Cassandra Crossing/ Il muro oltre il giardino

di M. Calamari - Pensate oltre gli stili di vita, le abitudini, le comodità. Pensate oltre le mode, la pubblicità, i guru. Pensate a quello che conta davvero: alle idee, alla conoscenza, al sapere. E pensate a come diffonderli

Roma – Qualche giorno fa leggevo un articolo riguardo i cosiddetti “Walled Garden”, i “Giardini Recintati” che sempre più l’industria dell’informatica di consumo e della comunicazione sta realizzando, con il fiancheggiamento dei suoi clienti. Si parla di Walled Garden quando un mercato si sviluppa in maniera pubblica e condivisa, ma sempre all’interno di confini tecnologici e/o legali ben definiti e ben delimitati, ma sopratutto controllati da un’unica entità.

Tentare di definire un fenomeno che si evolve velocemente ed in maniera quasi confusa è però decisamente poco utile; le definizioni ti possono rendere schiavo ed impedirti di guardare la realtà, proprio come un paio di Googleshades . Restiamo con i piedi per terra allora e ricominciamo.

In soldoni i Walled Garden sono quei posti dove i consumatori vengono attratti o diretti e nei quali possono spendere i propri soldi e/o energie, ma da cui è sempre difficile uscire se non rinunciando a buona parte o tutto di quello che si è speso. I maggiori market di applicazioni per cellulari, per libri elettronici e contenuti multimediali sono esempi (di successo) di Walled Garden.

L’autore dell’articolo (che ahimé non ricordo) elencava 4 multinazionali, anzi meganazionali, come esempi del successo dei Walled Garden; ho scoperto con piacere di essere “fuori” da tutte e 4. Non è un caso ma un percorso preciso. In effetti, come recente acquirente di una smartphone, ho una zolla di Wallet Garden in tasca, ma lo so, la tratto con cura, timore ed attenzione come farei con un utile ma pericoloso pellet di uranio arricchito. Mi piace pensare che questa sia una conseguenza naturale di una scelta di vita ed una scala di valori molto semplice, molto vicina agli esseri umani ed assai poco alle firme ed al consumismo.

Questo pensiero mi porta anche a rattristarmi non solo per il riconoscermi in una minoranza sempre più sparuta, ma anche perché vedo persone assennate e che stimo aggirarsi per quei giardini, vuoi con noncuranza, vuoi cercando giustificazioni, spesso senza neanche accorgersene ma semplicemente scivolando tra le pieghe dei propri ed altrui ragionamenti.

Ne è un esempio il focus dell’ ultimo articolo del sempre ammirevole Massimo Mantellini che, descrivendo l’impatto del’ultimo gadget per la lettura dei libri elettronici e dei libri elettronici stessi, parla dell’influsso del bit sulla carta e di quello del bit sugli scrittori, enunciando questo punto di partenza:

“(…) il tema sul quale concentrarci in futuro potrebbe essere quello della lettura su device dedicati contrapposta ad una lettura web in senso lato: da un lato l’ambiente confortevole, adeguato al contesto editoriale, dei lettori dedicati, forniti di tecnologie apposite come l’inchiostro elettronico, dall’altro le mille tentazioni della lettura sul web, basata su monete piuttosto preziose quali l’apertura dei formati, la condivisione e l’ipertestualità”

Ecco un esempio di come una esposizione logica, informata, ragionevole, e assai condivisibile può diventare veicolo e parte di una “cortina semiconscia” che nasconde una situazione epocale negativa come quella dei futuri Walled Garden culturali senza apertura e senza condivisione, semplicemente intrecciando i piani di discussione e creando interferenza tra i concetti in maniera certamente involontaria.

L’editoria elettronica di oggi è, ahimé, al 100 per cento un Walled Garden, ben delimitato dagli alti muri costituiti dai DRM e dai lettori di ebook in commercio e da quelli già annunciati. Quando si arriva alla conta dei “buoni” e dei “cattivi”, non c’è che un posto da assegnare agli ebook del presente e del futuro prossimo, e non è insieme ai buoni. Possiamo poi parlare di valore della tecnologia e dell’interazione tra tecnologie, strumenti del sapere e scrittura, possiamo vivere situazioni più o meno estreme di compromesso, come tanti fanno o devono fare.

Non bisogna però mai stancarsi di ripetere che anche se la strada che percorriamo oggi con gli e-book ci porta in una direzione diversa, la meta del viaggio deve essere nella direzione “giusta”, quella del libero sapere. Ed il libero sapere si trova in direzione della condivisione e della libera circolazione della conoscenza, non dentro giardini racchiusi da alti muri.

Non è che per questo motivo dobbiate necessariamente rinunciare ad un nuovo ed affascinante gadget, gli stili di vita sono toni di grigio, raramente bianco o nero. Ma di qualunque grigio voi siate, pensate a questo quando mettete mano al portafoglio in un giardino recintato; pensate che ogni soldino speso in quel giardino ne alza il muro e contribuisce a tener fuori gli altri, i tanti che vivono in una Economia della Scarsità . E tra questi “altri”, considerando gli attuali e futuri rivolgimenti, potrebbero presto esserci i nostri figli.

Marco Calamari
Lo Slog (Static Blog) di Marco Calamari

Tutte le release di Cassandra Crossing sono disponibili a questo indirizzo

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • ABOLIRE IL COPYRIGHT scrive:
    Lettera aperta a Steve Jobs
    http://www.partito-pirata.it/content/lettera-aperta-steve-jobs <b
    Lettera aperta a Steve Jobs </b
    P-)
  • hermanhesse scrive:
    Non capisco...
    È morto, suggerirei di levare la notizia in prima pagina per non fare più soffrire i famigliari.Così va meglio?
  • hermanhesse scrive:
    BON!
    È morto...potete togliere la notizia in prima pagina oppure no?
  • .poz scrive:
    Oggi è morto Dennis Ritchie
    Oggi è morto Dennis Ritchie, inventore di Unix e del linguaggio C, 2 cose alla base dell'informatica moderna.E non se lo caga nessuno.
  • attonito scrive:
    domani e' un altro giorno
    ok, e' morto giobs. E chi se ne frega, domani e' un altro giorno.
  • attonito scrive:
    il fatto che sia morto
    non lo rende meno carogna.
  • attonito scrive:
    il fatto che sia morto
    non lo rende meno carogna.
  • ellipon scrive:
    Spinoza
    OSul sito Spinoza (http://www.spinoza.it/2011/10/08/la-dolce-vita/#more-3867) battutelle e battutacce, alcune assai cattivelle (ma non potrà fare come Vasco!), ad es.:Se ne va il profeta del pensare differente. Su Facebook milioni di giovani lo ricordano impostando lo stesso avatar.Tutto il mondo si ferma ricordando Steve Jobs. A ogni rata del finanziamento.Dopo la diagnosi, sette anni per spegnersi. Per una volta è stato lui a copiare Windows.Cordoglio anche nelle fabbriche cinesi Apple: gli operai hanno osservato un secondo di raccoglimento.
  • ABOLIRE IL COPYRIGHT scrive:
    Richard Stallman
    http://www.stallman.org/archives/2011-jul-oct.html#06_October_2011_%28Steve_Jobs%29 <i
    Steve Jobs, <b
    the pioneer of the computer as a jail made cool, designed to sever fools from their freedom </b
    , has died.As Chicago Mayor Harold Washington said of the corrupt former Mayor Daley, "I'm not glad he's dead, but I'm glad he's gone." Nobody deserves to have to die - not Jobs, not Mr. Bill, not even people guilty of bigger evils than theirs. But <b
    we all deserve the end of Jobs' malign influence on people's computing </b
    .Unfortunately, that influence continues despite his absence. We can only hope his sucXXXXXrs, as they attempt to carry on his legacy, will be less effective. </i
    Concordo pienamente.Pieno rispetto per la persona, nessun rispetto per la prigione in cui ha recluso gli utenti apple.P-)
    • iRoby scrive:
      Re: Richard Stallman
      Tutti i siti che ne riportano le parole o le fraintendono o non le capiscono.Ci sono una marea di cozzaloni in giro...Stallman ha perfettamente ragione, ed il suo ragionamento è a favore di tutti gli utenti di computer. Ma la gente non lo capisce.E la critica della presunta felicità della morte di Jobs, non è solo perché queste persone non hanno capito le parole di Stallman, ma perché con una visione distorta della morte ereditata dalle religioni giudaiche, che impongono questo incomprensibile e solo formale silenzio e rispetto.Per molte altre culture la morte ha significati diversi, specie per quelle che prevedono la reincarnazione.
      • 1977 scrive:
        Re: Richard Stallman

        Stallman ha perfettamente ragione, ed il suo
        ragionamento è a favore di tutti gli utenti di
        computer. Ma la gente non lo
        capisce.Ancora co' sta storia delle prigioni, macheppalle..La gente vuole essere imprigionata, ma non perchè non ami la libertà: perchè della tecnologia non gliene frega una mazza, e HA RAGIONE. La tecnologia non è un obiettivo ma un mezzo, ma molti, questo davvero, non lo capiscono.
        • iRoby scrive:
          Re: Richard Stallman
          Ma hai idea di che significhi non avere libertà di scelta?E il telecontrollo, le ricerche di mercato, la profilazione?Quando le prigioni divengono globali o di dimensioni enormi, puoi stringere la maglia quanto vuoi fino ad obbligare a pagare all'inverosimile, ad essere controllato, profilato.La gente non vuole prigioni, solo gli stolti le vogliono, o chi non ha capito lì per lì, a quali rischi va incontro, a che punto si può spingere una dittatura economica che impone dove e come usare gli oggetti, quanto pagarli, e quanto devono durarti.Ma ti rendi conto di ciò che scrivi?E soprattutto chi sei tu per parlare a nome della "gente", e dire che la gente vuole le prigioni e vuole soltanto poter usare gli attrezzi così come glielo impone il produttore?
          • 1977 scrive:
            Re: Richard Stallman
            - Scritto da: iRoby
            Ma hai idea di che significhi non avere libertà
            di
            scelta?

            E il telecontrollo, le ricerche di mercato, la
            profilazione?

            Quando le prigioni divengono globali o di
            dimensioni enormi, puoi stringere la maglia
            quanto vuoi fino ad obbligare a pagare
            all'inverosimile, ad essere controllato,
            profilato.

            La gente non vuole prigioni, solo gli stolti le
            vogliono, o chi non ha capito lì per lì, a quali
            rischi va incontro, a che punto si può spingere
            una dittatura economica che impone dove e come
            usare gli oggetti, quanto pagarli, e quanto
            devono
            durarti.

            Ma ti rendi conto di ciò che scrivi?

            E soprattutto chi sei tu per parlare a nome della
            "gente", e dire che la gente vuole le prigioni e
            vuole soltanto poter usare gli attrezzi così come
            glielo impone il
            produttore?hai modo di customizzare il firmware della tua lavatrice.no.fine. è la stessa cosa.
          • krane scrive:
            Re: Richard Stallman
            - Scritto da: 1977
            - Scritto da: iRoby

            Ma hai idea di che significhi non avere
            libertà

            di

            scelta?



            E il telecontrollo, le ricerche di mercato,
            la

            profilazione?



            Quando le prigioni divengono globali o di

            dimensioni enormi, puoi stringere la maglia

            quanto vuoi fino ad obbligare a pagare

            all'inverosimile, ad essere controllato,

            profilato.



            La gente non vuole prigioni, solo gli stolti
            le

            vogliono, o chi non ha capito lì per lì, a
            quali

            rischi va incontro, a che punto si può
            spingere

            una dittatura economica che impone dove e
            come

            usare gli oggetti, quanto pagarli, e quanto

            devono

            durarti.



            Ma ti rendi conto di ciò che scrivi?



            E soprattutto chi sei tu per parlare a nome
            della

            "gente", e dire che la gente vuole le
            prigioni
            e

            vuole soltanto poter usare gli attrezzi così
            come

            glielo impone il

            produttore?

            hai modo di customizzare il firmware della tua
            lavatrice.
            no.
            fine. è la stessa cosa.Non mi stupirebbe affatto trovarlo, per ora ho trovato chi si customizza il firware della macchina foto canon: http://chdk.wikia.com/wiki/CHDK
          • MeX scrive:
            Re: Richard Stallman
            si ma la customizza per aggiungere funzionalità, non per la LIBERTÁ
          • krane scrive:
            Re: Richard Stallman
            - Scritto da: MeX
            si ma la customizza per aggiungere funzionalità,
            non per la LIBERTÁSe una cosa funziona gia' perfettamente e mi da tutto quello di cui ho bisogno perche' mai dovrei customizzarla ???
          • MeX scrive:
            Re: Richard Stallman

            Se una cosa funziona gia' perfettamente e mi da
            tutto quello di cui ho bisogno perche' mai dovrei
            customizzarla
            ???infatti non devi.Ma se vuoi fare braketing per esempio sulla tua point & shoot canon allora puoi customizzarti il firmware...
          • krane scrive:
            Re: Richard Stallman
            - Scritto da: MeX

            Se una cosa funziona gia' perfettamente e mi
            da

            tutto quello di cui ho bisogno perche' mai
            dovrei

            customizzarla

            ???

            infatti non devi.
            Ma se vuoi fare braketing per esempio sulla tua
            point & shoot canon allora puoi customizzarti il
            firmware...Si, ho visto che si puo' fare, evidentemente mancano funzionalita' se la gente si customizza i firmware.
          • iRoby scrive:
            Re: Richard Stallman
            Con gli smartphone Android non aggiungi solo più funzioni ma scopri come per esempio il terminale fosse stato castrato per far desiderare il modello superiore.Ossia il produttore ha scelto per te un'esperienza scadente perché quel modello era un entry level.Con la ROM customizzata è diventato più veloce, reattivo e sono spariti un sacco di bug fastidiosi.Compreso il togliere tutto il bloatware che c'era dentro.Sono troppi i vantaggi della libertà di fare ciò che vuoi con ciò che compri.Non comprerò mai un prodotto Apple, così come nessun prodotto che ne imita la stessa filosofia.
          • MeX scrive:
            Re: Richard Stallman
            - Scritto da: iRoby
            Ma hai idea di che significhi non avere libertà
            di
            scelta?poter scegliere Apple piuttosto che Ubuntu piuttosto che HP?
            E il telecontrollo, non mi risulta che Apple faccia telecontrollo
            le ricerche di mercatoSteve Jobs ha sempre sostenuto che le ricerche di mercato sono una XXXXXXX.Non serve chiedere all'utente cosa vuole , perché non lo sa.
            la profilazione?la fa chi vende pubblicità, non chi fa tecnologia.
            Quando le prigioni divengono globali o di
            dimensioni enormi, puoi stringere la maglia
            quanto vuoi fino ad obbligare a pagare
            all'inverosimile, ad essere controllato,
            profilato.e quando sarebbe sucXXXXX?
            La gente non vuole prigioni, solo gli stolti le
            vogliono, o chi non ha capito lì per lì, a quali
            rischi va incontro, a che punto si può spingere
            una dittatura economica che impone dove e come
            usare gli oggetti, quanto pagarli, e quanto
            devono
            durarti.ti hanno obbligato a comprare un'iPhone e registrarti su Facebook?
            Ma ti rendi conto di ciò che scrivi?e tu?
            E soprattutto chi sei tu per parlare a nome della
            "gente", e dire che la gente vuole le prigioni e
            vuole soltanto poter usare gli attrezzi così come
            glielo impone il
            produttore?la gente ha preordinato più di 1.000.000 di iPhone 4s in 24hNon ti sembra l'indicazione di quello che interessa alla "gente" ?
          • ABOLIRE IL COPYRIGHT scrive:
            Re: Richard Stallman

            la gente ha preordinato più di 1.000.000 di
            iPhone 4sAddirittura lo <b
            0.01% </b
            della popolazione mondiale? (rotfl)P-)
          • 1977 scrive:
            Re: Richard Stallman
            - Scritto da: ABOLIRE IL COPYRIGHT

            la gente ha preordinato più di 1.000.000 di

            iPhone 4s

            Addirittura lo <b
            0.01% </b
            della
            popolazione mondiale?
            (rotfl)

            P-)le pensi la notte, dì la verità.
        • ABOLIRE IL COPYRIGHT scrive:
          Re: Richard Stallman


          https://www.fsf.org/blogs/community/why-free-software-and-apples-iphone-dont-mix

          https://www.fsf.org/blogs/community/5-reasons-to-avoid-iphone-3g
          THE MATRIX HAS YOUCon apple ci vai molto vicino. L'intenzione è quella.P-)
  • non fumo non bevo e non dico parolacce scrive:
    Larry Page su Steve Jobs (Google+ post)
    Larry Page - 06/ott/2011 (modificato) - PubblicoI am very, very sad to hear the news about Steve. He was a great man with incredible achievements and amazing brilliance. He always seemed to be able to say in very few words what you actually should have been thinking before you thought it. His focus on the user experience above all else has always been an inspiration to me. He was very kind to reach out to me as I became CEO of Google and spend time offering his advice and knowledge even though he was not at all well. My thoughts and Google's are with his family and the whole Apple family.
    • MacGeek scrive:
      Re: Larry Page su Steve Jobs (Google+ post)
      Pages e Brin avrebbero voluto Jobs come CEO di Google invece di Schmidt (che comunque, c'è da dire, è stato bravo).Però poi Jobs fu "riacquistato" da Apple insieme alla sua NeXT e la cosa non poté concretizzarsi.
  • max scrive:
    intanto 1 MILIONE di 4S prenotati
    http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/tecnologia/2011/10/10/visualizza_new.html_674145945.html
    • TheOriginalFanboy scrive:
      Re: intanto 1 MILIONE di 4S prenotati
      - Scritto da: max
      http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/tecnologiastiXXXXX. complimenti.
      • non fumo non bevo e non dico parolacce scrive:
        Re: intanto 1 MILIONE di 4S prenotati
        - Scritto da: TheOriginalFanboy
        - Scritto da: max


        http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/tecnologia

        stiXXXXX. complimenti.Scusa se ti correggo, ma a Roma il termine giusto per questa esclamazione non è "stica" ma "meico": )
    • 17ca368053 scrive:
      Re: intanto 1 MILIONE di 4S prenotati
      - Scritto da: max
      http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/tecnologiain effetti (tolti i laccetti imposti da apple) l'unico difetto degno di nota era l'antenna, aggiunto a ciò un proXXXXXre più potente è ottimo...
      • 1977 scrive:
        Re: intanto 1 MILIONE di 4S prenotati
        - Scritto da: 17ca368053
        - Scritto da: max


        http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/tecnologia

        in effetti (tolti i laccetti imposti da apple)
        l'unico difetto degno di nota era l'antenna,
        aggiunto a ciò un proXXXXXre più potente è
        ottimo...ma quale difetto. ce l'ho da più di un anno e MAI ho avuto problemi di ricezione o di call drop.. mi prende pure in garage (primo telefono della mia vita)
    • TADsince1995 scrive:
      Re: intanto 1 MILIONE di 4S prenotati
      E' l'effetto leggenda. Ora gli oggetti Apple avranno ancora più fascino. è normale.
      • Joe Tornado scrive:
        Re: intanto 1 MILIONE di 4S prenotati
        Sarebbe il momento buono per vendere liberarmi dei tre retrorelitti Apple che ho in garaga !
        • TADsince1995 scrive:
          Re: intanto 1 MILIONE di 4S prenotati
          - Scritto da: Joe Tornado
          Sarebbe il momento buono per vendere liberarmi
          dei tre retrorelitti Apple che ho in garaga
          !Non è che per caso hai uno di questi? Potresti farci un po' di soldini! :Dhttp://www.technomag.org/1618/computer/apple-i-e-un-italiano-ad-aggiudicarselo-allasta.html
          • Joe Tornado scrive:
            Re: intanto 1 MILIONE di 4S prenotati
            Magari :) Sono un LC475 preso ad un mercatino, un Mac IIcx "trafugato" dall'isola ecologica e un Mac SE trovato di fianco ad un cassonetto !
  • non fumo non bevo e non dico parolacce scrive:
    bene
    Tanti commenti in questi giorni, allegri, battute, offese e ovazioni per il "genio del male" che "finalmente" è morto.Finché parliamo di telefonini ok, sfottiamoci a vicenda. Quando parliamo di qualcuno che è MORTO sarebbe bello vedere più maturità e rispetto. Vorrei che rifletteste sul fatto che è una persona che ha sofferto 6 anni tra chemio e trapianti, se conoscete qualcuno che è in quelle condizioni rifletteteci.Commenti allegri o addirittura entusiastici dimostrano solo insensibilità e pochezza d'animo.
    • Igor Scicchitan o scrive:
      Re: bene

      Finché parliamo di telefonini ok, sfottiamoci a
      vicenda. Magari fosse solo che ci sfottiamo a vicenda qui mi sembra che si passi regolarmente all'insulto solo perché uno a un telefono o un os diverso dal proprio.ciao
      • FinalCut scrive:
        Re: bene
        - Scritto da: Igor Scicchitan o

        Finché parliamo di telefonini ok,
        sfottiamoci
        a

        vicenda.

        Magari fosse solo che ci sfottiamo a vicenda qui
        mi sembra che si passi regolarmente all'insulto
        solo perché uno a un telefono o un os diverso dal
        proprio.

        ciaofammi capire... hai detto "sembra"?io mi becco regolarmente insulti perché mi firmo anche con il pinguino... sai... non ne sono degno... :s(apple)(linux)
        • non fumo non bevo e non dico parolacce scrive:
          Re: bene
          - Scritto da: FinalCut
          - Scritto da: Igor Scicchitan o


          Finché parliamo di telefonini ok,

          sfottiamoci

          a


          vicenda.



          Magari fosse solo che ci sfottiamo a vicenda
          qui

          mi sembra che si passi regolarmente
          all'insulto

          solo perché uno a un telefono o un os
          diverso
          dal

          proprio.



          ciao


          fammi capire... hai detto "sembra"?

          io mi becco regolarmente insulti perché mi firmo
          anche con il pinguino... sai... non ne sono
          degno...
          :s

          (apple)(linux)Potremmo invertire la tendenza.Iniziamo a parlare di argomenti tecnici.In questo (bellissimo) settore che è l'informatica di cose interessanti se ne potrebbero dire tante.Poi, in genere, chi usa Linux ha, "per genetica", una propensione ad essere uno che non si ferma ad "metti il dischetto e clicca sempre ok", ma che deve "sXXXXXrsi le mani", insomma è uno che tende ad essere hacker, nel senso buono del termine (meglio precisare, sai com'è). Quindi ci si potrebbe scambiare conoscenza piuttosto che insulti. Insomma, sarebbe proprio "fico" se in questi post iniziasse a viaggiare conoscenza piuttosto che frustrazione repressa e manifestata in odio (ma dde che, de n'telefono?) Insomma, da parte mia, hai TUTTO il rispetto. Come ne ha chi su WIndows, Mac o VMS ci suda per costruire qualcosa. A presto. Ciao
          • pignolo scrive:
            Re: bene
            - Scritto da: non fumo non bevo e non dico parolacce
            Potremmo invertire la tendenza.
            Iniziamo a parlare di argomenti tecnici.
            ...
            ...
            Insomma, sarebbe proprio "fico" se in questi post
            iniziasse a viaggiare conoscenza piuttosto che
            frustrazione repressa e manifestata in odio (ma
            dde che, de
            n'telefono?)
            +1
        • Ego scrive:
          Re: bene
          - Scritto da: FinalCut
          - Scritto da: Igor Scicchitan o


          Finché parliamo di telefonini ok,

          sfottiamoci

          a


          vicenda.



          Magari fosse solo che ci sfottiamo a vicenda
          qui

          mi sembra che si passi regolarmente
          all'insulto

          solo perché uno a un telefono o un os
          diverso
          dal

          proprio.



          ciao


          fammi capire... hai detto "sembra"?

          io mi becco regolarmente insulti perché mi firmo
          anche con il pinguino... sai... non ne sono
          degno...
          :s

          (apple)stfu
        • hermanhesse scrive:
          Re: bene
          Tu sei il primo che insulta, il primo che sfotte, il primo che attacca.Quindi, fammi un piacere, se davvero "hai sempre ragione", cerca di valutare anche il tuo operato con la stessa chirugica precisione.PS: comunque il pinguino non te lo meriti ;)
          • bertuccia scrive:
            Re: bene
            - Scritto da: hermanhesse

            PS: comunque il pinguino non te lo meriti ;)e nel caso te lo meritassi.. non puoi averlo comunquehttp://www.kernel.org/pub/linux/kernel/v3.0/linux-3.0.4.tar.bz2(404 al momento...)
          • hermanhesse scrive:
            Re: bene
            Lascia perdere, l'ho già visto... :(
          • Darwin scrive:
            Re: bene
            - Scritto da: bertuccia
            e nel caso te lo meritassi.. non puoi averlo
            comunque
            http://www.kernel.org/pub/linux/kernel/v3.0/linux-

            (404 al momento...)http://kernelorg.mirrors.tds.net/pub/linux/kernel/v3.x/Certo che puoi ;)
          • bertuccia scrive:
            Re: bene
            - Scritto da: Darwin

            Certo che puoi ;)aiutami! :'(
          • Darwin scrive:
            Re: bene
            A fare cosa? :DA scaricare il kernel? Ti basta solo scaricare il tarball dei sorgenti :D
    • iRoby scrive:
      Re: bene
      Perché, che cos'è la morte per te?O ne hai il preconcetto imposto dalla religione cattolica?P.S. Lo sai vero che fino al 324dC col Concilio di Nicea che introdusse i concetti di inferno e paradiso potenziarne la funzione di strumento di controllo sociale, la religione cristiana prevedeva la reincarnazione?
  • Luther_Blissett scrive:
    una battuta per ruppolo
    Steve Jobs muore di cancro al pancreas. CHEXXXXXTA LO VOGLIO ANCH'IO!
    • Nome e cognome scrive:
      Re: una battuta per ruppolo
      è così vero :D divertente 8)
    • linuxs scrive:
      Re: una battuta per ruppolo
      se è questo quello che vuoi, spero che il tuo desiderio sia esaudito al più presto allora.
      • Luther_Blissett scrive:
        Re: una battuta per ruppolo
        - Scritto da: linuxs
        se è questo quello che vuoi, spero che il tuo
        desiderio sia esaudito al più presto
        allora.mmmmmh. non credo tu abbia capito la battuta.Era riferita ai fan boy sfegatati, che comprerebbero a occhi chiusiqualunque cosa con sopra il logo della mela morsicata.< modalità "capitan ovvio"=OFF
    • CastigaTrol l scrive:
      Re: una battuta per ruppolo
      - Scritto da: Luther_Blissett
      Steve Jobs muore di cancro al pancreas. CHE
      XXXXXTA LO VOGLIO
      ANCH'IO!Quello non so, ma tranquillo che questo thread lo bloccano come tutti gli altri privi di osanna.PI è diventato davvero patetico
      • Sgabbio scrive:
        Re: una battuta per ruppolo
        Ci sono alcune trollate che ho trovato pessime, sinceramente è posso capire in minima parte la sola chiusura, le critiche al personaggio jobs, ben argomentate invece, no!Quelli non andavano minimamente scalfiti....La redazione di PI non ha mezze misure.
    • ciccio pasticcio scrive:
      Re: una battuta per ruppolo
      - Scritto da: Luther_Blissett
      Steve Jobs muore di cancro al pancreas. CHE
      XXXXXTA LO VOGLIO
      ANCH'IO!grande :-)
  • hacher scrive:
    GRANDE STALLMAN
    grandissimo Stallman, un mito!..hai saputo inquadrare il personaggio.. ;-)http://www.repubblica.it/tecnologia/2011/10/07/news/stallman_jobs-22869523-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 08 ottobre 2011 18.07-----------------------------------------------------------
    • Igor Scicchitan o scrive:
      Re: GRANDE STALLMAN
      riposto quello che ho postato alla persona che ha parlato di stalman sopraquesto che segue é un post (scusate se non traduco) di una persona che commenta la notizia di stalman che in gran parte condivido, anche sul fatto che molti utenti sia soddisfatti dei prodotti apple e continuo a non capire questo accanimento contro chi, liberamente decide di acquistare apple... a me spiace aver comprato un computer a mia madre (che non ne aveva usato uno prima) e non un ipad (e dico bene ipad non un altro tablet... con l'ipad sono sicuro che avrebbe avuto molto piu facilità a usarlo e anche piacere)I'm a big believer in open-source software. I'm a big believer in computing being for people and not just for lawyers. The thing is, I don't think computing is just for programmers, either, which is why I don't like or agree with Stallman on almost every level.While touting "power to the people", he has failed to give the world anything that actually delivers power to a population other than hard core nerds (and even a slim minority among them). When I pick up an Apple product, it does what I want instantly. Ideals are fine but, at the end of the day, I need my computing product to actually do stuff for me. I'm not a programmer. I don't buy my computing gear for the "learning experience".PS. per precisare non ho mai avuto un prodotto apple e non credo che ne acquistero ma non penso neanche che la libertà sia che tutti debbano fare quello che faccio io.ciao
      • hacher scrive:
        Re: GRANDE STALLMAN
        ma sei un controsenso unico!le persone come jobs e billi gates hanno fatto di tutto x limitare quella libertà di cui parli tanto.. per esempio ricattando i costruttori di compiuter a vendere solo con il loro SO installato... pena, l'aumento del prezzo di vendita..
        • Igor Scicchitan o scrive:
          Re: GRANDE STALLMAN
          non credo che sia un cotrosenso. tra i meriti che si possono ascrivere a jobs (anche se poi non é stata una sua invenzione) é quello di avere reso i computer utilizzabili da tutti e non solo da esperti informatici. forse la qualità migliore che ha avuto é stata quella nello sviluppare dei computer partire dall'esperienza dell'utente.Ed é quello che ti dicono tanti utilizzatori apple, é molto più facile da usare.. un grafico non deve avere conoscenza di un computer ma solo saper utilizzare i programmi che ha bisogno nella maniera più semplice per lui.E in questo apple é sempre stata avanti a tutti ed é quello in cui fallisce il mondo open source, a mio parere, programmatori che fanno cose per programmatori ed é normale che diffusione resta in parte limitata agli esperti del settore, nonostante i vantaggi.Per guidare una macchina non devi essere esperto di meccanica devi inserire le chiavi é basta ... Di piu molti parlano della liberta dei programmi open source come se a comprare apple ci si fosse obbligati (magari si é stati obbligati a comrpare microsoft) ma apple é sempre stata un alternativa.Per me la libertà é avere linux, windows e apple e poter scegliere senza che qualcuno venga ha dire cosa dovrei fare per considerarmi libero (e che se non lo faccio sono un deficente....) Io sinceramente apprezzo una cosa di quello che steve jobs ha fatto per l'informatica, il senso dell'estetica, se oggi al mio fianco c'é un case a forma di cubo della lian li e non un XXXXX di scatolone beige ... un po é merito suo che ha messo nei computer il suo senso del bello...( un po per questo mi ricorda Olivetti...) ciao
          • julien scrive:
            Re: GRANDE STALLMAN
            - Scritto da: Igor Scicchitan o
            Per guidare una macchina non devi essere esperto
            di meccanica devi inserire le chiavi é basta ...E prima di inserire la chiave devi studiare per avere almeno 4 basi per fare in modo che ti diano la patente e a non andare in giro a fare solo danni cosi' come fa danni la gente con in mano un computer senza nessuna minima base essenziale, quindi senza capirci un'emerita mazza.Ti piace fare esempi solo dove ti fa piu' comodo o meglio ti piace scrivere solo controsensi.(rotfl)
    • linuxs scrive:
      Re: GRANDE STALLMAN
      STALLMAN è LA ROVINA DELL'OPEN SOFTWAREQUANDO SE NE ANDRà nessuno se ne accorgerà
      • sbrotfl scrive:
        Re: GRANDE STALLMAN
        - Scritto da: linuxs
        STALLMAN è LA ROVINA DELL'OPEN SOFTWARE

        QUANDO SE NE ANDRà nessuno se ne accorgeràAzz una trollata del genere missà tanto che non verrà presa in considerazione... specialmente per la struttura cammellare che non si puo' guardare... cApItO?
    • froyone scrive:
      Re: GRANDE STALLMAN
      - Scritto da: hacher
      grandissimo Stallman, un mito!..
      hai saputo inquadrare il personaggio.. ;-)

      http://www.repubblica.it/tecnologia/2011/10/07/new
      --------------------------------------------------
      Modificato dall' autore il 08 ottobre 2011 18.07
      --------------------------------------------------ma stallman non era quel tizio che era diventato il beneamino di ruppolo e di tutti gli applefan perche' aveva criticato android?:-/
      • AMEN scrive:
        Re: GRANDE STALLMAN
        - Scritto da: froyone

        ma stallman non era quel tizio che era diventato
        il beneamino di ruppolo e di tutti gli applefan
        perche' aveva criticato android?

        :-/Stallman è questo e altro (indimenticabile il video in cui si mangia il prodotto dei suoi piedi)
    • non fumo non bevo e non dico parolacce scrive:
      Re: GRANDE STALLMAN
      - Scritto da: hacher
      grandissimo Stallman, un mito!..
      hai saputo inquadrare il personaggio.. ;-)

      http://www.repubblica.it/tecnologia/2011/10/07/new
      --------------------------------------------------
      Modificato dall' autore il 08 ottobre 2011 18.07
      --------------------------------------------------Ammiro Stallman per le sue idee, ma questa se la poteva risparmiare.Di fronte alla morte di un essere umano, e con quella sofferenza, l'unico sentimento che non sia fuori luogo è il cordoglio. Vorrei che rifletteste sul fatto che è una persona che ha sofferto 6 anni tra chemio e trapianti, se conoscete qualcuno che è in quelle condizioni rifletteteci.Commenti allegri o addirittura entusiastici dimostrano solo insensibilità e pochezza d'animo.Finché parliamo di telefonini ok, sfottiamoci a vicenda. Quando parliamo di qualcuno che è MORTO sarebbe bello vedere più maturità e rispetto.
      • hacher scrive:
        Re: GRANDE STALLMAN
        se avresti letto bene l'articolo che ho messo il link ti saresti accorto che nessuno ha gioito x la morte di nessuno..bastava comprendere un semplice testo in italiani.. :-(
        • linuxs scrive:
          Re: GRANDE STALLMAN
          Se invece tu sapessi scrivere in italiano, sarebbe meglio.Poverino.
          • Igor Scicchitan o scrive:
            Re: GRANDE STALLMAN
            Avevo notato anch'io l'errore ma non mi piace criticare su questi punti, anche perché potrebbe essere un errore di battitura.Eventualmente mi colpisce di più dal punto di vista comunicativo il fatto che titoli il post "grande Stalman" e poi scriva che non gioisce della morte di Jobs... ciao
      • il solito bene informato scrive:
        Re: GRANDE STALLMAN
        - Scritto da: non fumo non bevo e non dico parolacce
        - Scritto da: hacher

        grandissimo Stallman, un mito!..

        hai saputo inquadrare il personaggio.. ;-)




        http://www.repubblica.it/tecnologia/2011/10/07/new


        --------------------------------------------------

        Modificato dall' autore il 08 ottobre 2011
        18.07


        --------------------------------------------------

        Ammiro Stallman per le sue idee, ma questa se la
        poteva
        risparmiare.

        Di fronte alla morte di un essere umano, e con
        quella sofferenza, l'unico sentimento che non sia
        fuori luogo è il
        cordoglio.

        Vorrei che rifletteste sul fatto che è una
        persona che ha sofferto 6 anni tra chemio e
        trapianti, se conoscete qualcuno che è in quelle
        condizioni
        rifletteteci.

        Commenti allegri o addirittura entusiastici
        dimostrano solo insensibilità e pochezza
        d'animo.

        Finché parliamo di telefonini ok, sfottiamoci a
        vicenda. Quando parliamo di qualcuno che è MORTO
        sarebbe bello vedere più maturità e
        rispetto.nell'articolo dice che si dispiace per la sua morte. Quello che mi dà un po' fastidio è che si tratta di una vera e propria trollata: l'essere contro Apple per partito preso, senza ragioni valide che non siano di pura ideologia. Apple è un'azienda che ha semplicemente voluto dire la sua nel mondo dell'informatica e che non ha mai costretto nessuno a comprare i suoi prodotti. Stallman dovrebbe prendersela con gli utenti o, più precisamente, con "qualcun'altro" che ha voluto mettere un computer su ogni scrivania.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 09 ottobre 2011 15.32-----------------------------------------------------------
    • Darwin scrive:
      Re: GRANDE STALLMAN
      <i
      "...you are being the usual slimy hypocritical asshole... You may have had value ten years ago, but people will see that you don't anymore." </i
      Theo De Raadt a Richard Stallman
      • jaro scrive:
        Re: GRANDE STALLMAN
        - Scritto da: Darwin
        <i
        "...you are being the usual slimy
        hypocritical asshole... You may have had value
        ten years ago, but people will see that you don't
        anymore." </i



        Theo De Raadt a Richard StallmanMagari se Stallman fosse morto precocemente avrebbero fatto dei manifesti con la sua foto, la scritta "Think different" e il simbolo della mela.
  • il solito bene informato scrive:
    dico la mia
    C'ho pensato molto.E' incredibile, strano ma anche bellissimo che ad un "semplice" imprenditore vengano riservate commemorazioni al livello di un leader spirituale... ma infondo lui è stato questo, più che un semplice imprenditore: un uomo che ha messo filosofia e misticismo in quello che faceva. E le sue parole e la sua filosofia rimarranno immortali.L'ultimo imprenditore che ricordi la cui morte abbia colpito il mondo è un certo Enzo Ferrari.Questi uomini ci insegnano che mettendo anima e cuore in ciò che si fa, si diventa immortali... non credo che nessuno si ricorderà di chi è arrivato all'apice solo per soldi (o per quell'altra cosa che muove il mondo).Una penultima considerazione, personale, è che mi spezza il cuore vedere un uomo che nel pieno dei suoi anni appassisce e muore in questo modo, forse perché ho visto morire così una persona vicina a me, alla stessa età.Un'ultima considerazione, cinica, è che vedo in giro 80-90enni in piena salute, anche ultracentenari... e vedo 50-60enni morire come mosche, sempre per lo stesso motivo. E' una mia impressione? o forse queste persone hanno portato dentro di sé, fin dall'adolescenza, bevendolo, respirandolo e mangiandolo il veleno di un'era di "progresso" tecnologico senza freni né morale?
    • Fiber scrive:
      Re: dico la mia
      - Scritto da: il solito bene informato
      C'ho pensato molto.
      E' incredibile, strano ma anche bellissimo che ad
      un "semplice" imprenditore vengano riservate
      commemorazioni al livello di un leader
      spirituale... perchè tutti vorrebbero far soldi a palate come ha fatto lui in soli 4 anni ( 2007 -2011) con Iphone ed iPad ...volendo di conseguenza avere le sue capacità di genio e visionario del marketing per le masse che altri mai hanno avuto per arrivare a conseguire questi risultati monetari e quindi di profitti in soli 4 anni e con solo 2 iGadget ecco perchè viene idolato solo per far un esempio ..è come quando vai a Porto Cervo o St.Tropez e vedi persone con panfili da 50 Metri da 10 milioni di euro + ville galattiche e donne a tutto spiano al loro fianco li invidi perchè vorresti essere al loro posto ma soprattutto vorresti capire <b
      come fanno </b
      ad essere dei grandi cosi'-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 08 ottobre 2011 14.52-----------------------------------------------------------
      • il solito bene informato scrive:
        Re: dico la mia
        - Scritto da: Fiber
        - Scritto da: il solito bene informato

        C'ho pensato molto.

        E' incredibile, strano ma anche bellissimo
        che
        ad

        un "semplice" imprenditore vengano riservate

        commemorazioni al livello di un leader

        spirituale...

        perchè tutti vorrebbero far soldi a palate come
        ha fatto lui in soli 4 anni ( 2007 -2011) con
        Iphone ed iPad ...volendo di conseguenza avere
        le sue capacità di genio e visionario del
        marketing per le masse che altri mai hanno avuto
        per arrivare a conseguire questi risultati
        monetari e quindi di profitti in soli 4 anni e
        con solo 2 iGadget


        ecco perchè viene idolato

        solo per far un esempio ..è come quando vai a
        Porto Cervo o St.Tropez e vedi persone con
        panfili da 50 Metri da 10 milioni di euro + ville
        galattiche e donne a tutto spiano al loro fianco


        li invidi perchè vorresti essere al loro posto ma
        soprattutto vorresti capire <b
        come
        fanno </b
        ad essere dei grandi
        cosi'parla per te.L'unica persona al mondo che invidio è il marito di Shakira.
    • CastigaTrol l scrive:
      Re: dico la mia
      - Scritto da: il solito bene informato
      .........
      Un'ultima considerazione, cinica, è che vedo in
      giro 80-90enni in piena salute, anche
      ultracentenari... e vedo 50-60enni morire come
      mosche, sempre per lo stesso motivo. E' una mia
      impressione? o forse queste persone hanno portato
      dentro di sé, fin dall'adolescenza, bevendolo,
      respirandolo e mangiandolo il veleno di un'era di
      "progresso" tecnologico senza freni né
      morale?E se invece fosse una giustizia cosmica?Non è detto che sia la nostra percezione quella giusta.
  • sgrz scrive:
    Un Jobs italiano
    In Italia Steve Jobs, ostaggio di burocrati, usurai e politici, avrebbe potuto sviluppare la sua creatività? <a href="http://socialeanimale.blogspot.com/2011/10/se-steve-jobs-fosse-nato-in-italia.html"
    Se Steve Jobs fosse nato in Italia.... </a
    • Rover scrive:
      Re: Un Jobs italiano
      No, difatti chi ha qualche idea, e non solo ultimamente, va all'estero.Però, attenzione, in italia un industriale negli anni 70 non avrebbe finanziato un Jobs, ma avrebbe,con l'equivalente di 250mila USD, acquistato una squadra di calcio, semmai di terza divisione.Faggin, Rita Levi Montalcini, Renato Dulbecco e altri infatti hanno attraversato l'oceano....Però anche qui abbiamo dei geni....della finanza creativa e della truffa in tutte le salse. Creatività italiana!
      • Lorello Cuccarino scrive:
        Re: Un Jobs italiano
        - Scritto da: Rover
        No, difatti chi ha qualche idea, e non solo
        ultimamente, va
        all'estero.
        Però, attenzione, in italia un industriale negli
        anni 70 non avrebbe finanziato un Jobs, ma
        avrebbe,con l'equivalente di 250mila USD,
        acquistato una squadra di calcio, semmai di terza
        divisione.
        Faggin, Rita Levi Montalcini, Renato Dulbecco e
        altri infatti hanno attraversato
        l'oceano....
        Però anche qui abbiamo dei geni....della finanza
        creativa e della truffa in tutte le salse.
        Creatività
        italiana!Nella ricerca scientifica sicuramente, d'altronde in Italia centri di ricerca fisica o medica (tanto per citarne due) non mi pare che siano mai stati particolarmente diffusi e/o prestigiosi. Ma rimane il fatto che 30 o 40 anni fa ricerca nell'innovazione industriale c'era ed aziende competitive c'erano, quindi QUALCOSA era sicuramente diverso. Certo, guardare agli anni 70 o 80 in Italia come un'epoca d'oro è paradossale, visto che certamente un'epoca d'oro non era... ma era NETTAMENTE meglio dell'epoca attuale.
  • Malpensa scrive:
    Si piange un uomo non la sua azineda
    Per come la penso io rispetto a qualun' altro che come al solito tende a confondere il sacro con il profano si fa confusione qui si ricorda un uoomo che ha avuto larghe vedute è un ottimmo sognatore per qunto riguarda elettronica è informatica. Per il resto per quanto rigurda la sua Azienda la Apple be... si sa il capitalismo americano una azienda fascita fatta di massoni che mettono in commercio prodotti costosi software chiusi e programmmi completamente inutili. Il futuro è L'open Source ovvero Linux, Firefox è programmi aperti ipercompatibili fra loro è che non ti obbligano a cambiare hardware tutte le volte che esce una nuova versione del software.
  • rogerdodger scrive:
    Gli dobbiamo tutti qualcosa.
    Se ne è andato uno dei geni più autentici di sempre. Ci lascia in dono una storia tra le più affascinanti. Gli dobbiamo tutti qualcosa.Ciao Steve.
    • carin scrive:
      Re: Gli dobbiamo tutti qualcosa.
      - Scritto da: rogerdodger
      Se ne è andato uno dei geni più autentici di
      sempre. Ci lascia in dono una storia tra le più
      affascinanti. Gli dobbiamo tutti
      qualcosa.

      Ciao Steve.Tu hai gia' donato alla sua azienda il tuo portafoglioStai sereno.Ciao.
      • non fumo non bevo e non dico parolacce scrive:
        Re: Gli dobbiamo tutti qualcosa.
        - Scritto da: carin
        - Scritto da: rogerdodger

        Se ne è andato uno dei geni più autentici di

        sempre. Ci lascia in dono una storia tra le
        più

        affascinanti. Gli dobbiamo tutti

        qualcosa.



        Ciao Steve.


        Tu hai gia' donato alla sua azienda il tuo
        portafoglio
        Stai sereno.
        Ciao.-1
      • aphex twin scrive:
        Re: Gli dobbiamo tutti qualcosa.
        Fiber ma quanti nick stai utilizzando oggi ? Oggi hai sbroccato di brutto
        • Darwin scrive:
          Re: Gli dobbiamo tutti qualcosa.
          Eh...sta rosicando di brutto.Purtroppo devi compatirlo: la sua azienda rischia il sedere con questo Windows 8.Se va male, non potrà più esaltare l'enorme qualità di DEP+ASRL+UAC
      • rogerdodger scrive:
        Re: Gli dobbiamo tutti qualcosa.
        a parte il fatto che sono in attivo visti i soldi guadagnati in aapl, ma non si capisce cosa c'entri.
        • Gouf scrive:
          Re: Gli dobbiamo tutti qualcosa.
          - Scritto da: rogerdodger
          a parte il fatto che sono in attivo visti i soldi
          guadagnati in aapl, ma non si capisce cosa
          c'entri.E con questo vorresti far credere che tutti quelli come te che hanno donato tanti soldi a Jobs sarebbero in attivo anche loro col titolo aapl?auauhahauhahuahuauhauhahuIl tuo e' solo un modo per trovare delle scusanti.Ma visti i personaggi che siete vi "capiamo" perfettamente.
          • rogerdodger scrive:
            Re: Gli dobbiamo tutti qualcosa.
            beh con aapl ho guadagnato poco più di 15 mila euro, in apple ne avrò spesi si è no quattro mila. Quindi...Ma anche senza i guadagni sono soldi ben spesi perché in cinque anni mai un problema o un format. Sempre funzionati a dovere.Ora esco, ma voi dovreste essere a letto già da un po' bambini.
          • Fiber scrive:
            Re: Gli dobbiamo tutti qualcosa.
            - Scritto da: rogerdodger
            beh con aapl ho guadagnato poco più di 15 mila
            euro, in apple ne avrò spesi si è no quattro
            mila.
            Quindi...

            Ma anche senza i guadagni sono soldi ben spesi
            perché in cinque anni mai un problema o un
            format. Sempre funzionati a
            dovere.

            Ora esco, ma voi dovreste essere a letto già da
            un po'
            bambini.cambia XXXXXXXoramai scrivi sempre ed inesorabilmente le stesse e identiche da anni dopo un po' il disco va cambiato ..prova ad usar di piu' la tua presunta creatività da piccolo fan...
    • non fumo non bevo e non dico parolacce scrive:
      Re: Gli dobbiamo tutti qualcosa.
      - Scritto da: rogerdodger
      Se ne è andato uno dei geni più autentici di
      sempre. Ci lascia in dono una storia tra le più
      affascinanti. Gli dobbiamo tutti
      qualcosa.

      Ciao Steve.+1
    • nome e cognome scrive:
      Re: Gli dobbiamo tutti qualcosa.

      affascinanti. Gli dobbiamo tutti
      qualcosa.La mia carta di credito ha già dato...
    • Generale scrive:
      Re: Gli dobbiamo tutti qualcosa.
      - Scritto da: rogerdodger
      Se ne è andato uno dei geni più autentici di
      sempre. Ci lascia in dono una storia tra le più
      affascinanti. Gli dobbiamo tutti
      qualcosa.

      Ciao Steve.non basta che per 30 anni ha svuotato i portafogli di ogni applefan? vuoi ancora dargli qualcosa?woz aveva ragione, diceva che lui era interessato a capire come funzionassero le cose, e jobs era interessato solo a far soldiforse stai chiamando genio lo steve sbagliato non credi?
      • ruppolo scrive:
        Re: Gli dobbiamo tutti qualcosa.
        - Scritto da: Generale
        - Scritto da: rogerdodger

        Se ne è andato uno dei geni più autentici di

        sempre. Ci lascia in dono una storia tra le
        più

        affascinanti. Gli dobbiamo tutti

        qualcosa.



        Ciao Steve.

        non basta che per 30 anni ha svuotato i
        portafogli di ogni applefan? vuoi ancora dargli
        qualcosa?Prova a chiedere a queste persone cosa ne pensano dei prodotti che hanno acquistato. Ti risponderanno: "Li adoro".E allora a cosa servono i soldi, oltre a pagare le tasse, se non a comprare le cose che ci piacciono?Vuoi tenerteli in tasca fino a quando arriva la tua fine? Nella tomba è inutile che te li porti!
        woz aveva ragione, diceva che lui era interessato
        a capire come funzionassero le cose, e jobs era
        interessato solo a far
        soldiWoz non ha mai detto questo, questo lo dici tu, un invidioso del sucXXXXX degli altri, e magari anche un rosicatore di ciò che non può permettersi.

        forse stai chiamando genio lo steve sbagliato non
        credi?Forse sei invidioso.
        • Ego scrive:
          Re: Gli dobbiamo tutti qualcosa.
          - Scritto da: ruppolo
          - Scritto da: Generale

          - Scritto da: rogerdodger


          Se ne è andato uno dei geni più
          autentici
          di


          sempre. Ci lascia in dono una storia
          tra
          le

          più


          affascinanti. Gli dobbiamo tutti


          qualcosa.





          Ciao Steve.



          non basta che per 30 anni ha svuotato i

          portafogli di ogni applefan? vuoi ancora
          dargli

          qualcosa?

          Prova a chiedere a queste persone cosa ne pensano
          dei prodotti che hanno acquistato. Ti
          risponderanno: "Li
          adoro".
          E allora a cosa servono i soldi, oltre a pagare
          le tasse, se non a comprare le cose che ci
          piacciono?
          Vuoi tenerteli in tasca fino a quando arriva la
          tua fine? Nella tomba è inutile che te li
          porti!che i soldi servano per comprare le cose che ci piacciono io non vedo come tu possa pensare che sia giusto XXXXXXX la gente vendendogli prodotti carissimi il cui valore non rispecchia il prezzo, che i soldi non te li porti nella tomba è vero, ma forse jobs pensava il contrario


          woz aveva ragione, diceva che lui era
          interessato

          a capire come funzionassero le cose, e jobs
          era

          interessato solo a far

          soldi

          Woz non ha mai detto questo, questo lo dici tu,
          un invidioso del sucXXXXX degli altri, e magari
          anche un rosicatore di ciò che non può
          permettersi.lol brutto ammetterlo ma lo ha detto e se tu avessi studiato informatica in vita tua invece di spippolarti con l'iphone le cose le sapresti invece di fare queste figure miserabili come tuo solito, adesso asciugati le lacrime miserabile



          forse stai chiamando genio lo steve
          sbagliato
          non

          credi?

          Forse sei invidioso.no semplicemente dico la verità che non piace a nessun applefan, jobs era solo un grandissimo bsrdo che sapeva vendere frigoriferi al polo
      • rogerdodger scrive:
        Re: Gli dobbiamo tutti qualcosa.
        stai scrivendo da un oggetto che esiste con quelle interfacce per merito di Steve Jobs.
        • Ego scrive:
          Re: Gli dobbiamo tutti qualcosa.
          - Scritto da: rogerdodger
          stai scrivendo da un oggetto che esiste con
          quelle interfacce per merito di Steve
          Jobs.xerox questa sconosciuta
          • rogerdodger scrive:
            Re: Gli dobbiamo tutti qualcosa.
            xerox questa conosciuta, adoro parlarne visto che sono quelli di xerox stessi che hanno dichiarato di aver lasciato visionare tutto e di esser stati così stupidi da non fare un accordo o altro.Jobs non ha rubato nulla, semplicemente ha rielaborato quelle UI per le masse, ed è grazie a quello che poi è nato windows.
          • Ego scrive:
            Re: Gli dobbiamo tutti qualcosa.
            - Scritto da: rogerdodger
            xerox questa conosciuta, adoro parlarne visto che
            sono quelli di xerox stessi che hanno dichiarato
            di aver lasciato visionare tutto e di esser stati
            così stupidi da non fare un accordo o
            altro.

            Jobs non ha rubato nulla, semplicemente ha
            rielaborato quelle UI per le masse, ed è grazie a
            quello che poi è nato
            windows.da una biografia non autorizzata di jobstratto da una intervista fatta ad un ex ingegnere che andò con jobs nella seconda visita alla xerox"Noi eravamo li per rubare copiare e fotografare tutto il possibile e Steve chiaccherava con gli addetti Xerox per tenerli occupati" giusto per farti capire quanto sei ignorante applefan
          • MacGeek scrive:
            Re: Gli dobbiamo tutti qualcosa.
            Guarda, sicuramente le foto non c'erano.Perché è storicamente documentato che le cose se le sono dovute ricreare "a memoria".Quindi dell'interfaccia grafica hanno preso il concetto, ma l'implementazione è assolutamente originale e per molti versi molto differente da quella Xerox.Un aneddoto carino è che Bill Atkinson (forse il più genio tra i creatori del Mac) si inventò un modo per rigenerare automaticamente la vista delle finestre in background quando quelle sopra venivano spostate perché così si ricordava che funzionasse sugli Xerox. In realtà quella funzione sugli Xerox non c'era, il refresh delle finestre doveva essere fatto manualmente!
    • paolo scrive:
      Re: Gli dobbiamo tutti qualcosa.
      TUTTI ?Parla per te. Io non gli devo niente.Che fastidio questi commenti idioti. Ma vi rendete conto che ne parlate come se fosse colui che ha inventato il vaccino contro il cancro ?
      affascinanti. Gli dobbiamo tutti
      qualcosa.

      Ciao Steve.
      • rogerdodger scrive:
        Re: Gli dobbiamo tutti qualcosa.
        stai scrivendo da una cosa che non sarebbe esistita per come è fatta oggi, se non ci fosse stato.Quindi anche tu gli devi qualcosa. Puoi dire di no, ma è così. E non c'è nulla tu possa farci.Punto.
        • Ego scrive:
          Re: Gli dobbiamo tutti qualcosa.
          - Scritto da: rogerdodger
          stai scrivendo da una cosa che non sarebbe
          esistita per come è fatta oggi, se non ci fosse
          stato.

          Quindi anche tu gli devi qualcosa. Puoi dire di
          no, ma è così. E non c'è nulla tu possa
          farci.

          Punto.lui l'ha solo rubata ad altri e venduta
          • rogerdodger scrive:
            Re: Gli dobbiamo tutti qualcosa.
            non l'ha rubata a nessuno. Se ti riferisci alla solita leggenda metropolitana di xerox, è la solita vostra storiella.Semplicemente Jobs ha riadattato per la massa ciò che altrimenti sarebbe rimasto in 4 laboratori.
    • Trollolo scrive:
      Re: Gli dobbiamo tutti qualcosa.
      A me sembrava di averlo pagato tutto questo macbook, e pure parecchio!
    • CastigaTrol l scrive:
      Re: Gli dobbiamo tutti qualcosa.
      - Scritto da: rogerdodger
      Se ne è andato uno dei geni più autentici di
      sempre. Ci lascia in dono una storia tra le più
      affascinanti. Gli dobbiamo tutti
      qualcosa.

      Ciao Steve.Prorpio quello che voleva.Magari monetizzato, eh? ;)Peccato non tutti fossero d'accordo.
    • iRoby scrive:
      Re: Gli dobbiamo tutti qualcosa.
      Sì, gli dobbiamo i temi per i window manager per Linux che scimmiottano il Mac!
  • uno qualsiasi scrive:
    Il migliore epitaffio
    <i
    La morte è molto probabilmente la migliore invenzione della vita. È l'agente di cambiamento della vita. Spazza via il vecchio per fare posto al nuovo.Per il momento il nuovo sei tu, ma un giorno non molto lontano, gradualmente, diventerai il vecchio, e sarai spazzato via.Mi spiace essere drammatico, ma le cose stanno così.Il tempo a vostra disposizione è limitato, per cui non sprecatelo vivendo la vita di qualcun altro.Non fatevi intrappolare dai dogmi che significherebbe vivere secondo i detami delle idee di altri. Non lasciate che il chiasso delle opinioni altrui soffochi, dentro di voi, la vostra voce. </i
    Steve Jobs, 2005.http://news.stanford.edu/news/2005/june15/jobs-061505.html
    • carin scrive:
      Re: Il migliore epitaffio
      - Scritto da: uno qualsiasi
      <i
      La morte è molto probabilmente la
      migliore invenzione della vita. È l'agente
      di cambiamento della vita. Spazza via il vecchio
      per fare posto al
      nuovo.

      Per il momento il nuovo sei tu, ma un giorno non
      molto lontano, gradualmente, diventerai il
      vecchio, e sarai spazzato via.Mi spiace essere
      drammatico, ma le cose stanno
      così.

      Il tempo a vostra disposizione è limitato, per
      cui non sprecatelo vivendo la vita di qualcun
      altro.

      Non fatevi intrappolare dai dogmi che
      significherebbe vivere secondo i detami delle
      idee di altri. Non lasciate che il chiasso delle
      opinioni altrui soffochi, dentro di voi, la
      vostra voce. </i



      Steve Jobs, 2005.

      http://news.stanford.edu/news/2005/june15/jobs-061Ed è tutto quello che <u
      non </u
      fanno i fanboy apple. :s
  • non fumo non bevo e non dico parolacce scrive:
    PER TUTTI QUELLI DI CATTIVO GUSTO
    Per tutti quelli che hanno detto cose terribili e di cattivo gusto assoluto, tipo: "è morto uno squalo"; "apple al tappeto"; e altre neppure me le ricordo. . . Vorrei ricordare che, in generale, CHIUNQUE innova, rischia.Non dimentichiamo che Jobs con la NeXT e con la Pixar si era giocato quasi tutto e tempo due mesi avrebbe dovuto dichiarare fallimento. Poi un colpo di fortuna ed un managerdi Apple illuminato hanno salvato capra e cavoli.È facile sparare a zero. Vorrei ricordare solo a chi parla parla parla che - le tue PAROLE hanno il peso delle tue AZIONI -Se sei uno che ha messo su un'azienda (pulita) che fa cose di sucXXXXX le tue parole hanno un valore. Se sei solo un fallito, che parla male per invidia, le parole valgono zero.Tutte queste persone: Jobs, Gates, Zuckerberg (o come cavolo si scrive), Page e Brin, hanno il dono di avere avuto, oltre che una dose di fortuna, sopratutto una abilità commerciale fuori dall'ordinario. Gates, che tra l'altro era un ottimo informatico, per aver inventato il Basic e dato lavoro, per induzione, a milioni di persone, Jobs per aver capito che certe cose, viste da un diverso punto di vista passano da fallimento a sucXXXXX, per capirci: [iTunes+iPod = i*(napster+sony) ] e [iTunes+iPhone = i*(internet+telefono+iPaq) ] (se non vi è neanche chiaro il significato, pazienza) metter su un'impresa, anche piccola è UNA ENORME SFIDA, farla diventare grande (non grossa, ok?) è TALENTO (o mafia, ma quella è un'altra storia)Se chi parla non lo ha fatto allora puoi parlare male quanto vuole, la sua voce ha il volume di quella di una formica.Adesso rispondete, offendete, parlate, parlate pure tanto
    • Ego scrive:
      Re: PER TUTTI QUELLI DI CATTIVO GUSTO
      - Scritto da: non fumo non bevo e non dico parolacce
      Per tutti quelli che hanno detto cose terribili e
      di cattivo gusto assoluto,
      tipo:
      "è morto uno squalo";
      "apple al tappeto";
      e altre neppure me le ricordo. . .

      Vorrei ricordare che, in generale, CHIUNQUE
      innova,
      rischia.

      Non dimentichiamo che Jobs con la NeXT e con la
      Pixar si era giocato quasi tutto

      e tempo due mesi avrebbe dovuto dichiarare
      fallimento. Poi un colpo di fortuna ed un
      manager
      di Apple illuminato hanno salvato capra e cavoli.

      È facile sparare a zero.

      Vorrei ricordare solo a chi parla parla parla che

      - le tue PAROLE
      hanno il peso delle tue AZIONI
      -

      Se sei uno che ha messo su un'azienda (pulita)
      che fa cose di sucXXXXX le tue parole hanno un
      valore. Se sei solo un fallito, che parla male
      per invidia, le parole valgono
      zero.

      Tutte queste persone: Jobs, Gates, Zuckerberg (o
      come cavolo si scrive), Page e Brin, hanno il
      dono di avere avuto, oltre che una dose di
      fortuna, sopratutto una abilità commerciale fuori
      dall'ordinario. Gates, che tra l'altro era un
      ottimo informatico, per aver inventato il Basic e
      dato lavoro, per induzione, a milioni di
      persone, Jobs per aver capito che certe cose,
      viste da un diverso punto di vista passano da
      fallimento a sucXXXXX, per capirci:


      [iTunes+iPod = i*(napster+sony) ] e
      [iTunes+iPhone = i*(internet+telefono+iPaq)
      ]

      (se non vi è neanche
      chiaro il significato,
      pazienza)

      metter su un'impresa,
      anche piccola è UNA ENORME SFIDA,

      farla diventare
      grande (non grossa, ok?) è TALENTO


      (o
      mafia, ma quella è un'altra
      storia)

      Se chi parla non lo ha fatto allora puoi parlare
      male quanto vuole, la sua voce ha il volume di
      quella di una
      formica.

      Adesso rispondete, offendete, parlate, parlate
      pure
      tantomi stai dicendo che era un grande imprenditore che ha fatto tante XXXXXte per arrivare dove è arrivato, non mi hai certo dato l'impressione che jobs fosse un genio
      • non fumo non bevo e non dico parolacce scrive:
        Re: PER TUTTI QUELLI DI CATTIVO GUSTO
        - Scritto da: Ego
        - Scritto da: non fumo non bevo e non dico
        parolacce

        Per tutti quelli che hanno detto cose
        terribili
        e

        di cattivo gusto assoluto,

        tipo:

        "è morto uno squalo";

        "apple al tappeto";

        e altre neppure me le ricordo. . .



        Vorrei ricordare che, in generale, CHIUNQUE

        innova,

        rischia.



        Non dimentichiamo che Jobs con la NeXT e con
        la

        Pixar si era giocato quasi tutto



        e tempo due mesi avrebbe dovuto dichiarare

        fallimento. Poi un colpo di fortuna ed un

        manager

        di Apple illuminato hanno salvato capra e
        cavoli.



        È facile sparare a zero.



        Vorrei ricordare solo a chi parla parla
        parla che




        - le tue
        PAROLE

        hanno il peso delle tue AZIONI

        -



        Se sei uno che ha messo su un'azienda
        (pulita)

        che fa cose di sucXXXXX le tue parole hanno
        un

        valore. Se sei solo un fallito, che parla
        male

        per invidia, le parole valgono

        zero.



        Tutte queste persone: Jobs, Gates,
        Zuckerberg
        (o

        come cavolo si scrive), Page e Brin, hanno il

        dono di avere avuto, oltre che una dose di

        fortuna, sopratutto una abilità commerciale
        fuori

        dall'ordinario. Gates, che tra l'altro era un

        ottimo informatico, per aver inventato il
        Basic
        e

        dato lavoro, per induzione, a milioni di

        persone, Jobs per aver capito che certe
        cose,

        viste da un diverso punto di vista passano da

        fallimento a sucXXXXX, per capirci:





        [iTunes+iPod = i*(napster+sony) ] e

        [iTunes+iPhone = i*(internet+telefono+iPaq)

        ]



        (se non vi è
        neanche

        chiaro il significato,

        pazienza)



        metter su
        un'impresa,

        anche piccola è UNA ENORME SFIDA,



        farla
        diventare

        grande (non grossa, ok?) è TALENTO






        (o

        mafia, ma quella è un'altra

        storia)



        Se chi parla non lo ha fatto allora puoi
        parlare

        male quanto vuole, la sua voce ha il volume
        di

        quella di una

        formica.



        Adesso rispondete, offendete, parlate,
        parlate

        pure

        tanto

        mi stai dicendo che era un grande imprenditore
        che ha fatto tante XXXXXte per arrivare dove è
        arrivato, non mi hai certo dato l'impressione che
        jobs fosse un
        geniovedo che non hai letto con attenzione.
        • Ego scrive:
          Re: PER TUTTI QUELLI DI CATTIVO GUSTO
          probabilmente abbiamo idee notevolmente diverse su cosa sia un genio, per me è uno che inventa qualcosa, per te è uno bravo a vendere frigoriferi al polo nord
          • non fumo non bevo e non dico parolacce scrive:
            Re: PER TUTTI QUELLI DI CATTIVO GUSTO
            - Scritto da: Ego
            probabilmente abbiamo idee notevolmente diverse
            su cosa sia un genio, per me è uno che inventa
            qualcosa, per te è uno bravo a vendere
            frigoriferi al polo
            nordtu ne sei capace ? o sei capace di capire cosa vogliono al polo nord e riarrangiare il frigorifero per renderlo desiderabile a chi abita li ?no? ok.
          • Ego scrive:
            Re: PER TUTTI QUELLI DI CATTIVO GUSTO
            - Scritto da: non fumo non bevo e non dico parolacce
            - Scritto da: Ego

            probabilmente abbiamo idee notevolmente
            diverse

            su cosa sia un genio, per me è uno che
            inventa

            qualcosa, per te è uno bravo a vendere

            frigoriferi al polo

            nord

            tu ne sei capace ?
            o sei capace di capire cosa vogliono al polo nord
            e riarrangiare il frigorifero per renderlo
            desiderabile a chi abita li
            ?

            no? ok.mi accontento di essere onesto e di non cercare di XXXXXXX i miei clienti
          • non fumo non bevo e non dico parolacce scrive:
            Re: PER TUTTI QUELLI DI CATTIVO GUSTO
            - Scritto da: Ego
            - Scritto da: non fumo non bevo e non dico
            parolacce

            - Scritto da: Ego


            probabilmente abbiamo idee notevolmente

            diverse


            su cosa sia un genio, per me è uno che

            inventa


            qualcosa, per te è uno bravo a vendere


            frigoriferi al polo


            nord



            tu ne sei capace ?

            o sei capace di capire cosa vogliono al polo
            nord

            e riarrangiare il frigorifero per renderlo

            desiderabile a chi abita li

            ?



            no? ok.

            mi accontento di essere onesto e di non cercare
            di XXXXXXX i miei
            clientiche era quello che cercavo di spiegare e che tu non hai letto.comunque, per questo, bravo.
          • aphex twin scrive:
            Re: PER TUTTI QUELLI DI CATTIVO GUSTO
            Questo perché tu NON HAI clienti.
          • Generale scrive:
            Re: PER TUTTI QUELLI DI CATTIVO GUSTO
            - Scritto da: aphex twin
            Questo perché tu NON HAI clienti.magari anche tu sei mio cliente e non lo sai, povero piccolo applefan, di la verità le parole XXXXXXX i clienti ed onestà ti hanno toccato nel vivo in un discorso con steve jobs, nel senso che per lui eravate pezzi di carne dotati di portafoglio da svuotare
          • aphex twin scrive:
            Re: PER TUTTI QUELLI DI CATTIVO GUSTO
            Non credo , ti avrei cacciato a calci in XXXX
          • Fear scrive:
            Re: PER TUTTI QUELLI DI CATTIVO GUSTO
            - Scritto da: aphex twin
            Non credo , ti avrei cacciato a calci in XXXXlol sei troppo abituato a farti incu****, al massimo lo puoi "graffiare tutto" e poi sai com'è voi applefans siete abituati a piegare la testa e dire "obbedisco padrone" non sei in grado di prendere a calci in XXXX manco tuo figlio XXXXXXXXX
    • Ciuffolo scrive:
      Re: PER TUTTI QUELLI DI CATTIVO GUSTO
      Più che non chiaro il significato, non è chiara l'impaginazione!Con cosa hai scritto 'sta roba illeggibile?Poi tralasciamo i contenuti.
    • iRoby scrive:
      Re: PER TUTTI QUELLI DI CATTIVO GUSTO
      Gates non ha inventato nessun Basic, ha fatto solo un porting su un microcomputer Altair.Ha solo comprato e rivenduto con imbeccate della madre che era infilata in IBM.
  • AMEN scrive:
    E poi arriva Stallman
    Che non perde l'occasione per stare zitto.http://www.oneopensource.it/07/10/2011/stallman-steve-jobs-ha-danneggiato-il-mondo-dellinformatica/
    • aphex twin scrive:
      Re: E poi arriva Stallman
      Che è un'integralista è noto a tutti e questo suo essere così integralista farà in modo che nessuno si ricorderà di lui quando arriverà il suo giorno.Ben pochi di chi leggerá l'articolo di Repubblica saprà dire chi è Stallman, cosa ha fatto e cosa voglia dire open source. Diranno "ma chi é questo barbone puzzone che odia tanto Steve Jobs?" "E' il presidente della Free Software Foundation!""Boh ? Mai sentita! "Grazie a questa uscita ora in Italia qualche lettore di Repubblica saprà chi è Stallman .... "quello che era contento quando è morto Steve Jobs, il presidente della Free ... qualche cosa che non ricordo"
      • Ego scrive:
        Re: E poi arriva Stallman
        - Scritto da: aphex twin
        Che è un'integralista è noto a tutti e questo suo
        essere così integralista farà in modo che nessuno
        si ricorderà di lui quando arriverà il suo
        giorno.

        Ben pochi di chi leggerá l'articolo di
        Repubblica saprà dire chi è Stallman, cosa ha
        fatto e cosa voglia dire open source.

        Diranno "ma chi é questo barbone puzzone che odia
        tanto Steve Jobs?"

        "E' il presidente della Free Software Foundation!"
        "Boh ? Mai sentita! "

        Grazie a questa uscita ora in Italia qualche
        lettore di Repubblica saprà chi è Stallman ....
        "quello che era contento quando è morto Steve
        Jobs, il presidente della Free ... qualche cosa
        che non
        ricordo"manco l'hai letto l'articolo eh? non è mica contento che è morto, dice l'esatto contrario, gli dispiace moltissimo che sia morto jobs ma è contento che se ne sia andato per i motivi piu ovvi, sta difendendo anche te che non capisci una mazza stallmann
        • Igor Scicchitan o scrive:
          Re: E poi arriva Stallman
          Im not glad hes dead, but Im glad hes gone.traduzione ...non sono contento che sia morto, ma sono contento che se ne sia andato...non proprio mi spiace moltissimo che sia morto....questo che segue é un post (scusate se non traduco) di una persona che commenta la notizia di stalman che in gran parte condivido, anche sul fatto che molti utenti sia soddisfatti dei prodotti apple e continuo a non capire questo accanimento contro chi, liberamente decide di acquistare apple... a me spiace aver comprato un computer a mia madre (che non ne aveva usato uno prima) e non un ipad (e dico bene ipad non un altro tablet... con l'ipad sono sicuro che avrebbe avuto molto piu facilità a usarlo e anche piacere) I'm a big believer in open-source software. I'm a big believer in computing being for people and not just for lawyers. The thing is, I don't think computing is just for programmers, either, which is why I don't like or agree with Stallman on almost every level.While touting "power to the people", he has failed to give the world anything that actually delivers power to a population other than hard core nerds (and even a slim minority among them). When I pick up an Apple product, it does what I want instantly. Ideals are fine but, at the end of the day, I need my computing product to actually do stuff for me. I'm not a programmer. I don't buy my computing gear for the "learning experience".PS. per precisare non ho mai avuto un prodotto apple e non credo che ne acquistero ma non penso neanche che la libertà sia che tutti debbano fare quello che faccio io.ciao a tutti
        • aphex twin scrive:
          Re: E poi arriva Stallman
          Gli spiace che sia morto ma é contento che se ne sia andato.......magari poterlo farlo sparare sulla Luna, così non moriva.Che ipocrita
          • Generale scrive:
            Re: E poi arriva Stallman
            - Scritto da: aphex twin
            Gli spiace che sia morto ma é contento che se ne
            sia
            andato....

            ...magari poterlo farlo sparare sulla Luna, così
            non
            moriva.


            Che ipocritaipocrisia è non voler accettare il fatto che è morto un gran XXXXXXXX, dispiace perchè è morta una persona e la famiglia ne soffrirà ma in fin dei conti era solo un gran XXXXXXXX con una personalità ripugnante e un senso etico pari ad uno sciacallo
      • CastigaTrol l scrive:
        Re: E poi arriva Stallman
        - Scritto da: aphex twin
        Che è un'integralista è noto a tutti e questo suo
        essere così integralista farà in modo che nessuno
        si ricorderà di lui quando arriverà il suo
        giorno.

        Ben pochi di chi leggerá l'articolo di
        Repubblica saprà dire chi è Stallman, cosa ha
        fatto e cosa voglia dire open source.

        Diranno "ma chi é questo barbone puzzone che odia
        tanto Steve Jobs?"

        "E' il presidente della Free Software Foundation!"
        "Boh ? Mai sentita! "

        Grazie a questa uscita ora in Italia qualche
        lettore di Repubblica saprà chi è Stallman ....
        "quello che era contento quando è morto Steve
        Jobs, il presidente della Free ... qualche cosa
        che non
        ricordo"Tu hai problemi con l'italiano.Se i dislessico?Altrimenti sei il classico fanboy.
    • ... scrive:
      Re: E poi arriva Stallman
      vabbè stallmann è uno che nella vita non ha mai fatto nulla, se non fare il barbone finto filosofonon vale un unghia di Jobs, che per quanto non mi sia mai stato simpatico, ha vissuto la sua vita completamente e le sue idee sono state fondamentalima cosa ha fatto stallman? ha scritto 4 righe del gcc e mezza di emacs, poi BASTA, non ha mai fatto NULLA, non lavora, non studia, non fa NULLA, campa grazie agli sfigati che per sentirsi parte di qualcosa gli vanno dietroce ne fossero di imprenditori come Jobs o Gates, oggi il mondo sarebbe un posto migliore (voi neanche immaginate quando Jobs spendeva in ricerca e in beneficienza, stesso discorso per Gates), ma forse voi preferite il silvio nazionale
      • sgabe scrive:
        Re: E poi arriva Stallman
        a me tra il jobs e il silvio nazionale tante diffenze non le vedo, poi sbaglieró.
        • CastigaTrol l scrive:
          Re: E poi arriva Stallman
          - Scritto da: sgabe
          a me tra il jobs e il silvio nazionale tante
          diffenze non le vedo, poi
          sbaglieró.Quoto.
      • iRoby scrive:
        Re: E poi arriva Stallman
        - Scritto da: ...
        vabbè stallmann è uno che nella vita non ha mai
        fatto nulla, se non fare il barbone finto
        filosofo
        non vale un unghia di Jobs, che per quanto non mi
        sia mai stato simpatico, ha vissuto la sua vita
        completamente e le sue idee sono state fondamentaliPensa che io sono fermamente convinto del contrario, che sia Jobs a non valere un'unghia di Stallman.Anche perché Stallman è dalla parte dell'utente e dei suoi diritti.Jobs del mercato e dal venderti un po' di XXXXX hi-tech sovrapprezzata.
    • ruppolo scrive:
      Re: E poi arriva Stallman
      - Scritto da: AMEN
      Che non perde l'occasione per stare zitto.
      http://www.oneopensource.it/07/10/2011/stallman-stCapisco il suo modo di vedere le cose, ma questa poteva risparmiarsela.E comunque, Stallman caro, cosa me ne faccio di una libertà fruibile solo con una laurea in informatica? Come se io ti dicessi che sei libero di andare su qualsiasi pianeta.Free software significa per me dipendere dalla voglia di qualcuno di lavorare gratis. Preferisco dipendere dalla voglia di qualcuno ben pagato, se posso scegliere. E, per fortuna, posso scegliere.
      • Generale scrive:
        Re: E poi arriva Stallman
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: AMEN

        Che non perde l'occasione per stare zitto.


        http://www.oneopensource.it/07/10/2011/stallman-st

        Capisco il suo modo di vedere le cose, ma questa
        poteva
        risparmiarsela.

        E comunque, Stallman caro, cosa me ne faccio di
        una libertà fruibile solo con una laurea in
        informatica? Come se io ti dicessi che sei libero
        di andare su qualsiasi
        pianeta.
        Free software significa per me dipendere dalla
        voglia di qualcuno di lavorare gratis. Preferisco
        dipendere dalla voglia di qualcuno ben pagato, se
        posso scegliere. E, per fortuna, posso
        scegliere.la prigione non è una scelta, è un'idiozia
        • ruppolo scrive:
          Re: E poi arriva Stallman
          - Scritto da: Generale
          - Scritto da: ruppolo

          - Scritto da: AMEN


          Che non perde l'occasione per stare
          zitto.





          http://www.oneopensource.it/07/10/2011/stallman-st



          Capisco il suo modo di vedere le cose, ma
          questa

          poteva

          risparmiarsela.



          E comunque, Stallman caro, cosa me ne faccio
          di

          una libertà fruibile solo con una laurea in

          informatica? Come se io ti dicessi che sei
          libero

          di andare su qualsiasi

          pianeta.

          Free software significa per me dipendere
          dalla

          voglia di qualcuno di lavorare gratis.
          Preferisco

          dipendere dalla voglia di qualcuno ben
          pagato,
          se

          posso scegliere. E, per fortuna, posso

          scegliere.


          la prigione non è una scelta, è un'idioziaAllora sei un idiota, visto che non puoi lasciare la prigione Terra.
          • Ego scrive:
            Re: E poi arriva Stallman
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Generale

            - Scritto da: ruppolo


            - Scritto da: AMEN



            Che non perde l'occasione per stare

            zitto.









            http://www.oneopensource.it/07/10/2011/stallman-st





            Capisco il suo modo di vedere le cose,
            ma

            questa


            poteva


            risparmiarsela.





            E comunque, Stallman caro, cosa me ne
            faccio

            di


            una libertà fruibile solo con una
            laurea
            in


            informatica? Come se io ti dicessi che
            sei

            libero


            di andare su qualsiasi


            pianeta.


            Free software significa per me dipendere

            dalla


            voglia di qualcuno di lavorare gratis.

            Preferisco


            dipendere dalla voglia di qualcuno ben

            pagato,

            se


            posso scegliere. E, per fortuna, posso


            scegliere.





            la prigione non è una scelta, è un'idiozia

            Allora sei un idiota, visto che non puoi lasciare
            la prigione
            Terra.ti rendi conto da solo che hai seri problemi di comprendonio vero? oltre a non capire una mazza di informatico hai serie difficoltà anche con le lingue scritte, fatti internare coniglione
      • attonito scrive:
        Re: E poi arriva Stallman
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: AMEN

        Che non perde l'occasione per stare zitto.


        http://www.oneopensource.it/07/10/2011/stallman-st

        Capisco il suo modo di vedere le cose, ma questa
        poteva
        risparmiarsela.

        E comunque, Stallman caro, cosa me ne faccio di
        una libertà fruibile solo con una laurea in
        informatica? Come se io ti dicessi che sei libero
        di andare su qualsiasi
        pianeta.
        Free software significa per me dipendere dalla
        voglia di qualcuno di lavorare gratis. Preferisco
        dipendere dalla voglia di qualcuno ben pagato, se
        posso scegliere. E, per fortuna, posso
        scegliere.sei ancora sotto shock, si vede.
  • Enjoy with Us scrive:
    Tanto di cappello 2
    Sicuramente un ottimo imprenditore, ha fatto crescere molto bene la sua azienda, ha sicuramente innovato e prodotto oggetti nel campo IT importanti, ma da qui a paragonarlo ad Einstein o ancora a dargli la prima pagina del corriere della sera ce ne passa!Non mi risulta sia stato un paladino della beneficenza (Bill Gates ha addirittura creato una fondazione allo scopo e vi sta dedicando molti soldi ed energie), ne tantomeno si può dire che non abbia sfruttato al massimo le possibilità offerte dai suoi mezzi per avere le cure contro il cancro più costose, fino ad arrivare ad avere un trapianto di pancreas riservato a pochissimi fortunati...Ecco mi sta bene che venga ricordato, ma senza le esagerazioni che sto osservando, è morto un ottimo imprenditore, nulla di più!L'ho ripostato visto che l'altro thread è stato lucchettato.
    • aphex twin scrive:
      Re: Tanto di cappello 2
      Non tutti quello che fanno beneficenza lo sbandierano ai 4 venti, ne' tu ne' io possiamo saperlo.
      • Enjoy with Us scrive:
        Re: Tanto di cappello 2
        - Scritto da: aphex twin
        Non tutti quello che fanno beneficenza lo
        sbandierano ai 4 venti, ne' tu ne' io possiamo
        saperlo.Vero in Italia, meno negli USA, dove spesso i più ricchi (anche per le deduzioni fiscali possibili) fanno a gara nel creare fondazioni benefiche, vedi Bill Gates, di Jobs invece non si sa di nessun lascito benefico di una certa rilevanza, la stessa Apple solo da poco ha avviato un programma di beneficenza... meglio tardi che mai!
        • MeX scrive:
          Re: Tanto di cappello 2
          quindi se Totò Riina fa beneficenza diventa una brava persona?
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Tanto di cappello 2
            - Scritto da: MeX
            quindi se Totò Riina fa beneficenza diventa una
            brava
            persona?Beh se facesse un pubblico e sincero mea culpa, e donasse tutti i soldi intestati a prestanome ancora non rintracciati dalla giustizia ed aiutasse senza pretendere sconti di pena la giustizia ad arrestare altri mafiosi, potrebbe sicuramente diventare una persona migliore di quella che non è adesso!D'altronde non è stato lo stesso Gesù Cristo a dire a più riprese che non è mai troppo tardi per pentirsi?
          • MeX scrive:
            Re: Tanto di cappello 2
            BillGates ha fatto beneficenza a Linux e ha chiesto scusa per la concorrenza sleale e il patent trolling? (ultima genialata le royalties per i devices Android)
          • sgabe scrive:
            Re: Tanto di cappello 2
            ora accusare bill gates, ok, ma accusarlo per quello che fá microsoft ora, che lui é fuori dai giochi mi sembra eccessivo.....
          • Darwin scrive:
            Re: Tanto di cappello 2
            - Scritto da: sgabe
            ora accusare bill gates, ok, ma accusarlo per
            quello che fá microsoft ora,Il presidente dell'azienda è lui.E non credo che Ballmer faccia di testa sua, visto che come stratega vale 0.
            che lui é fuori
            dai giochi mi sembra
            eccessivo.....Tutt'altro...è ancora il boss indiscusso.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 08 ottobre 2011 12.17-----------------------------------------------------------
          • sgabe scrive:
            Re: Tanto di cappello 2
            per me voi fate fantainformatica......
  • aphex twin scrive:
    Risposta ad Enjoy
    "Che alla fine hanno il coraggio di indagare il padrone dell'azienda, quello che ha denunciato da alcuni giorni le crepe e ha invocato dei controlli sulla statica dell'edificio, quello che c'ha perso la figlia di 14 anni?"Lui dice altro: "Mi ero accorto che la palazzina aveva dei problemi, non ho dato l'allarme perché avevo paura dei controlli"http://bari.repubblica.it/cronaca/2011/10/07/news/il_titolare_del_maglificio_si_autoaccusa_avevo_visto_le_crepe_tutta_colpa_mia-22848503/?ref=HREC1-9
    • Enjoy with Us scrive:
      Re: Risposta ad Enjoy
      - Scritto da: aphex twin
      "Che alla fine hanno il coraggio di indagare il
      padrone dell'azienda, quello che ha denunciato da
      alcuni giorni le crepe e ha invocato dei
      controlli sulla statica dell'edificio, quello che
      c'ha perso la figlia di 14
      anni?"

      Lui dice altro: "Mi ero accorto che la palazzina
      aveva dei problemi, non ho dato l'allarme perché
      avevo paura dei
      controlli"

      http://bari.repubblica.it/cronaca/2011/10/07/news/"Venerdì scorso i proprietari della palazzina avevano fatto richiesta ai Vigili urbani di un sopralluogo, ritenendo che l'edificio mostrasse cedimenti nella staticità. Lo ha detto, parlando con i giornalisti, il dirigente del settore Lavori Pubblici del Comune di Barletta, architetto Francesco Gianperrini. A quanto si è saputo, tecnici del Comune e i Vigili del Fuoco nella stessa giornata, poche ore dopo la presentazione della richiesta da parte dei proprietari, avevano fatto il sopralluogo comunicando poi agli interessati che era necessaria una verifica tecnica più approfondita e una messa in sicurezza dell'immobile le cui operazioni, sempre secondo quanto si è appreso, sarebbero dovute avvenire nella giornata di oggi."http://corrieredelmezzogiorno.corriere.it/napoli/notizie/cronaca/2011/3-ottobre-2011/paura-cuore-citta-crolla-palazzosi-cercano-persone-le-macerie-1901706194032.shtmlOra non so cosa dire, tuttavia pare che le autorità fossero informate della situazione e non avessero deposto lo sgombero della palazzina, ma solo ulteriori esami che avrebbero dovuti essere condotti proprio il giorno del crollo, che oggi il proprietario si autoaccusi tende anzi a dimostrare quanto sia stato colpito dalla sciagura, in ogni caso una tragedia!
  • amarezza scrive:
    stallman
    «Nessuno merita di morire né Jobs, né Mr. Bill, nemmeno persone colpevoli di mali più grandi di quelli perpetrati da loro. Ma tutti noi meritiamo la fine dellinfluenza maligna di Jobs sul mondo dellinformatica.»A me sinceramente non frega niente se non fosse solo che vedere il risalto dato a questo miliardario sulla quasi totalità delle testate giornalistiche sta diventando un po nausebondo, mentre poco e niente sulle operaie che lavoravano in nero morte a Barletta. Addirittura walter sveltone in fanboy modeO il mondo gira a rovescio o sono io ad esserlo.
    • Marto tortio scrive:
      Re: stallman
      - Scritto da: amarezza
      «Nessuno merita di morire né Jobs, né Mr.
      Bill, nemmeno persone colpevoli di mali più
      grandi di quelli perpetrati da loro. Ma tutti noi
      meritiamo la fine dellinfluenza maligna di Jobs
      sul mondo
      dellinformatica.»

      A me sinceramente non frega niente se non fosse
      solo che vedere il risalto dato a questo
      miliardario sulla quasi totalità delle testate
      giornalistiche sta diventando un po nausebondo,
      mentre poco e niente sulle operaie che lavoravano
      in nero morte a Barletta.

      Addirittura walter sveltone in fanboy mode
      O il mondo gira a rovescio o sono io ad esserlo.Purtroppo è il mondo che gira alla rovescia, come si può evincere e da ciò che mr Jobs ha creato, conta più apparire che essere.
    • aphex twin scrive:
      Re: stallman
      Se ci fosse stata la notizia qui su PI sulla morte delle povere operaie tu non avresti scritto una sola riga , scommesso.
      • Enjoy with Us scrive:
        Re: stallman
        - Scritto da: aphex twin
        Se ci fosse stata la notizia qui su PI sulla
        morte delle povere operaie tu non avresti scritto
        una sola riga ,
        scommesso.Certo che no, cosa avresti voluto scrivere? Che alla fine hanno il coraggio di indagare il padrone dell'azienda, quello che ha denunciato da alcuni giorni le crepe e ha invocato dei controlli sulla statica dell'edificio, quello che c'ha perso la figlia di 14 anni?Oppure che ora lo indagheranno per evasione dei contributi inps e per evasione fiscale?Perchè nessuno dice che in questo paese fare l'imprenditore con tasse ed obblighi a pioggia sta diventando impossibile e che tutti appena possono scappano all'estero!
  • Peter Pan scrive:
    Rispetto e critica
    Il mio dolore per un essere umano che ci lascia.E' stato un'appassionato dell'hi-tech, ma il titolo é abbastanza esagerato, alla fine le grandi invenzioni sono state: gli mp3, i divx, internet, java, html.... queste si sono invenzioni che hanno cambiato il mondo.Apple e Jobs sono stati degli ottimi imprenditori, hanno capito l'animo consumistico della gente e gli hanno applicato il design.Apple resta per me un mezzo che rallenta l'evoluzione e il progresso.
    • aphex twin scrive:
      Re: Rispetto e critica
      - Scritto da: Peter Pan
      Apple resta per me un mezzo che rallenta
      l'evoluzione e il
      progresso.Ho un vuoto di memoria , ricordami gli smartphone più in voga prima che nascesse l'iPhone e quelli usciti dopo.Ricordami anche la diffusione dei tablet prima di iPad e dopo.
      • Steffan scrive:
        Re: Rispetto e critica
        - Scritto da: aphex twin
        Ricordami anche la diffusione dei tablet prima di
        iPad e
        dopo.Nessuno, sono solo "esigenze" che vi ha creato Jobs in modo tale che lui facesse enormi profitti.Impara l'arte del business e mettila da parte .
        • aphex twin scrive:
          Re: Rispetto e critica
          I tablet oggi non li fa solo Apple.
          • Ego scrive:
            Re: Rispetto e critica
            - Scritto da: aphex twin
            I tablet oggi non li fa solo Apple.ma solo apple riesce a venderli, ha i clienti che ogni azienda vorrebbe
          • aphex twin scrive:
            Re: Rispetto e critica
            Dicono in tanti che anche il Galaxy Tab vende tantissimo, o è una balla oppure ognuno ha "i suoi clienti"
          • Ego scrive:
            Re: Rispetto e critica
            - Scritto da: aphex twin
            Dicono in tanti che anche il Galaxy Tab vende
            tantissimo, o è una balla oppure ognuno ha "i
            suoi
            clienti"guarda quanto vende apple e guarda quanto vende samsung, è una questione di numeri, non è difficile da capire, per un applefan è difficile da accettare
          • aphex twin scrive:
            Re: Rispetto e critica
            Quindi il Galaxy Tab é peggio di iPad ?
          • canicatti scrive:
            Re: Rispetto e critica
            - Scritto da: aphex twin
            Quindi il Galaxy Tab é peggio di iPad ?No, sei solo tu che sei un c@glione ;)
          • aphex twin scrive:
            Re: Rispetto e critica
            Piantala Fiber
          • Generale scrive:
            Re: Rispetto e critica
            - Scritto da: aphex twin
            Quindi il Galaxy Tab é peggio di iPad ?e poi ti lamenti se dicono che gli applefans non capiscono nulla e sono limitati cerebralmente, guarda che razza di risposta hai dato
          • aphex twin scrive:
            Re: Rispetto e critica
            Sei anche una volpe vedo
          • Fear scrive:
            Re: Rispetto e critica
            - Scritto da: aphex twin
            Sei anche una volpe vedonon che ci voglia molto confrontato con un applefan
          • Ego scrive:
            Re: Rispetto e critica
            - Scritto da: aphex twin
            Quindi il Galaxy Tab é peggio di iPad ?eh?
          • aphex twin scrive:
            Re: Rispetto e critica
            E' la stessa mia reazione alle tue affermazioni.Ho fatto una domanda cretina ad'affermazione altrettanto cretina.Ciao piccolo
        • max scrive:
          Re: Rispetto e critica
          - Scritto da: Steffan
          - Scritto da: aphex twin


          Ricordami anche la diffusione dei tablet
          prima
          di

          iPad e

          dopo.


          Nessuno, sono solo "esigenze" che vi ha creato
          Jobs in modo tale che lui facesse enormi
          profitti.
          Impara l'arte del business e mettila da parte .ma questo vale per tutto... non so se tu hai un'auto. se ce l'hai sappi che non è affatto indispensabile per la tua sopravvivenza. così come gran parte di ciò che possiedi.molla tutto e vai a vivere di caccia e di raccolta.
      • ottocentono vanta scrive:
        Re: Rispetto e critica
        - Scritto da: aphex twin
        - Scritto da: Peter Pan

        Apple resta per me un mezzo che rallenta

        l'evoluzione e il

        progresso.

        Ho un vuoto di memoria , ricordami gli smartphone
        più in voga prima che nascesse l'iPhone e quelli
        usciti
        dopo.
        In america? Blackberry senza dubbio; da noi...non lo so, forse eravamo troppo impegnati a caricare loghi e suonerie da 30 Euro sul Nokia da 50 Euro.
        • max scrive:
          Re: Rispetto e critica
          - Scritto da: ottocentono vanta
          - Scritto da: aphex twin

          - Scritto da: Peter Pan


          Apple resta per me un mezzo che rallenta


          l'evoluzione e il


          progresso.



          Ho un vuoto di memoria , ricordami gli
          smartphone

          più in voga prima che nascesse l'iPhone e
          quelli

          usciti

          dopo.


          In america? Blackberry senza dubbio; da noi...non
          lo so, forse eravamo troppo impegnati a caricare
          loghi e suonerie da 30 Euro sul Nokia da 50
          Euro.il blackberry era ed è un prodotto diffuso nel mondo businnes. in sostanza la sua ragion d'essere era la gestione delle email, e adesso è qualcosa di più, ma poco più di allora... navigare con un blackberry pre-iphone? lo facevi in casi estremi...
    • ruppolo scrive:
      Re: Rispetto e critica
      - Scritto da: Peter Pan
      Il mio dolore per un essere umano che ci lascia.
      E' stato un'appassionato dell'hi-tech, ma il
      titolo é abbastanza esagerato, alla fine le
      grandi invenzioni sono state: gli mp3, i divx,
      internet, java, html.... queste si sono
      invenzioni che hanno cambiato il
      mondo.Il personal computer no?
      Apple e Jobs sono stati degli ottimi
      imprenditori, hanno capito l'animo consumistico
      della gente e gli hanno applicato il
      design.Che boiata.
      Apple resta per me un mezzo che rallenta
      l'evoluzione e il
      progresso.Ah certo, non quelli che non fanno altro che copiare prodotti già in commercio. No, scherzi, quelli che frenano evoluzione e progresso sono quelli che tirano fuori le idee dai centri ricerca e li mettono a disposizione del mondo. Quelli, frenano. Mai XXXXXXXXXXXX, con tutto il cuore!
      • Ego scrive:
        Re: Rispetto e critica
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: Peter Pan

        Il mio dolore per un essere umano che ci
        lascia.

        E' stato un'appassionato dell'hi-tech, ma il

        titolo é abbastanza esagerato, alla fine le

        grandi invenzioni sono state: gli mp3, i
        divx,

        internet, java, html.... queste si sono

        invenzioni che hanno cambiato il

        mondo.

        Il personal computer no?si certo ma lo ha inventato woz, lui lo ha solo venduto


        Apple e Jobs sono stati degli ottimi

        imprenditori, hanno capito l'animo
        consumistico

        della gente e gli hanno applicato il

        design.

        Che boiata.la verità fa male


        Apple resta per me un mezzo che rallenta

        l'evoluzione e il

        progresso.

        Ah certo, non quelli che non fanno altro che
        copiare prodotti già in commercio.No, scherzi,
        quelli che frenano evoluzione e progresso sono
        quelli che tirano fuori le idee dai centri
        ricerca e li mettono a disposizione del mondo.
        Quelli, frenano. Mai XXXXXXXXXXXX, con tutto il
        cuore!non capisci un XXXXX, apple non spende in ricerca, ipod lo ha rubato, ipad è un prodotto riciclato spinto dal marketing, iphone è uno smartphone a cui ha applicato il touch, rubato all'azienda che apple ha fatto fallire, i computers? devo dire grazie a woz e non certo a jobs, stfu, XXXXXXXX
  • Lemon scrive:
    Delle due una però..
    Scusate, è dall'uscita della notizia che leggo post su post dove si saluta il povero Steve e lo si definisce genio, innovatore ecc ecc.Benissimo. Adesso io mi chiedo però: se Jobs è stato così visionario ed innovatore come si dice (e non ho nulla in contrario credetemi), allora adesso la Apple è destinata al declino? o Jobs è sostituibile (e quindi nn così genio come lo si dipinge) oppure Apple tornerà ad un periodo buio. Certo, non subito, ma prima o poi l'eredità di idee finirà.Cosa ne pensate?
    • Darwin scrive:
      Re: Delle due una però..
      Beh io credo che il declino di Apple sia inevitabile.Le possibilità sono due:- hai un sucXXXXXre degno di Jobs, che abbia lo stesso carisma e lo stesso amore per l'azienda (e Tim Cook non mi sembra proprio)- andrai in rovina. Lentamente, ma in modo inevitabile.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 08 ottobre 2011 12.10-----------------------------------------------------------
      • MacGeek scrive:
        Re: Delle due una però..
        Il declino ci sarà senz'altro, al meno dal punto di vista dell'innovazione. Ma penso che stavolta sarà molto graduale e senza una spirale potenzialmente mortale. Apple resterà comunque una delle grandi negli anni a venire.Jobs nella sua seconda avventura alla Apple era sicuramente più maturo e ha saputo creare una struttura organizzativa e selezionare le risorse umane che seguiranno, per quanto nelle loro capacità, la sua "legacy". Tim Cook non deve essere visto come un nuovo Jobs (e non potrà mai esserlo), ma semplicemente come la persona atta a dirigere questa struttura eterogenea di persone, se vogliamo, "indottrinate" nello spirito imprenditoriale, tecnico e artistico di Jobs e che dovranno cercare di seguire le sue orme. Ha addirittura creato un'"Apple University" a questo scopo con ex-docenti di Harward.La situazione è ben diversa dalla volta precedente dove a capo c'era una dirigenza prettamente markettara con filosofie imprenditoriali in aperto contrasto con quelle di Jobs.Questo non ci garantisce che vedremo in futuro tecnologie distruttive come Mac, iPhone o iPad, ma che almeno ci proveranno a fare qualcosa di nuovo ogni tanto e continueranno a curare con il massimo del loro impegno la qualità delle attuali linee di prodotti. Almeno, io penso sia così.
        • espada scrive:
          Re: Delle due una però..
          - Scritto da: MacGeek
          Il declino ci sarà senz'altro, al meno dal punto
          di vista dell'innovazione. Il declino senza Stefano Lavori ci sarà senz'altro e sicuro, dal punto di vista del marketing.
        • Darwin scrive:
          Re: Delle due una però..
          - Scritto da: MacGeek
          Il declino ci sarà senz'altro, al meno dal punto
          di vista dell'innovazione. Ma penso che stavolta
          sarà molto graduale e senza una spirale
          potenzialmente mortale. Apple resterà comunque
          una delle grandi negli anni a
          venire.Io credo che tutto dipenda dai vertici.Spero per Apple che i futuri CEO risultino abbastanza degni di questo ruolo.
          Jobs nella sua seconda avventura alla Apple era
          sicuramente più maturo e ha saputo creare una
          struttura organizzativa e selezionare le risorse
          umane che seguiranno, per quanto nelle loro
          capacità, la sua "legacy".Vero.Però credo che la sua personalità e il suo amore per Apple sia unico e spontaneo.
          Tim Cook non deve essere visto come un nuovo Jobs
          (e non potrà mai esserlo), ma semplicemente come
          la persona atta a dirigere questa struttura
          eterogenea di persone, se vogliamo,
          "indottrinate" nello spirito imprenditoriale,
          tecnico e artistico di Jobs e che dovranno
          cercare di seguire le sue orme. Ha addirittura
          creato un'"Apple University" a questo scopo con
          ex-docenti di
          Harward.È proprio questo ciò che mi preoccupa.Senza la sorgente di questa visione (Jobs) credo sia difficile continuare ad intraprendere questa via.Anche perchè una delle caratteristiche di Jobs era quella di uscire fuori dagli schemi. E questo non credo sia una cosa che si possa insegnare.
  • Rot Different scrive:
    The show goes on
    Ora basta, eh. Non è mica morto Dio.
    • dont feed the troll/dovella scrive:
      Re: The show goes on
      - Scritto da: Rot Different
      Ora basta, eh. Non è mica morto Dio.Dio è morto nelle auto prese a rate
    • ottocentono vanta scrive:
      Re: The show goes on
      - Scritto da: Rot Different
      Ora basta, eh. Non è mica morto Dio.Infatti è morto l'anno scorso ;_;m//fuck cancer
  • McEver scrive:
    Onore a Steve.
    Un ossequioso e rispettoso saluto all'inventore del telefonino, del computer, del tablet e del lettore mp3. Un grande uomo che faceva del bene e che amava i suoi dipendenti, pure i cinesi.
    • Non Me scrive:
      Re: Onore a Steve.
      Pura satira! Strano che non hai avuto reazioni. Secondo me non ti hanno capito!
    • aphex twin scrive:
      Re: Onore a Steve.
      SEI UN C-O-G-L-I-O-N-E
      • McEver scrive:
        Re: Onore a Steve.
        Non quanto i fanboy di Apple, che sono disposti a pagare il doppio del normale valore di mercato per avere un hardware con la mela appiccicata dietro.
      • Non Me scrive:
        Re: Onore a Steve.
        Dov'é la redazione???
        • McEver scrive:
          Re: Onore a Steve.
          Sta recitando il rosario.
        • aphex twin scrive:
          Re: Onore a Steve.
          Chiami la mamma ? :-o
          • McEver scrive:
            Re: Onore a Steve.
            Coraggio fanboy della Apple, la videochiamata prima o poi arriverà anche per voi, anche senza Steve Jobs. In alternativa si trovano ancora dei Nokia n70 usati (con una ventina di euro dovreste cavarvela).
          • aphex twin scrive:
            Re: Onore a Steve.
            Ah si giusto , la videochiamata. Quella provata una volta su un Nokia di 6 anni fa , una rivoluzione. :-oQuella che ti costa 1 euro al minuto, alzi la mano chi la usa.Pessima trollata
          • attonito scrive:
            Re: Onore a Steve.
            - Scritto da: aphex twin
            Ah si giusto , la videochiamata. Quella provata
            una volta su un Nokia di 6 anni fa , una
            rivoluzione.
            :-o
            Quella che ti costa 1 euro al minuto, alzi la
            mano chi la
            usa.

            Pessima trollatail vero fan apple se ne fotte dei soldi (ne ha a cataste) per cui videochiamera'. altrimenti e' solo un pezzente imbucato.
          • woow scrive:
            Re: Onore a Steve.
            - Scritto da: aphex twin
            Chiami la mamma ? :-ofatti curati
          • aphex twin scrive:
            Re: Onore a Steve.
            Riesci a scriverlo in italiano ?
  • Puleggia scrive:
    SCIACALLI
    Esistono da sempre, arrivano puntuali, aspettano un momento di debolezza un attimo di crisi, il momento peggiore per la loro vittima di turno che non può e non deve essere felice e libera delle proprie idee e scelte.Arrivano, sempre, si chiamano: SCIACALLI
    • max scrive:
      Re: SCIACALLI
      - Scritto da: Puleggia
      Esistono da sempre, arrivano puntuali, aspettano
      un momento di debolezza un attimo di crisi, il
      momento peggiore per la loro vittima di turno che
      non può e non deve essere felice e libera delle
      proprie idee e
      scelte.
      Arrivano, sempre, si chiamano: SCIACALLIquoto
      • Non Me scrive:
        Re: SCIACALLI
        Trovo questo thread del tutto inutile e offensivo, contrario alla policy e da censurare! Non da luchettare.
        • sbrotfl scrive:
          Re: SCIACALLI
          - Scritto da: Non Me
          Trovo questo thread del tutto inutile e
          offensivo, contrario alla policy e da censurare!
          Non da
          luchettare.Pero' è li' da 5 ore... che abbiano terminato il T1000? :(
  • lui scrive:
    Carisma
    E' indubbio che al di la di tutte le dispute, ha avuto il carisma di trasformare ciò che toccava in un evento.Adesso si può ben dire, dopo una giornata in cui chiunque ha speso almeno una parola della sua vita a commentare, che anche la sua scomparsa è stato un evento planetario.Troppo presto per dire se questo fiume di parole sia meritato o meno.Troppo presto per fare analisi su chi sia stato vermanete Jobs; genio visionario per alcuni o abile affarista senza scrupoli per altri.Sicuramente un punto di riferimento con cui confrontarsi... forse il primo a livello veramente globale.Questo, credo, mancherà a tutti noi.
    • asdfghjk scrive:
      Re: Carisma
      Splendida collezione di frasi fatte.Dai metti la sua immagine come sfondo sull'iphone, accendi una candelina, e sentiti unito a quelli che scrivono "we love you" con il rossetto sul vetro di un apple store.- Scritto da: lui
      E' indubbio che al di la di tutte le dispute, ha
      avuto il carisma di trasformare ciò che toccava
      in un
      evento.
      Adesso si può ben dire, dopo una giornata in cui
      chiunque ha speso almeno una parola della sua
      vita a commentare, che anche la sua scomparsa è
      stato un evento
      planetario.

      Troppo presto per dire se questo fiume di parole
      sia meritato o
      meno.
      Troppo presto per fare analisi su chi sia stato
      vermanete Jobs; genio visionario per alcuni o
      abile affarista senza scrupoli per
      altri.

      Sicuramente un punto di riferimento con cui
      confrontarsi... forse il primo a livello
      veramente
      globale.

      Questo, credo, mancherà a tutti noi.
      • lui scrive:
        Re: Carisma
        - Scritto da: asdfghjk
        Splendida collezione di frasi fatte.

        Dai metti la sua immagine come sfondo
        sull'iphone, accendi una candelina, e sentiti
        unito a quelli che scrivono "we love you" con il
        rossetto sul vetro di un apple
        store. E quale sarebba la frase fatta?Non c'è nel mio post neanche una parola che magnifica Steve Jobs.Ho solo visto che ieri non c'è stata una sola testata on line che non dedicasse alla sua morte ampio spazio. Il sito dell'Ansa lo teneva sino a qualche minuto fa come apertura con 13 approfondimenti.Tu stesso vieni qui a commentare e come te hanno fatto milioni dei persone nel mondo.Io ho solo registrato che mai, a mia memoria, la morte di qualcuno ha sollevato tale clamore.Quindi, così come i suoi prodotti, si può dire tutto di Jobs tranne che lasciasse indifferenti.Riguardo alle *mie* idee riguardo alla cosa mi spiace deluderti ma non posseggo l'iphone ne credo di acquistarlo mai e ti ricordo un proverbio famoso: "triste è quel popolo che ha bisogno di eroi"; vale secondo me sia per chi ha bisogno di qualcuno in cui credere ma anche per chi necessita di qualcuno da combattere.La prossima volta scegli i tuoi bersagli con maggiore attenzione ;)
    • attonito scrive:
      Re: Carisma
      - Scritto da: lui
      E' indubbio che al di la di tutte le dispute, ha
      avuto il carisma di trasformare ciò che toccava
      in un evento.Vero, ma aveva dalla sua parte masse di seguaci osannanti che lo vedevano come un profeta.
      Adesso si può ben dire, dopo una giornata in cui
      chiunque ha speso almeno una parola della sua
      vita a commentare, che anche la sua scomparsa è
      stato un evento planetario.vero
      Troppo presto per dire se questo fiume di parole
      sia meritato o meno.avevamo tempo da perdere su internet, come gli altri.
      Troppo presto per fare analisi su chi sia stato
      vermanete Jobs; genio visionario per alcuni o
      abile affarista senza scrupoli per altri.Entrambe le cose com preminenza del secondo.
      Sicuramente un punto di riferimento con cui
      confrontarsi... forse il primo a livello
      veramente globale.
      Questo, credo, mancherà a tutti noi.credi male.
      • lui scrive:
        Re: Carisma
        - Scritto da: attonito
        - Scritto da: lui

        E' indubbio che al di la di tutte le
        dispute,
        ha

        avuto il carisma di trasformare ciò che
        toccava

        in un evento.
        Vero, ma aveva dalla sua parte masse di seguaci
        osannanti che lo vedevano come un
        profeta.Io e te non credo siamo seguaci osannanti ma stiamo qui a scrivere post contribuendo a formare la massa critica che trasforma una notizia in un evento.

        Adesso si può ben dire, dopo una giornata in
        cui

        chiunque ha speso almeno una parola della sua

        vita a commentare, che anche la sua
        scomparsa
        è

        stato un evento planetario.
        vero


        Troppo presto per dire se questo fiume di
        parole

        sia meritato o meno.
        avevamo tempo da perdere su internet, come gli
        altri.Mi pare francamente ipocrita cavarsela così. Per chi discute di IT la morte di Jobs rappresenta qualcosa. Puoi dire che le sue idee non ti piacevano ma suscitavano comunque reazioni a quasi tutti. Così' come la sua morte.

        Troppo presto per fare analisi su chi sia
        stato

        vermanete Jobs; genio visionario per alcuni o

        abile affarista senza scrupoli per altri.
        Entrambe le cose com preminenza del secondo.Molto poco del primo secondo me. La Apple, a mio modo di vedere faceva e fa ottimo hardware facendolo pagare a caro prezzo. La visione del futuro che fa dipingere a tutti Jobs come un genio non mi ha mai entusiasmato.

        Sicuramente un punto di riferimento con cui

        confrontarsi... forse il primo a livello

        veramente globale.

        Questo, credo, mancherà a tutti noi.
        credi male.Come dicevo prima, nel bane o nel male, se oggi qualcuno costruisce un pad nel mio cervello lo vado a confrontare con quello apple e non con un, che so io... ecco che ci scrivo? :)
        • Steffan scrive:
          Re: Carisma
          - Scritto da: lui
          Come dicevo prima, nel bane o nel male, se oggi
          qualcuno costruisce un pad nel mio cervello lo
          vado a confrontare con quello apple e non con un,
          che so io... ecco che ci scrivo?
          :)Cosa devi confrontare tu?Dite la verità, ovvero che se al massimo oggi uno costruisce un pad tu nel tuo cervellino corri a confrontare se sull'application market di quel pad ci sono tanti giochetti per cerebrolesi quanti ce ne sono per l'ipad di apple.Ecco i confronti che fate oggi voi della plebe e scimmiati a Jobs.Finitela e crescete.
          • lui scrive:
            Re: Carisma
            Personalmente non so cosa farmene di un pad e non mi va che qualcuno mi "induca dei bisogni" che nn sapevo di avere.Comunque quando leggo qualche recensione dei vari pad le prime cose che osservo sono la presenza o meno di porta usb, drm, durata della batteria, qualità dello schermo.In ogni caso voi haters mi avete stancato quanto e più dei fanboy.Mi spiace tanto che non sappiate collocarmi in una schiera precisa per poter dire subito a voi stessi se siete d'accordo con me o se sono da abbattere.Una medaglia, due facce. Il ragionare è altro.
          • Steffan scrive:
            Re: Carisma
            - Scritto da: lui
            Personalmente non so cosa farmene di un pad e non
            mi va che qualcuno mi "induca dei bisogni" che nn
            sapevo di
            avere.
            Comunque quando leggo qualche recensione dei vari
            pad le prime cose che osservo sono la presenza o
            meno di porta usb, drm, durata della batteria,
            qualità dello
            schermo.
            In ogni caso voi haters mi avete stancato quanto
            e più dei
            fanboy.
            Mi spiace tanto che non sappiate collocarmi in
            una schiera precisa per poter dire subito a voi
            stessi se siete d'accordo con me o se sono da
            abbattere.
            Una medaglia, due facce. Il ragionare è altro.E difatti si vede che non hai mai visto un Asus EEE Transformer o un Galaxy tab 10.1Se stavi zitto facevi piu' bella figura.Purtroppo parli solo per dare aria alla bocca.
          • aphex twin scrive:
            Re: Carisma
            Non capisco perché tu abbia risposto in maniera così astiosa, proprio non lo capisco.Una risposta astiosa e fuori contesto, mi ricordi Fiber, il peggior troll mai apparso su PI, roba da far vergognare Dovella.
          • Steffan scrive:
            Re: Carisma
            - Scritto da: aphex twin
            Non capisco perché tu abbia risposto in maniera
            così astiosa, proprio non lo
            capisco.

            Una risposta astiosa e fuori contesto, mi ricordi
            Fiber, il peggior troll mai apparso su PI, roba
            da far vergognare
            Dovella.Scusa se faccio un'osservazione ben marcata ma io qua di completamente fuori contesto vedo solo te che scrivi un sacco di corbellerie che non c'entrano nemmeno niente col discorso che si stava facendo con l'utente lui .Non sei obbligato da nessuno a postare se non hai argomenti in merito al discorso.
          • aphex twin scrive:
            Re: Carisma
            Ho scritto perché non vedo che pertinenza abbia la tua risposta con quello che ha scritto lui.Visto che non ci arrivo mi spieghi la logicità della tua risposta ? Grazie
          • Doh scrive:
            Re: Carisma
            - Scritto da: aphex twin
            Ho scritto perché non vedo che pertinenza abbia
            la tua risposta con quello che ha scritto
            lui.

            Visto che non ci arrivo mi spieghi la logicità
            della tua risposta ?
            GrazieProbabilmente è un negoziante con il magazzino pieno di Asus Transformer e di Samsung invenduti, sta spargendo un po' di XXXXX sperando che la gente la smetta di chiedere solo iPad...:-)
          • seller scrive:
            Re: Carisma
            - Scritto da: Doh
            - Scritto da: aphex twin

            Ho scritto perché non vedo che pertinenza
            abbia

            la tua risposta con quello che ha scritto

            lui.



            Visto che non ci arrivo mi spieghi la
            logicità

            della tua risposta ?

            Grazie
            Probabilmente è un negoziante con il magazzino
            pieno di Asus Transformer e di Samsung invenduti,
            sta spargendo un po' di XXXXX sperando che la
            gente la smetta di chiedere solo
            iPad...
            :-)Poveri disgraziati che siete.(rotfl)
          • aphex twin scrive:
            Re: Carisma
            Mica é colpa nostra se fa fatica a svuotare il magazzino. :)
          • seller scrive:
            Re: Carisma
            - Scritto da: aphex twin
            Mica é colpa nostra se fa fatica a svuotare il
            magazzino.
            :)A te è la testa che si è già svuotata da mo'.E' vuota
          • Darwin scrive:
            Re: Carisma
            Hai ragione Fiber.Meno male che ci sei tu che hai la testa sempre piena.
          • lui scrive:
            Re: Carisma
            Talmente sproporzionata che è chiaramente un trollettino alle primissime armi.Purtroppo non tutti hanno avuto genitori che li degnassero di attenzioni e si divertono così. ;)
          • Darwin scrive:
            Re: Carisma
            - Scritto da: aphex twin
            Una risposta astiosa e fuori contesto, mi ricordi
            Fiber, il peggior troll mai apparso su PI, roba
            da far vergognare
            Dovella.Lui È fiber. :DChe pena che fa...
        • attonito scrive:
          Re: Carisma


          Vero, ma aveva dalla sua parte masse di
          seguaci

          osannanti che lo vedevano come un

          profeta.
          Io e te non credo siamo seguaci osannanti ma
          stiamo qui a scrivere post contribuendo a formare
          la massa critica che trasforma una notizia in un
          evento.


          Adesso si può ben dire, dopo una
          giornata
          in

          cui


          chiunque ha speso almeno una parola
          della
          sua


          vita a commentare, che anche la sua

          scomparsa

          è


          stato un evento planetario.

          vero




          Troppo presto per dire se questo fiume
          di

          parole


          sia meritato o meno.

          avevamo tempo da perdere su internet, come
          gli

          altri.
          Mi pare francamente ipocrita cavarsela così. Per
          chi discute di IT la morte di Jobs rappresenta
          qualcosa. Puoi dire che le sue idee non ti
          piacevano ma suscitavano comunque reazioni a
          quasi tutti. Così' come la sua
          morte.in 2 giorni sono zompati 3 servers, sto ancora aspettando dal fornitore i pezzi di ricambio (2 MainBoard e 4Dischi), non ho un XXXXX da fare e sto qui.


          Troppo presto per fare analisi su chi
          sia

          stato


          vermanete Jobs; genio visionario per
          alcuni
          o


          abile affarista senza scrupoli per
          altri.

          Entrambe le cose com preminenza del secondo.
          Molto poco del primo secondo me. La Apple, a mio
          modo di vedere faceva e fa ottimo hardware
          facendolo pagare a caro prezzo. La visione del
          futuro che fa dipingere a tutti Jobs come un
          genio non mi ha mai entusiasmato.



          Sicuramente un punto di riferimento con
          cui


          confrontarsi... forse il primo a livello


          veramente globale.


          Questo, credo, mancherà a tutti noi.

          credi male.
          Come dicevo prima, nel bane o nel male, se oggi
          qualcuno costruisce un pad nel mio cervello lo
          vado a confrontare con quello apple e non con un,
          che so io... ecco che ci scrivo? :)sparo a caso perche non uso smartphone/tablets: forse un android samsung? si stanno scannando in tribunale in questi giorni.
  • castigamat scrive:
    molti haters molto onore
    si era chiesto di non scatenare flame con commenti di cattivo gusto, ma molti (non tutti) gli odiatori non ce l'hanno fatta...ma va bene così.qualcuno diceva di valutare le idee guardando a coloro che le avversano, più che a coloro che le sostengono.leggendo i commenti di certi odiatori, sgradevoli, ineleganti, livorosi, in qualche caso anche disgustosi, ebbene io mi convinco sempre più del valore delle visioni di Steve.
    • bubba scrive:
      Re: molti haters molto onore
      - Scritto da: castigamat
      si era chiesto di non scatenare flame con
      commenti di cattivo gusto, ma molti (non tutti)
      gli odiatori non ce l'hanno
      fatta...
      ma va bene così.
      qualcuno diceva di valutare le idee guardando a
      coloro che le avversano, più che a coloro che le
      sostengono.
      leggendo i commenti di certi odiatori,
      sgradevoli, ineleganti, livorosi, in qualche caso
      anche disgustosi, ebbene io mi convinco sempre
      più del valore delle visioni di
      Steve.dipende di quali visioni. Delle visioni del culto del marketing, dei lock-in e del walled garden (di cui Apple abbonda) NE POSSIAMO FARE A MENO.Altre cose sono utili/hanno un valore.
  • TheOriginalFanboy scrive:
    contenti i no
    l'informatica per come è oggi è così grazie a lui.l'acXXXXX, la fruibilità delle informazioni, dei S.O., della connettività, della diffusione degli smartphone e dei tablet.è vero che c'erano prima, ma non avevano colto nel segno come dovevano essere, steve jobs aveva capito come dovevano essere.dimostrare il contrario non si può. senza fanatismo. è quello che è la realtà.
    • Rover scrive:
      Re: contenti i no
      Sai, in questo momento si tende un po' a santificare e a esagerare meriti e demeriti.Credo che abbia fatto più di quello che gli riconoscono i detrattori, e meno di quello che gli viene attribuito da estimatori acritici.ha cambiato il marketing, e anche le necessità di molti.Non credo abbia cambiato le nostre vite in modo significativo.In modo molto più significativo le hanno cambiate l'introduzione della telefonia cellulare, del web, e anche del GPS.E nessuno di quei signori (di cui non so i nomi salvo uno) si è arricchito e non gode di fama planetaria, e al momento della loro scomparsa non saranno incensati come Jobs. Che comunque resta un personaggio notevole, soprattutto nel campo del marketing e nel soddisfare bisogni superflui per molti, veri per alcuni.
      • lui scrive:
        Re: contenti i no
        attento Rover, con un discorso così equilibrato qua nn riescono a collocarti e ti sbranano entrambe le tifoserie ;)
        • non fumo non bevo e non dico parolacce scrive:
          Re: contenti i no
          - Scritto da: lui
          attento Rover, con un discorso così equilibrato
          qua nn riescono a collocarti e ti sbranano
          entrambe le tifoserie
          ;)Io no, sono d'accordo con lui. ; )In generale CHIUNQUE innova, rischia.Non dimentichiamo che Jobs con la NeXT e con la Pixar si era giocato quasi tutto e tempo due mesi avrebbe dovuto dichiarare fallimento. Poi un colpo di fortuna ed un managerdi Apple illuminato hanno salvato capra e cavoli.Poi è facile sparare a zero. Vorrei ricordare solo a chi parla parla parla che le sue PAROLE hanno il peso delle sue AZIONI.Se sei uno che ha messo su un'azienda (pulita) che fa cose di sucXXXXX le tue parole hanno un valore. Se sei solo un fallito, che parla male per invidia, le parole valgono zero.Tutte queste persone, Jobs, Gates, Zuckerberg (o come cavolo si scrive), Page e Brin, hanno il dono di avere avuto, oltre che una dose di fortuna, sopratutto una abilità commerciale fuori dall'ordinario. Gates, che tra l'altro era un ottimo informatico, per aver inventato il Basic e dato lavoro, per induzione, a milioni di persone, Jobs per aver capito che certe cose, viste da un diverso punto di vista passano da fallimento a sucXXXXX, per capirci, [iTunes+iPod = i*(napster+sony) ] e [iTunes+iPhone = i*(internet+telefono+iPaq) ].metter su un'impresa, anche piccola è UNA ENORME SFIDA, farla diventare grande è TALENTO (o mafia, ma quella è un'altra storia).Se chi parla non lo ha fatto allora puoi parlare male quanto vuole, la sua voce ha il volume di quella di una formica zzzzzzzzz.P.S. questa risposta adesso la metto anche come post.ciao.+1
    • Non Me scrive:
      Re: contenti i no
      - Scritto da: TheOriginalFanboy
      l'informatica per come è oggi è così grazie a lui.http://www.bsd.org/
      è vero che c'erano prima, ma non avevano colto
      nel segno come dovevano essere, steve jobs aveva
      capito come dovevano
      essere.Su questo hai ragione: c'erano prima, ma lui le ha messe dentro un "oggetto" di design.Quindi re del marketing pié che dell'innovazione. Non lo penso io: riporto solo i commenti fatti da testate giornalistiche italiane e perfino da un gizmodo.com
      dimostrare il contrario non si può. senza
      fanatismo. è quello che è la
      realtà.Purtroppo il fanatismo é credere in quello che scrivi. Ovvero ti prendi troppo sul serio!
    • Ego scrive:
      Re: contenti i no
      - Scritto da: TheOriginalFanboy
      l'informatica per come è oggi è così grazie a lui.

      l'acXXXXX, la fruibilità delle informazioni, dei
      S.O., della connettività, della diffusione degli
      smartphone e dei
      tablet.

      è vero che c'erano prima, ma non avevano colto
      nel segno come dovevano essere, steve jobs aveva
      capito come dovevano
      essere.

      dimostrare il contrario non si può. senza
      fanatismo. è quello che è la
      realtà.deve essere per questo che i mac stanno da una vita al 5% di share, perchè aveva capito tutto lui
      • Sparati scrive:
        Re: contenti i no
        - Scritto da: Ego
        - Scritto da: TheOriginalFanboy

        l'informatica per come è oggi è così grazie
        a
        lui.



        l'acXXXXX, la fruibilità delle informazioni,
        dei

        S.O., della connettività, della diffusione
        degli

        smartphone e dei

        tablet.



        è vero che c'erano prima, ma non avevano
        colto

        nel segno come dovevano essere, steve jobs
        aveva

        capito come dovevano

        essere.



        dimostrare il contrario non si può. senza

        fanatismo. è quello che è la

        realtà.

        deve essere per questo che i mac stanno da una
        vita al 5% di share, perchè aveva capito tutto
        luiSparati
        • Ego scrive:
          Re: contenti i no
          - Scritto da: Sparati
          - Scritto da: Ego

          - Scritto da: TheOriginalFanboy


          l'informatica per come è oggi è così
          grazie

          a

          lui.





          l'acXXXXX, la fruibilità delle
          informazioni,

          dei


          S.O., della connettività, della
          diffusione

          degli


          smartphone e dei


          tablet.





          è vero che c'erano prima, ma non avevano

          colto


          nel segno come dovevano essere, steve
          jobs

          aveva


          capito come dovevano


          essere.





          dimostrare il contrario non si può.
          senza


          fanatismo. è quello che è la


          realtà.



          deve essere per questo che i mac stanno da
          una

          vita al 5% di share, perchè aveva capito
          tutto

          lui

          Sparatiti manca chi ti faceva la carezza sulla testa dopo che XXXXXXvi contro un albero? consolati comprando un po di app
    • Enjoy with Us scrive:
      Re: contenti i no
      - Scritto da: TheOriginalFanboy
      l'informatica per come è oggi è così grazie a lui.

      l'acXXXXX, la fruibilità delle informazioni, dei
      S.O., della connettività, della diffusione degli
      smartphone e dei
      tablet.

      è vero che c'erano prima, ma non avevano colto
      nel segno come dovevano essere, steve jobs aveva
      capito come dovevano
      essere.

      dimostrare il contrario non si può. senza
      fanatismo. è quello che è la
      realtà.Ma fammi il santissimo piacere, a me la vita l'ha cambiata il PC, internet, il telefono cellulare il Navigatore satellitare, la fotocamera digitale, lo smartphone o il tablet sono di gran lunga meno importanti, forse lo diventeranno di più in futuro, parte del merito sarà stato anche di Steve Jobs e della sua Apple, ma da qui a paragonarlo ad Einstein ad Edison o ad altri grandi ce ne corre e anche tanto!-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 07 ottobre 2011 16.00-----------------------------------------------------------
  • TheOriginalFanboy scrive:
    speciali a gogo
    rai tre, ora italia 1
    • bubba scrive:
      Re: speciali a gogo
      - Scritto da: TheOriginalFanboy
      rai tre, ora italia 1ho guardato rai3. Devo dire che siamo ancora MOLTO indietro. Un 10 per il tentativo, ma al resto darei un 5,5. Alcune considerazioni dell'aspetto "filosofico/visionario" buone/corrette, da 7. Corrette e utili un paio di giuste critiche (cultura del marketing, foxconn, governo che fa leggi contro internet) che in tv non le senti manco a pagarle. Giuste le cose sulle startup...Ma dal pdv tecnologico-tecnico darei un 3 . Da uno Zucconi o dalla Botteri non mi aspettavo granche', ma santiddio.. Massarini ha parlato 3 minuti ed e' riuscito a inanellare due XXXXXte orrende.. da lui non me l'aspettavo.
  • testata giornalist ica quotidiana scrive:
    L'ora del complottismo?
    L'ora del complottismo.http://www.skepticblog.org/2011/10/06/steve-jobs-succumbs-to-alternative-medicine/
    • testata giornalist ica quotidiana sarda scrive:
      Re: L'ora del complottismo?
      - Scritto da: testata giornalist ica quotidiana
      L'ora del complottismo.

      http://www.skepticblog.org/2011/10/06/steve-jobs-sIn effetti ci mancavano solo loro. :'(
      • testata giornalist ica quotidiana scrive:
        Re: L'ora del complottismo?
        - Scritto da: testata giornalist ica quotidiana sarda
        - Scritto da: testata giornalist ica quotidiana

        L'ora del complottismo.




        http://www.skepticblog.org/2011/10/06/steve-jobs-s

        In effetti ci mancavano solo loro. :'(e i Phelps, che infatti sono arrivati puntuali:[img]http://cdn.ientry.com/sites/webpronews/article_pics/blah123.jpg[/img]
    • iRoby scrive:
      Re: L'ora del complottismo?
      Hai letto l'articolo?È un blog di uno scettico delle cure alternative, quelle cui si è rivolto Jobs.La sua morte rafforzerà chi sostiene che le cure alternative non valgono nulla e che se si fosse rivolto alla medicina allopatica si sarebbe salvato.Una cosa molto pericolosa perché sia la medicina allopatica che quella alternativa curano gli effetti, ma difficilmente entrambe riescono a risalire alla vera causa di certe malattie.Anzi ci sono statistiche che mostano come chi fa chemioterapia ha la stessa possibilità di sopravvivere di chi non si cura per nulla. Con la differenza che se sopravvive sarà costretto a curarsi per tutta la vita per i danni della chemio.E poi che c'entra il complottismo? Senza contare su che cosa significa complottismo? Chi cacchio da questi epitati idioti alla gente per classificarla?
      • testata giornalist ica quotidiana scrive:
        Re: L'ora del complottismo?
        - Scritto da: iRoby
        Hai letto l'articolo?

        È un blog di uno scettico delle cure
        alternative, quelle cui si è rivolto
        Jobs.
        La sua morte rafforzerà chi sostiene che le cure
        alternative non valgono nulla e che se si fosse
        rivolto alla medicina allopatica si sarebbe
        salvato.
        Una cosa molto pericolosa perché sia la medicina
        allopatica che quella alternativa curano gli
        effetti, ma difficilmente entrambe riescono a
        risalire alla vera causa di certe
        malattie.
        Anzi ci sono statistiche che mostano come chi fa
        chemioterapia ha la stessa possibilità di
        sopravvivere di chi non si cura per nulla. Con la
        differenza che se sopravvive sarà costretto a
        curarsi per tutta la vita per i danni della
        chemio.

        E poi che c'entra il complottismo? Senza contare
        su che cosa significa complottismo? Chi cacchio
        da questi epitati idioti alla gente per
        classificarla?Complottismo è quando si vuole cercare a tutti i costi una seconda verità nascosta, meglio ancora un mandante occulto, quando i fatti sono già davanti agli occhi di tutti:Steve Jobs non è morto perché ha deciso di curarsi con una "dieta anticancro" (ammesso che sia vero), nè per colpa di qualche fantomatico neuropatologo; è morto perché aveva un tumore al pancreas, uno di quelli che nella maggior parte dei casi lasciano settimane di vita a chi non ha i mezzi per disporre di cure all'avanguardia, e qualche anno di vita in uno stato di costante malessere e sofferenza ai "privilegiati".Ci sono vari modi di reagire a una diagnosi di quel tipo, chi si rassegna, chi va a Lourdes, chi cerca appoggio nelle terapie alternative della medicina tradizionale, o direttamente nella medicina alternativa. Quindi sì, "Steve Jobs si sarebbe potuto curare in tempo ma non lo ha fatto" detto adesso è roba da cappellino di carta stagnola.Allegato 1: Le percentuali di sopravvivenza spiegate da xkcd:[img]http://imgs.xkcd.com/comics/lanes.png[/img]
        • testata giornalist ica quotidiana scrive:
          Re: L'ora del complottismo?
          * NATUROpatologo, non neuro.
        • iRoby scrive:
          Re: L'ora del complottismo?
          Prima questione, complottista è un epiteto a cui è stata data accezione negatica (o spregiativa) per chi non crede alle versioni ufficiali di qualsiasi cosa.Il complottista quindi è semplicemente uno SCETTICO che dentro di se fatica ad accettare le verità ufficiali e "vendute" alle masse.Forgiare un epiteto ed affibbiarlo è una tecnica usata dall'establishment per sfruttare il dualismo con cui lavora la mente umana.Bello-brutto, bene-male, luce-buio, bianco-nero, sono soltanto punti di vista, tra i due, tra l'altro, ci possono essere infiniti livelli di connessione, sfumature o quantità di bello, buono, luce, bianco.Inserire un individuo in una categoria per poi permettergli di dare un giudizio, a questo serve il dualismo.Se l'establishment decide di farti percepire come giusto, bene, chiaro la sua versione e l'appartenenza all'idea mainstream, automaticamente, complottista sono i cattivi, il male, l'oscurità.Mai poiché il male non esiste essendo solo un punto di vista, come il buio è solo assenza di luce, e il brutto una percezione differente e variabile, anche lo SCETTICO non è che una persona che pensa ad una diversa versione della verità, una percezione di qualcosa che non va, una opinione differente.Definire il complottista e giudicarlo, è un meccanismo studiato per quelle menti che hanno difficoltà ad accettare il diverso, e diverse opinioni. E sfruttare questa caratteristica sociale, per zittire, impedire lo scetticismo, ed avvalorare una tesi unica, vendibile. Spesso anche quella falsa, ma quella che l'establishment vuole che tu creda.Tornando al discorso del cancro, qui leggo una notizia totalmente diversa. Sarebbe stata chemio e radio terapia ad uccidere Steve Jobs.http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=9107&mode=&order=0&thold=0
    • iRoby scrive:
      Re: L'ora del complottismo?
      Qui c'è scritto il contrario:http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=9107&mode=&order=0&thold=0
  • Dti unimi scrive:
    I Linari dovrebbero tacere
    il solito fanatico, non bastava dire che scrivi da debian o da linux. Dovevi sfoggiare il completo (e pretenzioso) debian gnu-linux tu sì che sei davvero libero, al contrario di noi utonti-pecore (quasi come gli utonti che invece di usare loriginale debian gnu-linux usano ubuntu. orrore!). Già che ci sei la prossima volta dicci anche se il sistema è a 32 o 64 bit, larchitettura e la versione del kernel. Poi allega una copia della GPL (versione 3 of course). E se sei su Sid non mancare di farcelo sapere. Ho abbandonato linux dopo 10 anni proprio perchè non ne potevo più della fastidiosa ortodossia e della spocchia della maggior parte dei suoi utenti (o, come piace dire a voi, della comunità). Non mi sorprende che tu non riesca a vedere la differenza tra Jobs e Berlusconi, sei troppo talebano per caXXXXX.A proposito, lo sai che debian usa i nomi dei personaggi di toy story per battezzare i suoi rilasci? Quel film creato proprio dalla pixar, la casa di quel diavolaccio di un berlusconi americano che si chiamava Steve Jobs
    • McFuffa scrive:
      Re: I Linari dovrebbero tacere
      - Scritto da: Dti unimi
      Non mi sorprende che tu non riesca a
      vedere la differenza tra Jobs e Berlusconi, sei
      troppo talebano per
      caXXXXXIn effetti ci vuole UN BEL CORAGGIO ad affermare che tra i due non ci siano differenze, se non altro per il tipo di dialettica ed il modo di porsi davanti alla gente.
      • McFuffa scrive:
        Re: I Linari dovrebbero tacere
        - Scritto da: McFuffa
        - Scritto da: Dti unimi

        Non mi sorprende che tu non riesca a

        vedere la differenza tra Jobs e Berlusconi,
        sei

        troppo talebano per

        caXXXXX

        In effetti ci vuole UN BEL CORAGGIO ad affermare
        che tra i due non ci siano differenze, se non
        altro per il tipo di dialettica ed il modo di
        porsi davanti alla
        gente.E con "un bel coraggio" intendo "una bella stupidità"
    • Non Me scrive:
      Re: I Linari dovrebbero tacere
      - Scritto da: Dti unimi
      il solito fanatico, non bastava dire che scrivi
      da debian o da linux. Dovevi sfoggiare il
      completo (e pretenzioso) debian gnu-linux Ehm... dal sito http://www.bsd.org/Diciamo che OSX deve solo ringraziare...
    • collione scrive:
      Re: I Linari dovrebbero tacere
      ma non sarai un pò fanboy pure tu?ho evitato di commentare del tutto la notizia, perchè penso che di fronte alla morte ci sia ben poco da direin ogni caso ho letto qualche commento di gnulinux e altri e non mi pare che abbiano spalato letame su Stevecerto Jobs è stato un personaggio di una rilevanza incredibile ( che diamine, ieri sera hanno fatto uno speciale di Agorà per parlarne ), penso che Berlusconi, Napolitano, Bersani, Ratzinger avranno meno copertura mediatica quando morirannoche Jobs fosse un valido rappresentante del pensiero dominante americano, basato sull'"io sono tutto e vadano al diavolo gli altri", penso sia scontato e chiaramente c'è chi non condivide questo egocentrismo sfrenatoè pur vero che ha avuto la capacità di vedere cose che gli altri non vedevano e accettare sfidi che molti altri non avrebbero nemmeno accettatoquello che forse si dovrebbe capire è che se da un lato Jobs è stato il potente collante che ha tenuto insieme grandi ingegni, non dobbiamo mai dimenticare che senza tutti quegli ingegni Jobs e Apple non sarebbero arrivati da nessuna partepenso a Wozniak, ma anche a Tevanian e molti altrispero che alla morte di questi ultimi si spenda almeno qualche parolina per ricordarli
  • navigante scrive:
    I wanted my kids to know me
    <i
    A few weeks ago, I visited Jobs for the last time in his Palo Alto, Calif., home. He had moved to a downstairs bedroom because he was too weak to go up and down stairs. He was curled up in some pain, but his mind was still sharp and his humor vibrant. We talked about his childhood, and he gave me some pictures of his father and family to use in my biography. As a writer, I was used to being detached, but I was hit by a wave of sadness as I tried to say goodbye. In order to mask my emotion, I asked the one question that was still puzzling me: Why had he been so eager, during close to 50 interviews and conversations over the course of two years, to open up so much for a book when he was usually so private? " <b
    I wanted my kids to know me </b
    ," he said. " <b
    I wasn't always there for them, and I wanted them to know why and to understand what I did. </b
    " </i
    "Steve Jobs" by Walter Isaacson will be released on October 24th.
  • gerry scrive:
    Un po' di tristezza
    Mi è venuta un po' di tristezza a pensare a Turing morto suicida ed emarginato, a Babbage morto in miseria e a tutti quei geni che non avranno tutta questa grancassa figlia dei media.Però sapersi vendere bene non è un reato, e suppongo sarebbe molto falso dire che Jobs era tutto fumo e niente arrosto. Quindi non puoi nemmeno negare a Steve Jobs un tributo sostenendo che non se lo merita.Approfittiamone anche per ricordare chi se lo meritava e non lo ha mai avuto.
    • McFuffa scrive:
      Re: Un po' di tristezza
      - Scritto da: gerry
      Mi è venuta un po' di tristezza a pensare a
      Turing morto suicida ed emarginato, a Babbage
      morto in miseria e a tutti quei geni che non
      avranno tutta questa grancassa figlia dei
      media.

      Però sapersi vendere bene non è un reato, e
      suppongo sarebbe molto falso dire che Jobs era
      tutto fumo e niente arrosto. Quindi non puoi
      nemmeno negare a Steve Jobs un tributo sostenendo
      che non se lo
      merita.

      Approfittiamone anche per ricordare chi se lo
      meritava e non lo ha mai
      avutoIl punto è che Steve Jobs è stato un personaggio molto importante e coraggioso nel suo campo; vero, non si merita l'idolatria che alcuni gli riservano. Ma per quanto ha fatto, per il fatto che è stato sempre una persona molto garbata (una rarità di questi tempi), e anche perché ucciso da un morbo incurabile nel mezzo della vita, mi riesce difficile non avere un po' di rammarico. E te lo dice uno che è sempre stato tutt'altro che un fan di Apple (specie per via delle sue politiche di licenze/copyright).
      • Fear scrive:
        Re: Un po' di tristezza
        - Scritto da: McFuffa
        - Scritto da: gerry

        Mi è venuta un po' di tristezza a pensare a

        Turing morto suicida ed emarginato, a Babbage

        morto in miseria e a tutti quei geni che non

        avranno tutta questa grancassa figlia dei

        media.



        Però sapersi vendere bene non è un reato, e

        suppongo sarebbe molto falso dire che Jobs
        era

        tutto fumo e niente arrosto. Quindi non puoi

        nemmeno negare a Steve Jobs un tributo
        sostenendo

        che non se lo

        merita.



        Approfittiamone anche per ricordare chi se lo

        meritava e non lo ha mai

        avuto

        Il punto è che Steve Jobs è stato un personaggio
        molto importante e coraggioso nel suo campo;
        vero, non si merita l'idolatria che alcuni gli
        riservano. Ma per quanto ha fatto, per il fatto
        che è stato sempre una persona molto garbata (una
        rarità di questi tempi), e anche perché ucciso da
        un morbo incurabile nel mezzo della vita, mi
        riesce difficile non avere un po' di rammarico. E
        te lo dice uno che è sempre stato tutt'altro che
        un fan di Apple (specie per via delle sue
        politiche di
        licenze/copyright).garbatamente faceva fallire le aziende mettendo per strada decine di lavoratori, assumeva 3 o 4 ingegneri e derubava l'azienda dei brevetti, sempre garbatamente ha aspettato che ken kramer non riuscisse più a pagare il brevetto del suo ipod ed avesse perfino difficoltà a comprarsi da mangiare per poter derubare il brevetto e ripagare l'inventore con un ipod nuovo di zecca, sempre garbatamente obbligava i suoi dipendenti a 100 ore di lavoro la settimana e chi non reggeva finiva licenziato, che persona garbata
  • user_ scrive:
    portiamo una candela nei negozi apple :)
    e diamogli fuocoooooooooooooooooooooooooo!!!!!
  • cognome scrive:
    Un pezzo di storia muore
    Un'altro pezzo di storia ci lascia.Non sono mai stato un fan Apple, ma conosco la sua storia e di tanti altri, come quella di Commodore, Atari, Microsoft.Certamente molti degli interpreti erano discutibili, negli atteggiamenti poco umani nei confronti dei dipendenti, amici, familiari...La notorietà ha un prezzo, molto spesso lo paga chi ti sta vicino.E' stato un arrampicatore, un lottatore. L'informatica esiste anche grazie a lui.Non posso che provare dispiacere per la sua scomparsa.E' stato un precursore, un genio, cosi come tanti altri.Il mare dell'informatica è ora senza uno dei migliori timonieri.Si avvicenderanno personaggi nati e cresciuti nelle scuole di marketing.Non sarà più la stessa cosa.Quel pezzo di legno con un tubo catodico inserito dentro, collegato a un ammasso di circuiti elettronici collegati alla meno peggio era davvero un prodigio.Tu sei riuscito a farlo, in un garage, barbuto e puzzolente.Ora ci sono persone che sanno solo alzare un telefono, in giacchetta e cravatta.Non sarà mai piu la stessa cosa.L'enfasi e la passione muore, almeno per una parte, con te.Ciao Steve.
    • non fumo non bevo e non dico parolacce scrive:
      Re: Un pezzo di storia muore
      - Scritto da: cognome
      Un'altro pezzo di storia ci lascia.
      Non sono mai stato un fan Apple, ma conosco la
      sua storia e di tanti altri, come quella di
      Commodore, Atari,
      Microsoft.
      Certamente molti degli interpreti erano
      discutibili, negli atteggiamenti poco umani nei
      confronti dei dipendenti, amici,
      familiari...
      La notorietà ha un prezzo, molto spesso lo paga
      chi ti sta
      vicino.

      E' stato un arrampicatore, un lottatore.
      L'informatica esiste anche grazie a
      lui.
      Non posso che provare dispiacere per la sua
      scomparsa.
      E' stato un precursore, un genio, cosi come tanti
      altri.

      Il mare dell'informatica è ora senza uno dei
      migliori
      timonieri.
      Si avvicenderanno personaggi nati e cresciuti
      nelle scuole di
      marketing.
      Non sarà più la stessa cosa.

      Quel pezzo di legno con un tubo catodico inserito
      dentro, collegato a un ammasso di circuiti
      elettronici collegati alla meno peggio era
      davvero un
      prodigio.

      Tu sei riuscito a farlo, in un garage, barbuto e
      puzzolente.
      Ora ci sono persone che sanno solo alzare un
      telefono, in giacchetta e
      cravatta.

      Non sarà mai piu la stessa cosa.
      L'enfasi e la passione muore, almeno per una
      parte, con
      te.

      Ciao Steve.+1
    • attonito scrive:
      Re: Un pezzo di storia muore
      - Scritto da: cognome
      Quel pezzo di legno con un tubo catodico inserito
      dentro, collegato a un ammasso di circuiti
      elettronici collegati alla meno peggio era
      davvero un prodigio.

      Tu sei riuscito a farlo, in un garage, barbuto e
      puzzolente.tu parli dello steve marchettaro, ma quello che aveva fatto il computer con legno, tubo catodico e circuiti e' quell'altro, quello vero, lo steve tecnico.
  • francososo scrive:
    Sconfitto da una bestia nera
    Sconfitto da una bestia nera : il cancro al pancreas !Certo è stato un innovatore ed un visionario (pieno di idee): aveva i soldi ! Ha avuto la sfortuna di avere a che fare con una tra le tante malattie che lasciano poche speranze !
  • Renato Marzanni scrive:
    Risposta
    Penso che il buon Dio a personaggi come Steve Jobs debba dare la vita perenne , perche è una persona senplice ma con una mente inteligentissima e sempre giovane , sempre proiettata in avanti, e che avanti , persona che sa vedere avanti molto ma molto di più , e queste sono persone che l'asciano un segno indelibile in questo mondo di falsi . Ciao Steve Jobs un tuo amico Renato.
    • Stefanino scrive:
      Re: Risposta
      Il buon dio è un'invenzione degli antichi. Non esiste nessun dio, assurdo che la gente come te nel 2012 ancora crede alle favole di 3000 anni fa dopo che la scienza ha ampiemente dimostrato chi siamo, da dove veniamo, e le basi su cui si fonda l'universo.
      • attonito scrive:
        Re: Risposta
        - Scritto da: Stefanino
        Il buon dio è un'invenzione degli antichi. Non
        esiste nessun dio, assurdo che la gente come te
        nel 2012 ancora crede alle favole di 3000 anni fa
        dopo che la scienza ha ampiemente dimostrato chi
        siamo, da dove veniamo, e le basi su cui si fonda
        l'universo.Sono tutti campi di distorsione della realta': un capo istrionico da seguire, poca voglia di pensare con la propria testa e forte desiderio di essere guidati. Funziona sempre.
      • Doh scrive:
        Re: Risposta
        - Scritto da: Stefanino
        Il buon dio è un'invenzione degli antichi. Non
        esiste nessun dio, assurdo che la gente come te
        nel 2012 ancora crede alle favole di 3000 anni fa
        dopo che la scienza ha ampiemente dimostrato chi
        siamo, da dove veniamo, e le basi su cui si fonda
        l'universo.Sicuro sicuro? Prova a scaricarti questo Call for Paper:http://arxiv.org/abs/0801.0337Il ricercatore chiede ai colleghi di indagare sull'ipotesi che l'universo fisico in realtà sia una simulazione digitale che gira su un computer... questa ipotesi potrebbe spiegare una serie di paradossi rilevati dagli scienziati negli ultimi cento anni. E se fosse fondata, beh, allora "dio" potrebbe essere un adolescente brufoloso, asociale e disadattato che passa il suo tempo a far girare sul suo computer una versione molto sofisticata di "The Sims" (ovvero, noi...), nella quale interviene di tanto in tanto per creare XXXXXX e vedere come ne usciamo...ps se poi si scoprisse che il "dio" interviene anche con commenti su PI, si potrebbe finalmente spiegare l'elevato numero di commenti apparentemente idioti che appaiono su questo forum. pps vi lascio con l'atroce dubbio di capire se il mio è un commento idiota di un idiota qualsiasi o se invece non sia un commento idiota del "dio" che fa girare la simulazione, e che vuole darvi un indizio per vedere se riuscite a capire la verità...:-)
        • attonito scrive:
          Re: Risposta

          pps vi lascio con l'atroce dubbio di capire se il
          mio è un commento idiota di un idiota qualsiasi o
          se invece non sia un commento idiota del "dio"
          che fa girare la simulazione, e che vuole darvi
          un indizio per vedere se riuscite a capire la
          verità... :-)punto assolutamente su "è un commento idiota di un idiota qualsiasi"
  • MeX scrive:
    WOZ
    [yt]dK_XEGrzHUo[/yt]
    • kappesante scrive:
      Re: WOZ
      l'ho visto anche io stasera, gli ultimi secondi sono veramente veri.il woz ha rilasciato alcune interviste oggi, ovviamente gli si sono buttati addosso in molti, ma direi che ha saputo scegliere con chi parlare. coloro che pensano che jobs abbia usato e rubato idee altrui, in primis quelle di woz, dovrebbe vedersi queste interviste, dove questo ragazzone ammette di essere stato l'ingegnere, il tecnico, ma spinto dalla visione del suo amico, che continuava a chiedere di più, a chiedere continuamente il passo successivo. sono stati una coppia perfetta, e posso solo immaginare cosa sta passando wozniak. ora, dopo che tutta la concitazione di questi giorni sarà passata, spero davvero che un qualche film degno di questo nome, non per la televisione americana via cavo, venga messo in cantiere. concludo: dire che questi due non hanno fatto la storia, e dire che la vera mente era woz, e continuare a prendere come esempio i pirati della silicon valley per poter parlare della vita di queste persone, è da sciocchi. e propongo paul giamatti nel ruolo di woz.
      • uhm scrive:
        Re: WOZ
        - Scritto da: kappesante
        l'ho visto anche io stasera, gli ultimi secondi
        sono veramente
        veri.

        il woz ha rilasciato alcune interviste oggi,
        ovviamente gli si sono buttati addosso in molti,
        ma direi che ha saputo scegliere con chi parlare.
        coloro che pensano che jobs abbia usato e rubato
        idee altrui, in primis quelle di woz, dovrebbe
        vedersi queste interviste, dove questo ragazzone
        ammette di essere stato l'ingegnere, il tecnico,
        ma spinto dalla visione del suo amico, che
        continuava a chiedere di più, a chiedere
        continuamente il passo successivo. sono stati una
        coppia perfetta, e posso solo immaginare cosa sta
        passando wozniak.


        ora, dopo che tutta la concitazione di questi
        giorni sarà passata, spero davvero che un qualche
        film degno di questo nome, non per la televisione
        americana via cavo, venga messo in cantiere.


        concludo: dire che questi due non hanno fatto la
        storia, e dire che la vera mente era woz, e
        continuare a prendere come esempio i pirati della
        silicon valley per poter parlare della vita di
        queste persone, è da sciocchi. e propongo paul
        giamatti nel ruolo di
        woz.Io proporrei Beau Bridgeshttp://www.imdb.com/name/nm0000977/
      • MacGeek scrive:
        Re: WOZ
        Bravo Kappesante. Quoto.Woz è sempre stato molto grato a Jobs e sono sempre rimasti in buoni rapporti.Non dimentichiamoci che non fosse stato per l'insistenza e visione di Jobs a commercializzare l'hobby di Woz, oggi Woz sarebbe un anonimo ingegnere dell'HP.
  • CARLO ARELLI scrive:
    GENIO
    IL MONDO HA PERSO UN GENIO......CARLO
  • kmtnck scrive:
    Siate affamati, siate folli
    Per quanto sia un forte oppositore della filosofia apple è altrettanto vero che Steve Jobs è stata l'essenza della genialità, la sua intraprendenza di cogliere il meglio dalle sue intuizioni ha reso grande tutto ciò che ha toccato.La frase che più sintetizza la sua carriera è l'augurio che dava a se stesso e a tutti noi con quel Siate affamati Siate folli!di questo a jobs non possono che esserne grato dato che costantemente auguro a me stesso continua fame e altrettanta follia!ciao steve un tuo grande oppositore alla filosofia close, ma grande stimatore della tua geniale intuitività
    • gordon gecco scrive:
      Re: Siate affamati, siate folli

      Siate affamati In effetti questo sembra proprio lo spirito della Apple.Affamata di soldi e di cause legali.
      • serafino scrive:
        Re: Siate affamati, siate folli
        - Scritto da: gordon gecco

        Siate affamati

        In effetti questo sembra proprio lo spirito della
        Apple.
        Affamata di soldi e di cause legali.(rotfl)
  • mmmm scrive:
    Però.....
    Gli dò il merito di aver svegliato le altre aziende e di aver curato i propri prodotti. Ciò nonostante se avesse impiegato queste energie in una diversa direzione sarebbe stato molto meglio.Senza contare che ci sono stati anche molti fallimenti nella sua vita da "genio" come molti lo dipingono, dato che apple, pixar e next sono state tutte aziende sull'orlo del fallimento sotto la sua direzione e solo alla fine è riuscito a riprenderle all'ultimo. La pixar faceva pc da grafici prima di mettersi a fare film sapevate? Ne ha venduto giusto qualcuno prima di cambiare direzione...
    • Baluba scrive:
      Re: Però.....
      Avresti dovuto anche tu utilizzare le tue energie per lasciare il segno in questo mondo invece di rilasciare questo commento inutile, però... ;)
    • Doh scrive:
      Re: Però.....

      lo dipingono, dato che apple, pixar e next sono
      state tutte aziende sull'orlo del fallimento
      sotto la sua direzione e solo alla fine è
      riuscito a riprenderle all'ultimo. La pixar
      faceva pc da grafici prima di mettersi a fare
      film sapevate? Ne ha venduto giusto qualcuno
      prima di cambiare
      direzione...Uh??? Ma dove caxxo ti informi, su Novella 2000? Ne avessi imbroccata una...Toh, giusto perché oggi sono di buon umore, ecco le info corrette:1. Apple andava benissimo quando è stato cacciato Jobs, per divergenze con il CEO che lui stesso aveva messo a capo dell'azienda: John Sculley, l'uomo che aveva guidato la Pepsi nella sua rincorsa alla Coca Cola. I problemi economici di Apple cominciarono qualche anno dopo, verso la fine dell'era Sculley e l'inizio di quella di Gil Amelio.2. Pixar è stata fondata da George Lucas, e inizialmente era solo una parte del reparto effetti speciali della LucasFilm. Con l'arrivo di John Lasseter, genio dell'animazione computerizzata, il reparto animazione digitale venne scorporato e divenne Pixar, ma era sottoutilizzata e così venne venduta... a Steve Jobs appunto, che la trasformò nel più grande studio di computer animation al mondo. Poi Jobs vendette Pixar alla Disney, in cambio di azioni, diventando così il maggiore azionista della Disney.3. NeXT è stata fondata da Jobs dopo essere stato cacciato da Apple. Produceva workstation Unix costosissime e sofisticatissime per l'epoca ( forse sono quelle che tu chiami "pc per grafici" e che attribuisci a Pixar). Commercialmente fu un fallimento totale, ma quelle workstation e il loro sistema operativo hanno fatto la storia. Su una NeXT del CERN di Ginevra venne creato da Tim Berners Lee il Web (Internet c'era già, ma era complicata da usare - uno strumento per addetti ai lavori). E il sistema operativo NeXTStep, evoluzione del BSD Unix, è oggi la base di OS X e di iOS. Prima che inizi con la solita lagna del "è un software open, lo hanno rubato, bla bla", sappi che il capo progetto di NeXTStep (e fino a qualche anno fa anche di OS X) era Avie Tevanian, uno dei 18 (secondo alcuni, 20) sviluppatori originali del BSD Unix all'università di Berkeley - l'unico del team originale che abbia continuato a lavorare sul progetto negli anni '90 e oltre.
  • fans scrive:
    se n'é andato uno squalo della finanza
    se n'è andato uno squalo della finanza.. non sicuramente interessato alla innovazione tecnica o informatica.. ma molto di più a blindare l'informatica da brevetti e proibizioni.. pace all'anima sua..
    • Marto tortio scrive:
      Re: se n'é andato uno squalo della finanza
      Esattamente!! MA dimentichi anche di aggiungere che è stato un ottimo manipolatore, guarda come sono stati zombificati tutti gli apple-boyz!
      • Baluba scrive:
        Re: se n'é andato uno squalo della finanza
        L'ignoranza è di casa qui, quanta invidia, tornate sui siti XXXXX bambini...
        • succhiolo scrive:
          Re: se n'é andato uno squalo della finanza
          Sei scarso come troll.Allenati meglio e ritorna.ciao steve.
          • Il post che sto inserendo scrive:
            Re: se n'é andato uno squalo della finanza
            - Scritto da: succhiolo
            Sei scarso come troll.

            Allenati meglio e ritorna.

            ciao steve.Anche tu non fai esattamente faville.
    • cognome scrive:
      Re: se n'é andato uno squalo della finanza
      - Scritto da: fans
      se n'è andato uno squalo della finanza.. non
      sicuramente interessato alla innovazione tecnica
      o informatica.. ma molto di più a blindare
      l'informatica da brevetti e proibizioni..

      pace all'anima sua..Magari se ti leggi un po di storia dell'informatica, ti accorgi che solo in parte hai ragione: i soldi piacciono a tutti, anche a te, XXXXXXXXX!Se non ci fossero state persone come lui, a quest'ora stavi scrivendo ancora su una macchina per scrivere con un televisore da 14 pollici davanti sintonizzato su retequattro.Torna a giocare con Big Jim.
    • RunaZod scrive:
      Re: se n'é andato uno squalo della finanza
      - Scritto da: fans
      se n'è andato uno squalo della finanza..aspetta, Michael Douglas è ancora vivo...
  • Enjoy with Us scrive:
    Veramente la storia dell'informatica...
    ... l'hanno fatta IBM, intel e M$, apple ha rivoluzionato gli smartphone... perchè quando si parla di apple e di Jobs si deve sempre esagerare?Quanto alla bontà di apple, è di oggi la notizia che un Vicentino è riuscito a far condannare apple allla rifusione di 5800 euro per errata applicazione delle norme di garanzia (notoriamente limitate illegalmente ad un solo anno)Jobs è stato sicuramente un ottimo manager, ma da qui a farne un santo come sembra sulle pagine dei vari giornali ce ne corre!
    • ruppolo scrive:
      Re: Veramente la storia dell'informatica...
      - Scritto da: Enjoy with Us
      ... l'hanno fatta IBM, intel e M$, apple ha
      rivoluzionato gli smartphone... perchè quando si
      parla di apple e di Jobs si deve sempre
      esagerare?MA PERCHÈ, <b
      PERCHÈ NON TACI????? </b
      Pazienza tutte le immani stupidaggini che spari, ma ALMENO il rispetto per una persona che è appena morta!!!!!!
      • ottocentono vanta scrive:
        Re: Veramente la storia dell'informatica...
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: Enjoy with Us

        ... l'hanno fatta IBM, intel e M$, apple ha

        rivoluzionato gli smartphone... perchè
        quando
        si

        parla di apple e di Jobs si deve sempre

        esagerare?

        MA PERCHÈ, <b
        PERCHÈ NON
        TACI????? </b
        Pazienza tutte le immani
        stupidaggini che spari, ma ALMENO il rispetto per
        una persona che è appena
        morta!!!!!!Camomillati, Ruppy.
      • Enjoy with Us scrive:
        Re: Veramente la storia dell'informatica...
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: Enjoy with Us

        ... l'hanno fatta IBM, intel e M$, apple ha

        rivoluzionato gli smartphone... perchè
        quando
        si

        parla di apple e di Jobs si deve sempre

        esagerare?

        MA PERCHÈ, <b
        PERCHÈ NON
        TACI????? </b
        Pazienza tutte le immani
        stupidaggini che spari, ma ALMENO il rispetto per
        una persona che è appena
        morta!!!!!!Tacere IO? Ma perchè non tacciono i vari giornali che pubblicano epitaffi da fare invidia a madre Teresa di Calcutta, dove lo paragonano ai grandi come Einstein ecc... Ma stiamo scherzando o cosa? Jobs ha usato tutta la sua influenza tutti i suoi soldi per avere le cure migliori, ha letteralmente rubato il posto in lista di attesa per avere un trapianto di pancreas, il suo genio lo ha usato per arricchirsi, non certo per il bene del prossimo, perchè osannarlo?
        • ... scrive:
          Re: Veramente la storia dell'informatica...

          Tacere IO? Ma perchè non tacciono i vari giornali
          che pubblicano epitaffi da fare invidia a madre
          Teresa di Calcutta, dove lo paragonano ai grandi
          come Einstein ecc... Ma stiamo scherzando o cosa?sai come e' dopo morti, son tutto buoni, una terribile perdita, ci mancherai, etc.
          Jobs ha usato tutta la sua influenza tutti i suoi
          soldi per avere le cure migliori, ha
          letteralmente rubato il posto in lista di attesa
          per avere un trapianto di pancreas, il suo geniommmm.... no. il fegato.
          lo ha usato per arricchirsi, non certo per il
          bene del prossimo, perchè osannarlo?perche osannandolo e' come se dicessero "ah, come avrei voluto essere come lui ma non ce l'ho fatta".
        • deactive non loggato e non registrato scrive:
          Re: Veramente la storia dell'informatica...
          in realta' si vocifera fosse HIV e i problemi al pancreas fossero una conseguenza. Non so se il camblo di wikileaks sia affidabile pero'
          • testata giornalist ica quotidiana scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...
            - Scritto da: deactive non loggato e non registrato
            in realta' si vocifera fosse HIV e i problemi al
            pancreas fossero una conseguenza. Non so se il
            camblo di wikileaks sia affidabile
            pero'Addio, ci mancava pure Wikileaks...L'infezione da HIV se non è congenita avviene in relativamente pochi modi:Da liquido seminale o secrezioni vaginali infette, ma detto fra noi Steve Jobs non mi sembrava il tipo da tenere una condotta sessuale sregolata.Da sangue infetto, se fosse stato infettato durante una trasfusione sarebbe nato uno scandalo tale da far cadere TUTTE le teste nell'ospedale dive questa sarebbe avvenuta, e probabilmente molte all'interno del servizio sanitario responsabile. Una notizia del genere sarebbe fuoriuscita all'esterno con o senza wikileaks.E comunque se un uomo di 50 anni ha bisogno di una trasfusione improvvisa vuol dire che la sua salute non è propriamente delle migliori.Da latte materno infetto ...lo escluderei.I fatti parlano chiaro: gli è stato diagnosticata una forma con percentuali di sopravvivenza "superiori alla norma" di una forma di cancro di solito terminale già alla diagnosi, si è curato, ha avuto una ricaduta a distanza di anni che probabilmente ha interessato altri organi (penso al trapianto di fegato, che comunque potrebbe aver "ceduto" di fronte alle stesse terapie anticancro), il corpo ha continuato a lottare, il corpo - purtroppo - alla fine si è arreso.Triste, ma semplice.
        • Doh scrive:
          Re: Veramente la storia dell'informatica...

          Jobs [...] ha letteralmente rubato il posto in lista di attesa
          per avere un trapianto di pancreas, Immagino che tu possa provare questa tua affermazione, vero? Lo sai cosa è il reato di diffamazione, vero? Su, forza, prova a dimostrare che hai detto la verità, stiamo aspettando...
      • ... scrive:
        Re: Veramente la storia dell'informatica...
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: Enjoy with Us

        ... l'hanno fatta IBM, intel e M$, apple ha

        rivoluzionato gli smartphone... perchè
        quando
        si

        parla di apple e di Jobs si deve sempre

        esagerare?

        MA PERCHÈ, <b
        PERCHÈ NON
        TACI????? </b
        Pazienza tutte le immani
        stupidaggini che spari, ma ALMENO il rispetto per
        una persona che è appena morta!!!!!!tu sei libero di sparare XXXXXXX su XXXXXXX dalla mattina alla sera con la redazione che ti spallegga ma Enjoy widh us, eh, lui no eh, lui e' un pezzente, lui non puo' sparare la sua XXXXXXX in pace! Lui si tu no? Perche' queste disparita'? e non mettere di mezzo jobs morto che non attacca.
      • AMSOFT scrive:
        Re: Veramente la storia dell'informatica...
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: Enjoy with Us

        ... l'hanno fatta IBM, intel e M$, apple ha

        rivoluzionato gli smartphone... perchè
        quando
        si

        parla di apple e di Jobs si deve sempre

        esagerare?

        MA PERCHÈ, <b
        PERCHÈ NON
        TACI????? </b
        Pazienza tutte le immani
        stupidaggini che spari, ma ALMENO il rispetto per
        una persona che è appena
        morta!!!!!!Ma tu chi sei? Steve che scrive dall'oltretomba con un App?
      • Ego scrive:
        Re: Veramente la storia dell'informatica...
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: Enjoy with Us

        ... l'hanno fatta IBM, intel e M$, apple ha

        rivoluzionato gli smartphone... perchè
        quando
        si

        parla di apple e di Jobs si deve sempre

        esagerare?

        MA PERCHÈ, <b
        PERCHÈ NON
        TACI????? </b
        Pazienza tutte le immani
        stupidaggini che spari, ma ALMENO il rispetto per
        una persona che è appena
        morta!!!!!!mi mandi una foto mentre piangi?
      • Rover scrive:
        Re: Veramente la storia dell'informatica...
        Puoi sempre rivolgerti a Stallmann...
    • ottocentono vanta scrive:
      Re: Veramente la storia dell'informatica...
      - Scritto da: Enjoy with Us
      ... l'hanno fatta IBM, intel e M$Sorvolando sul dollaro da bambino ciccione ma...solo quelle tre? Stai scherzando?Atari?Commodore?solo perché hanno fatto una fine immeritata non vuol dire che non abbiano lasciato il segno.
      • Enjoy with Us scrive:
        Re: Veramente la storia dell'informatica...
        - Scritto da: ottocentono vanta
        - Scritto da: Enjoy with Us

        ... l'hanno fatta IBM, intel e M$

        Sorvolando sul dollaro da bambino ciccione
        ma...solo quelle tre? Stai
        scherzando?

        Atari?
        Commodore?

        solo perché hanno fatto una fine immeritata non
        vuol dire che non abbiano lasciato il
        segno.Io il C64 l'ho avuto a partire dal 1981, ma siamo seri la vera informatizzazione di massa l'ha fatta il Pc IBM compatibile, tant'è che Atari e Commodore oggi neanche esistono più (almeno come produttrici di hardware)
        • ottocentono vanta scrive:
          Re: Veramente la storia dell'informatica...
          - Scritto da: Enjoy with Us
          - Scritto da: ottocentono vanta

          - Scritto da: Enjoy with Us


          ... l'hanno fatta IBM, intel e M$



          Sorvolando sul dollaro da bambino ciccione

          ma...solo quelle tre? Stai

          scherzando?



          Atari?

          Commodore?



          solo perché hanno fatto una fine immeritata
          non

          vuol dire che non abbiano lasciato il

          segno.

          Io il C64 l'ho avuto a partire dal 1981, ma siamo
          seri la vera informatizzazione di massa l'ha
          fatta il Pc IBM compatibile, tant'è che Atari e
          Commodore oggi neanche esistono più (almeno come
          produttrici di
          hardware)Informatizzazione di massa != "Storia dell'informatica".Altrimenti Justin Bieber è "Storia della musica".
        • Darwin scrive:
          Re: Veramente la storia dell'informatica...
          E cosa c'entra Microsoft?Cos'ha inventato?
          • seller scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...
            - Scritto da: Darwin
            E cosa c'entra Microsoft?
            Cos'ha inventato?Far lavorare il pianeta coi computer, quello che nemmeno tu hai ma fatto visto la domanda idiota che hai posto.
          • Darwin scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...
            - Scritto da: seller
            Far lavorare il pianeta coi computer,Si lavorava anche prima.
            quello che
            nemmeno tu hai ma fatto visto la domanda idiota
            che hai
            posto.Lavoro nell'IT da quando tu stavi a casa a mangiare i biscotti Plasmon-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 07 ottobre 2011 18.20-----------------------------------------------------------
          • seller scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...
            - Scritto da: Darwin
            - Scritto da: seller

            Far lavorare il pianeta coi computer,
            Si lavorava anche prima.certo certo,come no ma vai va, va la he fai solo perdere tempo tu(rotfl)
          • Darwin scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...
            Hai ragione, Fiber.Meno male che ci sei tu che sei un tecnico che sa come si crea una cartella.
          • aphex twin scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...
            OT , oggi non si é visto Fiber, magari Steffan o seller sanno che fine ha fatto.
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...
            - Scritto da: Darwin
            E cosa c'entra Microsoft?
            Cos'ha inventato?Puoi anche odiare M$, Io certo non la amo e trovo condannabili le sue politiche, ma questo non esime dal riconoscere il ruolo che ha avuto nell'IT insieme ad Intel ed IBM.... Queste tre aziende hanno rivoluzionato la vita moderna con il Pc IBM compatibile... apple in fin dei conti cosa avrebbe inventato? Un Computer di nicchia per persone danarose? Uno smartphone sempre per persone danarose? Non cerchiamo di trasformare indubbi successi commerciali in altro!
          • Darwin scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...
            - Scritto da: Enjoy with Us
            Puoi anche odiare M$,Io non faccio sentimentalismi sulle aziende.
            Queste tre
            aziende hanno rivoluzionato la vita moderna con
            il Pc IBM compatibile...Microsoft l'unica rivoluzione che è riuscita a fare è stata quella di schiavizzare il mondo con la sua XXXXX proprietaria.
            apple in fin dei conti
            cosa avrebbe inventato?L'interfaccia grafica che stai usando per lavorare e il concetto di usabilità presente nello studio dell'ingegneria del software.Ha introdotto il concetto di qualità dei font a livelli tipografici nei computer e i moderni smartphone.Ripeto: Microsoft cos'ha inventato?
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...
            - Scritto da: Darwin
            - Scritto da: Enjoy with Us

            Puoi anche odiare M$,
            Io non faccio sentimentalismi sulle aziende.


            Queste tre

            aziende hanno rivoluzionato la vita moderna
            con

            il Pc IBM compatibile...
            Microsoft l'unica rivoluzione che è riuscita a
            fare è stata quella di schiavizzare il mondo con
            la sua XXXXX
            proprietaria.
            Perchè apple cosa fa?

            apple in fin dei conti

            cosa avrebbe inventato?
            L'interfaccia grafica che stai usando per
            lavorare e il concetto di usabilità presente
            nello studio dell'ingegneria del
            software.
            Ha introdotto il concetto di qualità dei font a
            livelli tipografici nei computer e i moderni
            smartphone.
            L'interfaccia grafica era casomai di Xerox, quanto ai Font di qualità tipografica il postscript non mi risulta essere una tecnologia di apple, per quanto riguarda gli smartphone ha avuto l'innegabile intuizione del multitouch, si ma non esageriamola sta intuizione he!
            Ripeto: Microsoft cos'ha inventato?il SO più utilizzato al mondo?Un SO che nel 1990 consenti di passare ad una interfaccia grafica pur matenendo la retrocompatibilità con il software preesistente e senza richieste di hardware esose per l'epoca?Ti sei mai chiesto perchè apple che sarebbe stata tanto superiore ed innovativa nel mercato dei PC non abbia mai passato la quota del 10% attestandosi in genere al 5%?
          • Darwin scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...
            - Scritto da: Enjoy with Us
            Perchè apple cosa fa?Non mi risulta che Apple abbia imposto formati proprietari negli uffici pubblici.
            L'interfaccia grafica era casomai di Xerox,Che Apple ha acquistato regolarmente.
            quanto ai Font di qualità tipografica il
            postscript non mi risulta essere una tecnologia
            di apple,Non si parlava del display PostScript, che comunque è stata una rivoluzione di NeXT (Steve Jobs, per la cronaca).
            per quanto riguarda gli smartphone ha
            avuto l'innegabile intuizione del multitouch, si
            ma non esageriamola sta intuizione
            he!Non è solo il multitouch.Ha rivoluzionato un settore. È diverso.
            il SO più utilizzato al mondo?Certo.Tutta farina del suo sacco vero?L'interfaccia scopiazzata da Apple e Motif, il network scopiazzato da BSD.Il DOS acquistato da terzi.Sisi...l'ha proprio inventato. LOL
            Un SO che nel 1990 consenti di passare ad una
            interfaccia graficaApple passò all'interfaccia grafica con Lisa.Vedi te...
            pur matenendo la
            retrocompatibilità con il software preesistenteE certo. Windows era solo un DE basato su DOS.Cosa pensavi che fosse? Un sistema operativo standalone?Windows NT era un OS.
            e
            senza richieste di hardware esose per
            l'epoca?A beh certo allora...
            Ti sei mai chiesto perchè apple che sarebbe stata
            tanto superiore ed innovativa nel mercato dei PC
            non abbia mai passato la quota del 10%
            attestandosi in genere al
            5%?Ti sei mai chiesto che effetti ha avutov il monopolio sulla concorrenza?Soprattutto riguardo l'uso di applicativi terzi che venivano sviluppati per il solo Windows a causa del suo share?
          • seller scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...
            - Scritto da: Darwin
            Ti sei mai chiesto che effetti ha avutov il
            monopolio sulla
            concorrenza?
            Soprattutto riguardo l'uso di applicativi terzi
            che venivano sviluppati per il solo Windows a
            causa del suo
            share?E vai a chiederlo alle softwarehouse, quelle aziende che anche loro sviluppano i loro programmi per ovvi motivi solo dove girano piu' soldi E BASTA (rotfl)Rivoltati anche contro queste, rivoltati contro tutto il pianeta (rotfl)Tutti sono la fuori a godersi i soldi e la vita,tu invece sei qua dalla mattina alla sera che ti rodi per delle pure capzate e tue turbe psicologiche.Vivi la vita, bambaluga (rotfl)
          • Darwin scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...
            Bravo Fiber.Hai ragione.Tu si che ne capisci.
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...
            - Scritto da: Darwin
            - Scritto da: Enjoy with Us

            Perchè apple cosa fa?
            Non mi risulta che Apple abbia imposto formati
            proprietari negli uffici
            pubblici.


            L'interfaccia grafica era casomai di Xerox,
            Che Apple ha acquistato regolarmente.
            Quindi non l'ha inventata

            quanto ai Font di qualità tipografica il

            postscript non mi risulta essere una
            tecnologia

            di apple,
            Non si parlava del display PostScript, che
            comunque è stata una rivoluzione di NeXT (Steve
            Jobs, per la
            cronaca).
            "il linguaggio PostScript è nato nel 1976 quando John Warnock lavorava per la compagnia di computer graphics Evans & Sutherland. "http://it.wikipedia.org/wiki/PostScriptNext è semplicemente un elaborazione di tale linguaggio come ne sono state fatte tante altre, quindi per cortesia non scomodiamo Jobs

            per quanto riguarda gli smartphone ha

            avuto l'innegabile intuizione del
            multitouch,
            si

            ma non esageriamola sta intuizione

            he!
            Non è solo il multitouch.
            Ha rivoluzionato un settore. È diverso.
            Allora Android lo sta ririvoluzionando!

            il SO più utilizzato al mondo?
            Certo.
            Tutta farina del suo sacco vero?
            L'interfaccia scopiazzata da Apple e Motif, il
            network scopiazzato da
            BSD.
            Il DOS acquistato da terzi.
            Ecco quando ti cito Xerox e la sua interfaccia grafica te ne esci con un regolarmente acquistato da apple, poi se ad acquistare qualche cosa è M$ ecco che diventa una colpa....
            Sisi...l'ha proprio inventato. LOL
            Guarda che apple applicando il tuo metro allora non ha inventato proprio nulla!

            Un SO che nel 1990 consenti di passare ad una

            interfaccia grafica
            Apple passò all'interfaccia grafica con Lisa.
            Vedi te...
            Vedo che Windows lo conoscono tutti, Lisa pochissimi nostalgici...

            pur matenendo la

            retrocompatibilità con il software
            preesistente
            E certo. Windows era solo un DE basato su DOS.
            Cosa pensavi che fosse? Un sistema operativo
            standalone?
            Eh sempre a sminuire i meriti altrui vero? Certo che era appoggiato al DOS ma per quegli anni è stata un'intuizione vincente, guarda cosa è sucXXXXX a OS/2, IBM è arrivata a regalarlo con le riviste...
            Windows NT era un OS.
            Ed è stato lanciato quando il parco hardware era maturo per un simile OS

            e

            senza richieste di hardware esose per

            l'epoca?
            A beh certo allora...


            Ti sei mai chiesto perchè apple che sarebbe
            stata

            tanto superiore ed innovativa nel mercato
            dei
            PC

            non abbia mai passato la quota del 10%

            attestandosi in genere al

            5%?
            Ti sei mai chiesto che effetti ha avutov il
            monopolio sulla
            concorrenza?M$ il monopolio ha cominciato ad esercitarlo solo dopo il fallimento di OS/2... dove era apple a quell'epoca? Nella sua solita nicchia per danarosi snob!
            Soprattutto riguardo l'uso di applicativi terzi
            che venivano sviluppati per il solo Windows a
            causa del suo
            share?Magari grazie all'intelligenza di M$ che non si è mai sognata di centralizzare la distribuzione del software come vorrebbe invece fare apple?
          • Darwin scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...
            - Scritto da: Enjoy with Us
            "il linguaggio PostScript è nato nel 1976 quando
            John Warnock lavorava per la compagnia di
            computer graphics Evans & Sutherland.
            "
            http://it.wikipedia.org/wiki/PostScript

            Next è semplicemente un elaborazione di tale
            linguaggio come ne sono state fatte tante altre,
            quindi per cortesia non scomodiamo
            JobsQuale parte di Display non ti è chiara?
            Allora Android lo sta ririvoluzionando!Davvero?Non mi pare.E te lo dice un sostenitore di Android (anche se preferisco Meego).
            poi se ad acquistare qualche cosa è M$
            ecco che diventa una
            colpa....Qualche cosa?Ha acquistato un sistema operativo, non un qualche cosa.
            Guarda che apple applicando il tuo metro allora
            non ha inventato proprio
            nulla!Davvero?Aqua da chi è stato sviluppato?Quartz?Cocoa Touch?Tanto per dirne qualcuno...
            Vedo che Windows lo conoscono tutti, Lisa
            pochissimi
            nostalgici...Ah beh certo..Ottima giustificazione.
            Eh sempre a sminuire i meriti altrui vero?Parli con la persona sbagliata.
            Certo
            che era appoggiato al DOS ma per quegli anni è
            stata un'intuizione vincente,Ovvio. D'altronde Microsoft la qualità l'ha sempre rifiutata. Meglio vendere la mer*a. Rende meglio.
            guarda cosa è
            sucXXXXX a OS/2, IBM è arrivata a regalarlo con
            le riviste...Certo. Dopo che Microsoft l'ha piantata in asso con Windows NT soffocando anche lui.Neanche questo ti ricordi, eh?
            Ed è stato lanciato quando il parco hardware era
            maturo per un simile
            OSL'unica cosa che era matura per NT era solo il XXXXX.E se penso a quanti hanno abbandonato UNIX nelle workstation e nei server per non dover usare Windows a casa e UNIX in azienda, per poi ritrovarsi con i server bucati ogni 3x2, mi rendo conto sempre di più che Microsoft ha ucciso l'informatica.
            Magari grazie all'intelligenza di M$ che non si è
            mai sognata di centralizzare la distribuzione del
            software come vorrebbe invece fare
            apple?È un male? Non mi pare.È una pratica che i sistemi Unix-like adottano da almeno quindici anni.
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...
            - Scritto da: Darwin
            - Scritto da: Enjoy with Us

            "il linguaggio PostScript è nato nel 1976
            quando

            John Warnock lavorava per la compagnia di

            computer graphics Evans & Sutherland.

            "

            http://it.wikipedia.org/wiki/PostScript



            Next è semplicemente un elaborazione di tale

            linguaggio come ne sono state fatte tante
            altre,

            quindi per cortesia non scomodiamo

            Jobs
            Quale parte di Display non ti è chiara?
            Sai leggere o no? Il postscript non è un'invenzione di Jobs!

            Allora Android lo sta ririvoluzionando!
            Davvero?
            Non mi pare.
            E te lo dice un sostenitore di Android (anche se
            preferisco
            Meego).
            Che allora non ha mai provato ad usarlo!

            poi se ad acquistare qualche cosa è M$

            ecco che diventa una

            colpa....
            Qualche cosa?
            Ha acquistato un sistema operativo, non un
            qualche
            cosa.
            Perchè i diritti acquisiti da Xerox da parte di apple sono meno rilevanti?

            Guarda che apple applicando il tuo metro
            allora

            non ha inventato proprio

            nulla!
            Davvero?
            Aqua da chi è stato sviluppato?
            Quartz?
            Cocoa Touch?
            Tanto per dirne qualcuno...
            Se vogliamo andare di brevetti M$ ne ha alcune migliaia più di apple!

            Vedo che Windows lo conoscono tutti, Lisa

            pochissimi

            nostalgici...
            Ah beh certo..
            Ottima giustificazione.
            Le rivoluzioni nella vita di tutti i giorni le fanno le apparecchiature diffuse, non quelle utilizzate da una minima minoranza, se un cellulare costasse 10 milioni e lo avessero solo pochi ricconi, certo non sarebbe una rivoluzione! Tu ad esempio senti rivoluzionata la tua vita dal telefono satellitare o dal cellulare?

            Eh sempre a sminuire i meriti altrui vero?
            Parli con la persona sbagliata.
            Sarà, Io commento quello che tu scrivi, stai sminuendo i meriti di M$ e ingigantisci quelli di apple.

            Certo

            che era appoggiato al DOS ma per quegli anni
            è

            stata un'intuizione vincente,
            Ovvio. D'altronde Microsoft la qualità l'ha
            sempre rifiutata. Meglio vendere la mer*a. Rende
            meglio.
            Windows 3.0 non era XXXXX Io l'ho usato era il miglior SO insieme al dos disponibile per i PC IBM compatibili che erano le macchine più diffuse all'epoca... prima di Windows un Word proXXXXXr o un database erano decisamente più complicati da utilizzare... Io con WinWord c'ho fatto la tesi di laurea con tanto di foto a colori stampando il tutto con una citizen swift 24 aghi a colori e poi facendo fotocopie a colori delle pagine stampate a colori, grazie ad un 386 25 mHz con 2 Mb di ram ho potuto fare fronte a tutte le revisione della tesi richieste dal mio relatore in tempi brevissimi e spendendo una frazione rispetto a tutti gli altri che ancora si affidavano alle "legatorie/copisterie"... non scherziamo!

            guarda cosa è

            sucXXXXX a OS/2, IBM è arrivata a regalarlo
            con

            le riviste...
            Certo. Dopo che Microsoft l'ha piantata in asso
            con Windows NT soffocando anche
            lui.
            Neanche questo ti ricordi, eh?
            Con OS/2 IBM fallì semplicemente perchè pretendeva 8 Mb di ram per girare decentemente, quando M$ forniva Windows 3.11 e successivamente NT (ma solo per il mondo aziendale) che si accontentava di 2/4 Mb... quando la memoria costava 120.000/150.000 delle vecchie lirette a Mb.IBM era in posizione di forza era lei che dettava gli standard, rispetto ad M$ era ancora un gigante e nonostante tutto questo, per la sua miopia ha dovuto abbandonare il mercato dei PC!

            Ed è stato lanciato quando il parco hardware
            era

            maturo per un simile

            OS
            L'unica cosa che era matura per NT era solo il
            XXXXX.
            E se penso a quanti hanno abbandonato UNIX nelle
            workstation e nei server per non dover usare
            Windows a casa e UNIX in azienda, per poi
            ritrovarsi con i server bucati ogni 3x2, mi rendo
            conto sempre di più che Microsoft ha ucciso
            l'informatica.
            Si certo come no!

            Magari grazie all'intelligenza di M$ che non
            si
            è

            mai sognata di centralizzare la
            distribuzione
            del

            software come vorrebbe invece fare

            apple?
            È un male? Non mi pare.
            È una pratica che i sistemi Unix-like
            adottano da almeno quindici
            anni.Mai sentito parlare di una cosa? Libertà dell'utente?Sai perchè i Pc IBM compatibili hanno sbaragliato apple e soci?Erano aperti, qualsiasi azienda poteva produrre un Pc IBM compatibile, qualsiasi azienda poteva distribuire il suo software come meglio credeva... apple si è riunchiusa in una torre e alla fine ha perso il mercato, lo stesso errore che oggi sta rifacendo con smartphone e tablet.... e i risultati saranno i medesimi!
          • Darwin scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...
            - Scritto da: Enjoy with Us
            Sai leggere o no? Il postscript non è
            un'invenzione di
            Jobs!Ripeto la domanda:Quale parte di <b
            DISPLAY </b
            POSTSCRIPT non ti è chiara?A questo punto devo pensare che non sai cos'è il Display Postscript.
            Che allora non ha mai provato ad usarlo!Conosco Android molto di più di quanto tu possa immaginare.
            Perchè i diritti acquisiti da Xerox da parte di
            apple sono meno
            rilevanti?No.Ma un conto è l'interfaccia, un conto è l'OS intero.
            Se vogliamo andare di brevetti M$ ne ha alcune
            migliaia più di
            apple!Chi sta parlando di brevetti?Quartz non ha brevetti, Cocoa nemmeno.Io sto parlando di invenzioni.Io te ne ho portate qualcuna (potrei anche continuare), tu non ne hai portata nessuna.Non stai facendo altro che avvalorare la mia tesi: Mirosoft non ha inventato nulla.
            Le rivoluzioni nella vita di tutti i giorni le
            fanno le apparecchiature diffuse,No.Le rivoluzioni sono fatte da chi inventa. Non da chi distribuisce.
            Sarà, Io commento quello che tu scrivi, stai
            sminuendo i meriti di M$ e ingigantisci quelli di
            apple.Non sto sminuendo nessun merito di Microsoft, visto che non ne hai portato nemmeno uno, oltre ad un comportamento criminale che tu esalti come la panacea.
            Windows 3.0 non era XXXXX Io l'ho usato era il
            miglior SO insieme al dos disponibile per i PC
            IBM compatibili che erano le macchine più diffuse
            all'epoca...(rotfl)Certo. Il DOS era il miglior OS per macchine IBM compatibili? LOLMicrosoft aveva un OS con i controcaz*i: si chiamava Xenix. Avrebbe potuto usare quello al posto di quello schifo di DOS.Ripeto: Microsoft della qualità non sa che farsene, preferisce vendere mer*a, perchè rende meglio.
            Con OS/2 IBM fallì semplicemente perchè
            pretendeva 8 Mb di ram per girare decentemente,IBM OS/2 fallì semplicemente perchè Microsoft avava già cannibalizzato il settore. Esattamente come BeOS.
            Si certo come no!Come no cosa?Vorresti farci crede che mettere NT Server ha portato benefici in confronto alle piattaforme UNIX preesistenti?No perchè se è questo che intendi allora, mi sa che tu quegli anni li hai visti col binocolo o su qualche Get The Facts su microsoft.com.
            Mai sentito parlare di una cosa? Libertà
            dell'utente?LOLUn Winaro che viene a me a parlare di libertà dell'utente. A me, che uso software FOSS da più di quindici anni.Questa è spettacolare.
            Sai perchè i Pc IBM compatibili hanno sbaragliato
            apple e
            soci?Cloni a basso costo?
            qualsiasi azienda poteva
            distribuire il suo software come meglio
            credeva...Certo.Infatti BeOS veniva preinstallato su molte macchine, vero?
            apple si è riunchiusa in una torre e
            alla fine ha perso il mercato,Ha perso il mercato?Ma se è il produttore che vende più computer ed ha il trend di crescita più alto.
            lo stesso errore
            che oggi sta rifacendo con smartphone e
            tablet.... e i risultati saranno i
            medesimi!Intanto iPhone è lo smartphone più diffuso e iPad è l'unico tablet considerato dalla massa.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 08 ottobre 2011 11.46-----------------------------------------------------------
        • ruppolo scrive:
          Re: Veramente la storia dell'informatica...
          - Scritto da: Enjoy with Us
          ma siamo
          seri la vera informatizzazione di massa l'ha
          fatta il Pc IBM compatibile,Ma per "informatizzazione" significa cosa? Dare a tutti il computer, anche se non lo sanno usare?Allora paracadutiamo prodotti tecnologici nella savana, così portiamo il livello tecnologico delle tribù al nostro livello!
          • lui scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Enjoy with Us

            ma siamo

            seri la vera informatizzazione di massa l'ha

            fatta il Pc IBM compatibile,

            Ma per "informatizzazione" significa cosa? Dare a
            tutti il computer, anche se non lo sanno
            usare?
            Allora paracadutiamo prodotti tecnologici nella
            savana, così portiamo il livello tecnologico
            delle tribù al nostro
            livello!Meglio che dare a pochi un computer perchè gli altri non se lo possono permettere. Apple è sempre costato il doppio (anche il triplo) dei pc e ci vuole un bel coraggio a parlare di informatica di massa.
          • Darwin scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...
            - Scritto da: lui
            Apple è sempre costato il doppio (anche il
            triplo) dei pcIl design si paga.La qualità della costruzione pure.Oppure ti lamenti con Lacoste perchè i suoi prodotti costano il triplo dei vestiti dei cinesi?Comunque, tanto per rimarcare la cosa:Mi trovi un All-in-one come iMac, alle stesse caratteristiche e con la stessa cura per il design a quel prezzo?Idem per il MacBook Air.Idem per il MacMini.Idem per il MacBook.Idem per il MacBook Pro.Bada, che le alternative devono avere gli stessi materiali che usa il Mac, ovvero case in alluminio e display ad altissima definizione HDMI.
            e ci vuole un bel coraggio a
            parlare di informatica di
            massa.Per la massa oggi ci sono i tablet.Il PC rimane a chi serve davvero.PS: tra l'altro noto che per iPad è arrivato vmWare vSphere Clienthttp://itunes.apple.com/it/app/vmware-vsphere-client-for/id417323354?mt=8Un ottimo modo per gestire la propria infrastruttura risparmiando sui costi delle macchine.
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Enjoy with Us

            ma siamo

            seri la vera informatizzazione di massa l'ha

            fatta il Pc IBM compatibile,

            Ma per "informatizzazione" significa cosa? Dare a
            tutti il computer, anche se non lo sanno
            usare?
            Allora paracadutiamo prodotti tecnologici nella
            savana, così portiamo il livello tecnologico
            delle tribù al nostro
            livello!Rendere accessibile la tecnologia informatica ad un pubblico più ampio?
          • Darwin scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...
            Infatti Apple lo sta facendo.Hai presente iPad?Il tablet che quell'idiota di Ballmer ha dato per spacciato e che in un anno ha monopolizzato il settore.Il tablet che Microsoft sta cercando di rincorrere con Windows 8.Hai presente?
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...
            - Scritto da: Darwin
            Infatti Apple lo sta facendo.
            Hai presente iPad?

            Il tablet che quell'idiota di Ballmer ha dato per
            spacciato e che in un anno ha monopolizzato il
            settore.

            Il tablet che Microsoft sta cercando di
            rincorrere con Windows
            8.

            Hai presente?I tablet android? Sono ancora più accessibili...quanto ai prezzi cavolo per 600 euro trovi notebook quad core i7 con dischi da 750Gb, altro che tablet apple o smartphone ultracostosi!
          • Darwin scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...
            - Scritto da: Enjoy with Us
            quanto ai prezzi cavolo per 600 euro trovi
            notebook quad core i7 con dischi da 750Gb, altro
            che tablet apple o smartphone
            ultracostosi!Un tipico confronto tra mele e pere.Avresti potuto pure confrontarci qualche mainframe, giusto per alimentare il divario.
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...
            - Scritto da: Darwin
            - Scritto da: Enjoy with Us

            quanto ai prezzi cavolo per 600 euro trovi

            notebook quad core i7 con dischi da 750Gb,
            altro

            che tablet apple o smartphone

            ultracostosi!
            Un tipico confronto tra mele e pere.
            Avresti potuto pure confrontarci qualche
            mainframe, giusto per alimentare il
            divario.Hai mainframe a 600 euro? Vedi Io ho confrontato due oggetti che hanno prezzi assai simili, ambedue mobili, ma dalle prestazioni enormemente diverse... quando per 600 euro ti danno un portatile con un quad core come questo, sentirsi chiedere cifre simili per uno smartphone è semplicemente assurdo!
          • Darwin scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...
            - Scritto da: Enjoy with Us
            Vedi Io ho confrontato
            due oggetti che hanno prezzi assai simili,
            ambedue mobili, ma dalle prestazioni enormemente
            diverse...Ma che non centrano nulla l'uno con l'altro.L'uno è uno smartphone e l'altro è un PC.
            quando per 600 euro ti danno un
            portatile con un quad core come questo, sentirsi
            chiedere cifre simili per uno smartphone è
            semplicemente
            assurdo!Sono due cose diverse.Non fare paragoni tra mele e pere.Se si parla di smartphone, paragona gli smartphone.
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...
            - Scritto da: Darwin
            - Scritto da: Enjoy with Us

            Vedi Io ho confrontato

            due oggetti che hanno prezzi assai simili,

            ambedue mobili, ma dalle prestazioni
            enormemente

            diverse...
            Ma che non centrano nulla l'uno con l'altro.
            L'uno è uno smartphone e l'altro è un PC.


            quando per 600 euro ti danno un

            portatile con un quad core come questo,
            sentirsi

            chiedere cifre simili per uno smartphone è

            semplicemente

            assurdo!
            Sono due cose diverse.
            Non fare paragoni tra mele e pere.
            Se si parla di smartphone, paragona gli
            smartphone.Io quando compro la frutta valuto anche il prezzo se 1 Kg di mele me le vogliono vendere al doppio di 1 Kg di pere le lascio sullo scaffale!
          • Darwin scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...
            - Scritto da: Enjoy with Us
            Io quando compro la frutta valuto anche il prezzo
            se 1 Kg di mele me le vogliono vendere al doppio
            di 1 Kg di pere le lascio sullo
            scaffale!Si ma quando vai al supermercato non puoi pretendere che la carne la paghi quanto il pesce.Non puoi paragonare due prodotti che non c'entrano nulla l'uno con l'altro.Sono prodotti diversi.Uno è uno smartphone (o tablet), l'altro è un notebook.
    • McFuffa scrive:
      Re: Veramente la storia dell'informatica...
      - Scritto da: Enjoy with Us
      ... l'hanno fatta IBM, intel e M$, apple ha
      rivoluzionato gli smartphone... perchè quando si
      parla di apple e di Jobs si deve sempre
      esagerare?M$ ha fatto la storia dell'informatica e Apple no? Evidentemente non sai neanche di cosa parli.
      • TheOriginalFanboy scrive:
        Re: Veramente la storia dell'informatica...
        - Scritto da: McFuffa
        - Scritto da: Enjoy with Us

        ... l'hanno fatta IBM, intel e M$, apple ha

        rivoluzionato gli smartphone... perchè
        quando
        si

        parla di apple e di Jobs si deve sempre

        esagerare?

        M$ ha fatto la storia dell'informatica e Apple
        no? Evidentemente non sai neanche di cosa
        parli.esatto, vedo che non sono l'unico a sostenere che ibm sia la vera storia dell'informatica ;)
        • AMSOFT scrive:
          Re: Veramente la storia dell'informatica...
          - Scritto da: TheOriginalFanboy
          - Scritto da: McFuffa

          - Scritto da: Enjoy with Us


          ... l'hanno fatta IBM, intel e M$,
          apple
          ha


          rivoluzionato gli smartphone... perchè

          quando

          si


          parla di apple e di Jobs si deve sempre


          esagerare?



          M$ ha fatto la storia dell'informatica e
          Apple

          no? Evidentemente non sai neanche di cosa

          parli.

          esatto, vedo che non sono l'unico a sostenere che
          ibm sia la vera storia dell'informatica
          ;)IBM sicuramente è stato il protagonista principale ma...Anche noi italiani con l'Olivetti un tempo facevamo la nostra parte.Ma a differenza di Apple non avevamo un governo ed i mass-media a pararci il sederino. Anche perché per noi ciò che è italiano non ha valore.
      • Enjoy with Us scrive:
        Re: Veramente la storia dell'informatica...
        - Scritto da: McFuffa
        - Scritto da: Enjoy with Us

        ... l'hanno fatta IBM, intel e M$, apple ha

        rivoluzionato gli smartphone... perchè
        quando
        si

        parla di apple e di Jobs si deve sempre

        esagerare?

        M$ ha fatto la storia dell'informatica e Apple
        no? Evidentemente non sai neanche di cosa
        parli.Ah no? Basta vedere la diffusione di Windows e di OSx.... siamo seri per favore!
        • aphex twin scrive:
          Re: Veramente la storia dell'informatica...
          Cosa c'entra adesso la diffusione ?
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...
            - Scritto da: aphex twin
            Cosa c'entra adesso la diffusione ?Sai cosa disse Ford?"C'è vero progresso solo quando i vantaggi di una nuova tecnologia diventano per tutti."e il Pc IBM compatibile è diventato per tutti con quote di mercato del 95% e oltre!
          • Darwin scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...
            - Scritto da: Enjoy with Us
            Sai cosa disse Ford?
            "C'è vero progresso solo quando i vantaggi di una
            nuova tecnologia diventano per
            tutti."

            e il Pc IBM compatibile è diventato per tutti con
            quote di mercato del 95% e
            oltre!Ah quindi Microsoft ha portato progresso? LOLMa se ha ingessato l'informatica per ben 2 decenni facendo (tutt'ora) il patent troll solo perchè non ha mai saputo comptere onestamente.Semmai avesse un ruolo nella storia dell'informatica sarebbe quello di spietata assassina del progresso e dell'interoperabilità.
          • seller scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...
            - Scritto da: aphex twin

            Certo , avrebbe dovuto ingrassare anche te che
            tanto fai per lo sviluppo di nuovi prodotti
            seduto sul tuo divano di casa ... ma vai
            va'Cosa c'entro io adesso coi colossi americani? cambia aria va va

            Anche ipad ed iphone ne sono un ennesimo
            esempio.

            Ennesimo esempio di cosa ?Esempio di come i 2 aggeggi apple siano blindati e per usarli come gadget tutto rotei solo attorno all'app store di apple e basta facendo scaricare app e giochi a pagamento, come musica da itunes e bastaMa va la va, mena e vai
          • Darwin scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...
            - Scritto da: seller
            Esempio di come i 2 aggeggi apple siano blindati
            e per usarli come gadget tutto rotei solo
            attorno all'app store di apple e basta facendo
            scaricare app e giochi a pagamento, come musica
            da itunes e
            bastaQuindi?Vende i suoi prodotti con i suoi servizi.Non ti piace la sua politica? Non li compri.
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...
            - Scritto da: Darwin
            - Scritto da: seller

            Esempio di come i 2 aggeggi apple siano
            blindati

            e per usarli come gadget tutto rotei solo

            attorno all'app store di apple e basta
            facendo

            scaricare app e giochi a pagamento, come
            musica

            da itunes e

            basta
            Quindi?
            Vende i suoi prodotti con i suoi servizi.
            Non ti piace la sua politica? Non li compri.Ah se lo fa apple, basta non comprarli se lo fa M$ allora invece è intollerabile?
          • seller scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...
            - Scritto da: Enjoy with Us
            Ah se lo fa apple, basta non comprarli se lo fa
            M$ allora invece è
            intollerabile?Il fatto è che per usare con un fine i pc con sistema windows (altrimenti i pc non avrebbero senso) Microsoft non obbliga nessuno a comprare o usare software presi solo dal suo ecosistema e solo secondo i suoi voleri.Uno e' libero di usare i software che vuole, presi da dove vuole e quando vuole,ovvero uno è libero di fare quello che vuole.E' questo che non capiscono quegli interdetti.
          • Darwin scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...
            - Scritto da: seller
            Il fatto è che per usare con un fine i pc con
            sistema windows (altrimenti i pc non avrebbero
            senso)E chi ha detto che non avrebbero senso?Da quando Windows è l'unico OS che rende sensato l'uso di un PC?
            Microsoft non obbliga nessuno a comprare
            o usare software presi solo dal suo ecosistema e
            solo secondo i suoi
            voleri.Però ti obbliga ad acquistare una licenza del suo OS anche se tu non la vuoi.E questo è più grave, specie se consideri che la politica di Apple viene applicata solo sulle sue macchine, mentre quella Microsoft su tutte.
            ovvero uno è
            libero di fare quello che vuole.Mi fai vedere come sei libero di non acquistare una licenza di Windows?
            E' questo che non
            capiscono quegli
            interdetti.Interdetto lo vai a dire a qualcun altro.
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...
            - Scritto da: Darwin
            - Scritto da: seller

            Il fatto è che per usare con un fine i pc con

            sistema windows (altrimenti i pc non
            avrebbero

            senso)
            E chi ha detto che non avrebbero senso?
            Da quando Windows è l'unico OS che rende sensato
            l'uso di un
            PC?
            non è l'unico, neppure il migliore, ma certo è il più diffuso

            Microsoft non obbliga nessuno a comprare

            o usare software presi solo dal suo
            ecosistema
            e

            solo secondo i suoi

            voleri.
            Però ti obbliga ad acquistare una licenza del suo
            OS anche se tu non la
            vuoi.
            E questo è più grave, specie se consideri che la
            politica di Apple viene applicata solo sulle sue
            macchine, mentre quella Microsoft su
            tutte.
            Questo era vero in passato e solo per i notebook, sui pc assemblati, questo problema non c'è mai stato

            ovvero uno è

            libero di fare quello che vuole.
            Mi fai vedere come sei libero di non acquistare
            una licenza di
            Windows?
            Ah acquistata solo una volta nella mia vita poichè ne dovevo fare un uso professionale, mai più ricomprata!

            E' questo che non

            capiscono quegli

            interdetti.
            Interdetto lo vai a dire a qualcun altro.Sempre meglio di apple, dove praticamente sei costretto ad acquistare praticamente qualsiasi applicazione!
          • Darwin scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...
            - Scritto da: Enjoy with Us
            non è l'unico, neppure il migliore, ma certo è il
            più
            diffusoQuindi?
            Questo era vero in passatoDavvero?Non mi pare che sia una situazione differente oggi.
            Ah acquistata solo una volta nella mia vita
            poichè ne dovevo fare un uso professionale, mai
            più
            ricomprata!Quanti PC hai ricomprato?
            Sempre meglio di apple, dove praticamente sei
            costretto ad acquistare praticamente qualsiasi
            applicazione!Questa politica è applicata nella sua macchina.Inoltre non ho mai visto gente che sul Mac è obbligata ad acquistare.
          • aphex twin scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...
            Io sul mio MacBook ho un sacco di software non Apple , scaricato da siti non Apple. E funzionano bene.FAIL
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...
            - Scritto da: aphex twin
            Io sul mio MacBook ho un sacco di software non
            Apple , scaricato da siti non Apple. E funzionano
            bene.

            FAILe sul tuo iPhone? Goditi questa libertà perchè il sentiero di apple è chiaro! Anche questa è innovazione....
          • Darwin scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...
            - Scritto da: Enjoy with Us
            e sul tuo iPhone?XXXXXXXXX?Mai sentita questa parola?
            Goditi questa libertà perchè il
            sentiero di apple è chiaro!Lo si sa da tempo.E nessuno si lamenta, visto che l'acquisto di prodotti Apple è una scelta.
            Anche questa è
            innovazione...Infatti iOS è stata una innovazione, specie se si guardano Windows Mobile e Symbian.Solo uno in malafede potrebbe non accorgersene.
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...
            - Scritto da: Darwin
            - Scritto da: Enjoy with Us

            e sul tuo iPhone?
            XXXXXXXXX?
            Mai sentita questa parola?
            Ma perchè mai devo comprare un dispositivo che mi obblighi a craccarlo per poterlo usare liberamente? A quel punto non è meglio dirigersi direttamente su prodotti meno chiusi?

            Goditi questa libertà perchè il

            sentiero di apple è chiaro!
            Lo si sa da tempo.
            E nessuno si lamenta, visto che l'acquisto di
            prodotti Apple è una
            scelta.
            Vedremo se il trend di apple continuerà, intanto con gli smartphone la tendenza è chiara, entro 1 anno il 60-70% dei dispositivi venduti sarà android ed apple vedrai continuerà a perdere quote di mercato, ci risentiremo quando iPhone sarà sotto il 10%, e si tratta di alcuni mesi, non certo di anni!

            Anche questa è

            innovazione...
            Infatti iOS è stata una innovazione, specie se si
            guardano Windows Mobile e
            Symbian.
            Solo uno in malafede potrebbe non accorgersene.
          • Darwin scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...
            - Scritto da: Enjoy with Us
            Ma perchè mai devo comprare un dispositivo che mi
            obblighi a craccarlo per poterlo usare
            liberamente? A quel punto non è meglio dirigersi
            direttamente su prodotti meno
            chiusi?Infatti chi ti obbliga ad acquistare iOS?Se non ti piace la sua politica, sei libero di non acquistare.
            Vedremo se il trend di apple continuerà, intanto
            con gli smartphone la tendenza è chiara, entro 1
            anno il 60-70% dei dispositivi venduti sarà
            android ed apple vedrai continuerà a perdere
            quote di mercato, ci risentiremo quando iPhone
            sarà sotto il 10%, e si tratta di alcuni mesi,
            non certo di
            anni!Post segnato. :)Ne parliamo a Gennaio. Subito dopo gli acquisti di natale.Intanto, giusto per farti un idea:http://www.theapplelounge.com/hardware/iphone/iphone-4s-preordini-record-200-000-in-12-ore/http://www.iphoneitalia.com/troppi-pre-ordini-liphone-4s-e-gia-sold-out-295087.htmlPS: I dati sono di AT&T.
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...
            - Scritto da: Darwin
            - Scritto da: Enjoy with Us

            Ma perchè mai devo comprare un dispositivo
            che
            mi

            obblighi a craccarlo per poterlo usare

            liberamente? A quel punto non è meglio
            dirigersi

            direttamente su prodotti meno

            chiusi?
            Infatti chi ti obbliga ad acquistare iOS?
            Se non ti piace la sua politica, sei libero di
            non
            acquistare.


            Vedremo se il trend di apple continuerà,
            intanto

            con gli smartphone la tendenza è chiara,
            entro
            1

            anno il 60-70% dei dispositivi venduti sarà

            android ed apple vedrai continuerà a perdere

            quote di mercato, ci risentiremo quando
            iPhone

            sarà sotto il 10%, e si tratta di alcuni
            mesi,

            non certo di

            anni!
            Post segnato. :)
            Ne parliamo a Gennaio. Subito dopo gli acquisti
            di
            natale.

            Intanto, giusto per farti un idea:
            http://www.theapplelounge.com/hardware/iphone/ipho
            http://www.iphoneitalia.com/troppi-pre-ordini-liph

            PS: I dati sono di AT&T.Secondo me la maggior parte sono fan di Steve che tributano in questo modo il loro cordoglio... staremo a vedere...
          • Darwin scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...
            - Scritto da: Enjoy with Us
            Secondo me la maggior parte sono fan di Steve che
            tributano in questo modo il loro cordoglio...Secondo me, ti stai arrampicando sugli specchi.
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...
            - Scritto da: Darwin
            - Scritto da: Enjoy with Us

            Secondo me la maggior parte sono fan di
            Steve
            che

            tributano in questo modo il loro cordoglio...
            Secondo me, ti stai arrampicando sugli specchi.Mah veramente lo dicono le statistiche che nonostante le sparate di apple di adozioni sempre più massicce di iPhone nel mondo, hanno visto passare android in un anno da una quota del 4-5% all'attuale 50%... continuando così fra un'altro anno come saranno le cose?
          • Darwin scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...
            - Scritto da: Enjoy with Us
            Mah veramente lo dicono le statistiche
            che
            nonostante le sparate di apple di adozioni sempre
            più massicce di iPhone nel mondo,Non era di Apple, ma di AT&T.
            hanno visto
            passare android in un anno da una quota del 4-5%
            all'attuale 50%...Mi pare di aver parlato di iPhone.
            continuando così fra un'altro
            anno come saranno le
            cose?Che iPhone sarà sempre lo smartphone più venduto.
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...
            - Scritto da: Darwin
            - Scritto da: Enjoy with Us

            Mah veramente lo dicono le statistiche

            che

            nonostante le sparate di apple di adozioni
            sempre

            più massicce di iPhone nel mondo,
            Non era di Apple, ma di AT&T.
            Fa lo stesso...

            hanno visto

            passare android in un anno da una quota del
            4-5%

            all'attuale 50%...
            Mi pare di aver parlato di iPhone.
            Eh già, nonostante i roboanti annunci di apple come mai ha una quota di mercato ben inferiore? Eppure un anno fa aveva una quota di mercato ben più alta di Android!

            continuando così fra un'altro

            anno come saranno le

            cose?
            Che iPhone sarà sempre lo smartphone più venduto.Io non ci conterei troppo, più probabile che lo diventi qualche modello android (facile sia un Samsung da come vanno le cose)
          • Darwin scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...
            - Scritto da: Enjoy with Us
            Fa lo stesso...Non direi...
            Eh già, nonostante i roboanti annunci di apple
            come mai ha una quota di mercato ben inferiore?Inferiore?Mi mostri uno smartphone che ha una quota più alta di iPhone?
            Eppure un anno fa aveva una quota di mercato ben
            più alta di
            Android!Di nuovo un confronto tra mele e pere.Ora stai confrontando un OS con uno smartphone.Come se dicessi che Windows ha una quota maggiore dei notebook HP.Fai sempre confronti così sensati o è solo l'argomento che ti fa entrare in confusione?Android lo confronti con <b
            iOS </b
            .iPhone lo confronti col Galaxy S e altri <b
            smartphone </b
            .Fatta questa precisazione (che sembra scontata, ma a quanto vedo non lo è), mi mostri uno smartphone che ha una quota maggiore o uguale ad iPhone?
            Io non ci conterei troppo,Io invece si.Comunque possiamo segnare anche questo post, se vuoi.
          • Darwin scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...
            - Scritto da: Enjoy with Us
            Ah se lo fa apple, basta non comprarli se lo fa
            M$ allora invece è
            intollerabile?Su quanti computer Microsoft lo fa?Su quanti computer Apple lo fa?
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...
            - Scritto da: Darwin
            - Scritto da: Enjoy with Us

            Ah se lo fa apple, basta non comprarli se lo
            fa

            M$ allora invece è

            intollerabile?
            Su quanti computer Microsoft lo fa?
            Su quanti computer Apple lo fa?Ah allora apple è meglio solo perchè non è riuscita ad ottenere un monopolio? Anche se con smartphone e tablet ci stanno provando in tutti i modi?
          • Darwin scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...
            - Scritto da: Enjoy with Us
            Ah allora apple è meglio solo perchè non è
            riuscita ad ottenere un monopolio?Vedi che non capisci?Apple fa una politica di chiusura sulla SUA macchina.Non va dagli altri OEM a imporre la sua roba.Questa è la differenza.
          • aphex twin scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...
            - Scritto da: seller
            Cosa c'entro io adesso coi colossi americani?
            cambia aria va
            va
            Ah, quindi avrebbe dovuto ingrassare altri colossi americani con i soldi guadagnati coi suoi prodotti.Ma ti ci hanno fatto così o ci sei diventato ?
            Esempio di come i 2 aggeggi apple siano blindati
            e per usarli come gadget tutto rotei solo
            attorno all'app store di apple e basta facendo
            scaricare app e giochi a pagamento, come musica
            da itunes e
            basta

            Ma va la va, mena e vaiNon ti piace quel sistema ? Puoi comprare altro sai ? ... o è stato il dottore a dirti che se non li usi poi stai male.
          • seller scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...
            - Scritto da: Darwin
            Microsoft invece ha obbligato a preinstallare
            Windows in tutti i computer, uccidendo la
            concorrenza. Quale concorrenza a livello business che non è mai esistita? Se uno non è forte nello stringere anche accordi con partners/produttori non va da nessuna parte nel buisness.Come si vede che tu non hai mai lavorato.
          • Darwin scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...
            - Scritto da: seller
            Quale concorrenza a livello business che non è
            mai esistita?http://en.wikipedia.org/wiki/Be_Inc.Diglielo a loro.
            Se uno non è forte nello stringere anche
            accordi con partners/produttori non va da nessuna
            parte nel
            buisness.Se conosci la storia sai benissimo che Microsoft ha proibito lo stringere accordi tra i produttori di PC e gli altri produttori di software.E l'esempio è stato Be Inc.
            Come si vede che tu non hai mai lavorato.Infatti, non lavoro con le associazioni mafiose.
          • seller scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...
            - Scritto da: Darwin
            Se conosci la storia sai benissimo che Microsoft
            ha proibito lo stringere accordi tra i produttori
            di PC e gli altri produttori di
            software.Se non sai "stare nel business" vai a casa.Gli altri sono andati a casa per questo, cosa che avviene in tutti i settori business, non solo quello dei computer.Il mondo in cui vivi a livello business funziona cosi' dappertutto.Esci e scoprilo questo mondo e se non ti piace cambialo e migra su di un altro se sei capace.
          • Darwin scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...
            - Scritto da: seller
            Se non sai "stare nel business" vai a casa.Se stare nel business vuol dire fare fuori gli avversari, allora perchè mafiosi stanno in carcere? Anche loro fanno business.
            Gli
            altri sono andati a casa per questo, cosa che
            avviene in tutti i settori business, non solo
            quello dei
            computer.Quelli che fanno fuori la concorrenza in modo sleale vengono chiamati in tribunale.Vedi Microsoft a causa di Internet Explorer.
          • seller scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...
            - Scritto da: Darwin
            Quelli che fanno fuori la concorrenza in modo
            sleale vengono chiamati in
            tribunale.
            Vedi Microsoft a causa di Internet Explorer.Si si ,certo (rotfl)Ma scusa tu dove vivi?Esci e vivi il mondo business che capisci come funziona col dio soldo, visto che non lo hai ancora capito e da come ben si vede non sai nemmeno dove vivi.Le tue lagne non servono a nessuno.Ti saluto che non ho piu' tempo da dedicarti.Buona rivoluzione (rotfl)
          • Darwin scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...
            Saluti Fiber.Grazie per la tua solita disinformazione quotidiana.
          • aphex twin scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...
            Però ti lamenti quando é Apple a voler "stare nel business",la tua , io la chiamo apocrisia.
          • Darwin scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...
            Io lo chiamo rosicare :D
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...
            - Scritto da: Darwin
            - Scritto da: seller

            Quale concorrenza a livello business che
            non
            è

            mai esistita?
            http://en.wikipedia.org/wiki/Be_Inc.
            Diglielo a loro.


            Se uno non è forte nello stringere anche

            accordi con partners/produttori non va da
            nessuna

            parte nel

            buisness.
            Se conosci la storia sai benissimo che Microsoft
            ha proibito lo stringere accordi tra i produttori
            di PC e gli altri produttori di
            software.
            E l'esempio è stato Be Inc.


            Come si vede che tu non hai mai lavorato.
            Infatti, non lavoro con le associazioni mafiose.Perchè apple si comporterebbe in modo diverso?Tutti quelli bannati da apple store allora?
          • Darwin scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...
            - Scritto da: Enjoy with Us
            Perchè apple si comporterebbe in modo diverso?Da quando Apple impone che tutti i produttori non usino software terzi ma solo i suoi?
            Tutti quelli bannati da apple store allora?Quindi? È il suo sito con le sue politiche. Non viene a rompere le scatole a nessuno.
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...
            - Scritto da: Darwin
            - Scritto da: Enjoy with Us

            Sai cosa disse Ford?

            "C'è vero progresso solo quando i vantaggi
            di
            una

            nuova tecnologia diventano per

            tutti."



            e il Pc IBM compatibile è diventato per
            tutti
            con

            quote di mercato del 95% e

            oltre!
            Ah quindi Microsoft ha portato progresso? LOL
            Lo ha fatto, contribuendo a diffondere il PC con interfacce sempre più amichevoli presso il grande pubblico, che poi a metà anni 90 sia diventata una monopolista che per mantenere la sua posizione di predominio non ha esitato a mezzi poco leciti è un'altro discorso, Apple non mi sembra che a tal proposito si comporti meglio, anzi...
            Ma se ha ingessato l'informatica per ben 2
            decenni facendo (tutt'ora) il patent troll solo
            perchè non ha mai saputo comptere
            onestamente.
            Quello lo fa da metà degli anni 90, ma non è certo l'unica, apple specie negli ultimi tempi non mi pare proprio si comporti diversamente!
            Semmai avesse un ruolo nella storia
            dell'informatica sarebbe quello di spietata
            assassina del progresso e
            dell'interoperabilità.Stai parlando di apple vero? il concetto di store controllato in modo sovietico non i sembra un'innovazione microsoft!
          • Darwin scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...
            - Scritto da: Enjoy with Us
            Lo ha fatto, contribuendo a diffondere il PC con
            interfacce sempre più amichevoli presso il grande
            pubblico,Che cosa ha fatto?Ha copiato ciò che Apple aveva prodotto e l'ha spacciato per suo.Ma la storia la conosci?
            che poi a metà anni 90 sia diventata
            una monopolista che per mantenere la sua
            posizione di predominio non ha esitato a mezzi
            poco leciti è un'altro discorso,No. Il fulcro è proprio questo.Non ha inventato nulla.Si è limitata a rubare le idee altrui e a monopolizzare il mercato.
            Apple non mi
            sembra che a tal proposito si comporti meglio,
            anzi...Apple crea i suoi prodotti e li vende.
            Quello lo fa da metà degli anni 90, ma non è
            certo l'unica, apple specie negli ultimi tempi
            non mi pare proprio si comporti
            diversamente!Non mi pare che Apple abbia proibito agli altri produttori di stringere accordi con altri produttori.Non mi pare che Apple abbia obbligato Verizon a vendere solo iPhone.
            Stai parlando di apple vero? il concetto di store
            controllato in modo sovietico non i sembra
            un'innovazione
            microsoft!Infatti il controllo sui suoi prodotti non c'entra niente in questo discorso.E non mi pare che Apple uccida il progresso imponendo agli sviluppatori che vogliono produrre sulla sua piattaforma l'acquisto dei suoi prodotti e le sue condizioni.
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...
            - Scritto da: Darwin
            - Scritto da: Enjoy with Us

            Lo ha fatto, contribuendo a diffondere il PC
            con

            interfacce sempre più amichevoli presso il
            grande

            pubblico,
            Che cosa ha fatto?
            Ha copiato ciò che Apple aveva prodotto e l'ha
            spacciato per
            suo.
            A cosa ti riferisci all'interfaccia grafica inventata da Xerox?
            Ma la storia la conosci?
            Tu no evidentemente

            che poi a metà anni 90 sia diventata

            una monopolista che per mantenere la sua

            posizione di predominio non ha esitato a
            mezzi

            poco leciti è un'altro discorso,
            No. Il fulcro è proprio questo.
            Non ha inventato nulla.
            Si è limitata a rubare le idee altrui e a
            monopolizzare il
            mercato.
            Eh si certo, infatti oggi può far valere migliaia di brevetti perchè non ha mai sviluppato nulla... apple invece non ruba mai le idee agli altri!

            Apple non mi

            sembra che a tal proposito si comporti
            meglio,

            anzi...
            Apple crea i suoi prodotti e li vende.
            Come fanno tutte le aziende con successi alterni

            Quello lo fa da metà degli anni 90, ma non è

            certo l'unica, apple specie negli ultimi
            tempi

            non mi pare proprio si comporti

            diversamente!
            Non mi pare che Apple abbia proibito agli altri
            produttori di stringere accordi con altri
            produttori.No si limita a fare cause legali su brevetti fuffa per evitare che altri produttori le possano fare concorrenza!
            Non mi pare che Apple abbia obbligato Verizon a
            vendere solo
            iPhone.
            Perchè c'è qualche concorrente nel mondo degli smartphone che ha proposto simili condizioni?

            Stai parlando di apple vero? il concetto di
            store

            controllato in modo sovietico non i sembra

            un'innovazione

            microsoft!
            Infatti il controllo sui suoi prodotti non
            c'entra niente in questo
            discorso.Ah no? Invece per me utente c'entra e come!
            E non mi pare che Apple uccida il progresso
            imponendo agli sviluppatori che vogliono produrre
            sulla sua piattaforma l'acquisto dei suoi
            prodotti e le sue
            condizioni.A me pare di si invece, in quanto tiene comportamenti da monopolista, tra l'altro anche in modo sciocco, visto che ormai quello degli smartphone è un mercato dove ha perso capacità di innovare e di competere
          • Darwin scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...
            - Scritto da: Enjoy with Us
            A cosa ti riferisci all'interfaccia grafica
            inventata da
            Xerox?Hai presente Windows 1.0?Sisi proprio quello.
            Eh si certo, infatti oggi può far valere migliaia
            di brevetti perchè non ha mai sviluppato nulla...Anche SCO cercava di far valere brevetti.
            apple invece non ruba mai le idee agli
            altri!Non ho detto questo.
            Come fanno tutte le aziende con successi alterniNon mi pare che Microsoft produca il suo hardware e il suo software.
            No si limita a fare cause legali su brevetti
            fuffa per evitare che altri produttori le possano
            fare
            concorrenza!Guarda che questo lo sta facendo Microsoft con Android a Samsung e HTC.Esattamente come cercava di farlo con GNU/Linux.
            Perchè c'è qualche concorrente nel mondo degli
            smartphone che ha proposto simili
            condizioni?No. Ma infatti il paragone era con gli accordi tra Microsoft e gli OEM.
            Ah no? Invece per me utente c'entra e come!Perchè mai?Non ti piace la politica di Apple?Perchè comprare i suoi prodotti?Se li vuoi è perchè ti piace quella politica.A me non piace e, infatti, non compro iPhone.
            A me pare di si invece, in quanto tiene
            comportamenti da monopolista,Ovvio che è monopolista. È il suo prodotto :D
            tra l'altro anche
            in modo sciocco, visto che ormai quello degli
            smartphone è un mercato dove ha perso capacità di
            innovare e di
            competereDavvero?Mi mostri uno smartphone con display retina?
          • Darwin scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...
            - Scritto da: Enjoy with Us
            Io non ci vedo molta differenza, se non che
            almeno con i PC IBM compatibili posso anche
            rifiutare il preistallato,Come lo rifiuti?Facci vedere.
            com Apple sei
            costretto a prenderti il suo SO...Apple vende i suoi computer.Ha tutto il diritto di installare il suo sistema nel suo computer.Non impone niente a nessuno.
            Beh accostare il termine libero ai prodotti della
            mela è veramente una parola
            grossa!Ti hanno puntato una pistola obbligandoti ad acquistare iPhone?
          • seller scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...
            - Scritto da: Darwin
            Ti hanno puntato una pistola obbligandoti ad
            acquistare
            iPhone?E a te hanno puntato una pistola per comprare un pc windows e non uno apple?Azzo quanto siete infatili ragazzi (rotfl)
          • Darwin scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...
            - Scritto da: seller
            E a te hanno puntato una pistola per comprare un
            pc windows e non uno
            apple?No, ma ti impongono la licenza di Windows per tutte le altre macchine presenti sul mercato.Se Microsoft vuole imporre il suo prodotto, che si faccia un suo computer, come fa Apple.
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...
            - Scritto da: Darwin
            - Scritto da: Enjoy with Us

            Io non ci vedo molta differenza, se non che

            almeno con i PC IBM compatibili posso anche

            rifiutare il preistallato,
            Come lo rifiuti?
            Facci vedere.
            Basta leggere l'eula, tutti te lo concedono, se poi ti prendi un'assemblato il problema neanche si pone!

            com Apple sei

            costretto a prenderti il suo SO...
            Apple vende i suoi computer.
            Ha tutto il diritto di installare il suo sistema
            nel suo
            computer.
            Non impone niente a nessuno.
            Ah si vede dalle politiche di apple store, pizzo per poter pubblicare un'apps, apple che si riserva la possibilità a suo insindacabile giudizio di eliminare le apps che gli danno fastidio ecc... molto meglio di M$...

            Beh accostare il termine libero ai prodotti
            della

            mela è veramente una parola

            grossa!
            Ti hanno puntato una pistola obbligandoti ad
            acquistare
            iPhone?Neanche M$ mi obbliga ad acquistare un PC!
          • Darwin scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...
            - Scritto da: Enjoy with Us
            Basta leggere l'eula, tutti te lo concedono,Con le cause in tribunale?Con la perdita di garanzia?
            se
            poi ti prendi un'assemblato il problema neanche
            si
            pone!Ah beh certo.
            Ah si vede dalle politiche di apple store, pizzo
            per poter pubblicare un'apps, apple che si
            riserva la possibilità a suo insindacabile
            giudizio di eliminare le apps che gli danno
            fastidio ecc... molto meglio di
            M$...È una politica che viene imposta a tutti?Non mi pare.A me sembra che Apple applichi la sua politica con le sue macchine.
            Neanche M$ mi obbliga ad acquistare un PC!Ma ti obbliga ad acquistare la sua licenza ogni qual volta ne compri uno anche se non c'è scritto da nessuna parte che PC=Windows.
          • nome e cognome scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...
            - Scritto da: aphex twin
            Cosa c'entra adesso la diffusione ?iphone e ipad hanno rivoluzionato il settore ma nessuno li usa giusto?
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...
            - Scritto da: nome e cognome
            - Scritto da: aphex twin

            Cosa c'entra adesso la diffusione ?

            iphone e ipad hanno rivoluzionato il settore ma
            nessuno li usa
            giusto?iPhone quanto a diffusione sono al 20% in calo, chi sta rivoluzionando il settore è casomai Android, che ha reso popolare la nuova tecnologia come direbbe Henry Ford!Quanto ai tablet per ora non è che abbiano sta gran diffusione, vedremo in futuro, ma oggi è quantomeno prematuro presentarli come una rivoluzione!
          • aphex twin scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...
            - Scritto da: Enjoy with Us
            iPhone quanto a diffusione sono al 20% in calo,
            chi sta rivoluzionando il settore è casomai
            Android, che ha reso popolare la nuova tecnologia
            come direbbe Henry
            Ford!Certo, prima di Android non esistevano i Market per le apps come li conosciamo oggi. Prima di Android nessuno comprava musica digitalmente direttamente sul cellulare con 2 click e l'inserimento di una password.Prima di Android nessuno usava display multitouch.E' stata Samsung che sui primi cellulari con android ha inventato un nuovo connettore :[img]http://www.fulltel.it/images/prodotti/cavo_usb_samsung_galaxy_tab_usb_cable_6293_small.jpg[/img]
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...
            - Scritto da: aphex twin
            - Scritto da: Enjoy with Us

            iPhone quanto a diffusione sono al 20% in
            calo,

            chi sta rivoluzionando il settore è casomai

            Android, che ha reso popolare la nuova
            tecnologia

            come direbbe Henry

            Ford!

            Certo, prima di Android non esistevano i Market
            per le apps come li conosciamo oggi.
            Gran bella innovazione, il grande fratello controllato da apple ed oggi imitato da tutte le altre aziende... ottimo per loro ma per i consumatori? No ! Non credo proprio!

            Prima di Android nessuno comprava musica
            digitalmente direttamente sul cellulare con 2
            click e l'inserimento di una
            password.

            Prima di Android nessuno usava display multitouch.
            Ah il multitouch, vogliamo paragonarlo al microproXXXXXre o magari alla telefonia mobile o ancora all'ivenzione del Web?Nessuno nega che apple abbia innovato, come tante altre aziende, Io nego che Jobs sia un genio visionario da paragonare ad Edison, Eintsein o ad altri grandi, più semplicemente era un ottimo manager d'azienda.
            E' stata Samsung che sui primi cellulari con
            android ha inventato un nuovo connettore
            :

            [img]http://www.fulltel.it/images/prodotti/cavo_usEcco stendiamo un velo pietoso su apple che ancora oggi cerca di imporre connettori proprietari!
          • aphex twin scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...
            - Scritto da: Enjoy with Us
            Gran bella innovazione, il grande fratello
            controllato da apple ed oggi imitato da tutte le
            altre aziende... ottimo per loro ma per i
            consumatori? No ! Non credo
            proprio!
            Mi fa comodo sapere che Apple sa quali apps ho acquistato. Se cambio il MacBook mi risulta macchinoso ricordare le circa 1200 apps che ho preso dallo store.E questo vale anche per la musica.
            Ah il multitouch, vogliamo paragonarlo al
            microproXXXXXre o magari alla telefonia mobile o
            ancora all'ivenzione del
            Web?Ma e' soprattutto quello che lo ha reso "innovativo" ed é piaciuto tanto al pubblico , che ti piaccia o no.
            Nessuno nega che apple abbia innovato, come tante
            altre aziende, Io nego che Jobs sia un genio
            visionario da paragonare ad Edison, Eintsein o ad
            altri grandi, più semplicemente era un ottimo
            manager
            d'azienda.
            Se le sue innovazioni sono veramente frutto della sua mente, sì , é un genio.
            Ecco stendiamo un velo pietoso su apple che
            ancora oggi cerca di imporre connettori
            proprietari!Il connettore è USB, se non ti piace il telefono compri altro.
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...
            - Scritto da: aphex twin
            - Scritto da: Enjoy with Us

            Gran bella innovazione, il grande fratello

            controllato da apple ed oggi imitato da
            tutte
            le

            altre aziende... ottimo per loro ma per i

            consumatori? No ! Non credo

            proprio!



            Mi fa comodo sapere che Apple sa quali apps ho
            acquistato. Se cambio il MacBook mi risulta
            macchinoso ricordare le circa 1200 apps che ho
            preso dallo
            store.
            Io invece preferisco saperlo solo Io o comunque mi piacerebbe poter decidere se apple debba o no saperlo!
            E questo vale anche per la musica.
            Idem come sopra!

            Ah il multitouch, vogliamo paragonarlo al

            microproXXXXXre o magari alla telefonia
            mobile
            o

            ancora all'ivenzione del

            Web?

            Ma e' soprattutto quello che lo ha reso
            "innovativo" ed é piaciuto tanto al pubblico ,
            che ti piaccia o
            no.
            Non scantonare, è una innovazione apprezzata dal pubblico e ci mancherebbe, ma la ritieni importante quanto le altre citate?Io non credo proprio!

            Nessuno nega che apple abbia innovato, come
            tante

            altre aziende, Io nego che Jobs sia un genio

            visionario da paragonare ad Edison, Eintsein
            o
            ad

            altri grandi, più semplicemente era un ottimo

            manager

            d'azienda.



            Se le sue innovazioni sono veramente frutto della
            sua mente, sì , é un
            genio.
            Cerca di rispondere, allora tu lo metti sullo stesso piano di autentici geni, come Einstein o Tesla o Edison?

            Ecco stendiamo un velo pietoso su apple che

            ancora oggi cerca di imporre connettori

            proprietari!

            Il connettore è USB, se non ti piace il telefono
            compri
            altro.No il connettore dell'iPhone non è USB, magari! E' un connettore proprietario, semplicemente hai un cavetto di connessione USB, se lo perdi ti tocca ricomprarlo e ti costerà assai di più di 1.50 euro, costo di un cavetto USB!
          • seller scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...
            - Scritto da: aphex twin
            Cosa c'entra adesso la diffusione ?smettila, poppante
    • TheOriginalFanboy scrive:
      Re: Veramente la storia dell'informatica...
      - Scritto da: Enjoy with Usma sei serio? 1 su 3 di quelle che hai citato ha fatto la storia... ibm dal 1889 ....le altre 2 sno squali che con magheggi hanno imposto il loro prodotto.solo se usi un amd + linux puoi dire 'allora non è il mio caso'apple ha dato il la' all'informatica moderna e alla sua diffusione, negli anni 80, li ultimi 20 anni sono invece stati solo squali, dalla quale apple ha sempre cercato di starsene alla larga proponendo prodotti diversi, costi, ma diversi, senza imporre Mac, ipod, iphone a nessuno.fin a 5 anni fa in un negozio di informatica trovavi solo windows, intel e qualche amd.. poi hanno iniziato a mettere qualche linux la dell , acer, hp, che poi hanno ritirato perchè rimanevano invenduti e nessuno li voleva. se volevi qualcosa di diverso da windows allora ti prendevi mac.questa è la realtà spiccia, nuda e cruda. poi sei libero di dire 'jobs non è un rivoluzionario' se lo spieghi, dire solo che è stato un brav imprenditore non basterebbe lo stesso, perchè è stato oltre un imprenditore. è stato un leader, cosa che nessuno'altra casa produttrice ha oggi (intel, M$ etc etc..)
      • ottocentono vanta scrive:
        Re: Veramente la storia dell'informatica...
        - Scritto da: Enjoy with Us
        la storia dell'informatica,
        la diffusione di massa del personal computerNon è che ci sono stati altri aspetti altrettanto importanti, no eh?
        • succhiolo scrive:
          Re: Veramente la storia dell'informatica...
          Quali?
          • Il post che sto inserendo scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...
            - Scritto da: succhiolo
            Quali?L'innovazione? No, eh? :s
          • Succhiolo scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...
            quali?
          • ottocentono vanta scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...
            - Scritto da: succhiolo
            Quali?Per esempio la migrazione di ambiti per oltre mezzo secolo prettamente "analogici" al mondo digitale, non ultimi:l'animazione (Commodore/Amiga, SGI)la produzione musicale (Atari, di nuovo Commodore/Amiga)la pitturala fotografiaChe per quanto facciano sempre storcere il naso ai puristi (e abbiano contribuito a creare tanta spazzatura), hanno progressivamente permesso di abbattere i costi e in ultimo consentito a chi non avrebbe avuto i mezzi l'acXXXXX agli "strumenti del mestiere", fino a diventare tecnologia consumer - quello sì con la diffusione dei Personal Computer.
    • MeX scrive:
      Re: Veramente la storia dell'informatica...
      ZITTO!http://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?s=&threadid=568679Trattiamo di beni venduti all'utente finale (il consumatore) La garanzia minima è di 2 anni (24 mesi) per i difetti di conformità Il difetto di conformità (cioè il guasto, il malfunzionamento, dovuto ad un difetto pre-esistente nel bene già al momento dell'acquisto, quindi non dovuto a danneggiamento o manomissione da parte del cliente) deve essere denunciato entro 2 mesi dalla scoperta. La garanzia pertanto può essere fatta valere fino a 26 mesi dalla data di acquisto (24 mesi + 2 mesi di tempo per denunciare il danno)La legge (ecco un motivo di confusione) stabilisce che il periodo di garanzia sia di due anni per merce il cui uso non sia professionale, in quest'ultimo caso invece la garanzia minima rimane di un anno La garanzia deve essere corrisposta da chi ha venduto la merce (il rivenditore) Il rivenditore non può esimersi dal garantire i prodotti per 2 anni sui difetti di conformità, anche quando il suo fornitore gliene garantisce solo 1: per questo tipo di difetti, egli si può rivalere nei confronti del produttore entro un anno dalla riparazione o sostituzione del bene difettosoIl rivenditore è tenuto in prima persona ad occuparsi della garanzia del prodotto: può indirizzare il cliente al centro di assistenza del produttore solo quando ciò non comporti sacrifici maggiori in termini di spesa e di tempo per il cliente. Il difetto che si verifica nei primi 6 mesi per legge è un difetto di conformità (cioè non è dovuto ad un danneggiamento del prodotto da parte del cliente), salvo prova contraria E' il rivenditore, in questo caso, che deve eventualmente provare che il difetto del bene è stato causato dal cliente.La garanzia commerciale, del rivenditore o del produttore, può estendere questo tipo di presunzione: solitamente ad un anno, ma anche a 2 o più anni; non ci sono vincoli in questo caso.
      • Enjoy with Us scrive:
        Re: Veramente la storia dell'informatica...
        - Scritto da: MeX
        ZITTO!

        http://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?s=&th

        Trattiamo di beni venduti all'utente finale (il
        consumatore)

        La garanzia minima è di 2 anni (24 mesi) per i
        difetti di conformità


        Il difetto di conformità (cioè il guasto, il
        malfunzionamento, dovuto ad un difetto
        pre-esistente nel bene già al momento
        dell'acquisto, quindi non dovuto a danneggiamento
        o manomissione da parte del cliente) deve essere
        denunciato entro 2 mesi dalla scoperta.


        La garanzia pertanto può essere fatta valere fino
        a 26 mesi dalla data di acquisto (24 mesi + 2
        mesi di tempo per denunciare il
        danno)

        La legge (ecco un motivo di confusione)
        stabilisce che il periodo di garanzia sia di due
        anni per merce il cui uso non sia professionale,
        in quest'ultimo caso invece la garanzia minima
        rimane di un anno



        La garanzia deve essere corrisposta da chi ha
        venduto la merce (il rivenditore)


        Il rivenditore non può esimersi dal garantire i
        prodotti per 2 anni sui difetti di conformità,
        anche quando il suo fornitore gliene garantisce
        solo 1: per questo tipo di difetti, egli si può
        rivalere nei confronti del produttore entro un
        anno dalla riparazione o sostituzione del bene
        difettoso

        Il rivenditore è tenuto in prima persona ad
        occuparsi della garanzia del prodotto: può
        indirizzare il cliente al centro di assistenza
        del produttore solo quando ciò non comporti
        sacrifici maggiori in termini di spesa e di tempo
        per il cliente.


        Il difetto che si verifica nei primi 6 mesi per
        legge è un difetto di conformità (cioè non è
        dovuto ad un danneggiamento del prodotto da parte
        del cliente), salvo prova contraria

        E' il rivenditore, in questo caso, che deve
        eventualmente provare che il difetto del bene è
        stato causato dal
        cliente.

        La garanzia commerciale, del rivenditore o del
        produttore, può estendere questo tipo di
        presunzione: solitamente ad un anno, ma anche a 2
        o più anni; non ci sono vincoli in questo
        caso.Certo come dici tu, intanto, notizia pubblicata oggi sul corriere.it apple è stata condannata per la sua garanzia della durata di soli 12 mesi!
        • MeX scrive:
          Re: Veramente la storia dell'informatica...
          Se ha vinto la causa può essere per un solo motivo: l'ha comprato da Apple Store.Quindi è Apple Retail a dover garantire il secondo anno.E deve anche aver dimostrato che il problema era presente entro il primo anno.Intanto, Apple Inc. è più onesta di molti dicendo le cose come stanno.L'azienda produttrice ti garantisce per UN ANNO, il rivenditore per il secondo SE c'è difetto di conformità.ZITTO
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...
            - Scritto da: MeX
            Se ha vinto la causa può essere per un solo
            motivo: l'ha comprato da Apple
            Store.

            Quindi è Apple Retail a dover garantire il
            secondo
            anno.

            E deve anche aver dimostrato che il problema era
            presente entro il primo
            anno.

            Intanto, Apple Inc. è più onesta di molti dicendo
            le cose come
            stanno.

            L'azienda produttrice ti garantisce per UN ANNO,
            il rivenditore per il secondo SE c'è difetto di
            conformità.

            ZITTOSi si certo come dici tu, intanto apple ha dovuto modificare i termini di garanzia, adesso vale 2 anni!alla faccia dell'azienda vicina alle esigenze del consumatore!
          • MeX scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...
            ciarlatano!http://www.apple.com/it/support/products/Tutti i prodotti hardware Apple includono una garanzia limitata di <b
            un anno </b
            e 90 giorni di assistenza tecnica telefonica gratuita.
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...
            - Scritto da: MeX
            ciarlatano!

            http://www.apple.com/it/support/products/

            Tutti i prodotti hardware Apple includono una
            garanzia limitata di <b
            un anno
            </b
            e 90 giorni di assistenza tecnica
            telefonica
            gratuita.Non avranno ancora aggiornato le pagine, vai a leggerti l'articolo sul corriere.it!
          • MeX scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...
            ma smettila!L'ho letto l'articolo sul corriere, non spiega perché ha vinto la causa.Come ti ho spiegato un milione di volte il SECONDO anno è garantito dal VENDITORE e solo SE c'era il difetto entro il primo anno.E secondo te non aggiornano una pagina dopo che hanno pure perso una causa? se fosse come sostieni tu la pagina sarebbe cambiata un secondo dopo la sentenza.
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...
            - Scritto da: MeX
            ma smettila!
            L'ho letto l'articolo sul corriere, non spiega
            perché ha vinto la
            causa.

            Come ti ho spiegato un milione di volte il
            SECONDO anno è garantito dal VENDITORE e
            solo SE c'era il difetto entro il primo
            anno.

            E secondo te non aggiornano una pagina dopo che
            hanno pure perso una causa? se fosse come
            sostieni tu la pagina sarebbe cambiata un secondo
            dopo la
            sentenza.http://www.iphoneitalia.com/uno-studente-vicentino-vince-causa-contro-apple-si-alla-garanzia-di-due-anni-294714.htmlhttp://corrieredelveneto.corriere.it/veneto/notizie/cronaca/2011/6-ottobre-2011/vince-causa-contro-apple-risarcimento-uno-studente-vicentino--1901744799904.shtml"Prima ancora che il giudice di pace si esprimesse nel merito la Apple è corsa ai ripari e si è adeguata agli standard italiani garantendo ai consumatori i computer per due anni."Allora caro Mex la finisci qui o continui ad arrampicarti sugli specchi?Quelli di apple sono degli emeriti opportunisti che cercano di XXXXXXX sistematicamente i clienti, sfruttando il fatto che quasi nessuno è disponibile ad impelagarsi in lunghe ed onerose cause civili, finalmente qualcuno ne ha fatto una questione di principio!
          • MeX scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...

            "Prima ancora che il giudice di pace si
            esprimesse nel merito la Apple è corsa ai ripari
            e si è adeguata agli standard italiani garantendo
            ai consumatori i computer per due
            anni."quello c'è scritto sul corriere, e sappiamo quanto bravi siano i giornalisti a capire le cose vero?
            Allora caro Mex la finisci qui o continui ad
            arrampicarti sugli
            specchi?Io?Tu riporti illazioni del corriere.it, io ti ho mostrato la pagina ufficiale di Apple che riporta UN ANNO di garanzia dimmi te chi si arrampica sugli specchi
            Quelli di apple sono degli emeriti opportunisti
            che cercano di XXXXXXX sistematicamente i
            clienti, sfruttando il fatto che quasi nessuno è
            disponibile ad impelagarsi in lunghe ed onerose
            cause civili, finalmente qualcuno ne ha fatto una
            questione di
            principio!buon per lui, evidentemente nel suo caso Apple ha sbagliato e ha pagato, ma continua a non esistere la garanzia di DUE anni
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...
            - Scritto da: MeX

            "Prima ancora che il giudice di pace si

            esprimesse nel merito la Apple è corsa ai
            ripari

            e si è adeguata agli standard italiani
            garantendo

            ai consumatori i computer per due

            anni."

            quello c'è scritto sul corriere, e sappiamo
            quanto bravi siano i giornalisti a capire le cose
            vero?


            Allora caro Mex la finisci qui o continui ad

            arrampicarti sugli

            specchi?

            Io?

            Tu riporti illazioni del corriere.it, io ti ho
            mostrato la pagina ufficiale di Apple che riporta
            UN ANNO di garanzia dimmi te chi si arrampica
            sugli
            specchi


            Quelli di apple sono degli emeriti
            opportunisti

            che cercano di XXXXXXX sistematicamente i

            clienti, sfruttando il fatto che quasi
            nessuno
            è

            disponibile ad impelagarsi in lunghe ed
            onerose

            cause civili, finalmente qualcuno ne ha
            fatto
            una

            questione di

            principio!

            buon per lui, evidentemente nel suo caso Apple ha
            sbagliato e ha pagato, ma continua a non esistere
            la garanzia di DUE
            anniNel suo caso?Il consumatore in questione ha semplicemente denunciato apple perchè forniva una garanzia di un solo anno contro i due previsti dal nostro ordinamento, il giudice l'ha condannata... Da quando in qua quello che scrive il corriere della sera sono illazioni?Solo perchè una pagina del sito di apple non è stata aggiornata?
          • MeX scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...
            sono illazioni il fatto che apple abbia modificato i termini di garanzia, che infatti restano invariati a un anno come puoi leggere sul sito della Apple
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...
            - Scritto da: MeX
            sono illazioni il fatto che apple abbia
            modificato i termini di garanzia, che infatti
            restano invariati a un anno come puoi leggere sul
            sito della
            AppleSi si credici pure, http://punto-informatico.it/3296525/PI/News/garanzia-apple-deve-pagare.aspxSe non hanno ancora aggiornato le condizioni è solo questione di giorni!
          • nome e cognome scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...

            L'azienda produttrice ti garantisce per UN ANNO,
            il rivenditore per il secondo SE c'è difetto di
            conformità.Apple non te lo dice, apple ti <b
            vende </b
            apple care ... ovvero ti fa pagare per un tuo diritto.
            ZITTOMica tanto zitto, il tizio ha dovuto fare causa ad Apple per vedersi riconosciuto un sacrosanto diritto, aver comprato il dispositivo all'apple store cambia qualcosa? Sempre apple ...
          • nome e cognome scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...

            Quindi è Apple Retail a dover garantire il
            secondo
            anno.Da quando sono due aziende diverse?
            L'azienda produttrice ti garantisce per UN ANNO,
            il rivenditore per il secondo SE c'è difetto di
            conformità.

            ZITTOE nel caso coincidano ti vende comunque apple care, di un onesto guarda...
          • MeX scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...
            gli store apple sono da SEMPRE un'altra azienda, ossia Apple Retail.Inoltre Apple per i difetti riconosciuti garantisce un computer per CINQUE ANNI:http://support.apple.com/kb/ts2377"a repair will be done free of charge, even if your MacBook Pro is out of warranty"
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...
            - Scritto da: MeX
            gli store apple sono da SEMPRE un'altra azienda,
            ossia Apple
            Retail.

            Inoltre Apple per i difetti riconosciuti
            garantisce un computer per CINQUE
            ANNI:

            http://support.apple.com/kb/ts2377

            "a repair will be done free of charge, even if
            your MacBook Pro is out of
            warranty"Si per quelli riconosciuti da Lei!Invece la legge dice che tutti i difetti di produzione/conformità hanno garanzia di due anni ed apple è fra i pochissimi produttori che cavilla o a quanto pare dopo la recente sentenza cavillava riducendola ad un solo anno.... eh la qualità superiore si paga!
          • MeX scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...

            Si per quelli riconosciuti da Lei!se non riconosce difetti come fa a garantirli?
            Invece la legge dice che tutti i difetti di
            produzione/conformità hanno garanzia di due anni
            ed apple è fra i pochissimi produttori che
            cavilla o a quanto pare dopo la recente sentenza
            cavillava riducendola ad un solo anno.... eh la
            qualità superiore si
            paga!difetto di produzione/conformità prescindono dalla qualità di un prodotto, fin tanto che il numero di unità che presentano difetti è molto bassa, o pensi che non ci siano BMW con problemi di produzione?Evidentemente il ragazzo è riuscito a provare un difetto che Apple non riconosceva, Apple ha sbagliato e ha pagato, ma ripeto, non ha cambiato i termini della garanzia.
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...
            - Scritto da: MeX

            Si per quelli riconosciuti da Lei!

            se non riconosce difetti come fa a garantirli?


            Invece la legge dice che tutti i difetti di

            produzione/conformità hanno garanzia di due
            anni

            ed apple è fra i pochissimi produttori che

            cavilla o a quanto pare dopo la recente
            sentenza

            cavillava riducendola ad un solo anno.... eh
            la

            qualità superiore si

            paga!

            difetto di produzione/conformità prescindono
            dalla qualità di un prodotto, fin tanto che il
            numero di unità che presentano difetti è molto
            bassa, o pensi che non ci siano BMW con problemi
            di
            produzione?

            Evidentemente il ragazzo è riuscito a provare un
            difetto che Apple non riconosceva, Apple ha
            sbagliato e ha pagato, ma ripeto, non ha cambiato
            i termini della
            garanzia.Non è quello che scrivono sul corriere, ma se tu hai altre fonti...
          • MeX scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...
            la mia fonte è apple.com
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...
            - Scritto da: MeX
            la mia fonte è apple.comUna pagina non aggiornata di apple.com.... dai tempo al tempo!
    • Ram scrive:
      Re: Veramente la storia dell'informatica...
      - Scritto da: Enjoy with Us
      ... l'hanno fatta IBM, intel e M$, apple ha
      rivoluzionato gli smartphone... perchè quando si
      parla di apple e di Jobs si deve sempre
      esagerare?APPLE IIHo detto tutto.
      • nome e cognome scrive:
        Re: Veramente la storia dell'informatica...
        - Scritto da: Ram
        - Scritto da: Enjoy with Us

        ... l'hanno fatta IBM, intel e M$, apple ha

        rivoluzionato gli smartphone... perchè
        quando
        si

        parla di apple e di Jobs si deve sempre

        esagerare?

        APPLE II
        Ho detto tutto.Sì, bravo. in effetti la nascita del pc, nell'81, è stata una roba secondaria.Grazie a Dio se l'è ripreso! Ha rovinato milioni di ragazzini con delle boiate, rubando il kernel di linux che era gratuito e regalato dal genere umano al genere umano, ficcandoci una grafica e facendo pagare gli ignoranti.Ho detto tutto.
        • kappesante scrive:
          Re: Veramente la storia dell'informatica...
          per un attimo ho creduto che parlassi seriamente quando dicevi che ha rubato il kernel linux e ci ha ficcato l'interfaccia grafica
    • Darwin scrive:
      Re: Veramente la storia dell'informatica...
      - Scritto da: Enjoy with Us
      ... l'hanno fatta IBM, intel e M$,Che io ricordi, la storia la fecero Xerox, AT&T, Sun, IBM, Intel, Apple, l'università di Berkeley, HP e Free Software Foundation.Di Microsoft non ricordo...cos'ha inventato? Ah si...Microsoft Bob.
      • Enjoy with Us scrive:
        Re: Veramente la storia dell'informatica...
        - Scritto da: Darwin
        - Scritto da: Enjoy with Us

        ... l'hanno fatta IBM, intel e M$,
        Che io ricordi, la storia la fecero Xerox, AT&T,
        Sun, IBM, Intel, Apple, l'università di Berkeley,
        HP e Free Software
        Foundation.

        Di Microsoft non ricordo...cos'ha inventato? Ah
        si...MicrosoftAh già infatti un IBM compatibile la rivoluzione dell'inforamtica domestica e aziendale notoriamente aveva al suo interno componentistica, SO e architettura Xerox, apple, AT&T... bello negare l'evidenza!
        Bob.
        • Darwin scrive:
          Re: Veramente la storia dell'informatica...
          Non ho detto che te li sei inventati.
        • MeX scrive:
          Re: Veramente la storia dell'informatica...
          http://www.computing.net/answers/windows-31/who-stole-from-who-win-31-or-os2/4950.html
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...
            - Scritto da: MeX
            http://www.computing.net/answers/windows-31/who-stAppunto vedi che mi danno ragione!
          • MeX scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...
            after ibm released os/2 version 2.x microsoft went there own way, and released there own, as windows NT 3.x and os/2 kept going that wayWhen IBM began to feel threatened and realized that Microsoft was fast becoming the senior partner, IBM used it's licensing agreements to create OS/2, hoping the public would follow along blindly with them and abandon Microsoft. However, just as IBM lost it's dominant computer making position, they also lost their software leadership as well. For whatever reason (poor marketing, execution by IBM), Microsoft's version of Windows has become the public's favorite instead of OS/2.
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...
            - Scritto da: MeX
            after ibm released os/2 version 2.x microsoft
            went there own way, and released there own, as
            windows NT 3.x and os/2 kept going that
            way

            When IBM began to feel threatened and realized
            that Microsoft was fast becoming the senior
            partner, IBM used it's licensing agreements to
            create OS/2, hoping the public would follow along
            blindly with them and abandon Microsoft. However,
            just as IBM lost it's dominant computer making
            position, they also lost their software
            leadership as well. For whatever reason (poor
            marketing, execution by IBM), Microsoft's version
            of Windows has become the public's favorite
            instead of
            OS/2.E allora? Questo cosa dimostra? L'incapacità di IBM ad imporsi sul mercato pur avendo dalla sua tutti i vantaggi? Io l'ho sempre detto che quelli di IBM sono stati dei gonzi incredibili a consentire che i proXXXXXri per i loro Pc IBM compatibili fossero prodotti da una ditta esterna (un nano rispetto ad IBM) e che lo stesso avvenisse per il SO... vatti a rivedere i miei post sull'argomento
          • MeX scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...
            "The development of OS/2 began when IBM and Microsoft signed the Joint Development Agreement in August 1985""The collaboration between IBM and Microsoft unravelled in 1990, between the releases of Windows 3.0 and OS/2 1.3. During this time, Windows 3.0 became a tremendous success, selling millions of copies in its first year.[9] Much of its success was because Windows 3.0 (along with MS-DOS) was bundled with most new computers."http://en.wikipedia.org/wiki/OS/2In altre parole, Microsoft ha sviluppato OS2 con IBM, poi hanno fatto un "fork" e con le markette si sono imposti sul mercato, Microsoft ha fatto/sta facendo la storia dell'informatica, il problema è come la fa la storia...
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...
            - Scritto da: MeX
            "The development of OS/2 began when IBM and
            Microsoft signed the Joint Development Agreement
            in August
            1985"

            "The collaboration between IBM and Microsoft
            unravelled in 1990, between the releases of
            Windows 3.0 and OS/2 1.3. During this time,
            Windows 3.0 became a tremendous success, selling
            millions of copies in its first year.[9] Much of
            its success was because Windows 3.0 (along with
            MS-DOS) was bundled with most new
            computers."

            http://en.wikipedia.org/wiki/OS/2

            In altre parole, Microsoft ha sviluppato OS2 con
            IBM, poi hanno fatto un "fork" e con le markette
            si sono imposti sul mercato, Microsoft ha
            fatto/sta facendo la storia dell'informatica, il
            problema è come la fa la
            storia...Eh si un fork come no! Windows nt girava in 4Mb di ram con le applicazioni, OS/2 ne richiedeva 8 di Mb, senza contare che per IBM era da adottare da subito su tutti i PC aziendali e domestici, mentre M$ assai più astuta riservò NT al mondo aziendale... inutile girarci intorno, dal punto di vista aziendale Gates è stato geniale almeno quanto Job con in più la capacità di tirarsi fuori ancora giovane dall'azienda da Lui creata e dedicarsi ai bisognosi!Che poi M$ come apple e tante altre aziende cerchino con più o meno vigore di sfruttare i clienti questo è un'altro discorso..
          • MeX scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...

            con in più la capacità di tirarsi
            fuori ancora giovane dall'azienda da Lui creata e
            dedicarsi ai
            bisognosi!eh già ;) bella capacità tagliare la corda prima di Vista ;)Non aiuta i bisognosi, risparmia in tasse.
            Che poi M$ come apple e tante altre aziende
            cerchino con più o meno vigore di sfruttare i
            clienti questo è un'altro
            discorso..ma no, Microsoft non sfrutta i suoi clienti, aiutano i bisognosi!
          • Darwin scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...
            - Scritto da: MeX
            ma no, Microsoft non sfrutta i suoi clienti,
            aiutano i
            bisognosi!Pensavo che il compito di aiutare i bisognosi lo lasciassero a Symantec con i suoi antivirus pluripremiati (rotfl) (rotfl)Ah no...c'è l'avanzatissimo Microsoft Security Essentials. :D
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...
            - Scritto da: MeX

            con in più la capacità di tirarsi

            fuori ancora giovane dall'azienda da Lui
            creata
            e

            dedicarsi ai

            bisognosi!

            eh già ;) bella capacità tagliare la corda prima
            di Vista
            ;)
            Non aiuta i bisognosi, risparmia in tasse.
            Ah il vero umanitario allora sono Jobs e la Apple che non hanno tirato fuori un centesimo in beneficenza, volevano pagare più tasse!

            Che poi M$ come apple e tante altre aziende

            cerchino con più o meno vigore di sfruttare i

            clienti questo è un'altro

            discorso..

            ma no, Microsoft non sfrutta i suoi clienti,
            aiutano i
            bisognosi!Bill Gates e la sua fondazione finanziata con i suoi soldi sono una cosa M$ è un'altra e quanto a sfruttare non mi sembra che apple sia dietro a nessuno... basta vedere come trattano quei poveri cristi di operai alla Foxxconn!
          • MeX scrive:
            Re: Veramente la storia dell'informatica...

            Bill Gates e la sua fondazione finanziata con i
            suoi soldi sono una cosa M$ è un'altra e quanto a
            sfruttare non mi sembra che apple sia dietro a
            nessuno... basta vedere come trattano quei poveri
            cristi di operai alla
            Foxxconn!sei tu che hai messo in mezzo la beneficenza..
  • riccardo G scrive:
    Ricordi di un Olivettiano
    Caro Steve anke se nel lontano 1984 eri dall'altra sponda con i tuoisistemi operativi , e nn nego che ci hai messo in difficolta' diverse volte ,ti ho sempre ammirato x il tuo pensiero per la tua determinazionema soprattutto x il tuo grande coraggio ad insistere anke qnd x Apple sembrava finita ed a perseguire la tua idea.Sei stato un grande e come tutti i grandi vivrai x sempre !!!!Ciao Steve Un Olivettiano
  • xnx scrive:
    Citando da One Piece
    Un uomo muore solo quando viene dimenticato.
  • macsuperior scrive:
    capitalisti e barboni
    Fa un certo senso leggere di certi post inviati da figli di papà che a 40 anni puzzano ancora di borotalco e che inneggiano all'anticapitalismo e alla lotta proletaria.Se riuscissero a fare a meno delle loro scarpe da tennis firmate, dei loro zaini di marca e dei loro panini comprati nelle multinazionali che campano grazie agli allevamenti intensivi forse riuscirebbero a sottrarsi al senso del ridicolo, ma se qualcuno gli togliesse da sotto il naso la pashmina di cotone fatta in cina tornerebbero a casa piangendo come bimbi di due anni.Prima che i loro ventri pasciuti inizino a gorgogliare ci sarà comunque papino che grazie a questo mondo capitalista gli potrà mettere la mangiatoia ad altezza delle loro bocche che sfameranno con abbondanti porzioni di prosciutto di Parma.La sera, tra una birra e un'altra e abbondanti porzioni di pizza e patatine parleranno di famme nel terzo mondo.Passano le giornate cercando un senso alla loro vita e pensano che saper installare una Rom li renda degli informatici.Lasciate stare, mandate a postare un adulto. Fatemi parlare con vostro padre
    • max scrive:
      Re: capitalisti e barboni
      - Scritto da: macsuperior
      Fa un certo senso leggere di certi post inviati
      da figli di papà che a 40 anni puzzano ancora di
      borotalco e che inneggiano all'anticapitalismo e
      alla lotta
      proletaria.
      Se riuscissero a fare a meno delle loro scarpe da
      tennis firmate, dei loro zaini di marca e dei
      loro panini comprati nelle multinazionali che
      campano grazie agli allevamenti intensivi forse
      riuscirebbero a sottrarsi al senso del ridicolo,
      ma se qualcuno gli togliesse da sotto il naso la
      pashmina di cotone fatta in cina tornerebbero a
      casa piangendo come bimbi di due
      anni.
      Prima che i loro ventri pasciuti inizino a
      gorgogliare ci sarà comunque papino che grazie a
      questo mondo capitalista gli potrà mettere la
      mangiatoia ad altezza delle loro bocche che
      sfameranno con abbondanti porzioni di prosciutto
      di
      Parma.
      La sera, tra una birra e un'altra e abbondanti
      porzioni di pizza e patatine parleranno di famme
      nel terzo
      mondo.
      Passano le giornate cercando un senso alla loro
      vita e pensano che saper installare una Rom li
      renda degli
      informatici.
      Lasciate stare, mandate a postare un adulto.
      Fatemi parlare con vostro
      padreGRANDE! finalmente :-DJobs è cattivo perché la apple fa assemblare le cose in Cina, mentre magari le loro scarpe griffate sono costruite da bambini vietnamiti... e i loro vestiti sono rigorosamente made in italy, cuciti dai cinesi negli scantinati di prato?su su, ripigliatevi.
      • Ego scrive:
        Re: capitalisti e barboni
        - Scritto da: max
        - Scritto da: macsuperior

        Fa un certo senso leggere di certi post
        inviati

        da figli di papà che a 40 anni puzzano
        ancora
        di

        borotalco e che inneggiano
        all'anticapitalismo
        e

        alla lotta

        proletaria.

        Se riuscissero a fare a meno delle loro
        scarpe
        da

        tennis firmate, dei loro zaini di marca e dei

        loro panini comprati nelle multinazionali che

        campano grazie agli allevamenti intensivi
        forse

        riuscirebbero a sottrarsi al senso del
        ridicolo,

        ma se qualcuno gli togliesse da sotto il
        naso
        la

        pashmina di cotone fatta in cina
        tornerebbero
        a

        casa piangendo come bimbi di due

        anni.

        Prima che i loro ventri pasciuti inizino a

        gorgogliare ci sarà comunque papino che
        grazie
        a

        questo mondo capitalista gli potrà mettere la

        mangiatoia ad altezza delle loro bocche che

        sfameranno con abbondanti porzioni di
        prosciutto

        di

        Parma.

        La sera, tra una birra e un'altra e
        abbondanti

        porzioni di pizza e patatine parleranno di
        famme

        nel terzo

        mondo.

        Passano le giornate cercando un senso alla
        loro

        vita e pensano che saper installare una Rom
        li

        renda degli

        informatici.

        Lasciate stare, mandate a postare un adulto.

        Fatemi parlare con vostro

        padre

        GRANDE! finalmente :-D
        Jobs è cattivo perché la apple fa assemblare le
        cose in Cina, mentre magari le loro scarpe
        griffate sono costruite da bambini vietnamiti...
        e i loro vestiti sono rigorosamente made in
        italy, cuciti dai cinesi negli scantinati di
        prato?
        su su, ripigliatevi.e io che invece pensavo che fosse solo una merd@ d'uomo indipendentemente da quello che faceva, certo che poi quello che ha fatto non ha aiutato a migliorare ciò che penso di lui,
        • ruppolo scrive:
          Re: capitalisti e barboni
          - Scritto da: Ego
          - Scritto da: max

          - Scritto da: macsuperior


          Fa un certo senso leggere di certi post

          inviati


          da figli di papà che a 40 anni puzzano

          ancora

          di


          borotalco e che inneggiano

          all'anticapitalismo

          e


          alla lotta


          proletaria.


          Se riuscissero a fare a meno delle loro

          scarpe

          da


          tennis firmate, dei loro zaini di marca
          e
          dei


          loro panini comprati nelle
          multinazionali
          che


          campano grazie agli allevamenti
          intensivi

          forse


          riuscirebbero a sottrarsi al senso del

          ridicolo,


          ma se qualcuno gli togliesse da sotto il

          naso

          la


          pashmina di cotone fatta in cina

          tornerebbero

          a


          casa piangendo come bimbi di due


          anni.


          Prima che i loro ventri pasciuti
          inizino
          a


          gorgogliare ci sarà comunque papino che

          grazie

          a


          questo mondo capitalista gli potrà
          mettere
          la


          mangiatoia ad altezza delle loro bocche
          che


          sfameranno con abbondanti porzioni di

          prosciutto


          di


          Parma.


          La sera, tra una birra e un'altra e

          abbondanti


          porzioni di pizza e patatine parleranno
          di

          famme


          nel terzo


          mondo.


          Passano le giornate cercando un senso
          alla

          loro


          vita e pensano che saper installare una
          Rom

          li


          renda degli


          informatici.


          Lasciate stare, mandate a postare un
          adulto.


          Fatemi parlare con vostro


          padre



          GRANDE! finalmente :-D

          Jobs è cattivo perché la apple fa assemblare
          le

          cose in Cina, mentre magari le loro scarpe

          griffate sono costruite da bambini
          vietnamiti...

          e i loro vestiti sono rigorosamente made in

          italy, cuciti dai cinesi negli scantinati di

          prato?

          su su, ripigliatevi.


          e io che invece pensavo che fosse solo una merd@
          d'uomo indipendentemente da quello che faceva,
          certo che poi quello che ha fatto non ha aiutato
          a migliorare ciò che penso di
          lui,Il post iniziale è per te. E comincia anche a vergognarti, che sarebbe ora.
        • macsuperior scrive:
          Re: capitalisti e barboni
          Ego, chiama i tuoi genitori che parlo con loro, tu vai a letto che è tardi
        • McFuffa scrive:
          Re: capitalisti e barboni
          - Scritto da: Ego
          e io che invece pensavo che fosse solo una merd@
          d'uomo indipendentemente da quello che faceva,
          certo che poi quello che ha fatto non ha aiutato
          a migliorare ciò che penso di
          lui,Se lui era una merd@ d'uomo tu cosa sei?
        • castigamat scrive:
          Re: capitalisti e barboni
          - Scritto da: Ego
          - Scritto da: max

          - Scritto da: macsuperior


          Fa un certo senso leggere di certi post

          inviati


          da figli di papà che a 40 anni puzzano

          ancora

          di


          borotalco e che inneggiano

          all'anticapitalismo

          e


          alla lotta


          proletaria.


          Se riuscissero a fare a meno delle loro

          scarpe

          da


          tennis firmate, dei loro zaini di marca
          e
          dei


          loro panini comprati nelle
          multinazionali
          che


          campano grazie agli allevamenti
          intensivi

          forse


          riuscirebbero a sottrarsi al senso del

          ridicolo,


          ma se qualcuno gli togliesse da sotto il

          naso

          la


          pashmina di cotone fatta in cina

          tornerebbero

          a


          casa piangendo come bimbi di due


          anni.


          Prima che i loro ventri pasciuti
          inizino
          a


          gorgogliare ci sarà comunque papino che

          grazie

          a


          questo mondo capitalista gli potrà
          mettere
          la


          mangiatoia ad altezza delle loro bocche
          che


          sfameranno con abbondanti porzioni di

          prosciutto


          di


          Parma.


          La sera, tra una birra e un'altra e

          abbondanti


          porzioni di pizza e patatine parleranno
          di

          famme


          nel terzo


          mondo.


          Passano le giornate cercando un senso
          alla

          loro


          vita e pensano che saper installare una
          Rom

          li


          renda degli


          informatici.


          Lasciate stare, mandate a postare un
          adulto.


          Fatemi parlare con vostro


          padre



          GRANDE! finalmente :-D

          Jobs è cattivo perché la apple fa assemblare
          le

          cose in Cina, mentre magari le loro scarpe

          griffate sono costruite da bambini
          vietnamiti...

          e i loro vestiti sono rigorosamente made in

          italy, cuciti dai cinesi negli scantinati di

          prato?

          su su, ripigliatevi.


          e io che invece pensavo che fosse solo una merd@cosa hai fatto nella tua vita, povero sfigato del XXXXX?
    • hermanhesse scrive:
      Re: capitalisti e barboni
      Non ho capito se dopo questo inutile post posso ancora non essere d'accordo con quello che jobs ha fatto e far parlare solo voi adepti del culto o se posso, in modo garbato, dissentire.Ricordo inoltre al signore qui sopra, macsuperior (bel coraggio a scrivere con un nick così, è come firmarsi minkialung@ nel campo degli incontri occasionali, per fare un paragone), che con la scusa che "tanto fanno tutti così" le cose non cambiano e le persone continuano a stare male e a prendersela in quel posto. In Cina, ma a breve (se non già da ora) anche da noi.Ah, dimenticavo: io sono di destra, ma sicuramente non amico di berlusconi (forse più di DiPietro anche se non è destra).Redazione, per favore, se ho scritto qualcosa che non va non eliminatelo cortesemente, piuttosto correggetelo, epuratelo, ma non privatelo del suo senso. grazie.
      • Non Me scrive:
        Re: capitalisti e barboni
        - Scritto da: hermanhesse

        Redazione, per favore, se ho scritto qualcosa che
        non va non eliminatelo cortesemente, piuttosto
        correggetelo, epuratelo, ma non privatelo del suo
        senso.
        grazie.Quello che mi fa XXXXXXXre é che questa serie di commenti é totalmente OT eppure non é stata cassata, la redazione dovrebbe vergognarsi visto l'atteggiamento di ieri.
    • Trollolo scrive:
      Re: capitalisti e barboni
      Facci parlare con il tuo psichiatra.
    • dont feed the troll/dovella scrive:
      Re: capitalisti e barboni
      Non capisco come mai ieri la censura è calata come una mannaia su qualsiasi cosa non fosse un elogio del povero Steve Jobs, e oggi questa sequela di insulti, luoghi comuni e XXXXXXXTA sia ancora qui.Il solito doppiopesismo dei miei gran XXXXXXXX.
  • Stefanino scrive:
    Soldi
    Fossi stato in lui avrei donato almeno 6 dei 7 miliardi di dollari che possedeva, ad una fondazione con il suo nome per effettuare ricerche contro cancro e malattie genetiche in generale.Negli USA vengono stanziati milioni di dollari l'anno ed è una delle nazioni che investe di più in ricerca.Con 5 miliardi si sarebbe fatto un bel passo avanti come ricerche su cellule staminali.Ora i figlie e la moglie biondona si papperanno tutto il bottino.Genio, ma stupido alla fine.Io mi sarei anche fatto ibernare con chiare istruzioni di risveglio quando il tumore sarebbe stato curabile ed ovviamente si fosse scoperto come scongelare le persone.Attualmente vi sono circa 50 miliardari ibernati nel mondo in attesa del progresso.
  • rogerrabbit scrive:
    Ma basta!
    Anche questo Signore è morto ma non ne parla nessuno http://blogeko.iljournal.it/2011/fukushima-muore-un-altro-operaio-e-il-terzo-lavorano-in-condizioni-bestiali/64285
  • martino scrive:
    Mo' basta però!
    Google News elenca 1.658 notizie su Steve jobs in questo momento! E' stato senz'altro una persona significativa, i computer hanno segnato la nostra vita e lui ha contribuito a scriverne una parte importante della storia, però mi sembra che adesso si stia esagerando. Qualcuno nei commenti sparsi per il web ha scritto che era "l'ultima icona di questo capitalismo perverso in fase di decadenza". A pensarci bene, visto come ci siamo dimenticati in fretta di tutti gli altri che hanno fatto la storia dell'informatica, mi viene da pensare che tutta questa importanza data a Steve Jobs deriva dal fatto che la sua azienda ha più soldi di tutta l'america messa assieme. Mi sa che il capitalismo perverso in fase di decadenza lo rappresentiamo noi. Nel valutare il valore delle persone.
    • Enjoy with Us scrive:
      Re: Mo' basta però!
      - Scritto da: martino
      Google News elenca 1.658 notizie su Steve jobs in
      questo momento! E' stato senz'altro una persona
      significativa, i computer hanno segnato la nostra
      vita e lui ha contribuito a scriverne una parte
      importante della storia, però mi sembra che
      adesso si stia esagerando. Qualcuno nei commenti
      sparsi per il web ha scritto che era "l'ultima
      icona di questo capitalismo perverso in fase di
      decadenza". A pensarci bene, visto come ci siamo
      dimenticati in fretta di tutti gli altri che
      hanno fatto la storia dell'informatica, mi viene
      da pensare che tutta questa importanza data a
      Steve Jobs deriva dal fatto che la sua azienda ha
      più soldi di tutta l'america messa assieme. Mi sa
      che il capitalismo perverso in fase di decadenza
      lo rappresentiamo noi. Nel valutare il valore
      delle
      persone.Quoto al 100%Aggiungerei anche che il poco compianto Jobs ha utilizzato la sua posizione e la sua influenza per se stesso (cure e trapianti) e la sua azienda (spennamento degli iPolli), in beneficenza ha fatto veramente poco e con i soldi che ha fatto e con la mentalità USA (dove chi è ricco si sente moralmente obbligato alla beneficenza) è grave!
  • Luca Simonatto scrive:
    Video Con sottotitoli in italiano
    Con sottotitoli in italianohttp://www.youtube.com/watch?v=oObxNDYyZPs
  • UgoDammiLoF iore scrive:
    Per il suo epitaffio
    metterei la sua frase piu' bella:"Ricordare che dobbiamo morire è il miglior modo che conosco per evitare la trappola di pensare che si abbia qualcosa da perdere". Stanford, 2005.
    • Ego scrive:
      Re: Per il suo epitaffio
      - Scritto da: UgoDammiLoF iore
      metterei la sua frase piu' bella:

      "Ricordare che dobbiamo morire è il miglior modo
      che conosco per evitare la trappola di pensare
      che si abbia qualcosa da perdere". Stanford,
      2005.bellissima frase, che non ha nessun senso con la vita di jobs ne con la azienda che dirigeva e di cui è stato cofondatore, un'altra frase ad effetto che tanto piace ai fans, apple ha accumilato miliardi senza mai dare un dividendo, jobs non ha mai versato gli alimenti per il mantenimento della figlia, persona molto avida ed arida che trattava le persone come pezzi di carne ai suoi ordini
      • castigamat scrive:
        Re: Per il suo epitaffio
        apple ha
        accumilato miliardi senza mai dare un dividendo,ottima cosa, e grazie a dio.
        jobs non ha mai versato gli alimenti per il
        mantenimento della figliati piace il gossip vedo. leggi novella 2000 anche? persona molto avida ed
        arida che trattava le persone come pezzi di carne
        ai suoi
        ordinisìsì e tu l'hai provato sulla tua pelle giusto?sai che uno che ha scritto "apple" sul curriculum potrebbe lavoare ovunque? pure uno che ha fatto il portinaio alla apple lo potrebbe fare ovunque, non parliamo di un ingegnere...com'è che non ho visto fughe di massa dei dipendenti? strano...
      • UgoDammiLoF iore scrive:
        Re: Per il suo epitaffio
        - Scritto da: Ego

        bellissima frase, che non ha nessun senso con la
        vita di jobs ne con la azienda che dirigeva e di
        cui è stato cofondatore, un'altra frase ad
        effetto che tanto piace ai fans, apple ha
        accumilato miliardi senza mai dare un dividendo,
        jobs non ha mai versato gli alimenti per il
        mantenimento della figlia, persona molto avida ed
        arida che trattava le persone come pezzi di carne
        ai suoi
        ordiniPuo' essere. Non sono molto informato su certi aspetti. Pero' sono informato sulla vita e sulle persone, avendo una certa eta' e avendo passato i miei anni VIVENDO. Posso dire che le persone non sono divise in buoni e cattivi se non nei cartoni di Disney e nei film di Harry Potter; anzi, probabilmente nemmeno li.Infatti, qui si sta ricordando la memoria di una persona che e' morta, NON ascesa in cielo. Sicuramente ha fatto delle cose belle e grandiosi, d'altra parte avra' sicuramente fatto delle cose biasimevoli o peggio.Vale la pena, pero', di ricordarlo per le cose che ci ha lasciato e per l'impronta che ha lasciato al mondo. Questo non toglie che, se preferisci, puoi ricordarlo per qualsiasi altro motivo. Questo vale per qualsiasi persona, famosa o meno.
  • ciccio pasticcio scrive:
    vederemo se ...
    quando sará l'ora di Wozniak (spero che campi 100 anni) se i media faranno tutto questo cancan.Come sempre il popolo bue vede le cose come appaiono e non come sono.Per me i rivoluzionari sono persone tipo G.Marconi, N.Tesla, E.Mattei : persone che veramente erano dei visionari e che hanno pseso la loro vista nel tentativo di cambiare il mondo (e poi morti in sordina)
    • attonito scrive:
      Re: vederemo se ...
      - Scritto da: ciccio pasticcio
      quando sará l'ora di Wozniak (spero che
      campi 100 anni) se i media faranno tutto questo
      cancan.certo che no.l' articoletto su PI (se esistera' ancora, chissa') sara' sottotono, una breve carrellata storica, la sottolineatura della parte di Brillante Secondo, l'accenno all'incidente, il ritiro dall'azienda.pochi post di gente che sapeva chi era, qualche flame con i Credenti di Jobs. Titoli di coda, fine.
      Come sempre il popolo bue vede le cose come
      appaiono e non come
      sono.
      Per me i rivoluzionari sono persone tipo
      G.Marconi, N.Tesla, E.Mattei : persone che
      veramente erano dei visionari e che hanno pseso
      la loro vista nel tentativo di cambiare il mondo
      (e poi morti in sordina)anche Louis Pasteur non era malaccio....
  • Ubunto scrive:
    Neutralmente e senza ridicola piaggeria
    Come tanti presunti rivoluzionari ha finito col sostituirsi al re per diventare un dittatore.Peccato, l'inizio era stato promettente.Con umanità,R.I.P.[yt]OYecfV3ubP8[/yt]-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 06 ottobre 2011 17.52-----------------------------------------------------------
  • Marto tortio scrive:
    Think Different!
    Evviva chi pensa differentemente, lo diceva anche lui no ? Think Differente, bene e io penso differentemente, infatti vedo solo del marcio nella sua vita, dai suicidi della Foxconn alla manovalanza dei bambini del terzo mondo !!Adesso cara redazione cancellate anche questo, così vi prodigate al totale fascismo-bavaglio dell'informazione!
    • max scrive:
      Re: Think Different!
      - Scritto da: Marto tortio
      Evviva chi pensa differentemente, lo diceva anche
      lui no ? Think Differente, bene e io penso
      differentemente, infatti vedo solo del marcio
      nella sua vitano guarda meglio, è nel tuo frigorifero..., dai suicidi della Foxconne i suicidi alle renault? colpa di Jobs anche quelli? alla
      manovalanza dei bambini del terzo mondo
      !!e qui dimostri solo ignoranza dei fatti... informati almeno.
      Adesso cara redazione cancellate anche questo,
      così vi prodigate al totale fascismo-bavaglio
      dell'informazione!ma io spero che lo lascino bello esposto il tuo intelligente commento
      • Marto tortio scrive:
        Re: Think Different!
        - Scritto da: max
        - Scritto da: Marto tortio

        Evviva chi pensa differentemente, lo diceva
        anche

        lui no ? Think Differente, bene e io penso

        differentemente, infatti vedo solo del marcio

        nella sua vita

        no guarda meglio, è nel tuo frigorifero...

        , dai suicidi della Foxconn

        e i suicidi alle renault? colpa di Jobs anche
        quelli?Della renault non mi importa al momento , poichè questo è il thread di mr Jobs.
        alla

        manovalanza dei bambini del terzo mondo

        !!

        e qui dimostri solo ignoranza dei fatti...
        informati
        almeno.informati prima di aprire bocca, altrimenti dimostri la totale ignoranza!Eccone uno:http://www.melablog.it/post/1958/svelati-gli-stabilimenti-ipod-su-apple-lombra-dello-sfruttamentoe DUE:http://www.repubblica.it/tecnologia/2011/02/15/news/apple_ammette_lavoro_minorile-12506055/e TRE:http://www.wumingfoundation.com/giap/?p=5241Ti bastano? Come potrai leggere è almeno dal 2006 che ne sono consapevoli ai piani alti, ma son dovuti passare più di 5 anni perchè si cominciasse a smuovere qualcosa (sulla carta).

        Adesso cara redazione cancellate anche
        questo,

        così vi prodigate al totale fascismo-bavaglio

        dell'informazione!

        ma io spero che lo lascino bello esposto il tuo
        intelligente
        commentoSpero vivamente che lo lascino aperto, così da poter rispondere ai tuoi.
        • max scrive:
          Re: Think Different!
          - Scritto da: Marto tortio
          - Scritto da: max

          - Scritto da: Marto tortio


          Evviva chi pensa differentemente, lo
          diceva

          anche


          lui no ? Think Differente, bene e io
          penso


          differentemente, infatti vedo solo del
          marcio


          nella sua vita



          no guarda meglio, è nel tuo frigorifero...



          , dai suicidi della Foxconn



          e i suicidi alle renault? colpa di Jobs anche

          quelli?

          Della renault non mi importa al momento , poichè
          questo è il thread di mr
          Jobs.importa perché tu non puoi accusare Jobs dei suicidi in una fabbrica che lavora per almeno 200 committenti!ma che cavolo, che ti dice ilo cervello!!!!!


          alla


          manovalanza dei bambini del terzo mondo


          !!



          e qui dimostri solo ignoranza dei fatti...

          informati

          almeno.

          informati prima di aprire bocca, altrimenti
          dimostri la totale
          ignoranza!ma piantala...
          Eccone uno:
          http://www.melablog.it/post/1958/svelati-gli-stabi

          e DUE:
          http://www.repubblica.it/tecnologia/2011/02/15/newgli articoli di repubblica dicono esattamente quello che so.

          e TRE:
          http://www.wumingfoundation.com/giap/?p=5241questo articolo è chiaramente tendenzionso.portami le PROVE che apple sapeva dello sfruttamento di minori in fabbriche non sue dal 2006.

          Ti bastano? Come potrai leggere è almeno dal 2006
          che ne sono consapevoli ai piani alti, ma son
          dovuti passare più di 5 anni perchè si
          cominciasse a smuovere qualcosa (sulla
          carta).PROVE ragazzo mio, prove!





          Adesso cara redazione cancellate anche

          questo,


          così vi prodigate al totale
          fascismo-bavaglio


          dell'informazione!



          ma io spero che lo lascino bello esposto il
          tuo

          intelligente

          commento


          Spero vivamente che lo lascino aperto, così da
          poter rispondere ai
          tuoi.dalle mie parti si dice: sciopa!
    • attonito scrive:
      Re: Think Different!
      - Scritto da: Marto tortio
      Evviva chi pensa differentemente, lo diceva anche
      lui no ? Think Differente, bene e io penso
      differentemente, infatti vedo solo del marcio
      nella sua vita, dai suicidi della Foxconn alla
      manovalanza dei bambini del terzo mondo
      !!

      Adesso cara redazione cancellate anche questo,
      così vi prodigate al totale fascismo-bavaglio
      dell'informazione!no, si limiteranno a bloccare il 3d per non darti la soddisfazione di avere ragione.
  • Deluso da PI scrive:
    Alla redazione
    Tristezza e non per Jobs, ma per questa redazione che ha dimostrato la sua pochezza.Addio e mai più rivederci qui su PI.
    • attonito scrive:
      Re: Alla redazione
      - Scritto da: Deluso da PI
      Tristezza e non per Jobs, ma per questa redazione
      che ha dimostrato la sua
      pochezza.

      Addio e mai più rivederci qui su PI.bravo! meno lettori avranno e prima chiuderanno!
    • Pagilaccett i scrive:
      Re: Alla redazione
      - Scritto da: Deluso da PI
      Tristezza e non per Jobs, ma per questa redazione
      che ha dimostrato la sua
      pochezza.Va beh, è normale.
      Addio e mai più rivederci qui su PI.:'(
    • TheOriginalFanboy scrive:
      Re: Alla redazione
      - Scritto da: Deluso da PI
      Tristezza e non per Jobs, ma per questa redazione
      che ha dimostrato la sua
      pochezza.

      Addio e mai più rivederci qui su PI.scusa ma chi sei? utente non registrato? potresti essere chiunque.. lol. credibilità del post 0/10
  • panini da alfredo scrive:
    APPLE AL TAPPETO
    Ecco l'inizio della fine....con l'assenza di Jobs inizia un lento declino per Apple!!!
    • Ciao Steve scrive:
      Re: APPLE AL TAPPETO
      - Scritto da: panini da alfredo
      Ecco l'inizio della fine....con l'assenza di Jobs
      inizia un lento declino per
      Apple!!!Non credo proprio. Finirà prima Microsoft, fidati...
    • ipnotenusa scrive:
      Re: APPLE AL TAPPETO
      - Scritto da: panini da alfredo
      Ecco l'inizio della fine....con l'assenza di Jobs
      inizia un lento declino per
      Apple!!!e quindi siamo tutti contenti eeeeeeehhhhhhhh!!!!!!!!!sai come si chiama in italiano il sentimento che ti porta a provare soddisfazione per le disgrazie altrui? INVIDIA.
      • ipnotenusa scrive:
        Re: APPLE AL TAPPETO
        - Scritto da: ipnotenusa
        - Scritto da: panini da alfredo

        Ecco l'inizio della fine....con l'assenza di
        Jobs

        inizia un lento declino per

        Apple!!!

        e quindi siamo tutti contenti
        eeeeeeehhhhhhhh!!!!!!!!!
        sai come si chiama in italiano il sentimento che
        ti porta a provare soddisfazione per le disgrazie
        altrui?
        INVIDIA.da wikipedia (per fortuna riaperta), voce INVIDIA: "Essa si caratterizza come desiderio ambivalente: di possedere ciò che gli altri possiedono, OPPURE CHE GLI ALTRI PERDANO QUELLO CHE POSSIEDONO."
      • panini da alfredo scrive:
        Re: APPLE AL TAPPETO
        almassimo indivia
    • attonito scrive:
      Re: APPLE AL TAPPETO
      - Scritto da: panini da alfredo
      Ecco l'inizio della fine....con l'assenza di Jobs
      inizia un lento declino per Apple!!!una serie di calci nelle palle a apple spero che gli arrivi, tanto per dargli una lezione. ma la chiusura no. meno aziende significa meno concorrenza e' piu' monopolio. Certo, al momento si puo' solo sceglere da chi essere sbranati, ma almeno si puo' scegliere.
      • ipnotenusa scrive:
        Re: APPLE AL TAPPETO
        - Scritto da: attonito
        - Scritto da: panini da alfredo

        Ecco l'inizio della fine....con l'assenza di
        Jobs

        inizia un lento declino per Apple!!!

        una serie di calci nelle palle a apple spero che
        gli arrivi, tanto per dargli una lezione. da wikipedia (per fortuna riaperta), voce INVIDIA: "Essa si caratterizza come desiderio ambivalente: di possedere ciò che gli altri possiedono, OPPURE CHE GLI ALTRI PERDANO QUELLO CHE POSSIEDONO."
        • attonito scrive:
          Re: APPLE AL TAPPETO
          - Scritto da: ipnotenusa
          - Scritto da: attonito

          - Scritto da: panini da alfredo


          Ecco l'inizio della fine....con
          l'assenza
          di

          Jobs


          inizia un lento declino per Apple!!!



          una serie di calci nelle palle a apple spero
          che

          gli arrivi, tanto per dargli una lezione.

          da wikipedia (per fortuna riaperta), voce
          INVIDIA: "Essa si caratterizza come desiderio
          ambivalente: di possedere ciò che gli altri
          possiedono, OPPURE CHE GLI ALTRI PERDANO QUELLO
          CHE POSSIEDONO."ok, adesso pero' ci devi dire pure cosa invidi.
          • ipnotenusa scrive:
            Re: APPLE AL TAPPETO
            - Scritto da: attonito
            - Scritto da: ipnotenusa

            - Scritto da: attonito


            - Scritto da: panini da alfredo



            Ecco l'inizio della fine....con

            l'assenza

            di


            Jobs



            inizia un lento declino per
            Apple!!!





            una serie di calci nelle palle a apple
            spero

            che


            gli arrivi, tanto per dargli una
            lezione.




            da wikipedia (per fortuna riaperta), voce

            INVIDIA: "Essa si caratterizza come desiderio

            ambivalente: di possedere ciò che gli altri

            possiedono, OPPURE CHE GLI ALTRI PERDANO
            QUELLO

            CHE POSSIEDONO."

            ok, adesso pero' ci devi dire pure cosa invidi.naturalmente la tua intelligenza
          • attonito scrive:
            Re: APPLE AL TAPPETO
            - Scritto da: ipnotenusa
            - Scritto da: attonito

            - Scritto da: ipnotenusa


            - Scritto da: attonito



            - Scritto da: panini da alfredo




            Ecco l'inizio della
            fine....con


            l'assenza


            di



            Jobs




            inizia un lento declino per

            Apple!!!







            una serie di calci nelle palle a
            apple

            spero


            che



            gli arrivi, tanto per dargli una

            lezione.







            da wikipedia (per fortuna riaperta),
            voce


            INVIDIA: "Essa si caratterizza come
            desiderio


            ambivalente: di possedere ciò che gli
            altri


            possiedono, OPPURE CHE GLI ALTRI PERDANO

            QUELLO


            CHE POSSIEDONO."



            ok, adesso pero' ci devi dire pure cosa
            invidi.

            naturalmente la tua intelligenzaperche tu ne hai troppa o troppo poca al confronto?
          • ipnotenusa scrive:
            Re: APPLE AL TAPPETO
            - Scritto da: attonito
            - Scritto da: ipnotenusa

            - Scritto da: attonito


            - Scritto da: ipnotenusa



            - Scritto da: attonito




            - Scritto da: panini da
            alfredo





            Ecco l'inizio della

            fine....con



            l'assenza



            di




            Jobs





            inizia un lento declino
            per


            Apple!!!









            una serie di calci nelle
            palle
            a

            apple


            spero



            che




            gli arrivi, tanto per dargli
            una


            lezione.










            da wikipedia (per fortuna
            riaperta),

            voce



            INVIDIA: "Essa si caratterizza come

            desiderio



            ambivalente: di possedere ciò che
            gli

            altri



            possiedono, OPPURE CHE GLI ALTRI
            PERDANO


            QUELLO



            CHE POSSIEDONO."





            ok, adesso pero' ci devi dire pure cosa

            invidi.



            naturalmente la tua intelligenza

            perche tu ne hai troppa o troppo poca al
            confronto?troppo poca
    • Zuoloaa scrive:
      Re: APPLE AL TAPPETO
      XXXXX IL CLERO!!!!
  • harvey scrive:
    Censura al top oggi
    Oramai PI censura tutto quello che non e' un pro apple...Sempre più schifoQuesto messaggio si autodistruggerà antro 3 secondi
    • dont feed the troll/dovella scrive:
      Re: Censura al top oggi
      - Scritto da: harvey
      Oramai PI censura tutto quello che non e' un pro
      apple...
      è la legge bavaglio.
  • ipnotenusa scrive:
    giusto chiudere certi commenti
    Non per censura, ma perché semplicemente escono dal seminato.a parte il fatto che frasi come "era ora che morisse" sono intollerabili e questi post non andrebbero solo chiusi ma cancellati...A parte queto va benissimo criticare Jobs (ci mancherebbe) ma andare a tirar fuori il capitalismo, foxconn... ma che c'entra?Le critiche al capitalismo fatele sugli appositi forum socio-politici, non su PI, commentando un articolo che NON NASCONDE DI VOLER ESSETE UN OMAGGIO A QUESTO PERSONAGGIO. Ci saranno altri migliaia di articoli su PI che parleranno di Apple e potrete ancora sparare a zero milioni di volte sulla Mela... ma perché dovete farlo proprio qui e ora, proprio dando addosso a una persona che è morta dopo aver lottato anni contro il cancro? che nella sua vita ha saputo vincere sfide che il 99% di noi non saprebbe neanche come iniziare a combattere?Nessuno vi obbliga a fare l'elegia, ma di fronte alla morte di un uomo, chicchessia, si può anche stare in silenzio se tutto ciò che si ha da dire sono palate di m...., lo sapete?
    • attonito scrive:
      Re: giusto chiudere certi commenti
      - Scritto da: ipnotenusa
      Non per censura, ma perché semplicemente escono dal seminato.Ok, allora che cassino TUTTI i post che escono dal seminato e NON solo alcuni. qui non si censura con logica ma in base alle simpatie.ATTENSIONE: questo post verra cassato/il 3d lucchettato.
    • RATM scrive:
      Re: giusto chiudere certi commenti
      Io ho usato termini pacati eppure è stato censurato...PI sta scadendo peggio del decreto bavaglio...bello schifo
  • RATM scrive:
    E' morto un grande venditore
    Mi spiace per la morte infame che ha subito,un tumore che ti consuma poco a poco e pian piano ti porta via.Riconosco che è stato "un grande venditore" con un grosso fiuto per gli affari e visioni "commerciali" davvero brillanti mha...Non lo reputo un genio dell'informatica.Non mi spiace per l'uomo arrogante e sfruttatore che è stato.Non lo reputo un buon padre,per anni non ha voluto riconoscere la propria bimba.Mi spiace se ne sia andato cosi,ma non verserò certo lacrime.Salutiamo la fine di un era...
    • Pagilaccett i scrive:
      Re: E' morto un grande venditore
      - Scritto da: RATM
      Mi spiace per la morte infame che ha subito,un
      tumore che ti consuma poco a poco e pian piano ti
      porta
      via.
      Riconosco che è stato "un grande venditore" con
      un grosso fiuto per gli affari e visioni
      "commerciali" davvero brillanti
      mha...
      Non lo reputo un genio dell'informatica.
      Non mi spiace per l'uomo arrogante e sfruttatore
      che è
      stato.
      Non lo reputo un buon padre,per anni non ha
      voluto riconoscere la propria
      bimba.
      Mi spiace se ne sia andato cosi,ma non verserò
      certo
      lacrime.
      Salutiamo la fine di un era...Da come ne parli pare che lo conoscessi personalmente e ti invitasse a cena a casa sua.
  • max scrive:
    quanta cattiveria gratuita...
    leggo uno che dice: "era ora che morisse"...mah...
  • Pagilaccett i scrive:
    seloff
    <i
    "io detesto solo quelli come voi e i giornalisti che dedicano una prima pagina intera come fosse morto un Papa perchè distorcete tutti la realtà essendo sempre tutti degli spudorati fanboy" </i
    Un Papa? :oMa proprio un Papa devi portare come esempio? (rotfl) :|Ma CI MANCHEREBBE che Steve Jobs (o chiunque abbia CONCRETAMENTE fatto qualcosa che ha cambiato un settore industriale in quel modo) meriti lo spazio di un qualsiasi Papa, il 99% dei quali non hanno fatto una beneamata fava nella loro vita se non ripetere pedissequamente cose dette da secoli... :DNo, dico... Come se fosse morto un Papa...[img]http://4.bp.blogspot.com/_p3XIipv981Y/TIa8Ph9p8nI/AAAAAAAAAsg/eM9t596M8GI/s1600/Hyena-laughing.jpg[/img]
    • Franky scrive:
      Re: seloff
      - Scritto da: Pagilaccett i

      <i
      "io detesto solo quelli come voi e i

      giornalisti che dedicano una prima pagina intera

      come fosse morto un Papa
      Un Papa? :o

      Ma proprio un Papa devi portare come esempio?
      (rotfl)

      :|

      Ma CI MANCHEREBBE che Steve Jobs (o chiunque
      abbia CONCRETAMENTE fatto qualcosa che ha
      cambiato un settore industriale in quel modo)
      meriti lo spazio di un qualsiasi Papa, il 99% dei
      quali non hanno fatto una beneamata fava nella
      loro vita se non ripetere pedissequamente cose
      dette da secoli...
      :D

      No, dico... Come se fosse morto un Papa...
      La penso allo stesso modo... francamente l'attenzione dedicata dai telegiornali ai capi spirituali religiosi...( a seconda del paese in cui si vive) e' vergognosa... Jobs e' stato comunque un uomo di sucXXXXX,un geek che ha rilanciato con vigore un sacco di idee nel campo digitale...il fatto che io sia un linuxiano ed un sostenitore dell'opensource e della liberta' in rete...non vuol dire che non debba riconoscere anche il contributo che Jobs ha portato al mondo digitale moderno...( inoltre ho profondo rispetto sia per la persona...sia per il geek che e' stato...sia soprattutto come essere umano che e' morto per questa malattia tremenda che purtroppo colpisce sempre piu' persone...e la cui causa rimane cmq semi-ignota nonostante tutti gli sforzi della ricerca...)Per questo rispetto l'invito della redazione dall'astenersi da commentipolemici...in questo giorno ed in questa occasione...(sapete che io non ho peli sulla lingua...tuttavia il rispetto dell'essere umano e della sua fragilita'...prevale in questa occasione su ogni altra considerazione...se non avessi avuto nulla di positivo da dire in questa occasione...avrei taciuto...come ho fatto in occasione di altri necrologi...)
  • kdgjfnb dkghbg scrive:
    questo era Jobs
    http://www.dagospia.com/rubrica-1/varie/una-apple-da-suicidio-nella-fabbrica-prigione-della-foxconn-in-cina-400-mila-operai-30274.htm
    • Piripippi scrive:
      Re: questo era Jobs
      Embè? Tanto erano cinesi, ne muore uno e ne nascono altri 20.Invece di steve jobbese c'è n'é solo uno!Ora scusassero, vado ad raccogliermi in preghiera ascoltando Lady gagà col mio I-Pad.
      • attonito scrive:
        Re: questo era Jobs
        - Scritto da: Piripippi
        Embè? Tanto erano cinesi, ne muore uno e ne
        nascono altri
        20.
        Invece di steve jobbese c'è n'é <b
        era </b
        solo uno!
        Ora scusassero, vado ad raccogliermi in preghiera
        ascoltando Lady gagà col mio
        I-Pad.
    • volgareille gale scrive:
      Re: questo era Jobs
      - Scritto da: kdgjfnb dkghbg
      http://www.dagospia.com/rubrica-1/varie/una-apple-3...2...1... *ZA-BOV!* --------------^
  • Tok scrive:
    Morto un papa
    Probabilmente questo e il primo caso di una grande azienda IT che si ritrova senza il suo capo carismatico. Anzi un'altra c'e: Olivetti e putroppo sappiamo che fine ha fatto. Si sa che un evento del genere e' un passaggio molto critico per auqlsiasi azienda, e probabilmente lo e molto di piu per un'azienda IT, dove e' fondamentale avere le doti necessarie a tenere il passo on innovazioni e cambiamenti frenetici. Penso sia interessante vedere cosa succedera negli anni a venire, perche sicuramente la stategia di Apple e piuttosto rischiosa (anche perche si trova a competere con un gigante quasi monopolista) e non bastera seguire la corrente, quindi ci vorra un po di fortuna per trovare una guida all'altezza della situazione, sia da parte della proprieta che da parte del CEO.
    • collione scrive:
      Re: Morto un papa
      Olivetti faceva faville fino a che i noti bancarottieri ( che amano autodefinirsi grandi imprenditori ) non decisero che era più remunerativo farla a pezzi e svenderlacome dimenticare quando Colaninno con un colpaccio da illusionista degno di Houdini, riuscì a far salire del 600% il valore delle azioni Olivetti, riuscendo a comprare Telecom Italiada lì Olivetti finì nel buco e mai più se n'è parlato
  • Kanahakklih a scrive:
    Quando i môre i è dùti santi...
    Quando nascono sono tutti belliQuando si sposano sono tutti ricchiQuando muoiono sono tutti santi.;-)
    • Pagilaccett i scrive:
      Re: Quando i môre i è dùti santi...
      - Scritto da: Kanahakklih a
      Quando nascono sono tutti belli

      Quando si sposano sono tutti ricchi

      Quando muoiono sono tutti santi.


      ;-)No, ci sono anche quello che non sono nulla quando nascono, si sposano, e muoiono. Tipo te.
    • attonito scrive:
      Re: Quando i môre i è dùti santi...
      - Scritto da: Kanahakklih a
      Quando nascono sono tutti bellima poi crescono
      Quando si sposano sono tutti ricchima poi divorziano
      Quando muoiono sono tutti santi.ma poi vengono dimenticati.
    • RATM scrive:
      Re: Quando i môre i è dùti santi...
      - Scritto da: Kanahakklih a
      Quando nascono sono tutti belli

      Quando si sposano sono tutti ricchi

      Quando muoiono sono tutti santi.


      ;-)Quoto
  • Pino scrive:
    Jay Miner
    Sicuramente sarà andato subito a farsi una partita con Jay Miner...rispetto a due grandi geni dell'informatica
    • hermanhesse scrive:
      Re: Jay Miner
      Uhm...
      • grubbolo scrive:
        Re: Jay Miner
        - Scritto da: hermanhesse
        Uhm...Steve Jobs è stato spesso impressionato dal lavoro di Jay Miner e Dio solo sa dove saremmo ora se Jobs, Miner e Wozniak avessero lavorato insieme
        • TADsince1995 scrive:
          Re: Jay Miner
          - Scritto da: grubbolo
          - Scritto da: hermanhesse

          Uhm...

          Steve Jobs è stato spesso impressionato dal
          lavoro di Jay MinerSi narra che alla Apple, quando uscì l'Amiga, fossero molto preoccupati... In effetti, a parità di anni, la differenza era mostruosa, specialmente nella grafica (e il Mac costava pure il doppio!):http://oldcomputers.net/macintosh.html (1984)http://oldcomputers.net/amiga1000.html (1985, ma il prototipo funzionante "Lorraine" è del 1984)
          e Dio solo sa dove saremmo
          ora se Jobs, Miner e Wozniak avessero lavorato
          insiemeIo ho sempre pensato che se a capo di Commodore negli anni 80 ci fosse stato Steve Jobs oggi Windows sarebbe nelle vetrine dei musei di retrocomputing.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 06 ottobre 2011 21.03-----------------------------------------------------------
          • grubbolo scrive:
            Re: Jay Miner
            - Scritto da: TADsince1995
            Si narra che alla Apple, quando uscì l'Amiga,
            fossero molto preoccupati...E in ogni caso, forse uniti dal condividere gli stessi proXXXXXri, è sempre stato "noi" (Amiga e Apple) contro di "loro" (Wintel)Peccato davvero che la Commodore fosse gestita da un mucchio di incompetenti interessati solo a succhiarle il midollo e scappare coi soldi...
          • TADsince1995 scrive:
            Re: Jay Miner

            E in ogni caso, forse uniti dal condividere gli
            stessi proXXXXXri, è sempre stato "noi" (Amiga e
            Apple) contro di "loro"
            (Wintel)Infatti fu proprio quello uno dei motivi che mi faceva desiderare un Mac, avevo imparato a programmare il 68000 e mi sarebbe piaciuto continuare! Anche se poi passarono ai PPC.
            Peccato davvero che la Commodore fosse gestita da
            un mucchio di incompetenti interessati solo a
            succhiarle il midollo e scappare coi
            soldi...Alcuni sono morti, ma loro non li rimpiangiamo:http://it.wikipedia.org/wiki/Irving_GouldDi Mehdi Ali non si riesce a trovare molto...
    • TADsince1995 scrive:
      Re: Jay Miner
      - Scritto da: Pino
      Sicuramente sarà andato subito a farsi una
      partita con Jay Miner...rispetto a due grandi
      geni
      dell'informaticaConcordo. Peccato che molti qui non sanno nemmeno chi sia Jay Miner...
    • hermanhesse scrive:
      Re: Jay Miner
      Ok... capita ;)
    • bubba scrive:
      Re: Jay Miner
      - Scritto da: Pino
      Sicuramente sarà andato subito a farsi una
      partita con Jay Miner...rispetto a due grandi
      geni
      dell'informaticawow , spostando la melma seminata dai Ruppoli, trovo anche un post che mi piace! Grande jay miner! Salutiamo anche quelli ancora vivi pero', tipo Dave Haynie :)
      • TADsince1995 scrive:
        Re: Jay Miner

        wow , spostando la melma seminata dai Ruppoli,
        trovo anche un post che mi piace! Grande jay
        miner! Salutiamo anche quelli ancora vivi pero',
        tipo Dave Haynie
        :)Grande Dave! Non dimentichiamoci, inoltre, del mitico R.J. Mical che oggi è un dirigente Sony, al quale dobbiamo Intuition e oggi gli strumenti di sviluppo delle ultime Playstation!http://it.wikipedia.org/wiki/Robert_J._Mical
        • bubba scrive:
          Re: Jay Miner
          - Scritto da: TADsince1995

          wow , spostando la melma seminata dai
          Ruppoli,

          trovo anche un post che mi piace! Grande jay

          miner! Salutiamo anche quelli ancora vivi
          pero',

          tipo Dave Haynie

          :)

          Grande Dave! Non dimentichiamoci, inoltre, del
          mitico R.J. Mical che oggi è un dirigente Sony,
          al quale dobbiamo Intuition e oggi gli strumenti
          di sviluppo delle ultime
          Playstation!

          http://it.wikipedia.org/wiki/Robert_J._Micalah certo certo... grandissimo pure lui ! tutta gente "quasi" dimenticata, anche se hanno creato un mac-like on steroids a colori che costava la meta' :P
          • TADsince1995 scrive:
            Re: Jay Miner

            grandissimo pure lui ! tutta
            gente "quasi" dimenticata, anche se hanno creato
            un mac-like on steroids a colori che costava la
            meta'
            :PAppunto! http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3294045&m=3295652#p3295652
  • Kurdt scrive:
    Amen
    Oggi è nata la quarta grande religione monoteista.
    • Risposta al commento scrive:
      Re: Amen
      - Scritto da: Kurdt
      Oggi è nata la quarta grande religione monoteista....Oggi?[img]http://alvinphillips.com/images/35.jpg[/img]
  • Darwin scrive:
    Un saluto...
    ...a chi nel bene e nel male ha guidato l'innovazione nel personal computing negli ultimi dieci anni.Al di là delle trollate e delle preferenze personali, una persona che se ne va è sempre una perdita per tutti, non tanto per la persona fisica in se, quanto per la sua idea e visione delle cose che è fonte d'arricchimento culturale per tutti.Steve Jobs aveva una visione differente delle cose. Forse era l'unico vero portavoce del "Think different". Forse l'unico che credeva in quello che faceva. Il suo pensiero poteva essere condiviso o, come nel mio caso, non condiviso, ma comunque rispettato in quanto tale.Spero che Apple continui a lavorare seguendo la filosofia con la quale quest'uomo ha iniziato e soprattutto spero che Tim Cook e i suoi futuri sucXXXXXri continuino con lo stesso spirito d'iniziativa, ma soprattutto con la stessa passione e dedizione che Steve Jobs ha dedicato a questa azienda.
    • Non Me scrive:
      Re: Un saluto...
      Ma qui molti concordano con il tuo punto di vista. Io la penso come te.Qualcuno insinua che non é coerente. Ma vabbeh...In ogni caso anche qualche thread (ora cancellato) era di questi toni pacati: oggi é un buio giorno anche per PI.
  • attonito scrive:
    ok, e' morto. Ma i soldi?
    a chi ha lasciato il grano? una bella fondazione sulla ricerca contro il cancor del pancreas non sarebbe male. "Jobs Foundation Agaist Cancer". non sto piglando per il XXXX, parlo seriamente, tornerebbe utile a tutti.
    • 1977 scrive:
      Re: ok, e' morto. Ma i soldi?
      - Scritto da: attonito
      a chi ha lasciato il grano? una bella fondazione
      sulla ricerca contro il cancor del pancreas non
      sarebbe male. "Jobs Foundation Agaist Cancer".
      non sto piglando per il XXXX, parlo seriamente,
      tornerebbe utile a
      tutti.magari dagli il tempo di sepellirlo.
    • ciao steve scrive:
      Re: ok, e' morto. Ma i soldi?
      - Scritto da: attonito
      a chi ha lasciato il grano? una bella fondazione
      sulla ricerca contro il cancor del pancreas non
      sarebbe male. "Jobs Foundation Agaist Cancer".
      non sto piglando per il XXXX, parlo seriamente,
      tornerebbe utile a
      tutti.Non servirebbe a nulla invece e spero, da grande genio quale era, che non l'abbia fatto.Ogni anno decine di miliardi vengono già "investiti" nella ricerca contro il cancro e i risultati li sappiamo tutti vero? Usiamo ancora chemioterapici vecchi di 30 anni VELENOSI E CANCEROGENI a loro volta.Perché questo? Perché un ciclo di chemioterapia costa centinaia/migliaia di euro e nessuno dei produttori di farmaci ha interesse che ciò cambi.La strada per curare il cancro è "semplicemente" quella di capirne la genesi a livello molecolare/DNA, ma gli investimenti in questo senso rasentano lo zero.In un futuro lontano, forse, prevenire il cancro sarà semplice come fare un vaccino; fino ad allora risparmiatevi i soldi in ricerca totalmente inutile. <b
      <u
      R.I.P. Steve </u
      </b
  • ciccio pezzi scrive:
    mah
    su you tube c'è una versione sottotitolata in italiano...
  • attonito scrive:
    canzoni: sono indeciso
    "hasta siempre comandante", "the end" e "show musts go on"ma guardando le cose importanti (il soldo), di sicuro la terza. E' pieno di clienti danarosi, la' fuori. Penso sia improcranstinabile un "iphone memorial" col retro in alluminio ed un ologramma di stiv.PS: cook, se leggi qui, ricordati le royalties.
    • Pagilaccett i scrive:
      Re: canzoni: sono indeciso
      - Scritto da: attonito
      "hasta siempre comandante", "the end" e "show
      musts go
      on""Musts"(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
      • attonito scrive:
        Re: canzoni: sono indeciso
        - Scritto da: Pagilaccett i
        - Scritto da: attonito

        "hasta siempre comandante", "the end" e "show

        musts go

        on"

        "Musts"

        (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)ooooops :(
    • Succhiolo scrive:
      Re: canzoni: sono indeciso
      money - pink floydciao steve!
  • max scrive:
    secondo me Jobs era una bella persona
    l'ho sempre pensato di lui. con i suoi limiti, con tutto che per essere un grande imprenditore devi anche saper essere in una certa misura spietato... io credo che fosse una bella persona. che poi non andasse in giro ai quattro venti a fondare enti di beneficienza mi dice davvero pochissimo. io da persona che conosce piuttosto bene, e che ama, l'africa, non credo affatto nel valore della beneficienza e di tutte queste fondazioni che nascono come funghi e intanto i poveri sono sempre più poveri... ma questo è un altro discorso davvero OT...io credo anche, ma è una mia idea, che se lui fosse stato ancora saldamente alla guida di Apple nell'ultimo anno, non sarebbe scoppiata tutta questa assurda e controproducente bagarre con samsung... mi sbaglio? mi sbaglierò...
    • stepper scrive:
      Re: secondo me Jobs era una bella persona
      - Scritto da: max
      l'ho sempre pensato di lui. con i suoi limiti,
      con tutto che per essere un grande imprenditore
      devi anche saper essere in una certa misura
      spietato... io credo che fosse una bella persona.
      che poi non andasse in giro ai quattro venti a
      fondare enti di beneficienza mi dice davvero
      pochissimo. io da persona che conosce piuttosto
      bene, e che ama, l'africa, non credo affatto nel
      valore della beneficienza e di tutte queste
      fondazioni che nascono come funghi e intanto i
      poveri sono sempre più poveri... ma questo è un
      altro discorso davvero
      OT...
      io credo anche, ma è una mia idea, che se lui
      fosse stato ancora saldamente alla guida di Apple
      nell'ultimo anno, non sarebbe scoppiata tutta
      questa assurda e controproducente bagarre con
      samsung... mi sbaglio? mi
      sbaglierò...Ti sbagli.EsattoBuona giornata a te.
    • RATM scrive:
      Re: secondo me Jobs era una bella persona
      Consiglio la visione:http://it.wikipedia.org/wiki/I_pirati_di_Silicon_ValleyCondoglianze alla famiglia jobs
    • Rover scrive:
      Re: secondo me Jobs era una bella persona
      Non c'è solo l'Africa, che sono quasi certo di conoscere più di te. C'è beneficenza e c'è aiuto, e sono due cose profondamente diverse. La beneficenza aiuta molto anche chi la fa, e al beneficiato arrivano pochi spiccioli. Poi se vuoi parliamo anche del perchè.Anch'io ho il sospetto che da un certo tempo in Apple comandi l'ufficio legale. Vedremo, ma credo che mantenere lo status quo sarà molto controproducente x apple.
  • cloc3 x scrive:
    steve job
    un buon sarto. usava tessuti buoni.
  • max scrive:
    RE:RE: CVD
    - Scritto da: Campione di riserva
    - Scritto da: max


    la foxcomm è il più grande assemblatore di
    PC
    e

    dispositivi elettronici al mondo, lavora per

    CHIUNQUE, anche per costruire i terminali su
    cui

    gira l'eroico Android paladino
    dell'informatica

    giusta. però naturalmente se ci sono dei
    suicidi

    è colpa di Apple,

    giusto?

    Secondo me è per il modo in cui presenta la
    merce. Suona un pò ipocrita sapere che il
    "magico" e "rivoluzionario" iPad è frutto dello
    sfruttamento della manovalanza
    cinese.vai a leggere il "made" di tutte le cose che hai in casa...almeno sappiamo chi assembla le cose ad apple, sai chi ha assemblato tutti i dispositivi elettronici che hai in casa? magari ce n'è qualcuno anche made in thailandia o in malaysia? guarda che foxconn non è neanche il peggio in asia, molto probabilmente... dopo il caso dei suicidi, poi, hanno fatto tanto, anche grazie all'interessamento di Apple. e non fosse stato che assamblavano l'iPad, l'oggetto di grido del momento, forse nemmeno ci sarebbe stato, il caso.e comunque non è solo una questione cinese. anche alla renault e alla telecom france c'è (o comunque c'è stato di recente) un altissimo tasso di suicidi, lo sapevi?
    • Campione di riserva scrive:
      Re: RE:RE: CVD
      Stai guardando la cosa da un punto di vista "macaco". Il fatto che anche altre aziende assemblano lì, non scagiona Apple, ma la fa rientrare nel mucchio delle aziende "cattive". Ma comunque siamo OT e il thread ormai e sparpagliato ovunque.
      • max scrive:
        Re: RE:RE: CVD
        - Scritto da: Campione di riserva
        Stai guardando la cosa da un punto di vista
        "macaco". Il fatto che anche altre aziende
        assemblano lì, non scagiona Apple, ma la fa
        rientrare nel mucchio delle aziende "cattive". Ma
        comunque siamo OT e il thread ormai e
        sparpagliato
        ovunque.sto guardando la cosa dal punto di vista che è assurdo incolpare Jobs dei mali dell'umanità, esattamente come è assurdo farne un grande eroe o un santo
        • Campione di riserva scrive:
          Re: RE:RE: CVD
          E' una giusta prospettiva. Infatti io volevo dire che probabilmente Apple salta più all'occhio per il modo in cui propone la merce. Senza contare che non puoi dire quello che hai detto a Stanford e poi agire come tutti gli altri. Ma non importa.
      • attonito scrive:
        Re: RE:RE: CVD
        - Scritto da: Campione di riserva
        Stai guardando la cosa da un punto di vista
        "macaco". Il fatto che anche altre aziende
        assemblano lì, non scagiona Apple, ma la fa
        rientrare nel mucchio delle aziende "cattive". Ma
        comunque siamo OT e il thread ormai e
        sparpagliato
        ovunque.trovami un 3d su PI piu' lungo di 100 post che non sia andato in XXXXX e ti pago da bere.
  • tucumcari scrive:
    è finita
    Addio a un grande.È stato determinante e per questo molti lo ricorderanno.
  • trullo scrive:
    squallore
    l'altro giorno sono morte una manciata di donne costrette a lavorare per 4 euro all'ora in nero per il crollo della casa in cui lavoravanotra loro e jobs mi spiace piu' per loro.
  • jimjones scrive:
    Addio Steve
    Stamattina davanti alla radio non volevo crederci.Se ne va un uomo incredibile... Semplicemente incredibile, non servono altri aggettivi per descriverlo.Condoglianze a tutti
  • ruppolo scrive:
    Questa foto dice tutto di lui
    [img]http://cache.gawkerassets.com/assets/images/4/2011/08/medium_2008_macbookair.jpg[/img]Guardate, ride con gli occhi, come un bambino che mostra la sua opera, tutto orgoglioso.Questa non è l'espressione di un markettaro, ma di una persona che mette passione nelle cose che fa.
    • attonito scrive:
      Re: Questa foto dice tutto di lui
      - Scritto da: ruppolo
      [img]http://cache.gawkerassets.com/assets/images/4

      Guardate, ride con gli occhi, come un bambino che
      mostra la sua opera, tutto
      orgoglioso.

      Questa non è l'espressione di un markettaro, ma
      di una persona che mette passione nelle cose che
      fa.in quegli occhietti furbi io ci leggo "godo come un riccio al pensiero di aver strizzato come un limone quel creativo interinale e a spacciare la sua opera come farina del mio sacco! quanto sono fico!"
      • bertuccia scrive:
        Re: Questa foto dice tutto di lui
        - Scritto da: attonito

        in quegli occhietti furbi io ci leggo "godo come
        un riccio al pensiero di aver strizzato come un
        limone quel creativo interinale e a spacciare la
        sua opera come farina del mio sacco! quanto sono
        fico!"sai perchè?perchè la persona che hai descritto, sei tu
        • seller scrive:
          Re: Questa foto dice tutto di lui
          - Scritto da: bertuccia
          - Scritto da: attonito



          in quegli occhietti furbi io ci leggo "godo
          come

          un riccio al pensiero di aver strizzato come
          un

          limone quel creativo interinale e a
          spacciare
          la

          sua opera come farina del mio sacco! quanto
          sono

          fico!"

          sai perchè?

          perchè la persona che hai descritto, sei tuNo, e' Jobs che poi conta i soldi della sua azienda come ovvio che sia.Lavora per quello e per le sue tasche per primo, poi per te
          • bertuccia scrive:
            Re: Questa foto dice tutto di lui
            - Scritto da: seller

            No, e' Jobs che poi conta i soldi della sua
            azienda come ovvio che sia.
            Lavora per quello e per le sue tasche per primo,
            poi per tesarà sicuramente contento di essersi portato i milioni nella tomba :(http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3294045&m=3294069#p3294069ripeto, avete questa visione perchè voi per primi ragionate in quel modonulla di male, ma non date del vostro agli altri
          • seller scrive:
            Re: Questa foto dice tutto di lui
            - Scritto da: bertuccia
            - Scritto da: seller



            No, e' Jobs che poi conta i soldi della sua

            azienda come ovvio che sia.

            Lavora per quello e per le sue tasche per
            primo,

            poi per te

            sarà sicuramente contento di essersi portato i
            milioni nella tomba
            :(
            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3294045&m=329

            ripeto, avete questa visione perchè voi per primi
            ragionate in quel
            modo

            nulla di male, ma non date del vostro agli altriAnche tu lavori ( si spera per te) perche' sei avido di soldi, non solo per metterti in bocca un tozzo di pane.Vai a raccontarle ad altri ,grazie
        • attonito scrive:
          Re: Questa foto dice tutto di lui
          - Scritto da: bertuccia
          - Scritto da: attonito



          in quegli occhietti furbi io ci leggo "godo
          come

          un riccio al pensiero di aver strizzato come
          un

          limone quel creativo interinale e a
          spacciare
          la

          sua opera come farina del mio sacco! quanto
          sono

          fico!"

          sai perchè?

          perchè la persona che hai descritto, sei tuno, e sai perche? io non sono capace (ci ho provato) ad essere cosi' carogna come jobs, ma lo sono abbastanza per riconescerne uno piu carogna di me. anche nella cattiveria ci vuole capacita'.
        • attonito scrive:
          Re: Questa foto dice tutto di lui
          - Scritto da: bertuccia
          - Scritto da: attonito



          in quegli occhietti furbi io ci leggo "godo
          come

          un riccio al pensiero di aver strizzato come
          un

          limone quel creativo interinale e a
          spacciare
          la

          sua opera come farina del mio sacco! quanto
          sono

          fico!"

          sai perchè?

          perchè la persona che hai descritto, sei tusono abbastanza carogna da riconoscere uno piu carogna di me, tutto qui.
        • attonito scrive:
          Re: Questa foto dice tutto di lui
          - Scritto da: bertuccia
          - Scritto da: attonito



          in quegli occhietti furbi io ci leggo "godo
          come

          un riccio al pensiero di aver strizzato come
          un

          limone quel creativo interinale e a
          spacciare
          la

          sua opera come farina del mio sacco! quanto
          sono

          fico!"

          sai perchè?

          perchè la persona che hai descritto, sei tustra squali ci si riconosce. PS: REDAZIONE LA FINITE O NO DI CASSARMI? ECCHECXXXXX!
        • attonito scrive:
          Re: Questa foto dice tutto di lui
          - Scritto da: bertuccia
          - Scritto da: attonito



          in quegli occhietti furbi io ci leggo "godo
          come

          un riccio al pensiero di aver strizzato come
          un

          limone quel creativo interinale e a
          spacciare
          la

          sua opera come farina del mio sacco! quanto
          sono

          fico!"

          sai perchè?

          perchè la persona che hai descritto, sei tuno, semplicemene so riconoscere uno squalo quando lo vedo.
        • attonito scrive:
          Re: Questa foto dice tutto di lui
          - Scritto da: bertuccia
          - Scritto da: attonito



          in quegli occhietti furbi io ci leggo "godo
          come

          un riccio al pensiero di aver strizzato come
          un

          limone quel creativo interinale e a
          spacciare
          la

          sua opera come farina del mio sacco! quanto
          sono

          fico!"

          sai perchè?

          perchè la persona che hai descritto, sei tuno, perche tra le tante belle cose che eral steve era ANCHE una carogna, e quel sorrisino li' lo dimostra.PS: per la redazione. se non volete che io risponda COME PARE A ME a berticcia, allora cancellate ANCHE il suo post *io* non mi stanchero' di rispondergli, chiaro? (resta sempre possibile la solita scelta viglacca di cancellare il mio post e poi bloccare il 3d, come fate di solito.)
        • attonito scrive:
          Re: Questa foto dice tutto di lui
          - Scritto da: bertuccia
          - Scritto da: attonito



          in quegli occhietti furbi io ci leggo "godo
          come

          un riccio al pensiero di aver strizzato come
          un

          limone quel creativo interinale e a
          spacciare
          la

          sua opera come farina del mio sacco! quanto
          sono

          fico!"

          sai perchè?

          perchè la persona che hai descritto, sei tucerto certo, sai com'e', tra simili ci si riconosce, e io ho riconosciuto la carogna che era in stiiv, quella espressione non lascia dubbi.
        • attonito scrive:
          Re: Questa foto dice tutto di lui
          - Scritto da: bertuccia
          - Scritto da: attonito



          in quegli occhietti furbi io ci leggo "godo
          come

          un riccio al pensiero di aver strizzato come
          un

          limone quel creativo interinale e a
          spacciare
          la

          sua opera come farina del mio sacco! quanto
          sono

          fico!"

          sai perchè?

          perchè la persona che hai descritto, sei tucolpa mia se ha il sorrisetto tipico della c4r0gn4?
        • attonito scrive:
          Re: Questa foto dice tutto di lui
          - Scritto da: bertuccia
          - Scritto da: attonito



          in quegli occhietti furbi io ci leggo "godo
          come

          un riccio al pensiero di aver strizzato come
          un

          limone quel creativo interinale e a
          spacciare
          la

          sua opera come farina del mio sacco! quanto
          sono

          fico!"

          sai perchè?

          perchè la persona che hai descritto, sei tuche vuoi fare, tra carogne ci si riconosce al volo....
        • attonito scrive:
          Re: Questa foto dice tutto di lui
          - Scritto da: bertuccia
          - Scritto da: attonito



          in quegli occhietti furbi io ci leggo "godo
          come

          un riccio al pensiero di aver strizzato come
          un

          limone quel creativo interinale e a
          spacciare
          la

          sua opera come farina del mio sacco! quanto
          sono

          fico!"

          sai perchè?

          perchè la persona che hai descritto, sei tujobs, tra le altre cose positive, era ANCHE una carogna, fattene una ragione.
        • attonito scrive:
          Re: Questa foto dice tutto di lui
          - Scritto da: bertuccia
          - Scritto da: attonito



          in quegli occhietti furbi io ci leggo "godo
          come

          un riccio al pensiero di aver strizzato come
          un

          limone quel creativo interinale e a
          spacciare
          la

          sua opera come farina del mio sacco! quanto
          sono

          fico!"

          sai perchè?

          perchè la persona che hai descritto, sei tujobs era una carogna, e io le so riconoscere, tutto qui.PS: luca, ti ho gia detto che non smettero' di dirlo, continuiamo il giochino del metti-il-post, cancella-il-post? dai-la-cera togli-la-cera? per me va bene.
        • attonito scrive:
          Re: Questa foto dice tutto di lui
          - Scritto da: bertuccia
          - Scritto da: attonito



          in quegli occhietti furbi io ci leggo "godo
          come

          un riccio al pensiero di aver strizzato come
          un

          limone quel creativo interinale e a
          spacciare
          la

          sua opera come farina del mio sacco! quanto
          sono

          fico!"

          sai perchè?

          perchè la persona che hai descritto, sei tuio penso che jobs fosse una carogna. Quindi?per la redazione:luca, bannerai anche una opinione? ma ceeeerto!
        • attonito scrive:
          Re: Questa foto dice tutto di lui
          - Scritto da: bertuccia
          - Scritto da: attonito



          in quegli occhietti furbi io ci leggo "godo
          come

          un riccio al pensiero di aver strizzato come
          un

          limone quel creativo interinale e a
          spacciare
          la

          sua opera come farina del mio sacco! quanto
          sono

          fico!"

          sai perchè?

          perchè la persona che hai descritto, sei tusai com'e', tra CAROGNE ci si riconosce!
        • attonito scrive:
          Re: Questa foto dice tutto di lui
          - Scritto da: bertuccia
          - Scritto da: attonito



          in quegli occhietti furbi io ci leggo "godo
          come

          un riccio al pensiero di aver strizzato come
          un

          limone quel creativo interinale e a
          spacciare
          la

          sua opera come farina del mio sacco! quanto
          sono

          fico!"

          sai perchè?

          perchè la persona che hai descritto, sei tuma gli occhietti da carogna sono i suoi
        • attonito scrive:
          Re: Questa foto dice tutto di lui
          - Scritto da: bertuccia
          - Scritto da: attonito



          in quegli occhietti furbi io ci leggo "godo
          come

          un riccio al pensiero di aver strizzato come
          un

          limone quel creativo interinale e a
          spacciare
          la

          sua opera come farina del mio sacco! quanto
          sono

          fico!"

          sai perchè?

          perchè la persona che hai descritto, sei tuoh, tranquillo luca, gli ho risposto da un'altra parte.... fregato! .|..
    • Campione di riserva scrive:
      Re: Questa foto dice tutto di lui
      HA HA HA! Va bene, ruppy! Te lo accetto solo perchè sei te e ti voglio bene.
    • nome e cognome scrive:
      Re: Questa foto dice tutto di lui

      Questa non è l'espressione di un markettaro, ma
      di una persona che mette passione nelle cose che
      fa.Ruppolo dai... è morto, tu prega in silenzio, noi rispettiamo la persona... pero' basta... altrimenti poi finisce cosi'. [img]http://www.altopascio.info/wp-content/uploads/2011/08/Silvio-Berlusconi1-300x233.jpg[/img]
      • TheOriginalFanboy scrive:
        Re: Questa foto dice tutto di lui
        - Scritto da: nome e cognome

        Questa non è l'espressione di un markettaro,
        ma

        di una persona che mette passione nelle cose
        che

        fa.

        Ruppolo dai... è morto, tu prega in silenzio, noi
        rispettiamo la persona... pero' basta...
        altrimenti poi finisce cosi'.


        [img]http://www.altopascio.info/wp-content/uploadssi ma qua sta pensando ' vi inXXXX tutti' loal
      • Joshthemajor scrive:
        Re: Questa foto dice tutto di lui
        Con questa foto un berlusconiano potrebbe parlare allo stesso modo del berlusca
    • Gianni scrive:
      Re: Questa foto dice tutto di lui
      Che fregnone che sei...
    • seller scrive:
      Re: Questa foto dice tutto di lui
      - Scritto da: ruppolo
      [img]http://cache.gawkerassets.com/assets/images/4

      Guardate, ride con gli occhi, come un bambino che
      mostra la sua opera, tutto
      orgoglioso.

      Questa non è l'espressione di un markettaro, ma
      di una persona che mette passione nelle cose che
      fa.Ruppolo sei come un bambino
    • The Dude scrive:
      Re: Questa foto dice tutto di lui
      - Scritto da: ruppolo
      [img]http://cache.gawkerassets.com/assets/images/4

      Guardate, ride con gli occhi, come un bambino che
      mostra la sua opera, tutto
      orgoglioso.

      Questa non è l'espressione di un markettaro, ma
      di una persona che mette passione nelle cose che
      fa.Manca un violino di sottofondo. :'(
    • mimmo scrive:
      Re: Questa foto dice tutto di lui
      - Scritto da: ruppolo
      [img]http://cache.gawkerassets.com/assets/images/4

      Guardate, ride con gli occhi, come un bambino che
      mostra la sua opera, tutto
      orgoglioso.

      Questa non è l'espressione di un markettaro, ma
      di una persona che mette passione nelle cose che
      fa.come stai ruppolo?
      • ruppolo scrive:
        Re: Questa foto dice tutto di lui
        - Scritto da: mimmo
        come stai ruppolo?Sto così :'(
        • Professioni sta incazzato scrive:
          Re: Questa foto dice tutto di lui
          Dai ruppolo che lui da lassù, dalla sua iCloud, ti osserverà sempre.Ah dimenticavo, persino la frase più famosa pronunciata da Steve Jobs "Stay Hungry. Stay Foolish." non è sua. Per sua stessa ammissione è di Stewart Brand del The Whole Earth Catalog. Però il mondo intero la ricorderà come sua, per sempre. Come del resto tutti i prodotti Apple. Il mondo è fatto soprattutto di dummies. E i dummies non pensano. Semplicemente ripetono.
          • MacGeek scrive:
            Re: Questa foto dice tutto di lui
            - Scritto da: Professioni sta XXXXXXXto
            Dai ruppolo che lui da lassù, dalla sua iCloud,
            ti osserverà
            sempre.

            Ah dimenticavo, persino la frase più famosa
            pronunciata da Steve Jobs "Stay Hungry. Stay
            Foolish." non è sua. Per sua stessa ammissione è
            di Stewart Brand del The Whole Earth Catalog.
            Però il mondo intero la ricorderà come sua, per
            sempre. Lo sanno tutti quelli che hanno ascoltato il discorso a Standford dove l'ha pronunciata.Comunque se l'ha ripetuta era perché ne condivideva lo spirito, altrimenti non l'avrebbe fatto.Altrimenti perché le persone usano le citazioni?
    • hermanhesse scrive:
      Re: Questa foto dice tutto di lui
      Ruppolo... ma va caghè!!!
    • user_ scrive:
      Re: Questa foto dice tutto di lui
      Mors tua vita meae abbasso apple
    • Ego scrive:
      Re: Questa foto dice tutto di lui
      - Scritto da: ruppolo
      [img]http://cache.gawkerassets.com/assets/images/4

      Guardate, ride con gli occhi, come un bambino che
      mostra la sua opera, tutto
      orgoglioso.

      Questa non è l'espressione di un markettaro, ma
      di una persona che mette passione nelle cose che
      fa.a dirla tutta sembra un gatto che ha adocchiato il topo, e ci stanno tanti topi seduti in adorazione davanti a lui
    • hermanhesse scrive:
      Re: Questa foto dice tutto di lui
      Ma finiscila!
    • vuoto scrive:
      Re: Questa foto dice tutto di lui
      Premettendo che finche' ci sono i pecoroni che debbono avere il pc/telefonino/pad piu' bello degli altri, E' GIUSTO che si faccia avanti qualcuno e lo produca, e se si fa pagare di piu' tanto meglio per lui. Ci sono anche quelli che scelgono apple perche' per quel che devono fare va meglio, e devono pagare il bonus moda, pazienza.Ruppolo, se la tua difesa dell'ecosistema apple e' "uno con una foto cosi' non puo' tirar pacchi", ho una fontana di trevi da venderti.Firmato, happy apple user 1985-2003, happy and free debianist 2003-now.