Antitrust, garanzie dai grandi distributori

Impegni di 7 grandi distributori a favore delle garanzie sui prodotti, non solo elettronici, e della trasparenza sulle condizioni offerte. Nel mirino dell'Authority ora finisce Apple Care

Roma – L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (AGCM) ha reso vincolanti gli impegni assunti da 7 catene commerciali coinvolte in un’istruttoria da lei avviata .

Le misure proposte da Expert, Carrefour, Auchan, Panorama, IPER La Grande I, Eldo Italia, Di Salvo e Della Martina fanno unire questi 7 grandi distributori a quelli che già ad agosto 2010 si erano impegnati a fornire ai consumatori assistenza e condizioni chiare in caso di prodotti non funzionanti. Con l’ultimo intervento sono coinvolti un totale di 460 punti vendita.

Gli impegni assunti seguono un’istruttoria avviata nei loro confronti dall’Authority italiana e non si limita ai prodotti elettronici e elettrodomestici ma a tutti i prodotti di consumo. Questa è la principale novità dei nuovi impegni, che non sono più limitati all’elettronica e agli elettrodomestici.
Nel concreto i 7 grandi distributori promettono “tempi certi e ragionevoli per ottenere dal venditore la sostituzione o la riparazione di un prodotto difettoso”.

Inoltre, è ribadito che il consumatore potrà far valere la garanzia legale nei confronti del venditore per 24 mesi dall’acquisto e entro due mesi dal manifestarsi del difetto.

L’AGCM ha inoltre imposto misure a favore della trasparenza : la garanzia legale dovrà essere chiaramente distinta dalla comunicazione del venditore dai servizi di assistenza aggiuntivi o accessori e sui diritti dei consumatori in materia.

Per l’associazione dei consumatori Aduc, la decisione dell’Antitrust rappresenta “una bella lezione di diritto civile e penale che, però, non torna per un motivo molto evidente: la sperequazione di trattamento tra consumatore e commerciante”. A non piacere a Aduc è che l’Authority si sia accontentata delle promesse delle 7 catene commerciali senza prevedere sanzioni conseguenti alle violazioni finora commesse.

Intanto AGCM ha avviato una nuova indagine, stavolta nei confronti di Apple e della catena Comet : queste sarebbero colpevoli di offrire un contratto di assistenza a pagamento, Apple Care, senza chiarire al consumatore che il contratto si sovrappone temporalmente al secondo anno della garanzia legale che non comporta costi aggiuntivi e che sussiste per legge (anche se con condizioni e servizi diversi da quelli offerti con il servizio aggiuntivo).

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • dont feed the troll/dovella scrive:
    Qualcuno qualche settimana fa pubblicava
    "Explorer sempre più sicuro".Complimenti.
    • suc scrive:
      Re: Qualcuno qualche settimana fa pubblicava
      la tua ignoranza è sempre più una certezza!
      • dont feed the troll/dovella scrive:
        Re: Qualcuno qualche settimana fa pubblicava
        - Scritto da: suc
        la tua ignoranza è sempre più una certezza!E questa tua certezza si basa su cosa?Sul fatto che i trolletti come te sono protetti dalla redazione?
      • calunnioso o diffamante scrive:
        Re: Qualcuno qualche settimana fa pubblicava
        - Scritto da: suc
        la tua ignoranza è sempre più una certezza!Ma muori, XXXXXXXX
      • calunnioso o diffamante scrive:
        Re: Qualcuno qualche settimana fa pubblicava
        - Scritto da: suc
        la tua ignoranza è sempre più una certezza!Anche la tua.
        • dont feed the troll/dovella scrive:
          Re: Qualcuno qualche settimana fa pubblicava
          - Scritto da: calunnioso o diffamante
          - Scritto da: suc

          la tua ignoranza è sempre più una certezza!

          Anche la tua.Solo la sua, a dirla tutta.
          • calunnioso o diffamante scrive:
            Re: Qualcuno qualche settimana fa pubblicava
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella
            - Scritto da: calunnioso o diffamante

            - Scritto da: suc


            la tua ignoranza è sempre più una certezza!



            Anche la tua.

            Solo la sua, a dirla tutta.Ma "suc" e "Fiber" sono la stessa persona? No perché se così non fosse è un evento che ha dell'incredibile, due del genere che si sono trovati è inquietante pure per un forum come quello di PI... il che è tutto dire...
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Qualcuno qualche settimana fa pubblicava
            - Scritto da: calunnioso o diffamante
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella

            - Scritto da: calunnioso o diffamante


            - Scritto da: suc



            la tua ignoranza è sempre più una certezza!





            Anche la tua.



            Solo la sua, a dirla tutta.

            Ma "suc" e "Fiber" sono la stessa persona? No, secondo me, no.
  • dove scrive:
    occorre che uno trascini qualcosa
    non so voi ma io in non so quanti anni che uso Internet non mi è mai capitato di dover trascinare qualcosa dentro una pagina web, per cui direi che questa falla è soltanto teorica e non rappresenta alcun pericolo facilmente attuabile
    • dove scrive:
      Re: occorre che uno trascini qualcosa
      poi comunque occorre che il sito che uno visita sia stato compromesso, cioè occorre che in un sito sia iniettato a priori un iframe con una pagina maligna, quindi la falla semmai sarebbe nel server web che ospita il sito che si è fatto "bucare" non nel browser
    • bertuccia scrive:
      Re: occorre che uno trascini qualcosa
      - Scritto da: dove

      non so voi ma io in non so quanti anni che uso
      Internet non mi è mai capitato di dover
      trascinare qualcosa dentro una pagina webper questo l'autore dell'exploit ha creato un gioco.. dove - guarda un po' - bisogna trascinare oggetti ;)da quello che mi dicono la gente va matta per i giochini su facebook ;) ;)
      • Dario scrive:
        Re: occorre che uno trascini qualcosa
        - Scritto da: bertuccia
        per questo l'autore dell'exploit ha creato un
        gioco.. dove - guarda un po' - bisogna trascinare
        oggetti
        ;)ma come fai a mettere quel giochino truffa su un sito senza che il proprietario del sito se ne accorga e senza che ti possa fare il c.?
        • krane scrive:
          Re: occorre che uno trascini qualcosa
          - Scritto da: Dario
          - Scritto da: bertuccia

          per questo l'autore dell'exploit ha creato

          un gioco.. dove - guarda un po' - bisogna

          trascinare oggetti

          ;)
          ma come fai a mettere quel giochino truffa su
          un sito senza che il proprietario del sito se
          ne accorga e senza che ti possa fare il c.?Intanto chiediti: chi e' il proprietario del sito ?
          • ruppolo scrive:
            Re: occorre che uno trascini qualcosa
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: Dario

            - Scritto da: bertuccia


            per questo l'autore dell'exploit ha creato


            un gioco.. dove - guarda un po' - bisogna


            trascinare oggetti


            ;)


            ma come fai a mettere quel giochino truffa su

            un sito senza che il proprietario del sito se

            ne accorga e senza che ti possa fare il c.?

            Intanto chiediti: chi e' il proprietario del sito
            ?Ma il proprietario del sito è sicuramente una brava persona...
          • krane scrive:
            Re: occorre che uno trascini qualcosa
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: Dario


            - Scritto da: bertuccia



            per questo l'autore dell'exploit ha creato



            un gioco.. dove - guarda un po' - bisogna



            trascinare oggetti



            ;)


            ma come fai a mettere quel giochino truffa su


            un sito senza che il proprietario del sito se


            ne accorga e senza che ti possa fare il c.?



            Intanto chiediti: chi e' il proprietario del

            sito ?
            Ma il proprietario del sito è sicuramente una
            brava persona...Perche' ? Io invece pensato a un sito tirato su appositamente.
        • calunnioso o diffamante scrive:
          Re: occorre che uno trascini qualcosa
          - Scritto da: Dario
          - Scritto da: bertuccia

          per questo l'autore dell'exploit ha creato un

          gioco.. dove - guarda un po' - bisogna
          trascinare

          oggetti

          ;)

          ma come fai a mettere quel giochino truffa su un
          sito senza che il proprietario del sito se ne
          accorgaROTFL! "Senza che il proprietario del sito se ne accorga"? Ma che vai farneticando? Guarda che un sito se lo può mettere su CHIUNQUE. Guarda che esistono interi network che sono completamente zeppi di codice maligno (exploit e malware) e nessuno fa mai nulla perché SONO GESTITI DA COLORO CHE CREANO IL MALWARE. E guarda che esistono innumerevoli modi per iniettare del codice malevolo senza che il proprietario del sito se ne accorga.Ma dove vivi?
    • hermanhesse scrive:
      Re: occorre che uno trascini qualcosa
      Hai visto il video?
  • volgare scrive:
    Ma non era sicuro?
    (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
  • bertuccia scrive:
    definizione di vulnerabilità grave
    catturati 80 cookie in soli tre giorni ai suoi 150 amici di Facebook.il bug è di pubblico dominio e la falla verrà tappata tra giugno e agosto.no, non è tanto grave
    • Gurzo2007 scrive:
      Re: definizione di vulnerabilità grave
      appunto tra i suoi amici...solita ingegneria sociale
      • Mela avvelenata scrive:
        Re: definizione di vulnerabilità grave
        - Scritto da: Gurzo2007
        appunto tra i suoi amici...solita ingegneria
        socialeSu Facebook è fin troppo facile...
      • bertuccia scrive:
        Re: definizione di vulnerabilità grave
        - Scritto da: Gurzo2007

        appunto tra i suoi amici...solita ingegneria
        socialenon credo.. basta che li abbia sfidati al giochino da lui creato.. che appunto porta l'utente a "trascinare l'oggetto", permettendo l'esecuzione dell'exploit..se avesse spammato in giro il giochino, avrebbe tirato su molte più vittime, ma non credo fosse nel suo interesse
        • Fiber scrive:
          Re: definizione di vulnerabilità grave
          - Scritto da: bertuccia
          - Scritto da: Gurzo2007



          appunto tra i suoi amici...solita ingegneria

          sociale

          non credo.. basta che li abbia sfidati al
          giochino da lui creato.. che appunto porta
          l'utente a "trascinare l'oggetto", permettendo
          l'esecuzione
          dell'exploit..

          se avesse spammato in giro il giochino, avrebbe
          tirato su molte più vittime, ma non credo fosse
          nel suo
          interesseanche a te sono anni che Apple ti porta a trascinare le dita nel prendere in mano il portafogli e pagare salato ..detto questo dovresti lamentarti anche di come apple stessa ti prende per i fondelli da tempo, invece non apri mai bocca su questo sai commentare e rognare solo su tutto cio' che ti fa + comodo e basta
          • bertuccia scrive:
            Re: definizione di vulnerabilità grave
            - Scritto da: Fiber

            anche a te sono anni che Apple ti porta a
            trascinare le dita nel prendere in mano il
            portafogliin realtà è solo da settembre dell'anno scorso, quindi tecnicamente non è nemmeno un anno..
            e pagare salatose non puoi permettertela, è inutile che stai lì a rosikare..
            detto questo dovresti lamentarti anche di come
            apple stessa ti prende per i fondelli da tempo,
            invece non apri mai bocca su questomi piacerebbe essere "preso per i fondelli" così anche da tutte le altre marche che acquisto, ma ahimè... :(
            sai commentare e rognare solo su tutto cio' che
            ti fa + comodo e bastaio mica mi lamento! :) sei tu che ti dovresti lamentare, ma tanto so che non sei così stupido da usare IE, quindi per te il problema non esiste, esiste solo per i poveri n00b presi in giro da MS e dalla schiera dei venditori di ferraglia
    • . . . scrive:
      Re: definizione di vulnerabilità grave
      Ah ah ah... quando il marketing la fa da padrona.Tutto bello, funzionale, stabile, sicuro... poi se per caso salta fuori qualcosa... "Nahh cosa volete che sia".. "non è grave"... "robetta"... e via dicendo.Questi pur di vendere.. se vendessero centrali nucleari sarebbe uguale."Una fughetta da poco, cosa volete che sia..." "Un piccolo contrattempo al nocciolo, cosa volte che sia..." Mah!Ma quando l'informatica tornerà agli informatici (quelli veri) ?
      • Fiber scrive:
        Re: definizione di vulnerabilità grave
        - Scritto da: . . .
        Ah ah ah... quando il marketing la fa da padrona.
        Tutto bello, funzionale, stabile, sicuro... poi
        se per caso salta fuori qualcosa... "Nahh cosa
        volete che sia".. "non è grave"... "robetta"... e
        via
        dicendo.

        Questi pur di vendere.. se vendessero centrali
        nucleari sarebbe
        uguale.
        "Una fughetta da poco, cosa volete che sia..."
        "Un piccolo contrattempo al nocciolo, cosa volte
        che sia..."
        Mah!

        Ma quando l'informatica tornerà agli informatici
        (quelli veri)
        ?ti stanno aspettando in Californiapensaci tu ..ahahhah
Chiudi i commenti