Cassandra Crossing/ Unsung heroes

di M. Calamari - A qualche anno di distanza dalla criminalizzazione di Julian Assange e Edward Snowden, un esercizio per trovare una definizione al loro operato

Roma – “Cantami o Diva…” inizia un famoso poema epico, che si snoda attraverso le gesta di eroi. Facile cantare degli eroi di fantasia o fuori tempo. Ma cantare di quelli più vicini a noi? Hmmm… lavoro più difficile, più simile a quello dello storico, per cui basta attraversare una frontiera od aspettare una guerra per vedere gli eroi trasformarsi in criminali e viceversa.
Chi mai vorrebbe, pur avendone le capacità e l’opportunità, cantare le lodi di un potenziale criminale?

Eppure trovare degli eroi che non cambieranno mai questo loro ruolo è semplice, basta definirli correttamente.
Una definizione è difficile da rovesciare, anche solo da scalfire. Un rovesciamento politico non la tocca. Una diversa prospettiva storica la lascia inalterata. “Eroe è colui che, andando contro il proprio vantaggio e la propria sicurezza, compie un’azione dalla quale molti altri trarranno reale beneficio”: e, certo, anche figure che resteranno sempre sotto il pelo della storia meritano questa definizione, come un ignoto padre malato che stringe i denti per portare a casa una busta paga in più.

Il povero pelide Achille soccombe ignominiosamente a questa definizione.
Due persone dei nostri giorni, assolutamente comuni ancorché molto dotate, invece no.
Sono nomi che conoscete bene: Julian ed Edward.

Julian Assange , in perfetta sintonia con la sua adolescenza da hacker, dal 19 giugno del 2012 dorme (si dice) su un materasso gonfiabile in una stanza dell’appartamento che costituisce l’ambasciata dell’Ecuador a Londra, inseguito da ogni genere di macchinazioni internazionali tese a farlo arrivare sul territorio di una nota superpotenza. È costretto a far questo perché le azioni legali ed illegali volte a distruggere l’organizzazione da lui costituita, Wikileaks, includono la sua neutralizzazione con ogni mezzo.

Edward Snowden , dopo una carriera non certo vissuta tra i fricchettoni, il 20 maggio 2013 ha deciso che la discrasia tra quello che il suo governo diceva e quello che faceva era ormai troppo grande per poter essere tollerata: ha perciò accuratamente pianificato ed eseguito un’azione epocale di trasparenza ed informazione.
Questo atto, facendo il minimo danno sociale possibile ed assicurandogli (almeno per adesso) la sopravvivenza, ha portato alla luce quello che viene compiuto nelle zone più buie della Rete (e, tanto per chiarire, non parliamo del Deep Web di Silkroad ma dei captatori dell’NSA).

Ha offerto ai normali cittadini di stati a democrazia “enunciata”, due rari gioielli: cognizione e conoscenza.
Edward oggi vive esule in un paese che ha probabilmente dovuto scegliere in maniera obbligata, come Pontecorvo , ma che al contrario del famoso scienziato non gli offre particolari garanzie di incolumità al di là di un futuro immediato.

Queste due persone (grazie Edward, grazie Julian) corrispondono esattamente a questa definizione di “Eroe”.
Sia i fasti della copertina di Wired che la modestia del premio “Eroe della Privacy” del Big Brother Award non compenseranno mai chi ha stravolto la propria esistenza nel nome di un interesse superiore.

Ed infine molti argomenteranno, non in maniera completamente errata, che anche pazzi, maniaci, traditori e criminali agiscono talvolta a proprio danno in nome di un interesse superiore. Superiore nella loro testa però, ben difficilmente nella realtà.

Qui l’eroico dissertare convien si esaurisca.
Al lettore, mollemente assiso su una sdraio per il meritato riposo dopo un anno di impegno (augurandogli di non essere licenziato al rientro dalle ferie) è lasciato tutto il resto del lavoro.

Cassandra gli chiede il favore di valutare con attenzione, dopo due o tre anni dai fatti, le conseguenze pratiche, il peso ed il valore delle azioni compiute da Julian ed Edward, definiti “eroi” almeno secondo i suoi parametri.
Se dopo questo sforzo concludesse che la loro opera gli è stata di vantaggio, dovrebbe indirizzargli un pensiero di gratitudine, e magari spezzare una lancia ben ragionata in loro favore se l’argomento capitasse in una discussione tra amici.
Niente di affaticante.

Marco Calamari
Lo Slog (Static Blog) di Marco Calamari
L’archivio di Cassandra/ Scuola formazione e pensiero

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Jean Dal Bo scrive:
    Eula
    Probabilmente questi utenti daranno esplicitamente il consenso a Skynet di terminare la loro esistenza e quella del proprio grafo sociale accettando un eula che nessuno legge.
  • Basta Basta pirateria scrive:
    non è quello il problema...
    no il problema e' che con un cervello che spara simili cazzate, non riesce a stare neanche 1 minuto a pensare.....
  • Uto Uti scrive:
    commendo
    Fico Sciuarzeneggher mannaggia ai santi del paradiso!
  • rico scrive:
    trito e ritrito
    Troppi hanno giocato col tempo per fare quello che vogliono.Chi non lo fa, e propone un seri film di fantascienza è EX-machinaAndate a vederlo, non ve ne pentirete. E Lo penserete a lungo.
  • alfio scrive:
    veicola propaganda
    Come tutti i film dell'illusionista "hollywood" veicola propaganda...
  • Arnold scrive:
    Why do people think computers will be...
    ecco un altro articolo sul tema:https://jonrappoport.wordpress.com/2015/08/07/why-do-people-think-computers-will-be-alive/
  • ... scrive:
    45 minuti a piedi
    http://www.teslamotors.com/support/software-updates+http://www.teslarati.com/tesla-air-software-update-work/"The car must be in park mode for the update to get applied which can take upwards of 45 minutes to install."Avanti così: pecore nel tritacarne, contente e pure paganti
    • ... scrive:
      Re: 45 minuti a piedi
      - Scritto da: ...
      "The car must be in park mode for the update to
      get applied which can take upwards of 45 minutes
      to install."Fammi capire, tu non puoi stare 45 minuti senza guidare?
      • ... scrive:
        Re: 45 minuti a piedi
        - Scritto da: ...
        Fammi capire, tu non puoi stare 45 minuti senza
        guidare?Come da previsione, il ****ne di turno che guarda il dito ed ignora la luna
      • ... scrive:
        Re: 45 minuti a piedi
        - Scritto da: ...
        - Scritto da: ...


        "The car must be in park mode for the update to

        get applied which can take upwards of 45 minutes

        to install."

        Fammi capire, tu non puoi stare 45 minuti senza
        guidare?Il fatto che non riesci a vedere la luna oltre il dito dici che c'entra qualcosa?Chi accetta questo genere di cose merita di subirle tutte.
      • Funz scrive:
        Re: 45 minuti a piedi
        - Scritto da: ...
        - Scritto da: ...


        "The car must be in park mode for the update to

        get applied which can take upwards of 45 minutes

        to install."

        Fammi capire, tu non puoi stare 45 minuti senza
        guidare?Scherzi? Ha pagato 90mila dolla per l'autopiùfigachecè, ci vive dentro! :p
  • Arnold scrive:
    Skynet=Windows 10
    Windows 10 è il sistema operativo più spione di sempre e tutti a correrre ad installarlo gratis il primo giorno!Come non darle ragione Calamari?
    • panda rossa scrive:
      Re: Skynet=Windows 10
      - Scritto da: Arnold
      Windows 10 è il sistema operativo più spione di
      sempre e tutti a correrre ad installarlo gratis
      il primo
      giorno!Parla per te e per tua sorella.Io so di gente che ha disabilitato l'aggioramento automatico, e di altra gente che non sapendo come disabilitarlo mi ha chiesto consiglio.La mia opinione in proposito e' che la stragrande maggioranza, in quanto utonta, non sa proprio di avere aggiornato IRREVERSIBILMENTE il proprio sistema e aver consegnato a M$ le chiavi della propria bara.
      • xcaso scrive:
        Re: Skynet=Windows 10
        Quindi chi nacque con LA FIDUCIA DIGITALE si fu fottuto con le mani proprie?Mio nonno coltiva ancora l' orto e ride tanto tanto quando vede uno smartfone!
    • Skynet scrive:
      Re: Skynet=Windows 10
      - Scritto da: Arnold
      Windows 10 è il sistema operativo più spione di
      sempre e tutti a correrre ad installarlo gratis
      il primo
      giorno!
      Come non darle ragione Calamari?Windows 10: finestre aperte sui vostri computer. Grazie per il favore! (cylon)
    • Nome&Cognom e scrive:
      Re: Skynet=Windows 10
      - Scritto da: Arnold
      Windows 10 è il sistema operativo più spione di
      sempre e tutti a correrre ad installarlo gratis
      il primo
      giorno!
      Come non darle ragione Calamari?Verissimo. Per curiosità ho svolto diverse analisi su W10 con TCPview, Wireshark, Scvhost viewer e TCPDump (rigorosamente su macchina virtuale). Nonostante avessi disabilitato tutto il possibile sia in fase di installazione che successivamente (saranno una cinquantina di voci da mettere in off) il SO continua imperterrito ad aprire connessioni verso l'esterno ricondicibili ad IP di CDN e server Microsoft ed associati.Enjoy your windowspyware!
  • barcollo scrive:
    Calamari merita rispetto
    Mi perdoni, Sig.Calamari se trollo sotto un suo articolo, non scherzo dicendo ce Lei come uomo e giornalista merita rispetto!Ma cacchio il mondo è in mano a multinazionali addestra pecore.. ma davvero lei crede che Skynet sia il problema?! In confronto al marketing stringente di alcune multinazionali Skynet è il male minore, almeno era una intelligenza artificiale che a suo modo vuole risolvere il problema della terra la cui soluzione, a suo dire -di Skynet- era buttarlo nel culo alla razza umana.Qui si parla invece, fuori dalla fantascienza... nella realtà, dove l'uomo vuole buttalo nel culo all'uomo più debole... stile docce del carcere.Lei non risponde ai commenti, lo sò! ma spero li legga e si faccia una risata (amara) con il mio.
    • Marco Calamari scrive:
      Re: Calamari merita rispetto
      - Scritto da: barcollo...
      Lei non risponde ai commenti, lo sò! ma spero li
      legga e si faccia una risata (amara) con il mio.Carissimo,questo rientra tra i miti di Cassandra, leggende urbane.Non solo leggo attentamente tutti i post, facendo refresh frequenti il giorno dell'uscita, ma talvolta rispondo.Piu' spesso anonimamente, talora anche con nome e cognome ....Un caro saluto.PS: si, "Skynet" e' il vero problema.Le cose che lei giustamente cita succedono da millenni.Quelle che fanno piu' paura sono quelle nuove, anche se non distruggono l'umanita', anche se sono solo come ED-209http://punto-informatico.it/pi.asp?id=2433967
      • barcollo scrive:
        Re: Calamari merita rispetto
        - Scritto da: Marco Calamari
        - Scritto da: barcollo
        ...

        Lei non risponde ai commenti, lo sò! ma
        spero
        li

        legga e si faccia una risata (amara) con il
        mio.

        Carissimo,
        questo rientra tra i miti di Cassandra, leggende
        urbane.
        Non solo leggo attentamente tutti i post, facendo
        refresh frequenti il giorno dell'uscita, ma
        talvolta
        rispondo.
        Piu' spesso anonimamente, talora anche con nome e
        cognome
        ....

        Un caro saluto.Mi fa davvero piacere saperlo, aumenta la stima in Lei :)

        PS: si, "Skynet" e' il vero problema.
        Le cose che lei giustamente cita succedono da
        millenni.
        Quelle che fanno piu' paura sono quelle nuove,
        anche se non distruggono l'umanita', anche se
        sono solo come
        ED-209

        http://punto-informatico.it/pi.asp?id=2433967Forse ha ragione Lei, non saprei davvero.Sarà che è così asfissiante oggigiorno l'invasione di questo marketing (veicolato dai social, dal web 2.0 in generale e ora dai giocattoli hightech che chiamano telefoni "intelligenti") che mi manca l'aria.Forse dovrei fare un bel respiro altrove per pescare aria pura e provare a vedere come fa Lei ciò che ci stanno preparando per il futuro; valutando se è più grave dell'attuale annichilimento della libertà di scelta, che poi è l'unica vera libertà.Ammetto di sentirmi spiazzato da questa nuova "informatica" dove devi scegliere la parrocchia, perchè tutti rendono estremamente controproducente cambiare e quasi impossibile mangiucchiare ciò che ci piace da vari piatti, cosa che io adoravo della famosa "era PC", bastava conoscenza e curiosità e potevi ritagliarti lo spazio per i tuoi bisogni :DComplimenti per il suo lavoro, almeno si riflette leggendola che poi dovrebbe esere il principale motivo per cui si legge qualcosa.Buon fine settimana
      • Skynet scrive:
        Re: Calamari merita rispetto
        Sarà un piacere terminarvi i terminali (cylon)
  • piaccapi scrive:
    nonsologenisys
    Senza scomodare Terminator, uno spunto molto simile si trova anche in "Kingsman: The Secret Service"
  • ... scrive:
    ...
    [img]http://iojuventino.net/wp-content/uploads/2013/02/rosicare.jpeg[/img]
  • ... scrive:
    idiocracy prossima ventura
    la moda dell'iphobook (iphone+facebook) ha favorito l'aumento dell'imbecillita' media in internet.skynet non sta diventando piu' intelligente dellpuomo, skynet e' sempre allo stesso livello, e ' l'umanita che sta regredendo, tra un po' anche un comodino sara' piu furbo di un iTonto.l'iphone sette corre voce dh avra una scritta vicino all'unico pottone con scritto: "devi premere qui, imbecille"
    • MicroShit Supporter scrive:
      Re: idiocracy prossima ventura
      - Scritto da: ...
      la moda dell'iphobook (iphone+facebook) ha
      favorito l'aumento dell'imbecillita' media in
      internet.
      skynet non sta diventando piu' intelligente
      dellpuomo, skynet e' sempre allo stesso livello,
      e ' l'umanita che sta regredendo, tra un po'
      anche un comodino sara' piu furbo di un
      iTonto.

      l'iphone sette corre voce dh avra una scritta
      vicino all'unico pottone con scritto: "devi
      premere qui,
      imbecille"Si, ma quella della quale parli è solamente la versione base, da barbun.Quella veramente fi*a, quella che fa veramente App(l)ecorato al 100% è il modello Ultraplatinum che per solo qualche migliaio di eurozzi in più ti fornisce un extracomunitario che ti grida nell'orecchio "DEVI PREMERE QUI IMBECILLE"-- Inviato dal diunaltro iFogn The ultimate device for youtont!
      • ... scrive:
        Re: idiocracy prossima ventura
        - Scritto da: MicroShit Supporter
        - Scritto da: ...

        la moda dell'iphobook (iphone+facebook) ha

        favorito l'aumento dell'imbecillita' media in

        internet.

        skynet non sta diventando piu' intelligente

        dellpuomo, skynet e' sempre allo stesso
        livello,

        e ' l'umanita che sta regredendo, tra un po'

        anche un comodino sara' piu furbo di un

        iTonto.



        l'iphone sette corre voce dh avra una scritta

        vicino all'unico pottone con scritto: "devi

        premere qui,

        imbecille"

        Si, ma quella della quale parli è solamente la
        versione base, da
        barbun.
        Quella veramente fi*a, quella che fa veramente
        App(l)ecorato al 100% è il modello Ultraplatinum
        che per solo qualche migliaio di eurozzi in più
        ti fornisce un extracomunitario che ti grida
        nell'orecchio "DEVI PREMERE QUI
        IMBECILLE"

        -- Inviato dal diunaltro iFogn
        The ultimate device for youtont!figo, cosi' l'iTonto non deve NEMMENO saper leggere :-) gia', ma poi come fa a postare le cazzate su facebook? serve immediatamnte un siri2 che scriva sotto dettatura e che legga i testi quando vengono "tappati" dall'iTonto... ma mi domando.. ce la fara' l'iTonto a capire che deve tappare qeullo che vuole che venga sia letto? e' una cosa complicata, occorre coordinare occhio-cervello-dito. ma se l'elemento centrale e' atrofizzato... ah gia, c'e' l'extracomunitario, dimenticavo :-)
  • vac scrive:
    Ameri-Cani
    Ameri-CaniEd intanto un bambino di 3 anni viene ucciso da arma da fuoco da un altro bambino.
  • Cappuccetto rosso scrive:
    a pensar male
    "a pensar male si fa peccato, ma spesso ci si azzecca".Non c'è neppure bisogno di Pensare Cala lo dicono proprio in modo esplicito.Non mi sentirei poi così peccatore fossi in te.
    • ... scrive:
      Re: a pensar male
      - Scritto da: Cappuccetto rosso
      "a pensar male si fa peccato, ma spesso ci si
      azzecca".Sì ok, saggezza popolare al livello dei messaggi da Baci Perugina, ci manca solo questa.
Chiudi i commenti