Arrivano le chiavette USB intelligenti

Sta per fare il suo ingresso sul mercato una nuova generazione di drive USB che, grazie alla neonata tecnologia U3, possono essere utilizzati per far girare le applicazioni su computer differenti preservando impostazioni e dati

Huntington Beach (USA) – Annunciati per la prima volta all’inizio dell’anno , i drive USB “intelligenti” basati sulla piattaforma U3 hanno preso la via del mercato. Si tratta di memorie Flash in formato “chiavetta USB” che, oltre ad archiviare dati e documenti, possono essere utilizzate per farvi girare le applicazioni in modo indipendente dal PC in uso.

La tecnologia della giovane società U3 , una joint venture tra i due produttori di memorie flash M-Systems e SanDisk , permette agli utenti di utilizzare piccoli drive USB per portarsi sempre dietro il proprio spazio di lavoro personale: le applicazioni progettate per girare sulla nuova piattaforma possono infatti essere trasportate da un PC ad un altro preservando impostazioni, configurazioni, password e altri dati personali. Questo può tornare particolarmente utile ai tecnici informatici e a chi utilizza spesso notebook, postazioni di lavoro pubbliche e computer di amici.

Logo di U3 Alla base della piattaforma U3 c’è un software, chiamato Launchpad , che viene automaticamente avviato all’inserimento della chiavetta e permette all’utente di gestire e lanciare le applicazioni installate sul drive USB. Quando il drive viene disconnesso dal sistema, automaticamente il software chiude le applicazioni lanciate dalla chiavetta (avvisando l’utente se vi sono file da salvare) e pulisce il sistema da qualsiasi eventuale dato personale rimasto in memoria.

“La tecnologia U3 fornisce una nuova dimensione nella mobilità personale”, ha afferma Yoram Cedar, senior vice president per l’ingegneria e per la business unit per i mercati emergenti di SanDisk. “Attualmente, tutti coloro che si muovono tra differenti location e PC possono trasportare i propri programmi e file personali, in una tasca o in un borsellino, e lavorare sugli stessi in un ambiente altamente protetto. I drive con tecnologia U3 permettono l’utilizzo privato su ogni PC, a seconda che l’utente sia a casa, in un hotel o in un Internet café”.

Parlando di “computing privato” Cedar si riferisce soprattutto al fatto che tutti i dati personali dell’utente, come ad esempio i cookie e la cronologia di un browser web compatibile con la specifica U3, rimangono custoditi sullo smart drive.

SanDisk Cruzer Micro I primi drive U3 sono stati presentati alla manifestazione DEMOfall da SanDisk, Verbatim e Memorex, ma altri produttori sono in procinto di lanciare dispositivi analoghi: le foto e le caratteristiche di questi primi modelli, che offrono capacità comprese fra i 256 MB e i 2 GB, sono visibili qui . Il prezzo di queste memorie, che debutteranno sul mercato a partire da ottobre, si aggira sui 40-55 dollari per tagli da 512 MB.

“I piccoli dispositivi U3 – ha affermato Cedar – rappresentano una valida alternativa al viaggiare con computer portatili o PDA”.

Attualmente le prime applicazioni in grado di girare sui drive U3 si contano sulle dita di una mano, ma a breve dovrebbero arrivare versioni ad hoc di Firefox, Thunderbird, WinAMP, Skype, ICQ e degli antivirus di McAfee e Trend Micro. SanDisk ha incluso nei propri drive Cruzer Micro due programmi proprietari: CruzerSync , con il quale è possibile sincronizzare file, documenti e impostazioni di Outlook, e SignupShield Password Manager , che memorizza tutte le password in forma criptata supportando i browser Internet Explorer e Firefox.

La piattaforma U3 è attualmente compatibile solo con Windows XP e 2000, ma Cedar ha preannunciato che arriverà presto anche il supporto a Linux.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Re: Linux = "tempo sprecato"
    Ma perché devi scrivere senza aver mai provato una distribuzione linux?! E non negare, xkè è ovvio ke nn sai di che parli. Nelle distro + user friendly tipo Suse e Mandriva la configurazione hardware è automatica e quasi tutti i driver già presenti nella distro. Il software commerciale è ancora poco, è vero, ma qualcosa si muove: Nero, Acrobat Reader, FlashPlayer,Java, prossimamente FlashMX.E poi per favore, non dire che chi sviluppa software opensource fa il barista perchè sono spesso ricercatori e informatici delle più prestigiose università! Un consiglio: scaricati un cd live di suse o mandriva e provalo(non seve installazione)...vedrai che riconosce quais tutto e l'interfaccia è semplice come e + di windows ;-)

    Viviamo in un era dove la gente vuole usufruire di programmi senza perdere tempo a configurare pezzi di hardware tipo una banale scheda WiFi.Windows/Apple in questo caso è la scelta ideale 2 clicke hai fatto.Linux cosa fa per migliorare l'usabilità di un computer ?da quello che vedo non fa praticamente nulla ti lascia il computer sconfigurato e tu devi stare a perdere tempoper configurare a puntino tutto l'hardware i programmi non convenzionali ecc,per non parlare della completa assenza di software commerciali consumer (quelli che si vendono sullo scaffale ) devi accontentarti di scaricare programmi scarsi scritti da gente che per lavoro fa che so il barista.io in tutto questo ci vedo un'enorme perdita di tempo inaccettabile coi tempi di adesso dove la gente ha ben altri problemi piu seri di un Linux sul desktop......
  • Anonimo scrive:
    Re: grandi miglioramenti linux desktop

    Perché Linux (e il software OpenSource in genere)
    in Italia faticano a prendere piede?

    Come la penso io: cattiva localizzazione, ovvero
    traduzioni dei vari software, dei manuali e a
    volte di intere distrubuzioni, frettolose ed
    approssimative, che per l'italiano medio che di
    inglese ne capisce poco e niente (dal PresDelCons
    al calzolaio, non me ne vogliano i calzolai, la
    situazione cambia poco), significano difficoltà
    di accesso al sistema e ai software OpenSource in
    generale.

    Ovviamente la colpa è nostra, e alla poca
    attenzione che viene data ai prodotti OpenSource,
    dedicando pochissime risorse, umane e
    finanziarie, a partire dalle scuole e a finire
    nelle imprese passando per i privati cittadini.

    Quindi mentre altri paesi europei (Germania,
    Francia, e paesi nordici in generale) potranno
    risparmiare, sul loro SW, creando fral'altro un
    circolo di danaro che non andrà oltre oceano ma
    che resterà entro i loro confini, rivitalizzando
    un'economia ormai stanca, noi invece continueremo
    a bearci nella nostra ignoranza, facendo
    ulteriormente lievitare il tasso di pirateria dei
    SW, ben oltre il 63%, e vantandoci con gli amici
    al bar di aver tolto gli occhi rossi nelle nostre
    foto digitali utilizzando Photoshoppe.

    Siamo quello che siamo, inutile raccontar balle.
    Siamo un popolo di ignoranti, rappresentato da
    una classe dirigente e politica di ignoranti e di
    incapaci, con un 20% di popolazione pensante, ma
    un 80% di telestorditi, assuefatti alla nostra
    stessa mediocrità.

    Amen!Ma perchè in Italia non riuscite ad accettare le scelte degli altri senza venire ad evangelizzare? Io uso windows.Punto. Tu usa quello che vuoi e vivi felice. Punto.
    • Anonimo scrive:
      Re: grandi miglioramenti linux desktop
      - Scritto da: Anonimo

      Perché Linux (e il software OpenSource in
      genere)

      in Italia faticano a prendere piede?



      Come la penso io: cattiva localizzazione, ovvero

      traduzioni dei vari software, dei manuali e a

      volte di intere distrubuzioni, frettolose ed

      approssimative, che per l'italiano medio che di

      inglese ne capisce poco e niente (dal
      PresDelCons

      al calzolaio, non me ne vogliano i calzolai, la

      situazione cambia poco), significano difficoltà

      di accesso al sistema e ai software OpenSource
      in

      generale.



      Ovviamente la colpa è nostra, e alla poca

      attenzione che viene data ai prodotti
      OpenSource,

      dedicando pochissime risorse, umane e

      finanziarie, a partire dalle scuole e a finire

      nelle imprese passando per i privati cittadini.



      Quindi mentre altri paesi europei (Germania,

      Francia, e paesi nordici in generale) potranno

      risparmiare, sul loro SW, creando fral'altro un

      circolo di danaro che non andrà oltre oceano ma

      che resterà entro i loro confini, rivitalizzando

      un'economia ormai stanca, noi invece
      continueremo

      a bearci nella nostra ignoranza, facendo

      ulteriormente lievitare il tasso di pirateria
      dei

      SW, ben oltre il 63%, e vantandoci con gli amici

      al bar di aver tolto gli occhi rossi nelle
      nostre

      foto digitali utilizzando Photoshoppe.



      Siamo quello che siamo, inutile raccontar balle.

      Siamo un popolo di ignoranti, rappresentato da

      una classe dirigente e politica di ignoranti e
      di

      incapaci, con un 20% di popolazione pensante, ma

      un 80% di telestorditi, assuefatti alla nostra

      stessa mediocrità.



      Amen!
      Ma perchè in Italia non riuscite ad accettare le
      scelte degli altri senza venire ad evangelizzare?
      Io uso windows.Punto. Tu usa quello che vuoi e
      vivi felice. Punto.Perchè questo è un topic su una notizia ke riguarda linux e non dovremmo parlare di linux? Punto.
  • Anonimo scrive:
    Re: grandi miglioramenti linux desktop
    - Scritto da: Anonimo
    No evalengelisti please.No trolloni, prego.
  • Anonimo scrive:
    Re: grandi miglioramenti linux desktop
    ma non dire fesserie...se si parte da zero sicuramente più facili di xp..e poi cosa ci fai? ci giochi?no.. ci lavori (CAD,Progettazione, software commerciali pesanti... no, sono tutti per windows...) ma allora perchè dovrei usare linux al posto di win?
    • Anonimo scrive:
      Re: grandi miglioramenti linux desktop
      - Scritto da: Anonimo
      ma non dire fesserie...se si parte da zero
      sicuramente più facili di xp..e poi cosa ci fai?
      ci giochi?no.. ci lavori (CAD,Progettazione,
      software commerciali pesanti... no, sono tutti
      per windows...) ma allora perchè dovrei usare
      linux al posto di win?parasita scroccone invece di piratarlo windows inizia a pagarlo e dopo ne riparliamo.con linux puoi farci tutto quello che fai in windows e senza la paura di virus worm e trojanla fuffa ms ha colpito ancora nel segnotornatene a formatare
      • Anonimo scrive:
        Re: grandi miglioramenti linux desktop

        parasita scroccone invece di piratarlo windows
        inizia a pagarlo e dopo ne riparliamo.
        con linux puoi farci tutto quello che fai in
        windows e senza la paura di virus worm e trojan
        la fuffa ms ha colpito ancora nel segno
        tornatene a formatarefalso, con linux puoi fare 1/100 delle cose che fai con windows.Non diciamo eresie, con linux puoi navigare, scrivere documenti e programmare.Con windows fai le stesse cose + tutte le altre come editing di immagini, audio, video oltre a giochi e tanto altro software che su linux non trovi. La gente non può campare con quello che trovi su sourgeforce
        • SiNuS scrive:
          Re: grandi miglioramenti linux desktop

          falso, con linux puoi fare 1/100 delle cose che
          fai con windows.io credo il contrario. su windows ci sono programmi più maturi di audio-video e basta (su linux c'è cinelerra pitivi modesto kino). In tutto il resto applicazioni server e web, riproduzione ed encoding audio video, grafica linux ha TROPPI PIU' programmi. Poi il fatto che tu non li conosca è un altro discorso.Pensa che all'accademia dell'immagine all'aquila mesi fa è venuto a trovarci Jim Morris una delle figure di spicco della ILM (scommetto che non sai cos'è) è molti di noi sono rimasti di stucco quando ci ha detto che le loro server farm sono tutte interamente linux-based, ma non solo, che nelle loro workstation fanno ampio uso di programmi come blender e di una versione modificata di gimp (ovviamente pubblica ma di cui adesso non ricordo il nome).Vogliamo parlare di giochi? oltre ai giochi nativi linux posso giocare a gran parte dei giochi opengl con wine e ad un 75% dei giochi totale con cedega (15? ma ne vale la pena).E le applicazioni che non ci sono? La soluzione è sempre wine che nonostante una fase di caricamento leggermente più lenta, la velocità di esecuzione è pressochè identica a windows (perchè non si tratta di vera emulazione).Fai una cosa: installati linux e prova ad usarlo solo allora capirai che non si possono fare commenti su una cosa che non si conosce. Ho usato windows una vita ma ora che ho trovato una buona alternativa non ne sento per niente la mancanza.
      • Anonimo scrive:
        Re: grandi miglioramenti linux desktop

        parasita scroccone invece di piratarlo windows
        inizia a pagarlo e dopo ne riparliamo.
        con linux puoi farci tutto quello che fai in
        windows e senza la paura di virus worm e trojan
        la fuffa ms ha colpito ancora nel segno
        tornatene a formatare
        Ma non dicevate che windows è usato solo perchè viene obbligatoriamente VENDUTO preinstallato su qualsiasi PC. Adesso stai a vedere che è una libera scelta.
    • Anonimo scrive:
      Re: grandi miglioramenti linux desktop
      - Scritto da: Anonimo
      ma non dire fesserie...se si parte da zero
      sicuramente più facili di xp..e poi cosa ci fai?
      ci giochi?no.. ci lavori (CAD,Progettazione,
      software commerciali pesanti... no, sono tutti
      per windows...) ma allora perchè dovrei usare
      linux al posto di win?CAD e progettazione?http://www.vitruvio.ch/arc/cad/linux.phpTutto per Linux ed è una lista datata e incompleta.
      • Anonimo scrive:
        Re: grandi miglioramenti linux desktop
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        ma non dire fesserie...se si parte da zero

        sicuramente più facili di xp..e poi cosa ci fai?

        ci giochi?no.. ci lavori (CAD,Progettazione,

        software commerciali pesanti... no, sono tutti

        per windows...) ma allora perchè dovrei usare

        linux al posto di win?

        CAD e progettazione?

        http://www.vitruvio.ch/arc/cad/linux.php

        Tutto per Linux ed è una lista datata e
        incompleta.Si ma non c'è Photoshop e 3DStudio e VisualStudio e Norton System Works 2006 e Finalcut e Partition Magic e Adobe Premiere e Adobe Acrobat e Need For Speed Underground 2 e ...Tutta roba che qualunque utente Windows ha installato sul suo PC (pagandola?).
        • Anonimo scrive:
          Re: grandi miglioramenti linux desktop
          - Scritto da: Anonimo

          CAD e progettazione?



          http://www.vitruvio.ch/arc/cad/linux.php
          Si ma non c'è Photoshop e 3DStudio e VisualStudio
          e Norton System Works 2006 e Finalcut e Partition
          Magic e Adobe Premiere e Adobe Acrobat e Need For
          Speed Underground 2 e ...

          Tutta roba che qualunque utente Windows ha
          installato sul suo PC (pagandola?).Ma sei stupido o cosa?Ho scritto: CAD e progettazione?E comunque per molti di quelli che hai scritto ci sono delle ottime alternative.
    • Anonimo scrive:
      Re: grandi miglioramenti linux desktop
      - Scritto da: Anonimo
      ma non dire fesserie...se si parte da zero
      sicuramente più facili di xp..e poi cosa ci fai?
      ci giochi?no.. ci lavori (CAD,Progettazione,
      software commerciali pesanti... no, sono tutti
      per windows...) ma allora perchè dovrei usare
      linux al posto di win?Sono ormai anni che noto che il discorso dei CAD ha colpito al cuore certi win-troll... il tutto semplicemente perchè sotto Linux non ci sono molti CAD open-source... il che ovviamente non vuol dire che non ce ne siano closed, esattamente come in Windows. La cosa che mi rende più perplesso però è il fatto che, obiettivamente parlando, il CAD è il classico sw da manovali del mouse... e diciamola una buona volta, che son stufo di vedere gente che legge CAD e pensa alla fantascienza...'Progettazione' ? E che caxxo vuol dire ? Puoi progettare lo Shuttle esattamente come puoi progettare bastoncini per i gelati confezionati. Se per 'progettazione' intendi codici FEM & C. allora ti devo deludere, visto che i migliori tradizionalmente girano su Unix e solo ultimamente sono stati portati in Windows, ma ovviamente li trovi tranquillamente anche per Linux.'Software commerciali pesanti' ? Si... attento che se ti cadono su un piede...E allora torniamo al primo punto: "Ci giochi ?"... ecco appunto... torna a giocare...
  • Anonimo scrive:
    XP E OFFICE SOLDI BUTTATI
    Chi me lo fa fare di spendere 6 o 700 euro perciofeche come XP e Office quando posso averemolto di meglio con una distro linux ultimagenerazione (ubuntu, mandriva, etc), che vannostrabene, sono molto piu stabili e non sonocompatibili con il parco software malware ?Non sono scemo.Questa roba va bene per gli scrocconi
    • Anonimo scrive:
      Re: XP E OFFICE SOLDI BUTTATI
      Esatto!!!!Chi me lo fa fare????Piuttosto scarico una distro linux o la compro!!!!!e con i soldi che risparmio mi compro un pc!
  • Anonimo scrive:
    LINUX ? Ottimo sui portatili
    Negli ultimi 4 anni i miei portatili hanno semprefunzionato ottimamente col pinguino. Ora houna ubuntu breezy, molto bella, che non mida nessun problema, sia con le varie pennetteche con la fotocameraSe mi pagassero per installarci xp gli sputerei infaccia
    • Anonimo scrive:
      Re: LINUX ? Ottimo sui portatili
      - Scritto da: Anonimo
      Negli ultimi 4 anni i miei portatili hanno sempre
      funzionato ottimamente col pinguino. Ora ho
      una ubuntu breezy, molto bella, che non mi
      da nessun problema, sia con le varie pennette
      che con la fotocamera

      Se mi pagassero per installarci xp gli sputerei in
      faccia
      Come dicono i linari impossibile acquistare un portatile senza xp preinstallato.
      • Kudos scrive:
        Re: LINUX ? Ottimo sui portatili
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Negli ultimi 4 anni i miei portatili hanno
        sempre

        funzionato ottimamente col pinguino. Ora ho

        una ubuntu breezy, molto bella, che non mi

        da nessun problema, sia con le varie pennette

        che con la fotocamera



        Se mi pagassero per installarci xp gli sputerei
        in

        faccia


        Come dicono i linari impossibile acquistare un
        portatile senza xp preinstallato.chi ha detto che non fosse installato? magari lo ha tolto lui...
        • Anonimo scrive:
          Re: LINUX ? Ottimo sui portatili


          Come dicono i linari impossibile acquistare un

          portatile senza xp preinstallato.

          chi ha detto che non fosse installato? magari lo
          ha tolto lui...
          Visto che parlava della possibilità di installarlo mi è venuto il sospetto che non lo avesse disinstallato ma effettivamente uno è libero di disintallare e reinstallare a piacere.
  • Anonimo scrive:
    Linux non ha i virus vero ? :)
    Korean distributives for mozilla and thunderbird for linux turned out to be infected - mozilla-installer-bin from mozilla-1.7.6.ko-KR.linux-i686.installer.tar.gz and mozilla-xremote-client from thunderbird-1.0.2.tar.gz were infected with Virus.Linux.RST.bThis virus searches for executable ELF files in the current and /bin directories and infects them. When infecting files, it writes itself to the middle of the file, at the end of a section of code, which pushes the other sections lower down. It also contains a backdoor, which downloads scripts from another site, and executes them, using a standard shell. Dedicato a Mechano che diceva che il social engineering non vale un cazzole tecniche di infezione linux sono completamente diverse da quelle windows e questi virus ne sono la prova.
    • Rex1997 scrive:
      Re: Linux non ha i virus vero ? :)
      - Scritto da: Anonimo
      Korean distributives for mozilla and thunderbird
      for linux turned out to be infected -
      mozilla-installer-bin from
      mozilla-1.7.6.ko-KR.linux-i686.installer.tar.gz
      and mozilla-xremote-client from
      thunderbird-1.0.2.tar.gz were infected with
      Virus.Linux.RST.b

      This virus searches for executable ELF files in
      the current and /bin directories and infects
      them. When infecting files, it writes itself to
      the middle of the file, at the end of a section
      of code, which pushes the other sections lower
      down. It also contains a backdoor, which
      downloads scripts from another site, and executes
      them, using a standard shell.

      Dedicato a Mechano che diceva che il social
      engineering non vale un cazzo
      le tecniche di infezione linux sono completamente
      diverse da quelle windows e questi virus ne sono
      la prova.Ok, solo una curiosità di fondo...la passowd di root per far quello che vuole dove la prende? E, come nel mio caso, avendo installate alcune estensioni che limitano fortemente l'uso dell HW a meno che non lo autorizzi personalemte, cosa riesce a fare?Che i virus per Linux esistano è risaputo (esistevano già ai tempi del PDP11 ...bei tempi andati) ma in quanto a far danni, come dentro finestre, ce ne vuole di social engeenering!
    • pippo75 scrive:
      Re: Linux non ha i virus vero ? :)
      ma questo gia' lo si sapeva, un virus e' solo un programma come tanti altri.Pero'- In genere si consiglia (anche per windows) di scaricare programmi solo da siti attendibili, per le distro linux esistono repository apposta.- fino a quando non gli dai la password di root, vero che potrebbe farti apparire una maschera studiata per benino.- alla maschera apposta studiata qualcuno ci caschera', ma credo che siano pochi, considerando che gli utonti di linux in genere si affidano solo ai repository ufficiali.ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: Linux non ha i virus vero ? :)
        - Scritto da: pippo75
        - fino a quando non gli dai la password di root,
        vero che potrebbe farti apparire una maschera
        studiata per benino.L'installazione dei programmi come la fai di solito?
        • Anonimo scrive:
          Re: Linux non ha i virus vero ? :)
          - Scritto da: Anonimo
          - Scritto da: pippo75

          - fino a quando non gli dai la password di root,

          vero che potrebbe farti apparire una maschera

          studiata per benino.
          L'installazione dei programmi come la fai di
          solito?Dai repository ufficiali.
          • Anonimo scrive:
            Re: Linux non ha i virus vero ? :)
            - Scritto da: Anonimo


            - fino a quando non gli dai la password di root,


            vero che potrebbe farti apparire una maschera


            studiata per benino.


            L'installazione dei programmi come la fai di

            solito?

            Dai repository ufficiali.Bene ma la fai con permessi di root o no?P.S. quanti petabyte ci vorrebbero per fare una repository per il sistema operativo attualmente più diffuso al mondo?
        • Anonimo scrive:
          Re: Linux non ha i virus vero ? :)
          - Scritto da: Anonimo
          - Scritto da: pippo75

          - fino a quando non gli dai la password di root,

          vero che potrebbe farti apparire una maschera

          studiata per benino.

          L'installazione dei programmi come la fai di
          solito?a) repository ufficialib) siti ufficiali
          • Anonimo scrive:
            Re: Linux non ha i virus vero ? :)
            - Scritto da: Anonimo


            - fino a quando non gli dai la password di root,


            vero che potrebbe farti apparire una maschera


            studiata per benino.



            L'installazione dei programmi come la fai di

            solito?

            a) repository ufficiali
            b) siti ufficialiChe non era quello che chiedevo e comunque... come ti connetti ai repository ufficiali e ai siti ufficiali?
          • Anonimo scrive:
            Re: Linux non ha i virus vero ? :)
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo



            - fino a quando non gli dai la password di
            root,



            vero che potrebbe farti apparire una
            maschera



            studiata per benino.





            L'installazione dei programmi come la fai di


            solito?



            a) repository ufficiali

            b) siti ufficiali

            Che non era quello che chiedevo e comunque...
            come ti connetti ai repository ufficialiapt, tramite interfaccia grafica synaptic, alla quale fornisco la password di root per eseguire l'installazione
            e ai
            siti ufficiali?Con un semplice browser. ;-)
          • Anonimo scrive:
            Re: Linux non ha i virus vero ? :)
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo




            - fino a quando non gli dai la password di

            root,




            vero che potrebbe farti apparire una

            maschera




            studiata per benino.







            L'installazione dei programmi come la fai di



            solito?





            a) repository ufficiali


            b) siti ufficiali



            Che non era quello che chiedevo e comunque...

            come ti connetti ai repository ufficiali

            apt, tramite interfaccia grafica synaptic, alla
            quale fornisco la password di root per eseguire
            l'installazione


            e ai

            siti ufficiali?

            Con un semplice browser. ;-) Io in ftp :-)
          • Anonimo scrive:
            Re: Linux non ha i virus vero ? :)
            - Scritto da: Anonimo


            Che non era quello che chiedevo e comunque...


            come ti connetti ai repository ufficiali



            apt, tramite interfaccia grafica synaptic, alla

            quale fornisco la password di root per eseguire

            l'installazione




            e ai


            siti ufficiali?



            Con un semplice browser. ;-)

            Io in ftp :-)Bravi i miei linuxini, comunque tanto per informarvi vi si può inviare tutto quello che voglio su quelle connessioni.
          • Anonimo scrive:
            Re: Linux non ha i virus vero ? :)
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo



            Che non era quello che chiedevo e
            comunque...



            come ti connetti ai repository ufficiali





            apt, tramite interfaccia grafica synaptic,
            alla


            quale fornisco la password di root per
            eseguire


            l'installazione






            e ai



            siti ufficiali?





            Con un semplice browser. ;-)



            Io in ftp :-)

            Bravi i miei linuxini, comunque tanto per
            informarvi vi si può inviare tutto quello che
            voglio su quelle connessioni.E invia invia....Bravo
          • Anonimo scrive:
            Re: Linux non ha i virus vero ? :)
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo



            Che non era quello che chiedevo e
            comunque...



            come ti connetti ai repository ufficiali





            apt, tramite interfaccia grafica synaptic,
            alla


            quale fornisco la password di root per
            eseguire


            l'installazione






            e ai



            siti ufficiali?





            Con un semplice browser. ;-)



            Io in ftp :-)

            Bravi i miei linuxini, comunque tanto per
            informarvi vi si può inviare tutto quello che
            voglio su quelle connessioni.Se e difatti gli rpm non sono firmati con signature e chiavi gpg.Mandami, mandami quello che vuoi su quelle connessioni.
          • Anonimo scrive:
            Re: Linux non ha i virus vero ? :)
            - Scritto da: Anonimotanto per
            informarvi vi si può inviare tutto quello che
            voglio su quelle connessioni.1) E quale è il problema? Invia, bisogna vedere se apt (controllando ora, dimensione, chiave gpg) li accetta2) lo stesso discorso vale per win. Stai scaricando KB496948.exe dal sito della ms o da altri?
          • Anonimo scrive:
            Re: Linux non ha i virus vero ? :)
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo



            Che non era quello che chiedevo e
            comunque...



            come ti connetti ai repository ufficiali





            apt, tramite interfaccia grafica synaptic,
            alla


            quale fornisco la password di root per
            eseguire


            l'installazione






            e ai



            siti ufficiali?





            Con un semplice browser. ;-)



            Io in ftp :-)

            Bravi i miei linuxini, comunque tanto per
            informarvi vi si può inviare tutto quello che
            voglio su quelle connessioni.Ma non sarai lo stesso acckero-troll che l'altra notte non poteva sfondarmi il pc perché non aveva a portata di mano la sua postazione haxor, e che voleva DoSsarmi?Mi ma allora sei davvero potente! Attenti pinguini qui ce uno che ce la sa lunga (quasi quanto Motumbo).
        • Anonimo scrive:
          Re: Linux non ha i virus vero ? :)
          - Scritto da: pippo75


          - fino a quando non gli dai la password di root,


          vero che potrebbe farti apparire una maschera


          studiata per benino.



          L'installazione dei programmi come la fai di

          solito?

          personalmente con windows facendo doppio click su
          setup.

          con linux, partendo dai siti ufficiali o da
          quelli consigliati, sperando che ci siano
          controlli sufficienti sui pacchetti.Pure tu, intendevo dire con quali permessi la fai?
          • pippo75 scrive:
            Re: Linux non ha i virus vero ? :)


            Pure tu, intendevo dire con quali permessi la fai?amministratore (root)............ed in quel momento come per tutti i sistemi rimani maggiormente vulnerabile, cosa che ti possono confermare tutti gli altri.Ed e' per questo che questa' modalita' e' meglio usarla il meno possibile.ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Linux non ha i virus vero ? :)
            - Scritto da: pippo75

            Pure tu, intendevo dire con quali permessi la
            fai?


            amministratore (root)............

            ed in quel momento come per tutti i sistemi
            rimani maggiormente vulnerabile, cosa che ti
            possono confermare tutti gli altri.

            Ed e' per questo che questa' modalita' e' meglio
            usarla il meno possibile.

            ciaoInfatti, quello che volevo evidenziare era che Linux non è poi così sicuro.
          • Anonimo scrive:
            Re: Linux non ha i virus vero ? :)
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: pippo75


            Pure tu, intendevo dire con quali permessi la

            fai?





            amministratore (root)............



            ed in quel momento come per tutti i sistemi

            rimani maggiormente vulnerabile, cosa che ti

            possono confermare tutti gli altri.



            Ed e' per questo che questa' modalita' e' meglio

            usarla il meno possibile.



            ciao

            Infatti, quello che volevo evidenziare era che
            Linux non è poi così sicuro.Più di win, questo è certo ed è sufficente ;-)
          • Anonimo scrive:
            Re: Linux non ha i virus vero ? :)
            - Scritto da: Anonimo

            Infatti, quello che volevo evidenziare era che

            Linux non è poi così sicuro.

            Più di win, questo è certo ed è sufficente ;-)E' certo ma non è sufficiente, soprattutto considerando che Linux dovreste poterlo modificare come volete
          • Anonimo scrive:
            Re: Linux non ha i virus vero ? :)
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo


            Infatti, quello che volevo evidenziare era che


            Linux non è poi così sicuro.



            Più di win, questo è certo ed è sufficente ;-)

            E' certo ma non è sufficiente, soprattutto
            considerando che Linux dovreste poterlo
            modificare come voleteCos'è? Un tentativo di trollaggio?
          • Anonimo scrive:
            5 --
          • Anonimo scrive:
            Re: Linux non ha i virus vero ? :)
            - Scritto da: Anonimo

            E' certo ma non è sufficiente, soprattutto

            considerando che Linux dovreste poterlo

            modificare come volete

            Cos'è? Un tentativo di trollaggio?No, perchè?
          • Anonimo scrive:
            Re: Linux non ha i virus vero ? :)
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: pippo75


            Pure tu, intendevo dire con quali permessi la

            fai?





            amministratore (root)............



            ed in quel momento come per tutti i sistemi

            rimani maggiormente vulnerabile, cosa che ti

            possono confermare tutti gli altri.



            Ed e' per questo che questa' modalita' e' meglio

            usarla il meno possibile.



            ciao

            Infatti, quello che volevo evidenziare era che
            Linux non è poi così sicuro.E' più sicuro: una volta dentro quel coso non può andare ad infettare altri PC-Linux. L'unico danno che fa è che visto che attiva una backdoor, permette l'intrusione sul PC, che non è poco, ma che non è nemmeno paragonabile ai danni causati dai vari Nimda, CodeRed, etc., etc., etc.
          • Anonimo scrive:
            Re: Linux non ha i virus vero ? :)
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: pippo75



            Pure tu, intendevo dire con quali permessi
            la


            fai?








            amministratore (root)............





            ed in quel momento come per tutti i sistemi


            rimani maggiormente vulnerabile, cosa che ti


            possono confermare tutti gli altri.





            Ed e' per questo che questa' modalita' e'
            meglio


            usarla il meno possibile.





            ciao



            Infatti, quello che volevo evidenziare era che

            Linux non è poi così sicuro.


            E' più sicuro: una volta dentro quel coso non può
            andare ad infettare altri PC-Linux. L'unico danno
            che fa è che visto che attiva una backdoor,
            permette l'intrusione sul PC, che non è poco, ma
            che non è nemmeno paragonabile ai danni causati
            dai vari Nimda, CodeRed, etc., etc., etc.Insomma se la stessa cosa sarebbe successa su Windows, ci sarebbe già l'allarme per la diffusione di un nuovo Virus su scala planetaria. Essendo stato fatto su Linux, dove è nato è morto.Mi sembra un'ottima cosa.
          • Anonimo scrive:
            Re: Linux non ha i virus vero ? :)
            - Scritto da: Anonimo

            E' più sicuro: una volta dentro quel coso non può

            andare ad infettare altri PC-Linux. L'unico danno

            che fa è che visto che attiva una backdoor,

            permette l'intrusione sul PC, che non è poco, ma

            che non è nemmeno paragonabile ai danni causati

            dai vari Nimda, CodeRed, etc., etc., etc.


            Insomma se la stessa cosa sarebbe successa su
            Windows, ci sarebbe già l'allarme per la
            diffusione di un nuovo Virus su scala planetaria.
            Essendo stato fatto su Linux, dove è nato è
            morto.

            Mi sembra un'ottima cosa.Guarda che se ad essere "infettato" è un browser il virus poi può andare dove vuole.
          • Anonimo scrive:
            Re: Linux non ha i virus vero ? :)
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo


            E' più sicuro: una volta dentro quel coso non
            può


            andare ad infettare altri PC-Linux. L'unico
            danno


            che fa è che visto che attiva una backdoor,


            permette l'intrusione sul PC, che non è poco,
            ma


            che non è nemmeno paragonabile ai danni
            causati


            dai vari Nimda, CodeRed, etc., etc., etc.





            Insomma se la stessa cosa sarebbe successa su

            Windows, ci sarebbe già l'allarme per la

            diffusione di un nuovo Virus su scala
            planetaria.

            Essendo stato fatto su Linux, dove è nato è

            morto.



            Mi sembra un'ottima cosa.

            Guarda che se ad essere "infettato" è un browser
            il virus poi può andare dove vuole.E come, di grazia?
          • Anonimo scrive:
            Re: Linux non ha i virus vero ? :)
            - Scritto da: Anonimo

            Guarda che se ad essere "infettato" è un browser

            il virus poi può andare dove vuole.


            E come, di grazia?Usando il browser?
          • Anonimo scrive:
            Re: Linux non ha i virus vero ? :)
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo


            Guarda che se ad essere "infettato" è un
            browser


            il virus poi può andare dove vuole.





            E come, di grazia?

            Usando il browser?clap clap!ti hai veramente capito tutto.
          • Anonimo scrive:
            Re: Linux non ha i virus vero ? :)
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo


            Guarda che se ad essere "infettato" è un
            browser


            il virus poi può andare dove vuole.





            E come, di grazia?

            Usando il browser?Vabbè, va. Se sei il tipo che ha iniziato il thread, hai appena dimostrato di essere solo un troll, con scarse o nulle conoscenze informatiche e men che meno di Linux.Se sei lui, torna a fare la calza.
          • Anonimo scrive:
            Re: Linux non ha i virus vero ? :)
            - Scritto da: Anonimo
            Se sei il tipo che ha iniziato il threadNo
            hai appena dimostrato di essere solo un trollNon mi pare e comunque non lo sono
            con scarse o nulle conoscenze informaticheMi spieghi tu dove sta l'errore?
          • Anonimo scrive:
            Re: Linux non ha i virus vero ? :)
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo


            E' più sicuro: una volta dentro quel coso non
            può


            andare ad infettare altri PC-Linux. L'unico
            danno


            che fa è che visto che attiva una backdoor,


            permette l'intrusione sul PC, che non è poco,
            ma


            che non è nemmeno paragonabile ai danni
            causati


            dai vari Nimda, CodeRed, etc., etc., etc.





            Insomma se la stessa cosa sarebbe successa su

            Windows, ci sarebbe già l'allarme per la

            diffusione di un nuovo Virus su scala
            planetaria.

            Essendo stato fatto su Linux, dove è nato è

            morto.



            Mi sembra un'ottima cosa.

            Guarda che se ad essere "infettato" è un browser
            il virus poi può andare dove vuole.si, me ne è appena passato davanti uno col motorino... :D
          • Anonimo scrive:
            Re: Linux non ha i virus vero ? :)
            - Scritto da: pippo75




            Pure tu, intendevo dire con quali permessi la
            fai?


            amministratore (root)............

            ed in quel momento come per tutti i sistemi
            rimani maggiormente vulnerabile, cosa che ti
            possono confermare tutti gli altri.

            Ed e' per questo che questa' modalita' e' meglio
            usarla il meno possibile.

            ciao... se il sw viene compilato da sorgente si può fare anche in locale come utente... chiaramante questo è comodo se siamo su un client ... su una rete no...
    • Anonimo scrive:
      Re: Linux non ha i virus vero ? :)
      - Scritto da: Anonimo
      Korean distributives for mozilla and thunderbird
      for linux turned out to be infected -
      mozilla-installer-bin from
      mozilla-1.7.6.ko-KR.linux-i686.installer.tar.gz
      and mozilla-xremote-client from
      thunderbird-1.0.2.tar.gz were infected with
      Virus.Linux.RST.b

      This virus searches for executable ELF files in
      the current and /bin directories and infects
      them. When infecting files, it writes itself to
      the middle of the file, at the end of a section
      of code, which pushes the other sections lower
      down. It also contains a backdoor, which
      downloads scripts from another site, and executes
      them, using a standard shell.

      Dedicato a Mechano che diceva che il social
      engineering non vale un cazzo
      le tecniche di infezione linux sono completamente
      diverse da quelle windows e questi virus ne sono
      la prova.State a perdere tempo con sti troll?Già detto, già visto (http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1140291&tid=1140291&p=1&r=PI)(http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1140173&tid=1140173&p=1&r=PI)E comunque caro signor "NESSUNO" mi spiegheresti, una volta infettata una macchina, come fa a diffondersi?Dai tu che sai tutto di Linux illumina le nostre povere menti ignoranti.Ciao, ciao, caro signor "NESSUNO"!
    • Mechano scrive:
      Re: Linux non ha i virus vero ? :)
      - Scritto da: Anonimo
      Dedicato a Mechano che diceva che il social
      engineering non vale un cazzo
      le tecniche di infezione linux sono completamente
      diverse da quelle windows e questi virus ne sono
      la prova.Mai fatto un'affermazione del genere.Ho detto invece il contrario. Ossia che solo con il social engineering si può infettare Linux. Al contrario di winzozz che finora è stato infettato anche senza alcun intervento dell'utente.--Mr. Mechano
      • Anonimo scrive:
        Re: Linux non ha i virus vero ? :)
        - Scritto da: Mechano
        solo con il social engineering si può infettare Linux. Al
        contrario di winzozz che finora è stato infettato
        anche senza alcun intervento dell'utente.Anche Linux ha avuto delle falle che non richiedevano social engineering
  • Anonimo scrive:
    Dell Linux non v'è certezza ...
    che funzioni :D :D :D :D :D :D
  • Anonimo scrive:
    sapete cosa faccio io?
    vado al negozio o su internet, compro i pezzi separati e monto tutto da solo. Poi l'OS me lo scelgo io. In questo modo spendo di meno e mi scelgo tutto come voglio io.
    • Sparrow scrive:
      Re: sapete cosa faccio io?
      - Scritto da: Anonimo
      vado al negozio o su internet, compro i pezzi
      separati e monto tutto da solo.
      Poi l'OS me lo scelgo io.
      In questo modo spendo di meno e mi scelgo tutto
      come voglio io.Idem ![OT] Ecco perchè NON uso il Mac (con tutto il rispetto).Riuscire a diffondere PC e laptop con LINUX preinstallato è UN PASSO DECISIVO per Linux per affermarsi sul mercato. Quindi le varie Suse, Novell, Mandrake, devono convincere le grandi case come HP, IBM, Dell a tenere aperta una porticina per Linux.Altrimenti tra un anno avremo l'invasione di Vista preinstallato e addio ...C'è poco da fare, la 'gente comune' preferisce le cose 'precotte', preistallate, preconfigurate ecc...
      • Anonimo scrive:
        Re: sapete cosa faccio io?

        Riuscire a diffondere PC e laptop con LINUX
        preinstallato è UN PASSO DECISIVO per Linux per
        affermarsi sul mercato.c'è un però, ed un bel però: cosa ci fa la gente.In alcune situazioni linux ancora non va, mancano parecchi programmi che sembrano stupidi ma fanno la differenza. Giochi, programmini da edicola, programmi professionali. Io sviluppo grafica 3D real time abbastanza avanzata, ho bisogno di tool che trovo gratuiti su nvidia e ATI, ma che sono ancora per windows. Io non posso passare a linux perchè non potrei lavorarci. Il ragazzo che compra il pc può pensare: a me serve per fare una ricerca di scuola e per navigare: ma se ci volessi fare grafica 3D? Ed ecco che va su windows. I programmi poi sono poco noti e non si trovano in giro. Le riviste in edicola hanno dato un bello slancio a linux. Togli le riviste e metti i pc con linux installato e resterà li. Linux non deve sostituire windows, non ancora, non è pronto. Deve affiancarsi, eguagliarlo e poi superarlo. L'Os va benissimo, magari migliorare un pò l'estetica e la semplicità visto che Vista alzerà un pò gli standard, ma non è quello il punto. Il punto è che chi ha linux rimane limitato come molta gente che ha comprato un mac ed ha trovato difficoltà a reperire quello che gli serviva. Quando con linux non ci sarà una cosa che non posso fare allora potrei prenderlo in considerazione, oggi rimane un mondo in cui io non ci vedo utilità dato che problemi di virus e stabilità non li sento minimamente. La storia della libertà di configurarlo non è quello che interessa. Alla gente interessa quello che può farci ed il fatto che una cosa che in futuro potrebbe servirmi mi è preclusa non attira nessuno.
      • Anonimo scrive:
        Re: sapete cosa faccio io?

        Riuscire a diffondere PC e laptop con LINUX
        preinstallato è UN PASSO DECISIVO per Linux per
        affermarsi sul mercato. Quindi le varie Suse,
        Novell, Mandrake, devono convincere le grandi
        case come HP, IBM, Dell a tenere aperta una
        porticina per Linux.
        Altrimenti tra un anno avremo l'invasione di
        Vista preinstallato e addio ...
        C'è poco da fare, la 'gente comune' preferisce le
        cose 'precotte', preistallate, preconfigurate
        ecc...
        Purtroppo per te le grandi case sopracitate preferiscono mettere in commercio PC che la gente acquista.
    • TADsince1995 scrive:
      Re: sapete cosa faccio io?
      - Scritto da: Anonimo
      vado al negozio o su internet, compro i pezzi
      separati e monto tutto da solo.
      Poi l'OS me lo scelgo io.
      In questo modo spendo di meno e mi scelgo tutto
      come voglio io.Anche io faccio così da anni ormai. Assemblare un PC non è difficile e quindi risparmi i costi di assemblaggio, installazione ecc... Oltre che evitare di regalare soldi a Redmond.Sperando che un giorno sarà la stessa cosa anche per i portatili.TAD
    • Anonimo scrive:
      Re: sapete cosa faccio io?
      - Scritto da: Anonimo
      vado al negozio o su internet, compro i pezzi
      separati e monto tutto da solo.
      Poi l'OS me lo scelgo io.
      In questo modo spendo di meno e mi scelgo tutto
      come voglio io.
      Idea geniale. Potresti brevettarla.
  • pippo75 scrive:
    mandriva 2006
    Escluso gli aggiornamenti dei prodotti gia' presenti in 2005 (tipo kde, gnome, librerie varie) che novita' porta?So che si parlava che la prossima avrebbe dovuto essere la prima con componenti sia di Mandrake che di Connectiva ( o come si chiama ).
    • Anonimo scrive:
      Re: mandriva 2006
      - Scritto da: pippo75
      Escluso gli aggiornamenti dei prodotti gia'
      presenti in 2005 (tipo kde, gnome, librerie
      varie) che novita' porta?

      So che si parlava che la prossima avrebbe dovuto
      essere la prima con componenti sia di Mandrake
      che di Connectiva ( o come si chiama ).
      finche' non esce non lo sappiamo..penso sia in termini di usabilita'.. o per lo meno mandriva ha sempre remato in quella direzione
      • Mechano scrive:
        Re: mandriva 2006
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: pippo75

        Escluso gli aggiornamenti dei prodotti gia'

        presenti in 2005 (tipo kde, gnome, librerie

        varie) che novita' porta?



        So che si parlava che la prossima avrebbe dovuto

        essere la prima con componenti sia di Mandrake

        che di Connectiva ( o come si chiama ).


        finche' non esce non lo sappiamo..
        penso sia in termini di usabilita'.. o per lo
        meno mandriva ha sempre remato in quella
        direzioneLa principale novità di tutte le distribuzioni che usciranno da questo settembre in poi è la compilazione con gcc 4.0. Dovrebbe aumentare la velocità di tutto il software tra il 10 e il 20%.__Mr. Mechano
        • Anonimo scrive:
          Re: mandriva 2006
          gia' FC4 usa GCC4, sinceramente la differenza tra FC3 e FC4 io l'ho notatacerto non e' gentoo ma vabbe' almeno e' compilata per x86_64 :D(io rido sempre pensando che la gente ha i P4 o gli A64 ma win e' comunque roba compilata i586 :D)
          • Anonimo scrive:
            Re: mandriva 2006
            - Scritto da: Anonimo
            (io rido sempre pensando che la gente ha i P4 o
            gli A64 ma win e' comunque roba compilata i586 :D)Sai chi è che ride?
  • Anonimo scrive:
    linux = "tempo sprecato"
    Viviamo in un era dove la gente vuole usufruire di programmi senza perdere tempo a configurare pezzi di hardware tipo una banale scheda WiFi.Windows/Apple in questo caso è la scelta ideale 2 clicke hai fatto.Linux cosa fa per migliorare l'usabilità di un computer ?da quello che vedo non fa praticamente nulla ti lascia il computer sconfigurato e tu devi stare a perdere tempoper configurare a puntino tutto l'hardware i programmi non convenzionali ecc,per non parlare della completa assenza di software commerciali consumer (quelli che si vendono sullo scaffale ) devi accontentarti di scaricare programmi scarsi scritti da gente che per lavoro fa che so il barista.io in tutto questo ci vedo un'enorme perdita di tempo inaccettabile coi tempi di adesso dove la gente ha ben altri problemi piu seri di un Linux sul desktop......
    • Anonimo scrive:
      Re: linux = "tempo sprecato"
      - Scritto da: Anonimo
      Viviamo in un era dove la gente vuole usufruire
      di programmi senza perdere tempo a configurare
      pezzi di hardware tipo una banale scheda WiFi.
      Windows/Apple in questo caso è la scelta ideale 2
      click
      e hai fatto.
      Linux cosa fa per migliorare l'usabilità di un
      computer ?
      da quello che vedo non fa praticamente nulla ti
      lascia il computer sconfigurato e tu devi stare a
      perdere tempo
      per configurare a puntino tutto l'hardware i
      programmi non convenzionali ecc,per non parlare
      della completa assenza di software commerciali
      consumer (quelli che si vendono sullo scaffale )
      devi accontentarti di scaricare programmi scarsi
      scritti da gente che per lavoro fa che so il
      barista.
      io in tutto questo ci vedo un'enorme perdita di
      tempo inaccettabile coi tempi di adesso dove la
      gente ha ben altri problemi piu seri di un Linux
      sul desktop......io ho aggiornato il mio PC che aveva Win98 con Ubuntu, va tutto a meraviglia e faccio le poche cose che mi servono: navigare, mandare posta, scrivere documentia me è stato utile, ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: linux = "tempo sprecato"
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Viviamo in un era dove la gente vuole usufruire

        di programmi senza perdere tempo a configurare

        pezzi di hardware tipo una banale scheda WiFi.

        Windows/Apple in questo caso è la scelta ideale
        2

        click

        e hai fatto.

        Linux cosa fa per migliorare l'usabilità di un

        computer ?

        da quello che vedo non fa praticamente nulla ti

        lascia il computer sconfigurato e tu devi stare
        a

        perdere tempo

        per configurare a puntino tutto l'hardware i

        programmi non convenzionali ecc,per non parlare

        della completa assenza di software commerciali

        consumer (quelli che si vendono sullo scaffale )

        devi accontentarti di scaricare programmi scarsi

        scritti da gente che per lavoro fa che so il

        barista.

        io in tutto questo ci vedo un'enorme perdita di

        tempo inaccettabile coi tempi di adesso dove la

        gente ha ben altri problemi piu seri di un Linux

        sul desktop......

        io ho aggiornato il mio PC che aveva Win98 con
        Ubuntu, va tutto a meraviglia e faccio le poche
        cose che mi servono: navigare, mandare posta,
        scrivere documenti

        a me è stato utile, ciaoah, aggiungo, ho giusto connesso una fotocamera di 5 anni fa, riconosciuta al volo
        • Anonimo scrive:
          Re: linux = "tempo sprecato"
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo



          - Scritto da: Anonimo


          Viviamo in un era dove la gente vuole
          usufruire


          di programmi senza perdere tempo a configurare


          pezzi di hardware tipo una banale scheda WiFi.


          Windows/Apple in questo caso è la scelta
          ideale

          2


          click


          e hai fatto.


          Linux cosa fa per migliorare l'usabilità di un


          computer ?


          da quello che vedo non fa praticamente nulla
          ti


          lascia il computer sconfigurato e tu devi
          stare

          a


          perdere tempo


          per configurare a puntino tutto l'hardware i


          programmi non convenzionali ecc,per non
          parlare


          della completa assenza di software commerciali


          consumer (quelli che si vendono sullo
          scaffale )


          devi accontentarti di scaricare programmi
          scarsi


          scritti da gente che per lavoro fa che so il


          barista.


          io in tutto questo ci vedo un'enorme perdita
          di


          tempo inaccettabile coi tempi di adesso dove
          la


          gente ha ben altri problemi piu seri di un
          Linux


          sul desktop......



          io ho aggiornato il mio PC che aveva Win98 con

          Ubuntu, va tutto a meraviglia e faccio le poche

          cose che mi servono: navigare, mandare posta,

          scrivere documenti



          a me è stato utile, ciao


          ah, aggiungo, ho giusto connesso una fotocamera
          di 5 anni fa, riconosciuta al voloun caso come quelli che senza antivirus non beccano virus in windowspura fortuna.nell'ultimo anno ho provato l'ubuntu (non la live), mandrake (non si chiamava ancora mandriva) suse e redhat....chi per un device chi per l'altro non sono riuscito a trovare una distro che riconoscesse più del 70 % del mio hardwareho detto non più del non in media ilin alcuni casi mi sono trovato con il joypad inriconoscibile, il monitor che funzionavana a risoluzione ridotta, lo scanner inriconoscibile le memorie usb sony inutilizzabili, la fotocamera (recente ma non di grandi marche) inriconoscibile, la tavoletta grafica inriconoscibile.questo solo per l'hw considera che spe sbagli a configurare il monitor (parlo di frequenze) sono un pò cavoli tuoi mica come in win95 che dopo 15 secondi viene risettato all'ultima impostazione; mi sono giocato 3ds max e per finire un paio di distro mi hanno fatto dannare anche con la scheda video.insomma il tuo sporadico caso a mio avviso non vuol dire nulla.p.s. chi è che diceva che le installazioni e la gestione dipendenze è standard?vorrei averlo qui quel conta frottole evangelizzatore da strapazzo :
          • Anonimo scrive:
            Re: linux = "tempo sprecato"
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Anonimo



            Viviamo in un era dove la gente vuole

            usufruire



            di programmi senza perdere tempo a
            configurare



            pezzi di hardware tipo una banale scheda
            WiFi.



            Windows/Apple in questo caso è la scelta

            ideale


            2



            click



            e hai fatto.



            Linux cosa fa per migliorare l'usabilità di
            un



            computer ?



            da quello che vedo non fa praticamente nulla

            ti



            lascia il computer sconfigurato e tu devi

            stare


            a



            perdere tempo



            per configurare a puntino tutto l'hardware i



            programmi non convenzionali ecc,per non

            parlare



            della completa assenza di software
            commerciali



            consumer (quelli che si vendono sullo

            scaffale )



            devi accontentarti di scaricare programmi

            scarsi



            scritti da gente che per lavoro fa che so il



            barista.



            io in tutto questo ci vedo un'enorme perdita

            di



            tempo inaccettabile coi tempi di adesso dove

            la



            gente ha ben altri problemi piu seri di un

            Linux



            sul desktop......





            io ho aggiornato il mio PC che aveva Win98 con


            Ubuntu, va tutto a meraviglia e faccio le
            poche


            cose che mi servono: navigare, mandare posta,


            scrivere documenti





            a me è stato utile, ciao





            ah, aggiungo, ho giusto connesso una fotocamera

            di 5 anni fa, riconosciuta al volo

            un caso come quelli che senza antivirus non
            beccano virus in windows
            pura fortuna.
            nell'ultimo anno ho provato l'ubuntu (non la
            live), mandrake (non si chiamava ancora mandriva)
            suse e redhat....chi per un device chi per
            l'altro non sono riuscito a trovare una distro
            che riconoscesse più del 70 % del mio hardware
            ho detto non più del non in media il
            in alcuni casi mi sono trovato con il joypad
            inriconoscibile, il monitor che funzionavana a
            risoluzione ridotta, lo scanner inriconoscibile
            le memorie usb sony inutilizzabili, la fotocamera
            (recente ma non di grandi marche)
            inriconoscibile, la tavoletta grafica
            inriconoscibile.
            questo solo per l'hw considera che spe sbagli a
            configurare il monitor (parlo di frequenze) sono
            un pò cavoli tuoi mica come in win95 che dopo 15
            secondi viene risettato all'ultima impostazione;
            mi sono giocato 3ds max e per finire un paio di
            distro mi hanno fatto dannare anche con la scheda
            video.
            ma perchè prima di provare ad installare un SO non vai a vedere l'hw supportato ? ci vuole poco, sai ?
          • Anonimo scrive:
            Re: linux = "tempo sprecato"
            - Scritto da: Anonimo


            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Anonimo







            - Scritto da: Anonimo




            Viviamo in un era dove la gente vuole


            usufruire




            di programmi senza perdere tempo a

            configurare




            pezzi di hardware tipo una banale scheda

            WiFi.




            Windows/Apple in questo caso è la scelta


            ideale



            2




            click




            e hai fatto.




            Linux cosa fa per migliorare l'usabilità
            di

            un




            computer ?




            da quello che vedo non fa praticamente
            nulla


            ti




            lascia il computer sconfigurato e tu devi


            stare



            a




            perdere tempo




            per configurare a puntino tutto
            l'hardware i




            programmi non convenzionali ecc,per non


            parlare




            della completa assenza di software

            commerciali




            consumer (quelli che si vendono sullo


            scaffale )




            devi accontentarti di scaricare programmi


            scarsi




            scritti da gente che per lavoro fa che so
            il




            barista.




            io in tutto questo ci vedo un'enorme
            perdita


            di




            tempo inaccettabile coi tempi di adesso
            dove


            la




            gente ha ben altri problemi piu seri di un


            Linux




            sul desktop......







            io ho aggiornato il mio PC che aveva Win98
            con



            Ubuntu, va tutto a meraviglia e faccio le

            poche



            cose che mi servono: navigare, mandare
            posta,



            scrivere documenti







            a me è stato utile, ciao








            ah, aggiungo, ho giusto connesso una
            fotocamera


            di 5 anni fa, riconosciuta al volo



            un caso come quelli che senza antivirus non

            beccano virus in windows

            pura fortuna.

            nell'ultimo anno ho provato l'ubuntu (non la

            live), mandrake (non si chiamava ancora
            mandriva)

            suse e redhat....chi per un device chi per

            l'altro non sono riuscito a trovare una distro

            che riconoscesse più del 70 % del mio hardware

            ho detto non più del non in media il

            in alcuni casi mi sono trovato con il joypad

            inriconoscibile, il monitor che funzionavana a

            risoluzione ridotta, lo scanner inriconoscibile

            le memorie usb sony inutilizzabili, la
            fotocamera

            (recente ma non di grandi marche)

            inriconoscibile, la tavoletta grafica

            inriconoscibile.

            questo solo per l'hw considera che spe sbagli a

            configurare il monitor (parlo di frequenze) sono

            un pò cavoli tuoi mica come in win95 che dopo 15

            secondi viene risettato all'ultima impostazione;

            mi sono giocato 3ds max e per finire un paio di

            distro mi hanno fatto dannare anche con la
            scheda

            video.



            ma perchè prima di provare ad installare un SO
            non vai a vedere l'hw supportato ? ci vuole poco,
            sai ?
            vuoi saperlo?1) perchè io l'hw l'ho già è mi aspetto che un os lo supporti2) perchè in windows pure se compro hw dal marocchino lo connetto e va (so che ti pare incredibile ma fuori dal mondo linux è realtà)3) perchè una marea di fanatici tuoi pari si sono dannati per mesi ad affermare che linux supporta l'hw altrettanto quanto ms e ho voluto fare una provaadesso un os che non mi supporta neanche hw lo uso come sopramobile almeno so come comportarmi con i fuffettari linari
          • Anonimo scrive:
            Re: linux = "tempo sprecato"
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo




            - Scritto da: Anonimo

            ma perchè prima di provare ad installare un SO

            non vai a vedere l'hw supportato ? ci vuole

            poco, sai ?
            vuoi saperlo?
            1) perchè io l'hw l'ho già è mi aspetto che un os
            lo supportiFai male, si vede che sei abituato al tuo piccolo mondo, se gia' ti interessassi anche solo di console potrebbe essere interessante aquistare dei pad che siano supportati sia sulla console che sul Pc.
            2) perchè in windows pure se compro hw dal
            marocchino lo connetto e va (so che ti pare
            incredibile ma fuori dal mondo linux è realtà)Io sono sempre in cerca di driver compatibili XP per il mio wingman warrior, se sai gentilmente indicarmi dove si trovano tutti 'sti driver ti sarei molto grato.
            3) perchè una marea di fanatici tuoi pari si sono
            dannati per mesi ad affermare che linux supporta
            l'hw altrettanto quanto ms e ho voluto fare una
            provaSara', ma su linux, in multiboot sullo stesso compute, il monitor raggiunge risoluzioni piu alte ed il joy funziona e doom 3 va meglio.
            adesso un os che non mi supporta neanche hw lo
            uso come sopramobile almeno so come
            comportarmi con i fuffettari linari
          • Anonimo scrive:
            Re: linux = "tempo sprecato"
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo




            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Anonimo



            ma perchè prima di provare ad installare un SO


            non vai a vedere l'hw supportato ? ci vuole


            poco, sai ?


            vuoi saperlo?

            1) perchè io l'hw l'ho già è mi aspetto che un
            os

            lo supporti

            Fai male, si vede che sei abituato al tuo piccolo
            mondo, se gia' ti interessassi anche solo di
            console potrebbe essere interessante aquistare
            dei pad che siano supportati sia sulla console
            che sul Pc.e per pensare al tuo grande mondo dovrei buttare 500 euro di hw poer passare a linux?mi piego in due dalle risate


            2) perchè in windows pure se compro hw dal

            marocchino lo connetto e va (so che ti pare

            incredibile ma fuori dal mondo linux è realtà)

            Io sono sempre in cerca di driver compatibili XP
            per il mio wingman warrior, se sai gentilmente
            indicarmi dove si trovano tutti 'sti driver ti
            sarei molto grato.certo certo diciamo che ci hai provato ma la favoletta attacca solo nei lug.tu sei quello del wingman warrior non in usb vecchio di secoli....comunicato stampa: quando wingman usci (non in usb) i driver c'erano per windows poi passati i secoli la casa produtrice ha rilasciato nuovi modelli in usb e fornisce i drivere per i nuovi os di questo hw....non puoi aspettarti supporto vita natural durante per un driver vecchio di secoli...ma colpo di scena: puoi installare driver non per xp ed utilizzare lo stesso la periferica (nell'80%)poi passati gli anni quando il wingman è diventato pezzo da museo sono spuntati i driver per linux (coem accade per tutti i pezzi da museo)svegliati!!!il wingman rimane cmq una caso isolato e non puoi paragonare la tua testardagine di far funzionare un pezzo da museo su os recenti, non puoi perchè un unico caso non è paragonabile con i mln di casi di periferiche vecchie e nuove che linux neanche riconosce.e adesso torna ancora a ripetere al mondo che non è vero che linux non supporta le periferiche perchè il tuo wingman pre usb non ha i driver per xp :D:D:D:D:D:D:D


            3) perchè una marea di fanatici tuoi pari si
            sono

            dannati per mesi ad affermare che linux supporta

            l'hw altrettanto quanto ms e ho voluto fare una

            prova

            Sara', ma su linux, in multiboot sullo stesso
            compute, il monitor raggiunge risoluzioni piu
            alte ed il joy funziona e doom 3 va meglio.certo certo.facciamo per assurdo che sia vero (per assurdo ho detto) rimane il fatto che al resto del mondo invece linux non riconosce una cippa.ovviamente deve essersi rinco*****o anche stallman che lamenta la necessita di avere specifiche per produrre driver....si sarà così! :Dgli unici ad avere la verità vuoi vedere che sono proprio i linari su pi? :D


            adesso un os che non mi supporta neanche hw lo

            uso come sopramobile almeno so come

            comportarmi con i fuffettari linari
          • Anonimo scrive:
            Re: linux = "tempo sprecato"
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Anonimo







            - Scritto da: Anonimo









            - Scritto da: Anonimo





            Viviamo in un era dove la gente vuole



            usufruire





            di programmi senza perdere tempo a


            configurare





            pezzi di hardware tipo una banale scheda


            WiFi.





            Windows/Apple in questo caso è la scelta



            ideale




            2





            click





            e hai fatto.





            Linux cosa fa per migliorare l'usabilità

            di


            un





            computer ?





            da quello che vedo non fa praticamente

            nulla



            ti





            lascia il computer sconfigurato e tu
            devi



            stare




            a





            perdere tempo





            per configurare a puntino tutto

            l'hardware i





            programmi non convenzionali ecc,per non



            parlare





            della completa assenza di software


            commerciali





            consumer (quelli che si vendono sullo



            scaffale )





            devi accontentarti di scaricare
            programmi



            scarsi





            scritti da gente che per lavoro fa che
            so

            il





            barista.





            io in tutto questo ci vedo un'enorme

            perdita



            di





            tempo inaccettabile coi tempi di adesso

            dove



            la





            gente ha ben altri problemi piu seri di
            un



            Linux





            sul desktop......









            io ho aggiornato il mio PC che aveva Win98

            con




            Ubuntu, va tutto a meraviglia e faccio le


            poche




            cose che mi servono: navigare, mandare

            posta,




            scrivere documenti









            a me è stato utile, ciao











            ah, aggiungo, ho giusto connesso una

            fotocamera



            di 5 anni fa, riconosciuta al volo





            un caso come quelli che senza antivirus non


            beccano virus in windows


            pura fortuna.


            nell'ultimo anno ho provato l'ubuntu (non la


            live), mandrake (non si chiamava ancora

            mandriva)


            suse e redhat....chi per un device chi per


            l'altro non sono riuscito a trovare una distro


            che riconoscesse più del 70 % del mio hardware


            ho detto non più del non in media il


            in alcuni casi mi sono trovato con il joypad


            inriconoscibile, il monitor che funzionavana a


            risoluzione ridotta, lo scanner
            inriconoscibile


            le memorie usb sony inutilizzabili, la

            fotocamera


            (recente ma non di grandi marche)


            inriconoscibile, la tavoletta grafica


            inriconoscibile.


            questo solo per l'hw considera che spe sbagli
            a


            configurare il monitor (parlo di frequenze)
            sono


            un pò cavoli tuoi mica come in win95 che dopo
            15


            secondi viene risettato all'ultima
            impostazione;


            mi sono giocato 3ds max e per finire un paio
            di


            distro mi hanno fatto dannare anche con la

            scheda


            video.






            ma perchè prima di provare ad installare un SO

            non vai a vedere l'hw supportato ? ci vuole
            poco,

            sai ?



            vuoi saperlo?
            1) perchè io l'hw l'ho già è mi aspetto che un os
            lo supporti
            2) perchè in windows pure se compro hw dal
            marocchino lo connetto e va (so che ti pare
            incredibile ma fuori dal mondo linux è realtà)
            3) perchè una marea di fanatici tuoi pari si sono
            dannati per mesi ad affermare che linux supporta
            l'hw altrettanto quanto ms e ho voluto fare una
            prova

            adesso un os che non mi supporta neanche hw lo
            uso come sopramobile almeno so come comportarmi
            con i fuffettari linariSenti, io ho una macchina PA-RISC, dici che Windows lo posso mettere ? E su una PPC ? E su una MIPS ? E su una SPARC ? No ? Non posso ? E allora che me ne faccio di Windows ?
          • Anonimo scrive:
            Re: linux = "tempo sprecato"

            Senti, io ho una macchina PA-RISC, dici che
            Windows lo posso mettere ? E su una PPC ? E su
            una MIPS ? E su una SPARC ? No ? Non posso ? E
            allora che me ne faccio di Windows ? E abbiamo stabilito che chi ha una ppc o una mips o una sparc ha convenienza a passare a linux, tutti gli altri restano con windows,
          • MiFAn scrive:
            Linux="tempo sprecato"causa inettitudine




            ah, aggiungo, ho giusto connesso una fotocamera

            di 5 anni fa, riconosciuta al volo

            un caso come quelli che senza antivirus non
            beccano virus in windows
            pura fortuna.
            nell'ultimo anno ho provato l'ubuntu (non la
            live), mandrake (non si chiamava ancora mandriva)
            suse e redhat....chi per un device chi per
            l'altro non sono riuscito a trovare una distro
            che riconoscesse più del 70 % del mio hardware
            ho detto non più del non in media il
            in alcuni casi mi sono trovato con il joypad
            inriconoscibile, il monitor che funzionavana a
            risoluzione ridotta, lo scanner inriconoscibile
            le memorie usb sony inutilizzabili, la fotocamera
            (recente ma non di grandi marche)
            inriconoscibile, la tavoletta grafica
            inriconoscibile.
            questo solo per l'hw considera che spe sbagli a
            configurare il monitor (parlo di frequenze) sono
            un pò cavoli tuoi mica come in win95 che dopo 15
            secondi viene risettato all'ultima impostazione;
            mi sono giocato 3ds max e per finire un paio di
            distro mi hanno fatto dannare anche con la scheda
            video.

            insomma il tuo sporadico caso a mio avviso non
            vuol dire nulla.
            p.s. chi è che diceva che le installazioni e la
            gestione dipendenze è standard?
            vorrei averlo qui quel conta frottole
            evangelizzatore da strapazzo :certo che con Linux un po' di malizia ci vuole, questo è indiscutibilese colleghi una fotocamera moderna probabilmente ti apparirà l'icona sul desktop appena colleghi il cavo usb, se ne colleghi una non recente questo non accade, e allora installi gtkam e ne vedi la scheda di memoria, dalla quale scarichi le fotola fortuna aiuta gli audaci, cmq con linux ci vuole un minimo di passione, altrimenti tieniti windows e assicurati di tenerlo aggiornato (dubito che un Win95 abbia lo stesso riconoscimento hw di XP), ergo tieni il portafoglio apertoio li uso entrambi e mi trovo bene anche con XP+SP2
        • deltree scrive:
          Re: linux =


          ah, aggiungo, ho giusto connesso una fotocamera
          di 5 anni fa, riconosciuta al voloPerò magari 5 anni fa manco sapeva che esisteva, io mi sono dovuto scrivere un driver per far girare un semplice joypad human interface 4 anni fa.
          • Anonimo scrive:
            Re: linux =
            - Scritto da: deltree



            ah, aggiungo, ho giusto connesso una fotocamera

            di 5 anni fa, riconosciuta al volo

            Però magari 5 anni fa manco sapeva che esisteva,
            io mi sono dovuto scrivere un driver per far
            girare un semplice joypad human interface 4 anni
            fa.chiaro che si parla della situazione attuale, linux sta facendo passi avanti in questo senso, e si tiene aggiornato, infatti le nuove fotocamere sono supportate benissimoricorda : non è importante la posizione che occupiamo, ma la direzione in cui andiamo (Tolstoj ?)
          • Anonimo scrive:
            Re: linux =
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: deltree





            ah, aggiungo, ho giusto connesso una
            fotocamera


            di 5 anni fa, riconosciuta al volo



            Però magari 5 anni fa manco sapeva che esisteva,

            io mi sono dovuto scrivere un driver per far

            girare un semplice joypad human interface 4 anni

            fa.

            chiaro che si parla della situazione attuale,e certo perchè io il pc devo usarlo nel presente non nel futuro prossimo venturo
            linux sta facendo passi avanti in questo senso,ne farebbe di più se i linari avessero l'onesta di riconosce che il problema esiste e non tirarmi in ballo sempre sta acchio di wingman warrior ante-usb
            e
            si tiene aggiornato, infatti le nuove fotocamere
            sono supportate benissimo1) mica tutte sai? infatti la mia fotocamera ha solo un anno e linux non ne vuole sapre...2) non ci sono mica solo le fotocamere ormai hanno fatto persino le macchinette del caffe in usb (giuro)

            ricorda : non è importante la posizione che
            occupiamo, ma la direzione in cui andiamo
            (Tolstoj ?)bella dichiarazione peccato che non c'entri niente.mettiamola così: ie ha problemi di sicurezza (più o meno come tutti i sw ma le fantasie popolari lo danno come il sw più bugato quindi lo cito come esempio) ma la ms si sta dando da fare quindi ricorda : non è importante la posizione che occupiamo, ma la direzione in cui andiamo (Tolstoj ?)installa ie ed usalo adesso....almeno per coerenza con le tue affermazioni
    • Anonimo scrive:
      Re: linux = "tempo sprecato"
      - Scritto da: Anonimo
      Viviamo in un era dove la gente vuole
      usufruire di programmi senza perdere tempo
      a configurare pezzi di hardware tipo una
      banale scheda WiFi.
      Windows/Apple in questo caso è la scelta
      ideale 2 click e hai fatto.Bravo, compra windows o apple allora :-)
      Linux cosa fa per migliorare l'usabilità di un
      computer ?A me va gia' benissimo cosi'.
      da quello che vedo non fa praticamente
      nulla ti lascia il computer sconfigurato e
      tu devi stare a perdere tempo per
      configurare a puntino tutto l'hardware i
      programmi non convenzionali ecc,Possibile, ma ci sono altri vantaggi : puoi configurare ogni singolo aspetto dell'arware in modo assolutamente preciso, una volta configurato sei certo che andra' avanti a funzionare anni e anni.I mailer non ti distruggono la posta se arrivi oltre i 2 Gb.
      per non parlare della completa assenza di
      software commerciali consumer (quelli
      che si vendono sullo scaffale )Eccoli li' i videogiochi : l'unico motivo per cui mi tengo una partizione windows sul Pc.
      devi accontentarti di scaricare programmi
      scarsi scritti da gente che per lavoro fa
      che so il barista.Dipende se i programmi che trovi ti soddisfano, io uso programmi 3D che sono stati scritti per hobby da professori universari di matemarica e probabilmente vanno piu' veloci di quelli scritti da un laureato in informatica.
      io in tutto questo ci vedo un'enorme
      perdita di tempo inaccettabile coi tempi
      di adesso dove la gente ha ben altri
      problemi piu seri di un Linux sul desktop......Capisco perfettamente il tuo punto di vista, del resto se con il computer non fai altro che videogame e non ti interessano i tempi di uptime, non ci tieni salvai a parte i salvati dei VG; ma non tutti usano il desktop come te, ad esempio io faccio rendering, e per me e; necessario avere un sistema che sia stabile ed utilizzabile mentre renderizza per 5 - 6 giorni di seguito qualsiasi cosa io stia facendo (e con linux uso tranquillamente il PC mentre calcola in nice).Spiace ma windows a me non va bene, non faccio solo giochini.
      • Anonimo scrive:
        Re: linux = "tempo sprecato"
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Anonimo

        Viviamo in un era dove la gente vuole

        usufruire di programmi senza perdere tempo

        a configurare pezzi di hardware tipo una

        banale scheda WiFi.

        Windows/Apple in questo caso è la scelta

        ideale 2 click e hai fatto.

        Bravo, compra windows o apple allora :-)


        Linux cosa fa per migliorare l'usabilità di un

        computer ?

        A me va gia' benissimo cosi'.


        da quello che vedo non fa praticamente

        nulla ti lascia il computer sconfigurato e

        tu devi stare a perdere tempo per

        configurare a puntino tutto l'hardware i

        programmi non convenzionali ecc,

        Possibile, ma ci sono altri vantaggi : puoi
        configurare ogni singolo aspetto dell'arware in
        modo assolutamente preciso, una volta configurato
        sei certo che andra' avanti a funzionare anni e
        anni.
        I mailer non ti distruggono la posta se arrivi
        oltre i 2 Gb.


        per non parlare della completa assenza di

        software commerciali consumer (quelli

        che si vendono sullo scaffale )

        Eccoli li' i videogiochi : l'unico motivo per cui
        mi tengo una partizione windows sul Pc.


        devi accontentarti di scaricare programmi

        scarsi scritti da gente che per lavoro fa

        che so il barista.

        Dipende se i programmi che trovi ti soddisfano,
        io uso programmi 3D che sono stati scritti per
        hobby da professori universari di matemarica e
        probabilmente vanno piu' veloci di quelli scritti
        da un laureato in informatica.scilabdocet


        io in tutto questo ci vedo un'enorme

        perdita di tempo inaccettabile coi tempi

        di adesso dove la gente ha ben altri

        problemi piu seri di un Linux sul desktop......

        Capisco perfettamente il tuo punto di vista, del
        resto se con il computer non fai altro che
        videogame e non ti interessano i tempi di uptime,
        non ci tieni salvai a parte i salvati dei VG; ma
        non tutti usano il desktop come te, ad esempio io
        faccio rendering, e per me e; necessario avere un
        sistema che sia stabile ed utilizzabile mentre
        renderizza per 5 - 6 giorni di seguito qualsiasi
        cosa io stia facendo (e con linux uso
        tranquillamente il PC mentre calcola in nice).

        Spiace ma windows a me non va bene, non faccio
        solo giochini.ti quto...dire che faccio con linux è paradossale!ps:per gicoare xken on prendi una play2 :D
        • Anonimo scrive:
          Re: linux = "tempo sprecato"

          ti quto...dire che faccio con linux è paradossale!
          ps:per gicoare xken on prendi una play2 :DLa grammatica, l'ortografia, l'italiano in generale: sono tutti in ferie nel tuo cervello ;)
      • Anonimo scrive:
        Re: linux = "tempo sprecato"

        Bravo, compra windows o apple allora :-)
        Mi hai convinto.
        A me va gia' benissimo cosi'.
        Ottimo.
        Possibile, ma ci sono altri vantaggi : puoi
        configurare ogni singolo aspetto dell'arware in
        modo assolutamente preciso, una volta configurato
        sei certo che andra' avanti a funzionare anni e
        anni.
        Se perdere del tempo lo consideri un vantaggio ok.
        I mailer non ti distruggono la posta se arrivi
        oltre i 2 Gb.
        Eccoli li' i videogiochi : l'unico motivo per cui
        mi tengo una partizione windows sul Pc.
        Alla fine si torna sempre da mamma, proprio non se ne può fare a meno.
        Dipende se i programmi che trovi ti soddisfano,
        io uso programmi 3D che sono stati scritti per
        hobby da professori universari di matemarica e
        probabilmente vanno piu' veloci di quelli scritti
        da un laureato in informatica.
        E' noto che i laureati in informatica sono migliori comeprofessori universitari di matematica. Lo sanno tutti.

        Capisco perfettamente il tuo punto di vista, del
        resto se con il computer non fai altro che
        videogame e non ti interessano i tempi di uptime,
        non ci tieni salvai a parte i salvati dei VG; ma
        non tutti usano il desktop come te, ad esempio io
        faccio rendering, e per me e; necessario avere un
        sistema che sia stabile ed utilizzabile mentre
        renderizza per 5 - 6 giorni di seguito qualsiasi
        cosa io stia facendo (e con linux uso
        tranquillamente il PC mentre calcola in nice).
        Azzz addirittura due cose assieme. Fighissimo.
        Spiace ma windows a me non va bene, non faccio
        solo giochini.
        Pero non te ne puoi privare, parole tue.
    • eagleone scrive:
      Re: linux = "tempo sprecato"
      - Scritto da: Anonimo
      Viviamo in un era dove la gente vuole usufruire
      di programmi senza perdere tempo a configurare
      pezzi di hardware tipo una banale scheda WiFi.
      Windows/Apple in questo caso è la scelta ideale 2
      click
      e hai fatto.
      Linux cosa fa per migliorare l'usabilità di un
      computer ?
      da quello che vedo non fa praticamente nulla ti
      lascia il computer sconfigurato e tu devi stare a
      perdere tempo
      per configurare a puntino tutto l'hardware i
      programmi non convenzionali ecc,per non parlare
      della completa assenza di software commerciali
      consumer (quelli che si vendono sullo scaffale )
      devi accontentarti di scaricare programmi scarsi
      scritti da gente che per lavoro fa che so il
      barista.
      io in tutto questo ci vedo un'enorme perdita di
      tempo inaccettabile coi tempi di adesso dove la
      gente ha ben altri problemi piu seri di un Linux
      sul desktop......Forse ti sfugge il principio per cui quando ti compri il tuo bel notebook con XP c'è stato un tecnico della casa madre che ha installato lo stesso sistema operativo su un esemplare di quel modello, si è smazzato per configurarlo al meglio e far funzionare tutto quello che c'è e poi ha clonato il sistema funzionante sulle altre migliaia di computer dello stesso modello, per questo ti ritrovi un notebook completamente funzionante! ;)Non è che in questo caso installano una Mandriva e poi, per puro sadismo :D , lasciano tutto da configurare a chi lo compra, forse che prima di metterlo in vendita si assicurano che con quel SO funzioni tutto, cosa ne dici? Fai funzionare un po il cervellino! :) Il problema con Linux può essere quello che avresti con qualsiasi altro SO, se te lo trovi già installato avrai già tutto configurato e funzionante, se te lo installi tu, il lavoro di configurazione te lo farai tu, molto semplice, no? ;)Voglio vedere quelli che si lamentano delle configurazioni di Linux come se la cavano installando e ottimizzando Windows da zero, e non parlo di un ripristino da un'immagine come si fa oggi, cosa di cui sarebbe capace anche un bambino, e in questo caso si può fare anche con Linux (altrimenti come me li farei i backup? ;) ), ma di un'installazione vera e propria completa con successiva ottimizzazione del sistema! ;)
      • Anonimo scrive:
        Re: linux = "tempo sprecato"

        Forse ti sfugge il principio per cui quando ti
        compri il tuo bel notebook con XP c'è stato un
        tecnico della casa madre che ha installato lo
        stesso sistema operativo su un esemplare di quel
        modello, si è smazzato per configurarlo al
        meglio e far funzionare tutto quello che c'è e
        poi ha clonato il sistema funzionante sulle altre
        migliaia di computer dello stesso modello, per
        questo ti ritrovi un notebook completamente
        funzionante! ;)
        Sai a me interessa che funzioni, il perchè un SO lo faccia o meno non è che interessi molto.
        • Anonimo scrive:
          Re: linux = "tempo sprecato"
          - Scritto da: Anonimo

          Forse ti sfugge il principio per cui quando ti

          compri il tuo bel notebook con XP c'è stato un

          tecnico della casa madre che ha installato lo

          stesso sistema operativo su un esemplare di quel

          modello, si è smazzato per configurarlo al

          meglio e far funzionare tutto quello che c'è e

          poi ha clonato il sistema funzionante sulle

          altre migliaia di computer dello stesso modello, per

          questo ti ritrovi un notebook completamente

          funzionante! ;)
          Sai a me interessa che funzioni, il perchè un SO
          lo faccia o meno non è che interessi molto.Infatti, e' per questo che molti uffici e istituzioni stanno passando a linux.
          • Anonimo scrive:
            Re: linux = "tempo sprecato"


            Sai a me interessa che funzioni, il perchè un SO

            lo faccia o meno non è che interessi molto.

            Infatti, e' per questo che molti uffici e
            istituzioni stanno passando a linux.
            Tipo Monaco.
          • Anonimo scrive:
            Re: linux = "tempo sprecato"
            - Scritto da: Anonimo


            Sai a me interessa che funzioni, il perchè un
            SO


            lo faccia o meno non è che interessi molto.



            Infatti, e' per questo che molti uffici e

            istituzioni stanno passando a linux.


            Tipo Monaco.no tipo bolzano che per dichiarazione degli ideatori della migrazione hanno fatto una migrazione per motivi ideologici :D:D:D:Dcomplimentoni: linux quando l'informatica divenne ideologia. :D
          • Anonimo scrive:
            Re: linux = "tempo sprecato"

            no tipo bolzano che per dichiarazione degli
            ideatori della migrazione hanno fatto una
            migrazione per motivi ideologici :D:D:D:D
            complimentoni: linux quando l'informatica divenne
            ideologia. :D
            Beh "Bolzano comune declunearizzato e open" suona bene.
      • Kudos scrive:
        Re: linux = "tempo sprecato"

        Voglio vedere quelli che si lamentano delle
        configurazioni di Linux come se la cavano
        installando e ottimizzando Windows da zero, e non
        parlo di un ripristino da un'immagine come si fa
        oggi, cosa di cui sarebbe capace anche un
        bambino, e in questo caso si può fare anche con
        Linux (altrimenti come me li farei i backup? ;)
        ), ma di un'installazione vera e propria completa
        con successiva ottimizzazione del sistema! ;) probabilmente mi sono perso qualcosa, quindi chiedo: Esistono altri modi di installare Windows oltre al Ciddì di installazione? non mi pare :s , ed in quel caso non c'è proprio niente di difficile sai?
        • Anonimo scrive:
          Re: linux = "tempo sprecato"
          - Scritto da: Kudos

          Voglio vedere quelli che si lamentano delle

          configurazioni di Linux come se la cavano

          installando e ottimizzando Windows da zero, e
          non

          parlo di un ripristino da un'immagine come si fa

          oggi, cosa di cui sarebbe capace anche un

          bambino, e in questo caso si può fare anche con

          Linux (altrimenti come me li farei i backup? ;)

          ), ma di un'installazione vera e propria
          completa

          con successiva ottimizzazione del sistema! ;)

          probabilmente mi sono perso qualcosa, quindi
          chiedo: Esistono altri modi di installare Windows
          oltre al Ciddì di installazione? non mi pare :s
          , ed in quel caso non c'è proprio niente di
          difficile sai?Beh, ma una volta installato Windows ti devi installare i driver, compresi quelli che devi andare a cercare su internet. Poi devi installare tutti gli applicativi... compresi quelli che non sai neppure che siano a parte. Poi devi creare gli utenti ed assegnare i giiusti permessi. Poi devi installare un po' di programmi per la sicurezza. Poi devi fare i dovuti aggiornamenti...Insomma alla fine ad installare Windows è capace pure un bambino di 7 anni, ma installarlo ed ottimizzarlo bene non è così semplice e richiede parecchio tempo.
          • Anonimo scrive:
            Re: linux = "tempo sprecato"

            Beh, ma una volta installato Windows ti devi
            installare i driver, compresi quelli che devi
            andare a cercare su internet.Lo sanno tutti che i produttori di hardware non allegano i driver nei dischetti e si devono andare a cercare. Poi devi installare
            tutti gli applicativi... compresi quelli che non
            sai neppure che siano a parte.
            Vero fino a che MS non capirà che deve implementare tutti gli applicativi nel SO devono essere installati uno per uno.Poi devi creare
            gli utenti ed assegnare i giiusti permessi.
            Per le famiglie numerose e una cosa molto lunga.Poi
            devi installare un po' di programmi per la
            sicurezza. Poi devi fare i dovuti
            aggiornamenti...
            Windows update è anche parecchio complicato, non sempre riesco a centrare l'icona con due click consecutivi.
            Insomma alla fine ad installare Windows è capace
            pure un bambino di 7 anni, ma installarlo ed
            ottimizzarlo bene non è così semplice e richiede
            parecchio tempo.
            Se ne consiglia quindi l'uso ai minori di 30 anni altrimenti si rischia di defungere prima.
          • Anonimo scrive:
            Re: linux = "tempo sprecato"
            - Scritto da: Anonimo

            Beh, ma una volta installato Windows ti devi

            installare i driver, compresi quelli che devi

            andare a cercare su internet.
            Lo sanno tutti che i produttori di hardware non
            allegano i driver nei dischetti e si devono
            andare a cercare.Certo. Infatti se hai una periferica di qualche anno con il driver fornito a corredo che non è più compatibile mica ti vai a scaricare il driver nuovo... molto più pratico buttare tutto nel cesso...
            Poi devi installare

            tutti gli applicativi... compresi quelli che non

            sai neppure che siano a parte.


            Vero fino a che MS non capirà che deve
            implementare tutti gli applicativi nel SO devono
            essere installati uno per uno."Prima cliccavo sui documenti .XYZ e si aprivano... ora compare una finestrella con tante voci e non so cosa fare"...Non sai quante volte l'ho sentita...
            Poi devi creare

            gli utenti ed assegnare i giiusti permessi.


            Per le famiglie numerose e una cosa molto
            lunga.PoiFacevi prima ad ammettere che non avevi capito nulla di ciò che ho scritto...Ma non ti preoccupare, sei in buona compagnia: la stragrande maggioranza degli utenti Windows lavorano con i privilegi di Administrator.

            devi installare un po' di programmi per la

            sicurezza. Poi devi fare i dovuti

            aggiornamenti...
            Windows update è anche parecchio complicato, non
            sempre riesco a centrare l'icona con due click
            consecutivi.Se soffri di parkinson è un problema tuo. Per chi invece non ha problemi di mouse ricordo che Windows update aggiorna solo Windows e non gli altri software... compresi quelli relativi alla sicurezza...

            Insomma alla fine ad installare Windows è capace

            pure un bambino di 7 anni, ma installarlo ed

            ottimizzarlo bene non è così semplice e richiede

            parecchio tempo.


            Se ne consiglia quindi l'uso ai minori di 30 anni
            altrimenti si rischia di defungere prima.No. Solo di trovarsi il sistema sputtanato nel giro di 2 mesi. Il che infatti è la norma...
          • Anonimo scrive:
            Re: linux = "tempo sprecato"
            - Scritto da: Anonimo
            Certo. Infatti se hai una periferica di qualche
            anno con il driver fornito a corredo che non è
            più compatibile mica ti vai a scaricare il driver
            nuovo... molto più pratico buttare tutto nel
            cesso...Su Linux invece devi ricompilarti per 3 ore quella patacca di kernel per far funzionare una banale sound blaster 16bit.
            No. Solo di trovarsi il sistema sputtanato nel
            giro di 2 mesi. Il che infatti è la norma...qui lo sputtanato sei te con quella mezza sega di debian apt-get fluss
          • Anonimo scrive:
            Re: linux = "tempo sprecato"
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Certo. Infatti se hai una periferica di qualche

            anno con il driver fornito a corredo che non è

            più compatibile mica ti vai a scaricare il
            driver

            nuovo... molto più pratico buttare tutto nel

            cesso...

            Su Linux invece devi ricompilarti per 3 ore
            quella patacca di kernel per far funzionare una
            banale sound blaster 16bit.



            No. Solo di trovarsi il sistema sputtanato nel

            giro di 2 mesi. Il che infatti è la norma...

            qui lo sputtanato sei te con quella mezza sega di
            debian apt-get fluss Mi sembra di aver riconosciuto un certo Mr."NESSUNO" in questo messaggio, o sbaglio?L'ho denotato dalla totale ignoranza sull'argomento Linux.Ciao, sei tu quindi?Facci sapere, qui ormai ti vogliamo tutti bene. Senza di te ci annoiamo.Bye, bye, Mr."NESSUNO"
          • Anonimo scrive:
            Re: linux = "tempo sprecato"
            - Scritto da: Anonimo
            Mi sembra di aver riconosciuto un certo
            Mr."NESSUNO" in questo messaggio, o sbaglio?
            L'ho denotato dalla totale ignoranza
            sull'argomento Linux.Ciao tesoro ti sono mancato :D
          • Anonimo scrive:
            Re: linux = "tempo sprecato"
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Certo. Infatti se hai una periferica di qualche

            anno con il driver fornito a corredo che non è

            più compatibile mica ti vai a scaricare il
            driver

            nuovo... molto più pratico buttare tutto nel

            cesso...

            Su Linux invece devi ricompilarti per 3 ore
            quella patacca di kernel per far funzionare una
            banale sound blaster 16bit.



            No. Solo di trovarsi il sistema sputtanato nel

            giro di 2 mesi. Il che infatti è la norma...

            qui lo sputtanato sei te con quella mezza sega di
            debian apt-get fluss Sei te una mezza sega. E ora tornatene nell'angolo dei troll...
    • Anonimo scrive:
      Re: linux = "tempo sprecato"
      - Scritto da: Anonimo
      da quello che vedo non fa praticamente nulla ti
      lascia il computer sconfigurato e tu devi stare a
      perdere tempoAncora con questa storia trita e ritrita...Linux: hack once, runs forever (ovverossia ci smanetti una volta sola, e poi funziona per sempre).Il tutto sta a vedere se il tempo a passato a configurare una volta per tutte Linux è maggiore, uguale o minore* del tempo che impieghi a ripulire/reinstallare Windows, ogni volta che si impappa per un virus o per i fatti suoi.Ad esempio, immaginiamo che ci vogliano 5 ore per configurare Linux proprio come lo vogliamo e mezz'ora per installare Windows+driver+programmi vari.Avrai x*0,55. =
      x10.Ovvero, se devi reinstallare Windows più di 10 volte nell'arco della tua vita lavorativa, faresti meglio ad usare subito Linux.*La risposta naturalmente dipende da vari fattori: quanto tempo lavori al computer ogni giorno, che capacità informatiche hai, ecc.
      • Anonimo scrive:
        Re: linux = "tempo sprecato"
        - Scritto da: Anonimo
        Avrai x*0,55. =
        x10.Non so perchè non prende l'uguale. Comunque èx(per)0,5(uguale)5 (da cui) x(uguale)10
    • TADsince1995 scrive:
      Re: linux = "tempo sprecato"

      Linux cosa fa per migliorare l'usabilità di un
      computer ?
      da quello che vedo non fa praticamente nulla ti
      lascia il computer sconfigurato e tu devi stare a
      perdere tempo
      per configurare a puntino tutto l'hardwarePer me configurare la mia macchina come dico io e come serve a me non è perdere tempo.
      i programmi non convenzionali eccE quali sono i "programmi non convenzionali"?!?! :|
      per non parlare
      della completa assenza di software commerciali
      consumer (quelli che si vendono sullo scaffale )Non veco dove sia il problema. C'è per forza bisogno di acquistare software in scatola? Su linux non serve, al 95% tutto ciò che serve è gratuitamente disponibile nella rete. Certo, non sono tutti grandi software, le fetecchie ci sono, ma quante fetecchie ci sono pure nelle scatolozze da scaffale?Inoltre, per come si sta evolvendo il mercato, il software inscatolato sullo scaffale è destinato a scomparire, si salveranno forse i videogiochi.
      devi accontentarti di scaricare programmi scarsi
      scritti da gente che per lavoro fa che so il
      barista.Vedi sopra: ci sono i software scarsi, ma ci sono anche grandissimi software per linux scaricabili liberamente.
      io in tutto questo ci vedo un'enorme perdita di
      tempo inaccettabile coi tempi di adesso dove la
      gente ha ben altri problemi piu seri di un Linux
      sul desktop......Non si parla dei problemi della gente, ma dell'utilizzo desktop di linux che sta facendo passi da gigante.TAD
    • Anonimo scrive:
      Re: linux = "tempo sprecato"
      - Scritto da: Anonimo
      Viviamo in un era dove la gente vuole usufruire
      di programmi senza perdere tempo a configurare
      pezzi di hardware tipo una banale scheda WiFi.
      Windows/Apple in questo caso è la scelta ideale 2
      click e hai fatto.
      Linux cosa fa per migliorare l'usabilità di un
      computer ?Caro "progressista" il tempo perso sul mio portatile principale della Dell e il suo chipset balordo con Linux non è stato sprecato, perchè mi ha ripagato con una macchina eccezionalmente stabile e piena di software utile.Mi collego coi miei server via ssh, ftp, VNC.Piloto macchine desktop con VNC.Parlo con la mia ragazza a casa quando viaggio in giro per l'Europa e quando vado in Cina, attraverso Skype.Mi scarico al volo le foto dalla fotocamera digitale, le ritocco se hanno qualche difetto e poi me le metto on line o me le stampo.Ho perfino riparato delle vecchie foto di 50 anni fa di miei parenti morti.Faccio tutto quello che serve per la produttività su Internet. E l'ufficio con openoffice.org ed altri programmi.Oltre a Skype per parlare uso Gnome Meeting con la webcam che è stata riconosciuta e usata immediatamente ed è una Trust da 9,90euro all'Auchan.Programmo in PHP con Apache e MySQL, c'è uno splendido webeditor che è NVU.Programmo in C e C++.Masterizzo CD e DVD, e ci guardo film.Gioco a Frozen Bubble e decine di altri giochi (adulti) e carini. Per il 3D ho preferito prendere una PS2 e giocarci a casa nel tempo libero.E tutto senza avere pagato nessuno. Senza problemi di virus, senza licenze a scadenza.Vuoi un software? Vedi cosa propone il mondo opensource e se è nella tua distribuzione dai un comando e viene giù.
    • bouncey2k scrive:
      Re: linux = "tempo sprecato"
      - Scritto da: Anonimo
      Viviamo in un era dove la gente vuole usufruire
      di programmi senza perdere tempo a configurare
      pezzi di hardware tipo una banale scheda WiFi.
      Windows/Apple in questo caso è la scelta ideale 2
      click
      e hai fatto.
      Linux cosa fa per migliorare l'usabilità di un
      computer ?
      da quello che vedo non fa praticamente nulla ti
      lascia il computer sconfigurato e tu devi stare a
      perdere tempo
      per configurare a puntino tutto l'hardware i
      programmi non convenzionali ecc,per non parlare
      della completa assenza di software commerciali
      consumer (quelli che si vendono sullo scaffale )
      devi accontentarti di scaricare programmi scarsi
      scritti da gente che per lavoro fa che so il
      barista.
      io in tutto questo ci vedo un'enorme perdita di
      tempo inaccettabile coi tempi di adesso dove la
      gente ha ben altri problemi piu seri di un Linux
      sul desktop......DFTT
    • THe_ZiPMaN scrive:
      Re: linux = "tempo sprecato"

      Viviamo in un era dove la gente vuole usufruire
      di programmi senza perdere tempo a configurare
      pezzi di hardware tipo una banale scheda WiFi.
      Windows/Apple in questo caso è la scelta ideale 2
      click e hai fatto.Non hai mai installato una scheda WiFi su Windows. Io avevo acquistato a suo tempo una scheda USR2410 data in bundle con l'AP da Fastweb. Sul portatile con WXP ci ho impiegato un paio d'ore per trovare i drivers, instalarli, configurare la scheda, eseguire i test e poi, dopo un aggiornamento di sistema (SP1) i drivers hanno smesso di funzionare correttamente e adesso la connessione WiFi da WXP è praticamente inutilizzabile (devi riavviare la scheda di rete ogni 2 minuti).Sullo stesso portatile, in una seconda partizione, ho installato Ubuntu Hoary; ha riconosciuto e configurato tutto senza fare assolutamente nulla.Quindi non sparlare di cose che non hai mai provato.
      Linux cosa fa per migliorare l'usabilità di un
      computer ?Evidentemente non hai mai visto Gnome 2.10 o Kde 3.4.
      da quello che vedo non fa praticamente nulla ti
      lascia il computer sconfigurato e tu devi stare a
      perdere tempo
      per configurare a puntino tutto l'hardware iCon una distribuzione recente, raramente devi sprecare tempo per l'hardware, salvo che sia particolarmente recende o che tu non voglia ottimizzarlo personalmente. Ma queste attività si debbono fare anche con Windows, anzi, con Windows è spesso pure peggio. Certo che per tè la facilità è quella di scaricare da Internet il drivers dal sito del produttore, installarlo, configurarlo, riavviare la macchina, allora abbiamo concetti diversi di semplicità.
      programmi non convenzionali ecc,Ovvero?
      per non parlare
      della completa assenza di software commerciali
      consumer (quelli che si vendono sullo scaffale )I Videogiochi? Altri software commerciali ce ne sono a bizzeffe; SuSE ti offre commercialmente una scatola con 2 manuali e 2 DVD pieni di software.
      devi accontentarti di scaricare programmi scarsi
      scritti da gente che per lavoro fa che so il
      barista.Il fatto che uno faccia il barista può essere un grande vantaggio. Probabilmente il suo software per la gestione del Bar, riveduto e corretto da qualche bravo hacker volontario sarà un prodotto nettamente superiore a quello scritto dal neolaureato che al bar va solo a prendere l'aperitivo.
      ben altri problemi piu seri di un Linux
      sul desktop......Averci Windows? Couldn't resist :-)
    • Anonimo scrive:
      Re: linux = "tempo sprecato"
      - Scritto da: Anonimoma vai a lavorare!quanto tempo perdi con tutti quei reboot? :)
    • Anonimo scrive:
      Re: linux = "tempo sprecato"
      - Scritto da: Anonimo
      Viviamo in un era dove la gente vuole usufruire
      di programmi senza perdere tempo a configurare....Te vivi nell' era dei TONTOLONI e ti ci trovi bene perchè sei TONTOLONE.Per questo che l' Italia è alla frutta; grazie ai TONTOLONI come voi che ci hanno trascinato agli ultimi posti e rovinato l' economia.TONTO UTONTO sei!!
    • lele2 scrive:
      Re: linux = "tempo sprecato"

      devi accontentarti di scaricare programmi scarsi
      scritti da gente che per lavoro fa che so il
      barista.
      io in tutto questo ci vedo un'enorme perdita di
      tempo inaccettabile coi tempi di adesso dove la
      gente ha ben altri problemi piu seri di un Linux
      sul desktop......con la mia suse ho avuto solo vantaggiperche anche con windows non facevo uso di programmi blasonati e commerciali, ma solo freeware nemmeno localizzati in italiano e peggiori dei programmi inclusi in kdee per di piu con piu' difficolta' a installarl su windows che non con linuxin conclusione per me il sistema desktop piu' facile e immediato e' proprio linux
    • Anonimo scrive:
      Re: linux = "tempo sprecato"
      - Scritto da: Anonimo
      Viviamo in un era dove la gente vuole usufruire
      di programmi senza perdere tempo a configurare
      pezzi di hardware tipo una banale scheda WiFi.
      Windows/Apple in questo caso è la scelta ideale 2
      click
      e hai fatto.
      Linux cosa fa per migliorare l'usabilità di un
      computer ?
      da quello che vedo non fa praticamente nulla ti
      lascia il computer sconfigurato e tu devi stare a
      perdere tempo
      per configurare a puntino tutto l'hardware i
      programmi non convenzionali ecc,per non parlare
      della completa assenza di software commerciali
      consumer (quelli che si vendono sullo scaffale )
      devi accontentarti di scaricare programmi scarsi
      scritti da gente che per lavoro fa che so il
      barista.
      io in tutto questo ci vedo un'enorme perdita di
      tempo inaccettabile coi tempi di adesso dove la
      gente ha ben altri problemi piu seri di un Linux
      sul desktop......già... difficile trovare un software in scatola sullo scaffale come questo... http://pari.math.u-bordeaux.fr/
    • Anonimo scrive:
      Re: linux = "tempo sprecato"
      - Scritto da: Anonimo
      Viviamo in un era dove la gente vuole usufruire
      di programmi senza perdere tempo a configurare
      pezzi di hardware tipo una banale scheda WiFi.
      Windows/Apple in questo caso è la scelta ideale 2
      click
      e hai fatto.
      Linux cosa fa per migliorare l'usabilità di un
      computer ?
      da quello che vedo non fa praticamente nulla ti
      lascia il computer sconfigurato e tu devi stare a
      perdere tempo
      per configurare a puntino tutto l'hardware i
      programmi non convenzionali ecc,per non parlare
      della completa assenza di software commerciali
      consumer (quelli che si vendono sullo scaffale )
      devi accontentarti di scaricare programmi scarsi
      scritti da gente che per lavoro fa che so il
      barista.
      io in tutto questo ci vedo un'enorme perdita di
      tempo inaccettabile coi tempi di adesso dove la
      gente ha ben altri problemi piu seri di un Linux
      sul desktop......Problemi tipo scrostare i virus dal PC ?
  • Anonimo scrive:
    OT - ho un presario X1000
    sul quale ho provato diverse distribuzioni e tutte bene o male funzionano ma ora che ho la fotocamera digitale vorrei far funzionare il lettore integrato delle SD.Ovviamente HP (che a parole tanto supporta linux) sul suo sito ha driver e manuali solamente per Windows XP/2000.Qualcuno sa se essite una distribuzione che fa funzionare le SD?Grazie!!!P.S.: trovo abbastanza ridicolo l'atteggiamento di tutti i grandi amici di linux (parlo di HP e IBM in particolare) che tanto investono (o dicono di investire) nel pinguinazzo e poi sui loro siti campeggia la fatidica frase "per uso professionale si consiglia Windows XP Professional". Ma se consigliate i Pokemon per professionisti a che lo foraggiate a fare linux?????????? BOHHHHHHHHHHH(per i server e per poter licenziare a lungo termine gli sviluppatori HP-UX ed AIX rispettivamente????)
    • Anonimo scrive:
      Re: OT - ho un presario X1000
      - Scritto da: Anonimo
      sul quale ho provato diverse distribuzioni e
      tutte bene o male funzionano ma ora che ho la
      fotocamera digitale vorrei far funzionare il
      lettore integrato delle SD.
      Ovviamente HP (che a parole tanto supporta linux)
      sul suo sito ha driver e manuali solamente per
      Windows XP/2000.
      Qualcuno sa se essite una distribuzione che fa
      funzionare le SD?
      Grazie!!!

      P.S.: trovo abbastanza ridicolo l'atteggiamento
      di tutti i grandi amici di linux (parlo di HP e
      IBM in particolare) che tanto investono (o dicono
      di investire) nel pinguinazzo e poi sui loro siti
      campeggia la fatidica frase "per uso
      professionale si consiglia Windows XP
      Professional". Ma se consigliate i Pokemon per
      professionisti a che lo foraggiate a fare
      linux?????????? BOHHHHHHHHHHH
      (per i server e per poter licenziare a lungo
      termine gli sviluppatori HP-UX ed AIX
      rispettivamente????)hai provato a vedere se te lo riconosce come h.d. esterno?prova con fdisk -l ooppure con tail -f /var/log/messagesche dovrebbe restituire qualcosa come questa sdc: assuming drive cache: write throughOct 29 12:06:54 host241-193 kernel: sdc: sdc1 //
    • Anonimo scrive:
      Re: OT - ho un presario X1000
      - Scritto da: Anonimo
      P.S.: trovo abbastanza ridicolo l'atteggiamento
      di tutti i grandi amici di linux (parlo di HP e
      IBM in particolare) che tanto investono (o dicono
      di investire) nel pinguinazzo e poi sui loro siti
      campeggia la fatidica frase "per uso
      professionale si consiglia Windows XP
      Professional". Ma se consigliate i Pokemon per
      professionisti a che lo foraggiate a fare
      linux?????????? Mi sa tanto che sui Pokemon ci mettono Linux.... Win serve anche per lavorare, oltre che per giocare. Centinaia di milioni di persone ogni giorno lavorano con Windows. E continueranno a farlo.
      • Anonimo scrive:
        Re: OT - ho un presario X1000
        tu non sei uno di questi... sei troppo corto per lavorare...Windows XP è noto a tutti come Windows per Pokemon per l'aspetto pacioso della sua interfaccia grafica.... il fatto di giocare con i pokemon su linux o su windows non centra un tubo.
    • Mechano scrive:
      Re: OT - ho un presario X1000
      - Scritto da: Anonimo
      sul quale ho provato diverse distribuzioni e
      tutte bene o male funzionano ma ora che ho la
      fotocamera digitale vorrei far funzionare il
      lettore integrato delle SD.
      Ovviamente HP (che a parole tanto supporta linux)
      sul suo sito ha driver e manuali solamente per
      Windows XP/2000.
      Qualcuno sa se essite una distribuzione che fa
      funzionare le SD?
      Grazie!!!Prova a dare il comando lspci -vSe il tuo output è il seguente o molto simile, e comunque lo stesso device della Ricoh allora non c'è nulla da fare. E non è colpa di HP, Dell o altro produttore, Ricoh si rifiuta di fornire specifiche per questo device. Ti consiglio di comprare un piccolo lettore SD esterno USB che ormai costa meno di 10 euro. Anzi ora ce ne sono di carini che oltre ad essere lettori SD sono anche lettori MP3 se dentro la SD card ci trovano file musicali.Ecco l'output.0000:03:01.2 0805: Ricoh Co Ltd: Unknown device 0822 (rev 17) (prog-if 01) Subsystem: Dell: Unknown device 0188 Flags: bus master, medium devsel, latency 64, IRQ 10 Memory at dfdfc700 (32-bit, non-prefetchable) [size=256] Capabilities: --Mr. Mechano
  • garak scrive:
    http://www.linuxsi.com/
    Chi vuole un computer pulito, vada sul sito in oggetto e cerchi i negozi che lo vendono nella propria città(linux)
    • Anonimo scrive:
      Re: http://www.linuxsi.com/
      - Scritto da: garak
      Chi vuole un computer pulito, vada sul sito in
      oggetto e cerchi i negozi che lo vendono nella
      propria città

      (linux)
      Illuso
      • Anonimo scrive:
        Re: http://www.linuxsi.com/
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: garak

        Chi vuole un computer pulito, vada sul sito in

        oggetto e cerchi i negozi che lo vendono nella

        propria città



        (linux)


        Illusogli esorcismi non servono
    • Anonimo scrive:
      Re: http://www.linuxsi.com/
      - Scritto da: garak
      Chi vuole un computer pulito, vada sul sito in
      oggetto e cerchi i negozi che lo vendono nella
      propria città

      (linux)Grazie garak.Molto utile.Saluti al comandante Sisko e a Gul Dukat.
  • Mechano scrive:
    M$ ricatta Dell
    http://members.chello.be/cr26864/DELL_and_MS.htmlLink vecchio, ma sempre efficace.Iniziative come questa sono molto rare, e non sono un segno di apertura verso Linux, ma una cosa che deve essere permessa da Micro$oft. E M$ lo permette solo per iniziative limitate in pochi paesi, per poche categorie di prodotti e di utenza, e al solo scopo di mascherare la sua condizione di monopolista.La realtà è questa, essa ricatta i produttori, se questi vendono troppi PC con sistemi operativi alternativi o vuoti il dragasaccocce li minaccia di aumentargli i costi delel licenze di Winzozz. Questo automaticamente renderebbe i loro computer meno competitivi sul mercato, dove per la sua dinamicità 10-20 euro a volte possono valere la lotta per la sopravvivenza e la vincita di molti appalti per forniture ad enti e aziende.Quando addirittura M$ non può arrivare a negare del tutto la fornitura di Winzozz, ai produttori più anarchici... E si sa in una condizione di mercato in cui la gente è talmente assuefatta e vige un monopolio di fatto nessun produttore può permettersi di vendere computer senza "finestre"...Ecco spiegato perchè iniziative come queste sono e saranno sempre rare e limitate.--Mr. Mechano
    • Anonimo scrive:
      Re: M$ ricatta Dell
      - Scritto da: Mechano

      http://members.chello.be/cr26864/DELL_and_MS.html

      Link vecchio, ma sempre efficace.

      Iniziative come questa sono molto rare, e non
      sono un segno di apertura verso Linux, ma una
      cosa che deve essere permessa da Micro$oft. E M$
      lo permette solo per iniziative limitate in pochi
      paesi, per poche categorie di prodotti e di
      utenza, e al solo scopo di mascherare la sua
      condizione di monopolista.

      La realtà è questa, essa ricatta i produttori, se
      questi vendono troppi PC con sistemi operativi
      alternativi o vuoti il dragasaccocce li minaccia
      di aumentargli i costi delel licenze di Winzozz.
      Questo automaticamente renderebbe i loro computer
      meno competitivi sul mercato, dove per la sua
      dinamicità 10-20 euro a volte possono valere la
      lotta per la sopravvivenza e la vincita di molti
      appalti per forniture ad enti e aziende.
      Quando addirittura M$ non può arrivare a negare
      del tutto la fornitura di Winzozz, ai produttori
      più anarchici...

      E si sa in una condizione di mercato in cui la
      gente è talmente assuefatta e vige un monopolio
      di fatto nessun produttore può permettersi di
      vendere computer senza "finestre"...

      Ecco spiegato perchè iniziative come queste sono
      e saranno sempre rare e limitate.

      --
      Mr. MechanoNon è per caso che tu credi alle informazioni a cui ti fa comodo credere?Io ho un negozio di PC, nessuno mi ricatta, ma se tenessi PC con linuxozzo (tanto per usare la terminologia che tu ami tanto) invecchierebbero prima che potessi venderli.
      • Anonimo scrive:
        Re: M$ ricatta Dell
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Mechano




        http://members.chello.be/cr26864/DELL_and_MS.html



        Link vecchio, ma sempre efficace.



        Iniziative come questa sono molto rare, e non

        sono un segno di apertura verso Linux, ma una

        cosa che deve essere permessa da Micro$oft. E M$

        lo permette solo per iniziative limitate in
        pochi

        paesi, per poche categorie di prodotti e di

        utenza, e al solo scopo di mascherare la sua

        condizione di monopolista.



        La realtà è questa, essa ricatta i produttori,
        se

        questi vendono troppi PC con sistemi operativi

        alternativi o vuoti il dragasaccocce li minaccia

        di aumentargli i costi delel licenze di Winzozz.

        Questo automaticamente renderebbe i loro
        computer

        meno competitivi sul mercato, dove per la sua

        dinamicità 10-20 euro a volte possono valere la

        lotta per la sopravvivenza e la vincita di molti

        appalti per forniture ad enti e aziende.

        Quando addirittura M$ non può arrivare a negare

        del tutto la fornitura di Winzozz, ai produttori

        più anarchici...



        E si sa in una condizione di mercato in cui la

        gente è talmente assuefatta e vige un monopolio

        di fatto nessun produttore può permettersi di

        vendere computer senza "finestre"...



        Ecco spiegato perchè iniziative come queste sono

        e saranno sempre rare e limitate.



        --

        Mr. Mechano

        Non è per caso che tu credi alle informazioni a
        cui ti fa comodo credere?
        Io ho un negozio di PC, nessuno mi ricatta, ma se
        tenessi PC con linuxozzo (tanto per usare la
        terminologia che tu ami tanto) invecchierebbero
        prima che potessi venderli.Qua da noi non ho mai visto un negozio che abbia almeno un cartello con la scritta: "VENDIAMO COMPUTER ANCHE CON SO LINUX".Pertanto la tua è solo una tua opinione per giunta retriva oltre che retrograda.
        • lele2 scrive:
          Re: M$ ricatta Dell

          Qua da noi non ho mai visto un negozio che abbia
          almeno un cartello con la scritta: "VENDIAMO
          COMPUTER ANCHE CON SO LINUX".

          Pertanto la tua è solo una tua opinione per
          giunta retriva oltre che retrograda.questo e' dovuto al fatto che non conoscono linux come windows quindi non vogliono rischiarenon tanto per l'installazione ma per un'eventuale assistenza
          • Anonimo scrive:
            Re: M$ ricatta Dell
            - Scritto da: lele2



            Qua da noi non ho mai visto un negozio che abbia

            almeno un cartello con la scritta: "VENDIAMO

            COMPUTER ANCHE CON SO LINUX".



            Pertanto la tua è solo una tua opinione per

            giunta retriva oltre che retrograda.

            questo e' dovuto al fatto che non conoscono linux
            come windows quindi non vogliono rischiare

            non tanto per l'installazione ma per un'eventuale
            assistenzaLa storia dell' assistenza di Linux è un' altra leggenda metropolitana.Linx ha molta più assistenza di quanta non ne abbia mai avuta microsoft.Ma avete mai letto i contratti di licenza microsoft?....una volta preso in AFFITTO il loro SW.....sono SEMPLICEMENTE CAZZI VOSTRI!!!E me la chiamate "assistenza"??L' unica ASSISTENZA che vi offre microsoft è quella per PAGARE le loro LICENZE di AFFITTO sw!!
          • Anonimo scrive:
            Re: M$ ricatta Dell

            La storia dell' assistenza di Linux è un' altra
            leggenda metropolitana.
            Linx ha molta più assistenza di quanta non ne
            abbia mai avuta microsoft.
            Ma avete mai letto i contratti di licenza
            microsoft?....una volta preso in AFFITTO il loro
            SW.....sono SEMPLICEMENTE CAZZI VOSTRI!!!
            E me la chiamate "assistenza"??
            L' unica ASSISTENZA che vi offre microsoft è
            quella per PAGARE le loro LICENZE di AFFITTO sw!!genio, hai mai visto le persone che vanno dal negoziante? Non sono rari i casi in cui la gente scopre concetti come l'antivirus, il firewall davanti al tecnico. Anche le persone non proprio a zero vanno dal tecnico per problemi che possono avere. Un tecnico più o meno preparato sia per telefono che in sede nel giro di poche ore risolve problemi di connessioni, un programma che non gira bene, il pc che si blocca etc. Con linux è più difficile, e ci vuole più tempo e le cose a volte cambiano a seconda delle distro. E' più complicato e per il negoziante diventa una scocciatura non da poco.
          • FDG scrive:
            Re: M$ ricatta Dell
            - Scritto da: Anonimo
            Un tecnico più o meno preparato sia per
            telefono che in sede nel giro di poche ore
            risolve problemi di connessioni, un programma che
            non gira bene, il pc che si blocca etc.Mah, secondo me la stragrande maggioranza dei tecnici risponde così: "si deve reinstallare il sistema".
            Con linux...A questo punto, reinstallare per reinstallare, il fatto che ci sia linux piuttosto che windows è ininfluente.
        • Anonimo scrive:
          Re: M$ ricatta Dell

          Qua da noi non ho mai visto un negozio che abbia
          almeno un cartello con la scritta: "VENDIAMO
          COMPUTER ANCHE CON SO LINUX".
          Ls dicitura giusta sarebbe "TENTIAMO INUTILMENTE DI VENDERE COMPUTER ANCHE CON SO LINUX".
          Pertanto la tua è solo una tua opinione per
          giunta retriva oltre che retrograda.
          Nessuno ti vieta comunque di metteri a venderli, avrestiquasi l'esclusuva.
      • Anonimo scrive:
        Re: M$ ricatta Dell

        Non è per caso che tu credi alle informazioni a
        cui ti fa comodo credere?
        Io ho un negozio di PC, nessuno mi ricatta, ma se
        tenessi PC con linuxozzo (tanto per usare la
        terminologia che tu ami tanto) invecchierebbero
        prima che potessi venderli.Allora perche' non offri dei dual boot?!?
        • Anonimo scrive:
          Re: M$ ricatta Dell
          - Scritto da: Anonimo


          Non è per caso che tu credi alle informazioni a

          cui ti fa comodo credere?

          Io ho un negozio di PC, nessuno mi ricatta, ma
          se

          tenessi PC con linuxozzo (tanto per usare la

          terminologia che tu ami tanto) invecchierebbero

          prima che potessi venderli.


          Allora perche' non offri dei dual boot?!?ci ha provato l'hitachi con BEoS ... hanno ricattato pure loro...
      • Anonimo scrive:
        Re: M$ ricatta Dell
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Mechano




        http://members.chello.be/cr26864/DELL_and_MS.html



        Link vecchio, ma sempre efficace.



        Iniziative come questa sono molto rare, e non

        sono un segno di apertura verso Linux, ma una

        cosa che deve essere permessa da Micro$oft. E M$

        lo permette solo per iniziative limitate in
        pochi

        paesi, per poche categorie di prodotti e di

        utenza, e al solo scopo di mascherare la sua

        condizione di monopolista.



        La realtà è questa, essa ricatta i produttori,
        se

        questi vendono troppi PC con sistemi operativi

        alternativi o vuoti il dragasaccocce li minaccia

        di aumentargli i costi delel licenze di Winzozz.

        Questo automaticamente renderebbe i loro
        computer

        meno competitivi sul mercato, dove per la sua

        dinamicità 10-20 euro a volte possono valere la

        lotta per la sopravvivenza e la vincita di molti

        appalti per forniture ad enti e aziende.

        Quando addirittura M$ non può arrivare a negare

        del tutto la fornitura di Winzozz, ai produttori

        più anarchici...



        E si sa in una condizione di mercato in cui la

        gente è talmente assuefatta e vige un monopolio

        di fatto nessun produttore può permettersi di

        vendere computer senza "finestre"...



        Ecco spiegato perchè iniziative come queste sono

        e saranno sempre rare e limitate.



        --

        Mr. Mechano

        Non è per caso che tu credi alle informazioni a
        cui ti fa comodo credere?
        Io ho un negozio di PC, nessuno mi ricatta, ma se
        tenessi PC con linuxozzo (tanto per usare la
        terminologia che tu ami tanto) invecchierebbero
        prima che potessi venderli.amico SE vendi un portatile con debian(doppia versione:stable e testing) , pre-installato con kernel ricompilato A DOVERE e tutto funzionate (modem compreso)fammi un fischio che lo compro
        • Anonimo scrive:
          Re: M$ ricatta Dell
          - Scritto da: Anonimo
          amico SE vendi un portatile con debian(doppia
          versione:stable e testing) , pre-installato con
          kernel ricompilato A DOVERE e tutto funzionate
          (modem compreso)fammi un fischio che lo comproSe come dite voi, Linux va senza problemi anche sui notebook, perché non comperi il laptop che più ti piace e te lo installi da solo? Al limite ti fai aiutare da qualche sapientone che stando a ciò che scrive su PI sa tutto di tutto.
          • Mechano scrive:
            Re: M$ ricatta Dell
            - Scritto da: Anonimo
            Se come dite voi, Linux va senza problemi anche
            sui notebook, perché non comperi il laptop che
            più ti piace e te lo installi da solo? Al limite
            ti fai aiutare da qualche sapientone che stando a
            ciò che scrive su PI sa tutto di tutto.Caro il mio ritardatario di comprendonio...E' proprio quello di ci si lamenta da un mare di tempo!Non si trovano macchine con Linux preinstallato o senza sistema operativo. Sono rarissime, solo marche secondarie, e solo determinati modelli.E tutto questo grazie al monopolio di Micro$oft.--Mr. Mechano
          • Anonimo scrive:
            Re: M$ ricatta Dell

            Non si trovano macchine con Linux preinstallato o
            senza sistema operativo. Sono rarissime, solo
            marche secondarie, e solo determinati modelli.
            E tutto questo grazie al monopolio di Micro$oft.

            --
            Mr. Mechano
            O forse è dovuto al fatto che esiste un tizio, che stranamente ha un nick uguale al tuo, che vaga per i forum chiedendo aiuto perchè non riesce ad installare linux su un portatile. Tu ovviamente non ne sai niente vero?
          • Mechano scrive:
            Re: M$ ricatta Dell
            - Scritto da: Anonimo
            O forse è dovuto al fatto che esiste un tizio,
            che stranamente ha un nick uguale al tuo, che
            vaga per i forum chiedendo aiuto perchè non
            riesce ad installare linux su un portatile. Tu
            ovviamente non ne sai niente vero?I miei messaggi di aiuto sono stati per il chipset SiS740 di una Asus Terminator K7 un Pc Barebone. E tempo fa ho cercato info per un sistema di ibernazione del chipset i915GM.Ma poi non vedo perchè dovrei vergognarmi, è nello spirito della community aiutarsi e partecipare alo sviluppo e al test del sistema.__Mr. Mechano
          • Anonimo scrive:
            Re: M$ ricatta Dell

            I miei messaggi di aiuto sono stati per il
            chipset SiS740 di una Asus Terminator K7 un Pc
            Barebone. E tempo fa ho cercato info per un
            sistema di ibernazione del chipset i915GM.

            Ma poi non vedo perchè dovrei vergognarmi, è
            nello spirito della community aiutarsi e
            partecipare alo sviluppo e al test del sistema.
            Liberissimo di chiedere ausilio basta che poi non ricapiti qui a dire che linzozz si installa in 15 minuti come è accaduto in un passato non remoto.
          • Rex1997 scrive:
            Re: M$ ricatta Dell
            - Scritto da: Anonimo

            I miei messaggi di aiuto sono stati per il

            chipset SiS740 di una Asus Terminator K7 un Pc

            Barebone. E tempo fa ho cercato info per un

            sistema di ibernazione del chipset i915GM.



            Ma poi non vedo perchè dovrei vergognarmi, è

            nello spirito della community aiutarsi e

            partecipare alo sviluppo e al test del sistema.


            Liberissimo di chiedere ausilio basta che poi non
            ricapiti qui a dire che linzozz si installa in 15
            minuti come è accaduto in un passato non remoto.Io l'ho installato in 20 minuti su un portatile e non mi vergogno di dire che per certe schede hw ho prima chiesto aiuto, visto che di specifiche non se ne trovano perché top secret: è forse colpa mia se oltre ai 20 minuti ho dovuto perdere alcune ore di ricerca grazie all'esotericità di alcuni costruttori? :@
          • FDG scrive:
            Re: M$ ricatta Dell
            - Scritto da: Anonimo
            Se come dite voi, Linux va senza problemi anche
            sui notebook, perché non comperi il laptop che
            più ti piace e te lo installi da solo?Si, ma quando lo compri c'è su Windows e la licenza la paghi.
      • Anonimo scrive:
        Re: M$ ricatta Dell

        Non è per caso che tu credi alle informazioni a
        cui ti fa comodo credere?
        Io ho un negozio di PC, nessuno mi ricatta, ma se
        tenessi PC con linuxozzo (tanto per usare la
        terminologia che tu ami tanto) invecchierebbero
        prima che potessi venderli.Sarebbe veramente bello poter comprare un pc dicendo "lo voglio 100% funzionante con linux" e sentirsi rispondere "va bene", anzichè venire guardato come un baccalà fuggito dallo scatolone della findus...
        • Anonimo scrive:
          Re: M$ ricatta Dell
          - Scritto da: Anonimo
          Sarebbe veramente bello poter comprare un pc
          dicendo "lo voglio 100% funzionante con linux" e
          sentirsi rispondere "va bene", anzichè venire
          guardato come un baccalà fuggito dallo scatolone
          della findus...ahahahHhhhh.........bella questa!! ;) ;) ;) ;) ;) ;) ;) ;) ;)
        • Anonimo scrive:
          Re: M$ ricatta Dell


          Sarebbe veramente bello poter comprare un pc
          dicendo "lo voglio 100% funzionante con linux" e
          sentirsi rispondere "va bene", anzichè venire
          guardato come un baccalà fuggito dallo scatolone
          della findus...puoi sempre recarti in uno dei negozi listati su www.linuxsi.com , se c'e' personale "linux friendly" stai sicuro che oltre a essere piu' competenti (ma non perche' sanno linux: perche' in genere tanti negozianti cominciano soo perche' sanno formattare un pc e assemblarlo, ma non sanno niente di come funziona una pipeline, un kernel ecc ecc) di sicuro ti trattano bene anche dal punto di vista della vendita/assistenza
      • FDG scrive:
        Re: M$ ricatta Dell
        - Scritto da: Anonimo
        Io ho un negozio di PC, nessuno mi ricatta...Hai una grossa catena di distribuzione e/o sei un produttore/assemblatore?
        • Anonimo scrive:
          Re: M$ ricatta Dell
          - Scritto da: FDG
          - Scritto da: Anonimo


          Io ho un negozio di PC, nessuno mi ricatta...

          Hai una grossa catena di distribuzione e/o sei un
          produttore/assemblatore? etu invece?perchè in caso contrario la tua parola vale meno della sua
  • Anonimo scrive:
    Dell. Predicano bene e razzolano male
    Andate sui loro cataloghi e troverete solo quella cacca di WinZoZZ....poi dicono che non c' è domanda per Linux.Ma si può esser tonti come quel manager spara cazzate?E' come uno che va dal gelataio perchè vuole mangiare un gelato alla panna e il gelataio ha solo cioccolato.....quindi o mangi il cioccolato o nisbak!!Certi menager son proprio rimba!
    • Anonimo scrive:
      Re: Dell. Predicano bene e razzolano mal
      - Scritto da: Anonimo
      Andate sui loro cataloghi e troverete solo quella
      cacca di WinZoZZ....poi dicono che non c' è
      domanda per Linux.
      Ma si può esser tonti come quel manager spara
      cazzate?
      E' come uno che va dal gelataio perchè vuole
      mangiare un gelato alla panna e il gelataio ha
      solo cioccolato.....quindi o mangi il cioccolato
      o nisbak!!

      Certi menager son proprio rimba!Se la gente veramente volesse linux sul desktop telefonerebbe per lamentarsi del loro sito.
      • Anonimo scrive:
        Re: Dell. Predicano bene e razzolano mal
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Andate sui loro cataloghi e troverete solo
        quella

        cacca di WinZoZZ....poi dicono che non c' è

        domanda per Linux.

        Ma si può esser tonti come quel manager spara

        cazzate?

        E' come uno che va dal gelataio perchè vuole

        mangiare un gelato alla panna e il gelataio ha

        solo cioccolato.....quindi o mangi il cioccolato

        o nisbak!!



        Certi menager son proprio rimba!

        Se la gente veramente volesse linux sul desktop
        telefonerebbe per lamentarsi del loro sito.Sì, già, mò telefono a quei rimba della Dell in USA e glielo dico.........te devi essere un pò pisquano.
        • Anonimo scrive:
          Re: Dell. Predicano bene e razzolano mal
          - Scritto da: Anonimo
          Sì, già, mò telefono a quei rimba della Dell in
          USA e glielo dico.........te devi essere un pò
          pisquano.Compri il computer e poi lo ridai indietro perché linux ha dei problemi con qualche componente.Basta che magari un gruppo di utenti linux si metta d'accordo per farlo e qualcosa poi si muove. Basterebbe fare un sito in cui descrivere l'impresa.Tanto con l'ecommerce ci sono 10 giorni per il ripensamento, si perdono solo i soldi della spedizione. Direi che se magari lo fanno insieme 10-20 mila persone la stessa settimana in ogni paese la cosa può avere il suo effetto.
          • Anonimo scrive:
            Re: Dell. Predicano bene e razzolano mal
            - Scritto da: Anonimo
            Compri il computer e poi lo ridai indietro perché
            linux ha dei problemi con qualche componente.
            Basta che magari un gruppo di utenti linux si
            metta d'accordo per farlo e qualcosa poi si
            muove. Basterebbe fare un sito in cui descrivere
            l'impresa.
            Tanto con l'ecommerce ci sono 10 giorni per il
            ripensamento, si perdono solo i soldi della
            spedizione.
            Direi che se magari lo fanno insieme 10-20 mila
            persone la stessa settimana in ogni paese la cosa
            può avere il suo effetto.Come no?Gli utenti linux sono in genere senza un euro in tasca perché non lavorano (eccetto gratis per evangelizzare gli amici). Pensi davvero che siano disposti a pagare un corriere per rispedire indietro il pc?
          • Anonimo scrive:
            Re: Dell. Predicano bene e razzolano mal
            - Scritto da: Anonimo[...]
            Io pago tutto il sofware che utilizzo, antivirus
            inclusi. I miei clienti pure. Non tutti sono
            disonesti come quelli che conosci tu.È strano ma da recentissime ricerche statistiche sembra che il 99% di chi posta sui forum non pirata il software che usa mentre più del 70% degli utenti domestici usa software piratato.... mmmhhh
          • Anonimo scrive:
            Re: Dell. Predicano bene e razzolano mal
            - Scritto da: Anonimo


            - Scritto da: Anonimo
            [...]

            Io pago tutto il sofware che utilizzo, antivirus

            inclusi. I miei clienti pure. Non tutti sono

            disonesti come quelli che conosci tu.
            È strano ma da recentissime ricerche statistiche
            sembra che il 99% di chi posta sui forum non
            pirata il software che usa mentre più del 70%
            degli utenti domestici usa software piratato....
            mmmhhhDalle statistiche dei webserver è emerso che hanno tutti XP Professional regolarmente acquistato.
          • Anonimo scrive:
            Re: Dell. Predicano bene e razzolano mal
            - Scritto da: Anonimo


            - Scritto da: Anonimo
            [...]

            Io pago tutto il sofware che utilizzo, antivirus

            inclusi. I miei clienti pure. Non tutti sono

            disonesti come quelli che conosci tu.
            È strano ma da recentissime ricerche statistiche
            sembra che il 99% di chi posta sui forum non
            pirata il software che usa mentre più del 70%
            degli utenti domestici usa software piratato....
            mmmhhh
            Sembra anche che il 50% di chi posta sui forum usi solo linux mentre più del 90% usa windows.
          • Anonimo scrive:
            Re: Dell. Predicano bene e razzolano mal
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            Sì, già, mò telefono a quei rimba della Dell in

            USA e glielo dico.........te devi essere un pò

            pisquano.

            Compri il computer e poi lo ridai indietro perché
            linux ha dei problemi con qualche componente.
            Basta che magari un gruppo di utenti linux si
            metta d'accordo per farlo e qualcosa poi si
            muove. Basterebbe fare un sito in cui descrivere
            l'impresa.
            Tanto con l'ecommerce ci sono 10 giorni per il
            ripensamento, si perdono solo i soldi della
            spedizione. Ah, ora capisco perchè le spese di spedizione sono 80 euro, mi sono sempre chiesto se lo trasportavano con un Concorde.
          • Anonimo scrive:
            Re: Dell. Predicano bene e razzolano mal
            - Scritto da: Anonimo
            Ah, ora capisco perchè le spese di spedizione
            sono 80 euro, mi sono sempre chiesto se lo
            trasportavano con un Concorde.Vanno tra i 10 e 12 euro per un pc + monitor
          • MiFAn scrive:
            Re: Dell. Predicano bene e razzolano mal
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Ah, ora capisco perchè le spese di spedizione

            sono 80 euro, mi sono sempre chiesto se lo

            trasportavano con un Concorde.

            Vanno tra i 10 e 12 euro per un pc + monitorhttp://www1.euro.dell.com/content/products/category.aspx/desktops?c=it&cs=itbsdt1&l=it&s=bsd"Spese di consegna gratis! (valore: 80? IVA escl.)Offerta valida su una selezione di Desktop Dimension? e di Notebook Inspiron?Fino al 27/09/2005"in questo caso è gratuita come forma di promozione, ma sono sempre 80 euro, è Dell che lo dice, non iociao
          • Anonimo scrive:
            Re: Dell. Predicano bene e razzolano mal
            - Scritto da: MiFAn
            in questo caso è gratuita come forma di
            promozione, ma sono sempre 80 euro, è Dell che lo
            dice, non io

            ciaoIo vedo però la spedizione gratuita in tutte le offerte. E con gli altri negozi online si paga una decina di euro o poco più, usando corrieri normalissimi tibo eboost, dhl o tnt. Non so come fanno a dire che la spedizione gratuita faccia risparmiare 80 euro (iva esclusa).
      • Mechano scrive:
        Re: Dell. Predicano bene e razzolano mal
        - Scritto da: Anonimo
        Se la gente veramente volesse linux sul desktop
        telefonerebbe per lamentarsi del loro sito.E' quello che ho fatto io. E mi hanno anche risposto.Ho detto che rifiutavo i termini di licenza del contratto M$ perchè è legalmente un mio diritto, e chiedo il rimborso del costo del sistema operativo.Dopo varie scuse nelle quali volevano farmi credere che il winzozz XP è incluso nel prezzo, non ha un costo a parte e varie fregnacce che gli ho subito smentito, l'unica opzione che mi hanno dato è stata quella di mandarmi il corriere a riprendersi tutto.Quindi non so se hai capito, invece che rimborsarti 50-70 euro preferiscono spenderne 30-40 per mandarti un corriere che gli riprenda indietro tutto e ti rimborsano l'intero costo del computer.Non è stupidità, è la potenza del ricatto Micro$oft.__Mr. Mechano
        • Anonimo scrive:
          Re: Dell. Predicano bene e razzolano mal
          - Scritto da: Mechano

          - Scritto da: Anonimo


          Se la gente veramente volesse linux sul desktop

          telefonerebbe per lamentarsi del loro sito.

          E' quello che ho fatto io. E mi hanno anche
          risposto.
          Ho detto che rifiutavo i termini di licenza del
          contratto M$ perchè è legalmente un mio diritto,
          e chiedo il rimborso del costo del sistema
          operativo.
          Dopo varie scuse nelle quali volevano farmi
          credere che il winzozz XP è incluso nel prezzo,
          non ha un costo a parte e varie fregnacce che gli
          ho subito smentito, l'unica opzione che mi hanno
          dato è stata quella di mandarmi il corriere a
          riprendersi tutto.

          Quindi non so se hai capito, invece che
          rimborsarti 50-70 euro preferiscono spenderne
          30-40 per mandarti un corriere che gli riprenda
          indietro tutto e ti rimborsano l'intero costo del
          computer.

          Non è stupidità, è la potenza del ricatto
          Micro$oft.

          __
          Mr. MechanoHo sempre avuto il sospetto che Dell fosse ricattata da Ms.
          • Anonimo scrive:
            Re: Dell. Predicano bene e razzolano mal
            - Scritto da: Anonimo
            Ho sempre avuto il sospetto che Dell fosse
            ricattata da Ms.Non è tanto un ricatto, è una questione contrattuale.I computer nelle grandi case nascono con windows, poi usciti dalla fase di produzione sono due entità inseparabili... quindi nella grande distribuzione e nel dettaglio se chiedete di non avere windows sopra vi dicono picche.Anzi se lo chiedi a un grande distributore te lo dà senza windows, però mica ti sconta niente... ti fa pagare anche il costo della formattazione.
          • Mechano scrive:
            Re: Dell. Predicano bene e razzolano mal
            - Scritto da: Anonimo
            Non è tanto un ricatto, è una questione
            contrattuale.
            I computer nelle grandi case nascono con windows,
            poi usciti dalla fase di produzione sono due
            entità inseparabili... quindi nella grandeNo è un ricatto e basta.Il computer deve poter essere venduto vuoto al netto di qualsiasi ricarico per qualsiasi software. E' una macchina calcolatore generica, non è un PLC per impieghi specifichi.E per quanto poco costino comunque i vari Winzozz, Works, PowerDVD, Norton Antivirus trial ecc. Vanno pagati ai rispettivi produttori ed il loro prezzo ricade sul prezzo del PC.M$ ha spesso lanciato iniziative camuffate da indagini di mercato e finti tentativi di arginare fenomeni di pirateria nelle quali offriva regali sotto forma di licenze dei suoi prodotti perfino ai commessi di tutte le grandi distribuzioni dell'informatica (WallMart in USA, ma anche alcuni discount europei) se questi gli segnalavano produttori che vendevano PC senza sistema operativo o con sistemi operativi diversi da Winzozz.In caso affermativo se il fenomeno è vasto (per quel produttore) partono immediatamente le azioni di rappresaglia con le minacce di aumento o anche la risoluzione del contratto di fornitura. Ci sono leggi apposite in USA che puniscono questi comportamenti, non è lecito come qualcuno può pensare, il trattare un cliente diversamente con motivazioni come queste.Perchè se M$ è libera di fare il prezzo che vuole questo non può prescindere dal comportamento commerciale del produttore sul mercato e per i suoi prodotti.Poi c'è anche una "truffa" ai danni dei rivenditori.Perchè anche se la licenza parla di un obbligo legale di M$ o del produttore di ritirare il sistema operativo le cui condizioni non vengono accettate dal cliente, l'onere del rimborso e del rientro delle licenze non desiderate viene scaricato sul rivenditore, che si trova chiamato in causa a sua insaputa. Quindi M$ vende il sistema operativo al produttore incassa e se ne lava le mani.Il produttore deve prevedere un programma di rientro e riutilizzo delle licenze non volute. Ma l'onere del ritiro e del rimborso spetta al rivenditore che poi deve rivalersi sul produttore.A questo punto c'è anche il cavillo dell'adesivo. M$ si è inventata il meccanismo dell'adesivo stereografico luccioso che indica l'originalità del sistema operativo. Questo adesivo non capisco perchè deve venire per forza attaccato sui PC. Potrebbe benissimo restare sulla scatola come avveniva anni fa. Il fato è che staccandolo si rovina e non c'è modo per il produttore di avere un nuovo adesivo con lo stesso numero di serie a poter dimostrare l'originalità del windows in caso di riutilizzo di una licenza rifiutata da un cliente precedente.Hai capito che marchingegno ingegnoso e truffaldino?__Mr. Mechano
    • Anonimo scrive:
      Re: Dell. Predicano bene e razzolano mal
      Insomma, non e' cosi' facile.Dell non e' il negozio di provincia che assembla i computer su richiesta dei clienti.I costi di produzione sono elevati, (ottenere prodotti certificati comporta investimenti ragguardevoli) ed e' quindi auspicabile che Dell, prima di mandare in produzione macchine su piattaforma Linux, conduca quanto meno un'indagine di mercato il cui fine e' quello di capire quante macchine sia possibile vendere.Tenete poi presente che anche gli accordi commerciali giocano un ruolo rilevante in questo ambito.Insomma, la questione e' decisamente complessa, e il ridurla a "Microsoft ricatta Dell" e' tanto dozzinale quanto assurdo.Ciao,Nicola
      • Anonimo scrive:
        Re: Dell. Predicano bene e razzolano mal
        - Scritto da: Anonimo
        Insomma, non e' cosi' facile.
        Dell non e' il negozio di provincia che assembla
        i computer su richiesta dei clienti.
        I costi di produzione sono elevati, (ottenere
        prodotti certificati comporta investimenti
        ragguardevoli) ed e' quindi auspicabile che Dell,
        prima di mandare in produzione macchine su
        piattaforma Linux, conduca quanto meno
        un'indagine di mercato il cui fine e' quello di
        capire quante macchine sia possibile vendere.Sei un ottimista se credi veramente nelle indagini di mercato.
      • Anonimo scrive:
        Re: Dell. Predicano bene e razzolano mal
        - Scritto da: Anonimo
        ed e' quindi auspicabile che Dell,
        prima di mandare in produzione macchine su
        piattaforma Linux, conduca quanto meno
        un'indagine di mercato il cui fine e' quello di
        capire quante macchine sia possibile vendere.Ma quale indagine di mercato vuoi fare su una cosa che in pratica non c'è? Cioè computer per il grande pubblico con preinstallato Linux.Le indagini di mercato servono se vuoi sapere di che colore fare il nuovo ipod , se vuoi dare la possibilità di vederci i video, se saresti disposto a pagare per leggere riviste onlien ecc...Va bene per definire i dettagli. Invece quando uno vuole investire in una cosa completamente nuova deve avere dei manager che ci credono e basta. Altrimenti sarebbe fin troppo semplice, basterebbe fare le indagini di mercato per sapere cosa vendere.
  • Anonimo scrive:
    Inspiron 2200 a 580 euro
    con windows xp preinstallato ma che dite che se lo ordino a Dell senza sistema operativo me lo fanno pagare di meno??e possibile farlo ?
    • Anonimo scrive:
      Re: Inspiron 2200 a 580 euro
      - Scritto da: Anonimo
      con windows xp preinstallato
      ma che dite che se lo ordino a Dell senza sistema
      operativo me lo fanno pagare di meno??
      e possibile farlo ?si credo che senza xp costi 350 euro più una stagesta che te lo porta a casa :Dcerto che non te lo fanno pagare in meno e se pure fosse parliamo di pochi euro
    • Anonimo scrive:
      Re: Inspiron 2200 a 580 euro
      - Scritto da: Anonimo
      con windows xp preinstallato
      ma che dite che se lo ordino a Dell senza sistema
      operativo me lo fanno pagare di meno??
      e possibile farlo ?No non puoi. Con Dell il portatile nasce con windows.E anche chi te li vende senza windows alla fine te lo fa pagare come se ci fosse.
    • Mechano scrive:
      Re: Inspiron 2200 a 580 euro
      - Scritto da: Anonimo
      con windows xp preinstallato
      ma che dite che se lo ordino a Dell senza sistema
      operativo me lo fanno pagare di meno??
      e possibile farlo ?No, soltanto alcuni Latitude vengono forniti con Linux o vuoti a richiesta. E vuoto credo solo alle aziende che dimostrino di avere licenze corporate di winmerd.Devi chiedergli per telefono.Un peccato perchè quell'Insipron anche se è un pò un cesso verrebbe a costare 40-50 euro in meno...__Mr. Mechano==================================Modificato dall'autore il 21/09/2005 8.47.22
    • Giambo scrive:
      Re: Inspiron 2200 a 580 euro
      - Scritto da: Anonimo
      con windows xp preinstallato
      ma che dite che se lo ordino a Dell senza sistema
      operativo me lo fanno pagare di meno??
      e possibile farlo ?Io ci ho provato. Un paio di volte mi e' andata bene, ma con l'ultimo acquisto (Inspiron 9100), la Dell si e' rifiutata di rimborsarmi al licenza di XP (Le altre volte mi rimborsavano un centinaio di Euro per le varie porcherie preinstallate).Secondo me e' un comportamento illegale, ma non ho avuto la forza di combattere ... Ho deciso che non comprero' piu' Dell, e smettero' di consigliarlo a parenti e amici.
      • Anonimo scrive:
        Re: Inspiron 2200 a 580 euro
        - Scritto da: Giambo
        Secondo me e' un comportamento illegale, ma non
        ho avuto la forza di combattere ... Ho deciso che
        non comprero' piu' Dell, e smettero' di
        consigliarlo a parenti e amici.Sì, ma il problema e': poi il computer funzionava? L'assistenza ti da' problemi se gli porti un pc con solo linux installato? Non e' che la garanzia "scade" se tu pialli windows, e con lui i "driver" preinstallati firmati dal produttore ecc...? IMHO sono queste le cose da vedere; regalare 40-50 euro a Microsoft per l'OEM è *meno importante* (cio' non toglie che rode, sia chiaro, che e' illegale ecc...). Domanov (che comincia a guardarsi intorno per un nuovo notebook ---
        possibilmente Linux ONLY)
        • Giambo scrive:
          Re: Inspiron 2200 a 580 euro
          - Scritto da: Anonimo

          Secondo me e' un comportamento illegale, ma non

          ho avuto la forza di combattere ... Ho deciso
          che

          non comprero' piu' Dell, e smettero' di

          consigliarlo a parenti e amici.

          Sì, ma il problema e': poi il computer
          funzionava?Si, funzionava.
          L'assistenza ti da' problemi se gli
          porti un pc con solo linux installato?Solitamente l'assistenza viene a casa tua con il pezzo di ricambio, e fa' il lavoro sotto il tuo naso (Capitato con due schermi LCD rotti e la scheda di rete rotta).In ogni caso consegno sempre il PC senza HD (Contiene dati sensibili).
          Non e' che
          la garanzia "scade" se tu pialli windows, e con
          lui i "driver" preinstallati firmati dal
          produttore ecc...? Non credo proprio ... La garanzia e' sul "ferro", non sul software. Infatti, come ben sai, sul software non c'e' _alcuna_ garanzia :)
          IMHO sono queste le cose da vedere; regalare
          40-50 euro a Microsoft per l'OEM è *meno
          importante* (cio' non toglie che rode, sia
          chiaro, che e' illegale ecc...). E' il principio che conta. E poi non sono solo 40/50 Euro alla M$: Office XP + Microsoft Works + Noton Antivirus + PowerDVD credo facciano qualcosina in piu' (Infatti l rimborso si aggirava sui 100 Euro - Quasi il 20% di risparmio !
          • Anonimo scrive:
            Re: Inspiron 2200 a 580 euro

            Solitamente l'assistenza viene a casa tua con il
            pezzo di ricambio, e fa' il lavoro sotto il tuo
            naso (Capitato con due schermi LCD rotti e la
            scheda di rete rotta).
            In ogni caso consegno sempre il PC senza HD
            (Contiene dati sensibili).Ecco, vedi, questo per esempio e' MOLTO buono! Assistenza a domicilio! Anche per il notebook da 580 euri? Gratuita?Con il mio attuale vaio di quasi tre anni le condizioni della garanzia erano che praticamente non potevi usare il pc ... non avrei potuto aprire il case per togliere l'HD, questo mai! Anche aggiungere la ram manualmente faceva decadere la garanzia.
            E' il principio che conta. E poi non sono solo
            40/50 Euro alla M$: Office XP + Microsoft Works +
            Noton Antivirus + PowerDVD credo facciano
            qualcosina in piu' (Infatti l rimborso si
            aggirava sui 100 Euro - Quasi il 20% di risparmio !Si, si, hai ragione e la penso come te. Ma come mi dici la Dell applica condizioni di garanzia ben migliori di altre case, per cui dicevo che non deve essere il rimborso o meno del software preinstallato il criterio... tanto più che anche gli altri produttori/distributori non ti rimborsano un bel niente. Almeno, non sony ne' acer, per esperienza personale mia o di mio cuggino.Saluti,Domanov
          • Giambo scrive:
            Re: Inspiron 2200 a 580 euro
            - Scritto da: Anonimo

            Solitamente l'assistenza viene a casa tua con il

            pezzo di ricambio, e fa' il lavoro sotto il tuo

            naso (Capitato con due schermi LCD rotti e la

            scheda di rete rotta).

            In ogni caso consegno sempre il PC senza HD

            (Contiene dati sensibili).

            Ecco, vedi, questo per esempio e' MOLTO buono!
            Assistenza a domicilio! Anche per il notebook da
            580 euri? Gratuita?Si, e' compresa nel prezzo. Normalmente e' di 12 mesi, ma la puoi "allungare" a 3 anni.
            Con il mio attuale vaio di quasi tre anni le
            condizioni della garanzia erano che praticamente
            non potevi usare il pc ... non avrei potuto
            aprire il case per togliere l'HD, questo mai!
            Anche aggiungere la ram manualmente faceva
            decadere la garanzia.La Dell stessa ha documentazione per l'utente su come cambiare HD, ram, ... Nel caso della scheda di rete rotta (Era una scheda rete+IR "montata" sulla MB del laptop) il tecnico stesso mi ha detto di smontarla per lo "scambio" con quella riparata quando si sarebbe presentato.Nel caso degli schermi LCD rotti, invece, ha fatto tutto lui.Ripeto: Sono sempre stato molto soddisfatto di Dell, ma questa storia del rimborso, unita alle promesse fatte e non mantenute di supporto di Linux o AMD, mi hanno disgustato quel tanto che basta per puntare per i prossimi acquisti su HP o IBM.
          • Anonimo scrive:
            Re: Inspiron 2200 a 580 euro

            Ripeto: Sono sempre stato molto soddisfatto di
            Dell, ma questa storia del rimborso, unita alle
            promesse fatte e non mantenute di supporto di
            Linux o AMD, mi hanno disgustato quel tanto che
            basta per puntare per i prossimi acquisti su HP o
            IBM.Questo consiglio mi e' d'aiuto.Anch'io sono stato molto soddisfatto della *macchina* sony, e anche un mio collega di recente ha acquistato un vaio spaziale (widescreen, nvidia 128 fantastiliardi di giga, masterizzatore dvd+/-, wifi ecc) e tutto (tranne il modem) va sotto linux (con qualche minimo problema), ma se ci metti linux sei da solo e non hai il minimo supporto del produttore. Se dici che con IBM o HP le cose cambiano, soprattutto per quanto riguarda la garanzia...Saluti,Domanov
          • Giambo scrive:
            Re: Inspiron 2200 a 580 euro
            - Scritto da: Anonimo
            Se dici
            che con IBM o HP le cose cambiano, soprattutto
            per quanto riguarda la garanzia...Questo non lo so, ma non ho mai sentito parlare di una garanzia sull'hardware invalidata a causa di cambio del software.Sarebbe come dire: Appena installi un programma o ne cambi la versione, ti invalidiamo la garanzia :)
  • Anonimo scrive:
    Dove sta il valore aggiunto ?
    Io credo che Linux desktop preinstallato non da quel valore aggiunto che ci si aspetta da un'hardware ultima generazione.Ossia Giochi 3d Musica Video DIvx interfaccia grafica coerente e semplicità d'uso.i produttori invece di dare Linux preinstallato potrebberopreinstallare firefox openoffice ed ottenere un'effetto maggiore.
    • Anonimo scrive:
      Il valore aggiunto di linux...
      - Scritto da: Anonimo
      Io credo che Linux desktop preinstallato non da
      quel valore aggiunto che ci si aspetta da
      un'hardware ultima generazione.
      Ossia
      Giochi 3d A parte il fatto che non mi pare di trovare giochi fantastici con Xp preinstallato... anche se pinball non è male :)
      Musica Video DIvx interfaccia grafica coerente e
      semplicità d'uso.La semplicita' d'uso non è esattamente il forte di linux, il resto non gli manca.Ricordo a chi fosse tornato ora dalla Papuasia che ci sono i win32codecs che su linux fanno girare tutto, compresi wmv.
      i produttori invece di dare Linux preinstallato
      potrebbero
      preinstallare firefox openoffice ed ottenere
      un'effetto maggiore.Secondo me invece, in amicizia, stai perdendo di vista quello che ogni venditore dovrebbe aver presente: il proprio target.Chi è il target di chi vende linux?Giocatori, copiatori a manetta di mp3 via p2p?Oppure: programmatori amatoriali e non, sistemisti, smanettoni, semplici appassionati?Quindi è a quelli che devi tentare di vendere linux. Gente che ci capisce un minimo ed è stanca dell'antivirus e delle bizze di windows e via discorrendo...Certo non sono tanti, ma guarda Apple: con la sua nicchia ci campa allegramente.
      • Anonimo scrive:
        Re: Il valore aggiunto di linux...
        - Scritto da: Anonimo
        Certo non sono tanti, ma guarda Apple: con la sua
        nicchia ci campa allegramente.particolare insignificante Apple produce un SO della madonna :D
        • Anonimo scrive:
          Re: Il valore aggiunto di linux...

          - Scritto da: Anonimo

          Certo non sono tanti, ma guarda Apple: con la
          sua

          nicchia ci campa allegramente.

          particolare insignificante Apple produce un SO
          della madonna :DParticolare significativo: non tutti sono grafici o musicisti :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Il valore aggiunto di linux...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            Certo non sono tanti, ma guarda Apple: con la

            sua


            nicchia ci campa allegramente.



            particolare insignificante Apple produce un SO

            della madonna :D

            Particolare significativo: non tutti sono grafici
            o musicisti :)ma la aple fa computer oppure strumenti musicali oppure dipinge quadri?Ora ho capito perchè i MACACHI son pisquani!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Il valore aggiunto di linux...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            Certo non sono tanti, ma guarda Apple: con la

            sua


            nicchia ci campa allegramente.



            particolare insignificante Apple produce un SO

            della madonna :D

            Particolare significativo: non tutti sono grafici
            o musicisti :)Io non lo sono ma compro mac perchè funziona meglio di un pc-win e, pur essendo io uno "smanettone", non ho voglia di "perdere tempo" con linux, anche se per altri (a pagamento si intende) l'ho fatto con successo.
        • Mechano scrive:
          Re: Il valore aggiunto di linux...
          - Scritto da: Anonimo
          particolare insignificante Apple produce un SO
          della madonna :DChe però prende bastonate da Linux in qualsiasi applicazione multithreading, quindi già tutti i server di servizi.Fino a 10 volte più veloce mysql su Linux che su MacOSX ed è solo un esempio.--Mr. Mechano
          • Anonimo scrive:
            Re: Il valore aggiunto di linux...
            - Scritto da: Mechano

            - Scritto da: Anonimo


            particolare insignificante Apple produce un SO

            della madonna :D

            Che però prende bastonate da Linux in qualsiasi
            applicazione multithreading, quindi già tutti i
            server di servizi.
            Fino a 10 volte più veloce mysql su Linux che su
            MacOSX ed è solo un esempio.

            --
            Mr. MechanoCaro Mechano,mi dispiace veramente, ma ti devo muovere una critica.Una volta eri un **signore** che postavi raramente ma con attinenza al discorso e apportando informazioni e concetti interessanti, ora i tuoi post sono sempre più frequenti, ripetitivi e inutili. Non vorrei che dietro quella saggia iconcina robotica di una certa età ci sia stato un ragazzino intento a fare copia e incolla di messaggi intelligenti e che dopo tanto inizi scrivere con le sue mani.Ascoltami, torna al Mechano di una volta, anche se ti toccasse riprendere a fare copia e incolla, perché così non servi davvero a niente.
          • Mechano scrive:
            Re: Il valore aggiunto di linux...
            - Scritto da: Anonimo
            Caro Mechano,
            mi dispiace veramente, ma ti devo muovere una
            critica.
            ...
            Ascoltami, torna al Mechano di una volta, anche
            se ti toccasse riprendere a fare copia e incolla,
            perché così non servi davvero a niente.Si ma se io torno a giocare al mechano le prestazioni di MacOSX non cambiano mica...Resta sempre lo Unix con il peggior multithreading della terra dopo alcune versioni di SCO.E ci sono dettagliatissimi benchmark in giro per la rete.--Mr. Mechano
    • Anonimo scrive:
      Re: Dove sta il valore aggiunto ?
      - Scritto da: Anonimo
      Io credo che Linux desktop preinstallato non da
      quel valore aggiunto che ci si aspetta da
      un'hardware ultima generazione.
      Ossia
      Giochi 3d
      Musica Video DIvx interfaccia grafica coerente e
      semplicità d'uso.Ma te linux non l'hai mai visto vero?
      • Anonimo scrive:
        Re: Dove sta il valore aggiunto ?
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Io credo che Linux desktop preinstallato non da

        quel valore aggiunto che ci si aspetta da

        un'hardware ultima generazione.

        Ossia

        Giochi 3d

        Musica Video DIvx interfaccia grafica coerente e

        semplicità d'uso.

        Ma te linux non l'hai mai visto vero?Quello vede solo ciofeche come xpicio.
    • Anonimo scrive:
      linux non rientra nel "valore" aggiunto

      non da quel valore aggiunto il valore aggiunto lo danno gl accordi con ms grazie ai quali i distributori "buoni" possono guadagnare poco sull'hw, un po di piu sul so, su office, etcquesto è tutto, lo stato dell'arte
    • Anonimo scrive:
      Re: Dove sta il valore aggiunto ?
      - Scritto da: Anonimo
      Io credo che Linux desktop preinstallato non da
      quel valore aggiunto che ci si aspetta da
      un'hardware ultima generazione.
      Ossia
      Giochi 3d giochi 3d su laptop con schermi lcd che hanno una latenza quasi sempre superiore ai 15ns? tu sogni :-D
      Musicauh? per gnu/linux esistono i codec per praticamente tutti i formati audio
      Video DIvxidem anche per i codec video (anche se ha poco senso vedere dvd e divx su laptop con lcd ad alta latenza)
      interfaccia grafica coerente eche ha kde di non coerente?
      semplicità d'uso.questo e' un criterio soggettivo, quel che e' semplice per me puo' esser difficile per te e viceversa (ad esempio io non riesco ad usare windows, trovo l'interfaccia inusabile)
      i produttori invece di dare Linux preinstallato
      potrebbero
      preinstallare firefox openoffice ed ottenere
      un'effetto maggiore.chi lo dice?
  • Anonimo scrive:
    Computer con linux preinstallato
    "Li offriamo a tutti coloro che sono della bilancia, sono nati tra il 1893 e il 1895, sono mancini, hanno la residenza a sydney ma vivono ad Oslo e di mestiere fanno i rabdomanti."Ecco abbiamo ricevuto pochissime richieste, questo significa che linux sul desktop non interessa a nessuno.firmatoIl mega Manager di una grande casa che non capisce un fico secco
    • Anonimo scrive:
      Re: Computer con linux preinstallato
      - Scritto da: Anonimo
      "Li offriamo a tutti coloro che sono della
      bilancia, sono nati tra il 1893 e il 1895, sono
      mancini, hanno la residenza a sydney ma vivono ad
      Oslo e di mestiere fanno i rabdomanti."

      Ecco abbiamo ricevuto pochissime richieste,
      questo significa che linux sul desktop non
      interessa a nessuno.

      firmato
      Il mega Manager di una grande casa che non
      capisce un fico seccoma allora distribuisci tu visto che ne capisci tanto immagino che la dell ti la peppe.altrimenti prova con un notebook open hardware :D
      • Anonimo scrive:
        Re: Computer con linux preinstallato
        - Scritto da: Anonimo
        ma allora distribuisci tu visto che ne capisci
        tanto immagino che la dell ti la peppe.
        altrimenti prova con un notebook open hardware :DMa che consiglio illuminato! Crea un tuo partito e vinci le prossime elezioni. Sei la persona ideale per governare questo paese.
        • Anonimo scrive:
          Re: Computer con linux preinstallato
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo


          ma allora distribuisci tu visto che ne capisci

          tanto immagino che la dell ti la peppe.

          altrimenti prova con un notebook open hardware
          :D

          Ma che consiglio illuminato! Crea un tuo partito
          e vinci le prossime elezioni. Sei la persona
          ideale per governare questo paese.sei tu che dai dell'incapace a gente molto più preparata di te
          • Anonimo scrive:
            Re: Computer con linux preinstallato
            - Scritto da: Anonimo
            sei tu che dai dell'incapace a gente molto più
            preparata di teSe vuoi do a te dell'incapace visto che mi giudichi senza sapere chi sono e cosa faccio.Grande consiglio poi quello di creare una casa di computer perché non vendono computer con linux preinstallato. Domani vado all'esselunga e se non hanno lo yogurt al mirtillo creo da zero un'azienda di yogurt e magari una rete di supermercati.
          • Anonimo scrive:
            Re: Computer con linux preinstallato
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            sei tu che dai dell'incapace a gente molto più

            preparata di te

            Se vuoi do a te dell'incapace visto che mi
            giudichi senza sapere chi sono e cosa faccio.so benissimo cosa fai: dai dell'incapace alla dell interaquindi fa un pò come ti pare visto quanto vale il tuo parere

            Grande consiglio poi quello di creare una casa di
            computer perché non vendono computer con linux
            preinstallato.
            Domani vado all'esselunga e se non hanno lo
            yogurt al mirtillo creo da zero un'azienda di
            yogurt e magari una rete di supermercati. fallo visto che per te il manager della dell è un incapace non dovresti avere problemi a fare qualcosa di così semplice no?
          • Anonimo scrive:
            Re: Computer con linux preinstallato
            - Scritto da: Anonimo
            so benissimo cosa fai: dai dell'incapace alla
            dell intera
            quindi fa un pò come ti pare visto quanto vale il
            tuo parereDove hai letto la parola Dell nel mio messaggio?Risposta: da nessuna parteQuindi:a) farnetichib) non sai leggere
            fallo visto che per te il manager della dell è un
            incapace non dovresti avere problemi a fare
            qualcosa di così semplice no?Ho scritto il "manager della Dell"?Risposta: NoQuindi:a) Continui a vedere la parola Dell anche se non è presenteb) Dai consigli idiotic) Per te se uno è veramente in gamba deve creare una multinazionale da zero solo per poter mangiare uno yogurt al mirtillo (no comment)Evidentemente sto parlando con un matto o con un troll (lo spero per lui) quindi non prolungherò quest'inutile conversazione.
      • Anonimo scrive:
        Re: Computer con linux preinstallato
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        "Li offriamo a tutti coloro che sono della

        bilancia, sono nati tra il 1893 e il 1895, sono

        mancini, hanno la residenza a sydney ma vivono
        ad

        Oslo e di mestiere fanno i rabdomanti."



        Ecco abbiamo ricevuto pochissime richieste,

        questo significa che linux sul desktop non

        interessa a nessuno.



        firmato

        Il mega Manager di una grande casa che non

        capisce un fico secco

        ma allora distribuisci tu visto che ne capisci
        tanto immagino che la dell ti la peppe.
        altrimenti prova con un notebook open hardware :DTu mi sembri tanto open ass.
        • Anonimo scrive:
          Re: Computer con linux preinstallato
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo



          - Scritto da: Anonimo


          "Li offriamo a tutti coloro che sono della


          bilancia, sono nati tra il 1893 e il 1895,
          sono


          mancini, hanno la residenza a sydney ma vivono

          ad


          Oslo e di mestiere fanno i rabdomanti."





          Ecco abbiamo ricevuto pochissime richieste,


          questo significa che linux sul desktop non


          interessa a nessuno.





          firmato


          Il mega Manager di una grande casa che non


          capisce un fico secco



          ma allora distribuisci tu visto che ne capisci

          tanto immagino che la dell ti la peppe.

          altrimenti prova con un notebook open hardware
          :D

          Tu mi sembri tanto open ass.no quello patito dell'open sei tu e sembri pure esperto :D
    • Mechano scrive:
      Re: Computer con linux preinstallato
      - Scritto da: Anonimo
      firmato
      Il mega Manager di una grande casa che non
      capisce un fico seccoVuoi dire un manager che è ricattato...__Mr. Mechano
    • Anonimo scrive:
      Re: Computer con linux preinstallato
      - Scritto da: Anonimo
      Ecco abbiamo ricevuto pochissime richieste,
      questo significa che linux sul desktop non
      interessa a nessuno.se dell lo vende significa che a qualcuno interessa; prima di investire aziende del genere fanno ricerche di mercato per verificare se c'e' una domanda tale he giustifichi gli investimenti per tirare su l'offerta.Se poi pensi che dell faccia le cose a casaccio son problemi tuoi :D :D :D
  • Anonimo scrive:
    Un consiglio a Dell
    Prima di dire che è una questione più di domanda che di offerta Dell farebbe bene ad inserire tra le scelte di customizzazione dei SW dei pc che vende anche desk-top la scelta in opzione di LINUX,........cosa che su tutte le offerte Dell non esiste perchè ha solo MS.Quindi come fa quel menager a dire che è una questione di "domanda" quando non c' è scelta nelle loro offerte se non per il monopolista?Quel menager racconta palle.
    • Anonimo scrive:
      Re: Un consiglio a Dell
      Di che ti stupisci?Quanto perdono di guadagno senza XP?
      • Anonimo scrive:
        Re: Un consiglio a Dell
        - Scritto da: Anonimo
        Di che ti stupisci?

        Quanto perdono di guadagno senza XP?Forse guadagnano di più anche se il pc con LInux costa almeno 100 dollari meno.
  • Anonimo scrive:
    Re: è una questione di domanda..
    non si tratta di richiesta, ma di offerta.Il mercato va avanti con le offerte non con le richieste.Se non si offre non si acquista.
    • Anonimo scrive:
      Re: è una questione di domanda..
      - Scritto da: Anonimo
      non si tratta di richiesta, ma di offerta.
      Il mercato va avanti con le offerte non con le
      richieste.
      Se non si offre non si acquista.è arrivato l'economo laureato ad arvaaardun computer desktop senza un SO decente è una presa per il culo.voglio vedere quanti pc linux inside vende....
    • Anonimo scrive:
      Re: è una questione di domanda..
      - Scritto da: Anonimo
      non si tratta di richiesta, ma di offerta.
      Il mercato va avanti con le offerte non con le
      richieste.Le richieste ci sarebbero, se ci si accontenta di una nicchia di mercato.E' che non lo vogliono fare perchè supportare linux è impegnativo, dire "supporto linux" è dire un cazzo e tuttuno, bisogna vedere se funziona su tutte le distro con le varie configurazioni e kernel... che figura ci fanno se aggiorni il kernel e il driver non va più?Hal potrebbe essere la soluzione che taglia la testa al toro.
    • Anonimo scrive:
      Re: è una questione di domanda..
      - Scritto da: Anonimo
      non si tratta di richiesta, ma di offerta.
      Il mercato va avanti con le offerte non con le
      richieste.
      Se non si offre non si acquista.
      Aveva provato essedi prima delle ferie a vendere pc con su linux. Prova a chiedergli perchè hanno smesso.
      • Anonimo scrive:
        Re: è una questione di domanda..
        - Scritto da: Anonimo
        Aveva provato essedi prima delle ferie a vendere
        pc con su linux. Prova a chiedergli perchè hanno
        smesso.Forse perchè il suo esperto di marketing si è laureato al CEPU.Linux non è un prodotto che puoi vendere al supermercato: è un sistema di nicchia per appassionati (sul desktop, si intende) ergo al supermercato non ha futuro.In un negozio specializzato, dove cioè lo smanettone va dal suo pusher di hardware, può vendere.L'appassionato non compra al supermercato. Bastavano 5 minuti di riflessione per capire che era un investimento sbagliato
        • Anonimo scrive:
          Re: è una questione di domanda..
          - Scritto da: Anonimo
          - Scritto da: Anonimo

          Aveva provato essedi prima delle ferie a vendere

          pc con su linux. Prova a chiedergli perchè hanno

          smesso.

          Forse perchè il suo esperto di marketing si è
          laureato al CEPU.
          già invece tu hai smesso all'asilo
          Linux non è un prodotto che puoi vendere al
          supermercato: è un sistema di nicchia per
          appassionati (sul desktop, si intende) ergo al
          supermercato non ha futuro.guarda che non credo parli di un supermercato

          In un negozio specializzato, dove cioè lo
          smanettone va dal suo pusher di hardware, può
          vendere.negozi solo per linux?poi ti lamenti se nessuno vuole mettere linux su notebook :

          L'appassionato non compra al supermercato.
          Bastavano 5 minuti di riflessione per capire che
          era un investimento sbagliato?????
        • Anonimo scrive:
          Re: è una questione di domanda..
          anni fa non era diffuso Windows, ed esistevano delle alternative validissime.Con varie azioni di marketing è stata spinta la massa (che di informatica non sapeva...e continua a non sapere un tubo perchè così fa comodo) a voler il pc con windows preinstallato (spesso e volentieri con la copia pirata).Gran parte se non la quasi totalità di questa massa, ancora oggi non conosce nemmeno l'esistenza di altri sistemi operativi. Nella loro ignoranza continuano a combattere virus e porcate varie con aggiornamenti di antivirus e utility varie, ma non si chiedono mai se possono evitare tutto ciò alla radice.Quando qualcuno viene a conoscenza di altre possibilità e va a comprare un pc nuovo con GNU/Linux non lo trova, e se malauguratamente lo compra per poi cancellare Windows, la garanzia decade del pc decade automaticamente !
          • Anonimo scrive:
            Re: è una questione di domanda..
            - Scritto da: Anonimo
            anni fa non era diffuso Windows, ed esistevano
            delle alternative validissime.Esiste Apple come alternativa.Linux sul desktop non ha futuro perchè è bruttonon esisteranno i virus o spyware ma a quanto pare da voi non ci sta nemmeno l'obbiettività.Io non ho problemi a giudicare Tiger un so di qualità,voi invece volete autoconvincere miliardi di persone a passare su linux per giustificare le vostra cultura Unix fatta di shell comandi script e arroganza a profusione.....avete avuto spazio grazie a guerrilla marketing e il supporto monetario delle grandi case hardware giocando di lobbing (come Microsoft ) e venite sui forum a farci la morale ? ma perpiacere.....
          • Anonimo scrive:
            Re: è una questione di domanda..
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo

            anni fa non era diffuso Windows, ed esistevano

            delle alternative validissime.

            Esiste Apple come alternativa.
            Linux sul desktop non ha futuro perchè è brutto
            non esisteranno i virus o spyware ma a quanto
            pare da voi non ci sta nemmeno l'obbiettività.
            Io non ho problemi a giudicare Tiger un so diChi è Tiger? La tigre di Monpracen?
          • Anonimo scrive:
            5 --
          • Anonimo scrive:
            Re: è una questione di domanda..
            Informazione:- Mac OSX è uno UNIX
          • Anonimo scrive:
            5 --
          • Anonimo scrive:
            Re: è una questione di domanda..

            perchè è bruttoti ammiro perché, con la faccia che ti ritrovi,hai il coraggio di dare lezioni di esteticapurtroppo pero ti credi bello, e, al contrario di quantopensi, linux ha un'interfaccia molto gradevole epersonalizzabilela tua facciona, invece, purtroppo te la devi tenere
  • Anonimo scrive:
    eh che rapidità
    Ai ricercatori li danno!L'hp l'anno scorso ha fatto un portatile che però potevi comprare solo negli usa.Quest'anno vendono in europa dei portatili con ubuntu però non ho ancora capito dove si comprano e se un privato può farlo.La dell li vende con mandriva se sei uno scienziato...Ragazzi ma VENDETELI questi computer con linux preinstallato!CACCIATELI FUORI!Non abbiate paura!
    • Anonimo scrive:
      Re: eh che rapidità
      - Scritto da: Anonimo
      L'hp l'anno scorso ha fatto un portatile *ops l'anno scorso
    • Anonimo scrive:
      Re: eh che rapidità
      - Scritto da: Anonimo
      CACCIATELI FUORI!
      Non abbiate paura!i venditori hardware hanno paura di fare la figura di merdapoverini come dargli torto un portatile ultima generazione castrato perchè il SO linuxnon supporta le periferiche WiFi le webcam il microfono per il voip e chisacosaltro....
      • Anonimo scrive:
        Re: eh che rapidità
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        CACCIATELI FUORI!

        Non abbiate paura!

        i venditori hardware hanno paura di fare la
        figura di merda
        poverini come dargli torto
        un portatile ultima generazione castrato perchè
        il SO linux
        non supporta le periferiche WiFi le webcam il
        microfono per il voip e chisacosaltro....povero invidioso di un trollspari cavolate a destra e sinistra perche' tu hai i virus e noi no :PCastrato poi.. a me gira benissimo se te non riesci manco a installarlo soprattutto distribuzioni come mandriva linspire o suse il problema e' tuo
      • AndreaMilano scrive:
        Re: eh che rapidità
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        CACCIATELI FUORI!

        Non abbiate paura!

        i venditori hardware hanno paura di fare la
        figura di merda
        poverini come dargli torto
        un portatile ultima generazione castrato perchè
        il SO linux
        non supporta le periferiche WiFi le webcam il
        microfono per il voip e chisacosaltro....Ci sono target differenti. Al mondo ci sono persone che si comprano i biplano in kit di montaggio a 20.000? invece di comprarlo finito a 40.000?. Sono scelte.
      • Anonimo scrive:
        Re: eh che rapidità
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        CACCIATELI FUORI!

        Non abbiate paura!

        i venditori hardware hanno paura di fare la
        figura di merda
        poverini come dargli torto
        un portatile ultima generazione castrato perchè
        il SO linux
        non supporta le periferiche WiFi le webcam il
        microfono per il voip e chisacosaltro....Ok, ma almeno una prova. Tanto si possono anche dare col dual boot. O magari dare l'opzione sul sito dell:1) con windows2) linux+ windows3) solo linuxCosì se vedono che c'è richiesta aumentano la produzione.L'ideale sarebbe farlp con un paio di modelli di fascia alta per notebook e pc... e un altro paio di fascia bassa.
        • Anonimo scrive:
          Re: eh che rapidità

          Ok, ma almeno una prova. Tanto si possono anche
          dare col dual boot. Direi proprio di no, che non si possono fare...Questa era proprio l'accusa che stava dietro la causa intentata da BeOS a Microsoft: i contratti di installazione OEM di Windows vietavano esplicitamente la possibilità di preinstallare Windows con qualunque altro sistema.BeOS aveva convinto alcuni produttori a farlo, ma al primo richiamo di Microsoft questi erano tornati velocemente sui loro passi, sbattendo di fatto Be fuori dal mercato (Per chi non lo ricordasse, BeOS era ottimo per le applicazioni Multimediali, ma era carente su tutto il resto. La politica di Be era: usa BeOS come sistema specializzato per il multimedia, torna a Windows per il resto. Senza Dual-boot, ovviamente perde di senso). http://www.beincorporated.com/press/pressreleases/02-02-19_msft_complaint.htmlPer la cronaca, la faccenda si è conclusa nel settembre 2003 con $23 milioni dati da Microsoft a Be Incorporated, con l'obbligo di ritirare la denuncia, rinunciare ad accusare Microsoft di attività illegale anticompetitiva e non rendere noti i termini dell'accordo.No, mi spiace, se vuoi una macchina Dual-boot te la devi fare da solo.
          • Anonimo scrive:
            Re: eh che rapidità
            - Scritto da: Anonimo
            No, mi spiace, se vuoi una macchina Dual-boot te
            la devi fare da solo.Le sentenze americane in europa non valgono un fico secco. E da come si è mossa la commissione europea è altamente improbabile che la microsoft possa fare alcunche' per impedire il dual boot.
          • Anonimo scrive:
            Re: eh che rapidità
            Può fare una cosa molto banale, che è quella che fece ai tempi di BeOS:- installi sistemi dual-boot? Non ti vendo le licenze OEM, e tu installi Windows Home a pieno prezzo sulle tue macchine.- non installi sistemi dual-boot? Ti vendo licenze OEM a 10 euro l'una.Per quanto faccia il tifo ed apprezzi Linux, il mercato del desktop è per più del 95% Windows. 150 Euro di ricarico rispetto alla concorrenza per ogni PC con Windows venduto non se lo può permettere nemmeno Dell. Significa uscire dal mercato.E non c'è nemmeno bisogno di farlo: solo la minaccia è sufficiente per far rientrare sui propri passi qualunque produttore di PC.
          • Anonimo scrive:
            Re: eh che rapidità
            - Scritto da: Anonimo
            Può fare una cosa molto banale, che è quella che
            fece ai tempi di BeOS:
            - installi sistemi dual-boot? Non ti vendo le
            licenze OEM, e tu installi Windows Home a pieno
            prezzo sulle tue macchine.
            - non installi sistemi dual-boot? Ti vendo
            licenze OEM a 10 euro l'una.

            Per quanto faccia il tifo ed apprezzi Linux, il
            mercato del desktop è per più del 95% Windows.
            150 Euro di ricarico rispetto alla concorrenza
            per ogni PC con Windows venduto non se lo può
            permettere nemmeno Dell.
            Significa uscire dal mercato.
            E non c'è nemmeno bisogno di farlo: solo la
            minaccia è sufficiente per far rientrare sui
            propri passi qualunque produttore di PC.Eppure è così semplice. Basta fare come me.NON COPMRARE MAI COMPUTER CON PREINSTALLATO MS!!
          • Anonimo scrive:
            Re: eh che rapidità
            - Scritto da: Anonimo
            Può fare una cosa molto banale, che è quella che
            fece ai tempi di BeOS:
            - installi sistemi dual-boot? Non ti vendo le
            licenze OEM, e tu installi Windows Home a pieno
            prezzo sulle tue macchine.
            - non installi sistemi dual-boot? Ti vendo
            licenze OEM a 10 euro l'una.Ti dico che se fosse un'azienda normale potrebbe farlo. Ma ora è un'azienda che può essere accusata di abuso di posizione dominante per qualunque cosa ed è sotto osservazione da parte della commissione europea.
      • Anonimo scrive:
        Re: eh che rapidità

        - Scritto da: Anonimo
        i venditori hardware hanno paura di fare la
        figura di merda
        poverini come dargli torto
        un portatile ultima generazione castrato perchè
        il SO linux
        non supporta le periferiche WiFi le webcam il
        microfono per il voip e chisacosaltro....Au contraire: sono loro a non supportare linux.Alcune webcam sono supportate, altre no, stessa cosa per le altre periferiche.Che linux non supporti WiFi poi è una grossa cazzata...Quelli che supportano linux non hanno certo lo Spirito Santo, quindi sono gli altri a non volerlo fare, un pò per pigrizia e un pò per collusione con MS.
      • IppatsuMan scrive:
        Re: eh che rapidità
        - Scritto da: Anonimo
        i venditori hardware hanno paura di fare la
        figura di merda
        poverini come dargli torto
        un portatile ultima generazione castrato perchè
        il SO linux
        non supporta le periferiche WiFiHo un portatile Centrino. La scheda WiFi è stata riconosciuta al volo. Un mio amico ha un portatile con scheda la cui marca ignoro a tutt'oggi. Fedora l'ha riconosciuta al volo. Con NdisWrapper praticamente tutte le schede wireless che non hanno supporto nativo possono essere utilizzate.
        le webcam Se i produttori usano ognuno i suoi standard proprietari e non forniscono i driver per linux, gli sviluppatori ne devono tirare di bestemmie per reversare il codice. Sia ben chiaro: moltissime webcam funzionano perfettamente.
        il microfono per il voipIl microfono per il voip in cosa si distingue esattamente da un qualunque microfono? No, perchè non sapevo di avere un microfono speciale per le mie telefonate.
        e chisacosaltro....forse non supporta i dizionari? C'è KLatin, ma non c'è KItalian, forse bisognerebbe contattare gli sviluppatori...
        • Anonimo scrive:
          Re: eh che rapidità
          - Scritto da: IppatsuMan

          - Scritto da: Anonimo

          i venditori hardware hanno paura di fare la

          figura di merda

          poverini come dargli torto

          un portatile ultima generazione castrato perchè

          il SO linux

          non supporta le periferiche WiFi

          Ho un portatile Centrino. La scheda WiFi è stata
          riconosciuta al volo. Un mio amico ha un
          portatile con scheda la cui marca ignoro a
          tutt'oggi. Fedora l'ha riconosciuta al volo. Con
          NdisWrapper praticamente tutte le schede wireless
          che non hanno supporto nativo possono essere
          utilizzate.ndiswrapper? tanto vale usare Windows, visto cheintroduci un buco grosso come una casa.Quanto al Wifi, hai bisogno generalmente l'upload di firmware proprietari...I winmodem? Si Linuxant per 30 Euro tirilascia i suoi driver proprietari...
          • Rex1997 scrive:
            Re: eh che rapidità
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: IppatsuMan



            - Scritto da: Anonimo


            i venditori hardware hanno paura di fare la


            figura di merda


            poverini come dargli torto


            un portatile ultima generazione castrato
            perchè


            il SO linux


            non supporta le periferiche WiFi



            Ho un portatile Centrino. La scheda WiFi è stata

            riconosciuta al volo. Un mio amico ha un

            portatile con scheda la cui marca ignoro a

            tutt'oggi. Fedora l'ha riconosciuta al volo. Con

            NdisWrapper praticamente tutte le schede
            wireless

            che non hanno supporto nativo possono essere

            utilizzate.

            ndiswrapper? tanto vale usare Windows, visto che
            introduci un buco grosso come una casa.
            Quanto al Wifi, hai bisogno generalmente
            l'upload di firmware proprietari...
            I winmodem? Si Linuxant per 30 Euro ti
            rilascia i suoi driver proprietari...
            NdisWrapper si usa come ultima spiaggia quando hai una scheda talmente esoterica che va a citrato anche con le svolazzanti finestre.... I normali chipset, compreso uno particolarmente ostico della TI, li fai funzionare con i driver nativi di Linux.Nel mio portatile c'è Linux con la scheda TI e ci lavoro su Internet, ma di accrocchi tramite le finestre non ne ho mai avuto bisogno...:)A proposito dato che il portatile è Sony, per necessità ho il dual boot, non è che metto nei pasticci il costruttore HW?==================================Modificato dall'autore il 21/09/2005 11.27.05
          • IppatsuMan scrive:
            Re: eh che rapidità
            - Scritto da: Anonimo


            NdisWrapper praticamente tutte le schede
            wireless

            che non hanno supporto nativo possono essere

            utilizzate.

            ndiswrapper? tanto vale usare Windows, visto che
            introduci un buco grosso come una casa.Ho cercato su OSVDB e su Secuirtyfocus ma non ho trovato neanche una vulnerabilità relativa NdisWrapper. Potresti mandare qualche link? Grazie.
            Quanto al Wifi, hai bisogno generalmente
            l'upload di firmware proprietari...Eh? No, non mi pare che debba cambiare il firmware dell'hardware per usarlo con Linux.
            I winmodem? Si Linuxant per 30 Euro ti
            rilascia i suoi driver proprietari...Non posso più semplicemente andare su http://linmodems.org/ ?
        • Anonimo scrive:
          Re: eh che rapidità
          - Scritto da: IppatsuMan

          - Scritto da: Anonimo

          i venditori hardware hanno paura di fare la

          figura di merda

          poverini come dargli torto

          un portatile ultima generazione castrato perchè

          il SO linux

          non supporta le periferiche WiFi

          Ho un portatile Centrino. La scheda WiFi è stata
          riconosciuta al volo.ma che culo
          Un mio amico ha un
          portatile con scheda la cui marca ignoro a
          tutt'oggi. Fedora l'ha riconosciuta al volo.ceeeeerto
          Con
          NdisWrapper praticamente tutte le schede wireless
          che non hanno supporto nativo possono essere
          utilizzate.e tu guggino


          le webcam
          Se i produttori usano ognuno i suoi standard
          proprietari e non forniscono i driver per linux,
          gli sviluppatori ne devono tirare di bestemmie
          per reversare il codice. Sia ben chiaro:
          moltissime webcam funzionano perfettamente.moltissime ma magari la tua no...dopo che fai la tieni come sopramobile?


          il microfono per il voip
          Il microfono per il voip in cosa si distingue
          esattamente da un qualunque microfono? No, perchè
          non sapevo di avere un microfono speciale per le
          mie telefonate.


          e chisacosaltro....
          forse non supporta i dizionari? C'è KLatin, ma
          non c'è KItalian, forse bisognerebbe contattare
          gli sviluppatori...
      • gallows scrive:
        Re: eh che rapidità
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        CACCIATELI FUORI!

        Non abbiate paura!

        i venditori hardware hanno paura di fare la
        figura di merda
        poverini come dargli torto
        un portatile ultima generazione castrato perchè
        il SO linux
        non supporta le periferiche WiFi le webcam il
        microfono per il voip e chisacosaltro....Uhm, il messaggio lo sto scrivendo, quindi il wifi funziona, la mia webcam funziona, il microfono (voip??) anche... mboh.Credo ci sia un po' di mala informazione riguardo linux. A parte giocare i giochi fatti per Windows (e grazie..) e far funzionare periferiche assurde (fortunatamente non ho mai avuto a che fare con 'ste cose) gira tutto a meraviglia e un utente comune puó tranquillamente usarlo senza troppi sbattimenti.
      • Mechano scrive:
        Re: eh che rapidità
        - Scritto da: Anonimo
        i venditori hardware hanno paura di fare la
        figura di merda
        poverini come dargli torto
        un portatile ultima generazione castrato perchè
        il SO linux
        non supporta le periferiche WiFi le webcam il
        microfono per il voip e chisacosaltro....A me su Inspiron 6000 funziona tutto ad esclusione del piccolo lettore integrato di Secure Digital che non è USB ma connesso direttamente a bus PCI ed ha un chip Ricoh di cui il produttore non vuole rilasciare alcuna specifica.Ubuntu Hoary ha riconosciuto ogni periferica compreso lo schermo WSXGA+ 1680x1050 e ad un mio amico con lo stesso modello ha funzionato anche il WUXGA 1900x1200.Lo stesso ad alcuni miei amici con portatili HP con le stesse caratteristiche.__Mr. Mechano
        • Anonimo scrive:
          linari evangelisti...
          portatile con schermo 1900x1200? ha le ruote?argh i linari evangelizzatori ad ogni costo! :@
          • jojob scrive:
            Re: linari evangelisti...
            - Scritto da: Anonimo
            portatile con schermo 1900x1200? ha le ruote?

            argh i linari evangelizzatori ad ogni costo! :@Brutta cosa l'ignoranza eh?
          • Anonimo scrive:
            Re: linari evangelisti...
            - Scritto da: jojob


            - Scritto da: Anonimo

            portatile con schermo 1900x1200? ha le ruote?



            argh i linari evangelizzatori ad ogni costo! :@

            Brutta cosa l'ignoranza eh?si vero per questo ci stanno antipatici gli evangelizzatori
          • Anonimo scrive:
            5 --
          • Rex1997 scrive:
            [O.T.] E...
            se postassimo commenti più intelligenti?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 18 maggio 2006 16.54-----------------------------------------------------------
        • Anonimo scrive:
          Re: eh che rapidità
          Peccato... seriamente parlando questa mattina sono entrato in questo forum proprio nella speranza che qualcuno mi desse informazioni su una distribuzione linux che supporta i lettori di SD integrati nei portatili...Evidentemente ancora qualcosina sfugge!!!
  • Anonimo scrive:
    la domanda è bassa
    Quando i produttori hardware inizieranno a perdere soldi perchè il pc equipaggiato con linux non lo vuole nessuno,allora vedrete che botto farà tutta sta marmaglia di distribuzioni fasulle.
    • Anonimo scrive:
      Re: la domanda è bassa
      sicuro? secnodo me anche un warezzone con la copia di icspi passata dal cuGGGino lo comprerebbe, cosi' risparmi quei miseri 100 euro di icspihome che non hai mai avuto il coraggio di sganciare
    • Anonimo scrive:
      Re: la domanda è bassa
      - Scritto da: Anonimo
      Quando i produttori hardware inizieranno a
      perdere soldi perchè il pc equipaggiato con linux
      non lo vuole nessuno,allora vedrete che botto
      farà tutta sta marmaglia di distribuzioni
      fasulle.Strano..........eppure tu lo dovresti sapere molto bene.
    • Anonimo scrive:
      Re: la domanda è bassa
      - Scritto da: Anonimo
      Quando i produttori hardware inizieranno a
      perdere soldi perchè il pc equipaggiato con linux
      non lo vuole nessuno,allora vedrete che botto
      farà tutta sta marmaglia di distribuzioni
      fasulle.Da quando linux dipende finanziariamente dai produttori di hw?
      • Anonimo scrive:
        Re: la domanda è bassa
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Anonimo

        Quando i produttori hardware inizieranno a

        perdere soldi perchè il pc equipaggiato con
        linux

        non lo vuole nessuno,allora vedrete che botto

        farà tutta sta marmaglia di distribuzioni

        fasulle.

        Da quando linux dipende finanziariamente dai
        produttori di hw?non lo so chiediamo ad ibm
        • Anonimo scrive:
          Re: la domanda è bassa

          - Scritto da: Anonimo


          non lo vuole nessuno,allora vedrete che botto


          farà tutta sta marmaglia di distribuzioni


          fasulle.



          Da quando linux dipende finanziariamente dai

          produttori di hw?

          non lo so chiediamo ad ibmPerchè prima che ibm lo finanziasse linux non c'era?
          • Anonimo scrive:
            Re: la domanda è bassa
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            non lo vuole nessuno,allora vedrete che
            botto



            farà tutta sta marmaglia di distribuzioni



            fasulle.





            Da quando linux dipende finanziariamente dai


            produttori di hw?



            non lo so chiediamo ad ibm

            Perchè prima che ibm lo finanziasse linux non
            c'era?diciamo che dopo che ibm ha iniziato a finaziare linux ha fatto molti progressi non è proprio come dire la stessa cosa ma quasi
          • Anonimo scrive:
            Re: la domanda è bassa
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            - Scritto da: Anonimo




            non lo vuole nessuno,allora vedrete che

            botto




            farà tutta sta marmaglia di distribuzioni




            fasulle.







            Da quando linux dipende finanziariamente dai



            produttori di hw?





            non lo so chiediamo ad ibm



            Perchè prima che ibm lo finanziasse linux non

            c'era?

            diciamo che dopo che ibm ha iniziato a finaziare
            linux ha fatto molti progressi non è proprio
            come dire la stessa cosa ma quasiSi, ma mica lo finanzia sul desktop, non gliene può fregare di meno. Hai mai visto pc casalinghi ibm con montato su linux? :)Ibm linux lo spinge sui server, specialmente quelli di fascia bassa, dove direi che il finanziamento si ripaga abbondantemente da solo, visto il rapporto costo-resa.Se mai linux dovesse sfondare sul desktop, non sarà certo merito di ibm.
    • Anonimo scrive:
      la marmaglia sei tu

      sta marmaglia la marmaglia è fatta daquelli come te, poveretto,
    • gallows scrive:
      Re: la domanda è bassa
      - Scritto da: Anonimo
      Quando i produttori hardware inizieranno a
      perdere soldi perchè il pc equipaggiato con linux
      non lo vuole nessuno,allora vedrete che botto
      farà tutta sta marmaglia di distribuzioni
      fasulle.La maggiorparte degli utenti Windows non ha la licenza per usarlo, ergo risparmierebbe volentieri comprando il laptop con linux per poi metterci su l'amato Windows.Credo comunque che la soluzione piú giusta sia vendere computer senza sistema operativo.
    • EffeElle scrive:
      Re: la domanda è bassa
      Magari a priori del Linux non gliene interessa un fico secco a chi sta per comprarsi un nuovo PC: ma se ti dicessero che con Linux al posto di Wincozz ci risparmi 200 ? tanto poi ce lo installi craccato l'XP secondo te la gente cosa preferirebbe? Senza contare che chi non ci capisce una mazza non sa neanche bene cosa serva Linux e sa poco di più di Windows, se ci fosse un minimo in più di informazione, un po' più di conoscenza del prodotto allora vedresti in quanti ci passerebbero a Linux!
      • Anonimo scrive:
        Re: la domanda è bassa
        - Scritto da: EffeElle
        Magari a priori del Linux non gliene interessa un
        fico secco a chi sta per comprarsi un nuovo PC:
        ma se ti dicessero che con Linux al posto di
        Wincozz ci risparmi 200 ? perchè no 2000 euro..anti ti pagano per prenderlomassimo ti costa 40/50 euro ma massimo
        tanto poi ce lo
        installi craccato l'XP secondo te la gente cosa
        preferirebbe?non tutti sono scrocconi come tesecondo me la gente preferisce avere un notebook che funziona da subito, che supporta tutte le periferiche senza dover impazzire o comprarle su misura per l'os e che sia accessibile anche a chi non lavora nel settore
        Senza contare che chi non ci
        capisce una mazza non sa neanche bene cosa serva
        Linux e sa poco di più di Windows, se ci fosse un
        minimo in più di informazione, un po' più di
        conoscenza del prodotto allora vedresti in quanti
        ci passerebbero a Linux!si si come nocome lo shock di Monaco solo che a loro è stato imposto se invece potevano scegliere non credo proprio che sceglievano di sentirsi frustrati per far contento il pinguino
      • Anonimo scrive:
        Re: la domanda è bassa
        - Scritto da: EffeElle
        Magari a priori del Linux non gliene interessa un
        fico secco a chi sta per comprarsi un nuovo PC:
        ma se ti dicessero che con Linux al posto di
        Wincozz ci risparmi 200 ? tanto poi ce lo
        installi craccato l'XP secondo te la gente cosa
        preferirebbe? Senza contare che chi non ci
        capisce una mazza non sa neanche bene cosa serva
        Linux e sa poco di più di Windows, se ci fosse un
        minimo in più di informazione, un po' più di
        conoscenza del prodotto allora vedresti in quanti
        ci passerebbero a Linux!Sì sì, certo, come no! Nel mio negozio ci sarebbe la fila. Dovrei pagare i vigilantes per trattenere la gente.
      • Anonimo scrive:
        Re: la domanda è bassa
        - Scritto da: EffeElle
        Magari a priori del Linux non gliene interessa un
        fico secco a chi sta per comprarsi un nuovo PC:E chi lo ha detto?Per migliaia di utenti Linux è più sicuro, più potente, ma più difficile.E' un dato di fatto.La buona nomina sulle prestazioni ce l'ha, bisogna lavorare per sfatare il mito sulla difficoltà.Molta gente che trovasse un Linux preinstallato gli darebbe almeno un'occhiata...
        • Anonimo scrive:
          Re: la domanda è bassa
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: EffeElle

          Magari a priori del Linux non gliene interessa
          un

          fico secco a chi sta per comprarsi un nuovo PC:

          E chi lo ha detto?
          Per migliaia di utenti Linux è più sicuro, più
          potente, ma più difficile.
          E' un dato di fatto.
          La buona nomina sulle prestazioni ce l'ha,
          bisogna lavorare per sfatare il mito sulla
          difficoltà.
          Molta gente che trovasse un Linux preinstallato
          gli darebbe almeno un'occhiata...infatti penso che non costerebbe un gran chè installare sia XP che Linux, sarebbe un valore aggiunto a costo zero, l'unica cosa è che ovviamente devi mettere hardware compatibile, ma le distro recenti hanno un ottimo riconoscimento hardware
        • Anonimo scrive:
          Re: la domanda è bassa

          E chi lo ha detto?
          Per migliaia di utenti Linux è più sicuro, più
          potente, ma più difficile.
          E' un dato di fatto.
          La buona nomina sulle prestazioni ce l'ha,
          bisogna lavorare per sfatare il mito sulla
          difficoltà.
          Molta gente che trovasse un Linux preinstallato
          gli darebbe almeno un'occhiata...
          Molta gente che trovasse Linux preinstallatogli darebbe un occhiata e poi lo riporterebbe indietro.
  • Anonimo scrive:
    ancora meglio: a quando...
    ...laptop senza foxxuto sistema operativo??(leggasi: senza dover pagare il pizzo a bill gates per una copia di windos che NON vuoi)
    • gallows scrive:
      Re: ancora meglio: a quando...
      Concordo, anche perché Mandriva sul mio laptop verrebbe subito cancellata per far posto a Slackware.Vendeteli senza OS, diamine!!Poi ognuno ci mette su quello che vuole: Windows, Debian, BeOS, FreeBSD, lo usa come fermacarte ecc...==================================Modificato dall'autore il 21/09/2005 6.37.45
      • Anonimo scrive:
        Re: ancora meglio: a quando...
        e poi la garanzia su cosa la dai?Ti vendo l'hardware e ti garantisco che va ma non puoi provarlo perchè non c'è nessun os installato.Ci installi qualcosa e il sistema non va... lo porti e ti dicono: la garanzia non copre i danni che hai provocato installando il sistema tal dei tali. Punto!!! Ecco a cosa porterebbe un sistema senza OS. (ovviamente parlo dei notebook, per l'assemblato fatto dal commerciante sotto casa il discorso è diverso... forse... )
        • Anonimo scrive:
          Re: ancora meglio: a quando...
          - Scritto da: Anonimo
          e poi la garanzia su cosa la dai?
          Ti vendo l'hardware e ti garantisco che va ma non
          puoi provarlo perchè non c'è nessun os
          installato.
          Ci installi qualcosa e il sistema non va... lo
          porti e ti dicono: la garanzia non copre i danni
          che hai provocato installando il sistema tal dei
          tali. Punto!!! Ecco a cosa porterebbe un sistema
          senza OS. (ovviamente parlo dei notebook, per
          l'assemblato fatto dal commerciante sotto casa il
          discorso è diverso... forse... )Danni provocati installando un sistema operativo?
          • Anonimo scrive:
            Re: ancora meglio: a quando...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            e poi la garanzia su cosa la dai?

            Ti vendo l'hardware e ti garantisco che va ma
            non

            puoi provarlo perchè non c'è nessun os

            installato.

            Ci installi qualcosa e il sistema non va... lo

            porti e ti dicono: la garanzia non copre i danni

            che hai provocato installando il sistema tal dei

            tali. Punto!!! Ecco a cosa porterebbe un sistema

            senza OS. (ovviamente parlo dei notebook, per

            l'assemblato fatto dal commerciante sotto casa
            il

            discorso è diverso... forse... )

            Danni provocati installando un sistema operativo?capo io sot cercando un portatil debian ,ma sinceramente HO PAURA a comprarlo "nuovo"(senza s.o. ) se non mi va il modem perchè è un fottuXX winmodem (e mi serve)che fo?ben venga,ora so che sto pc dell funziona al 100% e ho speranza di farlo andare anche con debian
          • pippo75 scrive:
            Re: ancora meglio: a quando...


            Danni provocati installando un sistema operativo?possibili danni.- se ti manda la scheda video a frequenze sballate.- se cerca di overcloccare qualcosa.come fanno a sapere che quello che hai installato sia compatibile con il loro HW (e' possibile che lo sia ma ....)...............Caso limite, mandrake 9.2 ( e solo quella versione, non le altre) era famoso per dare qualche problema con lettori LG.Considera che poi un produttore non ha interesse a darti un computer che non parte (senza os), quello vuole darti un prodotto finito (magari con l'OS installato in modo automatico, installazioni fatte in serie, non in modo artigianale).Se poi riesce a venderti anche qualche progamma extra........Ogni tanto esce qualcuno che vende poratili senza OS, basta cercare.
        • Alessandrox scrive:
          POssono dare la scelta...
          - Scritto da: Anonimo
          e poi la garanzia su cosa la dai?
          Ti vendo l'hardware e ti garantisco che va ma non
          puoi provarlo perchè non c'è nessun os
          installato.
          Ci installi qualcosa e il sistema non va... lo
          porti e ti dicono: la garanzia non copre i danni
          che hai provocato installando il sistema tal dei
          tali. Punto!!! Ecco a cosa porterebbe un sistema
          senza OS. (ovviamente parlo dei notebook, per
          l'assemblato fatto dal commerciante sotto casa il
          discorso è diverso... forse... )A parte che non si fa' alcun danno hw ad installare S.O.. non supportati...., almassimo non funziona.POtrebbero pero' dare la possibilita' di scegliere un PC/notebook senza sw ma garantito funzionante con determinati S.O. per gli altri non si da' garanzia di funzionamento ma uno ci puoì' provare...Pero' non possono venirmi a dire che se l' HD si e' rotto e' stata colpa di DEBIAN non supportata....
  • Anonimo scrive:
    e in Italia quando??
    ...in Italia queste offerte non arrivano mai....o quasi :((
Chiudi i commenti