C'è stata una grande moria di Bitcoin

I servizi di scambio per BTC continuano a finire gambe all'aria, mentre il software Bitcoin si aggiorna nel tentativo di arginare gli attacchi che hanno affossato i colossi del settore. E anche i worm maneggiano Bitcoin

Roma – La capitolazione e la successiva richiesta di avviare le procedure per la bancarotta di Mt.Gox era apparentemente solo l’inizio, e ora che uno dei “colossi” del settore Bitcoin è caduto tocca ai piccoli dover affrontare un momento, nella storia della criptomoneta più popolare, che definire critico sembra riduttivo.

Si parla infatti di possibile implosione anche per Vircurex, servizio di scambio BTC online costretto ad affrontare le conseguenze dei massicci prelievi avvenuti nelle scorse settimane: i fondi prelevati dal servizio sono talmente tanti (in proporzione al business) che ora la società ha deciso di bloccare le operazioni su tutti gli account attivi.

Vircurex, che in passato era già stata vittima di attacchi con la conseguente perdita di fondi degli utenti, dice ora di dover scegliere tra la chiusura del sito – con perdite economiche “irrecuperabili” per tutti – e la formulazione di una soluzione che permetta al servizio di continuare a operare pagando “gradualmente” le perdite.

Nel mutevole mondo dei BTC gli utenti-investitori sono costretti ad affrontare incertezze quasi imperscrutabili, e può persino capitare che il già citato Mt.Gox annunci di aver trovato 200mila Bitcoin “perduti” (115 milioni di dollari USA) in un account inutilizzato.

Più o meno altrettanta incertezza caratterizza Bitcoin sul fronte della sicurezza, con il software base della moneta virtuale che si aggiorna per porre rimedio al famigerato baco della transaction malleability – lo stesso alla base del sacco di Mt. Gox – e certi worm per Linux che sfruttano tutte le piattaforme disponibili (PC, apparati di rete, “Internet delle cose”) per eseguire il mining di blocchi BTC.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • iRoby scrive:
    Re Mida al contrario
    Microsoft è un Re Mida al contrario... Tutto quello che tocca muore o diventa merda.Secondo me porterà Nokia alla rovina e alla fine la svenderà...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 25 marzo 2014 08.41-----------------------------------------------------------
    • lo sgabbio di wall street scrive:
      Re: Re Mida al contrario
      (rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • TuttoaSaldo scrive:
      Re: Re Mida al contrario
      - Scritto da: iRoby
      Microsoft è un Re Mida al contrario... Tutto
      quello che tocca muore o diventa
      merda.

      Secondo me porterà Nokia alla rovina e alla fine
      la
      svenderà...Per ora direi che l'ha salvata, poi la venderà.. :-)
      • iRoby scrive:
        Re: Re Mida al contrario
        Ma che salvata?Ha avuto più preordini di Nokia X con Android che di Windows Phone.Se fosse saltata tra le prime sul carro di Android oggi avrebbe lei il posto di Samsung tra i maggiori produttori di telefoni Android top di gamma, mantenendo la qualità Nokia e il peso del marchio.Microsoft l'ha castrata e le tiene un cuscino marchiato Windows Phone in faccia che la soffoca.Oggi il successo di un Galaxy 3,4,5 sarebbe di Nokia x,y,z nato durante il boom di Android.
        • TuttoaSaldo scrive:
          Re: Re Mida al contrario

          Se fosse saltata tra le prime sul carro di
          Android oggi avrebbe lei il posto di Samsung tra
          i maggiori produttori di telefoni Android top di
          gamma, mantenendo la qualità Nokia e il peso del
          marchio.Ma non l'ha fatto, sarebbe stata valida qualsiasi strategia, ma Nokia ha sviluppato cento piattaforme per non utilizzarne nessuna.. Gli altri avevano le interfaccie per il touch, nokia vendeva i telefono con il plettro per acchiappare le barre di scorrimento strette 3 pixels.
        • Mimmo scrive:
          Re: Re Mida al contrario
          - Scritto da: iRoby
          Ma che salvata?

          Ha avuto più preordini di Nokia X con Android che
          di Windows
          Phone.Senza i soldini di MS non avrebbe neanche stretto un bullone del nuovo Nokia X: le banche erano gia' sul piede di guerra!

          Se fosse saltata tra le prime sul carro di
          Android oggi avrebbe lei il posto di Samsung tra
          i maggiori produttori di telefoni Android top di
          gamma, mantenendo la qualità Nokia e il peso del
          marchio.Si....peccato che le azioni Nokia, all'epoca, erano "spazzatura", "junk".Segno che si aspettava da un momento all'altra l'insolvibilita' dell'azienda.Chi ha bloccato tutto per permetterle di andare avanti?????

          Microsoft l'ha castrata e le tiene un cuscino
          marchiato Windows Phone in faccia che la
          soffoca.Oddio che immagine!!!!!
          Oggi il successo di un Galaxy 3,4,5 sarebbe di
          Nokia x,y,z nato durante il boom di
          Android.Mah...stai sognando!In ogni caso, se ti piace tanto Android, comprati un Samsung!!!!Qual'e' il problema? vorresti avere sul cell Android il marchio "Nokia" ?perche' se ha il marchio "Samsung" , "LG", "Sony"...cambia qualcosa?
          • vac scrive:
            Re: Re Mida al contrario
            Se non sbaglio prima che si incominciasse a parlare dell'accoppiata M$-Nokia, uno dei tentacoli della piovra si era già insediato ai piani alti per mettere il più possibile in crisi l'azienda.
          • Mimmo scrive:
            Re: Re Mida al contrario
            E' stato il preludio alla fusione: l'accordo era proprio questo:Ms avrebbe "garantito" la montagna di debiti, intanto Nokia avrebbeaccettato un AD da MS per iniziare a lavorare su WP; e poi a seguito l'acquisizione in modo da salvare tutta l'azienda, cioe' tutti i lavoratori!In qusto topic prendo le difese di MS perche' per la cassa di integrazione ci sono passato .... e anche se non so cosa vuol dire perdere il proprio lavoro,so cosa vuol dire arrivarci molto vicino!quindi, MS ha fatto bene a salvarli !!!!Mi dispiace per i fan Androidiani, ma sono contento che nokia produca Windows phone; perche' poi , alla fine fine, le cose che contano di piu' sono altre...e sicuramente non la scelta tra Android iOS o WP ....sbaglio?- Scritto da: vac
            Se non sbaglio prima che si incominciasse a
            parlare dell'accoppiata M$-Nokia, uno dei
            tentacoli della piovra si era già insediato ai
            piani alti per mettere il più possibile in crisi
            l'azienda.
          • iRoby scrive:
            Re: Re Mida al contrario
            M$ azienda benefica? Ma ci pigli anche per il cu|o?A rischio posti lavoro nel mondo IT e TLC elettronica? Ritrovano tutti lavoro nel giro di una settimana o due.Smetti di insultare l'intelligenza della gente difendendo un'aziendaccia per favore...
          • krane scrive:
            Re: Re Mida al contrario
            - Scritto da: Mimmo
            E' stato il preludio alla fusione: l'accordo era
            proprio questo:
            Ms avrebbe "garantito" la montagna di debiti,
            intanto Nokia avrebbe accettato un AD da MS per
            iniziare a lavorare su WP;No il preludio e' che M$ ha messo ai vertici di nokia un uomo per affossarla.
            e poi a seguito l'acquisizione in modo da
            salvare tutta l'azienda, cioe' tutti i
            lavoratori!Una ditta come M$ che non ci pensa due volte a mandare in rovina aziende concorrenti pensa ai lavoratori ? Ma da che pianeta hai detto che sei atterrato ieri ?
          • iRoby scrive:
            Re: Re Mida al contrario
            - Scritto da: krane
            Una ditta come M$ che non ci pensa due volte a
            mandare in rovina aziende concorrenti pensa ai
            lavoratori ? Ma da che pianeta hai detto che sei
            atterrato ieri ?Balocchilandia... :)
        • Supermario scrive:
          Re: Re Mida al contrario
          bene, altri milioni di persone che usano i servizi MS
  • Nauseato scrive:
    I promessi sposi
    Questo matrimonio non s'ha da fare (A.Manzoni)
Chiudi i commenti