Cellulari solidali per MAGIS e Carrefour

La catena di supermercati diventa rete di raccolta per la campagna di recupero dei telefonini usati organizzata dalla fondazione, che ha come obiettivo la realizzazione di progetti umanitari in Africa

Milano – L’ operazione CuorePhone non è l’unica iniziativa mirata al recupero solidale dei telefoni cellulari in disuso: da tempo è infatti in corso un’altra campagna di raccolta, lanciata dal MAGIS a beneficio di alcuni progetti umanitari da realizzare in Africa,e che vede in questo mese la collaborazione di Carrefour

Il MAGIS (Fondazione per la cooperazione e la solidarietà internazionale della Compagnia di Gesù) ha organizzato dallo scorso aprile un’iniziativa che vede impegnati in tutto il Paese oltre 150 gruppi di raccolta. Una diffusione che ha già permesso la recupero di parecchie migliaia di cellulari e che dal 7 al 27 gennaio si arricchisce di ulteriori punti di raccolta: in quei giorni, infatti, i vecchi telefonini possono essere donati – in modo agevole, mentre si fa la spesa – anche all’interno dei 59 ipermercati del Gruppo Carrefour.

Il ricavato della raccolta sarà devoluto per sostenere progetti in favore di alcuni Paesi dell’Africa, come la realizzazione di cucine solari in Ciad e di un ospedale per bambini malati di Aids in Kenya. I vecchi telefonini vengono così trasformati in fonte di finanziamento grazie al riciclaggio attuato dalla società inglese CMR , che si occupa della separazione dei dispositivi ormai inutilizzabili (smaltiti secondo procedure adeguate e a norma di legge) da quelli ancora funzionanti, recuperabili per essere immessi nel mercato dell’usato, assicurando al MAGIS un corrispettivo per ogni cellulare ricevuto dall’Italia, che sarà interamente devoluto ai progetti in Ciad e Kenya.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Mauro scrive:
    Solidarietà a Soru (forse OT,ma ...)
    Visto il tenore di molti interventi su questo forum, ho creato una petizione a favore del governatore, che vi invito a firmarehttp://firmiamo.it/fiduciapersoruPerche' firmarla?1)Per dare il nostro sostegno personale a Renato Soru in questo momento in cui è aggredito anche sul piano privato2)Per dire chiaramente che le cose che ha fatto in questi anni sono in maggior parte positive e che perlopiù ci piacciono.3)Per dargli quel po' di forza in piu' che può aiutarlo a fare quello che ancora non è riuscito a fare.4) Per rimarcare che non vogliamo tornare a quello che c'era prima, al clientelismo sfacciato, all'immobilismo e alla corruzione diffusa a tutti i livelli.5) Per fare da controcanto al coro concorde di voci nemiche che si erge da destra, e a qualche maldipancia e distinguo di troppo a sinistra.6)Per far capire a tutti che i sardi veri non sono quelli che lanciavano pietre a Bonaria.7) Per dire che a noi le nostre coste stanno bene così, senza cemento e poligoni missilistici.8)Per continuare a sentire "La sardegna farà, come prima regione..." e sentirsi orgogliosi di essere sardi.9)Per fare capire che non basta un informazione a senso unico per influenzare la democrazia in Sardegna.10)Perchè non se ne può più del disfattismo diffuso, del tanto sono tutti uguali, dell'apatia eretta a sistema di vita... meglio agire ora che rimpiangere dopo.
  • Patryz scrive:
    ma se i comuni danno ancora il bando
    Pensate un po' che nel mio comune, e non è certo un caso isolato, i cittadini vengono informati con "il bando" cioe tanti megafoni sparsi per il paese e un impiegato comunale che legge le notizie di pubblico interesse. Se il vento è a favore, e sopratutto solo se vi trovate fuori di casa la voce vi arriva. Ala faccia della tecnologia avanzata
  • Shardana scrive:
    Non du cumprendi!
    Ottima notizia!Peccato che si colga l'occasione per criticare altre situazioni che con l'informatizzazione e il digital divided hanno poco a che vedere! Da sardo ritengo che sia una ottima prospettiva quella di raggiungere l'eccellenza in un settore che neanche il Nord più "ricco" riesce a raggiungere!In Trentino non è assolutamente vero che si navighi in wi-fi OVUNQUE! Grandu cazzara!Sono piccole realtà sperimentali e come tali non fanno testo...ma vogliamo vedere solo quello che ci fa comodo!X la storiaccia dell'immondezza napoletana, anche io ero seriamente inca**ato e preoccupato per la situazione scandalosa, ma se si ragione in termini di solidarietà sociale e politica, allora i conti tornano.Molti anni fa mi raccontarono una storia sull'ottusità di certe persone che vedono come un pericolo qualsiasi innovazione o opportunità di sviluppo che spezzi la continuità con la tradizione del posto. In un paese (di cui non faccio il nome) venne proposto di aprire un carcere nel territorio comunale trasformando questa occasione in posti di lavoro e opportunità di crescita di una piccola comunità, ma i paesani e i politici locali dissero che non volevano i malviventi "in casa"...e il carcere lo costruirono nel paese affianco. Dopo qualche anno nacque l'opportunità di costruire un ospedale, unico nel raggio di diversi km, dunque con ovvie ricadute economiche per l'iterno territorio...ma cosa accadde? I paesani e i politici locali dissero "Ma itta deppeusu portai is maladiusu innoi?" (Ma ci dobbiamo portare i malati qui?. Risultato, l'ospedale lo costruirono in un altro paese...ora a distanza di quasi 40 anni questo paese si sta miseramente spopolando a favore di quei due che videro un'opportunità nella disgrazia vista dagli altri!La storia dell'immondezza è la stessa!Dove noi vediamo la disgrazia, altre Nazioni fanno i soldi lavorando la mer*a nostra!!!Se diventassimo la regione + all'avanguardia nello smaltimento dei rifiuti, avremmo un vantaggio su molti altri paesi: saremmo necessari e non solo una regione dove venire 10 giorni all'anno a prendere sole e bentu!Soru, senza prenderne troppo le parti, ha reso viva ed effervescente una politica regionale che per anni ha vissuto di intrighi silenziosi: il deficit regionale lo ha dimezzato il suo governo e non quelli precedenti!Andatevi a leggere l'economist e vedrete che il suo governo è stato citato come modello di efficienza per i tagli alla spesa pubblica!Siate onesti con voi stessi e con i sardi che qualke volta si ricordano dei sardia si biri
  • giulia jens scrive:
    via l'ignoranza
    evviva, via l'gnoranza senza di lei appiccicata adosso si è veramente liberi (in testa)
  • napa ajiri scrive:
    banda larga
    Larga la banda, stretta la via, ci resta solo la tratalia.
  • HIFI scrive:
    Be'...
    Con mr. Tiscali come presidente di regione....
  • Claudio scrive:
    Bravo Soru !
    Avrei preferito scrivere un bravi sardi per arrivare primi nel paese a tale soluzione, ma leggendo quanti imbecilli mettono commenti inopportuni di matrice politica su una notizia puramente tecnica, anzi una buona notizia (a leggerne più spesso), ho preferito ringraziare il presidente per la pazienza che sta portando.
    • purtroppo l'ignoranz a.... scrive:
      Re: Bravo Soru !
      Purtroppo l'ignoranza quando c'è non c'è niente da fare, tu appartieni a queste persone!
      • esatto scrive:
        Re: Bravo Soru !
        - Scritto da: purtroppo l'ignoranz a....
        Purtroppo l'ignoranza quando c'è non c'è niente
        da fare, tu appartieni a queste
        persone!Anche tu non scherzi però ;)
    • CCC scrive:
      Re: Bravo Soru !
      - Scritto da: Claudio
      Avrei preferito scrivere un bravi sardi per
      arrivare primi nel paese a tale soluzione, ma
      leggendo quanti imbecilli mettono commenti
      inopportuni di matrice politica su una notizia
      puramente tecnica, puramente tecnica???hai letto quanti soldini si spendono per questa cosa "puramente tecnica"?sai che quei soldi sono le nostre tasse?sai che decidere come spendere i soldi pubblici è politica?
      anzi una buona notizia (a
      leggerne più spesso), ho preferito ringraziare il
      presidente per la pazienza che sta
      portando.mai quanta quella che portano i sardi
      • Mauro scrive:
        Re: Bravo Soru !
        Bhe, certo... era meglio buttarli nel digitale terrestre, con i decoder prodotti da Paolo Berlusconi. Del resto ci sono i 56K, l'ADSL è inessenziale... ma per favore
  • emmecci4867 scrive:
    borse di studio
    Oggi i giovani studenti sardi sono invidiati da quelli di tutta Italia perchè hanno le migliori borse di studio.Soru ha fermato lo scempio della cementificazione delle magnifiche coste sarde.Soru è l'unico dopo tanti anni che ha sollevato questioni fondamentali per la Sardegna come le servitù militari oppure i soldi che lo stato centrale deve alla Sardegna in quanto regione autonoma.E se proprio vogliamo parlare di rifiuti campani dovremmo parlare di quella cloaca di azienda napoletana chiamata Tirrenia a cui Soru sta tentando con tutte le forze di togliere le concessioni. Io sono di destra ma se vivessi in Sardegna Soru avrebbe tutto il mio consenso.Mi pare che in questi anni i politici sardi non è che abbiano proprio brillato per le loro capacità,o sbaglio?
    • Simone Pirini scrive:
      Re: borse di studio
      Poi considera la mossa di Soru come una mossa anche astuta:proponendo gli impianti sardi immediatamente ha ricevuto immondizia presumibilmente meno "nociva" e controllata, sanno tutti che le ecoballe non le vuole nessuno a causa del loro contenuto incerto, al posto di quella che molto probabilmente rimarrà agli ultimi(?)
      • emmecci4867 scrive:
        Re: borse di studio
        Secondo me sui rifiuti ha sbagliato.Sono d'accordo a dare solidarietà agli altri anche perchè con questa storia ci stiamo sputtanando tutti quanti,compresa la Sardegna,però avrei preteso su un piatto d'argento la testa di quell'inetto totale di Pecoraro Scanio,per non parlare di Bassolino giusto per carità di patria. Vuoi il mio aiuto? Prima cacci a calci in culo chi ci ha messo in questa situazione e poi ne riparliamo.Mi pare il minimo altrimenti ci ritroviamo nella stessa situazione fra qualche mese. Una enormità del genere non può succedere senza che nessuno paghi e senza nessun colpevole, è inaccettabile!
    • CCC scrive:
      Re: borse di studio
      - Scritto da: emmecci4867
      Oggi i giovani studenti sardi sono invidiati da
      quelli di tutta Italia perchè hanno le migliori
      borse di
      studio.
      Soru ha fermato lo scempio della cementificazione
      delle magnifiche coste
      sarde.
      Soru è l'unico dopo tanti anni che ha sollevato
      questioni fondamentali per la Sardegna come le
      servitù militari oppure i soldi che lo stato
      centrale deve alla Sardegna in quanto regione
      autonoma.
      E se proprio vogliamo parlare di rifiuti campani
      dovremmo parlare di quella cloaca di azienda
      napoletana chiamata Tirrenia a cui Soru sta
      tentando con tutte le forze di togliere le
      concessioni. Io sono di destra si vede
      ma se vivessi in
      Sardegna Soru avrebbe tutto il mio
      consenso.
      Mi pare che in questi anni i politici sardi non è
      che abbiano proprio brillato per le loro
      capacità,o
      sbaglio?non sbagli... solo che soru governa proprio insieme a questi brillanti politici...
  • rob concu scrive:
    soru la rovina della sardegna
    la cicratrice che ci lascerà soru sarà devastante servinna decenni per guarire...ma un monito a che salira al potere....se non spazzera via tutti i maliaffari spochi gl interessi di pochi...il popolo si solleverà in maniera definitiva...basta basta con tutte la sporcizia e gli interessi dei potenti
    • alessandro scrive:
      Re: soru la rovina della sardegna
      hai proprio ragione...prima di Soru la Sardegna era veramente l'isola del benessere, invidiata da tutti, con un'economia fiorente, una pubblica amministrazione efficiente e una tutela della natura ineccepibile. Chiunque in Italia e in Europa avrebbe dato un braccio per venire a vivere e lavorare li'.Poi purtroppo Soru si è impadronito del potere, strappandolo dalle mani del popolo sardo, e tutto è andato a rotoli.ma fatemi il piacere...
    • Sergio scrive:
      Re: soru la rovina della sardegna
      o forza Italia vai da un'altra parte a fare propaganda!!W Soru!!
      • annamarina scrive:
        Re: soru la rovina della sardegna
        S'oru e su Mari e su buriccu! Pigari unu buriccu e torarindi a Sanluri chi è melusu poitta tui non ti boisi papai su pani ma su civraxiu!
    • manuelfanto ni scrive:
      Re: soru la rovina della sardegna
      - Scritto da: rob concu
      la cicratrice che ci lascerà soru sarà devastante
      servinna decenni per guariredecenni..tranquillo che per cementare le costeci vuole poco,poi quando t'impediranno di andarein spiaggia come hai sempre fatto perche sara'tutta recintata pensaci.....ma un monito a che
      salira al potere....se non spazzera via tutti i
      maliaffari spochi gl interessi di pochi...il
      popolo si solleverà in maniera
      definitiva...chi si sollevera??quelli che pagano 2 cazzate di iciper una villa con piscina denunciando casa rurale??o quelli che fanno agriturismo comprando daisupermercati? oppure quelli che affittano in nero?o le comunita' montane,dei paesi costieri?oppure i baroni degli ospedali?te lo dico io chi s'incazzera'...quelli chelottano per una delle 200 lingue sardetanto sanno parlare solo di quello.
      • bibegola scrive:
        Re: soru la rovina della sardegna
        Se rovinare la sardegna è renderla tecnologica, cementificare, indiscriminatamente, le coste che cos'è?w internet
  • mytom scrive:
    anche noi sardi esportiamo rifiuti...
    Bè, anche noi sardi esportiamo fuori dalla Sardegna 500.000 tonnellate di rifiuti tossici all'anno in quanto non disponiamo dei sistemi di smaltimento appositi.La Sardegna in un territorio grande come la Campania e ha la metà della popolazione di Napoli e comuni limitrofi, pertanto smaltire un po' della loro spazzatura è per noi ecologicamente sostenibile. Diverso sarebbe se ci costringessero a tenere i rifiuti tossici che produciamo e che non smaltiamo.Ma tutto questo cosa c'entra con il broadband?
  • marcello scrive:
    soru.... e adesso vattene
    sono un emigrato sardo il signor soru e troppo di buon cuore accetta l´immondezza dei napoletani ma senza chiedere cosa ne pensano i sardi .secondo me dovrebbe pensare a far ripulire un po le coste sarde visto che in certi posti fanno pieta e cercare di creare delle infrastrutture per accogliere il turismo non cercare di allontanarlo mettendo delle tasse di soggiorno o ricoprendola di immondizia .sei tu che non ti rendi conto che soru ci mangia
    • esatto scrive:
      Re: soru.... e adesso vattene
      Certo, adesso è lui ad inquinare le coste...La verità è che è pieno di gente maleducata, che non sa rispettare nemmeno l'unica cosa bella che abbiamo che è la natura.
    • senza anello scrive:
      Re: soru.... e adesso vattene
      - Scritto da: marcello
      sono un emigrato sardo il signor soru e troppo di
      buon cuore accetta l´immondezza dei napoletani ma
      senza chiedere cosa ne pensano i sardi .secondo
      me dovrebbe pensare a far ripulire un po le coste
      sarde visto che in certi posti fanno pieta e
      cercare di creare delle infrastrutture per
      accogliere il turismo non cercare di allontanarlo
      mettendo delle tasse di soggiorno o ricoprendola
      di immondizia .sei tu che non ti rendi conto che
      soru ci
      mangiaSarai anche sardo ma sei male informato.Mi sai dire un solo posto in cui soru ha fatto buttare la spazzatura campana?Mi sai dire cosa voleva fare delle coste sarde il suo predecessore? Mi sai dire chi, un paio di anni fa, aveva dato l'ok per portare in Sardegna le scorie radiattive?Mi sai dire chi aveva copiato il programma dellla regione Lombardia e non aveva trovato neppure il tempo di rileggerlo?Mi sai dire dove vanno a finire i rifiuti speciali prodotti in Sardegna e a quante tonnellate corrispondono?Mi sai dire a chi appartiene il giornale e la tv locale piu' seguiti in Sardegna?Io sono sardo e lo so.
    • Claudio scrive:
      Re: soru.... e adesso vattene
      Te ne andassi anche te da un forum tecnico con OT che non ce ne frega un accidenti?
  • pinco pallino scrive:
    soru
    va a cagare
  • alessandro scrive:
    Se ce la fa è un grande
    non abito in sardegna ma la frequento spesso: i sardi non si rendono conto che Soru è un leader di livello europeo...a differenza della maggiorparte degli altri quaqquaraqua.Quando mai la Sardegna è stata indicata come modello di sviluppo in Europa e nel Mediterraneo? Chi ha ideato iniziative in grado di suscitare interesse anche in organismi di livello mondiale (vedi nazioni unite)? Certo non è perfetto ma portatemi un esempio di grande leader che non abbia saputo fare scelte impopolari...
    • Giovy scrive:
      Re: Se ce la fa è un grande
      Be alla fine anche io sono dalla parte di Soru.Certo questa dei rifiuti è stata una scelta impopolare e devo dire che non mi è piaciuto, va detto però che la politica di Soru a livello regionale e per gli interessi della regione è sicuramente 3 spanne superiore a quella degli avversari, sopratutto il famigerato centro destra guidato da Pili.Detto queesto è importante che l'isola venga cablata per l'interesse di tutti.
      • Paolo scrive:
        Re: Se ce la fa è un grande
        poi che ci siano ancora paesi che non hanno acqua, che alcuni non vedano ancora la Televisione è un problema secondario ovviamente, l'importante è che abbiano internet ... a tutti i benpensanti Soruiani, non dimenticate le sue origini, ha tutto l'interesse personale a cablare la Sardegna dove ancora si usano tecnologie obsolete ed ha ovviamente il più basso numero di abbonamenti a Tiscali ...meditate e poi riparliano della sincerità e bontà della decisione
        • alessandro scrive:
          Re: Se ce la fa è un grande
          nessuno dice che l'acqua sia un problema secondario, tantomeno Soru. Ma possibile che se un politico cerca di fare qualcosa il problema, la priorità è sempre un'altra? L'acqua non c'è perchè in 50 anni nessun si è preso la briga di portarla, non perchè Soru ha deciso che era meglio avere il broadband.Inoltre l'accesso ad Internet è ormai giudicato un aspetto fondamentale del vivere civile, fondamentale per sviluppare l'economia (tant'è che si fanno progetti per portare Internet anche nei villaggi più sperduti in Africa)
          • esatto scrive:
            Re: Se ce la fa è un grande
            Infatti, deve essere vista come una nuova possibilità economica ed invece si sta a sparlare.
        • bibegola scrive:
          Re: Se ce la fa è un grande
          Meglio Pili che ha risolto i problemi dell'acqua e quelli della televisione! Perché cablare tutta l'isola, che se ne fa la gente di internet, molto meglio la televisione a pagamento!
  • annamarina scrive:
    Che generoso! Paga i suoi servizi coi ns
    Generoso Mr. Balbuzia si paga i suoi servizi con i ns. soldi e poi non c'è conflitto di interessi!!! E non utilizza i mass-media per farsi bello....ma ahimè non ce la fà.Perchè non ha fatto degli accordi con le aziende telefoniche che stanno già vendendo l'adsl in Sardegna,e che già stanno utilizzando i sardi, non avrebbe speso niente o quasi.. e avrebbe utilizzato questi soldi per la Sardegna veramente, non per scopi diretti.Ma crede che abbiamo ancora l'anello al naso?Il danno che sta facendo è incomensurabile spero che se ne siano accorti anche tutti i sardi che l'hanno votato.
    • senza anello scrive:
      Re: Che generoso! Paga i suoi servizi coi ns
      - Scritto da: annamarina
      Generoso Mr. Balbuzia si paga i suoi servizi con
      i ns. soldi e poi non c'è conflitto di
      interessi!!! E non utilizza i mass-media per
      farsi bello....ma ahimè non ce la
      fà.
      Perchè non ha fatto degli accordi con le aziende
      telefoniche che stanno già vendendo l'adsl in
      Sardegna,e che già stanno utilizzando i sardi,
      non avrebbe speso niente o quasi.. e avrebbe
      utilizzato questi soldi per la Sardegna
      veramente, non per scopi
      diretti.
      Ma crede che abbiamo ancora l'anello al naso?
      Il danno che sta facendo è incomensurabile spero
      che se ne siano accorti anche tutti i sardi che
      l'hanno
      votato.Io non ho anelli al naso, l'ho votato e non me ne sono pentito. Qualcuno probabilmente si e' dimenticato o fa finta di dimenticare il passato.
      • nuraghe scrive:
        Re: Che generoso! Paga i suoi servizi coi ns
        nn so la situazione in sardegna... (e non sono nemmeno di sinistra)ma se un governatore cabla una regione fa male, se non la cabla fa male....cosa dovrebbe fare??soru era un tecnologico... mi sembrava il minimo che spingesse in quella direzione.
    • webwizard scrive:
      Re: Che generoso! Paga i suoi servizi coi ns
      - Scritto da: annamarina
      Generoso Mr. Balbuzia si paga i suoi servizi con
      i ns. soldi e poi non c'è conflitto di
      interessi!!! E non utilizza i mass-media per
      farsi bello....ma ahimè non ce la
      fà.
      Perchè non ha fatto degli accordi con le aziende
      telefoniche che stanno già vendendo l'adsl in
      Sardegna,e che già stanno utilizzando i sardi,
      non avrebbe speso niente o quasi.. e avrebbe
      utilizzato questi soldi per la Sardegna
      veramente, non per scopi
      diretti.
      Ma crede che abbiamo ancora l'anello al naso?
      Il danno che sta facendo è incomensurabile spero
      che se ne siano accorti anche tutti i sardi che
      l'hanno
      votato.Qui mi sa che l'anello al naso ce l'hai tu. Secondo te faceva accordi con le TLC private senza spendere quasi niente ?!? . Con gente che, comunque, dovrebbe investire per coprire col WiFi (mica gratis, ovvio) per entrare in concorrenza con se stessa ?Stai scherzando, spero.
    • bah scrive:
      Re: Che generoso! Paga i suoi servizi coi ns
      ma a voi non sta mai bene un cazzo?avra' sicuramente anche altri scopi questa operazione.ma la cosa piu importante è che almeno 1 regione sarà completamente in comunicazione con il mondo.se per voi queste è solo un business allora avete capito ben poco.
    • .::UnO::. scrive:
      Re: Che generoso! Paga i suoi servizi coi ns
      Guarda che la regione non ha detto che si metterà a vendere (almeno non per ora) il servizio ADSL, ha detto che CABLERA' la Sardegna, cosa ben diversa.Operatori con voglia di scavare e posare cavi se ne possono contare sulla punta delle dita, e non di certo in Sardegna per i paesini intorno ai 1000 abitanti...
    • Dan scrive:
      Re: Che generoso! Paga i suoi servizi coi ns
      Rivolgersi direttamente agli operatori telefonici per alcune zone non avrebbe di certo funzinoato, in quanto questi operatori si sono già rifiutati in passato di raggiungerle (in seguito anche a richiesta degli amministratori di tali zone) perchè ritenute "antieconomiche".
  • Gianni scrive:
    soru soru
    Soru...a proposito di conflitto d'interessi...
  • Felipe Ramos scrive:
    Broadband Sarda
    Saranno 5 anni che parlano di questo e la banda larga è arriva nel mio paese ora... BAH
    • gertrude scrive:
      Re: Broadband Sarda
      almeno te l'ha portata !! l'altro invece cosa ti ha regalato?? il decoder digitale per vedere mediaset premium???? o preferivi le scorie radiottive???
  • Jason scrive:
    Soru e il conflitto
    Soru ha mantenuto una bella fetta di Tiscali nelle sue tasche, mi pare ovvio che ora voglia far rivalutare le sue azioni...e quale strategia migliore del coprire tutta la ormai SUA isola con la broad band?Coraggio Sardi: abbonatevi a Tiscali e fate la sua fortuna.
    • bobma a orologio scrive:
      Re: Soru e il conflitto
      e la nostra visto che tele2 e alice sono un pacco
      • Giuseppe scrive:
        Re: Soru e il conflitto
        - Scritto da: bobma a orologio
        e la nostra visto che tele2 e alice sono un paccoSolo uno che non ha provato entrambi i servizi può pensare che siano la stessa cosa.Alice viaggia mille volte meglio di tele2.Quando metti tele2 capisci "perché pagare di più", perché se paghi meno, ti bloccano completamente il traffico p2p. Tele2 non rallenta, ***BLOCCA*** il traffico, persino con cose legalissime come l'ftp o il p2p per scaricare una distro linux.Alice non fa niente del genere. E non lavoro per Telecom, né ho l'abbonamento con loro (sono abbonato soddisfatto di Infostrada).
    • SardinianBoy scrive:
      Re: Soru e il conflitto
      CAro amico, l'isola è non è SUA, e io mi abbono dove mi pare.Ma lo stimo come uomo, sa fare il suo dovere. E poi esiste anche l'isola che non c'è..lì potrebbe fare tutto il cacchio che vuole...ajoooooooooooooo :-)
    • senza anello scrive:
      Re: Soru e il conflitto
      - Scritto da: Jason
      Soru ha mantenuto una bella fetta di Tiscali
      nelle sue tasche, mi pare ovvio che ora voglia
      far rivalutare le sue azioni...e quale strategia
      migliore del coprire tutta la ormai SUA isola con
      la broad
      band?
      Coraggio Sardi: abbonatevi a Tiscali e fate la
      sua
      fortuna.No, mi abbono a Telecom e faccio la fortuna del tronchetto... ma per piacere!
      • Giuseppe scrive:
        Re: Soru e il conflitto

        No, mi abbono a Telecom e faccio la fortuna del
        tronchetto... ma per piacere!Ma quale tronchetto?Tronchetti Provera non ha più il controllo di Telecom da un pezzo. Aggiornati.Telecom Italia è controllata da Telefonica, che ha il 42% nel patto di sindacato (gli altri molto meno).
    • Uacko scrive:
      Re: Soru e il conflitto
      Ma chi se ne fotte del conflitto se poi alla fine è cablata tutta la sardegna!Non so quanto possa esser vero che ci si riuscira entro il 2008 ma se succedesse sarebbe davvero importante.Poi chi lo dice che se è disponibile la banda larga tutti devono scegliere tiscali?
      • Te Tapino scrive:
        Re: Soru e il conflitto
        - Scritto da: Uacko
        Ma chi se ne fotte del conflitto se poi alla fine
        è cablata tutta la
        sardegna!Certo che a te non interessa: la cablatura la paghiamo noi, coi soldi nostri. E chi ci guadagna è lui, col suo patrimonio.A te potrà stare pure bene, a me NO.
        Poi chi lo dice che se è disponibile la banda
        larga tutti devono scegliere
        tiscali?E chi lo dice che se Bologna vietano ad altri supermercati di fare concorrenza alla Coop. Tanto basta che si sia la Coop, no?Sveglia ragazzi. Non potete lamentarvi del Paese e poi lasciare che vi freghino i soldi per guadagnare al posto vostro.
        • Giorgio scrive:
          Re: Soru e il conflitto
          - Scritto da: Te Tapino
          - Scritto da: Uacko

          Ma chi se ne fotte del conflitto se poi alla
          fine

          è cablata tutta la

          sardegna!
          Certo che a te non interessa: la cablatura la
          paghiamo noi, coi soldi nostri. E chi ci guadagna
          è lui, col suo
          patrimonio.
          A te potrà stare pure bene, a me NO.


          Poi chi lo dice che se è disponibile la banda

          larga tutti devono scegliere

          tiscali?
          E chi lo dice che se Bologna vietano ad altri
          supermercati di fare concorrenza alla Coop. Tanto
          basta che si sia la Coop,
          no?

          Sveglia ragazzi. Non potete lamentarvi del Paese
          e poi lasciare che vi freghino i soldi per
          guadagnare al posto
          vostro.Caro amico,a Bologna posso andare alla esselunga (2 iper), LeclercPAM, Sidis, Carrefour, LIDL ecc.Le coop sono piu' numerose ma confrontabili con gli altri IPERQueste leggende metropolitane lasciale scrivere su libero
    • esatto scrive:
      Re: Soru e il conflitto
      - Scritto da: Jason
      Soru ha mantenuto una bella fetta di Tiscali
      nelle sue tasche, mi pare ovvio che ora voglia
      far rivalutare le sue azioni...e quale strategia
      migliore del coprire tutta la ormai SUA isola con
      la broad
      band?
      Coraggio Sardi: abbonatevi a Tiscali e fate la
      sua
      fortuna.Consiglio anche a te di abbonarti a Tiscali, va che è una meraviglia.
    • CCC scrive:
      Re: Soru e il conflitto
      - Scritto da: Jason
      Soru ha mantenuto una bella fetta di Tiscali
      nelle sue tasche, mi pare ovvio che ora voglia
      far rivalutare le sue azioni...e quale strategia
      migliore del coprire tutta la ormai SUA isola con
      la broad
      band?
      Coraggio Sardi: abbonatevi a Tiscali e fate la
      sua
      fortuna.in ogni caso la fortuna la faranno i proprietari dei cavi sottomarini che portano la banda in sardegna...chi ss di chi sono?
  • vittorio sechi scrive:
    commento news
    larga la banda, stretta la via ci resta solo la tratalia!
    • CCC scrive:
      Re: commento news
      - Scritto da: vittorio sechi
      larga la banda, stretta la via
      ci resta solo la tratalia!ahahahh... grande! ;-)
  • SardinianBoy scrive:
    Evviva la tecnologia!
    Si,diciamo che da sardo posso dirti che sono contento per questo tipo di broad band,in effetti uso un adsl da 4 mega,sono soddisfatto, ma non mi farò infinocchiare da certe offerte.Io stimo renaot soru e,gli auguro ogni bene,ma da noi passa una fibra ottica molto ben più potente e veloce di quella che vorrebbe gestire soru.I rifiuti sono un'altra cosa,ovvero non si tratta cmq di fuorviare i pensieri umani,in questo caso di noi sardi con la spazzatura e viceversa.Chi stà manifestando contro due camion pieni di buste, è allo stesso tempo spazzatura tale e quale.Si tratta di personaggi politici manifestanti, i quali anzichè usare il loro tempo per gestire al meglio la mia cara amata sardegna,si recano in al porto per...fare nulla!La poltrona devono anche scaldarla oltre che sedersi.Ciao ciao :-)
    • CCC scrive:
      Re: Evviva la tecnologia!
      - Scritto da: SardinianBoy
      Si,diciamo che da sardo posso dirti che sono
      contento per questo tipo di broad band,in effetti
      uso un adsl da 4 mega,sono soddisfatto, ma non mi
      farò infinocchiare da certe offerte.Io stimo
      renaot soru e,gli auguro ogni bene,ma da noi
      passa una fibra ottica molto ben più potente e
      veloce di quella che vorrebbe gestire soru.dico a te lo stesso che ho scritto in un altro post:sai quanti sono i cavi sottomarini che portano internet in sardegna? e sai di chi sono? ... informati ...
      I rifiuti sono un'altra cosa,ovvero non si tratta
      cmq di fuorviare i pensieri umani,in questo caso
      di noi sardi con la spazzatura e viceversa.Chi
      stà manifestando contro due camion pieni di
      buste, è allo stesso tempo spazzatura tale e
      quale.Si tratta di personaggi politici
      manifestanti, i quali anzichè usare il loro tempo
      per gestire al meglio la mia cara amata
      sardegna,si recano in al porto per...fare
      nulla!La poltrona devono anche scaldarla oltre
      che sedersi.Ciao ciao
      :-)su questo concordo... nel senso che i sardi non dovrebbero lasciare che siano questi personaggi a "manifestare"...i sardi avrebbero dovuto prendere tutti questi signori, caricarli sulle navi insieme ai rifiuti e rispedirle il tutto al mittente...
  • hey! scrive:
    mah...
    Sono contento per i sardi, ma mi chiedo se questo sia un tentativo di sviare l'attenzione dal problema dei rifiuti napoletani in Sardegna - i sardi si sono manifestati molto chiaramente su come la pensano.E poi, sebbene accessibile da tutti gli operatori, non è anche un aiutino alla "sua" Tiscali, che stenta nell'espansione della sua rete ULL?
    • Nome e cognome scrive:
      Re: mah...
      beh che il prez favorisca i suoi interessi "di famiglia" è ben noto a tutti.per questo rischia la vita ogni giorno, mica solo per i rifiuti, che è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso.
    • senza anello scrive:
      Re: mah...
      - Scritto da: hey!
      Sono contento per i sardi, ma mi chiedo se questo
      sia un tentativo di sviare l'attenzione dal
      problema dei rifiuti napoletani in Sardegna - i
      sardi si sono manifestati molto chiaramente su
      come la
      pensano.qui siamo OT, ma pensi che i sardi siano quei 4 ultras che in nome dell'ecologia (bella scusa eh!) hanno incendiato cassonetti, aggredito la polizia e buttato spazzatura a casa di soru? Tra l'altro i rifiuti arrivati dalla Campania non sono mica finiti in discarica, li avevano gia bruciati, ma i giornali e le tv locali sull'equivoco ci marciano alla grande. E si guardano bene dal fare sapere ai sardi che noi stessi ogni anno mandiamo in "Continente" diverse centinaia di migliaia di tonnellate di rifiuti "speciali", altro che le 500 tonnellate di rifiuti urbani campani.
      E poi, sebbene accessibile da tutti gli
      operatori, non è anche un aiutino alla "sua"
      Tiscali, che stenta nell'espansione della sua
      rete
      ULL?
    • Cristian Zuddas scrive:
      Re: mah...
      mah... da sardo, non credo che fuori dalla Sardegna si sia capito bene quello che è successo a Cagliari per la questione dei rifiuti di Napoli.Quelli che hanno protestato (tra l'altro in modo stupidamente violento; si è parlato di un attentato a Soru) sono solo una minima parte dei sardi (gli indipendentisti, che personalmente considero persone inutili).Nei piccoli comuni sardi non c'è ancora l'ADSL, e reputo estremamente utile che ci sia. Non vedo nemmeno un comflitto d'interessi, Soru non ha mica imposto per legge che l'ADSL debba essere fornita da Tiscali. State dicendo praticamente che un politico-imprenditore non può fare assolutamente niente nel campo nel quale lavora... obbligando la popolazione a tenersi i problemi che ci sono.Non c'è conflitto d'interessi se si assicura la libera concorrenza.
      • Francesco Mura scrive:
        Re: mah...
        - Scritto da: Cristian Zuddas
        mah... da sardo, non credo che fuori dalla
        Sardegna si sia capito bene quello che è successo
        a Cagliari per la questione dei rifiuti di
        Napoli.

        Quelli che hanno protestato (tra l'altro in modo
        stupidamente violento; si è parlato di un
        attentato a Soru) sono solo una minima parte dei
        sardi (gli indipendentisti, che personalmente
        considero persone
        inutili).gli atti vandalici dei giorni scorsi non sono di certo da attribuire agli indipendentisti, ma solo ad una banda di balordi con l'ignoranza fino al collo. Le proteste indipendentiste sono sempre state pacifiche e riguardavano l'assenza di coinvolgimento delle amministrazioni locali (e di conseguenza del popolo) nelle decisioni. Soru è presidente perchè è stato eletto e di tutto quel che fa deve render conto ai sardi tutti. Sono certo che se avesse coinvolto nelle decisioni le amministrazioni locali (e sopratutto informato la popolaione con dati certi su quantità e tipologia dei rifiuti campani) nessuno avrebbe negato un aiuto ai campani.Per tornare al topic, guardate un pò sul sito della regione, il primo bando di gara del bando SICS(il progetto per la copertura della banda larga) lo ha vinto la Telecom e la seconda tranche dovrebbe essere affidata a breve, il bando scadeva il 14 dicembre. Non penso che Soru abbia tanto interesse a far portare servizi capillari alla Telecom, sarebbe il colmo! Secondo me è un progetto ambizioso e utile, spero solo che vengano rispettate le tempistiche (la prima tranche del progetto è stata completata con un anno e mezzo di ritardo, anche se le colpe son da attribuire alla burocrazia dell'UE) e che vengano rispettati i parametri del progetto: vivo in un paese di 3500 abitanti e per ora non è inserito nelle liste dei comuni di prossimo collegamento in fibra ottica.
      • CCC scrive:
        Re: mah...
        - Scritto da: Cristian Zuddas
        mah... da sardo, non credo che fuori dalla
        Sardegna si sia capito bene quello che è successo
        a Cagliari per la questione dei rifiuti di
        Napoli.

        Quelli che hanno protestato (tra l'altro in modo
        stupidamente violento; si è parlato di un
        attentato a Soru) sono solo una minima parte dei
        sardi (gli indipendentisti, che personalmente
        considero persone
        inutili).falso. la maggior parte erano esponenti (compresi consiglieri regionali) di centro-destra, con relativa accozzaglia, che hanno cercato di mettere in difficoltà soru e la maggioranza in regione (che peraltro di essere messi in difficoltà, per non dire altro, se lo meritano eccome)poi c'erano pure i sedicenti "indipendentisti" e altri gruppetti vari...
        Nei piccoli comuni sardi non c'è ancora l'ADSL, e
        reputo estremamente utile che ci sia. Non vedo
        nemmeno un comflitto d'interessi, Soru non ha
        mica imposto per legge che l'ADSL debba essere
        fornita da Tiscali. State dicendo praticamente
        che un politico-imprenditore non può fare
        assolutamente niente nel campo nel quale
        lavora... obbligando la popolazione a tenersi i
        problemi che ci
        sono.sai quanti sono i cavi sottomarini che portano internet in sardegna? e sai di chi sono? ...
        Non c'è conflitto d'interessi se si assicura la
        libera
        concorrenza.appunto...
    • CCC scrive:
      Re: mah...
      - Scritto da: hey!
      Sono contento per i sardi, ma mi chiedo se questo
      sia un tentativo di sviare l'attenzione dal
      problema dei rifiuti napoletani in Sardegna - i
      sardi si sono manifestati molto chiaramente su
      come la
      pensano.
      E poi, sebbene accessibile da tutti gli
      operatori, non è anche un aiutino alla "sua"
      Tiscali, che stenta nell'espansione della sua
      rete
      ULL?nooooooo... ma cosa mai vai a pensare?;-)
  • Napule scrive:
    Coperti al 100%,da spazzatura napoletana
    ihihih proprio vero... la sardegna coperta al 100%... dalla spazzatura di Napoli... e bravo Soru :D
    • sherpya scrive:
      Re: Coperti al 100%,da spazzatura napoletana
      lol broadmonnezz
    • Nome e cognome scrive:
      Re: Coperti al 100%,da spazzatura napoletana
      Re Soru sarà spodestato molto presto da una sfiducia del consiglio regionale.Ha rotto il c...o di voler fare come dice lui senza consultarsi con le parti.Ne fa 1 giusta e 10 sbagliate (e pure di molto!)Seus centu concas centu berritas ... ma un consenso così unanime non si vedeva da migliaia di anni nella nostra patria.Soru cravadinci!
      • Malcolm scrive:
        Re: Coperti al 100%,da spazzatura napoletana
        non vivo in Sardegna, ma da quello che ho sentito qui (Milano) finora Soru ha fatto del bene a quella terra. Se poi volete tenervi le connessioni a 56K perchè facendo l'adsl si favorisce _anche_ Soru... beh, chi è causa del suo mal... e non tirate in ballo la spazzatura che non c'entra un tubo. Anche qui approvo la scelta, ovviamente impopolare, visto che i soldi che entreranno alla regione per aiutare Napoli saranno parecchi...
        • Pinuccia satta scrive:
          Re: Coperti al 100%,da spazzatura napoletana
          - Scritto da: Malcolm
          ho sentito
          qui (Milano) finora Soru ha fatto del bene a
          quella terra. Se poi volete tenervi le
          connessioni a 56K perchè facendo l'adsl si
          favorisce _anche_ Soru...la realtà va divisa dalla stampa. la realtà è che i servizi non ci sono, che ha lasciato nellamm un botto di agricoltori coi mutui, che con la politica sul turismo ha impiccato l'entroterra dell'artigianato..e non ci si dimentica che assoldò i migliori informatici per dargli un calcio in c. anni dopo, che ha un abuse che non esiste e un newsmaster che non c'è e un helpdesk in Burundi.ha tanti soldi come il trentino AA, ha la stessa popolazione e ...son so se mi spiego sulla qualità. A parte che in AA anche i micropaesini hanno il wi-fi comunale e gratis (GRATIS)ma restiamo in tema: detto vivavoce dal tecnico telecom "non t'aggiustiamo niente se non è telecom o tiscali, gli altri devono andarsene" evaff.non mi piegherò neanche se mi porta la fibra ottica nel granito, scavata di persona e gratis.
          • bobma a orologio scrive:
            Re: Coperti al 100%,da spazzatura napoletana
            la ki ses unu catzeri, fairiddu nai
          • senza anello scrive:
            Re: Coperti al 100%,da spazzatura napoletana
            - Scritto da: bobma a orologio
            la ki ses unu catzeri, fairiddu nainarasiddu
          • Mattia scrive:
            Re: Coperti al 100%,da spazzatura napoletana

            A parte che in AA anche i micropaesini hanno il
            wi-fi comunale e gratis
            (GRATIS)Ohibò, abito in Trentino, ma questa proprio non la sapevo.Puoi dare qualche riferimento?
          • Mauro scrive:
            Re: Coperti al 100%,da spazzatura napoletana
            Vedo che noi sardi siamo sempre bravi a disprezzare quello che abbiamo... tra qualche anno riavremo i soliti mangioni non preoccupatevi... quelli che per la sardegna non hanno mai fatto nulla se non su base clientelare, quelli che non portavano monnezza (già smaltita in 12 ore) ma scorie nucleari non smaltibili, quelli che il cemento dappertutto e pazienza se distruggiamo le coste, tanto io ho quei due soldi subito, quelli che non imparo nulla, ma pago miliardi ai sindacati per la finta formazione professionale.Vedrete che lo rimpiangerete quando sarà troppo tardi, come sempre succede in Sardegna.
          • .::UnO::. scrive:
            Re: Coperti al 100%,da spazzatura napoletana
            La cosa migliore che si è avuta con Soru infatti è che ha rotto qualsiasi logica di partito!E non è poco... :D-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 15 gennaio 2008 11.55-----------------------------------------------------------
          • .::UnO::. scrive:
            Re: Coperti al 100%,da spazzatura napoletana
            I mutui agli agricoltori sardi li hanno fatti dall'88 fino al 92... Devi guardare chi c'era in quel periodo.
          • esatto scrive:
            Re: Coperti al 100%,da spazzatura napoletana
            - Scritto da: .::UnO::.
            I mutui agli agricoltori sardi li hanno fatti
            dall'88 fino al 92... Devi guardare chi c'era in
            quel
            periodo.Praticamente sempre legislature di centrodestra. Tra l'altro lo stato può solo favorire l'iniziativa privata, mica deve fare l'elemosina. E con la sua politica sul turismo ha anche impedito che le coste venissero ricoperte da tonnellate di cemento. Insomma come si dice, si può fare di più, ma credo che il bilancio sia sufficiente ed io spero che possa continuare in una nuova legislatura, ricordando che quelli che l'hanno preceduto sono stati decenni a girarsi i pollici, facendo finta di lavorare.
          • soru un grande! scrive:
            Re: Coperti al 100%,da spazzatura napoletana
            quoto tuttoSoru' sta facendo veramente bene in quella regione,e se gli agricoltori aprono mutui per strozzandosi none' certo lui che deve spendere soldi pubblici per aiutarli..io li eliminerei tutti i contributi agli agricoltori, in tutta italia! se non puoi campare con quello che fai cambia mestiere, o se vuoi i contributi mi ripaghi di altrittenti prodotti gratuiiti per quanto ne produci fino a ripagare quello che hai preso.le critiche sulla mndezza napoletana sono strumentali.. la sardegna deve fare la sua parte come tutti.
        • esatto scrive:
          Re: Coperti al 100%,da spazzatura napoletana
          Lascia stare, cosa vuoi che ne sappia sto tizio. Guarda caso io vivo vicino a Macchiareddu, la zona dove c'è l'inceneritore (non una discarica, inceneritore) e posso assicurare che non solo ai Cagliaritani non poteva fregargliene di meno che atterrassero 'sti rifiuti, ma soprattutto quelle misere 500 tonnellate (fabbisogno giornaliero di un paesello di 1o-15000 abitanti) erano incenerite nel giro di un paio d'ore.D'altronde non mi sembra che nessuno si sia mai lamentato con noi sardi delle 470000 tonnellate di rifiuti TOSSICI che esportiamo in altre regioni, ogni anno.Sapete perchè Soru sbaglia? Perchè almeno sta provando a fare qualcosa.In Sardegna, raccolta differenziata dallo 0 al 30% in 3 anni, ed anche la distribuzione della banda larga (tornando al topic) è sensibilmente migliorata. Adesso spero migliori la copertura wi-fi
        • RobertoM scrive:
          Re: Coperti al 100%,da spazzatura napoletana
          - Scritto da: Malcolm
          non vivo in Sardegna, ma da quello che ho sentito
          qui (Milano) finora Soru ha fatto del bene a
          quella terra. Ma quando mai ? Quando lo cacceranno via sarà sempre troppo tardi.Cmq anche la storia dell'adsl dapertutto è una colossale balla.Neppure a Porto Cervo arriva dapertutto l'adsl. Ad esempio in località Pantogia non arriva.Sono solo proclami, quello che sa fare Soru e far fuggire il turismo dalla sardegna, oltre a creare carrozzoni pubblici mangiasoldi (creazione province, enti inutili ecc, come pure visto su isolati e coraggiosi servizi televisivi -report-), così rafforzando un potere puramente clientelare.L'entusiasatica importazione dei rifiuti in violazione di leggi regionali è incomprensibile, solo una gaffe dovuta al suo culto sfrenato della personalità, tutte le altre regioni si oppongono ? Io no.
          • esatto scrive:
            Re: Coperti al 100%,da spazzatura napoletana
            - Scritto da: RobertoM
            L'entusiasatica importazione dei rifiuti in
            violazione di leggi regionali è incomprensibile,
            solo una gaffe dovuta al suo culto sfrenato della
            personalità, tutte le altre regioni si oppongono
            ? Io
            no.Veramente hanno accettato quasi tutte le regioni e tra l'altro la quantità di rifiuti che andrà agli inceneritori è veramente minima.Tutto il resto è la solita propaganda di chi in decenni non ha mai fatto nulla salvo poi accusare gli altri.
      • senza anello scrive:
        Re: Coperti al 100%,da spazzatura napoletana
        - Scritto da: Nome e cognome
        Re Soru sarà spodestato molto presto da una
        sfiducia del consiglio
        regionale.Si, dai soliti noti...
        Ha rotto il c...o di voler fare come dice lui
        senza consultarsi con le
        parti.vero... per incenerire un po' d'aliga doveva chiedere il permesso a Forrest Gamp.
        Ne fa 1 giusta e 10 sbagliate (e pure di molto!)Magari sbaglia ma lo fa in buona fede, qualcun'altro invece...
        Seus centu concas centu berritas ... ma un
        consenso così unanime non si vedeva da migliaia
        di anni nella nostra
        patria.Di quale consenso parli? Di quello degli ultras o di quello che scrivono sull'unione sarda?
        Soru cravadinci!
      • manuelfanto ni scrive:
        Re: Coperti al 100%,da spazzatura napoletana
        - Scritto da: Nome e cognome
        Ha rotto il c...o di voler fare come dice lui
        senza consultarsi con le
        parti.le parti??quali parti?,quelle che hanno comandato sino a poco fa?no grazie..
        Ne fa 1 giusta e 10 sbagliate (e pure di molto!)
        ha sbagliato solo la tassa sul lusso,io avrei messo una tassa di soggiornosui soggiorni superiori ai 5 giorni
        Seus centu concas centu berritas ... ma un
        consenso così unanime non si vedeva da migliaia
        di anni nella nostra
        patria.consenso?di quale consenso parli?forse i nostri amici continentalinon lo sanno,ma quelli che sbraitano contro la spazzatura napoletanasono gli stessi che a capoterra,sarroch,s.gavino ecc ecc,non voglionofare la differenziata e buttano la spazzatura appena fuori del propriopaese.si cari amici,anche qui abbiamo la spazzatura ammassata ai latidelle strade e,ma guarda un po',non e' spazzatura napoletana
    • gertrude scrive:
      Re: Coperti al 100%,da spazzatura napoletana
      la spazzatura che portava rappresentava lo 0,3%del totale dell'immondizia prodotta in sardegna quindi non seppeliva proprio nessuno.
    • Claudio scrive:
      Re: Coperti al 100%,da spazzatura napoletana
      Anche questo forum è coperto da imbecilli ...per fortuna non al 100%
      • senza anello scrive:
        Re: Coperti al 100%,da spazzatura napoletana
        - Scritto da: Claudio
        Anche questo forum è coperto da imbecilli ...per
        fortuna non al
        100%A proposito di OT...
Chiudi i commenti