AMD raddoppia i core di Opteron

Il produttore di Sunnyvale ha lanciato sul mercato il primo processore x86 a 12 core, l'Opteron 6100, disponibile altresì nelle varianti a 8 core

Roma – Annunciato per la prima volta oltre due anni fa, il processore a 8-12 core di AMD è oggi stato ufficialmente introdotto sul mercato. Noto con il nome in codice Magny-Cours , e commercializzato con il nome di Opteron 6100, questo è attualmente il primo chip x86 ad integrare più di 6 core.

Opteron 6100 L’Opteron 6100, che fa parte della neonata piattaforma 6000 Series , è stato lanciato in 10 varianti da 8 o 12 core dotati di differenti thermal design power (TDP): 65 watt per le versioni HE, 80 watt per le versioni standard, e 105 watt per quelle SE (per il momento una soltanto). I prezzi all’ingrosso vanno dai 455 dollari del modello eight-core 6124 HE ai 1386 dollari del modello twelve-core 6176 SE.

Basati sul nuovo socket G34, gli Opteron 6100 si rivolgono ai server a due o quattro processori, e in modo particolare a quelli dedicati ai database e alla virtualizzazione. Queste CPU sono caratterizzate dall’integrazione di una generosa cache L3 (fino a 12 MB), dal supporto alle memorie DDR3 in configurazione quad-channel (per un massimo di 12 DIMM), da quattro link HyperTransport 3.0 con banda aggregata di 25,6 GT/s, e da nuove tecnologie per il risparmio energetico e il system management: lo stato C1E, che abbatte i consumi in idle; CoolSpeed, che riduce automaticamente i p-state al superamento di una certa temperatura; Advanced Platform Management Link (APML), che permette agli amministratori di monitorare e gestire a distanza vari aspetti di un server, quali profilo energetico e raffreddamento.

AMD afferma che i suoi nuovi processori a 12 core sono in grado di raddoppiare le performance dei precedenti modelli a 6 core conservando lo stesso livello di consumi.

Tra i produttori di PC ad aver già annunciato server basati su Magny-Cours vi sono HP, Dell, Acer, Cray e SGI.

Insieme agli Opteron 6100 è stata preannunciata la più economica serie 4000, che includerà solo modelli eight-core con supporto ad un massimo di due socket.

La risposta di Intel all’Opteron 6100 dovrebbe arrivare domani con il lancio di Nehalem-EX, il primo Xeon a otto core.

Specifiche e prezzi Opteron 6100

Alessandro Del Rosso

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Nonriescoa Fareillogi n scrive:
    E la portata?
    Sarebbe interessante conoscere la portata di questo aggeggio, la mia tastiera (Logitech) non prende a più di 50 cm... e se uno si avvicina a meno di 50 cm dalla mia tastiera con qualcosa in mano, penso che me ne accorgerei...
    • claudio scrive:
      Re: E la portata?
      Basta mettere un repeater da qualche parte, non necessariamente una cimice va tenuta in mano.
    • panda rossa scrive:
      Re: E la portata?
      - Scritto da: Nonriescoa Fareillogi n
      Sarebbe interessante conoscere la portata di
      questo aggeggio, la mia tastiera (Logitech) non
      prende a più di 50 cm... e se uno si avvicina a
      meno di 50 cm dalla mia tastiera con qualcosa in
      mano, penso che me ne
      accorgerei...Mica deve tenerlo in mano: puo' stare benissimo in tasca.
    • markoer scrive:
      Re: E la portata?
      La tua tastiera. Questo non significa che qualcuno non possa avere, anche soltanto nella stanza accanto alla tua (vicino di casa/camera di hotel/ufficio...), una antenna ben più potente e possa benissimo avere una portata ben maggiore.Cordiali saluti
  • bye scrive:
    Sniffer RFID
    Può venir usato come sniffer per RFID?Qualcuno conosce/ha usato sniffer per RFID? Secondo me quelli sono il futuro ...
    • markoer scrive:
      Re: Sniffer RFID
      Non sa senso sniffare l'RFID, molto più pratico crakkare le card/tag e fare il detecting dei reader.Ci sono diversi materiali su Internet. Puoi comprarti dei tag e dei reader a poco prezzo su Internet. Io ho fatto un corso che ha trattato anche di hacking di RFID.Cordiali saluti
      • Beeg Gik scrive:
        Re: Sniffer RFID
        Se cerchi bene trovi come costruirti una bella antennina portatile e un dispositivo per "copiarti" l'RFID...La notizia e' stata data qualche anno fa, subito dopo che le prime capsule RFID per i pagamenti sono state piantate sottopelle a qualche star e presentate come il futuro.Sempre più minority report...
        • markoer scrive:
          Re: Sniffer RFID
          È esattamente quello che abbiamo fatto noi, l'"antennina" o per meglio dire correttamente, il reader, non serve farselo quando puoi comprarlo per pochi Euro con interfaccia USB e tutto. Tecnicamente tu non stai "sniffando", ma instauri una tua comunicazione con la card/tag.Cordiali saluti
          • bye scrive:
            Re: Sniffer RFID
            interessante ... qualche link di prodotto già testato?E per la frequenza? Bisogna prima sapere a che frequenza lavorano gli RFID?Credo dipenda dall'applicazione o sbaglio?ciao e grazie cmq per le informazioni.
          • markoer scrive:
            Re: Sniffer RFID
            Sorry, sarà stato l'anno scorso, non ricordo. Mi ricordo che è una roba assolutamente standard che trovi su Internet, e che un rivelatore grezzo ce lo siamo costruiti nel corso con una resistenza ed un diodo LED :-)Cordiali saluti
  • Palmipedone scrive:
    cade solo Microsoft
    che come al solito interpreta la sicurezza a modo suo..quanto ci va a crackare AES-128?su wikipedia leggoThe amount of time required to break a 128-bit key is also daunting. Each of the 2^128 (340,282,366,920,938,463,463,374,607,431,768,211,456) possibilities must be checked. A device that could check a billion billion keys (10^18) per second would still require about 10^13 years to exhaust the key space. This is a thousand times longer than the age of the universe
    • Palmipedone scrive:
      Re: cade solo Microsoft
      ps. ho letto che l'autore non intende utilizzare un semplice bruteforce, ma al momento la soluzione non c'è ancora...quindi a cadere è solo MS
      • Valeren scrive:
        Re: cade solo Microsoft
        Probabilmente punteranno sull'handshaking o su altri punti poco (meno) protetti.Bruteforcing su un 128 bit è fuori discussione.
        • collione scrive:
          Re: cade solo Microsoft
          è lo stesso metodo che si usa per craccare wep
          • Valeren scrive:
            Re: cade solo Microsoft
            Infatti mi ero basato esattamente su quello, non penso che le tastiere wireless abbiano imponenti sistemi di sicurezza.
          • Palmipedone scrive:
            Re: cade solo Microsoft
            - Scritto da: collione
            è lo stesso metodo che si usa per craccare wepil problema è tirare su 10MB di traffico dati!
    • panda rossa scrive:
      Re: cade solo Microsoft
      - Scritto da: Palmipedone
      che come al solito interpreta la sicurezza a modo
      suo..No, no. Questa volta M$ ha applicato il ROT13 standard, non ha aggiunto niente di suo.
    • markoer scrive:
      Re: cade solo Microsoft
      Infatti molto semplicemente intercetteranno le password all'inizio...
    • ruppolo scrive:
      Re: cade solo Microsoft
      - Scritto da: Palmipedone
      che come al solito interpreta la sicurezza a modo
      suo..Quando c'è un problema di sicurezza Microsoft è sempre in testa alla classifica.Microsoft, di peggio non c'è.
Chiudi i commenti