Caro Steve, come stai?

E soprattutto, dove sei? Nel fine settimana voci insistenti su un trapianto. Ormai il futuro di Apple si delinea sempre più chiaramente

Roma – Che le sue condizioni fisiche fossero più complesse da diagnosticare rispetto ad un “virus di stagione”, come le PR di Cupertino avevano riferito durante l’autunno scorso, era evidente a tutti . Ma a distanza di sei mesi dall’annuncio del congedo temporaneo per motivi di salute, la sorte di Steve Jobs sembra – seppur fausta – molto più travagliata di quanto si fosse sospettato: secondo il Wall Stret Journal e CNBC , il CEO di Apple si sarebbe recato in Tennessee quasi tre mesi or sono per sottoporsi ad una procedura delicata come un trapianto di fegato .

A giudicare dalle informazioni fornite nelle settimane recenti anche da Steve Wozniak, co-fondatore di Apple, l’operazione deve essere andata al meglio: Jobs è in buona forma, è stato visto al campus di Cupertino e resta il ritornello dell’ufficio relazioni con il pubblico che ribadisce che il suo ritorno è previsto per fine mese. Vale a dire per la prossima settimana: ed è proprio in questo senso che vanno letti gli scoop delle due differenti fonti statunitensi. Come di consueto con Apple, la riservatezza è spesso impenetrabile : se le informazioni sulla condizione di salute di Jobs sono filtrate, è probabilmente perché si è voluto in qualche modo fare luce su una storia fin qui piuttosto oscura.

Secondo la ricostruzione indipendente fatta sia dalla testa del gruppo News Corp, sia dall’emittente televisiva che fa capo a Universal, a marzo Jobs si è recato in Tennessee per sottoporsi all’intervento: non è insolito che chi, come lui, viene trattato per un tumore pancreatico possa subire conseguenze che coinvolgono il fegato, e uno dei luoghi migliori dove sottoporsi a questo tipo di intervento è proprio lo stato che si trova a sud est degli USA. In Tennessee, infatti, non è necessario risiedere legalmente per essere inseriti nella lista di attesa per un trapianto, e la stessa lista è decisamente più corta – secondo le ricostruzioni – che altrove.

Dunque Jobs si sarebbe recato in Tennessee , e da Apple nessuno smentisce ma neppure conferma, per sottoporsi ad un intervento pur sempre complesso e di conseguenza rischioso, e che gli imporrà comunque una dipendenza a vita da trattamenti specifici post-trapianto. L’auspicio, come per chiunque affronti problemi di salute, è che il tutto vada per il meglio: di certo, però, una patologia trattabile ma cronica non si sposa al meglio con un impiego da amministratore delegato di una delle aziende più in ascesa e più osservate del panorama della Silicon Valley.

Non è un caso, forse, se nell’articolo del WSJ – curiosamente privo di fonti esplicite ma basato insolitamente su semplici indiscrezioni da una fonte ritenuta attendibile – si facciano due considerazioni: la prima è che Jobs verrà “incoraggiato” a un rientro morbido nel campus all’Infinite Loop, con un paio di mesi di part-time a cui potrebbe seguire (ma non è garantito) un rientro a tempo pieno. La seconda è che, anche durante questa fase come nel precedente interregno durato da gennaio, a tirare le fila di tutta la faccenda sarà Tim Cook : il COO, aggiunge la fonte ben informata del WSJ, potrebbe presto anche venire inserito nel consiglio di amministrazione.

A Cupertino, a scanso equivoci, si sta probabilmente preparando la successione del leader macsimo : d’altra parte il suo “coinvolgimento nelle decisioni chiave” non esclude che siano altri a metterle in pratica, la guida di Jobs non impedisce a Cook, Schiller e tutto il resto della squadra di tenere in piedi la baracca anche senza Steve che detta il passo e mette pressione. Sono andati a scuola da lui, come già ribadito a gennaio, e da lui e con lui hanno tracciato il presente e auspicabilmente il futuro dell’azienda con la mela morsicata.

Jobs, 54 anni, secondo alcuni standard d’oltreoceano è pure già troppo vecchio per guidare un’azienda che fa innovazione, che “pensa diverso” come Apple: di certo una figura come la sua passerà alla storia in questo settore, ma dopo aver fatto la parte del protagonista con Mac, iPod e iPhone, forse la spinta del CEO potrebbe essersi arrestata di fronte all’evidenza degli anni che trascorrono. Non è improbabile che Jobs abbia ancora qualcosa da dire, ma è altrettanto chiaro che Apple, per garantirsi un futuro sereno, non possa continuare a essere legata a doppio filo con le sorti del suo fondatore.

Dunque Jobs sta meglio . Una buona notizia. Magari adesso si prospetta un autunno fastoso con nuovi iPod, nuovi Mac e novità per Apple TV e distribuzione tramite iTunes Store. Poi si vedrà: in sua assenza Apple ha riguadagnato parecchio del terreno perduto in borsa durante la crisi, e ha messo in campo una buona offerta per quanto attiene i portatili con la mela. iPhone 3GS è probabilmente un modello di transizione in attesa del nuovo il prossimo anno: chissà se per allora ci sarà ancora di nuovo Steve a dettare il ritmo e la melodia di quello che resterà sempre , nella mente di tutti, il suo circo a tre piste .

Luca Annunziata

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Mauro Cutrona scrive:
    Apple, gente drogata dai suoi prodotti
    La Apple investe milioni e milioni sul design sfornando prodotti quasi perfetti dal punto di vista estetico (alcuni fanboy dichiarano "Quando vedo un prodotto Apple è come se vedessi Dio".). Insomma tutto quel bianco, tutte quelle curve sinuose e perfette attirano moltissimo.Un esempio? PRendete appunto uno Zune Hd e affiancatelo a un iPod touch. Ebbene le differenze tecniche fra i due sono minime a parte che zune ha connessione wireless e costa di meno. Eppure non riuscirete a capire perchè vi attiri (a prima vista) l' ipod. Ecco il sucXXXXX di Apple, lei lo sa e fa fessa la gente. Non che Ms abbia le mani pulite ovvio però ognuna usa armi proprie ^^ E le migliaia di funzionalità che offre l' ipod? WoooooooooW per le prime 24 ore starete incollati a quell' oggetto a "frugarlo" per poi per i prossimi anni usarlo per ascoltare musica e qualche film ma sempre pronti a mostrarlo a chi non ce l' ha. Droga mentale signori, droga mentale.....
    • Mauro Cutrona scrive:
      Re: Apple, gente drogata dai suoi prodotti
      PEr la cronaca io prodotti Apple li ho provati e usati. Ammetto tranquillamente che l' estetica era una cosa alquanto irresistibile ma poi come li usavo non differenziavano tra i tanti prodotti in commercio e di spendere soldi non me va. PReferisco donarli se per quello.Moda intuile e fanatica. Puah
  • algaso scrive:
    Esperienza visiva
    finirò con l'essere polemico, ma non riesco a capire una cosa: Come stracacchio si fa a godersi un film su uno schermino così piccolo!? [img]http://www.spaziocellulare.com/ispazio/wp-content/uploads/2009/05/senza-titolo-122.png[/img]Stesso discorso per l'ipod[yt]SWkWGXXIHw8[/yt]
    • Funz scrive:
      Re: Esperienza visiva
      Quoto.Io aspetto un qualche smartbuco / nettopo o come cavolo lo chiameranno, con un polliciaggio intermedio tra l'iphone e un 10"... soprattutto per l'uso da e-book reader soprattutto per i quotidiani in formato elettronico, browser soprattutto per i feed RSS, modem per il tethering e che faccia anche le telefonate (il caffè no, grazie). Riguardo al video, al massimo posso concepire di guardarci i filmatini flash incorporati nei siti, non certo i film o i programmi TV...Magari non esisterà mai qualcosa che mi soddisfi pienamente, o magari nel frattempo avrò cambiato idea...
      • cardarella scrive:
        Re: Esperienza visiva
        Si può sapere cosa cavolo quoti? Come al solito gli unici che discutono sono le persone che non capiscono.Ha un uscita hdmi, è ovvio che i contenuti ad alta definizione li vedi da li. Qualcosa che ti soddisfi? Per fare quello che vuoi tu ti basta un telefonino di 10 anni fa
        • Funz scrive:
          Re: Esperienza visiva
          - Scritto da: cardarella
          Si può sapere cosa cavolo quoti? Come al solito
          gli unici che discutono sono le persone che non
          capiscono.
          Ha un uscita hdmi, è ovvio che i contenuti ad
          alta definizione li vedi da li. Qualcosa che ti
          soddisfi? Per fare quello che vuoi tu ti basta un
          telefonino di 10 anni
          faNon hai nemmeno letto il mio messaggio, evidentemente. Non si parlava di quello.Tutta la faccenda dei video in mobilità va a pallino se devi portarti dietro un televisore con l'hdmi...
    • nome cogniome scrive:
      Re: Esperienza visiva
      Sì, lo schermo è piccolo, ma leggi qua."il nuovo Zune avrà uno schermo OLED da 3,3 pollici con risoluzione di 480 x 272 pixel, uscita video HDMI ,..."Anche se penso che la redazione abbia fatto un errore scrivendo uscita video , non per niente la M sta per multimedia e attraverso quel cavo ci passerà anche l' audio . Altrimenti la cosa sarebbe ridicola.
  • asd scrive:
    ipod lo fa' da anni
    asd io ho sempre visto film.............
    • mura scrive:
      Re: ipod lo fa' da anni
      Ma infatti questo dispositivo si pone in diretta concorrenza con l'iPod Touch (comepoi il precedente zune fece con i precedenti iPod) sarà interessante vedere se anche questa volta ne esce con le ossa rotte o riuscirà ad erodere una quota di mercato al lettore della mela.
      • pabloski scrive:
        Re: ipod lo fa' da anni
        - Scritto da: mura
        interessante vedere se anche questa volta ne esce
        con le ossa rotte o riuscirà ad erodere una quotaio non ho dubbi a proposito...sarà l'ennesimo flopdel resto il brand Apple è forte, tant'è che in 3 giorni hanno venduto 1 milione di iphone 3gsper la gente player portatile e smartphone si chiamano Apple
        • GoodSpeed scrive:
          Re: ipod lo fa' da anni
          - Scritto da: pabloski
          per la gente player portatile e smartphone si
          chiamano AppleNon sono d'accordo... E' vero che iPod = mp3 per la gente ma non è assolutamente vero che smartphone = Apple.Al max che multi-touch = Apple.C'è una bella differenza.
          • pabloski scrive:
            Re: ipod lo fa' da anni
            meno male, c'è ancora un settore in cui si chiamano le cose col loro nomesperiamo che Apple non lo colmi e visto quanti iphone hanno venduto nell'ultimo fine settimana ho paura che accadrà presto o tardiinoltre sempre più spesso si leggono sui forum commenti di gente che spara a zero sugli smartphone Nokia, che fino a qualche anno fa era praticamente monopolista
        • Mauro Cutrona scrive:
          Re: ipod lo fa' da anni
          Bhe la Apple droga la gente col suo design. Ci credo xDAlla fine un prodotto Apple non è tutta questa cosa che dicono i fan. Io ne ho provati in vita mia ma a parte quell' irresistibile attrazione inconsciamente che mi veniva e mi viene tutt' ora verso i l' estetica dei suoi prodotti dentro non hanno nulla di speciale. Sono uno dei tanti che resiste all' attrazione più che alla sostanza
    • Shiba scrive:
      Re: ipod lo fa' da anni
      - Scritto da: asd
      asd io ho sempre visto film.............Bene, un altro inutile lettore s'è unito alla compagnia.
    • cannarassa scrive:
      Re: ipod lo fa' da anni
      Cosa fa da anni? Riprodurre video? E i video in hd? Oppure lo sviluppo di giochi attraverso XNA? Ah no mi ero dimenticato, la apple sta ancora ai tempi di xcode! Ipod touch? solo fanboysmo, dal punto di vista tecnico e di features MS ci ha abituati a godere a 360° di cilò che ci offre a differenza della concorrenza al sapèor di mela!
      • Mauro Cutrona scrive:
        Re: ipod lo fa' da anni
        Quoto xD La Apple investe milioni e milioni sul design sfornando prodotti quasi perfetti dal punto di vista estetico (alcuni fanboy dichiarano "Quando vedo un prodotto Apple è come se vedessi Dio".). Insomma tutto quel bianco, tutte quelle curve sinuose e perfette attirano moltissimo.Un esempio? PRendete appunto uno Zune Hd e affiancatelo a un iPod touch. Ebbene le differenze tecniche fra i due sono minime a parte che zune ha connessione wireless e costa di meno. Eppure non riuscirete a capire perchè vi attiri (a prima vista) l' ipod. Ecco il sucXXXXX di Apple, lei lo sa e fa fessa la gente. Non che Ms abbia le mani pulite ovvio però ognuna usa armi proprie ^^ E le migliaia di funzionalità che offre l' ipod? WoooooooooW per le prime 24 ore starete incollati a quell' oggetto a "frugarlo" per poi per i prossimi anni usarlo per ascoltare musica e qualche film ma sempre pronti a mostrarlo a chi non ce l' ha. Droga mentale signori, droga mentale.....
  • Funz scrive:
    ARM sullo Zune?
    Quindi MS farà un sistema operativo che gira su ARM? E supporterà pure openGL?L'aggeggio in sé non sembra male, ma perchè non metterci la telefonia, paura di prendere di nuovo bastonate da Apple?Comunque sarà inevitabilmente un floppone, non c'è il minimo dubbio. Speriamo che non affossi anche Tegra che ha buone potenzialità...
    • Emoticon e video scrive:
      Re: ARM sullo Zune?
      A quanto pare ci sarà Windows CE, che esiste per ARM. Non vedo motivo di stupirsi. Alla fine un dispositivo mobile rimane...
    • Prima di pubblicare scrive:
      Re: ARM sullo Zune?
      non ci mettono la parte di telefonia per non entrare in concorrenza con i partner "telefonici" (HTC, Samsung, LG e altri) che fanno quindi uno smartphone con Windows. Ci dovrebbe essere un accordo del tipo: io monto (e pago) il tuo OS, tu non fai HW concorrente al mio...Ciao
      • Steve Austin scrive:
        Re: ARM sullo Zune?
        - Scritto da: Prima di pubblicare
        non ci mettono la parte di telefonia per non
        entrare in concorrenza con i partner "telefonici"
        (HTC, Samsung, LG e altri) che fanno quindi uno
        smartphone con Windows. Ci dovrebbe essere un
        accordo del tipo: io monto (e pago) il tuo OS, tu
        non fai HW concorrente al
        mio...

        CiaoQuotone!
    • pabloski scrive:
      Re: ARM sullo Zune?
      purtroppo Tegra sembra essere stata affossata da NVidia che ha affermato giorni fa la sua intenzione di usare windows ce al posto di linuxè evidente che nvidia crede poco in questa piattaforma e per ora si accontenta di venderne qualche esemplate con lo zune e pur di non scontentare ms si è abbassata a suonare le fanfare del servilismo
      • Funz scrive:
        Re: ARM sullo Zune?
        - Scritto da: pabloski
        purtroppo Tegra sembra essere stata affossata da
        NVidia che ha affermato giorni fa la sua
        intenzione di usare windows ce al posto di
        linux

        è evidente che nvidia crede poco in questa
        piattaforma e per ora si accontenta di venderne
        qualche esemplate con lo zune e pur di non
        scontentare ms si è abbassata a suonare le
        fanfare del
        servilismoPeccato :(
      • nicola scrive:
        Re: ARM sullo Zune?
        Mi piace quando rosicate. "Nvidia l'ha affossato perchpè non ha scelto linux". Come se i prodotti linux inside abbiano avuto qualche volta una certa popolarità... AHAHAHAHAH
        • mura scrive:
          Re: ARM sullo Zune?
          - Scritto da: nicola
          Mi piace quando rosicate. "Nvidia l'ha affossato
          perchpè non ha scelto linux". Come se i prodotti
          linux inside abbiano avuto qualche volta una
          certa popolarità...
          AHAHAHAHAHA parte che di prodotti linux base probabilmente ne stai usando uno per collegarti ad internet (a meno che non usi un modemino usb del menga) e poi permettimi, rispetto a WinCE pure il più bacato kernel linux embedded è meglio.
          • cardarella scrive:
            Re: ARM sullo Zune?


            A parte che di prodotti linux base probabilmente
            ne stai usando uno per collegarti ad internet (a
            meno che non usi un modemino usb del menga) e poi
            permettimi, rispetto a WinCE pure il più bacato
            kernel linux embedded è
            meglio.Il fatto è che quando WIndows Ce uscì, c'ìera solo Palm come concorrenza e il suo Palm Os è stato disintegrato. Parliamo di prima del 2000, quando apple non sapeva proprio cosa significasse embedded. Aspettate Windows Mobile 7 magari su un tegra, vedremo chi mangia la polvere. E poi per chi parla di applicazioni disponibili: Windows ha la più grande community di sviuppatori. Non ci credete? L'espoerienza non vi ha insegnato nulla?
          • pabloski scrive:
            Re: ARM sullo Zune?
            non windows ce però nè tantomeno windows mobileè windows per i pc ad avere la più grande base di sviluppatori, mentre nel settore embedded gli sviluppatori sono equamente divisi tra symbian ( che continua a dominare ), linux e windows mobilewindows in quel tipo di mercato è un sistema come un altro, per questo l'affermazione di nvidia mi pare totalmente dipendente dalla fornitura di soc tegra a ms
        • pabloski scrive:
          Re: ARM sullo Zune?
          si certo, così come dissero che linux non andava sui netbookpoi si è scoperto che sono i netbook a far schifo http://www.computerworld.com/action/article.do?command=viewArticleBasic&taxonomyName=Laptops&articleId=9134652&taxonomyId=66&pageNumber=1poi dire che windows ce è meglio linux è da incompetenti totali....cos'avrebbe windows ce in più rispetto a linux? anzi ha parecchie cose in meno, non ultimo un parco software ridicolo in confronto a linux e windows client
          • elle scrive:
            Re: ARM sullo Zune?
            pabloski, nvidia e microsoft sono aziende e fanno i loro interessi per una "cosa" che si chiama guadagno, figurati che se ne fregano di linux, ognuno fa i propri interessi.Forse voi sostenitori del software libero, open source e licenze simili, mangiate chip e bevete aria o lavorate da dipendenti pubblici pagati dalle tasse di chi si fa il XXXX con un'attività per vivere, e non può lavorare gratis, e compie scelte volte al proprio guadagno, come ora nvidia.Devi capire che non tutte le aziende possono regalarti il loro lavoro ed i loro soldi come non tutti i programmatori sono costretti a regalarti il loro tempo e le loro competenze per un ideale comunista come quello di regalare tutto a tutti.Nvidia ha scelto Microsoft perchè probabilmente trarrà maggior guadagno nonostante debba pagare una [giusta] licenza, e sono cose che non apremo mai con certezza, tutavia se lo ha fatto c'è un motivo. A noi non va bene? non compri l'aggeggio o ne scegli un'altro, ti va bene?, lo compri.Di far risparmiare i 30 euro della licenza stai sicuro che Nvidia non se ne frega nulla, considerando che c'è che spende 700 euro per un iphone 3GS leggermente simile al precedente modello.Quindi, queste inutili OSwars che a me sembra tenti di scatenare in ogni tuo post che leggo, risparmiateli e comprendi che c'è qualcuno che la pensa in modo diverso da te come è ovvio che sia.
Chiudi i commenti