Apple aggiorna il suo Leopard

70 fix sono contenuti in un pacco che la Mela ha ieri messo a disposizione degli utenti dell'ultima release di Mac OS X. Tra le novità della 10.5.3 anche i fix per Time Machine

Roma – Atteso, sperato, invocato dagli utenti che avevano manifestato perplessità su alcuni bug, problemi e difficoltà di Leopard ieri pomeriggio è giunto l’update Mac OS X 10.5.3, nell’insieme una 70ina di interventi tra fix e novità.

il CD Apple spiega che si tratta di un aggiornamento raccomandato per Mac OS X 10.5,.1 e.2. “Include – sottolinea Apple – miglioramenti generali al sistema operativo che aumentano la stabilità, la compatibilità e la sicurezza del Mac”.

Tra le novità che maggiormente interessano gli utenti Apple, i fix per Time Machine , celebrata applicazione di backup che ha fin qui sofferto di singhiozzo con Time Capsule. Risolti anche numerosi problemi di compatibilità e migliorata l’affidabilità generale di applicativi e degli strumenti di connettività.

Il lavoro compiuto dalla Mela è tale che il pacchetto universale per l’update è di 420 mega, con una versione “combo” da 536 mega. Entrambe le release sono già disponibili anche nella versione italiana. L’elenco completo e dettagliato degli aggiornamenti effettuati al sistema è disponibile sul sito di Apple su una pagina dedicata .

Anche in questa occasione, Apple avverte che “si potrebbero verificare risultati inattesi qualora siano state installate applicazioni di terze parti o se si è modificato il sistema operativo attraverso altri mezzi (Questo non riguarda le normali installazioni di applicazioni)”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Trantor scrive:
    Se vuoi vedere il Windows del futuro
    guarda il macos del presente....
    • nome e cognome scrive:
      Re: Se vuoi vedere il Windows del futuro
      - Scritto da: Trantor
      guarda il macos del presente....Tonnellate di bug e service pack da 420 mega? Speriamo di no.
  • Urbano Nettezza scrive:
    Bye bye linux!
    Adesso vediamo cosa si inventano i linari per non rimanere all'età della pietra. Scommetto che la comunità dei sorci aperti ferve nell'intento di copiare per l'ennesima volta idee partorite da microsoft. :D
    • Gian scrive:
      Re: Bye bye linux!
      Per il momento (ho sia Vista che Ubuntu) vedo che Linux sta facendo passi da giganti. Ubuntu, una versione nuova ogni sei mesi! E' vero che ci sono cose da migliorare, ma questa versione 8.04 mi ha stupito. Considera che da adesso al 2010 (Data di lancio di Windows 7) Ubuntu avrà rilasciato altre 4 versioni, saremo cioè alla 10.4!!E sai cosa penso? (Considera che ho sempre utilizzato Windows, 95,98,ME,Xp e adesso Vista), penso che bye bye Windows!
      • pippo75 scrive:
        Re: Bye bye linux!
        - Scritto da: Gian
        Per il momento (ho sia Vista che Ubuntu) vedo che
        Linux sta facendo passi da giganti. Speriamo che lo faccia anche il supporto da parte delle ditte.Compreresti il migliore lettore DVD/Blue-Ray/HDVD/DVD+/DVD++ pieno di filmati amatoriali belli quanto vuoi?Oppure prendi il Lettore DVD normale ma pieno di film commerciali?E l'utente medio cosa pensi sia interessato a fare?
        stupito. Considera che da adesso al 2010 (Data di
        lancio di Windows 7) Ubuntu avrà rilasciato altre
        4 versioni, saremo cioè alla 10.4!!Se non avrò problemi di HW diciamo che terrò ancora windows 2000.
    • J.T. scrive:
      Re: Bye bye linux!
      ...e cmq nessuno batterà mai Microsoft nel copiare... c'è sempre ben poca farina del loro sacco dai tempi del DOS ad oggi...mah...
    • Mario Dalla Chiesa scrive:
      Re: Bye bye linux!
      Il supporto multitouch è presente in linux già da tempo anche se in fase di test ancora... quindi semmai è microsoft che sta copiando da linux (che sta copiando da apple).Piuttosto, invece che supportare devices come il touchscreen (per cui vedo una piuttosto dubbia utilità nel caso degli homepc), dove sono le migliorie al kernel? Su linux sappiamo che l'ultimo scheduler implementa i red-black tree (che hanno portato un incremento delle prestazioni di circa il 10%, sai?), ma su windows 7?
    • Nifft scrive:
      Re: Bye bye linux!
      - Scritto da: Urbano Nettezza
      Adesso vediamo cosa si inventano i linari per non
      rimanere all'età della pietra. Scommetto che la
      comunità dei sorci aperti ferve nell'intento di
      copiare per l'ennesima volta idee partorite da
      microsoft.
      :DSi certo, bye bye...http://punto-informatico.it/p.aspx?i=2040926
      • Nifft scrive:
        Re: Bye bye linux!
        http://www.youtube.com/watch?v=Co3FONI6kHU
        • Questo e meglio scrive:
          Re: Bye bye linux!
          Touchscreen, Linux, manipolazione 3D:http://www.youtube.com/watch?v=dQkSObRtw0o&feature=relatedIl tutto un anno fa. MS come sempre copia e non inventa nulla, ma va riconosciuto che sono bravi a far soldi. Non mi spiego però perché ha i tifosi (idem per Apple e Linux), come se tutta questa gente che si accapiglia qui programmasse per loro e ne andasse del loro stipendio. Misteri della psiche.
          • Categorico scrive:
            Re: Bye bye linux!
            - Scritto da: Questo e meglio
            Touchscreen, Linux, manipolazione 3D:
            http://www.youtube.com/watch?v=dQkSObRtw0o&feature

            Il tutto un anno fa. MS come sempre copia e non
            inventa nulla, ma va riconosciuto che sono bravi
            a far soldi. Non mi spiego però perché ha i
            tifosi (idem per Apple e Linux), come se tutta
            questa gente che si accapiglia qui programmasse
            per loro e ne andasse del loro stipendio. Misteri
            della
            psiche.E' semplice, è la sindrome di Stoccolma.
    • Treepwood scrive:
      Re: Bye bye linux!
      roba vecchiahttp://it.youtube.com/watch?v=Yx9FgLr9oTk
    • luxintux scrive:
      Re: Bye bye linux!
      Guardati indietro a 2 anni fa e cerca uno smartphone motorola a1200 (linux on board) che aveva già tutta sta robina qua installata.Nulla di nuovo sotto il sole, anzi, cede il pontone della nave (Vista) e si preoccupano di salvare le ancore.
    • dante scrive:
      Re: Bye bye linux!
      hai scritto monnezza in piena coerenza col tuo alias.
    • MPX scrive:
      Re: Bye bye linux!
      Linux e Unix il multitouch già ce l'hanno.http://wearables.unisa.edu.au/mpx/
    • gnulinux86 scrive:
      Re: Bye bye linux!
      ti ringrazio per il post du Linux, la pubblicità fatta da un utente Windows, è sempre piacevole, però il contenuto del post, lascia a desiderare, il tuch-screen, non una tecnlogia nuova, è già usata da un bel pezzo, anche su Linux, ed Apple(avrai sentito parlare dell Iphone no?), ma come al solito Microsoft arriva sempre dopo, e tu da utente Windows lo hai scoperto dopo come la Microsoft.
    • chicco daltoloni scrive:
      Re: Bye bye linux!
      Con 105 pulsanti reali a disposizione sotto mano... perchè dovrei usare quelli virtuali del monitor? (imbrattandolo tra l'altro).L'interfaccia ci sarà anche su linux cmq... in ogni caso dubito la userò.
    • Emanuele scrive:
      Re: Bye bye linux!
      caro urbano, linux non ha mai copiato da windows e la prova è ke tutte le trasparenze di xp e vista linux le aveva già pensate e fatte esordire prima di microsoft. per quanto riguarda il nuovo sistema touch di windows 7 nel mondo dell'open source è da un pò di tempo che stavano studiando questo sistema ke ha fatto anke il suo esordio in alcune distribuzioni...
    • Voyage scrive:
      Re: Bye bye linux!
      Fin quando riusciranno a copiare (come hanno sempre fatto) microsoft avrà già fatto altre cose, purtroppo è loro destino rimanere sempre indietro.. e c'è ancora gente purtroppo che non capisce che linux può essere usato fino a un certo punto e non per fare i fighi con la loro ridicola ubuntu senza sapere nemmeno una sintassi da console. Quando questi fanatici sognatori "linuxari" si saranno svegliati da questo patetico sogno opensource capiranno di essere degli sfigati :)
      • dormi dormi... scrive:
        Re: Bye bye linux!
        - Scritto da: Voyage
        Fin quando riusciranno a copiare (come hanno
        sempre fatto) microsoft avrà già fatto altre
        cose, purtroppo è loro destino rimanere sempre
        indietro.. e c'è ancora gente purtroppo che non
        capisce che linux può essere usato fino a un
        certo punto e non per fare i fighi con la loro
        ridicola ubuntu senza sapere nemmeno una sintassi
        da console. Quando questi fanatici sognatori
        "linuxari" si saranno svegliati da questo
        patetico sogno opensource capiranno di essere
        degli sfigati
        :)Ma certa gente dove vive? su marte? :( (troll) (troll) (troll)Hai visto i link dei post precedenti? Hai notato le date?
    • Lionix scrive:
      Re: Bye bye linux!
      ...a me risulta che sia microsoft a copiare dagli altri...magari mi sbaglio...sicuramente no??!
  • lellykelly scrive:
    bisogna fare come apple
    che non promette nulla e poi tutti dicono figata figata. qua si promettono mari e monti e poi solo illusioni.vè
    • feten scrive:
      Re: bisogna fare come apple
      - Scritto da: lellykelly
      che non promette nulla e poi tutti dicono figata
      figata. qua si promettono mari e monti e poi solo
      illusioni.
      vèveramente Microsoft non ha mai promesso niente, siete voi boccaloni che credete a tutto quello che leggete su Internet!
    • Gian scrive:
      Re: bisogna fare come apple
      Bella questa, è proprio vero!
  • VE LO DICO IO scrive:
    Intanto ACER installa LINUX...
    Per chi rompe le palle che non trova PC senza SO per metterci LINUX deve sapere che anche ACER si è data al pinguino.Ora per favore non rompete più le scatole sul fatto che nei negozi c'è solo Vista. Basta andare dal negozio degli ottimisti... sperate solo che un uccello non vi cachi prorpio in un occhio...Guardatevi intorno anzichè perdere tempo a scrivere stron... su questo forum... diritti e diritti.... è vostro dovere guardarvi attorno.Ciao!
    • dont feed the troll scrive:
      Re: Intanto ACER installa LINUX...
      - Scritto da: VE LO DICO IO
      Per chi rompe le palle che non trova PC senza SO
      per metterci LINUX deve sapere che anche ACER si
      è data al
      pinguino.
      Ma chi l'ha detto che la questione è in questi termini?Io e tutti gli altri non vogliamo il SO preinstallato non perchè ci dobbiamo mettere linux ma per motivi che nè tu nè nessun altro devono stare a sindacare.Fatevi I CAZZI VOSTRI.Semplicemente non voglio comprare VISTA, quali che siano i motivi NON SONO CAZZI TUOI.Sono stato abbastanza chiaro?
      Guardatevi intorno anzichè perdere tempo a
      scrivere stron... su questo forum... diritti e
      diritti.... è vostro dovere guardarvi
      attorno.mi sono guardato attorno, cer offre linux su un solo modello le uci caratteristiche hardware non mi interessano.E adesso?
      • Fai il login o Registrati scrive:
        Re: Intanto ACER installa LINUX...
        Quoto al 100%- Scritto da: dont feed the troll
        - Scritto da: VE LO DICO IO

        Per chi rompe le palle che non trova PC senza SO

        per metterci LINUX deve sapere che anche ACER si

        è data al

        pinguino.


        Ma chi l'ha detto che la questione è in questi
        termini?
        Io e tutti gli altri non vogliamo il SO
        preinstallato non perchè ci dobbiamo mettere
        linux ma per motivi che nè tu nè nessun altro
        devono stare a
        sindacare.
        Fatevi I CAZZI VOSTRI.
        Semplicemente non voglio comprare VISTA, quali
        che siano i motivi NON SONO CAZZI
        TUOI.

        Sono stato abbastanza chiaro?


        Guardatevi intorno anzichè perdere tempo a

        scrivere stron... su questo forum... diritti e

        diritti.... è vostro dovere guardarvi

        attorno.
        mi sono guardato attorno, cer offre linux su un
        solo modello le uci caratteristiche hardware non
        mi
        interessano.
        E adesso?
      • dont feed the troll scrive:
        Re: Intanto ACER installa LINUX...
        e adesso che so che ti interessano i mie cazzi, ti dico:ciucciameli tuttiiiiiiiiiiiiiiiwinzzozone di merda incapace e lobotizzato
        • dont feed the troll scrive:
          Re: Intanto ACER installa LINUX...
          - Scritto da: dont feed the troll
          e adesso che so parole grosse, ragazzo
    • Petengy scrive:
      Re: Intanto ACER installa LINUX...
      Parlare dei propri diritti è una perdita di tempo ?stai messo bene ragazzo.
  • Fedora 9 scrive:
    Siamo alle solite....
    Adesso dicono che avranno il multi.touch, fanno vedere un prototipino per stuzzicare e poi?Aspettano.Aspettano che si producano screen a un costo più basso, ma soprattutto aspettano che qualcuno di KDE o GNOME sviluppi il software e lo rilasci in tutte le distro linux. Poi lo copiano e lo rilasciano in Windows7Bravi!Ciao.
    • Marco F scrive:
      Re: Siamo alle solite....
      La prossima versione di xorg (7.4) supporterà il multitouch, quindi presumibilmente linux supporterà il multitouch molto prima del nuovo windows. Niente da aggiungere.
      • feten scrive:
        Re: Siamo alle solite....
        - Scritto da: Marco F
        quindi presumibilmente linuxsogna sogna...
        • Nifft scrive:
          Re: Siamo alle solite....
          - Scritto da: feten
          - Scritto da: Marco F

          quindi presumibilmente linux

          sogna sogna...E tu svegliati...http://www.youtube.com/watch?v=Co3FONI6kHU(nota la data)
  • nello gala scrive:
    Ot firefox download day!
    http://www.spreadfirefox.com/en-US/worldrecord/link per iscriversi al dday...Notizia davero succosa, visto che si avvicina il rilascio della versione definitiva, altro che ste trollate su un nuovo win che sarà peggio del precedente...peggio di Vista??? RIDO AL SOLO PENSIERO!Ma ho anche paura!ADERITE IN MASSA AL FIREFOX DOWNOLAD DAY!C'E' ANCHE LA MAPPA MONDIALE DI CHI ADERISCE !
    • Giovanni Mauri scrive:
      Re: Ot firefox download day!
      grande caxxata il firefox download day.. ci lamentiamo che il pianeta si surriscalda, che le risorse mancano e poi facciamo iniziative come il "firefox download day" cos'è, alla mozilla foundation devono fare statistiche su quanti utenti veramente "amino" firefox?? a discapito di tutto il resto??(beh, eravamo in ot, giusto?) XD
  • Sviluppator e scrive:
    Nessuno ci ha ancora pensato
    Alla vera soluzione per mettere insieme monitor multitouch+usabilità+precisione nessuno è ancora arrivato, nemmeno m$ e la sua caterva di fior fiore di tecnici...molto bene, devo sbrigarmi allora 8)
  • Enjoy with Us scrive:
    Ok benissimo, quanti Gb di Ram?
    Scrivere con le dita quanti Gb mi costerà?Due Gb di Ram saranno ancora sufficienti? Basterà un core 2 Duo?No perchè se riescono con il nuovo SO a raddoppiare ancora le richieste di risorse Hardware come hanno fatto con vista win 7 se lo possono tenere stretto!
    • Fabrizio scrive:
      Re: Ok benissimo, quanti Gb di Ram?
      - Scritto da: Enjoy with Us
      Scrivere con le dita quanti Gb mi costerà?
      Due Gb di Ram saranno ancora sufficienti? Basterà
      un core 2
      Duo?

      No perchè se riescono con il nuovo SO a
      raddoppiare ancora le richieste di risorse
      Hardware come hanno fatto con vista win 7 se lo
      possono tenere
      stretto!minimo servono 32 gb solo per il bootaltri 8 per le ditate
    • ... scrive:
      Re: Ok benissimo, quanti Gb di Ram?
      Ma quali GB di Ramil multitouch è hardware, ha un suo processore che elabora le informazioni e le invia al S.O. come informazioni elementari (posizione e pressione) il resto lo fa il software (calcolo della direzione dello spostamento ecc...), quindi non dipende dal moltitouch, ma da come viene gestito
      • iRoby scrive:
        Re: Ok benissimo, quanti Gb di Ram?
        Io ho visto che mostruosità sono diventati una volta gestiti da Micro$oft:il multitasking;il plug'n'play;la grafica 3D;le animazioni;il microkernel;i driver per le periferiche;i protocolli di rete;l'installazione/disinstallazione di applicazioni;la configurazione a registry;il risparmio energetico;gli standard di Internet.
    • Aldebaran scrive:
      Re: Ok benissimo, quanti Gb di Ram?
      Ma dai, ancora con sti preconcetti, ebbene, se mi dimostrate (dati alla mano) che ubuntu è meno avido di risorse a parità di servizi offerti mi converto subito a Linux!Sempre a menarla con sta storia delle risorse, si è vero linux gira sun un 486, si ma con una interfaccia grafia schifosissima al confronto della quale anche windows 3.1 era un mostro.Ogni gadget ciuccia risorse ma i gadget sono bellissimi, comodissimi e l'hardware cose sempre meno (per fortuna)!
      • computerpub .it scrive:
        Re: Ok benissimo, quanti Gb di Ram?

        Ma dai, ancora con sti preconcetti, ebbene, se mi
        dimostrate (dati alla mano) che ubuntu è meno
        avido di risorse a parità di servizi offerti mi
        converto subito a
        Linux!Considera che con l'avvento di XP, (e in vista hanno fatto lo stesso) non è stato risolto il problema della famosa schermata blu, ma semplicemente è stato aggiunto un servizio che monitorizza eventuali schermate blu e in caso fa ripartire tutto in automatico.Non se se ti è capitato, ma con XP capita di vedere la barra dello START che sparisce e dopo qualche secondo riappare. Bene, questo è appunto il servizio di cui parlavo che entra in azione.Linux occupa molte meno risorse a parità di servizi offerti semplicemente perché non ha alcuni servizi inutili (che risultano indispensabili per windows) e perché il codice è scritto decisamente meglio nella maggior parte dei casi.Questo perché il codice redatto viene controllato da più persone e lo si fa per farlo bene, senza dover sottostare a tempi prefissati (vedi il progetto firfox).In microsoft, come in quasi tutte le softhouse invece ci sono tempi di consegna da rispettare, quindi non solo non si controlla ma normalmente lo si pretende per ieri, ed essendo sempre di corsa non c'è tempo per curare performance o mantenibilità del codice sorgente.
        Sempre a menarla con sta storia delle risorse, si
        è vero linux gira sun un 486, si ma con una
        interfaccia grafia schifosissima al confronto
        della quale anche windows 3.1 era un
        mostro.Non è asolutamente vero neanche questo.Prova ad andare a vedere questo sito:http://www.gnome-look.org/e potrai notare che linux è completamente personalizzabile, sia a livello di icone, effetti, sfondi e interfacce varie. su windows XP invece è possibile scegliere solo luna o windows classico come tema.Come vedi le cose sono ben diverse da ciò che sostieni, adesso voglio proprio vedere se passi a linux ehehehIn realtà sa che non lo farai, fosse anche solo per i software che utilizzi, anche se trovassi degli applicativi che facciano tutto ciò di cui hai bisogno (il che obbiettivamente non è detto) dovresti scontrarti anche con l'esigenza di abituarti ad usare molti nuovi programmi, e so che non è una cosa semplice per molte persone.
      • gnulinux86 scrive:
        Re: Ok benissimo, quanti Gb di Ram?
        per i requisiti hardware controlla qui:http://it.wikipedia.org/wiki/Ubuntu
    • Jiraya scrive:
      Re: Ok benissimo, quanti Gb di Ram?
      Ma come cavolo puo' uno pretendere che aggiungendo milioni di effetti visivi e facendo fare sempre piu' cose in contemporanea non aumenti il quantitativo di ram richiesta??In tutti i dispositivi , cellulari,console ecc man mano che si evolvono ne richiedono di piu' , qual'e' il problema? Se il mercato adatta i prezzi di conseguenza che problema c'e' a mettere 4 gb di ram? C'e' qualche legge fisica che dice che la ram richiesta non puo' aumentare?
      • User scrive:
        Re: Ok benissimo, quanti Gb di Ram?
        - Scritto da: Jiraya
        Ma come cavolo puo' uno pretendere che
        aggiungendo milioni di effetti visivi e facendo
        fare sempre piu' cose in contemporanea non
        aumenti il quantitativo di ram
        richiesta??

        In tutti i dispositivi , cellulari,console ecc
        man mano che si evolvono ne richiedono di piu' ,
        qual'e' il problema? Se il mercato adatta i
        prezzi di conseguenza che problema c'e' a mettere
        4 gb di ram? C'e' qualche legge fisica che dice
        che la ram richiesta non puo'
        aumentare?Il problema non è della ram ma è perche si fanno dei prodotti che offrono funzionalità che si potrebbero benissimo ottenere con molte molte meno risorse, tutto qua ;)
    • Matx scrive:
      Re: Ok benissimo, quanti Gb di Ram?
      - Scritto da: Enjoy with Us
      Scrivere con le dita quanti Gb mi costerà?
      Due Gb di Ram saranno ancora sufficienti?L'unica cosa rassicurante è che non potranno salire sopra il limite dei 4 gb, dato che vogliono fare una versione a 32 bit :D
      • Enjoy with Us scrive:
        Re: Ok benissimo, quanti Gb di Ram?
        Sei troppo ottimista, sarebbero anche capaci di tirare fuori una modalità di gestione estesa della memoria, tipo quella del vecchio Dos.
  • Anonimo scrive:
    MS Office con il multitouch screen?
    Allora, ci hanno fatto vedere questa immensa innovazione applicata a Paint: uno mette le dita sul monitor e fa il disegno!Bello! Come abbiamo fatto a farne a meno fino ad ora?Ma passiamo alle cose piu' serie e prendiamo come riferimento la versione di MS Office compatibile con questa roba delle ditate (perche' la faranno, altrimenti non si spiega).Scriveremo tutti con Word col dito sullo schermo?Inseriremo le formule in excel col dito sullo schermo?E le tabelle su access le creeremo a suon di ditate?Non so, spiegatemi!Sono io che ho la mente limitata, o questa roba delle ditate sullo schermo e' una "cagata pazzesca" (cit.) ?
    • ... scrive:
      Re: MS Office con il multitouch screen?
      prova a pensare agli altri campi di utilizzo del pcGrafica tecnicaGrafica artisticaMusicae tutti quei campi in cui non c'è un inserimento di testo massivo.Certo non puoi scriverci un programma o un documento word col multitouch...
      • Anonimo scrive:
        Re: MS Office con il multitouch screen?
        - Scritto da: ...
        prova a pensare agli altri campi di utilizzo del
        pc

        Grafica tecnica
        Grafica artistica
        Musica
        e tutti quei campi in cui non c'è un inserimento
        di testo
        massivo.La grafica tecnica richiede precisione, altro che ditate.Per la grafica artistica posso anche accettare che il touch screen sia un miglioramento, ma mi devi spiegare come lo possa essere il multitouch screen: anche chi dipinge, usa un pennello alla volta.Musica? Che vantaggio puo' offrire alla musica un multitouch screen?Forse quello di poter suonare con 10 dita una tastiera sullo schermo, ma se devi fare una cosa del genere, ti prendi una tastiera digitale e la attacchi alla porta midi, altro che multitouch screen.Restano tutti quegli altri campi in cui non c'e' un inserimento di testo massivo, che se me ne citi un paio magari mi illumini e io scopro un mondo nuovo.
        Certo non puoi scriverci un programma o un
        documento word col
        multitouch...E allora tutta questa innovazione dove sta?Un inutile accrocchio che appesantira' inutilmente un sistema gia' pesante di suo e che funzionera' solo se collegato ad un costoso monitor compatibile, per poter funzionare solo con applicazioni compatibili, tipo il paint dell'articolo, per disegnare alberelli con 10 dita.Irrinunciabile: non vedo l'ora che esca!
        • ... scrive:
          Re: MS Office con il multitouch screen?

          La grafica tecnica richiede precisione, altro che
          ditate.La grafica tecnica richiede precisione, ma la precisione non la definisci con il mouse, ma lavorando con lo zoom e, dove serve inserendo il numerello a mano. Quindi le ditate ti tolgono di mezzo un pezzo di hardware che sostanzialmente è quasi inutile nel campo tecnico.

          Per la grafica artistica posso anche accettare
          che il touch screen sia un miglioramento, ma mi
          devi spiegare come lo possa essere il multitouch
          screen: anche chi dipinge, usa un pennello alla
          volta.Usa un pennello alla volta, e lo usa con il pennino... ma deve anche interagire con il programma tramite la tastiera ed il mouse, cose che, in questo ambito, non servirebbero più con il multitouch

          Musica? Che vantaggio puo' offrire alla musica un
          multitouch
          screen?
          Forse quello di poter suonare con 10 dita una
          tastiera sullo schermo, ma se devi fare una cosa
          del genere, ti prendi una tastiera digitale e la
          attacchi alla porta midi, altro che multitouch
          screen.sicuramente non può sostituire la tastiera... ma come per la grafica artistica, toglie di mezzo 2 pezzi hardware

          Restano tutti quegli altri campi in cui non c'e'
          un inserimento di testo massivo, che se me ne
          citi un paio magari mi illumini e io scopro un
          mondo
          nuovo.I campi sono molteplici, dalla gestione al monitoraggio, i software richiedono molto spesso click continui, ma pochissimo testo.I gestionali ad esempio, hanno una fase di caricamento iniziale, ma poi lavori solamente con i click e poche parole inserite qua e la e i clienti chiedono sempre di voler velocizzare al massimo le operazioni e non vogliono spostarsi continuamente dal mouse alla tastiera. Se uno se lo può permettere questa è la soluzione ideale.Poi, anche io dico che non è una cosa indispensabile, come non lo è il mouse, word se vuoi lo puoi usare senza mouse, ma il mouse ti aiuta. Per il Multitouch vale lo stesso discorso. Se uno può permetterselo e ritiene che velocizza il lavoro lo prende altrimenti no...
        • pippo75 scrive:
          Re: MS Office con il multitouch screen?


          La grafica tecnica richiede precisione, altro che
          ditate.forse per fare degli ingrandimenti.comunque in molti programmi esiste il concetto "calamita" :)
          Musica? Che vantaggio puo' offrire alla musica un
          multitouch screen?come panning.
          Forse quello di poter suonare con 10 dita una
          tastiera sullo schermo,esistono anche editor audio, non suoni, modifichi la musica in base a parametri e altre amenità
          E allora tutta questa innovazione dove sta?quando uscirà ne parleremo.
          Un inutile accrocchio che appesantira'
          inutilmente un sistema gia' pesante di suo e chericordo anni fa, quando usavo ancora il commodore, il mouse era una novità, noi commodoriani usavamo il joystick.Ma come può essere comoda una cosa che devi muovere sul tavolo, per fare un movimento lungo dovrai stravvaccarti.... e se il tavolo non gli va bene?Oggigiorno si usa il mouse senza problemi.
        • ManyChoices scrive:
          Re: MS Office con il multitouch screen?
          Anche io non so che farmene, e mi preoccupano parecchio le ditate, se guardo la mia tastiera c'e' da preoccuparsi e di fare il lavavetri non ne ho tantissima voglia.Pero' una utilita' forse c'e' anche per un uso comune, non tanto come sostituto tastiera ma per non continuare a smazzare con il mouse, punti direttamente su un icona e clicchi. Ciao ciao tunnel carpale (e alzare il braccino potrebbe non essere cosi' scomodo, insomma e' una maniera molto naturale di spingere un bottone, solo che le icone devono essere belle grosse, altrimenti il pennino e' d'obbligo). Restano le ditate pero', e sul monitor e' santa cosa vederci bene.Altri possono trovare la cosa utilissima, come ho detto in altro post di un SO non mi preoccupa tanto quello che c'e' (purche' non pesi inutilmente sul resto e a me non serve) ma di quello che non c'e'.
  • Petengy scrive:
    IMPIASTRARE IL MONITOR
    Ma come possono pensare i geni di MS che la gente abbia voglia di impiastrarsi i monitor LCD dei propri computer/laptop nuovi di zecca ???Immagino già le fantastiche strisciate di unto che posso mostrare con vanto ai miei amici una volta installato win 7 e giocato5 minuti con la favolosa tecnologia multi touch. Sopratutto se avete figli a casa ........ beh almeno, forse, potreste portare i vostri monitor unti in qualche mostra di arte contemporanea... ehe he ehe POTREBBERO MUNIRE I MONITOR DI TERGICRISTALLI...
    • ... scrive:
      Re: IMPIASTRARE IL MONITOR
      I monitor touch screen sono fatti con un particolare materiale sul quale non rimangono i segni delle dita...Ovviamente, se usi il touch screen dopo esserti mangiato un panino straripante di maionese, è ovvio che si sporchi... ma penso che in questo caso normalmente ci si debba lavare le mani prima di fare qualsiasi altra cosa.
      • Petengy scrive:
        Re: IMPIASTRARE IL MONITOR
        cosa usano acido fosforico per impedire alle mani di lasciare impronte ????Non esiste tecnologia al mondo per impedire alle sostanze apolari (grasse) fisiologicamente lasciate da una mano appartenente ad un essere umano VIVO di lasciare impronte.In termini prettamente soggettivi (lo ammetto sarò sicuramente l'unico) ho il grosso vizio di lasciare il monitor il più immacolato possibile.... sarò paranoide...
        • Rumba scrive:
          Re: IMPIASTRARE IL MONITOR
          Superficie trattata nanotecnologicamente, ma costa molto, quindi vai con l'unto :-D
        • ... scrive:
          Re: IMPIASTRARE IL MONITOR
          I touch screen hanno una pellicola molto resistente che è sovrapposta al display vero e proprio, puoi pulirlo quanto vuoi senza problemi.Altrimenti fermiamo lo sviluppo per non sporcare un cristallo, è meglio.
          • Petengy scrive:
            Re: IMPIASTRARE IL MONITOR
            dove starebbe lo sviluppo ???
          • ... scrive:
            Re: IMPIASTRARE IL MONITOR
            Lo sviluppo è nell'avere un nuovo e più veloce (in alcuni casi ovviamente) modo di fare il proprio lavoro, non parlo certo di scrivere una lettera al computer, ma prova ad abbinare, nel campo grafico, sia tecnico che artistico, una penna ottica con un touch screen, ti scorderesti definitivamente la tastiera ed il mouse.
          • Petengy scrive:
            Re: IMPIASTRARE IL MONITOR
            ok penna ottica, o sistema multi touch con pennini "di precisione" mi suona molto meglio.In effetti con un monitor piazzato orizzontalmente modellare in 3d forse risulterebbe più performante, te lo concedo in effetti.Solo che bisogna riprogettare il modo di posizionare i monitor/display.
          • ... scrive:
            Re: IMPIASTRARE IL MONITOR

            Solo che bisogna riprogettare il modo di
            posizionare i
            monitor/display.Sicuramente, però pensa ai vantaggi, ora un grafico ha il pc, il monitor, la tavoletta grafica con la penna, la tastiera e il mouse... con i touch screen avrebbe il pc e il touchscreen (orizzonatale sul tavolo) con la penna...
          • Petengy scrive:
            Re: IMPIASTRARE IL MONITOR
            Il monitor orizzontale con penna la wacom lo produce da almeno 5 anni, è uno dei modelli di punta delle loro tavolette grafiche, che nel caso specifico è un vero e proprio monitor lcd.....Prova a tenere una penna puntata su uno schermo verticale per piu' di 5 minuti e poi mi dici.E poi ripeto, nel mio caso, non ho alcuna intenzione di lasciare manate sul monitor.. e parlo per me stesso.
          • ... scrive:
            Re: IMPIASTRARE IL MONITOR
            - Scritto da: Petengy
            Il monitor orizzontale con penna la wacom lo
            produce da almeno 5 anni, è uno dei modelli di
            punta delle loro tavolette grafiche, che nel caso
            specifico è un vero e proprio monitor
            lcd.....lo so, ma comunque hai bisogno della tastiera

            Prova a tenere una penna puntata su uno schermo
            verticale per piu' di 5 minuti e poi mi
            dici.l'ho detto anche io che il monitor deve essere orizzontale, verticale sarebbe una pazzia.

            E poi ripeto, nel mio caso, non ho alcuna
            intenzione di lasciare manate sul monitor.. e
            parlo per me
            stesso.Ho capito, qui si parla di gusti personali, che non fanno del multitouch una cosa buona o no.
    • otacon87 scrive:
      Re: IMPIASTRARE IL MONITOR
      ma poi soprattutto... che vantaggi da?si pùò fare tutto anche con il mouse...
      • ... scrive:
        Re: IMPIASTRARE IL MONITOR
        Eccerto... mai provato la velocità con cui si eseguono le operazioni su un touch screen? Non dico inserimento testo, la tastiera rimane imbattibile, ma selezione dei menu, click sui pulsanti, trascinamento... non ci sono paragoni (se l'interfaccia è fatta bene, si intende)
        • otacon87 scrive:
          Re: IMPIASTRARE IL MONITOR
          insomma per chi non è capace a usare il mouse ... LOL
          • nrrr scrive:
            Re: IMPIASTRARE IL MONITOR
            infatti sull Iphone uso il tuch screen, tu non hai mai provato il tuch-screen, aspetti Microsoft per usare questa teclogia??
          • otacon87 scrive:
            Re: IMPIASTRARE IL MONITOR
            io uso solo ciò che mi serve...le inutility le lascio da parte
          • j4w scrive:
            Re: IMPIASTRARE IL MONITOR
            Forse è per chi apprezza la tecologia
          • Petengy scrive:
            Re: IMPIASTRARE IL MONITOR
            Ma quale tecnologia, stiamo parlando di un sistema già usato altrove, riclicato su un'altra piattaforma.....
          • ... scrive:
            Re: IMPIASTRARE IL MONITOR
            non dico questo, dico che cliccare con le dita sullo schermo (stai scrivendo, alzi la mano e clicchi sullo schermo nel punto che ti interessa, evidenzi il testo e poi clicchi sul pulsante grassetto o premi i tasti ctrl+b) è sicuramente più veloce che cliccare con il mouse (stai scrivendo, **prendi il mouse**, sposti il puntatore dove vuoi, selezioni, sposti il puntatore sul pulsante, clicchi)Le operazioni sono le stese, ma è come camminare spingendo un carrello, cammini ugualmente ma hai un oggetto che ti rallenta
          • otacon87 scrive:
            Re: IMPIASTRARE IL MONITOR
            allora mi sa che sei te a essere impedito con il mouse...
          • ... scrive:
            Re: IMPIASTRARE IL MONITOR
            vabbè... potrei insultarti anche io a questo punto, ma lascio stare... visto che non sei in grado di argomentare e fornire spiegazioni su quello che dici, mi fai pena
          • otacon87 scrive:
            Re: IMPIASTRARE IL MONITOR
            vuoi la spiegazione?non ci arrivi da solo?vabbè...in entrambi i casi devi staccare le mani da un dispositivo e portarle su un altro, l'unica differenza è che con il mouse con un piccolo movimento puoi fare grandi spostamenti sul monitor, mentre con le dita dovresti stare a fare il giro di tutto lo schermo (pensa a quei poveretti con il 22''!)se sai usare il mouse è piu comodo, costa meno, non devi cambiare monitor, non sei costretto a cambiare os.
          • ... scrive:
            Re: IMPIASTRARE IL MONITOR
            Ok,per il fatto che in alcuni casi è meglio il mouse va bene, infatti da un'altra parte ho scritto che se uno usa il pc per scrivere, il multitouch è inutile.ma lo usi in campo grafico potresti benissimo buttare mouse e tastiera e abbinare il multitouch con la penna ottica.Poi il discorso del portare la mano su un altro dispositivo non è così, col multitouch la porti su un dispositivo (lo schermo) e basta, col il mouse la porti su un dispositivo (mouse) e poi ti devi spostare dove ti serve (posizione dello schermo), a meno che poi uno non poggi a caso il dito sullo schermo e poi lo trascini come fosse un mouse :)
          • otacon87 scrive:
            Re: IMPIASTRARE IL MONITOR
            heeee????mai sentito parlare di grafica vettoriale??quello va bene se devi fare il lavorino con fotsciop...
          • ... scrive:
            Re: IMPIASTRARE IL MONITOR
            - Scritto da: otacon87
            heeee????


            mai sentito parlare di grafica vettoriale??
            quello va bene se devi fare il lavorino con
            fotsciop...si, ne ho sentito parlare, e ti dirò che poter trascinare le maniglie del vertice di una curva di bezier contemporaneamente e libera una dall'altra (cosa impossibile con il mouse) , sarebbe molto più utile e veloce.Poi per i "lavorini" (come li chiami tu) in PS non c'è proprio paragone.
          • otacon87 scrive:
            Re: IMPIASTRARE IL MONITOR
            si certo... la precisione di un dito con quella di un puntatore largo 1pixel...che innovazione tecnologica!
          • ... scrive:
            Re: IMPIASTRARE IL MONITOR
            Nella grafica vettoriale il pixel è impreciso quanto il dito, un pixel può valere 1/10 di mm o qualche cm. Per lavorare con il mouse devi comunque fare uno zoom elevato, lavorando con le dita fai uno zoom un po più elevato e via...
          • otacon87 scrive:
            Re: IMPIASTRARE IL MONITOR
            con le funzioni di osnap (le calamite) è essenziale avere un puntatore molto fine e preciso, visto che ci sono tolleranze precise.con il mouse lo zoom è semplicissimo... hanno inventato una cosa che si chiama rotella, tu la giri e il programma zoomma...he, le meraviglie della tecnologia,...
          • ... scrive:
            Re: IMPIASTRARE IL MONITOR
            poi sei quello che hai scritto"quando non si sa cosa replicare si passa agli insulti gratuiti...complimenti"bella figura
    • next scrive:
      Re: IMPIASTRARE IL MONITOR
      - Scritto da: Petengy
      Ma come possono pensare i geni di MS che la gente
      abbia voglia di impiastrarsi i monitor LCD dei
      propri computer/laptop nuovi di zecca
      ???Perchè forse non stanno tutto il giorno a guardare siti porno come te!
      • Petengy scrive:
        Re: IMPIASTRARE IL MONITOR
        aha ha aha aha ha quando guardo i siti porno non impiastro il monitor, mi giro dall'altra parte ah aha aha aha aaha h
        • next scrive:
          Re: IMPIASTRARE IL MONITOR
          - Scritto da: Petengy
          aha ha aha aha ha quando guardo i siti porno non
          impiastro il monitor, mi giro dall'altra parte ah
          aha aha aha aaha
          h Ah ok, tinteggi i muri!
          • Petengy scrive:
            Re: IMPIASTRARE IL MONITOR
            esatto, con motivi in bassorilievo stile razionalista.....
          • next scrive:
            Re: IMPIASTRARE IL MONITOR
            - Scritto da: Petengy
            esatto, con motivi in bassorilievo stile
            razionalista.....Tra un pò arriva la censura di pi...
      • otacon87 scrive:
        Re: IMPIASTRARE IL MONITOR
        quando non si sa cosa replicare si passa agli insulti gratuiti...complimenti
        • Petengy scrive:
          Re: IMPIASTRARE IL MONITOR
          lascialo perdere, la figuraccia la fa solo lui..... ma non credo se ne renda conto.E poi fa divertire un po la gente qui, altrimenti sai che noia ?
          • next scrive:
            Re: IMPIASTRARE IL MONITOR
            - Scritto da: Petengy
            lascialo perdere, la figuraccia la fa solo
            lui..... ma non credo se ne rendamadonna che gente...
          • dont feed the troll scrive:
            Re: IMPIASTRARE IL MONITOR
            - Scritto da: next
            - Scritto da: Petengy

            lascialo perdere, la figuraccia la fa solo

            lui..... ma non credo se ne renda

            madonna che gente...gia tutti a irriderti, un po' come succede a Renjy...ed esattamente come lui pensi che la colpa sia degli altri...
          • Renji Abarai scrive:
            Re: IMPIASTRARE IL MONITOR
            ma a certe persone nemmeno devi rispondere perchè vivono nella loro verità.
          • next scrive:
            Re: IMPIASTRARE IL MONITOR
            - Scritto da: Renji Abarai
            ma a certe persone nemmeno devi rispondere perchè
            vivono nella loro
            verità.Si infatti... internet è la loro salvezza.
          • Petengy scrive:
            Re: IMPIASTRARE IL MONITOR
            Da che pulpito....
    • BLah scrive:
      Re: IMPIASTRARE IL MONITOR
      L'iPhone non ce l'ha questo rischio vero? E beh l'iPhone non si impiastra, povera Microsoft che sfortuna!
    • Zeross scrive:
      Re: IMPIASTRARE IL MONITOR
      - Scritto da: Petengy[Un mucchio di spazzatura]Guarda che hanno inventato i detergenti... o ti tira il didietro prendere uno straccio e pulire quello che hai sporcato? (newbie)Secondariamente, nessuno credo verrà mai a casa tua a puntarti una pistola alla testa se non usi un touch screen.
    • xWolverinex scrive:
      Re: IMPIASTRARE IL MONITOR
      - Scritto da: Petengy
      Ma come possono pensare i geni di MS che la gente
      abbia voglia di impiastrarsi i monitor LCD dei
      propri computer/laptop nuovi di zecca
      ???

      Immagino già le fantastiche strisciate di unto
      che posso mostrare con vanto ai miei amici una
      volta installato win 7 e giocato5 minuti con la
      favolosa tecnologia multi touch.


      Sopratutto se avete figli a casa ........ beh
      almeno, forse, potreste portare i vostri monitor
      unti in qualche mostra di arte contemporanea...
      ehe he ehe


      POTREBBERO MUNIRE I MONITOR DI TERGICRISTALLI...Quoto in toto.Penso soprattutto a lavoro... stai scrivendo software e ti arriva il capo e ti fa "ma li cos'e'" e tocca lo schermo e ti si imballa tutto....non basta avere le tastiere piene di rumenta.. ora tocca ai monitor :D
  • nyko scrive:
    la palla della retrocompatibilità
    il software scritto per windows 3.1 girava con problemi su win 95il software per win 95 aveva gli stessi problemi con win meil grosso del software per win 98/me aveva problemi con xp sp1problemi che si sono ingigantiti con sp2 e si sono protratti con vista.eppure ogni volta il kernel non viene cambiato, nè riscritto, di solito con la scusa della retrocompatibilità.credo che si voglia solo risparmiare sullo sviluppo, quando la cosa più sensata sarebbe prendere il kernel di un sistema bsd, e lavorarci sopra con interfaccia grafica a gestione hardware.alla fine risparmerebbe fatica e farebbero un favorea tutti
    • Andrea Passaglia scrive:
      Re: la palla della retrocompatibilità
      Forse hai ragione... ma io trovo che il software scritto per 3.1 aveva difficoltà a gireare su 3.1, il software scritto per 95 aveva difficoltà a gireare su 95, il software scritto per 98 aveva difficoltà a gireare su 98, il software scritto per xp aveva difficoltà a gireare su XP, il software scritto per Vista ha difficoltà a gireare su Vista, quindi più che RESTROcompatibilità penso sia proprio un problema di sistema operativo e di COMPATIBILITÁ
    • j4w scrive:
      Re: la palla della retrocompatibilità
      Si? QUindo ogni os dovrebbe basarsi su Bsd? Mica sono come la apple alla MS, che prendono un prodotto ci fanno l'interfaccina e dicono di aver scritto un os?
      • nyko scrive:
        Re: la palla della retrocompatibilità
        - Scritto da: j4w
        Si? QUindo ogni os dovrebbe basarsi su Bsd?
        Mica sono come la apple alla MS, che prendono un
        prodotto ci fanno l'interfaccina e dicono di aver
        scritto un
        os?non mi pare che gli utenti di osx se ne lamentinoho detto bsd per citare i primo kernel che mi è venuto in mente per non citare linux.il punto è che potrebbero fare un nuovo kernel, tanto la retrocompatibilità è una pagliacciata.
        • j4w scrive:
          Re: la palla della retrocompatibilità
          Io sono felice, se WIndows 7 non sarà retrocompatibile. Però uno die punti di forza di WIndows è proprio quello: è retrocompatibile (almeno fino ad esso) , tranne ovviamente qualche eccezione. Attensione a valutare i pregi e i difetti: se io usassi determinati programmi, la non retrocompatibilità potrebbe essere un disastro.
          • peppe de palma scrive:
            Re: la palla della retrocompatibilità
            nel tempo ho comprato intere serie dedicate alla storia piuttosto che alla geografia, allaflosofia e quant'altro,no meglio dei libri, e sono divenrìtati assolutamente inutilizzabili, incompatibili, roba da gettare. le varie enciclopedie multimediali che speravo di far utilizzare anche ai miei figli non sono durate che pochi attimi, e cos' per i giochi e per tutto o quasi cio che è stato prodotto per win98 altro retrocompatibilità che storie, soldi buttati e basta.....
      • Gesu scrive:
        Re: la palla della retrocompatibilità
        - Scritto da: j4w
        Mica sono come la apple alla MS, che prendono un
        prodotto ci fanno l'interfaccina e dicono di aver
        scritto un os?LOL!quante se ne leggono su PI! (rotfl)(rotfl)(rotfl)leggi un po' qui vahttp://it.wikipedia.org/wiki/MS-DOS I due [bill gates e paul allen], davanti all'occasione che si profilava loro, non esitarono a contattare la Seattle Computer Products che pochi mesi prima aveva scritto un clone a 16 bit del CP/M chiamato 86-DOS per i microcomputer che stava producendo, basati sull'8086 e sul bus S-100. Dopo una veloce revisione dei sorgenti, che consistevano in circa 4000 linee di codice assembler, il tutto fu mandato alla IBM per una valutazione.La IBM rimase soddisfatta e l'affare andò in porto. La Microsoft acquisì i diritti dell'86-DOS nel luglio 1981 e il mese dopo la prima versione di MS-DOS era sul mercato. Loro hanno direttamente comprato e rivenduto,senza nemmeno modificareeeeeeeh che spasso che siete :D
      • Trantor scrive:
        Re: la palla della retrocompatibilità
        - Scritto da: j4w
        Si? QUindo ogni os dovrebbe basarsi su Bsd?
        Mica sono come la apple alla MS, che prendono un
        prodotto ci fanno l'interfaccina e dicono di aver
        scritto un
        os?In realta' alla apple il BSD lo hanno riscritto dallo scratch di sanapianta tutto quanto infatti e' un BSD scritto con un altro tipo di kernel completamente differente poi e' un microkernel modulare non monolitico, comunque e' una riscrittura, questo si.Pero' guardacaso gli stessi di apple sono gli stessi nomi e cognomi di quelli che hanno inventato BSD all'universita' di berkeley... Per cui hanno riscritto con la apple in maniera moderna e professionale cio' che avevano gia' scritto ai tempi dell'universita'.... unFree BSD migliore...
    • feten scrive:
      Re: la palla della retrocompatibilità
      - Scritto da: nyko
      eppure ogni volta il kernel non viene cambiatonon è vero che il kernel non viene cambiato, informati meglio prima di dire stupidaggini simili.Vogliamo parlare di linux che ha lo stesso kernel monolitico da decenni???
      • baffo scrive:
        Re: la palla della retrocompatibilità

        Vogliamo parlare di linux che ha lo
        stesso kernel monolitico da decenni???Amazza oh, come passa il tempo! Mica me ne sono accorto che sono passati "DECENNI" dal 1991 :)A parte scherzi mi pare proprio che il kernel linux, nonostante abbia mantenuto inalterata la sua struttura, sia cambiato molto da alloraWindows? chi può dirlo con certezza? Per ora possiamo solo speculare per il resto spero solo che Windows 7 porti davvero qualche cambiamento interessante (adesso è ancora troppo presto per dirlo)
      • Petengy scrive:
        Re: la palla della retrocompatibilità
        bel commento, ma andrebbe reso completo, quali parti del kernel NON sono cambiate da quando è nato ?se non lo sai, beh, come si suol dire, parla minga che le mei...
      • Gesu scrive:
        Re: la palla della retrocompatibilità
        - Scritto da: feten
        Vogliamo parlare di linux che ha lo stesso kernel
        monolitico da
        decenni???sì, e ciononostante può girare su:- dispositivi embedded con meno di 8MB di RAM- processori di ogni tipo- macchine moderne con N GB di RAM e N CPUSu quante di queste architetture possono girare i vari kernel di windows? Linux può girare su tutte * Alpha architecture: o DEC Alpha o Samsung Alpha CPU * Analog Devices o Blackfin (since 2.6.22) * Argonaut RISC Core (ARC) from ARC International * ARM architecture: o Acorn Archimedes and Risc PC series o DEC StrongARM o Marvell (formerly Intel) XScale o Sharp Zaurus o iPAQ o Palm, Inc.'s Tungsten Handheld[1] o Gamepark Holdings' GP2X o Nokia 770 Internet Tablet o Nokia N800 o Nokia N810 o gumstix o Nintendo DS via DSlinux o Sony Mylo o Psion 5, 5MX, Series 7, netBook o Some Models of Apple iPods (see iPodLinux) o OpenMoko Neo1973 o Freescale's (formerly Motorola) i.MX multimedia processors * Atmel AVR32 * Axis Communications' ETRAX CRIS * Freescale 68k architecture (68020, 68030, 68040, 68060): o Some Amigas: A1200, A2500, A3000, A4000 o Apple Macintosh II, LC, Quadra, Centris and early Performa series o Sun Microsystems 3-series workstations (experimental, uses Sun-3 MMU)[citation needed] * Fujitsu FR-V * Hewlett-Packard's PA-RISC family * H8 architecture from Renesas Technology, formerly Hitachi. o H8/300 o H8/500 * IBM o System/390 (31-bit) o zSeries and System z9 mainframes (64-bit) * Intel IA-64 Itanium, Itanium II * x86 architecture: o IBM PC compatibles using IA-32 and x86-64 processors: + Intel 80386, 80486, and their AMD, Cyrix, Texas Instruments and IBM variants + The entire Pentium series and its Celeron and Xeon variants + The Intel Core processors + AMD 5x86, K5, K6, Athlon (all 32-bit versions), Duron, Sempron + x86-64: 64-bit processor architecture, now officially known as AMD64 (AMD) or Intel64 (Intel); supported by the Athlon 64, Opteron and Intel Core 2 processors, among others + Cyrix 5x86, 6x86 (M1), 6x86MX and MediaGX (National/AMD Geode) series + VIA Technologies Eden (Samuel II), VIA C3, and VIA C7 processors o Microsoft's Xbox (Pentium III processor), through the Xbox Linux project o SGI Visual Workstation (Pentium II/III processor(s) with SGI chipset) o Sun Microsystems Sun386i workstation (80386 and 80486) o Support for 8086, 8088, 80186, 80188 and 80286 CPUs is under development (the ELKS fork)[2] * M32R from Mitsubishi * MIPS architecture: o Infineon's Amazon & Danube Network Processors o Jazz o Cobalt Qube, Cobalt RaQ o DECstation o Godson (MIPS-like), Godson II, and Godson IIE from BLX IC Design Ltd (China) o Some PlayStation 2 models, through the PS2 Linux project o PlayStation Portable uClinux 2.4.19 port [1] o Broadcom wireless chipsets o Dreambox (HD models) [3] * NEC v850e[citation needed] * OpenRISC open core processor series: o Beyond Semiconductor OR1200 o Beyond Semiconductor OR1210 * Power Architecture: o IBM Servers * PowerPC architecture: o IBM's Cell o Most pre-Intel Apple computers (all PCI-based Power Macintoshes, limited support for the older NuBus Power Macs) o Clones of the PCI Power Mac marketed by Power Computing, UMAX and Motorola o Amigas upgraded with a "Power-UP" card (such as the Blizzard or CyberStorm) o AmigaOne motherboard from Eyetech Group Ltd (UK) o Samantha from Soft3 (Italy) o Amy'05 PowerPC motherboard from Troika o IBM RS/6000, iSeries and pSeries systems o Pegasos I and II boards from Genesi o Nintendo GameCube, through Nintendo GameCube Linux o Project BlackDog from Realm Systems, Inc. o Sony Playstation 3 o V-Dragon CPU from Culturecom. o Virtex II Pro Field Programmable Array (FPGA) from Xilinx with PowerPC cores. o Dreambox (non-HD models) [4] * SPARC o SPARC (32-bit): + Sun-4/SPARCstation/SPARCserver series o SPARC (64-bit): + Sun Ultra series + Sun Blade + Sun Fire + SPARC Enterprise systems based on the UltraSPARC T1 and UltraSPARC T2 processors + Clones made by the Tatung Company and others[citation needed] * SuperH o Sega Dreamcast (SuperH SH4) o HP Jornada 680 through Jlime distribution (SuperH SH3)Additional processors (particularly Freescale's 68000 and ColdFire) are supported by the MMU-less μClinux variant.
        • Petengy scrive:
          Re: la palla della retrocompatibilità
          ecco una riposta corredata da un minimo di informazione, dovrebbe esser d'esempio a fetent ..... non che possa aver detto inesattezze.... ma lo dimostri.Altrimenti altra aria fritta...
  • Renji Abarai scrive:
    Alla Fiera dell'Est
    Guarda quante bestie che si sono radunate!Tutte a parlare come se si sapessero già le cose.In realtà nessuno sa niente e tutti parlano.E sarà e si vedrà... e così via, mi stupisco come molti di voi non usino le funzioni divinatorie per fare 6 al superenalotto.Altri parlano di scomodità sul lavoro, 626, e chi pensa ai lavoratori... AHO mica ve li tolgono mouse e tastiera state tranquilli.Come non concepisco la massa dei soliti predicatori che arrivano.Vi sta bene linux? ma non leggete nemmeno sta news.
    • gino scrive:
      Re: Alla Fiera dell'Est
      - Scritto da: Renji Abarai
      Vi sta bene linux? ma non leggete nemmeno sta
      news.certo che mi sta beneil problema è che mi costringono a comprare windows....e non sparare sul fatto che sono le case che lo fanno...
      • Renji Abarai scrive:
        Re: Alla Fiera dell'Est
        ti costringono?quando me lo dimostrerai che sei costretto allora te lo comprerò io per pietà.Non hai una pistola puntata alla tempia e le alternative le avresti. Ma vai da mediaword o da chi per essa.
        • Petengy scrive:
          Re: Alla Fiera dell'Est
          rileggiti la news sulla class action che aduc vuole intentare per impedire la vendita dei pc con windows preinstallato, li trovi tutti i motivi per qui non è praticamente fattibile acquistare un pc senza windows.Se vuoi ti posto il link, anche se sei intervenuto nelle discussioni di quella news e dovresti saperlo già ;)a parte questo, tornando alla fantastica innovazione che rende appetibile win 7 a tutto il mondo, beh, inzomma, sarei un po perplesso all'idea di impastare il monitor di ditate, ma ovviamente a qualcuno piacerà sicuramente, nulla da ridire.
          • next scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est
            LG ha brevettato mi pare un display anti ditate.Ovvio che se sei (non tu ovviamente) un maiale non ti rimarrà a lungo pulito.
          • Petengy scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est
            cavolo allora la scienza forense ha subito uno smacco mica da poco, niente piu' impronte digitali.e io poi cosa dovrei dire? le mie nozioni di chimica sono andate tutte nel gabinetto, una sostanza in grado di impedire l'adesione, anche solo per un semplice legame di van der Waals, di sostanze "grasse" (quelle appartenenti alle mani di esseri viventi a prescindere che si lavino o meno le mani) su una superfice solida è del tutto nuova e incredibile per me...OK mi fido, hai ragione niente impronte, e sopratutto saponette e rubinetti a portata di mano ovunque voi siate, cosi potete impiastrare il monitor, fino a quando non cambiarete per l'ennesima volta il PC, tanto MS ci ha abituati a questo (o no ?), con display forniti di questa nuova tecnologia che impediscono alle dita di lasciare impronte.
          • next scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est
            Non so che dirti era una notizia che aveva riportato melablog mi pare.Poi se sia possibile o meno lo saprai megli tu di me.Però non capisco una cosa...Hai sempre le mani impiastrcciate... che fai?Potresti sempre utilizzare quanti in lattice...
          • otacon87 scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est
            insomma una soluzione facile e innovativa, invece di usare un mouse appoggiato li sul tavolo devi prendere un guanto in lattice, metterlo e andare a toccare lo schermo(senza pensare a quelli che tengono lo schermo lontano o usano schermi giganti)
          • next scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est
            - Scritto da: otacon87
            insomma una soluzione facile e innovativa, invece
            di usare un mouse appoggiato li sul tavolo devi
            prendere un guanto in lattice, metterlo e andare
            a toccare lo
            schermo
            (senza pensare a quelli che tengono lo schermo
            lontano o usano schermi
            giganti)Guarda che il guanto di lattice era una battuta. Quelli si usano per altro.Guarda che se non esitesse la technologia (che io avevo letto brevettata da lg) ci sono numerose pellicole antiditate. Io ne utilizzo una sull'iphone.Poi se infili le mani nel gelato e le usi sullo schermo che prentendi ? Che lo schermo te le lecchi?
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est
            - Scritto da: next
            Poi se infili le mani nel gelato e le usi sullo
            schermo che prentendi ? Che lo schermo te le
            lecchi?il giorno che lo mettono in commercio, io lo compro.
          • next scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est
            - Scritto da: dont feed the troll
            - Scritto da: next


            Poi se infili le mani nel gelato e le usi sullo

            schermo che prentendi ? Che lo schermo te le

            lecchi?

            il giorno che lo mettono in commercio, io lo
            compro.Windows 7 o lo schermo che lecca?
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est
            - Scritto da: next
            - Scritto da: dont feed the troll

            - Scritto da: next




            Poi se infili le mani nel gelato e le usi
            sullo


            schermo che prentendi ? Che lo schermo te le


            lecchi?



            il giorno che lo mettono in commercio, io lo

            compro.

            Windows 7 o lo schermo che lecca?lo schermo che lecca, ovvio.
          • MeX scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est
            e poi il gelato dove lo metti? sulle dita o...
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est
            - Scritto da: MeX
            e poi il gelato dove lo metti? sulle dita o...vario
          • otacon87 scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est
            cambia poco...dovremmo cambiare la pellicola allo schermo come le cartucce della stampante...ma roba da pazzi...
          • next scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est
            - Scritto da: otacon87
            cambia poco...

            dovremmo cambiare la pellicola allo schermo come
            le cartucce della
            stampante...

            ma roba da pazzi...Ma scherzi o fai sul serio?non è una pellicola di domopack, quella del mio iphone è spessa più di 1mm.http://www.case-mate.comsi chiama privacy screen pro perchè questa sarebbe la caratteristica principale in realtà si mangia anche le ditate.
          • otacon87 scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est
            lol 20$ per una pellicola che ti oscura lo schermo... utile...
          • next scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est
            - Scritto da: otacon87
            lol 20$ per una pellicola che ti oscura lo
            schermo...
            utile...Ho trovato solo loro di produttori quando uscì l'iphone. Forse esistono soluzioni più economiche.Che pezzenti...
          • otacon87 scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est
            vabbè che se hai i soldi per l'aifon puoi permetterti pure un ventone per una pellicolina...
          • next scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est
            - Scritto da: otacon87
            vabbè che se hai i soldi per l'aifon puoi
            permetterti pure un ventone per una
            pellicolina...20$, in euro è quasi la metà e tax free perchè spedito in busta.Dura anni e non è assolutamente necessario.L'iphone l'ho comprato a bologna a 250 euro e sbloccato per i cavoli miei.Non mi pare sia più costoso dei vostri cellulari.Poi se vuoi attaccarti a sta cosa a me va bene.
          • Root5 scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est
            - Scritto da: otacon87
            lol 20$ per una pellicola che ti oscura lo
            schermo...
            utile...si, è molto utile. Personalmente uso una soluzione identica sia sul BB che sul portatile. Se viaggi molto e usi il pc per lavoro può essere molto comodo se non indispensabile.
          • otacon87 scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est
            lol mai provato a calare la luminosità dello schermo?
          • Root5 scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est
            - Scritto da: otacon87
            lol mai provato a calare la luminosità dello
            schermo?lol hai mai pensato che l'utilità di questi sistemi è un'altra? Queste pellicole evitano che chi ti siede vicino possa sbirciare il tuo monitor. Se il monitor è dritto davanti a te vedi benissimo, praticamente come se non avessi applicato nulla, basta invece spostarsi anche solo leggermente a destra o a sinistra per non vedere più nulla. Solo uno schermo completamente nero.Questo è utile perchè magari stai lavorano o solamente visionando documenti confidenziali e non è il caso che il primo curioso di turno seduto accando a te in treno o in aereo legga.Tutto più chiaro ora? :)
          • otacon87 scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est
            già... james bond potrebbe rivelare i suoi segreti di stato...attento alla donna che ti fa l'occhiolino, potrebbe addescarti solo per rubarti i dati...
          • Root5 scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est
            - Scritto da: otacon87
            già... james bond potrebbe rivelare i suoi
            segreti di
            stato...
            attento alla donna che ti fa l'occhiolino,
            potrebbe addescarti solo per rubarti i
            dati...lol messaggio assolutamente inutile. Hai preso una cantonata... capita, non c'e' nulla di male.I motivi per non far vedere al tuo vicino cosa fai/scrivi/vedi sul tuo monitor sono molteplici. Senza cadere nello spionaggio industriale che cmq potrebbe straci benissimo.saluti
          • Petengy scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est
            - Scritto da: next
            Però non capisco una cosa...
            Hai sempre le mani impiastrcciate... che fai?fo che sono vivo tutto qui.... fossi cadavere magari le ditate non le lascerei..... non fosse che decomponendomi ne lascerei di ben altro tipo..Per non lasciarne dovrei essere fatto di marmo ....
          • otacon87 scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est
            ma come non lo sai?adesso hanno inventato la plastica che si mangia i residui che lascia la pelle!se te la appoggi sul sedere dopo che sei andato di corpo te lo pulisce!
          • next scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est
            - Scritto da: Petengy
            - Scritto da: next


            Però non capisco una cosa...

            Hai sempre le mani impiastrcciate... che fai?

            fo che sono vivo tutto qui.... fossi cadavere
            magari le ditate non le lascerei..... non fosse
            che decomponendomi ne lascerei di ben altro
            tipo..

            Per non lasciarne dovrei essere fatto di marmo
            ....Guarda non voglio convicerti.Io sono un gran porco e se rimane pulito a me figurati a te.
        • taddeo scrive:
          Re: Alla Fiera dell'Est
          - Scritto da: Renji Abarai
          ti costringono?
          quando me lo dimostrerai che sei costretto allora
          te lo comprerò io per
          pietà.www.dell.com, laptops
        • Petengy scrive:
          Re: Alla Fiera dell'Est
          - Scritto da: Renji Abarai
          ti costringono?
          quando me lo dimostrerai che sei costretto allora
          te lo comprerò io per
          pietà.Scusami Abarai non avevop letto bene questa frase, io vorrei comperarmi un'altro Dell XPS 1730, se ti dimostro che NON me lo vendono senza win (li ho già contattati al riguardo) me lo comperi tu ? ti prego mantieni fede alla promessa e ti sarai fatto un amico per la pelle. Se confermi ti mando gli estremi e le info.Grazisissssisisisime :) :)
          • Renji Abarai scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est
            le cose sono diverse.Microsoft non ti obbliga a prendere quel modello.Cercatene un altro.Anche io volevo la Leon con le goodyear del 16. Pensa che ho dovuto prendere prima quelle normali e poi cambiarle.Imparate che l'erba voglio non cresce nel giardino del vicino! (cit.)Se non esiste un modello che volete prendetevela con i produttori. Boicottateli ma non mi venite a dire che SIETE OBBLIGATI A COMPRARE QUEL PRODOTTO AD OGNI COSTO.
          • otacon87 scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est
            questo è vero ma non puoi non ammettere che di fatto microsoft ha il monopolio degli os venduti insieme ai pc e portatili
          • j4w scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est
            E secondo te la colpa è di MS che cerca di diffondere al più possibile il suo os, o di Hp per esempio che non concede scelte diverse? o di Acer? A mio parere è più grave ciò che fa apple, non voglio spendere 700 euro per un mac mini per usare Leopard, ho un quad core , voglio metterci Leopard. Non posso? Apple limita la mia scelta, alla fine ha il mercatino che si merita
          • otacon87 scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est
            lasciamo stare la apple che se fosse per me fallirebbe domani...per il resto... a me non interessa di chi è la colpa... vedo solo che M$ ha il monopolio... tutto qui...
          • krane scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est
            - Scritto da: j4w
            E secondo te la colpa è di MS che cerca di
            diffondere al più possibile il suo os, o di Hp
            per esempio che non concede scelte diverse? o di
            Acer? A mio parere è più grave ciò che fa apple,
            non voglio spendere 700 euro per un mac mini per
            usare Leopard, ho un quad core , voglio metterci
            Leopard. Non posso? Apple limita la mia scelta,
            alla fine ha il mercatino che si meritahttp://www.kuro5hin.org/story/2001/10/23/13219/110Microsoft Eliminates Competition Through Coercive OEM ContractsCommission of the European CommunitiesDG Competition - Antitrust Registry
          • Zeross scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: j4w

            E secondo te la colpa è di MS che cerca di

            diffondere al più possibile il suo os, o di Hp

            per esempio che non concede scelte diverse? o di

            Acer? A mio parere è più grave ciò che fa apple,

            non voglio spendere 700 euro per un mac mini per

            usare Leopard, ho un quad core , voglio metterci

            Leopard. Non posso? Apple limita la mia scelta,

            alla fine ha il mercatino che si merita


            http://www.kuro5hin.org/story/2001/10/23/13219/110

            Microsoft Eliminates Competition Through Coercive
            OEM
            Contracts
            Commission of the European Communities
            DG Competition - Antitrust RegistryCercalo dell'anno 1800 l'articolo la prossima volta... momamamia... (rotfl)
          • Renji Abarai scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est
            Il fatto del monopolio è dato dall'accoppiata produttore di notebook + richiesta del mercato.Bisogna porre 2 presupposti per questo discorso.1- Comprato a valanghe, Win basic o home OEM, costa ai produttori fino a 20$2- Il ricarico dei produttori sul OS è nemmeno un 10%Premesso ciò, se il mercato decide di spendere 20$ in più per una licenza originale non è colpa del produttore.Se il produttore mette lo stesso notebook a 20$ in meno e non viene acquistato perchè per poco di più l'utente compra comunque la licenza, il produttore non immette più il prodotto meno richiesto.Ritirare un prodotto immesso sul mercato e poi ridistribuirlo modificato comporta ampi costi e abbassa il guadagno.E le aziende sono li per guadagnare e non per smenarci soldi per far felici lo 0.5% dei consumatori. Brutto da dire ma è la realtà del mercato.
          • otacon87 scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est
            tutti dati documentati immagino...scusa la diffidenza ma ormai con i politici che tirano cifre a caso sono abituato a chiedere le fonti dei dati...
          • Renji Abarai scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est
            io lavoro in distribuzione Hw e i costi sono questi.Di certo non ti giro un listino che mi fanno gli importatori.
          • otacon87 scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est
            ha gia certo...a questo punto hai proprio ragione...
          • Renji Abarai scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est
            libero di credermi o no.Non ti obbligo io.
          • otacon87 scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est
            sai com'è... so come i poliziotti... voglio le prove... :p
          • Renji Abarai scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est
            fonti autorevolissime!
          • Gesu scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est
            - Scritto da: Renji Abarai
            fonti autorevolissime! In October 2000, CNET Networks, Inc. acquired ZDNet for approximately US$1.6 billion http://en.wikipedia.org/wiki/ZDNetspiccioli eh? :DHai ragione, meglio credere alle fandoniedell'autorevolissimo e pluricitato Renji Abarai,l'avvocato delle cause perse di M$dai dai, è ora di pagareeee!
          • Petengy scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est
            La realtà del mercato non deve impedire alla gente di far valere i propri diritti.Molte realtà del mercato sono regolate da leggi che servono a tutelare, appunto, i diritti dei consumatori.Qui si tratta di fare un'ennesima legge per impedire a MS e compari di fare quello che gli pare... tutto qui.
          • iRoby scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est
            Perché tutti sono convinti che Windows sia il mercato a chiederlo?Negli anni '90 l'Amiga era una delle macchine più richieste.Ci fu un periodo in cui BeOS ebbe importanti possibilità di sbaragliare Windows 95 e fu osteggiato con pratiche illegali.Se ci fosse l'opportunità di avere allo stesso prezzo PC con Linux, MacOSX, BeOS tutti con ottimi software di produttività, quanta gente non vorrebbe provare a sbarazzarsi di virus e problemi vari che appestano Windows?
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est
            - Scritto da: Renji Abarai
            le cose sono diverse.
            Microsoft non ti obbliga a prendere quel modello.
            Cercatene un altro.
            Anche io volevo la Leon con le goodyear del 16.
            Pensa che ho dovuto prendere prima quelle normali
            e poi
            cambiarle.

            Imparate che l'erba voglio non cresce nel
            giardino del vicino!
            (cit.)

            Se non esiste un modello che volete prendetevela
            con i produttori. Boicottateli ma non mi venite a
            dire che SIETE OBBLIGATI A COMPRARE QUEL PRODOTTO
            AD OGNI
            COSTO.rispondo a renjy anche se lui che non ha argomenti non replicherà.Ad ogni modo, se ogni produttore è libero di vendere i modelli dei propri prodotti con i software preinstalati che vuole e senza possibilità di rimborso il consiglio del nostro espertone del call center è quello di cambiare modello e produttore, ma se ogni produttore su ogni modello propone lo stesso SO preinstallato, allora per il consumatore non c'è + la possibilità di cambiare ergo è COSTRETTO di fatto a comprare e pagare quel dato SO preinstallato.Ora il nostro piccolo scienziato dell'informatica, della quale ne sa quanto io so dell'arte di intagliare il legno, puo' anche farneticare che siccome non il 100% dei produttori e non il 100% dei prodotti ti obbligano a questa scelta allora è fatta salva anche la libertà del consumatore, salvo tralasciare (i veri bugiardi tralasciono sempre gli aspetti che convenogno di meno) che non saranno il 100% dei produttori, ma un buon 95%, e non il 100% dei prodotti ma un buon 98%, ergo di fatto la COERCIZIONE c'è e come.Poi ci si puo' pure continuare a nascondere dietro a un dito, per carità, ma la figura che se ne ricava è sempre la stessa: marrone e puzzolente.
          • Petengy scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est
            no no fermati li, ti ho appena dimostrato CHE MI OBBLIGANO a prendere il pc che io VOGLIO con windows installato.Adesso tu me lo comperi, non cambiare le carte in tavola per favore, mantieni la promessa.NON si parlava del pc che volevi tu, ma quello che volevo io e io voglio il XPS 1730 della DELL.Altrimenti significa ammettere che MI obbligano a prendere quel PC, che ho tutti i diritti di comperare, con WIN installato a forza sopra.E' per queasto che si vuole intenetare la class action, giusto per p tuttelare il mio diritto a prendere un PC senza essere obbligato ad avere win preinstallato.Sappiamo tutti quanto sia impossibile, NON FIMANDO l'eula, farsi dare i soldi indietro....
          • Petengy scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est
            caspita che macello di ortografia quando disattivo il correttore.... W la tecnologia, sono diventato analfabeta.
          • Renji Abarai scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est
            no non mi hai mostrato nulla.Non sei OBBLIGATO. TU VUOI e sono 2 cose diverse.
          • Petengy scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est
            io VOGLIO esercitare il mio diritto ad acquistare un prodotto e sono OBBLIGATO e prendere win in accoppiata, quindi il pc, come hai promesso, me lo comperi tu.... altrimenti fai l'ennesima figura barbina.
          • Renji Abarai scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est
            Allora io VOGLIO UNA CASA dato che è un diritto dell'essere umano.Quando la chiedo vogliono i soldi... pensa te che cattivi.Dai sbatti i piedini ancora più forte.
          • Petengy scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est
            Hai promesso che avresti acquistato tu il pc se ti fosse stato dimostrato che si è obbligati a prendersi anche WIN in abbinata.Lo abbiamo fatto....mo paga.... che fai prometti e non mantieni ?che uomo sei allora ? guarda che poi non ci si fida più di te ;)
          • Renji Abarai scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est
            no caro.rileggiamo assieme:gino scrive:"certo che mi sta beneil problema è che mi costringono a comprare windows....e non sparare sul fatto che sono le case che lo fanno..."Io rispondo: "ti costringono?quando me lo dimostrerai che sei costretto allora te lo comprerò io per pietà.Non hai una pistola puntata alla tempia e le alternative le avresti. Ma vai da mediaword o da chi per essa"La dimostrazione che TI COSTRINGONO a prendere windows non ce l'avrete mai dato che siete voi ad acquistare di vostra volontà.
          • Petengy scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est
            o sei spaventosamente ingenuo oppure in manifesta malafede.Il mio sacrosanto diritto è comprare il PC che voglio senza essere costretto a comprare un altro sistema operativo.Oggi i consumatori sono costretti a comprare anche quando non vogliono. Nonostante il diritto alla scelta scritto chiaro sulle licenze software (EULA compreso).Cosa non ti è chiaro nell'espressione 'diritto alla scelta'?Se il consumatore sceglie di NON ACQUISTARE Windows, non deve pagare la licenza. Oggi è costretto a farlo per poi chiedere il rimborso con procedure-farsa. Oggi i diritti sono calpestati.Perché dovrei rinunciare ad un PC di marca quando ho il sacrosanto diritto di scegliere quello che voglio?Il rimborso del software preinstallato è un diritto in ogni caso, sancito dalla stessa licenza. Per cui chiunque deve poter ottenere il ciò che gli spetta. cosa che praticamente impossibile da attualizzare.In nessun caso un consumatore può essere costretto ad acquistare un sistema operativo insieme ad un PC. Si tratta di prodotti distinti: l'esistenza stessa delle licenze lo conferma senza alcun dubbio.Il problema è che ci sono case che NON vendono PC senza SO.QUINDI PAGA
          • Renji Abarai scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est
            si si, convinto te...Lo sai che anche la Finanza va dai negozi di pc e chiede un preventivo chiedendo un assemblato senza os?Poi chiede se è possibile mettere win tarocco e se il negoziante risponde di si, parte la denuncia.Cattiva finanza cattiva!
          • liebig scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est
            di cosa stai parlando esattamente ?quando e dove sarebbe successo ?
          • Renji Abarai scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est
            ogni giorno c'è la possibilità nei negozi di italia.Come controllo.
          • fray scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est
            Io vorrei acquistare un thinkpad Lenovo.Ops mi danno per forza wingog Vista quelchee'.Di chi è la colpa?Di Lenovo o di Microsoft?A me non mi frega niente di chi è la colpa resta il fatto che per prendere un thinkpad mi devono appioppare pure la merda di Vista.Tutto questo per dire che non sono Libero di acquistare un thinkpad senza OS.
          • fray scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est
            La mia era ovviamente una domanda retorica.E' ovvio che la colpa è di MA in primis.Ovviamente i costruttori hanno una paura fottuta di non vendere più i loro pc evidentemente senza Windows preinstallato.Fossi un produttore darei la scelta.
          • fray scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est

            E' ovvio che la colpa è di MA in primis.ops MS ovviamente.
          • Luigi scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est

            Ovviamente i costruttori hanno una paura fottuta
            di non vendere più i loro pc evidentemente senza
            Windows
            preinstallato.E perchè hanno questa paura? Forse perchè gli utenti in larga maggioranza vogliono Windows?
            Fossi un produttore darei la scelta.E così aumenteresti i tuoi costi, quindi o PC più cari o meno margini... in qualche caso il tutto funziona bene, in molti altri no. E poi la scelta tra Windows e cosa? Quale/i distro Linux? 1 a scelta tua o qualunque? E se quella che hai scelto non mi piace perchè io voglio per forza Debian?
          • Petengy scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est
            - Scritto da: Luigi
            E così aumenteresti i tuoi costi, quindi o PC più
            cari o meno margini... in qualche caso il tutto
            funziona bene, in molti altri no. E poi la scelta
            tra Windows e cosa? Quale/i distro Linux? 1 a
            scelta tua o qualunque? E se quella che hai
            scelto non mi piace perchè io voglio per forza
            Debian?vedi che alla fine mi confermi come sia meglio venderli senza OS, lasciando all'utente la scelta finale ?
          • Luigi scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est

            vedi che alla fine mi confermi come sia meglio
            venderli senza OS, lasciando all'utente la scelta
            finale
            ?Se tutti gli utenti fossero capaci di installare un OS e se non esistessero gli sconti dovuti ai volumi di vendita (che esistono non solo nel sw, ma in tutti i mercati) allora ok... Se, se...
          • fray scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est

            Se tutti gli utenti fossero capaci di installare
            un OS e se non esistessero gli sconti dovuti ai
            volumi di vendita (che esistono non solo nel sw,
            ma in tutti i mercati) allora ok... Se,
            se...Abbi pazienza.Se tutti gli utenti un cazzo.Diamo la possibilità a chi lo sa fare di farlo e lasciamo gli utenti imbelli di prendere quello che passa il convento.Se se.....
          • Luigi scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est

            Abbi pazienza.
            Se tutti gli utenti un cazzo.
            Diamo la possibilità a chi lo sa fare di farlo e
            lasciamo gli utenti imbelli di prendere quello
            che passa il
            convento.

            Se se.....Ma così continui a aggirare il problema!Ai produttori hw interessa una cosa: fare soldi. Su questo penso che siamo d'accordo.Allora, per fare soldi hanno bisogno (anche) di risparmiare. Per risparmiare cosa fanno? Ti danno meno scelta possibile, così spendono meno di test, supporto e quant'altro. Perchè pensi che diano i CD con l'immagine di Windows invece del CD di installazione? Se ti danno un PC vuoto devono cmq garantirti la sua piena compatibilità con determinato sw, il che comporta dei costi. Pensa se dicessero che un certo hw è compatibile con Linux, così senza specificare nient'altro, poi io lo provo con una distro sconosciuta e vedo che non funziona... a quel punto ho tutto il diritto di chiedere pieno supporto. Lo stesso avverrebbe su Windows, se non fosse che (ovviamente) specificano sempre se la compatibilità è con XP, Vista o chi per loro.
          • krane scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est
            - Scritto da: fray

            Se tutti gli utenti fossero capaci di installare

            un OS e se non esistessero gli sconti dovuti ai

            volumi di vendita (che esistono non solo nel sw,

            ma in tutti i mercati) allora ok... Se,

            se...

            Abbi pazienza.
            Se tutti gli utenti un cazzo.
            Diamo la possibilità a chi lo sa fare di farlo e
            lasciamo gli utenti imbelli di prendere quello
            che passa il convento.E avere le voci separate nella fattura :- Ferro- Installazione- SO
          • Petengy scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est
            gli utenti di un pc DEVONO per definizione essere in grado di installare software, fra cui il SO.Visto poi che installare un OS è semplice tanto quanto installare un programma. Se non sai guidare non ti compri la macchina.Queste sono solo fesserie.....
          • krane scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est
            - Scritto da: Petengy
            gli utenti di un pc DEVONO per definizione essere
            in grado di installare software, fra cui il
            SO.
            Visto poi che installare un OS è semplice tanto
            quanto installare un programma.

            Se non sai guidare non ti compri la macchina.

            Queste sono solo fesserie.....La macchina e' quella cosa per cui serve fare l'esame di guida per giudarla ti ricordo.Se poi vuoi guidare un camion o furgone serve un altro esame piu' difficile del primo; se non superi gli esami e guidi lo stesso ti mettono in galera.Personalmente mi piacerebbe fosse cosi' anche per i computer.
          • fray scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est

            E perchè hanno questa paura? Forse perchè gli
            utenti in larga maggioranza vogliono
            Windows?No perche' la gente è assuefatta.Ben diverso è VOLERE qualcosa.
            E così aumenteresti i tuoi costi, quindi o PC più
            cari o meno margini... in qualche caso il tutto
            funziona bene, in molti altri no. E poi la scelta
            tra Windows e cosa? Quale/i distro Linux? 1 a
            scelta tua o qualunque? E se quella che hai
            scelto non mi piace perchè io voglio per forza
            Debian?Quale costi?Mica devi supportare tutte le distro. Anzi non ne devi supportare nessuna.Basta utilizzare HW compatibile con il kernel linux.HW compatibile col kernel = compatibile con tutte le distro.Costi = 0
          • Luigi scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est

            No perche' la gente è assuefatta.
            Ben diverso è VOLERE qualcosa.Questo è opinabile, cmq ok non esistono dati per dimostrare nè l'una nè l'altra teoria.
            Quale costi?
            Mica devi supportare tutte le distro. Anzi non ne
            devi supportare
            nessuna.
            Basta utilizzare HW compatibile con il kernel
            linux.

            HW compatibile col kernel = compatibile con tutte
            le
            distro.

            Costi = 0Nel mondo perfetto ok. Peccato che il kernel Linux cambi di versione da distro a distro e che molte distro abbiano anche questa fastidiosa abitudine di applicare delle proprie patch. Peccato che io ad esempio, quando qualche tempo fa ho comprato una pennina usb WiFi compatibile Linux, ho poi scoperto che era compatibile solo con poche distro (Fedora, RedHat e SuSE). Peccato che un prodotto hw per essere compatibile con kernel Linux bisogna che prima sia stato testato su quel kernel, e chi lo deve fare questo test se non i produttori hw? Ti sembrerà strano poi ma anche chi distribuisce PC con Linux a bordo lo fa con specifiche distro pienamente supportate (= testate) e non con qualunque cosa tu voglia metterci sopra.
          • fray scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est
            Supportare Linux significa solamente fare un driver open ricompilabile da chiunque.Non c'e' nessuna distro da supportare e lo voglio ripetere.Se dai il driver ogni distro lo impacchetterà a suo piacimento.Tutto qui.
          • Petengy scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est
            hai detto un sacco di fesserie, per la serie parlo perchè ho aria da far uscire.Sto vizio di parlare di cose senza sapere è una moda tipicamente nostrana.
          • Coatto scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est
            no dai rileggi tu insieme a me:Il cliente ha il diritto di acquistare quello che vuole in un esercizio pubblico, lo dice la legge (ripeti 20 volte).Il cliente deve poter esercitare il diritto di non volere un particolare OS (che pago, poco o tanto, ma pago) insieme al prodotto in questione (come citano le licenze che paventano un ipotetico rifiuto di un prodotto esplicitamente separato e diviso dall'hardware) (ripeti 100 volte).Non si parla di case o di altro, ma del diritto di comperare il pc che mi serve (per capriccio o altro) e NON avere l'obbligo di avere un determinato OS. Come nel caso del mio dell XPS 1730 che aspetto che tu mi comperi. (ripeti 1000 volte ;) ).
          • Petengy scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est
            per la verità l'XPS era il mio.... vedi un po tu
          • Coatto scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est
            sorry fratello ma ho visto cos'è ..... Abarai tanto paga... ne compra uno stock e lo elargisce a tutti
          • Petengy scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est
            Allora OK ;)
          • krane scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est
            - Scritto da: Renji Abarai
            Allora io VOGLIO UNA CASA dato che è un diritto
            dell'essere
            umano.Fai richiesta di una casa popolare offerta dal comune, se sei indigente ti viene data.
            Quando la chiedo vogliono i soldi... pensa te che
            cattivi.Se non li avessi te la darebbero, se li hai paghi e te la danno; guarda un po'...
            Dai sbatti i piedini ancora più forte.Piu' di te e' impossibile, sei ridicolo.
          • Fabrizio scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est
            - Scritto da: Renji Abarai
            le cose sono diverse.
            Microsoft non ti obbliga a prendere quel modello.
            Cercatene un altro.sei giunto al puntoma che cavolo di mercato è quello che per non avere un prodotto che per me è inutile (non lo uso) mi devo adattare e comprare una cosa che magari non mi piace?io voglio quel pc perchè mi piace il design, mi piacciono i componenti montati insieme in quel modo, mi piace perchè a differenza di altri ha la ventola di raffreddamento messa nel punto che voglio io (in caso di portatili) perchè dovrei comprare un prodotto che non mi soddisfa perchè Microsoft mi obbliga a comprare il suo sistema operativo?Ora dimmi che non sono obbligato a comprare Windowsse vuoi ti compro uno specchio per arrampicarti il tuo è tutto sciupato
          • j4w scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est
            Non è Ms che obbliga a comprarti il tuo OS. piuttosto prenditela con Dell Italia se il modello che vuoi non te lo danno senza Windows. Personalmente a Microsoft limitati a contestargli i bug, il prezzo e tutto ciò che è attinente a ciò che dipende da loro
          • fuoristanda rd scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est
            ci sono anch'io. Mi rimborseresti la licenza di vista per un philips 12" visto da pccity?Il commesso non ne vuole sapere di venderlo senza. Dice che il vista serve al produttore per certificare il funzionamento dell'hardware!!!!!!!!!
          • Renji Abarai scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est
            leggiti le risposte all'altro e vai a sbattere i piedini da un altra parte.
          • Petengy scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est
            ti conviene aprire un muto a questo punto ;) eh eh eh
          • fuoristanda rd scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est
            io posso sbattere i piedoni, ma tu stai attento a non scivolare che gli specchi sono lisciiiiiiiiiii
        • Fabrizio scrive:
          Re: Alla Fiera dell'Est
          - Scritto da: Renji Abarai
          ti costringono?
          quando me lo dimostrerai che sei costretto allora
          te lo comprerò io per
          pietà.
          Non hai una pistola puntata alla tempia e le
          alternative le avresti. Ma vai da mediaword o da
          chi per
          essa.o sapiente vado dal mediaworld o chi per esso perchè il computer costa meno (anche se spesso fa cagare) o sapiente di al commesso "non vorrei windows" e vedi che faccia fa
          • Renji Abarai scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est
            e allora non lamentarti.
          • Petengy scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est
            si lamenta perchè ti sta dimostrando che all'atto pratico sei obbligato a prendere (e pagare) win con il pc che hai tutti i diritti di acquistare.....
          • Renji Abarai scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est
            Allora: Entri da mediaworld o chi per esso ok?Vedi un notebook con un etichetta "cpu, ram, vga, WINDOWS, prezzo".VAI DI TUA SPONTANEA VOLONTA' DAL COMMESSO, LO PRENDI E LO PAGHI.Oggi vado al supermercato e prendo il condiriso. Mi lamento perchè lo voglio senza olive nere.Stessa cosa. E' un mio diritto pagarlo meno e senza olive nere.Vogliamo capire che dal momento che TU sai cosa acquisti e cosa paghi poi sono fatti tuoi? Ovviamente dimostrando che il commesso non ti ha minacciato con il coltello o con la pistola.
          • logicaMente scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est
            - Scritto da: Renji Abarai
            Allora:
            Entri da mediaworld o chi per esso ok?
            Vedi un notebook con un etichetta "cpu, ram, vga,
            WINDOWS,
            prezzo".
            VAI DI TUA SPONTANEA VOLONTA' DAL COMMESSO, LO
            PRENDI E LO
            PAGHI.

            Oggi vado al supermercato e prendo il condiriso.
            Mi lamento perchè lo voglio senza olive
            nere.Esempio perfetto, chissà perchè gli avvocati di Microsoft non l'hanno usato nelle varie cause dove l'azienda è stata condannata per ABUSO DI POSIZIONE DOMINANTE, magari avrebbero vinto!
            Stessa cosa. E' un mio diritto pagarlo meno e
            senza olive
            nere.
            ma anche no.
          • krane scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est
            - Scritto da: Renji Abarai
            Allora:
            Entri da mediaworld o chi per esso ok?
            Vedi un notebook con un etichetta "cpu, ram, vga,
            WINDOWS,
            prezzo".
            VAI DI TUA SPONTANEA VOLONTA' DAL COMMESSO, LO
            PRENDI E LO
            PAGHI.

            Oggi vado al supermercato e prendo il condiriso.
            Mi lamento perchè lo voglio senza olive
            nere.
            Stessa cosa. E' un mio diritto pagarlo meno e
            senza olive nere.Cambi marca: cosa che con il monopolista non si puo' fare.Oggi sei piu' ridicolo del solito.
            Vogliamo capire che dal momento che TU sai cosa
            acquisti e cosa paghi poi sono fatti tuoi?E firmo pure un contratto prima, peccato che i termini di quel contratto non vengono rispettati da chi mel'ha fatto firmare.
          • Renji Abarai scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est
            cambiate marca anche voi.Ne esistono senza win.Ma voi volete QUELLA MARCA e me l'avete dimostrato nei post precedenti.RIDICOLI.
          • Petengy scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est
            o sei spaventosamente ingenuo oppure in manifesta malafede.Il mio sacrosanto diritto è comprare il PC che voglio senza essere costretto a comprare un altro sistema operativo.Oggi i consumatori sono costretti a comprare anche quando non vogliono. Nonostante il diritto alla scelta scritto chiaro sulle licenze software (EULA compreso).Cosa non ti è chiaro nell'espressione 'diritto alla scelta'?Se il consumatore sceglie di NON ACQUISTARE Windows, non deve pagare la licenza. Oggi è costretto a farlo per poi chiedere il rimborso con procedure-farsa. Oggi i diritti sono calpestati.Perché dovrei rinunciare ad un PC di marca quando ho il sacrosanto diritto di scegliere quello che voglio?Il rimborso del software preinstallato è un diritto in ogni caso, sancito dalla stessa licenza. Per cui chiunque deve poter ottenere il ciò che gli spetta. cosa che praticamente impossibile da attualizzare.In nessun caso un consumatore può essere costretto ad acquistare un sistema operativo insieme ad un PC. Si tratta di prodotti distinti: l'esistenza stessa delle licenze lo conferma senza alcun dubbio.Il problema è che ci sono case che NON vendono PC senza SO.QUINDI PAGAOcchiolino
          • Renji Abarai scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est
            Chiedi allora il rimborso.La procedura c'è e se hai problemi è dato dal produttore e non da MS.
          • Petengy scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est
            ma faccio di meglio, visto che avere il rimborso è praticamente impossibile (vedi news arretrate e googola in giro), io pretendo di esercitare il diritto di avere il PC (qualsiasi) senza OS preinstallato.... anzi meglio.. pretendo che tu mantenga fede alla promessa e me lo comperi.PSla promessa di abari era: se mi dimostrate che siete obbligati ad avere win nel pc che volete ve lo pago.quindi fatevi sotto, al momento si arrampica un po sugli specchi, ma credo che manterrà fede alla promessa e ci comprerà un sacco di pc :)
          • Renji Abarai scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est
            sto cercando di mantenere un tono non volgare ma mi sa che sarebbe l'unico per farti capire che non sei obbligato, passando dal reparto informatico di mediaworld, a uscire con un pc e win.Ma credo che certe parole più forti te lo farebbero capire.
          • Petengy scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est
            o sei spaventosamente ingenuo oppure in manifesta malafede.Il mio sacrosanto diritto è comprare il PC che voglio senza essere costretto a comprare un altro sistema operativo.Oggi i consumatori sono costretti a comprare anche quando non vogliono. Nonostante il diritto alla scelta scritto chiaro sulle licenze software (EULA compreso).Cosa non ti è chiaro nell'espressione 'diritto alla scelta'?Se il consumatore sceglie di NON ACQUISTARE Windows, non deve pagare la licenza. Oggi è costretto a farlo per poi chiedere il rimborso con procedure-farsa. Oggi i diritti sono calpestati.Perché dovrei rinunciare ad un PC di marca quando ho il sacrosanto diritto di scegliere quello che voglio?Il rimborso del software preinstallato è un diritto in ogni caso, sancito dalla stessa licenza. Per cui chiunque deve poter ottenere il ciò che gli spetta. cosa che praticamente impossibile da attualizzare.In nessun caso un consumatore può essere costretto ad acquistare un sistema operativo insieme ad un PC. Si tratta di prodotti distinti: l'esistenza stessa delle licenze lo conferma senza alcun dubbio.Il problema è che ci sono case che NON vendono PC senza SO.QUINDI PAGA
          • Coatto scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est
            Il vantaggio di scegliere è per tutti. Il rispetto dei diritti è un vantaggio di tutti. E nessuno, NESSUNO, deve essere OBBLIGATO a dover rinunciare ad un prodotto venduto in un esercizio publico.Il cliente deve poter rinunciare all'acquisto coatto (OS).quindi paga come ti vien detto....
          • krane scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est
            - Scritto da: Renji Abarai
            cambiate marca anche voi.
            Ne esistono senza win.
            Ma voi volete QUELLA MARCA e me l'avete
            dimostrato nei post precedenti.
            RIDICOLI.L'unica cosa dimostrata e' che devi un Pc al tipo di cui sopra.
          • Petengy scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est
            sto aspettando che si decida a sborsare.... se illo è omo ....
          • Petengy scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est
            o sei spaventosamente ingenuo oppure in manifesta malafede.Il mio sacrosanto diritto è comprare il PC che voglio senza essere costretto a comprare un altro sistema operativo.Oggi i consumatori sono costretti a comprare anche quando non vogliono. Nonostante il diritto alla scelta scritto chiaro sulle licenze software (EULA compreso).Cosa non ti è chiaro nell'espressione 'diritto alla scelta'?Se il consumatore sceglie di NON ACQUISTARE Windows, non deve pagare la licenza. Oggi è costretto a farlo per poi chiedere il rimborso con procedure-farsa. Oggi i diritti sono calpestati.Perché dovrei rinunciare ad un PC di marca quando ho il sacrosanto diritto di scegliere quello che voglio?Il rimborso del software preinstallato è un diritto in ogni caso, sancito dalla stessa licenza. Per cui chiunque deve poter ottenere il ciò che gli spetta. cosa che praticamente impossibile da attualizzare. In nessun caso un consumatore può essere costretto ad acquistare un sistema operativo insieme ad un PC. Si tratta di prodotti distinti: l'esistenza stessa delle licenze lo conferma senza alcun dubbio.Il problema è che ci sono case che NON vendono PC senza SO.QUINDI PAGA ;)
          • Renji Abarai scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est
            Ci sono altre che vendono PC senza OS.Quindi non è un obbligo ma un capriccio.
          • Petengy scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est
            No non è un capriccio ma bensì un diritto ad acquistare il prodotto che scelgo...... che fai oggi NUN ci senti/leggi bene ?dai ok lo so che non puoi permetterti di pagare il pc a tutti, scherzo non spaventarti, ma almeno un buono "finto" potresti spedirlo.Capita di perdere una scomessa non è la fine del mondo ;) su su
          • Renji Abarai scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est
            vabbè se non capisci non è colpa tua.
          • Petengy scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est
            o sei spaventosamente ingenuo oppure in manifesta malafede.Il mio sacrosanto diritto è comprare il PC che voglio senza essere costretto a comprare un altro sistema operativo.Oggi i consumatori sono costretti a comprare anche quando non vogliono. Nonostante il diritto alla scelta scritto chiaro sulle licenze software (EULA compreso).Cosa non ti è chiaro nell'espressione 'diritto alla scelta'?Se il consumatore sceglie di NON ACQUISTARE Windows, non deve pagare la licenza. Oggi è costretto a farlo per poi chiedere il rimborso con procedure-farsa. Oggi i diritti sono calpestati.Perché dovrei rinunciare ad un PC di marca quando ho il sacrosanto diritto di scegliere quello che voglio?Il rimborso del software preinstallato è un diritto in ogni caso, sancito dalla stessa licenza. Per cui chiunque deve poter ottenere il ciò che gli spetta. cosa che praticamente impossibile da attualizzare.In nessun caso un consumatore può essere costretto ad acquistare un sistema operativo insieme ad un PC. Si tratta di prodotti distinti: l'esistenza stessa delle licenze lo conferma senza alcun dubbio.Il problema è che ci sono case che NON vendono PC senza SO.QUINDI PAGA
          • Simon the Sorcerer scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est
            - Scritto da: Renji Abarai
            Allora:
            Entri da mediaworld o chi per esso ok?
            Vedi un notebook con un etichetta "cpu, ram, vga,
            WINDOWS,
            prezzo".
            VAI DI TUA SPONTANEA VOLONTA' DAL COMMESSO, LO
            PRENDI E LO
            PAGHI.Ma dato che sono due componenti di diversa natura dovresti vederne il prezzo
            Oggi vado al supermercato e prendo il condiriso.
            Mi lamento perchè lo voglio senza olive
            nere.
            Stessa cosa. E' un mio diritto pagarlo meno e
            senza olive
            nere.Guarda caso di condiriso ve ne sono una varietà infinita di ciascuna marca in maniera di variare le componenti per non scontentare il cliente.
            Vogliamo capire che dal momento che TU sai cosa
            acquisti e cosa paghi poi sono fatti tuoi?
            Ovviamente dimostrando che il commesso non ti ha
            minacciato con il coltello o con la
            pistola.Vero. Però un minimo di libero arbitrio si potrebbe avere, e non limitato dall'ignoranza, basterebbe indicare il prezzo dell'sw all'utente finale (e non al produttore in quanto vi sono dei ricarichi) per permettere una scelta consapevole.
          • AtariLover scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est
            Eh no caro perchè le olive LE ACQUISTI.Windows invece ti è concesso in licenza ;)Differenza sottile, peccato che non puoi impormi con una compravendita la licenza di un prodotto terzo :D(atari)
          • baffo scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est

            Oggi vado al supermercato e prendo il
            condiriso. Mi lamento perchè lo voglio
            senza olive nere.Stessa cosa. E' un mio
            diritto pagarlo meno e senza olive nere.Ti avrei dato ragione se si stesse parlando di Apple, ma in questo caso chi produce le olive nere (Microsoft) non produce anche il condiriso (Hardware), quindi non ci vedo nulla di strano se uno va a lamentarsi con il direttore del supermercato (rivenditore) perchè vende il condiriso imbarattolato esclusivamente con le olive nere (PC + Windows).Giustamente tu mi diresti di andare a comprare il condiriso da un'altra parte o magari di farlo da solo acquistando separatamente le verdure (PC assemblato), ma forse non tutti sono cuochi provetti o il condiriso gia pronto senza olive nere è difficile da trovare e magari lo vendono con delle verdure che non mi piaccionoMetti che sono pure allergico alle olive nere, che faccio? non mi magno il condiriso?Ma a me piace tanto il condiriso :)
          • Petengy scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est
            kissà forse cosi abarai capisce meglio ;)
        • pseudopsiche scrive:
          Re: Alla Fiera dell'Est
          iL PROBLEMA DELL'ITALIA È LA PESSIMA CULTURA INFORMATICA.Chi compra un pc al 90% lo prende nei centri commerciali.qui è praticamente impossibile trovare un pc senza SO, e l'unico che c'è è sempre e solo targato MS.se NON è imposizione questa.....E' un circolo vizioso MS-produttori HW: quando la prima rilascia un nuovo pacco quelli guadagano cifre assurde...CHE SCHIFO IMMONDO, ANCHE PER QUESTO HO DETTO BASTA ms.
        • pippo75 scrive:
          Re: Alla Fiera dell'Est
          - Scritto da: Renji Abarai
          ti costringono?questa volte è toccato a te abboccare.puoi dire quello che vuoi, diranno sempre che sono costretti a comperare windows.ma vuoi mettere gli screenshot di windows 7 beta 9, altro che quel catorcio di KDE4 :) :) http://users.aol.com/alscherer/7of9.jpg
          • otacon87 scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est
            peccato che le varie interfacce siano plagi di altri os... (rotfl)
          • pippo75 scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est
            - Scritto da: otacon87
            peccato che le varie interfacce siano plagi di
            altri os...

            (rotfl)ma con una GUI simile il multi-touch credo sia spontaneo :)E in più invoglia a scoprire anche cosa sta sotto alla semplice schermata :)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 29 maggio 2008 12.59-----------------------------------------------------------
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Alla Fiera dell'Est
            - Scritto da: pippo75
            - Scritto da: Renji Abarai

            ti costringono?

            questa volte è toccato a te abboccare.

            puoi dire quello che vuoi, diranno sempre che
            sono costretti a comperare
            windows.

            anche perchè è vero.
    • dont feed the troll scrive:
      Re: Alla Fiera dell'Est
      - Scritto da: Renji Abarai
      Guarda quante bestie che si sono radunate!

      Quella + attesa è arrivata proprio adesso
    • Memedesimo scrive:
      Re: Alla Fiera dell'Est
      - Scritto da: Renji Abarai
      Guarda quante bestie che si sono radunate!MUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUU
    • ... scrive:
      Re: Alla Fiera dell'Est
      Grande Renji, anche se io preferisco il grande Kisuke Urahara e Zangetsu!!!Lasciali parlare, sono i soliti che hanno paura dell'evolversi della tecnologia, e se fosse per loro sarebbero ancora a contare con il pallottoliere.Poi dopo qualche anno si adattano anche loro alle novità, e quando uscirenno cose ancora più nuove si attaccheranno saldamente a quello che adesso criticano, esattamente come stanno facendo adesso con il mouse e la tastiera...
      • taddeo scrive:
        Re: Alla Fiera dell'Est
        - Scritto da: ...
        Lasciali parlare, sono i soliti che hanno paura
        dell'evolversi della tecnologia, e se fosse per
        loro sarebbero ancora a contare con il
        pallottoliere.quale parte di 'tecnologia copiata da iphone' non hai capito :-o?
      • nrrr scrive:
        Re: Alla Fiera dell'Est
        infatti, che novità il tuch-screen, che già c'è sull Iphone, si ma è propio una novità, perchè usare uno schermo più grande dell Iphone, e propio sinonimo di evoluzione tecnlogia, si sicuro, invece di pensarea rendere Windows Più sicuro, e più stabile, pensiamo al tuch-screen , ma dove vivi???
        • ... scrive:
          Re: Alla Fiera dell'Est
          - Scritto da: nrrr
          infatti, che novità il tuch-screen, che già c'è
          sull Iphone, si ma è propio una novità, perchè
          usare uno schermo più grande dell Iphone, e
          propio sinonimo di evoluzione tecnlogia, si
          sicuro, invece di pensarea rendere Windows Più
          sicuro, e più stabile, pensiamo al tuch-screen ,
          ma dove
          vivi???Ti sembra che abbia detto di non evolvere anche il resto del sistema????Il touch screen è importante esattamente come la sicurezza o altro, perchè è un innovazione che rende il lavoro più comodo e veloce.Che poi non sia una novità perchè c'è gia sull'i-phone non me ne frega proprio un c****, mica uso l'i-phone per lavorare...Sei tu che ragioni da bambino fermandoti a dire "non è una novità, l'hanno copiato..." E CHI SE NE FOTTE!!!Quello che conta è che questo strumento utile venga portato nei pc, mica sui cellulari... che poi sia microsoft, apple o mia nonna a farlo poco importa.Cmq io stavo parlando della gente che ha continuamente paura delle evoluzioni tecnologiche che modificano l'uso degli strumenti a cui si è abituati, poi quando si abituano, e ci saranno altre evoluzioni tecnologiche, saranno i primi ad attaccarsi a quello che adesso disprezzano, io questa gente non la sopporto, sono solo degli ipocriti e ignoranti.
      • iRoby scrive:
        Re: Alla Fiera dell'Est
        Microsoft ed evoluzione tecnologica non possono stare nella stessa frase...
    • logicaMente scrive:
      Re: Alla Fiera dell'Est
      - Scritto da: Renji Abarai
      Guarda quante bestie che si sono radunate!mancava solo l'asino, ora siamo al completo (cit. arca di Noè).(troll)
      • dont feed the troll scrive:
        Re: Alla Fiera dell'Est
        - Scritto da: logicaMente
        - Scritto da: Renji Abarai

        Guarda quante bestie che si sono radunate!

        mancava solo l'asino, ora siamo al completo (cit.
        arca di
        Noè).

        (troll)lol
    • Fabrizio scrive:
      Re: Alla Fiera dell'Est
      - Scritto da: Renji Abarai
      Guarda quante bestie che si sono radunate!

      Tutte a parlare come se si sapessero già le cose.
      In realtà nessuno sa niente e tutti parlano.
      E sarà e si vedrà... e così via, mi stupisco come
      molti di voi non usino le funzioni divinatorie
      per fare 6 al
      superenalotto.
      Altri parlano di scomodità sul lavoro, 626, e chi
      pensa ai lavoratori... AHO mica ve li tolgono
      mouse e tastiera state
      tranquilli.
      Come non concepisco la massa dei soliti
      predicatori che
      arrivano.
      Vi sta bene linux? ma non leggete nemmeno sta
      news.o divini renji che ha abbandonato il sesso in attesa di potersi accoppiare con la lucente testa pelata microsoft potendo così generare un ibrido fra un nerd e una scimmia ci illumini lei che è tanto sapiente
    • Anonimo scrive:
      Re: Alla Fiera dell'Est
      - Scritto da: Renji Abarai
      Guarda quante bestie che si sono radunate!
      Ah, eccolo qua. Mancava giusto l'asino che raglia.Ora siamo al completo.
    • Giuda Iscariota scrive:
      Re: Alla Fiera dell'Est
      Beh alla fine il succo è che se nel video anzichè Paint ci fosse stato TuxPaint avrebbero tutti gridato al miracolo...beh non tutti magari..
    • Becero scrive:
      Re: Alla Fiera dell'Est
      - Scritto da: Ranzo Paperoi
      [...]
      Fregnacce
      [...]Ma chissene se a te non sta bene, a noi piace discutere. Pure sulle illazioni.Se vuoi leggere solo lodi a MS, vai sul NG alt.steve.cocaine.ballmer.osannah.osannah.osannah :-P
  • Fra Martino scrive:
    Re: noi poveri lavoratori
    fa caldo eh?
  • Giusepp. scrive:
    La strada che porta verso Linux.
    Microsoft non ha impartato dagli errori del passato, non è bastato Vista, adesso si vuole fare l stesso errore anche con Windows 7, bisogna intervenire sui punti lacunosi di Windows, la sicurezza in primis, quando sarà possibile anche su Windows come accade su Linux e Mac OS X,navigare sul web tutto tranquillità senza software antivirus/antispyware/antirootkot ed altre programmi che su Windows sono vitali per accedere al web, pur non garantendo un a sicurezza adeguata, non basta che il rischio di infezione del pc rimane, ma con tutti quei software calano anche le prestazioni del pc, un altra modifca essenziale, che la stessa Microsoft ha deciso di non fare è il kernel, secondo loro il Kernel attuale di Windows Vista va benissimo, devono solo apportare alcune modifiche per renderlo più leggero, per permettere una rischiesta di risorse hardware minore dell'attuale Vista, nella storia di Windows, mai un Sistema Operativo nuovo ha richiesto meno risorse hardware della versione precedente, è tutto normale per Microsoft, poichè Windows è un Sistema Opertavo commerciale basato su logiche di mercato, quindi secondo il ragionamento di Microsoft un nuovo sistema deve essere più pesante del precedessore, per favorire l'acquisto di nuovo computer.Quindi modifiche per il kernel a livello strutturale, in modo da rendere Windows più sicuro non esiste, perchè ancora le aziende antivirus devo guadagnare è la gente deve aver dei pc infetti in modo da favorire i negozi che offrono il servizio di assistenza.Il nuovo filesystem che doveva permettere come già accade su Linux E Mac Os di non dover più ricorrere alla deframmentazione dove è? Perchè pensare ancora una volta a fare solamente soldi, senza occuparsi dei bisogni reali degli utenti, avete idea di quanto costi un monitor tuch-screen?
    • pinnagialla scrive:
      Re: La strada che porta verso Linux.
      linux è nato morto
      • dont feed the troll scrive:
        Re: La strada che porta verso Linux.
        - Scritto da: pinnagialla
        linux è nato mortoQuello nato morto è Vista.Pure le battute copiate, voi winari?Qualcosa di originale proprio mai mai mai?
        • otacon87 scrive:
          Re: La strada che porta verso Linux.
          infatti stavo per scriverlo...multitouch copiato dall'aifoninterfacce varie copiata spudoratamente dagli altri OS...cosa rimane? il kernel è lo stesso!reimpasta e vendie i pecoroni lo prenderanno
          • iRoby scrive:
            Re: La strada che porta verso Linux.
            No no i pecoroni si stanno svegliando come sta avvenendo per Vista che la gente non lo vuole.E l'unico modo che hanno di venderglielo è obbligandoli a prenderlo preinstallato su PC e con l'impossibilità la sconvenienza nel chiedere il rimborso o il downgrade a XP.
        • lellykelly scrive:
          Re: La strada che porta verso Linux.
          ogni argomento è buono per tirare in ballo linux, è l'anno di linux, linux e meglio di tutti, linux e opensource, ecc. lo abbiamo capito tutti. ma non è ancora un'alternativa.la diffusione del macos è bloccata perchè devi comprare un mac, ma la non diffusione di linux da cosa è data, dato che è meglio in tutto, perchè non è diffuso? ah per i programmi, e perchè non li fanno tutti multipiattaforma? perchè non hanno palle di farlo. bene. si può dire anche che il beos è ottimo, ma è morto pure lui dato che lo metti li e ci vedi i filmini e basta. linux ci fai tutto ma non hai i programmi che ti servono, o perlomeno non si ha voglia di stare a provare se effettivamente è vero. il "brutto" è pure che linux non è considerato un prodotto come win, e non viene spinto nelle vendite appunto perchè non si vende (a parte casi specifici), viene "pubblicizzato" tramite il passaparole e rimane nell'ombra. purtroppo fin che non ci sono tutti i sw come in win, secondo me non cambierà nulla. se non ci sono i sw più diffusi cosa lo si usa a fare? più diffusi nel senso professionali, come per la grafica o i video, cad , e pure tutti quei sw culo che si trovano per internet o negli scaffali. ripeto, fin che il sw non sarà indipendente dall'os, win rimmarrà dov'è.non sono contro linux, ci mancherebbe, ma rimane un prodotto di nicchia come il mac, chi ha voglia e tempo di sbattersi? ho provato l'eepc da 7" con xandros, è a prova di stupido, è così che linux dovrebbe diffondersi. poi se a uno gli viene la voglia di approfondire può farlo, ma bisogna capire che non è l'os il centro del mondo, ma sono i sw, quelli vengono usati, quello che ci sta sotto è irrilevante, cosa mi interessa che os ho se non so neppure cos'è? mi interessa che se compro un sw funzioni. IMHO.ecco cercate di capire quello che intendo dire. sbaglierò, ma bisogna stare al passo con gli ignoranti (quelli che non sanno) che chi capisce si arrangia da solo.
          • dont feed the troll scrive:
            Re: La strada che porta verso Linux.
            - Scritto da: lellykelly
            ogni argomento è buono per tirare in ballo linux,
            è l'anno di linux, linux e meglio di tutti, linux
            e opensource, ecc. lo abbiamo capito tutti. ma
            non è ancora
            un'alternativa.Scusa, stai parlando con me?Io non l'ho tirato in ballo manco per niente,.
            la diffusione del macos è bloccata perchè devi
            comprare un mac, ma la non diffusione di linux da
            cosa è data, dato che è meglio in tutto, perchè
            non è diffuso?Per tanti motivi, non solo i programmi.Ad ogni modo...che c'entra?
          • lellykelly scrive:
            Re: La strada che porta verso Linux.
            si in effetti...devo bere meno caffè
          • MyrddinEmrys scrive:
            Re: La strada che porta verso Linux.
            - Scritto da: lellykelly
            ogni argomento è buono per tirare in ballo linux,
            è l'anno di linux, linux e meglio di tutti, linux
            e opensource, ecc. lo abbiamo capito tutti. ma
            non è ancora
            un'alternativa.
            la diffusione del macos è bloccata perchè devi
            comprare un macvero, ma la non diffusione di linux da
            cosa è data, dato che è meglio in tutto, perchè
            non è diffuso? ah per i programmi, e perchè non
            li fanno tutti multipiattaforma? perchè non hanno
            palle di farlo. eh? spero che scherzi.. sai di cosa stai parlando, vero?linux e win usano due architetture completamente diverse, molto difficile fare programmi multipiattaforma: a volte si puo' altre no. In ogni caso un software scritto per linux compila con ogni probabilità su qualsiasi altro unix, quindi di fatto è gia' software portabile, quello di win compila solo su win (in linea di massima)bene. si può dire anche che il
            beos è ottimo, ma è morto pure lui dato che lo
            metti li e ci vedi i filmini e basta.esiste ancora haiku, che ne è l'erede. In ogni caso non puoi paragonare la disponibilità di software per beos con quella per linux, sono ordini di grandezza diversi linux ci fai tutto ma non hai i programmi che ti servono,
            o perlomeno non si ha voglia di stare a provare
            se effettivamente è vero. il "brutto" è pure che
            linux non è considerato un prodotto come win, e
            non viene spinto nelle vendite appunto perchè non
            si vende (a parte casi specifici), viene
            "pubblicizzato" tramite il passaparole e rimane
            nell'ombra. si infatti mezza popolazione di server che gira nel mondo è linux, proprio nell'ombra
            purtroppo fin che non ci sono tutti i
            sw come in win, secondo me non cambierà nulla. se
            non ci sono i sw più diffusi cosa lo si usa a
            fare? più diffusi nel senso professionali, come
            per la grafica o i video, cad , e pure tutti quei
            sw culo che si trovano per internet o negli
            scaffali. ripeto, fin che il sw non sarà
            indipendente dall'os, win rimmarrà
            dov'è.e finchè l'asino non vola siamo tutti contenti. sw indipendente dall'os?
            non sono contro linux, ci mancherebbe, ma rimane
            un prodotto di nicchia come il mac, chi ha voglia
            e tempo di sbattersi? ho provato l'eepc da 7" con
            xandros, è a prova di stupido, è così che linux
            dovrebbe diffondersi. poi se a uno gli viene la
            voglia di approfondire può farlo, ma bisogna
            capire che non è l'os il centro del mondo, ma
            sono i sw, quelli vengono usati, quello che ci
            sta sotto è irrilevante, cosa mi interessa che os
            ho se non so neppure cos'è? mi interessa che se
            compro un sw funzioni.
            IMHO.
            ecco cercate di capire quello che intendo dire.
            sbaglierò, ma bisogna stare al passo con gli
            ignoranti (quelli che non sanno) che chi capisce
            si arrangia da
            solo.espongo qui la mia opinione:1) se si ha bisogno di software professionali NON si puo' essere ignoranti. Il pc non è come il forno a microonde che chiudi lo sportello e giri la manopola.2) Di solito a chi usa linux gliene frega poco se il so è diffuso o meno. Lo usa perchè ci si trova bene con buona pace di chi pensa il contrario3) La pubblicità (come hai rilevato) è per i prodotti commerciali, ah no.. scusa.. linux è pubblicizzato: ci sono le pubblicità di MS (quella col pinguino mutante, la ricordate?) che mirano a screditare le sue qualità piuttosto che dare notorietà alle qualità di windows. "Comprate me perchè l'altro è brutto" al posto di "comprate me perchè sono bello"4)Per la grafica 2d c'è una certa carenza, va ammesso.. ma per l'uso comune GIMP è piu' che abbondante.. tutti voi che usate Photoshop dovreste meditare su quante centinaia di funzione non avete mai usato o non sapete nemmeno che esistono. Per il 3d, dillo alla DreamWorks che con linux, blender, e maya ci fanno i cartoni animati.5) Ultimo ma non ultimo: chi usa linux non ha bisogno di piratare software. Certo in italia questa affermazione è alquanto ridicola perchè chi vuole stare apposto con le licenze è considerato un "imbecille". Ma dal canto mio questo è un aspetto non indifferente..Poi vi piace win? usate win.A me piace linux, lo uso e sto in regola con tutto il software di cui ho bisogno.Buon proseguimento a tutti
          • marcov scrive:
            Re: La strada che porta verso Linux.
            - Scritto da: MyrddinEmrys
            - Scritto da: lellykelly
            linux ci fai tutto ma non hai i programmi che ti
            servono,

            o perlomeno non si ha voglia di stare a provare

            se effettivamente è vero. il "brutto" è pure che

            linux non è considerato un prodotto come win, e

            non viene spinto nelle vendite appunto perchè
            non

            si vende (a parte casi specifici), viene

            "pubblicizzato" tramite il passaparole e rimane

            nell'ombra.

            si infatti mezza popolazione di server che gira
            nel mondo è linux, proprio
            nell'ombraPenso si riferisse ai desktop(...)
            espongo qui la mia opinione:

            1) se si ha bisogno di software professionali NON
            si puo' essere ignoranti. Il pc non è come il
            forno a microonde che chiudi lo sportello e giri
            la
            manopola.Dipende cosa si intende per software professionali, conosco gente che fa delle cose eccellenti con autocad ma ignora cosa sia un kernel
            2) Di solito a chi usa linux gliene frega poco se
            il so è diffuso o meno. Lo usa perchè ci si trova
            bene con buona pace di chi pensa il
            contrarioSe così fosse non avremmo flame war ogni volta che si parla di win o linux. Sappiamo benissimo che in molti casi la scelta di linux è fatta da gente che ritiene la MS (anzi la M$), il regno del male ed è disposta ad esaltare il KDE4 anche se pieno di bugNon è il tuo caso ma non sarebbe meglio smetterla con espressioni tipo winsozz, microsfot, exploder?

            4)Per la grafica 2d c'è una certa carenza, va
            ammesso.. ma per l'uso comune GIMP è piu' che
            abbondante.. tutti voi che usate Photoshop
            dovreste meditare su quante centinaia di funzione
            non avete mai usato o non sapete nemmeno che
            esistono.verissimo
            5) Ultimo ma non ultimo: chi usa linux non ha
            bisogno di piratare software. Certo in italia
            questa affermazione è alquanto ridicola perchè
            chi vuole stare apposto con le licenze è
            considerato un "imbecille". non solo per le licenze, è considerato un imbecille in generale chi rispetta le regole, poi certi "furbi" danno in escandescenza quando gli altri li fregano adottando la stessa tecnica, ma questo è OT.
            Poi vi piace win? usate win.
            A me piace linux, lo uso e sto in regola con
            tutto il software di cui ho
            bisogno.Anch'io uso linux ma mi piacerebbe avere qualcosina (grafica vettoriale) in più, intanto vorrei vedere un articolo su windows, senza commenti tipo "Vista fa schifo", "passate a linux", "basta so preinstallato",
            Buon proseguimento a tuttimi associo
        • nome e cognome scrive:
          Re: La strada che porta verso Linux.
          - Scritto da: dont feed the troll
          - Scritto da: pinnagialla

          linux è nato morto

          Quello nato morto è Vista.
          Pure le battute copiate, voi winari?
          Qualcosa di originale proprio mai mai mai?Questo è l'anno di linux lo sento.
          • dont feed the troll scrive:
            Re: La strada che porta verso Linux.
            - Scritto da: nome e cognome
            - Scritto da: dont feed the troll

            - Scritto da: pinnagialla


            linux è nato morto



            Quello nato morto è Vista.

            Pure le battute copiate, voi winari?

            Qualcosa di originale proprio mai mai mai?

            Questo è l'anno di linux lo sento.Mussolini stravinse le elezioni.
      • pabloski scrive:
        Re: La strada che porta verso Linux.
        - Scritto da: pinnagialla
        linux è nato mortogià per questo viene usato su una miriade di device embedded, sistemi mission critical, un 40% dei server e il 100% dei sistemi di calcolo industriali e scientificisenza contare i robot dopo è diffusissimo insieme a QNX, faccio notare che lo stesso Gates disse tempo fa che i robot sono il settore strategico del 21° secoloah già dimenticavo il milione di motherboard Asus al mese con Splashtop integratoma ti informi almeno prima di sparare cazzate?
      • pico scrive:
        Re: La strada che porta verso Linux.
        - Scritto da: pinnagialla
        linux è nato mortoQuesto, invece, è nato cretino. :|[yt]tGvHNNOLnCk[/yt]
    • gnulinux86 scrive:
      Re: La strada che porta verso Linux.
      Pensi che fare tutte le modifiche di cui parli sia facile?? pensi che siano tutte fattibili?Riscrevere il kernel da zero, è quasi impossibile, per Microsoft, non possono farlo, un Kernel riscritto da zero, comporterebbe seri problemi di retrocompatibilità, immagini il nuovo Sistema operativo Windows, che sia incompatibile con tutti i programmi scritti per le versioni dei Windows precedenti, sarebbe un suicidio.Le modifiche a livello di sicurezza non si faranno mai, come dici tu Windows è un sistema operativo basato su logiche di mercato, il rialscio di ogni nuova versione oltre che portare la gente alla scelta di pc e hardware più potenti, ci sarà sempre il bisogno di software per la sicurezza su Windows, gli accordi con le aziende produtrici di software per la sicurezza non possono essere cancellati in un attimo, ci sono troppi soldi di mezzo.Non farti illusioni, Windows non sarò mai sicuro come Linux o come Mac Os X, e non sfutterà mai l'hardware in maniera intelligente come Linux e Mac OS X.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 29 maggio 2008 11.05-----------------------------------------------------------
      • j4w scrive:
        Re: La strada che porta verso Linux.
        AH l'hardware, magari linux lo gestisse come Windows
        • gnulinux86 scrive:
          Re: La strada che porta verso Linux.
          infatti le richieste hardware delle ultime distro Linux, e dell'ultimo nato Apple, Mac Os X Leopard, sono inferiori rispetto all'ultimo nato Microsoft Windows Vista, il sistema Operativo che richiede risorse Hardware maggiori rispetto a qualsiasi altro S.O esistente.
      • nome e cognome scrive:
        Re: La strada che porta verso Linux.

        Non farti illusioni, Windows non sarò mai sicuro
        come Linux o come Mac Os X, e non sfutterà mai
        l'hardware in maniera intelligente come Linux e
        Mac OS
        X.AHaHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH.
    • ciccio graziani scrive:
      Re: La strada che porta verso Linux.
      su linux nn ci sono virus anche perche i produttori di virus nn hanno interesse a fare dei virus per un os che usano relativamente in pochi dove girano pochi programmi professionali (quelli che tutti usano per lavoro, nn me ne vogliate ma gimp manco si avvicina a photoshop cosi come nn c'è avid o premiere o illustrator ecc)
      • Gesu scrive:
        Re: La strada che porta verso Linux.
        - Scritto da: ciccio graziani
        i produttori di virus nn hanno interesse a fare dei
        virus per un os che usano relativamente in pochi[img]http://punto-informatico.it/images/emo/rotfl.gif[/img]ecco, l'ha dettaprima o poi doveva arrivare qualcuno a dirla
        • j4w scrive:
          Re: La strada che porta verso Linux.
          In che modo la smentisci? Puoi provare che nell impossibilità che Linux avesse almeno il 30, 40% delle utenze, non ci saranno virus e soprattutto sarà sicuro?
          • Gesu scrive:
            Re: La strada che porta verso Linux.
            - Scritto da: j4w
            In che modo la smentisci? Puoi provare che nell
            impossibilità che Linux avesse almeno il 30, 40%
            delle utenze, non ci saranno virus e soprattutto
            sarà
            sicuro?posso provare che almeno il 90% dell'utenza windows utilizza regolarmente un account root, e che il 99% dell'utenza linux utilizza regolarmente un account senza privilegi di amministrazionenon c'è molto da divertirsise il tuo virus gira senza privilegi :(
          • nome e cognome scrive:
            Re: La strada che porta verso Linux.

            posso provare che almeno il 90% dell'utenza
            windows utilizza regolarmente un account root, e
            che il 99% dell'utenza linux utilizza
            regolarmente un account senza privilegi di
            amministrazione

            non c'è molto da divertirsi
            se il tuo virus gira senza privilegi :(Non c'è nemmeno molto da divertirsi se il tuo virus gira sullo 0,5% dell'installato.
          • MyrddinEmrys scrive:
            Re: La strada che porta verso Linux.
            lato server unix è ben oltre il 50% dell'installato
          • nome e cognome scrive:
            Re: La strada che porta verso Linux.
            - Scritto da: MyrddinEmrys
            lato server unix è ben oltre il 50%
            dell'installatoE quindi? Sull'installato globale sempre dello 0,5% si parla.
          • Zeross scrive:
            Re: La strada che porta verso Linux.
            - Scritto da: Gesu
            posso provare che almeno il 90% dell'utenza
            windows utilizza regolarmente un account root, e
            che il 99% dell'utenza linux utilizza
            regolarmente un account senza privilegi di
            amministrazione

            non c'è molto da divertirsi
            se il tuo virus gira senza privilegi :(Un virus, anche senza i privilegi di amministrazione, ha comunque a disposizione un buon danno da fare, dato che già così può accedere a tutti i dati/file dell'utente.Ovviamente da amministratore potrebbe essere peggio solo perchè potrebbe anche annullare alcune delle barriere che magari gli impediscono di comunicare quei dati all'esterno, ad esempio un firewall.Ma se un virus volesse proprio fare il bastardo, puf... cancella via tutto, e poichè il 90% degli utenti REGOLARMENTE non fa nessun backup... il danno è servito, et voilà!
          • Gesu scrive:
            Re: La strada che porta verso Linux.
            - Scritto da: Zeross
            Ma se un virus volesse proprio fare il bastardo,
            puf... cancella via tutto, e poichè il 90% degli
            utenti REGOLARMENTE non fa nessun backup... il
            danno è servito, et
            voilà!innanzitutto l'affarmazione sulla percentuale di utenti che fa backup è da verificare... perchè se il pc prende una botta mentre scrive sul disco (o per mille altre cause) la probabilità di perdere tutto è alta, quindi virus o meno uno ci pensa al backup... soprattutto coi prezzi degli HD bassissimi come oggi..poi rendiamoci conto che questo è *il massimo* che può riuscire a fare... voglio dire su windows parliamo di pc zombie, controllati da remoto, dati sottratti, macchine che appena si agganciano a una rete cercano di infettare tutte le altre... dai non scherziamo, non c'è nemmeno da paragonare!l'utente linux con un backup dei dati importantiè praticamente al sicuro!
          • nome e cognome scrive:
            Re: La strada che porta verso Linux.

            poi rendiamoci conto che questo è *il massimo*
            che può riuscire a fare... voglio dire su windows
            parliamo di pc zombie, controllati da remoto,
            dati sottratti, macchine che appena si agganciano
            a una rete cercano di infettare tutte le altre...
            dai non scherziamo, non c'è nemmeno da
            paragonare!E cosa c'entra l'escalation dei privilegi? Tutto questo si fa con i privilegi utente.
            l'utente linux con un backup dei dati importanti
            è praticamente al sicuro!Certo è al sicuro dal controllo remoto, dai dati sottratti, dal tentare di infettare altre macchine... basta tenere spento il computer.
      • gnulinux86 scrive:
        Re: La strada che porta verso Linux.
        Beata ignoranza.L'architettura di un sistema operativo Linux, non lascia ibertà d'azione a un programma malevolo, se un programma malevolo sfruttasse una falla, l'architettura del sistema operativo ne impedirebbe l'utilizzo, su Linux come su Mac Os X un vrus, senza i permessi i virus non possono fare nulla, per infettare il pc su Linux, deve essere l'utente che deve permettere al virus di infettare da solo il virus non può farlo, Linux non un sistema poco sicuro come Windows. Il tuo modo ragionare e figlio dal fatto che usi Windows, quando userai Linux o Mac Os sarai in grado di comprendere ciò che dico.é un argomento ampiamente già trattato.
        • Luigi scrive:
          Re: La strada che porta verso Linux.
          - Scritto da: gnulinux86
          Beata ignoranza.
          L'architettura di un sistema operativo Linux, non
          lascia ibertà d'azione a un programma malevolo,
          se un programma malevolo sfruttasse una falla,
          l'architettura del sistema operativo ne
          impedirebbe l'utilizzo, su Linux come su Mac Os X
          un vrus, senza i permessi i virus non possono
          fare nulla, per infettare il pc su Linux, deve
          essere l'utente che deve permettere al virus di
          infettare da solo il virus non può farlo, Linux
          non un sistema poco sicuro come Windows. Il tuo
          modo ragionare e figlio dal fatto che usi
          Windows, quando userai Linux o Mac Os sarai in
          grado di comprendere ciò che
          dico.
          é un argomento ampiamente già trattato.Magari sbaglio, ma mi spieghi una cosa. Metti che un virus, sfruttando una falla, riesce a entrare sul sistema operativo (Windows o Linux, tanto di falle ne hanno tutti e due). Su Windows Vista, quando il virus vuole fare danno, ti appare la finestrina di UAC che ti chiede di abilitarlo o meno. Su Linux ti appare la finestrina che ti chiede di inserire la password di root. L'utente accorto nega in entrambi i casi il consenso, quello meno smart nemmeno si pone il problema del perchè quella finestrina stia lì sullo schermo e accetta qualunque cosa gli venga chiesta.Dove sto sbagliando?
          • gnulinux86 scrive:
            Re: La strada che porta verso Linux.
            UAC una funzionalità copiata da Microsoft presente su Linux e Mac Os , su Windows emula solo graficamente, la funzione che ha su Linux:http://www.megalab.it/news.php?id=2090Microsoft stessa ha ammeso, che una funzionalità introdotta soltanto per creare fastiodio all'utente.Su Linux, qualsiasi programma estraneo, non può far nulla, il 90% dei virus che prendi mentre navighi su Windows non ti aprono una finestra per dirti fammi entrare, infettano il pc automaticamente senza permesso. su Linux non possono farlo.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 29 maggio 2008 12.27-----------------------------------------------------------
          • Luigi scrive:
            Re: La strada che porta verso Linux.
            - Scritto da: gnulinux86
            UAC una funzionato copiate da Linux e Mac Os , su
            Windows emula solo graficamente, la funzione che
            ha su
            Linux:

            http://www.megalab.it/news.php?id=2090Nell'articolo si parla di un programma che deve essere abilitato all'installazione con UAC, quindi fosse un virus l'utente potrebbe dire di no! Inoltre anche su Linux si può fare un programma diviso in una parte che gira come servizio, caricato all'avvio e con privilegi di root, e uno di frontend che gira con le credenziali dell'utente e si interfaccia con il servizio. Il tutto ugualmente, come sotto Windows, con il solo requisito che l'utente ne autorizzi l'installazione.
            Su Linux, qualsiasi programma estraneo, non può
            far nulla, il 90% dei virus che prendi mentre
            navighi su Windows non ti aprono una finetra per
            dirti fammi entrare, infettano il pc
            automaticamente senza permesso. su Linux non
            possono
            farlo.Mi fai un esempio di programma che non ti chiede autorizzazione?
          • gnulinux86 scrive:
            Re: La strada che porta verso Linux.
            i virus su Windows.
          • Luigi scrive:
            Re: La strada che porta verso Linux.
            - Scritto da: gnulinux86
            i virus su Windows.Vabbè se questo è il livello delle tue risposte...
          • gnulinux86 scrive:
            Re: La strada che porta verso Linux.
            Vuoi che sia più chiaro? T accontento subito. Su linux, un programma nocivo anche se sfrutta una falla del sistema per entrare dentro, aumoticamente, essendo un programma estraneo, non rischiesto dall' utente, viene bloccato da dal Linux stesso.Su Windows un virus per entrare non ha bisogno di una falla per entrare lo fa in automatico, mentre navighi su Windows, se il tuo pc viene infettato, UAC non ti apre la finestra per chiederti se vuoi che il virus entri, i virus su Windows infettano il pc automatico, ti ricordo che UAC non è una funzione dell archittetura del sistema, ma un programma grafico, che serve per scoraggiare gli utenti ad installare qualsiasi software preso da internet, non è una mia invenzione l ho dice Microsoft. Serve solo quando cerchi d installare un programma di tua spontanea volonta ti apre la finestra. non quando un virus infetta il pc.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 29 maggio 2008 12.42-----------------------------------------------------------
          • Luigi scrive:
            Re: La strada che porta verso Linux.
            Modificato dall' autore il 29 maggio 2008 12.42
            --------------------------------------------------Ma dove l'hai letta sta roba? UAC serve per far scalare l'utente da admin a privileged, consentendogli di effettuare ulteriori operazioni come l'installazione di programmi. Poi magari esistono dei bug che consentono in qualche modo di aggirarlo, ma è lo stesso che installare un rootkit su Linux... ogni SO ha i suoi bug che in qualche modo più o meno complicato consentono di aggirarei sistemi di sicurezza.
          • gnulinux86 scrive:
            Re: La strada che porta verso Linux.
            io non so se tu sia un semplice utente, che usa Windows, e che di conseguenza tu sia parte, io studio informatica, il mio settore è principalemte è la sicurezza, per capire ciò che ti spiego devi almeno usare si Windows che una distro Linux. Ciò che ti ho spiegato è stato ampiamente spiegato dalla stessa Microsoft. non capisco come tu possa opinare una cosa del genere.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 29 maggio 2008 13.04-----------------------------------------------------------
          • Luigi scrive:
            Re: La strada che porta verso Linux.
            Modificato dall' autore il 29 maggio 2008 13.04
            --------------------------------------------------Sono un ingegnere informatico e uso sia Windows che Linux (più che altro lo provo per vedere se migliora...). Mi dai i puntamenti alle spiegazioni di MS per favore?
          • gnulinux86 scrive:
            Re: La strada che porta verso Linux.
            Sei un ingegnerie informatico davvero?, ma allora cosa scrivi, a fare il tuo settore non è la sicurezza, dovresti saperlo se sei davvero un ingegnere informatico, sento puzza di troll, comunque dovresti avere un livello di cultura informatica più alto degli utenti comuni, ma da ciò che mi hai scritto non sembra propio, comunque, ti accontento:http://news.cnet.com/Microsoft-Vista-feature-designed-to-annoy-users/2100-1016_3-6237191.html?tag=itemhttp://theinvisiblethings.blogspot.com/2007/02/running-vista-every-day.html-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 29 maggio 2008 13.29-----------------------------------------------------------
          • Luigi scrive:
            Re: La strada che porta verso Linux.
            Modificato dall' autore il 29 maggio 2008 13.29
            --------------------------------------------------Ma cosa dici? A ingegneria informatica non si studiano i sistemi operativi e la sicurezza secondo te? E se per lavoro faccio l'ingegnere del software credi che la sicurezza non sia un elemento di design?Cmq quoto dal secondo dei tuoi link:User Account Control (UAC) is a new security mechanism introduced in Vista, whose primary goal is to force users to work using restricted accounts, instead working as administrators. This is, in my opinion the most important security mechanism introduced in Vista. That doesnt mean it can not be bypassed in many ways (due to implementation flaws), but just the fact that such a design change has been made into Windows is, without doubt, a great step towards securing consumer OSes.Cioè UAC può avere delle falle (come ho scritto anche io, non ho detto che è per forza esente da bug) ma fa in modo che gli utenti girino con permessi ridotti, ovvero adotta la stessa strategia di Linux. In nessuno dei tuoi link c'è scritto che è solo un elemento grafico... mi sembra che ti piaccia smentirti da solo!
          • gnulinux86 scrive:
            Re: La strada che porta verso Linux.
            cose caro troll, passi sulla difensiva adesso?? ho mai detto che in chi studia ingegneria informatica, non studia i sistemi operativi, ti ho semplicemente detto che non il tuo campo.come dato che sei un semplice troll, continua ad usare Vista con UAC, così non prendi virus, e puoi navigare senza antivirus, come su una distro linux, dato che questo è il tuo pensiero, è strano che Microsoft consigli l'uso di software per la sicurezza, come Windows Defender un antispyware installato di default su Windows Vista, è stano che abbia prodotto un antivirus One Care,strano che le softwarehouse antivirus, creino ancora antivirus per Windows Vista dato che basta U.A.C per non prendere virus, sei patetico, confondi linux con Vista, mah...
          • tuxpocket scrive:
            Re: La strada che porta verso Linux.
            lascialo perdere, se gli ingegneri informatici fossero come lui saremmo rovinati, è impensabile che un individuo laureto in Ingegneria Informatica, pensi che U.A.C, abbia a che vedere con i sistemi di sicurezza integrati a livello di kernel su Linux.
          • Luigi scrive:
            Re: La strada che porta verso Linux.
            - Scritto da: gnulinux86
            cose caro troll, passi sulla difensiva adesso??
            ho mai detto che in chi studia ingegneria
            informatica, non studia i sistemi operativi, ti
            ho semplicemente detto che non il tuo
            campo.Beh insomma, a giudicare dagli esami che fanno fare sembra che lo siano in buona parte. Cmq non sono un troll, semplicemente ho fatto una domanda e ancora non mi hai risposto...
            come dato che sei un semplice troll, continua ad
            usare Vista con UAC, così non prendi virus, e
            puoi navigare senza antivirus, come su una distro
            linux, dato che questo è il tuo pensiero, è
            strano che Microsoft consigli l'uso di software
            per la sicurezza, come Windows Defender un
            antispyware installato di default su Windows
            Vista, è stano che abbia prodotto un antivirus
            One Care,strano che le softwarehouse antivirus,
            creino ancora antivirus per Windows Vista dato
            che basta U.A.C per non prendere virus, sei
            patetico, confondi linux con Vista,
            mah...Non ho detto che non serve l'antivirus, perchè è evidente che UAC può avere dei bug e quindi sempre meglio tutelarsi, però tu continui a non dire che cosa cambia da un punto di vista architetturale...Cmq contento tu di credere che io sia un "semplice troll"...
          • gnulinux86 scrive:
            Re: La strada che porta verso Linux.
            Ti rispondo per l'ultima volta, U.A.C, non risolve il problema dei virus su Windows, è stato ideato per creare fastidio agli utenti, detto per bocca di Microsoft, non ha nulla a che vedere con l'archittetura di una distro basata su kernel Linux, che impedisce l'esecuzione di software malevolo, anche nel caso un virus sfruttasse una falla del sistema per entrare, anche se entra è inutile non può muoversi. U.A.C non ha questa funzione, ma non perchè può avere dei bug, perchè non è nato per impedire ai virus di infettare il pc, U.A.C funziona quando devi installare tu qualcosa, non impedisce ai virus ne ad entrare nel sistema e ne a impedirne l'esecuzione, su Windows sono neccesari gli antivirus per far ciò(anche se il pc viene infettato lo stesso), è tanto difficile da comprendere.
          • Luigi scrive:
            Re: La strada che porta verso Linux.
            - Scritto da: gnulinux86
            Ti rispondo per l'ultima volta, Come preferisci.
            U.A.C, non
            risolve il problema dei virus su Windows,Non ho detto che risolve il problema dei virus, ho detto che migliora molto la situazione.
            è stato
            ideato per creare fastidio agli utenti, detto per
            bocca di Microsoft,"Vista was deliberately designed to "annoy users" to put pressure on third-party software makers to make their applications more secure", è un po' diverso. Da come la dici tu sembra che MS si diverta a infastidire gli utenti.
            non ha nulla a che vedere con
            l'archittetura di una distro basata su kernel
            Linux, che impedisce l'esecuzione di software
            malevolo, anche nel caso un virus sfruttasse una
            falla del sistema per entrare, anche se entra è
            inutile non può muoversi.Perchè, continuo a chedere! Linux non è che identifica che un sw è malevolo e ne impedisce l'esecuzione. "Semplicemente", Linux chiede all'utente di abilitare esplicitamente l'esecuzione di un determinato programma. Fra l'altro mi chiedo perchè esistano degli antivirus anche per Linux, non solo per controllare il traffico destinato a macchine Windows che passa attraverso, ma anche proprio per proteggere da virus specifici per Linux.
            U.A.C non ha questa
            funzione, ma non perchè può avere dei bug, perchè
            non è nato per impedire ai virus di infettare il
            pc, U.A.C funziona quando devi installare tu
            qualcosa, non impedisce ai virus ne ad entrare
            nel sistema e ne a impedirne l'esecuzione,Perchè, continuo a chiedere! È chiaro che non impedisce ai virus di entrare, visto che per questo sfruttano delle falle (come su Linux), ma l'esecuzione, se richiede privilegi di amministratore, con UAC dovrebbe essere bloccata.
            su
            Windows sono neccesari gli antivirus per far
            ciò(anche se il pc viene infettato lo stesso), è
            tanto difficile da
            comprendere.Che il PC venga infettato lo stesso se usi un antivirus è un caso estremamente raro...
          • gnulinux86 scrive:
            Re: La strada che porta verso Linux.
            La tua storia mi sembra la favola del Ingegnere informatico(hai detto tu di esserlo) che credeva che U.A.C di Windows Vista rendeva sicuro il sistema, come una distro Linux, ma poi il povero ingegnere informatico, non capiva perchè su Vista, per difendersi dai virus durante la navigazione doveva installare antivirus-antispyware-firewall, sempre evitando i siti poco affidabili, mentre in una qualsiasi distro linux, per navigare con sicurezza, visitando anche siti poco affidabili, non serve installare alcun software per la sicurezza.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 29 maggio 2008 18.21-----------------------------------------------------------
          • tuxpocket scrive:
            Re: La strada che porta verso Linux.
            E tu saresti un ingenere Informatico?? : Come puoi non comprendere un spiegazione talmente semplice, che anche un bimbo di 10 anni capirebbe?Stai delirando, un ingegnere informatico, che non conosce le differenze strutturali tra sitstemi operativi, è grave anzi gravissimo, con la storia dell Uac, hai davvero stonato, Uac, non rende Windows sicuro come una distro basata su kernel linux, tu che dici di essere ingegnere informatico dovresti saperlo, dovresti aver studiato le differenze strutturali tra sistemi operativi no?
          • Zeross scrive:
            Re: La strada che porta verso Linux.
            - Scritto da: gnulinux86
            pc, U.A.C funziona quando devi installare tu
            qualcosa, non impedisce ai virus ne ad entrare
            nel sistema e ne a impedirne l'esecuzione, suAHAHAHAHAHAHAHChe comica.Il prompt UAC compare ogni qual volta un programma richiede un accesso di livello amministrativo per modificare il sistema.Altro che balle "serve solo per installare".Prova a fare un programma che va a scrivere un file in "C:Windows", o che va a modificare le chiavi nel Registry sotto "HKEY_LOCAL_MACHINE" e a lanciarlo... oh, sorpresa... 8)Va là, che te hai ancora un bel po' da studiare... ;)
          • gnulinux86 scrive:
            Re: La strada che porta verso Linux.
            incredibile un Ms FanBoy registrato e come mai?? non stiamo facendo la gara di chi posta per ultimo quindi puoi anche evitare ti postare se vuoi.Abbiamo detto già tutto, se vuoi trolleggere fallo pure.
          • Zeross scrive:
            Re: La strada che porta verso Linux.
            - Scritto da: gnulinux86
            incredibile un Ms FanBoy registrato e come mai??
            non stiamo facendo la gara di chi posta per
            ultimo quindi puoi anche evitare ti postare se
            vuoi.
            Abbiamo detto già tutto, se vuoi trolleggere
            fallo pure.Sei OT.E pure simpatico come una bovazza.Ah... nell'ordine che preferisci, ovviamente. ;)
          • Petengy scrive:
            Re: La strada che porta verso Linux.
            - Scritto da: Zeross
            Prova a fare un programma che va a scrivere un
            file in "C:Windows", o che va a modificare le
            chiavi nel Registry sotto "HKEY_LOCAL_MACHINE" e
            a lanciarlo... oh, sorpresa...
            8)

            Va là, che te hai ancora un bel po' da
            studiare...
            ;)quei programmi si chiamano virus, troian, malware vario e wormanche a te manca un pochino da studiare....
          • Zeross scrive:
            Re: La strada che porta verso Linux.
            - Scritto da: Petengy
            - Scritto da: Zeross


            Prova a fare un programma che va a scrivere un

            file in "C:Windows", o che va a modificare le

            chiavi nel Registry sotto "HKEY_LOCAL_MACHINE" e

            a lanciarlo... oh, sorpresa...

            8)



            Va là, che te hai ancora un bel po' da

            studiare...

            ;)

            quei programmi si chiamano virus, troian, malware
            vario e worm

            anche a te manca un pochino da studiare....Un programma che scrive una chiave sotto "HKEY_LOCAL_MACHINE" è automaticamente virus, troian, malware vario e worm?Ebbravo, così hai messo nel calderone TUTTI gli installer (da Installshield e Innosetup, ecc...) per Windows.Anche tu non scherzi mica con "l'aver da studiare"... (rotfl)Va là gabbiano, parla di Linux che forse sarai anche bravino, ma lascia perdere Windows che ti mancano proprio dei concetti base... ;)
          • Petengy scrive:
            Re: La strada che porta verso Linux.
            no no non capito, il mio era un ottimo esempio di programmi (fra i tanti, vedi installer ad esempio) che vanno a scrivere nelle chiavi di registro.Ovvio che le chiavi di registro non si formino da sole. o no ?mo vado a studiareciau ne
          • tuxpocket scrive:
            Re: La strada che porta verso Linux.
            Come come? tu saresti un ingegnere infotmatico? finche sei un semplice utente che cerca di difendere Windows va bene, però sparare affermazioni come le tue per poi definirti ingegnere informatico, non è una cosa normale, anche io studio informatica, all' Università ma non studio per diventare esperto in ingegneria informatica, secondo hai detto la prima cosa che ti passava in mente per farti sentire esperto, ma hai sparato grosso, perchè l'ingegneria informatica si occupa di altro, si occupa dello sviluppo e analisi della progettazione di sistemi per l'informazione, potresti spiegarmi la teoria dei codici dato che se ingegnere informatico?
          • Luigi scrive:
            Re: La strada che porta verso Linux.
            - Scritto da: tuxpocket
            Come come? tu saresti un ingegnere infotmatico?
            finche sei un semplice utente che cerca di
            difendere Windows va bene, però sparare
            affermazioni come le tue per poi definirti
            ingegnere informatico, non è una cosa normale,
            anche io studio informatica, all' Università ma
            non studio per diventare esperto in ingegneria
            informatica, secondo hai detto la prima cosa che
            ti passava in mente per farti sentire esperto, ma
            hai sparato grosso, perchè l'ingegneria
            informatica si occupa di altro, si occupa dello
            sviluppo e analisi della progettazione di sistemi
            per l'informazione, potresti spiegarmi la teoria
            dei codici dato che se ingegnere
            informatico?gnulinux86 ha scritto che studia informatica e io ho detto che sono [laureato in] ingegneria informatica. Ccome lavoro faccio l'ingegnere del software, ovvero progetto sw, mettendola proprio giù in 2 parole. Teoria dei codici detto così è un po' "brutale", nel senso che può riferirsi a varie cose (trasmissione di segnali, compressione di dati, ...)
          • krane scrive:
            Re: La strada che porta verso Linux.
            - Scritto da: Luigi
            - Scritto da: tuxpocket

            Come come? tu saresti un ingegnere infotmatico?

            finche sei un semplice utente che cerca di

            difendere Windows va bene, però sparare

            affermazioni come le tue per poi definirti

            ingegnere informatico, non è una cosa normale,

            anche io studio informatica, all' Università ma

            non studio per diventare esperto in ingegneria

            informatica, secondo hai detto la prima cosa che

            ti passava in mente per farti sentire esperto,
            ma

            hai sparato grosso, perchè l'ingegneria

            informatica si occupa di altro, si occupa dello

            sviluppo e analisi della progettazione di
            sistemi

            per l'informazione, potresti spiegarmi la teoria

            dei codici dato che se ingegnere

            informatico?

            gnulinux86 ha scritto che studia informatica e io
            ho detto che sono [laureato in] ingegneria
            informatica. Ccome lavoro faccio l'ingegnere del
            software, ovvero progetto sw, mettendola proprio
            giù in 2 parole. Teoria dei codici detto così
            è un po' "brutale", nel senso che può riferirsi a
            varie cose (trasmissione di segnali, compressione
            di dati, ...)Insomma sicuramente non sicurezza.
          • tuxpocket scrive:
            Re: La strada che porta verso Linux.
            la mia domanda sulla teoria dei codici, era solo per capire se tu fossi realmente un ingegnere informatico, a quanto pare non lo sei propio, ma cosa diamine dici che la teoria dei codici, si può riferire a a varie cose, la teoria dei codici, studia i codici per la trasmissione di dati,ed esistono solo 2 classe di codici, Codifica di sorgente=comprensione dei dati/Codifica di canale=correzioni dei datisei solo un troll, che schifo.
          • target troll scrive:
            Re: La strada che porta verso Linux.
            pessima trollata ragazzo, secondo te è possibile che un ingnere informatico non sappia che Il U.A.C di Vista è un semplice programma che apre un finestra ogni qual volta l'utente cerchi, di installare un programma? Come potrebbe mai un esperto paraganore U.A.C di Vista alle funzioni di sucrezza di un Kernel Linux che deriva da Unix?Secondo la tua immensa cultura, Microsoft ad un tratto con U.A.C ha riusolto il problema dei virus su Windows, sei sconvolgente, fai una prova, usa Vista senza antivirus, e poi naviga su qualsiasi sito web, controlla se il tuo U.A.C impedisca hai virus di infettare il sistema, neache Bill Gates ha detto mai cose simili alle tue, la stessa Microsoft ha speigato a cosa serve il U.A.C, su internet trovi centinaia di spiegazionia a riguardo, mio ingegnere dei miei stivali, se pensi che Il U.A.C ti dia la possibiltà di usare il pc senza antivirus come sui sistemati basati su Linux, e Mac OS X, sei messo davvero maluccio.
          • Luigi scrive:
            Re: La strada che porta verso Linux.
            - Scritto da: target troll
            pessima trollata ragazzo, secondo te è possibile
            che un ingnere informatico non sappia che Il
            U.A.C di Vista è un semplice programma che apre
            un finestra ogni qual volta l'utente cerchi, di
            installare un programma? Come potrebbe mai un
            esperto paraganore U.A.C di Vista alle funzioni
            di sucrezza di un Kernel Linux che deriva da
            Unix?
            Secondo la tua immensa cultura, Microsoft ad un
            tratto con U.A.C ha riusolto il problema dei
            virus su Windows, sei sconvolgente, fai una
            prova, usa Vista senza antivirus, e poi naviga su
            qualsiasi sito web, controlla se il tuo U.A.C
            impedisca hai virus di infettare il sistema,
            neache Bill Gates ha detto mai cose simili alle
            tue, la stessa Microsoft ha speigato a cosa serve
            il U.A.C, su internet trovi centinaia di
            spiegazionia a riguardo, mio ingegnere dei miei
            stivali, se pensi che Il U.A.C ti dia la
            possibiltà di usare il pc senza antivirus come
            sui sistemati basati su Linux, e Mac OS X, sei
            messo davvero
            maluccio.Non ho detto che UAC ti permette di disinstallare l'antivirus, anche perchè UAC non è immune da bug. Come troverai però documentato dove ti pare, UAC forza l'utente, anche se si logga come amministratore, a non avere pieni permessi di installare e lanciare i programmi che gli pare. Non è solo un frontend grafico, come stai cercando di dire, e questo è facilmente verificabile da chiunque abbia dovuto fare una migrazione di qualche software da XP a Vista... La mia domanda è partita dalla considerazione che alla fine l'utente si trova con un prompt analogo di fare escalation dei permessi sia su Linux che su Windows e sarei curioso di capire dove sta tutta questa differenza...
          • krane scrive:
            Re: La strada che porta verso Linux.
            - Scritto da: Luigi
            - Scritto da: target troll
            La mia domanda è partita dalla considerazione che
            alla fine l'utente si trova con un prompt analogo
            di fare escalation dei permessi sia su Linux che
            su Windows e sarei curioso di capire dove sta
            tutta questa differenza...Iniziamo a parlare della porcata della virtualizzazione delle cartelle : quando ti logghi alcune cartelle vengono virtualizzate allo scopo di far scrivere i dati dei programmi nella home utente, invece di costringere i programmi a fare le cose per bene e scrivere i dati in cartelle temporanee apposite. Questo da un lato impedisce di aprire piu' di un utente per volta, dall'altra demanda tutta la sicurezza ed i controlli sulle dir a un file xml.
          • Zeross scrive:
            Re: La strada che porta verso Linux.
            - Scritto da: gnulinux86
            io non so se tu sia un semplice utente, che usa
            Windows, e che di conseguenza tu sia parte, io
            studio informatica, il mio settore è
            principalemte è la sicurezza, per capire ciò che
            ti spiego devi almeno usare si Windows che una
            distro Linux. Ciò che ti ho spiegato è stato
            ampiamente spiegato dalla stessa Microsoft. non
            capisco come tu possa opinare una cosa del
            genere.Come sempre hai letto TUTTO e capito NIENTE di quello che hai letto. O hai capito quello che VOLEVI capire, che è uguale.Il tizio ha detto che UAC è stato fatto per "annoiare" gli utenti nel senso che, fino a ieri, questi sono stati abituati PER ANNI a fare clic-clic-clic senza essere minimamente consapevoli di quello che stavano facendo, fino poi ad arrivare alle estreme conseguenze: sistema a puttane e andavano a piangere dal parente/conoscente/tecnico...L'unica maniera per svegliare un attimo questa massa di PECORONI era proprio quella di rompergli le balle, in modo che capiscano che non stanno usando un triciclo, ed è ora che si responsabilizzino un po'.
          • gnulinux86 scrive:
            Re: La strada che porta verso Linux.
            Non capisco a cosa serva il tuo commento mah...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 29 maggio 2008 18.46-----------------------------------------------------------
          • Zeross scrive:
            Re: La strada che porta verso Linux.
            Modificato dall' autore il 29 maggio 2008 18.46
            --------------------------------------------------Chiediti perché non mi stupisce il tuo, ed avrai la tua risposta...
          • pippo75 scrive:
            Re: La strada che porta verso Linux.

            L'unica maniera per svegliare un attimo questa
            massa di PECORONI era proprio quella di rompergli
            le balle, in modo che capiscano che non stanno
            usando un triciclo, ed è ora che si
            responsabilizzino un
            po'.brutto a dirsi ma hai ragione da vendere.
          • Petengy scrive:
            Re: La strada che porta verso Linux.
            parole sante, santissime, quoto in pieno.
          • krane scrive:
            Re: La strada che porta verso Linux.
            - Scritto da: Luigi
            Mi fai un esempio di programma che non ti chiede
            autorizzazione?L'ultimo virus per vista, che arriva attraverso il programma di posta di vista, basta leggere la mail per essere infettati.Se vuoi ti trovo il nome.
          • logicaMente scrive:
            Re: La strada che porta verso Linux.
            - Scritto da: Luigi
            Se l'utente installa sw preso da fonti mooooolto
            dubbie non credo possa essere considerata colpa
            di MS. Se io ti invio un file chiamato
            viruschetiformattailpc.exe e tu lo lanci dubito
            che qualcuno possa considerarla una falla di
            sicurezza Invece si, pensa ad un programma malevolo (ad esempio un rootkit fatto da un lamer): in Windows ti chiede una conferma per ogni file (buono o cattivo) e, se gliela dai, il programma ha accesso a tutta la macchina come amministratore. In linux e mac se il programma se ne sta buono buono non chiede nulla (e gira con privilegi utente) altrimenti di DEVE chiedere la password di root... è un po', ma proprio un po' diverso.
            Il closed e l'open source lavorano secondo una
            logica molto diversa per quanto riguarda i bug.Questa è interessante, la fonte?
            Nel mondo closed si effettua molto testing PRIMA
            della distribuzione di una nuova versione, mentre
            nel mondo open il testing viene effettuato in
            gran parte DOPO la distribuzione. Interessante... ma sei sicuro? Hai degli esempi?
            Questo comporta
            pochi bug iniziali nel closed LOL (era una battuta, vero?)
          • Luigi scrive:
            Re: La strada che porta verso Linux.

            Invece si, pensa ad un programma malevolo (ad
            esempio un rootkit fatto da un lamer): in Windows
            ti chiede una conferma per ogni file (buono o
            cattivo) e, se gliela dai, il programma ha
            accesso a tutta la macchina come amministratore.
            In linux e mac se il programma se ne sta buono
            buono non chiede nulla (e gira con privilegi
            utente) altrimenti di DEVE chiedere la password
            di root... è un po', ma proprio un po'
            diverso.Continuo a non capire la differenza... un programma al momento dell'installazione ti chiede conferma (senza password su Win, con password su Linux) e poi gira tranquillamente come root... L'unica differenza è inserire o meno la password, ma non mi vorrai dire che cambia così tanto.
            Questa è interessante, la fonte?
            Interessante... ma sei sicuro? Hai degli esempi?
            LOL (era una battuta, vero?)Lavoro nel settore e so come funziona. Pensa anche a un fatto semplicissimo. MS (o IBM, Google, Apple) fanno un sw da mettere sul mercato, su cui poi avranno poca possibilità di intervenire, ma hanno un sacco di soldi da spendere inizialmente per testarlo bene (molti tester, molti PC con configurazioni diverse, produttori hw che possono testare l'interazione con sw di terze parti). Nel mondo open source il test viene fatto da chi si scarica il sw e se lo prova per conto proprio, eventualmente poi modificandolo e contribuendo così allo sviluppo. Se lo sviluppo è decentrato, evidentemente il test non può essere fatto centralmente, ti pare?
          • logicaMente scrive:
            Re: La strada che porta verso Linux.
            - Scritto da: Luigi[cut]
            Lavoro nel settore e so come funziona. Pensa
            anche a un fatto semplicissimo. MS (o IBM,
            Google, Apple) fanno un sw da mettere sul
            mercato, su cui poi avranno poca possibilità di
            intervenire, ma hanno un sacco di soldi da
            spendere inizialmente per testarlo bene (molti
            tester, molti PC con configurazioni diverse,
            produttori hw che possono testare l'interazione
            con sw di terze parti).Concorderai però che allora c'è qualcosa che non va, definire certi software "con pochi bug" è a dir poco improprio... parlando solo di MS ci sono valanghe di programmi con reciproche incompatibilità gia all'atto della vendita sugli scaffali. Nel mondo open source il
            test viene fatto da chi si scarica il sw e se lo
            prova per conto proprio, eventualmente poi
            modificandolo e contribuendo così allo sviluppo.Ci sono varie modalità di testing di un prodotto software, non ci sono solo beta tester in giro...
            Se lo sviluppo è decentrato, evidentemente il
            test non può essere fatto centralmente, ti
            pare?Anche per i programmi open ci sono dei gruppi di lavoro e dei percorsi definiti, lo sviluppo open non significa anarchia totale!
          • Luigi scrive:
            Re: La strada che porta verso Linux.

            Concorderai però che allora c'è qualcosa che non
            va, definire certi software "con pochi bug" è a
            dir poco improprio... parlando solo di MS ci sono
            valanghe di programmi con reciproche
            incompatibilità gia all'atto della vendita sugli
            scaffali.Pochi rispetto a quanti ne ha il sw open quando viene rilasciato. Poi anche le incompatiblità bisogna vedere se sono by design o bug.
            Ci sono varie modalità di testing di un prodotto
            software, non ci sono solo beta tester in
            giro...Certo, ma fare tutto il testing in automatico è impossibile e assumere gente che lo fa manualmente costa. Quindi non è materialmente possibile testare tutte le modifiche che gli utenti possono effettuare al sw, quindi non è possibile testarlo in maniera approfondita come succede per il closed.
            Anche per i programmi open ci sono dei gruppi di
            lavoro e dei percorsi definiti, lo sviluppo open
            non significa anarchia
            totale!No, ma il percorso di rilascio delle modifiche è necessariamente meno strutturato. O pensi che altrimenti sia possibile rilasciare una patch nel giro di qualche ora? Significa non averla praticamente testata!
          • logicaMente scrive:
            Re: La strada che porta verso Linux.
            - Scritto da: Luigi

            Concorderai però che allora c'è qualcosa che non

            va, definire certi software "con pochi bug" è a

            dir poco improprio... parlando solo di MS ci
            sono

            valanghe di programmi con reciproche

            incompatibilità gia all'atto della vendita sugli

            scaffali.

            Pochi rispetto a quanti ne ha il sw open quando
            viene rilasciato. Ma che vuol dire? Tu sai quanti bug per K-linee di codice ha, in un certo momento, un software (open o close che sia)? Se si, illuminaci, perchè pare che sia un problema indecidibile. Altrimenti spiega meglio, per favore.
            Poi anche le incompatiblità
            bisogna vedere se sono by design o
            bug.
            OK, chiaro che parliamo di bug, se qualcosa non è supportato, e lo si sa in partenza, non è un problema.[cut]
            No, ma il percorso di rilascio delle modifiche è
            necessariamente meno strutturato. O pensi che
            altrimenti sia possibile rilasciare una patch nel
            giro di qualche ora? Significa non averla
            praticamente
            testata!Meno strutturato? Ok. Meno efficace? Perchè?Credi veramente che le grandi aziende testano le patch? Ricordo diversi casi anche recenti in cui sono uscite da MS "patch di patch" che avevano introdotto nuovi bug.Non trovo ora al volo la terminologia degli aggiornamenti MS ma mi pare di ricordare che, fino al livello Update rollup, gli aggiornamenti non venga assolutamente certificata la mancanza di effetti collaterali dopo l'installazione, ovvero di fatto sono non testati, proprio per rispondere rapidamente a certi problemi.
          • Zeross scrive:
            Re: La strada che porta verso Linux.
            - Scritto da: logicaMente
            Credi veramente che le grandi aziende testano le
            patch? Ricordo diversi casi anche recenti in cui
            sono uscite da MS "patch di patch" che avevano
            introdotto nuovi bug.Se il parco di installato è enorme, risulta difficile testare tutte le combinazioni.
            Non trovo ora al volo la terminologia degli
            aggiornamenti MS ma mi pare di ricordare che,
            fino al livello Update rollup, gli aggiornamenti
            non venga assolutamente certificata la mancanza
            di effetti collaterali dopo l'installazione,
            ovvero di fatto sono non testati, proprio per
            rispondere rapidamente a certi
            problemi.Gli hotfix (che vanno richiesti al Product Support Service di MS).Le patch su Windows update sono già ad un livello di test più vario.Gli hotfix non critici solitamente vengono poi testati e integrati nei vari Service Pack (difficilmente passano su Windows Update, a meno che non siano fix con una certa rilevanza).
          • Luigi scrive:
            Re: La strada che porta verso Linux.

            Ma che vuol dire? Tu sai quanti bug per K-linee
            di codice ha, in un certo momento, un software
            (open o close che sia)? Se si, illuminaci, perchè
            pare che sia un problema indecidibile. Altrimenti
            spiega meglio, per
            favore.Esistono molte società che ad esempio ti dicono quante vulnerabilità ha un sw. I bug vengono tracciati internamente, ma non pubblicati, ma il numero di patch rilasciate ne è una misura indiretta.
            Credi veramente che le grandi aziende testano le
            patch? Ricordo diversi casi anche recenti in cui
            sono uscite da MS "patch di patch" che avevano
            introdotto nuovi
            bug.SO PER CERTO che le grandi società testano le patch. Poi ovviamente c'è un problema di tempi e costi, per cui non è possibile testare tutto lo scibile umano per vedere se la patch crea nuovi problemi, per cui si verificano alcune funzionalità ritenute più critiche o maggiormente a rischio, ma questo non significa che non venga effettuato del testing.
            Non trovo ora al volo la terminologia degli
            aggiornamenti MS ma mi pare di ricordare che,
            fino al livello Update rollup, gli aggiornamenti
            non venga assolutamente certificata la mancanza
            di effetti collaterali dopo l'installazione,
            ovvero di fatto sono non testati, proprio per
            rispondere rapidamente a certi
            problemi.Nessuno ti potrà mai certificare la mancanza di effetti collaterali per nessun tipo di modifica, semplicemente perchè quegli effetti collaterali possono dipendere da un fantastiliardo di fattori che nessuna azienda potrà mai verificare. Ti garantisco però che tutto ciò che viene rilasciato è sottoposto a numerosi test, che cmq saranno sempre necessariamente troppo pochi per dare una qualunque certificazione.
          • logicaMente scrive:
            Re: La strada che porta verso Linux.
            - Scritto da: Luigi
            Esistono molte società che ad esempio ti dicono
            quante vulnerabilità ha un sw. I bug vengono
            tracciati internamente, ma non pubblicati, ma il
            numero di patch rilasciate ne è una misura
            indiretta.Si, si tratta però di test "a posteriori", dopo che il software è uscito. La questione erano le differenze di test "a priori" e quindi la minore presenza di bug all'atto dell'uscita del prodotto.Qua si parla di manutenzione invece, successiva quindi. Resta cioè che non possiamo sapere se i test di prodotti "closed" siano più o meno efficaci di quelli "open".


            Credi veramente che le grandi aziende testano le

            patch? Ricordo diversi casi anche recenti in cui

            sono uscite da MS "patch di patch" che avevano

            introdotto nuovi

            bug.

            SO PER CERTO che le grandi società testano le
            patch. Poi ovviamente c'è un problema di tempi e
            costi, per cui non è possibile testare tutto lo
            scibile umano per vedere se la patch crea nuovi
            problemi, per cui si verificano alcune
            funzionalità ritenute più critiche o maggiormente
            a rischio, ma questo non significa che non venga
            effettuato del
            testing.hai ragione, qua mi sono espresso male io, non intendevo dire che non vengono testati affatto, ma solo che i test sono spesso inadeguati, visto che poi si evidenziano ulteriori bug introdotti dalle patch stesse.Per alcuni tipi di aggiornamenti critici la "pezza" esce fuori talmente alla svelta che non c'è materialmente il tempo di verificarla a dovere (era quello che tu imputavi solo ai software open!) e quindi è più facile che contenga errori più o meno gravi.Per completezza ti evidenzio inoltre che i test whitebox, spesso essenziali per trovare errori assolutamente non evidenti, sono una prerogativa dell'open che, per sua natura, viene affinato costantemente e non solo come reazione a eventi esterni (vedi l'incidenza diversa di zero day exploit nei due mondi).
          • Zeross scrive:
            Re: La strada che porta verso Linux.
            - Scritto da: Luigi

            Invece si, pensa ad un programma malevolo (ad
            Continuo a non capire la differenza... un
            programma al momento dell'installazione ti chiede
            conferma (senza password su Win, con password su
            Linux) e poi gira tranquillamente come root...
            L'unica differenza è inserire o meno la password,
            ma non mi vorrai dire che cambia così
            tanto.Guarda che l'UAC opera in 2 modi:- se il tuo utente fa parte del gruppo Administrators chiede una semplice conferma (non è richiesta la password), a meno che il programma stesso o le policy di amministrazione forzino il sistema a richiedere la password (si può fare anche questo, anche se molti non lo sanno)- se il tuo utente NON fa parte del gruppo Administrators chiede di inserire username e password di un account del gruppo Administrators
          • Luigi scrive:
            Re: La strada che porta verso Linux.

            Guarda che l'UAC opera in 2 modi:
            - se il tuo utente fa parte del gruppo
            Administrators chiede una semplice conferma (non
            è richiesta la password), a meno che il programma
            stesso o le policy di amministrazione forzino il
            sistema a richiedere la password (si può fare
            anche questo, anche se molti non lo
            sanno)
            - se il tuo utente NON fa parte del gruppo
            Administrators chiede di inserire username e
            password di un account del gruppo
            AdministratorsQuindi è sostanzialmente identico a quello che viene fatto sotto Linux?
          • Zeross scrive:
            Re: La strada che porta verso Linux.
            - Scritto da: Luigi

            Guarda che l'UAC opera in 2 modi:

            - se il tuo utente fa parte del gruppo

            Administrators chiede una semplice conferma (non

            è richiesta la password), a meno che il
            programma

            stesso o le policy di amministrazione forzino il

            sistema a richiedere la password (si può fare

            anche questo, anche se molti non lo

            sanno)

            - se il tuo utente NON fa parte del gruppo

            Administrators chiede di inserire username e

            password di un account del gruppo

            Administrators

            Quindi è sostanzialmente identico a quello che
            viene fatto sotto
            Linux?Bingo, ma shhh... non dirlo forte che altrimenti rischi di scuotere le cantine dalle fondamenta... ;)
          • gnulinux86 scrive:
            Re: La strada che porta verso Linux.
            si sicuro, UAC di Vista rende Windows, sicuro come una distro Linux, queste è bella devo scriverla, domanda che mi viene spontanea ma hai studiato informatica dal libro dei puffi?Per scrivere tale affermazione?? Cerca di tornare alla realta.Strano che su Windows Vista con UAC, per navigare in meniera decentemente sicura, si debba installare un antivirus, un antispyware, un firewall, oppure si sceglie di installare una suite completa per la sicurezza, sempre navigando su siti sicuri, altrimenti rischi che il pc venga infettato, nonostante tutti quesi software installati , al quanto strano, che poi su una distro Linux, non serve alcun programma di sicurezza per navigare sicuri, con la libertà di visitare qualsiasi sito web, senza distinzione tra siti sicuri o non sicuri, strano, non dicevi che UAC, rende Vista sicuro come una distro Linux?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 29 maggio 2008 18.07-----------------------------------------------------------
          • Zeross scrive:
            Re: La strada che porta verso Linux.
            - Scritto da: gnulinux86
            si sicuro, UAC di Vista rende Windows, sicuro
            come una distro Linux, queste è bella devo
            scriverla, domanda che mi viene spontanea ma hai
            studiato informatica dal libro dei
            puffi?
            Per scrivere tale affermazione??
            Cerca di tornare alla realta.Al contrario di te l'informatica la faccio, non mi ci balocco con personalissimi viaggi mentali, nè metto in bocca ad altri parole non loro, come invece ti aggradi di fare tu.Adesso torna a ululare alla luna, da bravo...
            Strano che su Windows Vista con UAC, per navigare
            in meniera decentemente sicura, si debba
            installare un antivirus, un antispyware, un
            firewall, oppure si sceglie di installare una
            suite completa per la sicurezza, sempre navigando
            su siti sicuri, altrimenti rischi che il pc venga
            infettato, nonostante tutti quesi software
            installati , al quanto strano, che poi su una
            distro Linux, non serve alcun programma di
            sicurezza per navigare sicuri, con la libertà di
            visitare qualsiasi sito web, senza distinzione
            tra siti sicuri o non sicuri, strano, non dicevi
            che UAC, rende Vista sicuro come una distro
            Linux?Toh, mai avuto un antivirus residente sempre attivo... semplicemente installato e controllo, alla bisogna, ciò che scarico e/o mi mandano.Sarò un miracolato dato che in 3 lustri di Windows non ho mai preso un virus che fosse uno. O forse conta semplicemente di più chiudere le "falle" che stanno tra la tastiera ed il monitor... ma che te lo dico a fare?PS: alquanto si scrive tutto attaccato... l'italiano almeno, perdio!
          • Petengy scrive:
            Re: La strada che porta verso Linux.
            visto che il 99% degli utenti (aziende comprese) i virus, worm, trian, ec ecc se li beccano, che tu non ne abbia (e non ti credo) mai presi non conta nulla (cioè non fai testo).poi per il resto non metto beccociau
          • Zeross scrive:
            Re: La strada che porta verso Linux.
            - Scritto da: Petengy
            visto che il 99% degli utenti (aziende comprese)
            i virus, worm, trian, ec ecc se li beccano, che
            tu non ne abbia (e non ti credo) mai presi non
            conta nulla (cioè non fai testo).Ah, fanno testo solo quelli che usano un pc come un frullatore ora? E chi l'ha stabilito? Tu?Comodo...Fornirsi piuttosto un link per la percentuale del 99% che spari a membro di segugio, per favore.Poichè sei tanto convinto, non dovresti fare fatica a trovarla, no?
          • gnulinux86 scrive:
            Re: La strada che porta verso Linux.
            la favolina del "io uso Windows e non prendo virus" ancora a questo livello sei? e vuoi anche i link, per sapere se la gente prende i virus, con Windows? mah......se tu rappresenti l'utente medio windows capisco benissimo, perchè Windows è ancora nel 2008, l'unico sistema operativo, che neccesita, di software per la sicurezza, se conneso alla rete. Scometto che vuoi i link anche per questo vero....se non apri gli occhi il tuo amato Windows non verrà mai migliorato, se ti ostini a dire che tutto va bene, vai contro i tuoi interessi, devi svegliarti.
          • Zeross scrive:
            Re: La strada che porta verso Linux.
            - Scritto da: gnulinux86
            la favolina del "io uso Windows e non prendo
            virus" ancora a questo livello sei? e vuoi anche
            i link, per sapere se la gente prende i virus,
            con Windows? mah......No, gradirei il link dove si trova che il 99% degli utenti Windows prende regolarmente virus, che è quello che hai detto...
            se tu rappresenti l'utente
            medio windows capisco benissimo, perchè Windows
            è ancora nel 2008, l'unico sistema operativo,
            che neccesita, di software per la sicurezza, se
            conneso alla rete. Scometto che vuoi i link anche
            per questo vero....se non apri gli occhi il tuo
            amato Windows non verrà mai migliorato, se ti
            ostini a dire che tutto va bene, vai contro i
            tuoi interessi, devi svegliarti.bla bla bla... e come solito metti in bocca ad altri parole che non hanno detto.Tu in Linux hai disattivato il firewall? No, vero? Per essere coerente con quanto hai detto finora, dovresti farlo... trai tu le tue conclusioni. E per carità, scrivile qui sopra se vuoi, ma ti prego di farlo quando avrai smaltito la sbornia... ;)Nota: e sì che "sbagliando s'impara", ma qui ad ogni post si peggiora a quanto vedo. :s"Necessita" si scrive con una C e due S, non il contrario; "connesso" con 2 S; "scommetto" con 2 M.Spero per te che tu decida di investire parte dei soldi che risparmi con Linux in un buon dizionario della lingua italiana.
          • gnulinux86 scrive:
            Re: La strada che porta verso Linux.
            Ciao zeross, avevo scordato che tu ami rispondere sempre tardi in modo, che gli altri non ti possano rispondere, parli semprea vanvera, mi chiedi se su linux, disattivo il firewall, a parte che di base nasce disattivato, perchè non serve per uso casalinngo attivare il firewall, comunque io lo uso, ma tu sicuramente non sai come funziona il firewall su linux. ti consiglio di informarti su Iptables e Netfilter.Comunque continua con la storiella che su Windows non si prendono virus, sei patetico, ti confondi con linux secondo me.
          • Petengy scrive:
            Re: La strada che porta verso Linux.
            in effetti gnulinux ha colto il punto, il 99% l'ho sparato a caso, verissimo, ma basta che tu vada in edicola, se non hai voglia di cercare in rete, e comperi riviste tipo pc world o chip, li spesso pubblicano un report del virus/worm/troian del mese, e le % di diffusione dei maggiori virus e anche (a volte) relativi danni.Detto questo se tu non prendi virus i casi sono 2 : o cacci balle, o ti connetti 10 secondi alla settimana....Comunque NON sei rappresentativo, tutto qui il mio concetto.BBona NNotte nè
          • krane scrive:
            Re: La strada che porta verso Linux.
            - Scritto da: Luigi
            Se l'utente installa sw preso da fonti mooooolto
            dubbie non credo possa essere considerata colpa
            di MS. Se io ti invio un file chiamato
            viruschetiformattailpc.exe e tu lo lanci dubito
            che qualcuno possa considerarla una falla di
            sicurezza (magari una falla nella testa
            dell'utente si...). Infatti e' il noto Virus Albanese, non siamo ridicoli a mettere in mezzo queste cose quando si parla di virus.
            2) Se le librerie cabiano da distro a distro,
            allora anche i programmi sono difficilmente
            compatibili, il che mi sembra tutt'altro che una
            bella cosa.Esiste un modo per evitare queste cose, purtroppo e' incompatibile con il tipico "piccolo e sporco" che di solito costituisce i virus, questo e' un altro fattore di sicurezza.
      • Darth Vader scrive:
        Re: La strada che porta verso Linux.
        - Scritto da: ciccio graziani
        su linux nn ci sono virus anche perche i
        produttori di virus nn hanno interesse a fare dei
        virus per un os che usano relativamente in pochi
        dove girano pochi programmi professionali (quelli
        che tutti usano per lavoro, nn me ne vogliate ma
        gimp manco si avvicina a photoshop cosi come nn
        c'è avid o premiere o illustrator
        ecc)Evviva. Finalmente un post serio dopo una stringa di luoghi comuni.
      • pubblico scrive:
        Re: La strada che porta verso Linux.
        - Scritto da: ciccio graziani
        su linux nn ci sono virus anche perche i
        produttori di virus nn hanno interesse a fare dei
        virus per un os che usano relativamente in pochi[CUT]Non è solo un problema di non interesse Anche se linux avesse il 90% dell' installato fare virus per Linux è molto piu difficile grazie alla varie versioni di sw esistente Senza contare che l' utente comune non lavora come root
    • next scrive:
      Re: La strada che porta verso Linux.
      - Scritto da: Giusepp.
      Perchè pensare ancora una volta a fare solamente
      soldi, senza occuparsi dei bisogni reali degli
      utenti, avete idea di quanto costi un monitor
      tuch-screen?Ma che razza di discorso è????Anche qualche anno fa un lettore dvd costava centinaia di euro.E poi che c'entra linux?Se la comunità linux crede nel multitouch svilupperà qualcosa di simile (ergo sfrutterà le idee di altri) altrimenti rimarrà tale e quale ad ora.Se il moultituch si evolverà come credo il classico concetto di pc come lo intendiamo noi è destinato a cambiare di molto nei prossimi anni.
      • krane scrive:
        Re: La strada che porta verso Linux.
        - Scritto da: next
        - Scritto da: Giusepp.

        Perchè pensare ancora una volta a fare
        solamente

        soldi, senza occuparsi dei bisogni reali degli

        utenti, avete idea di quanto costi un monitor

        tuch-screen?

        Ma che razza di discorso è????
        Anche qualche anno fa un lettore dvd costava
        centinaia di
        euro.
        E poi che c'entra linux?
        Se la comunità linux crede nel multitouch
        svilupperà qualcosa di simile (ergo sfrutterà le
        idee di altri) altrimenti rimarrà tale e quale ad
        ora.Il plughin e' stato inserito nel progetto di X gia' da un po'...
        Se il moultituch si evolverà come credo il
        classico concetto di pc come lo intendiamo noi è
        destinato a cambiare di molto nei prossimi
        anni.
        • next scrive:
          Re: La strada che porta verso Linux.
          - Scritto da: krane
          - Scritto da: next

          - Scritto da: Giusepp.



          Perchè pensare ancora una volta a fare

          solamente


          soldi, senza occuparsi dei bisogni reali degli


          utenti, avete idea di quanto costi un monitor


          tuch-screen?



          Ma che razza di discorso è????

          Anche qualche anno fa un lettore dvd costava

          centinaia di

          euro.

          E poi che c'entra linux?

          Se la comunità linux crede nel multitouch

          svilupperà qualcosa di simile (ergo sfrutterà le

          idee di altri) altrimenti rimarrà tale e quale
          ad

          ora.

          Il plughin e' stato inserito nel progetto di X
          gia' da unScusa ma di quale plugin parli?
          • krane scrive:
            Re: La strada che porta verso Linux.
            - Scritto da: next
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: next


            - Scritto da: Giusepp.





            Perchè pensare ancora una volta a fare


            solamente



            soldi, senza occuparsi dei bisogni reali
            degli



            utenti, avete idea di quanto costi un
            monitor



            tuch-screen?





            Ma che razza di discorso è????


            Anche qualche anno fa un lettore dvd costava


            centinaia di


            euro.


            E poi che c'entra linux?


            Se la comunità linux crede nel multitouch


            svilupperà qualcosa di simile (ergo sfrutterà
            le


            idee di altri) altrimenti rimarrà tale e quale

            ad


            ora.

            Il plughin e' stato inserito nel progetto di X

            gia' da un
            Scusa ma di quale plugin parli?Il multitouch per X !MPX http://wearables.unisa.edu.au/mpx/
          • next scrive:
            Re: La strada che porta verso Linux.
            - Scritto da: krane
            Il multitouch per X !
            MPX http://wearables.unisa.edu.au/mpx/Ne avevo vista una ancora più bella per linux ma non ricordo il nome e comunque era un protipo.Non basta il supporto. Gnome e kde non sarebbero adatti ad un interfaccia multiotuch e bisognerebbe rifare tutto.(In ottica di un so completamente multitouch e non certo per spostare due foto)
          • krane scrive:
            Re: La strada che porta verso Linux.
            - Scritto da: next
            - Scritto da: krane

            Il multitouch per X !

            MPX http://wearables.unisa.edu.au/mpx/
            Ne avevo vista una ancora più bella per linux ma
            non ricordo il nome e comunque era un
            protipo.
            Non basta il supporto. Gnome e kde non sarebbero
            adatti ad un interfaccia multiotuch e
            bisognerebbe rifare
            tutto.
            (In ottica di un so completamente multitouch e
            non certo per spostare due foto)Bhe ?!?Basta fare un Desktop Manager nuovo.
          • next scrive:
            Re: La strada che porta verso Linux.
            - Scritto da: krane
            Bhe ?!?
            Basta fare un Desktop Manager nuovo.Si così i nostri figli riusciranno a vedere un prototipo forse...
          • krane scrive:
            Re: La strada che porta verso Linux.
            - Scritto da: next
            - Scritto da: krane

            Bhe ?!?

            Basta fare un Desktop Manager nuovo.
            Si così i nostri figli riusciranno a vedere un
            prototipo forse...Non mi sembra che apple ci abbia messo poi tanto...
    • marcoo scrive:
      Re: La strada che porta verso Linux.
      Quoto, ed aggiungo, che ormai dobbiamo rassegnarci per avere qualcosa di sicuro e serio, dobbiamo migrare o su Linux, o su Mac Os x, Windows è diventato ormai, una console per giocare con Videgames, v, non si può usare per navigare, perchè anche se ci metti tutti i sofware possibile per protegerti anche software a pagamento, per proteggerti da virus e schifezze varie che girano solo su Windows, vieni infettato lo stesso.
      • Luigi scrive:
        Re: La strada che porta verso Linux.
        - Scritto da: marcoo
        Quoto, ed aggiungo, che ormai dobbiamo
        rassegnarci per avere qualcosa di sicuro e serio,
        dobbiamo migrare o su Linux, o su Mac Os x,
        Windows è diventato ormai, una console per
        giocare con Videgames, v, non si può usare per
        navigare, perchè anche se ci metti tutti i
        sofware possibile per protegerti anche software
        a pagamento, per proteggerti da virus e schifezze
        varie che girano solo su Windows, vieni infettato
        lo
        stesso.Ma va là! Solo una volta mi è entrato un virus sul PC ed era ai tempi di Win95, senza antivirus...
        • marcoo scrive:
          Re: La strada che porta verso Linux.
          evita di dire fesserie ti copri di ridicolo da solo, magari non prendevi virus perchè il tuo era o spento ho non avi ancora internet,infatti Microsoft, che sponsorizza prodotti come Windows defedender antispyware, Windows live One care come antivirus, l ho fanno perchè il problema dei virus non esiste, sonoa pure io un utente Windows ancora per poco però, ma non sono un ragazzino, il pc mi serve per cose serie io ci lavoro, e su Windows puoi installare qualsiasi software per la sicurezza anche i più costosi, ma i virus entreranno sempre, se non togli i prosciutti che hai davanti a gli occhi Microsoft farà sempre prodotti scadenti, e poco sicuri.
          • Luigi scrive:
            Re: La strada che porta verso Linux.
            - Scritto da: marcoo
            evita di dire fesserie ti copri di ridicolo da
            solo, magari non prendevi virus perchè il tuo era
            o spento ho non avi ancora internet,infatti
            Microsoft, che sponsorizza prodotti come Windows
            defedender antispyware, Windows live One care
            come antivirus, l ho fanno perchè il problema dei
            virus non esiste, sonoa pure io un utente
            Windows ancora per poco però, ma non sono un
            ragazzino, il pc mi serve per cose serie io ci
            lavoro, e su Windows puoi installare qualsiasi
            software per la sicurezza anche i più costosi,
            ma i virus entreranno sempre, se non togli i
            prosciutti che hai davanti a gli occhi Microsoft
            farà sempre prodotti scadenti, e poco
            sicuri.Ma perchè deve essere così assurdo che usando un antivirus il computer non prenda virus? Nemmeno io sono un ragazzino e ci lavoro ormai da qualche anno con il computer e semplicemente non ho mai preso virus. Ti sembra così impossibile?
    • pseudopsiche scrive:
      Re: La strada che porta verso Linux.
      Concordo appieno, la gente si sta stufando, chi vuol giocare prende la sconsolle, chi usa sw che ancora gira solo su ms si tiene xp mentre nel mercato user normale Linux va già benone, BASTA AVER VOGLIA DI IMPARARE E AVERE L'ONESTÀ ETICA E MORALE DI NON CRACCKARE windows. TROPPO BELLO DIRE MA WIN È PIÙ FACILE QUANDO SAPPIAMO BENE CHE HA CIFRE ASSURDE E RICHIEDE SPESSO UN PARCO SW NON DEL TUTTO OPEN O FREE...Ms ci sguazza, se davvero voleva rendere impiratabili i loro SO lei e qualche decina di hw house erano già chiuse...I produttori sono soggiogati da ms perchè sanno bene che ad ogni nuovo so by redmond GUADAAGANO MILIONATE....EPPURE SAREBBE BELLO VEDERNE FALLIRE QUALCUNA.
    • Paolo maria scrive:
      Re: La strada che porta verso Linux.
      da exutente Windows, posso solo confermare quanto scritto da te, ho usato Windows, dai tempi di Win95, fino ad al 2007, quando usavo Vista, i sistemi operativi Microsoft, ad ogni nuova versione richiedono sempre, maggiori risorse hardware, per i virus meglio non parlarne, ho provato di tutto, Kaspersky,Nod32, stesso risultato, se navighi in siti fidati, tipo, l home page di Msn, il sito della vodafone della mediaset, punto-informatico, ma se vuoi goderti internet, per paghi un abbonamento, o vuoi cercare tante cose,navigando liberamente per la rete come ad esempio devi una ricerca, anche se hai i migliori software antivirus, il pc viene infettato, con Windows se usi antivirus vieni protetto solo su siti fidati, ma se vuoi goderti il web cercando qualsiasi cosa, imbatti in sito qualunque ed il tuo pc viene infettato, per questo ho comprato un Mac, e nel pc ho installato ubuntu, posso lavorare, e anche godermi internet al 100% senza il timore dei virus, che mi hann sempre costretto a spese di assistenza quando avevo Windows.
    • Luigi scrive:
      Re: La strada che porta verso Linux.
      - Scritto da: Giusepp.
      Microsoft non ha impartato dagli errori del
      passato, non è bastato Vista, adesso si vuole
      fare l stesso errore anche con Windows 7, bisogna
      intervenire sui punti lacunosi di Windows, la
      sicurezza in primis, quando sarà possibile anche
      su Windows come accade su Linux e Mac OS
      X,navigare sul web tutto tranquillità senza
      software antivirus/antispyware/antirootkot ed
      altre programmi che su Windows sono vitali per
      accedere al web, pur non garantendo un a
      sicurezza adeguata, non basta che il rischio di
      infezione del pc rimane, ma con tutti quei
      software calano anche le prestazioni del pc, Punto 1, le prestazioni del PC calano in maniera non percettibile da noi umani per il fatto di far girare un antivirus, a meno che non sia Norton di qualche anno fa (quello attuale gira benissimo). Punto 2, chiediti perchè le aziende continuano a preferire Windows, nonostante tutti i suoi problemi di sicurezza. E non mi dire che glielo preinstallano sui PC!
      un
      altra modifca essenziale, che la stessa Microsoft
      ha deciso di non fare è il kernel, secondo loro
      il Kernel attuale di Windows Vista va benissimo,Cos'ha secondo te di così drammatico il kernel di Windows?
      devono solo apportare alcune modifiche per
      renderlo più leggero, per permettere una
      rischiesta di risorse hardware minore
      dell'attuale Vista, nella storia di Windows, mai
      un Sistema Operativo nuovo ha richiesto meno
      risorse hardware della versione precedente, è
      tutto normale per Microsoft, poichè Windows è un
      Sistema Opertavo commerciale basato su logiche di
      mercato, quindi secondo il ragionamento di
      Microsoft un nuovo sistema deve essere più
      pesante del precedessore, per favorire l'acquisto
      di nuovo
      computer.Cosa c'è di male nel fare un prodotto secondo regole di mercato? I vestiti, le automobili, il cibo che compri non sono fatti secondo regole di mercato?
      Quindi modifiche per il kernel a livello
      strutturale, in modo da rendere Windows più
      sicuro non esiste, perchè ancora le aziende
      antivirus devo guadagnare è la gente deve aver
      dei pc infetti in modo da favorire i negozi che
      offrono il servizio di
      assistenza.Posso capire accordi con i produtto hw, ma ti sembra verosimile che a MS interessino i negozi di assistenza? O non guadagnerebbe di più da una migliorata sicurezza in termini di immagine ad esempio? L'introduzione di UAC non ti sembra un notevole miglioramento di sicurezza?
      Il nuovo filesystem che doveva permettere come
      già accade su Linux E Mac Os di non dover più
      ricorrere alla deframmentazione dove è?Onestamente anche il rallentamento delle prestazione per mancanza di deframmentazione è praticamente impercettibile, non so che dischi usi te, ma prova a mettere un HD nel computer invece di un vinile che forse funziona meglio!
      Perchè pensare ancora una volta a fare solamente
      soldi, senza occuparsi dei bisogni reali degli
      utenti, avete idea di quanto costi un monitor
      tuch-screen?MS pensa ai soldi perchè è un'azienda! Cosa c'è di così strano in questo? MS pensa al bene degli utenti nella misura in cui gli utenti sono disposti a pagare per il bene che ricevono. Lo stesso avviene in praticamente tutti i settori, però sembra che non ti venga in mente che quando compri un qualsiasi altro prodotto l'azienda non pensa al tuo bene ma ai suoi soldi. Inoltre immagino che ti sfugga che sarebbe scorretto da parte di MS verso i suoi azionisti (e non solo, anche molti altri stakeholders, tipo i dipendenti) non pensare a fare soldi.
    • nonsenepuop iu scrive:
      Re: La strada che porta verso Linux.
      Con tutto il tempo perso a scrivere queste minchiata compilavi 4-5 cv online!
    • nome e cognome scrive:
      Re: La strada che porta verso Linux.

      Il nuovo filesystem che doveva permettere come
      già accade su Linux E Mac Os di non dover più
      ricorrere alla deframmentazione dove è?Si chiama NTFS, puoi deframmentarlo se vuoi, esattamente come fai con ext2 ma non serve praticamente a nulla.
      • dont feed the troll scrive:
        Re: La strada che porta verso Linux.
        - Scritto da: nome e cognome

        Il nuovo filesystem che doveva permettere come

        già accade su Linux E Mac Os di non dover più

        ricorrere alla deframmentazione dove è?

        Si chiama NTFS, puoi deframmentarlo se vuoi,
        esattamente come fai con ext2 ma non serve
        praticamente a
        nulla.e detta quest'ultima castroneria, direi che abbiamo toccato il fondo e abbiamo cominciato a scavare
      • baffo scrive:
        Re: La strada che porta verso Linux.
        - Scritto da: nome e cognome
        Si chiama NTFS, puoi deframmentarlo se vuoi,
        esattamente come fai con ext2 ma non serve
        praticamente a
        nulla.Link in inglese:http://www.itworld.com/Comp/3380/nls_unixfrag040929/index.htmlLink in italiano (di parte):http://www.openlinux.eu/content/view/49/43/in sostanza:Ext3 fa il journaling dei "metadati" e dei dati contenuti nei file, mentre NTFS lo fa solo dei metadati.NTFS soffre molto della cosiddetta frammentazione interna, ovvero all'interno dei blocchi di allocazione mentre con ext3 la situazione si presenta in forma sensibilmente minore (frammentazione massima 3-4%) in quanto gestita in automatico dalla struttura stessa del filesystem.
        • baffo scrive:
          Re: La strada che porta verso Linux.
          ...dimenticavo :)ovviamente Giusepp. si riferisce a WinFS quando dice:
          Il nuovo filesystem che doveva permettere come
          già accade su Linux E Mac Os di non dover più
          ricorrere alla deframmentazione dove è?Link:http://en.wikipedia.org/wiki/WinFS
        • nome e cognome scrive:
          Re: La strada che porta verso Linux.
          - Scritto da: baffo
          - Scritto da: nome e cognome

          Si chiama NTFS, puoi deframmentarlo se vuoi,

          esattamente come fai con ext2 ma non serve

          praticamente a

          nulla.

          Link in inglese:
          http://www.itworld.com/Comp/3380/nls_unixfrag04092

          Link in italiano (di parte):
          http://www.openlinux.eu/content/view/49/43/

          in sostanza:
          Ext3 fa il journaling dei "metadati" e dei dati
          contenuti nei file, mentre NTFS lo fa solo dei
          metadati.
          NTFS soffre molto della cosiddetta frammentazione
          interna, ovvero all'interno dei blocchi di
          allocazione mentre con ext3 la situazione si
          presenta in forma sensibilmente minore
          (frammentazione massima 3-4%) in quanto gestita
          in automatico dalla struttura stessa del
          filesystem.Dove hai letto ext3 (che comunque si frammenta) nel mio post? Comunque http://www.digit-life.com/articles/ntfs/E tanto per gradire http://e2fsprogs.sourceforge.net/ext2.htmlMa giusto per ribadire il disco fisso del mio pc aziendale, un laptop con xp che massacro da un anno e mezzo ha una frammentazione al 10%. Inutile dire che non l'ho mai deframmentato. Il laptop che uso a casa, quindi infinitamente meno, che ha su una gentoo ha una frammentazione del 4%...
    • humenz scrive:
      Re: La strada che porta verso Linux.
      - Scritto da: Giusepp.
      Microsoft non ha impartato dagli errori del
      passato, non è bastato Vista, adesso si vuole
      fare l stesso errore anche con Windows 7, bisogna
      intervenire sui punti lacunosi di Windows, la
      sicurezza in primisnon ho mai visto nessuno avere virus su sistema operativo Vistacambia strategia, la storia dei virus attacca solo in questi forum di pseudo informatici
  • Romano Scuri scrive:
    Windows 7 non ammazza più Vista
    Ecco che hanno trovato un modo efficace per mantenere l'attenzione su Vista e non spostarla sul successore...
  • dont feed the troll scrive:
    non facciamoci prendere dal pregiudizio
    Le notizie su Windows 7 sono ancora troppo poche per giudicarlo.Anche io sono ormai scettico su qualsiasi prodotto che provenga dalla casa di redmond, ma suvvia, ha fatto anche buoni prodotti.Quanto al touchscreen, magari oggi ci sembra una idea bislacca, ma no possiamo dire cio' che ci sembrerà normale tra 5 anni.Quindi attenderei prima di sputare su windows 7, in ogni caso non potrà mai essere peggio di Vista.
  • Cassio scrive:
    E il kernel che girava con poca RAM?
    Ennesima baggianata M$ anche quella?Ok, mi tengo XP
    • feten scrive:
      Re: E il kernel che girava con poca RAM?
      - Scritto da: Cassio
      Ennesima baggianata M$ anche quella?il kernel può anche occupare 1KB ma se vuoi features ce le devi mettere sopra, come un macigno....
      • Petengy scrive:
        Re: E il kernel che girava con poca RAM?
        che features? cosa intendi esattamente ? puoi spigare nel dettaglio le differenze di "pesi" dei vari kernel a cosa siano dovute e quali benefici porterebbero in più ?
  • sempre in ritardo scrive:
    microsoft arriva sempre in ritardo
    l'anno scorso pi ha parlato di linux e del multitouch:http://punto-informatico.it/p.aspx?i=2040926e gia' oggi potete averlo in casa come nel celebre film minority report, la fantascienza è adesso:http://geekplace.org/index.php?m=news&id=378&titolo=Multi-Touch_Low_Costciao a tutti e happy haking
    • feten scrive:
      Re: microsoft arriva sempre in ritardo
      - Scritto da: sempre in ritardo
      l'anno scorso pi ha parlato di linux e del
      multitouch:ciccio, gurada che Microsoft ci è arrivata molto prima, tant'è che la news che linki parla di "anche linux avrà il suo", richiamando quindi il fatto che linux ci è arrivato dopo
  • Gesu scrive:
    Fantastico!
    Il disegno, mi ha fatto capottare!(rotfl)ma quella cosa che lega la scatola al desktop cos'è,un lucchetto?
  • Daniele scrive:
    legge 626
    Come si conciliano questi nuovi desktop del futuro con le norme indicate dalla legge 626 sull'utilizzo dei videoterminali?Mi riferisco alla distanza dallo schermo, postura, ecc. ecc.Saluti
    • gerry scrive:
      Re: legge 626
      - Scritto da: Daniele
      Come si conciliano questi nuovi desktop del
      futuro con le norme indicate dalla legge 626
      sull'utilizzo dei
      videoterminali?Il touch screen non sostituirà i terminali da ufficio, è probabile che equipaggerà i portatili e i totem pubblici ma la tastiera è ben lungi dal morire.
      • Fra Martino scrive:
        Re: legge 626
        la tastiera ben lungi dal morire? dici? tra applicativi come dragon naturally speaking, l'obsoleto mouse a palle o a led, i più moderni mouse 3d connexion, e multi touch direi invece che il futuro della tastiera è segnato.al + per i nostalgici non resterà che vedersela simulata sul multi touch.
        • linaro scrive:
          Re: legge 626
          La tastiera non puo' essere sostituita... oppure credi che sia meglio che in un OpenSpace di centinaia di dipendenti tutti si mettano a parlare al pc per scrivere? credo che sia improbabile anche solo per le "interferenze sonore" tra un utente e l'altro... simulare la tastiera sul touchscreen? si puo' fare ma se non ho problemi di spazio (pc desktop) perchè dovrei farlo? la sensibilità che si ha su tasti veri non la si puo' simulare su uno schermo. E fino a prova contraria il tatto è ancora uno dei sensi che appartiene all'uomo...
        • gerry scrive:
          Re: legge 626
          - Scritto da: Fra Martino
          al + per i nostalgici non resterà che vedersela
          simulata sul multi
          touch.Una tastiera senza feedback tattile perde metà del suo appeal.
    • otacon87 scrive:
      Re: legge 626
      la 626 non esiste più...Testo Unico
  • dovella scrive:
    E mai possibile che Punto Informatico ..
    Mi chiedo come si possibile che un sito come Punto Informatico sia diventato un punto della poca informazione odierna.In sintesi ..Di Windows 7 nessuno e ripeto nessuno sa niente di niente.Ballmer e Gates hanno solo mostrato una funzione che sarà aggiunta a Windows 7 come Windows Vista (e anche XP) funzionavano bene col touch Screen, e siccome si parlava di un Surface al consumer in questo periodo e stato fatto capire chiaramente come sarà possibile ottenere tale prodotto a costo decisamente basso punto.Per quanto riguarda invece le funzioni di Windows 7 vere e proprie le uniche informazioni che Sinofsky ha rilasciato sono..32 -64 BitKernel di Windows Server 2008 e Sp1 evoluto per 7Massima compatibilità con l attuale hardware driver e periferiche.per tutto il resto NON SI SA NIENTE DI NIENTE fino al 26 Ottobre PDC 2008 dove saranno svelate le prime funzioni EFFETTIVE di Windows 7fino ad allora qualsiasi stupidagine sarà pubblicata da fonti non ufficiali prndetela come FAKE perchè su 7 ce traslucenza e non trasparenza.Direi che è ora di smetterla con le speculazioni
    • davidsual scrive:
      Re: E mai possibile che Punto Informatico ..
      Perchè devi dire che non si sà niente..sono uscite due milestone di windows 7!Che non siano informazioni definitive sono daccordo..Che cambieranno delle cose sicuramente, ma dal punto di vista architetturale le cose sono abbastanza chiare.Dopotutto dovrebbe uscire fine 2009/inizio 2010
      • otacon87 scrive:
        Re: E mai possibile che Punto Informatico ..
        lol fake
        • dovella scrive:
          Re: E mai possibile che Punto Informatico ..
          Se ballmer o gates dovessero rivelare 1 solo elemento di windows 7 Sinofsky il giorno dopo consegnerebbe le dimissioni.Quando le cose non le sapete fate silenzio.
          • dovella hai rotto scrive:
            Re: E mai possibile che Punto Informatico ..

            Quando le cose non le sapete fate silenzio.perchè senno cosa fai?Curati.
          • Luca Schiavoni scrive:
            Re: E mai possibile che Punto Informatico ..
            - Scritto da: dovella
            Se ballmer o gates dovessero rivelare 1 solo
            elemento di windows 7

            Sinofsky il giorno dopo consegnerebbe le
            dimissioni.eila notizia parla proprio di quei due che rivelano un elemento di win7ma e' uno scherzo, o una candid camera ? :D :DLucaS
          • Petengy scrive:
            Re: E mai possibile che Punto Informatico ..
            no è un tizio che non sa leggere evidentemente...
          • Becero scrive:
            Re: E mai possibile che Punto Informatico ..
            - Scritto da: Luca Schiavoni
            - Scritto da: dovella

            Se ballmer o gates dovessero rivelare 1 solo

            elemento di windows 7



            Sinofsky il giorno dopo consegnerebbe le

            dimissioni.

            ei
            la notizia parla proprio di quei due che rivelano
            un elemento di
            win7

            ma e' uno scherzo, o una candid camera ? :D :D

            LucaSMa non dargli neanche retta!Come avrebbe detto Groucho Marx se l'avesse conosciuto, "Non metterti mai a discutere con un dovella, la gente potrebbe non notare la differenza" :-D
    • Luca Schiavoni scrive:
      Re: E mai possibile che Punto Informatico ..
      - Scritto da: dovella
      Mi chiedo come si possibile che un sito come
      Punto Informatico sia diventato un punto della
      poca informazione
      odierna.
      In sintesi ..

      Di Windows 7 nessuno e ripeto nessuno sa niente
      di
      niente.
      Ballmer e Gates Mi sa che hai ragione. Ballmer e Gates, si sa, non stanno seguendo lo sviluppo del sistema operativo piu' diffuso al mondo. Non sono a capo della prima software house mondiale. Non hanno rilasciato milestone di Win7. Non sanno niente di niente.Nessuno sa niente. Neanche Mulder e Skully. Neanche chi lavora da anni a Win7. C'e' un silenzio che sembra arrivata la schermata blu sul mondo dell'informazione. Pare infatti che Ballmer e Gates si occupino SOLO della fioritura dei gladioli norvegesi, in una serra a Kryndsaapt, da tre anni. E usano due macbook.Purtroppo pero' PI e' un quotidiano informatico e qualcosa deve pur dire, quando pubblicamente quei due fanno ancora finta di muovere il mercato mondiale del software.:DLucaS
      • dont feed the troll scrive:
        Re: E mai possibile che Punto Informatico ..
        vabbè ma non è che ti devi offendere a morte ogni volta che qualcuno muove una critica (legittima o meno) a punto-informatico.
        • win7 forever scrive:
          Re: E mai possibile che Punto Informatico ..
          - Scritto da: dont feed the troll
          vabbè ma non è che ti devi offendere a morte ogni
          volta che qualcuno muove una critica (legittima o
          meno) a
          punto-informatico.non mi sembrava offeso anzi ci si ride su che è meglio... forse non hai presente uno offeso a morte cosa fa !!!!!ma mi fa ride pure a me uno che dice che di win7 (forever) non si sa nulla ancora.. certo è che si sa poco e quel poco non fa dire ancora wow... ma è pur sempre win e rulera' di brutto
          • otacon87 scrive:
            Re: E mai possibile che Punto Informatico ..
            lol sembra di sentire parlare un tifoso allo stadio...oppure il capo sbandieratore del popolo delle libertà...però in versione bimbominkia...
          • dont feed the troll scrive:
            Re: E mai possibile che Punto Informatico ..
            - Scritto da: win7 forever
            - Scritto da: dont feed the troll

            vabbè ma non è che ti devi offendere a morte
            ogni

            volta che qualcuno muove una critica (legittima
            o

            meno) a

            punto-informatico.


            non mi sembrava offeso
            ma
            è pur sempre win e rulera' di
            bruttoqueste due affermazioni insieme la dicono lunga sulla tua capacità di giudizio.
          • Sir Pilade scrive:
            Re: E mai possibile che Punto Informatico ..
            RULERA'???????????????????????? :|
      • otacon87 scrive:
        Re: E mai possibile che Punto Informatico ..
        non è esatto... lo sanno bene quello che stanno facendo...stanno solo cercando di spillarvi altri soldi per mantenere il loro stato di Supericchi...
      • krane scrive:
        Re: E mai possibile che Punto Informatico ..
        - Scritto da: Luca Schiavoni
        Purtroppo pero' PI e' un quotidiano informatico e
        qualcosa deve pur dire, Certo senno' i click dei troll sui banner come li si raccatta ?!?
        • otacon87 scrive:
          Re: E mai possibile che Punto Informatico ..
          lol giusto i winari... gli altri li bloccano i banner (rotfl)(rotfl)(rotfl)
        • Luca Schiavoni scrive:
          Re: E mai possibile che Punto Informatico ..
          - Scritto da: krane
          - Scritto da: Luca Schiavoni


          Purtroppo pero' PI e' un quotidiano informatico
          e

          qualcosa deve pur dire,

          Certo senno' i click dei troll sui banner come li
          si raccatta
          ?!?hai presente milano4? l ho costruita con i tuoi clic. increddibile eh. davero. :DDomani compro Malta, per Angola sono in trattative.E il 6 gennaio aspettiamo tutti insieme la befana. :Dse per campare ci volevano i click dei troll penso che non sarei mai stato sovrappeso. o magari si chiudeva PI e si teneva solo il FdT :DLucaSsu. che le novita' di Win7 non siano un argomento di PI è un argomento troppo divertente, grazie. :D
          • krane scrive:
            Re: E mai possibile che Punto Informatico ..
            - Scritto da: Luca Schiavoni
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: Luca Schiavoni


            Purtroppo pero' PI e' un quotidiano


            informatico e qualcosa deve pur dire,

            Certo senno' i click dei troll sui banner come

            li si raccatta ?!?
            hai presente milano4? l ho costruita con i tuoi
            clic. increddibile eh. davero.
            :D
            Domani compro Malta, per Angola sono in
            trattative.
            E il 6 gennaio aspettiamo tutti insieme la
            befana.
            :D
            se per campare ci volevano i click dei troll
            penso che non sarei mai stato sovrappeso. o
            magari si chiudeva PI e si teneva solo il FdT
            :D

            LucaS

            su.
            che le novita' di Win7 non siano un argomento di
            PI è un argomento troppo divertente,
            grazie.

            :DLo so che hai fatto montare dei monitor touch screen sui lati delle portiere del ferrarino, cosi' la gente puo' cliccare i banner anche mentre sei in giro in macchina. Ti ho visto !!! :pDai lo sai che ti voglio bene e ogni tanto sfogo la mia invidia per un sito di tanto successo. :$-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 29 ottobre 2008 21.18-----------------------------------------------------------
      • no_ballmer scrive:
        Re: E mai possibile che Punto Informatico ..
        - Scritto da: Luca Schiavoni
        - Scritto da: dovella

        Mi chiedo come si possibile che un sito come

        Punto Informatico sia diventato un punto della

        poca informazione

        odierna.

        In sintesi ..



        Di Windows 7 nessuno e ripeto nessuno sa niente

        di

        niente.

        Ballmer e Gates


        Mi sa che hai ragione.

        Ballmer e Gates, si sa, non stanno seguendo lo
        sviluppo del sistema operativo piu' diffuso al
        mondo. Non sono a capo della prima software house
        mondiale. Non hanno rilasciato milestone di Win7.
        Non sanno niente di
        niente.

        Nessuno sa niente. Neanche Mulder e Skully.
        Neanche chi lavora da anni a Win7.


        C'e' un silenzio che sembra arrivata la schermata
        blu sul mondo dell'informazione.


        Pare infatti che Ballmer e Gates si occupino SOLO
        della fioritura dei gladioli norvegesi, in una
        serra a Kryndsaapt, da tre anni. E usano due
        macbook.

        Purtroppo pero' PI e' un quotidiano informatico e
        qualcosa deve pur dire, quando pubblicamente quei
        due fanno ancora finta di muovere il mercato
        mondiale del
        software.

        :D

        LucaSquando la maestra spiegava i congiuntivi, tu eri in bagno???
    • pseudopsiche scrive:
      Re: E mai possibile che Punto Informatico ..
      ma porca paletta sei peggio di una pulce!!!anche qui a difendere a spada tratta MS e i suoi manager????Mio dio ma te sei folle!!!
    • hai rotto scrive:
      Re: E mai possibile che Punto Informatico ..
      - Scritto da: dovella
      Mi chiedo come si possibile che un sito come
      Punto Informatico sia diventato un punto della
      poca informazione
      odierna.E' un tratto comune dell'informazione, di che ti stupisci?
      In sintesi ..

      Di Windows 7 nessuno e ripeto nessuno sa niente
      di
      niente.Tant'è i programmatori sono costretti ad usar bende per non sapere quello che fanno
      Ballmer e Gates hanno solo mostrato una funzione
      che sarà aggiunta a Windows 7 come Windows Vista
      (e anche XP) funzionavano bene col touch Screen,
      e siccome si parlava di un Surface al consumer in
      questo periodo e stato fatto capire chiaramente
      come sarà possibile ottenere tale prodotto a
      costo decisamente basso
      punto.quindi?
      Per quanto riguarda invece le funzioni di Windows
      7 vere e proprie le uniche informazioni che
      Sinofsky ha rilasciato
      sono..

      32 -64 Bit
      Kernel di Windows Server 2008 e Sp1 evoluto per 7
      Massima compatibilità con l attuale hardware
      driver e
      periferiche.

      per tutto il resto NON SI SA NIENTE DI NIENTE
      fino al 26 Ottobre PDC 2008 dove saranno svelate
      le prime funzioni EFFETTIVE di Windows
      7
      fino ad allora qualsiasi stupidagine sarà
      pubblicata da fonti non ufficiali prndetela come
      FAKE perchè su 7 ce traslucenza e non
      trasparenza.
      Direi che è ora di smetterla con le speculazioniDirei che è ora di smetterla con i markettari, ma mi tirerei la zappa sui piedi quindi correggo: DIREI CHE È ORA DI SMETTERLA DEI MARKETTARI MICROSOFT ,della puzza della loro merce ce ne abbiamo tutti le narici piene, ora non ci vengano a dire che è pure profumo ( "fora de bal" direbbero da queste parti)
  • Testazza scrive:
    Figata
    Esce una cacata della Apple e tutti a osannare, Microsoft rivoluziona il modo di usare il pc, e tutti affermano che è una puttanata.Mah(Poi però usano tutti Winsows...)
    • Nome e cognome scrive:
      Re: Figata
      - Scritto da: Testazza
      (Poi però usano tutti Winsows...)Tutti tutti?
    • otacon87 scrive:
      Re: Figata
      si infatti quello che fai con quel sistema non puoi farlo con il mouse... LOLnon è cambiato nulla... è l'ennesimo hardware da vendere:Inutility
      • ER MONNEZZA scrive:
        Re: Figata
        - Scritto da: otacon87
        si infatti quello che fai con quel sistema non
        puoi farlo con il mouse...
        LOL
        non è cambiato nulla... è l'ennesimo hardware da
        vendere:
        InutilityCol multitouch ogni dito è come se fosse un cursore del mouse diverso quindi compararlo al mouse è ridicolo. Come fai con un mouse a muovere più oggetti a schermo contemporeanamente? Come fai col mouse a ruotare e zoomare un'immagine facilmente? Come fai col mouse a fare le gestures a più dita?Probabilmente non hai idea di cosa parli... che tristezza...Ora immagino cambierai discorso dicendo "E' INUTILE", come dicevano tutti quando sono uscite le prime interfacce grafiche, visto che prima si poteva (e si può ancora) fare quasi tutto a tastiera. Il mondo non ruota attorno a te, svegliati.
        • Otacon87 scrive:
          Re: Figata
          se senti davvero la necessità insopportabile di poter ruotare e ballonzolare 2 immagini alla volta...bhe... 1 cliente in più per loro...
    • nonsenepuop iu scrive:
      Re: Figata
      Siamo italiani!Il popolo delle mode e del rosicare.Ovvio che ad esempio se fosse uscito questo video con Stiv Giobs che smanettava una foto adesso il popolo bue sarebbe in bagno a pugnalarsi con viltà.
    • Real_Enneci scrive:
      Re: Figata
      Si magari TUTTI i tuoi amici impediti come te che seguono il Brand...Ma x favore va...
  • davidsual scrive:
    Giusto per chiarire
    Vedo che già i "turisti dell'informatica" iniziano a criticare un prodotto che è appena uscito in alpha.. Voglio rammentare alcune cose su windows 7Intanto è scritto tutto da zero (KERNEL compreso).E proprio il kernel è la novità, infatti sarà il kernel unico per TUTTI i prodotti microsot (desktop,server ed ENBEDDED). Il kernel in questione ha nome in codice MinWin!"è stato dimostrato pubblicamente, è in grado di reggere 100 files system differenti che occupino 25MB di spazio su hard disk e funzionino sotto 40 MB di RAM."Dall'esperienza di surface compare il multi-touch che è un feature del SOUna delle caratteristiche principali che Windows 7 porterà nei PC è la presenza di una macchina virtuale pre-installata, atta ad eseguire, senza particolari fronzoli, i software più vecchi Forse ritorna il progetto WinFS ovvero uno strato che sta al di SOPRA del NTFS che dovrebbe garantire un accesso più rapido ai dati e una gestione migliore dell'allocazione basta registri di sistema si userà il motore di SQL Server 200xIl SO è scritto in NET c#!!!Queste sono le informazioni che ci sono OGGI!! Niente è ancora certo e definitivo..quindi a mio parere possiamo solo aspettare e sospendere la criticaWindows 7 non è solo multi touch.Microsoft l'anno scorso ha deciso di far uscire un nuovo SO all'incirca ogni 2 anni.
    • Zucca Vuota scrive:
      Re: Giusto per chiarire
      Le cose sono due: o stai trollando alla grande o non sai cosa stai dicendo.
      • davidsual scrive:
        Re: Giusto per chiarire
        Questa tua frase mi fà capire quanto la disinformazione è grande su aspetti palesementi chiari.E' triste che per sostenere le proprio teorie bisogna piegare la realtà..Ti rimando a fare una semplice ricerca su internet.Se si vuole criticare Microsoft ci sono mille e più modi, microsoft stessa mostra spesso il fianco a critiche..Ma inventarsi le cose è triste..E' triste e mi fà capire perche qui in Italia siamo il terzo mondo dell'informatica...
        • Zucca Vuota scrive:
          Re: Giusto per chiarire
          Senti... io sono un fan di Windows e Vista. E sto passando tutti i server aziendali su 2008. Sono rimasto colpito da Surface e non vedo l'ora di avere un tablet pc con uno schermo multitouch gestito da Windows.Ciò premesso Microsoft ha dichiarato che il kernel di Windows 7 sarà una evoluzione di quello di Vista, che potranno essere usati gli stessi driver, che con Windows 7 continueranno a lavorare sulla modularizzazione del sistema. Non parlano nè di MinWin nè di sistema operativo scritto in .NET (Cfr. http://windowsvistablog.com/blogs/windowsvista/archive/2008/05/27/communicating-windows-7.aspx). Questo mi pare abbia senso perchè non possono permettersi di creare i problemi di compatibilità che il passaggio da XP a Vista ha inizialmente evidenziato.Lascio aperta la porta alla virtualizzazione visto che parlano della possibilità di montare direttamente dischi VHD (ma questa è una condizione necessaria non sufficiente). Quanto a WinFS dubito lo vedremo purtroppo.
        • iRoby scrive:
          Re: Giusto per chiarire
          Ma ti rendi conto che col tuo "innovativo" Windows non riesci neppure a fare una È maiuscola accentata e devi usare l'apostrofo?Eppure in X-Window sono 20 anni che tenendo premuto il Caps-Lock e facendo le lettere accentate ti fa le equivalenti maiuscole.ÀÈÉÌÒÙHai idea di quante pubblicazioni, siti, riviste, giornali, libri hanno questo stupro della sintassi italiana per colpa di Windows?
          • j4w scrive:
            Re: Giusto per chiarire
            Ok, allor apasso a linux, mi hai convinto
          • iRoby scrive:
            Re: Giusto per chiarire
            Basterebbe che scrivessi in italiano corretto usando Alt+codice del carattere o quello strumento sconosciuto che avete in Accessori: la mappa dei caratteri.
          • Zucca Vuota scrive:
            Re: Giusto per chiarire
            - Scritto da: iRoby
            Ma ti rendi conto che col tuo "innovativo"
            Windows non riesci neppure a fare una È maiuscola
            accentata e devi usare
            l'apostrofo?In italiano le maiuscole non andrebbero accentate!
          • CiccioBello scrive:
            Re: Giusto per chiarire
            - Scritto da: Zucca Vuota
            In italiano le maiuscole non andrebbero accentate!Questa è la più grossa castroneria dopo "Dumbo, l'elefantino volante" (rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • ER MONNEZZA scrive:
            Re: Giusto per chiarire
            - Scritto da: iRoby
            Ma ti rendi conto che col tuo "innovativo"
            Windows non riesci neppure a fare una È maiuscola
            accentata e devi usare
            l'apostrofo?

            Eppure in X-Window sono 20 anni che tenendo
            premuto il Caps-Lock e facendo le lettere
            accentate ti fa le equivalenti
            maiuscole.Prima di tutto sull' "innovativo" X-Window fino a 6 mesi fa dovevi editare files di configurazione per aggiungere monitor o configurare il mouse e il server X non tornava nemmeno in modalità VESA in caso di problemi al driver video, cosa che windows fa fin dal 95.Inoltre, caro il mio disinformato amico, su windows si può configurare la tastiera internazionale che non solo ti permette di fare le vocali accentate, ma di digitare le lettere con gli accenti usati da altre lingue, ad esempio ñ, ü, eccetera, semplicemente tenendo premuto ALT GR + tilde, apostrofo, virgolette, ecc. + la lettera scelta (i caratteri vengono sommati, ad esempio tilde + n diventa ñ).Infine su word, se vuoi scrivere testo accentato maiuscolo, esiste una piccola funzione chiamata maiuscoletto (in proprietà carattere), che se non l'hai ancora scoperto serve proprio per quello scopo: se devi scrivere termini in stampatello come fai se l'iniziale oltre ad essere stampatella ed accentata deve essere pure maiuscola? Solo il maiuscoletto ti permette di farlo, infatti è il metodo più corretto di scrivere parole in stampatello senza doversi appoggiare ai soli caratteri maiuscoli che in tal caso sono inadeguati.Metti che devi scrivere un nome di persona in stampatello, visto che le sue iniziali devono essere maiuscole senza usare il maiuscoletto viene una schifezza.[IMG]http://img370.imageshack.us/img370/4686/monnezzawr8.png[/IMG]non credi?http://www.bowdoin.edu/~eyepes/newgr/accsp.htmbuona lettura.
    • BLah scrive:
      Re: Giusto per chiarire
      Bravo, finalmente qualcuno che riassume gli aspetti più importanti.Tra l'altro è vero, tutti criticano senza capire che non esiste niente di concreto fino ad ora.
    • Mino scrive:
      Re: Giusto per chiarire
      - Scritto da: davidsual
      Vedo che già i "turisti dell'informatica"
      iniziano a criticare un prodotto che è appena
      uscito in alpha..No, non è uscito neanche in Alpha

      Voglio rammentare alcune cose su windows 7

      Intanto è scritto tutto da zero (KERNEL compreso).
      E proprio il kernel è la novità, infatti sarà il
      kernel unico per TUTTI i prodotti microsot
      (desktop,server ed ENBEDDED). Il kernel in
      questione ha nome in codice
      MinWin!
      "è stato dimostrato pubblicamente, è in grado di
      reggere 100 files system differenti che occupino
      25MB di spazio su hard disk e funzionino sotto 40
      MB di
      RAM."E già qui hai scritto la prima castroneria."Chris Flores has also confirmed that Windows 7 will be a major release. It wont be a start from scratch project though, instead it will build on the foundations laid by Windows Vista, Vista SP1 and Windows Server 2008. Microsoft will not, however, be creating a new kernel, despite popular rumour."inoltre aggiungoDa un'intervista a Steven Sinofsky, il vice-presidente senior del Windows and Windows Live Engineering Group, è emerso che il kernel di Windows 7 non sarà MinWin, come anticipato da più fonti, ma una evoluzione del kernel di Windows Vista:"The key there is that the kernel in Windows Server 2008 is an evolution of the kernel in Windows Vista, and then Windows 7 will be a further evolution of that kernel as well".

      Dall'esperienza di surface compare il multi-touch
      che è un feature del
      SO

      Una delle caratteristiche principali che Windows
      7 porterà nei PC è la presenza di una macchina
      virtuale pre-installata, atta ad eseguire, senza
      particolari fronzoli, i software più vecchi
      Anche questa è una cosa che ti sei inventato. E' solo una delle mille possibilità implementabili, è stata rivelata da uno sviluppatore come una "Possibile" soluzione.

      Forse ritorna il progetto WinFS ovvero uno strato
      che sta al di SOPRA del NTFS che dovrebbe
      garantire un accesso più rapido ai dati e una
      gestione migliore dell'allocazione basta registri
      di sistema si userà il motore di SQL Server
      200xForse....

      Il SO è scritto in NET c#!!!si forse un paio di DLL sono in .Net C#

      Queste sono le informazioni che ci sono OGGI!!E speriamo che la prossima volta tu decida di leggere qualcos'altro oltre Topolino Informatico
      • davidsual scrive:
        Re: Giusto per chiarire
        Non ho parole..ti ho scritto anche il nome in codice del nuovo kernel..MINWINIl kernel è proprio la novità e come ho scritto esiste un kernel unico per mobile-server-desktop etc etc..Windows 7 ha appena iniziato il suo cammino (SONO USCITE DUE RELEASE CHIAMATE MILESTONE 1 MILESTONE 2!!! rilasciate solo a un circolo di tester ristretto...)Per favore.. informiamoci dalle fonti giuste..E se hai preso un abbaglio questo è naturale in quanto la rete sta producendo tante di quelle castronerie falsi screenshot addirittura dei torrent..Quello che ho scritto sono le informazioni che ad OGGI girano su windows 7!Cmq liberi o no di crederci..
        • iRoby scrive:
          Re: Giusto per chiarire
          Scusa ti ha appena riportato le parole degli stessi programmatori e dirigenti Microsoft e gli chiedi le fonti giuste? (rotfl)
        • krane scrive:
          Re: Giusto per chiarire
          - Scritto da: davidsual
          Non ho parole..
          ti ho scritto anche il nome in codice del nuovo
          kernel..MINWIN
          Il kernel è proprio la novità e come ho scritto
          esiste un kernel unico per mobile-server-desktop
          etc etc..
          Windows 7 ha appena iniziato il suo cammino (SONO
          USCITE DUE RELEASE CHIAMATE MILESTONE 1 MILESTONE
          2!!! rilasciate solo a un circolo di tester
          ristretto...)
          Per favore.. informiamoci dalle fonti giuste..E passaci dei link ufficiali invece di delirare tanto.
          Quello che ho scritto sono le informazioni che ad
          OGGI girano su windows 7!
          Cmq liberi o no di crederci..Senza link ? Non ci credo.
        • Sir Pilade scrive:
          Re: Giusto per chiarire
          "ti ho scritto anche il nome in codice del nuovo kernel..MINWIN"WOW... ANCHE il nome in CODICE... te si che sei un acher... :D"Per favore.. informiamoci dalle fonti giuste.."Le TUE fonti, vero?"E se hai preso un abbaglio questo è naturale in quanto la rete sta producendo tante di quelle castronerie falsi screenshot addirittura dei torrent.."Ma tu, naturalmente, sei immune dagli abbagli, giusto? :-o
    • effeuno scrive:
      Re: Giusto per chiarire
      Ma hai letto l'articolo?[code]Steven Sinofsky, senior vice president del Windows Engineering Group, che in questa lunga intervista smentisce le voci circolate in passato e spiega che Windows 7 non si baserà su un nuovo kernel.[/code]
    • ... scrive:
      Re: Giusto per chiarire
      Ma hai letto l'articolo? Hanno dichiarato che sarà basato sul kernel di Windows 2008 server che a sua volta proviene da Windows Vista. Questo per garantire compatibilità con i driver di Vista..
    • fox82i scrive:
      Re: Giusto per chiarire
      Per caso sei un "addetto ai lavori" di Windows 7?Io nell'articolo leggo che ogni tre anni verrà commercializzata una nuova release del sistema Windows.Inoltre ho letto che il kernel sarà identico a quello di WinServer 2008 (che è un derivato di Vista) per mantenere compatibilità con driver e programmi....A chi devo credere?
    • Uno scrive:
      Re: Giusto per chiarire
      Ora dire che è "tutto"scritto in c# è forse la cavolata più grossa della galassia...fino a prova contraria non è possibile scrivere un so in un linguaggio p-code .....
    • James Kirk scrive:
      Re: Giusto per chiarire
      Guarda a me sta bene tutto (e ti parla uno che usa windows da sempre), tuttavia devono essere risolti alcuni problemi quali:- La velocità : non capisco infatti perchi Vista, che usa la GPU per far girare l'intarfaccia grafica, risulti alla fine più lento di XP.- Il DRM: qui non occorre dire altro.- Il sistema di licenze a dir poco bizantino.- Le 4 versioni (ridicolo) ed i prezzi.Il touch screen su un PC (o su un notebook) serve solo a far vendere kit di pulizia per lo schermo. Per me c'è tanto da ottimizzare.Se mettessero fuori un sistema più leggero e veloce invece che un eye candy farebbero ciò che vogliono gli utenti.
      • davidsual scrive:
        Re: Giusto per chiarire
        quelle delle tante versioni dà fastidio!DRM idem..Su Vista io ho un'esperienza diversa..però ho un PC di fascia alta con una ottima scheda video..Il touch screen (come del resto surface) è destinato per i negozi, negli hotel..A new York ci sono già negozi che lo usano (ci sono video di negozi di telefonini etc.. che usano surface)insomma è una cosa che dà molto effort ;o) per l'utente comune penso che serva a poco-niente.. Tecnologia multi-touch a parte..tutta la UI del SO è scritta in XAML (come del resto surface e anche VISTA).. e il framework net 3.5 che permette di gestire anche il multi-touchTi dico che si parla di 4 gb di ram per windows 7 (da verificare l'informazione) si dice che però nel 2009/2010 sia normale 4 gb di ram..
        • logicaMente scrive:
          Re: Giusto per chiarire
          - Scritto da: davidsual
          Il touch screen (come del resto surface) è
          destinato per i negozi, negli
          hotel..
          A new York ci sono già negozi che lo usano (ci
          sono video di negozi di telefonini etc.. che
          usano
          surface)Mi metteresti un link per favore? Non sapevo che surface fosse già in vendita...
    • Nome e cognome scrive:
      Re: Giusto per chiarire
      - Scritto da: davidsual
      Voglio rammentare alcune cose su windows 7

      Intanto è scritto tutto da zero (KERNEL compreso).Fonte?
      E proprio il kernel è la novità, infatti sarà il
      kernel unico per TUTTI i prodotti microsot
      (desktop,server ed ENBEDDED). Il kernel in
      questione ha nome in codice
      MinWin!Minix? :D ...mi ritorna in mente...
      "è stato dimostrato pubblicamente, è in grado di
      reggere 100 files system differenti che occupino
      25MB di spazio su hard disk e funzionino sotto 40
      MB di
      RAM."
      E ci son voluti 13 anni di windows?
      Dall'esperienza di surface compare il multi-touch
      che è un feature del
      SOQuesta è l'unica cosa che davvero mi incuriosice, per il resto è aria fritta.
      Una delle caratteristiche principali che Windows
      7 porterà nei PC è la presenza di una macchina
      virtuale pre-installata, atta ad eseguire, senza
      particolari fronzoli, i software più vecchi
      All'avanguardia, eh? :P
      Forse ritorna il progetto WinFS ovvero uno strato
      che sta al di SOPRA del NTFS che dovrebbe
      garantire un accesso più rapido ai dati e una
      gestione migliore dell'allocazione basta registri
      di sistema si userà il motore di SQL Server
      200xE questo mi preoccupa forse più di ogni altra cosa. "Facciamo una partita a WinFS: vince chi perde meno dati" :DFilesytem ce ne sono a centinaia, e decisamente superiori ad ogni soluzione proposta da Microsoft negli ultimi 8 anni. Almeno una volta potrebbero prendere in considerazione tecnologie superiori alle loro.
      Il SO è scritto in NET c#!!!Un accrocchio di linguaggio che non è né carne né pesce.
      Queste sono le informazioni che ci sono OGGI!!
      Niente è ancora certo e definitivo..quindi a mio
      parere possiamo solo aspettare e sospendere la
      criticaOk, ci sto, lasciamoli lavorare e vediamo cosa viene fuori... e speriamo non sia un nuovo Windows ME o Vista
      Windows 7 non è solo multi touch.
      Microsoft l'anno scorso ha deciso di far uscire
      un nuovo SO all'incirca ogni 2
      anni.Per la gioia dei consumatori...
      • davidsual scrive:
        Re: Giusto per chiarire
        il progetto del kernel è MINWINE ripeto sarà un kernel completamente riscritto!!E sarà utilizzato per desktop-server-mobile!Non capisco che guadagno c'è nel criticare Microsoft confutando palesemente queste realtà...Nessuno dice che sarà il Kernel più performante che esiste al mondo.. ma negare che sia riscritto da 0 sà un pò di critica da bar..
        • taddeo scrive:
          Re: Giusto per chiarire
          - Scritto da: davidsual
          il progetto del kernel è MINWIN
          E ripeto sarà un kernel completamente riscritto!!NOOOOO !!! Le tue informazioni sono vecchie e errate, ti hanno già corretto !
          Nessuno dice che sarà il Kernel più performante
          che esiste al mondo..Certamente, e guarirà il pure il cancro :D !
          ma negare che sia riscritto
          da 0 sà un pò di critica da
          bar..Un fatto, confermato dalla Microsoft stessa.
    • ManyChoices scrive:
      Re: Giusto per chiarire
      Vedo che il post ha scatenato una ridda di commenti su cosa sia vero o no. Bene, commentate questo allora:Secondo una autorevole fonte (io) per quando sara' uscito W7 saro' multimilionario e musulmano e nel mio harem avro' almeno 5 delle 20 piu' belle donne del mondo (e' per questo che mi faccio musulmano ...)Secondo alcuni amici e parenti saro' invece il solito cazzaro di sempre.Potrei chiosare che probabilmente hanno ragione i secondi ma stiamo ragionando per ipotesi, forse qualcuno di voi ha piu' ragione dell'altro ma secondo me e' molto piu' ragionevole dire, checcefrega!!! Quando sara' si vedra', per il momento abbiamo Vista e Linux, qui, ora e adesso e per molti usi Linux, qui, ora e adesso e' molto meglio di Vista, a mio parere e anche di altri sistemi di casa MS. Il vero punto direi che e' questo, bello discutere, ma un po' di pragmatismo non fa male.
      • davidsual scrive:
        Re: Giusto per chiarire
        Traut ha spiegato che MinWin è una sorta di micro-kernel di dimensioni estremamente contenute rispetto alla situazione attuale: mentre Vista utilizza, ad esempio, 5.000 file per un totale di 4 GB circa, MinWin limita i suoi componenti core a soli 25 MB (un centinaio di file). Le dimensioni di MinWin sono così compatte perché non è compreso alcun sottosistema grafico. Il nuovo micro-kernel, secondo quanto è stato illustrato da Traut, sarà impiegato soltanto internamente a Microsoft sebbene costituirà la base per tutte le prossime versioni di Windows, compresa quella conosciuta al momento con il nome in codice di Windows 7 e che dovrebbe essere distribuita in versione finale nel 2010.Lintento, insomma, è quello di ridurre al minimo il kernel del sistema operativo in modo da rendere lo stesso più snello e veloce, soprattutto in fase di caricamento. Non solo, MinWin dovrebbe facilitare anche lutilizzo della tecnologia hypervisor, soluzione per la virtualizzazione che permette di eseguire più sistemi operativi differenti e contemporaneamente, condividendo luso della medesima piattaforma hardware.
        • ManyChoices scrive:
          Re: Giusto per chiarire
          OK, credo a tutto (e a niente) ma se hai ben capito il mio punto e' semplicemente chissene...Maghi e fattucchiere non mi interessano, non mi interessa chi legge nella palla di cristallo, soprattutto considerato che se prendiamo le dichiarazioni e controdichiarazioni che hanno preceduto l'uscita di Vista potremmo trovarci che lavava pure i piatti.Quando sara' vedremo, io credo che open come sistema di sviluppo abbia molti vantaggi, detto questo se quando uscira' il nuovo W7, pur closed, avra' stabilita', prestazioni da paura, sicurezza e insomma tutta una serie di caratteristiche che a me interessano, in rapporto ad altri SO concorrenti, io il pc lo uso per lavorare non per farci filosofia e lo usero' senza dubbio se il prezzo e' ragionevole.
          • ManyChoices scrive:
            Re: Giusto per chiarire
            PS E quando uscira', memore esperienze precedenti, andate avanti voi che a me viene da ridere ....Passato un po' di tempo se tutti sono felici e contenti mi uniro' certamente alla banda, per adesso non installerei un Vista in nessun caso, per le mie esigenze non va bene, o mi tengo un XP o un Linux.
        • iRoby scrive:
          Re: Giusto per chiarire
          Fuffa markettara per boccaloni come te.Ad ogni versione da Win98 agli ultimi OS i paroloni sono identici e le previsioni entusiaste e avveniristiche.Poi si è dovuto fare i conti con la realtà, ed oggi una grande azienda con migliaia di server misti deve fare i conti con un 90% di problemi provenienti sempre e soltanto da server Windows.Gli utenti continuano ad essere insozzati da virus e malware, e un povero cristo di cittadino non riesce ad avere dal proprio comune un documento in un formato che possa leggere senza spendere 400 euro di suite Office.
    • next scrive:
      Re: Giusto per chiarire
      Giusto per chiarire se non tirano fuori una roadmap, una demo o qualcosa di più concreto per me è solo aria fritta.Tutto quello che hanno fatto vedere l'ho già visto da tempo sul'ipod touch.Su youtube c'è gente bravissima a sviluppare concept poi la realtà è tutt'altra cosa.Scommetti che apple ha l'equivalente di windows 7 già bello e pronto?
    • Cassio scrive:
      Re: Giusto per chiarire


      Intanto è scritto tutto da zero (KERNEL compreso).
      E proprio il kernel è la novità, infatti sarà il
      kernel unico per TUTTI i prodotti microsot
      (desktop,server ed ENBEDDED). Il kernel in
      questione ha nome in codice
      MinWin!Falso, smentito da microsoft. Non hai letto l'articolo. Per favore smettila di trollare.
    • MyrddinEmrys scrive:
      Re: Giusto per chiarire
      - Scritto da: davidsual
      Vedo che già i "turisti dell'informatica"
      iniziano a criticare un prodotto che è appena
      uscito in alpha..

      Voglio rammentare alcune cose su windows 7

      Intanto è scritto tutto da zero (KERNEL compreso).
      E proprio il kernel è la novità, infatti sarà il
      kernel unico per TUTTI i prodotti microsot
      (desktop,server ed ENBEDDED). Il kernel in
      questione ha nome in codice
      MinWin!
      "è stato dimostrato pubblicamente, è in grado di
      reggere 100 files system differenti che occupino
      25MB di spazio su hard disk e funzionino sotto 40
      MB di
      RAM."mi sembra la pubblicità del deodorante.. "test clinici dimostrano che...". ok vediamoli questi test. Citare un risultato senza citare la fonte è veramente inutile
      Dall'esperienza di surface compare il multi-touch
      che è un feature del
      SOche non guasta mai, tanto al limite non si usa e pace per tutti
      Una delle caratteristiche principali che Windows
      7 porterà nei PC è la presenza di una macchina
      virtuale pre-installata, atta ad eseguire, senza
      particolari fronzoli, i software più vecchiImmagino con un certo rallentamento, no?

      Forse ritorna il progetto WinFS ovvero uno strato
      che sta al di SOPRA del NTFS che dovrebbe
      garantire un accesso più rapido ai dati e una
      gestione migliore dell'allocazione basta registri
      di sistema si userà il motore di SQL Server
      200xUno strato che sta al di sopra aggiunge overhead, non puo' garantire accessi piu' rapidi ai dati di quanto non si faccia usando solo lo strato "di sotto". E' un dato fondamentale di tutti gli stack di protocollo e funzionali.
      Il SO è scritto in NET c#!!!Una parte del SO sarà scritta in .net.Non di certo il kernel, oppure ti aspetti che ci sia una macchina virtuale .net hardcodata nel kernel? oddio trattandosi di ms tutto è possibile..
      Queste sono le informazioni che ci sono OGGI!!
      Niente è ancora certo e definitivo..quindi a mio
      parere possiamo solo aspettare e sospendere la
      critica

      Windows 7 non è solo multi touch.
      Microsoft l'anno scorso ha deciso di far uscire
      un nuovo SO all'incirca ogni 2
      anni.Iniziativa encomiabile, puo' darsi che risolvano con le varie release i problemi che si trascinano da tempo..
    • Ma cosa dici scrive:
      Re: Giusto per chiarire
      - Scritto da: davidsual
      Vedo che già i "turisti dell'informatica"
      iniziano a criticare un prodotto che è appena
      uscito in alpha..

      Voglio rammentare alcune cose su windows 7

      Intanto è scritto tutto da zero (KERNEL compreso).
      E proprio il kernel è la novità, infatti sarà il
      kernel unico per TUTTI i prodotti microsot
      (desktop,server ed ENBEDDED). Il kernel in
      questione ha nome in codice
      MinWin!Mi fermo a questo. E' proprio di ieri l'intervista al capo sviluppo di Windows 7, che dice:
      The key there is that the kernel in Windows Server 08 is
      an evolution of the kernel in Windows Vista, and then
      Windows 7 will be a further evolution of that kernel as
      well.Per chi legge male l'inglese, il kernel di Windows 7 sarà un'evoluzione di quello di Windows Server 08 che a sua volta è l'evoluzione di quello di Vista.Quindi niente MinWin. Di quello si era fantasticato un paio di mesi fa.Link all'articolo http://news.cnet.com/8301-13860_3-9951638-56.html
  • TLH scrive:
    inutile
    A cosa serve un touchscreen per un personal? a consumarsi ulteriormente le dita? già a me danno fastidio quando gioco ogni tanto al bar con quei videogame touchscreen.. ma per favore, il mouse sarà ben più difficile da sostituire.
    • feten scrive:
      Re: inutile
      - Scritto da: TLH
      A cosa serve un touchscreen per un personal? a
      consumarsi ulteriormente le dita? con una mano navighi sul tuo computer e con l'altra puoi mangiare un gelato, piuttosto che rispondere al telefono. Vogliamo poi parlare dei futuri videogames che sfrutterano il tuch screen?
  • Nifft scrive:
    Paint
    "ha utilizzato tutte e dieci le dita delle mani per disegnare un albero con Paint."Quello che è sorprendente non è che abbia usato tutte e 10 le dita... Ma che nel 2008 ancora ci sia in giro il Paint! ;)
    • BLah scrive:
      Re: Paint
      Ahahaha vabè dai, il Paint non si tocca, chi non si è avvicinato al computer da piccolo con il Paint??Però spero abbia delle evoluzioni almeno.
      • feten scrive:
        Re: Paint
        - Scritto da: BLah
        Però spero abbia delle evoluzioni almeno.in Vista hanno inserito il "crop" e altre cosette
    • tamahck scrive:
      Re: Paint
      ghghghg..grazie per avermi regalato un sorriso!
    • Luca Schiavoni scrive:
      Re: Paint
      - Scritto da: Nifft
      "ha utilizzato tutte e dieci le dita delle mani
      per disegnare un albero con
      Paint."

      Quello che è sorprendente non è che abbia usato
      tutte e 10 le dita... Ma che nel 2008 ancora ci
      sia in giro il Paint!
      ;)beh.. meglio di Leopard che praticamente su un computer nato per la grafica non ha neanche uno straccio di macpaint per disegnare due scarabocchiah si le foto con iphoto, ma due palline e due righe blu ecco... per disegnarle devi trovare software, installare, e spesso comprareViva il Paint! e tutti quelli che lo hanno usato. ;)LucaS
      • MeX scrive:
        Re: Paint
        su spotlight scrivi: comic e lancia l'applicazione.ENJOY!
      • unaDuraLezione scrive:
        Re: Paint
        contenuto non disponibile
      • quoto scrive:
        Re: Paint
        - Scritto da: Luca Schiavoni
        - Scritto da: Nifft

        "ha utilizzato tutte e dieci le dita delle mani

        per disegnare un albero con

        Paint."



        Quello che è sorprendente non è che abbia usato

        tutte e 10 le dita... Ma che nel 2008 ancora ci

        sia in giro il Paint!

        ;)

        beh.. meglio di Leopard che praticamente su un
        computer nato per la grafica non ha neanche uno
        straccio di macpaint per disegnare due
        scarabocchi

        ah si le foto con iphoto, ma due palline e due
        righe blu ecco... per disegnarle devi trovare
        software, installare, e spesso
        comprare

        Viva il Paint! e tutti quelli che lo hanno
        usato.
        ;)

        LucaS
    • feten scrive:
      Re: Paint
      - Scritto da: Nifft
      Quello che è sorprendente non è che abbia usato
      tutte e 10 le dita... Ma che nel 2008 ancora ci
      sia in giro il Paint!
      ;)è più scandaloso vedere l'editor osceno di "vi" in Linux, che ti obbliga a imparare milioni di tasti per editare del testo, quando con notepad o word fai la stessa cosa in maniera più efficiente. Tiè!
    • Geretrudeo scrive:
      Re: Paint

      Quello che è sorprendente non è che abbia usato
      tutte e 10 le dita... Ma che nel 2008 ancora ci
      sia in giro il Paint!
      ;)Straquoto.
  • Uno scrive:
    NuoviSoldi
    E' un modo per far cambiare un pò di monitor all'utenza, e far girare un pò di soldi in un mercato quello dei monitor che rischia di fermarsi un pò il passaggio al lcd. Se questo porterà vantaggi all'utenza è da vedere, ma è pur ever che la contabilità si fà ancora meglio con l'interfaccia a carateri eppure in ogni ufficio c'è un bel mouse..e spesso anche senza fili....
  • Funz scrive:
    Il touchscreen su un PC è una troiata
    Oggi ce ne stiamo tutta la giornata con le mani su tastiera e mouse, e le braccia appoggiate alla scrivania.Domani dovremo tenere le braccia alzate tutto il tempo a smanacciare lo schermo... Ma non temete: il nostro nuovissimo© prodotto® brevettato WinRelaxer(TM), potrete appoggiare le braccia su un comodo treppiede e lavorare in tutta tranquillità!
    • Trolled scrive:
      Re: Il touchscreen su un PC è una troiata
      - Scritto da: Funz
      Oggi ce ne stiamo tutta la giornata con le mani
      su tastiera e mouse, e le braccia appoggiate alla
      scrivania.

      Domani dovremo tenere le braccia alzate tutto il
      tempo a smanacciare lo schermo...
      ma che dici? ti metteranno lo schermo inserito nella scrivania così su di essa non potrai appoggiarci nulla tantomeno il caffé...però non avrai più tastiera e mouse a rubare spazio.sai che bello, vedo già le donne del team di pulizia annegarmi il touchscreen integrato nella scrivania :-D

      Ma non temete: il nostro nuovissimo© prodotto®
      brevettato WinRelaxer(TM), potrete appoggiare le
      braccia su un comodo treppiede e lavorare in
      tutta
      tranquillità!oppure mettere lo schermo touch sulla sedia e sedercisi sopra per lavorare col c..o :-D
      • nello gala scrive:
        Re: Il touchscreen su un PC è una troiata
        Ma saranno impermeabili?Ca..o,io bevo ettolitri di caffè e mi cade spesso sulla scrivania qualche goccia, non vorrei far diventare il win 7 della mia Università caffeinomane.....
    • James Kirk scrive:
      Re: Il touchscreen su un PC è una troiata
      Quoto al 100%.Converrà inoltre iniziare a commercializzare alchool isopropilico per la pulitura degli schermi. :D
    • Corrado scrive:
      Re: Il touchscreen su un PC è una troiata
      Forse è sufficiente mettere il monitor come orrizontale sulla scrivania e lavorare come su un foglio.E' da provare, ma penso sia più comodo che una mouse e una tastiera.
  • test scrive:
    test
    test
  • pincopallin o scrive:
    3.1 95 98 2k ecc..
    se continuano cosi il degno erede di xp lo vedremo fra 15 anniricordate win 3.1? e 95? con NT4 a fare da pluswin 98 era l evoluzione del 95, il 2k di nt4 per poi finire con win xp95-xp (i 2 os più longevi)98-vista (i 2 os che dovevano rivoluzionare2k-win7 (2 os derivati da server il primo a fatto da collegamento tra win 98 e xp, il secondo si vedrà)xp-? (quello che uscira dopo win7che sarà spero... il vero erede di xp)95 -
    98 -
    2k -
    xpxp -
    vista -
    win7 -
    ?
    • bill cancelli scrive:
      Re: 3.1 95 98 2k ecc..
      ti sei scordato il famigerato Windows ME!
    • punto scrive:
      Re: 3.1 95 98 2k ecc..
      Ciao,secondo me
      95-xp (i 2 os più longevi)
      qui ti sei confuso con WIN98SE - XP
      98-vista (i 2 os che dovevano rivoluzionaree qui con MILLENIUM e VISTACiao
  • pippopluto scrive:
    sara' vista con il touchscreen...
    ...visto che hanno confermato che il kernel sara' lo stesso dell'ultimo windows server: si salvi chi puo'.Hanno vinto tutti: loro possono ancora bivaccare su codice vecchio di 15 anni, i produttori di hw potranno vendere pc pompatissimi ai bambocci, i taiwanesi sforneranno ram come se piovesse, magari un nuovo standard video per far muovere l'interfaccia grafica, i produttori di sw con zero fatica potranno produrre nuovi eccellenti antivirus o, a scelta, rendere addirittura "gradito" il passaggio al trusted computing in uno scenario insostenibileevviva.
    • chojin scrive:
      Re: sara' vista con il touchscreen...
      - Scritto da: pippopluto
      ...visto che hanno confermato che il kernel sara'
      lo stesso dell'ultimo windows server: si salvi
      chi
      puo'.Beata ignoranza. Hai idea di cosa siano i Windows Server 2003 e 2008 ? Direi proprio di no. Altrimenti sapresti che il kernel è estremamente ottimizzato. Il kernel sulle versioni desktop di Windows, XP prima e Vista poi, è tutto fuorchè ottimizzato, per questo crea molti problemi.I Windows Server sono OS ben diversi da XP e Vista. Windows Server 2003 R2 SP2 lo ho installato con successo su antiche macchine P2-350 con 96MB di RAM e scheda video Matrox Mystique, HDU EIDE 40GB e sono velocissimi, più veloci di un'installazione Linux qualsiasi distro sia con una GUI di pari livello.
      • MircoM scrive:
        Re: sara' vista con il touchscreen...
        dato che non hai provato tutte le distribuzioni linux, limitati a dire che windows server è molto veloce.
      • z f k scrive:
        Re: sara' vista con il touchscreen...
        - Scritto da: chojin
        Beata ignoranza. Hai idea di cosa siano i Windows
        Server 2003 e 2008 ?
        Windows Server 2003 R2 SP2 lo ho installato con
        successo su antiche macchine P2-350 con 96MB di
        RAM e scheda video Matrox Mystique, HDU EIDE 40GB
        e sono velocissimi, più veloci di
        un'installazione Linux qualsiasi distro sia con
        una GUI di pari
        livello.Punto primo, non ho mai capito che cavolo ci faccia una GUI su di un server.Punto secondo, ho qui una macchina con xeon quad-core (Intel(R) Xeon(R) CPU E5405 @ 2.00GHz), 3giga di ram e ws3kr2 (Microsoft(R) Windows 2003R2 Standard Edition).Da ignorante quale sono, cerco un po' e vedo che il processore andrebbe a 64bit, mentre il so e' a 32... Un altro po' e vado a scoprire che mswin x64 esiste solo per itanium e amd64 (IIRC).Ora, non so se questa configurazione azzoppi il sistema, pero'...Peccato che non sia esattamente mio e per il fottio di licenze; fosse stato per me, avrei preso una macchina assai meno potente (questa e' sovradimensionata, per la nostra realta'), e barebone, che' ci avrei installato qualche distro piu' seria (per onesta' devo dire che non ho controllato se linux supporta i 64bit dello xeon). CYA
        • Zucca Vuota scrive:
          Re: sara' vista con il touchscreen...
          - Scritto da: z f k
          Punto primo, non ho mai capito che cavolo ci
          faccia una GUI su di un
          server.Premesso che non sono affatto contrario alle GUI in un server, Microsoft ha indirizzato questo tuo "problema" in Windows Server 2008 con il Core Server.
          Punto secondo, ho qui una macchina con xeon
          quad-core (Intel(R) Xeon(R) CPU E5405 @ 2.00GHz),
          3giga di ram e ws3kr2 (Microsoft(R) Windows
          2003R2 Standard
          Edition).
          Da ignorante quale sono, cerco un po' e vedo che
          il processore andrebbe a 64bit, mentre il so e' a
          32... Un altro po' e vado a scoprire che mswin
          x64 esiste solo per itanium e amd64
          (IIRC).
          Ora, non so se questa configurazione azzoppi il
          sistema,
          pero'...Questa configurazione non azzoppa il sistema perchè hai solo 3GB di RAM. E comunque la versione AMD più correttamente è una versione x64 e funziona anche con gli Intel con le estensioni a 64 bit e quindi anche con la tua macchina. Ma chi ti ha venduto la cosa non te l'ha detto?
          Peccato che non sia esattamente mio e per il
          fottio di licenze; fosse stato per me, avrei
          preso una macchina assai meno potente (questa e'
          sovradimensionata, per la nostra realta'), e
          barebone, che' ci avrei installato qualche distro
          piu' seria (per onesta' devo dire che non ho
          controllato se linux supporta i 64bit dello
          xeon).Certo che li supporta. Comunque quella descritta non mi sembra una gran macchina: ha un normalissimo processore che trovi su un normalissimo server attuale (del 2008) con una quantità di RAM bassa.
          • z f k scrive:
            Re: sara' vista con il touchscreen...
            - Scritto da: Zucca Vuota
            - Scritto da: z f k

            Punto secondo, ho qui una macchina con xeon

            quad-core (Intel(R) Xeon(R) CPU E5405 @[snip]

            Ora, non so se questa configurazione azzoppi il

            sistema,

            pero'...

            Questa configurazione non azzoppa il sistema
            perchè hai solo 3GB di RAM. E comunque la
            versione AMD più correttamente è una versione x64
            e funziona anche con gli Intel con le estensioni
            a 64 bit e quindi anche con la tua macchina.Ho controllato, la versione di msws2k3r2sp2 (anf) e' a 32 bit.Quindi, se capisco bene, tutto si riduce a un problema di indirizzamento della ram (max 4G).Il fatto che il SO sia a 32 o a 64 bit non fa grossa differenza?A me non cambiera' nulla (vedi sotto), e' solo che non mi piacciono le incongruenze di questo tipo.
            Ma chi ti ha venduto la cosa non te l'ha detto? Ehm, come detto, non e' propriamente mio: ci e' stato fornito da "sopra", nell'ambito di un progetto di interconnessione (i vari server poi andranno in trusted tra di loro).Non ho piallato tutto, per metterci linux, perche' mi dicono che robe tipo le active directory sono un tantinicchio immature.
            Certo che li supporta. Comunque quella descritta
            non mi sembra una gran macchina: ha un
            normalissimo processore che trovi su un
            normalissimo server attuale (del 2008) con una
            quantità di RAM
            bassa.Sulla ram potrei essere d'accordo, soprattutto perche' ci va su un (r)dbms (nello specifico ci sarebbe ms sql server) e un web server interno (iis, prontamente disattivato; mo' ci metto su apache).E forse anche sui dischi, questo lo dira' il tempo :)Cmq, ritengo che per una realta' come la nostra, che fa lavoro d'ufficio e impiega una decina di persone, e' decisamente sovradimensionato. Dbms e web server a parte (che tengo su un'altra macchina) il resto (file storage in primis) lo facevo anche prima (beh, anche ora, la migrazione la faro' a tempo debito), con un bipro PII 400, 512M di ram e un 17G di dischi fissi in raid 5, attualmente occupato per meta'. (/proc/loadavg -
            0.01 0.02 0.00 1/90 7742) (Uh... mi sono fatto prendere la mano, scusate... ^_^; )Gli altri uffici impiegano al piu' poche decine oltre la cinquantina di persone.CYA
          • Zucca Vuota scrive:
            Re: sara' vista con il touchscreen...
            - Scritto da: z f k
            - Scritto da: Zucca Vuota

            - Scritto da: z f k



            Punto secondo, ho qui una macchina con xeon


            quad-core (Intel(R) Xeon(R) CPU E5405 @
            [snip]


            Ora, non so se questa configurazione azzoppi
            il


            sistema,


            pero'...



            Questa configurazione non azzoppa il sistema

            perchè hai solo 3GB di RAM. E comunque la

            versione AMD più correttamente è una versione
            x64

            e funziona anche con gli Intel con le estensioni

            a 64 bit e quindi anche con la tua macchina.

            Ho controllato, la versione di msws2k3r2sp2 (anf)
            e' a 32
            bit.Perchè hanno installato il server a 32 bit. Come per LInux esiste una "distribuzione" a 32 bit e una a 64. Escludendo l'OEM che segue logiche legate all'hardware, la licenza è indipendente dai 32 o 64 bit.
            Quindi, se capisco bene, tutto si riduce a un
            problema di indirizzamento della ram (max
            4G).
            Il fatto che il SO sia a 32 o a 64 bit non fa
            grossa
            differenza?Il discorso è articolato e ci vorrebbe tempo. Ma i veri vantaggi dei 64 bit li noti quando hai sistemi che utilizzano direttamente molta RAM (o quando fai calcolo numerico intero o virtualizzazione). Con 3GB non c'è un grande vantaggio ad usare 64 bit.

            Ma chi ti ha venduto la cosa non te l'ha detto?

            Ehm, come detto, non e' propriamente mio: ci e'
            stato fornito da "sopra", nell'ambito di un
            progetto di interconnessione (i vari server poi
            andranno in trusted tra di
            loro).
            Non ho piallato tutto, per metterci linux,
            perche' mi dicono che robe tipo le active
            directory sono un tantinicchio
            immature.E' un eufemismo. Linux non ha nulla di paragonabile ad AD (non è solo un problema di autentificazione ma anche di autorizzazione e di distribuzione dei criteri di gruppo e di software) a meno che tu non ti rivolga a soluzioni diverse (come il software di Novell).

            Certo che li supporta. Comunque quella descritta

            non mi sembra una gran macchina: ha un

            normalissimo processore che trovi su un

            normalissimo server attuale (del 2008) con una

            quantità di RAM

            bassa.

            Sulla ram potrei essere d'accordo, soprattutto
            perche' ci va su un (r)dbms (nello specifico ci
            sarebbe ms sql server) e un web server interno
            (iis, prontamente disattivato; mo' ci metto su
            apache).Dipende dalla versione di SQL Server. IIS non è solo un web server ma anche un application server .NET e quindi le applicazioni potrebbero richiederlo. Anche SQL Server potrebbe richiederlo (dipende da come è usato).
            E forse anche sui dischi, questo lo dira' il
            tempo
            :)Dimmi che marca e modello hai e ti dirò di cosa devi morire.
            Cmq, ritengo che per una realta' come la nostra,
            che fa lavoro d'ufficio e impiega una decina di
            persone, e' decisamente sovradimensionato. Dbms e
            web server a parte (che tengo su un'altra
            macchina) il resto (file storage in primis) lo
            facevo anche prima (beh, anche ora, la migrazione
            la faro' a tempo debito), con un bipro PII 400,
            512M di ram e un 17G di dischi fissi in raid 5,
            attualmente occupato per meta'. (/proc/loadavg -

            0.01 0.02 0.00 1/90 7742) (Uh... mi sono fatto
            prendere la mano, scusate... ^_^;Ma 2003 ha delle cosette carine anche per chi usa solo i dischi in rete. Per esempio Shadow Copy e il backup dei file a caldo.
            Gli altri uffici impiegano al piu' poche decine
            oltre la cinquantina di
            persone.Una rete 2003 è però facilmente gestibile come un sistema unico anche se distribuito (grazie ad AD). Con Linux si può fare qualcosa ma non agli stessi livelli.
          • z f k scrive:
            Re: sara' vista con il touchscreen...
            - Scritto da: Zucca Vuota[snip all]Giusto per ringraziare. :)Mi mettero' a studiare il "dannato aggeggio".CYA
        • Esta Meh scrive:
          Re: sara' vista con il touchscreen...

          Punto secondo, ho qui una macchina con xeon
          quad-core (Intel(R) Xeon(R) CPU E5405 @ 2.00GHz),
          3giga di ram e ws3kr2 (Microsoft(R) Windows
          2003R2 Standard
          Edition).
          Da ignorante quale sono, cerco un po' e vedo che
          il processore andrebbe a 64bit, mentre il so e' a
          32... Un altro po' e vado a scoprire che mswin
          x64 esiste solo per itanium e amd64
          (IIRC).
          Ora, non so se questa configurazione azzoppi il
          sistema,
          pero'...AMD64 è il nome delle estensioni a 64bit create dalla AMD che sono le stesse identiche che anche Intel ha adottato per tutti i suoi processori 64bit (pentium e xeon), itanium a parte (un aborto di architettura incompatibile con i 32bit, che comunque ha una sua versione di windows, essendo come architettura più vecchia di AMD64).Il nome dell'architettura AMD64 è nato dal fatto che è stata AMD a stendere prima le specifiche, ma sono le stesse identiche presenti sui processori Intel dal Pentium D in su.AMD64 al contrario di Itanium è pienamente compatibile con i 32bit, la CPU infatti può cambiare da 32bit a 64bit per ogni processo, permettendo di fare girare i programmi a 32bit nativamente con impatto di performance praticamente nullo e questo ne ha causato un'enorme successo che ha costretto anche l'Intel a buttare nel cesso l'Itanium e implementare AMD64 anche sui suoi processori. Per quello su XP a 64bit e Vista a 64bit tutti i programmi a 32bit (a parte quelli che installano drivers, ad es. alcuni antivirus o firewall) girano nella loro versione 32bit senza problemi.
      • 2003 scrive:
        Re: sara' vista con il touchscreen...
        Curiosità: per fare le prove gli hai installato una distro Linux del 2003 o una del 2008? Credo che il kernel Windows 2003 vada paragonato a quello Linux degli stessi anni. Una distro Linux studiata per le macchine del 2008 si troverà male su una macchina 2003, con un decimo di ram e cpu.
        • ... scrive:
          Re: sara' vista con il touchscreen...
          : il fatto è che una distro del 2008 gira meglio di una del 2003 anche su un pc del 2003
          • Zucca Vuota scrive:
            Re: sara' vista con il touchscreen...
            - Scritto da: ...
            : il fatto è che una distro del 2008 gira meglio
            di una del 2003 anche su un pc del
            2003Windows 2008 gira bene anche su server del 2003. Certo che ho delle macchine Linux del 1999 con distro del 2008. E fare questo con Windows è dura. Ma comunque far durare più di 5 anni una macchina porta altri rischi (come la vecchiaia dell'hardware che porta a guasti - penso ai dischi).
  • Anonymous scrive:
    Tutta roba inutile
    Risolvete i problemi di sicurezza ed infilate funzionalità realmente utili, invece di queste cazzate.Siamo alle solite, il mercato è sempre meno seguito.Meglio, questo darà il colpo di grazia ad MS. Definitivo.
    • supervacuum scrive:
      Re: Tutta roba inutile
      Beato te che ci credi! Invece ci vedo un mare di potenzialità, anche per i disabili.Ma lo capite che alla gente degli internals non glie ne importa niente? Sì, sono d'accordo che l'architettura va rivista integralmente, ma questo non vuol dire che la ricerca sulle interfacce utente vada interrotta, anzi!
      • Davide o.O scrive:
        Re: Tutta roba inutile
        - Scritto da: supervacuum
        Beato te che ci credi! Invece ci vedo un mare di
        potenzialità, anche per i
        disabili.

        Ma lo capite che alla gente degli internals non
        glie ne importa niente? Sì, sono d'accordo che
        l'architettura va rivista integralmente, ma
        questo non vuol dire che la ricerca sulle
        interfacce utente vada interrotta,
        anzi!Ma i kernel hacker e il gruppo interessato alla sicurezza che fà si prende più ferie degli altri gruppi? Ah no scusa manco ci vanno a lavorare (quasi):PPer carità! Attendiamo una beta e poi vediamo se riescono a sorprenderci (nel bene o nel male ;P )
      • linaro scrive:
        Re: Tutta roba inutile
        guarda in parte sono d'accordo con te. Ma:1) primo il supporto al multitouch su windows arriverà fra 2 anni (2010), e dubito che Linux tardi tanto.2) Vendere un SO come innovativo solo per quasta cosa mi pare esagerato. Non potrebbero venderlo come aggiornamento di Vista? Chi mai affronterebbe una migrazione solo per quella funzionalità. Guarda quello che sta succedendo ora con XP-Vista...
        • Infatti scrive:
          Re: Tutta roba inutile
          - Scritto da: linaro
          guarda in parte sono d'accordo con te. Ma:
          1) primo il supporto al multitouch su windows
          arriverà fra 2 anni (2010), e dubito che Linux
          tardi tanto.Infatti proprio in questi giorni il progetto MPX sta inserendo il suo codice di gestione del multitouch nell'xserver di Xorg.http://wearables.unisa.edu.au/mpx/Per quanto grossa sia Microsoft è difficile che riesca a competere sulla velocità con un concorrente che è composto da centinaia di gruppi di lavoro, ognuno focalizzato su ciò che più gli piace fare.Ce la potrebbe fare con la Apple, che però su alcune tecnologie ha anni di vantaggio, ma tutto il resto del mondo è troppo grande anche per lei.
          2) Vendere un SO come innovativo solo per quasta
          cosa mi pare esagerato. Non potrebbero venderlo
          come aggiornamento di Vista?Spezzo però una lancia a favore di MS: dubito che in Windows 7 di nuovo ci sarà solo il multitouch. Scommetto che nei prossimi mesi ed anni ci saranno altre demo di altre nuove tecnologie, dove con nuove intendo nuove per MS. Di solito lasciano che siano altri ad inventare le cose, poi li comprano o li copiano (di solito male).
          Chi mai affronterebbe una migrazione solo per
          quella funzionalità. Guarda quello che sta
          succedendo ora con XP-Vista...Al solito, tutti quelli che comprano un pc nuovo con l'OS preinstallato. 100 milioni (sparo a caso) di PC venduti nel 2008? 100 milioni di copie di Vista! Ecco, Vista è il sistema operativo con la più grande crescita nella storia!
    • rock3r scrive:
      Re: Tutta roba inutile
      - Scritto da: Anonymous
      Risolvete i problemi di sicurezza ed infilate
      funzionalità realmente utili, invece di queste
      cazzate.sono d'accordo. mi accontenterei per ora di una implementazione realmente efficiente di quello che già c'è in vista e di quello che avrebbe dovuto esserci.
      Siamo alle solite, il mercato è sempre meno
      seguito.ma scusa, se il mercato chiede iphone "checiscorrilelisteconicolpettididita" a milioni ed è disposto ad investirci cifre folli fra hw e abbonamenti, mi pare anzi che stiano seguendo i trend alla grande!
      Meglio, questo darà il colpo di grazia ad MS.
      Definitivo.Credici. Lo ritengo quantomeno improbabile.
    • taci scrive:
      Re: Tutta roba inutile
      - Scritto da: Anonymous
      Risolvete i problemi di sicurezza di quali problemi parli???? Vista è il sistema operativo più sicuro al mondo
      ed infilate
      funzionalità realmente utiliper esempio come le inutili animazioni di compiz per linxu???? ROTFL
      • nello gala scrive:
        Re: Tutta roba inutile
        LINUX! Imparatelo!E non dimenticare aero....Usato una settimana su un pc comprato con OEM e lasciato li, sulla destra del desktop a dormire...Effeto 3d di ms che alla fine rallentava il mio acer 5920g ma che non faceva na mazza....Solo rendere 3d il desktop ma vuoi mettere compiz beryl, che uso su ubuntu?Ps ho installato la distro 8.04 ma non aveva i driver della wi-fi...Ho scritto sul forum di ubuntu e dopo meno di una settimana hanno aggiornato i driver!Ora uso UBUNTU anche per la wireless...Chi va incontro agli utenti, ms che mi chiede una montagna di ram o loro che mi hanno risolto un problema in meno di una settimana gratis?La risposta è ovvia ma il prosciutto di ballmer lo avete nel cervello oltre che sugli occhi voi ms boys!PS nn andate in Ungheria che se no vi pigliano a uova in faccia, vedere striscia e il video su Ballmer appunto!
        • nonsenepuop iu scrive:
          Re: Tutta roba inutile
          EGGRAZIEALCAZZO!Ma tu sei forunato che non lavori.Un giorno crescendo capirai che i giochini del cazzo su linux sono utili come una spazzola per la ruggine quando ti manca la carta igienica!
          • linaro scrive:
            Re: Tutta roba inutile
            concordo che il 90% degli effetti di compiz sono "non indispensabili", ma ce ne sono alcuni veramente utili di cui non potrei piu' fare a meno. Hai presente quanto hai 20 finestre aperte? ecco con un gesto del mouse ti fai una anteprima di tutte le finestre sul desktop e clicchi su quella su cui vuoi andare... ed è solo un esempio.Comunque anche quelle "inutili", non appesantiscono il sistema e rendono l'utillizzo piu' stimolante... vedi tu.
          • feten scrive:
            Re: Tutta roba inutile
            - Scritto da: linaro
            Hai presente quanto hai 20 finestre aperte?
            ecco con un gesto del mouse ti fai una anteprima
            di tutte le finestre sul desktop e clicchi su
            quella su cui vuoi andare... ed è solo un
            esempio.con Vista basta che premi ALT+TAB e vedi le anteprime delle finestre in 2D
          • bibop scrive:
            Re: Tutta roba inutile
            si e' esattamente la stessa cosa!! identica identica!!!http://www.youtube.com/watch?v=9p6D0r7r_zohttp://www.youtube.com/watch?v=XwX6BbeDgRkil modulo scale di compiz e' utile... ma tutto parte da http://en.wikipedia.org/wiki/Exposé_%28Mac_OS_X%29
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Tutta roba inutile
            - Scritto da: nonsenepuop iu
            EGGRAZIEALCAZZO!
            Ma tu sei forunato che non lavori.
            Un giorno crescendo capirai che i giochini del
            cazzo su linux sono utili come una spazzola per
            la ruggine quando ti manca la carta
            igienica!e basta con questa PUTTANATA che il software professionale gira solo su Windows è una bufala grande come una casa.E' vero solo in un numero ristrettissimo di casi.
          • j4w scrive:
            Re: Tutta roba inutile
            Ristrettissimo numero di casi? Facciamo il contrario, oltre ad open office (che comunque è un colabrodo) quali altri programmi per uso professionale esistono?
          • Petengy scrive:
            Re: Tutta roba inutile
            talmente tanti che sei caldamente invitato a cercarteli in google.....
  • Figata scrive:
    Sto per aprire una nuova azienda...
    ... e venderò prodotti per pulire i monitor dalle ditate! :-DAccantonati per un attimo i miei piani commerciali, faccio notare che il Mac Air ha già il multitouch, quindi l'affermazione dell'articolo che per la prima volta il multitouch arriva in un os desktop è sbagliata.Certo, il Mac Air ce l'ha non sullo schermo ma sul trackpad (http://www.apple.com/macbookair/features.html) e quindi con quello non potrò fare affari. Dannata Apple! ;-)
    • Enrico scrive:
      Re: Sto per aprire una nuova azienda...
      sì e costa quanto un elicottero
      • rock3r scrive:
        Re: Sto per aprire una nuova azienda...
        - Scritto da: Enrico
        sì e costa quanto un elicotteroma pesa molto meno e ha meno porte (rotfl)(rotfl)(rotfl)
        • Trolled scrive:
          Re: Sto per aprire una nuova azienda...
          - Scritto da: rock3r
          - Scritto da: Enrico

          sì e costa quanto un elicottero
          ma pesa molto meno e ha meno porte
          (rotfl)(rotfl)(rotfl)e quante ne avrebbe in + un elicottero?
        • rock3r scrive:
          Re: Sto per aprire una nuova azienda...
          wow nessun mac-boy che dice che il macbook air è molto meglio di un elicottero xk puoi usare un lettore cd via wi-fi (se funziona, e se non è un cd audio)? avevo già la risposta pronta: a dispetto del nome, il macbook air non vola mentre l'elicottero si, ma puoi sempre imbustarlo e spedirlo a destinazione :D
        • copter scrive:
          Re: Sto per aprire una nuova azienda...
          - Scritto da: rock3r
          - Scritto da: Enrico

          sì e costa quanto un elicottero
          ma pesa molto meno e ha meno porte
          (rotfl)(rotfl)(rotfl)e se lo lanci nei modi opportuni vola pure meglio di un elicottero
    • Fabrizio scrive:
      Re: Sto per aprire una nuova azienda...
      - Scritto da: Figata
      ... e venderò prodotti per pulire i monitor dalle
      ditate!
      :-D

      Accantonati per un attimo i miei piani
      commerciali, faccio notare che il Mac Air ha già
      il multitouch, quindi l'affermazione
      dell'articolo che per la prima volta il
      multitouch arriva in un os desktop è
      sbagliata.se è per quello ce l'ha anche l'eeepc 900

      Certo, il Mac Air ce l'ha non sullo schermo ma
      sul trackpad
      (http://www.apple.com/macbookair/features.html) e
      quindi con quello non potrò fare affari. Dannata
      Apple!
      ;-)
      • Trolled scrive:
        Re: Sto per aprire una nuova azienda...
        - Scritto da: Fabrizio
        - Scritto da: Figata

        ... e venderò prodotti per pulire i monitor
        dalle

        ditate!

        :-D



        Accantonati per un attimo i miei piani

        commerciali, faccio notare che il Mac Air ha già

        il multitouch, quindi l'affermazione

        dell'articolo che per la prima volta il

        multitouch arriva in un os desktop è

        sbagliata.

        se è per quello ce l'ha anche l'eeepc 900
        che è arrivato dopo ma sempre prima di Win7...per cui ha ragione, l'affermazione non è corretta.




        Certo, il Mac Air ce l'ha non sullo schermo ma

        sul trackpad

        (http://www.apple.com/macbookair/features.html)
        e

        quindi con quello non potrò fare affari. Dannata

        Apple!

        ;-)
    • BLah scrive:
      Re: Sto per aprire una nuova azienda...
      Ma cosa c'entra? L'Air ce l'ha sullo schermo? NO. Quindi è il primo ad averlo? NO.Ebbasta.
      • pirillo scrive:
        Re: Sto per aprire una nuova azienda...
        Ma l'articolo mica diceva che doveva essere il primo ad averlo sullo schermo. Parlava del primo ebbasta. Win7 non è il primo, ma il terzo. Ora che sarà uscito sarà il centesimo.Bella demo però, solo un po' lenta, si vede che il pc aveva poca ram o poca cpu ;-)
    • win7 forever scrive:
      Re: Sto per aprire una nuova azienda...
      - Scritto da: Figata
      ... e venderò prodotti per pulire i monitor dalle
      ditate!
      :-D

      Accantonati per un attimo i miei piani
      commerciali, faccio notare che il Mac Air ha già
      il multitouch, quindi l'affermazione
      dell'articolo che per la prima volta il
      multitouch arriva in un os desktop è
      sbagliata.

      Certo, il Mac Air ce l'ha non sullo schermo ma
      sul trackpad
      (http://www.apple.com/macbookair/features.html) e
      quindi con quello non potrò fare affari. Dannata
      Apple!
      ;-)se per te toccare lo schermo e' la stessa cosa di toccare il trackpadCHIAMAMI quando sei ad un bancomatVOJO RIDE :D :D :D :D :D
  • Anlan scrive:
    E intanto ..
    ... un po' di fumo non guasta per non far "ricordare" che tra le feature promesse e non mantenute da Vista c'era un nuovo File System.
    • rock3r scrive:
      Re: E intanto ..
      - Scritto da: Anlan
      ... un po' di fumo non guasta per non far
      "ricordare" che tra le feature promesse e non
      mantenute da Vista c'era un nuovo File
      System.quoto.
    • taci scrive:
      Re: E intanto ..
      - Scritto da: Anlan
      ... un po' di fumo non guasta per non far
      "ricordare" che tra le feature promesse e non
      mantenute da Vista c'era un nuovo File
      System.WINFS non era un nuovo file system ma un layer relazionale sopra a NTFS che ti avrebbe affossato il tuo PC se l'avrebbero messo. Già ti lamenti dell'indicizzazione e vorresti un database SQL sopra a NTFS?????? ROFL
      • JJLetho scrive:
        Re: E intanto ..
        già lo vorrebbero perchè non sannonemmeno cos'è :)
      • Tyler scrive:
        Re: E intanto ..
        Se l'avrebbero messo...non sarebbimo qui a protestare! (rotfl)
      • Anlan scrive:
        Re: E intanto ..
        - Scritto da: taci
        WINFS non era un nuovo file system ma un layer
        relazionale sopra a NTFS che ti avrebbe affossato
        il tuo PC se l'avrebbero messo. Già ti lamenti
        dell'indicizzazione e vorresti un database SQL
        sopra a NTFS??????
        ROFLE' arrivato il Professore !Primo non mi sono lamentato dell'indicizzazione: evidentemente non leggi.Secondo :"In informatica, un file system è, informalmente, un meccanismo con il quale i file sono immagazzinati e organizzati su un dispositivo di archiviazione, come un hard disk o un CD-ROM. Più formalmente, un file system è l'insieme dei tipi di dati astratti necessari per la memorizzazione, l'organizzazione gerarchica, la manipolazione, la navigazione, l'accesso e la lettura dei dati. Di fatto, alcuni file system (come NFS) non interagiscono direttamente con dispositivi di archiviazione."Terzo :"WinFS non era un vero e proprio file system fisico, ma era costruito sulla base di NTFS. Esso era costituito da un database molto complesso basato sul motore di Microsoft SQL Server (nome in codice Yukon) che offre funzionalità tipiche dei database relazionali, fornisce una serie di schemi per la memorizzazione dei dati applicativi e favorisce la condivisione di questi dati fra diverse applicazioni"Come vedi (Wikipedia è la' ad un passo Prof. Taci) è un FileSystem.
        • Lulu scrive:
          Re: E intanto ..
          Ma sei dissociato????Taci scrive:

          WINFS non era un nuovo file system ma un layer

          relazionale sopra a NTFS Te rispondi quotando wikipedia:
          "WinFS non era un vero e proprio file system
          fisico, ma era costruito sulla base di NTFS. Esso
          era costituito da un database molto complesso
          basato sul motore di Microsoft SQL ServerAddirittura ti dissoci con te stesso:
          "WinFS non era un vero e proprio file system
          fisico, ma era costruito sulla base di NTFSCome vedi (Wikipedia è la' ad un passo Prof.
          Taci) è un
          FileSystem.Ho sempre detto che wikipedia è la rovina della cultura.....tutti pensano di sapere tutto quando non sanno un cazzo!!!!!
          • Anlan scrive:
            Re: E intanto ..
            - Scritto da: Lulu
            Ma sei dissociato????
            Cosa non ti risulta particolarmente chiaro in"Più formalmente, un file system è l'insieme dei tipi di dati astratti necessari per la memorizzazione, l'organizzazione gerarchica, la manipolazione, la navigazione, l'accesso e la lettura dei dati."?
        • Zago scrive:
          Re: E intanto ..
          - Scritto da: Anlan
          - Scritto da: taci

          WINFS non era un nuovo file system ma un layer

          relazionale sopra a NTFS che ti avrebbe
          affossato

          il tuo PC se l'avrebbero messo. Già ti lamenti

          dell'indicizzazione e vorresti un database SQL

          sopra a NTFS??????

          ROFL

          E' arrivato il Professore !
          Primo non mi sono lamentato dell'indicizzazione:
          evidentemente non
          leggi.

          Secondo :
          "In informatica, un file system è, informalmente,
          un meccanismo con il quale i file sono
          immagazzinati e organizzati su un dispositivo di
          archiviazione, come un hard disk o un CD-ROM. Più
          formalmente, un file system è l'insieme dei tipi
          di dati astratti necessari per la memorizzazione,
          l'organizzazione gerarchica, la manipolazione, la
          navigazione, l'accesso e la lettura dei dati. Di
          fatto, alcuni file system (come NFS) non
          interagiscono direttamente con dispositivi di
          archiviazione."

          Terzo :
          "WinFS non era un vero e proprio file system
          fisico, ma era costruito sulla base di NTFS. Esso
          era costituito da un database molto complesso
          basato sul motore di Microsoft SQL Server (nome
          in codice Yukon) che offre funzionalità tipiche
          dei database relazionali, fornisce una serie di
          schemi per la memorizzazione dei dati applicativi
          e favorisce la condivisione di questi dati fra
          diverse
          applicazioni"

          Come vedi (Wikipedia è la' ad un passo Prof.
          Taci) è un
          FileSystem.ma se proprio te hai citato la fonte wiki nella quale viene esplicitamente riportata la seguente affermazione"WinFS non era un vero e proprio file system fisico"ovvero non è un classico filesystem ... è qualcosa che sta a metà tra il classico e qualcosa di nuovo ... un vorrei ma non ne sono capace o non posso :-P
          • Anlan scrive:
            Re: E intanto ..
            - Scritto da: Zago[cut]Nemmeno NFS è un file system fisico (in quanto non interagisce direttamente con il supporto di memorizzazione) eppure è FileSystem.Quindi ?Certo che se con FileSystem ti fermi alla definizione di "formato, struttura e metodi di scrittura/lettura dei dati da un supporto fisico" allora stai esaminando un sottoinsieme della definizione di FileSystem.
        • Zeross scrive:
          Re: E intanto ..
          - Scritto da: Anlan
          Come vedi (Wikipedia è la' ad un passo Prof.
          Taci) è un FileSystem."Italiani brava gente"... ma a scrivere su Wikipedia è EVIDENTE che spesso son dei gran caproni. Momamamia...Va là gabbiano, leggi la versione inglese che mi pare DECISAMENTE più completa e accurata:http://en.wikipedia.org/wiki/WinFS
          • Anlan scrive:
            Re: E intanto ..
            - Scritto da: Zeross
            Va là gabbiano, leggi la versione inglese che mi
            pare DECISAMENTE più completa e
            accurata:
            http://en.wikipedia.org/wiki/WinFSSicuramente più accurata ma dice esattamente la stessa cosa che dice la wiki italiana. E' un file system basato su tipi. Utilizza NTFS per l'accesso alla periferica di storage non lo discuto: il punto è che, almeno nelle intenzioni (disattese per ora), è un sistema che non si limita a riconoscere ed individuare la posizione di uno stream di dati su disco, riconosce anche il tipo di dati contenuto sempre che, ovvio, quei dati dispongano di opportuno schema di definizione.Quindi ... tornando al punto di partenza, trattandosi di sistema per la gestione, la scrittura, l'organizzazione ed il recupero dei dati da una periferica di archiviazione di massa è un file system a tutti gli effetti. Del resto NFS, per esempio, non è un filesystem fisico: anche quello dispone di un layer di astrazione di livello superiore al semplice accesso IO su disco tramite protocollo di rete.Non capisco tutta questa polemica che manco ho cominciato.
          • Zeross scrive:
            Re: E intanto ..
            - Scritto da: Anlan
            - Scritto da: Zeross

            Va là gabbiano, leggi la versione inglese che mi

            pare DECISAMENTE più completa e

            accurata:

            http://en.wikipedia.org/wiki/WinFS

            Sicuramente più accurata ma dice esattamente la
            stessa cosa che dice la wiki italiana. E' un file
            system basato su tipi.A te serve un corso d'inglese... e urgentemente! :DE speriamo di fermarci al SOLO corso d'inglese... ;)
  • tres scrive:
    PERCHE'?PERCHE'?PERCHE'?
    Ma perchè anzichè perdere tempo con sidebar,touchscreen e altro...non migliorano davvero WINDOWS che ne ha bisogno...Ma che imparassero da CanonicalUbuntu si che ha rivoluzionato il mondo...Non le solite minestre riscaldate...
    • supervacuum scrive:
      Re: PERCHE'?PERCHE'?PERCHE'?
      Ah sì? E come? Usando quei due minestroni di Gnome o KDE? Aggiungendo qualche sciocco effetto 3D?Sono d'accordo che l'architettura di Windows vada rivista - ma non parlarmi di Ubuntu, ti prego!
    • CiccioBello scrive:
      Re: PERCHE'?PERCHE'?PERCHE'?
      - Scritto da: tres
      Ubuntu si che ha rivoluzionato il mondo... Sono un utente accanito di Ubuntu, ma non vedo in che maniera abbia rivoluzionato il mondo (dei PC suppongo...)
      • Gauss scrive:
        Re: PERCHE'?PERCHE'?PERCHE'?
        Quoto, se rivoluzionare il mondo significa "rendere" un OS facile e pratico come Windows allora ne deve ancora fare di passi avanti (già ne ha fatti di enormi)! E anche io sono uno che ama Ubuntu sin da Hoary Hedgehog. Strano che se una distro linux cambia le icone di default di gnome o il tema da marrone diventa marroncino viene considerato una rivoluzione planetaria, se invece a windows viene aggiunto il controllo telecinetico o la preveggenza diventa un qualcosa di inutile e superfluo! Se in una distro linux mettono con compiz, le fiamme sullo schermo e il cubo che gira è una idea fantastica, se windows mette i puntatori del mouse animati è una pacchianata sbruffona brutta e insopportabile. Bhà...forse è meglio usare lo stesso metro di giudizio per tutto!
        • Fabrizio scrive:
          Re: PERCHE'?PERCHE'?PERCHE'?
          - Scritto da: Gauss
          Se in una distro linux
          mettono con compiz, le fiamme sullo schermo e il
          cubo che gira è una idea fantastica, se windows
          mette i puntatori del mouse animati è una
          pacchianata sbruffona brutta e insopportabile.
          Bhà...forse è meglio usare lo stesso metro di
          giudizio per
          tutto!non voglio fare l'avvocato del diavolo visto che anche io vedo abbastanza inutili gli effetti di compiz (piacevoli ma inutili). Se una distro mette compiz risulta una mezza rivoluzione perchè vista (uscito poco prima) ha messo aero che è un mattone mentre compiz gira con 512 mega di ram e un processore relativamente vecchio.Per seguire il tuo esempio se Windows mette i puntatori del mouse nuovi non viene visto come una rivoluzione per 2 motivi:1) 90 su 100 se win cambia i puntatori il Mac gli ha canbiati poco prima e casualmente risultano identici2) 99 su 100 i nuovi puntatori riusciranno ad appesantire il sistema (vedi i temi di Windows 98, 2000, xp) Vista potrebbe essere un prodotto decente ma ha bisogno ancora di molto lavoro e questo lavoro non deve essere (può essere ma la gente dovrebbe emozionarsi un pò meno) il multitouch stranamente utilizzato dai mac.Su linux le "minchiatine" vanno bene perchè tutto sotto si sviluppa e migliora lo stesso. Esce una minor release del kernel ogni 2/3 mesi piena zeppa di bugfix c'è compiz, c'è kde 4.1 (desktop semantico che stranamente dovrebbe implementare Windows 7) ma la base del sistema continua ad essere sviluppata e soprattutto a funzionare
          • Matteo scrive:
            Re: PERCHE'?PERCHE'?PERCHE'?
            - Scritto da: Fabrizio
            - Scritto da: Gauss
            ...
            1) 90 su 100 se win cambia i puntatori il Mac gli
            ha canbiati poco prima e casualmente risultano
            identici
            ...GLI ha caNbiati?No, decisamente l'avvocato non lo puoi fare...neanche del diavolo xD
        • ManyChoices scrive:
          Re: PERCHE'?PERCHE'?PERCHE'?
          Io staro' diventando vecchio, ma di cubi, trasparenze e roba del genere non me ne frega niente ne' sotto Lin ne' sotto Win. E manco dei touch (se guardo la mia tastiera, che devo pulire periodicamente, la vedo brutta, che bisogna inventarsi i lavavetri per schermi?). Quindi effetivamente a livello di interfacce non parlerei nemmeno io di rivoluzione (tralasciando il fatto pero' che per una distribuzione Linux ci sono tanti vestiti quanti ne ha un grande magazzino e non una tuta uguale per tutti che ti tieni anche se non ti piace, non sono le scelte di interfaccia che mancano con un sistema Linux)Invece mi piacerebbe un bel sistema di riconoscimento vocale, quello si' che sarebbe user friendly.Sulle differenze Ubuntu/Windows, uso entrambi e non divento matto con nessuno dei due per fare quello che devo fare, diciamo che sono diversi colori della carrozzeria o che le luci uno c'e' la sulla razza del volante e l'altro con un pulsante di fianco, ma scocca, motore, quanta benzina consuma e' ben diverso.Per parecchi usi (anche desktop) le distro linux sono una scelta conveniente.
          • davidsual scrive:
            Re: PERCHE'?PERCHE'?PERCHE'?
            Vista nella versione ultimate ha un sistema di riconoscimento vocale.A voce "in teoria" puoi comandare tutti gli aspetti del SO!Purtroppo esiste solo nella versione ultimate in lingua inglese
          • ManyChoices scrive:
            Re: PERCHE'?PERCHE'?PERCHE'?
            Ce l'aveva anche Xp, se non ricordo male e di sicuro ci sono software di terze parti, ma il discorso e' che per le prove fatte (almeno con software di terze parti) non e' che funzionassero meravigliosamente.Ti devi tenere le cuffiette, te li devi addestrare, se ti viene il raffreddore sono casini, cannano spesso nel riconoscimento ...Lo so sono esigente, ma una bella interfaccia vocale non e' ancora nata, ne' in inglese, ne' in italiano. Forse serve piu' capacita' computazionale e algoritmi di riconoscimento migliorati. E' una bella sfida per chi fa ricerca in questi campi. Aspettiamo e vediamo, circa il touch io non vedo cosa possa farmene, per altri potra' essere diverso (disabili, chi fa grafica non so) comunque di un SO non mi preoccupa quello che puo' fare ma quello che non puo' fare. Quindi per me facciano pure tutto lo sviluppo che vogliono sul multitouch.
          • gerry scrive:
            Re: PERCHE'?PERCHE'?PERCHE'?
            - Scritto da: ManyChoices

            Lo so sono esigente, ma una bella interfaccia
            vocale non e' ancora nata, ne' in inglese, ne' in
            italiano. Forse serve piu' capacita'
            computazionale e algoritmi di riconoscimento
            migliorati.Secondo me siamo lontanini da una cosa del genere, non credo ci sia tecnologia adatta allo scopo.
          • ManyChoices scrive:
            Re: PERCHE'?PERCHE'?PERCHE'?


            Lo so sono esigente, ma una bella interfaccia

            vocale non e' ancora nata, ne' in inglese, ne'
            in

            italiano. Forse serve piu' capacita'

            computazionale e algoritmi di riconoscimento

            migliorati.

            Secondo me siamo lontanini da una cosa del
            genere, non credo ci sia tecnologia adatta allo
            scopo.Penso anche io, ma ci spero, tutta sta' potenza computazionale un giorno servira' pure a qualche cosa oltre che avere videogiochi sempre piu' fluidi ....
          • you scrive:
            Re: PERCHE'?PERCHE'?PERCHE'?
            - Scritto da: ManyChoices
            Lo so sono esigente, ma una bella interfaccia
            vocale non e' ancora nata, ne' in inglese, ne' in
            italiano. Forse serve piu' capacita'
            computazionale e algoritmi di riconoscimento
            migliorati. E' una bella sfida per chi fa ricerca
            in questi campi. Aspettiamo e vediamo, circa il
            touch io non vedo cosa possa farmene, per altri
            potra' essere diverso (disabili, chi fa grafica
            non so) comunque di un SO non mi preoccupa quello
            che puo' fare ma quello che non puo' fare. Quindi
            per me facciano pure tutto lo sviluppo che
            vogliono sul
            multitouch.L'interfaccia vocale può essere utile solo a chi ha degli handicap. Io sinceramente di dire a voce ogni comando penso che mi rompei le palle dopo 10 minuti. Dopo una settimana così non avrei più voce.Poi con le dita si fa sempre più veloce.Più che migliorare l'usabilità sono quelle seghe mentali che derivano da roba vista in tv anni fa.Anche Bill Gates quando costruì la sua casa mise le porte che si aprivano con i comandi vocali, poi si accorse che era una stronzata e rimpiazzò tutto con delle normali maniglie.
          • Sir Pilade scrive:
            Re: PERCHE'?PERCHE'?PERCHE'?
            "Vista nella versione ultimate ha un sistema di riconoscimento vocale."OOOH... com'è avanti... :D"A voce 'in teoria' puoi comandare tutti gli aspetti del SO! Purtroppo esiste solo nella versione ultimate in lingua inglese..."No, guarda, non solo in teoria, anche in pratica!Ai tempi di Windows98 avevo un programma (passato da un amico) che faceva esattamente questo: impartendo comandi vocali, si lanciavano programmi, si navigava tra le finestre, si spegneva il computer e molto altro... Questo programma (di cui non ricordo il nome) necessitava di un po' di addestramento, per riconoscere alla perfezione la voce dell'utente, ma poi funzionava molto bene.Provato per qualche giorno, perché faceva molto Star Trek usare il computer con la voce, poi disinstallato, perché in realtà, per le mie necessità, era una troiata inutile, anzi una complicazione. Certo, utilissimo per coloro che sono privi di mani. Ma io le mani, fortunatamente, ce le ho ancora.
        • iRoby scrive:
          Re: PERCHE'?PERCHE'?PERCHE'?
          Scusa ma Windows ce li ha i repository pieni zeppi di novità che ti scarichi gratis con due click?E Windows lo patchano entro 3-4 ore quando viene trovata una vulnerabilità importante?Ma Windows lo scarichi da Internet gratis e te lo puoi provare prima di installarlo?Ma Windows li segue tutti gli standard, documentali e del web?Ma con Windows puoi partecipare al suo sviluppo e sentirti parte di una community?Ma esistono i Windows User Group e club di veri appassionati di questo sistema operativo?
          • ManyChoices scrive:
            Re: PERCHE'?PERCHE'?PERCHE'?
            Non te la prendere e, stava parlando di interfaccie, da questo punto di vista ha ragione, non e' una rivoluzione e' un altro modo di mettere i bottoni.Quello che fa la differenza con GNU/Linux e' quello sotto il cofano, a livello interfacce fino adesso di rivoluzionario (e da anni e anni ormai) non si vede niente.Molte risposte che dai sono condivisibili, ma non stiamo parlando di interfacce in senso stretto.
    • bad debian scrive:
      Re: PERCHE'?PERCHE'?PERCHE'?
      - Scritto da: tres
      Ma che imparassero da Canonical
      Ubuntu si che ha rivoluzionato il mondo...Ma chi? una distribuzione derivata dalla buona (cattiva), cara (odiata) Debian rivoluzionaria?Cazzarola, sono rivoluzionario da 15 anni e non me n'ero accorto! ;)
    • j4w scrive:
      Re: PERCHE'?PERCHE'?PERCHE'?
      Non c'è niente da migliorare, Vista sp1 è una bomba. Quando la gente si deciderà (credo presto) e lo proverà a fondo, avrà l'eredità di Xp. Questi sono guinness, no firefox
      • Anonimo scrive:
        Re: PERCHE'?PERCHE'?PERCHE'?
        - Scritto da: j4w
        Non c'è niente da migliorare, Vista sp1 è una
        bomba. Nel senso che invece di piantarsi esplode?
        Quando la gente si deciderà (credo presto)
        e lo proverà a fondo, avrà l'eredità di Xp.Io fino ad ora ho visto gente che avendo avuto a che fare con Vista e nella prospettiva che in futuro le cose non potranno che peggiorare, si e' fatta mettere linux in dual boot.
        • j4w scrive:
          Re: PERCHE'?PERCHE'?PERCHE'?
          Io ho a che fare con Vista, e ho risolto i problemi di molte persone che avevano problemi con Vista. Si trattava più che altro di cattiva pubblicità
      • Sgabbio scrive:
        Re: PERCHE'?PERCHE'?PERCHE'?
        una bomba mica tanto.
        • longinous scrive:
          Re: PERCHE'?PERCHE'?PERCHE'?
          come no?dagli tempo e vedi come fa a farti esplodere la testa :Din effeti più che bomba è un detonatore :D :D :D
  • Zago scrive:
    il tocco di merda
    Che dimostrazione ridicolaTutta roba che faccio gia con il mio Iphone
  • bubu scrive:
    Bello....
    ....il multitouch potrebbe rivoluzionare l'utilizzo attuale dei pc, speriamo solo che i monitor siano proposti ad un prezzo accessibile (non come i pochi tablet presenti oggi sul mercato che costano un occhio della testa)...
    • Sgabbio scrive:
      Re: Bello....
      avrebberò dovuto concentrarsi su altro sinceramente.
      • evvai scrive:
        Re: Bello....
        Gia sei arrivato a questa conclusione?Se non si sa molto non significa che non farà nulla
      • MAH scrive:
        Re: Bello....
        ad esempio?
        • Sgabbio scrive:
          Re: Bello....
          rendere windows 7, il contrario di Vista ?
        • rock3r scrive:
          Re: Bello....
          - Scritto da: MAH
          ad esempio?...winfs, tanto per non tirare fuori una cosa nuova?
          • MAH scrive:
            Re: Bello....
            Perche', senti la mancanza di WinFS?
          • keysersoze scrive:
            Re: Bello....
            Assolutamente sì. *Quello* sarebbe la vera innovazione...
          • MAH scrive:
            Re: Bello....
            e magari sei uno che vuole Windows piu' leggero ;)
          • rock3r scrive:
            Re: Bello....
            - Scritto da: MAH
            e magari sei uno che vuole Windows piu' leggero ;)se voglio delle novità consistenti posso accettare l'idea che ci sia una maggior richiesta dal punto di vista hw. nessuno penserebbe di far girare mac osx su un mac g3 (ammesso che funzioni). la gente si lamenta xk vista è pesantissimo senza portare in realtà in dote alcuna innovazione.
          • MAH scrive:
            Re: Bello....
            Assolutamente no,la gente si lamenta che è pesantissimo e basta.Vedrete che se WSeven sarà pesante quanto Vista,(cioè pochissimo per i pc del 2010)sarà un successone, anche senza rilevanti feature nuove.Chi ha un pc buono dice che Vista va bene.
          • j4w scrive:
            Re: Bello....
            Proprio come nel 2001, chi aveva un pc datato, definiva Xp un obrobrio
          • MAH scrive:
            Re: Bello....
            Esattamente
          • gringo scrive:
            Re: Bello....
            - Scritto da: MAH
            Chi ha un pc buono dice che Vista va bene.Dice che Vista va bene. Per gli altri.
          • Trolled scrive:
            Re: Bello....
            - Scritto da: rock3r
            - Scritto da: MAH

            e magari sei uno che vuole Windows piu' leggero
            ;)

            se voglio delle novità consistenti posso
            accettare l'idea che ci sia una maggior richiesta
            dal punto di vista hw. nessuno penserebbe di far
            girare mac osx su un mac g3 (ammesso che
            funzioni).veramente fino alla 10.4 ci gira alla grande con 1giga di ram almeno non vi sono problemi di sorta.una beta del 10.5 l'avevo installata spippolando con il cd di installazione, ma la retail gira solo dal G4 via perché sfrutta altivec che G3 non ha e quindi non è + installabile. la gente si lamenta xk vista è
            pesantissimo senza portare in realtà in dote
            alcuna
            innovazione.
          • Funz scrive:
            Re: Bello....
            - Scritto da: keysersoze
            Assolutamente sì. *Quello* sarebbe la vera
            innovazione...Che mi dici di KDE 4 e degli imminenti Nepomuk, Strigi e compagnia bella integrati nella GUI?
          • keysersoze scrive:
            Re: Bello....
            Da quel che capisco, Strigi è l'ennesimo Desktop Search. Che sono utilissimi, per carità, per superare alcuni dei limiti -ormai evidentissimi- dei modelli di file-system storage attuali. Tanto utili che più sono "integrati" nella shell di sistema, meglio è.In ogni caso, WinFS è ben altro (e.g.: relazioni "robuste" tra differenti oggetti del FS).Nepomuk non lo conosco, ma se ben intendo credo sia uno strumento poco sovrapponibile.Comunque pare interessante, ci darò un'occhiata.
      • picchiatello scrive:
        Re: Bello....
        - Scritto da: Sgabbio
        avrebberò dovuto concentrarsi su altro
        sinceramente.Mi hai troppo tentato:dedicarsi al SP2 di Vista.....
        • Sgabbio scrive:
          Re: Bello....
          bhe, anche. Però intendevo che dovrebberò evitare di fare le stesse vaccate che hanno fatto con vista.
          • GoldenBoy scrive:
            Re: Bello....
            Quoto tutti i reply di sgabbio, ed anche i commenti che danno al multi touch il non plus ultra come feature.Cioè, c'è...bene...non c'è, beh amen...e lo dico da possessore di macbook pro..
          • picchiatello scrive:
            Re: Bello....
            - Scritto da: Sgabbio
            bhe, anche. Però intendevo che dovrebberò evitare
            di fare le stesse vaccate che hanno fatto con
            vista.commercialmente ed un po' "praticamente" vista mi ricorda tanto ME percio'ho paura che chi spera in qualcosa di su misura utente resterà deluso.La mia opinine e' che il futuro prossimo sia dei progetti web-based ( quindi ms dovrà cambiare a 180° il suo core business) sempre che nel nostro paese decolli mobilità e reti sufficenti.Certo sarebbe bello pc e notebook liberi con prezzi base al netto dei s.o. in cui esistesse un concorrenza come e' stato per l'eee e poi si vorrei vedere a quanto vorranno vendere w7...
    • Pablo scrive:
      Re: Bello....
      E gli schermi sempre pieni di ditatepensate ai ragazzini marmellata nutella ecc ecc
      • z f k scrive:
        Re: Bello....
        - Scritto da: Pablo
        E gli schermi sempre pieni di ditate
        pensate ai ragazzini marmellata nutella ecc eccIo invece penso al tunnel carpale.Cosa ne pensano gli ergonomisti, gli ortopedici? Stare seduti ad una scrivania - o col laptop davanti -, con le braccia semiprotese verso lo schermo, cosa comporta in termini di postura dell'apparato scheletrico e stress muscolare?I professionisti grafici usano schermi touch che si possono inclinare e abbassare, di modo da diventare delle tavolette grafiche (poi c'e' il sw che rende pressione e inclinazione del pennino, ma questa e' un'altra storia).http://www.wacom.com/cintiq/20WSX_tech_specs.cfm(uh... duemiladollari...)CYA
    • linaro scrive:
      Re: Bello....
      già... soprattutto chi con il pc ci lavora è una ventata di novità...vuoi mettere programmare, controllare la posta o usare un software gestionale con il multitouch? veramente utile...Chiaro che se un SO ha anche questa funzionalità non guasta ma le cose importanti sono altre.
      • iRoby scrive:
        Re: Bello....
        Ma non diciamo sciocchezze! È solo un altro hipe per spingere il mercato verso l'ennesima tecnologia inutile.Anzi in questo caso pure dannosa per l'apparato muscolo scheletrico.Senza contare cheper fare ciò basterebbe un qualsiasi driver e 2 librerie per qualsiasi degli attuali sistemi operativi. Solo a Micro$oft gliene serve uno tutto nuovo.
  • Pino La Lavatrice scrive:
    Una bella ventata di...
    ...di niente.Windows 7 doveva portare un kernel nuovo, più leggero performante e meno esoso di risorse, e invece......niente. Kernel vecchio.Doveva portare novità per il filesystem, spingere sui 64bit, creare un desktop semantico, e invece......niente di nuovo.A sto punto invece che Windows 7, perché non lo chiamano Windows Vista Special Edition? Così almeno si eviterà di confondere Windows Vista, con Windows Millennium Edition, che una Special Edition non ce l'ha mai avuta... era già lui sufficientemente speciale.Eh, però c'è il multi-touch, vuoi mettere.Dai tutti pronti ad aggiornare pure il monitor al prossimo giro di Windows. I 4 Giga di RAM e il QuadCore ovviamente ce li siamo fatti per Vista.RIDICOLI!
    • MAH scrive:
      Re: Una bella ventata di...
      Hai colto nel segno il punto fondamentale:il quadcore ce lo siamo gia' fatto per Vista.Windows Seven, se avra' gli stessi requisiti di Vista,apparirà LEGGERISSIMO sui pc disponibili tra tre anni.Sarà un successione.Anche Vista è un buon prodotto,ma avrebbero dovuto dire da subitocose tipo "richiede 2gb di ram",tutto qui.
      • OSX scrive:
        Re: Una bella ventata di...
        - Scritto da: MAH
        Hai colto nel segno il punto fondamentale:
        il quadcore ce lo siamo gia' fatto per Vista.

        Windows Seven, se avra' gli stessi requisiti di
        Vista,
        apparirà LEGGERISSIMO sui pc disponibili tra tre
        anni.

        Sarà un successione.

        Anche Vista è un buon prodotto,
        ma avrebbero dovuto dire da subito
        cose tipo "richiede 2gb di ram",
        tutto qui.vista un buon prodotto... bella questa.. ma per favore, siamo realisti, sono ben altri gli os che si possono chiamare tali, a partire da OSX, fino alle varie distro linux..
        • bbbbb scrive:
          Re: Una bella ventata di...
          - Scritto da: OSX
          - Scritto da: MAH

          Hai colto nel segno il punto fondamentale:

          il quadcore ce lo siamo gia' fatto per Vista.



          Windows Seven, se avra' gli stessi requisiti di

          Vista,

          apparirà LEGGERISSIMO sui pc disponibili tra tre

          anni.



          Sarà un successione.



          Anche Vista è un buon prodotto,

          ma avrebbero dovuto dire da subito

          cose tipo "richiede 2gb di ram",

          tutto qui.

          vista un buon prodotto... bella questa.. ma per
          favore, siamo realisti, sono ben altri gli os che
          si possono chiamare tali, a partire da OSX, fino
          alle varie distro
          linux..si certo se lo dice un sapientone come te, ma LOLma vai a clonarti con time-capsule va
      • MircoM scrive:
        Re: Una bella ventata di...

        Windows Seven, se avra' gli stessi requisiti di
        Vista,
        apparirà LEGGERISSIMO sui pc disponibili tra tre
        anni.:) scommettiamo?i sistemi operativi targati MS sono come i gas... si espandono fino ad occupare tutto lo spazio disponibile :D
        • iRoby scrive:
          Re: Una bella ventata di...
          E certi gas puzzano però... :)Moriremo tutti asfissiati da questo gas mangia risorse.
        • Marco scrive:
          Re: Una bella ventata di...
          - Scritto da: MircoM
          i sistemi operativi targati MS sono come i gas...
          si espandono fino ad occupare tutto lo spazio
          disponibileStai citando la Legge di Nathan che dice che OGNI software e' come un gas nobile che TENDE ad espandersi fino ad occupare tutto lo spazio disponibile.Se vogliamo fare gli splendidi, almeno citiamo correttamente.(rotfl)
          • MircoM scrive:
            Re: Una bella ventata di...
            mah, io non volevo fare lo splendido, ma fare una battuta.inoltre grazie per il link alla legge di nathan, ti assicuro che me la vado a leggere di corsa, ma prima non la conoscevoe infine, ammetterai anche tu che 'sta cosa non succede porprio con tutti i sw allo stesso modo, o no? ;)
          • MircoM scrive:
            Re: Una bella ventata di...
            ma LOL!!!'sto Nathan è (o almeno, era) "Chief Technology Officier" presso Microsoft Corporation!!!adesso sì che mi spiego un sacco di cose!
      • Hitnokel scrive:
        Re: Una bella ventata di...
        Che Vista e` un buon prodotto e` la prima volta che lo sento...
    • Er Puntaro scrive:
      Re: Una bella ventata di...
      Rotfl! (rotfl)
      • Sgabbio scrive:
        Re: Una bella ventata di...
        non c'è molto da ridere sinceramente.
        • Parolaro scrive:
          Re: Una bella ventata di...
          - Scritto da: Sgabbio
          non c'è molto da ridere sinceramente.Cioè parlare delle mancanze di un SO che è allo stato embrionale è serio?Su quello che manca si potrà discutere con serietà a partire dalla beta, adesso discorsi del genere con windows 7 in fase di definizione fanno ridere.
          • AleL scrive:
            Re: Una bella ventata di...
            Parolaro, ormai la fiducia viene completamente a mancare, dopo anni e anni di promesse, poi marce indietro, dopo le solite comunicazioni e annunci poi ritrattati. Vista ha ritardato la sua uscita per anni in attesa di cosa? Del solito sistema che si gonfia come un tacchino, che si pianta e quando si pianta devi riavviare. Per favore....
          • logicaMente scrive:
            Re: Una bella ventata di...
            D'accordo con te. Tra l'altro, in passato, le feature dei sistemi MS sono state ridotte rispetto agli annunci fatti in fase di sviluppo e mai viceversa.
    • AleL scrive:
      Re: Una bella ventata di...
      Sarà bene che ascoltino queste voci degli utenti. Che inizino a riflettere davvero.Non ci casca più nessuno. Finchè non ci parleranno di stabilità del sistema operativo possono raccontarci tutto quello che vogliono.....
      • JJLetho scrive:
        Re: Una bella ventata di...
        guarda che vista non si pianta...si può discutere sulla presunta pesantezza ... ma non crasha ne più ne meno che un sistema osx... anzi
        • BLah scrive:
          Re: Una bella ventata di...
          E sinceramente non ha nemmeno più problemi di sicurezza. Un fenomeno come fu il Sasser per XP con Vista non capiterà mai più, però tutti continuano a parlare di virus, mah!
    • taci scrive:
      Re: Una bella ventata di...
      - Scritto da: Pino La Lavatrice
      Windows 7 doveva portare Win7 non doveva portare nulla di quanto hai detto! Sono i siti internet che ti hanno raccontato balle fin'ora e Microsoft ieri ha smentito queste voci di corridoio....Invece che pensare al kernel di Windows, pensa al kernel di linux che è monolitico ed è da anni lo stesso kernel e non si sbattono a rifarlo da capo!!!
      • ManyChoices scrive:
        Re: Una bella ventata di...

        kernel di linux che è monolitico ed è da anni lo
        stesso kernel e non si sbattono a rifarlo da
        capo!!!Quando un progetto e' buono perche' rifarlo da capo? A questa stregua buttiamo giu' quell'obrobrio della Basilica di S. Pietro, ne ha di secoli, chiamiamo le ruspe, le Piramidi, molte chiese, palazzi ecc. ecc. sono li' da troppo tempo.Detto questo concordo che di quello che sara' W7 si vedra', forse sara' eccellente, una ciofeca o cosi' e cosi'.Infine sui benefici touch ho qualche dubbio, perche? Abbassate gli occhi sulla vostra tastiera come e' messa? Se non gli date di alcool e spugnetta ogni tot secondo me maluccio. Figuratevi star li' a ravanare su uno schermo per lungo e per largo tutto il giorno, la vedo male. E chi e' sudaticcio? Insomma sull'ergonomia dei touch ho piu' di un dubbio. Le interfaccie vocali invece sono un'altra cosa, una che funzioni veramente bene ancora l'aspetto ....
        • gennaro scrive:
          Re: Una bella ventata di...
          - Scritto da: ManyChoices
          Quando un progetto e' buono perche' rifarlo da
          capo? linux è un kernel monolitico, quindi tutt'altro che fatto bene.
          • ManyChoices scrive:
            Re: Una bella ventata di...
            - Scritto da: gennaro
            - Scritto da: ManyChoices

            Quando un progetto e' buono perche' rifarlo da

            capo?

            linux è un kernel monolitico, quindi tutt'altro
            che fatto
            bene.Visto come funziona direi che non e' per niente fatto male. Con un Linux ci puoi fare per esempio un cluster di supercomputing, qualcuno ci vuole provare con un qualsiasi MS?La progettazione monolitica ha i suoi vantaggi, certo quella a microkernel ha i suoi ma faccio una semplice domanda, un sistema Linux e' flessibile, robusto, si presta a molti impieghi? La mia risposta e' si' quindi, da un punto di vista pragmatico e' un ottimo kernel.
          • nome e cognome scrive:
            Re: Una bella ventata di...
            qualche settimana fa è uscita un anuova versione di ubuntu, ho scaricato il file iso dal sito, ho fatto il cd, l'ho inserito in un pc "dell" del 2003, e si è creshato da subito in una delle primissime fasi dell'installazione, alchè ho aperto lo sportello del cd, ho estratto il cd, a mo' di frisby l'ho buttato nel cestino (facendo canestro al primo colpo) e ho pensato: "2008: linux non è ancora pronto".
          • logicaMente scrive:
            Re: Una bella ventata di...
            - Scritto da: gennaro
            linux è un kernel monolitico, quindi tutt'altro
            che fatto
            bene.Bocciato all'esame di Sistemi Operativi?
          • nanoBastardo scrive:
            Re: Una bella ventata di...
            - Scritto da: gennaro
            - Scritto da: ManyChoices

            Quando un progetto e' buono perche' rifarlo da

            capo?

            linux è un kernel monolitico, quindi tutt'altro
            che fatto
            bene.Proprio perche' e' monolitico ed e' capace di garantire un uptime superiore di gran lunga al kernel Microsoft, senza pasticciare fra grafica, scheduler, interrupts, dma e quant'altro, pasticcio invece solito in casa Microsoft, posso largamente affermare IMHO che il kernel di linux e' tanto obsoleto nella sua monolicita' quanto ben fatto.Penso, che proprio perche' linux e' un kernel monolitico ed obsoleto come architettura e riesce a funzionare molto bene solo ed unicamente poiche' e' scritto non solo bene ma benissimo.Credo che data la sua monolicita' ed obsolescenza a livello di architettura fosse scritto male non riuscirebbe nemmeno a caricare il processo di init.Certo poi c'e' qnx, ma qnx e' un'altra faccenda tutta un'altra... ;)
          • feten scrive:
            Re: Una bella ventata di...
            - Scritto da: nanoBastardo
            Proprio perche' e' monolitico ed e' capace di
            garantire un uptime superiore quanta ignoranza che circola su PI, nel 2008 che si osannano i kernel monolitici senza avere un briciolo di umiltà...tutti a dire che windows è monolitico quando invece è linux ad esserlo di più!

            Penso, che proprio perche' linux e' un kernel
            monolitico ed obsoleto come architettura e riesce
            a funzionare molto bene solo ed unicamente
            poiche' e' scritto non solo bene ma
            benissimo.ma credi veramente alle bojate che dici??
          • nanoBastardo scrive:
            Re: Una bella ventata di...
            - Scritto da: feten
            - Scritto da: nanoBastardo

            Proprio perche' e' monolitico ed e' capace di

            garantire un uptime superiore

            quanta ignoranza che circola su PI, nel 2008 che
            si osannano i kernel monolitici senza avere un
            briciolo di
            umiltà...
            tutti a dire che windows è monolitico quando
            invece è linux ad esserlo di
            più!
            Si hai ragione ecco un altro ingnorante te... ...forse dovevi leggere tutto cio' che e' scritto ripeto:Ho scritto che linux ha un kernel monolitico e per cui linux ha un kernel obsoleto, mai osannato l'architettura monolitica essa e' obsoleta.



            Penso, che proprio perche' linux e' un kernel

            monolitico ed obsoleto come architettura e
            riesce

            a funzionare molto bene solo ed unicamente

            poiche' e' scritto non solo bene ma

            benissimo.

            ma credi veramente alle bojate che dici??Nuovamente l'hai letto il mio riferimento a qnx o l'hai ignorato?Sai cos'e' qnx? O lo ignori? (rotfl)Conosci la gestione delle periferiche in windows?Conosci la stessa gestione nel kernel linux?Da quello che hai scritto direi di Noooo? Ma dai, vedi, anche tu sei un ignorante, benvenuto nel club......Prima di dare dell'ignorante a qualcuno e' bene pensare quanto lo si e' ingorante, io penso di esserlo e la mia era solo un'opinione personale, peraltro provata nella mia decennale esperienza di sistemista su DOS, Microsoft Windows 9X, NT, 2k, 2k Server, 2003 Server, Vista, Linux Slackware, Red Hat, Debian, SUSE, Ubuntu, Mac OS 9, Mac OS X, BeOS, FreeBSD, OpenBSD, HP-UX, Solaris (SPARC), IBM AIX, IBM OS/400, QNX.Ora di sistemi ne ho visti un po' ciononostante mi considero un ignorante e qualsiasi cosa possa affermare e' frutto della mia personalissima esperienza, dunque kernel panic su unix like ne ho visti e quando succedono, di solito, non puoi recuperare esattamente come in windows. Pero' c'e' una innegabile differenza, nei kernel linux la parte di gestione delle periferiche e' decisamente pulita, se si pianta XFree o Xorg si puo' sempre recuperare senza dover riavviare la macchina, non mi pare che su windows puoi fare lo stesso.Un'altra domanda per te che non ti senti ignorante, illuminaci tutti, mi sapresti dire perche' quando devo installare un server windows e' l'unico so che deve portarsi dietro e sopra il kernel un sistema grafico a finestre??!?!?? Possibile che su qualsiasi unix possa avere qualsiasi servizio funzionante senza installare nessun sottosistema grafico, mentre su windows sono costretto ad averlo piantato sul sistema???
    • gennaro scrive:
      Re: Una bella ventata di...
      - Scritto da: Pino La Lavatrice
      Windows 7 doveva portare un kernel nuovo, più
      leggerontoskrnl.exe di Vista 32-bit pesa solo 3,5MB. Il kernel linux è molto più grosso!
      • ManyChoices scrive:
        Re: Una bella ventata di...
        - Scritto da: gennaro
        - Scritto da: Pino La Lavatrice

        Windows 7 doveva portare un kernel nuovo, più

        leggero

        ntoskrnl.exe di Vista 32-bit pesa solo 3,5MB.
        Il kernel linux è molto più grosso!Peccato che se installi sullo stesso hw un Vista e un Linux, Vista pur con un kernel cosi' piccolo perda il confronto.Peccato che con un Vista mai ci farai sistemi di calcolo parallelo.Potrei quindi dirti, in teoria e' una meraviglia, ma la pratica mi sembra un'altra cosa.
      • iRoby scrive:
        Re: Una bella ventata di...
        Ahahah come paragonare le prestazioni di due automobili dal colore con cui sono state verniciate! Ahahahah :-D
      • MyrddinEmrys scrive:
        Re: Una bella ventata di...
        è grosso quanto tu vuoi sia grosso,mai sentito paralare dei moduli?
    • gennaro scrive:
      Re: Una bella ventata di...
      - Scritto da: Pino La Lavatrice
      Windows 7 doveva portare un kernel nuovo, più
      leggero performante e meno esoso di risorseE' ora di finirla di credere che il kernel di Windows sia grosso e pesante!!!!ntoskrnl.exe di Vista 32-bit pesa solo 3,38MB (meno di 4MB). Più leggero di così non si può.Il kernel linux è molto più grosso ed è persino monolitico!
      • ogekury scrive:
        Re: Una bella ventata di...
        Allora? Cosa hanno a che fare le dimensioni del kernel con la sua efficenza? O meglio, in effetti in fase di controllo dei moduli potrebbe anche essere lento, ma dopo conta l'efficenza e non la sua dimensione. Oltretutto le dimensioni di un kernel linux dipendono molto da chi lo compila e dall'uso a cui è destinato. Può diventare anche dell'ordine di qualche megabyte se serve a macchine dedicate con qualche servizio e hardware preciso. E poi basta con questa storia di riempirsi la bocca con la parola monolitico con una accezione negativa. Avrà i suoi svantaggi, ma se è scitto bene, un kernel monolitco può essere estremamente efficente.
      • marco scrive:
        Re: Una bella ventata di...

        E' ora di finirla di credere che il kernel di
        Windows sia grosso e
        pesante!!!!
        ntoskrnl.exe di Vista 32-bit pesa solo 3,38MB
        (meno di 4MB). Più leggero di così non si
        può.
        Il kernel linux è molto più grosso ed è persino
        monolitico!ecco perché di pi apprezzo (non sempre) le notizie, ma non (la stragrande maggioranza di) i suoi utenti: scarsa precisione, se non addirittura voglia di confondere le acque. spiega un pò, windows che sarebbe, microkernel? microsoft lo chiama kernel ibrido, basta leggere questa definizione di wikipedia per capire che si tratta praticamente solo di nmarketing:"Hybrid kernel is a kernel architecture based on combining aspects of microkernel and monolithic kernel architectures used in computer operating systems. The category is controversial due to the similarity to monolithic kernel; the term has been dismissed by some as just marketing. The usually accepted categories are monolithic kernels and microkernels (with nanokernels and exokernels seen as more extreme versions of microkernels).The idea behind this quasi-category is to have a kernel structure similar to a microkernel, but implemented as a monolithic kernel. In contrast to a microkernel, all (or nearly all) services are in kernel space. As in a monolithic kernel, there is no performance overhead associated with microkernel message passing and context switching between kernel and user mode. Also, as with monolithic kernels, there are none of the benefits of having services in user space."ah si, giusto per dire, "the reason NT is not a microkernel system is because most of the system components run in the same address space as the kernel, as would be the case with a monolithic design". ovviamente si parla di kernel NT, alla base del vostro beneamato vista.bah,una volta si faceva gara a chi ce l'aveva più grosso, ora più piccolo...
    • davidsual scrive:
      Re: Una bella ventata di...
      Windows 7 è riscritto da 0..Kernel compreso!Scritto in .NET (c#)!!
      • dawid999 scrive:
        Re: Una bella ventata di...
        - Scritto da: davidsual
        Windows 7 è riscritto da 0..Kernel compreso!
        Scritto in .NET (c#)!!è stata smentita come notizia,non è scritto da 0 ;)
        • feten scrive:
          Re: Una bella ventata di...
          - Scritto da: dawid999
          è stata smentita come notizia,non è scritto da 0
          ;)per la stessa ragione per cui linux non è scritto da 0 ma è sempre il solito kernel patchato e ripatchato e molto più monolitico di windows
    • gattoh scrive:
      Re: Una bella ventata di...
      - Scritto da: Pino La Lavatrice
      ...di niente.

      Windows 7 doveva portare un kernel nuovo, più
      leggero performante e meno esoso di risorse, e
      invece...
      ...niente. Kernel vecchio.per forza! dovendo farlo uscire alla svelta per guadagnare quello che non hanno potuto con vista e' ovvio che il prodotto sara' non all'altezza delle aspettative, al massimo sara' quello che vista avrebbe dovuto essere.
      A sto punto invece che Windows 7, perché non lo
      chiamano Windows Vista Special Edition? Cosìma infatti! e' quello e nulla piu'. lo chiamano windows 7 perche' il marketing richiede questo. E questo significa solo una cosa: cercare di fregare al meglio i consumatori, spremerli al massimo.
      Eh, però c'è il multi-touch, vuoi mettere.WOW! :p heheehhemulti touch che si puo implementare anche in windows xp con pochi eurini.
      Dai tutti pronti ad aggiornare pure il monitor al
      prossimo giro di Windows. I 4 Giga di RAM e il
      QuadCore ovviamente ce li siamo fatti per
      Vista.davvero

      RIDICOLI!parole sante, abbasso la microsoft succhia soldi e vendi-schifezze
Chiudi i commenti