Blu-ray su PC a meno di 300 dollari

Pioneer è pronta a lanciare sul mercato americano un drive Blu-ray per PC che, per poco meno di 300 dollari, sarà in grado di riprodurre i film in alta definizione protetti nonché masterizzare DVD e CD

Long Beach (USA) – Pioneer sarà uno dei primi produttori di player Blu-ray, il prossimo mese, a vendere un drive BD-ROM per PC con prezzo appena sotto i 300 dollari. Si tratta del BDC-2202 , unità capace di leggere i dischi Blu-ray (BD) e di leggere e scrivere DVD e CD.

Grazie al supporto della tecnologia di protezione AACS, e all’inclusione di un player software compatibile, il drive di Pioneer può essere utilizzato anche per riprodurre i film Blu-ray direttamente su PC : una caratteristica che lo rende particolarmente adatto ai PC media center con supporto all’alta definizione. Va ricordato che per godere appieno dell’alta definizione è necessario disporre di un computer con scheda video e monitor conformi alla specifica HDCP .

Il BDC-2202 può leggere (ma non scrivere) i dischi BD-ROM/BD-R/BD-RE fino alla velocità di 5x, velocità ch scende a 2x per i media dual-layer. Il prodotto supporta inoltre la scrittura dei DVD fino a 16x ed è corredato da tool per la masterizzazione, il backup e il riversamento diretto su DVD del video acquisito da una videocamera.

Pioneer commercializzerà il proprio drive il prossimo mese in USA al prezzo di 299 dollari: al momento non si hanno informazioni su un eventuale (e plausibile) lancio europeo. Lo scorso mese l’azienda ha annunciato l’introduzione, sul mercato cinese, di un lettore apparentemente identico, o quanto meno molto simile, al BDC-2202: il BDC-S02 .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    TIRA L'ACQUA E SALUTA OPEN OFFICE
    come da titolo
  • Anonimo scrive:
    SESSO ANALE TRA PINGUINI
    :| :| :| :| :|
  • Anonimo scrive:
    Spreco di risorse preziose
    Sun sprecherà preziose risorse per lo sviluppo di roba su una piattaforma che non è open, gira su hardware proprietario, e che ha una diffusione ridicola.Pensavo che Sun fosse cambiata, e invece gli errori continua a farli come e più di prima. :( :( :( :( :( :( :( :((linux)
    • Anonimo scrive:
      Re: Spreco di risorse preziose
      anche linux in mano ad un 16enne è uno spreco di risorse.vai a lavorare bambino del buio
  • Anonimo scrive:
    Java è morto
    Il Sole splendente ha smesso di luccicare Il suo pupillo java è caduto nel dimenticatoio mentre il nuovissimo .NET di Microsoft scala le classifiche come miglior piattaforma di sviluppo Enterprise.Java is DEADyeahhhh : @^
    • Anonimo scrive:
      Re: Java è morto
      - Scritto da:
      Il Sole splendente ha smesso di luccicare
      Il suo pupillo java è caduto nel dimenticatoio
      mentre il nuovissimo .NET di Microsoft scala le
      classifiche come miglior piattaforma di sviluppo
      Enterprise.
      Java is DEAD
      yeahhhh : @^In tutte le università intanto il .NET viene snobbato ampiamente e si studia come sempre Java. Forse perché è più aperto e soprattutto non è una porcata?
  • Anonimo scrive:
    La cosa rilevante
    è che OS X sta avanzando nelle quote di mercato in maniera rilevante con buona pace di Ballmerd & CoSun se ne è accorta, molti altri se ne sono accorti, ma Microsoft continua a negare l'evidenza...(rotfl)(rotfl)
    • Anonimo scrive:
      Re: La cosa rilevante
      - Scritto da:
      è che OS X sta avanzando nelle quote di mercato
      in maniera rilevante con buona pace di Ballmerd &
      Co

      Sun se ne è accorta, molti altri se ne sono
      accorti, ma Microsoft continua a negare
      l'evidenza...

      (rotfl)(rotfl)E' per effetto di iPod e Windows Vista, ma temo (e spero) non duri a lungo... o chissà, magari un giorno Windows sarà un vecchio ricordo
      • Anonimo scrive:
        Re: La cosa rilevante
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        è che OS X sta avanzando nelle quote di mercato

        in maniera rilevante con buona pace di Ballmerd
        &

        Co



        Sun se ne è accorta, molti altri se ne sono

        accorti, ma Microsoft continua a negare

        l'evidenza...



        (rotfl)(rotfl)

        E' per effetto di iPod e Windows Vista, ma temo
        (e spero) non duri a lungo... o chissà, magari un
        giorno Windows sarà un vecchio
        ricordoio invece spero fortemente che Windows diventi un vecchio ricordo...(apple)(linux)
        • Anonimo scrive:
          Re: La cosa rilevante
          Io spero che Microsoft e Apple diventino un brutto ricordo!(linux)
          • Anonimo scrive:
            Re: La cosa rilevante
            - Scritto da:
            Io spero che Microsoft e Apple diventino un
            brutto
            ricordo!
            (linux)tu non ragioni con il cervello ma per partito preso, dimmi che fastidio ti ha mai dato la Apple.. la Microsoft al contrario di problemi nella mia vita lavorativa me ne ha dati parecchi con il suo embrace and extinguish...io sogno un mondo di OS propietari e liberi con BeOS, Linux, Lindows, Apple, Sun, OS/2, anche quei bas***rdi della Microsoft ma tutti con percentuali omogenee.Se tutto il mondo dell'informatica si riducesse ad un open source la maggior parte dei programmatori sarebbero disoccupati a vantaggio di pochi che lucrerebbero sull'assistenza(apple)(linux)(love)(amiga)(c64)(atari)(win)
          • Anonimo scrive:
            Re: La cosa rilevante

            io sogno un mondo di OS propietari e liberi con
            BeOS, Linux, Lindows, Apple, Sun, OS/2, anche
            quei bas***rdi della Microsoft ma tutti conIo invece sogno un mondo di formati di interscambio liberi, poi ognuno usi il so/suite.di.office.automation che preferisce
          • Anonimo scrive:
            Re: La cosa rilevante
            - Scritto da:


            io sogno un mondo di OS propietari e liberi con

            BeOS, Linux, Lindows, Apple, Sun, OS/2, anche

            quei bas***rdi della Microsoft ma tutti con

            Io invece sogno un mondo di formati di
            interscambio liberi, poi ognuno usi il
            so/suite.di.office.automation che
            preferisce
            in un mondo senza monopoli i formati devono essere per forza compatibili tra loro....(apple)(linux)
          • Anonimo scrive:
            Re: La cosa rilevante
            Io invece sogno un mondo senza pc ma pieno di GNOCCA!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: La cosa rilevante

        E' per effetto di iPod e Windows Vista, ma temo
        (e spero) non duri a lungo... o chissà, magari un
        giorno Windows sarà un vecchio
        ricordoIo ho migrato definitivamente a OSX e non me ne pento.Che liberazione non avere piu' windows tra i maroni.Potessi tornare indietro rifarei la stessa scelta.
  • Anonimo scrive:
    la santa alleanza
    sun+google+intel+nvidia+apple+cisco Vs Microsoft+AMD&ATI+yahoo @^ @^ @^ @^ @^(cylon)(cylon)(cylon)(cylon)(cylon)
    • Anonimo scrive:
      Re: la santa alleanza
      - Scritto da:
      sun+google+intel+nvidia+apple+cisco Vs
      Microsoft+AMD&ATI+yahooMa se Apple consiglia ATI per i sui sistemi Pro...
  • Anonimo scrive:
    Prestazioni sotto acqua?
    office di icrisoft e' l'unico serio, tutti goia trli sono solo butte copie puzzone e mal fatte....al diavolo le gui da linaro con menu staccabili e mouse al contrario...MS office e' l'unico programma capace di sfruttare tutti i miei 2 gb di ram spremendo il processore fino all'ultimo transisor. Open office gira anche su un 486 con 16 di ram...tenetevelo, viuole dire che non e' adatto per i computer moderni. E' come comprare una ferrari e non potere andare a 200 all'ora.Che delusioni
    • Anonimo scrive:
      Re: Prestazioni sotto acqua?
      - Scritto da:
      MS office e' l'unico programma capace di
      sfruttare tutti i miei 2 gb di ram spremendo il
      processore fino all'ultimo transisor.(rotfl)Contento te di occupare 2 GB di RAM per Office...
      • reXistenZ scrive:
        Re: Prestazioni sotto acqua?
        - Scritto da:

        - Scritto da:


        MS office e' l'unico programma capace di

        sfruttare tutti i miei 2 gb di ram spremendo il

        processore fino all'ultimo transisor.
        (rotfl)
        Contento te di occupare 2 GB di RAM per Office...La penso come te. Peccato però sia lo stesso commento che in tanti, troppi fanno a difesa di quei succhiaram a tradimento della Mozilla: Firefox e Thunderbird.
  • MeX scrive:
    e i fanboy microsoft? (trollata)
    ...al tappeto?
    • Anonimo scrive:
      Re: e i fanboy microsoft? (trollata)
      - Scritto da: MeX
      ...al tappeto?ciccio, hai idea di quanto sia indietro OpenOffice rispetto a MS Office?OpenOffice è paragonabile a Office '98.
      • MeX scrive:
        Re: e i fanboy microsoft? (trollata)
        - Scritto da:

        - Scritto da: MeX

        ...al tappeto?

        ciccio, hai idea di quanto sia indietro
        OpenOffice rispetto a MS
        Office?
        OpenOffice è paragonabile a Office '98.guarda... su windows manco lo uso Office, mi basta il Writer... poi non so voi che ci fate on Office...
      • Anonimo scrive:
        Re: e i fanboy microsoft? (trollata)
        - Scritto da:

        - Scritto da: MeX

        ...al tappeto?

        ciccio, hai idea di quanto sia indietro
        OpenOffice rispetto a MS
        Office?
        OpenOffice è paragonabile a Office '98.Personalmente non avrei mai abbandonato office 97, se non fosse che microsoft ha introdotto artificialmente delle incompatibilita' nelle versioni successive per costringere all'upgrade.
        • Anonimo scrive:
          Re: e i fanboy microsoft? (trollata)
          eri un dinosauro, non potevi non evolverti...ma casualmente ms ci ha guadagnato ancora...
          • Anonimo scrive:
            Re: e i fanboy microsoft? (trollata)
            - Scritto da:
            eri un dinosauro, non potevi non evolverti...
            ma casualmente ms ci ha guadagnato ancora......E invece no: ho resistito, ho resistito HO RESISTITO !!!! Ed a un certo punto e' nato OpenOffice :)M$ con me ha smesso di guadagnare...
      • MandarX scrive:
        Re: e i fanboy microsoft? (trollata)
        se ti riferisci al database sono d'accordoaccess per quanto scarso se paragonato a database seri, e per quanto odioso a causa delle versioni 97 2000 2003 non compatibili di file, è molto flessibile e abbastanza veloceopenoffice ha un suo database che è ancora troppo giovane. comunque lo si puo usare con MySql, per cui il problema è risolto.
        • reXistenZ scrive:
          Re: e i fanboy microsoft? (trollata)

          se ti riferisci al database sono d'accordo

          access per quanto scarso se paragonato a database
          seri, e per quanto odioso a causa delle versioni
          97 2000 2003 non compatibili di file, è molto
          flessibile e abbastanza
          veloce

          openoffice ha un suo database che è ancora troppo
          giovane. comunque lo si puo usare con MySql, per
          cui il problema è
          risolto.Come semplice interfaccia database, tipo phpmyadmin, Base va più che bene. Come rad, dire che fa pena è un eufemismo, lontano anni luce da Access. L'ho provato l'altro giorno e ho dovuto rinunciare per la ferraginosità e le troppe lacune di maschere e report (o formulari e rapporti). L'idea di progettarli in writer è buona, ma la realizzazione è ancora del tutto insufficiente. Scriverci un piccolo applicativo è un'impresa per me impossibile, anche se qualcuno in verità c'è riuscito e va encomiato:http://www.comunecampagnano.it/gnu/biblioteca/index.htmcon-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 07 maggio 2007 22.13-----------------------------------------------------------
      • Pejone scrive:
        Re: e i fanboy microsoft? (trollata)
        Beh tieni conto che Open Office è counque gratis, per quanto "poco" tu possa fare è comunque tutto di guadagnato.
    • Anonimo scrive:
      Re: e i fanboy microsoft? (trollata)
      Vuoi una trollata:Sun getta in Aqua OpenOffice... e lo affoga
  • Anonimo scrive:
    OOo su OSX
    OpenOffice su OS X è una ciofeca inusabile. NeoOffice pure, se non peggio.Purtroppo, l'unica soluzione decente rimane ancora MS Office(con mio grande rammarico).Mi auguro che Jobs prima o dopo si svegli anche su questo settore, perchè per quanto OS X e iLife siano semplicemente stupendi non può fare i filmatini che sfottono MS e poi non avere neanche una soluzione per aprire file doc, excel e via discorrendo... :/Invece che buttare tempo a fare Pages e Keynote, potrebbero fare una loro suite da Ufficio(ovviamente compatibile con quella MS)!
    • Anonimo scrive:
      Re: OOo su OSX
      Ma scusa....alla Apple ci sono anche programmatori? Pensavo ci fossero solo "stilisti" per iPod e il futuro iPhone...visto che ormai Apple non ha nulla a che fare con l'informatica! E non veitemi a dire che è una hardware house visto che l'HW dentro le sue scatole non è per nulla Apple!! E non tirate fuori nemmeno OS X, visto che ha un kernel scopiazziato ed è ormai identico a se stesso da anni!! Un pò come tutti ...Buona notte.
      • FDG scrive:
        Re: OOo su OSX
        - Scritto da:
        Ma scusa....alla Apple ci sono anche
        programmatori? Pensavo ci fossero solo "stilisti"Allora, il primo dice che NeoOffice fa schivo e non si può usare, il secondo che Apple non ha programmatori ed altre amenità...Ma andate in coppia come i carabinieri?
        • pikappa scrive:
          Re: OOo su OSX
          - Scritto da: FDG
          - Scritto da:


          Ma scusa....alla Apple ci sono anche

          programmatori? Pensavo ci fossero solo
          "stilisti"

          Allora, il primo dice che NeoOffice fa schivo e
          non si può usare, il secondo che Apple non ha
          programmatori ed altre
          amenità...

          Ma andate in coppia come i carabinieri?Beh dai neooffice non è poi sto granchè come prestazioni, il secondo tizio invece è solo un troll, è vero che pages è assolutamente migliorabile, pur non essendo propriamente un word processor, e che manca un foglio di calcolo, ma per esempio keynote è un piccolo capolavoro, nulla a che vedere con powerpoint
          • Anonimo scrive:
            Re: OOo su OSX
            - Scritto da: pikappa

            - Scritto da: FDG

            - Scritto da:




            Ma scusa....alla Apple ci sono anche


            programmatori? Pensavo ci fossero solo

            "stilisti"



            Allora, il primo dice che NeoOffice fa schivo e

            non si può usare, il secondo che Apple non ha

            programmatori ed altre

            amenità...



            Ma andate in coppia come i carabinieri?

            Beh dai neooffice non è poi sto granchè come
            prestazioni, il secondo tizio invece è solo un
            troll, è vero che pages è assolutamente
            migliorabile, pur non essendo propriamente un
            word processor, e che manca un foglio di calcolo,
            ma per esempio keynote è un piccolo capolavoro,
            nulla a che vedere con
            powerpointMi domando quale spropositato uso di Pages tu voglia fare... è molto migliorabile, ovviamente, ma per fare documenti semplici (cioè il 99% dei documenti di lavoro) è anche più che sufficiente.
    • Anonimo scrive:
      Re: OOo su OSX

      OpenOffice su OS X è una ciofeca inusabile.
      NeoOffice pure, se non
      peggio.A me sinceramente sembra di no, soprattutto per quel che riguarda NeoOffice. Anzi, ti dirò di più, NeoOffice su Intel va molto bene, ed ogni versione va sempre meglio...
      Purtroppo, l'unica soluzione decente rimane
      ancora MS Office(con mio grande
      rammarico).Certo certo, se hai Intel rosica Rosette, va' :DA parte questo, resta da dire che: OpenOffice e discendenti (NeoOffice incluso) soffrono di sindrome da avvio lento, inoltre, come tutte le applicazioni mac, si giovano molto dell'integrazione con il sistema operativo, che ad entrambi un po' manca. Infine: tieni presente che a NeoOffice lavorano in pochi (tipo che gli sviluppatori sono in 2...), sono già mitici a fare quel che fanno!
    • Anonimo scrive:
      Re: OOo su OSX
      alternative a M$ Office commerciali ci sono, per esempio questahttp://www.accessoripc.com/itproducts/story$num=3334&dir=817&tmplt=productsstoryactiveM$ Office non è l'unico, e neppure il migliore, visto che non è compatibile al 100% con i documenti fatti dalla versione win.ci sono dei tool di conversione dataviz da prendere in parte se si vuole essere completamente compatibili.invece i files di openoffice per qualsiasi piattaforma sono identici, così, anche se è visibilmente lento su mac, almeno ho la sicurezza che il file che ho ricevuto sia gestibile completamente.anche se si dovrebbe... non possiamo pretendere che quelli di openoffice o chi per loro facciano una versione efficente, ormai per intel, in tempi brevi, basti vedere quanto ci hanno messo a far uscire la suite adobe, o altri programmi intellizzati... e questi li paghi pure...
    • Anonimo scrive:
      Re: OOo su OSX
      - Scritto da:
      non avere neanche
      una soluzione per aprire file doc, excel e via
      discorrendo...
      :/Con ogni computer hai AppleWorks che non ho mai usato perché mi trovo bene per quello che mi serve con NeoOffice.
      Invece che buttare tempo a fare Pages e Keynote,
      potrebbero fare una loro suite da
      Ufficio(ovviamente compatibile con quella
      MS)!E per impaginare uno dovrebbe usare MS Word? Pages è un ottimo programma e non tutti possono permettersi (o devono imparare ad usare) InDesign o XPress.Vedere una presentazione in Powerpoint, se pur curata bene, sembra di aver fatto un salto indietro di 10 anni se sei abituato a Keynote.Per calcoli basilari possono sostituire benissimo Excel.Perché dici «buttare tempo»?
    • LaNberto scrive:
      Re: OOo su OSX
      Bah:1) Keynote è nettamente migliore di PowerPoint (come mi testioniano le mie presentazioni che faccio via via: mi basta vedere le facce di chi assiste (e le domande che mi fanno dopo)2) per le mie esigenze pages va più che bene, se però ti serve un WP più potente puoi benisismo usare Nisus Writer, o il bellissimo Mellel, o Mariner Write, o una marea di altri software che esistono per Mac, in molti casi potenti come Word (o in certi settori molto di più, vedi il multilinguismo di mellel) che aprono bene i file doc.3) Mesa è un ottimo spread-sheet4) Access è una ciofeca e io uso da sempre Filemaker, che consiglierei anche ai tapini windows5) OmniGraffle mangia la pappa in capo a VisioDetto questo. è vero che OOo su mac fa schifo ed è poco usabile, con una interfaccia orribile, magari un giorno migliorerà, ma non ce n'è un reale bisogno come su Windows, dove ogni serio software altrenativo a MSO è sparito da tempo (rimpiango WordPerfect ancora, l'ho usato su Atari ST e Mac, era proprio un bel programma).
    • Anonimo scrive:
      Re: OOo su OSX
      Mai sentito parlare di Nisus Writer?E' un programma storico su Mac anche se sconosciuto in Italia.Ha funzioni molto avanzate ed è compatibile con i documenti Word.
    • Anonimo scrive:
      Re: OOo su OSX
      - Scritto da:
      OpenOffice su OS X è una ciofeca inusabile.abbastanza
      NeoOffice pure, se non
      peggio.usato poco, ma ci ci trovo molto meglio rispetto a OO
      Purtroppo, l'unica soluzione decente rimane
      ancora MS Office(con mio grande
      rammarico).Solitamente uso TextEdit, e se ho bisogno di spingermi un po' più in là Pages o altri editor (decisamente più economici di MS-Office). Keynote è infinitamente superiore a PowerPoint.L'unica mancanza è Excel
      Mi auguro che Jobs prima o dopo si svegli anche
      su questo settore, perchè per quanto OS X e iLife
      siano semplicemente stupendi non può fare i
      filmatini che sfottono MS e poi non avere neanche
      una soluzione per aprire file doc, excel e via
      discorrendo...
      :/
      Invece che buttare tempo a fare Pages e Keynote,
      potrebbero fare una loro suite da
      Ufficio(ovviamente compatibile con quella
      MS)!Sapessi quanto gleine frega...
      • LaNberto scrive:
        Re: OOo su OSX
        - Scritto da:
        L'unica mancanza è Excel
        Mariner Calc - Macintosh Spreadsheet Software - v 5.5.1Mesa Release 3.1 Universal Binaryper dirne due
  • Gusbertone scrive:
    nativo per gtk?
    cosa darei per avere openoffice nativo in gtk, sarebbe un passo avanti enorme per questo bel prodotto
    • Anonimo scrive:
      Re: nativo per gtk?
      - Scritto da: Gusbertone
      cosa darei per avere openoffice nativo in gtk,
      sarebbe un passo avanti enorme per questo bel
      prodottoSi però già è lento, se usano le GTK chi ha KDE ci mette una pietra sopra ad usarlo...
      • Anonimo scrive:
        Re: nativo per gtk?
        - Scritto da:
        - Scritto da: Gusbertone

        cosa darei per avere openoffice nativo in gtk,

        sarebbe un passo avanti enorme per questo bel

        prodotto

        Si però già è lento, se usano le GTK chi ha KDE
        ci mette una pietra sopra ad
        usarlo...Beh no non vedo quale sia il problema.Comunque la LGPL di GTK+ soddisfa le moltissime esigenze dei piu' svariati sistemi operativi cosa che QT non possiede.Bisogna valutare anche questi aspetti ovviamente.
      • FDG scrive:
        Re: nativo per gtk?
        - Scritto da:
        Si però già è lento, se usano le GTK chi ha KDE
        ci mette una pietra sopra ad usarlo...L'hai sparata li a caso, visto che anche su macchine di qualche anno fa è già sufficientemente veloce. Mi dovresti spiegare altrimenti in cosa sia particolarmente lento.
        • sylvaticus scrive:
          Re: nativo per gtk?
          - Scritto da: FDG
          - Scritto da:


          Si però già è lento, se usano le GTK chi ha KDE

          ci mette una pietra sopra ad usarlo...

          L'hai sparata li a caso, visto che anche su
          macchine di qualche anno fa è già
          sufficientemente veloce. Mi dovresti spiegare
          altrimenti in cosa sia particolarmente
          lento.Bè.. hai mai provato ad aprire un foglio di calcolo, diciamo sui 20-30MB con excel o openoffice???Le differenze su questo ci sono, eccome... se poi siano importanti dipende dal PC che c'hai e dall'utilizzo...
      • Anonimo scrive:
        Re: nativo per gtk?
        - Scritto da:
        Si però già è lento, se usano le GTK chi ha KDE
        ci mette una pietra sopra ad
        usarlo...e dove sta scritto che le gtk+ sotto kde vadano lente? magari al primo avvio dovrai caricare un po' di roba in più, ma le prestazioni non cambiano.
Chiudi i commenti