Anset, un verme camuffato da cleaner

Si tratta dell'ennesimo worm per Windows che, seguendo l'ultima moda in fatto di trojan, si camuffa da programma antivirus. A rapida diffusione


Cupertino (USA) – Si sta diffondendo a macchia d’olio, soprattutto in Europa, un nuovo worm che, camuffato da “programma buono”, è in grado di infettare i sistemi Windows e replicarsi attraverso l’e-mail sfruttando la rubrica di indirizzi di Outlook Express.

Il vermicello, chiamato Anset (W32.Anset.Worm), conta già due varianti e, stando a Symantec, ha le sue origini in Germania. Il codicillo arriva sotto forma di allegato di posta elettronica contenente il file Ants3set.exe , un eseguibile che si spaccia per un cleaner, uno di quei programmini freeware in grado di verificare la presenza nel sistema di virus, in questo caso di tipo troiano.

L’e-mail contenente il virus ha un soggetto del tipo “ANTS Version 3.0” e contiene un messaggio in tedesco o in inglese che, in quest’ultima versione, recita:

“Attached you will find the brand new Version 3.0 of ANTS, the unique freeware Trojan scanner. To install ANTS simply run the attached setup file.”

McAfee considera Anset di scarsa pericolosità, mentre Symantec lo ha classificato a medio rischio, ma questo non perché possa causare grossi danni quanto, semmai, per la sua natura assai prolifica.

Una volta installatosi nel sistema, il worm aggiunge una voce al registro in modo da assicurarsi di essere eseguito ad ogni riavvio del PC. Oltre a questo, Anset può contare su di un proprio motore di inoltro delle e-mail: il vermicello infatti, una volta estrapolati gli indirizzi e-mail dalla rubrica di Windows, è in grado di connettersi in modo autonomo al server SMTP che trova nelle impostazioni di Outlook Express.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Situazione Napoli
    I miei amici, già 2 settimane prima del lancio ufficiale, avevano preparato 3 cd con winxp, xp-plus e officexp tutti in inglese tranne che per office che era in italiano.solo un commentoridicolo
  • Anonimo scrive:
    C'è anche in Brasile
    è facilmente reperibile a 10 Reais (8000 lire) nei camelodromos, una sorta di mercatini pirata dove si trova di tutto.
  • Anonimo scrive:
    Orripilante...
    Mi consolo solo col fatto che altri OS sono gratuiti...dopo aver provato windows98 e altri sistemi operativi mi stupisco molto di piu' che la maggior parte di noi usi ancora Windows...pero' mi indiavolerei MOLTO ma MOLTO di piu' se mi dicessero che in Malesia un processore da 3 GHz costa 1 dollaro...eccheccavolo, lo stesso gratuito non lo trovo mica al mercato delle pulci!
    • Anonimo scrive:
      Re: Orripilante...
      si pero tu fa conto che li la gente non guadagan "tanto" come qui...- Scritto da: Medea
      Mi consolo solo col fatto che altri OS sono
      gratuiti...dopo aver provato windows98 e
      altri sistemi operativi mi stupisco molto di
      piu' che la maggior parte di noi usi ancora
      Windows...
      pero' mi indiavolerei MOLTO ma MOLTO di piu'
      se mi dicessero che in Malesia un processore
      da 3 GHz costa 1 dollaro...eccheccavolo, lo
      stesso gratuito non lo trovo mica al mercato
      delle pulci!
  • Anonimo scrive:
    Anche a Napoli
    A Napoli copie di windows xp crakkate erano disponibili già dal 20 ottobre.Povero Bill!
    • Anonimo scrive:
      Re: Anche a Napoli
      quando si dice l'innovazione...uindows precede sempre i tempi...ghghghghghhghggg
      A Napoli copie di windows xp crakkate erano
      disponibili già dal 20 ottobre.
      Povero Bill!
  • Anonimo scrive:
    Ma una cosa più semplice??!!
    Accettiamo che Microsoft abbia bisogno di evitare le copie pirata fatte in casa, per i pirati veri non è questa la protezione adatta (visti i fatti!!), Accettiamo che per questo un utente debba sopportare un minimo di scomodità..... ma non c'era un sistema migliore per non dover rifare tutto appena si cambia un po' di Hw??Io sono uno "smanettone" dell'hw e trovo vessatorio questo sistema attuale !!!!protesto vivamentecosì sarò incoraggiato, mio malgrado, a comprare una copia pirata libera da WPA!!!
  • Anonimo scrive:
    Ricordate?
    Anno 1995, windows 95A recitava nelle sue finestrelle durante l'esecuzione: "Ora le vostre applicazioni potranno girare senza alcun limite"UHAUHAUHAUHA!
    • Anonimo scrive:
      Re: Ricordate?
      - Scritto da: HotEngine
      finestrelle durante l'esecuzione: "Ora leErrta corrige: ...durante l'installazione...
      • Anonimo scrive:
        Re: Ricordate?
        - Scritto da: HotEngine
        - Scritto da: HotEngine


        finestrelle durante l'esecuzione: "Ora le

        Errta corrige: ...durante l'installazione...ehm.. errata corrige.Ahahah... Mio Dio... Sono stato contagiato da Redmond! :-)Già tre patch al mio messaggio nel giro di pochi minuti.
  • Anonimo scrive:
    bene
    Questi delinquenti della microsoft! Sono anche stupidi!
  • Anonimo scrive:
    Non lo pagherei neanche 1/2 dollaro...
    Visti i "benefici" a cui vado incontro non me la sento di spenderci tale ingente somma di denaro.Se poi negli uffici "Usano" office Beh quando lavorero in un ufficio usero.... Staroffice !!!!Cosa che ho gia fatto in una piccola azienda dove lavoraro dove si sono accorti che office e il loro S.o pesantissimo venita utilizzato dagli impiegati all 2% Percio invece di continuare lapolitica dissanguante di continui upgrade Hw e soft hanno adottato il suddetto.
  • Anonimo scrive:
    Ovvio ma ... Attenzione!
    Le critiche ai sistemi di protezione sono stupide in partenza (non può esistere un sistema di protezione sw valido).Ogni sw di cui si disponga l'accesso al suo supporto di memorizzazione (al CD o disco fisso dove è installato) è *sempre* sproteggibile in partenza (è solo questione di tempo che varia in modo *lineare* con la complessità del sistema di protezione adottato).Quindi era ovvio che questo sarebbe successo ed in termini di tempo più che accettabili.L'unico sistema di protezione "a prova di bomba" è quello di inserire il codice eseguibile su un sistema di memorizzazione embedded con la CPU (senza la presenza di bus esterni) e non accessibile mai dall'esterno del sistema.I sistemi ad uso militare o derivati funzionano in questo modo (vedi microcontrollori Intel MCS81 o i vari chip usati per le smart-card), ma questo -sfortunatamente- non è applicabile alla parte consumer e tantomeno sui sistemi di certe dimensioni come i PC.Però non è questo il nocciolo del problema ...Infatti, rimuovere la protezione non significa rimuovere l'enormità di codice nascosto (praticamente tutto il codice di Windows è nascosto ... vi ricordate gli easter-eggs ? Se ci possono nascondere un fligh-simulator in miniatura, secondo voi, non ci possono mettere un super spyware?) presente dentro Windows che potrebbe attivarsi in qualunque momento ed inviare in casa M$ un bel po' dei vostri dati oppure ricevere ordini sulle operazioni da effettuare (esempio upgradare il sistema di protezione stesso e segnalare dati identificativi della vostra macchina).Utilizzare on-line (senza adeguata protezione con firewall/proxy sicuri: non M$) sistemi Windows cracckati (non importa se li avete acquistati regolarmente o meno: la modifica del sistema di sicurezza, secondo il DMCA, è sempre reato) espone l'utilizzatore a possibili rilevazioni da parte di M$ e conseguenti eventuali ritorsioni.Impauriti ? Fate bene: il tutto è più che giustificato! (Dopotutto c'è in ballo anche la galera)Tenete presente che una copia pirata si distingue molto bene dalle altre ... e, quindi, tutte le volte che accedete ad Internet con l'XP pirata (o 2000 pirata, anche lui lo fa già: anche se peggio perchè manca la WPA) che avete installato sulla vostra macchina pensateci ... pensateci bene.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ovvio ma ... Attenzione!
      Sinceramente credo che l'Activation System si un metodo per cercare di beccare le ditte, più o meno grandi, che comprano una sola licenza e la installano su tutti i pc. Alla Ms sono ben consci di quanti privati, in giro per il mondo, usino windows a scrocco e sinceramente non saranno neanche così contrariati visto che tale cosa ha contribuito, e non poco, ad affermarlo come standard. Inoltre tieni conto che se dovessero intentare causa a tutti quelli che usano copie di Windows pirata, beh, andrebbero in fallimento solo per pagare gli anticipi degli avvocati...
      • Anonimo scrive:
        Re: Ovvio ma ... Attenzione!
        Una volta era cosi, ma adesso purtroppo no.Vedo che non conosci la legislazione vigente.L'utilizzo di un sw senza licenza o la modifica di esso (crack della WPA) sono a tutti gli effetti reati.Un reato è "lo Stato italiano" (non M$) contro l'imputato.Quindi, se un qualunque cittadino sapesse che tu utilizzi Windows XP piratato, potrebbe sporgere regolare denuncia ed, eventualmente (se proprio gli interessa), a M$ rimarrebbe solo di costituirsi (senza spese legali) come parte civile lesa.Se invece è M$ che, benchè sapendo, non vorrà sporgere denuncia (che secondo la legislazione italiana è obbligatoria) contro persone che usano illecitamente il proprio sw questo è un'altro discorso ... che però diverrebbe (sempre per la legislazione italiana) un concorso di colpa, anche se molto difficile da dimostrare (proprio perchè il codice è nascosto).Un consiglio: Stai attento! Trafficando con il software commerciale, alla seconda volta che ti pizzicano perchè qualcuno ti fa una soffiata non hai più il beneficio della condizionale e vai *veramente* al fresco.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ovvio ma ... Attenzione!
      scusa me sei attivi il firewall interno a XP oppure te ne installi un altro non della M$ e blocchi tutti i tentativi di comunicazione in uscita risolvi il problema...o sbaglio?
      • Anonimo scrive:
        Re: Ovvio ma ... Attenzione!
        Per quello interno ai prodotti M$ ho i miei legittimi dubbi ...Per il resto hai ragione, ma non tutti gli utenti di sw piratato M$ sono così vispi.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ovvio ma ... Attenzione!
          non ho detto di esserlo..ma è una misura preventiva consigliabile a chiunque abbia una connessione internet attiva...se poi si rivelasse pure utile a bloccare le uscite verso la M$ ebbene questo è un effetto collaterale :-) che può essere utile
        • Anonimo scrive:
          Re: Ovvio ma ... Attenzione!

          Per quello interno ai prodotti M$ ho i miei
          legittimi dubbi ...
          Per il resto hai ragione, ma non tutti gli
          utenti di sw piratato M$ sono così vispi.Hehehehe... Dice il saggio (non io :-P):Connessione tramite una macchina Linux (costo 0; purtroppo un router Cisco costa un po' di piu' :-( ) configurata per l'IP masquerading con un bel firewall installato ( uno ottimo fa gia' parte del kernel ) e configurato. Ricordate che di Linux avete i sorgenti dunque niente sorprese!In sostanza un bel filtro tra il vostro PC e la rete.e... Loggate gente, loggate!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Ovvio ma ... Attenzione!

            Connessione tramite una macchina Linux
            (costo 0; purtroppo un router Cisco costa un
            po' di piu' :-( ) configurata per l'IP
            masquerading con un bel firewall installato
            ( uno ottimo fa gia' parte del kernel ) e
            configurato. Ricordate che di Linux avete i
            sorgenti dunque niente sorprese!
            In sostanza un bel filtro tra il vostro PC e
            la rete.

            e... Loggate gente, loggate!!basta snort...anche su windows...il problema e' che non si puo' chiudere ogni porta...chi chiuderebbe la porta 80, 25 e 110 (o 143) in uscita sui propri pc?Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Ovvio ma ... Attenzione!


            e... Loggate gente, loggate!!

            basta snort...
            anche su windows...
            il problema e' che non si puo' chiudere ogni
            porta...
            chi chiuderebbe la porta 80, 25 e 110 (o
            143) in uscita sui propri pc?Secondo te perche' ho scritto di loggare?E poi per controllare cosa esce ci sono i personal firewall!Programma per programma, applicativo per applicativo decidi chi esce e chi no e soprattutto per andare dove!Ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: Ovvio ma ... Attenzione!

      Impauriti ?
      Fate bene: il tutto è più che giustificato!
      (Dopotutto c'è in ballo anche la galera)io andro in galera ma dopo denuncio la microsoftper violazione della privacy...e divento miliardario :-))
      • Anonimo scrive:
        Re: Ovvio ma ... Attenzione!
        - Scritto da: pippo


        Impauriti ?

        Fate bene: il tutto è più che
        giustificato!

        (Dopotutto c'è in ballo anche la galera)
        io andro in galera ma dopo denuncio la
        microsoft
        per violazione della privacy...
        e divento miliardario :-))Peccato che non puoi dimostrarlo.Il reverse engineering è proibito per legge (non puoi dimostrare di essere stato leso se ciò comporta l'effettuazione di un reato).Sorry, secondo me rimani dietro le sbarre e povero in canna.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ovvio ma ... Attenzione!

          Il reverse engineering è proibito per legge
          (non puoi dimostrare di essere stato leso se
          ciò comporta l'effettuazione di un reato).
          Sorry, secondo me rimani dietro le sbarre e
          povero in canna.Secondo me se riesci a informare le fonti giuste e' M$ stessa che ti strapaga per stare zitto se scopri una cosa del genere...Hai presente lo sputtanamento mondiale, al di la del fatto che 'sta cosa possa essere portata in tribunale, se venisse confermato che Win e' uno spyware ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Ovvio ma ... Attenzione!
            Allora cerca, perchè chi cerca trova.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ovvio ma ... Attenzione!
            - Scritto da: Gano
            Allora cerca, perchè chi cerca trova.mmmh... dici che ne vale la pena??Perche' io ero dell'idea di non installarlo proprio WXP :-))) Pero' se devo cercare...
          • Anonimo scrive:
            Re: Ovvio ma ... Attenzione!
            Suvvia, signori!Sappiamo tutti benissimo che *attualmente*non vi e' nessuno spyware o simile dentroWindows ... troppa attenzione dei media.Naturalmente ho detto "attualmente".Cominciate ad usare XP, e' bello...cominciate e continuate ...Vedremo se un'azienda che e' riuscitaa fregare (e lo sta fregando) l'antitrustUSA dopo quello che ha fatto e sta facendonon riuscira' a far passare legalmente unafunzione di controllo remoto della legalita'della licenza ... ma non ora ... c'e' tempo.Intanto "qualcuno" sta diffondendo sulla retefile wma con estensione mp3, in modo che chili suona con Windows Media Player non si accorge che sono wma ... tanto la gestione dellelicenze non e' ancora veramente operativa.Voi intanto cominciate ad usare XP.Con entusiasmo, mi raccomando.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ovvio ma ... Attenzione!

          Peccato che non puoi dimostrarlo.
          Il reverse engineering è proibito per legge
          (non puoi dimostrare di essere stato leso se
          ciò comporta l'effettuazione di un reato).
          Sorry, secondo me rimani dietro le sbarre e
          povero in canna.parlaimo sempre di legge USA...
    • Anonimo scrive:
      Ma su'! (Re: Ovvio ma ... Attenzione!)
      Non facciamo (o meglio fate) i compulsivi. Che senso ha stare a copiare un sistema operativo proprietario, commettere un reato, e poi stare con il magone che ti beccano. Almeno funzionasse.Se vi installate Linux e' tutto sempre legale, il PC vi funziona anche meglio, e non perdete la compatibilita con l'altra piattaforma.Qui a casa ho Linux, in ufficio mi tocca usare M$, ma non ho mai avuto problemi (a parte il PC in ufficio che funziona come tutti sanno).
  • Anonimo scrive:
    Pubblicità progresso
    Chi cracca windows XP fa un piacere anche a Microsoft.Digli di smettere.
    • Anonimo scrive:
      Re: Pubblicità progresso
      - Scritto da: Diego
      Chi cracca windows XP fa un piacere anche a
      Microsoft.
      Digli di smettere.Ottima! Sono certa che come campagna avrebbe più effetto di quella BSA!
      • Anonimo scrive:
        Re: Pubblicità progresso
        - Scritto da: Ansia


        - Scritto da: Diego

        Chi cracca windows XP fa un piacere anche
        a

        Microsoft.

        Digli di smettere.

        Ottima!

        Sono certa che come campagna avrebbe più
        effetto di quella BSA!
        Mah....se Windows XP vi piace compratelo, altrimenti usate Linux che (dicono) non costa niente.
        • Anonimo scrive:
          Re: Pubblicità progresso
          - Scritto da: Gianfranco
          Mah....se Windows XP vi piace compratelo,
          altrimenti usate Linux che (dicono) non
          costa niente.... o freebsd, o BeOS, o MacOS ecc...E' esattamente quello che dicevo io. non si capiva?CiaoDiego
  • Anonimo scrive:
    Windows XP: ora puoi!Sono almeno due anni che....
    ...che noi, utenti mac, possiamo.1. connessione wireless: nel 1999, con il lancio dell'ibook, Apple introduce Airport (in collaborazione con Lucent Tech). Nota: M. Dell, capo di Dell comp., ha affermato che Dell sarebbe stata,quest'anno, la prima compagnia a produrre computers abilitati alla connessione wireless..si si...ma bravi...2. Firewire (di Apple) e USB (di Intel,mah...): i computers Apple sono i primi ad essere dotati di serie con queste due porte. Sembra che gli altri si stiano svegliando dal letargo in cui si erano rintanati. Anche Microsoft si adegua è Windows, finalmente, supporta firewire. 3. Estate 1999: Apple introduce Imovie...casualmente,un anno più tardi, Microsoft introduce Moviemaker4.gennaio 2001: con mac os 9 è possibile masterizzare direttamente dal sistema senza l'aggiunta di software specifici. 25 ottobre 2001: windows XP offre questa possibilità.5. 24 marzo 2001: Apple introduce Mac os X con la nuova interfaccia grafica Aqua. Microsoft arriva con Luna, mah...Si potrebbe andare avanti, ma tant'è...la storia è sempre la stessa. Apple crea, rivoluziona, inventa, migliora...Microsoft copia e spaccia per nuove, unica e rivoluzionarie caratteristiche, funzioni e programmi già presenti su altri sistemi. Cari utenti wintel: SVEGLIARSI!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Windows XP: ora puoi!Sono almeno due anni che....
      - Scritto da: salva
      ...che noi, utenti mac, possiamo.
      1. connessione wireless: nel 1999, con il
      lancio dell'ibook, Apple introduce Airport
      (in collaborazione con Lucent Tech). Nota:
      M. Dell, capo di Dell comp., ha affermato
      che Dell sarebbe stata,quest'anno, la prima
      compagnia a produrre computers abilitati
      alla connessione wireless..si si...ma
      bravi...
      2. Firewire (di Apple) e USB (di
      Intel,mah...): i computers Apple sono i
      primi ad essere dotati di serie con queste
      due porte. Sembra che gli altri si stiano
      svegliando dal letargo in cui si erano
      rintanati. Anche Microsoft si adegua è
      Windows, finalmente, supporta firewire.
      3. Estate 1999: Apple introduce
      Imovie...casualmente,un anno più tardi,
      Microsoft introduce Moviemaker
      4.gennaio 2001: con mac os 9 è possibile
      masterizzare direttamente dal sistema senza
      l'aggiunta di software specifici. 25 ottobre
      2001: windows XP offre questa possibilità.
      5. 24 marzo 2001: Apple introduce Mac os X
      con la nuova interfaccia grafica Aqua.
      Microsoft arriva con Luna, mah...
      Si potrebbe andare avanti, ma tant'è...la
      storia è sempre la stessa. Apple crea,
      rivoluziona, inventa, migliora...Microsoft
      copia e spaccia per nuove, unica e
      rivoluzionarie caratteristiche, funzioni e
      programmi già presenti su altri sistemi.
      Cari utenti wintel: SVEGLIARSI!!!Anche i Giapponesi copiano, eppure nessuno si scandalizza e acquista prodotti giapponesi.Inoltre, per essere precisi fino in fondo la Apple ha copiato molto dalla Xerox.....
      • Anonimo scrive:
        Re: Windows XP: ora puoi!Sono almeno due anni che....
        si ma i giapponesi almeno se copiano poi propongono qualcosa di meglio dell'originale....Certo che se l'agomentazione è questa che usi per negare l'evidenza che alla M$ hanno qualche lacuna di fantasia non ci siamo...e la M$ lo fa con tutti: o acquista l'azienda che ha presentato un prodotto originale o fa in maniera di assorbirgli il potenziale mercato che ha mettendo in commercio un prodotto concorrente in modo da imporlo a quello innovativo di questa ditta. E alla fine quest'impresa è costretta o a chiudere o a vendere alla M$....la strategia è chiara! Acquisizione di parti di mercato....poi quanto allo sviluppo tecnologico dei prodotti...ma chi se ne frega l'importante è venderli...tanto basta qualche ritocco estetico qua e la per farlo sembrare nuovo...
        • Anonimo scrive:
          Re: Windows XP: ora puoi!Sono almeno due anni che....
          Si butta benzina sul fuoco. Effettivamente Microsoft ha sempre e farà sempre così. Per questo sarà fondamentale che il Dipartimento di Giustizia americana riesca dimostrare le colpe di Microsoft. Consiglio a tutti la lettura de "Il rapporto Microsoft". Se Microsoft fosse stata fermata in tempo, a quest'ora il mercato avrebbe ancora tante piccole-medie compagnie del settore high-tech e tanti diversi prodotti, migliori e a miglior prezzo. Parliamoci chiaramente,il prezzo di aggiornamento a windows xp è corretto? O semplicemente si tratta di un prezzo applicato da un'azienda che ha il monopolio del mercato e che,quindi, fa quello che vuole? Fate voi...
          • Anonimo scrive:
            Re: Windows XP: ora puoi!Sono almeno due anni che....
            domanda retorica! he he heVedi che qui siamo tutti d'accordo sulla politica M$ che tireniamo errata? Ma il nostro è chiaramente il punto di vista del consumatore. Da parte del produttore, che ha il monopolio o quasi, il suo comportamento è economicamente razionale. E fino a quando c'è chi compra dei prodotti a tali prezzi è ovvio che non cambierà politica la M$...a meno che non ci sia il tanto atteso intervento della giustizia americana... non per fermare la M$ ma più che altro necessario per permettere lo sviluppo delle tecnologie!
    • Anonimo scrive:
      Re: Windows XP: ora puoi!Sono almeno due anni che....
      si puo'essere anche se parzialmente d'accordo, su quello che dici... mi infatti io accuso Apple di essere un azienda ottusa ...perche non portare il suo OS anche su altre piattaforme..?...
      • Anonimo scrive:
        Re: Windows XP: ora puoi!Sono almeno due anni che....
        MI SEMBRA UN PO' LONTANTO DA FARNE UN ALTERNIVA FINALMENTE SERIA A WINDOWS.. CHE SAREI CONTENTO DI VEDERE...
      • Anonimo scrive:
        Re: Windows XP: ora puoi!Sono almeno due anni che....
        Però c'è
        la possibilità di utilizzare il core di mac
        os X, Darwin, su macchine IBM-compatibile.
        Infatti Darwin è Unix. eeehh..sai che goduria...molto più economico installare e gestire un kernel linux/unix intero piuttosto che un substrato come darwin..e cmq all'utente interessa l'os apple e la sua interfaccia, non tanto la piccola integrazione unix nel kernel di base.Il problema qui è che la battaglia contro il monopolio M$ non può essere combattuta su nessun altro terreno che quello dell'aggressività del mercato..ed infatti guardate come l'open source stia pian piano affermandosi...basta guardare anche solo le scelte di implementazione dei nuovi kernel serie 2.4....molto + orientati verso la parte user-friendly..
    • Anonimo scrive:
      Re: Windows XP: ora puoi!Sono almeno due anni che....
      - Scritto da: salva
      Cari utenti wintel: SVEGLIARSI!!!Se tutto quello che dici è vero che Apple richieda i diritti o altro, se ne ha, delle sue innovazioni a Microsoft.L'utente ha comunque il diritto di scegliere l'uno o l'altro sistema, che sia primo o secondo arrivato. SVEGLIARSI :-)
    • Anonimo scrive:
      Re: Windows XP: ora puoi!Sono almeno due anni che....
      - Scritto da: salva
      ...che noi, utenti mac, possiamo.
      1. connessione wireless: nel 1999, con il[...]Multitasking / multithread preemptive a 32-bitsu un computer di classe "personal" con interfaccia utente sia grafica che a command line "unix--like" NATIVE.Amiga 1000 - Anno 1981. (Tempi del DOS 3.3)Le innovazioni erano molte altre (il concetto base del "moderno" bus AGP chi credete che l'abbia inventato?) ma basta quanto detto per rendere l'idea. Inutile dilungarsi su una questione gia' stra-dibattuta!La storia ha deciso diversamente! :-(
  • Anonimo scrive:
    Windows X: la ISO é online da settimane
    Sui server HotLine di tutto il mondo...
    • Anonimo scrive:
      Re: Windows X: la ISO é online da settimane
      da quanto risultava da vari articoli che ho letto su internet direi che ve ne seno 2 versioni Pro in circolazione oramai da inizio settembre...
  • Anonimo scrive:
    ok, ma il cd è riscrivibile?
    perchè allora il prezzo è giusto!
    • Anonimo scrive:
      Re: ok, ma il cd è riscrivibile?
      - Scritto da: dylan
      perchè allora il prezzo è giusto!e sperando che non abbiamo pasticciato l'etichetta con il S/N se no chiedo lo sconto!un cinque dylan!
  • Anonimo scrive:
    E' la M$ ha volere tutto questo
    Ciao,è la ha volere tutto questo scopiazzamento,in questo modo WinXP si diffondera'nel modo piu' rapido possibile,poi con la versione finalenon di potrà piu' crakkare.Si stanno prendendo gioco di noi,nel senso che, ci fanno copiare adessosolo per diffondere il programmae farsi pubblicità aggratis.Salutri
    • Anonimo scrive:
      Re: E' la M$ ha volere tutto questo
      - Scritto da: morfeus
      Ciao,
      è la ha volere tutto questo scopiazzamento,
      in questo modo WinXP si diffondera'
      nel modo piu' rapido possibile,
      poi con la versione finale
      non di potrà piu' crakkare.
      Si stanno prendendo gioco di noi,
      nel senso che, ci fanno copiare adesso
      solo per diffondere il programma
      e farsi pubblicità aggratis.

      SalutriPoveri noi! ma, soprattutto, povera Lingua Italiana!
      • Anonimo scrive:
        Re: E' la M$ ha volere tutto questo
        - Scritto da: Fabio


        - Scritto da: morfeus

        Ciao,

        è la ha volere tutto questo
        scopiazzamento,

        in questo modo WinXP si diffondera'

        nel modo piu' rapido possibile,

        poi con la versione finale

        non di potrà piu' crakkare.

        Si stanno prendendo gioco di noi,

        nel senso che, ci fanno copiare adesso

        solo per diffondere il programma

        e farsi pubblicità aggratis.



        Salutri

        Poveri noi! ma, soprattutto, povera Lingua
        Italiana!
        Concordo pienamente sulla lingua...Qualcuno dovrebbe copiare il dizionario Italiano anzichè Windows XP...
  • Anonimo scrive:
    è tutto vero!
    Ciao a tutti,io sono stato in Malesia (paese stupendo) e ho acquistato moltissimi sofware piratati (office xp, corel draw 10, ....). Vi suggerisco però di acquistare i prodotti in Thailandia cotsano di meno :).Un ciao a bill gatesps: abbassa i prezzi poi ne riparliamo
  • Anonimo scrive:
    giusta??
    a me fa schifo la Product Activation!!!Reinstallare il mio sistema operativo è mio diritto ... oltre che - E QUESTO NON E' CERTO PER COLPA MIA - una nefanda necessità, resa tale dal guazzabuglio che c'è in quei prodotti.Certo, loro ti certificano solo certi hardware ... e non ti garantiscono comunque nulla, tranne il fatto che avrai guai, tu, e mai loro, eventualmente.
    • Anonimo scrive:
      Re: giusta??
      Concordo pienamente !Anzi, chiedo a chi ce l'ha di dirmi dove scaricare il programmino che elimina quella rottura di balls, io sono uno smanettone, cambio hw spesso, non mi piace sta cavolata ennesima che alla fine complica la vita solo a chi la sua brava copia originale l'ha acquistata regolarmente !!!(a disposizione per farvela vedere...)- Scritto da: Tarallo Palloso

      a me fa schifo la Product Activation!!!
      Reinstallare il mio sistema operativo è mio
      diritto ... oltre che - E QUESTO NON E'
      CERTO PER COLPA MIA - una nefanda necessità,
      resa tale dal guazzabuglio che c'è in quei
      prodotti.
      Certo, loro ti certificano solo certi
      hardware ... e non ti garantiscono comunque
      nulla, tranne il fatto che avrai guai, tu, e
      mai loro, eventualmente.
  • Anonimo scrive:
    WPA
    si dice WPAWindowsProductActivationcon wma ci guardate i filmini!!!! ;o)
  • Anonimo scrive:
    BASTA !!!
    Sono partito dal DOS 1.1 arrivando gradatamente al 6.22Poi e' arrivato WINDOWS 3.0 e 3.11.Poi finalmente Win95Seguito da 98 I&II edition.Infine Win2000.Per non parlare di NTPersonalmente mi fermo qui.(almeno fin quando mi sara' possibile)
  • Anonimo scrive:
    1 dollaro?
    Mi sembra che si possa intravvedere in questa parte del titolo una buona parte dell'esistenza della pirateria. Non mi limito ad evidenziare solo la pirateria informatica, ma piu' o meno tutta. Dunque, una videocassetta costa dalle 35 alle 50 mila lire, un cd di musica dalle 30 alle 60 mila lire, un gioco dalle 80 alle 150 mila lire, un sistema operativo microsoft dalle 300 alle 900 mila lire. E poi fa notizia se per ogni copia venduta ce ne sono 10-20 contraffatte. Fanno notare che la vendita di cd audio e' calata del 6-7% nell'ultimo anno (per colpa degli MP3, dicono)...Io non acquisto che un paio di cd audio all'anno e non scarico MP3, non duplico cd, ascolto i brani dalla radio. Non li compro perche' costano TROPPO! Ho a casa ancora W95 acquistato con il PC e Linux, NON CI PENSO NEMMENO PER UN ISTANTE a fare un upgrade Microsoft!!! Se i prezzi fossero piu' invitanti, forse, le copie pirata sarebbero solo un paio. Uso software Free e/o pure acquistato completo, spesso migliore di tanti altri anche se commercializzato da software house minori a prezzi vantaggiosi, perche' 100 mila lire per un validissimo Desktop Publishing, ad esempio, mi sembrano veramente ragionevoli (ho acquistato due licenze, casa e lavoro). Mi piacerebbe vedere prezzi UMANI, sono contrario alla pirateria e al software venduto a PESO D'ORO.Meditate.Uno come tanti.
    • Anonimo scrive:
      Re: 1 dollaro?

      veramente ragionevoli (ho acquistato due
      licenze, casa e lavoro). Mi piacerebbe
      vedere prezzi UMANI, sono contrario alla
      pirateria e al software venduto a PESO
      D'ORO.questa storia della pirateria è solo una bufala pubblicitaria, un modocome un altro per dire, il nostroprodotto è il migliore guardate tutti ce lo vogliono copiare... s enon ci fossero in giro le copie pirata di windows in giro ce ne sarebbero forse il 10%, quelle che comprano le aziende...alla micro$oft dovrebbero baciarsi i gomiti per avere avuto gratis pe tanto tempo questa massa di beta-testers nonpagati per i loro prodotti
  • Anonimo scrive:
    A chi serve cosa?
    Abbiamo letto i soliti noiosi argomenti(?).A chi serve Linux? A chi Windows? Già, a chi serve cosa?
  • Anonimo scrive:
    Io Trovo...
    Io trovo vergognosa la politica dello Zio Bill riguardo alla lotta alla pirateria, con il sistema di attivazione di WIn Xp. Ho letto su ZDnet.it una recensione di Xp. Non sapete cosa succede se non viene attivato Xp dopo che scade il periodo di prova, cosa accade se dovete reistaare il SO, se cambiate dei componenti hardware. E se una ditta deve installare 1000 Winxp cosa deve fare, perdere giorni e giorni per attivarli uno per uno.Questa non è la via giusta per lottare la pirateria. L'unica via per sconfiggere la pirateria è il PREZZO!!! Se lo riescono a capire RIAA & C. bene altrimenti sono fatti loro ed ovviamente anche nostri.Io se continua così passero senza ombra di dubbio a Linux.Ciao.Nikalte.
    • Anonimo scrive:
      Re: Io Trovo...

      Questa non è la via giusta per lottare la
      pirateria. L'unica via per sconfiggere la
      pirateria è il PREZZO!!! Se lo riescono a
      capire RIAA & C. bene altrimenti sono fatti
      loro ed ovviamente anche nostri.Non è assolutamente vero. Tantè che moltissimi software piratati costano poche decine di dollari (10-30 USD). Il punto è che solitamente il pirata è colui il quale non vuole pagare nemmeno un cent, e basta. Le software house lo sanno bene e cercano di porre rimedio...invano.
      Io se continua così passero senza ombra di
      dubbio a Linux.Purtroppo questa tua azione non fermerà la pirateria del software. In compenso, fai bene anche valutare Linux.
    • Anonimo scrive:
      Re: Io Trovo...
      - Scritto da: Nikalte
      Non
      sapete cosa succede se non viene attivato Xp
      dopo che scade il periodo di prova,Puoi solo fare l'attivazione, nient'altro.Il sistema è, come dire, congelato.
      cosa
      accade se dovete reistaare il SO,Devi solo eseguire nuovamente l'attivazione di Windows, null'altro.
      se
      cambiate dei componenti hardware.Fino a 6 cambi hardware ogni 120 giorni non succede nulla. Al settimo devi eseguire nuovamente l'attivazione.
      E se una
      ditta deve installare 1000 Winxp cosa deve
      fare, perdere giorni e giorni per attivarli
      uno per uno.La versione destinata alle grosse aziende (Volume License) non ha il WPA.ByeeZeross
  • Anonimo scrive:
    il crack alla WMA non serve
    MS distribuisce alle aziende versioni di WinXP senza WMA. Togliere la WMA alla versione consumer è stato un esercizio inutile per i cracker, entrando in possesso di uno di questi CD potevano distribuire da subito la versione di XP senza protezione e senza smanettamenti.Tuttavia crack o non crack al mondo esistono molte aziende che non sono collegate ai canali di ditribuzione warez. Senza protezione acquistavano una licenza di win o di office e la installavano su tutti i PC in ufficio. La WMA è un bel freno a questo tipo di copia anche se nessuno vieta ad un'azienda di chiamare il call center di MS 10 volte per riattivare la stessa licenza.A mio avviso MS è ben cosciente che è impossibile mettere una protezione duratura, per questo limita la pirateria fin dove è possibile.
    • Anonimo scrive:
      Re: il crack alla WMA non serve

      A mio avviso MS è ben cosciente che è
      impossibile mettere una protezione duratura,
      per questo limita la pirateria fin dove è
      possibile.Ritengo che ci possa essere anche una talpa in quanto i cracks spesso sono già disponibili prima ancora che esca il software.Comunque, è corretto pensare che non esiste sistema antipirateria al mondo invalicabile, ne software ne hardware. Bast pensare che 3D Studio Max era protetto da chiave hardware e giravano i cracks che permettevano di usarlo ugialmente !!
    • Anonimo scrive:
      WPA!!!!
      si dice WPAWindowsProductActivation
    • Anonimo scrive:
      Re: il crack alla WMA non serve
      guarda che sul sito ftp della dell era scaricabile (per errore ma il danno è fatto)tempo fa una versione OEM di XP...la versione che poi viene installata sui nuovi pc prodotti.... notizia che se non erro era stata riportata da punto-informatico
  • Anonimo scrive:
    Sarei curioso di sapere...
    qual e' il prezzo di listino di XP in un paese del terzo mondo (o in via di sviluppo..)..qualcosa mi dice che' lo stesso di quello USA o italiano..facendo due conti sul potere di acquisto di un malese ci si chiede perche' la pirateria impazza pure li'?Con questo non voglio giustificare la pirateria, ma solo riflettere sulle ragioni che ne sono alla base.
    • Anonimo scrive:
      Re: Sarei curioso di sapere...
      ..scusate per il doppio post (e ora triplo) ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: Sarei curioso di sapere...
      sai quando vedi quelle perdite multimilliadarie (neanche l'economia crescesse a 20% con quei soldi) sono calcolati al prodotto piu costoso... e comunque i prezzi scendo di al massimo 20% anche nei paesi in "via di svillupo"...
      Con questo non voglio giustificare la
      pirateria, ma solo riflettere sulle ragioni
      che ne sono alla base.questo e un discorso piu lungo...
      qual e' il prezzo di listino di XP in un
      paese del terzo mondo (o in via di
      sviluppo..)..qualcosa mi dice che' lo stesso
      di quello USA o italiano..facendo due conti
      sul potere di acquisto di un malese ci si
      chiede perche' la pirateria impazza pure
      li'?
      Con questo non voglio giustificare la
      pirateria, ma solo riflettere sulle ragioni
      che ne sono alla base.
      • Anonimo scrive:
        Re: Sarei curioso di sapere...
        - Scritto da: blah
        sai quando vedi quelle perdite
        multimilliadarie (neanche l'economia
        crescesse a 20% con quei soldi) sono
        calcolati al prodotto piu costoso...
        e comunque i prezzi scendo di al massimo 20%
        anche nei paesi in "via di svillupo"... Cioe' vuoi dire che il prezzo in quei paesi e' del 20% inferiore al nostro?Tenendo conto che il reddito annuale da quelle parti si misura in centinaia di dollari mi pare comunque un prezzo irraggiungibile..
        • Anonimo scrive:
          Re: Sarei curioso di sapere...

          Cioe' vuoi dire che il prezzo in quei paesi
          e' del 20% inferiore al nostro?
          Tenendo conto che il reddito annuale da
          quelle parti si misura in centinaia di
          dollari mi pare comunque un prezzo
          irraggiungibile..c'e sempre il governo che compra...e quelli che vendono i ps...imaginati che un computer costa piu o meno come qua...;-0)quello e l'unico motivo della loro presenza in quei paesi...
  • Anonimo scrive:
    Ingenuita'?
    "I crack sono semplicistici nella loro natura e riflettono un'incomprensibile ingenuità da parte del gigante di Redmond nelle conoscenze tecniche di alto livello di cui è dotata oggi la comunità dei cracker". Ma quale ingenuita', qui sembra tutto scritto come un banale copione. Il punto e' sempre quello, anche con la pirateria il monopolio e' monopolio e loro vogliono quello.Ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: Ingenuita'?
      E' ovvio questo non e' un sistema antipirateria, altrimenti altre tecniche ci sarebbero. E Microsoft certo non cerca di non far copiare il software, non gli interessa infondo + alta è la base installata più forte è il monopolio, più si allontana "lo spettro di linux", linux è gratis windows copiato anche... Con questo non critico il sistema di microsoft che più volte ho detto dopo averlo provato in tutte le salse (beta 1, beta 2, e versione definitiva Home e Professional), posso affermare che è il miglio sistema operativo in giro, compresi i vari linux e Max OS.. Ma critico microsoft per la sua politica... ecco cosè Microsoft...Come e' possibile aver lavorato 17 anni a tempo pieno per un'azienda del calibro della Microsoft e trovarsi oggi ammalati, disabili e senza alcuna tutela sociale? In America e' possibile, e me lo conferma Diana Christian, la protagonista dell'incredibile vicenda che segue. La incontro davanti a un edificio della Microsoft, lei arriva con un bel cane nero. "Questo e' Pasco, il mio cane per disabili, perche' io, purtroppo, ho due patologie debilitanti. Lavoravo per la Microsoft, ma appena assunta mi ammalai di asma cronica, e a quel tempo negli uffici ancora si poteva fumare. Ne parlai a Bill Gates, perche' le mie crisi asmatiche si facevano sempre piu' frequenti, e dopo poco venni a sapere che la Microsoft avrebbe riorganizzato la sua intera forza lavoro. Fui licenziata e immediatamente riassunta come lavoratrice in affitto, attraverso un'agenzia. Sapete quanto mi hanno tenuta a tempo determinato? 17 anni, senza mai versarmi i contributi previdenziali. Furbi alla Microsoft: io mi stavo ammalando e loro avevano trovato il modo di scaricarmi pur continuando a godere del mio lavoro."
  • Anonimo scrive:
    WinXP per meno di lit 3000? Troppo caro!
    perchè dovrei spendere quasi 3000 lire per windows xp? Mi sembra, comunque, un prezzo esageratamente alto per questo sistema operativo. In Malesia dovrebbero abbassare il prezzo.
    • Anonimo scrive:
      Re: WinXP per meno di lit 3000? Troppo caro!
      Per 30mila sarei sceso a comprarloPer un prezzo più alto ne faccio volentieri a meno.Io penso che Bill William III piaccia di avere la BSA che va a caccia dei "pirati" come li chiama lui.... Se non fosse così avrebbe preferito un prezzo basso che non costringe nessuno ad una copia pirata...Niente di più della solita pappa!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: WinXP per meno di lit 3000? Troppo caro!
        Io lo pagherei al massimo quanto costa un gioco, cioè non più di 100.000 lire, tanto il tempo per farlo e per testarlo è il medesimo di quanto ci hanno messo per fare ad esempio Quake3, il kernel è quello di 2000, qualche modifica qua e la con annessi bug e una nuova scatola colorata.Al prezzo proposto da Microsoft si va su Linux.
  • Anonimo scrive:
    Malesia?
    Veramente qui a Bari lo vendono da tempo per strada, accanto ad altri programmi come norton, ai giochi per playstation, e cd audio.Non so quanto costai di preciso, ma in genere chiedono sulle 10.000 a cd.E' cosi' da sempre, sempre nella stessa strada.Ogni tanto la GdF fa una passeggiata, un paio di multe, qualche notifica di espulsione all'extracomunitario meno protetto e ... il giorno dopo sono tutti lì di nuovo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Malesia?
      Mi puoi dare il nome della via dove vendono?- Scritto da: Antonio Fanelli
      Veramente qui a Bari lo vendono da tempo per
      strada, accanto ad altri programmi come
      norton, ai giochi per playstation, e cd
      audio.
      Non so quanto costai di preciso, ma in
      genere chiedono sulle 10.000 a cd.
      E' cosi' da sempre, sempre nella stessa
      strada.
      Ogni tanto la GdF fa una passeggiata, un
      paio di multe, qualche notifica di
      espulsione all'extracomunitario meno
      protetto e ... il giorno dopo sono tutti lì
      di nuovo.
      • Anonimo scrive:
        Re: Malesia?
        Ma perche' a Milano i marocchini hanno solo Cd audio e playstation? E' un'ingiustiziaaaaaaaaa!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Malesia?
        - Scritto da: Redmond
        Mi puoi dare il nome della via dove vendono?Estramurale Capruzzi, sono lì tutti i giorni più o mneo dalle 11 alle 14 e dalle 17 alle 20.
        • Anonimo scrive:
          Re: Malesia?-orari lavorativi baresi
          gli deve andare proprio bene!!!!lavorano 6 ore al giorno;-)mi sa che mi ci butto anche io!!!- Scritto da: Antonio Fanelli


          - Scritto da: Redmond

          Mi puoi dare il nome della via dove
          vendono?


          Estramurale Capruzzi, sono lì tutti i giorni
          più o mneo dalle 11 alle 14 e dalle 17 alle
          20.
  • Anonimo scrive:
    ...pero' APPLE..
    ...Lo so ora vi incazzerete tutti.....pero' Apple il suo sistema ( anzi i suoi sistemi)li fornisce di serie, e anche gli aggiornamenti.Il costo, per chi lo volesse comprare come nel caso di Mac OSX, e' di 200.000 lire circa...e senza troppe cazzate di installazioni, telefonate, e chiavi hardware.....Non saranno mica i soldi a mancare a quelli della Microsoft........Comunque , se vi capita, guardatevi il film " The Net" , oltre alla bella Sandra Bullock vedrete una storia molto vicina a Microsoft ( volutamente vicina) e ai sistemi di protezione.....
    • Anonimo scrive:
      Re: ...pero' APPLE..
      bel film...peccato sia uscito prima dei tempi...comunque poi ne hanno fatto anche un serial...con una fika...peccato sia l'unica (cosa) fika li dentro...che di technica...
      ....Comunque , se vi capita, guardatevi il
      film " The Net" , oltre alla bella Sandra
      Bullock vedrete una storia molto vicina a
      Microsoft ( volutamente vicina) e ai sistemi
      di protezione.....
    • Anonimo scrive:
      Re: ...pero' APPLE..
      - Scritto da: u.d.s.

      ....Comunque , se vi capita, guardatevi il
      film " The Net" , oltre alla bella Sandra
      Bullock vedrete una storia molto vicina a
      Microsoft ( volutamente vicina) e ai sistemi
      di protezione.....The Net è il film + zeppo di errori concettuali tecnologici mai visti, chi ha steso la trama il comp lo ha visto solo 1 ora in tutta la sua vita prima di scrivere il copione del film.Allora primo il film è del 1995, quindi non è così vecchio come scrive blah nel post dopo, perché se è vecchio sto film, allora io che ho 23 anni sono decrepito!! Partiamo con gli errori nel film velocemente, Sandra Bullock che quando copia il prg su dischetto da 3.5" a video si nota benissimo che dice che sta scaricando su quel dischetto qualche Gbyte di dati!!!! capirei se fosse stata una cartuccia, no era un semplice dischetto da 3.5" .....poi film del 95 ripeto, quando S. B. si collega in rete compare a video sempre una strana maschera che ricorda moltissimo i prgmini di accesso a reti come aol e compuserve (il cim se qualcuno se lo ricorda) a me pare che nel 95 vi fossero già da un bel po' connessioni via slip e subito dopo neanke qualche anno le ppp.Ma l'errore + grosso non so se voluto oppure no è che invece di IP a video si legge come indirizzo assegnato a comp in rete un certo PI eheheh...dico solo da ridere...ok è un film ma non ci voleva molto ad informarsi un po' meglio mentre si stendevano alcuni dettagli durante la creazione del film.Cmq hai capito molto dal film, in quanto casomai il film vuole solo dimostrare la pericolosità di dati contenuti solamente su supporto digitale, quindi anche a livello di privacy, senza contare che il film esagera, di ogni dato importante molte imprese anche le + piccole hanno dei backup, a livello di grosse reti ti posso dire che in sincrono con il server principale ve ne è anche uno addetto solamente alla funzione di backup e verifica dei dati principali.Casomai un film, anche questo esagerato, su cui è stato anche ammesso che potesse avere qualche similarità nel reale (e proprio con MS, + che altro nei riguardi del suo MSN, Passport e .NET) è il film Antitrust proprio di quest'anno, che il titolo italiano è stato cambiato in S.Y.N.A.P.S.E. - Pericolo in rete.Bye
      • Anonimo scrive:
        Re: ...pero' APPLE..

        Ma l'errore + grosso non so se voluto oppure
        no è che invece di IP a video si legge come
        indirizzo assegnato a comp in rete un certo
        PI eheheh...dico solo da ridere...Evidentemente non hai notato che uno dei 4 campi numerici di quell'IP era maggiore di 400...Peccato che gli ip (v4) arrivino, in teoria, a max:255.255.255.255 :-))))Che fosse un IPv6 ? Nel 95 ?
        • Anonimo scrive:
          Re: ...pero' APPLE..
          - Scritto da: Nic

          Evidentemente non hai notato che uno dei 4
          campi numerici di quell'IP era maggiore di
          400...
          Peccato che gli ip (v4) arrivino, in teoria,
          a max:
          255.255.255.255
          :-))))

          Che fosse un IPv6 ? Nel 95 ?Ehm si quello me lo sono dormito :))) no non era un IPv6 era un PIv8 eheheh
        • Anonimo scrive:
          Re: ...pero' APPLE..

          Che fosse un IPv6 ? Nel 95 ?anche nell'ipv6 i campi non superano i 255. ci sono solo + campi... mi sembra 8 invece di 4.Ma i produttori sono abituati a stronzate simili. mi hanno detto di una puntata di xfiles dove venivano rubati dati da un pc SPENTO!
    • Anonimo scrive:
      Re: ...pero' APPLE..

      pero' Apple il suo sistema ( anzi i suoi
      sistemi)li fornisce di serie.Di serie non vuol di GRATIS... eppoi su MAC OSX non posso fare commenti xche' non l'ho visto all'opera ma su OS 9.1 non posso fare commenti perché altrimenti verrei censurato!!!
  • Anonimo scrive:
    eggia...diffondiamolo al prezzo che si merita...
    al suo valore reale...1$ (per il cd e la copertina)
    • Anonimo scrive:
      Re: eggia...diffondiamolo al prezzo che si merita...
      No, non proprio.Insomma, il prezzo reale è negativo:devono pagarmi per vendermelo.O meglio, gli vendo la mia disponibilitàa installarlo.Quattro o cinque milioni dovrebbero bastare.
      • Anonimo scrive:
        Re: eggia...diffondiamolo al prezzo che si merita...
        infatti il tempo (per l'installazione e cancellazione DEFINITIVA) e denaro...pero 4-5 milioni...ti fai pagare bene vedo...barbone che non sei altro...ghghghghghhg;-0)- Scritto da: Alex.tg
        No, non proprio.
        Insomma, il prezzo reale è negativo:
        devono pagarmi per vendermelo.
        O meglio, gli vendo la mia disponibilità
        a installarlo.
        Quattro o cinque milioni dovrebbero bastare.
    • Anonimo scrive:
      Re: eggia...diffondiamolo al prezzo che si merita...
      Un altro pirata (e sono 3 oggi)- Scritto da: blah
      al suo valore reale...
      1$ (per il cd e la copertina)
      • Anonimo scrive:
        Re: eggia...diffondiamolo al prezzo che si merita...
        mi sono fermato al 98/2000 (ognitanto...non che devo speigare qualcosa a te...per la croncaca)...figurati se mi installo piu di un giga (ma siamo pazzi, kezzo serve tutto sto spazio) di cazzate e backdoor...ma quando mai ????
        Un altro pirata (e sono 3 oggi)

        - Scritto da: blah

        al suo valore reale...

        1$ (per il cd e la copertina)

    • Anonimo scrive:
      Re: eggia...diffondiamolo al prezzo che si merita...

      al suo valore reale...
      1$ (per il cd e la copertina)Forse ti stai confondendo con Linux. Stiamo parlando di un software commerciale.
      • Anonimo scrive:
        Re: eggia...diffondiamolo al prezzo che si merita...
        mava cagher va dilan dun stupis te i commercialiwinzoz gates dos il mouse e la sua banda di schiavi....di schiavi dentro come te
  • Anonimo scrive:
    WMA....Un grattacapo solo per gli utenti "onesti"
    Ho la mia bella copia di WinXP senza attivazione, installata già da circa un mese....
    • Anonimo scrive:
      Re: WMA....Un grattacapo solo per gli utenti
      ciao anch'io ho la copia ma il crack non riesco a trovarlo sarò così impedito? (se hai tempo mi dai una dritta a forcass@hotmail.com) Grazie e   ciao!
      • Anonimo scrive:
        Re: WMA....Un grattacapo solo per gli utenti
        Sei il quarto pirata oggi.- Scritto da: crackall!
        ciao anch'io ho la copia ma il crack non
        riesco a trovarlo sarò così impedito? (se
        hai tempo mi dai una dritta a
        forcass@hotmail.com) Grazie e ciao!
      • Anonimo scrive:
        Re: WMA....Un grattacapo solo per gli utenti
        Meriteresti di essere tracciato.Anche perche' scommetto che sei cosi' ignorante da non avere neanche fatto un po' di spoofing prima di postare. E sopratutto perche' se ci capissi qualcosa , invece di essere un pivello tristissimo, se non volessi pagare il SO che usi ti butteresti sugli open source tipo Linux.Te e il tuo amico che ha postato (sbagliando pure il nome della protezione !!) non avete neanche un goccio della dignità di un cracker. E' ora della poppata, bambocci!! SadPetronius- Scritto da: crackall!
        ciao anch'io ho la copia ma il crack non
        riesco a trovarlo sarò così impedito? (se
        hai tempo mi dai una dritta a
        forcass@hotmail.com) Grazie e ciao!
    • Anonimo scrive:
      Re: WMA....Un grattacapo solo per gli utenti
      - Scritto da: Millo
      Ho la mia bella copia di WinXP senza
      attivazione, installata già da circa un
      mese....Complimenti. Anche tu ladro?????????
    • Anonimo scrive:
      Re: WMA....Un grattacapo solo per gli utenti
      - Scritto da: Millo
      Ho la mia bella copia di WinXP senza
      attivazione, installata già da circa un
      mese....Secondo me ti riferivi alla WPA... o intendevi proprio il formato audio? :|
    • Anonimo scrive:
      Sig. Pirati
      Ma guarda te che bel gruppetto di morti di fame...per 250 carte vanno a sputtanarsi perfino nel forum.E non rispondetemi che non vale i soldi che costa, perchè allora sarebbe meglio che vi reinstallate il vecchio 3.1 (sempre se avete la licenza).Ti piacerebbe Pippo, commesso che un bel signore ti venisse in negozio e ti portasse via la merce che vendi ?Ti piacerebbe Pluto, elettricista, che un bel signore non ti pagasse l'impianto luce di tutto un condominio ?Ti piacerebbe Topolino, barrista, che un bel signore non ti pagasse la birra che ti deve e ha consumato ?Tutti e tre i lavoratori hanno pagato la merce che i signori hanno consumato pero non dovrebbero, secondo Voi, essere pagati per il lavoro che fanno.Bravi.
      • Anonimo scrive:
        Re: Sig. Pirati
        Scusa ma se la birra la si vende a 15'000 Lire la bottiglia non mi stupisco che qualcuno pensi di andarsene via senza pagare..e se oltre a ciò magari non è nemmeno buonissima permettimi di dire che magari il cliente possa sentirsi truffato dopo aver pagato un prezzo simile....quindi troppo facile trarre conclusioni affrettate come fai tu senza capire per quale motivo c'è chi non vuole pagare il giusto prezzo!
        • Anonimo scrive:
          Re: Sig. Pirati
          - Scritto da: uno a caso
          Scusa ma se la birra la si vende a 15'000
          Lire la bottiglia non mi stupisco che
          qualcuno pensi di andarsene via senza
          pagare..e se oltre a ciò magari non è
          nemmeno buonissima permettimi di dire che
          magari il cliente possa sentirsi truffato
          dopo aver pagato un prezzo simile....se conosce il prezzo PRIMA di consumare la birra perchè l'ha consumata e poi pretende di non pagarla additando la scusa che è cara??questo è delirio puro!se non ti va di pagare quei soldi per WinXP usa un altro sistema.
          • Anonimo scrive:
            Re: Sig. Pirati
            scusa ma se so che il prezzo è di X lire e decido di comprarlo e poi scopro che la birra non è di qualità...permetti che possa ritenere la cosa poco onesta da parte del commerciante.Se poi valuto che il prezzo di X Lire è troppo alto (in teoria economica il monopolio permette di fissare dei prezzi + elevati rispetto alla normale situazione di concorrenza e una delle conseguenze è il peggioramento della qualità deb prodotto) ho due possibilità...o non compro e quindi mi trovo un'alternativa oppure compro pagando un prezzo elevato e non sono soddisfatto. Non si può escludere che esistano persone che scelgano di non pagare (non è il mio caso xchè xp non lo uso)... al limite si deve fare un discorso etico e morale....Se ti è già capitato di copiare un cd o una videocassetta che non possiedi allora forse è meglio evitare di lanciare il dibattito sulla legittimità di usare una copia di XP pagata quasi niente...sia in un caso che nell'altro si tratta pur sempre di violazione dei diritti di proprietà.Ma ho come l'impressione che M$ preferisca che ci sia un utente in + che abbia XP installato anche se costui non lo ha regolarmente acquistato piuttosto che lasciare un PC in balia degli altri OS disponibili sul mercato. La politica di controllo del software installato della M$ è fatta sulle aziende non sui singoli utenti...non ti mandano di sicuro a casa gli agenti se scoprono che hai una copia di XP pirata sul tuo PC...troppo costoso farlo rispetto ai vantaggi riportati!
          • Anonimo scrive:
            Re: Sig. Pirati
            - Scritto da: uno a caso
            scusa ma se so che il prezzo è di X lire e
            decido di comprarlo e poi scopro che la
            birra non è di qualità...permetti che possa
            ritenere la cosa poco onesta da parte del
            commerciante.Puoi ritenere quello che vuoi, ma devi pagare la birra.Se ti ritieni truffato chiedi il risarcimento all'autorità competente. Se semplicemente non ti va che il barista venda la birra ad un prezzo troppo alto, non comprarla più, e convinci i tuoi amici a fare altrettanto.In ogni caso, se un produttore di SW decide che il suo prodotto debba essere pagato, tu DEVI pagarglielo.
            Ma ho come l'impressione che M$ preferisca
            che ci sia un utente in + che abbia XP
            installato anche se costui non lo ha
            regolarmente acquistato piuttosto che
            lasciare un PC in balia degli altri OS
            disponibili sul mercato. La politica di
            controllo del software installato della M$ è
            fatta sulle aziende non sui singoli
            utenti...non ti mandano di sicuro a casa gli
            agenti se scoprono che hai una copia di XP
            pirata sul tuo PC...troppo costoso farlo
            rispetto ai vantaggi riportati!Su questo non c'è dubbio. Se non vi fossero copie pirata di tutti i software Microsoft, quanti li userebbero a casa propria? (Prima di rispondere, guarda quanto costa una licenza di Office).CiaoDiego
          • Anonimo scrive:
            Re: Sig. Pirati
            non è che DEVO...è che sarei tenuto a pagarlo....posso scegliere di non farlo ben sapendo quali siano le conseguenze a cui si va in contro....Ma dato che la M$ non persegue il singoli utenti, bensì le industrie...capisco come cun pinco pallino qualsiasi possa decidere di non pagare il software....Siamo sinceri...ho visto tanta gente che ha molti programmi della M$ OS compreso (ma per quello hanno il cd ricevuto col computer) e non ne ha pagato uno (copia del cd che mi ha prestato un amico del cugino di...e via dicendo)... suvvia se poi nessuno va a controllarli è chiaro che ci si possa dire xchè spendere quando posso avere gratis da un amico?Non dico che sia giusto...ma un comportamento del genere forse non è moralmente coretto ma è economicamente razionale.... anche M$ non si comporta secondo etica e morale in quanto ha un monopolio nel settore....e dato che è in questa situazione è economicamente razionale (dalla sua ottica) fare i prezzi che meglio gli aggradano e la qualità è quela che è perchè tanto "o mangi sta minestra o..." e dato che le alternative ai soft e OS compreso della M$ non sono infinite...l'utente medio finisce per comprargli i prodotti...ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Sig. Pirati
            - Scritto da: uno a caso
            non è che DEVO...è che sarei tenuto a
            pagarlo....posso scegliere di non farlo ben
            sapendo quali siano le conseguenze a cui si
            va in contro....

            Ma dato che la M$ non persegue il singoli
            utenti, bensì le industrie...capisco come
            cun pinco pallino qualsiasi possa decidere
            di non pagare il software....Scusami, ma questa mi sembra una solenne ca%%ata. Analogamente, se so che in un tratto di autostrada non ci sono rilevatori di velocità nè pattuglie di Polizia, allora posso andare a 320 Km/h (con un'auto diversa dalla mia Fiesta, s'intende)? Oppure posso anche evitare di pagare le tasse, vista la serietà con cui vengono fatti i controlli? Ma per favore.Esiste una cosa che si chiama LEGALITA'. Le leggi vanno rispettate anche se non è prevista nessuna pena in caso contrario.
            Non dico che sia giusto...E infatti è sbagliato.
            ma un
            comportamento del genere forse non è
            moralmente coretto ma è economicamente
            razionale.... Non è sicuramente moralmente corretto. Quanto all'economicamente razionale ho i miei dubbi; tanto è vero che questa situazione ha prodotto il tanto bistrattato monopolio Microsoft. Come possiamo lamentarci di questo monopolio se siamo noi stessi che lo alimentiamo?
            anche M$ non si comporta
            secondo etica e morale in quanto ha un
            monopolio nel settore....Infatti è in corso un processo.
            e dato che è in
            questa situazione è economicamente razionale
            (dalla sua ottica) fare i prezzi che meglio
            gli aggradano e la qualità è quela che è
            perchè tanto "o mangi sta minestra o..." e
            dato che le alternative ai soft e OS
            compreso della M$ non sono
            infinite...l'utente medio finisce per
            comprargli i prodotti...L'utente medio si sarebbe gia rotto il ca%%o di comprare i prodotti MS se li avesse sempre pagati! Hai provato a dare un'occhiata ai listini? Quanta gente si portebbe permettere di passare da Office 4.2 a Office 95, a Office 97, a Office 2000 e via dicendo?

            ciao CiaoDiego
          • Anonimo scrive:
            Re: Sig. Pirati
            Scusami, ma questa mi sembra una solenne ca%%ata. Analogamente, se so che in un tratto di autostrada non ci sono rilevatori di velocità nè pattuglie di Polizia, allora posso andare a 320 Km/h (con un'auto diversa dalla mia Fiesta, s'intende)? Oppure posso anche evitare di pagare le tasse, vista la serietà con cui vengono fatti i controlli? Ma per favore.Esiste una cosa che si chiama LEGALITA'. Le leggi vanno rispettate anche se non è prevista nessuna pena in caso contrario.Non ci capiamo... dico semplicemente che la legge impone certe regole...il cittadino dovrebbe rispettarle ma è libero di scegliere di non farlo...andando a piazzarsi nella perfetta illegalità.... ogni volta che speri un limite di velocità sei illegale... nessuno ti ha impedito di farlo e allo stesso tempo tu hai deciso di superare il limite.... le istituzioni non ti possono impedire il tuo comportamento non legale ma ti possono reprimere se ti sorprendono a farlo... lo stato si aspetta che il cittadino rispetti le regole in base alla propria condotta etica e morale... xò c'è chi non lo fa.Esprimo una situazione oggettiva non un giudizio di valore...che è soggettivo!Non è sicuramente moralmente corretto. Quanto all'economicamente razionale ho i miei dubbi; Dal punto di vista del tipo di forma di mercato (monopolio) è economicamente razionale...si tende a massimizzare il profitto a scapito della qualità del prodotto. La concorrenza (se perfetta ancora meglio) comporta dei prezzi inferiori e una migliore qualità. È teoria economica... non invento l'acqua calda!tanto è vero che questa situazione ha prodotto il tanto bistrattato monopolio Microsoft. Come possiamo lamentarci di questo monopolio se siamo noi stessi che lo alimentiamo?D'accordo con te...ma se tutti gli utenti win cominciassero ad accorgersi che ci sono altri OS per il loro PC.... ovvio se colui che acquista un PC nuovo si trova win in standard che vuoi che faccia? che passi 3 ore a reinstallare tutto per cambiare OS? non è quello che farebbe l'utente medio!!!
            anche M$ non si comporta
            secondo etica e morale in quanto ha un
            monopolio nel settore....Infatti è in corso un processo.Ma ce ne è voluto di tempo prima che qualcuno se ne accorgesse... he he he
            e dato che è in
            questa situazione è economicamente razionale
            (dalla sua ottica) fare i prezzi che meglio
            gli aggradano e la qualità è quela che è
            perchè tanto "o mangi sta minestra o..." e
            dato che le alternative ai soft e OS
            compreso della M$ non sono
            infinite...l'utente medio finisce per
            comprargli i prodotti...L'utente medio si sarebbe gia rotto il ca%%o di comprare i prodotti MS se li avesse sempre pagati! Hai provato a dare un'occhiata ai listini? Quanta gente si portebbe permettere di passare da Office 4.2 a Office 95, a Office 97, a Office 2000 e via dicendo?No e infatti è qui che sorge il problema del soft piratato.... e che le leggi non si rispettano... quindi sono tutti in una situazione di illegalità...dovrebbero pagare per il soft ma non lo fanno! E la M$ non ha nessun interesse ad andare a beccare ad uno ad uno questi signori (e signore) poichè ciò fa al caso loro in quanto aumentano la base di OS installato e quindi aumentano i potenziali clienti (o almeno alcuni tra questi che magari spendono anche solo 10'000 Lit per un soft M$)....Ri-Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Sig. Pirati
            Giusto.Non ci si puo' lamentare del monopolioMicrosoft e poi continuare ad usare imperterriti le ultime novita' della casa,craccandole.Se si e' coerenti si comincia a passaread un altro sistema operativo.E le alternative ci sono, anche senza volerabbandonare subito completamente MS per motividi compatibilita'.Saluti
          • Anonimo scrive:
            Re: Sig. Pirati

            Puoi ritenere quello che vuoi, ma devi
            pagare la birra.
            Se ti ritieni truffato chiedi il
            risarcimento all'autorità competente. autorita competente a M$...toh, andiamo a farci una birra...pero paghi tu...;-0)
        • Anonimo scrive:
          Re: Sig. Pirati
          scusa ma un Sistema Operativo non è birra...il punto è più grave se, e lo è, l'informatica è la nuova frontiera della cultura, io non credo che il ragazzino di 15 anni che si installa win xp sia un criminale, un ladro ecc. ma solo uno che ha tutto il diritto di prendersi uno strumento per imparare, e non mi parlate di prendere linux... perche il 99.99 % degli uffici usa Win e il restante usa Mac, linux lo si può trovare ma non certo negli uffici, che sia un bene o un male questo è un'altro discorso. E non solo il ragazzo di 15, ma anche chi vuole impadronirsi di un strumento per capire come funziona... Vedo in modo diverso le copie nell'ambito professionale, dove si creano anche regimi di concorrenza sleale ecc.., quindi condannabili anche moralmente... Vi scrivo da un computer con contrato MSDN di microsoft :-)
          • Anonimo scrive:
            Re: Sig. Pirati
            - Scritto da: SGABE
            scusa ma un Sistema Operativo non è
            birra...il punto è più grave se, e lo è,
            l'informatica è la nuova frontiera della
            cultura, io non credo che il ragazzino di 15
            anni che si installa win xp sia un
            criminale, un ladro ecc. ma solo uno che ha
            tutto il diritto di prendersi uno strumento
            per imparare, e non mi parlate di prendere
            linux... perche il 99.99 % degli uffici usa
            Win e il restante usa Mac, linux lo si può
            trovare ma non certo negli uffici, che sia
            un bene o un male questo è un'altro
            discorso.[cut]Figlio mio, ti sei mai chiesto come mai in tuttigli uffici si usa Microsoft?Oh, si', ci sono diversi motivi, ma il principalee che se *tutti* hanno a casa Windows w Office(illegale) quando poi in una amministrazioneo in un'azienda si sceglie il software cosa si fa?Tutti a casa usano MS, tutti conoscono solo MS,quindi...E con le copie facili (e con la dabbenagginedegli utenti ) che Microsoft ha costruitoil suo monopolio.Saluti
      • Anonimo scrive:
        Re: Sig. Pirati
        Ma vai a caxxre .... tu e il tuo perbenismo interessato.
      • Anonimo scrive:
        Re: Sig. Pirati
        - Scritto da: Ziomik
        Ma guarda te che bel gruppetto di morti di
        fame...per 250 carte vanno a sputtanarsi
        perfino nel forum.
        E non rispondetemi che non vale i soldi che
        costa, perchè allora sarebbe meglio che vi
        reinstallate il vecchio 3.1 (sempre se avete
        la licenza).
        Ti piacerebbe Pippo, commesso che un bel
        signore ti venisse in negozio e ti portasse
        via la merce che vendi ?
        Ti piacerebbe Pluto, elettricista, che un
        bel signore non ti pagasse l'impianto luce
        di tutto un condominio ?
        Ti piacerebbe Topolino, barrista, che un bel
        signore non ti pagasse la birra che ti deve
        e ha consumato ?
        Tutti e tre i lavoratori hanno pagato la
        merce che i signori hanno consumato pero non
        dovrebbero, secondo Voi, essere pagati per
        il lavoro che fanno.
        Bravi.Ti piacerebbe che Pluto, elettricista, ti installasse l'impianto. Dopodichè, esce un nuovo tipo di lampadina, con un attacco diverso, e dovresti cambiare l'attacco delle lampadine. O quantomeno un riduttore.Pluto, molto furbo, ti dice che non crea attacchi diversi o riduzioni, ma che devi rifarti l'impianto a nuovo.Tu non capisci il perchè, visto che basta l'attacco giusto. Peccato, che avendo il signor Pluto monopolizzato il mercato, sbaragliato con pratiche illegalli la concorrenza, non troverai nessun concorrente che ti venda questi benedetti riduttori.Il risulato sai qual'è? Chiamo Pluto, e gli faccio cambiare l'impianto, e gli dò solamente il prezzo del riduttore.... 3.000 Lire in malesia, per la precisione.
        • Anonimo scrive:
          Re: Sig. Pirati
          Sì ma nel caso del sw l'alternativa c'è.Comprati un bel programmino Finson o similare.Io poi che lavoro nel campo non sono mai riuscito a convincere un cliente a comprarsi la Lotus Smartsuite....e sai perchè????Perchè avevano paura che un programma che costava così poco in confronto ad Office probabilmente non sarebbe stato "capace" di elaborare le 4 lettere che dovevano fare loro.NOTA ... non parlo solo di utenti aziendali ma anche di privati i quali di fronte alla scelta di una smartsuite con licenza a meno di 100.000 lire o un office piratato naturalmente preferivano il secondo.E se io non cedevo piuttosto lo compravano o se lo facevano procurare da amici.La scelta c'è , è la testa della gente che è monopolizzata da manie di grandezza....cacchio te ne fai di Office 2000 professional quando devi fare la letterina all'amministratore di condominio o la lista della spesa?????
          • Anonimo scrive:
            Re: Sig. Pirati
            Vero, verissimo.Anche se uno deve scrivere due letterine del cavolo,vuole MS Word. E' inutile proporgli StarWrite oWordPro o altro, che pure andrebbero piu' che bene(e che anzi hanno molto, molto poco a che invidiare a Word).La gente vuole MS, ormai si e' assuefatta. Tutti usano MS, quindi io non posso che usare MS.Se uso qualche altra cosa mi perdo qualcosa.Contro questa mentalita' idiota (che NON E'liberta' di scelta, come sembrerebbe) e' necessario agire con scelte coraggiose e coerenti,dicendo all'amico/parente/collega: "vedi, si puo'usare anche questo", senza atteggiamenti talebani, ovviamente :-).Se invece si corre a crackare e installareXP, si perde il diritto di lamentarsi.Saluti
        • Anonimo scrive:
          Re: Sig. Pirati
          - Scritto da: l

          Il risulato sai qual'è? Chiamo Pluto, e gli
          faccio cambiare l'impianto, e gli dò
          solamente il prezzo del riduttore....
          3.000 Lire in malesia, per la precisione.Io no. Io chiamo Gino, che mi rifa l'impianto GRATIS (magari si fa aiutare a passargli gli attrezzi), e mi rilascia un libro con tutte le informazioni su come ha fatto l'impianto, e come riparare eventuale guasti. Inoltre periodicamente mi telefona per dirmi cosa devo fare per rendere il mio impianto sicuro, e mi spiega come farlo. Eventualmente me lo fa lui, in tal caso si fa pagare la mano d'opera.
      • Anonimo scrive:
        Re: Sig. Pirati
        - Scritto da: Ziomik
        Ti piacerebbe Pluto, elettricista, che un
        bel signore non ti pagasse l'impianto luce
        di tutto un condominio ?Se 'sto tizio di condomini ne fa 3, anzi che uno, ci mettera' il triplo del tempo, il triplo del materiale e quindi e' giusto che guadagni il triplo.Quanto lavora MS in piu' se vende, anzi che una copia, 10'000'000 di copie ? ZERO!!Nic
        • Anonimo scrive:
          Re: Sig. Pirati
          - Scritto da: Nic
          Se 'sto tizio di condomini ne fa 3, anzi che
          uno, ci mettera' il triplo del tempo, il
          triplo del materiale e quindi e' giusto che
          guadagni il triplo.

          Quanto lavora MS in piu' se vende, anzi che
          una copia, 10'000'000 di copie ? ZERO!!Infatti non glie ne frega un tubazzo delle copie pirata. Più la gente copia, più gente usa windows e conosce solo windows."TIFENTEREMO PATRONI TI MONTO!!!!"Qualcuno cracca il software Microsoft, e Microsoft cracca i nostri cervelli. :-(CiaoDiego

          Nic
      • Anonimo scrive:
        Re: Sig. Pirati
        Scusa ziomnik ma ci 6 o ci fai ??????? 500.000 x win XP ?, 120.000 x un videogioco ?, 40.000 x un cd ? Pippo, Pluto e Paperino?????????
      • Anonimo scrive:
        Re: Sig. Pirati
        Ti piacerebbe Topolino, barrista, che un bel signore non ti pagasse la birra che ti deve e ha consumato ?.....Quoto, e mi sa' pure male, solo questa frase del tuo porst per il fatto che tale frase e' l'unica che possa in un certo senso avere un nesso con la situazione di Microsoft.Io si da il caso che sia barista!Ok vabbe' non ho il conto in banca di zio Bill, anzi a dire il vero il mio piange in continuazione, ma e' un altro discorso questo.Io dietro il bancone del mio bar, o in quello della discoteca in cui lavoravo,cosi' come fanno tutti i barman seri di questo modo, in particolari occasioni faccio in modo che la birra possa anche non essere pagata per il semplice fatto che perdo i soldi di quella birra ma di ritorno ho circa 10 birre vendute in piu' dopo pochissimo tempo.Scusami tanto l'esempio banale ma guada che Microsoft da _sempre_ si e' comportata in questo modo. Diciamoci la verita', vuoi mettere la serieta' con cui i programmatori cercavano di preteggere i giochini del Commodore 64 di un po' di anni fa' con quello che ha fatto Microsoft?Sinceramente i softawe Microsoft sono sempre stati tra i piu' semplici da crakkare e dite quello che volete ma sono convintisimo che questa cosa e' _voluta_ da Microsoft.Daltronde piu' facilmente si crakka un soft piu' esso facilmente diventera' standard de facto.E non ditemi che non e' vero, basta ricordarsi della fine che ha fatto Lotus 123 oppure gli altri soft di trattamento testi ecc ecc.Il sistema utilizzato in questo caso da Microsoft per porteggere XP e' forse un tantinello piu' complesso dei precendenti e la cosa e' stata fatta cosi' solo per evitare che a causa della grande diffusione dei masterizzatori non si possa tenere sotto controllo il fenomento.Di certo c'e' solo una cosa io personalmente conituero' a tenermi il mio vecchio win9x e con molta probabilita' dal prossimo gennaio lo passero a SO secondario visto che ormai i pochi motivi che mi facevano tenere win come so primario non sussistono piu'.Per il resto chi vivra' vedra' anche se i segnali che vedo mi portano a pensare che Microsoft con XP avra' dei grossi problemi sopratutto nel settore delle reti dei piccoli e medi uffici dove le spese di aggiornamento sono eccessive e non sono giustificabili per il tipo di prestazioni che dovrebbe dare in piu' XP ( ammesso che di prestazioni in piu' ce ne siano).Per il resto ci sara' sicuramente come al solito il proseguimento dei soliti flame nei forum come questo tra coloro che esaltano Microsoft e coloro che sono pro Linux cosa che per noi che troviamo interesante discutere di certi argomenti e' piacevole ma e' comunque ristretta a un numero di persone molto limitato e che sopratutto mediamente ne capisce qualcosa di informatica, l'utenza media sia home che businness da certe cose resta completamente tagliata fuori.CVome dicevo gia' tempo fa' in un altro post e' sempre un po' colpa nostra se Linux e altri SO alternativi restano chiusi nella loro nicchia, evitiamo di atteggiarci a guru (sopratutto quelli che ne sanno molto piu' di me)e cerchiamo di fare porseliti il mondo poi , forse, sara' un po' piu' bello:))
        • Anonimo scrive:
          Re: Sig. Pirati
          Giustissimo.Al diavolo atteggiamenti puristi e aristocratici.Leggete l'articolo su Mandrake 8.0 su PC Professionale di novembre, e diffondete :-)Linux *adesso* e' gia' un'alternativa per i desktop.Saluti.
      • Anonimo scrive:
        Re: Sig. Pirati
        http://www.punto-informatico.it/p.asp?i=37852mettiamola cosi e vediamo di capire il perche' della pirateria di un sistema opertivoHai presente la nuova carta di identita dello STATO ITALIANO in teoria la si dovrebbe poter usare per usufluire dei servizi di stato da casa col pc MA PERCHE SE NON HAI WINDOWS NON FUNZIONA !IL tizio dell'ufficio usa word ultima versionelo posso vedere sotto linux comilarlo e restituirlo ?PERCHE I PRODUTTORI HARDWARE NON RILACIANO driver per linux o altro ?All'accusa di pirateria uno puo rispondere che se vuole poter usare dei servizi o E COSTRETTO ad accedere a delle informazioni E" OBBLIGATO AD AVERE WINDOWS L'ACCUSA di monopolio alla microsoft perche e stata mossa da 18 stati, e dalla UEse per quello che faccio con windows lo posso fate col 98 perche _devo_ (si perche certi programmi tipo office XP non girano sotto win 95)devo avere un os superiore ?a cosa mi serve xp vedi sopradato che c6 mi trovi le dx8 per il 95Scusa devo programmare un plc ho linux.....un tizio mi ha mandato un W.M.A. (win Media audio)ho linux come lo sento ? mi hanno mandato un .docho linux come lo edito .hai una soluzione NON COMMERCIALE ALLA COSAho il cell mi devo connettere a internet con un altro os (non Windows) mi dai una soluzionevolete un mio parere usate win fino al 2000e office fino al 2000 e lasciate XP sul cd se lo avete pirata e nello scaffale del negozioavete 250.000 da spendere compratevi della ramse si BOICOTTA XP in tutte le versioni (pirata e regolari) microsoft e OBBLIGATA a fare SP per i vari windows senza far spendere un lira agli utentiNON INSTALLARE O USARE XP (sia regolare che pirata) sia il win che l'officesono in attesa del sp7 per nt4 (per 10 anni devono supportarlo) e del 3 per il 2000 !oltre che di un alternativa
  • Anonimo scrive:
    Non c'è speranza...
    Prima investono nella pirateria (come ha fatto sony con la playstation e la famosa "modifica" che facevano direttamente nei centri sony) anni e anni per far diffondere il sistema operativo più brutto della storia proteggendolo con dei patetici CD KEY, poi ottenuta l'egemonia se ne escono con un sistema pesantissimo e con una specie di protezione chiamata WPA...mi fanno solo ridere...
    • Anonimo scrive:
      Re: Non c'è speranza...
      Magari a te pare anche giusto che qualcuno lo copi!!!!!- Scritto da: TAD
      Prima investono nella pirateria (come ha
      fatto sony con la playstation e la famosa
      "modifica" che facevano direttamente nei
      centri sony) anni e anni per far diffondere
      il sistema operativo più brutto della storia
      proteggendolo con dei patetici CD KEY, poi
      ottenuta l'egemonia se ne escono con un
      sistema pesantissimo e con una specie di
      protezione chiamata WPA...

      mi fanno solo ridere...
    • Anonimo scrive:
      Re: Non c'è speranza...
      - Scritto da: TAD
      Prima investono nella pirateria (come ha
      fatto sony con la playstation e la famosa
      "modifica" che facevano direttamente nei
      centri sony) anni e anni per far diffondere
      il sistema operativo più brutto della storia
      proteggendolo con dei patetici CD KEY, poi
      ottenuta l'egemonia se ne escono con un
      sistema pesantissimo e con una specie di
      protezione chiamata WPA...

      mi fanno solo ridere...C'è del vero in questo post.Non è una novità che nei primi anni di M$ la diffusione del sistema operativo era prioritaria alla pirateria. Come è vero che il successo della Play è dovuto al fatto che può usare CD copiati. Riprova? Dreamcast.Secondo me a Redmond se devono scegliere fra un PC senza Windows e un PC con Ws copiato scelgono il secondo. Qualcuno sopra a detto che le protezioni sw di M$ sono troppo blande per i Cracker... mmmhhh la M$ non pi pare la dittà senza risorse che non può pagarsi dei validi consulenti, quindi o la protezione sw assoluta non esiste oppure non la vogliono applicare, propenderie per la prima ipotesi, tutto quello che è sw... come dice la porola stessa è "mollo"
      • Anonimo scrive:
        Re: Non c'è speranza...
        La vuoi una protezionePigli un chip lo monti su una pci e lo vendi insieme al sistemametti in tutte le dll la chiamata alla funzione presente nel chip (una sota di 2a cpu) per la decodifica del software in modo anche da accellerare l'elaborazione il tutto criptato fino all'arrivo delle istruzioni sulla cpuscusa c'e qualcuno in grado di copiare un pentium 3 a livello di struttura, dati, clk, istruzionila rispostasolo se una ditta viene in possesso dei fotoschemi(sono dei fogli pio o meno grandi come un tavolo dove c'e il disegno dei vari strati di silicio con le interconnessioni elettriche.....)Quanto ci impiega microsoft a farsi fare una scheda del genere ?costi circa 6-7.000 lire pirateria finita !Se la cosa puo interessare al posto di una scheda con un chip una scheda da 40 - 50 chip 1 per ogni software (ho scritto chip non memorie quindi microcomputer)le memorie si possono copiare (qualunque) i chip no Qunti giorni di vita dareste a BSA in queste condizioni ?Anzi una cosa uno che non e' in grado di proteggere il suo software da dei piratise lo mettiamo sul piano della sicurezzadite che lo stesso software puo essere sicuro ?Aspetto commenti costruttivi
  • Anonimo scrive:
    C'è chi lo paga meno!!!
    Già dal lancio di XP sui conputer Assemblati in internet giravano milioni di copie di XP.Cmq non c'è da stupirsi se la product Activation fosse facile da crakkare, gli interessi sono anche della microsoft, prendiamo come esempio la playstation, perchè è diventata cosi popolare? Facile: perchè si potevano copiare i giochi a differenza della Nintendo 64, per lo stesso motivo grazie al mercato nero l'XP andrà sulla maggior parte dei computer del mondo!
Chiudi i commenti