AMD sfida Nvidia sullo Stream Computing

Grazie alla neo acquisita ATI, AMD ha lanciato sul mercato una scheda grafica professionale progettata per accelerare non solo la grafica, ma anche vari tipi di applicazioni come quelle scientifiche e ingegneristiche

Sunnyvale (USA) – Facendo leva sulla tecnologia stream computing della neo acquisita ATI, che consente di utilizzare i processori grafici per accelerare le applicazioni che fanno un uso intensivo dei calcoli matematici, AMD ha presentato una scheda grafica dedicata al mercato dei sistemi ad alte prestazioni quali server e workstation.

Il nuovo Stream Processor di AMD sfrutta l’elevata potenza di eleborazione matematica della GPU R580 di ATI, la stessa alla base delle schede grafiche consumer Radeon X1xxx, per spingere le prestazioni in settori quali l’analisi finanziaria, le ricerche biologiche e l’analisi sismica.

Lo Stream Processor consiste in una scheda PCI Express capace di ospitare fino a 1 GB di memoria GDDR3 e un chip grafico (il suddetto R580) integrante 48 unità pixel shader da 600 MHz che, secondo AMD, sono in grado di fornire una potenza di calcolo teorica di circa 375 gigaFLOPS: si tratta di una performance più o meno analoga a quella dell’ultimo “mostro” di Nvidia, la GeForce 8800 GTX , che integra 128 unità aritmetiche da 1.350 MHz.

Tra gli esperti c’è però chi dubita che la soluzione di AMD, basata fra l’alto su una GPU apparsa sul mercato un annetto fa , possa tenere il passo della soluzione di Nvidia: per sapere dove sta la verità si dovrà attendere la pubblicazione dei risultati di benchmark indipendenti.

AMD Stream Processor Da notare che anche Nvidia chiama le unità di calcolo integrate nella sua ultima GeForce “stream processor” : la coincidenza non è casuale visto che anche il nuovo acceleratore grafico di Nvidia può essere utilizzato, insieme alla piattaforma software CUDA, per incrementare le performance di applicazioni che fanno un uso intensivo di certi calcoli matematici.

La prossima battaglia fra ATI (oggi intesa come divisione di AMD) e Nvidia si giocherà proprio sulle tecnologie di stream computing, capaci di sfruttare le potenzialità degli odierni processori grafici per una vasta gamma di applicazioni di calcolo scientifico, business e consumer, offrendo alle aziende la possibilità di elaborare notevoli quantità di informazioni in un tempo significativamente ridotto.

“Il concetto di stream computing è in linea con la nostra iniziativa Torrenza che punta ad attuare la vision per l’innovazione aperta e il co-processing”, ha dichiarato Marty Seyer, senior vice president del Computational Product Group di AMD. “Consci del fatto che le applicazioni HPC sono caratterizzate da specifiche esigenze hardware che i prodotti grafici tradizionali non sono in grado di soddisfare, abbiamo progettato il nuovo Stream Processor con superiori densità di memoria e performance ottimizzate per l’HPC. Stream Processor incarna la piattaforma perfetta per supportare le moderne applicazioni di stream computing”.

In concomitanza con l’introduzione del nuovo stream processor di AMD, alcuni produttori di software, tra cui GraphStream, PANTA Systems e Rackable Systems, hanno introdotto sul mercato proprie piattaforme di stream server in grado di supportare lo Stream Processor di AMD.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Sarà perchè non li vuole più nessuno
    Ms office è carissimo e serve solo 1% delle volte!Pe il resto OO è perfetto!
    • Anonimo scrive:
      Re: Sarà perchè non li vuole più nessuno
      - Scritto da:
      Ms office è carissimo e serve solo 1% delle
      volte!
      Pe il resto OO è perfetto!Quoto.
      • Anonimo scrive:
        Re: Sarà perchè non li vuole più nessuno
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Ms office è carissimo e serve solo 1% delle

        volte!


        Pe il resto OO è perfetto!

        Quoto.Peccato che Office Live si usi con Office!
        • Anonimo scrive:
          Re: Sarà perchè non li vuole più nessuno
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          Ms office è carissimo e serve solo 1% delle


          volte!




          Pe il resto OO è perfetto!



          Quoto.

          Peccato che Office Live si usi con Office!Tanto c'e' OO.
          • Anonimo scrive:
            Re: Sarà perchè non li vuole più nessuno
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:



            Ms office è carissimo e serve solo 1% delle



            volte!






            Pe il resto OO è perfetto!





            Quoto.



            Peccato che Office Live si usi con Office!

            Tanto c'e' OO.A quando openoffice live?
  • Anonimo scrive:
    Non mi funziona con Linux e FF
    Vivo in USA ma usando Linux e Firefox non funziona, mi dice che ci vuole un windows da Win2000 in su ed exploder dal 6 in su.Ma se deve essere un'applicazione web based perché mi deve obbligare ad un solo tipo di sistema operativo e di browser?
    • Anonimo scrive:
      Re: Non mi funziona con Linux e FF
      - Scritto da:
      Vivo in USA ma usando Linux e Firefox non
      funziona, mi dice che ci vuole un windows da
      Win2000 in su ed exploder dal 6 in
      su.
      Ma se deve essere un'applicazione web based
      perché mi deve obbligare ad un solo tipo di
      sistema operativo e di
      browser?Perche' a Microsoft sono cosi' limitati... ?!?!Comunque grazie della conferma.
    • Anonimo scrive:
      Re: Non mi funziona con Linux e FF
      - Scritto da:
      Vivo in USA ma usando Linux e Firefox non
      funziona, mi dice che ci vuole un windows da
      Win2000 in su ed exploder dal 6 in
      su.
      Ma se deve essere un'applicazione web based
      perché mi deve obbligare ad un solo tipo di
      sistema operativo e di
      browser?
      Anche se funzionasse, non lo userei mai per il solo fatto che essendo un servizio MS il suo uso e' immorale. Don't feed the monopolist!
  • Anonimo scrive:
    ecco la rivoluzione
    altro che quelle 4 righe di codice ajax di google spread-shit.Finalmente qualcosa di utile e per la produttività lavorativa. L'importante che la privacy venga prima dei pulsantini colorati o dei menù 3d, altrimenti...dimenticatoio!!!Per adesso nulla di meglio del buon vecchio office su hard disk locale.Open office? Spazzatura open
    • Anonimo scrive:
      Re: ecco la rivoluzione
      Parlare di privacy con Micro$oft di mezzo e sue applicazioni web non è proprio il caso.E poi funziona solo con Windows ed Explorer, un'applicazione web dovrebbe essere universale e multipiattaforma sennò che applicazione web è?
    • Anonimo scrive:
      Re: ecco la rivoluzione
      - Scritto da:
      altro che quelle 4 righe di codice ajax di google
      spread-shit.

      Finalmente qualcosa di utile e per la
      produttività lavorativa. L'importante che la
      privacy venga prima dei pulsantini colorati o dei
      menù 3d,
      altrimenti...dimenticatoio!!!

      Per adesso nulla di meglio del buon vecchio
      office su hard disk
      locale.

      Open office? Spazzatura openalmeno open office funziona dappertutto... il caro office no...che mer*a!
    • Giambo scrive:
      Re: ecco la rivoluzione
      - Scritto da:
      altro che quelle 4 righe di codice ajax di google
      spread-shit.La differenza e' che quello di Google funziona, cosa che non si puo' dire per 'sta fetecchia microsoftiana :)
      Open office? Spazzatura openL'invidia ti fa' sragionare :) !
    • Anonimo scrive:
      va bene schiavetto, ora alla pecora
      - Scritto da:
      altro che quelle 4 righe di codice ajax di google
      spread-shit.

      Finalmente qualcosa di utile e per la
      produttività lavorativa. L'importante che la
      privacy venga prima dei pulsantini colorati o dei
      menù 3d,
      altrimenti...dimenticatoio!!!

      Per adesso nulla di meglio del buon vecchio
      office su hard disk
      locale.

      Open office? Spazzatura openschiavinaro, eternemanete inchiappetato,vedo che ti piace cosi tanto prenderlonel didietro che vai persino sui forumper esprimere la tua patetica goduria.poveretto, fai schifo
      • Anonimo scrive:
        Re: va bene schiavetto, ora alla pecora
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        altro che quelle 4 righe di codice ajax di
        google

        spread-shit.



        Finalmente qualcosa di utile e per la

        produttività lavorativa. L'importante che la

        privacy venga prima dei pulsantini colorati o
        dei

        menù 3d,

        altrimenti...dimenticatoio!!!



        Per adesso nulla di meglio del buon vecchio

        office su hard disk

        locale.



        Open office? Spazzatura open
        schiavinaro, eternemanete inchiappetato,
        vedo che ti piace cosi tanto prenderlo
        nel didietro che vai persino sui forum
        per esprimere la tua patetica goduria.
        poveretto, fai schifofrustrato, morirai dannato
    • mythsmith scrive:
      Re: ecco la rivoluzione
      A dispetto del nome, Office Live non è la versione web-based di Office Non sa neanche leggere...
  • Anonimo scrive:
    Certo che è un sistema flessibile....
    In order to use Microsoft Office Live, you will need to have Microsoft Internet Explorer 6 or later running on Microsoft Windows 2000, Windows XP, Windows Vista, or Microsoft Windows Server 2003. You can download the latest version of Internet Explorer from the Microsoft Download Center.(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Oltre non son riuscito ad andare... Un affarone per una piccola azienda che un domani magari decide di passare a linux e si trova automaticamente tagliata fuori.
    • Anonimo scrive:
      Re: Certo che è un sistema flessibile....
      beh ma se passaa linux mica penerà di usare MS Office... o no?un po' una contraddizione :)
      • Anonimo scrive:
        Re: Certo che è un sistema flessibile....
        Prima di tutto come dice anche l'articolo non si tratta di un office live :) ma di una serie di servizi rivolti alle piccole aziende (segui il link al sito) :) , in secondo luogo un servizio web-based serve proprio a non essere legato a una singola piattaforma ma per avere un servizio "universale" indipendentemente da quello che si usa in locale.
        • Anonimo scrive:
          Re: Certo che è un sistema flessibile...
          - Scritto da:
          Prima di tutto come dice anche l'articolo non si
          tratta di un office live :) ma di una serie di
          servizi rivolti alle piccole aziende (segui il
          link al sito) :) , in secondo luogo un servizio
          web-based serve proprio a non essere legato a
          una singola piattaforma ma per avere un servizio
          "universale" indipendentemente da quello che si
          usa in locale.Spiegalo a Microsoft che pretende almeno Explorer 6 su windows 2000.
          • Anonimo scrive:
            Re: Certo che è un sistema flessibile...

            Spiegalo a Microsoft che pretende almeno Explorer
            6 su windows
            2000.Mi sa che son loro che dovrebbero spiegarlo all'antitrust... se non è un tentativo di abuso di posizione dominante non so cosa possa esserlo. Di fatto si ingabbia l'utente in un circolo vizioso da cui non può uscire salvo rischiare ingenti danni economici, tanto più che parliamo di microaziende che non possono certo permettersi migrazioni in grande stile o per ragioni "ideologiche".
        • Anonimo scrive:
          Re: Certo che è un sistema flessibile...
          - Scritto da:
          Prima di tutto come dice anche l'articolo non si
          tratta di un office live :) ma di una serie di
          servizi rivolti alle piccole aziende (segui il
          link al sito) :) , in secondo luogo un servizio
          web-based serve proprio a non essere legato a una
          singola piattaforma ma per avere un servizio
          "universale" indipendentemente da quello che si
          usa in
          locale.Ma alla MS NON interessa l'universalità. Sotto sotto cova ancora l'idea del Microsoft Network, una internet proprietaria (e sua). Cosa che a me sembra stupidina al giorno d'oggi: Google ha già tutto quello che le serve per metter su un servizio analogo e più aperto a tutti i sistemi....
          • Anonimo scrive:
            Re: Certo che è un sistema flessibile...
            Questo lo sappiamo entrambi ma chi gestisce la piccola azìenda lo sa ? O lo scopre il giorno che decide di cambiare OS o IE6 non viene più supportato per il servizio già attivo ?
    • MandarX scrive:
      Re: Certo che è un sistema flessibile...

      Un affarone
      per una piccola azienda che un domani magari
      decide di passare a linux e si trova
      automaticamente tagliata
      fuori.ma non c'è l'office di google??
      • Anonimo scrive:
        Re: Certo che è un sistema flessibile...
        Ora stiamo parlando di questo che poi si possa usare altro è un altro discorso. :)
        • MandarX scrive:
          Re: Certo che è un sistema flessibile...
          si ma l'office di google funziona su tutte le piattaforme e questo di m$ solo su winzozz e con ieLOLma ancora ci crede la microsoft?
          • Anonimo scrive:
            Re: Certo che è un sistema flessibile...
            - Scritto da: MandarX
            si ma l'office di google funziona su tutte le
            piattaforme e questo di m$ solo su winzozz e con
            ie

            LOL

            ma ancora ci crede la microsoft?C'entra niente se entri in un'aziendina ci trovi windows installato sopra... ragionare in termini di c'è altro non risolve certo il problema. Google in questo settore non è concorrenziale e quando lo sarà, MS si sarà già presa tutto il mercato.
    • Anonimo scrive:
      Re: Certo che è un sistema flessibile...
      Domanda: c'è scritto da qualche parte che non è compatibile con Firefox/Opera/quant'altro ?Mi sembra corretto da parte loro specificare che c'è bisogno di ALMENO internet explorer 6, ma non escludono certo la funzionalità su altri browser.
      • Anonimo scrive:
        Re: Certo che è un sistema flessibile...
        - Scritto da:
        Domanda: c'è scritto da qualche parte che non è
        compatibile con Firefox/Opera/quant'altro ?
        Mi sembra corretto da parte loro specificare
        che c'è bisogno di ALMENO internet explorer 6,
        ma non escludono certo la funzionalità su altri
        browser.Basta provare no ??? Qualcuno ha provato ?
        • Anonimo scrive:
          Re: Certo che è un sistema flessibile...
          - Scritto da:
          - Scritto da:

          Domanda: c'è scritto da qualche parte che

          non è compatibile con Firefox / Opera /

          quant'altro ?

          Mi sembra corretto da parte loro specificare

          che c'è bisogno di ALMENO internet explorer

          6, ma non escludono certo la funzionalità su

          altri browser.
          Basta provare no ???
          Qualcuno ha provato ?Come volevasi dimostrare, dopo i test si scopre che funziona SOLO su explorer, con buona pace di chi diceva che "on escludono certo la funzionalità su altri browser."
      • Anonimo scrive:
        Re: Certo che è un sistema flessibile...
        - Scritto da:
        Domanda: c'è scritto da qualche parte che non è
        compatibile con Firefox/Opera/quant'altro
        ?

        Mi sembra corretto da parte loro specificare che
        c'è bisogno di ALMENO internet explorer 6, ma non
        escludono certo la funzionalità su altri
        browser.Funziona solo con IE...
    • Anonimo scrive:
      Re: Certo che è un sistema flessibile....
      - Scritto da:
      In order to use Microsoft Office Live, you will
      need to have Microsoft Internet Explorer 6 or
      later running on Microsoft Windows 2000, Windows
      XP, Windows Vista, or Microsoft Windows Server
      2003. You can download the latest version of
      Internet Explorer from the Microsoft Download
      Center.



      (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)

      Oltre non son riuscito ad andare... Un affarone
      per una piccola azienda che un domani magari
      decide di passare a linux e si trova
      automaticamente tagliata
      fuori.E allora? Non esiste solo Microsoft, no?
      • Anonimo scrive:
        Re: Certo che è un sistema flessibile...


        E allora? Non esiste solo Microsoft, no?Che possa utilizzare una posizione dominante per imporre un monopolio nel settore dei servizi sì, c'è solo MS...
  • Anonimo scrive:
    Mi ricorda qualcosa...
    ... no no mi sbaglio microsoft sforna solo novitàOddio che sto dicendo lavoro troppo con Windows aiutooooooooooooooooooo
  • Anonimo scrive:
    E qua Crazy non arriva?
    Che strano: credevo sarebbe venuto a inventarsi qualche storiella su fantomatici trusted computing pure per office.Magari avrebbe potuto raccontare che la cartogatta di office fa il doppio gioco inviando email segrete a Ballmer, o robe del genere!
    • Anonimo scrive:
      Re: E qua Crazy non arriva?
      - Scritto da:
      Che strano: credevo sarebbe venuto a inventarsi
      qualche storiella su fantomatici trusted
      computing pure per
      office.

      Magari avrebbe potuto raccontare che la
      cartogatta di office fa il doppio gioco inviando
      email segrete a Ballmer, o robe del
      genere!non ce ne bisogno....ci sei già tu........invece di stare qui in cerca di provocazioni vai a giocare......
Chiudi i commenti