Asus (ri)porta AMD Geode sui netbook

Snobbando Atom, Neo e le CPU CULV di Intel, Asus ha scelto il processore Geode di AMD come cuore del suo nuovo Eee PC 1201K. Dotato di uno schermo da 12 pollici, il 1201K sarà probabilmente uno dei netbook più economici della sua categoria

Roma – Rompendo la monotonia, Asus ha presentato un nuovo netbook, il 1201K Seashell , che al posto dell’onnipresente CPU Intel Atom monta il Geode di AMD. Per la precisione il modello di processore è l’ NX 1750 a 1,4 GHz, una versione più potente e moderna dei Geode GX e LX impiegati sulle prime generazioni dell’XO del progetto One Laptop per Child.

Asus Eee PC 1201K Seashell Se si escludono il già citato XO e alcuni altri mini notebook destinati ai mercati in via di sviluppo, il processore Geode non era mai stato utilizzato su un netbook mainstream. Quella di Asus appare dunque una scelta del tutto singolare, ancor di più se si considera che il 1201K ha uno schermo da 12,1 pollici, e ricade dunque in quella categoria di laptop per cui AMD propone come alternativa alle CPU di Intel l’Athlon Neo. Grazie alla sua tecnologia di processo più evoluta, Neo offre peraltro un thermal design power inferiore a quella dei Geode NX 1750 (che è di 25 watt).

Ad attrarre Asus verso Geode è stato quasi certamente il fattore economico: non è dato sapere quale prezzo abbia spuntato ad AMD il produttore taiwanese, ma è noto come Geode NX costi significativamente meno rispetto ad Atom e Neo. Tra l’altro gira voce che AMD abbia cessato lo sviluppo di ogni futura evoluzione di Geode, e si prepari dunque a mandare questa CPU definitivamente in pensione.

Sebbene l’Eee PC 1201K non sia ancora stato annunciato ufficialmente, le sue specifiche tecniche sono già apparse sul sito di Asus. Queste parlano di uno schermo da 12,1 pollici con risoluzione WXGA (1366 x 768 pixel), chipset SiS741GX/966L, 1 GB di memoria RAM, moduli wireless 802.11n e Bluetooth 2.1+EDR, hard disk con capacità compresa fra 160 e 320 GB, una webcam da 0,3 MP, e le classiche interfacce di I/O. La batteria e è a 6 celle e, confermando l’elevato consumo del Geode NX a 1,4 GHz, l’autonomia stimata è di 2 ore. Il peso del piccolo laptop è di poco inferiore al chilogrammo e mezzo, mentre il sistema operativo preinstallato è Windows XP.

Del 1201k non si conosce ancora disponibilità e prezzo: perché la scelta di Geode risulti sensata, ci si attende che quest’ultimo sia particolarmente aggressivo. Del resto tutto, inclusa la scelta di XP al posto di Windows 7, fa pensare che questo Eee PC verrà inserito nella fascia più bassa del mercato.

Alessandro Del Rosso

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • caratteri disponibil i scrive:
    No a Sony
    No a Sony. 8)Sony produce solo schifezze. :D
    • Fetente scrive:
      Re: No a Sony
      Non solo Sony. Io ho comprato una Pentax reflex che prevede esplicitamente l'impiego di 4 batterie AAA ricaricabili. E che non vuole saperne di funzionare in modo decente con nessuna batteria esistente sul mercato, neppure quelle delle migliori marche. Sul modello di reflex precedente, lo stesso problema pare sia stato risolto con una patch del firmware. Ma sul mio modello, Pentax non rilascia aggiornamenti. Nonostante sul web ci siano migliaia di forum dove gli utenti si lamentano tutti dello stesso difetto.Purtroppo il bidone si può trovare anche dalle marche migliori.
      • jiraya scrive:
        Re: No a Sony
        l'esperienza insegna, almeno nel mio caso: mai macchine fotografiche o altri tipi di dispositivi elettronici che richiedano l'uso di batterie stilo o ministilo .... non dureranno mai neanche un decimo delle batterie dedicate al litio ricarabili .... la mia canon eos 400d ha la batteria che dura come minimo 200 foto...(ma anche di piu' , cmq raramente riempo la schedina da 2 gb) e cmq non l'ho mai vista scarica, neppure portandola con me tutto il giorno a far foto ...
        • jiraya scrive:
          Re: No a Sony
          dimenticavo.... per quanto riguarda, mi comprerei pure i calzini sony se li facessero... mi piace troppo il marchio, probabilemnte sono fanboy sony :P
    • W.O.P.R. scrive:
      Re: No a Sony
      Quest'affermazione sarebbe da argomentare.Comunque il no a sony mi trova d'accordo ma per motivi di etica più che di qualità. Un po' come il no a Nestlè BP, Shell ecc.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 11 giugno 2010 10.49-----------------------------------------------------------
    • rover scrive:
      Re: No a Sony
      Eeeeeh: trollone, quali fatti ci puoi citare a supporto della tua lapidaria affermazione?
Chiudi i commenti