Android è vivo e lotta con noi

Una startup californiana realizza la prima demo funzionante del discusso pacchetto di Google per i cellulari. Che rimpiazza Windows

Roma – a la Mobile , semi-sconosciuta azienda di San Ramon (California) specializzata in sistemi operativi Linux per palmari e cellulari, ha reso noto di aver assemblato il primo esemplare di telefonino equipaggiato esclusivamente di software proveniente dalla piattaforma Android di Google. Il terminale prescelto per l’esperimento è il navigato Qtek 9090 , il cui lancio risale al 2004.

Qtek 9090 “Nonostante l’entusiasmo del mercato per Android, ci sono molte domande tecniche e qualche scetticismo sulle sue caratteristiche” spiega Pauline Lo Alker, CEO di a la Mobile : “Per questo abbiamo deciso di svelare il mistero e fugare ogni scetticismo, mostrando per primi un sistema completamente basato su mobile Linux, comprensivo di una suite di applicazioni Android”.

Secondo quanto illustrato dalla stessa azienda in un comunicato stampa , l’implementazione si giova di una interfaccia ridisegnata dai suoi sviluppatori, nonché della presenza di browser, phone dialer, software di gestione delle mappe, giochi, software per la fotocamera, player audio, agenda, lista contatti, calcolatrice, task manager e blocco note. Un allestimento completo, che non dovrebbe far rimpiangere Windows Mobile 2003, l’OS installato di default sul terminale utilizzato.

“Nonostante la licenza open source di Android – prosegue Lo Arker – sviluppare una soluzione mobile completa personalizzata con caratteristiche delicate presenta notevoli difficoltà”. Approntare un intero pacchetto software può dunque divenire oneroso in termini di tempo ed investimenti: il rischio è che tale impegno possa scoraggiare i produttori dall’offrire terminali Android .

In questo senso, l’esperienza a la Mobile potrebbe rivelarsi utile: basandosi su hardware conosciuto e largamente impiegato – il Qtek 9090 monta un processore Intel PXA263 da 400 MHz – l’azienda californiana ha mostrato l’effettiva possibilità di realizzare un pacchetto Android completo in tempi brevi .

L’idea è quella di mostrare il risultato alle aziende produttrici della Open Handset Alliance , quali HTC stessa (precedentemente nota come Qtek), nella speranza che decidano di acquistare il software già pronto ed installarlo sulla loro attuale linea di smartphone.

Mal che vada, secondo quanto affermato dal responsabile per la piattaforma mobile di Google Andy Rubin, la OHA ha in programma di rilasciare il primo terminale Android entro la seconda metà del 2008 . Per la fine dell’anno, dunque, il pubblico potrà farsi una idea precisa delle reali potenzialità e del possibile destino della piattaforma mobile di BigG.

Luca Annunziata

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • .::UnO::. scrive:
    Bologna
    Com'è allora che qui a Bologna c'è una vasta area del centro coperta e gratuita?
    • Fabri scrive:
      Re: Bologna
      se non erro anche a Pordenone avviene la stessa cosa, probabilmente la cosa è avvenuta senza i fondi UE (troppo impegnata a calcolare la curvatura delle banane per pensare a progetti utili ai cittadini)- Scritto da: .::UnO::.
      Com'è allora che qui a Bologna c'è una vasta area
      del centro coperta e
      gratuita?
      • Vlad scrive:
        Re: Bologna
        Anche trento è coperta da wi-fi pubblico se non erro... comunque penso che i costi derivino anche dal fatto che Bologna Pordenone e Trento non sono grandi come Dublino e probabilmente, ma questo posso solo sperarlo, a Dublino potevano essere interessati ad installare una rete molto più robusta di quelle che abbiamo nelle città Italiane.
    • ba1782 scrive:
      Re: Bologna
      Forse perchè Bologna è un decimilionesimo di Dublino :P
      • per la precisione scrive:
        Re: Bologna
        o forse no, Dublino è una città di estensione minore rispetto a Bologna:* Dublino -
        Superficie: 114,99 km² -
        Popolazione: 505.739 (2006)* Bologna -
        Superficie: 140,73 km² -
        Popolazione: 373.026 (2006)
    • Paggio scrive:
      Re: Bologna
      Probabilmente perche' avran trovato qualche gabola tipo qualche accordo con qualche privato.
      • wirelessbo scrive:
        Re: Bologna
        - Scritto da: Paggio
        Probabilmente perche' avran trovato qualche
        gabola tipo qualche accordo con qualche
        privato.Se non erro offre Hera - Acantho, o no?
  • Fabri scrive:
    scandalosa UE
    siamo al paradosso: un comune non può fornire un servizio ai proprio cittadini perchè lo stesso servizio "potrebbe" essere in concorrenza con interessi privati! ma le istituzioni non dovrebbero cercare di favorire i cittadini anziché pensare a fargli spendere più soldi possibile?? il wi-fi deve essere libero per tutti!!!
    • Get Real scrive:
      Re: scandalosa UE
      Gli interessi privati muovo l'Europa. Se possono prosperare usando i soldi dei cittadini, bene, ma non sia mai che i cittadini possano avere qualcosa senza pagare, e pagare forte, le compagnie private che l'UE promuove e protegge.Loro contribuiscono al PIL.Noi siamo solo materia grezza.
    • Paolino Paperino scrive:
      Re: scandalosa UE
      C'e solo un piccolo problema: la citta' di Dublino intende utilizzare fondi europei per offrire un servizio gratuito. Chiunque sarebbe in grado di offrire ai cittadini un servizio gratis, purche' qualcun altro ne sostenesse i costi ...
      • Fabri scrive:
        Re: scandalosa UE
        hai ragione, ma se pensiamo a quanti soldi la UE butta nel cesso per progetti del caxxo... questo mi sembra un progetto intelligente che oltretutto potrebbe creare valore aggiunto- Scritto da: Paolino Paperino
        C'e solo un piccolo problema: la citta' di
        Dublino intende utilizzare fondi europei per
        offrire un servizio gratuito. Chiunque sarebbe in
        grado di offrire ai cittadini un servizio gratis,
        purche' qualcun altro ne sostenesse i costi
        ...
        • Get Real scrive:
          Re: scandalosa UE
          - Scritto da: Fabri
          hai ragione, ma se pensiamo a quanti soldi la UE
          butta nel cesso per progetti del caxxo... questo
          mi sembra un progetto intelligente che oltretutto
          potrebbe creare valore
          aggiunto
          Ma romperebbe le uova nel paniere alle telco che potrebbero invece installare un servizio a pagameno. Le telco che, come tutte le grosse corporazioni dell'UE, GOVERNANO l'Europa e a cui le istituzioni comunitarie hanno venduto le nostre vite, un centesimo al chilo.
        • pibedeoro scrive:
          Re: scandalosa UE
          - Scritto da: Fabri
          hai ragione, ma se pensiamo a quanti soldi la UE
          butta nel cesso per progetti del caxxo... questo
          mi sembra un progetto intelligente che oltretutto
          potrebbe creare valore
          aggiunto


          - Scritto da: Paolino Paperino

          C'e solo un piccolo problema: la citta' di

          Dublino intende utilizzare fondi europei per

          offrire un servizio gratuito. Chiunque sarebbe
          in

          grado di offrire ai cittadini un servizio
          gratis,

          purche' qualcun altro ne sostenesse i costi

          ...Il problema non e' l'unione europea, ma dublino stessa. I fondi sono stati destinati, e' poi il governo irlandese che sceglie come usarli. Evidentemente, non vuole "buttarli" per offrire un servizio gratuito ai suoi cittadini.Il che e' molto poco condivisibile, specialmente considerando quanto l'Irlanda ha avuto dalla UE in questi anni, e quanto continuera' ad avere.
  • Franz87 scrive:
    FON o Netsukuku
    avanti con Fon o Netsukuku e li spediamo tutti a casa....Che ridicoli... se collaborassero con i privati coprirebbero tutta la città con un terzo dei soldi...
    • Vlad scrive:
      Re: FON o Netsukuku
      - Scritto da: Franz87
      avanti con Fon o Netsukuku e li spediamo tutti a
      casa....

      Che ridicoli... se collaborassero con i privati
      coprirebbero tutta la città con un terzo dei
      soldi...Se collaborassero con i privati i servizi non sarebbero comunque gratis ma sempre a pagamento... le cose sono molto diverse
      • Franz87 scrive:
        Re: FON o Netsukuku
        chiedi agli abitanti di un quartiere se vogliono accollarsi una spesa UNA TANTUM di (al massimo) 2 antenne per un quartiere in cambio di internet gratis ovunque nella città...Se non è gratis è meno di 1 euro al mese a testa se spalmato su 2 o 3 anni
  • Lillo scrive:
    In provincia
    Sono sempre più convinto che con una buona gestione locale, sia più proficuo vivere in provincia e nei piccoli centri rurali che nelle megalopoli.Meno controllo, più servizi, qualità della vita superiore, maggiore partecipazione civica, meno manipolazione di massa delle grandi multinazionali e dei poteri di regime, ecc.E con quattro hotspot economici ci copri tutto il paese e i dintorni...
    • mip scrive:
      Re: In provincia
      Come si fa a non quotarti al 1000%?Vivo a Roma da un anno circa (vengo da un paesino di 6.000 anime del nord-est), e, non me ne vogliate, ma è una città INVIVIBILE!Per carità, quando cerchi qualcosa nel 99% dei casi la trovi (da me era il 20%), ma solo per questo non sono disposto a rinunciare a tutto il resto (NO inquinamento, affitti bassi, tranquillità, pulizia, NO adsl...beh, forse questo era meglio evitare di dirlo ;) )...
    • Lollodj scrive:
      Re: In provincia
      Si, anch'io vivo in un piccolo centro ma voglio scappare... se hai meno di 40 anni è una fucilata nelle p@##e! :)
  • mik jaggoro scrive:
    perdita di fascino geek
    si però che schifo..una città bella come dublino senza il wifi perde il 30% del suo fascino
    • Dodo scrive:
      Re: perdita di fascino geek
      Uppo -.-° Facciamo anche 50%
      • Roberto Schiavulli scrive:
        Re: perdita di fascino geek
        Peccato... Beh io che ci vivo a Dublino vi posso assicurare che il fascino della città rimane immutato :D
        • Lemon scrive:
          Re: perdita di fascino geek
          - Scritto da: Roberto Schiavulli
          Peccato... Beh io che ci vivo a Dublino vi posso
          assicurare che il fascino della città rimane
          immutato
          :DIn particolare Leo Burdock e Brazen Head....
        • pippo scrive:
          Re: perdita di fascino geek
          Dublino ormai è una cloaca! Da uno che ci è vissuto e l'ha vista deteriorarsi anno dopo anno. La brutta copia di Londra.e comunque con le leggi antiterrorismo come si pone l'utilizzo del wifi o di postazioni internet gratuite senza registrazione per le vie di alcune città tedesche?
        • pibedeoro scrive:
          Re: perdita di fascino geek
          - Scritto da: Roberto Schiavulli
          Peccato... Beh io che ci vivo a Dublino vi posso
          assicurare che il fascino della città rimane
          immutato
          :DAnch'io ci vivo ed e' tutto meno che una citta' affascinante
          • laSorgente scrive:
            Re: perdita di fascino geek
            W il Brazen Head! Vivrei a Dublino solo per quello! :D :D :D
          • Roberto Schiavulli scrive:
            Re: perdita di fascino geek
            Ok, giusto per farvi scoppiare di invidia, tra un ora sarò al The Brazen Head :D Buona birra a tutti...
          • pibedeoro scrive:
            Re: perdita di fascino geek
            - Scritto da: Roberto Schiavulli
            Ok, giusto per farvi scoppiare di invidia, tra un
            ora sarò al The Brazen Head :D Buona birra a
            tutti...Certo che sta un po' in una zona di nakkeri... ;)
          • Valerio Pantalena scrive:
            Re: perdita di fascino geek
            Hey, catch me at my Meteor mobile, pal! 0851245943- Scritto da: pibedeoro
            - Scritto da: Roberto Schiavulli

            Peccato... Beh io che ci vivo a Dublino vi posso

            assicurare che il fascino della città rimane

            immutato

            :D

            Anch'io ci vivo ed e' tutto meno che una citta'
            affascinante
        • Valerio Pantalena scrive:
          Re: perdita di fascino geek
          Hey, catch me at my Meteor mobile, pal! 0851245943- Scritto da: Roberto Schiavulli
          Peccato... Beh io che ci vivo a Dublino vi posso
          assicurare che il fascino della città rimane
          immutato
          :D
    • Get Real scrive:
      Re: perdita di fascino geek
      Di quello che pensano i geek non importa a nessuno.
    • Felipe Ramos scrive:
      Re: perdita di fascino geek
      - Scritto da: mik jaggoro
      si però che schifo..una città bella come dublino
      senza il wifi perde il 30% del suo
      fascinoVabbeh... c'è sempre la birra...
    • Simone scrive:
      Re: perdita di fascino geek
      Sono convinto che la presenza di wifi pubblica sai comoda e utile, ma da qui a dire che la città perde ilsuo fascino....Ma voi le città le visitate per navigare a zonzo con il palmare e il pc, o per vedere i monumenti, i musei, gli scorsi, le abitudini e i modi di vivere tipici? No perchè se vi interessa al 50% la presenza di wifi (parlo di turisti, ovviamente per i cittadini e comoda) be allora, guardatevi dei documentari in tv mentre navigate con la wifi di casa :)
      • Fabri scrive:
        Re: perdita di fascino geek
        bravo Simone, sono stato a Dublino solo una volta una decina d'anni fa (ahimè!) e ovviamente il wifi non esisteva, ciò non mi ha impedito di bere ottima birra a Temple Bar, gustarmi una città fantastica e conoscere gente simpatica...- Scritto da: Simone
        Sono convinto che la presenza di wifi pubblica
        sai comoda e utile, ma da qui a dire che la città
        perde ilsuo
        fascino....
        Ma voi le città le visitate per navigare a zonzo
        con il palmare e il pc, o per vedere i monumenti,
        i musei, gli scorsi, le abitudini e i modi di
        vivere tipici? No perchè se vi interessa al 50%
        la presenza di wifi (parlo di turisti, ovviamente
        per i cittadini e comoda) be allora, guardatevi
        dei documentari in tv mentre navigate con la wifi
        di casa
        :)
      • laSorgente scrive:
        Re: perdita di fascino geek
        I love Guinness!!!!!!!!
Chiudi i commenti