API per semplificare la programmazione multicore

Un'associazione che riunisce produttori hardware e software ha pubblicato una prima raccolta di strumenti tesi a facilitare lo sviluppo di applicazioni multicore

Roma – Molti osservatori del settore prevedono che i core dei processori raddoppieranno all’incirca ogni due anni, spingendo le performance e riducendo i consumi delle CPU. Il software odierno, però, raramente è ottimizzato per sfruttare appieno le decantate qualità delle architetture multi-core. Ne sono ben consapevoli i membri di Multicore Association (MA), di cui fanno parte società come Intel, Freescale, Nokia e NEC, che negli scorsi giorni hanno pubblicato una API e alcune linee guida che promettono di semplificare lo sviluppo di software multicore.

Diversi produttori di hardware e software, come Intel e Microsoft, hanno già rilasciato compilatori capaci di ottimizzare il codice per l’esecuzione sui processori multicore. Il passo successivo, secondo MA, è ora quello di sviluppare interfacce di programmazione e framework che semplifichino la creazione di applicazioni capaci di sfruttare le sempre più complesse architetture multicore sul mercato.

“I processori multicore offrono la potenza per aumentare le prestazioni del software, ma questo non avviene automaticamente né abbastanza rapidamente”, ha spiegato Elliot Garbus, general manager Developer Relations Division di Intel. “Con questo nuovo progetto, i creatori di software avranno presto gli strumenti necessari per spremere ogni goccia della potenza dei processori di oggi e di domani”.

L’API di MA, chiamata Multicore Communications Application Programming Interface (MCAPI), è stata completata lo scorso aprile, e resa pubblica ai membri dell’organizzazione negli scorsi giorni. Questa API è indirizzata soprattutto allo sviluppo di applicazioni multicore per i dispositivi embedded, quali computer di bordo, appliance di rete e set-top box. In futuro l’associazione conta di rilasciare API destinate ad altri ambiti applicativi, quali quello delle applicazioni per l’ufficio e dei videogiochi.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • fiertel91 scrive:
    Re: Forse però qualche ragione...
    o tramite la pubblicità, come downlovers..
  • gia scrive:
    Sempre Pirate Bay...
    Non credo sia necessario menzionare The Pirate Bay in ogni articolo che parla di pirateria, P2P, etc... Nonostante l'importanza che può rivestire, farvi continuamente riferimento è un pò eccessivo. So che non è l'argomento centrale dell'articolo e ci sarebbe tanto da dire sul resto, ma voglio semplicemente lasciare questo commento alla redazione di PI.
  • ilmusico scrive:
    Se viviamo ancora....
    Volete sapere una cosa? Trovo assolutamente ozioso il chiedersi se viviamo in paesi democratici, in quanto NON VI E' MAI STATA VERA DEMOCRAZIA. E questa proposta sulla quale si discute , essendo piuttosto inquietante, non ne è che la conferma: quelli del Nuovo Ordine Mondiale, hanno gettato la maschera...
  • Skywalker scrive:
    Re: Forse però qualche ragione...
    Se il "Copyright" durasse 5 anni, giusto per dare un incentivo a chi fa un investimento industriale per rientrare velocemente di eventuali costi iniziali, ti darei ragione. Ma dura 70 anni DOPO LA MORTE DELL'AUTORE (io non percepisco la pensione di mio padre per 70 anni dopo che è morto!).Non contesto l'applicazione, come fai tu. Contesto il pricipio. Contesto il concetto stesso di limitazione della naturale libertà di fruizione e rielaborazione a difesa di un monopolio industriale.
  • gobleen scrive:
    Sarkozy è già in azione...
    vehhttp://www.zeusnews.it/index.php3?ar=stampa&cod=7571&numero=999
    • soulista scrive:
      Re: Sarkozy è già in azione...
      - Scritto da: gobleen
      veh

      http://www.zeusnews.it/index.php3?ar=stampa&cod=75ma che succede al mondo? perchè la gente vota questi idioti? Possibile che l'umanità abbia raggiunto l'apice con la civiltà di atlantide e che da allora sia in declino costante?
  • p2p scrive:
    Non esiste
    Quali governi firmerebbero leggi del genere?Vorrebbe dire poter rovistare ANCHE negli HD di politici, senza avere un mandato...Non ci si troverebbe niente, vero?Io dico che ci sarebbe materiale molto più interessante che audio e video piratati... Inganni_globali, mazzette, favoritismo, mafia...Tranquilli, non si farà.
    • Maffi Gurati scrive:
      Re: Non esiste
      - Scritto da: p2p
      Quali governi firmerebbero leggi del genere?

      Vorrebbe dire poter rovistare ANCHE negli HD di
      politici, senza avere un
      mandato...
      Non ci si troverebbe niente, vero?
      Io dico che ci sarebbe materiale molto più
      interessante che audio e video piratati...
      Inganni_globali, mazzette, favoritismo,
      mafia...

      Tranquilli, non si farà.basta un po' di legge sull'impunità, anzi, sull'immunità e via!
    • Get Real scrive:
      Re: Non esiste
      - Scritto da: p2p
      Quali governi firmerebbero leggi del genere?

      Vorrebbe dire poter rovistare ANCHE negli HD di
      politici, senza avere un
      mandato...Come dovresti sapere, ci sono leggi per i re e leggi per il popolo.Sai cos'è l'immunità, vero?Loro ce l'hanno.Per te, invece, c'è il manganello.
      • pippopluto scrive:
        Re: Non esiste
        - Scritto da: Get Real
        - Scritto da: p2p

        Quali governi firmerebbero leggi del genere?



        Vorrebbe dire poter rovistare ANCHE negli HD di

        politici, senza avere un

        mandato...

        Come dovresti sapere, ci sono leggi per i re e
        leggi per il
        popolo.

        Sai cos'è l'immunità, vero?

        Loro ce l'hanno.

        Per te, invece, c'è il manganello.tutti nuovi di PI vero? loltranquilli, su punto informatico la fine del mondo e' gia' avvenuta almeno una decina di volte, non scaldatevi tanto per l'undicesima o giu' di li'. Nel momento d'oro di opennap erano le perquisizioni alle 6 di mattina di sedicenti operai del gas che celavano mostruosi finanzieri (si, si travestivano, presente la carica dei 101? ecco, solo che al posto dei cuccioli ti prendevano gli hdd), con il passare del tempo le cose si sono fatte piu' gravi, ora la minaccia e' addirittura internazionale. Al prossimo passo saremo invasi dalla RIAA di plutone
  • il pellicano scrive:
    quando il chipher P2P
    quando gli sviluppatori di software p2p si decideranno ad implementare AES a 256 bit sui loro software cosi da cifrare e rendere irriconoscibili i dati scambiati tra le diverse parti in atto? (se AES gli sta antipatico vanno bene anche altri algoritmi di pari robstezza)
    • Mr.God scrive:
      Re: quando il chipher P2P
      - Scritto da: il pellicano
      quando gli sviluppatori di software p2p si
      decideranno ad implementare AES a 256 bit sui
      loro software cosi da cifrare e rendere
      irriconoscibili i dati scambiati tra le diverse
      parti in atto? (se AES gli sta antipatico vanno
      bene anche altri algoritmi di pari
      robstezza)Non appena vorranno veder dilagare la pedofilia.
  • Ricky scrive:
    Che porcherie..
    La pirateria e' un reato, e' fonte di mancato guadagno ,e' fuorilegge siamo daccordo...ma un simile movimento di energie non si era mai visto!Non dico quello che penso di LORSIGNORI perche' verrei scomunicato ma l'idea che miliaia di persone la mondo muoiono perche' NESSUNO si da' da fare per mettere legalita' al posto di sfruttamento e morte e per i "pirati" si muove il Mondo...francamente mi pare uan vera vaccata.Ma che razza di priorita' abbiamo nella testa,al G8 si parla di musichette e film!?Mentre iol Mondo va' a rotoli e la gente muore?Sempre piu' poveri e sempre piu' problemi di reperibilita' di materie prime e di sostentamento?Ma vaff...!Tutto questo solo perche' gente piena di soldi ne ha di meno da sperperare come meglio crede...
    • Daniel Jackson scrive:
      Re: Che porcherie..
      BTW, la tesi del mancato guadagno a mio modo di vedere è insensata soprattutto in presenza di alternative gratuite e legali sia nel campo del software sia in quello della musica.Non usiamo certi modi di esprimersi altrimenti diventano di uso comune e vengono di fatto accettati come dati di fatto.
    • Get Real scrive:
      Re: Che porcherie..
      - Scritto da: Ricky
      Ma che razza di priorita' abbiamo nella testa,al
      G8 si parla di musichette e film!?Mentre iol
      Mondo va' a rotoli e la gente muore?Sempre piu'
      poveri e sempre piu' problemi di reperibilita' di
      materie prime e di
      sostentamento?Al G8 si parla di denaro, denaro che al di sopra di ogni altra cosa: di me, di te, di milioni di persone. Il denaro è il tuo padrone.
    • unoduetre scrive:
      Re: Che porcherie..
      mancato guadagno?il 15enne che scarica 10 album al giorno credi spenderebbe 200 per comprarle?nemmeno una all'anno comprerebbe :)dov'è il mancato guadagno?
    • soulista scrive:
      Re: Che porcherie..
      - Scritto da: Ricky
      La pirateria e' un reato, e' fonte di mancato
      guadagno ,e' fuorilegge siamo daccordo...ma un
      simile movimento di energie non si era mai
      visto!
      Non dico quello che penso di LORSIGNORI perche'
      verrei scomunicato ma l'idea che miliaia di
      persone la mondo muoiono perche' NESSUNO si da'
      da fare per mettere legalita' al posto di
      sfruttamento e morte e per i "pirati" si muove il
      Mondo...francamente mi pare uan vera
      vaccata.
      Ma che razza di priorita' abbiamo nella testa,al
      G8 si parla di musichette e film!?Mentre iol
      Mondo va' a rotoli e la gente muore?Sempre piu'
      poveri e sempre piu' problemi di reperibilita' di
      materie prime e di
      sostentamento?
      Ma vaff...!Tutto questo solo perche' gente piena
      di soldi ne ha di meno da sperperare come meglio
      crede...Al G8 Zio Paperone ha annunciato che porterà le prove del diretto collegamento tra le attività illegali e immorali di piratebay e la fame nel mondo.Presiederà Paperoga.Staremo a vedere.
  • andy61 scrive:
    voto alle aziende?
    Un tempo le leggi le faceva il popolo, attraverso il governo eletto attraverso i propri voti.Ora invece le leggi le fanno le aziende, che non hanno neppure diritto di voto.Non voglio entrare nel merito della discussione sul fatto che sia giusto o sbagliato scaricare senza pagare (che poi si paga comunque, vedi l'imposta SIAE su tutti i supporti di memorizzazione).Non capisco come mai sia stato depenalizzato il reato di falso in bilancio (= come proprietario / amministratore di un'azienda posso portare via montagne di soldi senza rischiare praticamente niente), ed invece rischiare condanne severe e la totale perdita della mia privacy per aver (forse) scaricato un brano da Internet.Questo è uno dei tanti segni che dimostra che il popolo non conta (e non vuole contare) più niente.Altrimenti eleggerebbe qualcuno che legifera nel proprio interesse, e non delle multinazionali.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 26 maggio 2008 13.46-----------------------------------------------------------
    • Figghiu scrive:
      Re: voto alle aziende?
      - Scritto da: andy61
      Un tempo le leggi le faceva il popolo, attraverso
      il governo eletto attraverso i propri
      voti.heylààààà!benvenuto!!:)son questi 30 anni che demoliscono pezzo per pezzo ogni conquista sociale, e indietro indietro indietro fino al 1800 e fino all'illuminismo...più indietro della rivoluzione industriale non si andrà, ma più o meno è quello che vogliono tornare a fare.chi?tu ed io no di certo, questo possiamo affermarlo.per il resto prego, leggi il programma ("piano di rinascita") della P2 e dimmi come sta procedendo rispetto a quando è stato scritto:http://www.loggiap2.com/piano_di_rinascita.htm
      Ora invece le leggi le fanno le aziende, che non
      hanno neppure diritto di
      voto.allora considera un po' questa roba, leggi, divertiti e pensa a questa pratica applicata a TUTTE le discipline che possono confluire nella legge:http://europa.tiscali.it/economia/lavoro/200403/18/lobbista.html
      Non capisco come mai sia stato depenalizzato il
      reato di falso in bilancio [...]ah non lo capisci :), ed invece rischiare condanne severe e la
      totale perdita della mia privacy per aver (forse)
      scaricato un brano da
      Internet.il motivo è che ce ne fottiamo di tutto, quando sentiamo una cosa "triste" diciamo uh che sfiga, non voglio sentire, tanto non tocca a mefinché tocca a te.
      Questo è uno dei tanti segni che dimostra che il
      popolo non conta (e non vuole contare) più
      niente.si
      Altrimenti eleggerebbe qualcuno che legifera nel
      proprio interesse, e non delle
      multinazionali.questo non è più possibile.inoltre tra un po' tutti lavoreranno per una multinazionale e quindi sarà sempre nel "tuo interesse".ma sarà impossibile non essere un dipendente-di.E adesso che l'LSD ha finito l'effetto cosa mi fumo?
    • Get Real scrive:
      Re: voto alle aziende?
      - Scritto da: andy61

      Questo è uno dei tanti segni che dimostra che il
      popolo non conta (e non vuole contare) più
      niente.
      Altrimenti eleggerebbe qualcuno che legifera nel
      proprio interesse, e non delle
      multinazionali.Nessun politico può permettersi di legiferare contro le multinazionali: sono loro la vera potenza. Chi tentasse di farlo verrebbe rimosso, o il suo paese colpito duramente tramite sanzioni commerciali.
  • Marco scrive:
    Re: Forse però qualche ragione...

    Ti rispondo nel merito
    1) Certamente sì! Un euro a canzone fa
    esattamente (per un album di 11/14 canzoni) dagli
    11 ai 14 euro ad album, circa il costo attuale!
    Però con l'album ti includono anche booklet,
    scatola, spese di trasporto ecc. Quindi 1 euro è
    decisamente troppo per un singolo download
    digitale. Ovviamente parlo di produzioni di
    qualità, perchè altra immondizia che si trova a
    vagonate non merita nemmeno di essere scaricata
    gratis.Aggiungerei qualcosa... cosa scarichi per 1 euro??Se compri un cd con le dovute limitazioni hai suono hifi.Un mp3 è un'altra storia.Non a caso esistono formati come il flac....Ergo per 1 euro hai MENO di quello che hai con un cd.Unico vantaggio oggettivo paghi i brani che preferisci.Però il discorso vale molto meno per la musica classica dove oltre a considerare che il core artistico lato ideazione dovrebbe essere patrimonio di tutti, va da sè che pochi scaricherebbero ad esempio il solo dies ire del requiem mozartiano.
  • troncopagli uzza scrive:
    e intanto i crimini veri dilagano
    per i crimini veri però...http://www.repubblica.it/2008/05/sezioni/esteri/gb-accoltellato-attore/gb-accoltellato-attore/gb-accoltellato-attore.html
  • Michele Polo scrive:
    Controllo globale
    Diventa sempre più chiaro, per chi vuol vedere oltre le apparenze che, giorno dopo giorno, la pirateria, pur nella sua "gravità", diventa sempre più una scusante per permettere ad oscure associazioni di procedere indisturbati ad altri e terribili obiettivi: una gerarchia che possa controllare tutto e tutti.Si deve prestare molta attenzione ai fatti che stanno accadendo e a quelli che stanno per concretizzarsi anche se nella loro apparente e insignificante successione appaiano privi di legami l'un l'altro.Impariamo ad andare oltre alle logiche appariscenti e alle nostre personali sicurezze.Non permettiamo a nessuno di dominarci con lo spauracchio della sicurezza.È necessario impegnarsi individualmente a bloccare questi oscuri progetti con la ferma moralità nel rispetto di se stessi, dell'ugualianza e della libera espressione di tutti, prima che la "fantascienza" diventi una realtà da subire e che per debellarla si rendano necessarie azioni felici.Con rispetto,Michele Polo
    • Maffi Gurati scrive:
      Re: Controllo globale
      - Scritto da: Michele Polo
      Diventa sempre più chiaro, per chi vuol vedere
      oltre le apparenze che, giorno dopo giorno, la
      pirateria, pur nella sua "gravità", diventa
      sempre più una scusante per permettere ad oscure
      associazioni di procedere indisturbati ad altri e
      terribili obiettivi: una gerarchia che possa
      controllare tutto e
      tutti.io posso crederci o meno.il punto è che a qualsiasi cosa tu creda, in qualsiasi cosa tutti noi crediamo, non ci crediamo abbastanza.loro invece di credono, agiscono e ci piegano a qualunque loro volere.Abbiamo la tv troppo accesa e la panza troppo piena, il tetto troppo intero e la macchina troppo poco rotta, evidentemente: quel che basta per fottersene di tutti.
    • Get Real scrive:
      Re: Controllo globale
      - Scritto da: Michele Polo
      È necessario impegnarsi individualmente a
      bloccare questi oscuri progetti con la ferma
      moralità nel rispetto di se stessi,
      dell'ugualianza e della libera espressione di
      tutti, prima che la "fantascienza" diventi una
      realtà da subire e che per debellarla si rendano
      necessarie azioni
      felici.
      E come pensi di porterti "impegnare"? Forse non te ne sei ancora reso conto, ma le decisioni sono prese ben lontano da noi, in luoghi dove non possiamo entrare. Possiamo solo attendere di conoscere le nuove disposizioni.Non esiste nessun momento, nessun'occasione in cui noi siamo chiamati a decidere o anche solo a dire la nostra. I gruppi economici ordinano, i governi dispongono.Non sei d'accordo? Ti ignorano.Ti opponi? Ti puniscono.Che "azioni" vorresti intraprendere?
  • msdead scrive:
    Re: Forse però qualche ragione...
    non hai tutti i torti ma ormai non è più una sola questione di soldi...è vero ora i mezzi e i prezzi dei cd sono calati ma spesso ci si è trovati con regalo a sorpresa (rootkit) ed inoltre si sta combattendo per la salvaguardia dei propri diritti personali creativi, la vita privata, impedire che provider e organizzazioni possano introdursi sistematicamente e come più gli piace nei nostri pc, limitarci, spiarci, controllarci con ogni mezzo.I soldi ormai sono la scusa che viene innalzata da tutti per dire "io voglio questo e lo avrò" e si usano i soldi come capriccio per smuovere chiunque.Il fatto è che dal momento che, se verrà creata questa organizzazione con quelle caratteristiche di controllo, spionaggio ecc, si nega il processo di evoluzione della tecnologia, il fatto che le abitudini degli utenti sono cambiate in base a questa evoluzione della tecnologia, ciò però non è gradito all'industria, il quale usa ogni possibile scusa per avere tutto a suo favore e imporre un modello commerciale vecchio e costringere tutti a sottostare alle sue leggi, chi non le segue è tagliato fuori. L'unico problema è che, dal momento che non ci tengono particolarmente UE,USA e gli altri paesi a noi consumatori, all'atto di attivare controlli, limiti, spionaggi usando provider e qualunque mezzo o persona, bandiscono, come l'UE, la privacy e i diritti umani cioè mezza costituzione Europea, a favore dei contenuti.Una domandina al volo (come nel film SPEED): L'industria vuole controllarti, spiarti, limitarti insieme ai politici,ritiene che i contenuti digitali siano più importanti della tua "insulsa" vita, che cosa fai per constrastare la loro azione?Ogni volta che viene pubblicata una notizia così, vuol dire che l'industria e gli stati non vogliono cambiare e adeguarsi al cambiamento di vita dei loro consumatori, quindi vogliono costringerli con la forza. Il problema è solo uno: i consumatori si sono rotti di sottostare a queste leggi, sistemi di forzatura e ritengono la loro vita privata e diritti umani al di sopra di ogni contenuto audio,video,programma.O cambiano le cose a favore dei consumatori o i consumatori continueranno per la loro strada fino a quando non saranno rispettati.Milioni scaricano, scaricheranno e continueranno perchè la loro creatività personale è importante tanto quanto quella degli artisti e di chi crea contenuti, la vita privata è più importante come i diritti umani di libertà e tutti ci batteremo fino al collasso.
    • Bool scrive:
      Re: Forse però qualche ragione...
      Personalmente:1) sono autore e compositore iscritto SIAE2) il 99% degli autori e compositori, come me, non hanno mai guadagnato UNA LIRA di diritti di autore, se non infilando illegalmente le proprie canzoni nei borderò delle serate3) le cosiddette "meteore" comunque non guadagnano perché scommettono sulla popolarità: cedono i diritti di autore sull'unica sua canzone che sarà mai conosciuta e saranno ignorati per il resto della loro vitaPer questo mi sono ampiamente convinto che, gratis per gratis, invece di far lucrare dei perfetti imbecilli cafoni e squali ignoranti che stanno distruggendo la musica, preferisco dare i miei pezzi gratis a chi li vuole cantare e magari metterli gratis in internet.Dalla parte delle case discografiche l'unica risposta è controllo, controllo, controllo e negazione, negazione, negazione. Ci vorrebbe lo sciopero musicale: niente musica in radio, niente musica in tv, niente trasmissioni "musicali" che servono solo a spingere i cantanti che vogliono loro. Perderebbero milioni di euro in una settimana.Qualcosa comunque si sta muovendo. La Universal, per esempio, permette di inserire le proprie colonne sonore sui filmati di YouTube in cambio di uno spazio pubblicitario.
    • shezan74 scrive:
      Re: Forse però qualche ragione...
      - Scritto da: msdead
      Una domandina al volo (come nel film SPEED):
      L'industria vuole controllarti, spiarti,
      limitarti insieme ai politici,ritiene che i
      contenuti digitali siano più importanti della tua
      "insulsa" vita, che cosa fai per constrastare la
      loro azione?Probabilmente il processo logico sarebbe:- Manifesto il mio disaccordo non acquistando il loro prodotto (dopotutto sono loro che offrono un prodotto, non io che devo acquistarlo per forza...)- Poi penso che se sono solo io a credere che sia possibile farlo, allora resto l'unico cornuto e mazziato.- Poi penso però che "un viaggio di mille miglia comincia con il primo passo", e faccio il mio. E mi incazzo, perchè già so che non saremo in molti, e che molti altri se ne fregheranno bellamente... e mi sfogo scrivendo su PI :DMa la vera domanda non è sul pagare o meno quattro canzonette che oggi ci sono e domani, ma quanto l'interesse di quattro persone può realmente imporre al mondo libero e civile (inteso in senso lato) una restrizione della libertà e della possibilità di vivere serenamente una vita normale, senza terrorismi indotti e restrizioni assurde alle libertà di ognuno...Rinuncerei a tutta la musica del mondo per questo...
  • fred scrive:
    leggendo fra le righe
    e cercando di tradurre mi pare di capire che a parte il caso piratebay sia destinato a combattere i fenomeni commerciali e i grandi produttori o commercianti, ma nulla sugli utenti semplici.Sono daccordo sul fatto che la crittografia e il serverless ormai e' alle porte.
    • fred scrive:
      Re: leggendo fra le righe
      In effetti sembra essere cosi' a leggere il documento che rimane abbastanza generico, specie nel riferimento a internet...http://file.sunshinepress.org:54445/acta-proposal-2007.pdfhttps://secure.wikileaks.org/leak/acta-proposal-2007.pdf
      • xWolverinex scrive:
        Re: leggendo fra le righe
        - Scritto da: fred
        In effetti sembra essere cosi' a leggere il
        documento che rimane abbastanza generico, specie
        nel riferimento a
        internet...

        http://file.sunshinepress.org:54445/acta-proposal-
        https://secure.wikileaks.org/leak/acta-proposal-20Appunto.Piu' le leggi sono generiche piu' possono essere interpretate. Sta' li la gabola.
    • Figghiu scrive:
      Re: leggendo fra le righe
      - Scritto da: fred
      e cercando di tradurre mi pare di capire che a
      parte il caso piratebay sia destinato a
      combattere i fenomeni commerciali e i grandi
      produttori o commercianti, ma nulla sugli utenti
      semplici.direi che hai letto tra le righe di un altro articolo se la vedi in questo modoè chiaro che è contro la massa che ce l'hanno: di sicuro è più pericolosa, persino per il mercato nero è più pericolosa. Se la gente riesce ad arrangiarsi non va né dagli uni né tantomeno dagli altri
  • Paolinik scrive:
    ...però... non male!
    Ancora una volta abbiamo la prova che l'unica cosa che interessa ai governi di tutto il mondo è solo ed unicamente la salvaguardia di interessi economici... non importa di quale settore si tratti, basta che venga intaccato il guadagno di qualche lobby (discografia, cinematografia, petrolio, ecc.) e subito si trovano soldi e risorse per contrastare "i pirati"......quando però si tratta di trovare soldi per la ricerca sul cancro o sull'AIDS, per salvare la vita a qualche milione di bambini che muoiono ogni anno nei paesi del terzo mondo o quando si potrebbe investire su energie alternative (invece di pensare di rispolverare il nucleare) non si muove un dito!...è proprio come cantava Vasco: "si... stupendo! MI VIENE IL VOMITO!!"
    • Dob scrive:
      Re: ...però... non male!
      Non stiamo già pagando questi diritti sui cd/dvd vergini, anche se li usiamo solo per i dati? Il punto non è il diritto d'autore, ma lo sfruttamento delle major
    • Get Real scrive:
      Re: ...però... non male!
      - Scritto da: Paolinik
      Ancora una volta abbiamo la prova che l'unica
      cosa che interessa ai governi di tutto il mondo è
      solo ed unicamente la salvaguardia di interessi
      economici... Perchè, cosa ti aspettavi? Gli interessi economici sono la vera, unica preoccupazione dei governi. Ed è normale che sia così, le ideologia sono finite, ora rimangono solo le fredde, dure, implacabili leggi dell'Economia che riducono l'uomo a semplice ingranaggio sostituibile di un meccanismo indistruttibile.Nel nome dell'Economia i diritti saranno calpestati, le libertà annientate. Sorvegliati a vista, 24 ore al giorno PER SEMPRE, noi potremo solo lavorare senza sosta per il bene di una ristretta elite che vivrà negli agi e nel lusso, proteggendo i propri privilegi con determinazione totale. Non ci sarà pietà per chi si oppone.E dimenticavo, tutto questo sarà legale. Lo renderanno legale. Le nostre proteste saranno ignorate, o annegate nel sangue che sprizzerà dalle nostre facce fracassate sotto tacchi di stivale e manganellate.
    • mazzacuracc hio scrive:
      Re: ...però... non male!
      - Scritto da: Paolinik
      Ancora una volta abbiamo la prova che l'unica
      cosa che interessa ai governi di tutto il mondo è
      solo ed unicamente la salvaguardia di interessi
      economici... non importa di quale settore si
      tratti, basta che venga intaccato il guadagno di
      qualche lobby (discografia, cinematografia,
      petrolio, ecc.) e subito si trovano soldi e
      risorse per contrastare "i
      pirati"...certo però se uno lavora in quel settore la cosa la vede in maniera un po' diversa.però se è sincero la deve dire tutta.se lavori per un marchio e vedi che fanno fare la roba ai cinesi (e non a te!!!) per 50 cent al pezzo e la vendono a 240 euro, dicendo che è perché è fatta bene, in italia/germania/usa/francia/quellochevuoitu , da personale che costa perché c'è uno stato sociale ecc ecc...... eh beh, son tutte balle!!!!!!!Cazzo se fai la roba dai cinesi e non paghi gli operai / impiegati del tuo paese puoi anche andare affanduplo! Col caspiterz che ti pago 240 euro!E poi magari son queli che ce l'hanno col sud ma beccano tutti i finanziamenti europei, anche per i corsi di formazione (che non fanno) o per sviluppare fantomatici progetti di r&d (che non fanno) ...Chi se lo becca il plusvalore? uno che come unico merito ha architettato il giro per inzulare mezzo pianeta!!!!Non fa bene al proprio paese, non fa bene al paese altrui... schiavizza i giallorossi (cinesi e chi per loro) e impoverisce il paese in loco...eh... Siamo noi che non ci auto-informiamo... diamo dei comunisti a quelli che si svegliano, diamo dei diversi a tutti... e ci percuotiamo le gonadi ad ogni votazione e appena uno si incazza un po' e alza la voce diventa un noglobalterroristaanarcoinsurrezionalistaestremistasovversivoe allora prego, moriamo tutti, a stento, insieme o a turno.
      • Paolinik scrive:
        Re: ...però... non male!
        l'intervento non mi sembra molto attinente.... forse non mi sono spiegato bene e me ne scuso...quello che dico io è che qui siamo al paradosso... i costi di tutto questo "esercito globale" che deve perseguire i "cattivi pirati", alla fine chi pensi che dovrà sostenerlo??? ...come sempre lo sosterremo noi con le nostre tasse... perchè le forze di polizia non è che lavorano gratis, ci mancherebbe, qualcuno dovrà pagare questo enorme spiegamento di forze o no? ...e quel qualcuno saremo noi... tutto per difendere le lobby (come ho già detto) che invece di abbassare i prezzi di vendita (mica mi dirai che ci guadagnino poco????) che automaticamente disincentiverebbero la pirateria mantengono i prezzi alti per preservare i loro (lauti) guadagni... tanto l'esercito lo paga qualcun altro!Io personalmente preferirei pagare le tasse e vedere che i miei soldini vengono utilizzati per aiutare chi ha veramente bisogno (basta che ti leggi gli esempi che ho fatto nel mio primo post) e non certo per difendere gli interessi economici di qualche lobby!!
        • Get Real scrive:
          Re: ...però... non male!
          - Scritto da: Paolinik

          Io personalmente preferirei pagare le tasse e
          vedere che i miei soldini vengono utilizzati per
          aiutare chi ha veramente bisogno (basta che ti
          leggi gli esempi che ho fatto nel mio primo post)
          e non certo per difendere gli interessi economici
          di qualche
          lobby!!Capisco ma vedi, a loro non interessa cosa tu preferisci o meno. Loro ti impongono di pagare, e tu paghi, e loro usano il denaro come vogliono. Se non lo fai, ti arrestano, ti portano via tutto quello che hai e lo vendono.
        • mazzacuracc hio scrive:
          Re: ...però... non male!
          - Scritto da: Paolinik
          l'intervento non mi sembra molto attinente....
          forse non mi sono spiegato bene e me ne
          scuso...apprezzo il tuo cortese modo di dirmi che non ho capito cosa intendevi, ma ti prego di ricrederti, ho capito.forse sono io che non ho reso comprensibile il mio intervento tanto da rendere evidente che fosse perfettamente in topic, anche se considerava la questione da una angolazione non popolarissima.
          quello che dico io è che qui siamo al
          paradosso... i costi di tutto questo "esercito
          globale" che deve perseguire i "cattivi pirati",
          alla fine chi pensi che dovrà sostenerlo???io sono dalla tua, sono d'accordo con te.Ma non posso esimermi dal vedere la questione anche da parte di coloro che vedono questa battaglia dalla propria parte. Se tu fossi un autore o qualcuno che vive nel mondo che viene preso d'assalto dalla pirateria, diresti "finalmente qualcuno fa qualcosa"giusto?
          ...come sempre lo sosterremo noi con le nostre
          tasse... ripeto: sono dalla tua; ma pensa ad un industriale che quando paga le tasse le vede usare "contro" sé stesso magari dai sindacati. Non è la stessa cosa?Le tasse funzionano così :)Il punto è: quanti siamo noi che non siamo d'accordo?E cosa facciamo per farci davvero rappresentare, qualcosa di più (o altrettanto) efficace di quanto non facciano i lobbisti?
          perchè le forze di polizia non è che
          lavorano gratis, ci mancherebbe, qualcuno dovrà
          pagare questo enorme spiegamento di forze o no?vedi sopra
          ...e quel qualcuno saremo noi... tutto per
          difendere le lobby (come ho già detto) che invece
          di abbassare i prezzi di vendita (mica mi dirai
          che ci guadagnino poco????) che automaticamente
          disincentiverebbero la pirateria mantengono i
          prezzi alti per preservare i loro (lauti)
          guadagni... tanto l'esercito lo paga qualcun
          altro!sono perfettamente d'accordo con te.infatti lo squilibrio è il lobbista da una parte (noi terrestri umani servidellagleba non li abbiamo) e pure dall'altra: noi cittadini subumani servidellagleba eccetera, non siamo rappresentati!e cosa facciamo per far cambiare tutto questo?un bel...ca**o! :)
          Io personalmente preferirei pagare le tasse e
          vedere che i miei soldini vengono utilizzati per
          aiutare chi ha veramente bisogno tranquillo, un paio di decenni e anche lo stato sociale se ne andrà perché "non vogliamo essere assistenzialisti"
          (basta che ti
          leggi gli esempi che ho fatto nel mio primo post)
          e non certo per difendere gli interessi economici
          di qualche
          lobby!!io ho capito tutto :)Tu hai capito? :)sono dalla tua, ma intendevo dare anche quel punto di vista ;)
    • soulista scrive:
      Re: ...però... non male!
      - Scritto da: Paolinik
      ...quando però si tratta di trovare soldi per la
      ricerca sul cancro o sull'AIDS, per salvare la
      vita a qualche milione di bambini che muoiono
      ogni anno nei paesi del terzo mondo o quando si
      potrebbe investire su energie alternative (invece
      di pensare di rispolverare il nucleare) non si
      muove un
      dito!Non preoccuparti: ci sono delle lobby anche per quello.
  • msdead scrive:
    Mai niente x gli utenti...
    Nel caso si creerà sul serio questa organizzazione, sarà il conto alla rovescia per l'industria.Non gli basta la situazione difficile che stanno già attraversando...ne vogliono ancora e per di più vogliono distruggere gli utenti.Menomale che i consumatori contano qualcosa...(niente)come la vita privata e la creatività personale di ogni utente...bozza o meno è una cosa gravissima questa.
  • z f k scrive:
    Fahrenheit 451
    Stiamo andando incontro ad una distopia simile a quella illustrata da Ray Bradbury?Dovremo temere l'arrivo di squadre a bordo di camionette grigiofumo con il lampeggiante?Dovremo nascondere i nostri storage dietro a finte pareti, doppifondi, controsoffitti?Dovremo temere la denuncia da parte di amici, parenti, vicini invidiosi, negozianti conniventi?Dovremo temere di essere fermati e bastonati per strada perche' stavamo fischiettando?Dovremo vivere nel terrore?CYA
    • Homo Bradburian us scrive:
      Re: Fahrenheit 451
      - Scritto da: z f k
      Stiamo andando incontro ad una distopia simile a
      quella illustrata da Ray
      Bradbury?
      Dovremo temere l'arrivo di squadre a bordo di
      camionette grigiofumo con il
      lampeggiante?
      Dovremo nascondere i nostri storage dietro a
      finte pareti, doppifondi,
      controsoffitti?
      Dovremo temere la denuncia da parte di amici,
      parenti, vicini invidiosi, negozianti
      conniventi?
      Dovremo temere di essere fermati e bastonati per
      strada perche' stavamo
      fischiettando?

      Dovremo vivere nel terrore?

      CYANo, niente terrore.Semplicemente rinunceremo alla libertà di parola.Ma potremo tranquillamente non avere una TV, un computer, un telefono, uno stereo, un ipod e tutta la rumenta che ci invade le case.Vivremo felici con una bicicletta, un pianoforte e qualche migliaio di libri.;-)
      • Jester24 scrive:
        Re: Fahrenheit 451
        Volevo scrivere la stessa cosa.Dopo 19 anni di informatica l'andazzo mi sta nauseando.Se continua, probabilmente, ci sarà sempre più gente che "cederà le armi" e invece di mettersi davanti ad un computer cercherà qualche altro passatempo.In fin dei conti mica ce l'ha ordinato il medico di utilizzare un computer no?
    • . . scrive:
      Re: Fahrenheit 451
      - Scritto da: z f k
      Stiamo andando incontro ad una distopia simile a
      quella illustrata da Ray Bradbury?
      Dovremo temere l'arrivo di squadre a bordo di
      camionette grigiofumo con il lampeggiante?
      Dovremo nascondere i nostri storage dietro a
      finte pareti, doppifondi, controsoffitti?
      Dovremo temere la denuncia da parte di amici,
      parenti, vicini invidiosi, negozianti conniventi?
      Dovremo temere di essere fermati e bastonati per
      strada perche' stavamo fischiettando?
      Dovremo vivere nel terrore?Già ci siamo.Di squadre, nascondigli, denunce, sanzioni e terrore si trova ampiamente notizia proprio su queste pagine, e da parecchio tempo ormai.Avresti dovuto usare l'indicativo presente...
  • furetto della steppa scrive:
    diritto e diritti
    Alcune considerazioni:Ancora una volta si impone urgentemente di ignorare il mercato, di creare un mercato parallelo gratuito e legale, per non ledere i loro diritti bisogna ignorarli, non comprare, non mandare in onda, non ascoltare, non usare alle feste, non vedere i film né al cinema né a casa, né scaricandoli da internet; desiderano combattere contro gli utenti? Ma diamogliela subito vinta: arrivano a voler trasformare in un inferno i nostri paesi? E tutto per il diritto d'autore ? Quanti sono gli autori? Quanta è invece la gente? Sarebbe il caso di ridiscutere come deve (e se deve) funzionare il diritto d'autore... ma dato che non si arriverà a una cosa così giusta, è il caso di non ledere mai più i loro diritti: creare un mercato FREE completamente libero, con musica, film, immagini, libri sia da ascoltare che da diffondere, alla radio, via internet, negli esercizi commerciali, alle feste... ovunque!! E richiedere agli organismi di controllo di non vessare chi utilizza questo genere di multimedia. Canada, America del Sud, Africa, India e Cina , come sa qualsiasi giocatore di Risiko o bambino dell'asilo con la cartina geografica in mano, sono più grandi (e forse anche popolate, no?) di tutte queste prepotentissime nazioni che intenderebbero imporre leggi di pochi sui molti (perché la massa di certo non è d'accordo anche se non si fa sentire: colpa loro, naturalmente) ... Tutti i paesi che non si comporteranno da nazifasciocomunisti con la popolazione sull'argomento "diritto d'autore" avranno beneficio.Dobbiamo smetterla di lasciar cambiare le leggi a pochi: siamo di più, siamo la popolazione, non dobbiamo dormire!!!!Non fraintendete, non confondo il motivo per cui il testo seguente è stato scritto, ma pensateci comunque: Prima di tutto vennero a prendere gli zingarie fui contento perché rubacchiavano.Poi vennero a prendere gli ebreie stetti zitto perché mi stavano antipatici.Poi vennero a prendere gli omosessualie fui sollevato perché mi erano fastidiosi.Poi vennero a prendere i comunistie io non dissi niente perché non ero comunista.Un giorno vennero a prendere mee non c'era rimasto nessuno a protestare.Bertolt Brecht
  • claudio scrive:
    Numeri
    E vabbè marciremo in milioni in galera, faranno una intera citta di carceri solo per i Pirati, ho anche il nome: "The Pirate Bay"
    • Luco, giudice di linea mancato scrive:
      Re: Numeri
      - Scritto da: claudio
      E vabbè marciremo in milioni in galera, faranno
      una intera citta di carceri solo per i Pirati, ho
      anche il nome: "The Pirate
      Bay"E' molto più facile prendere tutti questi mafiosi della ACTA e buttarli nel bel mezzo dell'oceano in pasto agli squali. Se siamo pirati, siamolo fino in fondo, no?E ovviamente senza dargli la pistola con un colpo... loro mica sono pirati.
      • siii scrive:
        Re: Numeri
        - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
        - Scritto da: claudio

        E vabbè marciremo in milioni in galera, faranno

        una intera citta di carceri solo per i Pirati,
        ho

        anche il nome: "The Pirate

        Bay"

        E' molto più facile prendere tutti questi mafiosi
        della ACTA e buttarli nel bel mezzo dell'oceano
        in pasto agli squali. Se siamo pirati, siamolo
        fino in fondo,
        no?
        E ovviamente senza dargli la pistola con un
        colpo... loro mica sono
        pirati.ma che c'hai? tu non stai bene, fatti vedere da qualcuno,ma bravo pero! Ma te rode cosi tanto perche sei uno di quelli chescarica in continuazione 24/24? vatteli a comperare i cd invece di spararecavolate! non sai neanche quello che dici...dio, aiutalo!
        • PeeBee scrive:
          Re: Numeri
          - Scritto da: siii
          - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato

          - Scritto da: claudio


          E vabbè marciremo in milioni in galera,
          faranno


          una intera citta di carceri solo per i Pirati,

          ho


          anche il nome: "The Pirate


          Bay"



          E' molto più facile prendere tutti questi
          mafiosi

          della ACTA e buttarli nel bel mezzo dell'oceano

          in pasto agli squali. Se siamo pirati, siamolo

          fino in fondo,

          no?

          E ovviamente senza dargli la pistola con un

          colpo... loro mica sono

          pirati.

          ma che c'hai?
          tu non stai bene, fatti vedere da qualcuno,
          ma bravo pero! Stai bene tu, invece....

          Ma te rode cosi tanto perche sei uno di quelli che
          scarica in continuazione 24/24?
          vatteli a comperare i cd invece di sparare
          cavolate! non sai neanche quello che dici...
          dio, aiutalo!Dio, aiuta tu quest'idiota... a buttarsi a mare assieme ai suoi amichetti dell'ACTA, così ce lo levi dalle scatole...
  • Anonymous scrive:
    La WWIII è vicina
    Nel ridurre la libertà, per la sicurezza, ci si avvicina sempre di più alla terza guerra mondiale. Mi sà che John Titor non ha raccontato poi tutte ste frottole. Semplicemente, a causa del suo arrivo, certi fatti non son accaduti, mentre altri son solo stati posticipati.
    • Daniele scrive:
      Re: La WWIII è vicina
      Sì sì..Bel visionario... il FRATELLO dell'avvocato!
      • pegasus2000 scrive:
        Re: La WWIII è vicina
        - Scritto da: Daniele
        Sì sì..
        Bel visionario... il FRATELLO dell'avvocato!Il fratello dell'avvocato è sicuramente il nostro amico del futuro, ma pensi veramente che sia un visionario??? Io penso, invece, che se nel mondo non cambieranno alcune cose al più presto, forse non scoppierà la terza guerra mondiale, ma una bella rivoluzione con un bel fottìo di morti avverrà di sicuro!-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 26 maggio 2008 09.44-----------------------------------------------------------
    • pegasus2000 scrive:
      Re: La WWIII è vicina
      - Scritto da: Anonymous
      Nel ridurre la libertà, per la sicurezza, ci si
      avvicina sempre di più alla terza guerra
      mondiale.Ma te pensi veramente che la maggioranza della gente se ne renda conto??? Io ho perso da veramente troppo tempo fiducia nelle persone, sembra (sembra???) che tutte stiano... dormendo... aspettando... Ma che bisogno c'è di aspettare ancora??? Spero sempre di sbagliarmi quando dico queste cose, ma i fatti, purtroppo sembra che mi stiano dando ragione...
      Mi sà che John Titor non ha raccontato
      poi tutte ste frottole. Semplicemente, a causa
      del suo arrivo, certi fatti non son accaduti,
      mentre altri son solo stati posticipati.John Titor a parte, nel senso che propendo più che sia una frottola che una vicenda reale, ma se nell'intero pianeta continua l'avanzata sia di questa oligarchia nazional-fascista, sia del prezzo del petrolio, non posso far altro che darti ragione...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 26 maggio 2008 09.57-----------------------------------------------------------
  • lucente scrive:
    questi sono ben oltre la frutta...
    praticamente bisogna riscrivere il diritto per i loro loschi affari. soffrono di onnipotenza irreversibile e prima o poi ne pagheranno le conseguenze. concludo:il successo di una iniziativa del genere sarà direttamente proporzionale alla rovina economica di questi signori e quando si accorgeranno che mediare forse era la cosa migliore, probabilmente sarà troppo tardi.
    • 0verture scrive:
      Re: questi sono ben oltre la frutta...
      e prima o poi ne pagheranno le
      conseguenze. Dicono tutti così...
      • rockroll scrive:
        Re: questi sono ben oltre la frutta...
        E dopo tale dimostrazione di delirio di questa organizzazione paramafiosa autodefinitasi ACTA tesa alla difesa ad oltranza di assurde ed anacronistiche rendite di posizione, voglio proprio vedere chi tra i frequentatori di questo forum ha la faccia tosta di prenderne le difese o di arrivare a giustifcare un simile tentativo di imposizione assoluta dei soprusi digitali oltre ogni limite di decenza e sopratutto di legalità....La nausea è tale che non dico altro, non ce n'è bisogno.
        • Luco, giudice di linea mancato scrive:
          Re: questi sono ben oltre la frutta...
          - Scritto da: rockroll
          E dopo tale dimostrazione di delirio di questa
          organizzazione paramafiosa autodefinitasi ACTALeva pure il para. La loro è mafia bella e buona perché il loro modo di procedere è estorsivo e viola tutti i diritti civili in nome di non si sa cosa.Perquisizioni senza autorizzazione? Se ci provano io li accolgo a sprangate in testa, gliene dò così tante fino a fargli uscire il cervello da dentro al cranio e spappolarlo completamente con le mie mani, e ne ho tutto il diritto perché si chiama violazione di domicilio. Al diavolo loro e la proprietà intellettuale, proprietà di cosa poi? La loro proprietà intellettuale conta più della mia proprietà materiale? Sbruffoni ridicoli e patetici.
          • Get Real scrive:
            Re: questi sono ben oltre la frutta...
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
            Perquisizioni senza autorizzazione? Se ci provano
            io li accolgo a sprangate in testa, gliene dò
            così tante fino a fargli uscire il cervello da
            dentro al cranio e spappolarlo completamente con
            le mie mani, e ne ho tutto il diritto perché si
            chiama violazione di domicilio.Si, certo. Pensi che manderanno qualche povero sfigato e basta? Illuso: al tuo uscio si presenteranno nerborute guardie private, che dopo averti riempito di botte ti porteranno via ogni cosa, legalmente. La legge sarà cambiata per le esigenze dei potenti, come succede sempre.Ma tanto non si arriverà al confronto: uno sguardo alle facce severe dei molossi e tu abbasserai la testa e ti sottometterai.Tutti leoni, su internet. Poi la realtà è un'altra cosa.
          • ullala scrive:
            Re: questi sono ben oltre la frutta...
            - Scritto da: Get Real
            Tutti leoni, su internet. Poi la realtà è
            un'altra
            cosa.Hai mai visto (nella reltà) cosa succede al leone quando si trova di fronte ad un branco di gnu invece che ad un gnu isolato?No vero?
          • Get Real scrive:
            Re: questi sono ben oltre la frutta...
            - Scritto da: ullala
            - Scritto da: Get Real


            Tutti leoni, su internet. Poi la realtà è

            un'altra

            cosa.

            Hai mai visto (nella reltà) cosa succede al leone
            quando si trova di fronte ad un branco di gnu
            invece che ad un gnu
            isolato?
            No vero?Mele e arance. Nessun numero, nessun'azione di massa può contrastare l'asse tra potere politico ed economico.Se vuoi provarci e diventare un martire disoccupato a vita e oppresso dalla schiavitù da debito, accomodati.
          • soulista scrive:
            Re: questi sono ben oltre la frutta...
            - Scritto da: Get Real
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato


            Perquisizioni senza autorizzazione? Se ci
            provano

            io li accolgo a sprangate in testa, gliene dò

            così tante fino a fargli uscire il cervello da

            dentro al cranio e spappolarlo completamente con

            le mie mani, e ne ho tutto il diritto perché si

            chiama violazione di domicilio.

            Si, certo. Pensi che manderanno qualche povero
            sfigato e basta? Illuso: al tuo uscio si
            presenteranno nerborute guardie private, che dopo
            averti riempito di botte ti porteranno via ogni
            cosa, legalmente. La legge sarà cambiata per le
            esigenze dei potenti, come succede
            sempre.

            Ma tanto non si arriverà al confronto: uno
            sguardo alle facce severe dei molossi e tu
            abbasserai la testa e ti
            sottometterai.

            Tutti leoni, su internet. Poi la realtà è
            un'altra
            cosa.Pensa: e tutto ciò solo per aver scaricato della musica... e non per reati più seri, tipo essere omosessuale o musulmano(rotfl)
          • fiertel91 scrive:
            Re: questi sono ben oltre la frutta...
            e che significa 'sta frase :S
      • Luco, giudice di linea mancato scrive:
        Re: questi sono ben oltre la frutta...
        - Scritto da: 0verture
        e prima o poi ne pagheranno le

        conseguenze.

        Dicono tutti così...La gente si è rotta i cosiddetti delle major, quando invece della violazione di copyright si arriverà a questi livelli si sarà talmente esasperati che voleranno anche attentati e bombe sotto le sedi delle major, perché la situazione è assolutamente insostenibile e il solo fatto che paesi che di dichiarino "democratici" privilegino le pretese di pochi rispetto ai diritti dei tanti la dice lunga sulla quantità di livello esasperante.Nessuno di loro potrà mai dire che non era stato avvertito. Le prime teste a saltare per aria, e non solo in senso figurato, saranno proprio le loro, e allora ci sarà da ridere, e tanto.
        • Bic Indolor scrive:
          Re: questi sono ben oltre la frutta...
          - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
          - Scritto da: 0verture

          e prima o poi ne pagheranno le


          conseguenze.



          Dicono tutti così...

          La gente si è rotta i cosiddetti delle major,
          quando invece della violazione di copyright si
          arriverà a questi livelli si sarà talmente
          esasperati che voleranno anche attentati e bombe
          sotto le sedi delle major, perché la situazione è
          assolutamente insostenibile e il solo fatto che
          paesi che di dichiarino "democratici" privilegino
          le pretese di pochi rispetto ai diritti dei tanti
          la dice lunga sulla quantità di livello
          esasperante.
          Nessuno di loro potrà mai dire che non era stato
          avvertito. Le prime teste a saltare per aria, e
          non solo in senso figurato, saranno proprio le
          loro, e allora ci sarà da ridere, e
          tanto.Ahem... c'è solo un problema: chi farà gli attentati? non certo io, e nemmeno tu, e nessuno di chi scrive sul questi forum.Lo so, sono inca**ato nero anch'io, però... mi spiace, ma quello che speri non si avvererà. proprio no.E giusto per darti una delusione: il boicottaggio non risolverà molto. Il business di quella gente è troppo diversificato per essere fermato semplicemente non comprando più la loro mer...ce, perché un pezzettino di diritti se lo intascano in qualche modo comunque: vai al bar? il barista paga la siae, e la scarica su di te, giusto per fare un esempio. Hai dato soldi alle major con un caffè.L'unica speranza è che i politici capiscano in tempo che il sistema così crollerà su se stesso: se sempre più utenti verranno espulsi dalla rete, gli ISP avranno sempre meno clienti. Se poi ci mettiamo le attività che rischiano la distruzione per colpa di questo assurdo sistema, molta gente sarà messa in condizioni di non poter lavorare, e quindi, dovendo scegliere tra il latte e i DVD, cosa sceglierà? per non parlare delle tasse che non verranno più pagate da chi, semplicemente, non guadagna più.Se i politici non capiranno in tempo i costi umani potrebbero essere spaventosi...
        • Get Real scrive:
          Re: questi sono ben oltre la frutta...
          - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
          La gente si è rotta i cosiddetti delle major,
          quando invece della violazione di copyright si
          arriverà a questi livelli si sarà talmente
          esasperati che voleranno anche attentati e bombe
          sotto le sedi delle majorNo, non ci si arriverà. La gente si piegherà perchè, realisticamente parlando, non c'è altro da fare. Le major sono troppo potenti.Attentati? Non farmi ridere. Un'accusa di terrorismo può rovinare una famiglia per sempre, condannandone i membri alla povertà eterna. Niente più lavoro per i tuoi figli, niente più mutui, niente prestiti, niente accesso all'educazione. Spazzino a vita.Boicottaggio? Come fai quando parli di multinazionali che ormai controllano OGNI ASPETTO della tua vita? Quando parli di potenze economiche che hanno l'attenzione totale di qualsiasi governo? Loro parlano, e nuove leggi vengono varate. Noi parliamo, e nuove leggi vengono vengono varate... Contro di noi.Votare? A che serve? Tutte le forze politiche devono piegarsi al preponderante interesse dell'Economia. Il gettito finanziario delle Major vale la vita di centinaia di migliaia di persone.Il denaro è tutto. Noi siamo sacrificabili.
          • ullala scrive:
            Re: questi sono ben oltre la frutta...
            - Scritto da: Get Real
            Il denaro è tutto. Noi siamo sacrificabili.Certo e tu sei il primo in lista!
          • Get Real scrive:
            Re: questi sono ben oltre la frutta...
            - Scritto da: ullala
            - Scritto da: Get Real


            Il denaro è tutto. Noi siamo sacrificabili.
            Certo e tu sei il primo in lista!Certamente. Non mi illudo di essere diverso. Tu si?
    • furetto della steppa scrive:
      Re: questi sono ben oltre la frutta...
      - Scritto da: lucente
      praticamente bisogna riscrivere il diritto per i
      loro loschi affari. soffrono di onnipotenza
      irreversibile e prima o poi ne pagheranno le
      conseguenze. concludo:il successo di una
      iniziativa del genere sarà direttamente
      proporzionale alla rovina economica di questi
      signori e quando si accorgeranno che mediare
      forse era la cosa migliore, probabilmente sarà
      troppo
      tardi.ah si? e come?praticamente ormai diventa una forza di polizia... il prossimo passo è imporre una tassa a tutti e quello successivo l'imposizione di comprare.
  • Daniel Jackson scrive:
    Democrazia
    Viviamo ancora in paesi democratici?Lo capiremo in base al percorso di questa proposta anche se sospetto che si chieda 1000, sapendo di non poterlo avere, per ottenere almeno 100.
    • 0verture scrive:
      Re: Democrazia

      Viviamo ancora in paesi democratici?Ci siamo mai vissuti ?
    • stefanovi scrive:
      Re: Democrazia
      Questa è la paura, che con la scusa del p2p ci siano nuovi attacchi alla democrazia...La rete diventerà un nuovo ibrido tra la televisione e un megastore... e noi sempre più sudditi...
      • Sauron scrive:
        Re: Democrazia
        Beh perchè vi sembra che ci sia qualcosa di strano???Alla fine chiunque metta il suo caldo Cul...to in quella poltrona cercherà di scrivere le proprie leggi...
    • Teal c scrive:
      Re: Democrazia
      - Scritto da: Daniel Jackson
      Viviamo ancora in paesi democratici?

      Lo capiremo in base al percorso di questa
      proposta anche se sospetto che si chieda 1000,
      sapendo di non poterlo avere, per ottenere almeno
      100.Daniel Jackson, quando ciò che si chiede per mille sarebbe comunque sbagliato anche per uno, il risultato 100 è ingiusto e inaccettabile in ogni caso.
Chiudi i commenti