Cellulari, Italia regina d'Europa

Secondo un rapporto della Banca Mondiale, il mercato del Belpaese è il migliore nel Vecchio Continente. Per tariffe e numero di utenti

Roma – L’Italia è proverbialmente un paese di navigatori (in termini di esploratori storici e non ancora di internauti), ma soprattutto è popolata di persone che fanno largo uso (e abuso) del telefono cellulare. Lo rileva la Banca mondiale in un rapporto che mette il Belpaese in vetta ad una classifica europea delle utenze di telefonia mobile.

Nell’Eurozona, si legge nel documento, l’Italia vanta il primato del più alto numero di abbonamenti ai servizi di telefonia mobile, mentre a livello mondiale si trova al sesto posto. I dati relativi al 2006 riferiscono un tasso di penetrazione del 122 per cento (122 contratti di telefonia mobile su 100 cittadini). Nell’Unione Europea nessun mercato nazionale può vantare un così esteso bacino di utenza: alle spalle dello Stivale si trovano la Gran Bretagna e il Portogallo (115), Spagna (105), Germania (102) e Grecia (100).

Nel rapporto della Banca Mondiale si motiva questo primato con la convenienza delle tariffe applicate dagli operatori di telefonia mobile, precisando che il “paniere mensile” (ossia un’ipotesi media di 25 telefonate e 30 messaggi di testo) corrisponde ad una spesa di 14,1 dollari, una cifra ritenuta tra le più basse nel vecchio continente e battuta solo dalla cifra relativa alla Gran Bretagna (13,7 dollari).

Secondo gli stessi parametri, nel mercato francese un numero inferiore di utenze sarebbe da imputare a tariffe di telefonia mobile più onerose (29,4 dollari, sempre per 25 telefonate e 30 SMS). Niente a che vedere con i costi esistenti nel mercato del Kuwait (75 dollari sul paniere indicato).

Lo stesso rapporto, però, è meno confortante per l’Italia per quanto riguarda l’economia globale: dal 2000 al 2006, il Belpaese ha registrato una crescita del PIL dello 0,7 per cento, una performance ben diversa dalla crescita del 1,5 rilevata tra il 1990 e il 2000.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • 0verture scrive:
    Riuscite a farlo girare su virtual box ?
    A me si blocca dopo grub, scrive due righe di testo e fine...
  • CSOE scrive:
    WOW Successone OpenSource
    Una perdita di 34 milioni di dollari.Complimenti, come si vede che l'open è una manna per le aziende !
    • Nifft scrive:
      Re: WOW Successone OpenSource
      - Scritto da: CSOE
      Una perdita di 34 milioni di dollari.

      Complimenti, come si vede che l'open è una manna
      per le aziende
      !Complimenti per la capacità di lettura! Torna alle elementari che è meglio!
    • .netlinaro scrive:
      Re: WOW Successone OpenSource
      Pensa pure ai 2500 dipendenti che perderanno posto , in aziende come MS questo non avviene, è evidente come azienda e opensource non vadano daccordo
    • www.aleksfalcone.org scrive:
      Re: WOW Successone OpenSource
      - Scritto da: CSOE
      Una perdita di 34 milioni di dollari.

      Complimenti, come si vede che l'open è una manna
      per le aziende !Complimenti per l'approfondita analisi!Ma è completamente sbagliata. Dovresti tenere conto della crisi comune a tutte le aziende informatiche americane (Microsoft in testa), nonché delle acquisizioni recenti di Sun, costate ben oltre il miliardo di dollari. Sai fare le somme?
      • CSOE scrive:
        Re: WOW Successone OpenSource

        Dovresti tenere conto della crisi comune a tutte
        le aziende informatiche americane (Microsoft in
        testa), nonché delle acquisizioni recenti di Sun,
        costate ben oltre il miliardo di dollari.In un anno le azioni hanno perso il 38%."La soluzione per risanare le perdite è, come detto, quella di licenziare un bel po di dipendenti. Si partirà con 2,500 licenziamenti - circa il 7% dellintera forza lavoro dellazienda - entro i prossimi tre mesi. In futuro chissà"Non mi pare che MS o Apple o Google (che usa ma non vende opensource) siano state costrette a licenziare, altrimenti sai che titoloni : è fine del software closed ! Alleluia Allelluia..http://programmazione.it/index.php?entity=eitem&idItem=39262http://www.01net.it/01NET/HP/0,1254,0_ART_88543,00.html?lw=10000;7
    • Simon the Sorcerer scrive:
      Re: WOW Successone OpenSource
      - Scritto da: CSOE
      Una perdita di 34 milioni di dollari.

      Complimenti, come si vede che l'open è una manna
      per le aziende
      !Facciamo due conti:+ 966 Guadagni derivati da supporto a OpenSource- 1000 Spese d'aquisizione MySQL_________- 34 Totale fatturatoQuindi se Sun non avesse aquisito MySQL, aquisizione che porterà nuovi soldi nelle loro tasche grazie ai contratti per il supporto tecnico, oltre a estendere la loro offerta software, avrebbe avuto un fatturato pari a 966 millioni di dollari, se poi non avesse aquisito innotek per potenziare le sue offerte nell'ambito della virtualizzazione avrebbe ottenuto un fatturato ancora più alto; e questo nonostante sia l'azienda che ha donato più codice sorgente alla comunità...
      • nonsenepuop iu scrive:
        Re: WOW Successone OpenSource
        Hai risposto ad una minchiata con una cazzata!
      • .... scrive:
        Re: WOW Successone OpenSource
        Hai fatto: Mele + Pere = Limoni...- Scritto da: Simon the Sorcerer
        - Scritto da: CSOE

        Una perdita di 34 milioni di dollari.



        Complimenti, come si vede che l'open è una manna

        per le aziende

        !

        Facciamo due conti:

        + 966 Guadagni derivati da supporto a
        OpenSource

        - 1000 Spese d'aquisizione MySQL
        _________
        - 34 Totale fatturato

        Quindi se Sun non avesse aquisito MySQL,
        aquisizione che porterà nuovi soldi nelle loro
        tasche grazie ai contratti per il supporto
        tecnico, oltre a estendere la loro offerta
        software, avrebbe avuto un fatturato pari a 966
        millioni di dollari, se poi non avesse aquisito
        innotek per potenziare le sue offerte nell'ambito
        della virtualizzazione avrebbe ottenuto un
        fatturato ancora più alto; e questo
        nonostante sia l'azienda che ha
        donato più codice sorgente alla
        comunità...
      • Pippolo scrive:
        Re: WOW Successone OpenSource
        Eppure è un ragionamento facile...Simon l'ha spiegato più che bene...come fate a non capirlo? Guadagnava 966 milioni di dollari, poi ha comprato mysql e innotek e sono andati in rosso. Questo non significa che ci perdono...hanno fatto un investimento!- Scritto da: Simon the Sorcerer
        - Scritto da: CSOE

        Una perdita di 34 milioni di dollari.



        Complimenti, come si vede che l'open è una manna

        per le aziende

        !

        Facciamo due conti:

        + 966 Guadagni derivati da supporto a
        OpenSource

        - 1000 Spese d'aquisizione MySQL
        _________
        - 34 Totale fatturato

        Quindi se Sun non avesse aquisito MySQL,
        aquisizione che porterà nuovi soldi nelle loro
        tasche grazie ai contratti per il supporto
        tecnico, oltre a estendere la loro offerta
        software, avrebbe avuto un fatturato pari a 966
        millioni di dollari, se poi non avesse aquisito
        innotek per potenziare le sue offerte nell'ambito
        della virtualizzazione avrebbe ottenuto un
        fatturato ancora più alto; e questo
        nonostante sia l'azienda che ha
        donato più codice sorgente alla
        comunità...
    • Drago84 scrive:
      Re: WOW Successone OpenSource
      han speso un miliardo di dollari x mysql che prima erano UTILI quindi ....
      • Christian scrive:
        Re: WOW Successone OpenSource
        il miliardo per MySql è ovviamente un costo per una immobilizzazione immateriale, per cui è ammortizzato in un tempo lungo (spalmato su tanti anni). certamente il risultato negativo dipende anche da quell'acquisto, ma è un indice di una sofferenza del settore, non solo opensource.per il resto oggi ho scaricato il SO e non vedo l'ora di provarlo :)
        • Drago84 scrive:
          Re: WOW Successone OpenSource
          si ma da qui a dire che stanno messi male c'è ne passa la sun è una delle società + in forma al momento
  • gengiscan scrive:
    troppe distro: basta!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    se continuano a sfornare distro a go-go, linux non prenderà mai piede.
    • Arunax scrive:
      Re: troppe distro: basta!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
      Veramente OpenSolaris NON è una distribuzione Linux... ma informarsi prima di criticare no?????
    • Zarbon scrive:
      Re: troppe distro: basta!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
      - Scritto da: gengiscan
      se continuano a sfornare distro a go-go, linux
      non prenderà mai
      piede.Linux? Ma tu conosci Solaris?
    • The Punisher scrive:
      Re: troppe distro: basta!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
      Quale parte di "Solaris" non ti e' chiara?
    • www.aleksfalcone.org scrive:
      Re: troppe distro: basta!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
      - Scritto da: gengiscan
      se continuano a sfornare distro a go-go, linux
      non prenderà mai piede.Bravo, l'hai detto.Adesso leggi l'articolo, magari arrivi a capire che non si parla di Linux.
    • CSOE scrive:
      Re: troppe distro: basta!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

      se continuano a sfornare distro a go-go, linux
      non prenderà mai piede.Forse però non è quello il motivo.
      • Simon the Sorcerer scrive:
        Re: troppe distro: basta!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
        - Scritto da: CSOE

        se continuano a sfornare distro a go-go, linux

        non prenderà mai piede.

        Forse però non è quello il motivo.O forse te come lui non avete capito che:- La notizia tratta di Opensolaris e (Opensolaris==Linux) è come dire (Windows==FreeBSD)- Linux sta aumentando la sua diffusione, logico che non può raggiungere qualcuno che ti vende la licenza tuo malgrado.
  • Palmandahau z scrive:
    Pure Innotek!????
    ...cavoli .... mysql + virtualbox e affini....... pero' devo che ora ho un ottimo motivo per seguire il progetto opensolaris.
    • Alessandrox scrive:
      Re: Pure Innotek!????
      - Scritto da: Palmandahau z
      ...cavoli .... mysql + virtualbox e affini.......
      pero' devo che ora ho un ottimo motivo per
      seguire il progetto
      opensolaris.mannaggia... INNOTEK mi sviluppava SW X OS/2... ora che fine fara'?
    • CSOE scrive:
      Re: Pure Innotek!????

      ...cavoli .... mysql + virtualbox e affini.......
      pero' devo che ora ho un ottimo motivo per
      seguire il progetto opensolaris.Anche io, guadagnare con le PUT.
  • 0verture scrive:
    Se sapranno...
    ...mettersi bene in mostra ed a contenere la proliferazione di fork di dubbia utilità (insomma di roba, le cui novità si potrebbero facilissimamente includere dentro la distro madre/sistema padre) ed in seguito punteranno molto sull'utente comune come fa apple (insomma niente unix solo per esperti), avranno delle ottime probabilità di arrivare a qualcosa.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 06 maggio 2008 01.57-----------------------------------------------------------
    • orpo scrive:
      Re: Se sapranno...
      vero gli inetti sono piu' vicini di quello che generalmente si pensa
    • iRoby scrive:
      Re: Se sapranno...
      Puntare sull'utente comune con OpenSolaris?Perché devono fare una distribuzione per il desktop? All'attuale stadio di sviluppo e supporto hardware e software?
      • 0verture scrive:
        Re: Se sapranno...
        Indovina su cosa si appoggia il mercato di solaris ?Server e guarda un po' il ramo SMB è in mano a Windows Server perchè i client sono Windows...Ti suggerisce niente questo ?Capisco che il mercato della piccola e media azienda non sia particolarmente ricco (di certo non si fanno progetti che richiedono datacenter e cluster di calcolo) ma è un recinto pieno di buoi che possono dare buoni profitti.
        • iRoby scrive:
          Re: Se sapranno...
          Sì ma cosa c'entra con l'utente comune?Senza contare che su Unix/Linux i servizi aziendali più importanti ci sono tutti. Quelli Micro$oft sono solo più pubblicizzati con brochure colorate.Quelli che mancano sono persone che li sappiano spingere commercialmente.
          • 0verture scrive:
            Re: Se sapranno...
            Il desktop da ufficio non è particolarmente diverso dal desktop casalingo, il fatto che in casa molta gente tenga roba come office e photoshop pur non utilizzandoli completamente la dice lunga
  • Gold Partner scrive:
    Linux è al tramonto
    Ora è arrivato un vero UNIX gratuito.(win)(apple)
    • Falso scrive:
      Re: Linux è al tramonto
      E i vari BSD gratuiti dove li mettiamo? FreeBSD, NetBSD, OpenBSD ecc... Pure quelli sono dei veri Unix e hanno una licenza addrittura più permissiva della GPL. Il problema lì (come per ora lo è anche per OpenSolaris) sono i driver per l'hardware...
      • trillice scrive:
        Re: Linux è al tramonto
        mai sentito parlare di certificazioni?stai zitto, please
        • Dr. House scrive:
          Re: Linux è al tramonto
          - Scritto da: trillice
          mai sentito parlare di certificazioni?
          stai zitto, pleaseSe parli di certificazioni sun, sappi che opensolaris!=solaris quindi anche tu dovresti metterti l'animo in paceE sinceramente molto meglio un bel *BSD che questa specie di accrocchio
        • www.aleksfalcone.org scrive:
          Re: Linux è al tramonto
          - Scritto da: trillice
          mai sentito parlare di certificazioni?
          stai zitto, pleaseSun ha di recente certificato Ubuntu Server 8.04 LTS per i propri server
    • Anton scrive:
      Re: Linux è al tramonto
      - Scritto da: Gold Partner
      Ora è arrivato un vero UNIX gratuito.

      (win)(apple)Linux non si può definire UNIX solo per questioni di trademark.
      • ... scrive:
        Re: Linux è al tramonto
        linux non si può definire UNIX perché NON E' unix.UNIX è SunOS, Solaris, System V, BSD, HP-UX, IRIX, AIX, SCO, ecc...linux è un accrocco che fa finta di essere un vero sistema operativo simile a unix
        • orpo scrive:
          Re: Linux è al tramonto
          Capperi se finge bene
        • hahah scrive:
          Re: Linux è al tramonto
          - Scritto da: ...
          linux non si può definire UNIX perché NON E' unix.
          UNIX è SunOS, Solaris, System V, BSD, HP-UX,
          IRIX, AIX, SCO,
          ecc...

          linux è un accrocco che fa finta di essere un
          vero sistema operativo simile a
          unixTu invece sei un VERO troll... (troll)(troll1)(troll2)(troll3)(troll4)
          • io me scrive:
            Re: Linux è al tramonto
            ha ragione lui!http://www.opengroup.org/certification/unix-home.htmlda su, studiate.
        • www.aleksfalcone.org scrive:
          Re: Linux è al tramonto
          - Scritto da: ...
          linux non si può definire UNIX perché NON E' unix.
          UNIX è SunOS, Solaris, System V, BSD, HP-UX,
          IRIX, AIX, SCO,
          ecc...

          linux è un accrocco che fa finta di essere un
          vero sistema operativo simile a unixFatti una cultura:http://www.levenez.com/unix/
        • linuxrulez scrive:
          Re: Linux è al tramonto
          - Scritto da: ...
          linux non si può definire UNIX perché NON E' unix.
          UNIX è SunOS, Solaris, System V, BSD, HP-UX,
          IRIX, AIX, SCO,
          ecc...

          linux è un accrocco che fa finta di essere un
          vero sistema operativo simile a
          unixDa non credere quante boiate riesca a scrivere un uomo in un solo messaggio.... :| :| :|
      • R. Daneel Olivaw scrive:
        Re: Linux è al tramonto
        - Scritto da: Anton
        - Scritto da: Gold Partner

        Ora è arrivato un vero UNIX gratuito.



        (win)(apple)

        Linux non si può definire UNIX solo per questioni
        di
        trademark.In realta' questo discorso vale per FreeBSD che e' l'evoluzione dell'unix originale che poi per questioni di trademarks, essendo un prodotto libero e opensource, si e' differenziato adottando il nome bsd. Linux invece e' una copia rev eng riscritta da linus t. che non era a conoscenza del fatto che gia' esisteva un unix libero.
        • www.aleksfalcone.org scrive:
          Re: Linux è al tramonto
          - Scritto da: R. Daneel Olivaw
          In realta' questo discorso vale per FreeBSD che
          e' l'evoluzione dell'unix originale Informati meglio:http://www.levenez.com/unix/
          che poi per
          questioni di trademarks, essendo un prodotto
          libero e opensource, si e' differenziato
          adottando il nome bsd. Falso. Si è sempre chiamato Berkeley Software Distribution, dal nome dell'università dove fu sviluppato nel 1977. E fino al 1989 nessuna parte del sistema fu rilasciato con licenza BSD: il sistema operativo fu completamente open source solo nel 1991.Non è mai stato, invece, software libero.
          Linux invece e' una copia
          rev eng riscritta da linus t. Linux è un kernel, non un sistema operativo. E non ha nulla a che vedere con BSD. Non ha alcun senso parlare di reverse engineering se si ha a disposizione il codice sorgente: sai che cosa vuol dire?
          non era a conoscenza del fatto che gia' esisteva un unix
          libero.Non esisteva un unix libero. Il fatto che Torvalds non conoscesse l'esistenza di BSD è una stupidaggine colossale. Informati.
        • Sky scrive:
          Re: Linux è al tramonto
          Mmmmm... sapevo che, a suo tempo, Linus e Tannembaum (suo professore) litigarono su questioni di modularità/monoliticità del kernel e Linus scrisse (da zero, presumo) il primo kernel di Linux e lo rese disponibile via ng (mentre T. aveva scritto, credo, Minix).Nessun reverse engineering, ma magari ricordo male eh...
    • iRoby scrive:
      Re: Linux è al tramonto
      Troppo presto, OpenSolaris è parecchio immaturo, instabile e con pochissimi driver per hardware e schede moderne.Le aziende continueranno ad affidarsi a Solaris per macchine Sun sia RISC che x86, e OpenSolaris resterà uno strumento didattico per insegnare i meandri di questo os a chi poi andrà a lavorare su quelli commerciali.
      • maciste2 scrive:
        Re: Linux è al tramonto
        Ho utilizzato la versione developer di qualche mese fa e devo dire che non mi è piaciuto per niente. Il caricamento alcune volte era lentissimo per non parlare della velocità del sistema operativo che con la sua interfaccia grafica scritta in Java era pesante. Gli mancano numerose applicazioni utili, per non parlare dei driver che non ha e del suo Grub che ti toglie la possibilità di tenere Linux nello stesso pc. Se il kernel è veramente più veloce di Linux può dare noie al pinguino sul lato server ma ormai Linux sta troppo avanti e non si campa solo di velocità. Ci sono le certificazioni, il supporto e gli anni che sta in campo il s.o. Uso Solaris da tanti anni e devo dire che è stabilissimo ma OpenSolaris è stato riscritto perciò non potrà nemmeno vantarsi di avere anni di esercizio. Non è detto che faccia la fine di Hurd o di tanti altri simili che circolano. Anche Bsd gira da tanti anni, lo trovo più veloce di Linux però è meno utilizzato di Linux.
        • Simon the Sorcerer scrive:
          Re: Linux è al tramonto

          numerose applicazioni utili, per non parlare dei
          driver che non ha e del suo Grub che ti toglie la
          possibilità di tenere Linux nello stesso pc.Un Anello per domarli, Un Anello per trovarli,Un Anello per ghermirli e nel buio incatenarli,http://gag.sourceforge.net/
        • jfk scrive:
          Re: Linux è al tramonto
          - Scritto da: maciste2
          Anche Bsd gira da
          tanti anni, lo trovo più veloce di Linux però è
          meno utilizzato di
          Linux.La fortuna di linux, e' stata la gpl, che non ha permesso ai soliti noti di fottersi codice alla grande ed inglobarlo nei loro sw proprietari (vedi bsd e windows).Tutto qui.
          • R. Daneel Olivaw scrive:
            Re: Linux è al tramonto
            - Scritto da: jfk
            - Scritto da: maciste2

            Anche Bsd gira da

            tanti anni, lo trovo più veloce di Linux però è

            meno utilizzato di

            Linux.

            La fortuna di linux, e' stata la gpl, che non ha
            permesso ai soliti noti di fottersi codice alla
            grande ed inglobarlo nei loro sw proprietari
            (vedi bsd e
            windows).

            Tutto qui.BSD e derivati hanno una licenza apertissima e liberissima, per cui FreeBSD e compagnia bella sono il vero unix libero. Oltre al fatto che linux e' una copia accrocchiata e spezzettata di bsd fatta da-per smanettoni, il kernel e' un rev eng di unix ( percio' di bsd).
          • Simon the Sorcerer scrive:
            Re: Linux è al tramonto
            Linux è una "riscrittura" di Minix per x86, o almeno è così che è iniziato il progetto; senza contare che non ha motivo di fare reverse engineering in quanto la licenza BSD consentirebbe di copiare il sorgente in parte o nella sua interezza e di applicarvi qualsiasi licenza si ritenga opportuna.
          • www.aleksfalcone.org scrive:
            Re: Linux è al tramonto
            - Scritto da: R. Daneel Olivaw
            BSD e derivati hanno una licenza apertissima e
            liberissima, per cui FreeBSD e compagnia bella
            sono il vero unix libero. La licenza BSD è open source, ma non ha nulla a che vedere col software libero.
            Oltre al fatto che linux e' una copia accrocchiata e
            spezzettata di bsd fatta da-per smanettoniFalso. Non ha punti di contatto con BSD. E poi che senso ha l'aggettivo 'spezzettato' riferito ad un kernel monolitico?
            il kernel e' un rev eng di unix ( percio' di bsd).Il kernel Linux non ha nulla di BSD. Non avrebbe alcun senso, poi, un reverse engineering quando si ha a disposizione in chiaro il codice sorgente senza limitazioni.Sei sicuro di sapere di cosa parli?
    • Red scrive:
      Re: Linux è al tramonto
      Che?? Il Mac?? Ma prova FreeBSD piuttosto!Solo SE renderanno Mac OS davvero gratuito e opensource potrebbe finalmente affermarsi come s.o. linux grafico davvero "fico" !!!
      • Simon the Sorcerer scrive:
        Re: Linux è al tramonto
        - Scritto da: Red
        Che?? Il Mac?? Ma prova FreeBSD piuttosto!
        Solo SE renderanno Mac OS davvero gratuito e
        opensource potrebbe finalmente affermarsi come
        s.o. linux grafico davvero "fico"
        !!!Al massimo MacOS X, che è basato su BSD, potrà essere un OS Darwin, che è il kernel di MacOS X, davvero figo; senza contare che Darwin è Opensource, vorrei ricordare una distro mantenuta da Apple, a cui purtroppo la community ha partecipato solo marginalmente, conosciuta con il nome di OpenDarwin, la quale dimostra le sue potenzialità nonostante la carenza di un esteso supporto hardware.
        • lian scrive:
          Re: Linux è al tramonto
          veramente il progetto opendarwin è stato chiuso due anni fa, quindi ad oggi ha solo dimostrato di essere un fallimento
          • Simon the Sorcerer scrive:
            Re: Linux è al tramonto
            - Scritto da: lian
            veramente il progetto opendarwin è stato chiuso
            due anni fa, quindi ad oggi ha solo dimostrato di
            essere un
            fallimentoE' stato chiuso per scarsa partecipazione della community e non perchè non era qualitativamente valido.
      • R. Daneel Olivaw scrive:
        Re: Linux è al tramonto
        - Scritto da: Red
        Che?? Il Mac?? Ma prova FreeBSD piuttosto!
        Solo SE renderanno Mac OS davvero gratuito e
        opensource potrebbe finalmente affermarsi come
        s.o. linux grafico davvero "fico"
        !!!non sputiamo su Macosx che pur con le sue limitazioni e' una gui di freebsd che comprende una ampia toolbox, mentre il suo sistema operativo, che puo' funzionare a se stante senza macosx, il darwinOS, e' opensource, vero unix non accrocchiato in stile linux, su questo ci girano tutte le sources per bsd o linux ed in piu' e' molto stabile modernissimo (multiprocessore simmetrico, modulare e non monolitico) e ben sviluppato al punto che usenix lo ha definito e premiato come l'unix piu' avanzato (e piu' usato) al mondo. Anche se poi a parere di molti si deve storcere il naso a priori perche' e' Apple.
        • www.aleksfalcone.org scrive:
          Re: Linux è al tramonto
          - Scritto da: R. Daneel Olivaw
          non sputiamo su Macosx che pur con le sue
          limitazioni e' una gui di freebsd OSX è un sistema operativo, non un'interfaccia grafica.
          il suo sistema operativo, che puo' funzionare a se
          stante senza macosx, il darwinOSHai un po' di confusione sull'argomento...
          vero unix non accrocchiato in stile linuxChe vuol dire 'vero unix'?
          su questo ci girano tutte le sources per bsd o linux Tutte tutte, in verità, no. Ma nei casi in cui è vero, vale anche l'inverso.
          in piu' e' molto stabile Non 'in più', ma 'come loro'.
          modernissimo (multiprocessore
          simmetrico, modulare e non monolitico) Modulare e monolitico non sono termini in contrapposizione: Linux è un kernel monolitico e modulare. Nemmeno è un indice di modernità.
          ben sviluppato al punto che usenix lo ha definito e
          premiato come l'unix piu' avanzato (e piu' usato)
          al mondo. Su www.usenix.org non c'è traccia di simili giudizi. Quale sarebbe la tua fonte?
      • CSOE scrive:
        Re: Linux è al tramonto

        Solo SE renderanno Mac OS davvero gratuito e
        opensource potrebbe finalmente affermarsi come
        s.o. linux grafico davvero "fico" !!!No no, Apple fa dei buoni prodotti, non vorrei che fallisse !
        • Simon the Sorcerer scrive:
          Re: Linux è al tramonto
          - Scritto da: CSOE

          Solo SE renderanno Mac OS davvero gratuito e

          opensource potrebbe finalmente affermarsi come

          s.o. linux grafico davvero "fico" !!!

          No no, Apple fa dei buoni prodotti, non vorrei
          che fallisse
          !Guarda che il kernel di MacOS X è opensource, si chiama Darwin.
          • CSOE scrive:
            Re: Linux è al tramonto

            Guarda che il kernel di MacOS X è opensource, si
            chiama Darwin.Ma è lo stesso Kernel che gira sul'iphone ? Uno dei più chiusi pezzi di hardware e software mai prodotti ? Dove non puoi neppure installare java ? Pensa che sciocchi idealisti quelli che lo hanno sviluppato pensando di cambiare il mondo e finendo per aiutare una multinazionale a fare utili !
          • C64 scrive:
            Re: Linux è al tramonto
            - Scritto da: CSOE

            Guarda che il kernel di MacOS X è opensource, si

            chiama Darwin.

            Ma è lo stesso Kernel che gira sul'iphone ? Uno
            dei più chiusi pezzi di hardware e software mai
            prodotti ? Dove non puoi neppure installare java
            ?


            Pensa che sciocchi idealisti quelli che lo hanno
            sviluppato pensando di cambiare il mondo e
            finendo per aiutare una multinazionale a fare
            utili
            !Veramente, lo ha sviluppato proprio Apple...
          • iHouse scrive:
            Re: Linux è al tramonto
            - Scritto da: CSOE

            Guarda che il kernel di MacOS X è opensource, si

            chiama Darwin.

            Ma è lo stesso Kernel che gira sul'iphone ? Uno
            dei più chiusi pezzi di hardware e software mai
            prodotti ? Dove non puoi neppure installare java
            ?


            Pensa che sciocchi idealisti quelli che lo hanno
            sviluppato pensando di cambiare il mondo e
            finendo per aiutare una multinazionale a fare
            utili
            !http://www.opensource.apple.com/darwinsource/
          • Simon the Sorcerer scrive:
            Re: Linux è al tramonto
            - Scritto da: CSOE

            Guarda che il kernel di MacOS X è opensource, si

            chiama Darwin.

            Ma è lo stesso Kernel che gira sul'iphone ? Uno
            dei più chiusi pezzi di hardware e software mai
            prodotti ? Dove non puoi neppure installare java
            ?Se no ricordo male si parlava di MacOS X, come sia strutturato il firmware dell'iPhone e su che kernel si basa, sinceramente lo ignoro; anche perché non sono uno sviluppatore apple.
            Pensa che sciocchi idealisti quelli che lo hanno
            sviluppato pensando di cambiare il mondo e
            finendo per aiutare una multinazionale a fare
            utili
            !Pensa che sciocchi idealisti alla Apple, perché è stato sviluppato dalla Apple, che dopo averlo sviluppato l'hanno aperto al mondo...
    • paoloholzl scrive:
      Re: Linux è al tramonto
      - Scritto da: Gold Partner
      Ora è arrivato un vero UNIX gratuito.Della serie meglio tardi che mai.Il problema è che è arrivato troppo tardi, ho vissuto gli anni in cui i vari SCO ecc. ecc. si litigavano uno 'standard' che di fatto tale non era in una guerra che è stata la gioia di Win.Durante i litigi è uscito Linux che (pur con qualche devianza), è oggi lo standard che la gran parte usa (e sta sicuro che saranno solo gli Ex Solaris o quasi a spostarsi).Insomma complimenti a SUN ma dovevano pensarci prima puoi avere il sistema più bello del mondo ma devi avere argomenti molto forti per mutare lo status quo e evolverlo nei modi e tempi giusti.Sono innumerevoli i casi di ottimi sistemi finiti male, Next, Amiga ecc.Oggi la quantità di Tools programmi gratuiti ecc. sotto Linux nati mentre gli altri erano impegnati a litigare è incomparabile.Opensolaris resterà, con le sue limitazioni un buon sistema di nicchia.
    • R. Daneel Olivaw scrive:
      Re: Linux è al tramonto
      - Scritto da: Gold Partner
      Ora è arrivato un vero UNIX gratuito.
      Peccato (per te) che esista gia' da tempo il vero unix libero, chiamasi BSD:FreeBSD, in particolare e' il piu' potente e maturo, oserei dire il piu' versatile dato che spazia dal server al desktop.In questo hai ragione pero', linux e' al tramonto, e' stato un esperimento di smanettoni frutto dell'ignoranza proprio di linus t. il padre di linux: infatti ha detto lui stesso a piu' riprese che ha iniziato a scrivere il kernel di linux per ottenere una versione libera di unix, non sapendo che gia' esisteva BSD e, sempre sue parole, se avesse saputo dell'esistenza dell'unix open source libero distribuito dall'universita' di berkeley noto come BSD, non avrebbe mai sviluppato il kernel linux. Dopo tutto questo doppione oggi si e' frammentato in forks e distros molto differenti, peraltro senza presentare alcun plus o innovazione o vantaggio rispetto ai kernel piu' stabili e piu' avanzati dei progetti BSD.
      • www.aleksfalcone.org scrive:
        Re: Linux è al tramonto
        - Scritto da: R. Daneel Olivaw
        Peccato (per te) che esista gia' da tempo il vero
        unix libero, chiamasi BSD:BSD ha licenza proprietaria. FreeBSD è invece open source, ma non libero.
        FreeBSD, in particolare e' il piu' potente e
        maturo, oserei dire il piu' versatile dato che
        spazia dal server al desktop.Manca di numerosi drivers, e nei fatti è meno flessibile di Linux che invece può vantare un supporto hardware molto superiore ed una licenza libera. Resta da capire cosa significa per un sistema operativo essere 'potente'.
        linux e' al tramonto, e' stato un esperimento di
        smanettoni frutto dell'ignoranza proprio di linus t. il
        padre di linuxUna frase che è frutto di ignoranza o volontaria cecità sul mondo reale.
        infatti ha detto lui stesso a
        piu' riprese che ha iniziato a scrivere il kernel
        di linux per ottenere una versione libera di unix, non
        sapendo che gia' esisteva BSD e, sempre
        sue parole, se avesse saputo dell'esistenza
        dell'unix open source libero distribuito
        dall'universita' di berkeley noto come BSD, non
        avrebbe mai sviluppato il kernel linux.Dove hai trovato queste stupidaggini? Te le sei inventate ora oppure te l'ha detto tuo cuggino?
        Dopo tutto questo doppione oggi si e' frammentato in
        forks e distros molto differentiLinux è uno. Non esistono fork.
        senza presentare alcun plus o innovazione o vantaggio
        rispetto ai kernel piu' stabili e piu' avanzati
        dei progetti BSD.Quindi le maggiori aziende informatiche del mondo si sbagliano?Sei ridicolo.
      • alias scrive:
        Re: Linux è al tramonto

        ...ha iniziato a scrivere il kernel
        di linux per ottenere una versione libera di
        unix, non sapendo che gia' esisteva BSD e, sempre
        sue parole, se avesse saputo dell'esistenza
        dell'unix open source libero distribuito
        dall'universita' di berkeley noto come BSD, non
        avrebbe mai sviluppato il kernel linux. Per trollare serve un pizzico di conoscenza; Linus sapeva dell'esistenza di BSD; il problema è che era in atto unacausa tra l'AT&T e l'università di Berkeley, ciò ha 'frenato' l'adozione del kernel BSD...
    • CSOE scrive:
      Re: Linux è al tramonto

      Ora è arrivato un vero UNIX gratuito.Anche se fosse, si aggiungerebbe il danno alla beffa ! Che senso ha rimpiazzare un software open source con un altro open source ? Terza regola del Closed Club: si combatte un idea, non un programma.
      • Simon the Sorcerer scrive:
        Re: Linux è al tramonto

        Terza regola del Closed Club: si combatte un
        idea, non un
        programma.Ogni volta che leggo queste righe mi chiedo se hai capito l'implicita ipocrisia delle tue affermazioni.Ripetiamo:La filosofia Open-source è male e genera solo male.Alcuni programmi Open-source sono utili.Le cose utili sono il bene.Con questo terminando il sillogismo il male è bene.Quindi ho dimostrato per assurdo uno dei seguenti postulati:1. La filosofia Open-source non è male.2. Tutti i programmi Open-source sono inutili.
        • CSOE scrive:
          Re: Linux è al tramonto

          Ogni volta che leggo queste righe mi chiedo se
          hai capito l'implicita ipocrisia delle tue
          affermazioni.Caro mister Spock, ti scrivo questa lettera perchè la tua logica appare alquanto appannata.
          Ripetiamo:
          La filosofia Open-source è male e genera solo
          male.Questo lo dici tu, io ho detto che la filosofia Open-source è male, punto.
          Alcuni programmi Open-source sono utili.I programmi, in quanto tali, non sono ne open ne closed, sono cose.
          Le cose utili sono il bene.Anche questo lo dici tu.
          Con questo terminando il sillogismo il male è
          bene.Ma niente affatto ! Io ho detto e ripeto che l'open source è un danno per i programmatori ed è da masochisti svendersi.
          • Simon the Sorcerer scrive:
            Re: Linux è al tramonto
            - Scritto da: CSOE

            Ogni volta che leggo queste righe mi chiedo se

            hai capito l'implicita ipocrisia delle tue

            affermazioni.

            Caro mister Spock, ti scrivo questa lettera
            perchè la tua logica appare alquanto
            appannata.Vediamo ...

            Ripetiamo:

            La filosofia Open-source è male e genera solo

            male.

            Questo lo dici tu, io ho detto che la filosofia
            Open-source è male,
            punto.Il male in quanto tale, se hai mai studiato teologia o filosofia, non può generare altro che male.

            Alcuni programmi Open-source sono utili.

            I programmi, in quanto tali, non sono ne open ne
            closed, sono
            cose.I programmi rispondono alla filosofia che li ha generati, oltre che alla loro funzione implicita.

            Le cose utili sono il bene.

            Anche questo lo dici tu.Vedi quest'affermazione si chiama cambio di dominio logico, questo perché, per rendere il sillogismo coerente bisogna che punto di arrivo e punto di partenza abbiano possibilità di implicazione diretta; volendo, per evitare quest'affermazione si poteva iniziare dicendo: "La filosofia Open-source è inutile e deleteria e genera solo cose inutili e deleterie."; ma dato che si è partiti dalla sfera di influenza etica ad essa ci si deve ricondurre.

            Con questo terminando il sillogismo il male è

            bene.

            Ma niente affatto ! Io ho detto e ripeto che
            l'open source è un danno per i programmatori ed è
            da masochisti svendersi. Mi permetto di correggerti: l'open source è un danno per le grandi aziende che basano il loro business sulla filosofia closed, ed è scorretto "rubargli" quote di mercato.
Chiudi i commenti