Brevetti, ITC accoglie il ricorso di Kodak

La commissione di vigilanza ha annunciato che vaglierà il comportamento di Apple e RIM. Non si parla ancora di sanzioni, ma neanche di accordi fra le parti

Roma – La International Trade Commission (ITC) statunitense ha accolto il reclamo di Kodak circa una presunta violazione di brevetto da parte di Apple e RIM per la realizzazione di iPhone e alcuni modelli di BlackBerry.

Trattandosi di Kodak, l’infrazione contestata non poteva che avere a che fare con la fotografia: nel mirino c’è la preview delle foto digitali realizzate con i dispositivi incriminati, un brevetto dell’azienda di Rochester per il cui sfruttamento né Apple né RIM avrebbero mai versato un cent .

Dopo una serie di vani tentativi di trovare un accordo Kodak aveva optato per una denuncia alla ITC, chiedendo che nel frattempo venissero bloccate le importazioni dei dispositivi indicati. Per ora la ITC ha dichiarato che saranno eseguite delle attente investigazioni sull’operato di Apple e RIM e che solo alla fine di queste potranno essere presi dei provvedimenti veri e propri.

In passato Kodak aveva già aperto, e vinto, dei contenziosi con aziende accusate di sfruttare indebitamente alcune tecnologie di sua proprietà. Da Sun a Sony , praticamente tutti hanno dovuto risolvere la questione in tribunale.

Giorgio Pontico

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Orso Bruno scrive:
    Nuovo studio
    Un recente studio condotto da una nota e prestigiosa università dei balocchi, ha stabilito che utilizzare un social network aumenta del 100% il rischio di de-evolvere in una forma piu' primitiva.A buon intenditore...
Chiudi i commenti