Caso Onofri, denunciato blogger

Due organismi si scagliano contro l'uso del nome di un bimbo barbaramente ucciso da parte di un blog pornografico

Roma – L’Associazione Prometeo Antipedofilia e l’Osservatorio sui Diritti dei minori hanno denunciato congiuntamente il gestore di un blog pornografico che a loro dire specula sul nome di un bambino, Tommaso Onofri, brutalmente assassinato nel parmense, nome che verrebbe utilizzato per aumentare il traffico sul sito.

Secondo i due organismi, il blog utilizza molti nomi, compresi quelli di cartoni animati, per spingere utenti Internet a visitare le proprie pagine, meta-tag ed altri identificativi tra i quali, appunto, il nome del piccolo Tommaso.

“Ogni commento è vano – spiegano le due associazioni – La battaglia per la tutela dei minori ha assunto carattere emergenziale e abbisogna di risposte pragmatiche. L’ignominioso individuo che si avvale della memoria di un bimbo barbaramente trucidato deve essere consegnato alla giustizia, senza attenuanti di sorta”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • cerebro84 scrive:
    Errore
    Penso ci sia un errore:Quanto alle fonti di dati, oltre al già [citato?] Hubble, non mancherebbero ulteriori possibilità, come il network di telescopi Slooh che consente l'osservazione in tempo reale.
  • Italo scrive:
    Ragazzi, l'italiano...
    ...dove lo mettiamo?Alcuni non sanno cosa siano i condizionali, ma questi sono mesi proprio male...- Forse per quelli scopi ci vuole un biglietto per...- aperta la cartella con i eseguibil isi sceglie
  • www.aleksfalcone.org scrive:
    Così com'è, è mezza notizia
    Un preavviso di possibile annuncio di qualcosa. Bene, staremo a vedere. Se sarà un buon servizio, tanto di guadagnato. Potrebbe essere invece il duplicato di Google Sky, allora il successo sarà decretato dalla qualità.Se dovesse essere a pagamento, sarebbe però destinato al fallimento.Ma nulla è certo. Sulle ipotesi è inutile costruire castelli.
    • Straps scrive:
      Re: Così com'è, è mezza notizia
      Giusto, ma siccome si tratta di M$, ogni cazzata è buona per fare un pò di pubblicità e beccare qualche Euro, no?
  • Matt scrive:
    Acqua calda
    Come se non esistessero già Stellarium, Celestia, Google Sky, e NASA WorldWind Space.Se è vero quello che prospetta questa notizia, come al solito la Microsoft reinventa l'acqua calda e gli idioti piangono di gioia.
    • DMAS scrive:
      Re: Acqua calda
      Ma la gente si è stufata e ultimamente Microsoft sta prendendo un bel po' di scoppole, vedasi Windows Vista che vende praticamente solo perché te lo impongono sui nuovi PC.
      • AMEN scrive:
        Re: Acqua calda
        - Scritto da: DMAS
        vedasi Windows Vista che ...non ha niente a che fare con la notiziaAh, caro vecchio OT
      • Liovine scrive:
        Re: Acqua calda
        - Scritto da: DMAS
        Ma la gente si è stufata e ultimamente Microsoft
        sta prendendo un bel po' di scoppole, vedasi
        Windows Vista che vende praticamente solo perché
        te lo impongono sui nuovi
        PC.E cambia disco...monotono!!!
        • Billy scrive:
          Re: Acqua calda
          - Scritto da: Liovine
          - Scritto da: DMAS

          Ma la gente si è stufata e ultimamente Microsoft

          sta prendendo un bel po' di scoppole, vedasi

          Windows Vista che vende praticamente solo perché

          te lo impongono sui nuovi

          PC.
          E cambia disco...monotono!!!Il problema è che è la Microsoft ad essere monotona, se no non saremmo qui a parlarne.
          • Renji Abarai scrive:
            Re: Acqua calda
            il problema è che non sapete a cosa attaccarvi per giustificare il flop dei vostri OS costruiti tra i vini e le caciotte in cantina ;)
    • rockroll scrive:
      Re: Acqua calda
      E non sarà gratis di sicuro...M$ è lì apposta per far soldi alle Vs. spalle, signori miei!
      • ndr scrive:
        Re: Acqua calda
        - Scritto da: rockroll
        E non sarà gratis di sicuro...

        M$ è lì apposta per far soldi alle Vs. spalle,
        signori
        miei!....nessuno ti obbliga ad usarlo, quindi vivi e lascia vivere. E non tirarmi fuori l'esempio di Vista, che per XP era uguale eppure l'umanità esiste ancora.
        • Ricky scrive:
          Re: Acqua calda
          Quanto parlare...aspettiamo e vediamo.Poi commenteremo :)
          • Stacy think positive scrive:
            Re: Acqua calda
            Ma no, vediamo quanti infamano M$ e quanti la difendono su un articolo che dice:
            il Worldwide Telescope potrebbe essere targato MicrosoftPotrebbe credo sia il fulcro del discorso... è un condizionale e il dizionario dice:che esprime condizione o è sottoposto a condizioneQuindi... non è detto che la microsoft sia la padrona del progetto!Non mi schiero ne da una parte ne dall'altra, ma "aspettiamo e vediamo" mi sembra la cosa più giusta da fare. E poi è vero... ci sono già altri servizi che fanno più o meno la strabiliante funzione descritta in questo articolo.
      • Liovine scrive:
        Re: Acqua calda
        - Scritto da: rockroll
        E non sarà gratis di sicuro...

        M$ è lì apposta per far soldi alle Vs. spalle,
        signori
        miei!E sarebbe un tuo problema???
      • Renji Abarai scrive:
        Re: Acqua calda
        strano vero? ti risulta che sia un Onlus?Cattiva Nvidia che non mi regala le VGA! Sbatto i piedi! Anzi la chiamo Nv1d1a!
    • pegasus2000 scrive:
      Re: Acqua calda
      - Scritto da: Matt
      Come se non esistessero già Stellarium, Celestia,Li hai mai usati a scopo di ricerca? Se no, te lo dico io, fanno schifo! Li puoi usare solo a scopo divulgativo.
      Google Sky, e NASA WorldWind Space.Ma questi non servono ad osservare la Terra?
      Se è vero quello che prospetta questa notizia,
      come al solito la Microsoft reinventa l'acqua
      calda e gli idioti piangono di gioia.Aspettiamo... Anche se penso anch'io che venga fatta una cosa più divulgativo/didattica invece che rivolta all'astrofilo più specializzato. Però, se zoomando zoomando, vengono fuori le immagini di Hubble...
      • Stacy think positive scrive:
        Re: Acqua calda
        Forse per quelli scopi ci vuole un biglietto per un osservatorio astronomico...
        • pegasus2000 scrive:
          Re: Acqua calda
          - Scritto da: Stacy think positive
          Forse per quelli scopi ci vuole un biglietto per
          un osservatorio astronomico...Beh, non è mica detto: si può fare ricerca anche con un telescopio amatoriale... Un mio amico ha scoperto una supernova con un 30 cm.http://www.anisn.it/saudon/supernova.htm-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 20 febbraio 2008 11.49-----------------------------------------------------------
      • Stargazer scrive:
        Re: Acqua calda
        - Scritto da: pegasus2000
        - Scritto da: Matt

        Come se non esistessero già Stellarium,
        Celestia,

        Li hai mai usati a scopo di ricerca? Se no, te lo
        dico io, fanno schifo! Li puoi usare solo a scopo
        divulgativo.E si continua a usare megastar o guide purtroppo solo per piattaforma winzozz

        Google Sky, e NASA WorldWind Space.

        Ma questi non servono ad osservare la Terra?se come in google non clicchi sull'inconcina alterna terra a cielo ovvio non ti accorgi delle funzioni extrain nasa world wnid è pure più facile, aperta la cartella con i eseguibil isi sceglie se caricare venere luna terra marte giove o la sloan digital sky survey
        • pegasus2000 scrive:
          Re: Acqua calda
          - Scritto da: Stargazer


          Google Sky, e NASA WorldWind Space.



          Ma questi non servono ad osservare la Terra?

          se come in google non clicchi sull'inconcina
          alterna terra a cielo ovvio non ti accorgi delle
          funzioni extra
          in nasa world wnid è pure più facile, aperta la
          cartella con i eseguibil isi sceglie se caricare
          venere luna terra marte giove o la sloan digital
          sky surveyIo lo stavo chiedendo da ignorante, non li ho mai usati... Comunque grazie per la spiegazione.
      • Teo_ scrive:
        Re: Acqua calda
        - Scritto da: pegasus2000
        - Scritto da: Matt

        Come se non esistessero già Stellarium,
        Celestia,

        Li hai mai usati a scopo di ricerca? Se no, te lo
        dico io, fanno schifo! Li puoi usare solo a scopo
        divulgativo.Come valuti Starry Night? http://www.starrynightstore.com/17234.htmlEro lì lì per prenderlo
        • pegasus2000 scrive:
          Re: Acqua calda
          - Scritto da: Teo_
          Come valuti Starry Night?
          http://www.starrynightstore.com/17234.html
          Ero lì lì per prenderloStarry Night lo conosco come le mie tasche! Ce l'ho da una vita, ho le versioni dalla 3 alla 5.Anzi, un tempo avevo quasi tutti (per non dire tutti) i migliori programmi di astronomia che si potevano trovare in giro, poi, con l'avvento del nostro "caro" amico euro, non mi posso più permettere di acquistare gli upgrade come prima e ho dovuto fare delle scelte.Tornando a Starry Night, secondo il mio parere personale, è un ottimo programma, dipende però a cosa ti serve...Se devi usare un software per pilotare un telescopio, ma soprattutto per fare astrometria, allora scegli The Sky 6, come abbiamo fatto noi in osservatorio (http://www.oama.it/index.php?option=com_content&task=view&id=4&Itemid=51), perché si interfaccia molto bene anche con CCDSoft e mi sembra anche con MaxImDL (alcuni miei amici stanno facendo da un po' di tempo dei test).Anch'io volevo prendere l'ultima versione di Starry Night, ma sono indeciso tra quella PRO, che ho sempre posseduto, e quella PRO PLUS, in cui è presente la rappresentazione dell'intera volta celeste a colori così come appare quando la si fotografa con una camera CCD. Per carità, ha solo una funzione, come dire, "scenica", utile più che altro per la divulgazione e la didattica, non per fare ricerca, ma a volte fa soddisfazione veder strabuzzare gli occhi della gente quando fai vedere loro certe cose che non hanno mai visto... ;)Se mi dici cosa ci vuoi fare col programma, posso dirti (o per lo meno provarci) se Starry Night fa al caso tuo, oppure indirizzarti verso altri software, ciao.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 21 febbraio 2008 10.32-----------------------------------------------------------
          • Teo_ scrive:
            Re: Acqua calda
            - Scritto da: pegasus2000
            - Scritto da: Teo_

            Come valuti Starry Night?

            http://www.starrynightstore.com/17234.html

            Ero lì lì per prenderlo


            Se mi dici cosa ci vuoi fare col programma, posso
            dirti (o per lo meno provarci) se Starry Night fa
            al caso tuo, oppure indirizzarti verso altri
            software,
            ciao.Ciao, grazie per la tua disponibilità.Parto col dire che non sono un astrofisico, ma uno che (oltre ad aver visto tutti gli episodi de "I cavalieri dello zodiaco" ;)) ha sempre guardato il cielo con ammirazione.Da piccoletto mi incantavo nelle notti alladdiaccio con il naso allinsù magari con un binocolo. Ho frequentato in qualche occasione il circolo astrofilo della mia città, mi piacevano le serate di osservazione, ma troppe formule fisiche mi stancavano.Ho usato una versione di Starry Night in passato (non ricordo quale, ma girava su Mac OS 9) e mi aveva affascinato il cambiare punto di vista e leffetto realistico che aveva, oltre le molte informazioni e le fotografie dei vari corpi.Lapproccio come avrai capito, è più "passionale" che scientifico. Ho provato Stellarium qualche mese fa, ma non mi ha lasciato un deluso la mancanza di fluidità sulla mia macchina e la mancanza di funzioni e contenuti.Se lo prendo, lo userei per giocarci un po, e come astrolabio nelle serate di osservazione. Magari fra un po sarà abbinato a un telescopio amatoriale.Potrebbe anche venir usato da mia moglie collegato al proiettore per mostrare qualcosa a scuola.Peccato che sia solo in inglese, ogni tanto butto lì la mail per chiedere la localizzazione, lultima volta mi hanno scritto che dipende anche da quanti siamo a sentirne la necessità. Forza italiani!
          • pegasus2000 scrive:
            Re: Acqua calda
            - Scritto da: Teo_
            Ciao, grazie per la tua disponibilità.
            Parto col dire che non sono un astrofisico, ma
            uno che (oltre ad aver visto tutti gli episodi de
            "I cavalieri dello zodiaco" ;)) ha sempre
            guardato il cielo con ammirazione.Prego, neppure io sono un astrofisico, eh eh magari, sono semplicemente un astrofilo (dal greco ástron, "stella", e philos "amico", tanto per rimanere in tema di Grecia e de "I cavalieri dello zodiaco" ;)).Scusa se ti rispondo solo oggi, ma ho avuto un po' da fare.
            Da piccoletto mi incantavo nelle notti
            alladdiaccio con il naso allinsù magari con un
            binocolo. Ho frequentato in qualche occasione il
            circolo astrofilo della mia città, mi piacevano
            le serate di osservazione, ma troppe formule
            fisiche mi stancavano.Anch'io ero (e sono) come te ed anche il mio gruppo organizza serate divulgative di osservazione, ma MAI si sognerebbe di stressare la gente con formule di matematica e/o fisica, anche se potremmo, in quanto nel nostro gruppo sono presenti ingegneri, matematici e fisici.
            Ho usato una versione di Starry Night in passato
            (non ricordo quale, ma girava su Mac OS 9) e mi
            aveva affascinato il cambiare punto di vista e
            leffetto realistico che aveva, oltre le molte
            informazioni e le fotografie dei vari corpi.Le versioni più recenti ti permettono anche di spostarti su altre stelle e su altre galassie...
            Lapproccio come avrai capito, è più "passionale"
            che scientifico. Ho provato Stellarium qualche
            mese fa, ma non mi ha lasciato un deluso la
            mancanza di fluidità sulla mia macchina e la
            mancanza di funzioni e contenuti.Sì, Stellarium io lo consiglio più che altro ad un neofita alle prime armi...
            Se lo prendo, lo userei per giocarci un po, e
            come astrolabio nelle serate di osservazione.
            Magari fra un po sarà abbinato a un telescopio
            amatoriale.Per quell'uso è più che ottimo.
            Potrebbe anche venir usato da mia moglie
            collegato al proiettore per mostrare qualcosa a
            scuola.Anche noi abbiamo usato Starry Night un po' di tempo fa con il videoproiettore in qualche serata divulgativa. L'unico problema è che dovevo portare con me la tower, perché non ho un PC portatile...
            Peccato che sia solo in inglese, ogni tanto butto
            lì la mail per chiedere la localizzazione,
            lultima volta mi hanno scritto che dipende anche
            da quanti siamo a sentirne la necessità. Forza
            italiani!Allora ti do una bella notizia: un planetario in italiano, realizzato da italiani (con i menu in italiano) esiste di già: si chiama Perseus! :DHa più o meno le stesse caratteristiche di Starry Night (qui puoi vederne le caratteristiche: http://www.elitalia.it/perseus/), e in alcuni casi anche qualcosa in più.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 28 febbraio 2008 09.39-----------------------------------------------------------
      • nemo scrive:
        Re: Acqua calda
        - Scritto da: pegasus2000
        - Scritto da: Matt

        Come se non esistessero già Stellarium,
        Celestia,

        Li hai mai usati a scopo di ricerca? Se no, te lo
        dico io, fanno schifo! Li puoi usare solo a scopo
        divulgativo.
        a scopo di ricerca non PUOI usare questi software.io per le mie ricerce amatoriali trovo l'oggetto che mi interessa con celestia e poi mi documento direttamente dal sito hubble o Esa/Nasa sull'oggetto.da dove credi che vengano TUTTI i dati che sono comodamente inclusi nella GUI di questi programmi??inoltre se uno vuole pubblicare qualcosa non cita come riferimento Google Earth/Sky / Celestia / Megastar ma il database da dove vengono i dati che in qui programmi sono solo organizzati in una maniera comoda.cmq è uno dei servizi del genere come tanti, ma visto che tutt'ora trovo persone che si stupiscono di google earth nn mi è difficile immaginare chi saranno i fruitori di questo servizio che sarà enormemente pubblicizzato ed incluso in ogni Win possibile.
Chiudi i commenti