Anche Mozilla gioca a fare gli OS

La casa del Panda Rosso dà il la a un nuovo, ambizioso progetto: un sistema operativo basato interamente sul web. Assomiglia a Chrome OS ma è basato su Android. Quello che serve per l'open web?

Roma – Incurante di chi la accusa di correre dietro a Google e la sua maniacale tendenza all’upgrade, le nuvole telematiche e la velocità a tutti i costi, Mozilla si avvia ancora una volta a replicare uno degli ultimi progetti telematico-informatici di Mountain View: la mamma di Firefox vuole sviluppare un sistema operativo basato su tecnologie web, destinato al mercato mobile ma capace anche di andare oltre.

Boot to Gecko (BTG), questo il nome del nuovo progetto per un Mozilla-OS, ha come obiettivo fondamentale quello di “realizzare un sistema operativo completo e stand-alone per l’open web”, una tecnologia che dovrebbe idealmente “sostituire gli stack proprietari dei singoli fornitori per lo sviluppo di applicazioni”.

In BTG le applicazioni costruite con tecnologie web (HTML, CSS, JS e via elencando) gireranno in maniera indistinguibile rispetto alle app pensate per essere eseguite in locale . L’OS Mozilla ricalca in maniera fedele quelli che sono i principi costitutivi di Chrome OS, ma è pensato soprattutto per il mercato mobile – smartphone e tablet – ed è parzialmente basato su Android.

Gli obiettivi di BTG sono ambiziosi, ma al momento di concreto c’è ben poco tranne la volontà degli ingegneri Mozilla che hanno dato il via al progetto: prima di tutto occorrerà creare API in grado di interfacciarsi – a partire dal kernel Android – con le funzionalità base dello smartphone come telefonia, SMS, fotocamera, porte USB, Bluetooth, comunicazioni NFC.

Una volta portato a maturazione il codice delle API fondamentali, dicono gli ingegneri Mozilla, le app web dovrebbero funzionare in maniera indistinguibile da quelle native. Per quanto riguarda l’adozione concreta dell’OS da parte dei grandi produttori, infine, la storia è ancora tutta da scrivere.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Funz scrive:
    Vediamo 'sti brevetti
    Come immaginavo: bla bla bla generici e niente che possa nemmeno lontanamente essere definito "invenzione".Stupisce sempre che spazzatura simile possa essere brevettata negli USA... <i
    Audio program player including a dynamic program selection controllerAbstractAn audio program and message distribution system in which a host system organizes and transmits program segments to client subscriber locations. The host organizes the program segments by subject matter and creates scheduled programming in accordance with preferences associated with each subscriber. Program segments are associated with descriptive subject matter segments, and the subject matter segments may be used to generate both text and audio cataloging presentations to enable the user to more easily identify and select desirable programming. A playback unit at the subscriber location reproduces the program segments received from the host and includes mechanisms for interactively navigating among the program segments. A usage log is compiled to record the subscriber's use of the provided program materials, to return data to the host for billing, to adaptively modify the subscriber's preferences based on actual usage, and to send subscriber-generated comments and requests to the host for processing. Voice input and control mechanisms included in the player allow the user to perform hands-free navigation of the program materials and to dictate comments and messages which are returned to the host for retransmission to other subscribers. The program segments sent to each subscriber may include advertising materials which the user can selectively play to obtain credits against the subscriber fee. Parallel audio and text transcript files for at least selected programming enable subject matter searching and synchronization of the audio and text files. Speech synthesis may be used to convert transcript files into audio format. Image files may also be transmitted from the server for synchronized playback with the audio programming. Audio program distribution and playback systemAbstractAn audio program and message distribution system in which a host system organizes and transmits program segments to client subscriber locations. A playback unit at the subscriber location reproduces the program segments received from the host and includes mechanisms for interactively navigating among the program segments. Voice input and control mechanisms included in the player allow the user to perform hands-free navigation of the program materials. </i
Chiudi i commenti