Atari, la festa di Pong

Atari festeggia i 40 anni di uno dei suoi giochi storici con la versione aggiornata per iOS. Un omaggio alla creatività videoludica che ora il MoMA di New York vuole celebrare nei suoi esempi più famosi

Roma – 40 anni sono passati dal debutto sul mercato di uno dei primi videogiochi: un anniversario che Atari ha deciso di celebrare la nuova release di Pong per iOS, chiamata Pong World, disponibile per iPhone e iPad.

Si tratta di una nuova edizione del classico videogioco che simula una partita di ping pong, con una grafica colorata e più ricca, decisamente diversa dall’originale. Un prodotto che rappresenta il risultato del contest denominato Pong Indie Developer Challenge , rivolto a tutti gli sviluppatori amanti del gioco, chiamati a realizzare le proprie idee per il lancio della nuova versione.

La celebrazione del mondo videoludico continua con una mostra organizzata presso il Museum of Modern Art (MoMA) di New York , che ha annunciato l’acquisizione di 14 pezzi classici del videogioco, tra cui Pac-Man, Tetris, Out of This World, Myst, SimCity, nell’ambito di un progetto volto a innalzare il videogame a vera e propria arte. A seguire, rimbalzerà nel museo anche lo stesso Pong.

Solo l’ultima di una serie di iniziative che intendono portare lustro, sia in ambito nazionale sia sulla scena internazionale , a uno dei settori dell’industria dell’intrattenimento mai a corto di idee e creatività.

Cristina Sciannamblo

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti