Apple spinge i PowerBook a 700 MHz

I notebook della Mela si preparano ad accogliere la nuova generazione di chip G4 di Motorola e a sfrecciare a 700 MHz


Cupertino (USA) – Fonti vicine ad Apple sostengono che entro poche settimane la casa della Mela rilascerà alcuni nuovi modelli di Titanium PowerBook G4 basati sul nuovo processore PowerPC 7440 di Motorola, la versione a basso consumo del PowerPC 7450, entrambi appartenenti alla seconda generazione di CPU G4.

Grazie alla maggiore potenza offerta dai nuovi chip, Apple potrà aggiornare l’attuale linea di laptop PowerBook e passare dagli attuali modelli a 400 MHz e 500 MHz, a 600 MHz e 700 MHz.

Rispetto all’attuale generazione di chip G4 (PowerPC 7410), i nuovi processori di Motorola vantano una maggiore ampiezza del front-side bus, che è passato da 100 MHz a 133 MHz, una cache L2 da 256 KB integrata su chip e un minore voltaggio, passato da 1,7V a 1,5V. Per contro i nuovi chip, con i loro 13,4W, consumano circa il doppio rispetto ai loro predecessori.

Secondo alcuni, un aumento così marcato nei consumi di queste CPU costringerà Apple ad adottare sistemi per il raffreddamento più sofisticati e batterie più capaci.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Ormai....
    Ormai intel non può che mettere a farsi le pere con VIa , visto che tutto quello a cui si affidavia glielo ha portato via via pian pian l'AMD ! :) non glli resta che piangere e tenersi il mercatino delle pulci!
  • Anonimo scrive:
    Via & NForce
    Se via la spunta potremmo tutti avvalerci di un sistema P4-DDR, decretando la morte delle memorie Rambus.Resta cmq la questione Nforce, che quando uscirà (solo x ATHLON) metterà Intel davvero nei guai.W AMD
  • Anonimo scrive:
    SOLO AMD
    I veri processori sono quelli di AMD, lasciamo che Intel e Via sia facciano fuori da soli!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: SOLO AMD
      Caro Flavio affichè il popolo continua ad acquistare Intel che oramai è palesemente il peggio del mercato, vuol dire che la conoscenza informatica è molto bassa, perciò è inutile sprecare inchiostro o Email e aspettare con pazienza che il popolo si scafi un altro pò daltronde da 5/6 anni a questa parte le cose sono cambiate parecchio e sono fiducioso che tra altri 5/6 anni Intel non ci sarà più, ci daremo risposta!
      • Anonimo scrive:
        Re: SOLO AMD
        - Scritto da: Marco
        e sono fiducioso che tra altri 5/6 anni
        Intel non ci sarà più, ci daremo risposta!E bravo stolto, così pagherai un duron XXghz 2 milioni.
    • Anonimo scrive:
      Re: SOLO AMD
      Sono un utente AMD ma di certo non voglio che Intel muoia. Se rimarrà solo AMD ci troveremo di fronte di nuovo ad un monopolio perciò auguriamoci che Intel non scompaia ma che anzi sopravviva insieme a Via che potrebbe diventare la terza incomoda a favorire la concorrenza. Finora la concorrenza ha portato un abbassamento dei prezzi e un innalzamento della qualità perciò...
      • Anonimo scrive:
        Molto, molto ragione!
        come da oggetto..
      • Anonimo scrive:
        Re: SOLO AMD
        Ragazzi ma vi rendete conto di quello che dite? Intel con il 75% del mercato mondiale di cpu, per non parlare delle schede di rete, flash memory, chipset, ecc ecc... come pensate che sparirà? Io direi invece che AMD deve stare molto attenta che con la guerra dei prezzi sta guadagnando POCHISSIMO! le sue azioni sonon crollate in pochi mesi da 30& a 8$! Intel come Micorosoft, sono aziende troppo forti a livello di marketing ed hanno un portafoglio prodotti incredibilmente ampi....altro che amd.... con tutto il rispetto per le sue potenti cpu.
Chiudi i commenti