Australia, inchiesta sui prezzi dei download

Entro la fine dell'anno sarà avviata un'indagine parlamentare per scoprire perché gli australiani pagano di più i download rispetto ai cittadini di altri paesi. A rispondere al quesito saranno le grandi aziende IT

Roma – Il governo di Canberra vuole scoprire perché in Australia i download di software, musica e giochi costano di più rispetto agli altri paesi. Il Ministro delle Comunicazioni, Stephen Conroy, ha fatto sapere che entro la fine dell’anno sarà avviata un’ inchiesta , all’interno del comitato permanente per le infrastrutture e le comunicazioni della Camera dei Rappresentanti, che indagherà su quella che ormai viene chiamata “la truffa dei prezzi”. Le più grandi aziende del settore IT , come Apple e Microsoft, dovranno spiegare in Parlamento perché un cittadino australiano deve pagare i loro servizi più di un cittadino statunitense.

“Ci sono prove che suggeriscono che, nel caso di prodotti e servizi distribuiti online, l’uso innovativo della tecnologia non è sempre abbinato a modelli di business innovativi – ha spiegato il Ministro Conroy – Le imprese e le famiglie australiane dovrebbero avere accesso ai servizi IT a un prezzo congruo rispetto agli altri mercati”.

Ed Husic, ii leader di un comitato che da oltre un anno cerca di sensibilizzare l’opinione pubblica sulla questione, ha affermato che ad essere maggiormente penalizzate da questa (apparentemente inspiegabile) differenza di prezzo sono le piccole e medie imprese che, per esempio, possono arrivare a pagare il download di software Adobe anche fino a mille euro in più rispetto ai colleghi USA .

Le aziende tirate in ballo affermano che i prezzi sono più elevati per le spese onerose da sostenere per la creazione dei centri di supporto, per il poco vantaggioso sistema fiscale e per le ridotte dimensioni del mercato australiano che conta 23 milioni di abitanti, vale a dire un terzo della popolazione del Regno Unito. In sostanza, la “lievitazione” dei prezzi è una strategia per chiudere in pareggio sul mercato di Canberra.

Nel frattempo, molti australiani tentano di gestire a modo loro la “truffa dei prezzi”: registrano indirizzi negli Stati Uniti e scaricano i prodotti digitali ai prezzi di mercato in vigore oltreoceano.

Gabriella Tesoro

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • markit scrive:
    Spero confindustria boicotti la Cina
    Il Presidente di Confindustria Cultura Italia Marco Polillo, per coerenza, deve boicottare la Cina, dove gran parte degli "industriali" italiani ha spostato la produzione. Lo sa che lì si copia tutto e di più?Se avessero pensato a non svendere il nostro paese per aumentare a dismisura i PROFITTI togliendo lavoro agli italiani, sicuramente non saremmo in questa situazione tragica (ovviamente bisogna estirpare anche la corruzione dalla politica).Da che parte sta questo signore? Lo stipendia gli USA? La vera cultura si fa a scuola, si batta per una qualità migliore del sistema scolastico e contro i tagli, se proprio deve dire qualcosa.
    • Joe Tornado scrive:
      Re: Spero confindustria boicotti la Cina

      Da che parte sta questo signore? Lo stipendia gli
      USA? Questo signore è dalla parte del denaro, così come tutti i bottegari "piangi e fotti" che vengono a lamentarsi qui sopra. Cultura e onestà sono specchiette per le allodole, a loro interessa il malloppo !
  • krane scrive:
    Segnala gli sprechi al governo
    Com'e' che pi non ne parla ? (rotfl)Venghino signori venghino a trollare: scriviamogli del sito italia.it, del gioco del 150, insomma facciamo quello che sappiamo fare meglio: spalare mer1a.http://www.corriere.it/economia/12_maggio_03/spending-review-oltre-quarantamila-messaggi-per-le-segnalazioni_0355bd66-9547-11e1-ad93-f55072257a20.shtml
  • krane scrive:
    Segnala gli sprechi al governo
    E P.I. non dice niente a noi trolloni che non vediamo l'ora di parlare del sito italia.it o del videogioco del 150' ?????http://www.corriere.it/economia/12_maggio_03/spending-review-oltre-quarantamila-messaggi-per-le-segnalazioni_0355bd66-9547-11e1-ad93-f55072257a20.shtml
    • dont feed the troll/dovella scrive:
      Re: Segnala gli sprechi al governo
      - Scritto da: krane
      E P.I. non dice niente a noi trolloni che non
      vediamo l'ora di parlare del sito italia.it o del
      videogioco del 150'
      ?????

      http://www.corriere.it/economia/12_maggio_03/spendA proposito ma quel famoso "videogioco" poi che fine ha fatto?E Carbone?
  • Carletto scrive:
    Il naturale destino delle videoteche...
    [img]http://www.reporternuovo.it/files/2010/12/kebab.jpg[/img]
  • axl scrive:
    interviene monti !! bufala ??
    http://www.agoradigitale.org/diritti-web-interviene-monti
    • Luco, giudice di linea mancato scrive:
      Re: interviene monti !! bufala ??
      Questo governo è illeggittimo, illegale e quello che decide monti non vale un XXXXX perché nessuno l'ha eletto.Al di là di questo, i tribunali dell'UE si sono già espressi dicendo che la materia diritto d'autore è competenza dei tribunali ordinari e non delle autorità "indipendenti".
      • Cpt. Trunk scrive:
        Re: interviene monti !! bufala ??
        - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
        Questo governo è illeggittimo, illegale e quello
        che decide monti non vale un XXXXX perché nessuno
        l'ha
        eletto.Fino a che esisterà l'art. 92 della Costituzione nella formulazione attuale, in Italia il Presidente del consiglio e i membri del governi non vengono eletti. Inoltre, per essere ministro non occorre essere parlamentare eletto.
        • Luco, giudice di linea mancato scrive:
          Re: interviene monti !! bufala ??
          - Scritto da: Cpt. Trunk
          - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato

          Questo governo è illeggittimo, illegale e
          quello

          che decide monti non vale un XXXXX perché
          nessuno

          l'ha

          eletto.

          Fino a che esisterà l'art. 92 della Costituzione
          nella formulazione attuale, in Italia il
          Presidente del consiglio e i membri del governi
          non vengono eletti. Inoltre, per essere ministro
          non occorre essere parlamentare
          eletto.fiducia votata da PdL, PD, UDC, FLI, IdV, ApI, Radicali Italiani, MpA, Fareitalia, PID, Forza del Sud, Noi Sud, PLI, SVP, PRI, Liberal Democratici, Io Sud, AdC, PSI, UV, Aut. Lib. Dém., MAIEFinché ci sarà un abominio del genere, il governo non sarà legittimo, indipendentemente da cosa dice la Costituzione
          • Cpt. Trunk scrive:
            Re: interviene monti !! bufala ??
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
            - Scritto da: Cpt. Trunk

            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato


            Questo governo è illeggittimo, illegale
            e

            quello


            che decide monti non vale un XXXXX
            perché

            nessuno


            l'ha


            eletto.



            Fino a che esisterà l'art. 92 della
            Costituzione

            nella formulazione attuale, in Italia il

            Presidente del consiglio e i membri del
            governi

            non vengono eletti. Inoltre, per essere
            ministro

            non occorre essere parlamentare

            eletto.

            fiducia votata da PdL, PD, UDC, FLI, IdV, ApI,
            Radicali Italiani, MpA, Fareitalia, PID, Forza
            del Sud, Noi Sud, PLI, SVP, PRI, Liberal
            Democratici, Io Sud, AdC, PSI, UV, Aut. Lib.
            Dém.,
            MAIE

            Finché ci sarà un abominio del genere, il governo
            non sarà legittimo, indipendentemente da cosa
            dice la
            CostituzioneVeramente la Costituzione dice anche che un Governo, per essere legittimo, <b
            deve </b
            ottenere la fiducia dal Parlamento. Cerca di renderti conto che l'abominio lo stai sostenendo tu.Questi sono argomenti seri, per le chiacchiere da bar basta e avanza il calcio.
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: interviene monti !! bufala ??
            - Scritto da: Cpt. Trunk
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato

            - Scritto da: Cpt. Trunk


            - Scritto da: Luco, giudice di linea
            mancato



            Questo governo è illeggittimo,
            illegale

            e


            quello



            che decide monti non vale un XXXXX

            perché


            nessuno



            l'ha



            eletto.





            Fino a che esisterà l'art. 92 della

            Costituzione


            nella formulazione attuale, in Italia il


            Presidente del consiglio e i membri del

            governi


            non vengono eletti. Inoltre, per essere

            ministro


            non occorre essere parlamentare


            eletto.



            fiducia votata da PdL, PD, UDC, FLI, IdV,
            ApI,

            Radicali Italiani, MpA, Fareitalia, PID,
            Forza

            del Sud, Noi Sud, PLI, SVP, PRI, Liberal

            Democratici, Io Sud, AdC, PSI, UV, Aut. Lib.

            Dém.,

            MAIE



            Finché ci sarà un abominio del genere, il
            governo

            non sarà legittimo, indipendentemente da cosa

            dice la

            Costituzione

            Veramente la Costituzione dice anche che un
            Governo, per essere legittimo, <b
            deve
            </b
            ottenere la fiducia dal Parlamento.
            Cerca di renderti conto che l'abominio lo stai
            sostenendo
            tu.

            Questi sono argomenti seri, per le chiacchiere da
            bar basta e avanza il
            calcio.sì sì, bravo, viva mari e monti... rotfl
    • Luco, giudice di linea mancato scrive:
      Re: interviene monti !! bufala ??
      Questo governo è illeggittimo, illegale e quello che decide monti non vale un XXXXX perché nessuno l'ha eletto.Al di là di questo, i tribunali dell'UE si sono già espressi dicendo che la materia diritto d'autore è competenza dei tribunali ordinari e non delle autorità "indipendenti".
    • ThEnOra scrive:
      Re: interviene monti !! bufala ??
      No, oggi è intervenuto l'On. Peluffo. Chissà se PI riporterà la notizia.
      • axl scrive:
        Re: interviene monti !! bufala ??
        cioè che ha detto ? oppure fonte?
        • ThEnOra scrive:
          Re: interviene monti !! bufala ??
          Se mi dai l'email ti invio il testo.
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: interviene monti !! bufala ??
            - Scritto da: ThEnOra
            Se mi dai l'email ti invio il testo.Possiamo sintetizzare dicendo che Peluffo ha parlato di "sostegno" dell'editoria intendendo che stanno per arrivare altri soldi gratis?
          • axl scrive:
            Re: interviene monti !! bufala ??
            ma non c'è una fonte ?
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: interviene monti !! bufala ??
            http://www.asca.it/news-Editoria__Peluffo__nuove_norme_per_legge__Sostegno_ad_aziende_meritevoli-1145751-POL.html
          • ThEnOra scrive:
            Re: interviene monti !! bufala ??
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella
            http://www.asca.it/news-Editoria__Peluffo__nuove_nOggi è il 18 aprile?
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: interviene monti !! bufala ??
            - Scritto da: ThEnOra
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella


            http://www.asca.it/news-Editoria__Peluffo__nuove_n

            Oggi è il 18 aprile?Pardon ho riportato il primo link che ho pescato
          • ThEnOra scrive:
            Re: interviene monti !! bufala ??
            E Barbaro era soddisfatto per questo questo?
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: interviene monti !! bufala ??
            - Scritto da: ThEnOra
            E Barbaro era soddisfatto per questo questo? mastica%%i ca%%i?
          • ThEnOra scrive:
            Re: interviene monti !! bufala ??
            Stai incominciando a perdere colpi vedo...
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: interviene monti !! bufala ??
            - Scritto da: ThEnOra
            Stai incominciando a perdere colpi vedo...Ma scusa, che tipo di replica volevi alla tua obiezione?
          • ThEnOra scrive:
            Re: interviene monti !! bufala ??
            Mi sembrava chiaro: cosa ne pensa l'On. Barbaro della risposta di Peluffo?Visto che io ne so poco... credevo tu fossi in grado di illuminarmi.
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: interviene monti !! bufala ??
            - Scritto da: ThEnOra
            Mi sembrava chiaro: cosa ne pensa l'On. Barbaro
            della risposta di
            Peluffo?

            Visto che io ne so poco... credevo tu fossi in
            grado di
            illuminarmi.In sincerità?Non ho approfondito per niente.
          • ThEnOra scrive:
            Re: interviene monti !! bufala ??
            Mica starai travisando per compiacermi :D
          • axl scrive:
            Re: interviene monti !! bufala ??
            ..io non ci sto capendo niente.. quel link è vecchio.. thenora parla di oggi..
          • axl scrive:
            Re: interviene monti !! bufala ??
            va beh faccio da solo...POLITICA - "Il governo sta facendo una riflessione su una norma, da sottoporre al Parlamento, finalizzata a reprimere la pirateria informatica e tutelare il diritto d'autore online". Lo ha affermato il sottosegretario all'editoria Paolo Peluffo, dopo le polemiche delle scorse ore tra Agcom e Confindustria. Il presidente dell'Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni Corrado Calabrò, in occasione della presentazione del bilancio di fine mandato, aveva affermato che l'authority non avrebbe deliberato un regolamento sul diritto d'autore, in assenza di una legge. Il governo, adesso, garantisce la presentazione di un provvedimento, inserito all'interno di un disegno di legge più ampio, in tempi rapidi. "La pirateria", ha ricordato Peluffo, "provoca un danno di un miliardo e mezzo l'anno all'industria italiana. Si rende quindi necessario tutelare il diritto d'autore in ogni sua forma, senza reprimere, ma promuovendo una maggiore diffusione di contenuti sul digitale a prezzi più bassi ed accessibili".http://www.youtube.com/watch?v=larXnY3SYE8
          • krane scrive:
            Re: interviene monti !! bufala ??
            - Scritto da: axl
            va beh faccio da solo...

            POLITICA - "Il governo sta facendo una
            riflessione su una norma, da sottoporre al
            Parlamento, finalizzata a reprimere la pirateria
            informatica e tutelare il diritto d'autore
            online". Lo ha affermato il sottosegretario
            all'editoria Paolo Peluffo, dopo le polemiche
            delle scorse ore tra Agcom e Confindustria. Il
            presidente dell'Autorità per le Garanzie nelle
            Comunicazioni Corrado Calabrò, in occasione della
            presentazione del bilancio di fine mandato, aveva
            affermato che l'authority non avrebbe deliberato
            un regolamento sul diritto d'autore, in assenza
            di una legge. Il governo, adesso, garantisce la
            presentazione di un provvedimento, inserito
            all'interno di un disegno di legge più ampio, in
            tempi rapidi. "La pirateria", ha ricordato
            Peluffo, "provoca un danno di un miliardo e mezzo
            l'anno all'industria italiana.Ed in quel punto si nota uno stacco...Sara' che il giornalista e' scoppiato a ridere ?
            Si rende quindi
            necessario tutelare il diritto d'autore in ogni
            sua forma, senza reprimere, ma promuovendo una
            maggiore diffusione di contenuti sul digitale a
            prezzi più bassi ed
            accessibili".

            http://www.youtube.com/watch?v=larXnY3SYE8
          • Signor Gianpiero scrive:
            Re: interviene monti !! bufala ??
            Ma voi vi rendete conto che - parole di Tremonti a Piazza Pulita poche ore fa - la vecchia ICI valeva poco meno di 3 miliardi di euro?E questi sparano cifre letteralmente a XXXXX di cane? 1 miliardo e mezzo per la pirateria? Ma non l'hanno capito che stanno affamando la gente, e che se i quattrini non ci sono non si possono cacciar fuori?Possibile che non arrivino a collegare la decrescita demografica a quella generazione che orbita attorno ai 30 anni, che a causa delle loro "riforme" scellerate è in molti casi impossibilitata a progettare una vita, una famiglia, figuriamoci a buttare i soldi nei cd o nei dvd?Non si sono accorti che ci sono milioni di italiani che hanno perso il lavoro, non certo a causa della pirateria, e che con famiglia a carico sono senza quattrini né prospettive?E sti rinXXXXXXXXti ci vengono a parlare di pirateria?Sfornano una mega tassa, che raddoppia e triplica la vecchia ICI, l'IMU, che più che una tassa sembra l'affitto per stare in casa propria, lo fanno in un momento di estrema difficoltà per l'Italia... e poi fanno queste uscite senza né capo né cosa, in un paese dove da ben prima della "pirateria" di massa gli unici film di sucXXXXX erano i cinepanettoni e qualche raro caso d'autore (Verdone-Benigni e forse basta pure)? Dobbiamo preoccuparci dei soldi che potrebbe non incassare la Warner Bros? La Universal Pictures? Ma che vadano in malora tutti quanti questi buffoni mangiapane a tradimento, senza ritegno né dignità!
          • Allibito dove sei scrive:
            Re: interviene monti !! bufala ??
            - Scritto da: Signor GianpieroOpinioni largamente condivisibili.A proposito di cinepanettoni, ti rovino il sonno se aggiungo che parte delle nostre tasse viene elargita ai produttori di film nostrani? L'ho letto nei titoli di coda dell'ultimo cinepanettone, rewind e fermo immagine perché non credevo ai miei occhi.
          • Joe Tornado scrive:
            Re: interviene monti !! bufala ??
            Ma è risaputo ! C'è tutto un ecosistema di attori, registi e filiera varia che sopravvive di contributi sfornando film di qualità talmente bassa da non poter neanche raggiungere i cinema !
          • Allibito dove sei scrive:
            Re: interviene monti !! bufala ??
            A leggerlo nei titoli di coda, però, fa un certo effetto.
  • polenta81 scrive:
    È quasi finita per voi
    Presto le videoteche saranno solo un ricordo del passato, qualcosa che rimarrà solo nei musei del lavoro. Anno dopo anno i contenuti si spostano su internet, il futuro sarà on-demand, le videoteche ed i produttori sono rimasti fuori dai giochi per troppo tempo, ecco perchè in america alcuni gruppi di pressione hanno giocato il tutto per tutto e sono riusciti a far chiudere illegalmente megaupload: Kim Dotcom era pronto a dare la spallata definitiva all'industria musicale/cinematografica. La vostra però è stata solo una vittoria di Pirro. Io vi dico che Megaupload riaprirà, altri servizi di altre società verranno creati, i prezzi diminuiranno drasticamente e la pirateria, a cui voi videotecari attribuite tutto il male di questo mondo, verrà nettamente ridimensionata, vi assicurò però che le vostre saracinesche (sia virutali che fisiche) rimarranno abbassate!Se invece di frignare contro la pirateria, reclamando la creazione di uno stato di polizia per proteggere i vostri sporchi guadagni, vi foste rimboccati le maniche, cercando/creando nuove soluzioni per vendere il vostro prodotto, investendo i vostri soldi a palate in ricerca ed innnovazione, a quest'ora non vi trovereste in questa situazione senza uscita. Vi siete crogiolati sugli allori per troppo, troppo tempo! Chiamate il resto del mondo parrassiti, quando in realtà siete voi stessi da biasimare per il vostro fallimento. Internet ha cambiato tutto, diciamo che la vostra estinzione è semplicemente frutto dell'evoluzione darwiniana. L'immobilismo è stato il vostro peccato, ma si sa, il mondo è dinamico e solo chi è dinamico riesce a sopravvivere ed evolversi.
    • SimpleJK scrive:
      Re: È quasi finita per voi
      Applausi !!!Spero che qualche videotecaro lo legga e commenti nel merito senza scendere nelle solite offese.
      • Joe Tornado scrive:
        Re: È quasi finita per voi
        scendere nelle solite
        offese."ladro di film parassita della società avrai quello che meriti ti arresteranno tornerai da me strisciando implorando un DVD e infine ti pioverà in testa per tutta l'estate" ;)
    • Carlo scrive:
      Re: È quasi finita per voi
      Tu sei proprio una POLENTA!
      • Joe Tornado scrive:
        Re: È quasi finita per voi
        Ben arrivato ! Fra qualche minuto arriveranno anche i censori ...Nel frattempo ... hai rosicchiato ben bene computer, scrivania del computer, monitor, tastiera, mouse, etc. ?
        • Allibito dove sei scrive:
          Re: È quasi finita per voi
          - Scritto da: Joe Tornado
          Nel frattempo ... hai rosicchiato ben bene
          computer, scrivania del computer, monitor,
          tastiera, mouse, etc.?O le custodie dei dvd? (rotfl)Ecco a cosa servono ancora i dvd: per non rosicchiare il computer! (rotfl)
      • uno qualsiasi scrive:
        Re: È quasi finita per voi
        Ti insulti da solo. Non sai che "polentone" è un termine (generalmente spregiativo) con cui indicare gli italiani del nord? (come "terrone" è usato per indicare gli italiani del sud).E quindi, tu, che sei vicino a Verona, sei un polentone.
    • Allibito scrive:
      Re: È quasi finita per voi
      - Scritto da: polenta81
      Presto le videoteche saranno solo un ricordo del
      passato, qualcosa che rimarrà solo nei musei del
      lavoro. Anno dopo anno i contenuti si spostano su
      internet, il futuro sarà on-demand, le videoteche
      ed i produttori sono rimasti fuori dai giochi per
      troppo tempo, ecco perchè in america alcuni
      gruppi di pressione hanno giocato il tutto per
      tutto e sono riusciti a far chiudere illegalmente
      megaupload: Kim Dotcom era pronto a dare la
      spallata definitiva all'industria
      musicale/cinematografica. La vostra però è stata
      solo una vittoria di Pirro. Io vi dico che
      Megaupload riaprirà, altri servizi di altre
      società verranno creati, i prezzi diminuiranno
      drasticamente e la pirateria, a cui voi
      videotecari attribuite tutto il male di questo
      mondo, verrà nettamente ridimensionata, vi
      assicurò però che le vostre saracinesche (sia
      virutali che fisiche) rimarranno
      abbassate!

      Se invece di frignare contro la pirateria,
      reclamando la creazione di uno stato di polizia
      per proteggere i vostri sporchi guadagni, vi
      foste rimboccati le maniche, cercando/creando
      nuove soluzioni per vendere il vostro prodotto,
      investendo i vostri soldi a palate in ricerca ed
      innnovazione, a quest'ora non vi trovereste in
      questa situazione senza uscita. Vi siete
      crogiolati sugli allori per troppo, troppo tempo!
      Chiamate il resto del mondo parrassiti, quando in
      realtà siete voi stessi da biasimare per il
      vostro fallimento. Internet ha cambiato tutto,
      diciamo che la vostra estinzione è semplicemente
      frutto dell'evoluzione darwiniana. L'immobilismo
      è stato il vostro peccato, ma si sa, il mondo è
      dinamico e solo chi è dinamico riesce a
      sopravvivere ed
      evolversi.Non sono videonoleggiatore ma conosco un pò meglio la loro realtà. In molti si sono aggiornati e sono on-line con lo streaming ormai da 3 anni. Sono miei concorrenti in questo, ma hanno tutto il mio rispetto per l'impegno e l'ottimo servizio che rendono in linea con la legge. In questo momento esistono 5 siti di streaming legale in Italia e uno è loro. La tecnologia che avanza nessuno potrà fermarla, ma che sia concorrenza leale, c'è chi offre un servizio sul fisico e chi digitale, c'è spazio per tutti e alla fine chi offre un servizio più appetibile vincerà. I contenuti in rete sono a pagamento, chi ne fa uso indebitamente non è il futuro ma un delinquente e spesso teconologia e illegalità vengono confusi. La fine della pirateria permetterà ad altri di entrare nell'on-line, ma fino a che il vicino offre a zero lo stesso prodotto che andrebbe pagato, gli investimenti scarseggiano. Non c'è bisogno di offendere per esprimere un concetto palese come questo, il vostro odio verso chi protegge i propri sogni e i propri investimenti è spesso inspiegabile. Ad oggi il mercato on-line ricopre circa il 3% del mercato totale dell'intrattenimento, questo per dirvi che il rimanente 97% è ancora tutto da giocare.
      • uno qualsiasi scrive:
        Re: È quasi finita per voi

        Non sono videonoleggiatore ma conosco un pò
        meglio la loro realtà.Secondo me sei un videonoleggiatore.Di sicuro sei un utente di videotecheforum.
        In molti si sono
        aggiornati e sono on-line con lo streaming ormai
        da 3 anni.Lo streaming a pagamento non ci interessa. Pagare per cosa? Per un servizio inferiore a quello gratuito?
        Sono miei concorrenti in questoQuindi, tu vendi film. A questo punto, se dici di non essere un videonoleggiatore, puoi anche dirci cosa sei? Altrimenti, continueremo a considerarti un videotecaro.
        , ma
        hanno tutto il mio rispetto per l'impegno e
        l'ottimo servizio che rendono in linea con la
        legge.Servizio? Un sistema dove magari se il film è in visione da qualcun altro devi aspettare per poter far partire lo streaming? Questa è una presa in giro, non un servizio.
        In questo momento esistono 5 siti di
        streaming legale in Italia e uno è loro. La
        tecnologia che avanza nessuno potrà fermarla, ma
        che sia concorrenza leale, c'è chi offre un
        servizio sul fisico e chi digitaleE chi offre il servizio digitale <b
        non deve </b
        ostinarsi a ragionare come se fosse il servizio fisico.Qualche idiota aveva commesso questo errore con le fotocamere: avevano realizzato le fotocamere usa-e-getta digitali (non potevi cancellare le foto, e nemmeno scaricarle sul computer: dovevi riportare la fotocamera in negozio, e ti stampavano le foto... come su quelle a pellicola). Ne hanno vendute ben poche, e chi le ha comprate le ha subito craccate. E oggi nessuno si sogna più di venderle.Per il vostro servizio di streaming, accadrà lo stesso.
        , c'è spazio
        per tutti e alla fine chi offre un servizio più
        appetibile vincerà. Il più appetibile è il gratis. Se non puoi offrirlo, non c'è spazio per te.
        I contenuti in rete sono a pagamentoNo, non lo sono. Chi sostiene il contrario è destinato a fallire.
        , chi ne fa uso indebitamente non è il
        futuro ma un delinquente Anche chi si opponeva alla schiavitù, in passato, era visto come un delinquente. Sei tu che ti aggrappi a concetti del passato.Oltre tutto, stai mentendo: la legge non proibisce l'uso personale dei contenuti.
        e spesso teconologia e illegalità vengono confusi.No: questo capita solo se la legge non è adeguata alla tecnologia.
        La fine della
        pirateria permetterà ad altri di entrare
        nell'on-lineMa non vi vogliamo, nel mondo online! Non l'avete ancora capito? Non sappamo proprio cosa farcene di vecchie mummie incapaci di adattarsi, che vorrebbero trasformare il web in una tv.
        , ma fino a che il vicino offre a
        zero lo stesso prodotto che andrebbe pagato, gli
        investimenti scarseggiano.Ottimo! Tali investimenti sarebbero mirati a trasformare il web in una tv. Noi non vogliamo questo... e quindi il nostro scopo è proprio di portare tali investimenti a zero. E di favorire gli investimenti finalizzati a distruggere questo tipo di attività.
        • Allibito dove sei scrive:
          Re: È quasi finita per voi
          - Scritto da: uno qualsiasiHai scritto molte opinioni condivisibili, MA:
          Oltre tutto, stai mentendo: la legge non
          proibisce l'uso personale dei
          contenuti.Quella italiana sì: Legge 633/1941, Art.174-terhttp://www.interlex.it/testi/l41_633.htm#174-tere Art.171http://www.interlex.it/testi/l41_633.htm#171Un'attenta lettura da 171 a 174-quinquies sarà illuminante: sebbene la legge sul diritto d'autore preveda molti(ssimi) altri divieti su fatti e comportamenti connessi, lo scaricamento senza condivisione di un film da internet per uso personale senza fini di lucro non è esplicitamente contemplato come reato dalla legge italiana.
    • Videoteca Genesi scrive:
      Re: È quasi finita per voi
      Ma veramente non mi sono accorto di niente, con la chiusura di Megavideo molti incapaci (tanti) ad usare mulo/torrent ritornano all'ovile. Nel frattempo non sono rimasto con le mani in mano, ho lincenziato del due commesse (assunte in nero, anchio come voi sono pirata) e il mio stipendio e decisamente aumentato, l'unica cosa che ora mi tocca lavorare e non ci sono molto abituato.
  • fracasso ubaldo scrive:
    e di questo cosa dite
    La sala non tira più, almeno in Italia. Confrontando anni, mesi, periodi, il risultato non cambia: segno meno, profondo rosso. Per non incappare nelle tagliole del rincaro dei biglietti - chi va al cinema ne sa qualcosa - e nei film in 3D, consideriamo le presenze e non gli incassi, come fanno i francesi e dovremmo fare pure noi: dal 1° gennaio al 25 aprile di quest'anno, i biglietti sono stati 35.712.653, ovvero -13,77% rispetto ai 41.413.664 dell'analogo periodo del 2011.Addirittura -21,62% rispetto al 2010, con 10 milioni di spettatori spariti nel nulla, e il segno rimane negativo (-3,33%) anche rispetto a un annus horribilis come il 2009. E pensare che la débâcle è parzialmente mitigata proprio dalla festa della Liberazione, che ha fatto registrare nel campione Cinetel (copertura: 90% del mercato) 533 mila biglietti venduti, +40% rispetto alla stessa giornata dello scorso anno.perche' ve la prendete sempre con le videoteche , con la vostra onesta' muore anche il cinema . parassiti
    • korn scrive:
      Re: e di questo cosa dite


      perche' ve la prendete sempre con le videoteche ,
      con la vostra onesta' muore anche il cinema .
      parassitiCaro amico il 1°maggio sono andato al cinema a vedere i vendicatori con la famiglia, costo titale= 36 euro, la prox volta che andrò al cinema probabilmente sarà l'anno prossimo perchè con una cifra del genere ci mangio per almeno 3 giorni.Le sale sono in crisi perchè i prezzi sono alti e tutta la nazione è in crisi, in tempi di vacche magre si leva il superfluo ed il cinema è proprio quanto di più inutile una persona ha bisogno.
    • becker scrive:
      Re: e di questo cosa dite
      - Scritto da: fracasso ubaldo
      La sala non tira più, almeno in Italia.
      Confrontando anni, mesi, periodi, il risultato
      non cambia: segno meno, profondo rosso. Per non
      incappare nelle tagliole del rincaro dei
      biglietti - chi va al cinema ne sa qualcosa - e
      nei film in 3D, consideriamo le presenze e non
      gli incassi, come fanno i francesi e dovremmo
      fare pure noi: dal 1° gennaio al 25 aprile di
      quest'anno, i biglietti sono stati 35.712.653,
      ovvero -13,77% rispetto ai 41.413.664
      dell'analogo periodo del
      2011.

      Addirittura -21,62% rispetto al 2010, con 10
      milioni di spettatori spariti nel nulla, e il
      segno rimane negativo (-3,33%) anche rispetto a
      un annus horribilis come il 2009. E pensare che
      la débâcle è parzialmente mitigata proprio dalla
      festa della Liberazione, che ha fatto registrare
      nel campione Cinetel (copertura: 90% del mercato)
      533 mila biglietti venduti, +40% rispetto alla
      stessa giornata dello scorso
      anno.



      perche' ve la prendete sempre con le videoteche ,
      con la vostra onesta' muore anche il cinema .
      parassitiNon so dove hai preso i dati ma guarda qui:http://blog.screenweek.it/2012/04/boxoffice-mondiale-the-avengers-incassa-178-milioni-di-dollari-in-cinque-giorni-177022.phpNon mi sembra che il cinema è in crisi..Pure io sono andato al cinema a vedere questo film, stupendo. Non mi interessa noleggiarlo!!Io al cinema ci vado. Mi piace per vari motivi:1) In casa non posso riprodurre la qualità della visione del cinema(a patto forse di spendere molti soldi ma preferisco il cinema)2) Andando al Cinema esco, da solo, con gli amici..A me il cinema piace, spendere soldi (2 circa) per un DVD a noleggio per stare in casa e guardare il film nella mia piccola TV non mi interessa!! Il futuro dei film in casa è in streaming internet flat come in USA Hulu o Netflix a 8$ al mese per avere acXXXXX a tutta la loro Library!!Il modello di Business delle videoteche appartiene al passato, al limite i cali del cinema sono dovuti alla crisi economica mondiale!!
    • krane scrive:
      Re: e di questo cosa dite
      - Scritto da: fracasso ubaldo
      La sala non tira più, almeno in Italia.
      Confrontando anni, mesi, periodi, il risultato
      non cambia: segno meno, profondo rosso. Per non
      incappare nelle tagliole del rincaro dei
      biglietti - chi va al cinema ne sa qualcosa - e
      nei film in 3D, consideriamo le presenze e non
      gli incassi, come fanno i francesi e dovremmo
      fare pure noi: dal 1° gennaio al 25 aprile di
      quest'anno, i biglietti sono stati 35.712.653,
      ovvero -13,77% rispetto ai 41.413.664
      dell'analogo periodo del
      2011.

      Addirittura -21,62% rispetto al 2010, con 10
      milioni di spettatori spariti nel nulla, e il
      segno rimane negativo (-3,33%) anche rispetto a
      un annus horribilis come il 2009. E pensare che
      la débâcle è parzialmente mitigata proprio dalla
      festa della Liberazione, che ha fatto registrare
      nel campione Cinetel (copertura: 90% del mercato)
      533 mila biglietti venduti, +40% rispetto alla
      stessa giornata dello scorso
      anno.



      perche' ve la prendete sempre con le videoteche ,
      con la vostra onesta' muore anche il cinema .
      parassitiMaledetti parassiti che si scaricano le automobili dall'internet, guarda che danni:A gennaio in Italia sono state immatricolate 137.119 nuove vetture, contro le 165.073 di gennaio 2011, in calo del 16,93%. Lo rende noto il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. A dicembre 2011 il mercato aveva chiuso in flessione del 15,3% a 111.211 unità.Ma ora mi spiegate come fanno a mettere sul mulo le auto...
    • dont feed the troll/dovella scrive:
      Re: e di questo cosa dite
      - Scritto da: fracasso ubaldo
      La sala non tira più, almeno in Italia.
      Confrontando anni, mesi, periodi, il risultato
      non cambia: segno meno, profondo rosso. Per non
      incappare nelle tagliole del rincaro dei
      biglietti - chi va al cinema ne sa qualcosa - e
      nei film in 3D, consideriamo le presenze e non
      gli incassi, come fanno i francesi e dovremmo
      fare pure noi: dal 1° gennaio al 25 aprile di
      quest'anno, i biglietti sono stati 35.712.653,
      ovvero -13,77% rispetto ai 41.413.664
      dell'analogo periodo del
      2011.

      Addirittura -21,62% rispetto al 2010, con 10
      milioni di spettatori spariti nel nulla, e il
      segno rimane negativo (-3,33%) anche rispetto a
      un annus horribilis come il 2009. E pensare che
      la débâcle è parzialmente mitigata proprio dalla
      festa della Liberazione, che ha fatto registrare
      nel campione Cinetel (copertura: 90% del mercato)
      533 mila biglietti venduti, +40% rispetto alla
      stessa giornata dello scorso
      anno.



      perche' ve la prendete sempre con le videoteche ,
      con la vostra onesta' muore anche il cinema .
      parassitiQualcuno avvisi questi signori che l'italia è in recessione e che un saccod i persone che fanno un lavoro VERO non riescono ad arrivare a fine mese, figuriamoci ad andare al cinema, con i prezzi di oggi, poi.
      • ThEnOra scrive:
        Re: e di questo cosa dite
        Una buona scusa per scaricare... già!
        • dont feed the troll/dovella scrive:
          Re: e di questo cosa dite
          - Scritto da: ThEnOra
          Una buona scusa per scaricare... già!Non si ha bisogno di scuse quando si hanno ottime ragioni.
          • ThEnOra scrive:
            Re: e di questo cosa dite
            Si avrebbero ottime ragioni per non pagare le tasse, oggi più che mai... rispondendo a tono...
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: e di questo cosa dite
            - Scritto da: ThEnOra
            Si avrebbero ottime ragioni per non pagare le
            tasse, oggi più che mai... rispondendo a
            tono...E chi dice il contrario, infatti?
          • ThEnOra scrive:
            Re: e di questo cosa dite
            Infatti, sai che evadere non ti conviene perchè non esiste possibilità certa di evasione senza che ti becchino.Con AGCOM si cercava di creare i presupposti per limitare l'offerta/possibilità di scaricare materiale pirata attraverso Internet.Non certo era finalizzata a sanzionare gli utenti (contestualizzando con quanto scritto sopra).
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: e di questo cosa dite
            - Scritto da: ThEnOra
            Infatti, sai che evadere non ti conviene perchè
            non esiste possibilità certa di evasione senza
            che ti
            becchino.
            Milioni e milioni di italiani la pensano diversamente.
            Con AGCOM si cercava di creare i presupposti per
            limitare l'offerta/possibilità di scaricare
            materiale pirata attraverso
            Internet.Attraverso procedure potenzialmente pericolose per la libertà d'espressione e in spregio delle garanzie costituzionali.
            Non certo era finalizzata a sanzionare gli utenti
            (contestualizzando con quanto scritto
            sopra).No, solo a penalizzarli per proteggere i soldi dei già ricchi.
          • ThEnOra scrive:
            Re: e di questo cosa dite
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella

            Milioni e milioni di italiani la pensano
            diversamente.Equitalia li conosce.
            Attraverso procedure potenzialmente pericolose
            per la libertà d'espressione e in spregio delle
            garanzie
            costituzionali.Già, come il DMCA...

            Non certo era finalizzata a sanzionare gli
            utenti

            (contestualizzando con quanto scritto

            sopra).

            No, solo a penalizzarli per proteggere i soldi
            dei già
            ricchi.Adesso impedire di scaricare significa penalizzare l'utente... questa si che mi è nuova!
          • krane scrive:
            Re: e di questo cosa dite
            - Scritto da: ThEnOra
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella



            Milioni e milioni di italiani la pensano

            diversamente.

            Equitalia li conosce.


            Attraverso procedure potenzialmente
            pericolose

            per la libertà d'espressione e in spregio
            delle

            garanzie

            costituzionali.

            Già, come il DMCA...



            Non certo era finalizzata a sanzionare
            gli

            utenti


            (contestualizzando con quanto scritto


            sopra).



            No, solo a penalizzarli per proteggere i
            soldi

            dei già

            ricchi.

            Adesso impedire di scaricare significa
            penalizzare l'utente... questa si che mi è
            nuova!Vedrai la class action che stanno facendo gli utilizzatori legali di megaupload.
          • ThEnOra scrive:
            Re: e di questo cosa dite
            Non vedo l'ora.
          • krane scrive:
            Re: e di questo cosa dite
            - Scritto da: ThEnOra
            Non vedo l'ora.Tempo che le carte facciano il loro corso burocratico, la fsf ha gia' richiesto la class action.
          • Dottor Stranamore scrive:
            Re: e di questo cosa dite
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: ThEnOra

            Non vedo l'ora.

            Tempo che le carte facciano il loro corso
            burocratico, la fsf ha gia' richiesto la class
            action.Non è che ti confondi con la EFF?
          • krane scrive:
            Re: e di questo cosa dite
            - Scritto da: Dottor Stranamore
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: ThEnOra


            Non vedo l'ora.

            Tempo che le carte facciano il loro

            corso burocratico, la fsf ha gia'

            richiesto la class action.
            Non è che ti confondi con la EFF?Possibile, 'ti cacchio di ammericani parlano per sigle, parliamo del Partito Pirata catalano che almeno non e' una sigla ed ha gia' organizzato una class action a riguardo
          • Dottor Stranamore scrive:
            Re: e di questo cosa dite
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: Dottor Stranamore

            - Scritto da: krane


            - Scritto da: ThEnOra



            Non vedo l'ora.



            Tempo che le carte facciano il loro


            corso burocratico, la fsf ha gia'


            richiesto la class action.


            Non è che ti confondi con la EFF?

            Possibile, 'ti cacchio di ammericani parlano per
            sigle, parliamo del Partito Pirata catalano che
            almeno non e' una sigla ed ha gia' organizzato
            una class action a
            riguardoParlando di sigle esiste anche FSFE che è FSF Europe, ma si discosta idelogicamente da FSF.
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: e di questo cosa dite
            - Scritto da: ThEnOra
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella



            Milioni e milioni di italiani la pensano

            diversamente.

            Equitalia li conosce.Fosse vero non ci sarebbe bisogno di "scudi fiscali" e della guardia di finanza.


            Attraverso procedure potenzialmente
            pericolose

            per la libertà d'espressione e in spregio
            delle

            garanzie

            costituzionali.

            Già, come il DMCA...
            Comparare i due provvedimenti dimostra di non conoscerli entrambi


            Non certo era finalizzata a sanzionare
            gli

            utenti


            (contestualizzando con quanto scritto


            sopra).



            No, solo a penalizzarli per proteggere i
            soldi

            dei già

            ricchi.

            Adesso impedire di scaricare significa
            penalizzare l'utente... questa si che mi è
            nuova!Eppure mi pare ovvio.
          • ThEnOra scrive:
            Re: e di questo cosa dite
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella



            Già, come il DMCA...



            Comparare i due provvedimenti dimostra di non
            conoscerli
            entrambiDove sta la differenza? Beh, hai ragione se ti riferisci all'iter legislativo del DMCA, ma gli intenti, i contenuti e i rimedi sono pressoché uguali, soprattutto l'ultima versione del testo AGCOM.Ti rammento che il DMCA non è altro che l'applicazione, in chiave USA, della direttiva UE sull'e-commerce, in Italia recepita - erroneamente - con il dlgs 70/2003.Non mi risulta che per fare una segnalazione DMCA tu DEBBA ESSERE l'AUTORITA' GIUDIZIARIA.E sarei io a non conoscerli... tzé!

            Adesso impedire di scaricare significa

            penalizzare l'utente... questa si che mi è

            nuova!

            Eppure mi pare ovvio.Se per utente tu intendi l'accattone scaricone, come posso darti torto?
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: e di questo cosa dite
            - Scritto da: ThEnOra
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella





            Già, come il DMCA...






            Comparare i due provvedimenti dimostra di non

            conoscerli

            entrambi

            Dove sta la differenza?Direi che il DMCA era piuttosto + articolato, comprendeva numerosi aspetti in + del "regolamento pagliacciata".Su una cosa era particolarmente paragonabile al regolamento AGCOM: ha ricevuto numerossissime critiche rilevando come fosse utilizzato scorrettamente per scopi che andavano ben oltre la protezione del copyright.Tho leggiti: https://www.eff.org/wp/unintended-consequences-under-dmcavisto che sei impreparato.


            Adesso impedire di scaricare significa


            penalizzare l'utente... questa si che
            mi
            è


            nuova!



            Eppure mi pare ovvio.

            Se per utente tu intendi l'accattone scaricone,
            come posso darti
            torto?Cioè tu sei a favore di leggi incostituzionali, ingiuste e antidemocratiche per proteggere i tuoi guadagni e gli accattoni saremmo noi?
          • krane scrive:
            Re: e di questo cosa dite
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella
            - Scritto da: ThEnOra

            - Scritto da: dont feed the troll/dovella







            Già, come il DMCA...









            Comparare i due provvedimenti dimostra
            di
            non


            conoscerli


            entrambi



            Dove sta la differenza?

            Direi che il DMCA era piuttosto + articolato,
            comprendeva numerosi aspetti in + del
            "regolamento
            pagliacciata".

            Su una cosa era particolarmente paragonabile al
            regolamento AGCOM: ha ricevuto numerossissime
            critiche rilevando come fosse utilizzato
            scorrettamente per scopi che andavano ben oltre
            la protezione del
            copyright.

            Tho leggiti:
            https://www.eff.org/wp/unintended-consequences-und
            visto che sei impreparato.






            Adesso impedire di scaricare
            significa



            penalizzare l'utente... questa si
            che

            mi

            è



            nuova!





            Eppure mi pare ovvio.



            Se per utente tu intendi l'accattone
            scaricone,

            come posso darti

            torto?

            Cioè tu sei a favore di leggi incostituzionali,
            ingiuste e antidemocratiche per proteggere i tuoi
            guadagni e gli accattoni saremmo noi?Ma si come gli americani che da dentro il carro armato chiama "vigliacco" chi si fa saltare in aria.
          • ThEnOra scrive:
            Re: e di questo cosa dite
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella

            Direi che il DMCA era piuttosto + articolato,
            comprendeva numerosi aspetti in + del
            "regolamento
            pagliacciata".E dicendo/scrivendo questo dimostri di conoscerli, bene... adesso me lo segno anch'io che così in futuro riutilizzo la tua stessa tecnica.
            Su una cosa era particolarmente paragonabile al
            regolamento AGCOM: ha ricevuto numerossissime
            critiche rilevando come fosse utilizzato
            scorrettamente per scopi che andavano ben oltre
            la protezione del
            copyright.Simpaticone!
            Tho leggiti:
            https://www.eff.org/wp/unintended-consequences-und
            visto che sei impreparato.Funzionasse il link, ma credo sia inevitabile che ogni provvedimento comporti degli effetti collaterali.

            Cioè tu sei a favore di leggi incostituzionali,
            ingiuste e antidemocratiche per proteggere i tuoi
            guadagni e gli accattoni saremmo
            noi?Legge? E dov'è che si parla di legge inconstituzionale, in merito ad AGCOM? Perchè ora il provvedimento è/era legge? Conosci la differenza tra legge e provvedimento?
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: e di questo cosa dite
            - Scritto da: ThEnOra
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella



            Direi che il DMCA era piuttosto + articolato,

            comprendeva numerosi aspetti in + del

            "regolamento

            pagliacciata".

            E dicendo/scrivendo questo dimostri di
            conoscerli, bene... adesso me lo segno anch'io
            che così in futuro riutilizzo la tua stessa
            tecnica.
            Ne hai di cose da imparare da me, ciccio.

            Su una cosa era particolarmente paragonabile
            al

            regolamento AGCOM: ha ricevuto numerossissime

            critiche rilevando come fosse utilizzato

            scorrettamente per scopi che andavano ben
            oltre

            la protezione del

            copyright.

            Simpaticone!Bello, intelligente e simpatico, lo so.Tu invece, riesci a rimanere in topic?


            Tho leggiti:


            https://www.eff.org/wp/unintended-consequences-und

            visto che sei impreparato.

            Funzionasse il linkfunziona.




            Cioè tu sei a favore di leggi
            incostituzionali,

            ingiuste e antidemocratiche per proteggere i
            tuoi

            guadagni e gli accattoni saremmo

            noi?

            Legge? E dov'è che si parla di legge
            inconstituzionale, in merito ad AGCOM? Perchè ora
            il provvedimento è/era legge? Conosci la
            differenza tra legge e
            provvedimento?che un provvedimento ha meno forza di una legge, ergo vale pure di meno.
          • ThEnOra scrive:
            Re: e di questo cosa dite
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella

            che un provvedimento ha meno forza di una legge,
            ergo vale pure di
            meno.(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: e di questo cosa dite
            - Scritto da: ThEnOra
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella



            che un provvedimento ha meno forza di una
            legge,

            ergo vale pure di

            meno.

            (rotfl)(rotfl)(rotfl)Caratteri propri di un regolamento La Costituzione non prevede i regolamenti ma presuppone (art.87 Comma V) che il Presidente della Repubblica abbia la potestà di emanarli. Nessun regolamento può essere deliberato dal Governo senza la presenza di una sorta di "autorizzazione", ossia di una base fornita dalla legge caso per caso di volta in volta. La legge 400/1988 fornisce soltanto uno schema generale del regolamento, ma non è fonte sulla produzione, altrimenti avrebbe potere normativo, che, secondo l'articolo 70 della Costituzione, è proprio del Parlamento. Il regolamento non può inoltre dettare norme in contrasto con disposizioni di legge. Il regolamento non può disciplinare materie coperte da riserva di legge. Spesso, oltre all'autorizzazione presente in una fonte primaria, esso necessita anche di una sostanziale legittimazione nel contenuto.
          • ThEnOra scrive:
            Re: e di questo cosa dite
            Ce ne hai messo a trovare le fonti. Eppure un certo Onida sostenva che il ruolo di AGCOM non fosse poi così tanto anticostituzionale, ma ad ogni modo, e l'ho già ribadito, non è questo l'aspetto che mi interessa perchè poi, nel concreto, dovremmo parlare del regolamento in sè e degli articoli che, secondo voi, sono lesivi dei diritti degli utenti della rete: dunque?
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: e di questo cosa dite
            - Scritto da: ThEnOra
            Ce ne hai messo a trovare le fonti.Io l'ho affermato prima di sbatterti in faccia le fonti dopo che hai riso mostrando ignoranza.Avresti dovuto cercarle tu, visto che eri tu quello che non sapeva.
            Eppure un
            certo OnidaAccipicchiolina, eh.
            sostenva che il ruolo di AGCOM non
            fosse poi così tanto anticostituzionale, ma ad
            ogni modo, e l'ho già ribadito, non è questo
            l'aspetto che mi interessa perchè poi, nel
            concreto, dovremmo parlare del regolamento in sè
            e degli articoli che, secondo voi, sono lesivi
            dei diritti degli utenti della rete:
            dunque?Veramente ne abbiamo parlato fino alla noia nei mesi passati.
          • ThEnOra scrive:
            Re: e di questo cosa dite
            Mai ricevuto risposta, nel merito delle mie specifiche richieste di delucidazione riguardo a questi articoli dello schema AGCOM.
          • Pirata Sanguinari o scrive:
            Re: e di questo cosa dite
            - Scritto da: ThEnOra
            Con AGCOM si cercava di creare i presupposti per
            limitare l'offerta/possibilità di scaricare
            materiale pirata attraverso
            Internet....andando incontro esclusivamente all'interesse di pochi, in modo oltremisura antidemocratico e al limite dell'incostituzionalità.Roba da scendere per strada ed iniziare il lancio di pomodori e uova marce.La soluzione è la riforma del copyright, che è sacrosanta, perché non c'è alcun valido motivo per cui un film o brano musicale degli anni 70-80-90 possa essere tenuto in ostaggio se non per costruire una rarefazione artificiale dell'offerta.Con poco si disincentiva il "lucro" traibile dalla distribuzione in internet di prodotti appena presentati nelle sale, si regolamenta la diffusione di opere digitali gratuite, e si stimola la produzione di nuove opere.
          • ThEnOra scrive:
            Re: e di questo cosa dite
            - Scritto da: Pirata Sanguinari o
            - Scritto da: ThEnOra

            Con AGCOM si cercava di creare i presupposti
            per

            limitare l'offerta/possibilità di scaricare

            materiale pirata attraverso

            Internet.

            ...andando incontro esclusivamente all'interesse
            di pochi, in modo oltremisura antidemocratico e
            al limite
            dell'incostituzionalità.
            Roba da scendere per strada ed iniziare il lancio
            di pomodori e uova
            marce.Visto che la conosci così bene, tralasciando la "legittimità" di AGCOM ad intervenire - per cui non nego che una legge ad hoc, e non una serie di concatenazione di norme, sarebbe stato preferibile - mi indichi i punti specifici (gli art.) del defunto schema che sarebbero, a parer tuo, antidemocratici, al limite della costituzionalità e che favoribbero solo pochi? Entriamo nel merito di questo schema, come vi piace definirlo, liberticida.
          • Videoteca Krane Rossa scrive:
            Re: e di questo cosa dite
            - Scritto da: ThEnOra
            - Scritto da: Pirata Sanguinari o

            - Scritto da: ThEnOra


            Con AGCOM si cercava di creare i
            presupposti

            per


            limitare l'offerta/possibilità di
            scaricare


            materiale pirata attraverso


            Internet.



            ...andando incontro esclusivamente
            all'interesse

            di pochi, in modo oltremisura
            antidemocratico
            e

            al limite

            dell'incostituzionalità.

            Roba da scendere per strada ed iniziare il
            lancio

            di pomodori e uova

            marce.

            Visto che la conosci così bene, tralasciando la
            "legittimità" di AGCOM ad intervenire - per cui
            non nego che una legge ad hoc, e non una serie di
            concatenazione di norme, sarebbe stato
            preferibile - mi indichi i punti specifici (gli
            art.) del defunto schema che sarebbero, a parer
            tuo, antidemocratici, al limite della
            costituzionalità e che favoribbero solo pochi?
            Entriamo nel merito di questo schema, come vi
            piace definirlo,
            liberticida.non antidemocratici ma anticostituzionali; qualunque legge/provvedimento garantisca poteri propri del potere giudiziario (oscuramento/sequestro di un sito ad esempio) ad un ente amministrativo è anticostituzionale
          • ThEnOra scrive:
            Re: e di questo cosa dite
            Ah si? E qual'era l'art che parlava di oscuramento/sequestro dei siti?Dai, voglio vedere come fai a indicarmi una cosa che non esiste.
          • Videoteca Krane Rossa scrive:
            Re: e di questo cosa dite
            - Scritto da: ThEnOra
            Ah si? E qual'era l'art che parlava di
            oscuramento/sequestro dei
            siti?
            Dai, voglio vedere come fai a indicarmi una cosa
            che non
            esiste.http://www.scribd.com/doc/59279041/668-2010pagina 16 punto 4
          • ThEnOra scrive:
            Re: e di questo cosa dite
            Mah, io non ci trovo niente che parli di sequestro oppure inibizione.Ritenta. Sarai più fortunato.
          • Videoteca Krane Rossa scrive:
            Re: e di questo cosa dite
            - Scritto da: ThEnOra
            Mah, io non ci trovo niente che parli di
            sequestro oppure
            inibizione.
            Ritenta. Sarai più fortunato.riporto testualmente:4. Adozione del provvedimento di ordine alla rimozione- Se lAutorità, allesito delle verifiche in contraddittorio, ritiene violata la normativa in tema di dirittodautore, ordina senza ritardo al gestore del sito o al fornitore del servizio dimedia audiovisivo, anche per via telematica, limmediata rimozione del materialetrasmesso in violazione.quale parte di "immediata rimozione" non è chiara? (se il gestore non ottempera l'ordine di rimozione passa al provider)
          • krane scrive:
            Re: e di questo cosa dite
            - Scritto da: ThEnOra
            - Scritto da: Pirata Sanguinari o

            - Scritto da: ThEnOra


            Con AGCOM si cercava di creare i


            presupposti limitare l'offerta /


            possibilità di scaricare


            materiale pirata attraverso


            Internet.

            ...andando incontro esclusivamente

            all'interesse di pochi, in modo

            oltremisura antidemocratico e

            al limite dell'incostituzionalità.
            Visto che la conosci così bene, tralasciando la
            "legittimità" di AGCOM ad intervenire - per cui
            non nego che una legge ad hoc, e non una serie di
            concatenazione di norme, sarebbe stato
            preferibile - mi indichi i punti specifici (gli
            art.) del defunto schema che sarebbero, a parer
            tuo, antidemocratici, al limite della
            costituzionalità e che favoribbero solo pochi?Non e' solo la sua opinione, e' l'opinione del "Controllore Europeo per la Protezione dei Dati": http://www.privacylawconsulting.com/DettaglioNews.aspx?id=678Riassumo: Secondo lEDPS, insomma, eventuali attività di monitoraggio degli utenti rappresenterebbero una violazione degli articoli 7 e 8 della Carta dei Diritti Fondamentali, oltre che della Direttiva europea sulla Protezione dei Dati.
            Entriamo nel merito di questo schema, come vi
            piace definirlo,
            liberticida.
          • Dottor Stranamore scrive:
            Re: e di questo cosa dite
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella
            - Scritto da: ThEnOra

            Si avrebbero ottime ragioni per non pagare le

            tasse, oggi più che mai... rispondendo a

            tono...

            E chi dice il contrario, infatti?Così per curiosità, di che città sei?
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: e di questo cosa dite
            - Scritto da: Dottor Stranamore
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella

            - Scritto da: ThEnOra


            Si avrebbero ottime ragioni per non
            pagare
            le


            tasse, oggi più che mai... rispondendo a


            tono...



            E chi dice il contrario, infatti?

            Così per curiosità, di che città sei?Bergamo
          • Dottor Stranamore scrive:
            Re: e di questo cosa dite
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella
            - Scritto da: Dottor Stranamore

            - Scritto da: dont feed the troll/dovella


            - Scritto da: ThEnOra



            Si avrebbero ottime ragioni per non

            pagare

            le



            tasse, oggi più che mai...
            rispondendo
            a



            tono...





            E chi dice il contrario, infatti?



            Così per curiosità, di che città sei?

            BergamoMi pare che invece tempo fa avevi detto che tu lavori molto più dei settentrionali.
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: e di questo cosa dite
            - Scritto da: Dottor Stranamore
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella

            - Scritto da: Dottor Stranamore


            - Scritto da: dont feed the
            troll/dovella



            - Scritto da: ThEnOra




            Si avrebbero ottime ragioni
            per
            non


            pagare


            le




            tasse, oggi più che mai...

            rispondendo

            a




            tono...







            E chi dice il contrario, infatti?





            Così per curiosità, di che città sei?



            Bergamo

            Mi pare che invece tempo fa avevi detto che tu
            lavori molto più dei
            settentrionali.E quindi?
          • Dottor Stranamore scrive:
            Re: e di questo cosa dite
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella
            - Scritto da: Dottor Stranamore

            - Scritto da: dont feed the troll/dovella


            - Scritto da: Dottor Stranamore



            - Scritto da: dont feed the

            troll/dovella




            - Scritto da: ThEnOra





            Si avrebbero ottime
            ragioni

            per

            non



            pagare



            le





            tasse, oggi più che
            mai...


            rispondendo


            a





            tono...









            E chi dice il contrario,
            infatti?







            Così per curiosità, di che città
            sei?





            Bergamo



            Mi pare che invece tempo fa avevi detto che
            tu

            lavori molto più dei

            settentrionali.

            E quindi?Indovina, ti chiedo in che città vivi e dici Bergamo. Chissà quante balle spari qua sopra ;)Inutile discutere con pinocchio. Non ti meravigliare se non ti filerò più. Tu però grande lavoratore continua sempre a rispondere ai miei messaggi dopo 0,5 secondi (rotfl)
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: e di questo cosa dite
            - Scritto da: Dottor Stranamore
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella

            - Scritto da: Dottor Stranamore


            - Scritto da: dont feed the
            troll/dovella



            - Scritto da: Dottor Stranamore




            - Scritto da: dont feed the


            troll/dovella





            - Scritto da: ThEnOra






            Si avrebbero ottime

            ragioni


            per


            non




            pagare




            le






            tasse, oggi più che

            mai...



            rispondendo



            a






            tono...











            E chi dice il contrario,

            infatti?









            Così per curiosità, di che
            città

            sei?







            Bergamo





            Mi pare che invece tempo fa avevi detto
            che

            tu


            lavori molto più dei


            settentrionali.



            E quindi?

            Indovina, ti chiedo in che città vivi e dici
            Bergamo.Hai iniziato a realizzare che non ti prendo sul serio?Bravo ci hai messo giusto qualche mese.Ora non ti resta che realizzare che non ti prendono sul serio nemmeno tutti gli altri.
          • Dottor Stranamore scrive:
            Re: e di questo cosa dite
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella
            - Scritto da: Dottor Stranamore

            - Scritto da: dont feed the troll/dovella


            - Scritto da: Dottor Stranamore



            - Scritto da: dont feed the

            troll/dovella




            - Scritto da: Dottor
            Stranamore





            - Scritto da: dont feed
            the



            troll/dovella






            - Scritto da:
            ThEnOra







            Si avrebbero
            ottime


            ragioni



            per



            non





            pagare





            le







            tasse, oggi
            più
            che


            mai...




            rispondendo




            a







            tono...













            E chi dice il
            contrario,


            infatti?











            Così per curiosità, di
            che

            città


            sei?









            Bergamo







            Mi pare che invece tempo fa avevi
            detto

            che


            tu



            lavori molto più dei



            settentrionali.





            E quindi?



            Indovina, ti chiedo in che città vivi e dici

            Bergamo.

            Hai iniziato a realizzare che non ti prendo sul
            serio?
            Bravo ci hai messo giusto qualche mese.
            Ora non ti resta che realizzare che non ti
            prendono sul serio nemmeno tutti gli
            altri.Non sai più cosa dire poveretto :D Chissà che faccia hai adesso (rotfl)*PLONK*
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: e di questo cosa dite
            - Scritto da: Dottor Stranamore
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella

            - Scritto da: Dottor Stranamore


            - Scritto da: dont feed the
            troll/dovella



            - Scritto da: Dottor Stranamore




            - Scritto da: dont feed the


            troll/dovella





            - Scritto da: Dottor

            Stranamore






            - Scritto da: dont
            feed

            the




            troll/dovella







            - Scritto da:

            ThEnOra








            Si
            avrebbero

            ottime



            ragioni




            per




            non






            pagare






            le








            tasse,
            oggi

            più

            che



            mai...





            rispondendo





            a








            tono...















            E chi dice il

            contrario,



            infatti?













            Così per curiosità,
            di

            che


            città



            sei?











            Bergamo









            Mi pare che invece tempo fa
            avevi

            detto


            che



            tu




            lavori molto più dei




            settentrionali.







            E quindi?





            Indovina, ti chiedo in che città vivi e
            dici


            Bergamo.



            Hai iniziato a realizzare che non ti prendo
            sul

            serio?

            Bravo ci hai messo giusto qualche mese.

            Ora non ti resta che realizzare che non ti

            prendono sul serio nemmeno tutti gli

            altri.

            Non sai più cosa direIo so sempre cosa dire.
            Chissà che
            faccia hai adessoquesta:http://0.tqn.com/d/webtrends/1/0/G/A/-/-/lolguy.png
        • Videoteca Krane Rossa scrive:
          Re: e di questo cosa dite
          - Scritto da: ThEnOra
          Una buona scusa per scaricare... già!nessuno ha detto che lo sia, rileggi il discorso:a) si dice che il cinema è in crisi e quindi la colpa è delle copie non autorizzateb) si dice che non esiste prova di tale nesso e ci sono altre cause possibili (recessione)da questo come deduci che si voglia scaricare?
          • ThEnOra scrive:
            Re: e di questo cosa dite
            - Scritto da: Videoteca Krane Rossa
            - Scritto da: ThEnOra

            Una buona scusa per scaricare... già!

            nessuno ha detto che lo sia, rileggi il discorso:
            a) si dice che il cinema è in crisi e quindi la
            colpa è delle copie non
            autorizzate
            b) si dice che non esiste prova di tale nesso e
            ci sono altre cause possibili
            (recessione)

            da questo come deduci che si voglia scaricare?Ho risposta all'affermazione di dntrll/dvlla, senza contestualizzarlo col post precedente. Allora? Scrivi su PI, la cosa non dovrebbe stupirti.
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: e di questo cosa dite
            - Scritto da: ThEnOra
            - Scritto da: Videoteca Krane Rossa

            - Scritto da: ThEnOra


            Una buona scusa per scaricare... già!



            nessuno ha detto che lo sia, rileggi il
            discorso:

            a) si dice che il cinema è in crisi e quindi
            la

            colpa è delle copie non

            autorizzate

            b) si dice che non esiste prova di tale
            nesso
            e

            ci sono altre cause possibili

            (recessione)



            da questo come deduci che si voglia
            scaricare?

            Ho risposta all'affermazione di dntrll/dvllae mo è colpa mia che tu sei illogico.
          • ThEnOra scrive:
            Re: e di questo cosa dite
            ...senza contestualizzarlo col post precedente.Non travisare!
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: e di questo cosa dite
            - Scritto da: ThEnOra
            ...senza contestualizzarlo col post precedente.

            Non travisare!No non traviso, canno. (cit.)
          • ThEnOra scrive:
            Re: e di questo cosa dite
            Ora hai cannato, cercando di fare il brillante.
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: e di questo cosa dite
            - Scritto da: ThEnOra
            Ora hai cannato, cercando di fare il brillante.Dimostralo
          • ThEnOra scrive:
            Re: e di questo cosa dite
            Nessuno ti da colpe. E' qui che sbagli.
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: e di questo cosa dite
            - Scritto da: ThEnOra
            Nessuno ti da colpe. E' qui che sbagli.Credevo fosse pacifico che io non sbaglio mai.
          • ThEnOra scrive:
            Re: e di questo cosa dite
            Di pacifico conosco solo l'oceano!
          • Videoteca Krane Rossa scrive:
            Re: e di questo cosa dite
            - Scritto da: ThEnOra
            - Scritto da: Videoteca Krane Rossa

            - Scritto da: ThEnOra


            Una buona scusa per scaricare... già!



            nessuno ha detto che lo sia, rileggi il
            discorso:

            a) si dice che il cinema è in crisi e quindi
            la

            colpa è delle copie non

            autorizzate

            b) si dice che non esiste prova di tale
            nesso
            e

            ci sono altre cause possibili

            (recessione)



            da questo come deduci che si voglia
            scaricare?

            Ho risposta all'affermazione di dntrll/dvlla,
            senza contestualizzarlo col post precedente.
            Allora? Scrivi su PI, la cosa non dovrebbe
            stupirti.se mi trovo in mezzo a delle scimmie, non mi metto anche io ad urlare ed a tirare XXXXX a terzi, tu si?
      • Dottor Stranamore scrive:
        Re: e di questo cosa dite
        - Scritto da: dont feed the troll/dovella
        - Scritto da: fracasso ubaldo

        La sala non tira più, almeno in Italia.

        Confrontando anni, mesi, periodi, il
        risultato

        non cambia: segno meno, profondo rosso. Per
        non

        incappare nelle tagliole del rincaro dei

        biglietti - chi va al cinema ne sa qualcosa
        -
        e

        nei film in 3D, consideriamo le presenze e
        non

        gli incassi, come fanno i francesi e dovremmo

        fare pure noi: dal 1° gennaio al 25
        aprile
        di

        quest'anno, i biglietti sono stati
        35.712.653,

        ovvero -13,77% rispetto ai 41.413.664

        dell'analogo periodo del

        2011.



        Addirittura -21,62% rispetto al 2010, con 10

        milioni di spettatori spariti nel nulla, e il

        segno rimane negativo (-3,33%) anche
        rispetto
        a

        un annus horribilis come il 2009. E pensare
        che

        la débâcle è parzialmente mitigata
        proprio
        dalla

        festa della Liberazione, che ha fatto
        registrare

        nel campione Cinetel (copertura: 90% del
        mercato)

        533 mila biglietti venduti, +40% rispetto
        alla

        stessa giornata dello scorso

        anno.







        perche' ve la prendete sempre con le
        videoteche
        ,

        con la vostra onesta' muore anche il cinema .

        parassiti

        Qualcuno avvisi questi signori che l'italia è in
        recessione e che un saccod i persone che fanno un
        lavoro VERO non riescono ad arrivare a fine mese,
        figuriamoci ad andare al cinema, con i prezzi di
        oggi,
        poi.Basterebbe dire ad alcune di queste persone che fanno un lavoro VERO di scrivere meno sui forum e di darsi un po' più da fare ;)
        • dont feed the troll/dovella scrive:
          Re: e di questo cosa dite
          - Scritto da: Dottor Stranamore
          - Scritto da: dont feed the troll/dovella

          Qualcuno avvisi questi signori che l'italia
          è
          in

          recessione e che un saccod i persone che
          fanno
          un

          lavoro VERO non riescono ad arrivare a fine
          mese,

          figuriamoci ad andare al cinema, con i
          prezzi
          di

          oggi,

          poi.

          Basterebbe dire ad alcune di queste persone che
          fanno un lavoro VERO di scrivere meno sui forum e
          di darsi un po' più da fare
          ;)Lo dico anche io.Scrivi di meno e quota meglio.
          • Dottor Stranamore scrive:
            Re: e di questo cosa dite
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella
            - Scritto da: Dottor Stranamore

            - Scritto da: dont feed the troll/dovella



            Qualcuno avvisi questi signori che
            l'italia

            è

            in


            recessione e che un saccod i persone che

            fanno

            un


            lavoro VERO non riescono ad arrivare a
            fine

            mese,


            figuriamoci ad andare al cinema, con i

            prezzi

            di


            oggi,


            poi.



            Basterebbe dire ad alcune di queste persone
            che

            fanno un lavoro VERO di scrivere meno sui
            forum
            e

            di darsi un po' più da fare

            ;)

            Lo dico anche io.
            Scrivi di meno e quota meglio.Ma io alla fine del mese ci arrivo benissimo e ho un millesimo dei tuoi messaggi ;)
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: e di questo cosa dite
            - Scritto da: Dottor Stranamore
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella

            - Scritto da: Dottor Stranamore


            - Scritto da: dont feed the
            troll/dovella





            Qualcuno avvisi questi signori che

            l'italia


            è


            in



            recessione e che un saccod i
            persone
            che


            fanno


            un



            lavoro VERO non riescono ad
            arrivare
            a

            fine


            mese,



            figuriamoci ad andare al cinema,
            con
            i


            prezzi


            di



            oggi,



            poi.





            Basterebbe dire ad alcune di queste
            persone

            che


            fanno un lavoro VERO di scrivere meno
            sui

            forum

            e


            di darsi un po' più da fare


            ;)



            Lo dico anche io.

            Scrivi di meno e quota meglio.

            Ma io alla fine del mese ci arrivo benissimo e ho
            un millesimo dei tuoi messaggi
            ;)E anche un millesimo della mia intelligenza.E con questo?
          • Dottor Stranamore scrive:
            Re: e di questo cosa dite
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella
            - Scritto da: Dottor Stranamore

            - Scritto da: dont feed the troll/dovella


            - Scritto da: Dottor Stranamore



            - Scritto da: dont feed the

            troll/dovella







            Qualcuno avvisi questi
            signori
            che


            l'italia



            è



            in




            recessione e che un saccod i

            persone

            che



            fanno



            un




            lavoro VERO non riescono ad

            arrivare

            a


            fine



            mese,




            figuriamoci ad andare al
            cinema,

            con

            i



            prezzi



            di




            oggi,




            poi.







            Basterebbe dire ad alcune di queste

            persone


            che



            fanno un lavoro VERO di scrivere
            meno

            sui


            forum


            e



            di darsi un po' più da fare



            ;)





            Lo dico anche io.


            Scrivi di meno e quota meglio.



            Ma io alla fine del mese ci arrivo benissimo
            e
            ho

            un millesimo dei tuoi messaggi

            ;)

            E anche un millesimo della mia intelligenza.
            E con questo?Eccolo lì che insulta quando non sa più cosa dire 8)
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: e di questo cosa dite
            - Scritto da: Dottor Stranamore
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella

            - Scritto da: Dottor Stranamore


            - Scritto da: dont feed the
            troll/dovella



            - Scritto da: Dottor Stranamore




            - Scritto da: dont feed the


            troll/dovella









            Qualcuno avvisi questi

            signori

            che



            l'italia




            è




            in





            recessione e che un
            saccod
            i


            persone


            che




            fanno




            un





            lavoro VERO non riescono
            ad


            arrivare


            a



            fine




            mese,





            figuriamoci ad andare al

            cinema,


            con


            i




            prezzi




            di





            oggi,





            poi.









            Basterebbe dire ad alcune di
            queste


            persone



            che




            fanno un lavoro VERO di
            scrivere

            meno


            sui



            forum



            e




            di darsi un po' più da fare




            ;)







            Lo dico anche io.



            Scrivi di meno e quota meglio.





            Ma io alla fine del mese ci arrivo
            benissimo

            e

            ho


            un millesimo dei tuoi messaggi


            ;)



            E anche un millesimo della mia intelligenza.

            E con questo?

            Eccolo lì che insulta quando non sa più cosa dire

            8)Eccolo lì che piange, dopo aver preso la risposta che merita dopo le solite insinuazioni.Oh mi raccomando, poi segnala tutto alla redazione piangendo e pietendo che mi censurino.
    • uno qualsiasi scrive:
      Re: e di questo cosa dite
      Ciao e bentornato!Ti posso dire la mia esperienza: io al cinema ci andavo; se il film mi piaceva, magari poi me lo scaricavo... ma il biglietto l'avevo pagato (per il servizio di vedere il film in sala, mi andava bene quel prezzo).Sai quando ho smesso? Quando hanno chiuso megaupload. Perchè? Perchè non mi andava di dare soldi a coloro che avevano fatto pressioni per far chiudere megaupload. Tornerò forse a vedere qualche film al cinema quando megaupload sarà riaperto. Altrimenti... per quel che mi riguarda, i cinema possono anche chiudere tutti.
    • una persona reale scrive:
      Re: e di questo cosa dite
      - Scritto da: fracasso ubaldo
      La sala non tira più, almeno in Italia.Lo credo bene: con la monezza che producono per 12 euro di biglietto, mi meraviglio che ancora esista gente che vi si reca.
      Confrontando anni, mesi, periodi, il risultato
      non cambia: segno meno, profondo rosso. Per non
      incappare nelle tagliole del rincaro dei
      biglietti - chi va al cinema ne sa qualcosa - e
      nei film in 3D, consideriamo le presenze e non
      gli incassi, come fanno i francesi e dovremmo
      fare pure noi: dal 1° gennaio al 25 aprile di
      quest'anno, i biglietti sono stati 35.712.653,
      ovvero -13,77% rispetto ai 41.413.664
      dell'analogo periodo del
      2011.Scommetto che quei 5.701.011 che mancano all'appello sono per lo più famiglie che non hanno 50 o più euro da spendere per una serata al cinema, magari proprio perché 50 euro li guadagnano al giorno e con quei 50 euro devono mangiare, pagare le bollette, mandare i figli a scuola e comprargli i vestiti.
      Addirittura -21,62% rispetto al 2010, con 10
      milioni di spettatori spariti nel nulla, e il
      segno rimane negativo (-3,33%) anche rispetto a
      un annus horribilis come il 2009. E pensare che
      la débâcle è parzialmente mitigata proprio dalla
      festa della Liberazione, che ha fatto registrare
      nel campione Cinetel (copertura: 90% del mercato)
      533 mila biglietti venduti, +40% rispetto alla
      stessa giornata dello scorso
      anno.http://www.repubblica.it/economia/2011/09/29/news/famiglie_cala_potere_d_acquisto-22406399/I soldi per il cinema, bene non di prima necessità, possono essere spesi solo se la gente può risparmiare un po', altrimenti è la prima cosa che viene tagliata.Ma non solo: se non ho i soldi per mangiare, non andrò sicuramente al cinema; se posso mangiare ed ho un po' di soldi in più, forse potrò andare al cinema, ma potrei andare in discoteca, ad un concerto, ad un museo, a teatro, ad uno spettacolo comico, etc.
      perche' ve la prendete sempre con le videoteche ,perché i videotecari non capiscono che la pirateria è l'ultimo dei loro problemi, ma vi si scaglioano contro facendo il gioco delle major che cavalcano la loro protesta mentre li affossano con le loro assurde politiche.
      con la vostra onesta' muore anche il cinema .Il cinema muore perché è fatto di pubblico.Pubblico che non è più interessato o non ha più i soldi per frequentare.
      parassitiIl parassita sei te, che non usi il tuo cervello ma preferisci usare quello degli altri.
    • Gennarino B scrive:
      Re: e di questo cosa dite
      Quindi chiudere megaupload non é servito a niente anzi...vuoi vedere che forse conviene riaprirlo?
    • axl scrive:
      Re: e di questo cosa dite
      - Scritto da: fracasso ubaldo
      La sala non tira più, almeno in Italia.
      Confrontando anni, mesi, periodi, il risultato
      non cambia: segno meno, profondo rosso. Per non
      incappare nelle tagliole del rincaro dei
      biglietti - chi va al cinema ne sa qualcosa - e
      nei film in 3D, consideriamo le presenze e non
      gli incassi, come fanno i francesi e dovremmo
      fare pure noi: dal 1° gennaio al 25 aprile di
      quest'anno, i biglietti sono stati 35.712.653,
      ovvero -13,77% rispetto ai 41.413.664
      dell'analogo periodo del
      2011.

      Addirittura -21,62% rispetto al 2010, con 10
      milioni di spettatori spariti nel nulla, e il
      segno rimane negativo (-3,33%) anche rispetto a
      un annus horribilis come il 2009. E pensare che
      la débâcle è parzialmente mitigata proprio dalla
      festa della Liberazione, che ha fatto registrare
      nel campione Cinetel (copertura: 90% del mercato)
      533 mila biglietti venduti, +40% rispetto alla
      stessa giornata dello scorso
      anno.



      perche' ve la prendete sempre con le videoteche ,
      con la vostra onesta' muore anche il cinema .
      parassitiXXXXXXX ENORMEvieni al cinema qui da.. multisale sempre così piene che spesso non trovo posto.. non mi interessa cosa di cosa dicono i giornali, io vedo con i miei occhi..e ora tu cosa mi rispondi ? vai al cinema e guarda con i tuoi occhi e la tua testa
    • Joe Tornado scrive:
      Re: e di questo cosa dite

      perche' ve la prendete sempre con le videoteche ,Perchè nel migliore dei casi non è più conveniente farne uso; nel peggiore, sono gestite da incompetenti, ipocriti e rancorosi, ai quali i soldi non si danno per principio.
      con la vostra onesta' muore anche il cinema .Io vado al cinema come prima. Posso farlo perchè ho reddito e posizione che mi consentono di soddisfare i miei bisogni primari quali cibo genuino e alloggio, e posiziono i media abbastanza in alto nella scala delle priorità tra i beni non indispensabili ... Però, intorno a me c'è sempre più gente che con uno stipendio deve comapare sè stessa, coniuge, prole e pagare eventuali mutui, pertanto non può permettersi i dieci euro a cranio per il biglietto d'ingresso al cinema. Se tu non comprendi questa situazione, o vivi in un'isola di benessere, posto che esista ancora, oppure - come dai l'impressione d'essere - sei in malafede, come l'accozzaglia di commercianti e pseudoartisti che ultimamente scrivono qui sopra. Ciò senza considerare la qualità dei film che ultimamente sono stati presentati al cinema ... io negli ultimi mesi non ho visto in cartellone nulla che mi attraesse. Quanto all'onestà, infine, prima di valutare quella degli altri, dei quali tu non sai nulla, pensa alla tua. Per quanto ne sappiamo, potresti essere, se non peggio, un evasore fiscale, uno che non fa la raccolta differenziata o semplicemente un luridone che parcheggia sui posti riservati ai disabili senza averne diritto !
      parassitiTi riferisci a quelli che fino ad oggi hanno vissuto di rendite basate sul lavoro di anni prima, o effettuato da altri, magari defunti, o di pigro biXXXXXmento dietro qualche bancone, vero ?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 03 maggio 2012 14.57-----------------------------------------------------------
    • unaDuraLezione scrive:
      Re: e di questo cosa dite
      contenuto non disponibile
      • dont feed the troll/dovella scrive:
        Re: e di questo cosa dite
        - Scritto da: unaDuraLezione
        - Scritto da: fracasso ubaldo

        La sala non tira più, almeno in Italia.

        ok.
        Dimmi la parte brutta adesso.Che poi qualcuno deve andare a lavorare.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 03 maggio 2012 16.09-----------------------------------------------------------
        • unaDuraLezione scrive:
          Re: e di questo cosa dite
          contenuto non disponibile
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: e di questo cosa dite
            - Scritto da: unaDuraLezione
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella



            Dimmi la parte brutta adesso.



            Che poi qualcuno deve andare a lavorare.

            continuo a non vedere lati negativi...Beh dipende dai punti di vista.Chi a lavorare c'è sempre andato non trova nulla da eccepire.
    • Luco, giudice di linea mancato scrive:
      Re: e di questo cosa dite
      - Scritto da: fracasso ubaldo
      La sala non tira più, almeno in Italia.
      Confrontando anni, mesi, periodi, il risultato
      non cambia: segno meno, profondo rosso. Per non
      incappare nelle tagliole del rincaro dei
      biglietti - chi va al cinema ne sa qualcosa - e
      nei film in 3D, consideriamo le presenze e non
      gli incassi, come fanno i francesi e dovremmo
      fare pure noi: dal 1° gennaio al 25 aprile di
      quest'anno, i biglietti sono stati 35.712.653,
      ovvero -13,77% rispetto ai 41.413.664
      dell'analogo periodo del
      2011.

      Addirittura -21,62% rispetto al 2010, con 10
      milioni di spettatori spariti nel nulla, e il
      segno rimane negativo (-3,33%) anche rispetto a
      un annus horribilis come il 2009. E pensare che
      la débâcle è parzialmente mitigata proprio dalla
      festa della Liberazione, che ha fatto registrare
      nel campione Cinetel (copertura: 90% del mercato)
      533 mila biglietti venduti, +40% rispetto alla
      stessa giornata dello scorso
      anno.



      perche' ve la prendete sempre con le videoteche ,
      con la vostra onesta' muore anche il cinema .
      parassitiParassita? Io ho smesso di andarci (ultima volta 31 dicembre 2010) perché non voglio finanziare campagne antipirateria. La colpa è di chi ha deciso di mettere anche lì gli spot antipirateria. Non sono mica così XXXXXXXXX da dare soldi a chi li usa contro di me.
      • krane scrive:
        Re: e di questo cosa dite
        - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
        - Scritto da: fracasso ubaldo

        La sala non tira più, almeno in Italia.

        Confrontando anni, mesi, periodi, il
        risultato

        non cambia: segno meno, profondo rosso. Per
        non

        incappare nelle tagliole del rincaro dei

        biglietti - chi va al cinema ne sa qualcosa
        -
        e

        nei film in 3D, consideriamo le presenze e
        non

        gli incassi, come fanno i francesi e dovremmo

        fare pure noi: dal 1° gennaio al 25
        aprile
        di

        quest'anno, i biglietti sono stati
        35.712.653,

        ovvero -13,77% rispetto ai 41.413.664

        dell'analogo periodo del

        2011.



        Addirittura -21,62% rispetto al 2010, con 10

        milioni di spettatori spariti nel nulla, e il

        segno rimane negativo (-3,33%) anche
        rispetto
        a

        un annus horribilis come il 2009. E pensare
        che

        la débâcle è parzialmente mitigata
        proprio
        dalla

        festa della Liberazione, che ha fatto
        registrare

        nel campione Cinetel (copertura: 90% del
        mercato)

        533 mila biglietti venduti, +40% rispetto
        alla

        stessa giornata dello scorso

        anno.

        perche' ve la prendete sempre con le
        videoteche
        ,

        con la vostra onesta' muore anche il cinema .

        parassiti
        Parassita? Io ho smesso di andarci (ultima volta
        31 dicembre 2010) perché non voglio finanziare
        campagne antipirateria. La colpa è di chi ha
        deciso di mettere anche lì gli spot
        antipirateria. Non sono mica così XXXXXXXXX da
        dare soldi a chi li usa contro di me.A forza di urlarci contro e fischiare qui (grande citta' del nord) non li mettono piu' :D
      • Joe Tornado scrive:
        Re: e di questo cosa dite
        Quegli spot sono stati un grande incetivo alla duplicazione ... mentre sono proiettiati, i commenti che girano intorno a me riguardano il programma P2P del momento, lo streaming, devo comprare un disco rigido più capiente, etc ...
    • OldDog scrive:
      Re: e di questo cosa dite
      - Scritto da: fracasso ubaldo
      La sala non tira più, almeno in Italia.(SNIP)
      perche' ve la prendete sempre con le videoteche ,
      con la vostra onesta' muore anche il cinema .
      parassitiGuarda che in questi anni si sono diffusi sul mercato alcuni fenomeni:- canali informativi, sport e documentari, nonchè film di prima e seconda visione trasmessi direttamente a casa con abbonamento a servizi satellitari (Sky, in Italia)- canali digitali terrestri, sia free che in abbonamento (Mediaset premium e simili) per analoghe offerte.Ora, avendo un numero finito di ore dedicabili all'intrattenimento, pur rinco..si sempre più davanti ad uno schermo, è chiaro che gli spettatori affluiti verso queste offerte si sono allontanati dal cinema e dalle videoteche! Però nessuno ha modo di protestare contro Sky e Mediaset, quindi la colpa è evidentemente dei pirati e di coloro che si ostinano a utilizzare in altro modo il proprio tempo libero...INOLTRE la crisi ha falciato la disponibilità economica e il ridicolo surplus preteso per le pellicole 3D ha disincentivato gli spettatori. Portato due ragazzi a vedere The Avenger 3D e speso 30 euro, avrei potuto per la stessa cifra pagare non meno di 3 "prime visioni/prima fila" alla TV di casa via Sky. Non mi venite a menarla con i pirati: siete come quelli che si stupirono che con l'avvento a tappeto delle partite trasmesse in TV solo i tifosi più sfegatati continuarono a presentarsi agli stadi e per tutte le partite minori cominciarono a comparire vistosi invenduti sugli spalti. Pirati = un bel capro espiatorio.
      • unaDuraLezione scrive:
        Re: e di questo cosa dite
        contenuto non disponibile
        • Luco, giudice di linea mancato scrive:
          Re: e di questo cosa dite
          - Scritto da: unaDuraLezione
          - Scritto da: OldDog


          Ora, avendo un numero finito di ore
          dedicabili

          all'intrattenimento, pur rinco..si sempre più

          davanti ad uno schermo, è chiaro che gli

          spettatori affluiti verso queste offerte

          Avevo già fatto questo discorso della torta.
          Nella torta le fette sono 24 (ore) ma la
          possibilità di usarle oggi sono molto maggiori
          rispetto a qualche
          tempo.
          Basta guardare quanta gente 'perde tempo' su
          internet, sui forum, su facebook, e così
          via.
          Tempo sottratto ovviamente ai vecchi hobby
          peraltro più
          costosi.

          Ma chi si arrocca su modelli di business
          arXXXXXci, non vuole sentire
          ragioni.
          Per lui il mondo è ancora ocme negli anni 80 e
          sarà così per
          sempre.Se il mondo è ancora come negli anni 80 pretendo i software piratati venduti nelle edicole.
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: e di questo cosa dite
            contenuto non disponibile
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: e di questo cosa dite
            - Scritto da: unaDuraLezione

            Se il mondo è ancora come negli anni 80
            pretendo

            i software piratati venduti nelle

            edicole.

            e se no sbaglio all'inizio erano pure legali
            purché venisse cambiato il nome.Esattohttp://img70.imageshack.us/img70/2017/45033819.jpg
    • panda rossa scrive:
      Re: e di questo cosa dite
      - Scritto da: fracasso ubaldo
      La sala non tira più, almeno in Italia.
      Confrontando anni, mesi, periodi, il risultato
      non cambia: segno meno, profondo rosso. Per non
      incappare nelle tagliole del rincaro dei
      biglietti - chi va al cinema ne sa qualcosa - e
      nei film in 3D, consideriamo le presenze e non
      gli incassi, come fanno i francesi e dovremmo
      fare pure noi: dal 1° gennaio al 25 aprile di
      quest'anno, i biglietti sono stati 35.712.653,
      ovvero -13,77% rispetto ai 41.413.664
      dell'analogo periodo del
      2011.

      Addirittura -21,62% rispetto al 2010, con 10
      milioni di spettatori spariti nel nulla, e il
      segno rimane negativo (-3,33%) anche rispetto a
      un annus horribilis come il 2009. E pensare che
      la débâcle è parzialmente mitigata proprio dalla
      festa della Liberazione, che ha fatto registrare
      nel campione Cinetel (copertura: 90% del mercato)
      533 mila biglietti venduti, +40% rispetto alla
      stessa giornata dello scorso
      anno.E dopo questa caterva di balle, ti racconto io una cosa: ho provato ad andare al cinema a vedere Hunger Games l'altro giorno.Non sono riuscito ad entrare in sala per la fila che c'era!
    • Stargazer scrive:
      Re: e di questo cosa dite
      - Scritto da: fracasso ubaldo

      perche' ve la prendete sempre con le videoteche ,
      con la vostra onesta' muore anche il cinema .
      parassitiIl cinema muore perché non hanno voluto investire nel digitale quando dovevano farlo, ora c'è la crisi certo ma quella è dovuta a una differenza di cultura essenzialmente basata su una educazione di percezione della ricchezza. I primi ad esserne afflitti sono i politici e imprenditori guarda caso.Le bolle a forza di gonfiarsi poi scoppiano, ora si paga esponenzialmente in tutti gli ambiti.
  • rudy scrive:
    l'ONU ??
    siamo al ridicolo. o all'idiozia. o all'internazionale degli amici.poterei capire la CEE, ma l'ONU dovrebbe occuparsi di altro ben piu importante delle beghe tra lobbisti, che la maggior parte dei paesi del mondo manco sa che e' un'authority e i curriculum..
    • JosaFat scrive:
      Re: l'ONU ??
      Già, pensavo anche io che è curioso... avrei pensato l'OCSE o la Commissione Europea.Giusto un appunto: la CEE non esiste più dal '92 o giù di lì, ora si chiama UE.
  • becker scrive:
    La fine delle videoteche..
    [img]http://farm6.static.flickr.com/5261/5689217086_af8c6a0b41.jpg[/img]Lo volete capire il vostro modello di business appartiene al passato, Vi prendono in giro anche i produttori di contenuti (immagine sopra tratta dalla serie "The Simpson"..(rotfl)
    • simple scrive:
      Re: La fine delle videoteche..
      - Scritto da: becker
      [img]http://farm6.static.flickr.com/5261/568921708

      Lo volete capire il vostro modello di business
      appartiene al passato, Vi prendono in giro anche
      i produttori di contenuti (immagine sopra tratta
      dalla serie "The
      Simpson"..(rotfl)ciaoma che puntata è?è una nuova (USA) o è andata in onda in tv in Italia?
  • ThEnOra scrive:
    LMAO
    Non è grazie al popolo della rete se il regolamento ha fatto questa fine... questo è il risultato del modo di fare politica in Italia: come vedete le "lobby" delle major non è che siano così onnipotenti...!!!
    • korn scrive:
      Re: LMAO
      Bah! se nessuno poneva in parlamento il dubbio di legittimità del regolamento che avrebbe dovuto emanare agcom probabilmente l'avrebbero fatta franca, del resto è più facile convincere un numero ristretto di buracrati di qualche autority che un'intero parlamento anche perchè, mi rendo conto che il momento farebbe pensare diversamente, ma non tutti sono corrotti o corruttibili.
  • yet3eys scrive:
    VIDEOTECHINI RIDOTTI ALLA DISPERAZIONE
    Certo che le ultime 2 settimane sono state TRAGICHE per i noleggini:- il giudice americano che dovrebbe gestire il proXXXXX a Kim Dotcom ha dichiarato che probabilmente neanche si può estradarlo- la magistratura neozelandese ha dissequestrato soldi e auto, sempre di KIm Dotcom- dopo un'iniziale ondata di "cagasotto", svariati siti hanno (ri-)cominciato ad offrire servizi di storage- il regolamento AGCOM è evaporatoManca solo che riapra megaupload e siamo a posto, wow! E pensare che a gennaio erano tutti esaltati, speravano di recuperare qualche cliente!:lol:
    • SimpleJK scrive:
      Re: VIDEOTECHINI RIDOTTI ALLA DISPERAZIONE
      - Scritto da: yet3eys
      E pensare che a gennaio erano tutti
      esaltati, speravano di recuperare qualche
      cliente!
      :lol:Ma chi vuoi che dia soldi a quelli la? Preferisco non guardare mai più la TV piuttosto che dare mezzo euro a questi pazzoidi.
      • Joe Tornado scrive:
        Re: VIDEOTECHINI RIDOTTI ALLA DISPERAZIONE
        La TV puoi guardarla benissimo, con un doppio fine ! ... scheda TV DVB-T, ProgDVB, ProjectX, GordianKnot, Avisynth, VirtualDub, codecs DivX, XviD, X264, un po' di tempo e buona volontà, ed il noleggio te lo dimentichi per sempre, sia digitale, sia manuale !
    • becker scrive:
      Re: VIDEOTECHINI RIDOTTI ALLA DISPERAZIONE
      - Scritto da: yet3eys
      Certo che le ultime 2 settimane sono state
      TRAGICHE per i
      noleggini:

      - il giudice americano che dovrebbe gestire il
      proXXXXX a Kim Dotcom ha dichiarato che
      probabilmente neanche si può
      estradarlo

      - la magistratura neozelandese ha dissequestrato
      soldi e auto, sempre di KIm
      Dotcom

      - dopo un'iniziale ondata di "cagasotto",
      svariati siti hanno (ri-)cominciato ad offrire
      servizi di
      storage

      - il regolamento AGCOM è evaporato

      Manca solo che riapra megaupload e siamo a posto,
      wow! E pensare che a gennaio erano tutti
      esaltati, speravano di recuperare qualche
      cliente!
      :lol:[img]http://farm6.static.flickr.com/5261/5689217086_af8c6a0b41.jpg[/img]Non comment l'immagine si commenta da sola.. (rotfl)Lo volete capire il vostro modello di business appartiene al passato, Vi prendono in giro anche i produttori di contenuti (immagine sopra tratta dalla serie "The Simpson"..)
    • a campione si scrive:
      Re: VIDEOTECHINI RIDOTTI ALLA DISPERAZIONE
      Il cinema è diventato un lusso, una cosa superflua, la gente normale, la gente che lavora seriamente e che non ha la "fortuna" di rubare i soldi non ha denaro da buttare per andare al cinema o noleggiare/comprare dvd, cd musicali. Vi ricordo che un cd costa 25 euro, andare in famiglia a vedere un film al cinema tra una cosa e l'altra viene a costare anche 50 euro. È normale che le persone scarichino, anzi, prevedo un futuro roseo per la pirateria. Fossi un videotechino inizierei a cercarmi un nuovo lavoro, nell'economia odierna non c'è spazio per chi pretende di incassare senza produrre niente, io inizierei a riflettere seriamente sul futuro se addirittura i politici stanno abbandonando al loro misero destino vecchi impresari ammuffiti/lobbies/videotecari, non avrete mica creduto alle sparate di berlusconi sugli italiani che vanno in ristorante? Non ci sono i soldi per andare in ristorante, figuriamoci per campare un gruppetto di videotecari che hanno scelto di vivere da parassiti, mendicando favori e leggi liberticide.Ai videotecari è andata bene per troppi anni, probabilmente però sono in pochi quelli che sono riusciti a capitalizzare i guadagni del periodo d'oro, questo spiegherebbe il combattere contro i mulini a vento di questi ultimi anni, che vi devo dire!!! PEGGIO PER VOI! Avete scelto voi di rimanere con la patata bollente in mano, daltronde erano anni che si sapeva che sarebbe andata a finire così, con internet che giorno dopo giorno soppianterà i vostri mestieri del secolo scorso.
      • panda rossa scrive:
        Re: VIDEOTECHINI RIDOTTI ALLA DISPERAZIONE
        - Scritto da: a campione si
        Il cinema è diventato un lusso,No, costa come una qualunque serata in un qualunque altro posto.
        una cosa
        superflua, la gente normale, la gente che lavora
        seriamente e che non ha la "fortuna" di rubare i
        soldi non ha denaro da buttare per andare al
        cinema o noleggiare/comprare dvd, cd musicali. Si, questo che hai appena descritto effettivamente e' superfluo e superato.
        Vi ricordo che un cd costa 25 euro, Un blue ray, forse. Un DVD difficilmente supera i 9,90 oggi come oggi.
        andare in
        famiglia a vedere un film al cinema tra una cosa
        e l'altra viene a costare anche 50 euro. C'e' chi va allo stadio.C'e' chi va a fare shopping.Anche andare in una citta' d'arte a vedere dei musei ti costa quella cifra.
        È
        normale che le persone scarichino, anzi, prevedo
        un futuro roseo per la
        pirateria.Lo scaricare non sostituisce mica l'andare al cinema.
        Fossi un videotechino inizierei a cercarmi un
        nuovo lavoro, Si vede che non sei un videotechino: loro non cercano, loro aspettano che qualcuno gli porti i soldi e gli riporti il disco indietro.Falli aspettare...
        nell'economia odierna non c'è
        spazio per chi pretende di incassare senza
        produrre niente, io inizierei a riflettere
        seriamente sul futuro se addirittura i politici
        stanno abbandonando al loro misero destino
        vecchi impresari ammuffiti/lobbies/videotecari,
        non avrete mica creduto alle sparate di
        berlusconi sugli italiani che vanno in
        ristorante? Non ci sono i soldi per andare in
        ristorante, figuriamoci per campare un gruppetto
        di videotecari che hanno scelto di vivere da
        parassiti, mendicando favori e leggi
        liberticide.

        Ai videotecari è andata bene per troppi anni,
        probabilmente però sono in pochi quelli che sono
        riusciti a capitalizzare i guadagni del periodo
        d'oro, questo spiegherebbe il combattere contro i
        mulini a vento di questi ultimi anni, che vi devo
        dire!!! PEGGIO PER VOI! Avete scelto voi di
        rimanere con la patata bollente in mano,
        daltronde erano anni che si sapeva che sarebbe
        andata a finire così, con internet che giorno
        dopo giorno soppianterà i vostri mestieri del
        secolo
        scorso.Ci gireremo un film.Sto gia' scrivendo un canovaccio di sceneggiatura.
      • uno qualsiasi scrive:
        Re: VIDEOTECHINI RIDOTTI ALLA DISPERAZIONE

        Ai videotecari è andata bene per troppi anni,
        probabilmente però sono in pochi quelli che sono
        riusciti a capitalizzare i guadagni del periodo
        d'oroPerchè no? Quelli intelligenti magari hanno venduto la videoteca alla fine del periodo d'oro... e quelli che vediamo adesso sono quelli che l'hanno comprata (magari strapagandola)
        • bobo scrive:
          Re: VIDEOTECHINI RIDOTTI ALLA DISPERAZIONE
          sopratutto uno che a rilevato l attività nel 2004
          • Allibito dove sei scrive:
            Re: VIDEOTECHINI RIDOTTI ALLA DISPERAZIONE
            A chi alludevi?
          • bobo scrive:
            Re: VIDEOTECHINI RIDOTTI ALLA DISPERAZIONE
            al caro Space che nel 2004 a entrato nel settore credendo che le i governi facessero sparire la pirateria con un colpo d barchetta magica
    • Allibito dove sei scrive:
      Re: VIDEOTECHINI RIDOTTI ALLA DISPERAZIONE
      - Scritto da: yet3eys
      Certo che le ultime 2 settimane sono state
      TRAGICHE per i
      noleggini:

      - il giudice americano che dovrebbe gestire il
      proXXXXX a Kim Dotcom ha dichiarato che
      probabilmente neanche si può
      estradarlo

      - la magistratura neozelandese ha dissequestrato
      soldi e auto, sempre di KIm
      Dotcom

      - dopo un'iniziale ondata di "cagasotto",
      svariati siti hanno (ri-)cominciato ad offrire
      servizi di
      storage

      - il regolamento AGCOM è evaporato
      e come se tutto ciò non bastasse (o forse proprio per questo):- Allibito è... ammutolito! (rotfl)
    • simple scrive:
      Re: VIDEOTECHINI RIDOTTI ALLA DISPERAZIONE
      - Scritto da: yet3eys
      Manca solo che riapra megaupload e siamo a posto,
      wow! E pensare che a gennaio erano tutti
      esaltati, speravano di recuperare qualche
      cliente!
      :lol:è impensabile che NON riapra.DEVE riaprire.dopotutto il giudice gli ha dato ragione.tempo qualche settimana e potremo tutti riprendere i download da dove siamo stati interrotti;)
  • W.O.P.R. scrive:
    Non c'è mica tanto da ridere...
    Ne arriverà uno peggio.Pensate se Mazza o Polillo promettendo il fondoschiena a qualcuno riescono a farsi mettere li.
    • JosaFat scrive:
      Re: Non c'è mica tanto da ridere...
      Le authority sono per definizione imparziali: che si arrivi a mettere una "parte" a capo di un'authority sarebbe davvero troppo sfacciato. Naturalmente potrebbero però mettere un loro amichetto...
  • Luco, giudice di linea mancato scrive:
    Allibito perché non commenti?
    Allibito, perché non commenti?
    • Allibito dove sei scrive:
      Re: Allibito perché non commenti?
      Prima megaupload...ora 'sta mazzata qua...che primavera di m***a, eh, Allibito?(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
      • Gennarino B scrive:
        Re: Allibito perché non commenti?
        Dimentichi le elezioni francesi dive IL POPOLO SOVRANO ha deciso che quelli come lui devono SPARIRE
    • Gennarino B scrive:
      Re: Allibito perché non commenti?
      Calma il signore posta durante l'orario di lavoro mica nel tempo libero..
    • beckert scrive:
      Re: Allibito perché non commenti?
      - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
      Allibito, perché non commenti?E' impegnato a scomberare il negozio e ad incollare nella vetrina un tabella con scritto "OUT OF BUSINESS"ecco la videoteca di Allibito[img]http://farm6.static.flickr.com/5261/5689217086_af8c6a0b41.jpg[/img]Vi rendete conto anche chi produce contenuti (l'immagine sopra è tratta da I Simpson) prende in giro le videoteche..Non hanno capito che ormai non interessano a nessuno!!
      • becker scrive:
        Re: Allibito perché non commenti?
        - Scritto da: beckert
        - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato

        Allibito, perché non commenti?

        E' impegnato a scomberare il negozio e ad
        incollare nella vetrina un tabella con scritto
        "OUT OF
        BUSINESS"

        ecco la videoteca di Allibito

        [img]http://farm6.static.flickr.com/5261/568921708

        Vi rendete conto anche chi produce contenuti
        (l'immagine sopra è tratta da I Simpson) prende
        in giro le videoteche..Non hanno capito che ormai
        non interessano a
        nessuno!!sono Becker nel post sopra ho digitato male il nickname
  • Luco, giudice di linea mancato scrive:
    QUATTROCENTOMILA contro TRECENTO
    Chi glielo spiega ai videotechini, a Mazza, a Confindustria "cultura" (la "cultura" dei cinepanettoni?) che QUATTROCENTOMILA E' MOLTO PIU' DI TRECENTO?
    • ThEnOra scrive:
      Re: QUATTROCENTOMILA contro TRECENTO
      Gedeone ha sconfitto i madianiti con soli trecento uomini...
      • krane scrive:
        Re: QUATTROCENTOMILA contro TRECENTO
        - Scritto da: ThEnOra
        Gedeone ha sconfitto i madianiti con soli
        trecento uomini...Madianiti furono sconfitti dal re edomita Hadad ben Bedad "nel territorio di Moab".http://it.wikipedia.org/wiki/Madian
        • dont feed the troll/dovella scrive:
          Re: QUATTROCENTOMILA contro TRECENTO
          - Scritto da: krane
          - Scritto da: ThEnOra

          Gedeone ha sconfitto i madianiti con soli

          trecento uomini...

          Madianiti furono sconfitti dal re edomita Hadad
          ben Bedad "nel territorio di
          Moab".

          http://it.wikipedia.org/wiki/MadianQuesta è follia, questa è blasfemia!
        • ThEnOra scrive:
          Re: QUATTROCENTOMILA contro TRECENTO
          Non pretendo che tu conosca la bibbia... ti sarebbe stato sufficiente leggere pochi paragrafi più giù del wiki.
          • krane scrive:
            Re: QUATTROCENTOMILA contro TRECENTO
            - Scritto da: ThEnOra
            Non pretendo che tu conosca la bibbia... ti
            sarebbe stato sufficiente leggere pochi paragrafi
            più giù del wiki.Quelle poche righe piu' sotto negano la frase sopracitata ?
          • krane scrive:
            Re: QUATTROCENTOMILA contro TRECENTO
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: ThEnOra

            Non pretendo che tu conosca la bibbia... ti

            sarebbe stato sufficiente leggere pochi
            paragrafi

            più giù del wiki.
            Quelle poche righe piu' sotto negano la frase
            sopracitata ?Ahhh... si ho letto, la versione del racconto biblico e' diversa da quello che dice la storia, mah in realta' anche la versione di topolino in cui Zapotech manda topolino e pippo indietro nel tempo e' un po' diversa, ma la cosa non mi sconvolge piu' di tanto.Peraltro mi sembra che nella versione bilica si parla di 300 persone contro non si sa bene, un paio di tribu' nomadi che potevano anche essere composte da 20 persone l'una.Se posso scegliere preferisco la versione di topolino.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 03 maggio 2012 15.15-----------------------------------------------------------
          • ThEnOra scrive:
            Re: QUATTROCENTOMILA contro TRECENTO
            Che tu sia fan di topolino già si capiva. Per carità anch'io lo leggevo assiudamente, ma oltre 20 anni fa.E se mi parli di topolino, vedo che hai proprio capito la mia citazione...
          • krane scrive:
            Re: QUATTROCENTOMILA contro TRECENTO
            - Scritto da: ThEnOra
            Che tu sia fan di topolino già si capiva. Per
            carità anch'io lo leggevo assiudamente, ma oltre
            20 anni fa.Sai che attualmente topolino e' letto per 2/3 da adulti ?
            E se mi parli di topolino, vedo che hai proprio
            capito la mia citazione...Oppure l'ho capita troppo bene, chi puo' dirlo ?Forse se ti spiegassi meglio...
          • ThEnOra scrive:
            Re: QUATTROCENTOMILA contro TRECENTO
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: ThEnOra

            Che tu sia fan di topolino già si capiva. Per

            carità anch'io lo leggevo assiudamente, ma
            oltre

            20 anni fa.

            Sai che attualmente topolino e' letto per 2/3 da
            adulti
            ?Ecco, io rappresento 1/3 che non lo leggo, dunque?

            E se mi parli di topolino, vedo che hai
            proprio

            capito la mia citazione...

            Oppure l'ho capita troppo bene, chi puo' dirlo ?
            Forse se ti spiegassi meglio...L'hai capita o no? Deciditi.
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: QUATTROCENTOMILA contro TRECENTO
            - Scritto da: ThEnOra
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: ThEnOra


            Che tu sia fan di topolino già si
            capiva.
            Per


            carità anch'io lo leggevo assiudamente,
            ma

            oltre


            20 anni fa.



            Sai che attualmente topolino e' letto per
            2/3
            da

            adulti

            ?

            Ecco, io rappresento 1/3 che non lo leggo, dunque?
            Come travisare i dati statistici.Ha scritto che tra i lettori di topolino i 2/3 sono adulti, non che i 2/3 degli adulti leggono topolino.Ti è chiara la differenza?
          • ThEnOra scrive:
            Re: QUATTROCENTOMILA contro TRECENTO
            Non si chiama travisare, si chiama CANNARE.Sempre a distorcere la realtà per come vi fa comodo, giusto?
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: QUATTROCENTOMILA contro TRECENTO
            - Scritto da: ThEnOra
            Non si chiama travisare, si chiama CANNARE.

            Sempre a distorcere la realtà per come vi fa
            comodo,
            giusto?E dove starebbe la differenza, nella volontarietà?Volente o nolente tu non capisci quando ti si parla, questo è il fatto interessante.
          • ThEnOra scrive:
            Re: QUATTROCENTOMILA contro TRECENTO
            Adesso ci occupiamo di semantica? Devi aver a tutti costi ragione da tirarmi fuori il discorso della VOLONTARIETA' - rivediti il dizionario - quando invece riconosco di aver sbagliato?Visto che non capisco, spero tanto che tu mi illumini.
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: QUATTROCENTOMILA contro TRECENTO
            - Scritto da: ThEnOra
            Adesso ci occupiamo di semantica? Devi aver a
            tutti costi ragione da tirarmi fuori il discorso
            della VOLONTARIETA' - rivediti il dizionario -
            quando invece riconosco di aver
            sbagliato?A riprova da quanto da me detto: io non voglio parlare di volontarietà, l'ho appunto ESCLUSA dall'interesse.

            Visto che non capisco, spero tanto che tu mi
            illumini.E che faccio i miracoli, adesso?
          • ThEnOra scrive:
            Re: QUATTROCENTOMILA contro TRECENTO
            Se permetti la volontarietà del travisare non è implicita nell'errare.
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: QUATTROCENTOMILA contro TRECENTO
            - Scritto da: ThEnOra
            Se permetti la volontarietà del travisare non è
            implicita
            nell'errare.Non lo è, infatti.Ma nel discorso mi pare fosse ininfluente.
          • ThEnOra scrive:
            Re: QUATTROCENTOMILA contro TRECENTO
            Invece lo è eccome! Un conto è la malafede, un conto è riconoscere le proprie sviste!
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: QUATTROCENTOMILA contro TRECENTO
            contenuto non disponibile
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: QUATTROCENTOMILA contro TRECENTO
            - Scritto da: unaDuraLezione
            - Scritto da: ThEnOra



            Ecco, io rappresento 1/3

            quindi sei un bambino e leggi Topolino.
            Plain logic.A questa gente manca persino la logica di base e pretende di discutere...è incredibile...
          • krane scrive:
            Re: QUATTROCENTOMILA contro TRECENTO
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella
            - Scritto da: unaDuraLezione

            - Scritto da: ThEnOra


            Ecco, io rappresento 1/3

            quindi sei un bambino e leggi Topolino.

            Plain logic.
            A questa gente manca persino la logica di base e
            pretende di discutere...è incredibile...E pretendono pure che li si comprenda, rifiutandosi di dare ulteriori spiegazioni.
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: QUATTROCENTOMILA contro TRECENTO
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella

            - Scritto da: unaDuraLezione


            - Scritto da: ThEnOra




            Ecco, io rappresento 1/3



            quindi sei un bambino e leggi Topolino.


            Plain logic.


            A questa gente manca persino la logica di
            base
            e

            pretende di discutere...è incredibile...

            E pretendono pure che li si comprenda,
            rifiutandosi di dare ulteriori
            spiegazioni.Quello che li frega, e di brutto, è che noi li abbiamo compresi e bene pure.Per questo li combattiamo.
          • ThEnOra scrive:
            Re: QUATTROCENTOMILA contro TRECENTO
            Fattole spiegare da dntftl/dvla la storia di Gedeone e dei trecento.
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: QUATTROCENTOMILA contro TRECENTO
            - Scritto da: ThEnOra
            Fattole spiegare da dntftl/dvla la storia di
            Gedeone e dei
            trecento.Presto detto.C'erano 300 illusi che con la vittoria di una piccola battaglia credevano di aver vinto la guerra, ma naturalmente poco dopo vennero massacrati.
          • ThEnOra scrive:
            Re: QUATTROCENTOMILA contro TRECENTO
            Dai, mi aspettavo un'interpretazione teologica della storia biblica, soprattuto da te... hai sprecato una bella occasione!
          • Dottor Stranamore scrive:
            Re: QUATTROCENTOMILA contro TRECENTO
            - Scritto da: ThEnOra
            Dai, mi aspettavo un'interpretazione teologica
            della storia biblica, soprattuto da te... hai
            sprecato una bella
            occasione!Dopo ti dirà che non ti prende sul serio, però ti risponderà sino alle 3 di notte.
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: QUATTROCENTOMILA contro TRECENTO
            - Scritto da: Dottor Stranamore
            - Scritto da: ThEnOra

            Dai, mi aspettavo un'interpretazione
            teologica

            della storia biblica, soprattuto da te... hai

            sprecato una bella

            occasione!

            Dopo ti dirà che non ti prende sul serio, però ti
            risponderà sino alle 3 di
            notte.Ora che l'ho lanciato al galoppo per fermarlo bisognerà abbatterlo.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 03 maggio 2012 18.06-----------------------------------------------------------
          • ThEnOra scrive:
            Re: QUATTROCENTOMILA contro TRECENTO
            Mmmm... ho l'impressione chi si parli di me...
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: QUATTROCENTOMILA contro TRECENTO
            - Scritto da: ThEnOra
            Mmmm... ho l'impressione chi si parli di me...No di lui.Con te posso anche non essere d'accordo, ma hai il buon senso di non prenderti troppo sul serio.
          • krane scrive:
            Re: QUATTROCENTOMILA contro TRECENTO
            - Scritto da: ThEnOra
            Dai, mi aspettavo un'interpretazione teologica
            della storia biblica, soprattuto da te... hai
            sprecato una bella occasione!Io la interpreterei come carta da macero...
          • ThEnOra scrive:
            Re: QUATTROCENTOMILA contro TRECENTO
            Suvvia! Con tutto quello che scaricate, almeno cercate di dimostrare che "scaricare" diffonde conoscenza, cultura, ecc...
          • krane scrive:
            Re: QUATTROCENTOMILA contro TRECENTO
            - Scritto da: ThEnOra
            Suvvia! Con tutto quello che scaricate, almeno
            cercate di dimostrare che "scaricare" diffonde
            conoscenza, cultura, ecc...Guarda che sei tu quello che ancora non e' riuscito a far comprendere che cosa intendesse dire con l'esempio biblico.
          • ThEnOra scrive:
            Re: QUATTROCENTOMILA contro TRECENTO
            Rispondevo a Luco e la citazione serviva per dirgli che non era opportuno sottovalutare un esercito anche se comoposto da solo 300 uomini, almeno secondo la storia di Gedeone.Per la disquisizione teologica, voglio aspettare dntll/dvll.
          • krane scrive:
            Re: QUATTROCENTOMILA contro TRECENTO
            - Scritto da: ThEnOra
            Rispondevo a Luco e la citazione serviva per
            dirgli che non era opportuno sottovalutare un
            esercito anche se comoposto da solo 300 uomini,
            almeno secondo la storia di Gedeone.E quando ti hanno fatto notare che:A) La bibbia parla di due tribu nomadi, quindi presumibilmente 4 gatti.B) in realta' sono stati sconfitti da un re
            Per la disquisizione teologica, voglio aspettare
            dntll/dvll.
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: QUATTROCENTOMILA contro TRECENTO
            - Scritto da: ThEnOra
            Per la disquisizione teologica, voglio aspettare
            dntll/dvll.E dovrei discuterne con uno che non comprende nemmeno la logica di base?
          • ThEnOra scrive:
            Re: QUATTROCENTOMILA contro TRECENTO
            Sai, voglio imparare e mi fa bene discutere con menti brillanti come le vostre.
          • ThEnOra scrive:
            Re: QUATTROCENTOMILA contro TRECENTO
            Ho appena finito il corso "l'arte del servire nei piatti d'argento"...
      • becker scrive:
        Re: QUATTROCENTOMILA contro TRECENTO
        - Scritto da: ThEnOra
        Gedeone ha sconfitto i madianiti con soli
        trecento
        uomini...[img]http://farm6.static.flickr.com/5261/5689217086_af8c6a0b41.jpg[/img]
        • Luco, giudice di linea mancato scrive:
          Re: QUATTROCENTOMILA contro TRECENTO
          - Scritto da: becker
          - Scritto da: ThEnOra

          Gedeone ha sconfitto i madianiti con soli

          trecento

          uomini...

          [img]http://farm6.static.flickr.com/5261/568921708Nella 22esima stagione dei Simpson c'è una scena in cui Marge e Lisa vanno a restituire i film presi a noleggio da Homer anni prima e depositano la busta a terra dove prima c'era il blockbuster e ora c'è un cumulo di macerie.
      • panda rossa scrive:
        Re: QUATTROCENTOMILA contro TRECENTO
        - Scritto da: ThEnOra
        Gedeone ha sconfitto i madianiti con soli
        trecento
        uomini...Pure Leonida fece altrettanto con Serse.Solo che gli spartani difendevano la loro liberta', mentre i persiani difendevano l'interesse di uno solo, o meglio, erano costretti a farlo.Esattamente come lo scenario attuale: quattrocentomila che difendono la loro liberta' contro trecento scagnozzi che sono costretti a difendere gli interessi di pochi grassi ed inutili parassiti.Sei ancora in tempo a cambiare fronte, o rischierai di finire nel tritacarne pure tu.
  • Free world scrive:
    Attenzione però
    Attenzione a questa notizia:http://www.pantareiweb.com/body/forum/3/viewtopic.php?f=2&t=9784
    • Luco, giudice di linea mancato scrive:
      Re: Attenzione però
      - Scritto da: Free world
      Attenzione a questa notizia:
      http://www.pantareiweb.com/body/forum/3/viewtopic.A quelli sfugge che Zencovich è amico del Partito Radicale (partecipò anche al convegno del 1998 contro la legge 269/98, altra vergogna giuridica)... e indovina a chi fa capo politicamente Agorà Digitale? :D
    • FDG scrive:
      Re: Attenzione però
      - Scritto da: Free world
      Attenzione a questa notizia:
      http://www.pantareiweb.com/body/forum/3/viewtopic.Un avvocato? Mica tutti gli avvocati sono come Ghedini.
  • bubba scrive:
    semiOT: a forza di corrompere le regole
    capita che anche le carogne ci rimangano incastrati in mezzo uauau1)An executive from Sony said Monday that concerns about Comcast 's discriminatory data cap are giving the firm second thoughts about launching an Internet video service, that would compete with cable and satellite TV services2)"In a surprising move, Motorola Mobility (which is to be taken over by Google), has won an injunction preventing the distribution of Windows 7 and the Xbox in Germany until Microsoft starts paying royalty fees for the patents Microsoft is said to be infringing ( two patents used to display H.264 video ). The ruling is suspended as of now because of a restraining order, the effect in the rest of the EU and U.S
  • Gennarino B scrive:
    L'Onu dispieghi i caschi blu
    Se il rischio é di trovarsi l'ennesimo ex dipendente mediaset/fininvest al posto di calabró l'italia va militarizzata il prima possibile.Per quanto riguarda invece i videonoleggini e allifalliti vari..poracci..preparo le scatole di malox..offro io va
  • Carlos scrive:
    pirati ?
    "Il Presidente Calabrò - questa la reazione di Enzo Mazza di FIMI - oggi ha di fatto sancito la resa dell'Autorità, consegnando virtualmente la maglia dell'Agcom agli ultras della pirateria".I patrioti italiani a cavallo fra l'800 e il '900 venivano chiamati "ribelli" dagli Austriaci, che se li acciuffavano li impiccavano o li fucilavano. Quelle stesse persone l'Italia li chiama eroi ed ha eretto monumenti a loro dedicati. I giudizi cambiano a seconda di quale sia il lato della barricata dal quale ci si trova, come sempre.
    • OldDog scrive:
      Re: pirati ?
      - Scritto da: Carlos
      "Il Presidente Calabrò - questa la reazione di
      Enzo Mazza di FIMI - oggi ha di fatto sancito la
      resa dell'Autorità, consegnando virtualmente la
      maglia dell'Agcom agli ultras della
      pirateria".

      I patrioti italiani a cavallo fra l'800 e il '900
      venivano chiamati "ribelli" dagli Austriaci, che
      se li acciuffavano li impiccavano o li
      fucilavano. Quelle stesse persone l'Italia li
      chiama eroi ed ha eretto monumenti a loro
      dedicati. I giudizi cambiano a seconda di quale
      sia il lato della barricata dal quale ci si
      trova, come
      sempre.I partigiani italiani e francesi nella seconda guerra mondiale erano chiamati terroristi dalle truppe di occupazione nazista. Tuttavia inviterei a non esagerare con i paragoni.Nel senso che la pirateria non si batte quasi mai per difendere i nostri diritti ma i cavoli propri, solo che ai giudici e a noi tocca difenderli perchè non diventino la scusa per affondare i nostri diritti veri!Che poi sia ora di ridimensionare la lobby del copyright in effetti lo condivido, ma non vorrei esagerare nel tirare sempre la giacca ai giudici per lasciare qualcuno libero di farsi i cavoli pirati propri e pure lucrarci.
      • krane scrive:
        Re: pirati ?
        - Scritto da: OldDog
        - Scritto da: Carlos

        "Il Presidente Calabrò - questa la reazione
        di

        Enzo Mazza di FIMI - oggi ha di fatto
        sancito
        la

        resa dell'Autorità, consegnando virtualmente
        la

        maglia dell'Agcom agli ultras della

        pirateria".



        I patrioti italiani a cavallo fra l'800 e il
        '900

        venivano chiamati "ribelli" dagli Austriaci,
        che

        se li acciuffavano li impiccavano o li

        fucilavano. Quelle stesse persone l'Italia li

        chiama eroi ed ha eretto monumenti a loro

        dedicati. I giudizi cambiano a seconda di
        quale

        sia il lato della barricata dal quale ci si

        trova, come

        sempre.
        I partigiani italiani e francesi nella seconda
        guerra mondiale erano chiamati terroristi dalle
        truppe di occupazione nazista. Tuttavia inviterei
        a non esagerare con i
        paragoni.
        Nel senso che la pirateria non si batte quasi mai
        per difendere i nostri diritti ma i cavoli
        propri, solo che ai giudici e a noi tocca
        difenderli perchè non diventino la scusa per
        affondare i nostri diritti veri!La pirateria non si batte affatto, e' la gente che condivide volontariamente cio' che ha acquistato.
        Che poi sia ora di ridimensionare la lobby del
        copyright in effetti lo condivido, ma non vorrei
        esagerare nel tirare sempre la giacca ai giudici
        per lasciare qualcuno libero di farsi i cavoli
        pirati propri e pure lucrarci.
  • Sandro kensan scrive:
    messa per ultima: PI si vergogna...
    la nomina dei nuovi vertici Agcom si trova nella stessa lista delle recenti elezioni in Senegal, della revisione della disciplina etiope anti-terrorismo e di quella relativa alla libertà di parola per minoranze e dissidenti in Israele o alla questione della libertà in paesi come Pakistan, Ungheria o Algeria.
  • Free world scrive:
    Confindustria dovrebbe evitare
    Dopo le incredibili prese di posizione sulla riforma del lavoro e l'articolo 18 CONFINDUSTRIA è già impopolare fra la gente comune. Forse su certi temi sarebbe meglio soprassedere no?
    • Allibito dove sei scrive:
      Re: Confindustria dovrebbe evitare
      - Scritto da: Free world
      Dopo le incredibili prese di posizione sulla
      riforma del lavoro e l'articolo 18 CONFINDUSTRIA
      è già impopolare fra la gente comune. Forse su
      certi temi sarebbe meglio soprassedere
      no?Confindustria è <b
      sempre </b
      stata impopolare tra la gente comune.
  • Luco, giudice di linea mancato scrive:
    Un GRANDISSIMO risultato
    Tratto da http://www.facebook.com/pages/A-favore-della-chiusura-delle-videoteche/286246518078981Un GRANDISSIMO risultato. Grazie ai 400.000 (QUATTROCENTOMILA) che hanno firmato le varie petizioni. Giusto per un confronto, la contropetizione (a favore del provvedimento AGCOM) firmata dai videotechini e dal laureatosi al CEPU Giancarlo Mancusi ha raggiunto il numero ridicolo di 300 (trecento) firme.Chiunque in democrazia accetterebbe che 400.000 è 1333 volte 300, e darebbe ascolto ai 400.000. Per una volta, il Presidente Calabrò ha dimostrato di conoscere la matematica e sapere quale numero è più grande tra 300 e 400.000. Un gran passo avanti.http://www.agoradigitale.org/agcom-battuta-stop-regolamento-censura-e-la-piu-grande-vittoria-diritto-allinformazione-rete
    • Joe Tornado scrive:
      Re: Un GRANDISSIMO risultato
      Grazie ai 400.000
      (QUATTROCENTOMILA) che hanno firmato le varie
      petizioni. Giusto per un confronto, la
      contropetizione (a favore del provvedimento
      AGCOM) firmata dai videotechini e dal laureatosi
      al CEPU Giancarlo Mancusi ha raggiunto il numero
      ridicolo di 300 (trecento)
      firme.I quali trecento saranno madri, padri, sorelle, fratelli, zii, suoceri e nuore di videonoleggiatori, più forse qualche bastian contrario. Probabilmente, alcuni di quei trecento, presa coscienza della questione, hanno firmato anche tra i quattrocentomila :)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 02 maggio 2012 20.29-----------------------------------------------------------
      • Enjoy with Us scrive:
        Re: Un GRANDISSIMO risultato
        - Scritto da: Joe Tornado
        Grazie ai 400.000

        (QUATTROCENTOMILA) che hanno firmato le varie

        petizioni. Giusto per un confronto, la

        contropetizione (a favore del provvedimento

        AGCOM) firmata dai videotechini e dal
        laureatosi

        al CEPU Giancarlo Mancusi ha raggiunto il
        numero

        ridicolo di 300 (trecento)

        firme.

        I quali trecento saranno madri, padri, sorelle,
        fratelli, zii, suoceri e nuore di
        videonoleggiatori, più forse qualche bastian
        contrario. Probabilmente, alcuni di quei
        trecento, presa coscienza della questione, hanno
        firmato anche tra i quattrocentomila
        :)
        --------------------------------------------------
        Modificato dall' autore il 02 maggio 2012 20.29
        --------------------------------------------------Io ne conosco uno un certo Ruppolo...
  • Luco, giudice di linea mancato scrive:
    Volevano vincere... volevano vincere...
    ... ma l'hanno... :DPS Non la continuo solo perché c'è il T1000 ma chiunque sia stato ad uno stadio sa bene come continua... ;)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 02 maggio 2012 19.06-----------------------------------------------------------
  • Sgabbio scrive:
    disgustorama
    Non avremmo mai creduto che un "uomo delle istituzioni" si lasciasse influenzare da cattivi consiglieri e dagli estremisti della rete che pretendono un web anarchico dove è possibile calpestare ogni forma di dirittoMarco Polillo - Confindustria Cultura Italia (??) Ehh certo, invece fare leggi che calpesto altri diritti più importanti del copyright, non te ne frega nulla.E poi chi sarebbero questi estremisti ? Quelli che avevano dimostrato con STUDI IMPARZIALI che l'industria dell'intrattenimento è tutt'altro che in cirsi ? Il Presidente Calabrò oggi ha di fatto sancito la resa dell'Autorità, consegnando virtualmente la maglia dell'Agcom agli ultras della pirateriaEnzo Mazza FIMI (grande oratore (rotfl)(rotfl) ) *30 minuti di risate*
    • Thepassenge r scrive:
      Re: disgustorama
      Quoto, questi sono gli autentici estremisti che vogliono la fine della libertà di pensiero e parola in rete con la scusa falsa e bugiarda della pirateria. L'industra dell'intrattenimento non muore di fame a differenza dei poveri cittadini onesti che stentano ad arrivare a fine mese.Questi commenti fatti da questi imprenditori sono ridicoli e si devono solo vergognare.Il paese ha bisogno di altro, non di leggi fatte at personam per far si che le lobbies già spropositamente ricche diventino ancora più ricche grazie agli amiconi.- Scritto da: Sgabbio
      <i
      Non avremmo mai creduto che un "uomo delle
      istituzioni" si lasciasse influenzare da cattivi
      consiglieri e dagli estremisti della rete che
      pretendono un web anarchico dove è possibile
      calpestare ogni forma di
      diritto

      Marco Polillo - Confindustria Cultura Italia
      (??) </i


      Ehh certo, invece fare leggi che calpesto altri
      diritti più importanti del copyright, non te ne
      frega
      nulla.
      E poi chi sarebbero questi estremisti ? Quelli
      che avevano dimostrato con STUDI IMPARZIALI che
      l'industria dell'intrattenimento è tutt'altro che
      in cirsi
      ?

      <i
      Il Presidente Calabrò oggi ha di fatto sancito
      la resa dell'Autorità, consegnando virtualmente
      la maglia dell'Agcom agli ultras della
      pirateria

      Enzo Mazza FIMI (grande oratore (rotfl)(rotfl)
      ) </i


      *30 minuti di risate*
    • collione scrive:
      Re: disgustorama
      ma non era il famoso Mazza l'autore del documento che la Carlucci portò in parlamento?se avessero un minimo di dignità, dovrebbero andarsi a nascondere dopo tutto quello che hanno fattonon hanno nessuna vergogna
      • Sgabbio scrive:
        Re: disgustorama
        - Scritto da: collione
        ma non era il famoso Mazza l'autore del documento
        che la Carlucci portò in
        parlamento?

        se avessero un minimo di dignità, dovrebbero
        andarsi a nascondere dopo tutto quello che hanno
        fatto
        Era univideo, non la fimi :D
        non hanno nessuna vergogna
      • Luco, giudice di linea mancato scrive:
        Re: disgustorama
        - Scritto da: collione
        ma non era il famoso Mazza l'autore del documento
        che la Carlucci portò in parlamento?No, era Davide Rossi di UNIVIDEO, ma la puzza è la stessa.
    • prova123 scrive:
      Re: disgustorama
      <i
      "Non avremmo mai creduto - così commenta il presidente di Confindustria Cultura Italia Marco Polillo - che un "uomo delle istituzioni" si lasciasse influenzare da cattivi consiglieri e dagli estremisti della rete che pretendono un web anarchico dove è possibile calpestare ogni forma di diritto". </i
      La reciprocità è il concetto più giusto e democratico che esista.
    • Joe Tornado scrive:
      Re: disgustorama
      E' gente interessata, ha posizioni di rendita diretta ed indiretta basate sul diritto di autore ... non può certo brindare a Prosecco, per questo evento !Sono tutti gli altri, quelli che lo stipendio se lo sudano giorno per giorno e non guadagnano per una vita avendo lavorato una volta e/o standosene dietro un bancone a non fare un tubo, a dover tirare per ora un sospiro di sollievo ;)
    • ziovax scrive:
      Re: disgustorama
      - Scritto da: Sgabbio
      <i
      Non avremmo mai creduto che un "uomo delle
      istituzioni" si lasciasse influenzare da cattivi
      consiglieri e dagli estremisti della rete che
      pretendono un web anarchico dove è possibile
      calpestare ogni forma di
      diritto

      Marco Polillo - Confindustria Cultura Italia
      (??) </i
      Già, di solito gli "uomini delle istituzioni" si lasciano influenzare solo dalle lobby o dai propri interessi, dai veri estremisti della rete che pretendono un web a pagamento dove si calpesta ogni forma di diritto.
  • Alberto Bianchi scrive:
    Ennesima sconfitta per i noleggini.
    Per fortuna il buon senso (merce rara, di questi tempi) ha prevalso. Un applauso a Calabro': la sua decisione e' stata saggia ed equilibrata. Mi par gia' di sentire il rumore di serrande abbassate e lucchetti chiusi.. poveri noleggini :(
    • korn scrive:
      Re: Ennesima sconfitta per i noleggini.
      io sento sempre più odore di kebab... chissà come mai :D :D
    • Sandro kensan scrive:
      Re: Ennesima sconfitta per i noleggini.
      - Scritto da: Alberto Bianchi
      Per fortuna il buon senso (merce rara, di questi
      tempi) ha prevalso. Un applauso a Calabro': la
      sua decisione e' stata saggia ed equilibrata. Mi
      par gia' di sentire il rumore di serrande
      abbassate e lucchetti chiusi.. poveri noleggini
      :(Ho letto su un'altra fonte che Passera ho chiarito a Calabrò che serve il suo consenso per proseguire nell'emanazione del regolamento agcom che istituisce tribunali speciali. Il consenso non è mai arrivato quindi Calabrò non ha potuto che terminare il suo mandato senza regolamento.Onore a Passera e al governo Monti che hanno affossato l'intento di Calabrò di affossare l'Internet libera.
  • uno qualsiasi scrive:
    Bubble bobble
    Aspettiamo i suoi commenti (ammesso che non scappi a nascondersi), visto che aveva tanta fiducia nell'Agcom.
    • korn scrive:
      Re: Bubble bobble
      ....azz volevo scrivere io sta cosa, ormai bubble bobble è diventato un toccasana dopo una giornata di lavoro, paragonabile unicamente alle strisce quotidiane di satira sui giornali.
      • Luco, giudice di linea mancato scrive:
        Re: Bubble bobble
        - Scritto da: korn
        ....azz volevo scrivere io sta cosa, ormai bubble
        bobble è diventato un toccasana dopo una
        giornata di lavoro, paragonabile unicamente alle
        strisce quotidiane di satira sui
        giornali.[yt]pNfQBaS03M0[/yt]
    • unaDuraLezione scrive:
      Re: Bubble bobble
      contenuto non disponibile
    • Eric Visser scrive:
      Re: Bubble bobble
      Aspettiamo ora il pedatone nel fondoschiena del Sarkozzo!
      • Joe Tornado scrive:
        Re: Bubble bobble
        Sembra che quel momento sia giunto. Onore comunque all'onestà ... "Se vincessi le elezioni, stroncherei la pirateria" ... per adesso, hanno stroncato lui !
  • axl scrive:
    volevamo ma non ce l'han lasciato fare
    qualcuno qui dentro l'aveva pronosticato, non riesco a non ridere XDchi era ?
    • Marietto scrive:
      Re: volevamo ma non ce l'han lasciato fare
      Meglio non cantar vittoria troppo presto... :s
      • Sgabbio scrive:
        Re: volevamo ma non ce l'han lasciato fare
        - Scritto da: Marietto
        Meglio non cantar vittoria troppo presto... :sConcordo.
        • dont feed the troll/dovella scrive:
          Re: volevamo ma non ce l'han lasciato fare
          - Scritto da: Sgabbio
          - Scritto da: Marietto

          Meglio non cantar vittoria troppo presto... :s

          Concordo.La guerra non è vinta, ma una battaglia sì.
          • korn scrive:
            Re: volevamo ma non ce l'han lasciato fare
            battaglia dopo battaglia si vincono le guerre....
          • prova123 scrive:
            Re: volevamo ma non ce l'han lasciato fare
            Si, ma bisogna vincere buona parte delle battaglie fondamentali. :)
Chiudi i commenti