AMD, chip gratuito per l'update del BIOS

La corporation "presta" agli utenti chip dalle performance minimali per permettere alle motherboard già in commercio di divenire compatibili con le nuove APU tramite un aggiornamento del firmware

Roma – AMD ha di recente commercializzato le nuove APU basate su CPU Ryzen e GPU Vega , una unità di computing completa in grado di fornire prestazioni da gaming entry leven che per di più è compatibile con il socket AM4 delle motherboard già in commercio. Purtroppo le suddette motherboard necessitano di un aggiornamento del firmware per la piena compatibilità con le nuove APU, e Sunnyvale ha in tal senso deciso di facilitare le cose gli utenti con il prestito di un “boot kit” agli utenti che ne faccia richiesta.

Il problema principale che AMD si propone di risolvere riguarda i clienti che hanno acquistato i componenti necessari ad assemblare un sistema completo , con una motherboard AM4 e una APU Ryzen 5 (2400G) o Ryzen 3 (2200G) come base. Se però la motherboard non è ancora compatibile con le APU, gli utenti si troverebbero nella spiacevole situazione di non poter far partire il sistema per gli effettuare gli opportuni aggiornamenti.

Il boot kit di AMD include quindi una CPU dual-core A6-9500 , nulla di particolarmente interessante dal punto di vista delle prestazioni ma utile a effettuare il boot e aggiornare il firmware così da rendere la motherboard compatibile con le nuove APU con GPU Vega integrata.

Il boot kit va richiesto ad AMD , e una volta aggiornato il BIOS/firmware va rispedito indietro alla corporation anche se non sembrano presenti particolari limitazioni temporali da rispettare. Di certo la soluzione tampone della corporation – un unicum che non viene replicato da Intel – verrà accolta positivamente dagli utenti che si troveranno nella spiacevole situazione descritta poc’anzi.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Alfonso Maruccia scrive:
    Per Intel...
    ...è ora dei cazzi in culo
  • ... scrive:
    qualche bustarella e passa la paura
    basta oliare le giuste ruote e se la caveranno con un bonario scappellotto al posto dell'aguzzo palo nel culo che si meriterebbero.
  • Stelvio Brunazzi scrive:
    .....
    Dio c'è!
  • Wallestain scrive:
    una class action per winX a quando...
    Si ci vorrebbe una class action contro microzolft, per rincitrullimento delle masse.L'utondo pecora subisce passivamente ogni sorta di abuso e soppruso nell'usare lo spione di casa Microzolft.
    • Gattazzo69 scrive:
      Re: una class action per winX a quando...
      - Scritto da: Wallestain
      Si ci vorrebbe una class action contro
      microzolft, per rincitrullimento delle
      masse.

      L'utondo pecora subisce passivamente ogni sorta
      di abuso e soppruso nell'usare lo spione di casa
      Microzolft. M$ è quello che è, lo sappiamo, ma Intel(cul) è anche peggio, se possibile.
      • Wallestain scrive:
        Re: una class action per winX a quando...
        - Scritto da: Gattazzo69
        - Scritto da: Wallestain

        Si ci vorrebbe una class action contro

        microzolft, per rincitrullimento delle

        masse.



        L'utondo pecora subisce passivamente ogni sorta

        di abuso e soppruso nell'usare lo spione di casa

        Microzolft.

        M$ è quello che è, lo sappiamo, ma Intel(cul) è
        anche peggio, se
        possibile.Concesso! Il discorso vale per tutti.
    • AmigOS scrive:
      Re: una class action per winX a quando...
      - Scritto da: Wallestain
      Si ci vorrebbe una class action contro
      microzolft, per rincitrullimento delle
      masse.

      L'utondo pecora subisce passivamente ogni sorta
      di abuso e soppruso nell'usare lo spione di casa
      Microzolft.Servirebbe anche una Class action contro quelli che leggono un articolo e commentano tutt'altro, mostrando capacità di comprensione pari a zero.
      • Wallestain scrive:
        Re: una class action per winX a quando...
        - Scritto da: AmigOS
        - Scritto da: Wallestain

        Si ci vorrebbe una class action contro

        microzolft, per rincitrullimento delle

        masse.



        L'utondo pecora subisce passivamente ogni sorta

        di abuso e soppruso nell'usare lo spione di casa

        Microzolft.

        Servirebbe anche una Class action contro quelli
        che leggono un articolo e commentano tutt'altro,
        mostrando capacità di comprensione pari a
        zero.E quello saresti tu, per caso? Leggo una certa aurea di mini droni robotici che ti picchiano in testa perennemente tutto il giorno.Sai mi chiedevo che non fossi già picchiato di tuo, poi con il martellamento dei droni robotici, e completa la zuppata di testa. :)
        • Wallestain scrive:
          Re: una class action per winX a quando...
          - Scritto da: Wallestain
          - Scritto da: AmigOS

          - Scritto da: Wallestain


          Si ci vorrebbe una class action contro


          microzolft, per rincitrullimento delle


          masse.





          L'utondo pecora subisce passivamente ogni
          sorta


          di abuso e soppruso nell'usare lo spione di
          casa


          Microzolft.



          Servirebbe anche una Class action contro quelli

          che leggono un articolo e commentano tutt'altro,

          mostrando capacità di comprensione pari a

          zero.

          E quello saresti tu, per caso? Leggo una certa
          aurea di mini droni robotici che ti picchiano in
          testa perennemente tutto il
          giorno.

          Sai mi chiedevo che non fossi già picchiato di
          tuo, poi con il martellamento dei droni robotici,
          e completa la zuppata di testa.
          :)Ah, già questo non ci entra col discorso, quindi spingiamolo un pochino che dovrebbe entrarci. (rotfl)
    • ... scrive:
      Re: una class action per winX a quando...
      - Scritto da: Wallestain
      Si ci vorrebbe una class action contro
      microzolft, per rincitrullimento delle
      masse.

      L'utondo pecora subisce passivamente ogni sorta
      di abuso e soppruso nell'usare lo spione di casa
      Microzolft.microsoft fa il proprio gioco, se l'utente e' un bove ignorante, microsoft e' un felice macellaio. E se tu fossi il macellaio, non ti lamenteresti se ogni capo di bestiame facesse a gara per essere il primo ad essere abbattuto. se tu vedessi una bella fica messa a cannone con scritto sulle chiappe "INCULAMI" non glielo butteresti subito al culo? e così fa microsoft col suo bestiame, sarebbe stupida se non lo facesse: se non lo facesse lei, lo farebbe qualcun'altro. Il problema non e' quello che spinge, il problema e' quello che si lascia spingere.
Chiudi i commenti