Biella, una PMI su due è fuorilegge

La Guardia di Finanza del capoluogo piemontese al lavoro per combattere la pirateria. Sequestri per un valore di migliaia di euro. In arrivo denunce e multe salate

Roma – Il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Biella e la Tenenza di Cossato hanno reso noto di aver portato a termine una vasta operazione di controllo per combattere il fenomeno della pirateria informatica . Coinvolti studi professionali di architetti, ingegneri e geometri.

Coadiuvati dai consulenti tecnici di Business Software Alliance , gli agenti della GdF hanno sequestrato quasi 60 diversi applicativi per i quali non era presente una regolare licenza d’uso: il valore di mercato stimato per questi programmi è di oltre 110mila euro . Tra i software più comunemente rinvenuti vi sono quelli per la grafica prodotti da Adobe, Autodesk e Corel, ma non mancano i più diffusi applicativi Microsoft.

In totale, la GdF stima che il 50 per cento dei controlli abbia fornito esito positivo: sette persone sono state denunciate per aver violato l’articolo 171bis della normativa sul diritto d’autore, e le rispettive aziende saranno passibili di sanzioni amministrative fino a 200mila euro .

Il fenomeno più diffuso, spiegano le forze dell’ordine, è quello dell’ under-licensing : un software viene acquistato regolarmente per una singola postazione, per poi venire installato abusivamente su più computer presenti nello stesso ufficio contravvenendo alle condizioni sottoscritte nella licenza d’uso. Un’abitudine che la nota definisce “conseguenza di una carenza culturale, (…) che vede nella pirateria (…) un peccato tutto sommato veniale”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Enjoy with Us scrive:
    1000 Watt di calore x CPU?
    Ma questi sono impazziti o cosa, lo sanno che le utenze domestiche hanno contratti da 3Kw, se 1 Kw solo se lo ciuccia la Cpu, tutto il PC cosa dovrebbe consumare 2Kw?Ma la bolletta chì la paga.... loro?Poi per quanto riguarda il sistema di raffreddamento, ma perchè usare microtubi, non basterebbe prendere un liquido elettricamente isolante (ma termoconduttivo), che so olio di silicone, da inserire direttamente a contatto del wafer di silicio?
    • anonymous scrive:
      Re: 1000 Watt di calore x CPU?
      si parla di ricerca questi sono prototipi i prototipi non sono mai raffinati e ottimizzati come quelli che vengono poi messi in commercio
    • rovente scrive:
      Re: 1000 Watt di calore x CPU?
      Queste cpu non arriveranno mai in casa nostra. Sono cpu per datacenter o per supercomputer. A noi la ventola basta e avanza.
    • Edoardo Zambonini scrive:
      Re: 1000 Watt di calore x CPU?
      l'acqua distillata è un ottimo isolante, viene utilizzato (lo so perche ci ho lavorato) per refrigerare le valvole degli amplificatori dei ripetitori TV (di vecchia generazione) mostri che assorbono 50-60 KW in spazi di poche decine di centimetri con tensioni di 8-10 KV (e mi limito agli apparati di media potenza) quindi isola benissimo... l'unico problema e mantenerla "distillata" cioe fare in modo che non vi si disciolga nessuna impurita altrimenti diventa conduttiva.
  • frankiannu scrive:
    CPU refrigerato con acqua
    Mi risulta che il primo sistema raffreddato ad acqua è del 1995, anno in cui è stato realizzato l'ES9000, l'IBM lo realizzo istallando una CPU con più di 220 processori il raffreddamento era fatto con ACQUA .Forse la novità è solo che hanno ridotto le dimensioni !!!Salut.Frank
    • ... scrive:
      Re: CPU refrigerato con acqua
      - Scritto da: frankiannu
      Mi risulta che il primo sistema raffreddato ad
      acqua è del 1995, anno in cui è stato realizzato
      l'ES9000, l'IBM lo realizzo istallando una CPU
      con più di 220 processori il raffreddamento era
      fatto con ACQUA
      .
      Forse la novità è solo che hanno ridotto le
      dimensioniForse la novità è che ora l'acqua entra e circola direttamente all'interno del microprocessore...
    • Stever scrive:
      Re: CPU refrigerato con acqua
      vero, ci ho lavorato anche se mi sembra fosse prima del 95 o fosse qualche suo predecessore tipo gli ultimi 3090 !Ricordo che andava allacciato alla rete idrica perchè consumava per evaporazione credo molto acqua
  • steve scrive:
    yes
    si ! il liquido oleoso che ha comprato mio cognato ad un sacco di eurozzi al litro per il suo pc !
  • Cassio scrive:
    Se si rompe un tubicino...
    ...Sai le fiammate!!!Buona idea, ma secondo me poco pratica.
    • Vlad scrive:
      Re: Se si rompe un tubicino...
      - Scritto da: Cassio
      ...Sai le fiammate!!!

      Buona idea, ma secondo me poco pratica.Ha parlato l'esperto...
    • er meglio scrive:
      Re: Se si rompe un tubicino...
      tutto da vedere se poco pratica...possiamo solo aspettare secondo me prima di giudicARE...adesso possiamo solo stupirci dell'intelligenza umana..
    • Antony scrive:
      Re: Se si rompe un tubicino...
      e se si intasa il tubicino per calcare o "sporcizia"? Bell'idea, staremo a vedere come risolveranno i piccoli problemnucci che verranno fuori.
      • ... scrive:
        Re: Se si rompe un tubicino...
        - Scritto da: Antony
        e se si intasa il tubicino per calcare o
        "sporcizia"? Bell'idea, staremo a vedere come
        risolveranno i piccoli problemnucci che verranno
        fuori.Ovviamente non ci metti l'acqua di rubinetto. Immagino nemmeno acqua distillata. Immagino useranno un liquido molto piu' fluido visto il diametro infinitesimale dei fluidi e in grado di "trasportare" maggiori quantita' di calore. Come minimo sara' tutto sigillato. Altro che Sporcizia e calcare ... :-)
    • krane scrive:
      Re: Se si rompe un tubicino...
      - Scritto da: Cassio
      ...Sai le fiammate!!!

      Buona idea, ma secondo me poco pratica.Guarda, a me e' andata in fiamme la piastra madre perche' (case con piastra in verticale) ha ceduto il pezzo di plastica che tiene la fascia di metallo che regge la ventola della cpu.Son arrivato a casa che si era gia' spento il fuoco, nessun danno a parte il pc, ma solo grazie al fatto che era sotto alla scrivania di metallo :@ :@ :@ :@ se era di legno non voglio immaginare...
      • Icaronte scrive:
        Re: Se si rompe un tubicino...
        Doveva essere un PC basato su una scheda madre di *infima* qualità. La schifezz della monnezz della sputazz delle piastre madri perchè anche la più scalcinata *spegne* il PC se la cpu scalda troppo. Di certo se avevi disattivato il sistema di autospegnimento te la sei cercata.
        • krane scrive:
          Re: Se si rompe un tubicino...
          - Scritto da: Icaronte
          Doveva essere un PC basato su una scheda madre di
          *infima* qualità. La schifezz della monnezz della
          sputazz delle piastre madri perchè anche la più
          scalcinata *spegne* il PC se la cpu scalda
          troppo. Di certo se avevi disattivato il sistema
          di autospegnimento te la sei cercata.Quello di cui parli tu da che anni avviene ?!?Sei sicuro di sapere di cosa stai parlando ? Le schede a quel tempo nn lo facevano, quello che dici tu e' arrivato con i sensori sotto alla cpu, cosa che la mia non aveva ancora.
    • scorpioprise scrive:
      Re: Se si rompe un tubicino...
      Tu oensi erroneamente che sia un tubo, sottoposto a pressione VARIABILE, come quello che scorre dentro al muro o sottoterra.Qui, invece, si tratta di liquido che scorre tra le maglie di un setaccio, non hai quel problema e difficilmente si può rompere. ;)
    • Edoardo Zambonini scrive:
      Re: Se si rompe un tubicino...
      l'acqua distillata è un ottimo isolante, viene utilizzato (lo so perche ci ho lavorato) per refrigerare le valvole degli amplificatori dei ripetitori TV (di vecchia generazione) mostri che assorbono 50-60 KW in spazi di poche decine di centimetri con tensioni di 8-10 KV (e mi limito agli apparati di media potenza) quindi isola benissimo... l'unico problema e mantenerla "distillata" cioe fare in modo che non vi si disciolga nessuna impurita altrimenti diventa conduttiva.
  • antonio scrive:
    come il pinguino
    Per il freddo va ad aria.Per il superfreddo va ad acqua!
  • pizza margherita scrive:
    come per le lavatrici
    fra un po si dovrà usare Calfort anche nei PC, perché il calcare non rovini il sistema di raffreddamento(".. ma io uso un anticalcare qualsiasi.. Sbagliato!.")
    • ninjaverde scrive:
      Re: come per le lavatrici
      (rotfl)Acqua distillata naturalmente, è anche molto molto meno conduttiva.(cylon)
      • Guybrush scrive:
        Re: come per le lavatrici
        - Scritto da: ninjaverde
        (rotfl)
        Acqua distillata naturalmente, è anche molto
        molto meno
        conduttiva.(cylon)Si parla di liquido di raffreddamento, non necessariamente acqua.GT
        • ninjaverde scrive:
          Re: come per le lavatrici

          Si parla di liquido di raffreddamento, non
          necessariamente
          acqua.

          GTCerto, ma l'acqua credo sia il liquido utilizzato poichè ha una capacità notevole di assorbire/trasmettere calorire ed accumularne in percentuale alta nel suo volume.Poi si potrebbe utilizzare olio, ma è comunque molto più viscoso ed ha meno capacità di accumulo e l'assorbimento è più lento. Va detto che l'olio è usato nei grandi trasformatori elettrici poichè si usa olio minerale isolante. Ma qui si parla di tubi capillari e non credo che l'olio sia pur poco viscoso sia adatto.Ad ogno modo vedremo cosa uscirà da questo progetto...
          • Stever scrive:
            Re: come per le lavatrici
            io penso sia Paraflu !
          • zaio scrive:
            Re: come per le lavatrici
            mai sentito parlare di Galden??
          • cazzaro scrive:
            Re: come per le lavatrici
            - Scritto da: zaio
            mai sentito parlare di Galden??Perché non lo sperma di cammello?
          • Stever scrive:
            Re: come per le lavatrici
            si ! il liquido oleoso che ha comprato mio cognato ad un sacco di eurozzi al litro per il suo pc !
          • ninjaverde scrive:
            Re: come per le lavatrici
            - Scritto da: Stever
            io penso sia Paraflu !Può essere un composto a base d'acqua naturalmente, tipo ciò che citi o simile...Ma non essendo un chimico non faccio ipotesi certe... :$
          • scorpioprise scrive:
            Re: come per le lavatrici
            Acqua distillata, liquido antialga, un po' di colorante UVreactive (quello c'è in quasi tutti i liquidi per raffreddamento PC) ed alcuni additivi particolari per migliorare conducibilità termica e diminuire la viscosità, magari se possibile mantenedo elevata tensione superficiale (trasporto interno mediante capillarità).
    • Anticalcare scrive:
      Re: come per le lavatrici
      - Scritto da: pizza margherita
      fra un po si dovrà usare Calfort anche nei PC,
      perché il calcare non rovini il sistema di
      raffreddamento
      (".. ma io uso un anticalcare qualsiasi..
      Sbagliato!.")Raccomandato dai maggiori produttori di lavatrici.... e da IBM e MP3 (Fraunhofer) Institute
    • p1pp0 scrive:
      Re: come per le lavatrici
      Propongo di usare lo Yoghurt, che è già fresco di suo
Chiudi i commenti