Apple, problemi sullo scatto del 6 Plus

Cupertino costretta ad avviare un programma speciale per alcuni iPhone responsabili di foto sgranate

Roma – Apple sta chiedendo ad alcuni possessori di iPhone 6 Plus di portare in assistenza i loro dispositivi in quanto soggetti a un potenziale problema in una componente della fotocamera che causerebbe lo scatto di foto sfocate .

Il problema riscontrato in un certo e limitato numero di ultima generazione di phablet con la Mela è legato alla fotocamera iSight posteriore dei dispostivi, in particolare una lente posta davanti al sensore, responsabile di foto non a fuoco.

Gli utenti che risconteranno tale problema e verificheranno la presenza del numero di serie del proprio device tra quelli individuati da Cupertino come coinvolti dal programma, potranno portarlo in un Apple Store del Paese dove il dispositivo è stato acquistato per ottenere la sostituzione gratuita della componente difettosa .

Solitamente Cupertino opera ritirando il device difettosi offrendone uno sostitutivo nuovo all’utente: la nuova modalità di assistenza spinge dunque gli osservatori a chiedersi se la nuova composizione di iPhone 6 Plus gode di un’impostazione particolarmente modulare tanto da permettere facilmente la sostituzione di un pezzo come iSight, oppure se si tratta di un semplice problema legato ad una delle lenti montate sulla fotocamera posteriore.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • bolt scrive:
    bolting bolt
    La stretta della cinahttps://www.youtube.com/watch?v=HYRmB6eFiJU
  • hvuyjv scrive:
    non mi convince
    Che internet in Cina non sia libera si sa. Ma in questo caso la stampa occidentale fa volutamente confusione tra indagini criminali e operazioni contro la libertà di parola.Tra una internet strettamente controllata dalla censura e una internet dove la censura è applicata sommergendo i contenuti scomodi con un mare di stronzate non c'è poi tanta differenza.
    • collione scrive:
      Re: non mi convince
      - Scritto da: hvuyjv
      Tra una internet strettamente controllata dalla
      censura e una internet dove la censura è
      applicata sommergendo i contenuti scomodi con un
      mare di stronzate non c'è poi tanta
      differenza.come no? è la differenza che passa tra Orwell e Huxley
      • hhhh scrive:
        Re: non mi convince
        - Scritto da: collione
        come no? è la differenza che passa tra Orwell e
        Huxleychiunque abbia letto entrambi sa che, SE SI DEVE SCEGLIERE, è di gran lunga meglio il mondo di Huxley
        • collione scrive:
          Re: non mi convince
          - Scritto da: hhhh
          SCEGLIERE, è di gran lunga meglio il mondo di
          Huxleybeh insomma, prima ti rincoglioniscono e poi, se provi ad alzare la testa, diventano peggio di Orwella proposito http://www.theguardian.com/world/2015/aug/24/we-need-geneva-convention-for-the-internet-says-new-un-privacy-chief
          • Num Letter scrive:
            Re: non mi convince
            - Scritto da: collione
            - Scritto da: hhhh


            SCEGLIERE, è di gran lunga meglio il mondo di

            Huxley

            beh insomma, prima ti rincoglioniscono e poi, se
            provi ad alzare la testa, diventano peggio di
            Orwell

            a proposito
            http://www.theguardian.com/world/2015/aug/24/we-neho come la sensazione che nessuno di voi abbia letto la frasetta "ha arrestato" che fa parecchia differenza... più o meno come mangiare un piatto di spaghetti e vedere uno che li mangia.... ;)
    • Num Letter scrive:
      Re: non mi convince
      - Scritto da: hvuyjv
      Che internet in Cina non sia libera si sa. Ma in
      questo caso la stampa occidentale fa volutamente
      confusione tra indagini criminali e operazioni
      contro la libertà di
      parola.

      Tra una internet strettamente controllata dalla
      censura e una internet dove la censura è
      applicata sommergendo i contenuti scomodi con un
      mare di stronzate non c'è poi tanta
      differenza.davvero?e dicci... dicci..... in quali altri paesi ci sono oltre 15.000 arresti?certo se per te la galera non fa differenza.... :D
  • Nome e cognome scrive:
    ...
    Ehi raga, buongiorno. Ecco una notizia fresca da corriere.it:http://www.corriere.it/tecnologia/cyber-cultura/cards/24-anni-fa-nasceva-linux-sistema-operativo-open-source/usiamo-anche-senza-saperlo_principale.shtml
  • prova123 scrive:
    tra i cybercrimini conta anche
    "le informazioni false diffuse a mezzo Rete" Come il disastro di Tianjin che è stato la più grande esplosione non nucleare della storia e che tutti hanno minimizzato a partire dalla Cina:http://www.repubblica.it/esteri/2015/08/13/news/cina_esplosioni_devastano_la_citta_portuale_di_tianjin_almeno_13_morti_centinaia_di_feriti-120892482/?refresh_ceNei giorni dell'incidente France24 è stata l'unica rete televisiva che ha fatto servizi sull'argomento e parlava di inquinamento della falda acquifera. Adesso anche i siti di giornali russi si sono allineati alle notizie censurate dalla cina. Parlano di un centinaio di morti di cui una novantina pompieri. Altri giornali scrivevano che in un raggio di 600 metri dall'esplosione dormivano circa 500 persone che lavoravano nel porto...http://www.corriere.it/foto-gallery/esteri/15_agosto_14/tianjin-mega-esplosione-vista-spazio-d78c8086-4270-11e5-ab47-312038e9e7e2.shtmlQuesti sono stati alcuni effettihttp://www.tuttomotoriweb.com/2015/08/18/tianjin-esplosione-al-porto-a-fuoco-migliaia-di-auto-volkswagen-renault-e-bmw-importate/Una esplosione principale equivalente a 22 chilotoni di tritolo.
    • hvuyjv scrive:
      Re: tra i cybercrimini conta anche


      Una esplosione principale equivalente a 22
      chilotoni di tritolo.Aggiusta le unità di misura. 22 kilotoni vuol dire 22000 tonnellate di tritolo.I sismografi hanno registrato un'esplosione 3 e una di 22 tonnellate di tritolo. Un millesimo di quello che hai scritto qui.
    • collione scrive:
      Re: tra i cybercrimini conta anche
      mah, sarò complottista ma non credo che la censura in questo caso sia ad uso internoalcuni siti "complottisti" hanno mostrato interessanti immagini dell'avvenimento, dove si nota uno strano oggetto metallico scendere dal cielo poco istanti prima della prima esplosionea ciò aggiungici che sembra stia esplodendo di tutto in giro per il mondo ( almeno una grossa esplosione in Russia, un'altra in Cina pochi giorni dopo, 2 in Giappone tra cui una base militare USA )forse penso troppo, ma chissà...
      • steve scrive:
        Re: tra i cybercrimini conta anche
        - Scritto da: collione
        mah, sarò complottista ma non credo che la
        censura in questo caso sia ad uso
        interno

        alcuni siti "complottisti" hanno mostrato
        interessanti immagini dell'avvenimento, dove si
        nota uno strano oggetto metallico scendere dal
        cielo poco istanti prima della prima
        esplosione

        a ciò aggiungici che sembra stia esplodendo di
        tutto in giro per il mondo ( almeno una grossa
        esplosione in Russia, un'altra in Cina pochi
        giorni dopo, 2 in Giappone tra cui una base
        militare USA
        )

        forse penso troppo, ma chissà...lol
    • hhhh scrive:
      Re: tra i cybercrimini conta anche
      - Scritto da: prova123
      Una esplosione principale equivalente a...i tizi occidentali che hanno ripreso il video in diretta stavano in cima a un grattacielo a circa 4km di distanza e si sono beccati l'equivalente di una insolazione.Da 4km di distanza.Figurati quelli nel raggio di uno...
  • ... scrive:
    italia (ancora) libera
    certo che io sono libero (finche PI non censura) di dire "EINAUDI ERA UNO STRONZO", ma se fossi un cinese in cina che dicesse "MAO ZEDONG ERA UNO STRONZO" finirei in galera... beh, resto qui ancora un po'.mi domando solo chi cancellera' il post? Gaia? Luca? bho...
    • anverone99 scrive:
      Re: italia (ancora) libera
      - Scritto da: ...
      certo che io sono libero (finche PI non censura)
      di dire "EINAUDI ERA UNO STRONZO", ma se fossi un
      cinese in cina che dicesse "MAO ZEDONG ERA UNO
      STRONZO" finirei in galera... beh, resto qui
      ancora un
      po'.
      mi domando solo chi cancellera' il post? Gaia?
      Luca?
      bho...E farebbero bene perche' fino a prova contraria rischi querele per diffamazione.
      • ... scrive:
        Re: italia (ancora) libera
        - Scritto da: anverone99
        - Scritto da: ...

        certo che io sono libero (finche PI non censura)

        di dire "EINAUDI ERA UNO STRONZO", ma se fossi
        un

        cinese in cina che dicesse "MAO ZEDONG ERA UNO

        STRONZO" finirei in galera... beh, resto qui

        ancora un

        po'.

        mi domando solo chi cancellera' il post? Gaia?

        Luca?

        bho...

        E farebbero bene perche' fino a prova contraria
        rischi querele per
        diffamazione.Ma vai a cacare
        • anverone99 scrive:
          Re: italia (ancora) libera
          - Scritto da: ...
          - Scritto da: anverone99

          - Scritto da: ...


          certo che io sono libero (finche PI non
          censura)


          di dire "EINAUDI ERA UNO STRONZO", ma se fossi

          un


          cinese in cina che dicesse "MAO ZEDONG ERA UNO


          STRONZO" finirei in galera... beh, resto qui


          ancora un


          po'.


          mi domando solo chi cancellera' il post? Gaia?


          Luca?


          bho...



          E farebbero bene perche' fino a prova contraria

          rischi querele per

          diffamazione.

          Ma vai a cacarehttps://it.wikipedia.org/wiki/Ingiuria_%28ordinamento_penale_italiano%29
    • non so scrive:
      Re: italia (ancora) libera
      Confondere la libertà di opinione con la diffamazione è come confondere una carezza con un pugno. Spero tu possa capire la differenza, perchè tornare a casa gonfio di botte dopo una discussione pensando di aver fatto l'amore tutta la notte potrebbe essere un problema.
Chiudi i commenti