che fino a ieri erano ritenuti
    indispensabili, e ora non lo sono piu'
    (Explorer, Office per fare due esempi),
    questo O.S. diventa sempre meno
    indispensabile per questo diventa piu'
    semplice prendere in considerazione sistemi
    operativi alternativi.

    Anche per Internet la fine del monopolio di
    Explorer ha una grande importanza: se
    Firefox dovesse diventare il browser piu'
    usato sarebbe una garanzia di
    pluralità e di trasparenza,
    perchè il software di riferimento
    sarebbe libero e aperto. Un vantaggio
    enorme.... per gli utenti.

    Anche per il mondo open source Firefox
    è importantissimo: è una
    ineccepibile conferma che si puo' fare un
    software superiore alla controparte
    commerciale, libero, gratuito e aperto. In
    un certo senso Firefox è un po' una
    spina nel fianco di tutti coloro che vendono
    software seguendo i vecchi sistemi,
    Microsoft in primis.OO non lo vuole nessuno neppure aggratis, suIE non guadagna una lira, a mio avviso le suepreoccupazioni vagano per altri lidi
  • Anonimo scrive:
    Re: forze microsoft
    - Scritto da: Anonimo
    sono felice di questo firefox. Almeno
    microsoft sarà invogliata a fare di
    più ed il prossimo IE sarà
    costretto a migliorarsi. Se introducessero
    le schede, ed un pò di sicurezza con
    il fatto che legge ogni pagina diventerebbe
    un ottimo browser.Mah, che interesserrerà mai a MS se tuttiusano firefox.
  • Anonimo scrive:
    Re: Però la notizia vera è

    Non tutti possono scegliere quale browser
    usare...
    I sostenitori di ie, che criticano come
    troppo ottimistiche le valutazioni sull'uso
    di FireFox/Mozilla dovrebbero anche tenere
    presente che gran parte degli accessi
    provengono da coloro che navigano dal luogo
    di lavoro. In un ufficio, solitamente non
    sei tu a scegliere quale OS usare, e spesso
    non puoi nemmeno installare altro.In un ufficio solitamente si lavora :)
  • Anonimo scrive:
    Re: Sapete cosa mi rende triste?
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Alex¸tg


    Oggi che Windows da` chiari

    segni di cedimento

    ahahah, evindetemente se un ingenuo se pensi
    ciò, oppure pensi a quello che
    vorresti che si realizzasse

    IE, non fa parte delle strategie MS, e voi
    state lottando contro i mulini a ventosiete dei furboni... adesso che il mondo ha scoperto con i fatti che internet explorer è una ciofeca in confronto agli altri browser ben più freschi e moderni ecco pronti a rinnegare tutto... "IE non fà parte delle strategie MS"... ma mi faccia il piacere mi faccia!...tempo 5-10 anni e microsoft chiude i battenti nel settore software...viva MacOS X e viva Linux(linux)(apple)
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma la guerra dov'è?
    - Scritto da: FDG
    - Scritto da: Terra2


    ...hem... hanno ulteriormente spostato
    il

    rilascio a fine 2006 :)

    Tempo in cui inizi ad avere quote
    significative di mercato... un paio d'anni
    (senza considerare che le aziende vorranno
    risparimarsi se possibile questo
    aggiornamento). Poi gli sviluppatori
    incominceranno a considerare o meno
    l'adozione di XAML come piattaforma di
    sviluppo, quindi si perderanno un altro paio
    d'anni per vedere girare le applicazioni
    XAML.
    Siamo già al 2010.rilassati e goditi la vita:)
  • Anonimo scrive:
    Re: gli utonti e firefox
    - Scritto da: Quelo
    In compenso però ho convinto l'amico
    ad usare Mozilla (a lui piaceva l'idea di
    avere browser + mail + irc insieme) e almeno
    è un punto a favore :)io me la cavo con la scusa "spiacente io uso un Mac" ma comunque di recente ho convinto due amici a passare a Firefox ;-)(apple)cambiare il web uno alla volta.
  • Anonimo scrive:
    Re: gli utonti e firefox
    - Scritto da: Quelo
    - Scritto da: Anonimo

    E' capitato piu' volte anche a me, e
    dopo le

    fatidiche 3 ore mi chiedo perche' non ho

    mandato l'utonto dall'assistenza M$ come

    avrebbero meritato entrambi, invece di

    perdere 3 ore aggratis. :(

    La risposta penso sia semplice, ed è
    per il fatto che sono amici :)
    Certo ad uno sconosciuto avrei detto "vai
    dall'assistenza" oppure qualche soldino lo
    avrei chiesto. Posso avere di meglio da fare
    che "bonificare" il pc altrui, dopotutto.

    In compenso però ho convinto l'amico
    ad usare Mozilla (a lui piaceva l'idea di
    avere browser + mail + irc insieme) e almeno
    è un punto a favore :)Credo che se facessimo lo "sciopero degli amici degli utonti" l'ufficio assistenza M$ avrebbe grossi problemi.
  • Anonimo scrive:
    Re: gli utonti e firefox
    - Scritto da: Anonimo
    E' capitato piu' volte anche a me, e dopo le
    fatidiche 3 ore mi chiedo perche' non ho
    mandato l'utonto dall'assistenza M$ come
    avrebbero meritato entrambi, invece di
    perdere 3 ore aggratis. :(La risposta penso sia semplice, ed è per il fatto che sono amici :)Certo ad uno sconosciuto avrei detto "vai dall'assistenza" oppure qualche soldino lo avrei chiesto. Posso avere di meglio da fare che "bonificare" il pc altrui, dopotutto.In compenso però ho convinto l'amico ad usare Mozilla (a lui piaceva l'idea di avere browser + mail + irc insieme) e almeno è un punto a favore :)
  • Anonimo scrive:
    Re: gli utonti e firefox
    - Scritto da: Quelo
    Se vuoi puoi dare del troll pure a me, mi
    sono trovato nella stessa situazione di pk:
    mi chiama un amico dicendomi che ha problemi
    con l'adsl appena installata.
    Ovvero blaster + sasser + altri simpatici
    gadget.
    Risultato: 3 ore per ripulire tutto.
    Se vuoi puoi anche andarti a vedere le
    statistiche su quanto dura XP appena
    installato nudo e crudo e messo in rete...E' capitato piu' volte anche a me, e dopo le fatidiche 3 ore mi chiedo perche' non ho mandato l'utonto dall'assistenza M$ come avrebbero meritato entrambi, invece di perdere 3 ore aggratis. :-(
  • Anonimo scrive:
    Re: gli utonti e firefox
    - Scritto da: Anonimo
    (troll)(troll)Se vuoi puoi dare del troll pure a me, mi sono trovato nella stessa situazione di pk: mi chiama un amico dicendomi che ha problemi con l'adsl appena installata.Ovvero blaster + sasser + altri simpatici gadget.Risultato: 3 ore per ripulire tutto.Se vuoi puoi anche andarti a vedere le statistiche su quanto dura XP appena installato nudo e crudo e messo in rete...
  • Anonimo scrive:
    Re: gli utonti e firefox
    - Scritto da: Anonimo
    (troll)
    - Scritto da: pikappa

    perdonatemi il titolo ad effetto, ma vi

    vorrei citare un episodio capitato ieri

    sera:

    un vicino di casa mi chiama
    perchè ha

    messo alice il giorno prima, e il pc
    gli si

    è mezzo inchiodato, sono andato a

    vedere, e francamente mi sono cadute le

    braccia, XP home + IE, in un ora di

    navigazione erano stati installati
    tramite

    explorer 45 dialer (inutili con l'adsl
    ma

    cmq installati) e altrettanti spyware e

    simili, risultato il pc era totalmente

    impallato, con 400 popup di explorer che

    partivano in automatico al momento della

    connessione, ci ho messo 2 ore ma l'ho

    pulito :D gli ho installato firefox e
    ora il

    mio vicino è felice
    perchè non

    incorre + in queste trappole e naviga

    tranquillo (o perlomeno impara, dato
    che gli

    ho fatto una testa così sul
    fatto che

    deve stare attento su cosa pigia!)

    Al momento navigare con IE per chi non
    ha

    esperienza è semplice follia
    (troll)(troll)so che hanno messo la laurea per installatori di antivirusvedrai che in un quinquennio ci arrivi...o forse no(troll)
  • Slurpolo scrive:
    Re: ma cosa andate blaterando
    - Scritto da: Anonimo
    explorer sta a 88%
    no dico quasi il 90% sapete che significa ?Che in due settimane IE ha perso il 2%.
    mi dispiace per voi ragazzi ma avete persoE allora perché ti scaldi tanto? Esci con la tua ragazza (ammesso che tu ne abbia una) e vai a festeggiare, no?
    sono 5 anni che ci rompete i maroni con
    questo mozillaSe non vuoi usarlo, non usarlo: il software open source non viene imposto a nessuno (a differenza di altri).
  • Slurpolo scrive:
    Re: Google zeitgeist...
    - Scritto da: Anonimo
    ...non e' di questo avviso.Menti sapendo di mentire: Google zeitgeist non dà più le statistiche sull'uso dei browser da qualche mese.
    Articolo FUD.

    ZioBill
    ***no linux and no open source software (or
    browser) were used for writing this post***Allora questo tuo post dimostra che usare software closed non migliora la qualità di ciò che si scrive.
    PS Usate Maxthon Browser: www.maxthon.comSecondo i pezzi grossi Microsoft, i clienti Microsoft non vogliono i tab, ed è per questo che IE non li ha. Se usi Maxthon per avere i tab non sei un buon cliente Microsoft.In ogni caso, quando Maxthon avrà il supporto per la trasparenza dei PNG e per i CSS2 fammi un fischio, grazie.
  • Anonimo scrive:
    Re: Sapete cosa mi rende triste?
    - Scritto da: Anonimo
    Triste per un SO, ma proprio non hai proprio
    di meglio da fare?A pensarci bene si.Ma non ho voglia...
  • pikappa scrive:
    Re: gli utonti e firefox
    puoi darmi del troll se vuoi, ma la cosa è successa davvero
  • Anonimo scrive:
    Re: Era ora.
    - Scritto da: Anonimo
    Ho sempre cercato alternative a IE, anche
    quando non le aveva, e le ho sempre trovate
    migliori di IE.
    L'unico "punto di forza" di IE è la
    sua "compatibilità" a se stesso,
    cioè che dalla posizione dominante ha
    imposto il "suo dialetto HTML" e che quindi,
    purtroppo, troppi siti non erano e tuttora
    non sono ben visualizzati se non con IE.

    Però, prima o poi, i nodi vengono al
    pettine.
    Pop-up sembre più invadenti,
    scostumati anzi, virus a go-go, i famigerati
    active-X che ti installano dialer, spyware
    programmini poco ortodossi di ogni tipo
    hanno messo a nudo la intrinseca debolezza
    di IE e anche di Windows
    Come se ciò non bastasse, pensate che
    solo gli aggiornamenti di IE sono spesso
    10-20 volte più grandi dell'intero
    programma della concorrenza e che occupa
    molta meno memoria RAM in esecuzione (con
    evidenti benefici sulle prestazioni del
    sistema)
    Ora finalmente c'è una discreta fetta
    di utenti che ha deciso di liberarsi di
    queste porcherie e utilizza la concorrenza -
    ma non hanno aspettato un po' troppo?
    Opera 5 era già infinitamente
    superiore, con tutti i suoi problemi di
    stabilità ed incompatibilità.
    Mozilla idem (ed è da sempre
    decisamente stabile e performante). Anche le
    versioni 0.x di firefox (o phoenix-firebird
    come erano chiamati prima) erano beta solo
    nel numero di versione, a mio modesto
    avviso.

    Comunque, meglio tardi che mai.Activex?Gia' M$ adora il concetto di separazione tra "client" e "server" e adora il concetto di "RPC" (di cui tutti i suoi "proprietocolli" sono figli o figliastri (DCOM, ACTIVEX, .NET)...Domanda (facile) un sistema che prevede (per default) che siano attivi "servizi" di tipo "Remote Procedure Call" e senza i quali molte funzionalita' (tanto che i MS taliban si sentono persi) "fondamentali" del sistema non sono accessibili potra' mai essere preso seriamente in considerazione in termini di sicurezza?Sicuri che l'idea di eseguire remotamente su imput fornito da esterno sia una gran trovata?.... (per non dire che non e' ne nuova.. ne geniale... ne di origine M$... sospetto che SUN ne sappia qualcosa....)Errare e' umano! ma perseverare.... e con che ostinazione! Mah!... misteri M$!
  • Anonimo scrive:
    Re: OT scusate
  • Anonimo scrive:
    Re: OT scusate
    - Scritto da: Anonimo
    mi spiace, sarò io che non capisco
    nulla, ma non succede ancora niente se
    clicco su 'sti maledetti link..

    eppure l' installazione mi pareva fosse a
    posto.. mi ha anche proposto l' opzione di
    mozilla 1.1 o successivi...

    help, please :'( :'( :'(puoi dare il link del sito per un controllo?in generale ti consiflio di usare questo sito http://forum.mozillaitalia.org/index.phpe non PI per avere più visibilità e più assistenza
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma la guerra dov'è?
    - Scritto da: Anlan

    - Scritto da: Riot


    Pensa alle intranet aziendali, molte

    applicazioni usano come frontend il
    browser

    e, visto che per un bel periodo lo
    sviluppo

    web è stato in mano ad
    incompetenti,

    la gran parte di queste sono compatibili

    solo con IE.

    Cosa significa questo? Che l'utenza che

    più interessa a MS, quella che ha

    meno possibilità di utilizzare

    versioni pirata del loro software,
    è

    legata a loro con doppio filo.

    Quanto dici non ha molto senso oppure non
    riesco a coglierlo: Microsoft è stata
    maestra nel lasciare diffondere il proprio
    software piratato per "abituare" all'uso dei
    loro prodotti motivo per cui, ora, ogni
    passaggio a piattaforma diversa (per quanto
    caratterizzata da minime differenze) risulta
    ostico.
    Inoltre l'esempio sulle applicazioni web o
    intranet è poco calzante
    perchè IE si occupa solo della
    rappresentazione dell'interfaccia che
    dovrebbe rispondere a standard W3C per
    quanto riguarda HTML e XML (e invece non lo
    fa): le parti attive si affidano a linguaggi
    di script (java tanto quanto gli altri o
    vbscript - solo lui) o a componenti ActiveX
    solo per windows.


    Una diffusione di Firefox o di altri
    browser

    veri che rispettano gli standard

    obbligherà gli sviluppatori a

    realizzare soluzioni compatibili e
    questo

    significa che il lock in verrà
    meno.

    Possibile ma non ne sono convinto :
    all'interno di una intranet i browser
    vengono imposti - sul web il discorso si
    complica, potresti essere obbligato ad usare
    uno specifico browser se il tal servizio ti
    interessa.


    Per quanto riguarda gli utonti, questi
    nella

    maggior parte dei casi fanno quello che
    gli

    viene detto dai più esperti, io
    per

    esempio ho installato personalmente

    Firefox+Thunderbird a circa venti
    persone e

    nessuno si è mai lamentato, anzi.

    Non ho nulla da obiettare.


    Il motivo per cui moltissimi odiano la
    MS

    è per le sue tattiche scorrette
    di

    mercato, "embrace and extend".

    Io personalmente la detesto
    perchè

    con le sue risorse potrebbe facilmente

    realizzare software di alta
    qualità e

    realizzare ottimi utili pur senza
    ricorrere

    in continuazione a queste bassezze.

    Massimizzare i profitti riducendo i costi
    è la legge principe di qualsiasi
    attività d'impresa: non si può
    chiedere ad una azienda di essere
    "più buona" motivo per cui è
    legittimo opporre un concorrente "open" ma i
    due non sono paragonabili.
    Non lo sono per M$ ma dato che (come per M$) il mio obiettivo rimane quello di massimizzare i MIEI profitti (non quelli di M$) e minimizzare i MIEI costi (non quelli di M$) per me ( differenza che per M$) il paragone ha pienissima valenza!L'aderenza allo standard (che significa scrivere in un solo modo con meno sforzo e riduce i miei costi) la sicurezza (che significa redditivita' per le mie applicazioni che non hanno bisogno di tools aggiuntivi di supporto) la disponibilita', la stabilita' ecc. ecc. sono tutti elementi che valuto non in termini di "buono" o "cattivo" ma in termini economici!La possibilita' poi di utilizzare/adattarre il motore di rendering a applicazioni e usi personalizzati appare (dato l'accesso al codice) di valore stratosferico!Siamo daccordo! guardiamo al soldo! ma al nostro non a quello di M$!La guerra e' guerra per tutti chi muore giace e chi vive si da pace! Non credo che avremo modo di incontrarci sulla tomba di IE in gramaglie! o... perlomeno ti sconsiglio di trattenere il fiato intanto che mi attendi! :D
  • Alessandrox scrive:
    Re: Per non parlare di JAVA
    - Scritto da: Anonimo

    Per non parlare di JAVA:

    C'enta moltissimo con i browser perche'
    se

    dei siti supportano applet che girano
    solo

    con la JVM di Microsoft e' chiaro che l'

    unico browser usabile IE e
    conseguentemente

    l' unico S.O. usabile e' Windows
    (almeno il

    98).

    Guardate che siti che IMPONGONO la
    M$-JVM ce

    ne sono e sono soprattutto banche,
    istituti

    di credito e aziende di servizi
    finanziari.
    Bravo, a java non ci avevo pensato.
    E pensare che ci lavoro con java... in una
    banca.... con IE....:$
    Pero' non scrivo applet, java lo uso per
    fare web application da far girare su server
    IBM, Microsoft non c'entra. :pPer fare queste web application usi qualche tool della IBM? Hai mai sentito parlare di WebFaces o JavaServer Faces ?
    • Anonimo scrive:
      Re: Per non parlare di JAVA
      - Scritto da: Alessandrox
      Per fare queste web application usi qualche
      tool della IBM? Hai mai sentito parlare di
      WebFaces o JavaServer Faces ?Non uso i tools che tu citi, comunque usiamo tutta roba IBM: per sviluppare Websphere Application Developer 5.1 (WSAD per gli amici). Nei server, mainframe con sistema operativo IBM Z/OS 390 o roba simile, e' installato Websphere Application Server: proprio in questi giorni siamo migrati dalla versione 4 alla 5. Non ci dobbiamo preoccupare molto della "portabilita' " delle pagine web dato che il browser adottato ufficialmente dall'intranet della banca e usato dalle filiali e' solo Internet Explorer ( : ). La sezione che si occupa di internet invece di solito testa le pagine con tutti i browser piu' diffusi. Le best pratics pero' escludono espressamente l'uso di applet, flash ed activex. Giggi
      • Alessandrox scrive:
        Re: Per non parlare di JAVA
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Alessandrox

        Per fare queste web application usi
        qualche

        tool della IBM? Hai mai sentito parlare
        di

        WebFaces o JavaServer Faces ?
        Non uso i tools che tu citi, comunque usiamo
        tutta roba IBM: per sviluppare Websphere
        Application Developer 5.1 (WSAD per gli
        amici).
        Nei server, mainframe con sistema operativo
        IBM Z/OS 390 o roba simile, e' installato
        Websphere Application Server: proprio in
        questi giorni siamo migrati dalla versione 4
        alla 5. E' un tool della IBM che serve proprio per rendere fruibili via web i dati estrapolati da ISeries. Le web application che volevano la M$ JVM erano fatte con questo tool e con WebSphere (ho dato un' occhiata al codice delle pagine e agli oggetti scaricati tramite proxy cache, che mi fa la cache di tutto anche l' "impossibile")... per questo ti ho fatto la domanda.
        Non ci dobbiamo preoccupare molto della
        "portabilita' " delle pagine web dato che il
        browser adottato ufficialmente dall'intranet
        della banca e usato dalle filiali e' solo
        Internet Explorer ( : ). La sezione che si
        occupa di internet invece di solito testa le
        pagine con tutti i browser piu' diffusi.
        Le best pratics pero' escludono
        espressamente l'uso di applet, flash ed
        activex. Ecco, cosi' per curiosita', potresti dare un' occhiata alla sezione intranet anche con mozilla/firefox e opera... giusto per vedere se e' fruibile anche con app. diverse da IE... e per confermare o smentire una mia ipotesi...
  • Anonimo scrive:
    Re: Sapete cosa mi rende triste?
    - Scritto da: Alex¸tg
    Il non aver avuto tutti i sostenitori MS
    quando MS stessa decise di passare da DOS a
    Windows. O il non averli avuti quando Amiga
    stava morendo. In entrambi i casi, un mondo
    se ne ando`. Oggi che Windows da` chiari
    segni di cedimento, lo compiangete come se
    fosse la vostra ancora di salvezza. Certo
    che il destino e stato proprio Peffardo! :DTriste per un SO, ma proprio non hai propriodi meglio da fare?
  • Anonimo scrive:
    Re: Leggere le statistiche ...
    - Scritto da: Anlan
    ... è sempre un lavoro un po'
    parziale.
    Non me ne vogliano i sostenitori dell'una o
    dell'altra parte ma :
    - mi sembra abbastanza strano un Firefox 0.1
    ancora al 2.79% quando, dato l'entusiasmo
    dei suoi sostenitori e l'efficaceavanti avanti ed è sempre li
  • Anonimo scrive:
    Re: gli utonti e firefox
    (troll)- Scritto da: pikappa
    perdonatemi il titolo ad effetto, ma vi
    vorrei citare un episodio capitato ieri
    sera:
    un vicino di casa mi chiama perchè ha
    messo alice il giorno prima, e il pc gli si
    è mezzo inchiodato, sono andato a
    vedere, e francamente mi sono cadute le
    braccia, XP home + IE, in un ora di
    navigazione erano stati installati tramite
    explorer 45 dialer (inutili con l'adsl ma
    cmq installati) e altrettanti spyware e
    simili, risultato il pc era totalmente
    impallato, con 400 popup di explorer che
    partivano in automatico al momento della
    connessione, ci ho messo 2 ore ma l'ho
    pulito :D gli ho installato firefox e ora il
    mio vicino è felice perchè non
    incorre + in queste trappole e naviga
    tranquillo (o perlomeno impara, dato che gli
    ho fatto una testa così sul fatto che
    deve stare attento su cosa pigia!)
    Al momento navigare con IE per chi non ha
    esperienza è semplice follia(troll)(troll)
  • Anlan scrive:
    Re: Ma la guerra dov'è?
    - Scritto da: Riot
    Pensa alle intranet aziendali, molte
    applicazioni usano come frontend il browser
    e, visto che per un bel periodo lo sviluppo
    web è stato in mano ad incompetenti,
    la gran parte di queste sono compatibili
    solo con IE.
    Cosa significa questo? Che l'utenza che
    più interessa a MS, quella che ha
    meno possibilità di utilizzare
    versioni pirata del loro software, è
    legata a loro con doppio filo.Quanto dici non ha molto senso oppure non riesco a coglierlo: Microsoft è stata maestra nel lasciare diffondere il proprio software piratato per "abituare" all'uso dei loro prodotti motivo per cui, ora, ogni passaggio a piattaforma diversa (per quanto caratterizzata da minime differenze) risulta ostico. Inoltre l'esempio sulle applicazioni web o intranet è poco calzante perchè IE si occupa solo della rappresentazione dell'interfaccia che dovrebbe rispondere a standard W3C per quanto riguarda HTML e XML (e invece non lo fa): le parti attive si affidano a linguaggi di script (java tanto quanto gli altri o vbscript - solo lui) o a componenti ActiveX solo per windows.
    Una diffusione di Firefox o di altri browser
    veri che rispettano gli standard
    obbligherà gli sviluppatori a
    realizzare soluzioni compatibili e questo
    significa che il lock in verrà meno.Possibile ma non ne sono convinto : all'interno di una intranet i browser vengono imposti - sul web il discorso si complica, potresti essere obbligato ad usare uno specifico browser se il tal servizio ti interessa.
    Per quanto riguarda gli utonti, questi nella
    maggior parte dei casi fanno quello che gli
    viene detto dai più esperti, io per
    esempio ho installato personalmente
    Firefox+Thunderbird a circa venti persone e
    nessuno si è mai lamentato, anzi.Non ho nulla da obiettare.
    Il motivo per cui moltissimi odiano la MS
    è per le sue tattiche scorrette di
    mercato, "embrace and extend".
    Io personalmente la detesto perchè
    con le sue risorse potrebbe facilmente
    realizzare software di alta qualità e
    realizzare ottimi utili pur senza ricorrere
    in continuazione a queste bassezze.Massimizzare i profitti riducendo i costi è la legge principe di qualsiasi attività d'impresa: non si può chiedere ad una azienda di essere "più buona" motivo per cui è legittimo opporre un concorrente "open" ma i due non sono paragonabili.Ad ogni modo c'è anche un altro motivo per cui la guerra non viene fatta: uno dei due contendenti non può farla.Il motivo è spiegato qui: http://msdn.microsoft.com/ieupdate/
  • FDG scrive:
    Re: Dead Fox Walking
    - Scritto da: Anonimo
    Parola di Steve Ballmer

    www.microsoft.com/latam/prensa/biografias/imaMa chi è, lo zio Fester?
  • avvelenato scrive:
    Re: Però la notizia vera è
    - Scritto da: Terra2

    - Scritto da: Anonimo

    che c'e' ancora l'88,90 % che utilizza

    internet con ie ed è questo che

    è veramente incredibile, è

    come se l'88,90% vedesse la tv in
    bianco e

    nero mentre una piccola minoranza la
    puo'

    vedere a colori...misteri della

    tecnologia...la maggioranza usa il
    peggio

    boh!?!?

    Non tutti possono scegliere quale browser
    usare...
    I sostenitori di ie, che criticano come
    troppo ottimistiche le valutazioni sull'uso
    di FireFox/Mozilla dovrebbero anche tenere
    presente che gran parte degli accessi
    provengono da coloro che navigano dal luogo
    di lavoro. In un ufficio, solitamente non
    sei tu a scegliere quale OS usare, e spesso
    non puoi nemmeno installare altro.
    firefox lo metti in chiavetta usb. favoloso.
  • Terra2 scrive:
    Re: W la Fuffa!

    Linux sta
    lentamente, ma inesorabilmente, consumando
    lo share dei prodotti Microsoft., e viste le
    premesse su cui questa situazione si basa,
    non è difficile prevedere che si
    arriverà al punto in cui Windows
    cederà il passo ad un concorrente
    piu' competitivo.Chiunque sia, spero non si arrivi più ad un monopolio da 98%.Per ora i sistemi Apple mi piacciono. Non voglio vedere il management ms contorcersi nell'acido (anche se molti lo meriterebbero), mi accontenterei di appartenere ad una fetta di mercato tra il 6 ed il 10%... quanto basta a non essere trascurata dalle software house ed in grado di avere peso decisionale in fatto di standard.Se a quel punto, la mia libertà di acquistare qualsiasi programma per il mio sistema e scambiare ogni genere di files con chiunque (a prescindere dall'OS), mi viene garantita; ms può continuare ad abbuffarsi con l'80% della torta ed i masochisti possono continuare spedire a Seattle tutti i soldi che vogliono.
  • Anonimo scrive:
    Hasta la Victoria Siempre !!!
  • Anonimo scrive:
    Re: OT scusate
    mi spiace, sarò io che non capisco nulla, ma non succede ancora niente se clicco su 'sti maledetti link..eppure l' installazione mi pareva fosse a posto.. mi ha anche proposto l' opzione di mozilla 1.1 o successivi...help, please :'( :'( :'(
  • Anonimo scrive:
    Re: W la Fuffa!
    - Scritto da: Terra2
    Il programma di sicurezza ms NON darà
    i suoi frutti a breve termine, ed il
    prossimo OS in grado di unire un grado
    accettabile di sicurezza a gingilli estetici
    per incantare la massa viene posticipato di
    continuo.C'e' sopratutto da chiedersi se c'e' qualcuno che lo vuole. Ormai dallo stridente confronto tra la politica Microsoft, le sue indecorose velleità accentratrici, l'atteggiamento vessatorio verso i clienti, e la nuova filosofia, realmente moderna di Linux e del software libero, è nata una diffidenza che supera il dato tecnologico. Il software libero è una scelta orientata verso una filosofia e un business diverso, che Microsoft non potrà mai uguagliare se non diventando una Non-Microsoft.
    Difficile dire (anche se molti ci sperano)
    se tutto questo possa continuare fino al
    provocare la disfatta finale della
    microsoft. Difficile anche dire se un futuro
    in cui ms sparisce o ri-diventa "una
    società come tante", possa essere
    peggiore o miglioreSe il posto di Microsft non verrà preso da un altro monopolista sarà certamente un futuro migliore. Se il ruolo che oggi sta ricoprendo Microsoft lo avesse ricoperto IBM (che a suo tempo era ben incamminata su una strada simile) o anche Apple, forse il mercato attuale sarebbe appena un po' diverso, magari appena un po' piu' affidabile o un po' piu' fantasioso, ma per pochi punti percentuale, perchè i monopoli inevitabilmente prosciugano ogni capacità di rinnovamento ed estinguono la necessità di migliorarsi..

    Ma la situazione, in questo momento è
    questa, e' inutile cercare di minimizzare.Ormai, visto il trend, ho pochi dubbi: Microsoft si sta avviando sul viale del tramonto. Pochissime società che hanno visto fermarsi il trend di crescita (come Microsoft) sono riuscite a riaffermarsi sul mercato con risultati simili a quelli ottenuti prima. Linux sta lentamente, ma inesorabilmente, consumando lo share dei prodotti Microsoft., e viste le premesse su cui questa situazione si basa, non è difficile prevedere che si arriverà al punto in cui Windows cederà il passo ad un concorrente piu' competitivo.
  • Anonimo scrive:
    Re: Dead Fox Walking
    - Scritto da: Terra2

    - Scritto da: Anonimo

    Parola di Steve Ballmer

    Il giorno in cui dovesse decidere di
    nascondere sta faccia dentro un sacchetto
    del pane, per riconoscenza potrei anche
    prendere in considerazione l'idea di
    comperare un Fligh Simulator...

    :DPerche' mai?E' tra le faccie piu' "eloquenti" dal punto di vista "somatico" che mi sia capitato di vedere!Verrebbe da dare ragione al Lombroso!Che bella pubblicita' basta solo aggiungere "Hoinc Hoinc" !Dicono che nel giardino di casa sua le querce (e i loro frutti) siano tra le piante piu' abboondanti...... :D
  • Anonimo scrive:
    Re: Però la notizia vera è
    - Scritto da: Anonimo
    che c'e' ancora l'88,90 % che utilizza
    internet con ie ed è questo che
    è veramente incredibile, è
    come se l'88,90% vedesse la tv in bianco e
    nero mentre una piccola minoranza la puo'
    vedere a colori...misteri della
    tecnologia...strano il tuo ragionamento, anche perchè con IE puoi vedere tutto + cose che con mozilla e firefox non puoi vedere...potrei farti una lista infinita... ma ho paura che ci resteresti molto male
    • Anonimo scrive:
      Re: Però la notizia vera è
      - Scritto da: Anonimo

      - Scritto da: Anonimo

      che c'e' ancora l'88,90 % che utilizza

      internet con ie ed è questo che

      è veramente incredibile, è

      come se l'88,90% vedesse la tv in
      bianco e

      nero mentre una piccola minoranza la
      puo'

      vedere a colori...misteri della

      tecnologia...

      strano il tuo ragionamento, anche
      perchè con IE puoi vedere tutto +
      cose che con mozilla e firefox non puoi
      vedere...

      potrei farti una lista infinita... ma ho
      paura che ci resteresti molto maleHo paura che a restarci male saresti tu perlomeno tutte le volte che devi visualizzare qualcosa a standard W3C !Comincia pure a elencare e scrivi a fianco a quale feature di quale "standard" corrisponde la voce in elenco!Quando hai finto controlla quante sono quelle di explorer e quelle di firefox...Su una cosa hai ragione! l'elenco e' lungo! :D
  • Terra2 scrive:
    Re: Dead Fox Walking
    - Scritto da: Anonimo
    Parola di Steve BallmerIl giorno in cui dovesse decidere di nascondere sta faccia dentro un sacchetto del pane, per riconoscenza potrei anche prendere in considerazione l'idea di comperare un Fligh Simulator...:D
  • pikappa scrive:
    gli utonti e firefox
    perdonatemi il titolo ad effetto, ma vi vorrei citare un episodio capitato ieri sera:un vicino di casa mi chiama perchè ha messo alice il giorno prima, e il pc gli si è mezzo inchiodato, sono andato a vedere, e francamente mi sono cadute le braccia, XP home + IE, in un ora di navigazione erano stati installati tramite explorer 45 dialer (inutili con l'adsl ma cmq installati) e altrettanti spyware e simili, risultato il pc era totalmente impallato, con 400 popup di explorer che partivano in automatico al momento della connessione, ci ho messo 2 ore ma l'ho pulito :-D gli ho installato firefox e ora il mio vicino è felice perchè non incorre + in queste trappole e naviga tranquillo (o perlomeno impara, dato che gli ho fatto una testa così sul fatto che deve stare attento su cosa pigia!)Al momento navigare con IE per chi non ha esperienza è semplice follia
  • Terra2 scrive:
    W la Fuffa!
    Di chiacchiere se ne possono fare all'infinito... ma non servono a cambiare la realta'.La microsoft sta incassando batoste ad oltranza, nel campo degli applicativi, browser, OS, consolle VG, web server, etc. E la fiducia verso ms continua a diminuire.Facile contestare le percentuali... ma non che l'andazzo attuale sia questo!Il programma di sicurezza ms NON darà i suoi frutti a breve termine, ed il prossimo OS in grado di unire un grado accettabile di sicurezza a gingilli estetici atti ad incantare la massa, viene posticipato di continuo.Inoltre, nell'immediato futuro, entreranno a far parte della comunità informatica anche i ceti medio bassi di paesi come India, Africa, stati arabi e Cina. Un mare di persone che vede in microsoft l'alter ego informatico di una cultura in cui stentano a riconoscersi e che in molti casi "odiano" senza mezzi termini.Difficile dire (anche se molti ci sperano) se tutto questo possa continuare fino al provocare la disfatta finale della microsoft. Difficile anche dire se un futuro in cui ms sparisce o ri-diventa "una società come tante", possa essere peggiore o miglioreMa la situazione, in questo momento è questa, e' inutile cercare di minimizzare.==================================Modificato dall'autore il 23/11/2004 17.59.58
  • Anonimo scrive:
    Re: www.enasarco.it
  • Anonimo scrive:
    Re: Dead Fox Walking
    e se va bene a me buona camicia a tutti...ps però che faccia....
  • Anonimo scrive:
    Re: la gente si evolve e si informa
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    la gente si evolve e si informa.Piu si

    andrà avanti e piu le persone

    sapranno scegliere con cosa navigare!

    infatti, io ho scelto IE... più
    veloce, rendering più intelligente,
    integrato e pratico.
    l'importante è poter scegliereconsapevoli di tutto...io ho scelto windows dopo aver visto linux...la scelta è bella...il preistallato/integrato/obbligatorio meno...poi ognuno ha i propri motivi, fossero i meno/più bug le pagine visualizzate tutte insieme (povero56k)/o prima testo poi immagini...quello che si vuole...ma quante persone lo fanno per scelta e quante per ignoranza delle alternative?io sarei l'uomo più felice del mondo se ie avesse le percentuali odierne o maglio ancora il 99,999999% , ma dopo una comparazione e una prova sul campo
  • Anonimo scrive:
    Dead Fox Walking
    Parola di Steve Ballmerhttp://www.microsoft.com/latam/prensa/biografias/images/grandes/ballmer.jpg(win)
  • Anonimo scrive:
    Re: www.enasarco.it
    - Scritto da: Anonimo
    cmq fammi capire il sito è
    perfettamente leggibile, ma se capisce che
    usi un browser diverso da ie te lo incasina
    ?
    se è così complimentoni! :Dcomplimentoni un par di palle.... questo sitodovrebbe essere accessibile a tutti in quantoè un'istituto previdenziale...altra chicca mail.enasarco.itun mail exchange sconfigurato ottimo per lo spamming....... ma che schifo.
  • Anonimo scrive:
    Re: la gente si evolve e si informa
    - Scritto da: Anonimo
    la gente si evolve e si informa.Piu si
    andrà avanti e piu le persone
    sapranno scegliere con cosa navigare!infatti, io ho scelto IE... più veloce, rendering più intelligente, integrato e pratico.virus? dialer? cracking? No grazie.
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma la guerra dov'è?
    - Scritto da: allanon
    Srivere oggi un sito compatibile solo con IE
    significa alienarsi il 10% della clientela,
    questo è di per se uno splendido
    risultato.

    Questo vuol dire che d'ora in poi gli
    sviluppatori web non potranno più far
    finta che i client siano solo MS, e quindi
    sarà più facile per il publico
    scegliere liberamente il suo OS senza
    rinunciare ad alcuni servizi.Sono d'accordo con te... mi sono forse espresso male: intendevo dire che nelle reprimende pubbliche di Gates e Ballmer non ha senso parlare di "FireFox" che ancora (per poco?) la gente comune non conosce almeno quanto Linux.Per il momento si lavora dietro le quinte, ma è probabile che se Firefox guadagna ulteriori quote di mercato gli uomini della Microsoft ci si scaglieranno contro apertamente.
  • sathia scrive:
    Re: www.enasarco.it
    ma no..sono solo dei poveracci, hanno rimosso il tag flash per i non exploder, se volete deliziarvi http://www.enasarco.it/eol2004/introduzione.swfma dentro non è che sia poi meglio...
  • Anonimo scrive:
    Re: www.enasarco.it
    - Scritto da: nefasto
    solo emulando ie6 con opera ci sono entrato
    con firefox è impossibile

    si dovrebbero vergognarehai provato a emulare anche con firefox...mi pare che ci sia un'estensione ad hoc...cmq fammi capire il sito è perfettamente leggibile, ma se capisce che usi un browser diverso da ie te lo incasina ?se è così complimentoni! :D
  • nefasto scrive:
    Re: www.enasarco.it
    solo emulando ie6 con opera ci sono entratocon firefox è impossibilesi dovrebbero vergognare
  • Anonimo scrive:
    Re: IE 5.5 = 3.66%

    Nn ti è passato nemmeno per
    l'anticamera del cervello che non tutti su
    questo pianeta hanno un pc dell'ultima (o
    penultima) generazione? andrebbe analizzato nel dettaglio ma credo che le richieste hardware di ie 5.5 e ie 6 sp 1 non siano molto dissimili (che poi siano nettamente superiori a ff questo è un altro conto)
  • Anonimo scrive:
    Re: Editors WYSIWYG: Ho un dubbio...


    Grazie!

    Ma tu inizialmente non avevi scritto questo,
    avevi scritto che un sito standard 100% si
    vede con IE e mozilla ottimamente punto e
    basta. t'invito nuovamente a rileggere, io ho scritto che il mio sito è standar sia sintatticamente che semanticamente e si vede perfettamente perchè aggiro le mancanze/bug di ie...era tutto scritto bastava leggerlo senza essere presi dal furore censorio...lascia catone nel purgatorio...sta bene li
  • Anonimo scrive:
    Re: IE 5.5 = 3.66%
    - Scritto da: Anonimo
    Microsoft IE 5.5 3.66%

    BUAHAHAHAHAHHAAHAH

    il 3,66% degli utonti peggiori di questo
    pianeta

    si potrebbe stilare una lista di quanti
    deficienti ci sono in questo pianeta con
    questa classificaNn ti è passato nemmeno per l'anticamera del cervello che non tutti su questo pianeta hanno un pc dell'ultima (o penultima) generazione? Che forse su questo pianeta esistono paesi ancora in via di sviluppo se nn addirittura poveri che son riusciti ad accattarsi qlche pc (magari donato da qlcuno).No, nn ti è passato per la testa.Guarda un po' più giù la prossima volta.Saluti
  • allanon scrive:
    Re: bell'avatar...
    Opinione personale: dot.net nasce per contrastare java su un campo in cui MS non era riuscita ad attecchire: i linguaggi di sviluppo "seri" (fra i quali ovviamente non è incluso VB).Visto che uno dei punti di forza di java è sempre stato la portabilità, MS ha provato ad affrontare java sul suo stesso terreno con la costruzione di una VM (nello specifico il così detto Framework). Ovviamente non si è occupata di sviluppare in prima persona la VM per linux (manco a dirlo, molto meglio far finta che linux non esiste). Il risultato è che il Framework per linux è sempre un passo indietro, e lo rimarà per sempre dato che MS deve poter continuare a dire che il suo OS è meglio.Comunque c# è davvero un buon linguaggio (visto che ha copiato spudoratamente da java), ma personalmente credo che legarsi ad una piattaforma sia quanto di più sbagliato per un progammatore.Un sito scritto in c# per esempio non può essere rivenduto ad un azienda che utilizza solo server linux, al contrario di un prodotto scritto in java che può essere istallato sia su server MS che su server linux.In teoria c# potrebbe anche essere il miglior linguaggio mai concepito(si fa per dire:)), ma gli manca una reale portabilità, è questo azzera qualsiasi suo pregio.
  • Anonimo scrive:
    Re: Microsoft ringrazia l'open

    probabilmente con le prossime
    versioni di win , si fornira un bel firefox,
    ringraziando la comunita open che ci ha
    speso soldi e denaro.
    lo volesse Iddioe credo che anche la mozilla foundation ne sarebbe contenta...oltre che giovarne l'intero web
  • Anonimo scrive:
    la gente si evolve e si informa
    la gente si evolve e si informa.Piu si andrà avanti e piu le persone sapranno scegliere con cosa navigare!
  • Anonimo scrive:
    Re: Editors WYSIWYG: Ho un dubbio...
    - Scritto da: Anonimo
    rileggi la mia parte (doppio quote

    )
    rileggi la tua...
    aspetta prima di rispondere rileggi ancora...
    bravo !!!Grazie!Ma tu inizialmente non avevi scritto questo, avevi scritto che un sito standard 100% si vede con IE e mozilla ottimamente punto e basta. Ma le "sbrodolature varie" a me portano via discreto tempo, non so a te, e la "compagnia cantante" (margin, padding) non sono proprio cose irrilevanti, almeno se vuoi fare le cose fatte bene.
    fa niente non ti preoccupare tu con il tuo
    post e io con questo di correzione abbiamo
    contribuito all'entropia della reteIn compenso, tu hai contribuito largamente all'andazzo del forum de "io ce l'ho più grosso" e alla "sborroneria" della rete.
  • Anonimo scrive:
    Re: Il colpo di grazia col New York Times...
    - Scritto da: Anonimo
    Dopo che uscirà la pubblicità
    ci sarà un'altra bella batosta!poveri ragazzi, già immagino le vostre facce fra un paio d'anni
  • Anonimo scrive:
    Re: su questo sito è quasi sotto
    - Scritto da: Anonimo
    Quelli dove vanno gli scemi vince IE,
    è ovvio.dalle tue parole comincio a pensare che sia proprio il contrariotra l'altro la menomazione mentale unita alla meschina presunzione credo siano prerogativa di pochi
    • Anonimo scrive:
      Re: su questo sito è quasi sotto

      tra l'altro la menomazione mentale unita
      alla meschina presunzione credo siano
      prerogativa di pochidici?e come mai abbiamo il signor B. come Presdelcons.?
  • Anonimo scrive:
    Re: Editors WYSIWYG: Ho un dubbio...


    e che aggiro le falle di ie (come
    !important

    e compagnia cantando)

    Non basta. Alcuni attributi css non vengono
    visti correttamente da IE e quindi bisogna
    trovare soluzioni ad hoc che permettano la
    visione corretta ad entrambi i browser.
    Spesso alcuni attributi vanno ripetuti in
    diverse posizioni per consentirne la
    corretta visualizzazione a IE e agli altri.rileggi la mia parte (doppio quote

    ) rileggi la tua...aspetta prima di rispondere rileggi ancora...bravo !!!hai notato che avevo già scritto in due righe la tua sbrodolatura?fa niente non ti preoccupare tu con il tuo post e io con questo di correzione abbiamo contribuito all'entropia della rete
  • Anonimo scrive:
    Re: bell'avatar...
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo



    - Scritto da: Anonimo





    .....come no!!!


    Giusto giusto per sviluppare il


    "gestionalozzoperevasori.NET";)



    io non ne sarei così sicuro



    fatti un giro e vedi cosa hanno fatto
    finora

    certi mostri con .Net e C# ...
    Ad esempio? :Dhttp://www.dotnetnuke.com
  • Anonimo scrive:
    Re: IE? meglio la volpe di fuoco!
    perche' mai di grazia?anche se detto da una persona cosi' educata di certo non mi tange minimamente
  • Anonimo scrive:
    Re: IE? meglio la volpe di fuoco!
  • Anonimo scrive:
    Re: IE 5.5 = 3.66%
    - Scritto da: Anonimo
    Microsoft IE 5.5 3.66%

    BUAHAHAHAHAHHAAHAH

    il 3,66% degli utonti peggiori di questo
    pianeta

    si potrebbe stilare una lista di quanti
    deficienti ci sono in questo pianeta con
    questa classificase non fosse per alcune features con la mia scheda video, io starei ancora con IE5.5 e mentre userei una mano per navigare, l'altra la userei per prenderti a schiaffi come non ha mai fatto tuo padre
  • Anonimo scrive:
    www.enasarco.it
    Ecco questi sono i siti che mi fanno girare le palleprovate ad andarci se avete firefox o navigatesu linux....aggiungo che questo ente è stato utilizzato perla campagna di FUD get the facts di microsoftDEVONO SOLO VERGOGNARSI
  • Anonimo scrive:
    Re: quando ci sono pochi neuroni
    - Scritto da: Anonimo
    ....
    un manager capisce molto più di te,
    visto che non ci arrivi facciamo l'esempio:
    Scelta vecchie macchine nt4 da migrare,
    scelta pentium4 con su winxp o linux.

    affitto dei dell winxp è
    preistallato, se voglio lino va installato,
    trova chi lo dovra fare, che distro chi mi
    fara assistenza, le patch o cribio e la
    vecchia applicazione in vb o mfc chi me la
    migra, e le macro excel ecc....

    Come vedi non e ignoranza e semplice
    convenienza.Hai appena descritto il motivo per il quale è difficile insidiare Windows... e non di certo per le sue qualità tecniche...Detto questo, non ti credere che una grande azienda vada a comprare i desktop con maicrosoftuindovsicspiom preinstallato... e non ti credere che non abbia comunque degli amministratori di sistema interni...
  • Anonimo scrive:
    Re: Il web non è così importante?
  • Anonimo scrive:
    Re: bell'avatar...
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo



    .....come no!!!

    Giusto giusto per sviluppare il

    "gestionalozzoperevasori.NET";)

    io non ne sarei così sicuro

    fatti un giro e vedi cosa hanno fatto finora
    certi mostri con .Net e C# ...Ad esempio? :D
  • Anonimo scrive:
    Re: bell'avatar...
    - Scritto da: Anonimo
    fatti un giro e vedi cosa hanno fatto finora
    certi mostri con .Net e C# ...Vero, ma qualcosa mi dice che NON trattasi di dot.net... gli sviluppatori seri non hanno paura del ragazzino open source php-nuke che gli toglie il lavoro. Lui se la fa letteralemente addosso, ci sarà un perchè...
  • Anonimo scrive:
    Re: IE? meglio la volpe di fuoco!
    ok, ok, vai a studiare un po' di zoologia e zoomastica e poi ne riparliamo.Stiamo andando un po' troppo OT, quindi considero il discorso chiuso
  • Anonimo scrive:
    Re: bell'avatar...
    - Scritto da: Anonimo

    .....come no!!!
    Giusto giusto per sviluppare il
    "gestionalozzoperevasori.NET";)io non ne sarei così sicurofatti un giro e vedi cosa hanno fatto finora certi mostri con .Net e C# ...
  • Anonimo scrive:
    Re: Editors WYSIWYG: Ho un dubbio...
    - Scritto da: Anonimo
    infatti il mio sito è 100% standard e
    si vede con entrambi i browser...sarà
    che seguo lo standard sia sintatticamente
    che semanticamente (e qui non esistono
    validator di sorta ma solo un po' di studio)
    e che aggiro le falle di ie (come !important
    e compagnia cantando)Non basta. Alcuni attributi css non vengono visti correttamente da IE e quindi bisogna trovare soluzioni ad hoc che permettano la visione corretta ad entrambi i browser. Spesso alcuni attributi vanno ripetuti in diverse posizioni per consentirne la corretta visualizzazione a IE e agli altri. E si potrebbe continuare.Parlo di tutti quei "trucchetti", "accorgimenti" necessari per la pacifica convivenza tra browsers, oltre il rispetto dello standard (mica che non lo rispetto, ma da solo non mi basta). Almeno per i layout che preparo io.Bye
  • Anonimo scrive:
    Re: Editors WYSIWYG: Ho un dubbio...

    A parte la spocchia fuori luogo (si, l'ho
    studiato, tranquillo)... mi hai detto
    niente, il browser al 90% (ops, sotto il
    90%) non lo supporta correttamente!

    Devi sfruttare un bug di IE, ti pare normale
    questo?no, ma è quello che passa il conv.. ops ms...quello ci da, su quello lavoriamo, sperando che prima o poi migliori il suo browser o l'utente lo cambi...di certo non puoi cambiare gli standard per adeguarti a microsoft...in teoria dovresti costringere ms a adeguarsi agli standard...in pratica sei tu che ti adegui ad entrambi
  • Anonimo scrive:
    Re: Editors WYSIWYG: Ho un dubbio...

    Al che mi sono chiesto: e nel momento in cui
    MS correggerà, magari a modo suo,
    quelle falle, cosa succederà ai tuoi
    siti e a tutti quelli che utilizzano questo
    sistema?te li ricorreggi...o speri che ms usi per una volta lo standard e segua gli altri browser (così non devi correggere ma hai solo qualche riga inutile)purtroppo è così...d'altro canto non puoi nemmeno sbattertene e seguire solo gli standard se no rischi di tagliare fuori l'88% degli utenti...il progetto anybrowser, vale in entrambe le direzioni e speriamo prima o poi ms rinsavisca :D
  • Anonimo scrive:
    Re: Editors WYSIWYG: Ho un dubbio...
    - Scritto da: Anonimo
    - Scritto da: Quelo

    Purtroppo l'unica maniera

    è testare, testare, testare... e

    spesso testate (al muro) ma mettere

    d'accordo tutti i browser per layout

    complessi non è mai facile.

    se lo standard l'avessi studiato invece di
    essere solo validato non avresti tutti
    questi problemi...dovresti aggirare alcuni
    css non supportati da ie, ma ormai sono notiA parte la spocchia fuori luogo (si, l'ho studiato, tranquillo)... mi hai detto niente, il browser al 90% (ops, sotto il 90%) non lo supporta correttamente!Devi sfruttare un bug di IE, ti pare normale questo?
  • lonehawk scrive:
    Re: Editors WYSIWYG: Ho un dubbio...

    infatti il mio sito è 100% standard e
    si vede con entrambi i browser...sarà
    che seguo lo standard sia sintatticamente
    che semanticamente (e qui non esistono
    validator di sorta ma solo un po' di studio)
    e che aggiro le falle di ie (come !important
    e compagnia cantando)Uhm... ho letto un po' su internet come fare un css crossbrowser utilizzando le falle di IE per cui alcune proprietà fanno in modo di interrompere l'interpretazione dello stile...Al che mi sono chiesto: e nel momento in cui MS correggerà, magari a modo suo, quelle falle, cosa succederà ai tuoi siti e a tutti quelli che utilizzano questo sistema?Me lo domando perchè a me è capitato di dover riscrivere il sistema di logout di una intranet protetto via file system, prima utilizzavo la classica login:pass@sito, ora, con IE patchato non funge più...
  • Anonimo scrive:
    Re: Editors WYSIWYG: Ho un dubbio...
    - Scritto da: Quelo
    Purtroppo l'unica maniera
    è testare, testare, testare... e
    spesso testate (al muro) ma mettere
    d'accordo tutti i browser per layout
    complessi non è mai facile.se lo standard l'avessi studiato invece di essere solo validato non avresti tutti questi problemi...dovresti aggirare alcuni css non supportati da ie, ma ormai sono noti
  • Anonimo scrive:
    Re: Insistiamo il più possibile
    - Scritto da: army

    quindi un appello a tutti: insistiamo
    con la diffusione

    di Firefox e diamo una mano agli
    sviluppatori

    come possiamo

    Ho due amici che si occupano di Firefox, ti
    giro i dati del loro conto?sì, dicci tutto di loro
  • Anonimo scrive:
    Re: Editors WYSIWYG: Ho un dubbio...
    - Scritto da: Quelo
    - Scritto da: Anonimo

    con dreamweaver non ho avuto problemi di

    html anche perchè ha un validator

    interno...basta usarlo

    Non basta mica, IE non rispetta appieno lo
    standard... e purtroppo (adesso mi linciano)
    non lo rispetta 100% neanche mozilla.

    Puoi provare quando vuoi, fai un sito 100%
    standard e vedi come ti si vede in entrambi
    i browser...infatti il mio sito è 100% standard e si vede con entrambi i browser...sarà che seguo lo standard sia sintatticamente che semanticamente (e qui non esistono validator di sorta ma solo un po' di studio) e che aggiro le falle di ie (come !important e compagnia cantando)
  • Anonimo scrive:
    Era ora.
    Ho sempre cercato alternative a IE, anche quando non le aveva, e le ho sempre trovate migliori di IE.L'unico "punto di forza" di IE è la sua "compatibilità" a se stesso, cioè che dalla posizione dominante ha imposto il "suo dialetto HTML" e che quindi, purtroppo, troppi siti non erano e tuttora non sono ben visualizzati se non con IE.Però, prima o poi, i nodi vengono al pettine.Pop-up sembre più invadenti, scostumati anzi, virus a go-go, i famigerati active-X che ti installano dialer, spyware programmini poco ortodossi di ogni tipo hanno messo a nudo la intrinseca debolezza di IE e anche di WindowsCome se ciò non bastasse, pensate che solo gli aggiornamenti di IE sono spesso 10-20 volte più grandi dell'intero programma della concorrenza e che occupa molta meno memoria RAM in esecuzione (con evidenti benefici sulle prestazioni del sistema)Ora finalmente c'è una discreta fetta di utenti che ha deciso di liberarsi di queste porcherie e utilizza la concorrenza - ma non hanno aspettato un po' troppo?Opera 5 era già infinitamente superiore, con tutti i suoi problemi di stabilità ed incompatibilità. Mozilla idem (ed è da sempre decisamente stabile e performante). Anche le versioni 0.x di firefox (o phoenix-firebird come erano chiamati prima) erano beta solo nel numero di versione, a mio modesto avviso.Comunque, meglio tardi che mai.
  • Anonimo scrive:
    Re: IE? meglio la volpe di fuoco!
    - Scritto da: Anonimo
    non l'ho detto.è lo stesso ragionamento per cui arrivi a volpe di fuoco...seguendo quel raggionamento, errato, flying fox sarebbe la volpe volante e non un pipistrello
  • Anonimo scrive:
    Re: OT scusate
    temo dovrai reinstallare java con il fix da unire al registro in modo che riconosca ff (anche se mi pare la 1.5 lo faccia in automatico)qui spiegazione e fixhttp://forum.mozillaitalia.org/viewtopic.php?t=976
  • Anonimo scrive:
    Re: Editors WYSIWYG: Ho un dubbio...

    Voi che ne dite?Per l'HTML mi trovo molto bene con il composer di Mozilla, molto semplice da usare, e sottolineo molto, oltre ad essere gratuito, il che non guasta.Non è l'editor "faccio tutto io" (per fare siti con menu spaziali a cascata animati e complessissimi) ma ci si fanno anche dei bei layout, lavorando in modo pulito, logico e veloce.La cosa bella è che il codice creato è w3c compatibile, passa il validatore senza doverlo correggere a mano, a parte in alcuni casi in cui mi sono trovato dei tag lasciati indietro cancellando e ricancellando parzialmente delle tabelle (ma si tratta semplicemente di tag aperti e chiusi subito dopo, quindi facili da scovare e correggere).Il codice è di solito anche IE friendly, in pratica quasi sempre anche con layout complessi li vedo in IE come su Mozilla/Firefox, quindi si potrebbe dire che rispetta non solo il w3c ma anche il famoso "standard" IE ;) .Decisamente lo consiglio, nel peggiore dei casi ci si è scaricati un browser alternativo (e grazie a firefox, pure diffuso) con cui controllare i propri lavori.Per i js di solito li faccio a mano, trovo molto più semplice portarli e adattarli da un lavoro all'altro, ma prendila con le molle perchè non ci faccio cose complesse.
  • Anonimo scrive:
    Re: IE? meglio la volpe di fuoco!
    non l'ho detto.E poi sarei io quello saccente eh?
  • Anonimo scrive:
    OT scusate
    ma qualcuno mi dovrebbe spiegare come far funzionare tutti quei collegamenti del tipo "javascript:ecc.." che, adesso che ho installato FF, non mi riesce più apriremolte grazieP.S.ho tutte le impostazioni java attive, ma pare che non serva a nulla... boh..
  • Anonimo scrive:
    Re: Editors WYSIWYG: Ho un dubbio...
    - Scritto da: Anonimo
    con dreamweaver non ho avuto problemi di
    html anche perchè ha un validator
    interno...basta usarloNon basta mica, IE non rispetta appieno lo standard... e purtroppo (adesso mi linciano) non lo rispetta 100% neanche mozilla.Puoi provare quando vuoi, fai un sito 100% standard e vedi come ti si vede in entrambi i browser...
  • Anonimo scrive:
    Re: Editors WYSIWYG: Ho un dubbio...
    - Scritto da: lonehawk
    Lasciando perdere FrontSchifoPage, e
    prendendo in esame altri editor WYSIWYG,
    come ad esempio DreamWeaver MX di
    Macromedia, mi viene il dubbio che anche
    questi "scrivano" codice HTML, CSS e forse
    anche JavaScript ottimizzato per IE...In realtà non sempre. Il JS di Macromedia, poi, mi permetto di dire che sarebbe meglio ri-scriverselo da sè.Il punto è: sai quante volte ho preparato un layout in css, dove nell'anteprima di MX si vedeva in un modo, in IE in un altro, su Mozilla&soci in un altro ancora? Purtroppo l'unica maniera è testare, testare, testare... e spesso testate (al muro) ma mettere d'accordo tutti i browser per layout complessi non è mai facile.
  • Anonimo scrive:
    Re: IE? meglio la volpe di fuoco!
    - Scritto da: Anonimo
    tze', e' una volpe e basta.
    che poi per altri motivi venga fatto credere
    che e' un panda e' un altro discorso, ma
    quella e' una volpesi infatti anche il flying fox è la volpe volante....beata ignoranza....
  • Anonimo scrive:
    Re: IE? meglio la volpe di fuoco!
    tze', e' una volpe e basta.che poi per altri motivi venga fatto credere che e' un panda e' un altro discorso, ma quella e' una volpe
  • Anonimo scrive:
    Re: Questo finchè IE non si aggiorna

    Ma va: gli utenti NON appassionati di
    computer (la stragrande parte degli utenti)
    non hanno la più pallida idea di cosa
    sia un motore di rendering, nè
    coglierebbero la differenza (che non
    è abissale in termini di tempo) tra
    uno più o meno efficiente.
    la differenza sta nel numero di bug...questo qualunque utente normale la capisce soprattutto dopo il primo worm/spybot/dialer preso
    anche
    perchè FireFox, una volta riempito di
    tutti gli aggeggini scaricabili, non risulta
    poi così stabile e facile da usare
    per il livello medio degli utenti (beati voi
    che non avete a che fare con loro,
    evidentemente: già scrivere un file
    su un floppy o aprire, magari szippandolo,
    un allegato è un'impresa improba!):
    al primo conflitto fra estensioni,
    ricercherebbero subito una più
    rassicurante e menu funzionale (ma
    funzionante) "E"...
    FireFox potrà proseguire la sua
    strada fra gli utenti più
    smaliziati...
    dubito che la persona da te descritta si metta a installare a caso estensioni anche perchè seguendo la tua descrizione non sarebbe in grado di dare il permesso al sito di installarle o di farlo manualmente
  • Anonimo scrive:
    Re: Insistiamo il più possibile

    Ho due amici che si occupano di Firefox, ti
    giro i dati del loro conto?dipende, lavorano al codice o all'estensione o alla localizzazione?per le ultime due lo faccio anch'io, lo faccio per hobby e per passione...non chiedo soldi...anzi generalmente per gli hobby si paga, almeno in questo caso posso divertirmi a gratis...se invece lavorano attivamente al codice (non alla correzione in tempo reale dei bugs, nella quale si sente coinvolto chiunque possiedde un tot di conoiscenze) saprai che sono già pagati inoltre non occorre dare soldi direttamente a loro, ma lo si può fare alla fondazione
  • Anonimo scrive:
    Re: Questo finchè IE non si aggiorna
    - Scritto da: Anonimo
    - Scritto da: army

    Quando alla Microsoft decideranno di
    fare un

    passo in avanti con IE (aggiungendo cose

    come tabbed-browsing, plugin più

    meno utili, ...) a quel punto

    riprenderà la fetta di mercato
    persa.
    Il punto di forza di FF non è il
    tabbed browsing, le estensioni etc. ma Gecko
    ovvero il motore di rendering. Ma va: gli utenti NON appassionati di computer (la stragrande parte degli utenti) non hanno la più pallida idea di cosa sia un motore di rendering, nè coglierebbero la differenza (che non è abissale in termini di tempo) tra uno più o meno efficiente.La volta che sarà messo ufficialmente un tab-browsing in IE (e non con i vari add-on come Maxthon, AvantBrowser,...che funzionano ma disorientano ugualmente l'utente medio) e qualche altra funzione, la quota di mercato tornerà, anche perchè FireFox, una volta riempito di tutti gli aggeggini scaricabili, non risulta poi così stabile e facile da usare per il livello medio degli utenti (beati voi che non avete a che fare con loro, evidentemente: già scrivere un file su un floppy o aprire, magari szippandolo, un allegato è un'impresa improba!): al primo conflitto fra estensioni, ricercherebbero subito una più rassicurante e menu funzionale (ma funzionante) "E"...FireFox potrà proseguire la sua strada fra gli utenti più smaliziati...Simone
  • Anonimo scrive:
    Re: ecco il panda
    - Scritto da: army
    Identico al logo. Uguale uguale.vero?proprio un cucciolotto, la versione incavolata è poi la migliorare
  • Anonimo scrive:
    Re: Questo finchè IE non si aggiorna

    Sicuramente è più complesso
    rispetto al restyling delle icone, tuttavia
    insisto ancora: è un browser, non un
    programma di rendering 3D per studi
    cinematografici. Alla Microsoft forse tutti
    pensano che ci lavorano dei poveri
    mentecatti, personalmente ho seri dubbi in
    proposito. Se ci si mettono d'impegno
    perchè rifare IE (o sistemarlo)
    diventa una priorità aziendale,
    verrà fuori un buonissimo prodotto.
    il problema è: a loro conviene farlo?o meglio hanno il tempo di farlo?tra il lungo corno e le varie patch hanno il tempo di riscrivere da 0 un browser (che non si vende, ma è fornito insieme all'os)?imho no.l
    Teniamo presente che se Mozilla/Pandarosso
    assieme al concetto di open-source
    insidieranno seriamente Microsoft,
    sicuramente suonerà il campanello
    d'allarme e tireranno i remi in barca. magari il contrario... o forse il concetto di "tirare i remi in barca" è da te un po' deformato...ripeto, non vedo l'ora...al momento utilizzo ff a ie superiore, quando e se sarà il contrario riutilizzerò ie...
    Se avranno da farsi il
    culo per battere qualcuno... lo faranno. E
    visto come sono messi, probabilmente
    vinceranno senza troppi problemi.Con il tuo ragionamento anche google può chiudere no?tanto ms ha si è già impegnata per migliorare il suo msn e seguendo il tuo ragionamento google è già spacciata...mi domando che cavolo ci fanno ancora quei poveri disgraziati con le azioni di google...fagli una telefonata, fagli capire che sono sull'orla del fallimento :D
  • Anonimo scrive:
    Re: Questo finchè IE non si aggiorna

    culo per battere qualcuno... lo faranno. E
    visto come sono messi, probabilmente
    vinceranno senza troppi problemi.Da quando si "vince" perdendo quote di mercato? :D
  • army scrive:
    Re: Insistiamo il più possibile

    quindi un appello a tutti: insistiamo con la diffusione
    di Firefox e diamo una mano agli sviluppatori
    come possiamoHo due amici che si occupano di Firefox, ti giro i dati del loro conto?
  • Anonimo scrive:
    Re: bell'avatar...
    - Scritto da: allanon
    Guarda il nick più che l'avatar:
    è uno sviluppatore dot.net. Ottimo
    linguaggio, niente da obbiettare...........come no!!!Giusto giusto per sviluppare il "gestionalozzoperevasori.NET";)
  • army scrive:
    Re: ecco il panda
    Hmmmm-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 26 aprile 2006 11.10-----------------------------------------------------------
  • Anonimo scrive:
    ecco il panda
    http://images.google.it/images?q=red%20panda&num=20&hl=it&lr=&sa=N&tab=wiguarda che carino
  • Anonimo scrive:
    Re: Insistiamo il più possibile
    - Scritto da: localhost
    Onestamente non la considero più una
    scelta di prodotto, ma una specie di
    "protesta commerciale".Io, invece, la considero come una svolta versol'utilizzo di tecnologie a codice aperto e con licenzeche le rendono patrimonio di tutti.Tecnologie che portano ad avere, nel corso del tempo,prodotti piu' Stabili e Sicuri oltre a poter implementarepiu' features di analoghi prodotti Chiusi e Commerciali.A ogniuno il suo punto di vista.Ciao.PS:Firefox lo uso, e lo faccio usare, perche' attualmente piu'sicuro e stabile di IE.Gabriele
  • army scrive:
    Re: Questo finchè IE non si aggiorna

    Non vedo l'ora che ie si aggiorni un po'
    tuttavia comincerei proprio dal motore di rending...
    e li le cose sono un po' più ardue di come le scrivi tu....Sicuramente è più complesso rispetto al restyling delle icone, tuttavia insisto ancora: è un browser, non un programma di rendering 3D per studi cinematografici. Alla Microsoft forse tutti pensano che ci lavorano dei poveri mentecatti, personalmente ho seri dubbi in proposito. Se ci si mettono d'impegno perchè rifare IE (o sistemarlo) diventa una priorità aziendale, verrà fuori un buonissimo prodotto.Dopo Windows ME ricordo la lunga serie di commenti della gente: Microsoft è fallita, Microsoft si è scavata la fossa, bla bla bla. Direi che con XP hanno dimostrato l'esatto contrario. Non è perfetto, ma è un ottimo OS. Pur avendo creato delle monnezze in precedenza, ciò non significa che non siano in grado di prenderne atto e migliorare.Teniamo presente che se Mozilla/Pandarosso assieme al concetto di open-source insidieranno seriamente Microsoft, sicuramente suonerà il campanello d'allarme e tireranno i remi in barca. Di certo non aspettano con le mani in mano per farsi seppellire, il loro interesse è fatturare E andare avanti, non denigrare la concorrenza e morire "felici di aver detto l'ultima parola". Se avranno da farsi il culo per battere qualcuno... lo faranno. E visto come sono messi, probabilmente vinceranno senza troppi problemi.
  • lorenzaccio scrive:
    Re: qui microsoft: non ce' problema...
    Ma non è che stia già succedendo? Oggi su Windows mi crashano sia Firefox sia Opera, e questa in modo ancora peggiore. Mah? Io comunque ho fatto reboot su Linux, e lì non va niente in crash.(O forse è il mio provider?)Ancora mah?
    • Anonimo scrive:
      Re: qui microsoft: non ce' problema...
      allora quando dovete fare le pulci siete tutti bravissimi a riempirvi la bocca da bravi iper-tecnologi, poi quando crasha qualche cosa tutti li a fare congetture su nessuna baseaprire debugger e dimostrare che sia così, altrimenti zut
      • Anonimo scrive:
        Re: qui microsoft: non ce' problema...
        - Scritto da: Anonimo
        allora quando dovete fare le pulci siete
        tutti bravissimi a riempirvi la bocca da
        bravi iper-tecnologi, poi quando crasha
        qualche cosa tutti li a fare congetture su
        nessuna base

        aprire debugger e dimostrare che sia
        così, altrimenti zutCosa vuoi dimostrare? non ti bastano tutti i buchi sfruttati tutti i giorni dai virus writer nelle api strabucate di winzozz?Ma cosa hai le fette di salame sugli occhi?P.S.La API GetTheSliceOutOf(YourEyes) va associata ad una chiamata alla GetTheSliceInto(BreadIsBetter) prima di sparare altre stupidate!In caso contrario entra automaticamente in funzione il metodo di default DontFeedThe(troll)Saluti!
    • Anonimo scrive:
      Re: qui microsoft: non ce' problema...
      - Scritto da: lorenzaccio
      Ma non è che stia già
      succedendo? Oggi su Windows mi crashano sia
      Firefox sia Opera, e questa in modo ancora
      peggiore. Mah? Io comunque ho fatto reboot
      su Linux, e lì non va niente in
      crash.
      (O forse è il mio provider?)
      Ancora mah?Ti trovi bene con linux e lo usi, quale è il problema?
  • Slurpolo scrive:
    Re: forze microsoft
    - Scritto da: Anonimo
    sono felice di questo firefox. Almeno
    microsoft sarà invogliata a fare di
    più ed il prossimo IE sarà
    costretto a migliorarsi. Se introducessero
    le schede, ed un pò di sicurezza con
    il fatto che legge ogni pagina diventerebbe
    un ottimo browser.Non ricordo esattamente chi, ma un qualche pezzo grosso Microsoft ha dichiarato ultimamente che IE non ha le tab perché ai clienti Microsoft non interessa che le abbia.Introducendo "un po' di sicurezza" IE perderebbe l'unico vero vantaggio che ha sui concorrenti, ovvero il fatto che può leggere qualsiasi schifezza e far finta che sia un sito; le due cose sono strettamente collegate.
    • army scrive:
      Re: forze microsoft

      Introducendo "un po' di sicurezza" IE perderebbe l'unico
      vero vantaggio che ha sui concorrenti, ovvero il fatto che
      può leggere qualsiasi schifezza e far finta che sia un sito; le
      due cose sono strettamente collegate.Meglio un browser che legge tutto, comprese le porcherie di molti presunti "webmaster", oppure meglio un browser incazzoso che ti fa le pulci su tutto? O forse si spera che usando Mozilla la gente "impari a scrivere codice stiloso e libero dalle cazzate".
      • Anonimo scrive:
        Re: forze microsoft
        - Scritto da: army

        Introducendo "un po' di sicurezza" IE
        perderebbe l'unico

        vero vantaggio che ha sui concorrenti,
        ovvero il fatto che

        può leggere qualsiasi schifezza
        e far finta che sia un sito; le

        due cose sono strettamente collegate.

        Meglio un browser che legge tutto, comprese
        le porcherie di molti presunti "webmaster",
        oppure meglio un browser incazzoso che ti fa
        le pulci su tutto? O forse si spera che
        usando Mozilla la gente "impari a scrivere
        codice stiloso e libero dalle cazzate".la seconda che hai detto
  • Anonimo scrive:
    Re: Editors WYSIWYG: Ho un dubbio...
    con dreamweaver non ho avuto problemi di html anche perchè ha un validator interno...basta usarlo
  • Slurpolo scrive:
    Re: A Microsoft non dispiace mica
    - Scritto da: dotnet
    Bill [...]Sono contento di sapere che è un tuo caro amico.
    Ma secondo voi, se Firefox raggiungesse ad
    esempio quota 60 o 70 % dei browser, quanto
    perderebbe MS in termini economici e di
    sviluppo?Alla Mozilla Foundation non interessa minimamente che Microsoft "perda", ma questo evidentemente non riesci neanche a concepirlo.
    Mi chiedo invece per quanto tempo la
    fondazione Mozilla potra supportare sotto
    GPL un prodotto tanto diffuso e, allo stesso
    tempo, tanto gratis come il suo browser di
    punta...Finché sarà necessario, e forse anche un po' di più.
  • Anonimo scrive:
    Re: Questo finchè IE non si aggiorna

    Stiamo parlando di un browser, in fondo. Non
    di un sistema operativo per gestire le
    spedizioni su Urano. A conti fatti se ci
    investono un minimo finisce che ne ricavano
    un browser sicuramente alla pari di
    Moz/Firefox o magari anche qualcosa di
    più caruccio.
    Non vedo l'ora che ie si aggiorni un po'tuttavia comincerei proprio dal motore di rending...e li le cose sono un po' più ardue di come le scrivi tu....a me interesse che un certo modo di rendizzare le pagine web si diffonda poi che lo faccia ie o la faccia ff chi se ne frega
    Tieni presente che Netscape era MOLTO meglio
    di IE. Anni e anni luce avanti.
    Dopodichè è sparito nel nulla.
    Certo la storia è diversa ma... un po' diversa anche se forse stai dando una bella idea a zio bill di far riscrevere le API in modo da replicare la questione netscape
  • Anonimo scrive:
    Re: Insistiamo il più possibile
    - Scritto da: localhost
    un appello a tutti:
    insistiamo con la diffusione di Firefox e
    diamo una mano agli sviluppatori come
    possiamo. accolta
  • army scrive:
    Re: Questo finchè IE non si aggiorna
    No ma infatti dubito che la Microsoft aspetti di farsi rubare la fetta di mercato. Se e quando Firefox sarà concorrenziale veramente, M$ sistemerà a dovere IE e lo renderà identico o quasi. Recuperando la fetta persa.Stiamo parlando di un browser, in fondo. Non di un sistema operativo per gestire le spedizioni su Urano. A conti fatti se ci investono un minimo finisce che ne ricavano un browser sicuramente alla pari di Moz/Firefox o magari anche qualcosa di più caruccio.Tieni presente che Netscape era MOLTO meglio di IE. Anni e anni luce avanti. Dopodichè è sparito nel nulla. Certo la storia è diversa ma... M$ è maestra nel far fare fagotto all'avversario. Deve solo decidere quando, in genere difficilmente si riesce a starle dietro (il che è molto discutibile come politica, ma è un dato di fatto).
  • localhost scrive:
    Insistiamo il più possibile
    So che un misero 10% rispetto ad un 90% e solo su un browser (non sul resto del sistema) non è moltoMa se si pensa che è stato raggiunto solo con lo sforzo volontario degli sviluppatori, è una cifra enorme. E soprattutto è stata raggiunta contro un colosso ricchissimo e monopolista che non lesina certamente sugli abusi della propria posizione di monopolio.Sicuramente IE 7 (la prossima versione) conterrà tutto quello che già adesso c'è in Firefox (Microsoft è molto brava a fare proprie le idee di altri), quindi un appello a tutti: insistiamo con la diffusione di Firefox e diamo una mano agli sviluppatori come possiamo. Onestamente non la considero più una scelta di prodotto, ma una specie di "protesta commerciale".
  • Anonimo scrive:
    Re: IE? meglio la volpe di fuoco!
    - Scritto da: Anonimo
    In effeti mio cuggino si e fermatto halla
    quinta elementare... :(Allora nn è stato kontagiato da kuella kribbio di mania di skrivere usando 'ch' invece di 'k' kome si dovrebbe fare. Ma chi ve lo impara l'itagliano oggi? :)Ske... ehm... scherzo :)
  • allanon scrive:
    Re: Ma la guerra dov'è?
    Srivere oggi un sito compatibile solo con IE significa alienarsi il 10% della clientela, questo è di per se uno splendido risultato.Questo vuol dire che d'ora in poi gli sviluppatori web non potranno più far finta che i client siano solo MS, e quindi sarà più facile per il publico scegliere liberamente il suo OS senza rinunciare ad alcuni servizi.- Scritto da: Anonimo
    FireFox non è ancora un termine da
    "mainstream", qualcosa che anche l'uomo
    della strada può comprendere, come o
    è (quasi) Linux.

    Quindi non ha senso neanche nominarlo... per
    il momento si sparano bordate di piccolo
    calibro e si affilano le armi.
  • Anonimo scrive:
    Re: Dati i commenti mi domando:
    - Scritto da: Anonimo
    Quanti di voi sono arrivati su internet con
    l'ultimo treno (ovvero il pc comprato da
    papà 24 mesi fa)?

    Quanti di voi hanno navigato con Navigator
    1.0?
    Quanti con il 2.0 e 2.02?

    Quanti ricordano il logo del primo sito di
    Netscape?Chiediti piuttosto se esiste qualcuno più montato di te!
    PS
    Naturalmente adesso sarà tutto un
    fiorire di pionieri della rete che navigano
    da ben bene 8/9 anni............No, il vero pionere e superacher sei solo tu! Illuminaci d'immenso!
  • FDG scrive:
    Re: Ma la guerra dov'è?
    - Scritto da: Riot
    Il motivo per cui moltissimi odiano la MS
    è per le sue tattiche scorrette di
    mercato, "embrace and extend".
    Io personalmente la detesto perchè
    con le sue risorse potrebbe facilmente
    realizzare software di alta qualità e
    realizzare ottimi utili pur senza ricorrere
    in continuazione a queste bassezze.Quoto.
  • FDG scrive:
    Re: Ma la guerra dov'è?
    - Scritto da: Terra2
    ...hem... hanno ulteriormente spostato il
    rilascio a fine 2006 :)Tempo in cui inizi ad avere quote significative di mercato... un paio d'anni (senza considerare che le aziende vorranno risparimarsi se possibile questo aggiornamento). Poi gli sviluppatori incominceranno a considerare o meno l'adozione di XAML come piattaforma di sviluppo, quindi si perderanno un altro paio d'anni per vedere girare le applicazioni XAML.Siamo già al 2010.
  • Terra2 scrive:
    Re: Ma la guerra dov'è?

    La guerra la Microsoft l'ha fatta contro
    Netscape. Contro Firefox non mi pare stia
    facendo niente di niente. Se ne riparla,
    forse, nel 2006 con Longhorn... non vedo
    questo grande interesse sulla questione....hem... hanno ulteriormente spostato il rilascio a fine 2006 :-)
  • allanon scrive:
    Re: bell'avatar...
    Guarda il nick più che l'avatar: è uno sviluppatore dot.net. Ottimo linguaggio, niente da obbiettare, ma lo sviluppo su linux è ovviamente lentissimo, una strategia appositamente studiata per costringere gli utenti a legarsi ad MS (come al solito).La professionalità di mr. dot.net vale quanto le quote di mercato MS: se scendono le seconde scende anche la prima ovviamente.Sensa rancore, ma ritengo il modello GPL mille volte più valido.- Scritto da: Anonimo


    Mi chiedo invece per quanto tempo la

    fondazione Mozilla potra supportare
    sotto

    GPL un prodotto tanto diffuso e, allo
    stesso

    tempo, tanto gratis come il suo browser
    di

    punta...

    ehi complimenti per l'avatar: "divieto di
    GNU" direi che informa abbastanza
    esplicitamente sulle tue idee.
    Davvero non capisco il motivo di certa
    sudditanza psicologica: ma che ci guadagni
    tu se ci guadagna la Microsoft? non sarai
    mica un azionista? sei un Microsoft
    Certified? fammi capire.
  • Terra2 scrive:
    Re: A Microsoft non dispiace mica

    Ma secondo voi, se Firefox raggiungesse ad
    esempio quota 60 o 70 % dei browser, quanto
    perderebbe MS in termini economici e di
    sviluppo?Il browser è una delle applicazioni più usate in assoluto...Quanto ci perderebbe in immagine ms se si vacesse scippare il primato?
  • Riot scrive:
    Re: Ma la guerra dov'è?
    Come ho già detto in qualche messaggio, IE fa parte della strategia di lock in della MS.Non a caso anche la versione da loro sviluppata (e ora abbandonata) per MacOS si comportava in modo diverso da quella per Windows.Per loro IE rappresenta un modo per tenere gli utenti legati al loro sistema operativo e questa è la strategia maestra di MS.Pensa alle intranet aziendali, molte applicazioni usano come frontend il browser e, visto che per un bel periodo lo sviluppo web è stato in mano ad incompetenti, la gran parte di queste sono compatibili solo con IE.Cosa significa questo? Che l'utenza che più interessa a MS, quella che ha meno possibilità di utilizzare versioni pirata del loro software, è legata a loro con doppio filo.Una diffusione di Firefox o di altri browser veri che rispettano gli standard obbligherà gli sviluppatori a realizzare soluzioni compatibili e questo significa che il lock in verrà meno.Per quanto riguarda gli utonti, questi nella maggior parte dei casi fanno quello che gli viene detto dai più esperti, io per esempio ho installato personalmente Firefox+Thunderbird a circa venti persone e nessuno si è mai lamentato, anzi.Il motivo per cui moltissimi odiano la MS è per le sue tattiche scorrette di mercato, "embrace and extend".Io personalmente la detesto perchè con le sue risorse potrebbe facilmente realizzare software di alta qualità e realizzare ottimi utili pur senza ricorrere in continuazione a queste bassezze.
  • Alessandrox scrive:
    Re: Ma la guerra dov'è?
    - Scritto da: Anlan
    Se un utente di pc si trova Windows
    preinstallato (e quindi già pagato)
    si ritrova anche un buon browser a costo
    zero (nemmeno il download aggiuntivo)nessun download per IE?Sei proprio sicuro di questo?
  • Anonimo scrive:
    Re: E Opera...
    - Scritto da: Anonimo

    Vorrei sapere dove innova Opera...Non è stato il primo a inserire i mouse gestures e i tabbed-pane?
  • Anonimo scrive:
    Re: IE? meglio la volpe di fuoco!
    - Scritto da: Anonimo
    ..
    Ed in piu' la volpe e' un bell'animale :)
    anocra . . . . e' una specie di panda non una volpenon sai nemmeno di cosa parli e fai il saccente
  • Anonimo scrive:
    Re: IE? meglio la volpe di fuoco!
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo


    figurati!


    firefox


    fire = fuoco


    fox = volpe





    italianizzato = volpe di fuoco





    E si vede anche dal logo.



    Traduzione esatta = panda minore o panda

    rosso



    Il logo in effetti rappresenta una
    volpe...

    Mi sa che erano troppo presi dallo scrivere
    il codice per badare al logo... :pPPPIo penso che il pandino rosso sia stato "volpizzato" per esigenze di immagine. Il panda rosso è un animale davvero carino (nei vari forum dedicati al browser firefox ci sono varie foto dell'animale), ma così com'è non comunica un idea di velocità e agilità.
  • Anonimo scrive:
    Re: Dati i commenti mi domando:
    - Scritto da: Anonimo
    Quanti di voi hanno navigato con Navigator
    1.0?Quanti si ricordano di Archie, Veronica e Gopher?
    • Anonimo scrive:
      Re: Dati i commenti mi domando:
      - Scritto da: Anonimo
      Quanti si ricordano di Archie, Veronica e
      Gopher?IOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO !!!!!!Scusa l'urlo, ma mi sono sentito di 10 anni più giovane
  • Alessandrox scrive:
    Per non parlare di JAVA
    - Scritto da: Anonimo
    Purtroppo non si puo' negare l'evidenza: ci
    sono molti siti sviluppati con Frontpage o
    comunque secondo i dettami Microsoft (html e
    javascript) che funzionano perfettamente
    solo con Internet Explorer, e questo, che lo
    si accetti o meno,
    frena la migrazione dal browser della
    microsoft.
    Finche' la gente avra' problemi
    nell'utilizzo di browser alternativi con i
    siti ottimizzati per IE, difficilmente
    cambiera' browser. Per non parlare di JAVA:C'enta moltissimo con i browser perche' se dei siti supportano applet che girano solo con la JVM di Microsoft e' chiaro che l' unico browser usabile IE e conseguentemente l' unico S.O. usabile e' Windows (almeno il 98).Guardate che siti che IMPONGONO la M$-JVM ce ne sono e sono soprattutto banche, istituti di credito e aziende di servizi finanziari.
    • Anonimo scrive:
      Re: Per non parlare di JAVA
      - Scritto da: Alessandrox
      - Scritto da: Anonimo

      Purtroppo non si puo' negare
      l'evidenza: ci

      sono molti siti sviluppati con
      Frontpage o

      comunque secondo i dettami Microsoft
      (html e

      javascript) che funzionano perfettamente

      solo con Internet Explorer, e questo,
      che lo

      si accetti o meno,

      frena la migrazione dal browser della

      microsoft.

      Finche' la gente avra' problemi

      nell'utilizzo di browser alternativi
      con i

      siti ottimizzati per IE, difficilmente

      cambiera' browser.

      Per non parlare di JAVA:
      C'enta moltissimo con i browser perche' se
      dei siti supportano applet che girano solo
      con la JVM di Microsoft e' chiaro che l'
      unico browser usabile IE e conseguentemente
      l' unico S.O. usabile e' Windows (almeno il
      98).
      Guardate che siti che IMPONGONO la M$-JVM ce
      ne sono e sono soprattutto banche, istituti
      di credito e aziende di servizi finanziari.Bravo, a java non ci avevo pensato. E pensare che ci lavoro con java... in una banca.... con IE....:$Pero' non scrivo applet, java lo uso per fare web application da far girare su server IBM, Microsoft non c'entra. :pGiggi
    • FDG scrive:
      Re: Per non parlare di JAVA
      - Scritto da: Alessandrox
      Guardate che siti che IMPONGONO la M$-JVM ce
      ne sono e sono soprattutto banche, istituti
      di credito e aziende di servizi finanziari.Mah, fino a poco tempo fa si. Ora un po meno. I due servizi di home banking che uso io funzionano tranaquillamente con qualsiasi cosa. Fino ad un anno fa uno dei due dava problemi.
  • 4ndrew87 scrive:
    Re: Ma la guerra dov'è?
    - Scritto da: Ekleptical
    Peraltro farei notare che, mentre di Linux,
    Ballmer Gates &co parlano e contrattaccano,
    su Firefox non hanno finora detto una
    parola....no veramente l'ha detto,ha detto che "firefox non è un pericolo per IE"dunque sta iniziando a mettersi paura anche qui:)
  • Anonimo scrive:
    bell'avatar...

    Mi chiedo invece per quanto tempo la
    fondazione Mozilla potra supportare sotto
    GPL un prodotto tanto diffuso e, allo stesso
    tempo, tanto gratis come il suo browser di
    punta...ehi complimenti per l'avatar: "divieto di GNU" direi che informa abbastanza esplicitamente sulle tue idee.Davvero non capisco il motivo di certa sudditanza psicologica: ma che ci guadagni tu se ci guadagna la Microsoft? non sarai mica un azionista? sei un Microsoft Certified? fammi capire.
  • Anonimo scrive:
    Re: IE? meglio la volpe di fuoco!

    - Scritto da: Anonimo

    figurati!

    firefox

    fire = fuoco

    fox = volpe



    italianizzato = volpe di fuoco



    E si vede anche dal logo.

    Traduzione esatta = panda minore o panda
    rosso

    Il logo in effetti rappresenta una volpe...Mi sa che erano troppo presi dallo scrivere il codice per badare al logo... :-PPPP
  • Anonimo scrive:
    Re: IE? meglio la volpe di fuoco!
    - Scritto da: Anonimo
    Piu' veloce, piu' sicuro, piu' leggero.
    Ed in piu' la volpe e' un bell'animale :)

    Vai volpe di fuoco, alla conquista del web!!!Veramente la mascotte del browser in questione è il Panda Rosso (detto Firefox, volpe di fuoco)Ciao
  • Anonimo scrive:
    Re: IE? meglio la volpe di fuoco!
    - Scritto da: Anonimo
    figurati!
    firefox
    fire = fuoco
    fox = volpe

    italianizzato = volpe di fuoco

    E si vede anche dal logo.Traduzione esatta = panda minore o panda rossoIl logo in effetti rappresenta una volpe...
  • Anonimo scrive:
    Re: IE? meglio la volpe di fuoco!
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo



    - Scritto da: Anonimo


    Piu' veloce, piu' sicuro, piu'
    leggero.


    Ed in piu' la volpe e' un
    bell'animale

    :)





    Vai volpe di fuoco, alla conquista
    del

    web!!!



    Peccato solo che non è una
    volpe...

    peccato anche che i congiuntivi tuo cuggino
    non te li avesse imparati beneIn effeti mio cuggino si e fermatto halla quinta elementare... :-(
  • Anonimo scrive:
    Re: IE? meglio la volpe di fuoco!
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    Piu' veloce, piu' sicuro, piu' leggero.

    Ed in piu' la volpe e' un bell'animale
    :)



    Vai volpe di fuoco, alla conquista del
    web!!!

    Peccato solo che non è una volpe...peccato anche che i congiuntivi tuo cuggino non te li avesse imparati bene
  • Anonimo scrive:
    Re: IE? meglio la volpe di fuoco!
    figurati!firefoxfire = fuocofox = volpeitalianizzato = volpe di fuocoE si vede anche dal logo.
  • Anonimo scrive:
    Re: IE? meglio la volpe di fuoco!
    - Scritto da: Anonimo
    Piu' veloce, piu' sicuro, piu' leggero.
    Ed in piu' la volpe e' un bell'animale :)

    Vai volpe di fuoco, alla conquista del web!!!Peccato solo che non è una volpe...
  • TeX scrive:
    Re: Leggere le statistiche ...
    - Scritto da: Anlan
    ... è sempre un lavoro un po'
    parziale.
    Non me ne vogliano i sostenitori dell'una o
    dell'altra parte ma :
    - mi sembra abbastanza strano un Firefox 0.1
    ancora al 2.79% quando, dato l'entusiasmo
    dei suoi sostenitori e l'efficace
    comunicazione dei ragazzi del team di
    sviluppo, i rilasci intermedi sono stati
    diversi;Beh... ti sembrerà ancora più strano quando ti renderai conto che Firefox 0.1 non è mai esistito... Evidentemente si riferiscono a Firefox 0.10 e alle varie Preview e Candidate, ed eventualmente alle versioni precedenti.Detto questo più che vedere i numeri assoluti, difficili da valutare, bisognerebbe concentrarsi sul trend.
  • Anlan scrive:
    Re: Leggere le statistiche ...
    - Scritto da: Anonimo

    La tua analisi è corretta non dico di
    no, però se vai a guardarti il
    contatore dei download di Firefox che a meno
    di 15 giorni dal rilascio supera già
    i 5.600.000 download, direi che forse un bel
    pò di gente che lo usa o comunque che
    lo stà provando c'è e
    soprattutto guarda con che velocità
    aumenta il numero....Guarda che non ho alcun pregiudizio nei confronti di Firefox o altri browser non Ie. A me va benissimo che ci siano oltre 5 milioni di download, ma come tu stesso ammetti, molti saranno quelli che lo provano: non è detto che si affezionino. Non sto contestando la bonta' del browser ... sto solo esprimendo dei dubbi sulla validità del dato statistico e sul metodo che lo ha prodotto. Ciao
  • Anonimo scrive:
    IE? meglio la volpe di fuoco!
    Piu' veloce, piu' sicuro, piu' leggero.Ed in piu' la volpe e' un bell'animale :)Vai volpe di fuoco, alla conquista del web!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: Leggere le statistiche ...
    Mah ... ho espresso un'opinione senza voler offendere nessuno e questo mi sembra un segno di civile e pacata correttezza. Personalmente non mi interessa nulla se vince uno o vince l'altro e continuero ad usare quello che più mi aggrada senza essere influenzato dai dati statistici di diffusione. Se per te è così importante che Firefox "maciulli il diavolo" lungi da me il voler intaccare le tue certezze: semplicemente prendila con più filosofia perchè ti fai il sangue amaro per nulla.
  • Sandro kensan scrive:
    Re: Leggere le statistiche ...
    - Scritto da: Anlan
    ... è sempre un lavoro un po'
    parziale....
    Per quanto leggo da quella statistica i dati
    reali potrebbero essere molto diversi a
    favore dell'uno o dell'altro e quindi, di
    fatto, in assenza di una metodologia
    descritta minuziosamente non è
    possibile considerarli significativamente
    rappresentativi.Potevi risparmiarti questo post, hai detto una ovvietà, hai scoperto l'acqua calda. Da quando esistono i sondaggi, i metodi statistici, si sa che i risultati sono parziali, mezzi veri e mezzi no.La verità con i metodi statistici non è dato saperla, quel che conta è la tendenza che si evince da diverse statistiche che danno tutte FF in forte aumento e IE in forte calo, se vogliamo fare FUD esiste pure la possibilità (statistica) che tutti si sbaglino.L'articolo diceva che FF sta marciano a grandi passi verso il 10% mentre IE scende velocemente sotto il 90%, non comprendere questo è fare FUD imho.
  • Anonimo scrive:
    Re: Leggere le statistiche ...
    - Scritto da: Anlan
    ... è sempre un lavoro un po'
    parziale.
    Non me ne vogliano i sostenitori dell'una o
    dell'altra parte ma :
    - mi sembra abbastanza strano un Firefox 0.1
    ancora al 2.79% quando, dato l'entusiasmo
    dei suoi sostenitori e l'efficace
    comunicazione dei ragazzi del team di
    sviluppo, i rilasci intermedi sono stati
    diversi;
    - non è dato sapere se i dati
    rilevati sono ottenuti da una analisi
    effettuata su tutti i siti per cui onestat
    effettua l'analisi statistica o solo una
    parte;
    - non è dato sapere quale sia il
    valore qualitativo di questi siti (ovvio che
    un sito che propone, giusto per fare un
    esempio, software per linux verrà
    preferibilmente visitato da utenti di
    quell'area che, evidentemente, internet
    explorer non l'hanno o viceversa);
    - in funzione del punto precedente manca
    ovviamente un'analisi dei sistemi operativi
    client;
    - il totale non fa 100% il che vuol dire che
    per quanto ne sappiamo 2.67% potrebbe essere
    anche di IE 3.0 cosa che riporterebbe IE
    sopra il 90%
    - i dati sono ottenuti sullo storico della
    sola ultima settimana (un po' poco e un po'
    troppo a ridosso del lancio entusiastico di
    Firefox - ne parlano tutti i giornali);
    - i dati sono ottenuti su 2 milioni di
    visitatori (spero univoci) divisi in 20.000
    visitatori per 100 nazioni diverse il che
    presuppone una corretta individuazione
    geografica dell'IP di provenienza cosa di
    per se abbastanza ardua dato che molti IP
    anche di grossi provider non dispongono di
    corrette ReverseDns;

    Per quanto leggo da quella statistica i dati
    reali potrebbero essere molto diversi a
    favore dell'uno o dell'altro e quindi, di
    fatto, in assenza di una metodologia
    descritta minuziosamente non è
    possibile considerarli significativamente
    rappresentativi.La tua analisi è corretta non dico di no, però se vai a guardarti il contatore dei download di Firefox che a meno di 15 giorni dal rilascio supera già i 5.600.000 download, direi che forse un bel pò di gente che lo usa o comunque che lo stà provando c'è e soprattutto guarda con che velocità aumenta il numero.....è questione solo che la voce si sparga e il prodotto venga conosciuto. Non mi sembra che stia diffondendosi così lentamente, quindi a prescindere dalle esatte cifre direi che le possibilità di arrivare o superare certe quote ci sono tutte, ciao.
  • Anonimo scrive:
    Re: Editors WYSIWYG: Ho un dubbio...

    Allora, forse, è il caso di dire alla
    nostra grafica di tornare al buon vecchio
    blocco note? (ciao ciao
    produttività)...

    Voi che ne dite?Dico che io programmo in php da 4 anni, sempre e solo con VIM. La mia produttività è soddisfacente. Il nostro web designer usa EditPad da 2 anni e la sua produttività è buona.Se tu pensi che usare un editor WYSIWYG, aumenti la tua velocità ok. Ma se pensi che "velocità è bello" sempre.... non ti lamentare se poi la tua ragazza ti molla :D
  • Anlan scrive:
    Leggere le statistiche ...
    ... è sempre un lavoro un po' parziale.Non me ne vogliano i sostenitori dell'una o dell'altra parte ma :- mi sembra abbastanza strano un Firefox 0.1 ancora al 2.79% quando, dato l'entusiasmo dei suoi sostenitori e l'efficace comunicazione dei ragazzi del team di sviluppo, i rilasci intermedi sono stati diversi;- non è dato sapere se i dati rilevati sono ottenuti da una analisi effettuata su tutti i siti per cui onestat effettua l'analisi statistica o solo una parte;- non è dato sapere quale sia il valore qualitativo di questi siti (ovvio che un sito che propone, giusto per fare un esempio, software per linux verrà preferibilmente visitato da utenti di quell'area che, evidentemente, internet explorer non l'hanno o viceversa);- in funzione del punto precedente manca ovviamente un'analisi dei sistemi operativi client;- il totale non fa 100% il che vuol dire che per quanto ne sappiamo 2.67% potrebbe essere anche di IE 3.0 cosa che riporterebbe IE sopra il 90%- i dati sono ottenuti sullo storico della sola ultima settimana (un po' poco e un po' troppo a ridosso del lancio entusiastico di Firefox - ne parlano tutti i giornali);- i dati sono ottenuti su 2 milioni di visitatori (spero univoci) divisi in 20.000 visitatori per 100 nazioni diverse il che presuppone una corretta individuazione geografica dell'IP di provenienza cosa di per se abbastanza ardua dato che molti IP anche di grossi provider non dispongono di corrette ReverseDns;Per quanto leggo da quella statistica i dati reali potrebbero essere molto diversi a favore dell'uno o dell'altro e quindi, di fatto, in assenza di una metodologia descritta minuziosamente non è possibile considerarli significativamente rappresentativi.
  • Anonimo scrive:
    Re: Dati i commenti mi domando:
    - Scritto da: Anonimo
    Quanti di voi sono arrivati su internet con
    l'ultimo treno (ovvero il pc comprato da
    papà 24 mesi fa)?

    Quanti di voi hanno navigato con Navigator
    1.0?
    Quanti con il 2.0 e 2.02?Il primo browser che ho usato era Mosaic con il mondo nella S ;) era il 1994 ed ero nel cli.di.unipi, quindi fly down
    Firefox va veloce? E' un fulmine? E' leggero?
    Ne avete di cose da scoprire, eccome se ne
    avete.
    Ottimo browser, per carità, ma lento
    e pesante come pochi.
    ma per piacere....

    PS
    Naturalmente adesso sarà tutto un
    fiorire di pionieri della rete che navigano
    da ben bene 8/9 anni............io da 10 prego...
    • Sandro kensan scrive:
      Re: Dati i commenti mi domando:
      - Scritto da: Anonimo
      Il primo browser che ho usato era Mosaic con
      il mondo nella S ;) era il 1994 ed ero nel
      cli.di.unipi, quindi fly downSi ma prima di mosaic si usavano i lettori testuali delle email e delle news, nella mia uni c'erano i ng interni e quelli esterni, di esterno c'erano solo quelli americani. Poi dopo diversi anni sono entrati i sitemi grafici e con loro sono comparsi i primi browser, quelli testuali e poi Mosaic, quello della S.
      io da 10 prego...io non ricordo...:)
      • Anonimo scrive:
        Re: Dati i commenti mi domando:
        - Scritto da: Sandro kensan

        - Scritto da: Anonimo

        Il primo browser che ho usato era
        Mosaic con

        il mondo nella S ;) era il 1994 ed ero
        nel

        cli.di.unipi, quindi fly down

        Si ma prima di mosaic si usavano i lettori
        testuali delle email e delle news, nella mia
        uni c'erano i ng interni e quelli esterni,
        di esterno c'erano solo quelli americani.
        Poi dopo diversi anni sono entrati i sitemi
        grafici e con loro sono comparsi i primi
        browser, quelli testuali e poi Mosaic,
        quello della S.


        io da 10 prego...

        io non ricordo...:)Quando stavo dando la tesi (era il lontano 1991), le sessioni telnet erano il massimo della goduria. Altrimenti tutti sotto di brutto con ftp.:)
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma la guerra dov'è?
    FireFox non è ancora un termine da "mainstream", qualcosa che anche l'uomo della strada può comprendere, come o è (quasi) Linux.Quindi non ha senso neanche nominarlo... per il momento si sparano bordate di piccolo calibro e si affilano le armi.
  • Anonimo scrive:
    Re: Questo finchè IE non si aggiorna
    - Scritto da: army
    Quando alla Microsoft decideranno di fare un
    passo in avanti con IE (aggiungendo cose
    come tabbed-browsing, plugin più o
    meno utili, ...) a quel punto
    riprenderà la fetta di mercato persa.non ci giurare: ci vuole molto tempo per farsi un cliente, e un secondo per perderlo per sempre
  • FDG scrive:
    Il web non è così importante?
    A me sembra una cosa facile da capire. Eppure sembra tanti abbiano qualche difficoltà a comprendere bene la situazione. Provo con un esempio pratico.C'è un'azienda dove un buon 70-80% delle postazioni client vengono usate dai propri dipendenti per l'utilizzo esclusivo delle applicazioni aziendali, sviluppate quindi ad hoc per l'azienda. Altro non è previsto o quantomeno non è supportato. Le applicazioni funzionano in modalità client-server, con applicazioni che girano sul server e loro controparti client. Ignoriamo i server (per inciso macchine unix e linux, con qualche eccezione). Il gruppo di sviluppo che si occupa dei client è microsoft-oriented e quindi usa solo strumenti di sviluppo microsoft: VB, .net e roba varia. Non voglio discutere le scelte di questo gruppo. Però salta all'occhio una cosa. Se questo gruppo di sviluppo non fosse legato culturalmente alle soluzioni Microsoft, potrebbe pure permettersi di usare il web per lo sviluppo lato client (UN WEB NON MS!). Addirittura, potrebbe pure spingersi ad usare cose come java WebStart o XUL (per inciso verranno proprio usate in un altro contesto). E con queste soluzioni potenzialmente Windows diventa superfluo. Superfluo non vuol dire che sia necessario passare ad altra soluzione, ma semplicemente che viene a cadere un vincolo che rendeva una data scelta obbligata. Certo poi, anche chi prende decisioni in merito alla configurazione client base dovrebbe perdere il legame culturare con MS. Ma cadendo questo ostacolo ci si dovrebbe limitare ad una mera valutazione di costi/benefici.Spiegatemi perché MS si può permettere di non fare considerazioni di questo tipo. Secondo me per loro è un potenziale problema (uno tra i tanti). Poi magari non è così. Ma per piacere spiegatemelo, anche alla luce di quanto ho detto, perché non l'ho capito.
  • Anonimo scrive:
    Re: su questo sito è quasi sotto
    Toh.. una risposta sensata....
  • Anonimo scrive:
    Re: IE 5.5 = 3.66%

    il 3,66% degli utonti peggiori di questo pianetaTu invece ti ritieni un grande esperto di tutto lo scibile umano?
    si potrebbe stilare una lista di quanti deficienti
    ci sono in questo pianeta con questa classificaTanto per dire, che macchina hai?Scommetto che tu usi sempre una macchina con un bel GPL, e per riscaldare la casa usi l'energia solare e ancora fai la raccolta differenziata, non fumi, ecc... insomma, tu sei un illuminato a definire i così detti UTONTI dei deficenti, loro rinunciano più o meno consciamente a delle comodità, ma questi sono solo cavoli loro. Tu invece ammeno che non faccia tutto ciò che ho detto prima danneggi le altre persone di "questo pianeta" (parole usate da te).Personalmente ritengo che chi distrugge sia decisamente peggiore di chi dorme.M.D.
  • allanon scrive:
    Re: Ma la guerra dov'è?
    Forse non è chiara una cosa: il 50% delle persone usano il PC per andare in internet e scrivere qualche documento, per il resto il PC per loro è solo un costoso soprammobile.Se ipoteticamente queste persone utilizzassero firefox e Open Office al posto di IE e MS Office, non troverebbero quasi nessun cambiamento utilizzarando linux.Tenendo conto che XP + Office costano circa 500 euro (non so di preciso dato che è un pezzo che non li compro), diciamo che il danno mer MS sarebbe a dir poco catastrofico, altro che.La guerra dei browser è diventata parte di una guerra più ampia: se la gente cominciasse ad utilizzare pogrammi che girano su tutti i sistemi operativi allo stesso modo, non troverebbe più difficoltà ad utilizzare un OS al posto di un altro, quindi quei 500 euro di differenza diventerebbero davvero buttati!- Scritto da: Ekleptical
    Scusate, ma questa "guerra" mi pare molto
    strana.
    I ragazzi di Mozilla si dan da fare, alla
    Microsoft se ne strafregano alla grande.
    E' una guerra ben strana quella nel quale il
    "nemico" ti lascia conqusitare le terre
    rispondendo con uno sbadiglio!!! (Peraltro
    non è che ci voglia molto a vincere
    una "guerra" così..)

    La guerra la Microsoft l'ha fatta contro
    Netscape. Contro Firefox non mi pare stia
    facendo niente di niente. Se ne riparla,
    forse, nel 2006 con Longhorn... non vedo
    questo grande interesse sulla questione.

    Peraltro farei notare che, mentre di Linux,
    Ballmer Gates &co parlano e contrattaccano,
    su Firefox non hanno finora detto una
    parola....
  • Anonimo scrive:
    Re: su questo sito è quasi sotto
    - Scritto da: Anonimo
    Ah.. ma solo nei siti dove vanno le persone
    intelligenti.
    Quelli dove vanno gli scemi vince IE,
    è ovvio.No, no, mica son scemi, solo che molti non hanno mai provato qualcosa di diverso dal software precaricato sulla stragrande maggioranza dei PC. Quelli che ne sentono parlare sono poi giustamente indecisi. In un secondo momento, la filosofia del tutto automatico scricchiola sotto virus e intrusioni varie, e qualcuno si accorge del problema perche` personalmente colpito, e cerca di non ricaderci, e allora fa buon viso a cattivo gioco, perche` cambiare e` difficile specie in un campo che fa cosi` paura, dove se si e` appreso qualcosa lo si considera un piccolo tesoro.
  • Anonimo scrive:
    Re: MS se ne sbatte!
    se non esagerano mi sta anche bene. Con roba regolarmente acquistata e senza troppe cose da nascondere (non penso che microsoft prenda IP, lo riconetta al nome, prenda l'indirizzo e mandi ladri a casa mia). Mi fido di meno di siti che per la registrazione di chiedono nome, cognome e anche la via. Se questo farà in modo che i prossimi prodotti si adattino meglio al cliente non ci vedo il problema. Del resto oggi con bancomat, cellulari, telecamere sei spiatissimo. Poi se hai la versione windows pirata e giri su siti un pò particolari allora magari nascono problemi. Cosa avrai da nascondere poifacciamoci meno problemi, rilassiamoci (comunque confermo, sei un pò troppo paranoico
  • Anonimo scrive:
    Re: Sapete cosa mi rende triste?
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Alex¸tg


    Oggi che Windows da` chiari

    segni di cedimento

    ahahah, evindetemente se un ingenuo se pensi
    ciò, oppure pensi a quello che
    vorresti che si realizzasseahahah ahahahhahhahaScusa se rido cosi` stupidamente, sono un ingenuo e un maleducato che ride in faccia alla gente nei luoghi pubblici.
    IE, non fa parte delle strategie MS, e voi
    state lottando contro i mulini a ventoNoi? Noi chi?(hahaha, a proposito, ci sta bene in questo punto)Io mica partecipo allo sviluppo di Firefox.E non credo che il loro principale intento fosse di spiazzare MS: solo, piu` semplicemente, scrivere un browser e vedere cosa veniva fuori. Io guardo solo quel che succede e lo confronto con quel che e` successo prima, e cerco di trarre delle previsioni. Magari mi sbaglio, ma staremo a vedere.E chi ti ha detto che non fa parte delle loro "strategie"? Sei nel consiglio di amministrazione? MS e` un'azienda, dovrebbe cercare di far apprezzare tutto quel che puo`. Ora si viene a dire che non gl'interessa piu`? Una cosa del genere sembra un "tanto e` acerba", obiettivamente, no? Non sei tu che ora scrivi cio` che vorresti succedesse? Lo volevo anch'io ai tempi del DOS, davvero. Avresti trovato un fiero sostenitore Microsoft. Oggi mi limito ad accettare passivamente i fatti, tanto c'e` poco da fare...(hahaha una Sega?)
  • Anonimo scrive:
    IE 5.5 = 3.66%
    Microsoft IE 5.5 3.66%BUAHAHAHAHAHHAAHAHil 3,66% degli utonti peggiori di questo pianetasi potrebbe stilare una lista di quanti deficienti ci sono in questo pianeta con questa classifica
  • Anonimo scrive:
    Re: E Opera...
    uso Opera dalla versione 3 e non cambierei per niente al mondo.ho provato Mozilla e Firefox (e' il mio secondo browser) ma Opera e veramente avanti IMHO
    • Anonimo scrive:
      Re: E Opera...
      - Scritto da: Anonimo
      uso Opera dalla versione 3 e non cambierei
      per niente al mondo.
      ho provato Mozilla e Firefox (e' il mio
      secondo browser) ma Opera e veramente avanti
      IMHOho "scoperto" Opera solo dalla versione 5, ma mi ha subito conquistato (sono ex-utente Netscape, deluso dalla ver 6.x)da allora sono sempre più entusiasta del prodotto ed uso IE solo quando sono costretto (home banking, ecc)Ho provato (poco, purtroppo) Firefox: niente male per la 1.0, ma ancora lontano da Opera...
  • FDG scrive:
    Re: Ma la guerra dov'è?
    - Scritto da: Ekleptical
    Peraltro farei notare che, mentre di Linux,
    Ballmer Gates &co parlano e contrattaccano,
    su Firefox non hanno finora detto una
    parola....Vogliamo fare una scommessa? Ne riparliamo tra... facciamo sei mesi? Ma forse potremmo pure limitarci a soli tre mesi per vedere una loro reazione.
  • Anonimo scrive:
    Re: Questo finchè IE non si aggiorna
    - Scritto da: army
    Quando alla Microsoft decideranno di fare un
    passo in avanti con IE (aggiungendo cose
    come tabbed-browsing, plugin più o
    meno utili, ...) a quel punto
    riprenderà la fetta di mercato persa.
    Per ora si tratta di paragonare un dinosauro
    (IE) con dei nuovi nati il cui scopo
    è abbattere il dinosauro. Non
    svegliate il can che dorme...Il punto di forza di FF non è il tabbed browsing, le estensioni etc. ma Gecko ovvero il motore di rendering. IE deve farne mooooooolta di strada prima di avvicinarsi a qualcosa di anche lontanamente simile.E comunque il dinosauro è Mozilla, non IE. :D (perdona la battuta, ma ci sta troppo bene ;))
  • Anlan scrive:
    Re: Ma la guerra dov'è?
    Concordo in linea di massima con Ekleptical sul significato che Microsoft attribuisce a questa guerra dei browser. Guerra che francamente anche io non vedo.Se un utente di pc si trova Windows preinstallato (e quindi già pagato) si ritrova anche un buon browser a costo zero (nemmeno il download aggiuntivo) perfettamente integrato con l'os (forse troppo dirà qualcuno ma ... tant'è ... c'è).Chi decide di approcciare Linux può scegliere tra una pletora di browsers tutti validi e dopo vari tentativi consolidare nell'uso quotidiano quello che più gli è comodo o che offre le "migliori sensazioni". Chi sta' nel mezzo (usa windows e vuole ridurre al minimo il numero di applicazioni Microsoft che girano sul proprio Pc) ha "quasi" altrettante scelte: per altro continuerà ad usare IE (che gli piaccia o no) per operazioni quali l'esplorazione di cartelle o di rete.L'accesso al web è ormai, per un pc domestico o professionale, una componente percepita come parte integrante del pc tanto quanto la possibilità di leggere un cd di dati o musicale e la scelta del browser fa parte (per la stragrande maggioranza degli utenti) di quella collezione di personalizzazioni che ogni utente impone al proprio pc per essere più produttivo e più rapido o comodo.Diversa è la percezione nell'ambito tecnico dove aspetti quali la sicurezza assumono peso più rilevante rispetto alla facilità d'uso. Resta inteso che non è possibile pretendere che un utente medio capisca come sia possibile attraverso un banner pubblicitario far eseguire al browser del codice malevolo al proprio pc (cosa è un banner ? cosa è il codice ? malevolo vuol dire che mi mette i siti porno ? - non è un battuta - io non uso il browser, uso explorer ! - anche questa non è una battuta).Microsoft tutto questo lo sa e per questo motivo, credo, poco si occupa del miglioramento di un prodotto (vecchissimo) perchè le eventuali innovazioni non verrebbero percepite correttamente dalla stragrande maggioranza degli utenti e quindi non potrebbero avere una adeguata valorizzazione economica.Oltretutto, secondo me, Microsoft non ha mai spinto il browser in quanto tale (strumento per l'esplorazione del web) quanto piuttosto ne ha sfruttato al massimo le sue caratteristiche di thin client per applicazioni web-style (che siano distribuite nel web o in intranet aziendali): strada che, apparentemente intendono abbandonare a favore dei ben più sofisticati thick clients resi possibili dal framework .NET. Non mi sorprenderebbe se, anche in virtu' delle accuse di monopolio che le sono state mosse, Microsoft lasciasse perdere questa competizione che non le porterebbe in tasca un solo dollaro in più.
  • army scrive:
    Questo finchè IE non si aggiorna
    Quando alla Microsoft decideranno di fare un passo in avanti con IE (aggiungendo cose come tabbed-browsing, plugin più o meno utili, ...) a quel punto riprenderà la fetta di mercato persa. Per ora si tratta di paragonare un dinosauro (IE) con dei nuovi nati il cui scopo è abbattere il dinosauro. Non svegliate il can che dorme...
  • FDG scrive:
    Re: Microsoft ringrazia l'open
    - Scritto da: Anonimo
    A parte le grandi società che possono
    permettersi di spendere in formazione,
    migrazione SW, alla maggior parte delle
    altre il solo pensiero di migrare una sola
    macchina client o server win fa venire il
    mal di testa.Che gli possa venire il mal di testa è concepibile se nessuno gli spiega in concreto a cosa va in contro, con benefici e rischi. Visto che una migrazione è una cosa complicata non s può prescindere da una sua strutturazione in fasi più piccole e più facili da affrontare, complete in se in modo tale che l'azienda possa rivedere i suoi piani quando vuole (o quasi). Chiaramente ci sono vai problemi da affrontare e non è detto che siano tutti risolvibili. Se le esigenze per le postazioni client sono abbastanza standardizzare (web per intranet/extranet, office e mail), non ci sono ostacoli di sorta ad una possibile migrazione. C'è da fare un investimento (a cui deve corrisponde una minore spesa a lungo termine) anche in formazione. Ma, per fare un esempio, questa si può ripartire tra la formazione necessaria per il passaggio agli applicativi e quella per il passaggio al sistema. Insomma, puoi imparare ad usare OpenOffice senza per forza dover smettere di usare Windows.
    Di analisi di migrazione ne abbiamo fatte
    tante ma solo poche si sono concretizzata, e
    relative a server unix.Non dubito che una cosa del genere, migrazione anche dal lato desktop, sia difficile per mille ragioni. Il punto è che più tempo passa più ostacoli ad una possibile migrazione vengono a cadere. E quello della piattaforma web è un grosso ostacolo.
    Per quanto riguarda ie in fondo e un sw che
    da solo perdite , facilmente sost. da
    browser che il mondo open fornisce
    già compilati per win quindi perche
    dannarsi, probabilmente con le prossime
    versioni di win , si fornira un bel firefox,
    ringraziando la comunita open che ci ha
    speso soldi e denaro.Hai dimenticato che il web è una piattaforma di sviluppo. Se microsoft non ha il controllo sulla piattaforma di sviluppo non ha il controllo sui sistemi. Può pure continuare a vendere licenze del sistema operativo, ma corre sempre il rischio di perdere gli introiti derivanti da questo business nel momento in cui le alternative si presentano in una forma appetibile. Può subire quella che in gergo si chiama "erosione del mercato".
    Per quanto riguarda la vendita di desktop, a
    parte quei 10 smanetta il 99% di pc venduti
    ha win, chi chiede il pc senza so e perche
    hà già un win, mentre la
    vendita di pc con linux incluso, ha visto
    scarsa adesione e interesse.Questione di abitudine culturale. Ci si aspetta quello e per pigrizia non si vuole pensare ad altro. Al momento sono ancora in pochi (ma sempre di più man mano che passa il tempo) a conoscere realmente le alternative. Altri in questo forum hanno parlato delle loro esperienze in merito e hanno mostrato che è solo una questione di pigrizia culturale: si sospetta sempre di qualcosa che non si conosce. Nel momento in cui si supera questa pigrizia, la gente si mostra molto più interessata alla novità. Anzi, scopre un mondo di possibilità che non si immaginava nemmeno e alla fine incomincia ad esserne entusiasta.
    Per quanto riguarda open office ecc...,
    molti clienti del nostro negozio dopo aver
    visto che vendevamo pc con open office ci
    hanno candidamente indicato che il pc gli
    interessava ma con almeno word 2002
    installato.Come sopra. Se poi a questo ci si aggiunge un venditore reticente...==================================Modificato dall'autore il 23/11/2004 11.53.49
  • Giambo scrive:
    Re: Ciao VECCHI!!!!
    - Scritto da: Anonimo
    Tutti i vecchi come noi ( ho 29 anni :D )
    che hanno vissuto la nascita di Internet ..
    rivorrebbero un pò di quello che
    è stato... ma alla fine se
    analizziamo bene la situazione attuale non
    possiamo non apprezzare anche molte cose che
    prima non c'erano... p2p ( quello legale! ),
    VoIp, streaming video etc etc.Ecco, ti concedo il VoIP, ma per il resto io stavo bene con lo scambio di files (legali!) con le BBS ... Eddai, dimmi che non ti ricordi 2703 :-) ?
    • cico scrive:
      Re: Ciao VECCHI!!!!

      Ecco, ti concedo il VoIP, ma per il resto io
      stavo bene con lo scambio di files (legali!)
      con le BBS ... Eddai, dimmi che non ti
      ricordi 2703 :) ?grande 2703 :D
      • Anonimo scrive:
        Re: Ciao VECCHI!!!!
        - Scritto da: cico

        Ecco, ti concedo il VoIP, ma per il
        resto io

        stavo bene con lo scambio di files
        (legali!)

        con le BBS ... Eddai, dimmi che non ti

        ricordi 2703 :) ?

        grande 2703 :DVecchi e stupidi?Internet ha 30 (dicasi trenta) e passa anni ed e' piu' vecchia di qualunque BBS voi possiate aver frequentato.Vo lo dice un "vecchio".... :D
        • cico scrive:
          Re: Ciao VECCHI!!!!



          ricordi 2703 :) ?



          grande 2703 :D

          Vecchi e stupidi?
          Internet ha 30 (dicasi trenta) e passa anni
          ed e' piu' vecchia di qualunque BBS voi
          possiate aver frequentato.

          Vo lo dice un "vecchio".... :De il tuo punto sarebbe?(visto che stavo solo assecondando Giambo per un ricordo?)
  • Ekleptical scrive:
    Re: I.E. problema visualizzazione carattere

    Salve,
    mi è capitato su piu' di un pc di non
    riuscire a mantenere la visualizzazione del
    carattere medio, ogni volta che riavvio IE
    mi torna il carattere piccolo. Per mantenere
    piu' riposata la vista qualcuno sa aiutarmi
    a correggere questo problema? Ho provato
    anche a cercare sul file di registro, ma non
    ho trovato la parte relativa alle dimensioni
    del carattere.E' un problema di Eudora (immagino che usi quello). Se attivi la visualizzazione delle mail con il motore di IE (altrimenti l'HTML viene uno schifo in Eudora), devi impostare la stessa grandezza di carattere (piccolo, medio, grande) su Eudora.Altrimenti ogni volta che apri Eudora ti reimposta la grandezza sul suo settaggio!!
  • Anonimo scrive:
    Re: Sapete cosa mi rende triste?
    - Scritto da: Alex¸tg
    Oggi che Windows da` chiari
    segni di cedimentoahahah, evindetemente se un ingenuo se pensi ciò, oppure pensi a quello che vorresti che si realizzasseIE, non fa parte delle strategie MS, e voi state lottando contro i mulini a vento
  • Anonimo scrive:
    Re: Problemi riscontrati con FireFox
    - Scritto da: Anonimo
    Rimane il fatto che l'utente finale non
    può fruire correttamente di un
    servizio.
    Scommetto che qualcuno troverà la
    scusa per essere contento di ciò...Se un sito su 10000 lo vedi male apri Explorer e passa la paura.Se non si rema contro ogni tanto non si otterrà mai niente.
    • Anonimo scrive:
      Re: Problemi riscontrati con FireFox

      Se un sito su 10000 lo vedi male apri
      Explorer e passa la paura.Certo. E' quello che faccio.E se il sito non mi è indispensabile non lo apro neppure.Ma tutto ciò non è un vantaggio per FF nè per gli utenti.Che poi non sia una colpa di FF è irrilevante ai fini della fruizione finale dle web.
      • Anonimo scrive:
        Re: Problemi riscontrati con FireFox

        Ma tutto ciò non è un
        vantaggio per FF nè per gli utenti.
        Che poi non sia una colpa di FF è
        irrilevante ai fini della fruizione finale
        dle web.
        è un vantaggio per gli utenti...il fatto di non accettare codice spazzatura è parte integrante della sicurezza sia diretta che indiretta.diretta perchè molte falle sfruttano il fatto che ie accetti qualunque codice gli si passi davantiindiretta perchè il poter scrivere pagine in dialetto fa si che i webmaster siano tutti improvvisati e magari i webmaster improvvisati mi gestiscono anche un server (tanto per installarlo basta cliccare avanti avanti avanti fine).il problema non è tanto la pagina scritta dal bambino in frontpage...tanto il suo sito su dragonball si vedrà cmq...il problema è, scusate la volgarità, il js (o simili) scritto con il culo e uno che uso js non è un bambino, ma una persona pagata come professionista che dovrebbe esserlo
        • Anonimo scrive:
          Re: Problemi riscontrati con FireFox
          - Scritto da: Anonimo
          è un vantaggio per gli utenti...Certo, certo...
          • Anonimo scrive:
            Re: Problemi riscontrati con FireFox
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            è un vantaggio per gli utenti...

            Certo, certo... se la sicurezza non è un vantaggio per gli utenti non so cosa lo sia....http://punto-informatico.it/p.asp?i=50530io dico che il fatto di non aver di questi problemi sia un vantaggio...per te probabilmente il problema di cui sopra è una feauture
          • Anonimo scrive:
            Re: Problemi riscontrati con FireFox

            se la sicurezza non è un vantaggio
            per gli utenti non so cosa lo sia....
            punto-informatico.it/p.asp?i=50530

            io dico che il fatto di non aver di questi
            problemi sia un vantaggio...per te
            probabilmente il problema di cui sopra
            è una feautureAllora1) non è detto che un sito con javascript non compatibile con FF sia pericoloso. Le cose sono totalmente disgiunte.2) se vuoi essere veramente sicuro spegni il PC. Ti sembra un vantaggio anche questo?3) Gli specchi sono molto scivolosi: se un sito è utile e non è pericoloso, ma non è compatibile con FF, questo non è un vantaggio per FF nè per gli utenti. Punto.
    • Anonimo scrive:
      Re: Problemi riscontrati con FireFox

      Se un sito su 10000 lo vedi male apri
      Explorer e passa la paura.
      Se non si rema contro ogni tanto non si
      otterrà mai niente.ottimo consiglio... purtroppo sono incappato subito in un problema:daniele@quimby:~$ apt-cache search "internet explorer"daniele@quimby:~$ :p(apple)(linux)
  • Anonimo scrive:
    e` vero !!
    Nei miei 2 siti ho osservato da qualche mese l'ascesa dei mozilla/fairfox e attualmente la percentuale di IE da me si attesta intorno al 80% !!
  • allanon scrive:
    Re: A Microsoft non dispiace mica
    - Scritto da: dotnet
    Bill ha ammesso pubblicamente l'errore
    commesso da MS nel far concorrenza a
    Netscape, che nonostante la sua bassa
    qualità poteva vivere ancora qualche
    anno.Cosa rimpiange Bill, un azienda concorrente non GPL oppure il danno di immagine alla sua azienda?
    Ma secondo voi, se Firefox raggiungesse ad
    esempio quota 60 o 70 % dei browser, quanto
    perderebbe MS in termini economici e di
    sviluppo?Se la gente cominciasse ad usare firefox, openoffice ecc. sarebbe favorita nel passare a linux, in quando non dovrebbe cambiare troppe abitudini (i programmi usati sarebbero gli stessi, cambierebe solo il modo per lanciarli, e nemmeno più di tanto). Un bel danno davvero per MS che tende a legare a se gli utenti "apatici", altro che!
    Mi chiedo invece per quanto tempo la
    fondazione Mozilla potra supportare sotto
    GPL un prodotto tanto diffuso e, allo stesso
    tempo, tanto gratis come il suo browser di
    punta...Campa ora con il 6-7 % del mercato, figuriamoci con il 60-70%...... non sarebbe il primo programma sotto GPL a offrire lauti guadagni ai suoi sviluppatori, non vedo davvero dove sia il problema.
  • Anonimo scrive:
    Re: Editors WYSIWYG: Ho un dubbio...
    mah se ti fidi ciecamente dell'html che gli editor WYSIWYG ti propinano allora...va bene fare in modalita' grafica ma la conversione grafica - html non e' perfetta e bisogna ottimizzarla sempre a mano, la prima cosa da fare davanti al pc e' usare sempre la propria testa, p.s. io le pagine di dreamweaver le testo con firefox e non ho mai avuto problemi, anzi IE mi da probelmi a vederle... ma non mi importa, i miei siti non sono accessibili da IE che faccio molto prima...
  • Anonimo scrive:
    Re: La vera guerra non e' tra i browser
    - Scritto da: Anonimo
    ...
    organizzazioni fanno bene a promuovere i
    loro browser ma imho dovrebbero
    pubblicizzare anche lo standard W3C;
    soprattutto dovrebbero caldeggiare una
    conversione dei siti internet a questo
    standard.

    Giggied e' quello su cui sta puntando la Opera Software da anni, con il risultato che Opera sembra essere il meno compatibile con i siti quando invece e' il browser piu' aderente alle specifiche W3C.Bisogna scendere purtroppo a compromessi, ed e' quello che ha fatto la Mozilla Foundation altrimento non avrebbe mai raggiunti i risultati di oggi.io comunque rimango con Opera sia per il browser sia per la filosofia aziendale
  • Anonimo scrive:
    Sapete cosa mi rende triste?
    Il non aver avuto tutti i sostenitori MS quando MS stessa decise di passare da DOS a Windows. O il non averli avuti quando Amiga stava morendo. In entrambi i casi, un mondo se ne ando`. Oggi che Windows da` chiari segni di cedimento, lo compiangete come se fosse la vostra ancora di salvezza. Certo che il destino e stato proprio Peffardo! :D
  • Riot scrive:
    Re: A Microsoft non dispiace mica

    Bill ha ammesso pubblicamente l'errore
    commesso da MS nel far concorrenza a
    Netscape, che nonostante la sua bassa
    qualità poteva vivere ancora qualche
    anno.Lacrime di coccodrillo.
    Ma secondo voi, se Firefox raggiungesse ad
    esempio quota 60 o 70 % dei browser, quanto
    perderebbe MS in termini economici e di
    sviluppo?Più che altro quanto perderebbe in termini di lock-in.
    Mi chiedo invece per quanto tempo la
    fondazione Mozilla potra supportare sotto
    GPL un prodotto tanto diffuso e, allo stesso
    tempo, tanto gratis come il suo browser di
    punta...La Mozilla Foundation è una società senza scopo di lucro, è supportata da società che utilizzano il loro prodotto in licenza (hanno una licenza tripla), da donazioni e da merchandising.Non dimentichiamo che per la pubblicità sul Times hanno fatto su in pochi giorni 150000 dollari, questo dimostra che la gente è disposta a supportare quello che piace loro.Riot
  • Ekleptical scrive:
    Re: Ma la guerra dov'è?

    Immagino che tu non abbia notato che hanno
    introdotto finalmente un popup blocker e un
    controllo decente sugli activeX con il
    service pack 2 proprio per ritardare
    l'avanzata dei browser alternatici.Bah, io ho iniziato a navigare in Internet su Windows 3.1 e la vera guerra dei browser l'ho vissuta, passando io stesso da Netscape 2 via via fino a IE 5.Il modo di fare della Microsoft era infinitamente più aggressivo. Per ora stanno rilasciando solo patch e "fra un paio d'anni"...Non mi pare proprio la stessa cosa...Peraltro il pop-up e Active X blocker è solo parzialmente una questione di browser. Il punto fondamentale è che limita la sicurezza di Windows e questa sì che è ormai una priorità di Microsoft. Secondo me va vista in questa chiave, non in senso di risposta a Firefox.
  • FDG scrive:
    Re: Alla Microsoft importa...
    - Scritto da: Anonimo
    ABBIAMO UN CONCORRENTE!!!!!

    N O N C I S M E M B R A N O !!!HAHAHAHA...E' per Firefox che non li smembrano?HAHAHAHA...Ma te le sogni la notte?
  • Riot scrive:
    Re: Editors WYSIWYG: Ho un dubbio...

    Faccio il tuo stesso lavoro ed ho lo stesso
    problema e la stessa soluzione: notepad (se
    usa win).Io uso JEdit (http://jedit.sourceforge.net), un po' di syntax highlighting, un search e replace valido, l'indetazione automatica e le macro male non fanno ;)
  • dotnet scrive:
    A Microsoft non dispiace mica
    Bill ha ammesso pubblicamente l'errore commesso da MS nel far concorrenza a Netscape, che nonostante la sua bassa qualità poteva vivere ancora qualche anno.Ma secondo voi, se Firefox raggiungesse ad esempio quota 60 o 70 % dei browser, quanto perderebbe MS in termini economici e di sviluppo?Mi chiedo invece per quanto tempo la fondazione Mozilla potra supportare sotto GPL un prodotto tanto diffuso e, allo stesso tempo, tanto gratis come il suo browser di punta...
  • alexievic scrive:
    Re: La vera guerra non e' tra i browser

    La Mozilla Foundation e le altre
    organizzazioni fanno bene a promuovere i
    loro browser ma imho dovrebbero
    pubblicizzare anche lo standard W3C;
    soprattutto dovrebbero caldeggiare una
    conversione dei siti internet a questo
    standard. Purtroppo non sono standard iso ma solo raccomandazioni, però se ne dovrebbe parlare di più.Provate a validare un pò di portaloni su http://validator.w3.org/ e vi renderete conto del livello di arretratezza dei siti web! Non solo la maggior parte non è aderente agli standard ma addiritutta non nelle pagine non viene dichiarato il doctype ossia il tipo di linguaggio utilizzato (html 4 o 4.01, xhtml 1.0, 1,1, ecc)
  • Riot scrive:
    Re: Ma la guerra dov'è?

    Peraltro farei notare che, mentre di Linux,
    Ballmer Gates &co parlano e contrattaccano,
    su Firefox non hanno finora detto una
    parola....Immagino che tu non sappia di XAML, la scopiazzatura di XUL che troveremo in Longhorn.Immagino che tu non abbia gli articoli FUD della MS su come IE sia più sicuro di Firefox perchè il codice è chiuso e loro possono tenere segrete le vulnerabilità.Immagino che tu non sia a conoscenza del fatto che hanno diviso Avalon e WinFS dallo sviluppo di Longhorn proprio per poterlo rilasciare il prima possibile con il nuovo IE7Immagino che tu non abbia notato che hanno introdotto finalmente un popup blocker e un controllo decente sugli activeX con il service pack 2 proprio per ritardare l'avanzata dei browser alternatici.Beh, immagino abbia ragione tu, la MS non teme di perdere il monopolio dei browserRiot
  • Anonimo scrive:
    Re: I.E. problema visualizzazione carattere
    - Scritto da: led63
    Salve,
    mi è capitato su piu' di un pc di non
    riuscire a mantenere la visualizzazione del
    carattere medio, ogni volta che riavvio IE
    mi torna il carattere piccolo. Per mantenere
    piu' riposata la vista qualcuno sa aiutarmi
    a correggere questo problema?Certo! vai qua:http://www.opera.comti scarichi Opera e con quello potrai impostare tutti i caratteri che preferisci, zoomare la pagina, ingrandire, rimpicciolire...
    Ho provato
    anche a cercare sul file di registro, ma non
    ho trovato la parte relativa alle dimensioni
    del carattere.
  • Anonimo scrive:
    Re: qui microsoft: non ce' problema...
  • Riot scrive:
    Re: Firefox ti riporta ai bei vecchi tem

    Usare firefox sembra di guidare un trattore
    col freno tirato.
    Su linux ha una velocità di rendering
    ridicola, sulla stessa macchina ma su
    windows invece è abbastanza veloce
    anche se hai tasti che scivolano come
    saponette, alla faccia
    dell'usabilità.Francamente non so cosa te ne viene a supportare IE o il suo motore, il non rispetto degli standard danneggia per primo l'utente.Per esempio, sai perchè i png non hanno ancora sostituito i gif, pur essendo un formato ben superiore e con una compressione maggiore? Perchè nonostante siano passati anni dalla loro introduzione IE ancora non è in grado di supportarli degnamente.Quindi tu sei costretto ad utilizzare più banda e ad attendere più tempo per la visione di un sito.Poi, libero di fare come vuoi, il masochismo non è reato.Riot
  • Anonimo scrive:
    Re: grazie per il giovane
    [cut]
    Ed è proprio su questo che MS punta: sull'ignoranza della gente.... e sul FUDhttp://punto-informatico.it/p.asp?i=50509
  • Ekleptical scrive:
    Ma la guerra dov'è?
    Scusate, ma questa "guerra" mi pare molto strana.I ragazzi di Mozilla si dan da fare, alla Microsoft se ne strafregano alla grande.E' una guerra ben strana quella nel quale il "nemico" ti lascia conqusitare le terre rispondendo con uno sbadiglio!!! (Peraltro non è che ci voglia molto a vincere una "guerra" così..)La guerra la Microsoft l'ha fatta contro Netscape. Contro Firefox non mi pare stia facendo niente di niente. Se ne riparla, forse, nel 2006 con Longhorn... non vedo questo grande interesse sulla questione.Peraltro farei notare che, mentre di Linux, Ballmer Gates &co parlano e contrattaccano, su Firefox non hanno finora detto una parola....
  • Anonimo scrive:
    Re: Google zeitgeist...
    - Scritto da: Anonimo
    ***no linux and no open source software (or
    browser) were used for writing this post***lo credi tu...- lo stack tcp/ip di win2k e winxp viene da bsd- ie contiene codice di gzip
    • Anonimo scrive:
      Re: Google zeitgeist...
      - Scritto da: Anonimo

      - Scritto da: Anonimo


      ***no linux and no open source software
      (or

      browser) were used for writing this
      post***


      lo credi tu...
      - lo stack tcp/ip di win2k e winxp viene da
      bsd
      - ie contiene codice di gzipChissà la M$ i brevetti che ha infranto. Fortuna per loro che lavorano closed: occhio non vede prior art non mazzola.Per i grandi enti, quelli che si prendono le bustarelle da Steve & Bill, il codice è shared con obbligo formale di NON divulgazione.
      • Ekleptical scrive:
        Re: Google zeitgeist...

        Chissà la M$ i brevetti che ha
        infranto. Fortuna per loro che lavorano
        closed: occhio non vede prior art non
        mazzola.Ancora 'sta vaccata?http://www.kuro5hin.org/story/2004/2/15/71552/7795
        • Anonimo scrive:
          Re: Google zeitgeist...
          - Scritto da: Ekleptical

          Chissà la M$ i brevetti che ha

          infranto. Fortuna per loro che lavorano

          closed: occhio non vede prior art non

          mazzola.

          Ancora 'sta vaccata?
          www.kuro5hin.org/story/2004/2/15/71552/7795 Intanto il brevetto della Microsoft sulla FAT (brevettata nel 1996) è stato respinto dal Patent Office americano in quanto esistevano casi di prior art in propositohttp://punto-informatico.it/p.asp?i=49840Se si analizzasse il codice degli applicativi Microsoft, altro che 238 violazioni di brevetto USA.Fortuna (per loro) che i loro sorgenti sono closed
        • Giambo scrive:
          Re: Google zeitgeist...
          - Scritto da: Ekleptical

          Chissà la M$ i brevetti che ha

          infranto. Fortuna per loro che lavorano

          closed: occhio non vede prior art non

          mazzola.

          Ancora 'sta vaccata?
          www.kuro5hin.org/story/2004/2/15/71552/7795 Il codice "rubato" di Win2K e' solo il 15%.Non e' detto che il restante 85% ci riservi qualche sorpresa (Come quel famosos BUG che colpiva nello stesso modo un prodotto open source e il SO Windows).Inoltre e' vero che M$ ha "rubato" codice BSD:"It's true that early versions of the TCP-IP stack were (legally) taken from BSD: but that was a long time ago, when Microsoft was much smaller."Inoltre l'articolo da te citato pecca di ingenuita':"Searching the code for "linux" and "GPL" finds no references. "BSD" finds only a couple of references to BSD-convention strings."Secondo te, se avessero rubato codice GNU, avrebbero lasciato il commenti e magari anche il file con il testo della licenza :) ?
  • Riot scrive:
    Re: E Opera...

    ...continua a stare (di un bel pezzo,
    innovando veramente) avanti a tutti.

    IE è una barzelletta ma Firefox un
    qualcosina di decisamente pesante e bolso.

    Fra i due litiganti il terzo gode.

    Buone navigate.Guarda che non hai capito il problema: la maggior parte dei sostenitori di Firefox è per gli standard W3C quindi contro IE e non un fanatico di un browser particolare.Io sono uno sviluppatore web e posso dirti che sviluppo inizialmente sotto Firefox seguendo gli standard e, facendo questo, ottengo un sito che funziona perfettamente sotto Opera, Safari, KHTML e ovviamente tutti i derivati di Mozilla.Poi passo un bel po' di tempo per farlo funzionare anche sotto IE.Quelle che stanno tornando non sono le browser wars, ma le standard wars.
  • Anonimo scrive:
    Re: Il colpo di grazia col New York Times...
    colpo di grazia?LOL
  • Anonimo scrive:
    Re: su questo sito è quasi sotto
    Dai, forza, abbiamo vinto!Convinciamocene, su!Ah.. ma solo nei siti dove vanno le persone intelligenti.Quelli dove vanno gli scemi vince IE, è ovvio.
  • Anonimo scrive:
    Re: Problemi riscontrati con FireFox
    Ho provato anche io con il sito da te segnalato: i pull down menu si vedono male (sovrapposti) quando non hai ancora scaricato il plug-in di flash. (ciò causa la rappresentazione di un box più grande di quello che dovrebbe essere e per questo motivo gli script java che fissano la posizione delle tendine calcolano un posizionamento errato). Dopo aver installato il plugin torna tutto a posto e non vedo sostanziali differenze nell render della pagina anche se la risposta agli eventi del mouse è molto diversa (è difficilissimo cliccare sulle voci del pull-down menu con firefox.)Ciò non toglie che l'html del sito non sia conforme alle specifiche w3c ma ...
  • Ekleptical scrive:
    Re: Alla Microsoft importa...

    Personalmente credo che a Microsoft il
    successo di Firefox interessi eccome,
    perchè Firefox (e Open Office)
    è un software che puo' ripristinare
    la competizione nel mondo degli O.S.,
    infatti girando su tutti i sistemi, aiuta a
    rende l' analisi di un OS svincolata da
    considerazioni inerenti la presenza di
    questo o di quel software ritenuto
    indispensabile in quanto standard de facto.Infatti la Microsoft ha abbandonato lo sviluppo di IE da un paio d'anni. Mi sembre uno strano atteggiamento, se lo ritenesse così importante.Peraltro farei notare che IE non è un browser Windows only. La Microsoft l'ha portato anche su Unix e Mac.Quindi qualcosa non torna nel ragionamento.
    • Anonimo scrive:
      Re: Alla Microsoft importa...
      - Scritto da: Ekleptical....
      Infatti la Microsoft ha abbandonato lo
      sviluppo di IE da un paio d'anni. Mi sembre
      uno strano atteggiamento, se lo ritenesse
      così importante.A me invece sembra il risultato di un monopolio...
      Peraltro farei notare che IE non è un
      browser Windows only. La Microsoft l'ha
      portato anche su Unix e Mac.Si ?Mi sapresti dire dove scaricare IE6 per Unix/Linux e per Mac ? Grazie...
    • FDG scrive:
      Re: Alla Microsoft importa...
      - Scritto da: Ekleptical
      Peraltro farei notare che IE non è un
      browser Windows only. La Microsoft l'ha
      portato anche su Unix e Mac.1) C'è solo su mac2) C'era solo su mac3) La Apple è da anni che si ritrova con quote di mercato affatto preoccupati per Apple - sviluppare per Mac non è mai stata una grande preoccupazione per Microsoft
      Quindi qualcosa non torna nel ragionamento.Mi pare che sia il contrario.
    • Anonimo scrive:
      Re: Alla Microsoft importa...
      - Scritto da: Ekleptical
      Infatti la Microsoft ha abbandonato lo
      sviluppo di IE da un paio d'anni. Mi sembre
      uno strano atteggiamento, se lo ritenesse
      così importante.
      Peraltro farei notare che IE non è un
      browser Windows only. La Microsoft l'ha
      portato anche su Unix e Mac.
      Quindi qualcosa non torna nel ragionamento.Certo ha abbandonato lo sviluppo di IE per concentrarsi su quello di XAML che girerà solo su software MS (leggi il futuro Explorer di Longhorn).Come diceva qualcuno un browser non serve solo per navigare, ma può essere un layer tra le applicazioni.Quindi credo che la guerra sia più che altro tra XAML e XUL
      • FDG scrive:
        Re: Alla Microsoft importa...
        - Scritto da: Anonimo
        Come diceva qualcuno un browser non serve
        solo per navigare, ma può essere un
        layer tra le applicazioni.
        Quindi credo che la guerra sia più
        che altro tra XAML e XULIo direi tra XAML e il resto (DHTML, XUL, Java WebStart...).
  • Anonimo scrive:
    Re: forze microsoft

    con il fatto che legge ogni pagina diventerebbe
    un ottimo browser.E qui casca l'asino: IE dovrebbe NON leggere le pagine che non rispettano gli standard W3C,esattamente il contrario di come succede ora.Insomma se MS trasformasse IE in un browser serio ci sarebbero frotte di autori di siti che dovrebbero rivedere le loro creature per riportarle ad uno stato decente,e non come ora che ogni sito viene testato su IE e se funziona che si fottano gli altri browser (e gli standard).In effetti gia' godo pensando alle scene di panico,ma questo non succedera' mai
    • Anonimo scrive:
      Re: forze microsoft
      - Scritto da: Anonimo

      con il fatto che legge ogni pagina
      diventerebbe

      un ottimo browser.
      E qui casca l'asino: IE dovrebbe NON leggere
      le pagine che non rispettano gli standard
      W3C,esattamente il contrario di come succede
      ora.Insomma se MS trasformasse IE in un
      browser serio ci sarebbero frotte di autori
      di siti che dovrebbero rivedere le loro
      creature per riportarle ad uno stato
      decente,e non come ora che ogni sito viene
      testato su IE e se funziona che si fottano
      gli altri browser (e gli standard).In
      effetti gia' godo pensando alle scene di
      panico,ma questo non succedera' maimagari la forza di IE è proprio che legge TUTTE le pagine
  • Anonimo scrive:
    Re: Editors WYSIWYG: Ho un dubbio...
    - Scritto da: lonehawk
    Lasciando perdere FrontSchifoPage, e
    prendendo in esame altri editor WYSIWYG,
    come ad esempio DreamWeaver MX di
    Macromedia, mi viene il dubbio che anche
    questi "scrivano" codice HTML, CSS e forse
    anche JavaScript ottimizzato per IE...
    Mi spiego: solitamente lo scheletro HTML
    delle pagine dei siti che sviluppiamo in
    azienda lo prepara la grafica, io condisco
    con un po' di ASP, magari qualche
    funzioncina JS (roba da poco, tipo layer
    compare/layer scompare), e dei tag
    proprietari del sistema di Content
    Management che usiamo...
    Risultato: spesso le pagine con FireFox si
    inca$$ano che è una bellezza (sfondi
    che vanno a farsi benedire, ecc) per la
    maggiorparte dei casi perchè i CSS
    sono un po' "raffazzonati"...

    Allora, forse, è il caso di dire alla
    nostra grafica di tornare al buon vecchio
    blocco note? (ciao ciao
    produttività)...

    Voi che ne dite?Faccio il tuo stesso lavoro ed ho lo stesso problema e la stessa soluzione: notepad (se usa win).
  • Anonimo scrive:
    Re: E Opera...
    Sinceramente opera 7.5 è più lento di Firefox 1.0 (le versioni 0.x invece erano assai più lente). Comunque si tratta sempre di due browser fantastici. Opera per me è più completo, ma Firefox ha il vantaggio delle estensioni. la bellezza di Opera è la facilità con cui si cambia aspetto in 1 secondo, le skin sono bellissime. oltre al fatto che quando crasha puoi ricominciare da dove avevi interrotto, per me è una cosa geniale e utilissima, specialmente su win 98 che crasha ogni 3 ore.L'importante è smetterla di usare IE che è veramente un pericolo, ogni tanto qualche mio amico mi telefona perché s'è preso un trojan navigando sul web. Opera/Firefox+Eudora e tutto ti sorriderà.
  • Anonimo scrive:
    Re: Da noi, sotto al 50%, ci credereste?

    Ok e` un caso particolare, probabilmente per
    via del "livello culturale informatico"
    medio dei visitatori (molti programmatori,
    molti appassionati). Pero` e` vero, per
    quanto possiate credermi o no (e` quello, in
    definitiva, il problema delle statistiche:
    ognuno puo` constatare solo quel che puo`
    verificare in prima persona, e tutti
    potrebbero mentire). Da noi IE e` sceso
    sotto al 50% per la prima volta 4 mesi fa.
    Punto.Il resto del mondo non ci dormirà la notte....
  • lonehawk scrive:
    Editors WYSIWYG: Ho un dubbio...
    Lasciando perdere FrontSchifoPage, e prendendo in esame altri editor WYSIWYG, come ad esempio DreamWeaver MX di Macromedia, mi viene il dubbio che anche questi "scrivano" codice HTML, CSS e forse anche JavaScript ottimizzato per IE...Mi spiego: solitamente lo scheletro HTML delle pagine dei siti che sviluppiamo in azienda lo prepara la grafica, io condisco con un po' di ASP, magari qualche funzioncina JS (roba da poco, tipo layer compare/layer scompare), e dei tag proprietari del sistema di Content Management che usiamo...Risultato: spesso le pagine con FireFox si inca$$ano che è una bellezza (sfondi che vanno a farsi benedire, ecc) per la maggiorparte dei casi perchè i CSS sono un po' "raffazzonati"...Allora, forse, è il caso di dire alla nostra grafica di tornare al buon vecchio blocco note? (ciao ciao produttività)...Voi che ne dite?
  • Anonimo scrive:
    Re: Google zeitgeist...
  • Anonimo scrive:
    Re: ma cosa andate blaterando
    - Scritto da: Anonimo
    explorer sta a 88%
    no dico quasi il 90% sapete che significa ?
    che linux in confronto è una caccola
    di 4 sfigati.
    mi dispiace per voi ragazzi ma avete perso
    sono 5 anni che ci rompete i maroni con
    questo
    mozilla e dopo 5 anni non avete raggiunto
    manco il 10%. ma vergognatevi.....La colpa è semplicemente degli idioti che continuano ad usar merda denigrando quelli che hanno deciso di passare a cose migliori...P.S. Sinceramente a me 1%, 10%, 50% o 80% non me ne frega nulla. Mi basta poter scegliere il prodotto che reputo migliore.
  • Anonimo scrive:
    Re: Da noi, sotto al 50%, ci credereste?
    Da noi dove?
    • Anonimo scrive:
      Re: Da noi, sotto al 50%, ci credereste?

      Vai tranqui... no problem. Ora hai una
      visita by Firefox in più Grazie mille, ne sarà estasiato
      (purtroppo da Windows perchè sul lavoro ho
      quello)Nessuno è perfetto.. ma che non si ripeta...
    • Anonimo scrive:
      Re: Da noi, sotto al 50%, ci credereste?
      - Scritto da: Anonimo
      Gran bel sito, graficamente ed
      ergonomicamente...per me se lo citi fate
      solo la figura dei bravi sviluppatori di
      siti web 8)

      Complimenti ;)Wow, grazie!Mi metto sotto a migliorarlo un altro po', sto riprogettando il piccolo motore di ricerca interno in modo che sia piu` veloce e indicizzi anche i registri della minichat integrata.Il sorgente php (e la relativa grafica) sono free sotto GPL.
  • sathia scrive:
    su questo sito è quasi sotto
    www.we-make-money-not-art.comva bene, è un sito per chi è navigato, però guardate un po'...Explorer 66082529570(46.4%)(44.4%)Mozilla 15889231346(44.9%)(47.1%)Opera 734861822(2.7%)(2.7%)Explorer 528811529(2.2%)(2.3%)Explorer 5.51726705(1.3%)(1.1%)Netscape 71638776(1.2%)(1.2%)Netscape 3667281(0.5%)(0.4%)Netscape 4318170(0.2%)(0.3%)
  • Anonimo scrive:
    Re: Firefox ti riporta ai bei vecchi tem
    - Scritto da: Anonimo
    Usare firefox sembra di guidare un trattore
    col freno tirato.
    Su linux ha una velocità di rendering
    ridicola, sulla stessa macchina ma su
    windows invece è abbastanza veloce
    anche se hai tasti che scivolano come
    saponette, alla faccia
    dell'usabilità.I tasti che scivolano come saponette ? Immagino i tasti del mouse dopo che hai finito di girare per certi siti dove è sconsigliabile andare con IExplorer...
  • Anonimo scrive:
    Re: Microsoft ringrazia l'open
    - Scritto da: Anonimo
    Prendo spunto dal post di un lettore PI per
    rispondere in generale sulla nuova guerra
    dei browser e alle ipotetiche scalate di so
    concorrenti.

    molto bella l'analisi peccato che qualunque
    altro SO presente sul mercato sia open o
    close, non presenta attualmente a livello
    operativo nessuna possibilità di
    sostituire le stazioni WIN preesistenti.

    A parte le grandi società che possono
    permettersi di spendere in formazione,
    migrazione SW, alla maggior parte delle
    altre il solo pensiero di migrare una sola
    macchina client o server win fa venire il
    mal di testa.

    Di analisi di migrazione ne abbiamo fatte
    tante ma solo poche si sono concretizzata, e
    relative a server unix.


    Per quanto riguarda ie in fondo e un sw che
    da solo perdite , facilmente sost. da
    browser che il mondo open fornisce
    già compilati per win quindi perche
    dannarsi, probabilmente con le prossime
    versioni di win , si fornira un bel firefox,
    ringraziando la comunita open che ci ha
    speso soldi e denaro.

    Per quanto riguarda la vendita di desktop, a
    parte quei 10 smanetta il 99% di pc venduti
    ha win, chi chiede il pc senza so e perche
    hà già un win, mentre la
    vendita di pc con linux incluso, ha visto
    scarsa adesione e interesse.
    Per quanto riguarda open office ecc...,
    molti clienti del nostro negozio dopo aver
    visto che vendevamo pc con open office ci
    hanno candidamente indicato che il pc gli
    interessava ma con almeno word 2002
    installato.
    byeE allora?Non mi pare di aver letto da nessuna parte che se il kernel linux non raggiunge il tot % dei desktop, non verrà più rilasciato e annuncerà bancarotta....Se qualcuno con linux ci vuole fare i soldi, si assume lui il rischio.Io con linux ci faccio andare i miei 2 computer desktop e i 2/3 server che gestisco. Linux l'ho scelto per questo, non per fare soldi.
  • Anlan scrive:
    Re: I.E. problema visualizzazione carattere
    Apri il browser, imposta la dimensione del carattere come desideri e poi chiudi la finestra tenendo premuto il tasto CTRL. Le impostazioni di visualizzazione vengono mantenute.
  • Anonimo scrive:
    Re: Problemi riscontrati con FireFox

    Ho verificato che in alcuni casi FireFox non
    si comporta bene. Per esempio nel sito
    www.filas.it / i menu pul-down non sono ben
    visualizzati: quando si sposta il puntatore
    sulle voci di menu, il menu scompare. Invece
    in IE funziona bene. Qualcuno mi saprebbe
    dire perché?Perché quel sito è fatto male.Sembra una scusa, ma è veramente così.Il web si basa su degli standard che dovrebbero essere riconosciuti da tutti; alcuni browser, però, in particolare ie, si comportano in modo scorretto. Se un sito è "ottimizzato", come dicono certi webmaster incapaci, per un broser che si comporta in modo scorretto, con tutta probabilità si comporta in modo scorretto, ed è possibile che risultino dei problemi con chi, invece, gli standard li rispetta.
    • Anonimo scrive:
      Re: Problemi riscontrati con FireFox
      Rimane il fatto che l'utente finale non può fruire correttamente di un servizio.Scommetto che qualcuno troverà la scusa per essere contento di ciò...
  • sathia scrive:
    la mia home page
    http://spreadfirefox.com/community/progress_meter/campaigns/one/cache.pngniente di personale cara microsoft ;)
  • Anonimo scrive:
    Re: Però la notizia vera è
    Purtroppo molte persone non capiscono un'H di quello che è il mondo dell'informatica.Personalmente ho visto persone che usano il PC xké costrette (vedi segretarie, uffici pubblici e non, centri di accoglienza e altro) e a cui non interessa vedere la TV a colori xké ritengono che la TV stessa x loro non sia importante.Ora, secondo me almeno il 50% delle persone (è una stima basata sull'esperienza personale) è così, quindi il 50 % del mercato è indissolubilmente legato a M$ purtroppo..Un'ultima nota, ho lavorato anche in un locale aperto al pubblico e qualche mese fa ho provato a far usare FirFor a dei clienti, tutto procedeva bene finchè questi non incappavano in una minima difficoltà (il sito non viene visualizzato correttamente, la cronologia non è dove se l'aspettavano, ecc..) al che passavano istantaneamente a IE, come se FF fosse rotto. La mentalità è questa purtroppo e la M$ ne aprofitta per fare i sui interessi.
  • Akiro scrive:
    Re: Beh, fa piacere vedere che...

    Finalmente l'utente comune si sta svegliando
    dal torpore!!! ;) purtroppo l'utente comune si sveglia solo quando vede la pubblicità... è un vero peccato, infatti non sarebbe un termine da prendere in considerazione quando si intende usare/comprare qualkosa.Speriamo che Firefox non sia una di quelle mode passeggere cmq...
  • Giambo scrive:
    Re: Google zeitgeist...
    - Scritto da: Anonimo
    ...non e' di questo avviso.Link ?
    ZioBill
    ***no linux and no open source software (or
    browser) were used for writing this post***Mi dispiace, ma se ti impegni puoi farcela pure tu :-D !
    PS Usate Maxthon Browser: www.maxthon.comNon trovo il .deb ... Al limite, dove posso scaricare il .tar.gz ?
  • Anonimo scrive:
    La vera guerra non e' tra i browser
    Ma tra gli standard ! O meglio, tra lo standard W3C e l'obbrobrio Microsoft diffuso a macchia d'olio nei siti "grazie" ai cavalli di troia Frontpage ed Internet Explorer. Purtroppo non si puo' negare l'evidenza: ci sono molti siti sviluppati con Frontpage o comunque secondo i dettami Microsoft (html e javascript) che funzionano perfettamente solo con Internet Explorer, e questo, che lo si accetti o meno, frena la migrazione dal browser della microsoft. Finche' la gente avra' problemi nell'utilizzo di browser alternativi con i siti ottimizzati per IE, difficilmente cambiera' browser. E questo, badate ben, non e' un problema di Firefox e simili: questi browser sono piu' sicuri ed offrono piu' funzionalita di IE. Il problema e' contenuto nei siti e nella loro ottimizzazione per IE. La Mozilla Foundation e le altre organizzazioni fanno bene a promuovere i loro browser ma imho dovrebbero pubblicizzare anche lo standard W3C; soprattutto dovrebbero caldeggiare una conversione dei siti internet a questo standard. Giggi
  • malex scrive:
    Re: Microsoft ringrazia l'open

    molto bella l'analisi peccato che qualunque
    altro SO presente sul mercato sia open o
    close, non presenta attualmente a livello
    operativo nessuna possibilità di
    sostituire le stazioni WIN preesistenti.Mai sentito parlare di Linux?
    Di analisi di migrazione ne abbiamo fatte
    tante ma solo poche si sono concretizzata, e
    relative a server unix.Beh, certo, i server Unix sono delle besti difficili da domare, ma Linux non è Unix.
  • led63 scrive:
    I.E. problema visualizzazione carattere
    Salve,mi è capitato su piu' di un pc di non riuscire a mantenere la visualizzazione del carattere medio, ogni volta che riavvio IE mi torna il carattere piccolo. Per mantenere piu' riposata la vista qualcuno sa aiutarmi a correggere questo problema? Ho provato anche a cercare sul file di registro, ma non ho trovato la parte relativa alle dimensioni del carattere.grazie
  • OpenMind scrive:
    Re: Problemi riscontrati con FireFox
    - Scritto da: Anonimo
    Ho verificato che in alcuni casi FireFox non
    si comporta bene. Per esempio nel sito
    www.filas.it / i menu pul-down non sono ben
    visualizzati: Di solito questi problemi dipendono dalle errate implementazioni da parte di Explorer di alcuni standard del web.Il fatto che Explorer sia il browser più diffuso fa sì che i siti vengano spesso scritti specificatamente per Explorer, e che quindi non vengano visti perfettamente con browser che seguono più correttamente gli standard.Con l'arrivo di browser più aderenti agli standard, questi problemi evidentemente saltano fuori.Uno dei problemi che causa i maggiori problemi è l'errata implementazione del box model in Explorer. Se vuoi approfondire l'argomento, dai una occhiata qui:http://www.constile.org/tutorial/IE5_box_model/In ogni caso ci sono sistemi migliori per gestire i menu a tendina di quelli usati sul sito che citi tu.Eccoti l'articolo che ne spiega l'implementazione:http://www.alistapart.com/articles/dropdowns/ed eccoti l'esempio:http://www.htmldog.com/articles/suckerfish/example/
  • Anonimo scrive:
    Re: Dati i commenti mi domando:
    eliminando le menate da bar che riempiono il tuo messaggio (posa il borghetti prima di scrivere magari...) l'unica affermazione "utile" contenuta è
    Ottimo browser, per carità, ma lento
    e pesante come pochi.a parte 'ste menate di "eh, ai miei tempi" e "si stava meglio quando si stava peggio" sei in gradi di concepire un pensiero o una opinione un po più utile per noi "giovani inesperti"?attendo suggerimenti, tu che browser usi? (lascia stare lo stravecchio prima di rispondere però)
  • OpenMind scrive:
    Re: Alla Microsoft importa...
    - Scritto da: Anonimo
    Personalmente credo che a Microsoft il
    successo di Firefox interessi eccome,Anche secondo me.Il browser non è solo un programma per navigare tra i siti, ma anche un layer che può stare tra il sistema operativo e il software.Oggi siamo abituati ad avere programmi che girano in locale, ma non è detto che tra qualche anno sarà ancora così. Se il tuo programma di contabilità, il tuo word processor, e il tuo foglio di calcolo girassero nel browser, invece che sotto Windows, il browser diventerebbe un elemento vitale, e il sistema operativo non sarebbe più molto importante.L'unico motivo per usare Windows, sarebbe che Explorer fosse l'unico browser valido, ma questo oggi non è più vero. Anzi, Firefox è multipiattaforma, quindi se il software gira nel browser, e il browser è Firefox, Windows non serve proprio a niente.Non si tratta di fantascienza. Anche Microsoft ha capito che è ora di mettere un nuovo layer tra il sistema operativo e il software, e questo concetto è alla base di DotNet. Oltre a questo, c'è da considerare il grande mercato degli handheld (dai cellulari, ai palmari, alle macchine fotografiche).Si tratta di un mercato ricchissimo, in cui Microsoft _vuole_ fortissimamente entrare. Ogni applicazione nuova che possa girare su questi sistemi e non abbia bisogno di Windows è una spina nel fianco per Microsoft., perchè chi fa hardware preferisce inserire nei propri prodotti software libero per non pagare rojalties.Io credo che questi problemi non siano affatto sottovalutati a Redmond, e mi aspetto una risposta a breve.
  • Anonimo scrive:
    Re: Il web è una piattaforma di sviluppo
    condivido pienamente la tua opinione- Scritto da: FDG
    L'avevano capito ai tempi Netscape e Sun. Ma
    putroppo per loro lo capì bene anche
    Microsoft. Il successo di una tale
    piattaforma avrebbe reso gli utenti
    più indipendenti da Microsoft. Del
    resto pensate a questo: quando navigate
    quanto è importante il sistema
    operativo che c'è sotto?
    Relativamente poco. E' chiaro che Microsoft
    non poteva permettere che accadesse questo.
    Poneva una seria minaccia al suo predominio.
    Altrimenti, se non fosse stato per questo,
    che gliene sarebbe fregato di spendere soldi
    per sviluppare un software che avrebbe dato
    in gira senza chiedere un soldo?

    Ora Mozilla col suo Firefox riapre la
    competizione. Alla Microsoft non possono
    ignorare questo. Per ora, seguendo un
    copione già scritto, dicono con
    sufficienza che Mozilla non è da
    prendere sul serio. Tra non molto
    inizieranno con la denigrazione, poi
    continueranno col FUD per arrivare
    più in la alle vere e proprie azioni
    di sabotaggio. Scontato.
  • Anonimo scrive:
    Re: Microsoft ringrazia l'open

    molto bella l'analisi peccato che qualunque
    altro SO presente sul mercato sia open o
    close, non presenta attualmente a livello
    operativo nessuna possibilità di
    sostituire le stazioni WIN preesistenti. ragazzo, dipende che ci devi fare col pc. Se ne devi fare un uso general purpose o grafica, sono d'accordo, ma se sei una azienda tipo 'posteitaliane', i cui terminali negli uffici usano al 99,99% un applicativo realizzato per svolgere le operazioni tipiche, allora perche' in questi contesti non dovrebbe essere usato Linux ? Dove e' la difficolta'? La bella gui c'e', il mouse c'e', le icone ci sono ...
    Di analisi di migrazione ne abbiamo fatte
    tante ma solo poche si sono concretizzata, e
    relative a server unix. potresti aver ragione, ma c'e' anche chi parte da zero.
    Per quanto riguarda ie in fondo e un sw che
    da solo perdite , facilmente sost. da
    browser che il mondo open fornisce
    già compilati per win quindi perche
    dannarsi, probabilmente con le prossime
    versioni di win , si fornira un bel firefox,
    ringraziando la comunita open che ci ha
    speso soldi e denaro. se proprio fuori strada, perche' cio' che dici la MS non l'ha fatto gia' con netscape?
  • Anonimo scrive:
    Re: numero di downloads di firefox
    Verissimo. Inoltre il numero di Installazioni è anche maggiore... Io stesso ho fatto un bel cd di sw vari tra cui campeggia FireFox 1.0 e Thunderbird 0.9 e li ho installati dal momento dell'uscita su una decina di Pc, tra i miei e quelli dei miei amici. Quindi con un download ho fatto 10 installazioni, se anche la media installazioni/download fosse molto inferiore, anche considerando il numero di dl non conteggiati, si può capire che ci sono molti più FireFox in circolazione di quelli stimati su SpreadFirefox
    • Skaven scrive:
      Re: numero di downloads di firefox
      per non parlare di tutti gli utenti di distro quali debian, gentoo, slack ecc ecc dove Firefox viene fornito come pacchetto.. anche se non tantissimi, vanno aggiunti pure quelli! Inoltre ci sono pure quelli che comprano le riviste coi cd allegati! e chissa' quant'altri!
    • Anonimo scrive:
      Re: numero di downloads di firefox
      - Scritto da: Anonimo
      Io
      stesso ho fatto un bel cd di sw vari tra cui
      campeggia FireFox 1.0 e Thunderbird 0.9 e li
      ho installati dal momento dell'uscita su una
      decina di Pc, tra i miei e quelli dei miei
      amici. Idem. Ho messo FireFox 1.0 + Thunderbird 0.9 sulla mia fida penna USB da mezzo giga che porto sempre appresso e sono riuscito a "convertire" un sacco di amici (e clienti)..... ai quali ho prontamente cancellato qualsiasi icona di IE. Ed ora navigano tutti felici e contenti! :DOvviamente a casa, sui 6 PC che possiedo (tra cui 2 portatili) campeggia, oltre che FireFox, anche una bella Debian "Sarge".... (linux)Windows? Per me solo un brutto ricordo!!!! ;)PS: per i pochi siti "IE optimized" che FireFox non interpreta bene, ho spiegato che la colpa è dei primi e non di quest'ultimo!!!!!! :DSalutiii!!(linux)
  • Anonimo scrive:
    Microsoft ringrazia l'open
    Prendo spunto dal post di un lettore PI per rispondere in generale sulla nuova guerra dei browser e alle ipotetiche scalate di so concorrenti.molto bella l'analisi peccato che qualunque altro SO presente sul mercato sia open o close, non presenta attualmente a livello operativo nessuna possibilità di sostituire le stazioni WIN preesistenti.A parte le grandi società che possono permettersi di spendere in formazione, migrazione SW, alla maggior parte delle altre il solo pensiero di migrare una sola macchina client o server win fa venire il mal di testa.Di analisi di migrazione ne abbiamo fatte tante ma solo poche si sono concretizzata, e relative a server unix.Per quanto riguarda ie in fondo e un sw che da solo perdite , facilmente sost. da browser che il mondo open fornisce già compilati per win quindi perche dannarsi, probabilmente con le prossime versioni di win , si fornira un bel firefox, ringraziando la comunita open che ci ha speso soldi e denaro.Per quanto riguarda la vendita di desktop, a parte quei 10 smanetta il 99% di pc venduti ha win, chi chiede il pc senza so e perche hà già un win, mentre la vendita di pc con linux incluso, ha visto scarsa adesione e interesse.Per quanto riguarda open office ecc..., molti clienti del nostro negozio dopo aver visto che vendevamo pc con open office ci hanno candidamente indicato che il pc gli interessava ma con almeno word 2002 installato.bye- Scritto da: Anonimo
    Personalmente credo che a Microsoft il
    successo di Firefox interessi eccome,
    perchè Firefox (e Open Office)
    è un software che puo' ripristinare
    la competizione nel mondo degli O.S.,
    infatti girando su tutti i sistemi, aiuta a
    rende l' analisi di un OS svincolata da
    considerazioni inerenti la presenza di
    questo o di quel software ritenuto
    indispensabile in quanto standard de facto.

    In altre parole: man mano che spogli
    Windows da tutti quei programmi made in
    Redmond che fino a ieri erano ritenuti
    indispensabili, e ora non lo sono piu'
    (Explorer, Office per fare due esempi),
    questo O.S. diventa sempre meno
    indispensabile per questo diventa piu'
    semplice prendere in considerazione sistemi
    operativi alternativi.

    Anche per Internet la fine del monopolio di
    Explorer ha una grande importanza: se
    Firefox dovesse diventare il browser piu'
    usato sarebbe una garanzia di
    pluralità e di trasparenza,
    perchè il software di riferimento
    sarebbe libero e aperto. Un vantaggio
    enorme.... per gli utenti.

    Anche per il mondo open source Firefox
    è importantissimo: è una
    ineccepibile conferma che si puo' fare un
    software superiore alla controparte
    commerciale, libero, gratuito e aperto. In
    un certo senso Firefox è un po' una
    spina nel fianco di tutti coloro che vendono
    software seguendo i vecchi sistemi,
    Microsoft in primis.
  • Anonimo scrive:
    Problemi riscontrati con FireFox
    Da qualche giorno uso FireFox perché mi sto interessando sul problema della migrazione dagli strumenti di uso più comune Microsoft a equivalenti Open Source e gratuiti.Ho verificato che in alcuni casi FireFox non si comporta bene. Per esempio nel sito http://www.filas.it/ i menu pul-down non sono ben visualizzati: quando si sposta il puntatore sulle voci di menu, il menu scompare. Invece in IE funziona bene. Qualcuno mi saprebbe dire perché?Inoltre esiste un problema di integrazione. Se copio una pagina da IE a Word, la copia è perfetta. Se copio una pagina da FireFox a Word oppure su OpenOffice, la copia non è altrettanto dettagliata. Perché?.
    • Anonimo scrive:
      Re: Problemi riscontrati con FireFox
      - Scritto da: Anonimo
      Da qualche giorno uso FireFox perché
      mi sto interessando sul problema della
      migrazione dagli strumenti di uso più
      comune Microsoft a equivalenti Open Source e
      gratuiti.
      Ho verificato che in alcuni casi FireFox non
      si comporta bene. Per esempio nel sito
      www.filas.it / i menu pul-down non sono ben
      visualizzati: quando si sposta il puntatore
      sulle voci di menu, il menu scompare. Invece
      in IE funziona bene. Qualcuno mi saprebbe
      dire perché?La tua segnalazione mi ha fatto venire qualche dubbio. Anche perchè qualche sito con menù pull-down lo ho disegnato e si è sempre visto bene, sia con Opera che con FireFox che con explorer. Ho così dato un'occhiata all'html. Be devo dire che il webmaster che ha scritto quel codice dovrebbe studiare qualcosina. Per renderti conto della veridicità di ciò che dico guarda i risultati della validatione Html 4.01 Transactional:http://validator.w3.org/check?uri=http%3A%2F%2Fwww.filas.it%2FNot Valid e con una sfilza di errori lunghissima.Il problema non è quindi del browser ma del webmaster IE compliant.
      Inoltre esiste un problema di integrazione.
      Se copio una pagina da IE a Word, la copia
      è perfetta. Se copio una pagina da
      FireFox a Word oppure su OpenOffice, la
      copia non è altrettanto dettagliata.
      Perché?. Su questo non so dirti molto. Di solito uso windows solo quando per scrivere programmi windows o giocare. In linux non vedo particolari preblemi nella copia se non per il fatto che perde talvolta un po' di formattazioni. Ciò che segnali è probabilmente dovuto alla perfetta accopiata Browser/OS/WordProcessor ed al fatto che in Microsoft gli standard son fatti per essere violati.Ciao
  • Anonimo scrive:
    Re: qui microsoft: non ce' problema...
    AAHAHHAHAH STUPENDA!!!:D:D:D
    • Anonimo scrive:
      Re: qui microsoft: non ce' problema...
      ...e molto probabilmente vera! :s :s :s- Scritto da: Anonimo
      AAHAHHAHAH STUPENDA!!!:D:D:D
  • Anonimo scrive:
    numero di downloads di firefox
    in realtà il numero di downloads è ben più alto!infatti al sito non sono collegati tutti i mirror ma solo alcuni, quindi conteggiano SOLO i mirror in comunicazione con spreadfirefox ^^in realtà il numero di downloads sarà ben più alto :)
  • Anonimo scrive:
    Microsoft ringrazia l'open
    molto bella l'analisi peccato che qualunque altro SO presente sul mercato sia open o close, non presenta a livello operativo nessuna possibilità di sostituire le stazioni WIN preesistenti.A parte le grandi società che possono permettersi di spendere in formazione, migrazione SW, alla maggior parte delle altre il solo pensiero di migrare una sola macchina client o server win fa venire il mal di testa.Di analisi di migrazione ne abbiamo fatte tante ma solo poche si sono concretizzata, e relative a server unix.Per quanto riguarda ie in fondo e un sw che da solo perdite , facilmente sost. da browser che il mondo open fornisce già compilati per win quindi perche dannarsi, probabilmente con le prossime versioni di win , si fornira un bel firefox, ringraziando la comunita open che ci ha speso soldi e denaro.bye- Scritto da: Anonimo
    Personalmente credo che a Microsoft il
    successo di Firefox interessi eccome,
    perchè Firefox (e Open Office)
    è un software che puo' ripristinare
    la competizione nel mondo degli O.S.,
    infatti girando su tutti i sistemi, aiuta a
    rende l' analisi di un OS svincolata da
    considerazioni inerenti la presenza di
    questo o di quel software ritenuto
    indispensabile in quanto standard de facto.

    In altre parole: man mano che spogli
    Windows da tutti quei programmi made in
    Redmond che fino a ieri erano ritenuti
    indispensabili, e ora non lo sono piu'
    (Explorer, Office per fare due esempi),
    questo O.S. diventa sempre meno
    indispensabile per questo diventa piu'
    semplice prendere in considerazione sistemi
    operativi alternativi.

    Anche per Internet la fine del monopolio di
    Explorer ha una grande importanza: se
    Firefox dovesse diventare il browser piu'
    usato sarebbe una garanzia di
    pluralità e di trasparenza,
    perchè il software di riferimento
    sarebbe libero e aperto. Un vantaggio
    enorme.... per gli utenti.

    Anche per il mondo open source Firefox
    è importantissimo: è una
    ineccepibile conferma che si puo' fare un
    software superiore alla controparte
    commerciale, libero, gratuito e aperto. In
    un certo senso Firefox è un po' una
    spina nel fianco di tutti coloro che vendono
    software seguendo i vecchi sistemi,
    Microsoft in primis.
  • rumenta scrive:
    ma non hai mai pensato.....
    - Scritto da: Anonimo



    Se


    nel mondo open source entrasse
    questo


    concetto, allora sì si
    aprirebbe

    il


    mercato.



    Sì, su questo concordo. In
    effetti

    c'è troppa "religione" nell'

    OpenSource, spesso ci si chiude nei
    concetti

    "etici" quando in realtà ci si

    potrebbe fare un business pauroso. Ma le

    cose finalmente stanno cambiando.
    Staremo a

    vedere!... a tornare a scuola per imparare l'italiano?? :D :D
    Secondo me tu parli di linux ma ancora non
    ci hai capito una minchia ne' della
    filosofia di Linux ne' tantomeno di GNU.signor conte.... :D
    Tu sei quelli che parlano a sproposito di
    cose che non conosconogià, tu invece....
    Invece di mettere quel couter mettiti un
    counter ai neuroni che sicuramente hanno un
    numero molto piu' basso dei tuo counter.tu invece cerca di farli tornare dalle ferie, i tuoi neuroni :D
    Se pensi al commerciale, allora fidati torna
    a microsoft, e per favore non parlare di
    linux, fai fare una figura di cacca a tutta
    la comunita' opensource.azz.... meno male che solo l'1% sono come te....
  • Anonimo scrive:
    La caduta degli DEI
    Come da Titolo, MS deve scendere dal suo piedistallo e creare un nuovo browser (gratuito) IE è un dinosauro e sta morendo.Personalmente usavo opera ora con Firefox 1.0 sono veramente felice MAI PIU' IE!!
  • Anonimo scrive:
    Re: Dati i commenti mi domando:

    Ottimo browser, per carità, ma lento
    e pesante come pochi.Hai presente quante dll e menate varie lancia ie quando parte?IE più veloce in partenza? certo, molte librerie sono incluse nel SO. Considera che Firefox è multipiattaforma (oltretutto)
  • Anonimo scrive:
    Re: Beh, fa piacere vedere che...

    [CUT}
    . nella GPL c'è scritto che deve
    essere tutto gratis. NON C'E' SCRITTO. Sono
    quelli come voi poi che portano linux ad
    essere equiparato al comunismo. E io lo
    trovo alienante.

    SalutiInfatti free software vuol dire software LIBERO e non software GRATIS, molti dovrebbero rivedere un po' il loro inglese
    • Anonimo scrive:
      Re: Beh, fa piacere vedere che...
      - Scritto da: Anonimo


      [CUT}

      . nella GPL c'è scritto che deve

      essere tutto gratis. NON C'E' SCRITTO.
      Sono

      quelli come voi poi che portano linux ad

      essere equiparato al comunismo. E io lo

      trovo alienante.



      Saluti

      Infatti free software vuol dire software
      LIBERO e non software GRATIS, molti
      dovrebbero rivedere un po' il loro inglesehemmm..... in inglese free vuol pure dire gratis.....
  • Anonimo scrive:
    Re: La strada è ancora lunga..
    il problema e che han detto che ie 7 uscirà con il lungo corno (2007? muahahahah) e sarà solo per quel sistema operativo
  • Anonimo scrive:
    Re: Però la notizia vera è
    - Scritto da: Anonimo
    .la maggioranza usa il peggio
    boh!?!?la maggioranza usa ciò che habisogna sapere se conosce alternativee se prima ancora conosce il concetto di browsersai quando si saprà il browser migliore/più diffuso? quando nel cd di istallazione del OS saranno presenti tutti e tu doivrai scegliere senza preistallato...fintanto xche questa utopia rimane tali io mi accontento del trend di discesa di ie...che poi che venga usato meno a me non importa molto, m'0importo che ci sia uno stimolo a migliorare sia per ff sia per ie (anche se temo che ie sarà migliorato solo con longhorn e solo per quell'os) che per altri
  • Anonimo scrive:
    Re: La strada è ancora lunga..
    - Scritto da: TrollSpammer
    .. ma se IE perde mercato M$ dovrà
    per forza tirarne fuori una nuova versione,
    il che sarebbe un bene x tutti a patto che
    rispetti gli standard e non sia un colabrodo
    come IE6.
    Avanti così!(linux)(linux)Microsoft che eispetta gli standard? Quando mai!
  • Anonimo scrive:
    Però la notizia vera è
    che c'e' ancora l'88,90 % che utilizza internet con ie ed è questo che è veramente incredibile, è come se l'88,90% vedesse la tv in bianco e nero mentre una piccola minoranza la puo' vedere a colori...misteri della tecnologia...la maggioranza usa il peggio boh!?!?http://yep.it/?pnxqa5cià
    • Terra2 scrive:
      Re: Però la notizia vera è
      - Scritto da: Anonimo
      che c'e' ancora l'88,90 % che utilizza
      internet con ie ed è questo che
      è veramente incredibile, è
      come se l'88,90% vedesse la tv in bianco e
      nero mentre una piccola minoranza la puo'
      vedere a colori...misteri della
      tecnologia...la maggioranza usa il peggio
      boh!?!?Non tutti possono scegliere quale browser usare...I sostenitori di ie, che criticano come troppo ottimistiche le valutazioni sull'uso di FireFox/Mozilla dovrebbero anche tenere presente che gran parte degli accessi provengono da coloro che navigano dal luogo di lavoro. In un ufficio, solitamente non sei tu a scegliere quale OS usare, e spesso non puoi nemmeno installare altro.
  • Anonimo scrive:
    Re: Alla Microsoft importa...

    Mi spingerei a dire che lo hanno scritto
    loro, su questo, vedendo ie, dubito
  • Anonimo scrive:
    Re: Google zeitgeist...
    è ancora primavera?
  • Anonimo scrive:
    Re: Dati i commenti mi domando:
    - Scritto da: Anonimo
    Quanti di voi sono arrivati su internet con
    l'ultimo treno (ovvero il pc comprato da
    papà 24 mesi fa)?
    ...

    PS
    Naturalmente adesso sarà tutto un
    fiorire di pionieri della rete che navigano
    da ben bene 8/9 anni............
    Io ho conosciuto internet nel '94 (dall'universita') e in casa ce l'ho stabilmente dal '96; non mi sento un precursore per questo, pero' ricordo bene i tempi felici in cui la Microsoft su internet semplicemente non esisteva e il grande innovatore (con le idee altrui...) Bill Gates progettava un network alternativo accessibile solo dai suoi OS.p.s.: tra i tuoi ricordi non hai neppure citato Mosaic!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Dati i commenti mi domando:
      E manca non solo Mosaic ma anche Cello, Viola.Comunque il mio debutto in internet era a colpi di telnet e gopher nel '93
      • Anonimo scrive:
        Ciao VECCHI!!!!
        E mio cugino naviga dal '92! ;-) Siete patetici, non arrivate ai 30 è già parlate come se ne aveste più di 70! E poi parlate di velocità "ai bei tempi"... e vi dimenticate di dire che le pagine erano (quasi) tutte statiche, che in rete non c'era nessuno (lo dite voi stessi), che non c'era il CSS, il Flash, VBscript e Jscript, ecc ecc... FACILE ESSERE PIU' VELOCI! Ma come si fa a confrontare una Ferrari degli anni '60 con una dei giorni nostri???Ciao da un vecchio patetico, che guarda avanti!
        • Giambo scrive:
          Re: Ciao VECCHI!!!!
          - Scritto da: Anonimo
          E poi parlate di velocità "ai bei
          tempi"... e vi dimenticate di dire che le
          pagine erano (quasi) tutte statiche, che in
          rete non c'era nessuno (lo dite voi stessi),
          che non c'era il CSS, il Flash, VBscript e
          Jscript, ecc ecc... FACILE ESSERE PIU'
          VELOCI! Bei tempi ... Solo la notizia, niente pubblicita', banner fiammeggianti, animazioni flash, pop-ups, virus, ...Cosa e' successo al web :-( ?
          Ciao da un vecchio patetico, che guarda
          avanti!Piuttosto guarda dove metti i piedi :) ...
          • Anonimo scrive:
            Re: Ciao VECCHI!!!!

            Bei tempi ... Solo la notizia, niente
            pubblicita', banner fiammeggianti,
            animazioni flash, pop-ups, virus, ...
            Cosa e' successo al web :( ?E' successo che le grandi compagnie di pubblicità hanno capito che Internet è un mezzo potente e a basso costo, che permette di indirizzare le pubblicità a determinate categorie ( nella migliore delle ipotesi ).I webmaster ( webdesigner etc etc ) hanno pensato che i soli contenuti non potevano bastare agli utenti e hanno cercato in tutti i modi di carpire la loro attenzione con animazioni, miriadi di fogli di stile etc etc..Inoltre i bastardi dei viruswriter hanno trovato terreno fertile nella diffusione delle loro mer*e, in quanto allargandosi anno dopo anno il numero di utenti... tra questi si moltiplicavano coloro a cui la sicurezza del proprio pc non stava a cuore o non sapeva cosa fosse.mettici anche dialer etc etcA fare i nostalgici si diventa tristi... pensa a quante cose prima erano gratis ( sms, loghi, suonerie solo per fare pochi esempi ) ed ora sono tutti a pagamento ( in chiaro o meno tipo dialer ).Tutti i vecchi come noi ( ho 29 anni :D ) che hanno vissuto la nascita di Internet .. rivorrebbero un pò di quello che è stato... ma alla fine se analizziamo bene la situazione attuale non possiamo non apprezzare anche molte cose che prima non c'erano... p2p ( quello legale! ), VoIp, streaming video etc etc.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ciao VECCHI!!!!
          - Scritto da: Anonimo
          E mio cugino naviga dal '92! ;) Siete
          patetici, non arrivate ai 30 è
          già parlate come se ne aveste
          più di 70!
          E poi parlate di velocità "ai bei
          tempi"... e vi dimenticate di dire che le
          pagine erano (quasi) tutte statiche, che in
          rete non c'era nessuno (lo dite voi stessi),
          che non c'era il CSS, il Flash, VBscript e
          Jscript, ecc ecc... FACILE ESSERE PIU'
          VELOCI!
          Ma come si fa a confrontare una Ferrari
          degli anni '60 con una dei giorni nostri???Bhe, un vecchio maggiolino era mooooolto piu' robusto di una moderna panda.
          Ciao da un vecchio patetico, che guarda
          avanti!
      • FDG scrive:
        Re: Dati i commenti mi domando:
        - Scritto da: Anonimo
        E manca non solo Mosaic ma anche Cello,
        Viola.HotJava?
  • Anonimo scrive:
    Dati i commenti mi domando:
    Quanti di voi sono arrivati su internet con l'ultimo treno (ovvero il pc comprato da papà 24 mesi fa)?Quanti di voi hanno navigato con Navigator 1.0?Quanti con il 2.0 e 2.02?Quanti ricordano il logo del primo sito di Netscape?Firefox va veloce? E' un fulmine? E' leggero?Ne avete di cose da scoprire, eccome se ne avete.Ottimo browser, per carità, ma lento e pesante come pochi.PSNaturalmente adesso sarà tutto un fiorire di pionieri della rete che navigano da ben bene 8/9 anni............
  • Anonimo scrive:
    E Opera...
    ...continua a stare (di un bel pezzo, innovando veramente) avanti a tutti.IE è una barzelletta ma Firefox un qualcosina di decisamente pesante e bolso.Fra i due litiganti il terzo gode.Buone navigate.
    • Anonimo scrive:
      Re: E Opera...
      - Scritto da: Anonimo
      ...continua a stare (di un bel pezzo,
      innovando veramente) avanti a tutti.Vorrei sapere dove innova Opera... ah, nell'inserire banner nell'interfaccia? Come mai MS non l'ha ancora copiato?
      IE è una barzelletta ma Firefox un
      qualcosina di decisamente pesante e bolso.Opera è altrettanto "bolso" e per di più bloated... Non vedo la leggerezza che decanti.
      Fra i due litiganti il terzo gode.Non mi pare che goda più di tanto, viste le posizioni di mercato perse in favore di Firefox... Se vuol tirare a campare deve fare qualcosa in più!
  • Anonimo scrive:
    Re: Peggio per Microsoft
    - Scritto da: Anonimo
    Pretende di dominare il mercato non
    aggiornando più il browser da anni?

    Io già non lo uso più -
    preferendo Maxthon che ne usa solo il
    motore, per giunta con le
    vulnerabilità più serie
    già patchate - ma ho sempre una copia
    di Firefox 1.0 installata.
    maxthon ha gli stessi bug di ie avendo lo stesso motore, l'unica cosa soltanto che maxthon ha qualche accessorio in più. E pultroppo il blocca popup non funziona molto bene...
  • Anonimo scrive:
    Re: secondo me le cifre sono sbagliate
    - Scritto da: Anonimo

    e che dire poi di google ?
    google sicuramente sa quanti linux e firefox
    ci sono
    ma non lo dice bastarda :)Guarda guarda i dati di google (che esistono). IE sotto il 90%? Dove?
    • LordBison scrive:
      Re: secondo me le cifre sono sbagliate
      - Scritto da: Anonimo

      - Scritto da: Anonimo



      e che dire poi di google ?

      google sicuramente sa quanti linux e
      firefox

      ci sono

      ma non lo dice bastarda :)

      Guarda guarda i dati di google (che
      esistono). IE sotto il 90%? Dove?Se leggi bene vedrai che non sono aggiornati Maggio 2001 - Giugno 2004 a ke mese siamo? :D
    • Anonimo scrive:
      Re: secondo me le cifre sono sbagliate

      Guarda guarda i dati di google (che
      esistono). IE sotto il 90%? Dove?purtoppo hanno smesso di darli da un bel po' (controlla la data) proprio per evitare discussioni puerili come questa
  • Anonimo scrive:
    Re: secondo me le cifre sono sbagliate
    Te lo dice google zeitgeist- Scritto da: Anonimo
    il 7% mi pare troppo poco
    se vogliamo fare una statistica seria non
    possiamo
    prendere come campione dei portali
    generalisti
    dove solo l'1% della popolazione internet
    visita
    bisogna fare un campionamento con i dati
    di portali nerziani tipo slashdot o osnews
    e che dire poi di google ?
    google sicuramente sa quanti linux e firefox
    ci sono
    ma non lo dice bastarda :)
  • Anonimo scrive:
    Google zeitgeist...
    ...non e' di questo avviso.Articolo FUD.ZioBill***no linux and no open source software (or browser) were used for writing this post***PS Usate Maxthon Browser: www.maxthon.com
  • FDG scrive:
    Il web è una piattaforma di sviluppo
    L'avevano capito ai tempi Netscape e Sun. Ma putroppo per loro lo capì bene anche Microsoft. Il successo di una tale piattaforma avrebbe reso gli utenti più indipendenti da Microsoft. Del resto pensate a questo: quando navigate quanto è importante il sistema operativo che c'è sotto? Relativamente poco. E' chiaro che Microsoft non poteva permettere che accadesse questo. Poneva una seria minaccia al suo predominio. Altrimenti, se non fosse stato per questo, che gliene sarebbe fregato di spendere soldi per sviluppare un software che avrebbe dato in gira senza chiedere un soldo?Ora Mozilla col suo Firefox riapre la competizione. Alla Microsoft non possono ignorare questo. Per ora, seguendo un copione già scritto, dicono con sufficienza che Mozilla non è da prendere sul serio. Tra non molto inizieranno con la denigrazione, poi continueranno col FUD per arrivare più in la alle vere e proprie azioni di sabotaggio. Scontato.
  • Anonimo scrive:
    Re: Beh, fa piacere vedere che...
    Potresti essere un pochino piu` educato nell'esprimere le tue opinioni?O non hai mai capito un cazzo della netiquette?
  • Anonimo scrive:
    Firefox ti riporta ai bei vecchi tempi
    Usare firefox sembra di guidare un trattore col freno tirato. Su linux ha una velocità di rendering ridicola, sulla stessa macchina ma su windows invece è abbastanza veloce anche se hai tasti che scivolano come saponette, alla faccia dell'usabilità.
    • Anonimo scrive:
      Re: Firefox ti riporta ai bei vecchi tem
      - Scritto da: Anonimo
      Usare firefox sembra di guidare un trattore
      col freno tirato.
      Su linux ha una velocità di rendering
      ridicola, sulla stessa macchina ma su
      windows invece è abbastanza veloce
      anche se hai tasti che scivolano come
      saponette, alla faccia
      dell'usabilità.fai uso di droghe? Posta dati un po' più precisi, o ti rispondo con questo post:Usare firefox sembra di guidare un jet!Su linux ha una velocità di rendering 10 volte superiore alla stessa macchina su windowd, anche se hai tasti che scivolano come saponette,questa si che è usabilità.
    • Anonimo scrive:
      Re: Firefox ti riporta ai bei vecchi tem
      - Scritto da: Anonimo
      Usare firefox sembra di guidare un trattore
      col freno tirato.
      Su linux ha una velocità di rendering
      ridicola, sulla stessa macchina ma su
      windows invece è abbastanza veloce
      anche se hai tasti che scivolano come
      saponette, alla faccia
      dell'usabilità.per me chi ha problemi sei tu ci sarà un motivo se sempre più gente lo sta usando...
      • Anonimo scrive:
        Re: Firefox ti riporta ai bei vecchi tem

        per me chi ha problemi sei tu ci sarà
        un motivo se sempre più gente lo sta
        usando...Secondo questo criterio fino a non molto tempo fa IE sarebbe stato il miglior browser mai concepito... il che ovviamente non è vero.Così come non è valido questo metro di giudizio (cosa, per altro, ampiamente dimostrataci da Microsoft negli anni).
        • Anonimo scrive:
          Re: Firefox ti riporta ai bei vecchi tem
          - Scritto da: Anonimo


          per me chi ha problemi sei tu ci
          sarà

          un motivo se sempre più gente lo
          sta

          usando...

          Secondo questo criterio fino a non molto
          tempo fa IE sarebbe stato il miglior browser
          mai concepito... il che ovviamente non
          è vero.
          Così come non è valido questo
          metro di giudizio (cosa, per altro,
          ampiamente dimostrataci da Microsoft negli
          anni).Ho solo sbagliato verbo...IE lo "usi" perchè te lo trovi installato, Firefox lo "scegli e lo usi" DOPO averlo provato.E' ben diversa la storia.
  • Anonimo scrive:
    Da noi, sotto al 50%, ci credereste?
    Ok e` un caso particolare, probabilmente per via del "livello culturale informatico" medio dei visitatori (molti programmatori, molti appassionati). Pero` e` vero, per quanto possiate credermi o no (e` quello, in definitiva, il problema delle statistiche: ognuno puo` constatare solo quel che puo` verificare in prima persona, e tutti potrebbero mentire). Da noi IE e` sceso sotto al 50% per la prima volta 4 mesi fa. Punto.
  • Anonimo scrive:
    Re: Beh, fa piacere vedere che...

    Se pensi al commerciale, allora fidati torna
    a microsoft, e per favore non parlare di
    linux, fai fare una figura di cacca a tutta
    la comunita' opensource.Guarda che commercio e mercato non sono sinonimo di monopolio (anzi). Secondo te un programmatore che vive esclusivamente del proprio lavoro, come farebbe a campare?
    • Anonimo scrive:
      Re: Beh, fa piacere vedere che...
      - Scritto da: Anonimo

      Se pensi al commerciale, allora fidati
      torna

      a microsoft, e per favore non parlare di

      linux, fai fare una figura di cacca a
      tutta

      la comunita' opensource.

      Guarda che commercio e mercato non sono
      sinonimo di monopolio (anzi). Secondo te un
      programmatore che vive esclusivamente del
      proprio lavoro, come farebbe a campare?Se non capisci che il concetto di bussiness come lo intendi tu non appartiene alla filosofia di Stallman, ne riparliamo tra 6 anni quando i 7 anni di esperienza li avrai davvero, e avrai mangiato molto sale davanti ad una shell.Per adesso ti do un consiglio d'amico, prima di cianciare, cerca di capire approfonditamente una cosa che ancora non capisci e di cui non hai ancora molta esperienza. I giudizi si esprimono con chiarezza dopo almeno un lustro davanti alla bashciao
      • Shuren scrive:
        Re: Beh, fa piacere vedere che...
        Non a caso Stallman, parte della sua filosofia, e parte del suo seguito, sono tacciati di estremismo. Non mescolare dottrine del Free Software con l'Open Source.
        • Elwood_ scrive:
          Re: Beh, fa piacere vedere che...
          - Scritto da: Shuren
          Non a caso Stallman, parte della sua
          filosofia, e parte del suo seguito, sono
          tacciati di estremismo. Non mescolare
          dottrine del Free Software con l'Open
          Source.scusate ma Shuren ha ragione, non mescoliamo la cioccolata svizzera con altro di simile consistenza e colore ma di odore molto diverso. Mi dispiace ma anche l'anonimo in questione ha ragione:Parliamoci chiaro una persona che si augura il bussiness spinto su linux e dice che usa linux da 7 anni, o non lo usa da 7 anni oppure di linux in 7 anni che lo usa, di Linux e della sua mentalita' ha capito poco o nulla.Ma propendo piu' per la prima ipotesi IMHO sbaglio?Ciao==================================Modificato dall'autore il 23/11/2004 2.01.30
          • Shuren scrive:
            Re: Beh, fa piacere vedere che...
            Credo sia solo una questione di termini e dell'uso che se ne fa. Spesso il dualismo di Linux, o meglio GNU/Linux, è difficile da far convivere: da un lato un Free Software che si pone degli obiettivi, alcuni dei quali discutibili e sentimentali, dall'altro un Open Source più pacato e logico.In quest'ottica, quando TADsince1995 e altri parlano di business nel, o forse meglio, con l'Open Source, non dicono stupidaggini, ne tantomeno si dilettano in trollate o flammate di seconda categoria: la cosa è fattibile. Se invece si parla di GNU, e quello che ne consegue, ha ragione l' anonimo : il business non è previsto.Ci sono sicuramente analogie col comunismo filosofico (lasciamo la politica dove merita), ma come ebbe a dire Arthur C. Clarke in un suo libro, il Comunismo è arrivato nel momento sbagliato della storia dell'umanità. Al di là di questo, senza il Free Software e senza l'Open Source, Linux non sarebbe quello che è oggi... E lo stesso vale per molti altri progetti.
          • Anonimo scrive:
            Re: Beh, fa piacere vedere che...
            - Scritto da: Elwood_
            scusate ma Shuren ha ragione, non mescoliamo
            la cioccolata svizzera con altro di simile
            consistenza e colore ma di odore molto
            diverso. Mi dispiace ma anche l'anonimo in
            questione ha ragione:
            Parliamoci chiaro una persona che si augura
            il bussiness spinto su linux e dice che usa
            linux da 7 anni, o non lo usa da 7 anni
            oppure di linux in 7 anni che lo usa, di
            Linux e della sua mentalita' ha capito poco
            o nulla.
            Ma propendo piu' per la prima ipotesi IMHO
            sbaglio?Io uso linux "solo" da tre anni, ma se mi è permesso dirlo, non sopporto questi discorsi, tuoi e dell' "anonimo", li trovo da veri cazzoni (spero di non venire icsato) finti-puristi del software libero, oppure da partners MS, a seconda.Sembra che linux lo abbiate scritto voi, che sia solo vostro, guai a farlo conoscere ai più.Eppure anche voi da qualcuno avrete imparato, vi sarete spulciati i doc&man, etc...Non vedo perchè Redhat, Suse, MDK non possano fare business con linux: è un modo "diverso" di fare business, ma sempre business è. Ma voi no, non si può fare business con linux, deve rimanere duro e puro.E allora continuate così, continuate a fare i santoni-guru GNU ma poi andrete nel vostro ufficietto o alla vostra workstation e sempre windows troverete, perchè nel frattempo zio bill si è accapparrato tutto facendo vedere al mondo come linux è adatto solo per "smanettoni idealisti".Se oggi cominciano a spuntare pinguini sul desktop o OpenOffice negli uffici forse è anche merito di chi vende supporto, servizi, etc. Cioè di chi qualcosina ci guadagna.E non mi venite a dire di Stallman, GNU, etc... nella GPL c'è scritto che deve essere tutto gratis. NON C'E' SCRITTO. Sono quelli come voi poi che portano linux ad essere equiparato al comunismo. E io lo trovo alienante.Saluti
      • TADsince1995 scrive:
        Re: Beh, fa piacere vedere che...


        Guarda che commercio e mercato non sono

        sinonimo di monopolio (anzi). Secondo
        te un

        programmatore che vive esclusivamente
        del

        proprio lavoro, come farebbe a campare?
        Se non capisci che il concetto di bussiness
        come lo intendi tu non appartiene alla
        filosofia di Stallman, ne riparliamo tra 6
        anni quando i 7 anni di esperienza li avrai
        davvero, e avrai mangiato molto sale davanti
        ad una shell.Ehm... Cmq quella risposta non l'ho scritta io! Io mi firmo sempre... ;)
  • TADsince1995 scrive:
    Re: Beh, fa piacere vedere che...

    Secondo me tu parli di linux ma ancora non
    ci hai capito una minchia ne' della
    filosofia di Linux ne' tantomeno di GNU.Caro anonimo scusami se non ho capito nulla di ciò che sostengo da tempo. Spiegami tu allora la filosofia di GNU.
    Tu sei quelli che parlano a sproposito di
    cose che non conoscono
    Invece di mettere quel couter mettiti un
    counter ai neuroni che sicuramente hanno un
    numero molto piu' basso dei tuo counter.Sempre più gentile, perdonami se la mia intelligenza non è comparabile alla tua, sicuramente tu la dimostri più di me limitandoti solo a criticare da anonimo.
    Se pensi al commerciale, allora fidati torna
    a microsoft, e per favore non parlare di
    linux, fai fare una figura di cacca a tutta
    la comunita' opensource.Poi almeno mi spieghi perchè? Per la cronaca io linux lo uso da quasi 7 anni e ci lavoro (e guadagno) pure...TAD
    • Anonimo scrive:
      Re: Beh, fa piacere vedere che...
      - Scritto da: TADsince1995


      Secondo me tu parli di linux ma ancora
      non

      ci hai capito una minchia ne' della

      filosofia di Linux ne' tantomeno di GNU.

      Caro anonimo scusami se non ho capito nulla
      di ciò che sostengo da tempo.
      Spiegami tu allora la filosofia di GNU.Il concetto di Bussiness non appartiene all'insieme filosofia di GNUma appartiene sicuramente al sottoinsieme di quelli che dicono di conoscere linux, e parlano a vanvera, per poi rileggersi nei post da loro scritti e dirsi: quanto sono bravo.

      Tu sei quelli che parlano a sproposito
      di

      cose che non conoscono

      Invece di mettere quel couter mettiti un

      counter ai neuroni che sicuramente
      hanno un

      numero molto piu' basso dei tuo counter.

      Sempre più gentile, perdonami se la
      mia intelligenza non è comparabile
      alla tua, sicuramente tu la dimostri
      più di me limitandoti solo a
      criticare da anonimo.Anonimo o no rimani una persona che parla a vanvera PUNTO.

      Se pensi al commerciale, allora fidati
      torna

      a microsoft, e per favore non parlare di

      linux, fai fare una figura di cacca a
      tutta

      la comunita' opensource.

      Poi almeno mi spieghi perchè? Per la
      cronaca io linux lo uso da quasi 7 anni e ci
      lavoro (e guadagno) pure...

      TADAHAHAHA TU 7 ANNI? Vuoi venirmi a dire che lo conosci dal 1997?La tua faccia e il tuo nome l'ho sentito qua.Se davvero lavoravi da sette anni questo discorso lo avresti capito almeno 6 anni fa.Per favore, dai vai a letto bambino che domani hai scuola.
      • Anonimo scrive:
        Re: Beh, fa piacere vedere che...
        - Scritto da: Anonimo
        Il concetto di Bussiness non appartiene
        all'insieme filosofia di GNU
        ma appartiene sicuramente al sottoinsieme di
        quelli che dicono di conoscere linux, e
        parlano a vanvera, per poi rileggersi nei
        post da loro scritti e dirsi: quanto sono
        bravo.
        Essere spocchiosi fa invece parte della filosofia GNU? Spesso me lo chiedo, tu mi dai la conferma. Per fortuna Linux non è solo GNU (sempre che tu non voglia tenerti un kernel inutile senza nulla di serio a contorno), Stallman non lo calcola nessuno oramai, e gli GNU-talebani come te stanno diminuendo nella comunità linux. Per fortuna che la comunità si è accorta che se si vuole un prodotto non amatoriale, come era linux agli inizi, si deve anche ragionare in termini di marketing (vedi appunto firefox, o openoffice)
        AHAHAHA TU 7 ANNI? Vuoi venirmi a dire che
        lo conosci dal 1997?
        La tua faccia e il tuo nome l'ho sentito qua.
        Se davvero lavoravi da sette anni questo
        discorso lo avresti capito almeno 6 anni fa.
        Per favore, dai vai a letto bambino che
        domani hai scuola.CVD
      • TADsince1995 scrive:
        Re: Beh, fa piacere vedere che...

        Il concetto di Bussiness non appartiene
        all'insieme filosofia di GNU
        ma appartiene sicuramente al sottoinsieme di
        quelli che dicono di conoscere linux, e
        parlano a vanvera, per poi rileggersi nei
        post da loro scritti e dirsi: quanto sono
        bravo.Io non ho mai detto di essere un guru di Linux, penso che pochi al mondo lo siano davvero data la vastità dell'argomento.
        Anonimo o no rimani una persona che parla a
        vanvera PUNTO.Con questa risposta hai dimostrato che invece tu argomenti molto meglio.

        Poi almeno mi spieghi perchè?
        Per la

        cronaca io linux lo uso da quasi 7 anni
        e ci

        lavoro (e guadagno) pure...



        TAD

        AHAHAHA TU 7 ANNI? Vuoi venirmi a dire che
        lo conosci dal 1997?Primi del 98 se non ricordo male. Ho iniziato con Red Hat 6. Ma tanto tu non ci credi vero?
        La tua faccia e il tuo nome l'ho sentito qua.Niente di strano, posto quì da almeno 2 anni.
        Se davvero lavoravi da sette anni questo
        discorso lo avresti capito almeno 6 anni fa.
        Per favore, dai vai a letto bambino che
        domani hai scuola.Vedi, io almeno rispetto sempre le opinioni altrui e soprattutto gli altri, al contrario di come stai facendo tu. Io può darsi che mi sbaglio pure e non ho mai capito niente di linux, non mi copro di gloria ne mi faccio latore della suprema conoscenza, però sono i saccenti e gli spocchiosi come te che, secondo me, rendono odiosa a molti la categoria dei sostenitori della filosofia GNU. Poi fai tu.
        • eagleone scrive:
          Re: Beh, fa piacere vedere che...
          - Scritto da: TADsince1995


          Io non ho mai detto di essere un guru di
          Linux, penso che pochi al mondo lo siano
          davvero data la vastità
          dell'argomento.
          .......................................................

          Per favore, dai vai a letto bambino che

          domani hai scuola.

          Vedi, io almeno rispetto sempre le opinioni
          altrui e soprattutto gli altri, al contrario
          di come stai facendo tu. Io può darsi
          che mi sbaglio pure e non ho mai capito
          niente di linux, non mi copro di gloria ne
          mi faccio latore della suprema conoscenza,
          però sono i saccenti e gli spocchiosi
          come te che, secondo me, rendono odiosa a
          molti la categoria dei sostenitori della
          filosofia GNU. Poi fai tu.Beh Tad, sei stato fin troppo paziente con questo, guarda, io uso Linux da molto meno tempo di te, circa 4 anni, faccio parte attiva di un LUG e ti posso assicurare che gente come questo elemento a oggi vengono allontanati dalle associazioni che promuovono Linux in quanto per ogni nuovo utente acquisito te ne fanno perdere dieci.Si cerca di far capire che la strada non è di certo quella di denigrare coloro che non usano questo SO, e che personaggi come lo stesso Stallman, o Raymond, che vengono considerati come la parte portante di GNU e del software free, indicano per primi che free non è uguale a gratis, e che con Linux, l'Open Source, ecc si può benissimo fare business, anzi, è auspicabile.Personalmente sono più d'accordo con le filosofie di Torvalds che con quelle di Stallman, però ti assicuro che conosco gente che lo conosce personalmente e anche lui è una persona in gamba, che vive con i piedi ben piantati per terra, e che sopratutto non ci trova niente di male nel fare del giusto business con il software free.Ti da del bambino, ma ti dirò che quei pochissimi che ho conosciuto di persona tra quelli che ragionano come questo, di solito solo loro dei bambini che campano con i soldi del paparino, che non hanno ancora provato a guadagnarsi un centesimo con le loro forze, e che per questo vivono ancora nel mondo delle favole, un mondo irreale.Quando ci sono delle flame su questi forum spesso si sente dare dei linari e dei winari alle controparti, spesso questa cosa fa sorridere, a volte fa un po girare le palle, però una cosa è sicura, e lo dico da utente Linux, che gente come questo si meritano veramente l'appellativo di "linari"!Ciao :)==================================Modificato dall'autore il 23/11/2004 11.15.41
  • Anonimo scrive:
    Re: Alla Microsoft importa...
    - Scritto da: Anonimo
    senti, sei nuovo, eh?
    sai nulla della "Prima guerra dei Browser"?
    Secondo me alla Microsoft stanno facendo i
    salti di gioia!
    YEAHHHH
    YEAHHHHbo non credo sai....
    Qualche idiota ci ha levato di dosso le
    giustizie di tutto il mondo!
    Non siamo piu nella bratta per abuso di
    posizione dominante!
    ABBIAMO UN CONCORRENTE!!!!!sbagliato explorer viene sempre venduto in bundle.e firefox per raccimolare un banale 7% è costrettaa fare un passaparola mondiale.
    Mi spingerei a dire che lo hanno scritto
    loro, o che hanno pagato chi lo ha fatto, o
    che ne so, hanno stappato 400 casse di
    gazzosa x festeggiare l'evento.ma perpiacere non mischiamo la merda col cioccolatono dico hai mai letto le API win ? io si (circa 7 anni fa ) e posso confermare che i sorgenti fanno tanto ma tanto schifo.
    Perche, tanto, il 10% in meno a loro non
    pesa una mazza.non direi è tutta una questione di apertura mentalese il germe si diffonde,per microsoft non c'e piunulla da fare.tanto è scentifico pure il piu accanito windozzianoquando vede la massa che migra su linux si accodacome una bella pecorella....e li che gli diamo una bella stantuffata a botta di contratti di consulenza certificazioni d'elite manutenzioni ecc ecc :))heheheh non vedo l'ora di spartirmi la torta :)
    • Anonimo scrive:
      Re: Alla Microsoft importa...
      mi sa che vi spartirete le bricioleche noia
    • Anonimo scrive:
      Re: Alla Microsoft importa...
      - Scritto da: Anonimo
      sbagliato explorer viene sempre venduto in
      bundle.
      e firefox per raccimolare un banale 7%
      è costretta
      a fare un passaparola mondiale.il post intendeva che con questo fatto di firefox la microsoft non è più dominante nel mercato browser percui l'antithrust ora non può più appellarsi al "dominio monopolistico", quindi la ms ora è libera di inventarsi mosse strategiche sempre pià al limite.
      ma perpiacere non mischiamo la merda col
      cioccolato
      no dico hai mai letto le API win ?
      io si (circa 7 anni fa ) e posso confermare
      che i sorgenti fanno tanto ma tanto schifo.cos'hai letto cosa? le API di win? cosa intendi per 'sorgenti'? mi sa che c'hai un po' di confusione...
      e li che gli diamo una bella stantuffata a
      botta di
      contratti di consulenza certificazioni
      d'elite manutenzioni ecc ecc :))
      heheheh non vedo l'ora di spartirmi la tortaahahahahah, un altro linuxxaro che si crede di sapere "usare" il computer come nessun altro sa farlo.parassiti del config, ecco cosa siete.
      • Anonimo scrive:
        Re: Alla Microsoft importa...
        [cut]

        ma perpiacere non mischiamo la merda col

        cioccolato

        no dico hai mai letto le API win ?

        io si (circa 7 anni fa ) e posso
        confermare

        che i sorgenti fanno tanto ma tanto
        schifo.

        cos'hai letto cosa? le API di win? cosa
        intendi per 'sorgenti'? mi sa che c'hai un
        po' di confusione...[cut] Credo che si riferisse ai sorgenti dei vari programmini di esempio. In giro ho visto di meglio ....
  • Anonimo scrive:
    Re: Beh, fa piacere vedere che...
    posso intromettermi?guarda che veramente sei tu che ci fai passare per comunisti a tutti noi utenti linux.
    • Anonimo scrive:
      Re: Beh, fa piacere vedere che...
      - Scritto da: Anonimo
      posso intromettermi?

      guarda che veramente sei tu che ci fai
      passare per comunisti a tutti noi utenti
      linux.ma di quale comunisti vai cianciando?Tu e quel tizio che ciancia di linux senza saperne una nerchia Tad-Parlo-a-sproposito andatevi a leggere cosa sia il copyleft.Ma quale comunismo tu e questo tizio non avete la minima conoscenza di quello che c'e' dietro a linux.Se uno parla di bussiness di linux e di GNU non ha capito un C#$%0Ma non vi preoccupate non siete i soli che usano linux da una settimanana e parlano a vanvera, siete in buona compagnia.
      • Anonimo scrive:
        Re: Beh, fa piacere vedere che...
        - Scritto da: Anonimo
        andatevi a leggere cosa sia il copyleft.Un modo diverso di usare il copyright. Ovvero il copyleft non potrebbe esistere in una società dove non fosse tutelato il diritto d'autore, e si sa perché il diritto d'autore è tutelato: per motivi economici.
        Ma quale comunismo tu e questo tizio non
        avete la minima conoscenza di quello che
        c'e' dietro a linux.
        Se uno parla di bussiness di linux e di GNU
        non ha capito un C#$%0
        Ma non vi preoccupate non siete i soli che
        usano linux da una settimanana e parlano a
        vanvera, siete in buona compagnia.Anche l'IBM, Novell, RedHat, Sun, HP, etc non avranno capito nulla di linux? Strano, ci fanno soldi, basano una buona fetta del loro business su linux, contribuiscono pure allo sviluppo del kernel, eppure parlano di business e fanno i soldi... forse chi non ha capito nulla non sono loro...
    • Shuren scrive:
      Re: Beh, fa piacere vedere che...
      - Scritto da: Anonimo[Cut]
      guarda che veramente sei tu che ci fai
      passare per comunisti a tutti noi utenti
      linux.Decisamente fuori luogo... Sono le persone come lui e come te che guastano la comunità.
      • Anonimo scrive:
        Re: Beh, fa piacere vedere che...
        - Scritto da: Shuren

        - Scritto da: Anonimo
        [Cut]

        guarda che veramente sei tu che ci fai

        passare per comunisti a tutti noi utenti

        linux.

        Decisamente fuori luogo... Sono le persone
        come lui e come te che guastano la
        comunità.persona che ha chiaro il concetto di GNU e della sua filosofia, a dispetto di persone che dicono di conoscere linux da 7 anni.
        • Anonimo scrive:
          Re: Beh, fa piacere vedere che...
          - Scritto da: Anonimo
          persona che ha chiaro il concetto di GNU e
          della sua filosofia, a dispetto di persone
          che dicono di conoscere linux da 7 anni.Ma finiscila di menarla
  • TADsince1995 scrive:
    Re: Alla Microsoft importa...

    In altre parole: man mano che spogli
    Windows da tutti quei programmi made in
    Redmond che fino a ieri erano ritenuti
    indispensabili, e ora non lo sono piu'
    (Explorer, Office per fare due esempi),
    questo O.S. diventa sempre meno
    indispensabile per questo diventa piu'
    semplice prendere in considerazione sistemi
    operativi alternativi. Ottimo post, condivido al 100%. :)TAD
  • Anonimo scrive:
    Re: forze microsoft
    http://www.maxthon.com/Container per IE. Molto belllo, secondo me.Burp
    • Anonimo scrive:
      Re: forze microsoft
      - Scritto da: Anonimo
      www.maxthon.com /

      Container per IE. Molto belllo, secondo me.

      Burpnon è neanche minimamente paragonabile a ff sicuramente migliore di IE ma molto lontano alla qualità di firefox (che ha come punto di forza la grande personalizzazione e le estensioni)...
      • Anonimo scrive:
        Re: forze microsoft
        Vi ricordo che quello che conta non e' tanto l'interfaccia (schede, mouse gestures o altro) ma il motore di rendering, per cui qualunque programma venga fuori che fa affidamento sul motore di ie sara' comunque scadente e poco sicuro.Se alla microsoft non fanno qualcosa per quel maledetto box model qui non si va avanti.Non e' possibile che in un sito io non possa usare margin, padding o i valori percentuali perche' altrimenti ie6 mi sballa tutto, mi fa saltare gli elementi avanti e indietro a seconda di come muovo il mouse e mi espande le caselle di testo all'infinito appena ci scrivo dentro.Se firefox sta diventando cosi' popolare e' anche grazie agli sviluppatori come il sottoscritto, troppo stanchi per tollerare utleriormente le bizze di Ie (che cambiano ad ogni service pack).Se a microsoft non sanno scrivere un motore di rendering non vedo perche' devo essere io a cercare soluzioni al limite dell'impossibile.Vuoi vedereil sito con ie? Bene, accontentati di un sito mediocre e sballato.CoD
        • Anonimo scrive:
          Re: forze microsoft
          Se sei CoD quel CoD (del corso sui Sistemi Operativi ahime defunto, dell'UIC) lieto di leggerti...E quoto in toto :D
          • Anonimo scrive:
            Re: forze microsoft
            Ehm.. non credo.Non ho mai fatto un corso sui sistemi operativi e so che esistono altri CoD in giro per il mondoIo sono il "CoD" di altervista: http://cod.altervista.orgE quello che scrive ogni tanto sul forum di bobby http://bobby.watchfire.com/bobby/html/en/forum.jsp;)CoD
        • Riot scrive:
          Re: forze microsoft

          Vi ricordo che quello che conta non e' tanto
          l'interfaccia (schede, mouse gestures o
          altro) ma il motore di rendering, per cui
          qualunque programma venga fuori che fa
          affidamento sul motore di ie sara' comunque
          scadente e poco sicuro.Sante parole
          Se a microsoft non sanno scrivere un motore
          di rendering non vedo perche' devo essere io
          a cercare soluzioni al limite
          dell'impossibile.Non è che non lo sanno scrivere (spero) è che è nel loro interesse avere un sistema che funziona solo con un browser e solo con un sistema operativo, dicesi lock-in.Riot
        • army scrive:
          Re: forze microsoft

          Vuoi vedereil sito con ie? Bene, accontentati di un sito
          mediocre e sballatoConsiderato che praticamente tutti i clienti in genere usano IE (magari a 800x600 - 8bit - 60Hz, tra l'altro) la tua politica è abbastanza distruttiva. Magari i tuoi clienti sono tutti avanti e usano Mac o Linux, per carità.
  • Anonimo scrive:
    Re: secondo me le cifre sono sbagliate
    no guarda, con tutto il bene che posso volerti, se prendi slashdot o osnews, non avrai MAI dati imparziali...
  • Anonimo scrive:
    qui microsoft: non ce' problema...
    ...ci pensiamo noi!Bill: hey ballmer...Ballmer: si?Bill: hai presente quelle API bacate, fatte col culo, che usavamo su windows 9x?Ballmer: quali? quelle che portavano Netscape a crashare "casualmente" quando veniva usato sotto windows?Bill: si, quelle... che ne dici di "modificarle" un pochino per firefox?Ballmer: non ce' problema... avevo gia dato ordine ai programmatori di longhorn 2 mesi fa...Bill: Bravo, che efficienza, che rapidita', Get The Facts: Microsoft e' mediamente piu' efficiente e rapido di qualsiasi browser opensource!
  • Anonimo scrive:
    Re: Beh, fa piacere vedere che...

    velocemente e preoccupare anche dei giganti
    come MS. Questo dimostra inoltre che il
    cosiddetto "utonto" sta lentamente
    diventando più sveglio e più
    recettivo alle alternative e ciò
    è un bene per lui e per il mercato...
    E ciò terrorizza Microsoft, che ha
    fatto degli "utonti" la sua fortuna, spero
    per loro non scendano di nuovo a vergogne
    tipo "getTheFacts"...innanzitutto Microsoft evita di chiamare i propri clienti "utonti"; questo aiuta parecchio quando si vende un sistema operativo (come qualsiasi altra cosa). Se nel mondo open source entrasse questo concetto, allora sì si aprirebbe il mercato.
    • Shuren scrive:
      Re: Beh, fa piacere vedere che...
      Beh... Se il mercato vuol dire che nella comunità devono entrare cani e porci, meglio continuare a parlare di utonti. E ti assicuro che ce ne sono troppi già adesso.
    • TADsince1995 scrive:
      Re: Beh, fa piacere vedere che...

      innanzitutto Microsoft evita di chiamare i
      propri clienti "utonti"; questo aiuta
      parecchio quando si vende un sistema
      operativo (come qualsiasi altra cosa).Infatti io l'ho messo tra virgolette, nemmeno a me piace usare quella parola, però in effetti è espressiva e rende l'idea...
      Se
      nel mondo open source entrasse questo
      concetto, allora sì si aprirebbe il
      mercato.Sì, su questo concordo. In effetti c'è troppa "religione" nell' OpenSource, spesso ci si chiude nei concetti "etici" quando in realtà ci si potrebbe fare un business pauroso. Ma le cose finalmente stanno cambiando. Staremo a vedere!
      • Anonimo scrive:
        Re: Beh, fa piacere vedere che...


        Se

        nel mondo open source entrasse questo

        concetto, allora sì si aprirebbe
        il

        mercato.

        Sì, su questo concordo. In effetti
        c'è troppa "religione" nell'
        OpenSource, spesso ci si chiude nei concetti
        "etici" quando in realtà ci si
        potrebbe fare un business pauroso. Ma le
        cose finalmente stanno cambiando. Staremo a
        vedere!Secondo me tu parli di linux ma ancora non ci hai capito una minchia ne' della filosofia di Linux ne' tantomeno di GNU.Tu sei quelli che parlano a sproposito di cose che non conosconoInvece di mettere quel couter mettiti un counter ai neuroni che sicuramente hanno un numero molto piu' basso dei tuo counter.Se pensi al commerciale, allora fidati torna a microsoft, e per favore non parlare di linux, fai fare una figura di cacca a tutta la comunita' opensource.
  • Anonimo scrive:
    Re: forze microsoft
    - Scritto da: Anonimo
    sono felice di questo firefox. Almeno
    microsoft sarà invogliata a fare di
    più ed il prossimo IE sarà
    costretto a migliorarsi. Se introducessero
    le schede, ed un pò di sicurezza con
    il fatto che legge ogni pagina diventerebbe
    un ottimo browser.explorer non mettera mai la tab navigationquella tecnologia non è brevettabile IMHO è fuori portata.
  • Anonimo scrive:
    forze microsoft
    sono felice di questo firefox. Almeno microsoft sarà invogliata a fare di più ed il prossimo IE sarà costretto a migliorarsi. Se introducessero le schede, ed un pò di sicurezza con il fatto che legge ogni pagina diventerebbe un ottimo browser.
  • Anonimo scrive:
    secondo me le cifre sono sbagliate
    il 7% mi pare troppo poco se vogliamo fare una statistica seria non possiamoprendere come campione dei portali generalistidove solo l'1% della popolazione internet visitabisogna fare un campionamento con i datidi portali nerziani tipo slashdot o osnewse che dire poi di google ?google sicuramente sa quanti linux e firefox ci sonoma non lo dice bastarda :)
  • Anonimo scrive:
    Re: MS se ne sbatte!
    Non credo che M$ se ne sbatta poi tanto,negli ultimi anni al posto di migliorare il proprio browser ha implementato tante belle funzioncine più o meno proprietarie (basti pensare alla base delle pagine html, IE non sa nemmeno così il blink, eppure ha le ombre sui caratteri, cosa che gli altri browser manco sanno cosa siano, e molto altro...) con cui poter fare tante cose fregandosene della concorrenza. Questo perché poteva dire: lo sviluppo di internet lo gestisco io.Ma se le cose cambiano loro non perderanno solo una semplice fetta di mercato dei browser, il loro danno maggiore sarebbe nella capacità di crescita delle loro tecnologie che orbitano intorno ad internet.
    • Anonimo scrive:
      Re: MS se ne sbatte!
      Oh, ragazzi!non si capisce una sega!per favore SCRIVETE E RILEGGETE!calmi, non scappa il mondoe' il 5° post che leggo e non sono riuscito a capire una fava
  • TrollSpammer scrive:
    La strada è ancora lunga..
    .. ma se IE perde mercato M$ dovrà per forza tirarne fuori una nuova versione, il che sarebbe un bene x tutti a patto che rispetti gli standard e non sia un colabrodo come IE6.Avanti così!(linux)(linux)
  • 4ndrew87 scrive:
    Re: Di quali siti stiamo parlando?
    - Scritto da: Anonimo
    Mi piacerebbe leggere le statistiche di
    google o di qualche altro motore di ricerca:
    quelle sì sarebbero attendibili (non
    è polemica; se avete qualche link
    postatelo).scometto che ora ti rispondi da solo postando quella gif che posti da giugno...
  • TADsince1995 scrive:
    Beh, fa piacere vedere che...
    Finalmente l'utente comune si sta svegliando dal torpore!!! ;) A mio avviso explorer sotto il 90% è un evento di portata colossale e non può che continuare così! Questo è l'esempio che dimostra che quando un prodotto è di ottima qualità può diffondersi velocemente e preoccupare anche dei giganti come MS. Questo dimostra inoltre che il cosiddetto "utonto" sta lentamente diventando più sveglio e più recettivo alle alternative e ciò è un bene per lui e per il mercato... E ciò terrorizza Microsoft, che ha fatto degli "utonti" la sua fortuna, spero per loro non scendano di nuovo a vergogne tipo "getTheFacts"...E' un momento molto interessante quello che sta vivendo l'informatica di oggi. Staremo a vedere e ne vedremo delle belle secondo me...TAD
  • Anonimo scrive:
    Re: Di quali siti stiamo parlando?
    - Scritto da: Anonimo
    Mi piacerebbe leggere le statistiche di
    google o di qualche altro motore di ricerca:
    quelle sì sarebbero attendibili (non
    è polemica; se avete qualche link
    postatelo).le utlime risalgono a giugno 2004http://www.google.com/press/zeitgeist/zeitgeist-jun04.htmlpoi per colpa di slashdot, non sono più accessibili al pubblico
    • 4ndrew87 scrive:
      Re: Di quali siti stiamo parlando?
      - Scritto da: Anonimo

      - Scritto da: Anonimo

      Mi piacerebbe leggere le statistiche di

      google o di qualche altro motore di
      ricerca:

      quelle sì sarebbero attendibili
      (non

      è polemica; se avete qualche link

      postatelo).

      le utlime risalgono a giugno 2004
      www.google.com/press/zeitgeist/zeitgeist-jun0

      poi per colpa di slashdot, non sono
      più accessibili al pubblicoappunto ,mentre postavo!(vedi in basso)
  • Anonimo scrive:
    Alla Microsoft importa...
    Personalmente credo che a Microsoft il successo di Firefox interessi eccome, perchè Firefox (e Open Office) è un software che puo' ripristinare la competizione nel mondo degli O.S., infatti girando su tutti i sistemi, aiuta a rende l' analisi di un OS svincolata da considerazioni inerenti la presenza di questo o di quel software ritenuto indispensabile in quanto standard de facto.In altre parole: man mano che spogli Windows da tutti quei programmi made in Redmond che fino a ieri erano ritenuti indispensabili, e ora non lo sono piu' (Explorer, Office per fare due esempi), questo O.S. diventa sempre meno indispensabile per questo diventa piu' semplice prendere in considerazione sistemi operativi alternativi. Anche per Internet la fine del monopolio di Explorer ha una grande importanza: se Firefox dovesse diventare il browser piu' usato sarebbe una garanzia di pluralità e di trasparenza, perchè il software di riferimento sarebbe libero e aperto. Un vantaggio enorme.... per gli utenti.Anche per il mondo open source Firefox è importantissimo: è una ineccepibile conferma che si puo' fare un software superiore alla controparte commerciale, libero, gratuito e aperto. In un certo senso Firefox è un po' una spina nel fianco di tutti coloro che vendono software seguendo i vecchi sistemi, Microsoft in primis.
    • Anonimo scrive:
      Re: Alla Microsoft importa...
      uffa.....senti, sei nuovo, eh?sai nulla della "Prima guerra dei Browser"?Secondo me alla Microsoft stanno facendo i salti di gioia!YEAHHHHYEAHHHHQualche idiota ci ha levato di dosso le giustizie di tutto il mondo!Non siamo piu nella bratta per abuso di posizione dominante!ABBIAMO UN CONCORRENTE!!!!!N O N C I S M E M B R A N O !!!Mi spingerei a dire che lo hanno scritto loro, o che hanno pagato chi lo ha fatto, o che ne so, hanno stappato 400 casse di gazzosa x festeggiare l'evento.Perche, tanto, il 10% in meno a loro non pesa una mazza.Perche di quel 10% il 9,5% ha comprato / usa Windows (che mi frega se poi ci installi su Firefox! Io vendo SO e altre 400 cose mica solo "Browser")Dai, scendi dal pero.Compra dei libriCerca di capire come gira il mondo deli affariRicordati che noi che siamo nell'informatica da ANNI abbiamo piu e piu volte indicato un nemico e un salvatore e poi alla fine abbiamo scoperto che entrambi erano dei luridi pezzenti a cui interessavano solo i nostri soldi.E' il gira e rigira della vita.Lo scoprirai anche tu....
  • Anonimo scrive:
    Di quali siti stiamo parlando?
    Mi piacerebbe leggere le statistiche di google o di qualche altro motore di ricerca: quelle sì sarebbero attendibili (non è polemica; se avete qualche link postatelo).
  • Anonimo scrive:
    Peggio per Microsoft
    Pretende di dominare il mercato non aggiornando più il browser da anni?Io già non lo uso più - preferendo Maxthon che ne usa solo il motore, per giunta con le vulnerabilità più serie già patchate - ma ho sempre una copia di Firefox 1.0 installata.
  • Anonimo scrive:
    Re: ma cosa andate blaterando
    - Scritto da: Anonimo
    explorer sta a 88%
    no dico quasi il 90% sapete che significa ?
    che linux in confronto è una caccola
    di 4 sfigati.
    mi dispiace per voi ragazzi ma avete perso
    sono 5 anni che ci rompete i maroni con
    questo
    mozilla e dopo 5 anni non avete raggiunto
    manco il 10%. ma vergognatevi.....ma perchè linux? Cosa c'entra linux? Si parla di Browsers, linux è un sistema operativo...
    • Anonimo scrive:
      Re: ma cosa andate blaterando
      - Scritto da: Anonimo
      ma perchè linux? Cosa c'entra linux?
      Si parla di Browsers, linux è un
      sistema operativo...linux centra perche quella percentuale è riferitaai linari che per la cronaca è uno squallido 6%non conosco nessuno che abbia installatoexplorer su di una postazione windows XP con servicepack 2 norton antivirus e popup block.....
      • TADsince1995 scrive:
        Re: ma cosa andate blaterando

        non conosco nessuno che abbia installato
        explorer su di una postazione windows XP con
        service
        pack 2 norton antivirus e popup block.....E chi ne ha più ne metta eh! Antivirus, antipopup, antispyware, anticazz, anti mazz... Così il pc lo saturiamo con antiqualcosa e il restante 20% delle prestazioni per ciò che ci serve, dopo aver speso milioni, molto furbo... Ah,guarda che explorer infetta nativamente tutte le versioni di windows, quindi non c'è nemmeno bisogno di installarlo...
      • Anonimo scrive:
        Re: ma cosa andate blaterando
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        ma perchè linux? Cosa c'entra
        linux?

        Si parla di Browsers, linux è un

        sistema operativo...

        linux centra perche quella percentuale
        è riferita
        ai linari che per la cronaca è uno
        squallido 6%
        non conosco nessuno che abbia installato
        explorer su di una postazione windows XP con
        service
        pack 2 norton antivirus e popup block.....io ho un problema o tu non sai parlare?Sai quanta gente conosco che usa WINDOWS ma è passata a Firefox? Tanta... ma tanta.. quasi tutti gli utenti windows che conosco!
      • Anonimo scrive:
        Re: ma cosa andate blaterando
      • Africano scrive:
        Re: ma cosa andate blaterando
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        ma perchè linux? Cosa c'entra
        linux?

        Si parla di Browsers, linux è un

        sistema operativo...

        linux centra perche quella percentuale
        è riferita
        ai linari che per la cronaca è uno
        squallido 6%
        non conosco nessuno che abbia installato
        explorer su di una postazione windows XP con
        service
        pack 2 norton antivirus e popup block.....se ti pagano quelli che lo fanno spendono male i loro soldi e se vuoi farti pagare vali molto pocostai dicendo una serie di sciocchezze una dietro l'altro e per giunta facendo favori al bersaglio che intendevi colpirelinux dove si usano i browser è sotto la cifra che daidove quell'os è più diffuso non si fanno girare browserda quanto scrivi sembra che tu non sappia nemmeno che quel browser come altri è multi piattaforma a differenza di certi altriciauz
      • Anonimo scrive:
        Re: ma cosa andate blaterando
        - Scritto da: Anonimo
        non conosco nessuno che abbia installato
        explorer su di una postazione windows XP con
        service
        pack 2 norton antivirus e popup block.....Tipo me, per esempio? Da quando uso Firefox con Explorer mi ci pulisco solamente i piedi. Non affiderei la mia navigazione ad Explorer nemmeno se avessi una pistola puntata alla tempia, quel browser è un colabrodo che dovrebbe essere eliminato dall'OS.Puoi aggiungere 200 programmi di supporto ad Explorer, ma tanto rimane inferiore, e meno sicuro, non vale proprio la pena starci a perdere tempo.
  • Mechano scrive:
    Re: MS se ne sbatte!
    - Scritto da: Anonimo
    Cosa gliene frega a Microsoft se non usi IE?
    ...
    Date retta a me, alla MS non gliene frega
    niente del browser, perchè non lo
    compri a parte e quindi non spendi
    DIRETTAMENTE per esso.Non e' vero!A M$ Explorer interessa e molto piu' di quanto te possa immaginare.Il multimedia e internet sono due nodi fondamentali del business di Micro$oft.Lo spiare, e il raccogliere informazioni piu' dettagliate possibili sulle abitudini degli utenti provengono dal multimedia e dal come si usa Internet.Sia il media player che Explorer raccolgono informazioni molto importanti e preziose.Se la gente smettesse di usare Explorer comunque si potrebbe monitorizzare lo stack TCP/IP ed analizzare tutto cio' che va in chiaro. Motivo per cui non importa se si explorer dovesse perdere una fetta importante di mercato.Certo non si vedrebbe molto di cio' che va su https, ma e' una perdita marginale.M$ non ha interesse a migliorare Explorer finche' deterra' ancora fino all'80%. Dopodiche' sono certo che iniziera' un lavoro di restiling grafico aggiungendo cio' che hanno gli altri browser.Molto probabilmente per ora le risorse piu' importanti sono state dirottate sulla multimedialita' e i DRM. Lo scopo piu' importante in questo momento sembra il raggiungere il monopolio dei lettori multimediali per poter vendere il proprio sistema di DRM.--Mr. Mechano
    • Anonimo scrive:
      Re: MS se ne sbatte!

      Non e' vero!
      A M$ Explorer interessa e molto piu' di
      quanto te possa immaginare.
      Il multimedia e internet sono due nodi
      fondamentali del business di Micro$oft.
      Lo spiare, e il raccogliere informazioni
      piu' dettagliate possibili sulle abitudini
      degli utenti provengono dal multimedia e dal
      come si usa Internet.
      Sia il media player che Explorer raccolgono
      informazioni molto importanti e preziose.
      Se la gente smettesse di usare Explorer
      comunque si potrebbe monitorizzare lo stack
      TCP/IP ed analizzare tutto cio' che va in
      chiaro. Motivo per cui non importa se si
      explorer dovesse perdere una fetta
      importante di mercato.
      Certo non si vedrebbe molto di cio' che va
      su https, ma e' una perdita marginale.
      Mr. Mechanoquoto sul fatto che microsoft tenga al browser e se perderà terreno ci lavorerà ma queste cose fobie di privacy mi sembrano esagerate. Sembri il padre di Dharma nel telefilm "Dharma e Greg" che non aveva neanche il certificato di nascita perchè con quello lo "Stato sapeva sempre dove era". Senza offesa ma sentirti parlare così è molto buffo. Forse sarà questa la fobia del prossimo decennio, la privacy. E tu sei il primo. Rilassati Mechano. :D
      • Mechano scrive:
        Re: MS se ne sbatte!
        - Scritto da: Anonimo
        lavorerà ma queste cose fobie di
        privacy mi sembrano esagerate. Sembri il
        padre di Dharma nel telefilm "Dharma e Greg"
        che non aveva neanche il certificato di
        nascita perchè con quello lo "Stato
        sapeva sempre dove era". Senza offesa ma
        sentirti parlare così è molto
        buffo. Forse sarà questa la fobia del
        prossimo decennio, la privacy. E tu sei il
        primo. Rilassati Mechano. :DChe bello trovare sempre cari ragazzi un po' ingenuotti, cresciuti col telefonino e la coca cola.Non sto qua a ripotarteli perche' c'e' Google, ma i flussi di dati che escono da Windows verso i siti Micro$oft dopo che installi software, dopo che inserisci un CD e quando ascolti un MP3 sono stati tutti intercettati e smascherati.Micro$oft interpellata sulla questione ha semplicemente ammesso che ci sono, ma ha dato risposte dispersive, ha glissato, in pratica ha detto che non gli servono a niente se non al massimo ad aiutare nella fruizione delle opere, e questo puo' essere in parte vero con un CDDB online.Le informazioni, le statistiche, le ricerche di mercato, sono la vera fortuna del nuovo millennio, valgono anche piu' dei lingotti d'oro perche' permettono di indirizzare affari di sicuro successo.Piu' informazioni si hanno specie sulle tendenze di consumatori abituali di beni e piu' si e' avvantaggiati. Micro$oft con la sua diffusione puo' ottenere dati e abitudini del 94% dei fruitori di prodotti informatici. Puo' racimolare informazioni su tutto compreso l'hardware per capire quali stampanti e tipi di mouse preferisce la gente, o i monitori utilizzati, o ancora la quantita' di ram.Se tu fossi un'azienda che produce un oggetto che pero' gli da la possibilita' di sapere come i propri clienti usano quell'oggetto, e questa conoscenza ti darebbe la possibilita' di migliorare il tuo oggetto per poterne costuire e quindi vendere di migliori, te non ne approfitteresti.E se si potesse fare ancora di meglio, ossia raccogliere una mole impressionante di informazioni su quali tipi di DVD piacciono di piu' alla gente e dietro l'angolo trovassi immediatamente una casa cinematografica ad offrirti qualche milione di $$ per queste info non gliele rivenderesti?--Mr. Mechano
    • Anonimo scrive:
      Re: MS se ne sbatte!
  • Anonimo scrive:
    Re: MS se ne sbatte!
    A giudicare dalla quantità di pubblicità e dagli zilioni di Km che stanno facendo Bilghèiz e Ballmerd, mi sa che tanto tranquilli non sono.......forse che la "gggente" è finalmente stufa di farsi prendere in giro? ;)
  • Anonimo scrive:
    Re: ma cosa andate blaterando
    - Scritto da: Anonimo
    explorer sta a 88%
    no dico quasi il 90% sapete che significa ?Beh prima era praticamente il 99%. Un pò alla volta, tranquillo.
    che linux in confronto è una caccola
    di 4 sfigati.Firefox è multipiattaforma. Sai cosa significa? :D
    mi dispiace per voi ragazzi ma avete perso
    sono 5 anni che ci rompete i maroni con
    questo
    mozilla e dopo 5 anni non avete raggiunto
    manco il 10%. ma vergognatevi.....Ma guarda che a me non può fregare di meno.Certo sarei contento per la Mozilla Foundation... ma fino a quando tu vuoi usare explorer e piazzarti tutti i virus belli allineati nell'HD, fai pure (vedi notizia su Sober), fatti tuoi.Io sto contentissimo così, ma se capita un guaio agli amici, glielo dico: usa questo, è meglio!Se poi non mi ascoltano, affari loro. Tanto a ripulire i pc degli utonti ci pensano quelli al 10%, no?
  • Anonimo scrive:
    ma cosa andate blaterando
    explorer sta a 88%no dico quasi il 90% sapete che significa ?che linux in confronto è una caccola di 4 sfigati.mi dispiace per voi ragazzi ma avete persosono 5 anni che ci rompete i maroni con questomozilla e dopo 5 anni non avete raggiuntomanco il 10%. ma vergognatevi.....
  • Anonimo scrive:
    MS se ne sbatte!
    Cosa gliene frega a Microsoft se non usi IE?Tanto il sistema ce l'hai e (teoricamente) l'hai comprato....Mi piacerebbe conoscere le percentuali di Media Player vs. vari Sonic, Winamp, etc...Oppure quelle di Notepad o Wordpad vs. UltraEdit32, etc...Date retta a me, alla MS non gliene frega niente del browser, perchè non lo compri a parte e quindi non spendi DIRETTAMENTE per esso.Sono comunque molto contento di questo risultato, e forza Mozilla!P.S.Prima che qualcuno pensi bene di definirmi pro MS, informo che scrivo da Firefox su FreeBSD...
    • midori scrive:
      Re: MS se ne sbatte!
      M$ non se ne sbatte poi tanto.Con IE ha sicuramente ottenuto dei vantaggi. Ad esempio, distrugendo Netscape a suo tempo ha praticamente legato chiunque volesse navigare in maniera decente a Windows, ed in piccola parte al Mac (ma IE per Mac faceva e fa ca*are). Non esistevano piu' alternative per altri OS.Se Firefox supera la prova della notorietà, ovvero non si sputtana con decine di bug, potrebbe in tempi brevissimi arrivare a percentuali preoccupanti.E sarebbe tutto da guadagnare, perche' M$ ricomincerebbe a sviluppare IE, il quale, fateci caso, è praticamente fermo da 4 anni, da quando netscape fu abbattutoAdesso (minaccia Firefox?) nel SP2 hanno inserito qualche fesseria, qualche contentino...ciauz midori
  • JoJo79 scrive:
    Re: Intanto alla M$...
    - Scritto da: Anonimo
    ...si spalmano la vasellina per parare il
    colpo. (linux)Io uso Firefox (ho, ovviamente ancora IE sul PC ma è li, morto :D)... per la M$ è un duro colpo, si, ma resta cmq sopra l'85%. Quando arriverà al 50% allora comincerà a preoccuparsi... ora come ora, imho, non gliene frega un (lungo)corno! :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Intanto alla M$...
      - Scritto da: JoJo79
      Io uso Firefox (ho, ovviamente ancora IE sul
      PC ma è li, morto :D)... per la M$
      è un duro colpo, si, ma resta cmq
      sopra l'85%. Quando arriverà al 50%Quando arriverà al 50% vorrà dire che Explorer è spacciato e sarà tardi per preoccuparsi. Passare dal 97 al 50% vuol dire in pratica perdere la guerra.
  • Anonimo scrive:
    Re: Sono settimane che lo dico
    - Scritto da: lucamascaro
    "Si vis pacem, para bellum"

    di fatto è la seconda guerra dei
    browser che mi faccio :sPure io, ma me ne frego: uso Opera.
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono settimane che lo dico


      "Si vis pacem, para bellum"



      di fatto è la seconda guerra dei

      browser che mi faccio :s


      Pure io, ma me ne frego: uso Opera....e tutti noi ce ne freghiamo di quello che usi tu.
      • ElfQrin scrive:
        Re: Sono settimane che lo dico
        - Scritto da: Anonimo

        Pure io, ma me ne frego: uso Opera.

        ...e tutti noi ce ne freghiamo di quello che
        usi tu.:-D
        • Anonimo scrive:
          Re: Sono settimane che lo dico
          E io me ne frego che voi ve ne fregate di quello che usa il tizio.Tanto, anche questa volta, vince IE.- Scritto da: ElfQrin
          - Scritto da: Anonimo


          Pure io, ma me ne frego: uso Opera.



          ...e tutti noi ce ne freghiamo di
          quello che

          usi tu.

          :D
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono settimane che lo dico
            - Scritto da: Anonimo
            E io me ne frego che voi ve ne fregate di
            quello che usa il tizio.

            Tanto, anche questa volta, vince IE.

            - Scritto da: ElfQrin

            - Scritto da: Anonimo



            Pure io, ma me ne frego: uso
            Opera.





            ...e tutti noi ce ne freghiamo di

            quello che


            usi tu.



            :D

            ie ha già perso specie ora che sta per entrare in gioco google
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono settimane che lo dico
            che c'entra Google coi browser? mi spieghi? credo di aver perso un giro.... tnx !!!
          • Terra2 scrive:
            Re: Sono settimane che lo dico
            - Scritto da: Anonimo
            che c'entra Google coi browser? mi spieghi?
            credo di aver perso un giro.... tnx !!!Si vocifera che FireFox, con probabili modifiche ad uopo, potrebbe diventare il browser ufficialmente rilasciato da Google.
          • Gipi scrive:
            Re: Sono settimane che lo dico
            - Scritto da: Terra2

            - Scritto da: Anonimo

            che c'entra Google coi browser? mi
            spieghi?

            credo di aver perso un giro.... tnx !!!

            Si vocifera che FireFox, con probabili
            modifiche ad uopo, potrebbe diventare il
            browser ufficialmente rilasciato da Google.Beh, visto che google ha registrato il dominio gbrowser.com (http://www.dnsstuff.com/tools/whois.ch?ip=gbrowser.com) credo sia piu` di una voce...
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono settimane che lo dico
            E io me ne frego che ti te ne freghi che loro se ne fregano di quello che usa il tizio,tanto spero che microsoft affondi
    • wazoo scrive:
      Re: Sono settimane che lo dico
      - Scritto da: Anonimo
      Pure io, ma me ne frego: uso Opera.condoglianze (e anche chissene....)
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono settimane che lo dico
      - Scritto da: Anonimo

      - Scritto da: lucamascaro

      "Si vis pacem, para bellum"

      Pure io, ma me ne frego: uso Opera.E fai proprio bene. Io mi sono pure azzardato a registrarmici, sia per Windows che per Linux (beh c'era l'offerta per 2 sistemi operativi...) e non me ne sono pentito, è un buon prodotto e merita un minimo di supporto (non lavoro né sono affiliato ad Opera).
  • Anonimo scrive:
    Intanto alla M$...
    ...si spalmano la vasellina per parare il colpo. (linux)
  • Anonimo scrive:
    Il colpo di grazia col New York Times...
    Dopo che uscirà la pubblicità ci sarà un'altra bella batosta!
  • lucamascaro scrive:
    Sono settimane che lo dico
    "Si vis pacem, para bellum"di fatto è la seconda guerra dei browser che mi faccio :s
Chiudi i commenti