Antitrust USA, Dell cerca un accordo

In ballo i rapporti commerciali tra il produttore di PC e il suo fornitore: Intel. Metodologie e sconti sarebbero andati oltre il consentito. Qualcosa di giù sentito in Europa

Roma – Il CEO di Dell Michael Dell sarebbe in trattativa con la Securities and Exchange Commission , per risolvere le accuse mosse circa i rapporti della sua azienda con Intel.

Il portavoce della SEC, John Nester, non ha commentato la vicenda, così come non ha aggiunto nulla alle indiscrezioni neppure Dell. L’azienda, comunque, ha già messo da parte circa 100 milioni per l’eventuale accordo con l’agenzia . Le cui prime conseguenze sono state lo slittamento della nuova trimestrale e una perdita del 2 per cento in borsa.

Il possibile accordo dovrebbe riguardare “presunte violazioni di normative federali relative a frode e negligenza”. Tuttavia non si sanno precisamente quali questioni riguardino le trattative, a parte che lo stesso CEO Dell sarebbe direttamente coinvolto nelle indagini per cui rischierebbe una multa in caso di accordo (mentre sarebbe stato escluso il rischio di inibizione dai ruoli dirigenziali) e che riguarderebbero le relazioni di Dell con Intel prima del 2008.

Sembra infatti che ad essere toccata sarà sempre l’ indagine che vede la commissione federale occuparsi degli affari che legano Intel a Dell, e in particolare la pratica di sconti-rimborsi attuata dal chipmaker a suo favore per impedire l’adozione dei prodotti del concorrente AMD. Pratiche e accordi già condannate dall’Unione Europea.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Telefono Latuavoce scrive:
    giochi 3D
    Io so solo che Sony intanto ha annunciato i primi titoli... http://www.pctricks.it/videogame/playstation-ecco-i-video-dei-primi-giochi-3d-2568
  • V67 scrive:
    Il 3D fa male
    Il cervello ha seri problemi di equilibrio e percezione della realtà "reale" se si oltrepassano le tre ore consecutive di 3D, nonchè affaticamento della vista, nausea ed altri effetti collaterali, infatti i produttori di tv 3d lo scrivono nelle avvertenze del manuale in corredo alla tv, detto ciò, una serata tra amici con dei occhialini a batteria o peggio a filo sul divano me lo vedo poco, sentra tralasciare i costi da panico che uno dovrebbe sopportare.Dire che non sfonderà non lo si può dire, avrà un sucXXXXX per i primi tempi come tutte le cose nuove, ma verrà abbandonata in futuro come tutte le novità "cavolate" che le hanno precedute.Io voglio la sala ologrammi di star trek, anche ridotta, senza sensasione tattile, quello è video immersivo, il resto sono solo pagliativi!!!
    • angros scrive:
      Re: Il 3D fa male

      Dire che non sfonderà non lo si può dire, avrà un
      sucXXXXX per i primi tempi come tutte le cose
      nuove, ma verrà abbandonata in futuro come tutte
      le novità "cavolate" che le hanno
      precedute.Non è nemmeno una cosa nuova! La stereoscopia con gli occhialini c'è da cento anni!

      Io voglio la sala ologrammi di star trek, anche
      ridotta, senza sensasione tattile, quello è video
      immersivo, il resto sono solo
      pagliativi!!!Ci avevano provato:http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2912270&m=2912660#p2912660(ps: si dice palliativi)
  • Gemini90 scrive:
    Re: 3D fatto in casa...
    - Scritto da: Antonio Montemurro
    Mi domando quanti sanno e usano il sistema che
    sfrutta la capacità del cervello di ricreare il
    senso di profondità quando ha 1 solo canale
    visivo (ovvero, quando osservi il mondo
    attraverso un solo
    occhio).Mi stai dicendo che giochi al pc con la benda da pirata su un occhio?O.o
  • ostrega scrive:
    speriamo non prenda piede.
    una realtà virtuale ancor più immersiva non può far altro che ledere ancor più i cervelli dei giovani.
    • angros scrive:
      Re: speriamo non prenda piede.
      Per una volta sono d'accordo con te; ma non per il discorso della maggiore immersione, semplicemente perchè la stereoscopia fatta così è una stupidaggine, che esiste da oltre un secolo e non ha mai attaccato.
      • ostrega scrive:
        Re: speriamo non prenda piede.
        - Scritto da: angros
        Per una volta sono d'accordo con te; ma non per
        il discorso della maggiore immersione,
        semplicemente perchè la stereoscopia fatta così è
        una stupidaggine, che esiste da oltre un secolo e
        non ha mai
        attaccato.Sei d'accordo per le ragioni sbagliate. manca solo che forniamo ai giovani metodi sempre piu' sofisticati per estraniarsi dalla realta', ed in futuro avremo solo vegetali umanoidi tenuti in vita per essere convertiti in elettricita'.
        • Anonimo scrive:
          Re: speriamo non prenda piede.
          mai letto le previsioni di Raymond Kurzweil? http://en.wikipedia.org/wiki/Predictions_made_by_Raymond_Kurzweil#2045:_The_Singularityil futuro è quello! ed è inevitabile.
          • ostrega scrive:
            Re: speriamo non prenda piede.
            - Scritto da: Anonimo
            mai letto le previsioni di Raymond Kurzweil?
            http://en.wikipedia.org/wiki/Predictions_made_by_R
            il futuro è quello! ed è inevitabile.un ciarlatano. ascoltate me invece.
          • Maya La scrive:
            Re: speriamo non prenda piede.
            - Scritto da: ostrega
            - Scritto da: Anonimo

            mai letto le previsioni di Raymond Kurzweil?


            http://en.wikipedia.org/wiki/Predictions_made_by_R

            il futuro è quello! ed è inevitabile.

            un ciarlatano. ascoltate me invece.Già infatti come può fare previsioni per il 2050 se nel 2012 finirà il mondo? :p
        • angros scrive:
          Re: speriamo non prenda piede.

          Sei d'accordo per le ragioni sbagliate. manca
          solo che forniamo ai giovani metodi sempre piu'
          sofisticati per estraniarsi dalla realta'Va benissimo fornire mezzi per esplorare realtà alternative. Ma la stereoscopie non è uno di questi mezzi, è solo un bidone, fatto per spremere soldi con una tecnologia scomoda e già obsoleta.Quello che occorre sono i display autostereoscopici, gli schermi a display rotante e, in futuro, il ponte ologrammi!
          • ostrega scrive:
            Re: speriamo non prenda piede.
            - Scritto da: angros

            Sei d'accordo per le ragioni sbagliate. manca

            solo che forniamo ai giovani metodi sempre piu'

            sofisticati per estraniarsi dalla realta'

            Va benissimo fornire mezzi per esplorare realtà
            alternative. Ma la stereoscopie non è uno di
            questi mezzi, è solo un bidone, fatto per
            spremere soldi con una tecnologia scomoda e già
            obsoleta.meglio, un pericolo in meno per i giovani.
            Quello che occorre sono i display
            autostereoscopici, gli schermi a display rotante
            e, in futuro, il ponte
            ologrammi!ecco che l'umanità toccherebbe proprio il fondo del barile.
          • angros scrive:
            Re: speriamo non prenda piede.


            Quello che occorre sono i display

            autostereoscopici, gli schermi a display rotante

            e, in futuro, il ponte

            ologrammi!

            ecco che l'umanità toccherebbe proprio il fondo
            del
            barile.Non mi sembra proprio che in Star Trek l'abbia fatto.
          • Maya La scrive:
            Re: speriamo non prenda piede.
            - Scritto da: angros


            Quello che occorre sono i display


            autostereoscopici, gli schermi a display
            rotante


            e, in futuro, il ponte


            ologrammi!



            ecco che l'umanità toccherebbe proprio il fondo

            del

            barile.

            Non mi sembra proprio che in Star Trek l'abbia
            fatto.Star Trek non è la realtà :DE il fondo del barile, come lo toccano i catastrofisti, non lo tocca nessuno!
    • Anonimo scrive:
      Re: speriamo non prenda piede.
      perché la realtà "reale" non li lede già abbastanza vero?
      • icex scrive:
        Re: speriamo non prenda piede.
        sei un mito :-) hai ragione la realta suoperA sempre l'immaginazione e le droghe reali(anche non chimiche) li stanno ammazzando (mentalmente) piu' del vralla lawnmower man:-Ociaoicex
        • Maya La scrive:
          Re: speriamo non prenda piede.
          Ma sì, sono i soliti capri espiatori di chi non sa accettare la realtà, quella vera, e punta il dito contro quella virtuale.
      • ostrega scrive:
        Re: speriamo non prenda piede.
        - Scritto da: Anonimo
        perché la realtà "reale" non li lede già
        abbastanza
        vero?Gli fa crescere i testicoli, mentre quella virtuale gli affina solo i riflessi, per quello 0.0001 per cento che diventera' un pilota da caccia.
        • angros scrive:
          Re: speriamo non prenda piede.

          Gli fa crescere i testicoli, mentre quella
          virtuale gli affina solo i riflessi, per quello
          0.0001 per cento che diventera' un pilota da
          caccia.La realtà virtuale rende più intelligenti, con capacità logiche e spaziali migliori. La realtà "reale" porta solo a sfogare l'aggressività accoltellandosi.
          • ostrega scrive:
            Re: speriamo non prenda piede.
            - Scritto da: angros

            Gli fa crescere i testicoli, mentre quella

            virtuale gli affina solo i riflessi, per quello

            0.0001 per cento che diventera' un pilota da

            caccia.

            La realtà virtuale rende più intelligenti, con
            capacità logiche e spaziali migliori. La realtà
            "reale" porta solo a sfogare l'aggressività
            accoltellandosi.cavolate, la violenza virtuale non fa altro che istigare alla violenza reale, confondeno inoltre il giovane sui propri reali limiti fisici il quale, qualora dovesse presentarsi l'occasione di confrontarsi fisicamente con qualcuno, non reagirebbe conscio di se stesso, rischiando perciò di sopravvalutare o sottovalutare la resistenza strutturale delle proprie nocche, con ovvie conseguenze su di se o sull'eventuale rivale. l'esperienza tempra, le pippe mentali rinXXXXXXXXscono.
          • angros scrive:
            Re: speriamo non prenda piede.

            cavolate,Chi sei tu per definire "cavolate" le opinioni diverse dalla tua?
            la violenza virtuale non fa altro che
            istigare alla violenza reale, confondeno inoltre
            il giovane sui propri reali limiti fisici il
            quale, qualora dovesse presentarsi l'occasione di
            confrontarsi fisicamente con qualcuno Appunto: La violenza virtuale riduce la probabilità che tale occasione si presenti (se il soggetto sta in casa e non esce, con chi si confronta fisicamente? con nessuno)
            l'esperienza tempra, le pippe mentali
            rinXXXXXXXXscono.L'esperienza tempra solo se sopravvivi, e spesso non sopravvivi. Ad un'esperienza simulata, invece, sopravvivi sempre (o quasi)
          • ostrega scrive:
            Re: speriamo non prenda piede.
            - Scritto da: angros

            cavolate,

            Chi sei tu per definire "cavolate" le opinioni
            diverse dalla
            tua?da che pulpito nasce la predica!

            la violenza virtuale non fa altro che

            istigare alla violenza reale, confondeno inoltre

            il giovane sui propri reali limiti fisici il

            quale, qualora dovesse presentarsi
            l'occasione
            di

            confrontarsi fisicamente con qualcuno

            Appunto: La violenza virtuale riduce la
            probabilità che tale occasione si presenti (se il
            soggetto sta in casa e non esce, con chi si
            confronta fisicamente? con
            nessuno)ecco che l'isolamento unito all'aggressività accumulata in ore ed ore di violenza virtuale, danno luogo a nuovi e potenziali assassini. il giappone insegna.


            l'esperienza tempra, le pippe mentali

            rinXXXXXXXXscono.

            L'esperienza tempra solo se sopravvivi, e spesso
            non sopravvivi. Ad un'esperienza simulata,
            invece, sopravvivi sempre (o
            quasi)la morte fa parte della vita, ed i giovani lo devono comprendere vivendo, e non stando chiusi in casa ad accumulare ostilità virtuale.
          • angros scrive:
            Re: speriamo non prenda piede.


            Chi sei tu per definire "cavolate" le opinioni

            diverse dalla

            tua?

            da che pulpito nasce la predica!Ho imparato da te.
            ecco che l'isolamento unito all'aggressività
            accumulata in ore ed ore di violenza virtuale,
            danno luogo a nuovi e potenziali assassini. il
            giappone
            insegna.Vero: la criminalità in giappone è più bassa che negli Usa.È molto megio avere mille potenziali assassini, che però non uccideranno mai (perchè non ne avranno l'occasione), piuttosto che un solo assassino reale (che uccide davvero, perchè può farlo)

            L'esperienza tempra solo se sopravvivi, e spesso

            non sopravvivi. Ad un'esperienza simulata,

            invece, sopravvivi sempre (o

            quasi)

            la morte fa parte della vita, ed i giovani lo
            devono comprendere vivendo, e non stando chiusi
            in casa ad accumulare ostilità
            virtuale.Quando hai fatto esperienza della morte, tale esperienza non ti servirà più a molto (e nemmeno le altre)
          • Maya La scrive:
            Re: speriamo non prenda piede.
            - Scritto da: angros
            È molto megio avere mille potenziali assassini,
            che però non uccideranno mai (perchè non ne
            avranno l'occasione), piuttosto che un solo
            assassino reale (che uccide davvero, perchè può
            farlo)Ed è molto meglio che uno si sfoghi in un gioco, che esca di testa in un giorno di ordinaria follia e faccia XXXXXXX.
          • ostrega scrive:
            Re: speriamo non prenda piede.
            - Scritto da: angros


            Chi sei tu per definire "cavolate" le opinioni


            diverse dalla


            tua?



            da che pulpito nasce la predica!

            Ho imparato da te.



            ecco che l'isolamento unito all'aggressività

            accumulata in ore ed ore di violenza virtuale,

            danno luogo a nuovi e potenziali assassini. il

            giappone

            insegna.


            Vero: la criminalità in giappone è più bassa che
            negli
            Usa.

            È molto megio avere mille potenziali assassini,
            che però non uccideranno mai (perchè non ne
            avranno l'occasione), piuttosto che un solo
            assassino reale (che uccide davvero, perchè può
            farlo)ma il problema non è solo questo! ce ne sono altri correlati a tale isolamento sociale che raggiungono i giovani assuefatti dalla tecnologia, la violenza è una conseguenza della frustrazione accumulata in tale condizione sociale.



            L'esperienza tempra solo se sopravvivi, e
            spesso


            non sopravvivi. Ad un'esperienza simulata,


            invece, sopravvivi sempre (o


            quasi)



            la morte fa parte della vita, ed i giovani lo

            devono comprendere vivendo, e non stando chiusi

            in casa ad accumulare ostilità

            virtuale.

            Quando hai fatto esperienza della morte, tale
            esperienza non ti servirà più a molto (e nemmeno
            le
            altre)non prendermi alla lettera in questo caso, la mia frase stava a significare come sia più opportuna una vita vissuta combattendo e soffrendo che una vissuta nella paura del mondo esterno. dobbiamo eliminare i mezzi che agevolano tale condizione, per il bene dei giovani!
          • angros scrive:
            Re: speriamo non prenda piede.

            ma il problema non è solo questo! È il più importante.
            ce ne sono
            altri correlati a tale isolamento sociale Trascurabili. Pur di eliminare la violenza fisica reale (per sostituirla con l'innocua violenza simulata), si può accettare di introdurre tali problemi aggiuntivi.
            raggiungono i giovani assuefatti dalla
            tecnologia, la violenza è una conseguenza della
            frustrazione accumulata in tale condizione
            sociale.Violenza virtuale, innocua.
            non prendermi alla lettera in questo caso, la mia
            frase stava a significare come sia più opportuna
            una vita vissuta combattendo e soffrendo Allora vai a combattere e a soffrire.
            che una
            vissuta nella paura del mondo esterno.Non è paura, è disinteresse.
            eliminare i mezzi che agevolano tale condizione,
            per il bene dei
            giovani!Chi sei tu per decidere per gli altri? Saranno i giovani a decidere per te in che casa di riposo metterti.
          • Anonimo scrive:
            Re: speriamo non prenda piede.
            - Scritto da: ostrega
            il giappone insegna.insegna che? te lo dico cosa insegna: che dobbiamo seguire il suo esempio, perché il giappone è uno dei paesi col più basso tasso di criminalità al mondo, praticamente non ci sono reati laggiù, se non qualche mosca bianca. E questo proprio grazie, alla tecnologia, internet, anime, videogiochi, ecc.meno opinioni distorte, + fatti. grazie.
          • Maya La scrive:
            Re: speriamo non prenda piede.
            - Scritto da: Anonimo
            meno opinioni distorte, + fatti. grazie.Mi sa che vive in una realtà virtuale tutta sua, nella sua mente (rotfl)
          • MAX59 scrive:
            Re: speriamo non prenda piede.
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: ostrega

            il giappone insegna.

            insegna che? te lo dico cosa insegna: che
            dobbiamo seguire il suo esempio, perché il
            giappone è uno dei paesi col più basso tasso di
            criminalità al mondo, praticamente non ci sono
            reati laggiù, se non qualche mosca bianca. E
            questo proprio grazie, alla tecnologia, internet,
            anime, videogiochi,
            ecc.

            meno opinioni distorte, + fatti. grazie.beh, la yakuza (la mafia giapponese) mica scherza......ma non credo sia colpa dei videogiochi :)
          • ostrega scrive:
            Re: speriamo non prenda piede.
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: ostrega

            il giappone insegna.

            insegna che? te lo dico cosa insegna: che
            dobbiamo seguire il suo esempio, perché il
            giappone è uno dei paesi col più basso tasso di
            criminalità al mondo, praticamente non ci sono
            reati laggiù, se non qualche mosca bianca. E
            questo proprio grazie, alla tecnologia, internet,
            anime, videogiochi,
            ecc.

            meno opinioni distorte, + fatti. grazie.troppa tecnologia porta ad hikikomorismo, una condizione di disagio estremo, colma di frustrazioni e potenzialmente pericolosa.
          • MAX59 scrive:
            Re: speriamo non prenda piede.
            - Scritto da: ostrega
            cavolate, la violenza virtuale non fa altro che
            istigare alla violenza reale, confondeno inoltre
            il giovane sui propri reali limiti fisici il
            quale, qualora dovesse presentarsi l'occasione di
            confrontarsi fisicamente con qualcuno, non
            reagirebbe conscio di se stesso, rischiando
            perciò di sopravvalutare o sottovalutare la
            resistenza strutturale delle proprie nocche, con
            ovvie conseguenze su di se o sull'eventuale
            rivale. l'esperienza tempra, le pippe mentali
            rinXXXXXXXXscono.appena escono di stanza ci pensa la mamma con due sculaccioni a fargli capire la differenza fra reale e virtuale :)
          • ostrega scrive:
            Re: speriamo non prenda piede.
            - Scritto da: MAX59
            - Scritto da: ostrega

            cavolate, la violenza virtuale non fa altro che

            istigare alla violenza reale, confondeno inoltre

            il giovane sui propri reali limiti fisici il

            quale, qualora dovesse presentarsi l'occasione
            di

            confrontarsi fisicamente con qualcuno, non

            reagirebbe conscio di se stesso, rischiando

            perciò di sopravvalutare o sottovalutare la

            resistenza strutturale delle proprie nocche, con

            ovvie conseguenze su di se o sull'eventuale

            rivale. l'esperienza tempra, le pippe mentali

            rinXXXXXXXXscono.

            appena escono di stanza ci pensa la mamma con due
            sculaccioni a fargli capire la differenza fra
            reale e virtuale
            :)la violenza non e' certo la soluzione al problema posto. Una legge apposita si invece.
          • MAX59 scrive:
            Re: speriamo non prenda piede.
            - Scritto da: ostrega
            la violenza non e' certo la soluzione al problema
            posto. Una legge apposita si
            invece.la mia era una battuta: intendevo che i limiti personali e quelli sociali ti ridimensionano subito appena spegni il pc, senza bisogno di particolari leggise poi ti riferisci ai violenti che si giustificano dietro un videogioco ci sono già le leggi per punirli
    • Alfonso Maruccia scrive:
      Re: speriamo non prenda piede.
      E vedessi come soffre il portafoglio degli XXXXXXXXX meno giovani che gli/si comprano stà spazzatura per sperimentare il nulla :-)
      • ostrega scrive:
        Re: speriamo non prenda piede.
        - Scritto da: Alfonso Maruccia
        E vedessi come soffre il portafoglio degli
        XXXXXXXXX meno giovani che gli/si comprano stà
        spazzatura per sperimentare il nulla
        :-)se hanno soldi da spendere, che li spendano come preferiscono. Ma tecnologie del genere, che portano i giovani ad estromettersi dalla realta', come ho detto dovrebbero essere illegali. Se vivessero di piu' il mondo, e meno il virtuale, ecco che il problema di abuso di droghe non sarebbe cosi' marcato. Infatti si riempiono il cervello di droghe proprio nel tentativo di alterare la realta' e renderla simile alle esperienze videoludiche. Orrore e raccapriccio.
        • Anonimo scrive:
          Re: speriamo non prenda piede.
          Muahahhahahah... le droghe esistevano molto prima dell'invenzione dei videogiochi! ritenta sarai più fortunato.
          • ostrega scrive:
            Re: speriamo non prenda piede.
            - Scritto da: Anonimo
            Muahahhahahah... le droghe esistevano molto prima
            dell'invenzione dei videogiochi! ritenta sarai
            più
            fortunato.certo, ma erano esclusiva di determinate categorie, non perciò diffuse così capillarmente nella società, e nei giovani. una delle cause, sono sicuramente i videogiochi violenti ed in particolare quelli in prima persona.
          • angros scrive:
            Re: speriamo non prenda piede.

            certo, ma erano esclusiva di determinate
            categorie, non perciò diffuse così capillarmente
            nella società, e nei giovani. una delle cause,
            sono sicuramente i videogiochi violenti ed in
            particolare quelli in prima
            persona.Negli anni 60 le droghe erano diffuse ovunque, ben più di oggi, e i videogiochi non esistevano (i primi sono nati negli anni 70... e il consumo di droghe ha iniziato a calare)
          • ostrega scrive:
            Re: speriamo non prenda piede.
            - Scritto da: angros

            certo, ma erano esclusiva di determinate

            categorie, non perciò diffuse così capillarmente

            nella società, e nei giovani. una delle cause,

            sono sicuramente i videogiochi violenti ed in

            particolare quelli in prima

            persona.

            Negli anni 60 le droghe erano diffuse ovunque,
            ben più di oggi, e i videogiochi non esistevano
            (i primi sono nati negli anni 70... e il consumo
            di droghe ha iniziato a
            calare)le droghe esistono da sempre, il problema ora è la realtà virtuale, che stimola i giovani ad estraniarsi dalla realtà analogamente a chi fa uso di droghe.
          • angros scrive:
            Re: speriamo non prenda piede.

            le droghe esistono da sempre, il problema ora è
            la realtà virtuale, che stimola i giovani ad
            estraniarsi dalla realtà analogamente a chi fa
            uso di
            droghe.Appunto: quindi, sostituisce le droghe. Niente più overdose, niente più rischio AIDS... ottimo!
          • ostrega scrive:
            Re: speriamo non prenda piede.
            - Scritto da: angros

            le droghe esistono da sempre, il problema ora è

            la realtà virtuale, che stimola i giovani ad

            estraniarsi dalla realtà analogamente a chi fa

            uso di

            droghe.

            Appunto: quindi, sostituisce le droghe. Niente
            più overdose, niente più rischio AIDS...
            ottimo!Non credo invece. Se cogli i fattori comuni tra sballo da droga e sballo cerebrale da fps, ecco che puoi comprendere perche' i giovani siano spinti a cercare realta' alternative con ogni mezzo che la tecnologia gli fornisce. Quando pero' non possono videogiocare ecco che si drogano, peroprio per cercare l'evasione mentale a cui i videogiochi li hanno abituati fin da piccoli.
          • krane scrive:
            Re: speriamo non prenda piede.
            - Scritto da: ostrega
            - Scritto da: angros


            le droghe esistono da sempre, il problema


            ora è la realtà virtuale, che stimola i


            giovani ad estraniarsi dalla realtà


            analogamente a chi fa uso di droghe.

            Appunto: quindi, sostituisce le droghe. Niente

            più overdose, niente più rischio AIDS...

            ottimo!
            Non credo invece. Se cogli i fattori comuni tra
            sballo da droga e sballo cerebrale da fps, ecco
            che puoi comprendere perche' i giovani siano
            spinti a cercare realta' alternative con ogni
            mezzo che la tecnologia gli fornisce. Quando
            pero' non possono videogiocare ecco che si
            drogano, peroprio per cercare l'evasione mentale
            a cui i videogiochi li hanno abituati fin da
            piccoli.Come l'avatar che hai scelto ?
          • ostrega scrive:
            Re: speriamo non prenda piede.
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: ostrega

            - Scritto da: angros



            le droghe esistono da sempre, il problema



            ora è la realtà virtuale, che stimola i



            giovani ad estraniarsi dalla realtà



            analogamente a chi fa uso di droghe.



            Appunto: quindi, sostituisce le droghe. Niente


            più overdose, niente più rischio AIDS...


            ottimo!


            Non credo invece. Se cogli i fattori comuni tra

            sballo da droga e sballo cerebrale da fps, ecco

            che puoi comprendere perche' i giovani siano

            spinti a cercare realta' alternative con ogni

            mezzo che la tecnologia gli fornisce. Quando

            pero' non possono videogiocare ecco che si

            drogano, peroprio per cercare l'evasione mentale

            a cui i videogiochi li hanno abituati fin da

            piccoli.

            Come l'avatar che hai scelto ?jim nell'avatar è appena stato arrestato, secondo te che messaggio voglio trasmettere?
          • krane scrive:
            Re: speriamo non prenda piede.
            - Scritto da: ostrega
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: ostrega


            - Scritto da: angros




            le droghe esistono da sempre, il problema




            ora è la realtà virtuale, che stimola i




            giovani ad estraniarsi dalla realtà




            analogamente a chi fa uso di droghe.



            Appunto: quindi, sostituisce le droghe.



            Niente più overdose, niente più rischio



            AIDS... ottimo!


            Non credo invece. Se cogli i fattori


            comuni tra sballo da droga e sballo


            cerebrale da fps, ecco che puoi


            comprendere perche' i giovani siano spinti


            a cercare realta' alternative con ogni


            mezzo che la tecnologia gli fornisce. Quando


            pero' non possono videogiocare ecco che si


            drogano, peroprio per cercare l'evasione


            mentale a cui i videogiochi li hanno


            abituati fin da piccoli.

            Come l'avatar che hai scelto ?
            jim nell'avatar è appena stato arrestato, secondo
            te che messaggio voglio trasmettere?La mia interpretazione e' questa : secondo me il tuo inconscio sta disperatamente cercando di comunicare che dovresti essere fermato, trattenuto ed inviato in un centro di igene mentale.
          • angros scrive:
            Re: speriamo non prenda piede.


            Appunto: quindi, sostituisce le droghe. Niente

            più overdose, niente più rischio AIDS...

            ottimo!

            Non credo invece. Io credo di sì (e io ho avuto a che fare con i tossicodipendenti)
            Quando
            pero' non possono videogiocare ecco che si
            drogano, peroprio per cercare l'evasione mentale
            a cui i videogiochi li hanno abituati fin da
            piccoli.ESATTO! Quindi, se gli togli i giochi iniziano a drogarsi, perciò sarebbe folle proibire i giochi.
          • ostrega scrive:
            Re: speriamo non prenda piede.
            - Scritto da: angros


            Appunto: quindi, sostituisce le droghe. Niente


            più overdose, niente più rischio AIDS...


            ottimo!



            Non credo invece.

            Io credo di sì (e io ho avuto a che fare con i
            tossicodipendenti)



            Quando

            pero' non possono videogiocare ecco che si

            drogano, peroprio per cercare l'evasione mentale

            a cui i videogiochi li hanno abituati fin da

            piccoli.

            ESATTO! Quindi, se gli togli i giochi iniziano a
            drogarsi, perciò sarebbe folle proibire i
            giochi.ma rimane il problema della violenza rappresentata. discorso che abbiamo abbondantemente affrontato, vedo che non hai fatto tesoro dei miei insegnamenti.
          • angros scrive:
            Re: speriamo non prenda piede.

            ma rimane il problema della violenza
            rappresentata. Appunto: rappresentata e non attuata.
            discorso che abbiamo
            abbondantemente affrontato, vedo che non hai
            fatto tesoro dei miei
            insegnamenti.L'ho fatto, sotto la voce "follie deliranti". Potrei scriverci un libro.
          • ostregheta scrive:
            Re: speriamo non prenda piede.
            Bah, secondo la mia esperienza di vita, il nerd è l'opposto del drogato.Il primo neanche esce di casa; il secondo, quello stereotipato, passa la vita in discoteca.
          • ostrega scrive:
            Re: speriamo non prenda piede.
            - Scritto da: ostregheta
            Bah, secondo la mia esperienza di vita, il nerd è
            l'opposto del
            drogato.
            Il primo neanche esce di casa; il secondo, quello
            stereotipato, passa la vita in
            discoteca.per cortesia non ragionare per stereotipi!
          • angros scrive:
            Re: speriamo non prenda piede.
            Da che pulpito viene la predica...
          • Maya La scrive:
            Re: speriamo non prenda piede.
            - Scritto da: angros
            Da che pulpito viene la predica...Non si accorge più della trave che ha nel suo occhio e guarda la pagliuzza in quello degli altri (che magari neanche esiste). Tipico di chi ha perso il tocco con la realtà (quella vera), distorcendo i fatti nella sua mente per auto-giustificarsi o comunque si convince di quel che crede/piace, invece di accettare veramente i fatti come stanno.
        • angros scrive:
          Re: speriamo non prenda piede.

          se hanno soldi da spendere, che li spendano come
          preferiscono. Ma tecnologie del genere, che
          portano i giovani ad estromettersi dalla realta',
          come ho detto dovrebbero essere illegali. Se
          vivessero di piu' il mondo, e meno il virtuale,
          ecco che il problema di abuso di droghe non
          sarebbe cosi' marcato. Al contrario, sarebbe cento volte più marcato: mancando la possibilità di evadere tramite videogiocihi, aumenterebbero le altre opzioni disponibili (le droghe, appunto). È talmente ovvio che solo un cretino non lo capirebbe.
          • ostrega scrive:
            Re: speriamo non prenda piede.
            - Scritto da: angros

            se hanno soldi da spendere, che li spendano come

            preferiscono. Ma tecnologie del genere, che

            portano i giovani ad estromettersi dalla
            realta',

            come ho detto dovrebbero essere illegali. Se

            vivessero di piu' il mondo, e meno il virtuale,

            ecco che il problema di abuso di droghe non

            sarebbe cosi' marcato.

            Al contrario, sarebbe cento volte più marcato:
            mancando la possibilità di evadere tramite
            videogiocihi, aumenterebbero le altre opzioni
            disponibili (le droghe, appunto). È talmente
            ovvio che solo un cretino non lo
            capirebbe.ma stai scherzando? lo sai perchè i giovani prendono l'ectasy in disco? perchè cercano di ricreare le condizioni psichiche in cui si trovano quando giocano agli sparatutto. confusione, caos, luci stoboscopiche, altri esseri umani da abbattere a spallate sono tutte esperienze simili a quelle che si presentano in campo videoludico, e la droga è un mezzo per accentuare e confondere il reale con il virtuale. se non esistessero i videogiochi il consumo di droga rimarrebbe circoscritto tra artisti e politici.
          • angros scrive:
            Re: speriamo non prenda piede.

            ma stai scherzando? lo sai perchè i giovani
            prendono l'ectasy in disco? perchè cercano di
            ricreare le condizioni psichiche in cui si
            trovano quando giocano agli sparatutto.
            confusione, caos, luci stoboscopiche, altri
            esseri umani da abbattere a spallate sono tutte
            esperienze simili a quelle che si presentano in
            campo videoludico, e la droga è un mezzo per
            accentuare e confondere il reale con il virtuale.Non so in che razza di discoteche vada tu, ma quelle che ho visto io non assomigliano per niente ad uno sparatutto.
            se non esistessero i videogiochi il consumo di
            droga rimarrebbe circoscritto tra artisti e
            politici.No, aumenterebbe. È matematicamente dimostrato. E, senza i videogiochi, crescerebbe il tasso di omicidi, e la vita media sarebbe molto più corta. Inoltre, aumenterebbero le malattie sessualmente trasmesse.
          • ostrega scrive:
            Re: speriamo non prenda piede.
            - Scritto da: angros

            ma stai scherzando? lo sai perchè i giovani

            prendono l'ectasy in disco? perchè cercano di

            ricreare le condizioni psichiche in cui si

            trovano quando giocano agli sparatutto.

            confusione, caos, luci stoboscopiche, altri

            esseri umani da abbattere a spallate sono tutte

            esperienze simili a quelle che si presentano in

            campo videoludico, e la droga è un mezzo per

            accentuare e confondere il reale con il
            virtuale.

            Non so in che razza di discoteche vada tu, ma
            quelle che ho visto io non assomigliano per
            niente ad uno
            sparatutto.perchè non fai uso di droghe! ti ho spiegato che i giovani prendono le pasticche proprio per rivivere le sensazioni che provano quando giocano ad un fps! il caos e le luci aiutano questa "trans psichica".


            se non esistessero i videogiochi il consumo di

            droga rimarrebbe circoscritto tra artisti e

            politici.

            No, aumenterebbe. È matematicamente dimostrato.
            E, senza i videogiochi, crescerebbe il tasso di
            omicidi, e la vita media sarebbe molto più corta.
            Inoltre, aumenterebbero le malattie sessualmente
            trasmesse.il ragionamento è giusto, ma la logica che ti ha portato a tali conclusioni è errata. gli hikikomori sono squilibrati in procinto di esplodere in follia omicida, ed i videogiochi contribuiscono a creare tali personalità.
          • angros scrive:
            Re: speriamo non prenda piede.

            perchè non fai uso di droghe! Tu sì? Io ho avuto a che fare con i tossicodipendenti, e non ne ho visti molti fanatici di videogiochi.
            ti ho spiegato che
            i giovani prendono le pasticche proprio per
            rivivere le sensazioni che provano quando giocano
            ad un fps! il caos e le luci aiutano questa
            "trans
            psichica".Io ci ho avuto a che fare, e so che non è vero. I tossicodipendenti, di solito, hanno avuto meno esperienza di videogiochi rispetto agli altri.





            se non esistessero i videogiochi il consumo di


            droga rimarrebbe circoscritto tra artisti e


            politici.



            No, aumenterebbe. È matematicamente dimostrato.

            E, senza i videogiochi, crescerebbe il tasso di

            omicidi, e la vita media sarebbe molto più
            corta.

            Inoltre, aumenterebbero le malattie sessualmente

            trasmesse.

            il ragionamento è giusto, ma la logica che ti ha
            portato a tali conclusioni è errata.No, è assolutamente corretta.
            gli
            hikikomori sono squilibrati in procinto di
            esplodere in follia omicidaMa non esplodono: proprio grazie ai videogiochi, che li tengono sotto controllo.
          • Anonimo scrive:
            Re: speriamo non prenda piede.
            - Scritto da: ostrega
            gli hikikomori sono squilibrati in procinto di
            esplodere in follia omicida, ed i videogiochi
            contribuiscono a creare tali
            personalità.ma non farmi ridere! dopo questa sparata è evidente che non sai niente di otaku, hikikomori e giappone. Dove hai preso le tue informazioni, sul tg di studio aperto?un hikikomori non è affatto un assassino, e non può in alcun modo esplodere, proprio perché è per sua scelta un recluso. Ha scelto di evitare e nascondersi dal mondo che lo circonda per i più svariati motivi, che noi non possiamo capire, non essendo nella sua mente. Un hikikomori per definizione non farà mai male a nessuno, tanto meno che a sé stesso.E' solo un ragazzo timido (all'estremo) e spaventato dalla realtà di tutti giorni (ed è comprensibile, il mondo di oggi è frenetico, e la gente non ti guarda in faccia pur di ottenere soldi, fama o potere).conclusione non c'è niente di più docile e tranquillo di un hikikomori, è come un agnello impaurito. Equipararlo ad un assassino latente non ha senso, e tutti gli studi a riguardo infatti ti danno torto.
          • ostrega scrive:
            Re: speriamo non prenda piede.
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: ostrega

            gli hikikomori sono squilibrati in procinto di

            esplodere in follia omicida, ed i videogiochi

            contribuiscono a creare tali

            personalità.

            ma non farmi ridere! dopo questa sparata è
            evidente che non sai niente di otaku, hikikomori
            e giappone. Dove hai preso le tue informazioni,
            sul tg di studio
            aperto?
            un hikikomori non è affatto un assassino, e non
            può in alcun modo esplodere, proprio perché è per
            sua scelta un recluso. Ha scelto di evitare e
            nascondersi dal mondo che lo circonda per i più
            svariati motivi, che noi non possiamo capire, non
            essendo nella sua mente. Un hikikomori per
            definizione non farà mai male a nessuno, tanto
            meno che a sé
            stesso.
            E' solo un ragazzo timido (all'estremo) e
            spaventato dalla realtà di tutti giorni (ed è
            comprensibile, il mondo di oggi è frenetico, e la
            gente non ti guarda in faccia pur di ottenere
            soldi, fama o
            potere).
            conclusione non c'è niente di più docile e
            tranquillo di un hikikomori, è come un agnello
            impaurito. Equipararlo ad un assassino latente
            non ha senso, e tutti gli studi a riguardo
            infatti ti danno
            torto.No. Un hikikomori e' diventato tale perche' ha avuto i mezzi per diventarlo. Le condizioni sociali possono essere state causa di disagio, ma se non avesse avuto i mezzi, quali videogiochi particolarmente immersivi graficamente, ecco che sarebbe stato costretto ad affrontare la realta' lottando. Un grosso problema in giappone e' proprio questo, l'isolamento dei giovani. Ed un mezzo di isolamento sono proprio i videogiochi. Vogliamo che il nostro futuro sia questo?
          • angros scrive:
            Re: speriamo non prenda piede.

            No. Un hikikomori e' diventato tale perche' ha
            avuto i mezzi per diventarlo. Le condizioni
            sociali possono essere state causa di disagio, ma
            se non avesse avuto i mezzi, quali videogiochi
            particolarmente immersivi graficamente, ecco che
            sarebbe stato costretto ad affrontare la realta'
            lottando. Appunto: e lottando sarebbe diventato un delinquente. Come vedi, i videogiochi prevengono il crimine
          • ostrega scrive:
            Re: speriamo non prenda piede.
            - Scritto da: angros

            No. Un hikikomori e' diventato tale perche' ha

            avuto i mezzi per diventarlo. Le condizioni

            sociali possono essere state causa di disagio,
            ma

            se non avesse avuto i mezzi, quali videogiochi

            particolarmente immersivi graficamente, ecco che

            sarebbe stato costretto ad affrontare la realta'

            lottando.

            Appunto: e lottando sarebbe diventato un
            delinquente. Come vedi, i videogiochi prevengono
            il
            crimineno sarebbe diventato un uomo, e non un emarginato drogato di videogiochi.
          • MAX59 scrive:
            Re: speriamo non prenda piede.
            - Scritto da: ostrega
            - Scritto da: angros


            No. Un hikikomori e' diventato tale perche' ha


            avuto i mezzi per diventarlo. Le condizioni


            sociali possono essere state causa di disagio,

            ma


            se non avesse avuto i mezzi, quali videogiochi


            particolarmente immersivi graficamente, ecco
            che


            sarebbe stato costretto ad affrontare la
            realta'


            lottando.



            Appunto: e lottando sarebbe diventato un

            delinquente. Come vedi, i videogiochi prevengono

            il

            crimine

            no sarebbe diventato un uomo, e non un emarginato
            drogato di
            videogiochi.insomma uno diventa ladro e assassino perchè vede troppi polizieschi? :De se si abbona ai gialli mondadori diventa mafioso? :Dse gia' sei infermo mentale al massimo grado allora il videogioco è insufficiente come sfogo e aggredisci nel reale, mai l'opposto, altrimenti ci saremmo gia' sterminati a vicenda
          • angros scrive:
            Re: speriamo non prenda piede.

            no sarebbe diventato un uomo, e non un emarginato
            drogato di
            videogiochi.No: sarebbe diventato un assassino alcolizzato. O sarebbe morto nel tentativo.
          • Maya La scrive:
            Re: speriamo non prenda piede.
            - Scritto da: ostrega
            perchè non fai uso di droghe! ti ho spiegato che
            i giovani prendono le pasticche proprio per
            rivivere le sensazioni che provano quando giocano
            ad un fps! il caos e le luci aiutano questa
            "trans
            psichica".I tuoi ragionamenti sono solo opinioni e neanche tanto fondate. Perciò puoi "spiegare" fin che vuoi, ma se non supportate da fatti e da una logica coerente, restano congetture e aria fritta.
          • ostrega scrive:
            Re: speriamo non prenda piede.
            - Scritto da: Maya La
            - Scritto da: ostrega

            perchè non fai uso di droghe! ti ho spiegato che

            i giovani prendono le pasticche proprio per

            rivivere le sensazioni che provano quando
            giocano

            ad un fps! il caos e le luci aiutano questa

            "trans

            psichica".

            I tuoi ragionamenti sono solo opinioni e
            neanche tanto fondate. Perciò puoi "spiegare" fin
            che vuoi, ma se non supportate da fatti e da una
            logica coerente, restano congetture e aria
            fritta.Cara mayala, io non sto predicando le mie teorie, le sto solo proponendo al pubblico in quando le ritengo di una logica inconfutabile.
          • krane scrive:
            Re: speriamo non prenda piede.
            - Scritto da: ostrega
            - Scritto da: Maya La

            - Scritto da: ostrega


            perchè non fai uso di droghe! ti ho spiegato


            che i giovani prendono le pasticche proprio


            per rivivere le sensazioni che provano quando


            giocano ad un fps! il caos e le luci aiutano


            questa "trans psichica".

            I tuoi ragionamenti sono solo opinioni e

            neanche tanto fondate. Perciò puoi "spiegare"

            fin che vuoi, ma se non supportate da fatti e

            da una logica coerente, restano congetture e

            aria fritta.
            Cara mayala, io non sto predicando le mie teorie,
            le sto solo proponendo al pubblico in quando le
            ritengo di una logica inconfutabile.Diglielo che a te non servono le statistiche poiche' ti basta guardare google maps, vedrai che convincerai tutti.
          • ostrega scrive:
            Re: speriamo non prenda piede.
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: ostrega

            - Scritto da: Maya La


            - Scritto da: ostrega



            perchè non fai uso di droghe! ti ho spiegato



            che i giovani prendono le pasticche proprio



            per rivivere le sensazioni che provano
            quando



            giocano ad un fps! il caos e le luci
            aiutano




            questa "trans psichica".



            I tuoi ragionamenti sono solo opinioni
            e


            neanche tanto fondate. Perciò puoi "spiegare"


            fin che vuoi, ma se non supportate da fatti e


            da una logica coerente, restano congetture e


            aria fritta.


            Cara mayala, io non sto predicando le mie
            teorie,

            le sto solo proponendo al pubblico in quando le

            ritengo di una logica inconfutabile.

            Diglielo che a te non servono le statistiche
            poiche' ti basta guardare google maps, vedrai che
            convincerai
            tutti.Sai benissimo che maps non servirebbe anulla in tale contesto, percio' t prego di non infoltire il 3d con commenti sarcastici ed inopportuni, grazie.
          • krane scrive:
            Re: speriamo non prenda piede.
            - Scritto da: ostrega
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: ostrega


            - Scritto da: Maya La



            - Scritto da: ostrega




            perchè non fai uso di droghe! ti ho




            spiegato che i giovani prendono le




            pasticche proprio




            per rivivere le sensazioni che




            provano quando giocano ad un fps!




            il caos e le luci aiutano




            questa "trans psichica".



            I tuoi ragionamenti sono solo



            opinioni e neanche tanto



            fondate. Perciò puoi "spiegare"



            fin che vuoi, ma se non supportate



            da fatti e da una logica coerente,



            restano congetture e aria fritta.


            Cara mayala, io non sto predicando le mie


            teorie, le sto solo proponendo al


            pubblico in quando le ritengo di


            una logica inconfutabile.

            Diglielo che a te non servono le statistiche

            poiche' ti basta guardare google maps, vedrai

            che convincerai tutti.
            Sai benissimo che maps non servirebbe anulla in
            tale contesto, percio' t prego di non infoltire
            il 3d con commenti sarcastici ed inopportuni,
            grazie.(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • MAX59 scrive:
            Re: speriamo non prenda piede.
            - Scritto da: ostrega
            Cara mayala, io non sto predicando le mie teorie,
            le sto solo proponendo al pubblico in quando le
            ritengo di una logica
            inconfutabile.ti stai dando troppa importanza(rotfl)
          • ostrega scrive:
            Re: speriamo non prenda piede.
            - Scritto da: MAX59
            - Scritto da: ostrega

            Cara mayala, io non sto predicando le mie
            teorie,

            le sto solo proponendo al pubblico in quando le

            ritengo di una logica

            inconfutabile.

            ti stai dando troppa importanza(rotfl)è solo consapevolezza.
          • MAX59 scrive:
            Re: speriamo non prenda piede.
            - Scritto da: ostrega
            - Scritto da: MAX59

            - Scritto da: ostrega


            Cara mayala, io non sto predicando le mie

            teorie,


            le sto solo proponendo al pubblico in quando
            le


            ritengo di una logica


            inconfutabile.



            ti stai dando troppa importanza(rotfl)

            è solo consapevolezza.di fare l'assurdo o di esserlo proprio?(newbie)
          • Marco scrive:
            Re: speriamo non prenda piede.
            - Scritto da: ostrega
            ma stai scherzando? lo sai perchè i giovani
            prendono l'ectasy in disco? perchè cercano di
            ricreare le condizioni psichiche in cui si
            trovano quando giocano agli sparatutto.Guarda, non so quanti anni tu abbia, ma io sono giovane per davvero (21 anni) e conosco giovani che, occasionalmente o meno, fanno uso di sostanze stupefacenti (dalla semplice cannetta alle paste).Ecco, ti fidi se ti dico che stai dicendo una XXXXXXXta madornale?Quel genere di giovani neanche ce l'ha una PlayStation.
          • ostrega scrive:
            Re: speriamo non prenda piede.
            - Scritto da: Marco
            - Scritto da: ostrega

            ma stai scherzando? lo sai perchè i giovani

            prendono l'ectasy in disco? perchè cercano di

            ricreare le condizioni psichiche in cui si

            trovano quando giocano agli sparatutto.

            Guarda, non so quanti anni tu abbia, ma io sono
            giovane per davvero (21 anni) e conosco giovani
            che, occasionalmente o meno, fanno uso di
            sostanze stupefacenti (dalla semplice cannetta
            alle
            paste).

            Ecco, ti fidi se ti dico che stai dicendo una
            XXXXXXXta
            madornale?
            Quel genere di giovani neanche ce l'ha una
            PlayStation.ciao giovane! ascolta uno che la sa lunga, ed è dotato di capacità mentali sopra la media, invece di fidarti delle tue acerbe ed inesperte sensazioni.
          • Marco scrive:
            Re: speriamo non prenda piede.
            Ma io non parlo di sensazioni, ma di situazioni. Tutte le persone che conosco che sono solite fare uso di sostanze stupefacenti, non sanno neanche cos'è uno sparatutto. Per carità, sarà un caso, ma sinceramente non ce lo vedo uno che si cala di paste e XXXXX XXXXXXX, giocare nel tempo libero alla PlayStation (a parte FIFA 2010 con le console degli altri).
          • ostrega scrive:
            Re: speriamo non prenda piede.
            - Scritto da: Marco
            Ma io non parlo di sensazioni, ma di situazioni.
            Tutte le persone che conosco che sono solite fare
            uso di sostanze stupefacenti, non sanno neanche
            cos'è uno sparatutto.

            Per carità, sarà un caso, ma sinceramente non ce
            lo vedo uno che si cala di paste e XXXXX XXXXXXX,
            giocare nel tempo libero alla PlayStation (a
            parte FIFA 2010 con le console degli
            altri).Ma io non ho parlato di tutti i casi in questione, ma della relazione logica che intercorre tra uso di droghe al fine di evadere la realta' ed uso di videogiochi per lo stesso fine. Entrambi possono interagire ed essere l'uno causa dell'altro.
          • angros scrive:
            Re: speriamo non prenda piede.

            Ma io non ho parlato di tutti i casi in
            questione, ma della relazione logica che
            intercorre tra uso di droghe al fine di evadere
            la realta' ed uso di videogiochi per lo stesso
            fine.La relazione è inversa: uno esclude l'altro
          • Maya La scrive:
            Re: speriamo non prenda piede.
            - Scritto da: ostrega
            ciao giovane! ascolta [b]uno che la sa lunga[/b], ed è
            dotato di [b]capacità mentali sopra la media[/b], invece
            di fidarti delle tue acerbe ed inesperte
            sensazioni.(rotfl) uno che le spara a caso, senza conoscere o non accettando la realtà e passa da una fallacia argomentativa all'altra, vorrai dire (rotfl) Spero che tu sia solo un troll, che non crede davvero a quello che scrive.
          • ostrega scrive:
            Re: speriamo non prenda piede.
            - Scritto da: Maya La
            - Scritto da: ostrega

            ciao giovane! ascolta [b]uno che la sa
            lunga[/b], ed
            è

            dotato di [b]capacità mentali sopra la
            media[/b],
            invece

            di fidarti delle tue acerbe ed inesperte

            sensazioni.

            (rotfl) uno che le spara a caso, senza conoscere
            o non accettando la realtà e passa da una
            fallacia argomentativa all'altra, vorrai dire
            (rotfl) Spero che tu sia solo un troll, che non
            crede davvero a quello che
            scrive.la speranza è l'ultima a morire.
          • MAX59 scrive:
            Re: speriamo non prenda piede.
            - Scritto da: ostrega
            ciao giovane! ascolta uno che la sa lunga, ed è
            dotato di capacità mentali sopra la media, invece
            di fidarti delle tue acerbe ed inesperte
            sensazioni.caro adulto, io la smetterei di mischiare un argomento tragico come quello della droga con quello assai piu' leggero dei videogiochicaro adulto, se poi fra gli amanti dei videogiochi ci sia qualche drogato puo' essere, ma le due cose sono assolutamente diverse, come l'ubriacone che gioca pure a carte
          • ostrega scrive:
            Re: speriamo non prenda piede.
            - Scritto da: MAX59
            - Scritto da: ostrega


            ciao giovane! ascolta uno che la sa lunga, ed è

            dotato di capacità mentali sopra la media,
            invece

            di fidarti delle tue acerbe ed inesperte

            sensazioni.

            caro adulto, io la smetterei di mischiare un
            argomento tragico come quello della droga con
            quello assai piu' leggero dei
            videogiochi

            caro adulto, se poi fra gli amanti dei
            videogiochi ci sia qualche drogato puo' essere,
            ma le due cose sono assolutamente diverse, come
            l'ubriacone che gioca pure a
            cartele cose possono essere correlate, in quanto in entrambi i casi lo scopo principale è l'evasione dalla realtà, un fattore non trascurabile che evidenzia come l'uso di videogiochi possa portare ad un uso di droghe. la causa principale è l'elevato realismo grafico, che proietta la mente in situazioni irreali equiparabili agli effetti di una droga. ecco che la differenza tra videogioco e droga si affievolisce, perciò l'una tende a sfociare nell'altra.
          • MAX59 scrive:
            Re: speriamo non prenda piede.
            - Scritto da: ostrega
            - Scritto da: MAX59

            - Scritto da: ostrega




            ciao giovane! ascolta uno che la sa lunga, ed
            è


            dotato di capacità mentali sopra la media,

            invece


            di fidarti delle tue acerbe ed inesperte


            sensazioni.



            caro adulto, io la smetterei di mischiare un

            argomento tragico come quello della droga con

            quello assai piu' leggero dei

            videogiochi



            caro adulto, se poi fra gli amanti dei

            videogiochi ci sia qualche drogato puo' essere,

            ma le due cose sono assolutamente diverse, come

            l'ubriacone che gioca pure a

            carte

            le cose possono essere correlate, in quanto in
            entrambi i casi lo scopo principale è l'evasione
            dalla realtà, un fattore non trascurabile che
            evidenzia come l'uso di videogiochi possa portare
            ad un uso di droghe. la causa principale è
            l'elevato realismo grafico, che proietta la mente
            in situazioni irreali equiparabili agli effetti
            di una droga. ecco che la differenza tra
            videogioco e droga si affievolisce, perciò l'una
            tende a sfociare
            nell'altra.insomma non de4vono fare piu' film polizieschi senno' andiamo tutti a rubare?(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • krane scrive:
            Re: speriamo non prenda piede.
            - Scritto da: ostrega
            - Scritto da: Marco

            - Scritto da: ostrega


            ma stai scherzando? lo sai perchè i giovani


            prendono l'ectasy in disco? perchè cercano di


            ricreare le condizioni psichiche in cui si


            trovano quando giocano agli sparatutto.

            Guarda, non so quanti anni tu abbia, ma io sono

            giovane per davvero (21 anni) e conosco giovani

            che, occasionalmente o meno, fanno uso di

            sostanze stupefacenti (dalla semplice cannetta

            alle paste).

            Ecco, ti fidi se ti dico che stai dicendo una

            XXXXXXXta madornale?

            Quel genere di giovani neanche ce l'ha una

            PlayStation.
            ciao giovane! ascolta uno che la sa lunga, ed è
            dotato di capacità mentali sopra la media, invece
            di fidarti delle tue acerbe ed inesperte
            sensazioni.Cioe' ? A chi stai alludendo ?
          • Mela avvelenata scrive:
            Re: speriamo non prenda piede.
            - Scritto da: ostrega
            ma stai scherzando? lo sai perchè i giovani
            prendono l'ectasy in disco? perchè cercano di
            ricreare le condizioni psichiche in cui si
            trovano quando giocano agli sparatutto.
            confusione, caos, luci stoboscopiche, altri
            esseri umani da abbattere a spallate sono tutte
            esperienze simili a quelle che si presentano in
            campo videoludico, e la droga è un mezzo per
            accentuare e confondere il reale con il virtuale.
            se non esistessero i videogiochi il consumo di
            droga rimarrebbe circoscritto tra artisti e
            politici.Mi sbaglierò, ma io pensavo che i ggiovani si calassero le paste per resistere ore ed ore senza sentire la fatica! Tipo doping, per intenderci...Magari qualche allucinato da Call of duty lo fa anche per quello... :D
        • the_m scrive:
          Re: speriamo non prenda piede.
          - Scritto da: ostrega
          se hanno soldi da spendere, che li spendano come
          preferiscono. Ma tecnologie del genere, che
          portano i giovani ad estromettersi dalla realta',
          come ho detto dovrebbero essere illegali. Se
          vivessero di piu' il mondo, e meno il virtuale,
          ecco che il problema di abuso di droghe non
          sarebbe cosi' marcato. Infatti si riempiono il
          cervello di droghe proprio nel tentativo di
          alterare la realta' e renderla simile alle
          esperienze videoludiche. Orrore e
          raccapriccio.Mai sentita un'accozzaglia di stupidaggini e luoghi comuni così grossa: non può esistere qualcuno che davvero ragiona così.Ma cosa sei... un fanatico del tg4??? :D :D "Tecnologie del genere fuorilegge"... allora metti fuorilegge qualsiasi cosa che in un caso su un milione può portare a problemi?"Vivessero più il mondo e meno il virtuale"... non ti sei accorto che il virtuale cerca proprio di simulare il mondo reale? E' più "reale" guardare quello che possiamo raggiungere nel raggio di 100 km da casa o è più reale Google Earth che ti vede (anche se in modo approssimativo) tutto ciò che c'è sul pianeta? E' più reale parlare sempre con le solite 20 persone che si frequentano e sempre degli stessi argomenti o confrontarsi su tanti altri temi con persone incontrate nel mondo "virtuale"?"Problema di abuso di droghe"... quale problema? Informati, era molto peggio alcuni decenni fa. E al momento ci sono problemi molto più gravi da affrontare.
          • angros scrive:
            Re: speriamo non prenda piede.

            Mai sentita un'accozzaglia di stupidaggini e
            luoghi comuni così grossa: non può esistere
            qualcuno che davvero ragiona
            così.
            Ma cosa sei... un fanatico del tg4??? :D :D Più semplicemente, è un troll(troll)(troll1)(troll2)(troll3)(troll4)
          • ostrega scrive:
            Re: speriamo non prenda piede.
            - Scritto da: angros

            Mai sentita un'accozzaglia di stupidaggini e

            luoghi comuni così grossa: non può esistere

            qualcuno che davvero ragiona

            così.

            Ma cosa sei... un fanatico del tg4??? :D :D

            Più semplicemente, è un
            troll(troll)(troll1)(troll2)(troll3)(troll4) :-o :-o :-o
          • ostrega scrive:
            Re: speriamo non prenda piede.
            - Scritto da: the_m
            - Scritto da: ostrega

            se hanno soldi da spendere, che li spendano come

            preferiscono. Ma tecnologie del genere, che

            portano i giovani ad estromettersi dalla
            realta',

            come ho detto dovrebbero essere illegali. Se

            vivessero di piu' il mondo, e meno il virtuale,

            ecco che il problema di abuso di droghe non

            sarebbe cosi' marcato. Infatti si riempiono il

            cervello di droghe proprio nel tentativo di

            alterare la realta' e renderla simile alle

            esperienze videoludiche. Orrore e

            raccapriccio.

            Mai sentita un'accozzaglia di stupidaggini e
            luoghi comuni così grossa: non può esistere
            qualcuno che davvero ragiona
            così.
            Ma cosa sei... un fanatico del tg4??? :D :D emilio fede è un brav'uomo timorato di dio.
            "Tecnologie del genere fuorilegge"... allora
            metti fuorilegge qualsiasi cosa che in un caso su
            un milione può portare a
            problemi?no! solo alcune, quelle cruciali allo sviluppo della società, ed i videogiochi sono una di queste.
            "Vivessero più il mondo e meno il virtuale"...
            non ti sei accorto che il virtuale cerca proprio
            di simulare il mondo reale?è proprio necessario imbottire la testa dei giovani con guerre e omicidi? che si leggano un buon libro invece, o che facciano del volontariato obbligatorio diamine! E' più "reale"
            guardare quello che possiamo raggiungere nel
            raggio di 100 km da casa o è più reale Google
            Earth che ti vede (anche se in modo
            approssimativo) tutto ciò che c'è sul pianeta? E'
            più reale parlare sempre con le solite 20 persone
            che si frequentano e sempre degli stessi
            argomenti o confrontarsi su tanti altri temi con
            persone incontrate nel mondo
            "virtuale"?infatti non sto condannando internet, solo alcuni aspetti di internet e dei videogiochi.
            "Problema di abuso di droghe"... quale problema?
            Informati, era molto peggio alcuni decenni fa. E
            al momento ci sono problemi molto più gravi da
            affrontare.ma se ora iniziano con gli spinelli a 12 anni!! sai perchè? PER COLPA DEI VIDEOGIOCHI!!
          • angros scrive:
            Re: speriamo non prenda piede.

            ma se ora iniziano con gli spinelli a 12 anni!!
            sai perchè? PER COLPA DEI
            VIDEOGIOCHI!!Non iniziano a 12 anni, e non è colpa dei videogiochi. Il resto è giusto.
          • Mela avvelenata scrive:
            Re: speriamo non prenda piede.
            - Scritto da: ostrega
            ma se ora iniziano con gli spinelli a 12 anni!!
            sai perchè? PER COLPA DEI
            VIDEOGIOCHI!!(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Anche per l'incompetenza di manager e politici vogliamo incolpare i videogiochi?
          • Anonimo scrive:
            Re: speriamo non prenda piede.
            - Scritto da: ostrega
            no! solo alcune, quelle cruciali allo sviluppo
            della società, ed i videogiochi sono una di
            queste.sei solo tu che lo dici! studi seri a riguardo? prove, dati, fatti? ah, già, non ne hai... sono solo tue opinioni. E quindi come tali, non hanno valore scientifico alcuno! Le abbiamo sentite, non le condividiamo! Adesso che hai detto la tua, puoi tornare a casa. Non ti accorgi che a continuare a ripetere una tua opinione cercando di farla passare per verità assoluta senza prova alcuna, stai solo cercando di imporre agli altri la tua linea di pensiero! e questo non è giusto.
            è proprio necessario imbottire la testa dei
            giovani con guerre e omicidi? che si leggano un
            buon libro invece, o che facciano del
            volontariato obbligatorio
            diamine!volontariato obbligatorio?! ma non senti che le due parole si contraddicono a vicenda? o è volontario o è obbligatorio! tutte due le cose insieme non sono logicamente possibili. E comunque, la libertà di scelta viene prima di ogni altra cosa. Se il "giovane" vuole fare volontariato, dev'essere una sua precisa scelta, e non un'imposizione calata dall'alto; altrimenti non serve a niente.
            infatti non sto condannando internet, solo alcuni
            aspetti di internet e dei
            videogiochi.internet per essere veramente libero NON dev'essere condannato in nessuna sua parte. E comunque tu stai condannando la libertà decisionale degli individui! Anche il fumo fa male, ma se qualcuno vuole fumarsi una sigaretta è libero di farlo, basta che sia una sua scelta e che sia al corrente dei rischi che corre! lo stesso discorso vale per i videogiochi, internet, e qualunque altra cosa.
            ma se ora iniziano con gli spinelli a 12 anni!!prove please! altrimenti stai solo dando aria alla bocca.
            sai perchè? PER COLPA DEI
            VIDEOGIOCHI!!again, EPIC FAIL! fuori i dati statistici e le prove che collegano videogiochi e uso di droghe. Ma tanto sono sicuro che non ne hai, quindi niente prove = niente ragione.
          • angros scrive:
            Re: speriamo non prenda piede.
            Ma non prenderlo sul serio, è solo un troll (nessuno potrebbe essere veramente tanto scemo)
          • Anonimo scrive:
            Re: speriamo non prenda piede.
            lo faccio per gli altri lettori, sai scommetto che c'è gente che lo potrebbe anche prendere seriamente... detto questo sono pienamente d'accordo con te. ;)
          • krane scrive:
            Re: speriamo non prenda piede.
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: ostrega

            no! solo alcune, quelle cruciali allo sviluppo

            della società, ed i videogiochi sono una di

            queste.
            sei solo tu che lo dici! studi seri a riguardo?Lui guarda google maps e gli basta !
          • ostrega scrive:
            Re: speriamo non prenda piede.
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: ostrega



            no! solo alcune, quelle cruciali allo sviluppo


            della società, ed i videogiochi sono una di


            queste.


            sei solo tu che lo dici! studi seri a riguardo?

            Lui guarda google maps e gli basta !sei rimasto folgorato dall'utilità di maps eh?
          • krane scrive:
            Re: speriamo non prenda piede.
            - Scritto da: ostrega
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: Anonimo


            - Scritto da: ostrega



            no! solo alcune, quelle cruciali allo



            sviluppo della società, ed i videogiochi



            sono una di queste.


            sei solo tu che lo dici! studi seri a


            riguardo ?

            Lui guarda google maps e gli basta !
            sei rimasto folgorato dall'utilità di maps eh?Si : non pensavo che i lettori di sfere di cristallo si fossero modernizzati tanto.Ma del resto ci sono le "manzie" piu' strane : [img]http://www.punk4free.org/images/reviews/fucktotum_-_scrotomanzia.jpg[/img]
          • ostrega scrive:
            Re: speriamo non prenda piede.
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: ostrega


            no! solo alcune, quelle cruciali allo sviluppo

            della società, ed i videogiochi sono una di

            queste.

            sei solo tu che lo dici! studi seri a riguardo?
            prove, dati, fatti? ah, già, non ne hai... sono
            solo tue opinioni. E quindi come tali, non hanno
            valore scientifico alcuno! Le abbiamo sentite,
            non le condividiamo! Adesso che hai detto la tua,
            puoi tornare a casa. Non ti accorgi che a
            continuare a ripetere una tua opinione cercando
            di farla passare per verità assoluta senza prova
            alcuna, stai solo cercando di imporre agli altri
            la tua linea di pensiero! e questo non è
            giusto.non sto imponendo nulla, stiamo solo discutendo sulle possibili cause di decadimento sociale. e spingere la penetrazione tecnologica a livello giapponese per esempio, porta sicuramente ad un peggioramento nelle condizioni esistenziali dei giovani.

            è proprio necessario imbottire la testa dei

            giovani con guerre e omicidi? che si leggano un

            buon libro invece, o che facciano del

            volontariato obbligatorio

            diamine!

            volontariato obbligatorio?! ma non senti che le
            due parole si contraddicono a vicenda?intendevo che, al posto della leva obbligatoria che ora non c'è più (purtroppo), i giovani dovrebbero sottostare a diciamo 6 mesi di volontariato obbligatorio. o è
            volontario o è obbligatorio! tutte due le cose
            insieme non sono logicamente possibili. E
            comunque, la libertà di scelta viene prima di
            ogni altra cosa. Se il "giovane" vuole fare
            volontariato, dev'essere una sua precisa scelta,
            e non un'imposizione calata dall'alto; altrimenti
            non serve a
            niente.


            infatti non sto condannando internet, solo
            alcuni

            aspetti di internet e dei

            videogiochi.

            internet per essere veramente libero NON
            dev'essere condannato in nessuna sua parte. E
            comunque tu stai condannando la libertà
            decisionale degli individui!condanno l'anarchia che vige su internet. servono regole rigorose che mettano ordine. Anche il fumo fa
            male, ma se qualcuno vuole fumarsi una sigaretta
            è libero di farlo,male. le sigarette dovrebbero essere illegali, uccidono troppe persone. basta che sia una sua scelta e
            che sia al corrente dei rischi che corre! lo
            stesso discorso vale per i videogiochi, internet,
            e qualunque altra
            cosa.


            ma se ora iniziano con gli spinelli a 12 anni!!

            prove please! altrimenti stai solo dando aria
            alla
            bocca.sono uno che "mastica" la strada, e "digerisce" il mondo.

            sai perchè? PER COLPA DEI

            VIDEOGIOCHI!!

            again, EPIC FAIL! fuori i dati statistici e le
            prove che collegano videogiochi e uso di droghe.
            Ma tanto sono sicuro che non ne hai, quindi
            niente prove = niente
            ragione.io mi sto limitando a porre la questione, se poi qualcuno la troverà plausibile (e non ne dubito), allora chi di dovere si prenderà la briga di effettuare le indagini del caso.
          • MAX59 scrive:
            Re: speriamo non prenda piede.
            - Scritto da: ostrega
            ma se ora iniziano con gli spinelli a 12 anni!!
            sai perchè? PER COLPA DEI
            VIDEOGIOCHI!!(rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • Sgabbio scrive:
      Re: speriamo non prenda piede.
      :-o :-o :-o :-o :-o
    • Maya La scrive:
      Re: speriamo non prenda piede.
      - Scritto da: ostrega
      una realtà virtuale ancor più immersiva non può
      far altro che ledere ancor più i cervelli dei
      giovani.Invece per quelli meno giovani ma già lesi non c'è più nulla da fare, mi dispiace :(
    • 1977 scrive:
      Re: speriamo non prenda piede.
      - Scritto da: ostrega
      una realtà virtuale ancor più immersiva non può
      far altro che ledere ancor più i cervelli dei
      giovani.e lo dici riportando come avatar il volto di Jim Morrison, uno che di aprire le porte della percezione della mente ne sapeva qualcosa.
      • krane scrive:
        Re: speriamo non prenda piede.
        - Scritto da: 1977
        - Scritto da: ostrega

        una realtà virtuale ancor più immersiva non può

        far altro che ledere ancor più i cervelli dei

        giovani.
        e lo dici riportando come avatar il volto di Jim
        Morrison, uno che di aprire le porte della
        percezione della mente ne sapeva qualcosa.Ora ti rispondera' che se Jim si drogava la colpa era dei videogiochi (rotfl)
      • DarkOne scrive:
        Re: speriamo non prenda piede.
        - Scritto da: 1977
        - Scritto da: ostrega

        una realtà virtuale ancor più immersiva non può

        far altro che ledere ancor più i cervelli dei

        giovani.

        e lo dici riportando come avatar il volto di Jim
        Morrison, uno che di aprire le porte della
        percezione della mente ne sapeva
        qualcosa.Per la serie: come zittire uno che non sa nemmeno di cosa blatera.Strano, quando si parla di violenza e videogame diventano tutti psicologi e profondi conoscitori della psiche umana.
      • ostrega scrive:
        Re: speriamo non prenda piede.
        - Scritto da: 1977
        - Scritto da: ostrega

        una realtà virtuale ancor più immersiva non può

        far altro che ledere ancor più i cervelli dei

        giovani.

        e lo dici riportando come avatar il volto di Jim
        Morrison, uno che di aprire le porte della
        percezione della mente ne sapeva
        qualcosa.non sei un accorto osservatore! nell'avatar jim è stato appena ARRESTATO.
        • angros scrive:
          Re: speriamo non prenda piede.
          Quindi, aspiri ad essere arrestato anche tu?
          • ostrega scrive:
            Re: speriamo non prenda piede.
            - Scritto da: angros
            Quindi, aspiri ad essere arrestato anche tu?volevo solo mostrare ai giovani che anche se sei fico ma ti droghi, prima o poi finisci male.
          • angros scrive:
            Re: speriamo non prenda piede.

            volevo solo mostrare ai giovani che anche se sei
            fico ma ti droghi, prima o poi finisci
            male.Ok: mostraci quando tu finisci male, siamo molto interessati ad una dimostrazione pratica.
          • krane scrive:
            Re: speriamo non prenda piede.
            - Scritto da: ostrega
            - Scritto da: angros

            Quindi, aspiri ad essere arrestato anche tu?
            volevo solo mostrare ai giovani che anche se sei
            fico ma ti droghi, prima o poi finisci male.E tu pensi che i giovani lo riconoscono ? (rotfl)(rotfl)
        • 1977 scrive:
          Re: speriamo non prenda piede.
          - Scritto da: ostrega
          - Scritto da: 1977

          - Scritto da: ostrega


          una realtà virtuale ancor più immersiva non
          può


          far altro che ledere ancor più i cervelli dei


          giovani.



          e lo dici riportando come avatar il volto di Jim

          Morrison, uno che di aprire le porte della

          percezione della mente ne sapeva

          qualcosa.

          non sei un accorto osservatore! nell'avatar jim è
          stato appena
          ARRESTATO.E questo cosa vorrebbe DIRE?
          • angros scrive:
            Re: speriamo non prenda piede.


            E questo cosa vorrebbe DIRE?Che vuole fare la stessa fine.
    • pingladen scrive:
      Re: speriamo non prenda piede.
      Io gioco a bf bad company 2 in 3d e non ho ancora ucciso nessuno.Smettila di accollare i fallimenti educativi dei genitori ai videogame.E' sempre colpa degli altri, i genitori non sbagliano mai!!!!11!1
      • 1977 scrive:
        Re: speriamo non prenda piede.
        - Scritto da: pingladen
        Io gioco a bf bad company 2 in 3d e non ho ancora
        ucciso
        nessuno.

        Smettila di accollare i fallimenti educativi dei
        genitori ai
        videogame.
        E' sempre colpa degli altri, i genitori non
        sbagliano
        mai!!!!11!1120 minuti di applausi!!!!!!
  • Enjoy with Us scrive:
    mah... non capisco!
    Ma i vecchi sistemi di realtà virtuale a caschetto, non possono essere aggiornati al 3D? Darebbero un'immersione di gioco totale e certo non sarebbero più costosi dei sistemi oggi proposti, quanto ai film vedremo, sto 3D con occhialini atttivi ai prezzi attuali degli occhialini mi sa tanto di tavanata megagalattica!
    • pingladen scrive:
      Re: mah... non capisco!
      certo che possono essere facilissimamente aggiornati al 3d. Basta che abbiano uno schermo per occhio. Ormai di drivers che fanno calcolare alla scheda video due frames al posto di uno ce n'è a pacchi.
  • holo scrive:
    Realtà Virtuale
    Che fine ha fatto la Realtà Virtuale?Vorrei tanto giocare ai giochi di oggi con caschetto con schermi per la visione tridimensionale e sensore di posizione e movimento per la testa.
    • antonio montemurro scrive:
      Re: Realtà Virtuale
      tempo fa mi ero interessato a caschetti per la RV comprabili da singoli privati. Ne avevo addocchiato uno..poi è sparito nel nulla.Aveva risoluruzione da 1024*768 e permetteva di giocare comodamente a tutti gli ultimi titoli. il costo poi non mi sembrava nemmeno esagerato..credo comunque che aspetteranno a riproporre quella tecnologia. troppo bella per riproporla adesso.. devono prima sfruttare il piattume dei monitor, poi forse se ne riparlerà.. (anzi, probabilmente sfrutteranno prima pure gli ologrammi che li vedi in 3d ma ovviamente non in maniera immersiva)
      • antonio montemurro scrive:
        Re: Realtà Virtuale
        ho trovato questi:http://www.cybermindnl.com/index.php?page=shop.browse&category_id=2&option=com_virtuemart&Itemid=43e qui una vecchia comparativa con vari nomi di aziende:http://www.stereo3d.com/hmd.htm
  • pingladen scrive:
    Quanto costa giocare in 3d
    1) scheda nVidia (150 / 300 euro)2) occhialini nVidia (150 euro)3) monitor 3dready (350 / 490 euro )Se nVidia vi sta antipatica, sappiate che ATI tra poco tirerà fuori la propria soluzione in accordo con iz3d (che tra l'altro sarà open, a differenza di quegli sciacalli di nvidia)
  • Certo certo scrive:
    Re: 3D fatto in casa...
    - Scritto da: Antonio Montemurro
    Sinceramente, per me il 3D che vale sarà quello
    immersivo in stile caschetto realtà virtuale dove
    hai visuale quasi totale e movimenti gestiti con
    il posizionamento della testa. se poi si riesce
    nella cornice a inserire una minicam che registra
    la posizione degli occhi per ricreare il deep
    field sincronizzato con quello che uno
    vede..sarebbe perfetto. altro che tv e schermi
    3d.

    Nel 98 giocai a quake e doom col caschetto rv.. e
    sono esperienze che
    segnano.Eh ma quelle cose lì le ripescano quando hanno finito di fare cassa con gli schermi 3D che vogliono venderci adesso.
    • icex scrive:
      Re: 3D fatto in casa...
      E' proprio vero l'unico vero 3d e' quello del vecchio caschetto vr magari rimordernato con le tecnologie attuali.Io giocai negli anni 90 in una salagiochi con un "baraccone" grande quando 2 flipper dove dovevi sparare robe piramidali a nemici cubettosiin un mondo da "ora di disegno tecnico", dove pero' girando la testa cambiavi visuale e miravi muovendo il pad che tenevi nella mano.Era tra il 90 e il 95 alla salagiochi shining tagPeccato che il popolo bue non sappia mai ste cose (ma e' colpa "nostra")SalutiICex
      • antonio montemurro scrive:
        Re: 3D fatto in casa...
        ricordo ancora il caschetto.. il VRFX 1sparavi e avanzavi tramite un comando via filo che avevi in mano (adesso potrebbero farlo wireless o bluetooth) e tramite una spesa ridotta potrebbero pure renderlo migliore sfruttando una microcam inserita nel caschetto con software per riconoscimento oculare come sistema di puntamento o migliorare l'immersività usando un dof sincronizzato con quello che stai osservando. hmm quasi quasi lo brevetto e lo lancio sul mercato. dual screen super amoled e via!+montex+
  • Certo certo scrive:
    E io dovrei ...
    ... buttare alle ortiche tutti i miei giochini ancora imballati perchè questi signori si sono messi in testa di farmi cambiare (per l'ennesima volta) tutti i dispositivi? Certo certo. Se volete buttarvi nel piatto, fate pure. Io mi creerò una mia distorsione spazio temporale e farò conto che nulla di tutto questo abbia mai visto la luce (infatti io vivo nel 2003 e oggi battezzo Prince of Persia le sabbie del tempo sulla mia fiammante XBOX del 2001).[yt]CPnei3es2Vs[/yt]
    • angros scrive:
      Re: E io dovrei ...
      E se il gioco richiede un server online per funzionare? Dal 2003 ad oggi sarà ancora in funzione?
      • ephestione scrive:
        Re: E io dovrei ...
        ci fai vedere un video di PoP SoT che pure è un gioco che fa parte di una trilogia mitica e mitologica che adoro, ma non ti sei accorto che la melodia di apertura appartiene ad un precursore ancora più antico dei videogiochi "mitici e mitologici" che ho amato tantissimo a suo tempo, cioè Chrono Trigger :Dchiedo venia, la risposta era intesa per "certo certo" ;)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 12 giugno 2010 11.30-----------------------------------------------------------
      • lordream scrive:
        Re: E io dovrei ...
        - Scritto da: angros
        E se il gioco richiede un server online per
        funzionare? Dal 2003 ad oggi sarà ancora in
        funzione?fortuna che esiste brava gente come razor1911
  • angros scrive:
    Re: 3D fatto in casa...
    - Scritto da: Antonio Montemurro
    Mi domando quanti sanno e usano il sistema che
    sfrutta la capacità del cervello di ricreare il
    senso di profondità quando ha 1 solo canale
    visivo (ovvero, quando osservi il mondo
    attraverso un solo
    occhio).
    Per ricostruire il 3d, in questo caso, il cervello analizza l'immagine: prospettiva, ombre, differenza di dimensioni... Il normale rendering 3d basta già (ma uno schermo grande aiuta)Per il 3d fatto in casa, guardati questo: [yt]XUy8lELWhJg[/yt]
  • Antonio Montemurro scrive:
    Re: 3D fatto in casa...
    ah..tralaltro si parlava di autostereoscopia con prodotti funzionanti già nel 2004.. ci feci pure una specie di ricerca per l'uni.http://montex.altervista.org/trueweb/rv/montexrv.docgli occhialini.. ve la immaginate una famiglia davanti al televisore con dei buffi occhiali in faccia a vedersi un film? na..non è decisamente avveniristico.
    • ephestione scrive:
      Re: 3D fatto in casa...
      ovviamente tl;dr, anche se dev'esser stato un piacere compilare e discutere quella tesi ;)Stavo pensando alla stessa identica cosa ad ogni modo, ma da un "punto di vista" (perdona la battuta non voluta) obbligato, e cioè di chi per le più svariate ragioni è privo (o quasi) della vista ad un occhio, per queste persone i film in 3d sarebbero una maledizione, perché sarebbero comunque costretti a portare gli occhialini per non vedere immagini sdoppiate, ma non trarrebbero nessun beneficio dalla proiezione.
      • antonio montemurro scrive:
        Re: 3D fatto in casa...
        non era una tesi, un semplice esame di Realtà informatica.. una delle poche materie che rimpiango, visto che ho abbandonato l'uni (informatica) a metà.. per il resto sono felice di averla abbandonata. Complimenti a chi giornalmente contribuisce a rendere una barzelletta il sistema universitario italiano.Se adesso ho un lavoro che mi piace nelle tlc in una famosa azienda a tempo indeterminato lo devo al mio diploma..probabilmente se mi laureavo snobbando questa chiamata lavorativa ero ancora lì a passare di contratto a progetto in contratto in progetto per essere sfruttato in azienducole mai sentite. (fine ot)
        • antonio montemurro scrive:
          Re: 3D fatto in casa...
          scusa avevo in testa già la frase successiva.. volevo dire "realtà virtuale", pardon.
          • Ubunto scrive:
            Re: 3D fatto in casa...
            ciao, cosa intendi dire con " Complimenti a chi giornalmente contribuisce a rendere una barzelletta il sistema universitario italiano. "?Piano di studi gonfiato (cattedrificio)? Od orari/luoghi disagevoli?
          • ephestione scrive:
            Re: 3D fatto in casa...
            rispondo io per lui e per la mia ragazza :)Equiparazione degli studenti ai "minion" di dungeon keeper.O in altre parole perdita completa di vista dell'obiettivo del proprio lavoro ("formare i giovani per il mondo del lavoro", e non "campare con lo stipendio statale cercando di salire di posizione per aumentarlo"); conseguenze: spreco di tempo per esami rimandati all'ultimo minuto, intere sessioni fatte perdere a causa di richieste/pretese inverosimili, promesse/impegni presi e dimenticati/ritrattati a mesi di distanza quando ormai ti eri organizzato per un certo percorso, e devi improvvisamente ricominciare daccapo, sfruttamento del lavoro non pagato che in confronto i cinesini della nike sono pascià, ricatti ("ma lei si vuole laureare a luglio o no?"), frustrazioni personali scaricate sugli esaminandi... per me è stata un incubo la specializzazione post-lauream di 3 anni, terminata 4 anni orsono, perché mi consideravo sfruttato, ma mi rendo conto che la realtà dell'università pubblica è immensamente peggiore.E per non essere completamente OT... penso che i videogiochi in 3d siano una bella cosa (rotfl)
      • Andy scrive:
        Re: 3D fatto in casa...
        - Scritto da: ephestione
        ovviamente tl;dr, anche se dev'esser stato un
        piacere compilare e discutere quella tesi
        ;)Suvvia, sono una trentina di pagine ;)Il vero problema di quella tecnologia è ironicamente proprio l'angolo di visuale, ad oggi sono stati presentati prototipi funzionanti della toshiba, se non erro, ma con solo 2 strati di parallasse.Problema successivo: all'aumentare degli angoli di parallasse, e quindi del realismo, aumenterebbe -magari non in maniera proporzionale, ma comunque rilevante- anche il flusso trasmissivo di informazioni, e benchè i blu-ray consentano di immagazzinare enormi quantità di dati, non sono convinto che ciò sia sufficiente, ma a quello il tempo e la tecnologia metteranno rimedio.
    • angros scrive:
      Re: 3D fatto in casa...
      - Scritto da: Antonio Montemurro
      ah..tralaltro si parlava di autostereoscopia con
      prodotti funzionanti già nel 2004.. ci feci pure
      una specie di ricerca per
      l'uni.Questo è del 1991: [yt]omoAWvDm2_E[/yt][yt]-lyTasMAYic[/yt]
      • Certo certo scrive:
        Re: 3D fatto in casa...
        Avevo già visto una cosa del genere a una sala giochi di una vecchia vacanza estiva. Questo dimostra che se non le "monti" a dovere, le novità non prendono piede.
      • Sgabbio scrive:
        Re: 3D fatto in casa...
        - Scritto da: angros
        - Scritto da: Antonio Montemurro

        ah..tralaltro si parlava di autostereoscopia con

        prodotti funzionanti già nel 2004.. ci feci pure

        una specie di ricerca per

        l'uni.

        Questo è del 1991:

        [yt]omoAWvDm2_E[/yt]
        [yt]-lyTasMAYic[/yt]Se penso com'è ridotta adesso la XXXX...mi viene da piangere.
  • MeX scrive:
    Alfonso...
    ma che ti hanno lasciato da solo in redazione? tutti gli articoli sono tuoi quasi :D
Chiudi i commenti