Celeron con farcitura a 64 bit

Anche i processori più economici di casa Intel fanno il loro ingresso nell'era dei 64 bit con sei nuovi modelli basati sul socket 775 e compatibili con i più recenti chipset Intel. Sempron a 64 bit in vista


Santa Clara (USA) – Con l’introduzione dei primi Celeron D dotati di tecnologia Extended Memory 64 (EM64T), ieri Intel ha completato la transizione verso i 64 bit della sua intera linea di processori desktop e server.

I sei nuovi modelli di Celeron D, con numero di modello 351 (3,2 GHz), 346 (3,06 GHz), 341 (2,93 GHz), 336 (2,8 GHz), 331 (2,66 GHz) e 326 (2,53 GHz), si basano sulla tecnologia di processo a 90 nanometri e sul socket LGA775, inoltre adottano un bus di sistema di 533 MHz e una cache L2 da 256 KB. Tutti i chip supportano la tecnologia per la protezione della memoria Execute Disable Bit e sono compatibili con i chipset delle serie 915, 925, 945 e 955 e con il Graphics Media Accelerator 900.

Intel indirizza le proprie CPU entry-level a coloro che utilizzano primariamente il PC per giocare ai videogame meno recenti, navigare sul Web, comunicare via Internet, creare documenti, gestire il bilancio familiare e utilizzare software didattico.

Il colosso ha anche annunciato un Celeron D di vecchia generazione, il 350 (3,2 GHz), privo della tecnologia EM64T e basato sul socket mPGA478: ciò lo rende adatto per l’aggiornamento di sistemi basati sulle piattaforme 910, 865 e 845.

“Con l’hardware e il software di supporto appropriati a 64 bit, i PC basati su un processore Intel con supporto per la tecnologia EM64T consentono l’uso della memoria estesa sia virtuale che fisica”, ha affermato il chipmaker di Santa Clara. “Nelle applicazioni multimediali digitali, l’elaborazione a 64 bit offre ad esempio prestazioni più elevate tramite la possibilità di elaborare più dati nella memoria principale, o RAM, grazie al caching di una quantità inferiore di dati verso e dal disco fisso”.

Buona parte dei vantaggi accreditati alle giovani architetture x86 a 64 bit sono tuttavia demandati a quando il software ottimizzato per i 64 bit diverrà lo standard di mercato. Oggi le applicazioni a 64 bit sono pochissime, e le neonate edizioni x64 di Windows sono destinate a solleticare l’interesse di una marginale fetta di utenti: al momento la loro diffusione è fra l’altro ostacolata dal problema di reperire i driver a 64 bit di certe periferiche. È lecito attendersi che il primo sistema operativo per PC che spingerà i 64 bit sul mercato di massa sarà Windows Longhorn.

Non è un caso che Intel non abbia ancora alcun piano per migrare verso i 64 bit i propri chip mobili, e che AMD se la stia prendendo comoda nell’affrontare la stessa transizione all’interno della propria famiglia di CPU a basso costo Sempron. Secondo alcune indiscrezioni i primi Sempron basati sulla tecnologia AMD64 dovrebbero arrivare sul mercato a luglio, ma la produzione in volumi potrebbe partire soltanto in autunno.

Attualmente la tecnologia più interessante per produttori e utenti è quella multi-core, soprattutto perché è in grado di fornire da subito benefici concreti sia nella riduzione dei consumi energetici che nell’incremento delle performance.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Alessio Bibolotti
    con Windows Server system farsi riconoscere è facile.tunz tunz tunz tunzper ottenere ottimi risultati non serve effettuare costosiaggiornamenti hardwaretunz tunz tunzgrazie alla piattaforma Microsoft ha esaudito le richiestedi reportistica e gestione documentaletunz tunz tunz tunzcon Windows Puoi (rotfl)
  • Anonimo scrive:
    Si ma lo SCATOLO?!
    Non dimenticate di conservare lo SCATOLO intatto eh!:D
    • Anonimo scrive:
      Re: Si ma lo SCATOLO?!
      Io nello scatolo ho trovato un lungocorno, ma faceva schifo e si é rotto, anche quello era in garanzia :( ?
      • Anonimo scrive:
        Re: Si ma lo SCATOLO?!
        - Scritto da: Anonimo
        Io nello scatolo ho trovato un lungocorno, ma
        faceva schifo e si é rotto, anche quello era in
        garanzia :( ?dipende: se nel negozio quello esposto era rotto allora non hai diritto a nulla, perchè la merce ricevuta è conforme a quella esposta!!!!!!!!!!:Dricordati però di farti aprire LO SCATOLO sotto il naso
        • Anonimo scrive:
          Re: Si ma lo SCATOLO?!
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          Io nello scatolo ho trovato un lungocorno, ma

          faceva schifo e si é rotto, anche quello era in

          garanzia :( ?

          dipende: se nel negozio quello esposto era rotto
          allora non hai diritto a nulla, perchè la merce
          ricevuta è conforme a quella esposta!!!!!!!!!!

          :D

          ricordati però di farti aprire LO SCATOLO sotto
          il nasoGià, altrimenti poi non ci si puo' lamentare se gli scatoli sono dei veri e propri pacchi! :D
  • Solvalou scrive:
    Supporto a cell senza remore.
    A questo punto lo switch di apple comincia a piacermi, il fatto che ibm non abbia piu' tanto da calcolare apple permette loro di appoggiare linux sul Cell senza timore di far concorrenza al ppc apple.La cosa divertente e' se MS portasse longhorn sull'xbox. Praticamente gli intel dovrebbero venir fuori con qualcosa di analogo o rischiare di diventare la piattaforma numero 2.
    • Anonimo scrive:
      Re: Supporto a cell senza remore.
      a me invece fa girare i chitarrini: ma quei geni alla apple no potevano usare il cell?tra l' altro os x ha molte parti che beneficiano della vettorizzazione e un kernel multithreading
      • Anonimo scrive:
        Re: Supporto a cell senza remore.
        Evidentemente hanno capito che il Cell ha qualcosa che non va, infatti già si sono diffuse le voci che l'Xbox sia molto più facile da programmare. Il Cell sarà anche un processore della madonna ma a quanto pare è ostico da programmare e sarà difficile che i comuni mortali ottimizzino il codice. Se dovessi sviluppare un'applicazione superottimizzata per Cell ci perderei il triplo del tempo rispetto a svilupparla ottimizzata per x86. Mah, come procio per Pc di tipo general purpose mi sa che lascierà un po' il tempo che trova, inutile, come Linux per la maggiorparte della gente, uno strumento di nicchia per grandi appassionati di informatica che ci lavorano e contribuiscono alla sua evoluzione e per molti, troppi, comunisti anti MSFT che vogliono sono qualcosa di gratuito scroccando il lavoro degli altri.
        • Anonimo scrive:
          Re: Supporto a cell senza remore.
          - Scritto da: Anonimo
          Evidentemente hanno capito che il Cell ha
          qualcosa che non va, infatti già si sono diffuse
          le voci che l'Xbox sia molto più facile da
          programmare. Il Cell sarà anche un processore
          della madonna ma a quanto pare è ostico da
          programmare e sarà difficile che i comuni mortali
          ottimizzino il codice. Se dovessi sviluppare
          un'applicazione superottimizzata per Cell ci
          perderei il triplo del tempo rispetto a
          svilupparla ottimizzata per x86. Mah, come procio
          per Pc di tipo general purpose
          mi sa che lascierà un po' il tempo che trova,
          inutile, come Linux per la maggiorparte della
          gente, uno strumento di nicchia per grandi
          appassionati di informatica che ci lavorano e
          contribuiscono alla sua evoluzione e per molti,
          troppi, comunisti anti MSFT che vogliono sono
          qualcosa di gratuito scroccando il lavoro degli
          altri.ma non dire tavanate e continua a giocare a halo sull'xbox perchè è l'unico gioco decente che ha
          • DomFel scrive:
            Re: Supporto a cell senza remore.
            - Scritto da: Anonimo
            ma non dire tavanate e continua a giocare a halo
            sull'xbox perchè è l'unico gioco decente che haEcco il solito bambino un po' gretto. Se non hai l'xbox, leggi almeno le recensioni.
      • DomFel scrive:
        Re: Supporto a cell senza remore.
        - Scritto da: Anonimo
        a me invece fa girare i chitarrini: ma quei geni
        alla apple no potevano usare il cell?Va su google, e cerca gli articoli sul cell. Come scoprirai, non puo' essere usato come CPU, piuttosto come un processore dedicato ad un task specifico. Per fare una CPU predicono almeno 4 Cell, il cui costo sarebbe mostruoso.
        • Anonimo scrive:
          Re: Supporto a cell senza remore.
          Strano. Quello che tu dici non è nelle specifichehttp://www-128.ibm.com/developerworks/power/library/pa-cell/in cui si dice che cell ha LO STESSO CORE DI PPCe puo funzionare come un PPC. In piu si possono sfruttare le svariate spu presenti, che possono funzionare sia come cpu aggiuntive che come dspQuindi cell è perfettamente in grado di funzionare come cpu stand-alone: inoltre, tramite kernel patchatoe applicazioni portate, è in grado di funzionare comemulti-core e quant'altro. Infine, è predisposto perSMPCiao
    • Anonimo scrive:
      Re: Supporto a cell senza remore.
      - Scritto da: Solvalou
      La cosa divertente e' se MS portasse longhorn
      sull'xbox. Praticamente gli intel dovrebbero
      venir fuori con qualcosa di analogo o rischiare
      di diventare la piattaforma numero 2.Intel avrebbe l'Itanium, e AMD?
    • Anonimo scrive:
      Re: Supporto a cell senza remore.
      - Scritto da: Solvalou
      A questo punto lo switch di apple comincia a
      piacermi, il fatto che ibm non abbia piu' tanto
      da calcolare apple permette loro di appoggiare
      linux sul Cell senza timore di far concorrenza al
      ppc apple.

      La cosa divertente e' se MS portasse longhorn
      sull'xbox. Praticamente gli intel dovrebbero
      venir fuori con qualcosa di analogo o rischiare
      di diventare la piattaforma numero 2.Apple direi che non aveva alcun tipo di peso nella faccenda. E' un cliente così piccolo (per IBM) che manco lo calcolavano (infatti G5 fermi da mo', grazie IBM del c***o hai dimostrato una volta di più che non capisci niente).
  • Anonimo scrive:
    IBM vende hardware ovvio
    Tutti a decantare linux e nessuno che fa un'analisi corretta del perchè IBM sta spingendo il kernel sui processori Cell.Apple dal prossimo anno girerà sui processori IntelPowerPC va giu di brutto e IBM ha bisogno di un'altroprocessore civetta per il mercato dei telefonini ed embedded...IBM è legata a doppio filo con linux solo perchè è l'unico sistema operativo che da un certo appeal ai suoi pezzi di ferraglia....senza Linux IBM va giu a picco
    • Anonimo scrive:
      Re: IBM vende hardware ovvio
      PowerPC ha essenzialmente un problema di approvvigionamento. Le fabbriche non riescono a coprire la richiesta e i prezzi sono altini.Poi c'è un problema di vecchiaia, l'architettura viene innovata a rilento. I G5 non sono velocissimi e scaldano, sono al limite dello sfruttamento del loro processo produttivo.Peccato perchè ho sempre sperato in un polo alternativo con motherboard PReP e CPU PowerPC per fare assemblati PPC.Il Cell è una tecnologia divera e innovativa. IBM non essendo legata alla vecchia architettura little endian e x86 come Intel, può provare sperimentazioni di vario genere.Se Cell darà i risultati sperati, Jobs si mangerà le mani per essere passato a quella fetecchia di Intel. Perchè in fondo i Pentium sono delle CPU solo modeste, e il loro progresso non è stato architetturale ma solo di processi produttivi.Un pentium IV non è niente di più di un Pentium III con possibilità di pomparlo fino a 3,5Ghz. IBM ha degli eccezionali laboratori di ricerca, ma stabilimenti dalle potenzialità insufficienti, per questo deve rivolgersi a terzi o ad un consorzio. Come fece Mototorla che dovette rivolgersi a IBM per le CPU.
      • Anonimo scrive:
        Re: IBM vende hardware ovvio
        - Scritto da: Anonimo

        PowerPC ha essenzialmente un problema di
        approvvigionamento. Le fabbriche non riescono a
        coprire la richiesta e i prezzi sono altini.

        Poi c'è un problema di vecchiaia, l'architettura
        viene innovata a rilento. I G5 non sono
        velocissimi e scaldano, sono al limite dello
        sfruttamento del loro processo produttivo.

        Peccato perchè ho sempre sperato in un polo
        alternativo con motherboard PReP e CPU PowerPC
        per fare assemblati PPC.

        Il Cell è una tecnologia divera e innovativa.
        IBM non essendo legata alla vecchia architettura
        little endian e x86 come Intel, può provare
        sperimentazioni di vario genere.

        Se Cell darà i risultati sperati, Jobs si mangerà
        le mani per essere passato a quella fetecchia di
        Intel. Perchè in fondo i Pentium sono delle CPU
        solo modeste, e il loro progresso non è stato
        architetturale ma solo di processi produttivi.
        Un pentium IV non è niente di più di un Pentium
        III con possibilità di pomparlo fino a 3,5Ghz.

        IBM ha degli eccezionali laboratori di ricerca,
        ma stabilimenti dalle potenzialità insufficienti,
        per questo deve rivolgersi a terzi o ad un
        consorzio. Come fece Mototorla che dovette
        rivolgersi a IBM per le CPU.
        Quando hai finito di dire scemenze telefona.Il PIV non ha NIENTE a che fare con il PIII, che è un procio di gran lunga superiore come progettazione (tanto vero che Pmobile è un diretto derivato di PIII e domina incontrastato il segmento notebook per ora). Comunque anche il solo poter migliorare i processi produttivi significa migliorare: IBM non lo ha fatto con power ed è rimasta indietro.La scarsa capacità produttiva è una SCEMENZA: hanno la capacità di produrre tutte le CPU necessarie, ma non hanno le COMPETENZE per migliorare il processo produttivo (leggi: diminuire le dimensioni del processo costruttivo).Il vantaggio architetturale di power è innegabile, ma è rimasto fermo, mentre Intel già ci ha detto che farà Yonah: mica male.Motosola lasciala perdere che di CPU non ha mai capito un fico.Jobs ha detto che ha considerato cell ma lo ha trovato "troppo lento". E poi cell non è pensato come CPU general purpose, bensì per tasks specifici, andrebbe "adattato" per essere il cuore di un PC.
        • DomFel scrive:
          Re: IBM vende hardware ovvio
          Concordo su Motosola e Cell come processore specifico, ma assolutamente ti sbagli su IBM. E' stata IBM a tagliare i rapporti con Jobs, perche' il revenue era troppo basso paragonato ad i costi di produzione del PPC. Di conseguenza, si sta ora concentrando sul Cell. Si chiama marketing, non incompetenza.
  • Anonimo scrive:
    Cerco un buon emulatore PS3
    Ho cercato con Google ma non sono riuscito a trovarlo....Ho un PC 486dx 100Mhz e mi piacerebbe far girare i giochi PS3 :p :p
    • Anonimo scrive:
      Re: Cerco un buon emulatore PS3
      - Scritto da: Anonimo
      Ho cercato con Google ma non sono riuscito a
      trovarlo....
      Ho un PC 486dx 100Mhz e mi piacerebbe far girare
      i giochi PS3
      :p :pMi dispiace, il tuo hardware non è adatto, hai provato con l'Amiga? :D
      • Anonimo scrive:
        Re: Cerco un buon emulatore PS3
        - Scritto da: Anonimo
        Mi dispiace, il tuo hardware non è adatto, hai
        provato con l'Amiga? :DMitico Amiga, i migliori giochi platform del mondo!Centinaia di livelli parallattici contemporanei a velocità diverse.
        • TADsince1995 scrive:
          Re: Cerco un buon emulatore PS3

          Mitico Amiga, i migliori giochi platform del
          mondo!
          Centinaia di livelli parallattici contemporanei a
          velocità diverse.Lionheart docet! ;)(amiga)(amiga)(amiga)(amiga)(amiga)(amiga)(amiga)(amiga)(amiga)TAD
    • TPK scrive:
      Re: Cerco un buon emulatore PS3
      - Scritto da: Anonimo
      Ho cercato con Google ma non sono riuscito a
      trovarlo....
      Ho un PC 486dx 100Mhz e mi piacerebbe far girare
      i giochi PS3
      :p :pQuesto pomeriggio ho un quarto d'ora libero.Te lo scrivo io. :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Cerco un buon emulatore PS3
      - Scritto da: Anonimo
      Ho un PC 486dx 100MhzCacchio mica male, quanto l'hai pagato? O l'hai preso di seconda mano?
  • Anonimo scrive:
    Scusate, ma... la PS3 allora è un pc!!!!
    Ora solamente ho capito... la ps3 è uno strapotente pc da 300 euro, ecco perchè il presidente sony andava ripetendo "non è una console, non è una console.."! Ragazzi, questa si che è una guerra alla Microzozz in piena regola... complimenti a Sony, IBM e compagnia. Bill Gates stavolta si è fregato con le sue mani. E pensare che è tutta colpa di Intel (se avesse saputo tirare fuori dei chip decenti, Bill non sarebbe dovuto passare ai PowerPC, rendendo impossibile l'uso dei programmi windows sulla XBOX360 come pc...). Bene, pensavo di farmi un nuovo pc con Linux, ma adesso aspetterò la ps3 e mi farò un supercomputer!!! AHAHAHAHAH!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Scusate, ma... la PS3 allora è un pc!!!!
      Non posso che inchinarmi (tenendomi la pancia) di fronte a questa competenza informatica.
      • Anonimo scrive:
        Re: Scusate, ma... la PS3 allora è un pc
        - Scritto da: Anonimo
        Non posso che inchinarmi (tenendomi la pancia) di
        fronte a questa competenza informatica.Perchè?Il DVD c'è, l'HD è opzionale ma ce lo metti con qualche decina di euro.L'USB c'è.Il WiFi c'è (o sarà opzionale).Il superchip grafico c'è.Che differenza c'è tra un buon PC in miniatura e abbastanza veloce?Con Linux poi smette di essere una console e diventa tutto quel che vuoi: router, server, workstation ecc.
        • awerellwv scrive:
          Re: Scusate, ma... la PS3 allora è un pc
          infatti sara' il mio prossimo acquisto! potro' infatti con un unico apparecchio lavorare e giocare tramite un semplicissimo riavvio (il tempo necessario di inserire il dvd con giochillo e basta) per il resto la ps3 fara' tutto bastera' avere un kernel compilato appositamente... il grande vantaggio e' poi che bastera' collegare + ps3 perche' si distribuiscano in automatico le risorse di calcolo creando cosi' un cluster a costi ridicoli... ti fai l'impianto server con 3 scatolotti e tutti e 3 si danno una mano a vicenda! mica male... se poi si tiene conto che IBM ha gia' i serveroni funzionanti con cell attivo...
          • DomFel scrive:
            Re: Scusate, ma... la PS3 allora è un pc
            - Scritto da: awerellwv
            il grande vantaggio e' poi che bastera' collegare
            + ps3 perche' si distribuiscano in automatico le
            risorse di calcolo creando cosi' un cluster a
            costi ridicoli... Gia', una minchiata da poco... Con l'xbox ci sono riusciti dopo 3 anni.
            ti fai l'impianto server con 3 scatolotti e tutti
            e 3 si danno una mano a vicenda! mica male...
            se poi si tiene conto che IBM ha gia' i serveroni
            funzionanti con cell attivo...Si, usano tutte PS3 con DirectLink attivato.
    • Anonimo scrive:
      Re: Scusate, ma... la PS3 allora è un pc!!!!
      - Scritto da: Anonimo

      Ora solamente ho capito... la ps3 è uno
      strapotente pc da 300 euro, ecco
      perchè il presidente sony andava
      ripetendo "non è una console, non
      è una console.."!
      Ragazzi, questa si che è una guerra alla
      Microzozz in piena regola... complimenti
      a Sony, IBM e compagnia. Bill Gates
      stavolta si è fregato con le sue mani.
      E pensare che è tutta colpa di Intel
      (se avesse saputo tirare fuori dei chip
      decenti, Bill non sarebbe dovuto passare
      ai PowerPC, rendendo impossibile
      l'uso dei programmi windows sulla XBOX360
      come pc...).

      Bene, pensavo di farmi un nuovo pc con
      Linux, ma adesso aspetterò la ps3 e mi
      farò un supercomputer!!! AHAHAHAHAH!!!300 euro? .................aspetterei dirlo
    • Anonimo scrive:
      Re: Scusate, ma... la PS3 allora è un pc
      sì peccato che non la puoi aggiornare...dopo 1-2 anni il PC supererà come sempre in prestazioni le consolle... e dimmi come ce lo metti un programma tipo Office sulla PS3...
      • Anonimo scrive:
        Re: Scusate, ma... la PS3 allora è un pc
        - Scritto da: Anonimo
        sì peccato che non la puoi aggiornare...dopo 1-2
        anni il PC supererà come sempre in prestazioni le
        consolle... e dimmi come ce lo metti un programma
        tipo Office sulla PS3...Con 2 teraflops ci metto 10 macchine virtuali (Bochs) con 10 Windows XP installati e dentro 10 Office. Oppure anche 20. Ti basta? ;)Altro che piccì!
  • Anonimo scrive:
    Bello Linux, ma qui è inutile...
    Che Linux sia un ottimo sistema non c'è alcun dubbio ma per carità guardiamo in faccia alla realtà. Lavoro in banca e sia qui, che in tutte le altre precedenti esperienze lavorative, non ho mai trovato Linux ma solo Windows e Office.Io adoro i computer ed il software ma questi devono anche garantirmi un'entrata economica seria, non solo divertimento. Perchè mai dovrei perdere tempo con Linux e sviluppare per nulla quando poi i miei software non verranno mai utilizzati sul mio posto di lavoro in quanto sul mio pc c'è installato WinXP Professionale e Office?In questi anni ho sempre sviluppato sotto Win e Office con Visual Basic. Non me ne sono mai pentito, anzi di soldi me ne sono entrati mentre gli amici esaltati con Linux alla fine non hanno combinato niente e lavorando come programmatori hanno dovuto sviluppare sotto Windows per portare a casa il grano alla fine del mese.Adesso resto sempre sotto Windows. E' il sistema che trovo installato ovunque e che anche i clienti della mia banca hanno. E' universale tra la gente comune. L'unica differenza è che invece di sviluppare con Visual Basic ora utilizzo C# e Visual Studio.NET.Mi trovo molto bene, faccio tutto quello che mi interessa e quando ho tempo gioco anche a quei giochi tipo Warcraft3 che sulle console non sono portabili. Scarico email, navigo in internet, gestisco tutto quello che mi serve. Perchè mai dovrei passare a Linux quando Microsoft con Windows, Office e Visual Studio non solo mi consente di fare tutto quello che voglio ma, cosa più importante di tutte, mi fa portare a casa un ottimo stipendio alla fine del mese?? Per quel che mi riguarda, Linux, pur con infiniti meriti, non potrà mai essere nulla più di un passatempo.Niko
    • pikappa scrive:
      Re: Bello Linux, ma qui è inutile...
      ti sei scordato di scrivere "Messaggio Pubblicitario"
      • Anonimo scrive:
        Re: Bello Linux, ma qui è inutile...
        Sbagli, non prendo un soldo da MSFT. Windows 2000 me lo sono pagato sul mio portatile Dell, così come la copia privata di Office XP Professional. Visual Studio.NET e tutto il resto me lo passa gratis la Banca per cui lavoro, così come il secondo portatile, IBM, anch'esso con Office e Win preinstallati.Quindi gratis per gratis non avrei motivo di preferire un sistema ad un altro. Ai tempi adoravo l'Amiga, ma è rimasto un sogno non più evoluto e quelli che oggi ancora ci lavorano (vedi AmigaOS) sono persone che hanno tempo da buttare.Win 3.1 mi faceva pena ma ho dovuto cominciare ad usarlo. Era il s.o. sui pc a scuola, e al lavoro. Win 95 lo tolleravo per forza di cose, ma al passaggio ad NT (e poi al 2000), Windows mi è piaciuto sempre più e soprattutto il suo utilizzo ha cominciato a generare un reddito.Ora, a 29 anni compiuti e con un figlio da due settimane, ho bisogno di certezze e di un reddito sicuro. Windows, Office, Visual Studio me lo danno e continueranno a darmelo. Linux sarebbe un po' come tornare ai tempi dell'Amiga. Tanta passione, tanto divertimento ma niente soldi...Se dovessi vedere negli anni futuri tutti i pc dell'azienda per cui lavoro aggiornati a Linux, svilupperei su questo sistema. Al momento però, che mi piaccia o meno, la realtà è Microsoft.
        • Anonimo scrive:
          Re: Bello Linux, ma qui è inutile...
          - Scritto da: Anonimo
          Se dovessi vedere negli anni futuri tutti i pc
          dell'azienda per cui lavoro aggiornati a Linux,
          svilupperei su questo sistema. Al momento però,
          che mi piaccia o meno, la realtà è Microsoft.Toh pensa che invece per me il futuro è adesso...L'azienda per cui lavoro sviluppa applicazioni web based, ha tutti server Linux e il sistema operativo del PC su cui lavori te lo scegli tu tra Win e Linux, se scegli un Linux esotico però hai anche l'onere di configurartelo e mantenerlo aggiornato con gli strumenti che ti servono.I grafici hanno Mac, e Win è solo il sistema per l'uso comune e per chi non conosce altro ossia le segretarie, i commerciali e il capo.
        • Anonimo scrive:
          Re: Bello Linux, ma qui è inutile...

          Ora, a 29 anni compiuti e con un figlio da due
          settimane, ti sei inguaiato presto, ragazzo...
          ho bisogno di certezze e di un reddito
          sicuro. Windows, Office, Visual Studio me lo
          danno e continueranno a darmelo. Linux sarebbe un
          po' come tornare ai tempi dell'Amiga. Tanta
          passione, tanto divertimento ma niente soldi...
          questo dimostra solo che se vuoi lavorare devi passare per forza per M$... confermando l'esistenza del monopolio...
        • pikappa scrive:
          Re: Bello Linux, ma qui è inutile...
          - Scritto da: Anonimo
          Sbagli, non prendo un soldo da MSFT.

          Windows 2000 me lo sono pagato sul mio portatile
          Dell, così come la copia privata di Office XP
          Professional.

          Visual Studio.NET e tutto il resto me lo passa
          gratis la Banca per cui lavoro, così come il
          secondo portatile, IBM, anch'esso con Office e
          Win preinstallati.

          Quindi gratis per gratis non avrei motivo di
          preferire un sistema ad un altro. Ai tempi
          adoravo l'Amiga, ma è rimasto un sogno non più
          evoluto e quelli che oggi ancora ci lavorano
          (vedi AmigaOS) sono persone che hanno tempo da
          buttare.

          Win 3.1 mi faceva pena ma ho dovuto cominciare ad
          usarlo. Era il s.o. sui pc a scuola, e al lavoro.
          Win 95 lo tolleravo per forza di cose, ma al
          passaggio ad NT (e poi al 2000), Windows mi è
          piaciuto sempre più e soprattutto il suo utilizzo
          ha cominciato a generare un reddito.

          Ora, a 29 anni compiuti e con un figlio da due
          settimane, ho bisogno di certezze e di un reddito
          sicuro. Windows, Office, Visual Studio me lo
          danno e continueranno a darmelo. Linux sarebbe un
          po' come tornare ai tempi dell'Amiga. Tanta
          passione, tanto divertimento ma niente soldi...

          Se dovessi vedere negli anni futuri tutti i pc
          dell'azienda per cui lavoro aggiornati a Linux,
          svilupperei su questo sistema. Al momento però,
          che mi piaccia o meno, la realtà è Microsoft.Bah pensa che invece io guadagno bene con Linux, e le aziende per cui lavoro sono contente del passaggio a linux, e farebbero una migrazione completa se non fosse per il classico sarcazzo di gestionale VB, peccato che pare che a nessuno interessi essere pagato per farne una versione anche per linux.Boh si vede che tutti hanno bisogno delle tue certezze
    • Anonimo scrive:
      Re: Bello Linux, ma qui è inutile...
      - Scritto da: Anonimo
      Che Linux sia un ottimo sistema non c'è alcun
      dubbio ma per carità guardiamo in faccia alla
      realtà. Lavoro in banca e sia qui, che in tutte
      le altre precedenti esperienze lavorative, non ho
      mai trovato Linux ma solo Windows e Office.

      Io adoro i computer ed il software ma questi
      devono anche garantirmi un'entrata economica
      seria, non solo divertimento. Perchè mai dovrei
      perdere tempo con Linux e sviluppare per nulla
      quando poi i miei software non verranno mai
      utilizzati sul mio posto di lavoro in quanto sul
      mio pc c'è installato WinXP Professionale e
      Office?

      In questi anni ho sempre sviluppato sotto Win e
      Office con Visual Basic. Non me ne sono mai
      pentito, anzi di soldi me ne sono entrati mentre
      gli amici esaltati con Linux alla fine non hanno
      combinato niente e lavorando come programmatori
      hanno dovuto sviluppare sotto Windows per portare
      a casa il grano alla fine del mese.

      Adesso resto sempre sotto Windows. E' il sistema
      che trovo installato ovunque e che anche i
      clienti della mia banca hanno. E' universale tra
      la gente comune. L'unica differenza è che invece
      di sviluppare con Visual Basic ora utilizzo C# e
      Visual Studio.NET.

      Mi trovo molto bene, faccio tutto quello che mi
      interessa e quando ho tempo gioco anche a quei
      giochi tipo Warcraft3 che sulle console non sono
      portabili. Scarico email, navigo in internet,
      gestisco tutto quello che mi serve.

      Perchè mai dovrei passare a Linux quando
      Microsoft con Windows, Office e Visual Studio non
      solo mi consente di fare tutto quello che voglio
      ma, cosa più importante di tutte, mi fa portare a
      casa un ottimo stipendio alla fine del mese?? Per
      quel che mi riguarda, Linux, pur con infiniti
      meriti, non potrà mai essere nulla più di un
      passatempo.

      NikoIl punto è che tu non usi Windows o Linux perchè preferisci Windows o Linux, ma perchè ti devi adattare ai comodi della maggioranza ignorante.Tutti hanno Windows perchè su un PC nuovo ti mettono quello e alla fine è diventato il sitema più diffuso... quindi tu sviluppatore devi sviluppare per Windows perchè è la maggioranza che lo richiede, non perchè Windows sia meglio.Utilizzare Linux significa fare una scelta e non lasciare che gli altri scelgano per sè. Se poi per alcune cose ti serve proprio Windows, ci si può fare ben poco. Ma finchè potrò fare a meno di Microsoft e fare a meno che gli altri scelgano per me e seguirli come capre, utilizzerò Linux ed altri sistemi operativi migliori (non più diffusi, ma migliori).
      • Anonimo scrive:
        Re: Bello Linux, ma qui è inutile...

        Il punto è che tu non usi Windows o Linux perchè
        preferisci Windows o Linux, ma perchè ti devi
        adattare ai comodi della maggioranza ignorante.Vero. Non è che poi Windows vada così male ma lo uso perchè come dici anche tu, rappresenta la maggioranza. Maggioranza per me si traduce in fonte di reddito.
        Utilizzare Linux significa fare una scelta e non lasciare
        che gli altri scelgano per sè. Non lo metto in dubbio. La mia scelta però viene condizionata dal fatto che io, lavorando nel ramo finanza, devo per forza di cose sviluppare per Excel, che viene linkato ai terminali Bloomberg, Reuters e WinGL. Se nella vita facessi l'architetto o il muratore, magari userei Linux per tutto. Ma siccome il mio stipendio direva dall'attività di programmazione, programmo per il sistema che mi garantisce un ritorno economico. Migliore o peggiore ha poco senso per me *adesso*, con le mie attuali esigenze, dove il motivo principale di scelta (condizionata certo) è lo stipendio a fine mese. Linux, MacOS e altri sono certo ottimi sistemi ma nella mia piccola reltà incapaci di produrre reddito (per me). Un amministratore di macchine Linux, pagato per gestire Linux ovviamente avrà un'opinione opposta.Ma qui, con oltre 500 dipendenti nella struttura principale, ci sono 500 macchine Win2000 / WinXP con 500 Office nelle varie versioni (97/2000/XP/2003). Se nessuno si lamenta è che per quello a cui è destinato, Win non va neanche poi così male. Un azienda guarda costi/benefici, non si trova Win installato se non lo vuole e ci sono ancora computer As/400 con programmatori molto ben pagati al lavoro e altre macchine Unix pure. Ma di Linux, almeno nella mia realtà nulla. Chi ne parla sono i vasi sys admin che lo hanno instalalto sui loro portatili e ne sono entusiasti, salvo poi lavorare sotto Win per avere lo stipendio.
        • Anonimo scrive:
          Re: Bello Linux, ma qui è inutile...

          Non lo metto in dubbio. La mia scelta però viene
          condizionata dal fatto che io, lavorando nel ramo
          finanza, devo per forza di cose sviluppare per
          Excel, che viene linkato ai terminali Bloomberg,
          Reuters e WinGL. Se nella vita facessi
          l'architetto o il muratore, magari userei Linux
          per tutto. Ma siccome il mio stipendio direva
          dall'attività di programmazione, programmo per il
          sistema che mi garantisce un ritorno economico.
          Migliore o peggiore ha poco senso per me
          *adesso*, con le mie attuali esigenze, dove il
          motivo principale di scelta (condizionata certo)
          è lo stipendio a fine mese. Linux, MacOS e altri
          sono certo ottimi sistemi ma nella mia piccola
          reltà incapaci di produrre reddito (per me). Un
          amministratore di macchine Linux, pagato per
          gestire Linux ovviamente avrà un'opinione
          opposta.

          Ma qui, con oltre 500 dipendenti nella struttura
          principale, ci sono 500 macchine Win2000 / WinXP
          con 500 Office nelle varie versioni
          (97/2000/XP/2003). Se nessuno si lamenta è che
          per quello a cui è destinato, Win non va neanche
          poi così male.

          Un azienda guarda costi/benefici, non si trova
          Win installato se non lo vuole e ci sono ancora
          computer As/400 con programmatori molto ben
          pagati al lavoro e altre macchine Unix pure. Ma
          di Linux, almeno nella mia realtà nulla. Chi ne
          parla sono i vasi sys admin che lo hanno
          instalalto sui loro portatili e ne sono
          entusiasti, salvo poi lavorare sotto Win per
          avere lo stipendio.In tal caso la scelta è semplice... Windows in ufficio (per ovvie ragioni) e Linux a casa (se proprio devi lavorare anche a casa ti fai un bel dual boot). E' una questione di principio... sarò un sognatore ma preferisco sognare che beeeelare ;)
        • Anonimo scrive:
          Re: Bello Linux, ma qui è inutile...
          - Scritto da: Anonimo
          Ma qui, con oltre 500 dipendenti nella struttura
          principale, ci sono 500 macchine Win2000 / WinXP
          con 500 Office nelle varie versioni
          (97/2000/XP/2003). Se nessuno si lamenta è che
          per quello a cui è destinato, Win non va neanche
          poi così male. Questi numeri sono interessanti...500 macchine Win con relativa licenza,500 Office con relativa licenza500 licenze antivirus,500 licenze firewall500 licenza antispyware perchè è una banca e la privacy è importante.Quanto vi costa di aggiornamenti ogni 2 anni?Quanti PC avete dovuto cambiare con il passaggio da Win2000 a XP o con l'aggiunta del service pack 2?Il bello di tutto ciò è che l'ottusità delle scelte aziendali di queste banche ricade immancabilmente sui clienti. Paghiamo tariffe e spese nei nostri conti correnti e nei servizi che devono coprire tutte le spese delle schifezze Micro$oft e di tutto il software di contorno compresi antivirus, antispyware, firewall e i relativi canoni di abbonamento alle definizioni virus/spyware.Quando una migrazione costerebbe una tantum, e dopo sarebbe tutto risparmio, anche per i clienti...
          • TADsince1995 scrive:
            Re: Bello Linux, ma qui è inutile...

            Paghiamo tariffe e
            spese nei nostri conti correnti e nei servizi che
            devono coprire tutte le spese delle schifezze
            Micro$oft e di tutto il software di contorno
            compresi antivirus, antispyware, firewall e i
            relativi canoni di abbonamento alle definizioni
            virus/spyware.Quanto hai ragione!!! Quanto va a Micro$oft in tutto quello che pago? Praticamente in ogni attività commerciale si fa uso di un PC, nel 95% ahimè, ci gira Windows, di conseguenza si deve pagare il pizzo a Micro$oft. Quanto c'è di M$ nelle tasse che pago? Nelle tariffe dell'assicurazione? Dell'agenzia di viaggi? Fosse solo un pessimo sistema operativo passi, ma quì si tratta di un cancro planetario con enormi ripercussioni nell'economia mondiale. Poi fosse Windows un buon prodotto potrei chiudere un occhio, sarebbero soldi spesi bene, ma trattandosi di un prodotto osceno, inusabile e pericoloso (specie se usato in certe realtà) viene la pelle d'oca e pensare che abbia avuto tale successo e la gente non si sia mai resa conto della bufala planetaria chiamata Windows. All'autore del post, ahimè, non posso dar torto, se il suo lavoro è sviluppare per Windows che lo faccia ma, attualmente, questo è uno dei pochi casi in cui continuare a usare Windows è giustificabile, oltre al discorso videogame.Spero solo che con Longhorn le cose cambino, perchè se continua così...TAD
        • Anonimo scrive:
          Re: Bello Linux, ma qui è inutile...

          devo per forza di cose sviluppare per Excel, che viene linkato ai terminali Bloomberg, Reuters e WinGL.
          quali programmi usi che non esistono su linux?
          • Anonimo scrive:
            Re: Bello Linux, ma qui è inutile...
            - Scritto da: Anonimo


            devo per forza di cose sviluppare per Excel, che
            viene linkato ai terminali Bloomberg, Reuters e
            WinGL.



            quali programmi usi che non esistono su linux?da quando in qua Linux ha un QT decente ?ragazzo con windows si gioca in borsa ho bisognodi tool professionali per tradare mi dici cosa cazzo ci faccio con linux ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Bello Linux, ma qui è inutile...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo




            devo per forza di cose sviluppare per Excel, che

            viene linkato ai terminali Bloomberg, Reuters e

            WinGL.






            quali programmi usi che non esistono su linux?

            da quando in qua Linux ha un QT decente ?
            ragazzo con windows si gioca in borsa ho bisogno
            di tool professionali per tradare
            mi dici cosa cazzo ci faccio con linux ?Senti, che sia su Linux, su Windows o cartaceo non importa, ma procurati un buon dizionaro inglese-italiano, così magari eviti uscite come 'tradare'...
    • Anonimo scrive:
      Re: Bello Linux, ma qui è inutile...
      - Scritto da: Anonimo
      Che Linux sia un ottimo sistema non c'è alcun
      dubbio ma per carità guardiamo in faccia alla
      eh blah blah blahE chi se ne frega di tutto quello che fai con windows, di come hai fatto i soldi con l'argomento. "Linux gira sui processori Cell". Come fai a dire, basandoti sulle tue storie che quel porting è inutile?L'informatica non è solo quella che hai visto tu...Andrea
    • godzilla scrive:
      Re: Bello Linux, ma qui è inutile...
      a me sembra che il tuo discorso sia un po' OT.ma magari ho letto male io...
      • Anonimo scrive:
        Re: Bello Linux, ma qui è inutile...
        - Scritto da: godzilla
        a me sembra che il tuo discorso sia un po' OT.
        ma magari ho letto male io...No hai letto bene.Un cretino che dice che portare Linux su Cell è una cosa inutile dato che nella banca dove fa lo sportellista lui usano solo Winzozz.L'unica cosa positiva in questi posto OT e stupidi è che i postatori dimostrano di essere dotati di una GRAAANDE fantasia...
    • Anonimo scrive:
      Re: Bello Linux, ma qui è inutile...
      1) tutto il tuo intervento non ha assolutamente nulla a che fare con il topic.2) vogliamo parlare di linux in ambito aziendale?perfetto. diverse banche hanno migrato tutto il proprio parco macchine a linux, e non mi pare che BPM navighi in un mare di disperazione o sia sull'orlo dle fallimento.3) il 25 % del mercato dei pacchetti office è in mano all'accoppiata open office-staroffice.è solo la pigrizia che impedisce di usare linux in ambito aziendale , poichè i mezzi per fare sotto linux le stesse cose che si fanno con i fantasmagorici fogli di calcolo provvisti di vbs macro offerti da ms.office ci sono. con openoffice 2 puoi scrivere macro in python , in openoffice basic ed in javascript.
    • Anonimo scrive:
      Re: Bello Linux, ma qui è inutile...
      - Scritto da: Anonimo
      Che Linux sia un ottimo sistema non c'è alcun
      dubbio ma per carità guardiamo in faccia alla
      realtà. Lavoro in banca e sia qui, che in tutte
      le altre precedenti esperienze lavorative, non ho
      mai trovato Linux ma solo Windows e Office.Probabilmente hai guradato male, di solito le web farm delle banche sono in linux, così come i proxy server e i firewall[cut]
      NikoNella banca in cui lavoro io i PC son circa 40.000 e i server 3.000, ma non è impossibile che, dopo la migrazione dello sportello web-based, non si passi a linux, ci si sta già pensando
      • Anonimo scrive:
        Re: Bello Linux, ma qui è inutile...
        Mi riferivo ai desktop, non ai server ed ai firewall...Se dovessero rimpiazzare Windows con Linux anche qui non è che mi dispiacerebbe. Userei C# con Mono Compiler sotto Linux e non dovrei riscrivere in pratica nulla di quello su cui sto lavorando ora. L'importante è che possa fare quello che sto già facendo da anni per (almeno) gli stessi soldi... Se è così ben venga Linux. Dicevo solo che ora, ci sono tutti questi porting ma poi la realtà di fatto è che su quasi tutti i desktop gira Windows. Che poi la cosa sia "imposta" questo è un altro problema.
    • Solvalou scrive:
      Bello windows ma qui e' improponibile
      Uso debian su due mac, un ppc a 166 uno a 667 su un intel a 2 ghz e su un virtual server UML che fa dns database webserver e cgi e non swappa mai, con 128 mega di ram. Con qualsiasi sistema operativo diverso da linux sarei nella cacca fino al collo a fare configurazioni e updates per macchine cosi' diverse. Ergo nel mio caso linux e' il sistema operativo non solo piu' opportuno, ma anche il piu' semplice da usare. Considerate questo come post di valore uguale e contrario al parent e chiudiamo un thread inutile ok? :)
    • Anonimo scrive:
      Re: Bello Linux, ma qui è inutile...
      - Scritto da: Anonimo
      Che Linux sia un ottimo sistema non c'è alcun
      dubbio ma per carità guardiamo in faccia alla
      realtà. Lavoro in banca e sia qui, che in tutte
      le altre precedenti esperienze lavorative, non ho
      mai trovato Linux ma solo Windows e Office.Anche io lavoro in banca, e l'80% dei nostri server è basato su Linux.Mah...

      Io adoro i computer ed il software ma questi
      devono anche garantirmi un'entrata economica
      seria, non solo divertimento. Perchè mai dovrei
      perdere tempo con Linux e sviluppare per nulla
      quando poi i miei software non verranno mai
      utilizzati sul mio posto di lavoro in quanto sul
      mio pc c'è installato WinXP Professionale e
      Office?Perchè nel mio posto di lavoro i tuoi programmi funzioneranno.

      In questi anni ho sempre sviluppato sotto Win e
      Office con Visual Basic. Non me ne sono mai
      pentito, anzi di soldi me ne sono entrati mentre
      gli amici esaltati con Linux alla fine non hanno
      combinato niente e lavorando come programmatori
      hanno dovuto sviluppare sotto Windows per portare
      a casa il grano alla fine del mese.Posso dire la stessa cosa invertendo windows con linux.

      Adesso resto sempre sotto Windows. E' il sistema
      che trovo installato ovunque e che anche i
      clienti della mia banca hanno. E' universale tra
      la gente comune. L'unica differenza è che invece
      di sviluppare con Visual Basic ora utilizzo C# e
      Visual Studio.NET.Sangennaroaiutacitù !E in banca si fidano di quella porcata di .NET ???Dimmi il nome della banca per cortesia che se ho il conto lo chiudo subito.

      Mi trovo molto bene, faccio tutto quello che mi
      interessa e quando ho tempo gioco anche a quei
      giochi tipo Warcraft3 che sulle console non sono
      portabili. Scarico email, navigo in internet,
      gestisco tutto quello che mi serve. Ma guarda te, delle cose incredibile vero ?Ma soprattutto cosa centrano con i server di una banca ?

      Perchè mai dovrei passare a Linux quando
      Microsoft con Windows, Office e Visual Studio non
      solo mi consente di fare tutto quello che voglio
      ma, cosa più importante di tutte, mi fa portare a
      casa un ottimo stipendio alla fine del mese?? PerOttimo stipendio ?In genere i sistemisti windows prendono due patate e lavorano come schiavi....
      quel che mi riguarda, Linux, pur con infiniti
      meriti, non potrà mai essere nulla più di un
      passatempo.per quel che mi riguarda Windows, pur con tutta la sua diffusione sui client, non potrà mai essere nulla più di un giocattolo.

      NikoPiko
    • Anonimo scrive:
      Re: Bello Linux, ma qui è inutile...
      l'unico motivo per cui Kdevelop attira di meno e' perche Microsoft spende milioni di dollari in ricerca sull'usabilita' del software e interfaccie grafiche. E sinceramente e' l'unica cosa che approvo di microsoft..linux e' fatto da utenti competenti per utenti competenti, che se non trovano [OK] al solito posto se lo cercano e prediligono le funzionalita' all'interfaccia, e questo lo penalizza molto in ambito desktop.
      • Anonimo scrive:
        Re: Bello Linux, ma qui è inutile...
        - Scritto da: Anonimo
        linux e' fatto da utenti competenti per utenti competenti, che se
        non trovano [OK] al solito posto se lo cercano e
        prediligono le funzionalita' all'interfaccia, e
        questo lo penalizza molto in ambito desktop.Ah le interfacce grafiche per Linux sarebbero funzionali? Font del cazzo, bottoni enormi, etc.?
    • Anonimo scrive:
      la maggiore banca cinese usa linux

      Lavoro in bancaLa piu grande banca cinese, di gran lunga piugrande della banchetta per cui lavori, usa linuxper tutto (desktop e server)PUNTODevi premettere al tuo discorso:"Poiche siamo nel terzo mondo, e finché cisaremo...."e allora potremmo riparlarne.
    • Anonimo scrive:
      Re: Bello Linux, ma qui è inutile...
      - Scritto da: Anonimo
      Che Linux sia un ottimo sistema non c'è alcun
      dubbio ma per carità guardiamo in faccia alla
      realtà. Lavoro in banca e sia qui, che in tutte
      le altre precedenti esperienze lavorative, non ho
      mai trovato Linux ma solo Windows e Office.

      Io adoro i computer ed il software ma questi
      devono anche garantirmi un'entrata economica
      seria, non solo divertimento. Perchè mai dovrei
      perdere tempo con Linux e sviluppare per nulla
      quando poi i miei software non verranno mai
      utilizzati sul mio posto di lavoro in quanto sul
      mio pc c'è installato WinXP Professionale e
      Office?

      In questi anni ho sempre sviluppato sotto Win e
      Office con Visual Basic. Non me ne sono mai
      pentito, anzi di soldi me ne sono entrati mentre
      gli amici esaltati con Linux alla fine non hanno
      combinato niente e lavorando come programmatori
      hanno dovuto sviluppare sotto Windows per portare
      a casa il grano alla fine del mese.

      Adesso resto sempre sotto Windows. E' il sistema
      che trovo installato ovunque e che anche i
      clienti della mia banca hanno. E' universale tra
      la gente comune. L'unica differenza è che invece
      di sviluppare con Visual Basic ora utilizzo C# e
      Visual Studio.NET.

      Mi trovo molto bene, faccio tutto quello che mi
      interessa e quando ho tempo gioco anche a quei
      giochi tipo Warcraft3 che sulle console non sono
      portabili. Scarico email, navigo in internet,
      gestisco tutto quello che mi serve.

      Perchè mai dovrei passare a Linux quando
      Microsoft con Windows, Office e Visual Studio non
      solo mi consente di fare tutto quello che voglio
      ma, cosa più importante di tutte, mi fa portare a
      casa un ottimo stipendio alla fine del mese?? Per
      quel che mi riguarda, Linux, pur con infiniti
      meriti, non potrà mai essere nulla più di un
      passatempo.

      NikoNiko è il nickname di Alessio Bibolotti?(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • Anonimo scrive:
      Re: Bello Linux, ma qui è inutile...
      - Scritto da: Anonimo
      Che Linux sia un ottimo sistema non c'è alcun
      dubbio ma per carità guardiamo in faccia alla
      realtà. Lavoro in banca e sia qui, che in tutte
      le altre precedenti esperienze lavorative, non ho
      mai trovato Linux ma solo Windows e Office.

      Io adoro i computer ed il software ma questi
      devono anche garantirmi un'entrata economica
      seria, non solo divertimento. Perchè mai dovrei
      perdere tempo con Linux e sviluppare per nulla
      quando poi i miei software non verranno mai
      utilizzati sul mio posto di lavoro in quanto sul
      mio pc c'è installato WinXP Professionale e
      Office?

      In questi anni ho sempre sviluppato sotto Win e
      Office con Visual Basic. Non me ne sono mai
      pentito, anzi di soldi me ne sono entrati mentre
      gli amici esaltati con Linux alla fine non hanno
      combinato niente e lavorando come programmatori
      hanno dovuto sviluppare sotto Windows per portare
      a casa il grano alla fine del mese.

      Adesso resto sempre sotto Windows. E' il sistema
      che trovo installato ovunque e che anche i
      clienti della mia banca hanno. E' universale tra
      la gente comune. L'unica differenza è che invece
      di sviluppare con Visual Basic ora utilizzo C# e
      Visual Studio.NET.

      Mi trovo molto bene, faccio tutto quello che mi
      interessa e quando ho tempo gioco anche a quei
      giochi tipo Warcraft3 che sulle console non sono
      portabili. Scarico email, navigo in internet,
      gestisco tutto quello che mi serve.

      Perchè mai dovrei passare a Linux quando
      Microsoft con Windows, Office e Visual Studio non
      solo mi consente di fare tutto quello che voglio
      ma, cosa più importante di tutte, mi fa portare a
      casa un ottimo stipendio alla fine del mese?? Per
      quel che mi riguarda, Linux, pur con infiniti
      meriti, non potrà mai essere nulla più di un
      passatempo.

      NikoDimmi per favore in che banca lavori che se per caso ho il conto lì vado a chiuderlo subito!!! Con tutti i bachi di win sai che sicurezza. Mamma mia ho i brividi lungo la schiena...(ghost)
    • Anonimo scrive:
      Re: Bello Linux, ma qui è inutile...
      - Scritto da: Anonimo
      Che Linux sia un ottimo sistema non c'è alcun
      dubbio ma per carità guardiamo in faccia alla
      realtà. Lavoro in banca e sia qui, che in tutte
      le altre precedenti esperienze lavorative, non ho
      mai trovato Linux ma solo Windows e Office.

      Io adoro i computer ed il software ma questi
      devono anche garantirmi un'entrata economica
      seria, non solo divertimento. Perchè mai dovrei
      perdere tempo con Linux e sviluppare per nulla
      quando poi i miei software non verranno mai
      utilizzati sul mio posto di lavoro in quanto sul
      mio pc c'è installato WinXP Professionale e
      Office?
      [cut]E' vero che vi pagano 5 centesimi a messaggio?SalutiProspero
      • Anonimo scrive:
        Re: Bello Linux, ma qui è inutile...
        - Scritto da: Anonimo
        [cut]

        E' vero che vi pagano 5 centesimi a messaggio?è vero che vi pagano con un cetriolo su per il culo ?
  • Anonimo scrive:
    ma un personal pc con questo processore?
    sara possbile averlo? quanto potebbe costare..se e cosi potente perche metterlo solo nella PLaystation?
    • Anonimo scrive:
      Re: ma un personal pc con questo processore?
      Il PC è rumoroso e ingombrante, vuoi mettere la PS3? Se va meglio di un computer, perché ritornare allo scatolone? ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: ma un personal pc con questo processore?
      Cell è lento, non serve a molto in un computer. Va bene solo per fare i giochi.
      • Anonimo scrive:
        Re: ma un personal pc con questo processore?
        Ecco un altro commento che dimostra una competenza informatica ed una competenza alla quale non posso che inchinarmi....
      • Anonimo scrive:
        Re: ma un personal pc con questo processore?
        - Scritto da: Anonimo
        Cell è lento, non serve a molto in un computer.
        Va bene solo per fare i giochi.BWAHAHAHAAAHHHHHHHHH :D Ma c'è uno e dico uno su questo caxxo di forum che capisca qlcs di ciò di cui parla? :|
        • Anonimo scrive:
          Re: ma un personal pc con questo processore?
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          Cell è lento, non serve a molto in un computer.

          Va bene solo per fare i giochi.

          BWAHAHAHAAAHHHHHHHHH :D
          Ma c'è uno e dico uno su questo caxxo di forum
          che capisca qlcs di ciò di cui parla? :|Capisce molto più di te: cell NON E' UNA CPU GENERAL PURPOSE, non va bene per i pc.
          • puntomediatico scrive:
            Re: ma un personal pc con questo process
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo


            Cell è lento, non serve a molto in un
            computer.


            Va bene solo per fare i giochi.



            BWAHAHAHAAAHHHHHHHHH :D

            Ma c'è uno e dico uno su questo caxxo di forum

            che capisca qlcs di ciò di cui parla? :|

            Capisce molto più di te: cell NON E' UNA CPU
            GENERAL PURPOSE, non va bene per i pc. The Cell processorPowerPC Processing ElementThe Cell processor has a PowerPC Processing Element (PPE) that follows the 64-bit PowerPC AS architecture, as the PowerPC 970 CPU (also known as the G5) and all recent IBM POWER? processors also use. Like the 970, it can use the VMX (AltiVec) vector instructions to parallelize arithmetic operations. Moreover, the Cell processor can use simultaneous multithreading (SMT) like the IBM POWER5? processor or Intel®'s Pentium 4 processors with Hyperthreading.The IBM LTC has a standard Linux distribution running on the PPE and needs only a small number of kernel patches to add support for some of the hardware features that differ from existing target platforms. In particular, the Cell processor includes an interrupt controller and an IOMMU implementation, both of which are incompatible with those supported by older kernel versions.The hardware we are running on at the LTC is a prototype of the Cell processor-based Blade, with two Cell processors running as a symmetric multiprocessing (SMP) system and, currently, 512MB of memory. It is designed to be used in an IBM BladeCenter? chassis.The integration of support for the PPE in one of the next kernel releases will enable the use of a single kernel binary for all current 64-bit PowerPC machines including Cell, Apple Power Mac, and IBM pSeries.While no plans are in place to support 32-bit Linux kernels on Cell, it is possible to run both 32- and 64-bit distributions on it using the PowerPC 64 kernel with support for the ELF32 binary format. Note that all 32-bit PowerPC applications are expected to work without modifications. Quello che è bene sottolinare è questa parte Unlike existing SMP systems or multicore implementations of other processors, on the Cell, only the general purpose PowerPC core is able to run a generic operating system, while the SPUs are specialized to run computational tasks. Porting Linux? to run on Cell's PowerPC core is a relatively easy task because of the similarities to existing platforms like IBM pSeries® or Apple Power Macintosh, but this does not give access to the enormous computing power of the SPUs. http://www-128.ibm.com/developerworks/power/library/pa-cell/altri dettagli quihttp://www.anandtech.com/cpuchipsets/showdoc.aspx?i=2379&p=3
      • puntomediatico scrive:
        Re: ma un personal pc con questo process
        - Scritto da: Anonimo
        Cell è lento, non serve a molto in un computer.
        Va bene solo per fare i giochi.Come fai a dire queste cose? L'hai provato?
    • Anonimo scrive:
      Re: ma un personal pc con questo processore?
      Tempo fa ho letto una analisi piuttosto approfondita dell'architettura di Cell.Di base, quello che verrà montato sulla ps3 ha le potenzialità di fare girare linux e, sotto di esso, circa 5 o 6 virtual machines con windows, e ognuna di queste virtual machines sarebbe comunque piu' veloce di qualsiasi pc odierno hardware x86.Il Cell montato dalla ps3 e' una versione piuttosto "basilare". Vista la modularità dell'architettura e' possibile per STI fare processori cell a piu' celle (20, 40, 60, etc) piuttosto economicamente.Se decidessero davvero di invadere il mercato con soluzioni server e personal basate su cell lascerebbero interl e amd a secco.
      • Anonimo scrive:
        Re: ma un personal pc con questo processore?
        CUT
        Il Cell montato dalla ps3 e' una versione
        piuttosto "basilare". Vista la modularità
        dell'architettura e' possibile per STI fare
        processori cell a piu' celle (20, 40, 60, etc)
        piuttosto economicamente.CUTNon economicamente, perchè c'è un limite di "celle x procio" che obbliga ad andare su multiprocessore.
    • ikir scrive:
      Re: ma un personal pc con questo process
      Penso che ne vedremo si. PS3 è da considerarsi più un pc che una console.Amiga prenderà probabilmente la strada del Cell con OS4.x.
    • Anonimo scrive:
      Re: ma un personal pc con questo process
      Verrà fatto qualcosa da IBM e Toshiba, forse anche prima dell'uscita della PS3.
    • Anonimo scrive:
      Re: ma un personal pc con questo process
      Bello il "personal pc" :)
      • Anonimo scrive:
        Re: ma un personal pc con questo process
        perche' un "personal pc" ( :D ) lo e' gia'. Certo, non puoi farci andare windowz (e' compilato per i386) mentre il kernel di linux supporta i385,i586,i686,PPC,Sparc,X86_64,athlon e il nuovo arrivato cell.Quando microsoft fara' N kernel per N architetture (cosa molto difficile) o rilascera' i sorgenti per fartelo ricompilare (cosa DECISAMENTE impossibile) potrai far girarare windoz su cell
        • DomFel scrive:
          Re: ma un personal pc con questo process
          - Scritto da: Anonimo
          Quando microsoft fara' N kernel per N
          architetture potrai far girarare
          windoz su cellNon penso gliene freghi qualcosa dei 1000 utenti che mettono Linux su PS3. Vorrei vedere quanti utenti di Xbox usano Linux e XBMC (io sono uno dei pochi).A meno che il linux della PS3 non verra' della Sony, scordatevi di usare PS3 come computer. Con la PS2 attualmente non ci si puo' fare una mazza, ma con l'Xbox ci si puo' montare Linux, ma e' una ciofega pazzesca.
          • Anonimo scrive:
            Re: ma un personal pc con questo process
            Su PS2 esiste il linux kit, ovviamente la sua diffusione è molto scarsa.Per quanto riguarda PS3, Kutaragi ha dichiarato che sull'hd (opzionale?) sarà preinstallato Linux. Se l'hd diverrà un'opzione basilare (leggi, una versione di PS3 liscia e una con hd, e/o una buona quantità di software che ne richieda l'utilizzo), non saranno 1000 utenti, ma un potenziale di un centinaio di milioni di utenti (guardando la base installata di PS2 e facendo un paragone con quello che può accadere con PS3).
  • Anonimo scrive:
    MM voglia di cambiamento?
    Inutile non rendersene conto o fare finta di niente... Ste 3 ditte vogliono spaccare il mercato a M$ e secondo me hanno tutti i requisiti per farlo...E apple? mm chissa'...secondo me rosica n'altro po' dal mercato di M$..Il destino di bill e' di chiudere?
    • awerellwv scrive:
      Re: MM voglia di cambiamento?
      apple dal mio punto di vista non e' che sia molto contenta del comportamento di IBM, altrimenti anche Apple poteva adottare i chippotti cell direttamente. credo che la mossa di Apple di scegliere x86 sia per fornire i suoi macchinari di una versatilita' maggiore che magari affliggeva le vendite. ora come scenario ci saranno i pc apple che (fino a prova contraria) portanno fare girare windows e mac os (con potenzialmente anche linux e solaris x86).e poi ci saranno le ps3 che forniranno un pacchetto di gioco (e onn solo) a basso costo.
    • Anonimo scrive:
      Re: MM voglia di cambiamento?
      - Scritto da:
      Inutile non rendersene conto o fare finta di
      niente... Ste 3 ditte vogliono spaccare il
      mercato a M$ e secondo me hanno tutti i requisiti
      per
      farlo...
      E apple? mm chissa'...Se apple avesse voluto sfasciare Ms non avrebbe impedito l'installazione di Mac Os sui pc con Pentium 4: ma vi immaginate quanti avrebbero lasciato windows per Macos?
      secondo me rosica n'altro po' dal mercato di M$..
      Il destino di bill e' di chiudere?Non chiuderà mai, anche se impiegasse le giornate intere a gettare soldi giù dal water ci metterebbe 50 anni a chiudere!!
  • Anonimo scrive:
    Ma IBM non licenziava?
    Dalla notizia:"Dello sviluppo del kernel Linux per Cell si occupa il team del Linux Technology Center di IBM sito a Böblingen, in Germania."Ma in giro non c'era gente che diceva che IBM stava licenziando in Europa a causa dell'opensource e dei programmatori che lavorano gratis?Il Linux Technology Center di IBM a Böblingen allora che è un distaccamento della Caritas per dare un tozzo di pane ai disoccupati?
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma IBM non licenziava?
      a."


      Ma in giro non c'era gente che diceva che IBM
      stava licenziando in Europa a causa
      dell'opensource e dei programmatori che lavorano
      gratis?
      AHAHAHAH bella ca**ata!!!!!!CHi te l'ha raccontata la nonna ? :)A causa dell' OpenSource e dei programmatori che lavorano gratis....huahauhsausaMa per favore!
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma IBM non licenziava?
        - Scritto da: Anonimo
        AHAHAHAH bella ca**ata!!!!!!
        CHi te l'ha raccontata la nonna ? :)

        A causa dell' OpenSource e dei programmatori che
        lavorano gratis....huahauhsausa
        Ma per favore!Ironia, questa sconosciuta...
    • Riot scrive:
      Re: Ma IBM non licenziava?
      - Scritto da: Anonimolol, ma va'
      Ma in giro non c'era gente che diceva che IBM
      stava licenziando in Europa a causa
      dell'opensource e dei programmatori che lavorano
      gratis?Sei un povero troll e quindi la tua ignoranza è perdonabile.IBM non ha licenziato a causa dell'opensource ovviamente, ha semplicemente "spostato" 15000 posti di lavoro in India come stanno facendo un po' tutti.Quindi non è colpa del bolscevico opensource, ma del liberalissimo democratico capitalismo globalizzante.:D
      • pikappa scrive:
        Re: Ma IBM non licenziava?
        ehm l'ironia, questa sconosciuta, semmai il troll è il tizio che ha sparato questa perla, non l'autore di questo thread che l'ha ironicamente confutata
  • Anonimo scrive:
    in culo a quello dello smartphone
    sei un frocio voglioso ma noi non te nediamo
    • Anonimo scrive:
      Re: in culo a quello dello smartphone
      - Scritto da: Anonimo
      sei un frocio voglioso ma noi non te ne
      diamotesoro io sono attivo e sono pure negro
  • Anonimo scrive:
    questi tre fatturano almeno 5 volte ms
    qualcuno vuole far causa a linux ?nessun problemacon questi tre cantinari a supportarlovenghino, venghino...credo che con sta storia dei brevettiprima o poi saranno altri a scottarsidunque possiamo avere un giocattoloche eroga il doppio di potenza del dual ppc apple piu potente a 300 eurotra qualche mese, con annessa consoleper giochi ?non mi sembra poi cosi male...
    • Anonimo scrive:
      Re: questi tre fatturano almeno 5 volte ms
      IBM ha fior di brevetti. Non penso che gli altri siano da meno. E sicuramente questi non pensano alla beneficenza o alla causa del software libero. Avevano bisogno di fare un s.o. per i Cell e hanno pensato bene di sfruttare il lavoro degli altri piuttosto che scrivere una cosa da zero o utilizzare un sistema commerciale (QNX lo vedrei bene su questa piattaforma).
      • Anonimo scrive:
        Re: questi tre fatturano almeno 5 volte
        - Scritto da: Anonimo
        IBM ha fior di brevetti. Non penso che gli altri
        siano da meno. E sicuramente questi non pensano
        alla beneficenza o alla causa del software
        libero. Avevano bisogno di fare un s.o. per i
        Cell e hanno pensato bene di sfruttare il lavoro
        degli altri piuttosto che scrivere una cosa da
        zero o utilizzare un sistema commerciale (QNX lo
        vedrei bene su questa piattaforma).Opinioni senza basi tecniche, io ci vedrei bene il CP/M
        • Anonimo scrive:
          Re: questi tre fatturano almeno 5 volte

          Opinioni senza basi tecniche, io ci vedrei bene
          il CP/Mopinioni per opinioni, saremme meglio il favoloso GCOS level 6
          • Anonimo scrive:
            Re: questi tre fatturano almeno 5 volte

            opinioni per opinioni, saremme meglio il favoloso
            GCOS level 6Urca, ma allora non sono il solo ad averlo usato !
      • Anonimo scrive:
        Re: questi tre fatturano almeno 5 volte
        E sicuramente questi non pensano
        alla beneficenza o alla causa del software
        libero.E infatti non ci devono pensare, come del resto non lo fa Microsoft. Loro fanno i loro interessi. Ma a differenza di Microsoft li fanno aiutando una comunità di programmatori indipendenti, professionali e capaci, non aiutando una comunità di progammatori-dipendenti-schiavi che lavorano pensando alla vacanze successive.C'è chi aiuta una comunità di volenterosi, c'è chi propone una comunità di programmatori pecore... Avevano bisogno di fare un s.o. per i
        Cell e hanno pensato bene di sfruttare il lavoro
        degli altri piuttosto che scrivere una cosa da
        zero o utilizzare un sistema commerciale (QNX lo
        vedrei bene su questa piattaforma).Fissato. Non sfruttano nessuno. Se io ti regalo qualcosa, tu non sei un ladro! Usano qualcosa messo a disposizione. Non credere che Linux non ci guadagni in questo: sono solo gli altri (non Linux o IBM o Sony) a perderci (Microsoft in primis). E questi ultimi non ci perdono perchè gli altri puntano al ribasso ma perchè gli altri puntano in alto. Se Microsoft vuole farsi la console e i giochi da sola e non vuole farci girare su Linux, beh, peggio per lei. Se gli altri non decidono di autocastrarsi mica è colpa loro!Non pensare che Linux (o meglio, la comunità che ci gira intorno) non ci guadagni, anzi! Saranno solo i programmatori di altre comunità (Microsoft?) ad avere meno opportunità. Concorrenza: chi rimane indietro prima cerca di proteggersi sfruttando la posizione dominante (se ce l'ha), poi affonda (se non cambia registro).Un programmatore Linux prima crea-impara-migliora un software, poi vende un SERVIZIO a chi ne ha bisogno.Un programmatore Microsoft prima fa ciò che gli viene ORDINATO, poi il suo lavoro viene venduto come PRODOTTO NON SUO.Al primo viene riconosciuto il suo lavoro, al secondo il suo lavoro viene attribuito all'azienda.Il primo è una persona, il secondo solo un ingranaggio.Non sempre quello che appare iniziamente più vantaggioso lo è anche alla fine.Sul lato utente, usando software proprietario impari un programma, poi impari quello nuovo e via di questo passo; usando software libero impari ad usare il computer, poi qualsiasi programma usi poco importa.In questo caso comprando la Play3 (e forse qualche "pezzo" aggiuntivo), volendo, l'utente avrà la possibilità di usarla anche per qualcosa di diverso. Avere 2 possibilità è meglio che averne 1 sola! Qualche programmatore potrà farsi pagare per qualche SERVIZIO, legato all'uso differente da quello della console (es. usare la play3 come computer poco costoso, come con le play1 nei paesi poveri oppure come mecchine a grappolo per calcoli complessi).Nessuno sfrutta nessuno in questo caso, anzi è proprio l'opposto.
    • Anonimo scrive:
      Re: questi tre fatturano almeno 5 volte

      dunque possiamo avere un giocattolo
      che eroga il doppio di potenza del
      dual ppc apple piu potente a 300 euro
      tra qualche mese, con annessa console
      per giochi ?

      non mi sembra poi cosi male...Anche in virtu' del fatto che stanno passando ad intel i deficienti. Sono curiosissimo di vedere il botto che farà apple in questa storia, appena si permetterà di rompere a Microsoft.
      • Anonimo scrive:
        Re: questi tre fatturano almeno 5 volte
        - Scritto da: Anonimo


        dunque possiamo avere un giocattolo

        che eroga il doppio di potenza del

        dual ppc apple piu potente a 300 euro

        tra qualche mese, con annessa console

        per giochi ?



        non mi sembra poi cosi male...
        Anche in virtu' del fatto che stanno passando ad
        intel i deficienti. Sono curiosissimo di vedere
        il botto che farà apple in questa storia, appena
        si permetterà di rompere a Microsoft.Coma può il burattino rompere il burattinanio.....Gratta via il giobs e ti ritrovi la scimmia puzzona!!!http://www.tarmo.fi/arc/monkeydance.mpegP.s. provate ad immaginarlo ad un prossimo show a Cupertino con tanto di mela alle spalle.....
        • Anonimo scrive:
          Re: questi tre fatturano almeno 5 volte
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo




          dunque possiamo avere un giocattolo


          che eroga il doppio di potenza del


          dual ppc apple piu potente a 300 euro


          tra qualche mese, con annessa console


          per giochi ?





          non mi sembra poi cosi male...

          Anche in virtu' del fatto che stanno passando ad

          intel i deficienti. Sono curiosissimo di vedere

          il botto che farà apple in questa storia, appena

          si permetterà di rompere a Microsoft.
          Coma può il burattino rompere il burattinanio.....
          Gratta via il giobs e ti ritrovi la scimmia
          puzzona!!!
          http://www.tarmo.fi/arc/monkeydance.mpeg

          P.s. provate ad immaginarlo ad un prossimo show a
          Cupertino con tanto di mela alle spalle.....Solo nei tuoi sogni.Ah, e non dimenticare di cambiare le lenzuola che le macchie con la luce nera si vedono.
          • Anonimo scrive:
            Re: questi tre fatturano almeno 5 volte
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo






            dunque possiamo avere un giocattolo



            che eroga il doppio di potenza del



            dual ppc apple piu potente a 300 euro



            tra qualche mese, con annessa console



            per giochi ?







            non mi sembra poi cosi male...


            Anche in virtu' del fatto che stanno passando
            ad


            intel i deficienti. Sono curiosissimo di
            vedere


            il botto che farà apple in questa storia,
            appena


            si permetterà di rompere a Microsoft.

            Coma può il burattino rompere il
            burattinanio.....

            Gratta via il giobs e ti ritrovi la scimmia

            puzzona!!!

            http://www.tarmo.fi/arc/monkeydance.mpeg



            P.s. provate ad immaginarlo ad un prossimo show
            a

            Cupertino con tanto di mela alle spalle.....


            Solo nei tuoi sogni.

            Ah, e non dimenticare di cambiare le lenzuola che
            le macchie con la luce nera si vedono.Basta far calare il buoi bianco e il problema è risolto!
          • Anonimo scrive:
            Re: questi tre fatturano almeno 5 volte
            Prova su quelle di tua sorella.
  • Anonimo scrive:
    E i winari restano a guardare...
    Ormai dovete chinarvi alla stra potenza di linux, è ovunque.Un altro paio di anni e diventerete solo una piccola minoranza. :)Svegliatevi il futuro è alle porte !
    • Kudos scrive:
      Re: E i winari restano a guardare...
      - Scritto da: Anonimo
      Ormai dovete chinarvi alla stra potenza di linux,
      è ovunque.

      Un altro paio di anni e diventerete solo una
      piccola minoranza. :)
      Svegliatevi il futuro è alle porte !senti, a prescindere dal fatto che io condivida o meno, questo genere di post sono da evitare esattamente come:
      Ormai è prossima la fine di linux.

      Un altro paio di anni e diventerete solo una
      piccola minoranza voi muli cantinari. :)
      Svegliatevi il futuro è alle porte !scusa tanto,non mi va che prima si instauri il luogo comune che i winari sono stupidi ed utonti, e poi il primo a fare un post stupido è un linaro...
      • Anonimo scrive:
        Re: E i winari restano a guardare...
        - Scritto da: Kudos

        - Scritto da: AnonimoSono un altro.....
        scusa tanto,non mi va che prima si instauri il
        luogo comune che i winari sono stupidi ed utonti,Su questo hai ragione
        e poi il primo a fare un post stupido è un
        linaro...Su questo no...http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1047496&tid=1047496&p=1&r=PI
        • Kudos scrive:
          Re: E i winari restano a guardare...
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Kudos



          - Scritto da: Anonimo

          Sono un altro..
          ...

          scusa tanto,non mi va che prima si instauri il

          luogo comune che i winari sono stupidi ed
          utonti,

          Su questo hai ragione


          e poi il primo a fare un post stupido è un

          linaro...

          Su questo no...

          http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1047
          per "il primo" non intendevo "il primo a postare", intendevo che si predica bene e si razzola male..
          • Anonimo scrive:
            Re: E i winari restano a guardare...
            - Scritto da: Kudos

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Kudos





            - Scritto da: Anonimo



            Sono un altro..

            ...


            scusa tanto,non mi va che prima si instauri il


            luogo comune che i winari sono stupidi ed

            utonti,



            Su questo hai ragione




            e poi il primo a fare un post stupido è un


            linaro...



            Su questo no...




            http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1047




            per "il primo" non intendevo "il primo a
            postare", intendevo che si predica bene e si
            razzola male..Anche io...
      • Anonimo scrive:
        Re: E i winari restano a guardare...


        scusa tanto,non mi va che prima si instauri il
        luogo comune che i winari sono stupidi ed utonti,
        e poi il primo a fare un post stupido è un
        linaro...Ma si vuole solo sottolineare che ormai linux è una realtà, che magari chi è molto fazioso non vuole ammettere ;)
        • Anonimo scrive:
          Re: E i winari restano a guardare...

          Ma si vuole solo sottolineare che ormai linux è
          una realtà, che magari chi è molto fazioso non
          vuole ammettere ;)O ne ha il terrore. Consapevole che più di format c:, un avanti avanti avanti fine e qualche formettina in VB non sa fare...
    • puntomediatico scrive:
      Re: E i winari restano a guardare...
      - Scritto da: Anonimo
      Ormai dovete chinarvi alla stra potenza di linux,
      è ovunque.

      Un altro paio di anni e diventerete solo una
      piccola minoranza. :)
      Svegliatevi il futuro è alle porte !Finchè nella maggiorparte dei PC e portatili verrà preinstallata la versione OEM di WinXP, la fetta di mercato desktop non subirà affatto questa caduta di cui parli.
      • Anonimo scrive:
        Re: E i winari restano a guardare...
        - Scritto da: puntomediatico

        - Scritto da: Anonimo

        Ormai dovete chinarvi alla stra potenza di
        linux,

        è ovunque.



        Un altro paio di anni e diventerete solo una

        piccola minoranza. :)

        Svegliatevi il futuro è alle porte !

        Finchè nella maggiorparte dei PC e portatili
        verrà preinstallata la versione OEM di WinXP, la
        fetta di mercato desktop non subirà affatto
        questa caduta di cui parli.Fino a quando la gente non si accorgerà che ci saranno alternative, e di fatto cominciano a muoversi i venditori che preinstallano Linux sui PC.Negli USA e in altri paesi europei sono già avanti sotto questo punto di vista.L'impero di Redmond sta per crollare :)
      • Anonimo scrive:
        Re: E i winari restano a guardare...
        - Scritto da: puntomediatico
        Finchè nella maggiorparte dei PC e portatili
        verrà preinstallata la versione OEM di WinXP, la
        fetta di mercato desktop non subirà affatto
        questa caduta di cui parli.Quando nella "maggiorparte" dei PC e portatili verrà preinstallata la versione OEM di una distribuzione linux, il mercato dei desktop subirà una grossa caduta.
      • Anonimo scrive:
        Re: E i winari restano a guardare...
        - Scritto da: puntomediatico
        Finchè nella maggiorparte dei PC e portatili
        verrà preinstallata la versione OEM di WinXP, la
        fetta di mercato desktop non subirà affatto
        questa caduta di cui parli.Si ma quanti di questi diventano dual boot con Linux e quanti vengono completamente formattati per diventare solo Linux?I dati di vendita di Linux che lo danno all'1% forse al 2% si riferiscono ai dati di mercato delle distribuzioni commerciali.Quanti sono invece i Linux scaricati e installati di cui non c'è traccia?Io dico che anche sul desktop ha superato ampiamente MacOSX
    • DomFel scrive:
      Che sognatori
      Mi fanno ridere questi post!E' divertente leggere che c'e' ancora chi crede che Linux ribalta MS. E' come dire che la Marlboro non vendera' piu' sigarette, o che la Ferrari si dara' alle pizze a domicilio.Ma pensate quando scrivete?Pensate che non tutti vogliono leggere un manuale di 600pgg per usare una shell?Pensate che tutti sappiano cosa sia KDE o Gnome o Enlightenment?Perche' io produttore di driver devo impiegare il 90% delle mie forze a far funzionare le periferiche su 80 differenti distribuzioni?Perche' io gamer dovrei scegliere una piattaforma dove i giochi sono supportati?Perche' io pirla con Office devo suppare un emulatore per usare programmi Win?Se l'uomo camminera' sull'acqua e nuotera' sulla terra, allora passeremo tutti a Linux.
      • WarfoX scrive:
        Re: Che sognatori
        - Scritto da: DomFel
        Mi fanno ridere questi post!
        E' divertente leggere che c'e' ancora chi crede
        che Linux ribalta MS. E' come dire che la
        Marlboro non vendera' piu' sigarette, o che la
        Ferrari si dara' alle pizze a domicilio.Che redmond crolli e' altamente improbabile.
        Ma pensate quando scrivete?
        Pensate che non tutti vogliono leggere un manuale
        di 600pgg per usare una shell?Non e' necessario.
        Pensate che tutti sappiano cosa sia KDE o Gnome o
        Enlightenment?Sarebbe una buona cosa sapere almeno l'esistenza di alternative.
        Perche' io produttore di driver devo impiegare il
        90% delle mie forze a far funzionare le
        periferiche su 80 differenti distribuzioni?Perche non lo devi fare per 80 distribuzioni ma per un kernel che e' uguale per tutti. Al massimo devi farne due.. uno per il 2.4 e uno per il 2.6.... E non mi sembra che su win sia tanto diverso.
        Perche' io gamer dovrei scegliere una piattaforma
        dove i giochi sono supportati?Forse volevi dire NON supportati..... Io da ex gamer ho abbandonato il PC, con il costo di una scheda ultima generazione mi compro una console di ultima generazione e avanzano soldi per i giochi. La console soffre meno di obsolescenza.
        Perche' io pirla con Office devo suppare un
        emulatore per usare programmi Win?suppare= voce del verbo?? Ormai molte distribuzioni commerciali installano Xoffice di default, il che vuol dire inserire il cd di installazione di Office e poterlo usare senza problemi.. ah tra parentesi non e' emulato ma wrappato, quindi le performance non decadono.
        Se l'uomo camminera' sull'acqua e nuotera' sulla
        terra, allora passeremo tutti a Linux.Non passeranno mai tutti a Linux, ma avere concorrenza e alternative fa' solo bene al mercato.
        • Anonimo scrive:
          Re: Che sognatori
          Mi fannno pena questi commenti.Che Linux sia un ottimo sistema non c'è alcun dubbio ma per carità guardiamo in faccia alla realtà. Lavoro in banca e sia qui, che in tutte le altre precedenti esperienze lavorative, non ho mai trovato Linux ma solo Windows e Office.Io adoro i computer ed il software ma questi devono anche garantirmi un'entrata economica seria, non solo divertimento. Perchè mai dovrei perdere tempo con Linux e sviluppare per nulla quando poi i miei software non verranno mai utilizzati sul mio posto di lavoro in quanto sul mio pc c'è installato WinXP Professionale e Office?In questi anni ho sempre svilupapto sotto Win e Office con Visual Basic. Non me ne sono mai pentito, anzi di soldi me ne sono entrati mentre gli amici esaltati con Linux alla fine non hanno combinato niente e lavorando come programmatori hanno dovuto sviluppare sotto Windows per portare a casa il grano alla fine del mese.Adesso resto sempre sotto Windows. E' il sistema che trovo installato ovunque e che anche i clienti della mia banca hanno. E' universale tra la gente comune. L'unica differenza è che invece di sviluppare con Visual Basic ora utilizzo C# e Visual Studio.NET.Mi trovo molto bene, faccio tutto quello che mi interessa e quando ho tempo gioco anche a quei giochi tipo Warcraft3 che sulle console non sono portabili. Scarico email, navigo in internet, gestisco tutto quello che mi serve. Perchè mai dovrei passare a Linux quando Microsoft con Windows, Office e Visual Studio non solo mi consente di fare tutto quello che voglio ma, cosa più importante di tutti, mi fa portare a casa un ottimo stipendio alla fine del mese?? Per quel che mi riguarda, Linux, pur con infiniti meriti, non potrà mai essere nulla più di un passatempo.
          • garsonpoole scrive:
            Re: Che sognatori
            Rispondo a una per tutte le teste di legno abitudinarie e che amano tanto il computer ma c'hanno bisogno di Office di Word e compagnia bellaHo esperienze limitate di ditte e di pA eppure mi son potuto accorgere che in alcuni posti comuni settori della regione ecc...ma anche in piccole reti servite da linux...magari l'utonto usa ancora il winz perchè esce dai suoi schemi fare una cosa logicamente uguale ma legggerissimamente diversa bella forma...Solo per questo ...e per la lentezza delle strutture aziendali italiane ad aggiornare perfino hardware stravecchi, banche in primisIl regno degli U-Tontz!- Scritto da: Anonimo
            Mi fannno pena questi commenti.

            Che Linux sia un ottimo sistema non c'è alcun
            dubbio ma per carità guardiamo in faccia alla
            realtà. Lavoro in banca e sia qui, che in tutte
            le altre precedenti esperienze lavorative, non ho
            mai trovato Linux ma solo Windows e Office.

            Io adoro i computer ed il software ma questi
            devono anche garantirmi un'entrata economica
            seria, non solo divertimento. Perchè mai dovrei
            perdere tempo con Linux e sviluppare per nulla
            quando poi i miei software non verranno mai
            utilizzati sul mio posto di lavoro in quanto sul
            mio pc c'è installato WinXP Professionale e
            Office?

            In questi anni ho sempre svilupapto sotto Win e
            Office con Visual Basic. Non me ne sono mai
            pentito, anzi di soldi me ne sono entrati mentre
            gli amici esaltati con Linux alla fine non hanno
            combinato niente e lavorando come programmatori
            hanno dovuto sviluppare sotto Windows per portare
            a casa il grano alla fine del mese.

            Adesso resto sempre sotto Windows. E' il sistema
            che trovo installato ovunque e che anche i
            clienti della mia banca hanno. E' universale tra
            la gente comune. L'unica differenza è che invece
            di sviluppare con Visual Basic ora utilizzo C# e
            Visual Studio.NET.

            Mi trovo molto bene, faccio tutto quello che mi
            interessa e quando ho tempo gioco anche a quei
            giochi tipo Warcraft3 che sulle console non sono
            portabili. Scarico email, navigo in internet,
            gestisco tutto quello che mi serve.

            Perchè mai dovrei passare a Linux quando
            Microsoft con Windows, Office e Visual Studio non
            solo mi consente di fare tutto quello che voglio
            ma, cosa più importante di tutti, mi fa portare a
            casa un ottimo stipendio alla fine del mese?? Per
            quel che mi riguarda, Linux, pur con infiniti
            meriti, non potrà mai essere nulla più di un
            passatempo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Che sognatori
            http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1047863&tid=1047863&p=1&r=PISe hai tutto il lavoro che dici ti consiglio di iniziare a llavorare invece di spammare ovunque lo stesso messaggio ;)- Scritto da: Anonimo
            Mi fannno pena questi commenti.

            Che Linux sia un ottimo sistema non c'è alcun
            dubbio ma per carità guardiamo in faccia alla
            realtà. Lavoro in banca e sia qui, che in tutte
            le altre precedenti esperienze lavorative, non ho
            mai trovato Linux ma solo Windows e Office.

            Io adoro i computer ed il software ma questi
            devono anche garantirmi un'entrata economica
            seria, non solo divertimento. Perchè mai dovrei
            perdere tempo con Linux e sviluppare per nulla
            quando poi i miei software non verranno mai
            utilizzati sul mio posto di lavoro in quanto sul
            mio pc c'è installato WinXP Professionale e
            Office?

            In questi anni ho sempre svilupapto sotto Win e
            Office con Visual Basic. Non me ne sono mai
            pentito, anzi di soldi me ne sono entrati mentre
            gli amici esaltati con Linux alla fine non hanno
            combinato niente e lavorando come programmatori
            hanno dovuto sviluppare sotto Windows per portare
            a casa il grano alla fine del mese.

            Adesso resto sempre sotto Windows. E' il sistema
            che trovo installato ovunque e che anche i
            clienti della mia banca hanno. E' universale tra
            la gente comune. L'unica differenza è che invece
            di sviluppare con Visual Basic ora utilizzo C# e
            Visual Studio.NET.

            Mi trovo molto bene, faccio tutto quello che mi
            interessa e quando ho tempo gioco anche a quei
            giochi tipo Warcraft3 che sulle console non sono
            portabili. Scarico email, navigo in internet,
            gestisco tutto quello che mi serve.

            Perchè mai dovrei passare a Linux quando
            Microsoft con Windows, Office e Visual Studio non
            solo mi consente di fare tutto quello che voglio
            ma, cosa più importante di tutti, mi fa portare a
            casa un ottimo stipendio alla fine del mese?? Per
            quel che mi riguarda, Linux, pur con infiniti
            meriti, non potrà mai essere nulla più di un
            passatempo.
          • godzilla scrive:
            Re: Che sognatori
            si sono inventati il crosspost anche su PI?l'ho sempre detto io, che i trolloni sono come l'erbaccia: non muoiono mai!
          • Anonimo scrive:
            Re: Che sognatori
            Sinceramente la caz***a che hai appena sparato non ha limiti...pure io lavoro in banca (la 4° + grande d'europa n.d.r. (cylon) ) e attualmente sto digitando da un portatile linux fedora c.3, accanto ho 2 fissi linux e, guarda caso anche i miei colleghi usano linux....poi cè chi lo usa per sviluppare appl. java e altri che usano questo mostro di S.O per le proprie mansioni...Tra l'altro da quello che so cè un altra banca italiana che nelle proprie filiali usa solo ed esclusivamente linux..................Forse a volte si fa + bella figura stando zitti!!
      • godzilla scrive:
        Re: Che sognatori
        - Scritto da: DomFel
        Mi fanno ridere questi post!
        E' divertente leggere che c'e' ancora chi crede
        che Linux ribalta MS. E' come dire che la
        Marlboro non vendera' piu' sigarette, o che la
        Ferrari si dara' alle pizze a domicilio.
        Ma pensate quando scrivete?
        Pensate che non tutti vogliono leggere un manuale
        di 600pgg per usare una shell?pensa che ai comuni mortali basta qualche pagina di man... a te evidentemente no :D
        Pensate che tutti sappiano cosa sia KDE o Gnome o
        Enlightenment?infatti nelle maggiori distribuzioni se li trovano preinstallati
        Perche' io produttore di driver devo impiegare il
        90% delle mie forze a far funzionare le
        periferiche su 80 differenti distribuzioni?perché non sai scrivere i driver? i driver devono essere supportati dal kernel, non dalla distro!
        Perche' io gamer dovrei scegliere una piattaforma
        dove i giochi sono supportati?perché non rileggi prima di postare?
        Perche' io pirla con Office devo suppare un
        emulatore per usare programmi Win?perché sei pirla. usa openoffice.
        Se l'uomo camminera' sull'acqua e nuotera' sulla
        terra, allora passeremo tutti a Linux.può darsi. io l'ho già fatto, quando arrivate?
        • DomFel scrive:
          Che sognatori
          - Scritto da: godzilla

          pensa che ai comuni mortali basta qualche pagina
          di man... a te evidentemente no :DAllora quand'e' che ci presenti la tua distro al circolo Mensa pirla?
          infatti nelle maggiori distribuzioni se li
          trovano preinstallatiAh certo, allora vuol dire che gia' li so usare
          perché non sai scrivere i driver? i driver devono
          essere supportati dal kernel, non dalla distro!Gia' come no. Hai broadband per caso? Mai visto i 20 tipi di file diversi quando qualcosa e' supportato?
          perché non rileggi prima di postare?Magari perche' erano le due di notte e mi dovevo alzare alle 6, ma a quanto pare perdevo tempo: non c'e' peggio sordo di chi non vuol sentire
          perché sei pirla. usa openoffice.Minchia! Sono a cavallo allora!

          Se l'uomo camminera' sull'acqua e nuotera' sulla

          terra, allora passeremo tutti a Linux.

          può darsi. io l'ho già fatto, quando arrivate?Davvero sei cosi' coglione da nuotare sulla terra?
        • Anonimo scrive:
          Re: Che sognatori
          - Scritto da: godzilla

          Perche' io pirla con Office devo suppare un

          emulatore per usare programmi Win?

          perché sei pirla. usa openoffice.quella sì che è una buona suite (rotfl)

          Se l'uomo camminera' sull'acqua e nuotera' sulla

          terra, allora passeremo tutti a Linux.

          può darsi. io l'ho già fatto, quando arrivate?Cazzo questa è peggio degli spot di Windows 95
  • Anonimo scrive:
    Balla Balla
    Credo che Linux balli pure alla Festa dell'Unità oramai.A quale pro queste perdite di tempo ?
    • Anonimo scrive:
      Re: Balla Balla
      Lui balla tu rosichi. (troll)E' brutto vedere che linux fa, e gli altri no, al max copiano (rotfl)
      • Anonimo scrive:
        Re: Balla Balla
        ah ah ahse quello per te è soddisfazione,apri un laboratorio di riparazioni radio/tv, è la tua strada.
        • Anonimo scrive:
          Re: Balla Balla
          premere ctrl+alt+canc é piu' soddisfacente invece ? :D
          • Anonimo scrive:
            Re: Balla Balla
            - Scritto da: Anonimo
            premere ctrl+alt+canc é piu' soddisfacente invece
            ? :DPerchè tu su Linux non lo fai mai? O sei talmente lamer che non sai che funziona anche su Linux e vai a premere ogni mezz'oretta il tasto reset con la punta della matita?
          • Kudos scrive:
            Re: Balla Balla
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo

            premere ctrl+alt+canc é piu' soddisfacente
            invece

            ? :D

            Perchè tu su Linux non lo fai mai? O sei talmente
            lamer che non sai che funziona anche su Linux e
            vai a premere ogni mezz'oretta il tasto reset con
            la punta della matita?il punto non è cosa bisogna premere per riottenere il controllo della macchina, il punto è NON perderlo il controllo della macchina.
          • Anonimo scrive:
            Re: Balla Balla
            - Scritto da: Kudos
            il punto non è cosa bisogna premere per
            riottenere il controllo della macchina, il punto
            è NON perderlo il controllo della macchina.Il punto è più che altro guadagnarlo, con Linux :D
          • THe_ZiPMaN scrive:
            Re: Balla Balla


            premere ctrl+alt+canc é piu' soddisfacente
            invece

            ? :D

            Perchè tu su Linux non lo fai mai?Sì, ogni volta che devo spegnare il portatile, in quanto combinazione associata al logoff di Gnome.
            O sei talmente
            lamer che non sai che funziona anche su Linux e
            vai a premere ogni mezz'oretta il tasto reset con
            la punta della matita?Veramente *se* Linux si inchioda con il ctrl+alt+canc non fai proprio nulla; se proprio qualcosa funziona nei casi di crash è SysRQ+s e SysRQ+b.Gli unici che resettano la macchina con ctrl+alt+canc sono gli utenti Windows Dependent che non immaginano che tale combinazione non sia nulla di speciale nel resto del mondo (anche in modalità testuale la definisci in /etc/inittab).
          • Anonimo scrive:
            Re: Balla Balla
            - Scritto da: THe_ZiPMaN
            Gli unici che resettano la macchina con
            ctrl+alt+canc sono gli utenti Windows Dependent
            che non immaginano che tale combinazione non sia
            nulla di speciale nel resto del mondo (anche in
            modalità testuale la definisci in /etc/inittab).Veramente è una combinazione del bios, anche se può essere intercettata dal sistema operativo
    • Anonimo scrive:
      Re: Balla Balla
      - Scritto da: Anonimo
      Credo che Linux balli pure alla Festa dell'Unità
      oramai.

      A quale pro queste perdite di tempo ?Quali ? I post inutili come il tuo ? Me lo chiedo anche io...
    • Anonimo scrive:
      Re: Balla Balla
      IBM, Sony e Toshiba fanno i fatti, tu solo chiacchiere inutili.
    • Anonimo scrive:
      Re: Balla Balla
      - Scritto da: Anonimo
      Credo che Linux balli pure alla Festa dell'Unità
      oramai.

      A quale pro queste perdite di tempo ?allo scopo di far girare linux su cell, forse?per poter fare server web, mail, proxy, ftp, database, application server... insomma tutto quello che fai con linux su x86?dici poco...
    • Kudos scrive:
      Re: Balla Balla
      - Scritto da: Anonimo
      Credo che Linux balli pure alla Festa dell'Unità
      oramai.

      A quale pro queste perdite di tempo ?io non capisco quale sia il vostro problema. qualcuno vi ha obbligato a lavorare a quel kernel e a rilasciare i sorgenti? qualcuno vi obbliga a utilizzarlo? NO! io sono un sostenitore delle libertà individuali, e se qualcuno vuole fare codice e distribuirlo, sono cazzi suoi.Aggiungo che, SE linux fosse diffuso abbastanza, questa varietà di piattaforme su cui gira favorirebbe tantissimo la diffusione di programmi multi-piattaforma (per differenti architetture) e le interconnessioni tra più macchine sarebbero molto facilitate. sarebbe bello poter utilizzare gli stessi programmi sul pc, sul cellulare/smartphone/palmare e sulla ps3 e via dicendo... si potrebbe pensare più seriamente al calcolo distribuito in reti domestiche o globali ecc...ma siccome il sistema operativo più diffuso è windows, siamo tutti qui a smaronarci anche per collegare due PC windows based...
      • Anonimo scrive:
        Re: Balla Balla
        Se non lo sai esiste un comodo wizard "creazione guidata rete"Semmai CHIUNQUE si deve smonare sotto linux per mettere in piedi la rete
        • Anonimo scrive:
          Re: Balla Balla

          un comodo wizard "creazione guidata rete"comodo ? ma se fa schifo (quello di xp naturalmente)è quanto di piu contorto e confuso esistaniente a che vedere con il control center di kde 3.4 o il network-admin di gnome 2.x,cose realmente logiche
        • Skin Bracer scrive:
          Re: Balla Balla
          - Scritto da: Anonimo
          Se non lo sai esiste un comodo wizard "creazione
          guidata rete"

          Semmai CHIUNQUE si deve smonare sotto linux per
          mettere in piedi la reteSi certo come no! peccato che nel mondo reale si debbano fare i conti con realtà in cui ci sono sistemi operativi diversi da XP, come per esempio 95 o 98 o addirittura Me! li il "Creazione guidata rete" funziona? ho dei seri dubbi sai. E non dirmi che crea il dischetto con le impostazioni perchè 95 se ne sbatte di quel floppy!Non parlo a "vanvara" sono problemi che affronto ogni giorno.
        • Anonimo scrive:
          Re: Balla Balla
          - Scritto da: Anonimo
          Se non lo sai esiste un comodo wizard "creazione
          guidata rete"

          Semmai CHIUNQUE si deve smonare sotto linux per
          mettere in piedi la reteARGH IL WIZARD NOOOOOOOOOOOFa cagare
      • Anonimo scrive:
        Re: Balla Balla
        - Scritto da: Kudos

        - Scritto da: Anonimo

        Credo che Linux balli pure alla Festa dell'Unità

        oramai.



        A quale pro queste perdite di tempo ?

        io non capisco quale sia il vostro problema.
        qualcuno vi ha obbligato a lavorare a quel kernel
        e a rilasciare i sorgenti? qualcuno vi obbliga a
        utilizzarlo? NO! io sono un sostenitore delle
        libertà individuali, e se qualcuno vuole fare
        codice e distribuirlo, sono cazzi suoi.

        Aggiungo che, SE linux fosse diffuso abbastanza,
        questa varietà di piattaforme su cui gira
        favorirebbe tantissimo la diffusione di programmi
        multi-piattaforma (per differenti architetture) e
        le interconnessioni tra più macchine sarebbero
        molto facilitate. sarebbe bello poter utilizzare
        gli stessi programmi sul pc, sul
        cellulare/smartphone/palmare e sulla ps3 e via
        dicendo... si potrebbe pensare più seriamente al
        calcolo distribuito in reti domestiche o globali
        ecc...


        ma siccome il sistema operativo più diffuso è
        windows, siamo tutti qui a smaronarci anche per
        collegare due PC windows based...Bella cavolata!Si vede che sei abituato a conoscere sulo il tuo Winsux, e non ti degni neanche di guardar efuori dal vicinato.Quello che hai scritto, è già possibile e non solo, solo che tu non ne sai a conoscenza.Basta pensare che gli *nix like reggono praticamente internet :)
        • Kudos scrive:
          Re: Balla Balla
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Kudos



          - Scritto da: Anonimo


          Credo che Linux balli pure alla Festa
          dell'Unità


          oramai.





          A quale pro queste perdite di tempo ?



          io non capisco quale sia il vostro problema.

          qualcuno vi ha obbligato a lavorare a quel
          kernel

          e a rilasciare i sorgenti? qualcuno vi obbliga a

          utilizzarlo? NO! io sono un sostenitore delle

          libertà individuali, e se qualcuno vuole fare

          codice e distribuirlo, sono cazzi suoi.



          Aggiungo che, SE linux fosse diffuso abbastanza,

          questa varietà di piattaforme su cui gira

          favorirebbe tantissimo la diffusione di
          programmi

          multi-piattaforma (per differenti architetture)
          e

          le interconnessioni tra più macchine sarebbero

          molto facilitate. sarebbe bello poter utilizzare

          gli stessi programmi sul pc, sul

          cellulare/smartphone/palmare e sulla ps3 e via

          dicendo... si potrebbe pensare più seriamente al

          calcolo distribuito in reti domestiche o globali

          ecc...





          ma siccome il sistema operativo più diffuso è

          windows, siamo tutti qui a smaronarci anche per

          collegare due PC windows based...


          Bella cavolata!
          Si vede che sei abituato a conoscere sulo il tuo
          Winsux, e non ti degni neanche di guardar efuori
          dal vicinato.

          Quello che hai scritto, è già possibile e non
          solo, solo che tu non ne sai a conoscenza.
          Basta pensare che gli *nix like reggono
          praticamente internet :)ma forse non hai capito che io winsux lo odio e sono certo che linux sarebbe una manna... Se linux fosse diffuso abbastanza, nessuno potrebbe criticare l'utilità di questi fronti di sviluppo multipiattaforma....ma tu guarda se devono dire A ME che non guardo fuori dal vicinato -.-
        • THe_ZiPMaN scrive:
          Re: Balla Balla
          - Scritto da: Anonimo
          Bella cavolata!
          Si vede che sei abituato a conoscere sulo il tuo
          Winsux, e non ti degni neanche di guardar efuori
          dal vicinato.Ma a che post ti riferivi? Spero proprio non a quello quotato, altrimenti è meglio che la prossima volta i metta gli occhiali e legga quello che c'è scritto.
        • Anonimo scrive:
          Re: Balla Balla
          - Scritto da: Anonimo
          Bella cavolata!
          Si vede che sei abituato a conoscere sulo il tuo
          Winsux, e non ti degni neanche di guardar efuori
          dal vicinato.

          Quello che hai scritto, è già possibile e non
          solo, solo che tu non ne sai a conoscenza.
          Basta pensare che gli *nix like reggono
          praticamente internet :)Su Windows c'è .Net e su Linux (di legale)? (newbie)
          • THe_ZiPMaN scrive:
            Re: Balla Balla
            Mono http://www.mono-project.com/Main_PageMa poi che centra .Net con la rete??? Lo sai di cosa stai parlando o vuoi solo fare prendere aria alle gengive?
          • Anonimo scrive:
            Re: Balla Balla
            - Scritto da: THe_ZiPMaN
            Mono http://www.mono-project.com/Main_PageChe non potrà avere legalmente tutti i pezzi di .net, comunque mi sembra poco serio elogiare linux nei confronti di windows e poi citare una tecnologia microsoft che è stata ricopiata su linux
          • THe_ZiPMaN scrive:
            Re: Balla Balla
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: THe_ZiPMaN

            Mono http://www.mono-project.com/Main_Page

            Che non potrà avere legalmente tutti i pezzi di
            .net, Perché? le specifiche .Net sono aperte (ECMA) e quindi liberamente ricostruibili.
            comunque mi sembra poco serio elogiare
            linux nei confronti di windows e poi citare una
            tecnologia microsoft che è stata ricopiata su
            linuxa) è poco serio condannare a priori Microsoft senza avere argomentazioni.b) Se una tecnologia è aperta non vedo cosa ci sia di male ad implementarla; Linux è fondato sulla copia ed il riutilizzo del codice (leggiti la GPL)c) Il fatto che citi una tecnologia non implica che questa sia valida. In particolare .Net (come molti framework alternativi) sono ciò di peggio che si possa desiderare per lo sviluppo del software. Saremmo sommersi da una marea di "sviluppatori" incapaci che grazie a strumenti stupidi potranno fare danni più facilmente. Il web di oggi ne è un esempio lampante.
          • Anonimo scrive:
            Re: Balla Balla
            - Scritto da: THe_ZiPMaN

            Che non potrà avere legalmente tutti i pezzi di

            .net,

            Perché? le specifiche .Net sono aperte (ECMA) e
            quindi liberamente ricostruibili.Non completamente.
            b) Se una tecnologia è aperta non vedo cosa ci
            sia di male ad implementarla; Linux è fondato
            sulla copia ed il riutilizzo del codice (leggiti
            la GPL)Linux è fondato sulla copia e basta (non negarlo, dai)
            c) Il fatto che citi una tecnologia non implica
            che questa sia valida. In particolare .Net (come
            molti framework alternativi) sono ciò di peggio
            che si possa desiderare per lo sviluppo del
            software. Saremmo sommersi da una marea di
            "sviluppatori" incapaci che grazie a strumenti
            stupidi potranno fare danni più facilmente. Il
            web di oggi ne è un esempio lampante.Sì invece i software open-source sono scritti tutti benissimo e dalle persone più esperte del pianeta... :(
          • Anonimo scrive:
            Re: Balla Balla
            - Scritto da: Anonimo
            Sì invece i software open-source sono scritti
            tutti benissimo e dalle persone più esperte del
            pianeta... :(Lo stack TCP/IP di FreeBSD è opensource ed è il migliore del pianeta, non è un caso che Micro$oft se lo sia copiato pari pari.Micro$oft copi da Apple, copia da BeOS, ha copiato da Amiga.Linux non ha nulla da copiare, ha preso ciò che il sistema GNU ha messo a disposizione dal 1982 ad oggi..Net di Micro$oft è una copia di Java, con la differenza che il Framework può essere utilizzato da più linguaggi di programmazione..NET ha delle comodità ed ha delle facilitazioni per lo sviluppo.Ha però il grosso limite di essere stato pensato e creato solo per Winzozz. A M$ non interessa nulla di diverso dal Winzozz.Mono è solo il frutto di una collaborazione dei programmatori opensource che non hanno copiato un bel niente, ma hanno implementato ciò che M$ ha registrato come standard EICMA.Se lo registri come standard, è perchè vuoi che altri riprendano e implementino anche in altri sistemi...Ma ha fatto un rilascio mozzo, si è riservata i brevetti su componenti basilari, quindi è stata una finta standardizzazione, se poi non puoi impementare tutte le componenti perchè l'azienda le ha brevettate.Questo è un gesto codardo, che dimostra la paura dell'azienda di non riuscire ad essere realmente leader e innovativa.Perchè rilasciando le specifiche di tutto permetti eventuali framework concorrenti, ma sei certa che il tuo è il migliore in assoluto e dovrebbe essere il più scelto ed utilizzato.Evidentemente qualcosa spaventa M$.
          • Anonimo scrive:
            Re: Balla Balla
            - Scritto da: Anonimo

            Sì invece i software open-source sono scritti

            tutti benissimo e dalle persone più esperte del

            pianeta... :(
            Lo stack TCP/IP di FreeBSD è opensource ed è il
            migliore del pianeta, non è un caso che Micro$oft
            se lo sia copiato pari pari.A me non sembra che lo stack di Windows sia il migliore del pianeta, attualmente, comunque non hai visto la parola "tutti"?
            Linux non ha nulla da copiare, ha preso ciò che
            il sistema GNU ha messo a disposizione dal 1982
            ad oggi.Cosa c'entra Linux? Linux è il kernel e non è stato certo preso da GNU; comunque Linux e il sistema GNU sono copie dagli altri Unix, e la maggior parte dei programmi gpl sono copie di altri prodotti già esistenti.
            .Net di Micro$oft è una copia di Java, con la
            differenza che il Framework può essere utilizzato
            da più linguaggi di programmazione.
            .NET ha delle comodità ed ha delle facilitazioni
            per lo sviluppo.Ma per favore, .NET è una copia di Java perchè l'idea è vicina a quella di Java? C'è solo la differenza che .NET permette più linguaggi di programmazione, che ha delle comodità e delle facilitazioni per lo sviluppo, e che è enormemente più veloce quantomeno delle VM Sun.
            Ha però il grosso limite di essere stato pensato
            e creato solo per Winzozz. A M$ non interessa
            nulla di diverso dal Winzozz.Che strano
            Mono è solo il frutto di una collaborazione dei
            programmatori opensource che non hanno copiato un
            bel niente, ma hanno implementato ciò che M$ ha
            registrato come standard EICMA.E non è una copia dello standard? E' ovvio che è legittimo come gran parte delle altre cose copiate ma il punto è che l'ha inventato Microsoft e le comunità di sviluppo legate a Linux non hanno mai inventato qualcosa di innovativo.
            Questo è un gesto codardo, che dimostra la paura
            dell'azienda di non riuscire ad essere realmente
            leader e innovativa.
            Perchè rilasciando le specifiche di tutto
            permetti eventuali framework concorrenti, ma sei
            certa che il tuo è il migliore in assoluto e
            dovrebbe essere il più scelto ed utilizzato.
            Evidentemente qualcosa spaventa M$.Cosa c'entra, il motivo per cui lo si vuole mantenere una caratteristica dei sistemi Microsoft è perchè così è una caratteristica esclusiva dei sistemi Microsoft. Non è che Microsoft ci guadagnerebbe dal semplice largo utilizzo di .NET a meno di far pagare royalties.
          • Anonimo scrive:
            Re: Balla Balla
            - Scritto da: THe_ZiPMaN
            Ma poi che centra .Net con la rete??? Lo sai di
            cosa stai parlando o vuoi solo fare prendere aria
            alle gengive?C'entra con " Quello che hai scritto, è già possibile e non solo, solo che tu non ne sai a conoscenza."
    • Anonimo scrive:
      Re: Balla Balla
      - Scritto da: Anonimo
      A quale pro queste perdite di tempo ?Intanto noi abbiamo la possibilità di trasformare in PC o Server una PS2, XBox, la PS3 e sicuramente anche la XBox 360.Voi non avete manco un Winzozz per XBox. La dovete usare solo come vi ordina Zio Bill.Se ne vedranno delle belle quando usciranno e ci sarà già Linux pronto per sfruttarle.
    • godzilla scrive:
      [OT} Re: Balla Balla
      Balla balla urzu!E urzu non pota ballaric'avi la panza china di favi, c'avi la panza china di favi!(tarantella calabrese) (rotfl)(linux)(troll4)
Chiudi i commenti