CERT: occhio ai link che attaccano IE

Il CERT ha avvisato gli utenti che una vulnerabilità di Internet Explorer potrebbe essere utilizzata per compromettere i sistemi e rubare carte di credito e password. Microsoft al lavoro sulla patch


Washington (USA) – Internet Explorer soffre di un “malanno” di cui, al momento, non esiste cura. A svelarlo è il CERT che, in un recente avviso di sicurezza , ha portato sotto i riflettori della comunità di esperti di sicurezza una vulnerabilità del browser di Microsoft di tipo cross-domain scripting.

IL CERT sostiene che la falla può consentire ad un aggressore di eseguire del codice a sua scelta con gli stessi privilegi con cui gira il browser e di leggere o modificare dati, inclusi i cookie, che appartengono da altri siti Web. Il rischio è che un cracker possa far leva su questa debolezza non solo per ottenere pieno accesso al computer di un utente, ma anche per sottrarre numeri di carte di credito o altri dati sensibili.

La vulnerabilità è causata dal modo in cui l’implementazione del protocollo InfoTech Storage (ITS) di IE determina la sicurezza del dominio di un componente HTML inglobato in un file di tipo Compiled HTML Help (CHM), lo stesso utilizzato dal sistema di help di Windows. I file CHM si avvalgono del formato ITS per archiviare componenti quali file HTML, elementi grafici e oggetti ActiveX. IE integra diversi gestori di protocolli per accedere a file in formato ITS, ai singoli componenti di un file CHM e a file in formato MHTML (MIME Encapsulation of Aggregate HTML Documents).

“Quando IE, utilizzando ITS e il protocollo MHTML, fa riferimento a un file MHTML (MIME Encapsulation of Aggregate HTML Documents) inaccessibile o inesistente il gestore del protocollo ITS può consentire l’accesso ad un file CHM presente su di una locazione alternativa”, si legge nell’avviso del CERT. “IE tratta incorrettamente il file CHM come se fosse contenuto nello stesso dominio del file MHTML non disponibile. Utilizzando una URL composta in un certo modo, un aggressore può fare in modo che uno script incluso nel file CHM venga eseguito all’interno di un altro dominio, superando così il modello di sicurezza cross-domain”.

Il CERT ha messo in guardia gli utenti sul fatto che qualsiasi programma, come un browser o Outlook/Outlook Express, che utilizza il controllo ActiveX WebBrowser o il motore di rendering MSHTML di IE, può soffrire dello stesso problema.

Gli esperti hanno avvisato gli utenti che delle varianti di alcuni diffusi worm e trojan, come W32/Bugbear, BloodHound.Exploit.6 e Ibiza, sono già in grado di sfruttare la breccia di IE.

In attesa che Microsoft rilasci una patch che risolva il problema, il CERT ha raccomandato agli utenti di evitare di cliccare su link contenuti all’interno di pagine Web, e-mail, messaggi istantanei o canali IRC di cui non si conosca la provenienza.

Negli scorsi giorni sul celebre sito dedicato alla sicurezza SecurityFocus è apparso un avviso relativo alla presenza, nel Flash Player per Internet Explorer, di un bug che potrebbe essere sfruttato per attacchi denial-of-service. La presenza della vulnerabilità è stata accertata nella versione 7.0 r19 del player di Macromedia, ma potrebbe interessare anche le versioni precedenti.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    e criticano OSX
    con che coraggio:http://punto-informatico.it/pi.asp?i=47789
  • Anonimo scrive:
    Re: Virus: Tojan e Worm
    - Scritto da: Anonimo
    E dalli, stiamo sempre a ripetere le stesse
    cose:
    Anche sui Win basati sul kernel NT (quindi
    2000 series e XP series) esistono
    multiutenza e account non privilegiati.spiegalo agli utenti...che nella loro abitudine/ignoranza informatica si vedono spazzare via e/o rovinare files.basterebbe informarli...
    Basta imparare ad usarli. Anche a me nessun
    eseguibile potrebbe mai modificare o
    cancellare alcun file di sistema o
    manomettere o mettersi in esecuzione
    automatica o cambiare il registro o chiamare
    funzioni che intervengano sul file system
    (che richiedono privilegi di
    amministrazione).Pensi che la maggior parte degli utenti Windows (dall'amatore al professionista) é al corrente ed é capace ad impostare un account diverso da quello di Administrator?Se così fosse non ci sarebbero certe "tragedie" e perdite di dati per colpa di questi virus/worm.
    E' chiaro che la Microsoft ancora non ha
    impostato di default i suoi os
    perché, una volta installati,
    funzionino escusivamente con account non
    privilegiati lasciando le funzioni di
    manutenzione soltanto all'amministratore. Ma
    non vuol dire che non si possa fare.Senza dubbio é vero...
  • Anonimo scrive:
    Re: Virus: Tojan e Worm
    - Scritto da: Anonimo
    ....
    E' chiaro che la Microsoft ancora non ha
    impostato di default i suoi os
    perché, una volta installati,
    funzionino escusivamente con account non
    privilegiati lasciando le funzioni di
    manutenzione soltanto all'amministratore. Ma
    non vuol dire che non si possa fare.Infatti nello specifico il problema non è strutturale, ma di configurazione. Però se conti che molti programmi non funzionano con utenti non privilegiati, che Microsoft non fa nulla per incoraggiare una buona politica di gestione degli utenti e che la multiutenza è totalmente inutile fino a che non si impostano manualmente i permessi alle directory di sistema, allora capisci il motivo per il quale il 99% dei PC Windows funzionano con un utente Administrator e senza alcuna configurazione dei permessi. E in un buon 90% dei casi l'utente non sa nulla di queste faccende...
  • Anonimo scrive:
    Re: Virus: Tojan e Worm
    - Scritto da: Anonimo
    Su sistemi *nix (Linux, Solaris, MacOS X,
    FreeBSD, ecc..) questo non è
    così semplice. Infatti un programma
    eseguito dall'utente non può,
    fondamentalmente, cancellare o modificare
    file su cui l'utente medesimo ha il permesso
    di operare. Nella più catastrofica
    delle ipotesi un virus trojan può
    cancellare la certella utente (home) e pochi
    altri file nel sistema. Il difficile,E dalli, stiamo sempre a ripetere le stesse cose:Anche sui Win basati sul kernel NT (quindi 2000 series e XP series) esistono multiutenza e account non privilegiati. Basta imparare ad usarli. Anche a me nessun eseguibile potrebbe mai modificare o cancellare alcun file di sistema o manomettere o mettersi in esecuzione automatica o cambiare il registro o chiamare funzioni che intervengano sul file system (che richiedono privilegi di amministrazione).E' chiaro che la Microsoft ancora non ha impostato di default i suoi os perché, una volta installati, funzionino escusivamente con account non privilegiati lasciando le funzioni di manutenzione soltanto all'amministratore. Ma non vuol dire che non si possa fare.
  • Anonimo scrive:
    troppo facile!
    Mac OSX e' un sistema che ha solide "foundations" BSD che sicuramente e' uno dei sistemi piu' stabili e affidabili!E' fin troppo facile per il "collega" macaco fare a pezzi il povero winzozzo!E' vero che il sistema macaco e' di gran lunga superiore al M$ win... pero'....Abbiate un pochino di compassione! :D
  • Anonimo scrive:
    Re: qualche chiarimento
    - Scritto da: Anonimo
    il bello e' che ci siete sempre stati solo
    che vi hanno fatto credere il contrario(troll)
  • Anonimo scrive:
    sicuro? bohhh??
    a me sto panther mi pare invece un micetto abbandonato sull'autostrada...la notizia in se non vuol dire tutto e niente... niente in confronto al mondo dei virus, ma tanto in confronto al sistema in se... cioe' non e' tanto il fatto che sia uscito il primo virus per macosx, ma che quest'ultimo sia vulnerabile, e la notizia ha fatto il giro del mondo proprio perche' questo os era spacciato come super sicuro e inattaccabile e invece e' tutt'altro... (dopo essere stato lungamente smentito sul fatto che e' il pc piu' veloce del mondo)beh... tanto vale rimanere a windows con l'antivirus e il firewall che con un osx spacciato per sicuro e che invece un giorno o l'altro un hackerino brufoloso di 16 anni scopre una falla, scrive due righe di codice e mi spiana l'hard disk... almeno pago la meta' per avere lo stesso problema :D
    • Anonimo scrive:
      Re: sicuro? bohhh??
      tu si che hai capito tutto... bravo, rimani con uindos, che di sicuro non ti rimpiangeremobyez
      • Anonimo scrive:
        Re: sicuro? sicuro! non cone winzozz...
        http://punto-informatico.it/pi.asp?i=47789
        • Anonimo scrive:
          Re: sicuro? sicuro! non cone winzozz...
          - Scritto da: Anonimo
          punto-informatico.it/pi.asp?i=47789 Ha fatto il SUO DOVERE!almeno questa volta non ci ha messo 6 mesi per correggere un BUG.
  • Anonimo scrive:
    Re: ha! pollastri....
    - Scritto da: Celebrolesus

    Bello, non ti surriscaldare. Intanto
    siamo

    sempre a 20000 e + per windows contro 1

    (forse).
    PC= personal computer il che vale per MAC e per WIN.Altri sistemi invece girano su Mainframe o altro ... in quel caso puoi parlare di qualcosa diverso da un PC (uso non personale).... ;-)
  • Anonimo scrive:
    Bah...
  • FDG scrive:
    Re: Virus: Tojan e Worm
    - Scritto da: Anonimo
    Questi virus non usano falle
    del sistema per essere eseguiti ma
    "l'ingenuità" dell'utente.Quoto e aggiungo che al massimo si può recriminare a chi fa il sistema di non essere d'aiuto all'utente ingenuo. Ovvero si può solo parlare di un problema di interfaccia dove un programma non viene riconosciuto o reso riconoscibile come tale, ad esempio aggiungendo un marcatore grafico a tutti gli eseguibili.
  • FDG scrive:
    Re: L'antidoto
    - Scritto da: Teo_
    Se dovesse diffondersi davvero un trojan di
    questo tipo, ecco un antidoto:
    www.macitynet.it/macity/aA17492/index.shtml Cioè un programma per evitare di scrivere sul terminatecp nomefile.mp3 copia_nomefile.mp3Non so se mi spiego.
    • Anonimo scrive:
      Re: L'antidoto
      - Scritto da: FDG
      - Scritto da: Teo_


      Se dovesse diffondersi davvero un
      trojan di

      questo tipo, ecco un antidoto:


      www.macitynet.it/macity/aA17492/index.shtml

      Cioè un programma per evitare di
      scrivere sul terminate

      cp nomefile.mp3 copia_nomefile.mp3

      Non so se mi spiego.Ma difatti tutto ciò fa capire quanto é grave questo "presunto" virus.....ahahhahahahahahaOSX é un mito...e sicuro!
  • Anonimo scrive:
    Re: I virus per mac
    - Scritto da: Anonimo


    - Scritto da: Anonimo

    figurati che con tutta la marea di
    virus per

    win... io sono anni che non ne becco
    uno...

    non dipende solo dall'OS ma ANCHE da
    come e

    quanto uno si protegge.

    2 miei amici dicevano lo stesso finche'
    hanno scoperto una versione modficata di una
    backdoor (sub7) installata forse da anni sul
    sistema. Facevano da zombi, le loro email
    venivano spiate, tutte le password loggate e
    probabilmente quando avevano il mic on, le
    conversazioni nella stanza ascoltate.
    Avevano zonealarm installato e si sentivano
    sicuri :D
    Da allora hanno smesso di fare i gradassi e
    uno dei due per la paura ha venduto il modem
    e non vuole piu' saperne di reti

    Vi assicuro che e' una storia vera e alla
    fine penso che sia quasi la norma piu' che
    l'eccezione di questi tempi

    good luck

    (apple)è noto che zone alarm è una ciofeca....ciao!
  • Anonimo scrive:
    Re: ha! pollastri....
    - Scritto da: Anonimo
    Hai detto una serie di minchiate, mi
    spiace... l'hardware (a parte la mb e il
    processore) sono normali componenti da pc, e
    nemmeno fra i migliori, la ram, gli hard
    disc, le schede audio e video sono le
    stesse, anzi, se la vuoi sapere tutta le
    schede video piu' potenti che esistono al
    mondo non le fanno per mac (wildcat).mai lette tante minchiate...mai aperto un G5 vero? beh io di PC highend ne ho aperti parecchi...e i componenti sono della stessa marca e qualità.Quarda che se i Mac non usano la MB ASUS non vuol dire che sia peggio..dei vostri x86.Sembre con questa wildcat...ovviamente per un musicista o chi lavora con il video é indispensabile vero? ma per favore...
    Mi spiace inoltre dirti che quell'hardware
    che tu paghi migliaia di euro alla eppol, se
    lo vai a comprare sotto casa (lo stesso
    hardware della stessa marca)Sii é ovvio puoi inserire qualsiasi HW nei Mac...basta che ci siano i drivers. lo paghi il
    50%, e' per questo che vi incaponite tanto,
    vi volete per forza giustificare il fatto
    che a parita' di prestazioni e di
    caratteristiche voi spendete il doppio solo
    perche' c'e' un certo marchietto sul vostro
    pc.a parità di prestazioni??? sempre i numeretti...ma per favore é più importante come si lavora, la stabilità, sicurezza con una macchina! Il Mac é un computer di MARCA come DELL, COMPAQ/HP E IBM....compri una soluzione HW e SW perfettamente integrata.Evita di scrivere su questo argomento perché hai dimostrato che non HAI MAI VISTO UN MAC!Tranquillo per utilizzare OSX e le applicazioni professionali ed avere una macchina che funziona perfettamente sono disposto anche a spendere di più.Non te la prendere sicuramente abbiamo esigenze diverse.
  • Anonimo scrive:
    Re: I virus per mac

    linko e sottoscrivo
    punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=599865Mio cuggino uguale uguale... l'hanno scoperto, no? Quindi il modo di tanare il malware c'è (NON può essere inserito nel kernel, quindi è tanabile, altrimenti no way!). Perchè non hanno proseguito sulla buona strada di fare le cose con criterio?Aggiungo, perchè non usano un sistema live linux per navigare e il sistema buggato che gli pare per lavorare? Basta cacciare dentro il cd.

    Resta poi da vedere se windows morisse e...
    spero non succeda *mai* e chi usa os
    alternativi o mac probabilmente la pensa
    come me. Win *deve* restare l'os della
    massa, OSX l'os elitario e Linux (IMHO) l'os
    server piu' diffuso. Se penso che l'orda di
    nerd, lamer e affini possa un giorno passare
    da XP a OSX mi prende male :D la penso esattanmente allo stesso modo...riflettiamo un attimo sulle vulnerabilità di windows:alta integrazione dei componenti, alta standardizzazione delle posizioni dei file, semplicità di programmabilità del sistema via activex e simili... mmm... ma questa è una manna per gli sviluppatori, in effetti perchè ci sono molte più swhouse che lavorano per win? perchè sugli altri sistemi devono contare sulla comunità di appassionati (che se ne sbattono, in quanto non commerciali, della minore efficienza lavorativa dovendo trovare dove è il tale file o come interagire con il tale componente)?Perchè in win standardizzazione ed interazione sono il meglio di quanto il mercato offra: fai un programmillo del cavolo in vb e puoi sparare i dati in tulle le apps di office, fare i giochi è più semplice, in genere sviluppare è più veloce, si sa che un file è li in quel posto, si sa che quasi tutto riceve e invia dati senza fare troppe domande...Demenziale per la sicurezza ma una manna per lo sviluppo rapido e commercialmente competitivo di sw! se win "morisse" e lin o osx ne prendessero il posto, le pressioni sarebbero troppo forti verso uno sviluppo windows-like, suicida per la sicurezza.In tal caso meglio che il successore sia lin, almeno si potranno scegliere distro sicure... sempre che le altre non le facciano fallire o le emarginino.
    e' esattamente il contrario, quando ti
    prendi troppo tempo per il coding vuol dire
    che non stai correggendo bug ma riscrivendo
    ex novo parti del sistema e modificare un
    pachiderma come win significa introdurre
    fantastilioni di nuovi bug, nuove
    vulnerabilita' e incompatibilita'.questo non mi torna.fixare i bug è importante e il nuovo sistema come tutti dovrà pagare lo scotto della gioventù, ma è anche più importante scrivere sw pensandolo fin dall'inizio per la sicurezza... certo i bug da correggere ci saranno sempre, ma rattoppare un sw scritto con concetti diversi (win inizialmente se ne sbatteva delle reti e relative problematiche di sicurezza) è assai meno profiquo, dato che diverse funzioni potrebbero nelle nuove condizioni rivelarsi bug, ma non chiudibili direttamente a causa del progetto iniziale.
  • Anonimo scrive:
    Re: la verità che nessuno vuol dirvi...
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo



    - Scritto da: Anonimo


    Io con Windows ho preso soltanto 4

    virus in


    3 anni: è normale, è

    fisiologico



    SOLTANTO? E te ne vanti?



    Io ho preso UN virus in QUINDICI anni
    che

    uso Windows. E non me ne vanto.

    Si, certo, ed io sono Peter Pan... bisogna
    avere il coraggio di dire la verità:
    se sei connesso ad internet, prendi i virus.
    Su ogni sistema operativo. punto e basta...


    Anzi, all'epoca manco esistevano i
    virus per

    Windows, era un virus per DOS. Da allora

    faccio controllare tutto quello che ami

    arriva da un buon antivirus (e poi i
    virus

    che trovo li colleziono).



    Non è vero nemmeno questo: i virus
    non puoi collezionarli, altrimenti ti
    distruggono il computer... ma perchè
    dite queste cose?


    Torna a giocare con la PlayStation, che

    almeno lì virus non ce ne sono.

    Voi state facendo diversione dalla
    realtà dei fatti:

    APPLE = BWUAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH!!!!!!!

    osx non è un sistema sicuro, è
    un colabrodo e voi pagate 7000 euro per aver
    un computer che è un groviera...

    Apple applica una tecnica di marketing
    criminale perchè nasconde le
    vulnerabilità del suo sistema
    operativo al mondo intero.

    Microsoft invece lo dice onestamente e
    fornisce GRATIS delle patch TEMPESTIVAMENTE
    che risolvono il problema in maniera
    DEFINITIVA!

    Ecco la verità che nessuno osa
    dire... ma io si!!!
    Quando uno è mago, è mago!
  • Anonimo scrive:
    mi sembra evidente:
  • Anonimo scrive:
    Re: ha! pollastri....


    Il bello è che la stessa gente
    fanatica di MS fa l'esatto opposto per la
    X-Box: quando gli fai notare che l'han
    comprata 4 gatti e che la PS2 vende 10 volte
    tanto ecco che dicono: "I numeri non
    contano! Yadda Yadda Bla bla!" ROTFL
  • Anonimo scrive:
    traduzione
    "Qualcuno potrebbe fare un'applicazione virus, incollarci l'icona di un file MP3 (o JPG, o chichessia), e spedirla a qualche pesciolone che potrebbe abboccare ed eseguirla. Abbiamo scoperto l'acqua calda, ma avevamo bisogno pubblicizzare il nostro nome, e questo ci sembrava il metodo migliore".Metodi per scovare l'inghippo? Molti, dalle semplici "info" sul file, al comando "cp" da terminale che non copia la resource fork, rendendo l'applicazione virus inutilizzabile. Senza contare che un'applicazione che parte sarebbe subito visibile nel dock. bahBye
  • corto maltese scrive:
    Re: I virus per mac
    - hai ragione quando dici
    che un firewall e un antivirus sono
    strumenti necessari per collegarsi ad
    internet con una relativa
    tranquillità, ma anche qui la colpa
    è di M$ che ha scelto di rendere il
    suo SO semplice a discapito della
    sicurezza...caxxo il firewall l'hanno messo
    per la prima volta dentro XP, basterebbe
    educare un minimo i propri utenti, anche per
    quel che riguarda gli allegati alla posta,
    perchè se qui fa tanto scalpore un
    virus mascherato da mp3, quanti .exe.jpg
    .pif.mp3 vi sono arrivati per posta?siamo seri, non serve a niente l'antivirus e il firewall su windows quando esegui il sw come superuser! Ti basta scrivere un retro-virus/worm che disabilita il firewall oppure aggiunge una regola per far passare il traffico dell'eventuale backdoor , ancora piu' facile se il firewall e' incluso nell'OS e non e' uno dei tanti che l'utente potrebbe installare :D Oggi a far paura non sono piu' tanto i worm quanto le backdoor/trojan custom che non vengono rivelate facilmente dagli antivirus.. i ragazzini preparano un bel pacco con queste backdoor e lo inseriscono in alcuni programmi sulle reti p2p oppure lo danno agli amici o... in pochi giorni cosi' riescono a controllare migliaia e migliaia di macchine win per dos distribuiti, leggono posta, password, carte di credito, accessi a banche online.. l'https non serve a una cippa quando hai installato un keylogger
    ciaoPS occhio al quoting ciao (apple)
  • corto maltese scrive:
    Re: I virus per mac

    Che windows sia perfettibile nessuno lo
    nega,e' un modo di vedere le cose, io direi che e' l'os meno sicuro del mondo ma per la piattaforma chiusa che mi
    impone a carissimo prezzo ciò che
    vuole la apple senza darmi al
    possibiità di scegliere come faccio
    con windows, se si è contro il
    software chiuso, si deve essere contro anche
    all'hardware close o chiuso.fermo restando che sui powermac puoi mettere l'hw che vuoi io penso che la scelta di apple sia vincente, come su amiga tu compri un sistema gia' ottimizzato per l'OS, senza sbattimenti con incompatibilita' hw, pezzi di lamiera da infilare, periferiche di bassa qualita'.. chi compra Apple vuole e ottiene solo il meglio. Se uno vuole correre rischi ci sono gli assemblati koreani con XP crakkato in bundle agli involtini primavera.. e con 3.5€ ti danno anche una luce stroboscopica da inserire nel case di tetrapak che spara un lampo luminoso ad ogni pressione d tasto, scalda come un altoforno ma fa figo :D

    Aggiungo inoltre che con windows basata un
    minimo di attenzione e cioè un
    firewall tranquillo
    e un antivirus coem panda titanium, poco
    invasivo e totalmente automatico per non
    avere virus linko e sottoscrivohttp://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=599865
    Resta poi da vedere se windows morisse e
    linux e mac prendessero il posto del defunto
    odiato nemico quanto tempo passerebbe prima
    che i virus writer iniziassero a scrivere
    virus per questi sistemi. spero non succeda *mai* e chi usa os alternativi o mac probabilmente la pensa come me. Win *deve* restare l'os della massa, OSX l'os elitario e Linux (IMHO) l'os server piu' diffuso. Se penso che l'orda di nerd, lamer e affini possa un giorno passare da XP a OSX mi prende male :D Anzi evitiamo di parlarne troppo la microsoft
    dovrebbe fare di più con i suoi
    sistemi e forse il prossimo os sarà
    davvero migliore dei precedenti se si
    prendono tutto questo tempo per scriverlo.e' esattamente il contrario, quando ti prendi troppo tempo per il coding vuol dire che non stai correggendo bug ma riscrivendo ex novo parti del sistema e modificare un pachiderma come win significa introdurre fantastilioni di nuovi bug, nuove vulnerabilita' e incompatibilita'. (apple)
  • Anonimo scrive:
    Re: la verità che nessuno vuol dirvi...
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo



    - Scritto da: Anonimo





    - Scritto da: Anonimo







    - Scritto da: Anonimo




    Io con Windows ho preso

    soltanto 4



    virus in




    3 anni: è normale,

    è



    fisiologico



    Fisiologico un fico secco !!!

    ribadisco il concetto: TUTTI PRENDONO VIRUS
    SU INTERNET! that's life, baby... Beh... io non ne ho mai presi... .....

    Se sei conesso ad internet, usi un
    sistema

    operativo bucato, non lo aggiorni e non

    prendi un po' di precauzioni.

    Non esistono OS non bucati. Un mio amico haEsistono però sistemi operativi con gravi vulnerabilità note. Capita... nessun problema.... se lo aggiorni...
    preso un trojan ed un virus, oltre che un
    worm, anche con linux...Certo che fra te e i tuoi amici siete proprio ben messi.........

    E ci mancherebbe solo che le facesse

    pagare...



    Avrebbe il diritto di farle pagare, visto
    che i virus non sono colpa sua...I virus forse no, ma le vulnerabilità certamente si...

    Comunque 'tempestivamente' è una

    parola grossa, visto che a volte ci ha
    messo

    6 mesi....


    le solite sparate di un linaro macosaroNo. Le solite cronache informatiche...

    E anche per quanto riguarda il
    'definitivo'

    avrei qualche cosa da dire...



    l'antivirus della microsoft è il
    migliore sul mercato...Vabbè.........
    Un giorno mi ringrazierai.... speriamo che
    non sia troppo tardi...Grazie, grazie........delle risate che mi hai fatto fare...
  • Anonimo scrive:
    Re: Quale sarebbe il problema di sicurez
    - Scritto da: Fiamel

    E ben pochi utenti sia Mac che

    Win che non siano sufficientemente
    "addetti

    ai lavori" ne hanno. E tra gli utenti di

    computer ci sono più persone

    "normali" che "addetti ai lavori".

    Mia moglie nel '98 non sapeva neanche cosa
    fosse un PC. Mai usato. In 6 anni di Windows
    98/Millenium/2000 ed XP non si è
    ancora beccata un virus, pur navigando tutti
    i giorni e guardando la posta tutti i
    giorni.
    Si è beccata solo dei dialers (poi ho
    installato Mozilla...).
    E' vero che aggiorno i 3 PC spesso, con
    WindowsUpdate e che un poveretto con una 56K
    non ce la fa, ma su Mac non c'è
    bisogno di continui updates (almeno per
    ora)...
    Anzi. Aggiungo che un virus (Blaster) me lo
    sono beccato io andando su WindowsUpdate con
    una nuova installazione di Windows 2000,
    proprio per proteggermi. Quel disastro
    (lascio a voi capire chi è il
    disastro) mi ha fatto perdere 5 giorni di
    ferie in pieno Agosto per cercare di capire
    perché in un Windows 2000 nuovo di
    pacca il servizio RPC si piantasse sempre
    dopo 3 minuti!Conferma quello che dicevo prima, gli "addetti ai lavori" non hanno grossi grattacapi...Che avrebbe fatto tua moglie se non aveva te che pensavi alla manutenzione dei software del PC ?
    • Fiamel scrive:
      Re: Quale sarebbe il problema di sicurez
      [STRACUT]
      Conferma quello che dicevo prima, gli
      "addetti ai lavori" non hanno grossi
      grattacapi...
      Che avrebbe fatto tua moglie se non aveva te
      che pensavi alla manutenzione dei software
      del PC ?Beh, per un anno c'è rimasta (separazione temporanea), con Millenium e non si è beccata nemmeno i dialers.Con Windows XP e 2000 c'è WindowsUpdate attivato di default (per il 2000 non so se c'è nella prima installazione o con un aggiornamento). OK, lasciamo perdere tutti i problemi che da WU (occupazione di banda - v 56K, aggiornamenti incompatibili, alcuni aggiornamenti critici nella sezione non critica, bla, bla bla).Il punto è che io non stavo difendendo Windows, ma Mac, dimostrando che un non addetto ai lavori con un minimo di buon senso, pur usando un colabrodo, non si becca virus per colpa propria.
  • Anonimo scrive:
    Re: Virus: Tojan e Worm
    - Scritto da: KrecKer
    Che vuole dire "la gerarchia non è
    proprio automatica"?In effetti è un pò troppo sintetico. Il senso è questo: quando installi windows ci sono dei file che si trovano sempre, su tutti i pc installati, nello stesso posto. Se poi non cambi il nome della cartella di Windos e la lasci come WINDOWS questo numero incrementa in maniera esponenziale. Un attacco al sistema è ovviamente facilitato da questa impostazione. Anche sotto MacOS X succede la stessa cosa, beninteso. Più l'installer è "standard" e "facile", più i file di sistema saranno sempre nello stesso posto.Il vantaggio che ha Linux consiste nel grande numero di installazioni diverse, trovare un file specifico (che so, l'eseguibile di ssh) direttamente è un terno al lotto, potrebbe stare in 15 posti diversi!In questo senso la gerarchia non è automatica.Spero di aver scritto qualcosa di comprensibile =)
  • Anonimo scrive:
    Re: I virus per mac
    ...finalmente una risposta ponderata ed equilibrata!io sono un utente mac da quasi 10 anni, ma ciò non toglie che leggere opinioni di persone con il cervello connesso ed acceso fa sempre un gran piacere!- Scritto da: Anonimo


    Nessun sistema è sicuro al 100%,
    ma

    un conto è avere un sistema che
    si

    difende bene in virtù del modo
    in cui

    è stato disegnato, un altro
    è

    averne uno che fa fatica a proteggere il

    lavoro dell'utente.

    Che windows sia perfettibile nessuno lo
    nega, ciò che io nego e che mac os
    sia perfetto, così come linux.
    Probabilmente è tutto vero, il fatto,
    che mac os sia migliore di windows, e va
    bene ma non è per mac os che non uso
    mac ma per la piattaforma chiusa che mi
    impone a carissimo prezzo ciò che
    vuole la apple senza darmi al
    possibiità di scegliere come faccio
    con windows, se si è contro il
    software chiuso, si deve essere contro anche
    all'hardware close o chiuso.

    Aggiungo inoltre che con windows basata un
    minimo di attenzione e cioè un
    firewall tranquillo
    e un antivirus coem panda titanium, poco
    invasivo e totalmente automatico per non
    avere virus, e dal 92 e ancora dal dos che
    uso i pc ibm compatibili e non mi sono mai
    preso virus, con windows xp nessuna
    scheramata blu, riformatto ogni 2 anni,
    quando cambio i componenti principali della
    macchina. Chi ha grossi problemi e
    perchè smanetta con l'hardware e il
    software senza competenza, pretendendo di
    far girare i milioni di software scritti
    senza criterio che si scaricano da internet,
    ma che fan parte della miriade infinita di
    scelta anche a costo zero che per il mac os
    non esiste, hanno problemi perchè non
    installano correttamente i driver.

    Resta poi da vedere se windows morisse e
    linux e mac prendessero il posto del defunto
    odiato nemico quanto tempo passerebbe prima
    che i virus writer iniziassero a scrivere
    virus per questi sistemi.

    Sono sempre convinto che il fatto di essere
    il sistema presente sull'80% dei pc al mondo
    lo renda di fatto il più vulnerabile
    e appetebile da virus writer e tutto questo
    lo dico senza pensare che la microsoft
    dovrebbe fare di più con i suoi
    sistemi e forse il prossimo os sarà
    davvero migliore dei precedenti se si
    prendono tutto questo tempo per scriverlo.
  • Terra2 scrive:
    ...simpatici umoristi!
    http://www.geekculture.com/joyoftech/index.html(apple)
    • FDG scrive:
      Re: ...simpatici umoristi!
      - Scritto da: Terra2
      www.geekculture.com/joyoftech/index.htmlF E N O M E N A L E ! ! !:D :D :D :D
  • Anonimo scrive:
    :D (apple)
    http://www.macitynet.it/macity/aA17492/index.shtmlcome volevasi dimostrare....tanti disinfomati per nulla(apple)
  • KrecKer scrive:
    Re: la verità che nessuno vuol dirvi...
    - Scritto da: Anonimo[CUT]
    Non esistono OS non bucati. Un mio amico ha
    preso un trojan ed un virus, oltre che un
    worm, anche con linux...mamma che gentaccia che frequenti![CUT]
    Avrebbe il diritto di farle pagare, visto
    che i virus non sono colpa sua...mhm... visto che generalmente si appoggiano a debolezze del sistema, un po' di colpa ce l'hai anche lei!
    l'antivirus della microsoft è il
    migliore sul mercato...bhe, di virus se ne intendono...Ciao
  • Anonimo scrive:
    Re: la verità che nessuno vuol dirvi...

    ribadisco il concetto: TUTTI PRENDONO VIRUS
    SU INTERNET! that's life, baby... Secondo me c'hai grossa crisi...... Un pò di attenzione, un buon antivirus e si sta tranquilli.
    Non esistono OS non bucati. Un mio amico ha
    preso un trojan ed un virus, oltre che un
    worm, anche con linux...BWAAAHAHHAAHAHAHHAHAHA
    Avrebbe il diritto di farle pagare, visto
    che i virus non sono colpa sua...
    Infatti non si parlava di virus (per quelli esistono gli antivirus) ma di patch di sicurezza, che microsoft non fa pagare perchè se il suo sistema ha buchi di sicurezza è solo colpa sua.

    le solite sparate di un linaro macosaro
    Ma per piacere......
  • Anonimo scrive:
    Re: ha! pollastri....
    Hai detto una serie di minchiate, mi spiace... l'hardware (a parte la mb e il processore) sono normali componenti da pc, e nemmeno fra i migliori, la ram, gli hard disc, le schede audio e video sono le stesse, anzi, se la vuoi sapere tutta le schede video piu' potenti che esistono al mondo non le fanno per mac (wildcat).Mi spiace inoltre dirti che quell'hardware che tu paghi migliaia di euro alla eppol, se lo vai a comprare sotto casa (lo stesso hardware della stessa marca) lo paghi il 50%, e' per questo che vi incaponite tanto, vi volete per forza giustificare il fatto che a parita' di prestazioni e di caratteristiche voi spendete il doppio solo perche' c'e' un certo marchietto sul vostro pc.
  • KrecKer scrive:
    Re: la verità che nessuno vuol dirvi...
    - Scritto da: Anonimo[CUT]
    Si, certo, ed io sono Peter Pan... bisogna
    avere il coraggio di dire la verità:
    se sei connesso ad internet, prendi i virus.
    Su ogni sistema operativo. punto e basta...Parla per te![CUT]
    Non è vero nemmeno questo: i virus
    non puoi collezionarli, altrimenti ti
    distruggono il computer... ma perchè
    dite queste cose?cacchio davverto! tutti quei bacilli tra ventola e CPU sono peggio di un'invasione di locuste: devastanti!... ma per piacere!
    Microsoft invece lo dice onestamente eAllora: Microsoft ed onestamente non possono stare sullo stesso rigo! Gia' nello stesso periodo ci stanno strettini, ma sullo steso rigo proprio no!
    fornisce GRATIS delle patch TEMPESTIVAMENTE
    che risolvono il problema in maniera
    DEFINITIVA!Tutto dipende dal tuo concetto di "TEMPESTIVAMENTE" e "maniera definitiva": per il mio direi proprio di no!

    Ecco la verità che nessuno osa
    dire... ma io si!!!Caspita, te si che sui un duro!Ciao
  • Anonimo scrive:
    diciamo la verità:
  • pikappa scrive:
    Re: I virus per mac

    Che windows sia perfettibile nessuno lo
    nega, ciò che io nego e che mac os
    sia perfetto, così come linux.
    Probabilmente è tutto vero, il fatto,
    che mac os sia migliore di windows, e va
    bene ma non è per mac os che non uso
    mac ma per la piattaforma chiusa che mi
    impone a carissimo prezzo ciò che
    vuole la apple senza darmi al
    possibiità di scegliere come faccio
    con windows, se si è contro il
    software chiuso, si deve essere contro anche
    all'hardware close o chiuso.In che senso puoi scegliere con windows scusa? hai perfettamente ragione quando dici che l'hw apple costa caro, cmq sia mica sei limitato ad usare OSX, puoi installare linux, open/net BSD, lo stesso Darwin senza quarz e aqua, windows non ci gira semplicemente perchè non ha trovato terreno fertile (esisteva se non rammento male una versione di NT per PPC oltre che per Alpha)
    Aggiungo inoltre che con windows basata un
    minimo di attenzione e cioè un
    firewall tranquillo
    e un antivirus coem panda titanium, poco
    invasivo e totalmente automatico per non
    avere virus, e dal 92 e ancora dal dos che
    uso i pc ibm compatibili e non mi sono mai
    preso virus, con windows xp nessuna
    scheramata blu, riformatto ogni 2 anni,
    quando cambio i componenti principali della
    macchina. Chi ha grossi problemi e
    perchè smanetta con l'hardware e il
    software senza competenza, pretendendo di
    far girare i milioni di software scritti
    senza criterio che si scaricano da internet,
    ma che fan parte della miriade infinita di
    scelta anche a costo zero che per il mac os
    non esiste, hanno problemi perchè non
    installano correttamente i driver. Beh sicuramente l'enorme varietà di hw non giova alla stabilità di windows (l'ultimo caso, il portatile di un amico con win98 che si rifiuta di riconoscere una wlan pcmcia....che con linux invece funziona!) hai ragione quando dici che un firewall e un antivirus sono strumenti necessari per collegarsi ad internet con una relativa tranquillità, ma anche qui la colpa è di M$ che ha scelto di rendere il suo SO semplice a discapito della sicurezza...caxxo il firewall l'hanno messo per la prima volta dentro XP, basterebbe educare un minimo i propri utenti, anche per quel che riguarda gli allegati alla posta, perchè se qui fa tanto scalpore un virus mascherato da mp3, quanti .exe.jpg .pif.mp3 vi sono arrivati per posta?
    Resta poi da vedere se windows morisse e
    linux e mac prendessero il posto del defunto
    odiato nemico quanto tempo passerebbe prima
    che i virus writer iniziassero a scrivere
    virus per questi sistemi. Non molto, ma credo che sarebbero molto ridotti rispetto a quelli per win
    Sono sempre convinto che il fatto di essere
    il sistema presente sull'80% dei pc al mondo
    lo renda di fatto il più vulnerabile
    e appetebile da virus writer e tutto questo
    lo dico senza pensare che la microsoft
    dovrebbe fare di più con i suoi
    sistemi e forse il prossimo os sarà
    davvero migliore dei precedenti se si
    prendono tutto questo tempo per scriverlo.Non è solo questione di diffusione, ma anche di design e abitudini, il 90% degli utenti win non conosce assolutamente il concetto di utente, e lavora con i permessi di admin, un utente linux è abituato a lavorare con un utente dai permessi ridotti, non che questo risolva tutti i problemi (basterebbe trovare una vulnerabilità che permetta di ottenere permessi di root per iniziare a far danni) ma cmq è un ostacolo, come è un'ostacolo il fatto che un file di default non è eseguibile, e che i file sono riconosciuti dal tipo e non dall'estensione, vedi bene che scrivere un virus efficace diventa +complesso, e questo taglia fuori una buona fetta di vbscript-kiddies :-Dciao
  • KrecKer scrive:
    Re: Virus: Tojan e Worm
    - Scritto da: Anonimo[CUT]
    Il difficile,
    però, è trovare questi file.
    Infatti sotto i sistemi *nix la gerarchia
    dei file non è proprio automatica.Che vuole dire "la gerarchia non è proprio automatica"?Ciao
  • Anonimo scrive:
    Ci risiamo...
    ... come ogni volta, ecco che si riaccende la disputa tra pro e contro, italiani: popolo di tifosi.Guelfi e ghibellini, monarchici e repubblicani,fascisti e antifascisti,comunisti e democristiani,peppone e don Camillo,coppi e bartali,berluschini e anti,mekkisti e winnari...scusate, ma un po' da ridere mi viene,e' vero, entrare nel merito e' faticoso ma lasciare ad altri il compito di pensare e limitarsi semplicemente a schierarsi e' un po' riduttivo, non trovate?Lo so, lo so, ha cominciato lui? E' vero, pero' voi non fateci caso, ok? Non preoccupatevene e provate, sforzatevi di pensare.Il contenuto dell'articolo era buttato un po' li' secondo me un po' frettolosamente, ma che volete dopo i giorni di Pasqua mica tutti possono scrivere bene, comunque quello che posso dire e' che non si puo' pretendere che l'utente (anche quello che molti superficialmente chiamano utonto) sia un esperto e che come tale sappia attuare determinate strategie di difesa, e' il sistema che DEVE essere intrinsecamente il piu' sicuro possibile (nei limiti della tecnologia utilizzabile).Lo so anche io che un sistemista Windows riesce a rendere sicurissima una macchina Windows XP o 2000 ma lo stesso non vale per un normale utilizzatore quindi e' chi fornisce il sistema che si dovrebbe preoccupare di renderlo piu' sicuro; la sicurezza pero' e' una questione di cultura, non la si impone dall'alto, deve partire dalla base e ci vuole tempo.Pensate alle automobili, a nessuno verrebbe in mente di pensare che la tale marca X non e' sicura perche' chi la guida non e' abbastanza smaliziato da far installare il tale accessorio Y prodotto dalla marca Z: per legge ci devono essere le cinture di sicurezza anteriori e posteriori, i freni, la regolazione interna dei fari, i retronebbia e tutta una serie di cose; una serie di altri dispositivi sono stati introdotti poi perche' la gente ha percepito la necessita' di essere sicuri ad esempio ABS e Airbag e le case li hanno introdotti una alla volta (potere del mercato non drogato, per il momento, da posizioni di monopolio), e' inammissibile che un sistema operativo (la cui visibilita' comunque dovrebbe essere inferiore rispetto alla funzionalita' di cui si ha bisogno come accade in tutti i dispositivi del mondo a parte i personal computer) pretenda per funzionare in sicurezza di un così pesante intervento da parte dell'utente che lo vuole in quel momento usare magari solo per scrivere una lettera o ritoccare una fotografia. Per quanto mi riguarda ho visto l'evoluzione di Windows tendere verso la direzione giusta ma "distratto" sempre da interessi diversi da quello della sicurezza intrinseca (la robustezza) perche' nel momento in cui c'era il boom della rete bisognava cavalcare la battaglia dei browser, nel boom dei linguaggi c'era la battaglia delle piattaforme di sviluppo, nel boom dei contenuti multimediali c'e' la battaglia dei player e la sicurezza ha ricevuto sempre i ritagli di tempo (e di risorse).Come sviluppatore ho potuto seguire i cambiamenti dall'interno, ma sono sempre stati minimi, per molto tempo, c'e' sempre stata "la mentalita' Dos" (passatemi la definizione). Quello che ho potuto vedere fino ad ora (sempre tecnicamente) del MacOsX mi piace molto, e' complesso da programmare ma questo si riflette sulla semplicita' per l'utente.E' giusto che sia cosi', non potrei usare l'idroguida di una macchina sportiva e preoccuparmi di non portarla oltre i 3 gradi di angolazione per non avere delle possibili perdite idrauliche a meno di non installare un componente prodotto da terzi.DEVE funzionare. Se voglio poi accessori me li installo.Se volete rispondermi con cose tipo spot (pro o contro) per favore non fatelo, volete insultarmi? Prego fatelo pure ma entrando nel merito altrimenti non farete altro che confermare cio' che ho detto all'inizio.Buona giornata
  • Anonimo scrive:
    Re: ha! pollastri....
    - Scritto da: Celeborn
    Quando l'utenza Mac tira fuori un argomento
    riguardante la netta superiorità del
    suo OS, chi usa Win si rifugia nella legge
    dei grandi numeri. E lo dico senza astio:
    uso Mac e Pc, e mi trovo nettamente meglio
    con il primo, senza avere pregiudizi di
    sorta.Il bello è che la stessa gente fanatica di MS fa l'esatto opposto per la X-Box: quando gli fai notare che l'han comprata 4 gatti e che la PS2 vende 10 volte tanto ecco che dicono: "I numeri non contano! Yadda Yadda Bla bla!"
  • Anonimo scrive:
    la soluzione al problema...
  • Anonimo scrive:
    Re: la verità che nessuno vuol dirvi...
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo



    - Scritto da: Anonimo





    - Scritto da: Anonimo



    Io con Windows ho preso
    soltanto 4


    virus in



    3 anni: è normale,
    è


    fisiologico

    Fisiologico un fico secco !!!ribadisco il concetto: TUTTI PRENDONO VIRUS SU INTERNET! that's life, baby...



    SOLTANTO? E te ne vanti?





    Io ho preso UN virus in QUINDICI
    anni

    che


    uso Windows. E non me ne vanto.



    Si, certo, ed io sono Peter Pan...
    bisogna

    avere il coraggio di dire la
    verità:

    se sei connesso ad internet, prendi i
    virus.

    Se sei conesso ad internet, usi un sistema
    operativo bucato, non lo aggiorni e non
    prendi un po' di precauzioni.Non esistono OS non bucati. Un mio amico ha preso un trojan ed un virus, oltre che un worm, anche con linux...

    Quindi fossi in te non stombazzerei troppo
    il concetto di aver preso ben 4 virus in
    soli 3 anni....


    Non è vero nemmeno questo: i
    virus

    non puoi collezionarli, altrimenti ti

    distruggono il computer... ma
    perchè

    dite queste cose?

    ????????

    STRAROFTL !!!!!

    .....

    Microsoft invece lo dice onestamente e

    fornisce GRATIS delle patch
    TEMPESTIVAMENTE

    che risolvono il problema in maniera

    DEFINITIVA!

    E ci mancherebbe solo che le facesse
    pagare...
    Avrebbe il diritto di farle pagare, visto che i virus non sono colpa sua...
    Comunque 'tempestivamente' è una
    parola grossa, visto che a volte ci ha messo
    6 mesi....le solite sparate di un linaro macosaro
    E anche per quanto riguarda il 'definitivo'
    avrei qualche cosa da dire...
    l'antivirus della microsoft è il migliore sul mercato...

    Ecco la verità che nessuno osa

    dire... ma io si!!!

    si... si... ma non ti conviene dirla troppo
    in giro...Un giorno mi ringrazierai.... speriamo che non sia troppo tardi...
  • Celeborn scrive:
    Re: ha! pollastri....

    Bello, non ti surriscaldare. Intanto siamo
    sempre a 20000 e + per windows contro 1
    (forse).Come se la diffusione fosse indice di qualità? "tira" di più la fuffa tipo Backstreet Boys o la musica classica? I libretti Harmony o i romanzi russi? L'ultimo film dei Vanzina o certi capolavori del cinema indipendente? Per non parlare della politica?Quando l'utenza Mac tira fuori un argomento riguardante la netta superiorità del suo OS, chi usa Win si rifugia nella legge dei grandi numeri. E lo dico senza astio: uso Mac e Pc, e mi trovo nettamente meglio con il primo, senza avere pregiudizi di sorta.
  • Anonimo scrive:
    Re: la verità che nessuno vuol dirvi...
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo



    - Scritto da: Anonimo


    Io con Windows ho preso soltanto 4

    virus in


    3 anni: è normale, è

    fisiologicoFisiologico un fico secco !!!

    SOLTANTO? E te ne vanti?



    Io ho preso UN virus in QUINDICI anni
    che

    uso Windows. E non me ne vanto.

    Si, certo, ed io sono Peter Pan... bisogna
    avere il coraggio di dire la verità:
    se sei connesso ad internet, prendi i virus.Se sei conesso ad internet, usi un sistema operativo bucato, non lo aggiorni e non prendi un po' di precauzioni.Quindi fossi in te non stombazzerei troppo il concetto di aver preso ben 4 virus in soli 3 anni....
    Non è vero nemmeno questo: i virus
    non puoi collezionarli, altrimenti ti
    distruggono il computer... ma perchè
    dite queste cose?????????STRAROFTL !!!!!.....
    Microsoft invece lo dice onestamente e
    fornisce GRATIS delle patch TEMPESTIVAMENTE
    che risolvono il problema in maniera
    DEFINITIVA!E ci mancherebbe solo che le facesse pagare...Comunque 'tempestivamente' è una parola grossa, visto che a volte ci ha messo 6 mesi....E anche per quanto riguarda il 'definitivo' avrei qualche cosa da dire...
    Ecco la verità che nessuno osa
    dire... ma io si!!!si... si... ma non ti conviene dirla troppo in giro...
  • Anonimo scrive:
    Re: la verità che nessuno vuol dirvi...
  • Anonimo scrive:
    Re: Ignorate, è un troll
  • Anonimo scrive:
    Re: Ignorate, è un troll
  • Anonimo scrive:
    Re: la verità che nessuno vuol dirvi...
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo



    - Scritto da: Anonimo


    Io con Windows ho preso soltanto 4

    virus in


    3 anni: è normale, è

    fisiologico



    SOLTANTO? E te ne vanti?



    Io ho preso UN virus in QUINDICI anni
    che

    uso Windows. E non me ne vanto.

    Si, certo, ed io sono Peter Pan... bisogna
    avere il coraggio di dire la verità:
    se sei connesso ad internet, prendi i virus.
    Su ogni sistema operativo. punto e basta...


    Anzi, all'epoca manco esistevano i
    virus per

    Windows, era un virus per DOS. Da allora

    faccio controllare tutto quello che ami

    arriva da un buon antivirus (e poi i
    virus

    che trovo li colleziono).



    Non è vero nemmeno questo: i virus
    non puoi collezionarli, altrimenti ti
    distruggono il computer... ma perchè
    dite queste cose?


    Torna a giocare con la PlayStation, che

    almeno lì virus non ce ne sono.

    Voi state facendo diversione dalla
    realtà dei fatti:

    APPLE = BWUAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH!!!!!!!

    osx non è un sistema sicuro, è
    un colabrodo e voi pagate 7000 euro per aver
    un computer che è un groviera...

    Apple applica una tecnica di marketing
    criminale perchè nasconde le
    vulnerabilità del suo sistema
    operativo al mondo intero.

    Microsoft invece lo dice onestamente e
    fornisce GRATIS delle patch TEMPESTIVAMENTE
    che risolvono il problema in maniera
    DEFINITIVA!

    Ecco la verità che nessuno osa
    dire... ma io si!!!
    Io penso che in fondo in fondo abbia anche ragione lui, alla fin fine perchè dovrei pagare migliaia di euro per un sistema che non è più sicuro di WinXP?tanto vale restare a MS... anche se non mi piace...
  • Anonimo scrive:
    Re: Ignorate, è un troll
  • Anonimo scrive:
    E' un troll, ignoratelo
    Chi gode dei problemi degli altri, non ha nulla di cui godere.Me.
    • soulista scrive:
      Re: E' un troll, ignoratelo
      - Scritto da: Anonimo
      Chi gode dei problemi degli altri,
      non ha nulla di cui godere.

      Me.Bella massima... é tua?Comunque bisogna ancora vedere se questo é effettivamente un problema.Il problema é che la pantera é già un po' zoppa di suo.
      • Anonimo scrive:
        Re: E' un troll, ignoratelo
        - Scritto da: soulista
        Bella massima... é tua?
        Comunque bisogna ancora vedere se questo
        é effettivamente un problema.é una stupidata...non é neanche un vero virus.
        Il problema é che la pantera é
        già un po' zoppa di suo.sei sicuro della tua affermazione?Non mi pare che sia "zoppa" certo non é il sistema perfetto...anche se lavorandoci é veramente spettacolare.
  • Anonimo scrive:
    Re: che notizia!!
    - Scritto da: Anonimo
    non ci potrebbe essere apertura piu' bella
    dopo le feste di pasqua che con una notizia
    goduriosa come questa!!! ahahahahInfatti, ci voleva una notizia diversa dal solito! Se dovessero scrivere un articolo per ogni virus per Windows, su PI non ci sarebbe più spazio per altro...
  • MemoRemigi scrive:
    Ma che ca66ata !!!
    Ma sarebbe un virus quello descritto ???Ma per piacere !!!Sembra la tipica notizia per fare scalpore e far parlare di se.La realtà è che MacOS è al momento il miglior OS per Desktop, che non ha praticamente un virus in circolazione, che uindos era, è e rimane un colabrodo, e che se uno ha un hw x86 la scelta migliore che può fare è installare Linux.Ho visto un sacco di messaggi di bambini scappati dall'asilo ch esprimono tutta la loro frustrazione repressa, ma mi hanno fatto solo sorriedere per la loro evidente ENORME ignoranza e per l'evidente fatto che NON HANNO MAI PROVATO MAC !Ve lo dice uno che è un Linuxaro convinto, Mac è sempre Mac :)PS per i fessi che sono scappati dall'asilo: la maestra vi sta cercando, se non tornate poi vi mette in castigo e non vi da la merendina.
  • Anonimo scrive:
    Re: 1 virus ogni 2 anni????
    - Scritto da: Anonimo
    Certo, ma credi che questi scrivano di mac
    sapendo di cosa parlano?

    Non ne hanno enanche mai visto uno dal
    vero...come la giornalista di repubblica che
    scriveva che sui portatili apple la funzione
    tap del touchpad non c'era solo
    perchè era disattivata dalle
    preferenze di sistema...BESTIE!Come, come ? Questa chicca me la sono persa !Mi posti il link per favore ?
  • Anonimo scrive:
    la verità che nessuno vuol dirvi...
    eccovela qua:APPLE= BWUAHAHAHAHAHAH!Tutti a dire che MACOSX è un sistema sicuro, mentre questa è l'ennesima prova che è più bucato di un gruviera.Io con Windows ho preso soltanto 4 virus in 3 anni: è normale, è fisiologico, quanto hai l'os migliore del mondo tutti cercano di bucarlo.Ma OSX... ci saranno al massimo 15 persone al mondo che lo usano e hanno pure fatto un virus pericolosissimo...Bravi ragazzi, bravi... continuate ad utilizzare un groviera come os, io mi tengo il mitico WINXP, il meglio in assoluto!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: la verità che nessuno vuol dirvi...
      - Scritto da: Anonimo
      Io con Windows ho preso soltanto 4 virus in
      3 anni: è normale, è fisiologicoSOLTANTO? E te ne vanti?Io ho preso UN virus in QUINDICI anni che uso Windows. E non me ne vanto.Anzi, all'epoca manco esistevano i virus per Windows, era un virus per DOS. Da allora faccio controllare tutto quello che ami arriva da un buon antivirus (e poi i virus che trovo li colleziono).Torna a giocare con la PlayStation, che almeno lì virus non ce ne sono.
      • Anonimo scrive:
        Re: la verità che nessuno vuol dirvi...
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Io con Windows ho preso soltanto 4
        virus in

        3 anni: è normale, è
        fisiologico

        SOLTANTO? E te ne vanti?

        Io ho preso UN virus in QUINDICI anni che
        uso Windows. E non me ne vanto.Si, certo, ed io sono Peter Pan... bisogna avere il coraggio di dire la verità: se sei connesso ad internet, prendi i virus. Su ogni sistema operativo. punto e basta...
        Anzi, all'epoca manco esistevano i virus per
        Windows, era un virus per DOS. Da allora
        faccio controllare tutto quello che ami
        arriva da un buon antivirus (e poi i virus
        che trovo li colleziono).
        Non è vero nemmeno questo: i virus non puoi collezionarli, altrimenti ti distruggono il computer... ma perchè dite queste cose?
        Torna a giocare con la PlayStation, che
        almeno lì virus non ce ne sono.Voi state facendo diversione dalla realtà dei fatti:APPLE = BWUAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH!!!!!!!osx non è un sistema sicuro, è un colabrodo e voi pagate 7000 euro per aver un computer che è un groviera... Apple applica una tecnica di marketing criminale perchè nasconde le vulnerabilità del suo sistema operativo al mondo intero.Microsoft invece lo dice onestamente e fornisce GRATIS delle patch TEMPESTIVAMENTE che risolvono il problema in maniera DEFINITIVA!Ecco la verità che nessuno osa dire... ma io si!!!
    • Anonimo scrive:
      Ignorate, è un troll
    • Anonimo scrive:
      Re: la verità che nessuno vuol dirvi...
      - Scritto da: Anonimo
      Io con Windows ho preso soltanto 4 virus in
      3 anni: è normale, è
      fisiologico, quanto hai l'os migliore del
      mondo tutti cercano di bucarlo.Sono dal 1996 assiduo frequentatore della Rete, senza antivirus installato, mai preso virus alcuno.Quando ho qualche file poco affidabile, trovo qualche antivirus online e lo scansiono.Certamente saro' stato fortunato, ma resta il fatto che se non usi iexplore/outlook e se non clicchi su qualunque cosa luccichi, le possibilita' di infettarti scendono di una percentuale rilevante.
  • Teo_ scrive:
    L'antidoto
    Se dovesse diffondersi davvero un trojan di questo tipo, ecco un antidoto: http://www.macitynet.it/macity/aA17492/index.shtml
  • Anonimo scrive:
    Re: che notizia!!
    Vero!!Ottima notiza per ribadire quanto sia meno afflitto dalle piaghe rispetto a quel colabrodo di winzozz!!Grazie
  • Anonimo scrive:
    Re: I virus per mac

    Nessun sistema è sicuro al 100%, ma
    un conto è avere un sistema che si
    difende bene in virtù del modo in cui
    è stato disegnato, un altro è
    averne uno che fa fatica a proteggere il
    lavoro dell'utente.Che windows sia perfettibile nessuno lo nega, ciò che io nego e che mac os sia perfetto, così come linux. Probabilmente è tutto vero, il fatto, che mac os sia migliore di windows, e va bene ma non è per mac os che non uso mac ma per la piattaforma chiusa che mi impone a carissimo prezzo ciò che vuole la apple senza darmi al possibiità di scegliere come faccio con windows, se si è contro il software chiuso, si deve essere contro anche all'hardware close o chiuso.Aggiungo inoltre che con windows basata un minimo di attenzione e cioè un firewall tranquilloe un antivirus coem panda titanium, poco invasivo e totalmente automatico per non avere virus, e dal 92 e ancora dal dos che uso i pc ibm compatibili e non mi sono mai preso virus, con windows xp nessuna scheramata blu, riformatto ogni 2 anni, quando cambio i componenti principali della macchina. Chi ha grossi problemi e perchè smanetta con l'hardware e il software senza competenza, pretendendo di far girare i milioni di software scritti senza criterio che si scaricano da internet, ma che fan parte della miriade infinita di scelta anche a costo zero che per il mac os non esiste, hanno problemi perchè non installano correttamente i driver. Resta poi da vedere se windows morisse e linux e mac prendessero il posto del defunto odiato nemico quanto tempo passerebbe prima che i virus writer iniziassero a scrivere virus per questi sistemi. Sono sempre convinto che il fatto di essere il sistema presente sull'80% dei pc al mondo lo renda di fatto il più vulnerabile e appetebile da virus writer e tutto questo lo dico senza pensare che la microsoft dovrebbe fare di più con i suoi sistemi e forse il prossimo os sarà davvero migliore dei precedenti se si prendono tutto questo tempo per scriverlo.
  • Anonimo scrive:
    Re: ha! pollastri....
    Il problema è che il mac non lancia ed esegue tutta la mondezza che si chiama .exe e .com. come window$Scaricate scaricate....come mai in 6 anni non ho mai re installato il sistema operativo ???? ..e tu con windows ? ogni quanto lo reinstalli ?
    • Anonimo scrive:
      Re: ha! pollastri....
      - Scritto da: Anonimo
      Il problema è che il mac non lancia
      ed esegue tutta la mondezza che si chiama
      .exe e .com. come window$

      Scaricate scaricate....

      come mai in 6 anni non ho mai re installato
      il sistema operativo ???? ..e tu con windows
      ? ogni quanto lo reinstalli ?CIoe' tu utilizzi un sistema operativo di 6 anni fa? E che ci fai col pc ci giochi a solitario?
  • Anonimo scrive:
    Re: mi sembra chiaro....
    - Scritto da: Anonimo
    dall'articolo...

    PS.: Per dovere di cronaca, amo linux ma
    sono consapevole che anche se succede di
    rado, sono certo che anche il mio OS
    preferito è bucabile...Avoglia!
    • enzogupi scrive:
      Re: mi sembra chiaro....
      - Scritto da: Anonimo

      - Scritto da: Anonimo

      dall'articolo...



      PS.: Per dovere di cronaca, amo linux ma

      sono consapevole che anche se succede di

      rado, sono certo che anche il mio OS

      preferito è bucabile...

      Avoglia!Certo che è bucabile! Ma bisogna bucarne uno allavolta, perchè, a parte il kernel e alcune libreriefondamentali, ogni sistema linux è diverso dagli altri.Nel caso dei virus la diversità è una forza, e non unadebolezza.
  • Anonimo scrive:
    Re: I virus per mac
    figurati che con tutta la marea di virus per win... io sono anni che non ne becco uno...non dipende solo dall'OS ma ANCHE da come e quanto uno si protegge.
    • Anonimo scrive:
      Re: I virus per mac
      bè anch io se è per questo...o almeno se li becco è perchè sono consapevole di beccarli, e disattivo l'antivirus.
    • Anonimo scrive:
      Re: I virus per mac
      - Scritto da: Anonimo
      figurati che con tutta la marea di virus per
      win... io sono anni che non ne becco uno...
      non dipende solo dall'OS ma ANCHE da come e
      quanto uno si protegge.Si ma ti rendi conto di quello che scrivi ?L'utente Win deve preoccuparsi del sistema operativo E dell'antivirus, quello Mac e Linux semplicemente solo del sistema operativo.Semplicemente una preoccupazione in meno....Che poi l'antivirus sia diventato una cosa di routine al quale ci siamo tutti abituati e che non ci provoca più di tanto disturbo, questo è vero, però onestamente è una rottura di cabasisi in più (e da un punto di vista "enterprise" aumenta inmodo considerevole la complessità di gestione di un parco macchine).Tra l'altro, mamma MS mette una sacco di cose inutili nel SO (il movie maker per esempio ed il famigerato player) non ci poteva mettere un antivirus ? Tanto, una violazione dell'antitrust in più o meno.
    • Anonimo scrive:
      Re: I virus per mac
      - Scritto da: Anonimo
      figurati che con tutta la marea di virus per
      win... io sono anni che non ne becco uno...
      non dipende solo dall'OS ma ANCHE da come e
      quanto uno si protegge.Se è per questo, io ho una cartella apposta in cui colleziono tutti i virus che mi arrivano :-)Però sono stufo lo stesso di vedermi arrivare netsky.p ...
    • Anonimo scrive:
      Re: I virus per mac
      - Scritto da: Anonimo
      figurati che con tutta la marea di virus per
      win... io sono anni che non ne becco uno...
      non dipende solo dall'OS ma ANCHE da come e
      quanto uno si protegge.2 miei amici dicevano lo stesso finche' hanno scoperto una versione modficata di una backdoor (sub7) installata forse da anni sul sistema. Facevano da zombi, le loro email venivano spiate, tutte le password loggate e probabilmente quando avevano il mic on, le conversazioni nella stanza ascoltate. Avevano zonealarm installato e si sentivano sicuri :D Da allora hanno smesso di fare i gradassi e uno dei due per la paura ha venduto il modem e non vuole piu' saperne di reti Vi assicuro che e' una storia vera e alla fine penso che sia quasi la norma piu' che l'eccezione di questi tempi good luck (apple)
  • Anonimo scrive:
    mi sembra chiaro....
    dall'articolo...La notizia del primo trojan per Mac OS X, annunciata da un produttore di antivirus pochi giorni fa, è stata ampiamente ridimensionata da più parti. Apple, tuttavia, non intende sottovalutare l'eventuale minaccia[...]apple non intende sottovalutare la minaccia... beh è normale dato che qualsiasi sistema è bucabile, e dato che qualsiasi sistema ha falle che possono essere sfruttate per eseguire codice "malevolo" e questo rientra nella normalità dato che gli sviluppatori sono cmq esseri umani.quello che però non chiude il cerchio è la comunità dei mac user che per lo meno su questo forum difendono a spada tratta ostinandosi a sostenere che OSX non è bucabile... sulla base di cosa poi ?ecco, questa è l'unica cosa che non mi torna.PS.: Per dovere di cronaca, amo linux ma sono consapevole che anche se succede di rado, sono certo che anche il mio OS preferito è bucabile nonostante sia l'OS più sicuro attualmente in circolazione.
  • Anonimo scrive:
    Re: I virus per mac
    ti offendi se quoto quello che hai scritto? Lo condivido in pieno.
  • Anonimo scrive:
    Re: 1 virus ogni 2 anni????
    Certo, ma credi che questi scrivano di mac sapendo di cosa parlano?Non ne hanno enanche mai visto uno dal vero...come la giornalista di repubblica che scriveva che sui portatili apple la funzione tap del touchpad non c'era solo perchè era disattivata dalle preferenze di sistema...BESTIE!- Scritto da: FDG
    - Scritto da: Anonimo


    e siccome

    sono tutti senza protezione perche'
    credono

    che sia ultrasicuro vedrai gli d
    rasati...

    Per tua informazione la formattazione di un
    disco su OS X viene fatta solo da root.
    L'utente normale non è mai root.
    Anzi, root normalmente non è manco
    attivato. L'unica cosa che l'utente rischia
    di perdere è la sua home.
  • FDG scrive:
    I virus per mac
    Forse una cosa che molti non sanno è che di virus su mac se ne sono già visti.Il primo e l'unico antivirus per mac che abbia mai installato è stato il mitico Disinfectant (sviluppato volontariamente dal suo autore). Si e no sarà arrivato massimo a una cinquantina di virus riconosciuti (tutti quelli esistenti per mac). E io ne avrò si e no visti due in dodici anni. Un NVIR-B (un paio di volte) e Autostart. Nessuno dei due mi ha creato grossi problemi. Addirittura per difendere un computer da Autostart bastava mettere una directory protetta con un certo nome in un certo punto.Adesso si parla di un modo per fare troian e una società che produce un antivirus che nessuno compra lancia un segnale d'allarme su qualcosa che definisce un "virus" potenzialmente pericoloso, sbagliando pure a definire correttamente il tipo di pericolo. Adesso tutti ne parlano perché chiaramente molti attendevano questo momento, quasi fosse una liberazione di molta rabbia repressa. Bene, il momento non è arrivato. Prima perché grazie a questa pubblicità, dubito che ci saranno molti utenti mac che apriranno file mp3 dentro un file zip ricevuto da un amico senza rimuovere il resource fork con un banale script che già si trova in giro (come vedete, non l'antivirus ce lo facciamo da soli e non dobbiamo cacciare un euro :p). Poi perché comunque anche se un solo virus dovesse darci fastidio, sarebbe nulla in confronto ai danni che provocano le continue infezioni da cui si devono difendere gli utenti piccì.A questo punto vorrei capire: ma perché c'è qualcuno quà che se la ride tanto? Che ha da ridere? A me non mi pare abbia molto da ridere! Fossi al posto suo tornerei a preoccuparmi dei SUOI problemi e incomincierei a chiedere a chi mi da il software di base di riprogettarlo basandolo su criteri di sicurezza più validi.Nessun sistema è sicuro al 100%, ma un conto è avere un sistema che si difende bene in virtù del modo in cui è stato disegnato, un altro è averne uno che fa fatica a proteggere il lavoro dell'utente.
  • FDG scrive:
    Re: ha! pollastri....
    - Scritto da: Anonimo
    vedrete ora come vi tocchera' installarvi
    gli anti virus e i firewall, altro che!Bello, non ti surriscaldare. Intanto siamo sempre a 20000 e + per windows contro 1 (forse).
  • Anonimo scrive:
    Re: che notizia!!
    Un altro scappato dall'asilo...
  • FDG scrive:
    Quale sarebbe il problema di sicurezza
    Il problema sarebbe che una applicazione può portare nelle proprie risorse come propria icona quella di un documento come appunto un file mp3. Questo è quello che normalmente si fa ovunque. Una possibile soluzione è che il sistema segnali in modo diverso le icone degli eseguibili.In più su mac gli eseguibili del vecchio OS, che se compilati per le librerie Carbon possono essere eseguiti anche su OS X, hanno una struttura particolare che consente l'inserimento di dati prima dell'eseguibile vero e proprio. In tal modo l'eseguibile può avere come intestazione un file mp3. Le applicazioni native di OS X usano preferibilmente un altro formato.Il rischio che accidentalmente il troian venga ricevuto ed eseguito è inesistente. Il client di posta di OS X avverte l'utente quando scarica un allegato eseguibile. Il troian per essere trasferito via internet e non essere ricosciuto come eseguibile deve andare compresso dentro un archivio in un qualsiasi formato. Quindi l'utente deve scaricarlo, scomprimero e lanciarlo. L'unica cosa che quindi può attivare il troian è appunto l'esplicita volontà di aprirlo, cosa su cui conta un troian che per l'appunto si camuffa da ciò che non è, un file mp3. Visto l'eco che ha avuto la notizia dubito che si vedrà mai una infezione degna di nota.
  • Anonimo scrive:
    che notizia!!
    non ci potrebbe essere apertura piu' bella dopo le feste di pasqua che con una notizia goduriosa come questa!!! ahahahahgrazie PI sei un grande come sempre!
  • Anonimo scrive:
    Re: come volevasi dimostrare...
    - Scritto da: Anonimo
    tanta fuffa per nulla...

    osX sei sempre er mejo :)

    (apple)(apple)(apple)(apple)(apple)(apple)intanti e' meglio che corri a installarti l'antivirus e il firewall prima che il prossimo virus ti rasi l'hd :Dfinita la pacchia!!!!! (ma ci avete davvero mai creduto all'os sicuro???)
    • Anonimo scrive:
      Re: come volevasi dimostrare...

      intanti e' meglio che corri a installarti
      l'antivirus e il firewall prima che il
      prossimo virus ti rasi l'hd :D

      finita la pacchia!!!!! (ma ci avete davvero
      mai creduto all'os sicuro???)il firewall è integrato di sistema
    • Anonimo scrive:
      Re: come volevasi dimostrare...
      questo crede che i mac siano dei pc...gli unici che continueranno ad avere gli hd piallati siete voi :D- Scritto da: Anonimo

      - Scritto da: Anonimo

      tanta fuffa per nulla...



      osX sei sempre er mejo :)




      (apple)(apple)(apple)(apple)(apple)(apple)

      intanti e' meglio che corri a installarti
      l'antivirus e il firewall prima che il
      prossimo virus ti rasi l'hd :D

      finita la pacchia!!!!! (ma ci avete davvero
      mai creduto all'os sicuro???)
  • Anonimo scrive:
    Re: ha! pollastri....
    - Scritto da: Anonimo
    ...CVD grosso come una casa, e ora tutti voi
    che vi siete pavoneggiati pigliatevela in
    saccocia... non per essere infantili, ma
    perche' siete sempre stati cosi'
    religiosamente talebani verso il mek che vi
    sta bene!!! solo voi potevate pensare che
    esiste un sistema completamente sicuro...
    vedrete ora come vi tocchera' installarvi
    gli anti virus e i firewall, altro che!
    I firewall li abbiamo già. I virus, nel frattempo, continuate a ciucciarveli voi...
    • Anonimo scrive:
      Re: ha! pollastri....
      - Scritto da: Anonimo

      - Scritto da: Anonimo

      ...CVD grosso come una casa, e ora
      tutti voi

      che vi siete pavoneggiati pigliatevela
      in

      saccocia... non per essere infantili, ma

      perche' siete sempre stati cosi'

      religiosamente talebani verso il mek
      che vi

      sta bene!!! solo voi potevate pensare
      che

      esiste un sistema completamente
      sicuro...

      vedrete ora come vi tocchera'
      installarvi

      gli anti virus e i firewall, altro che!



      I firewall li abbiamo già. I virus,
      nel frattempo, continuate a ciucciarveli
      voi...io ho windows *da sempre* non ho mai preso un virus chissa' com'e'? se voi non sapete usare il pc andate a fare la patente europea :D
      • Anonimo scrive:
        Re: ha! pollastri....
        Andate tutti all'asilo...
      • Anonimo scrive:
        Re: ha! pollastri....
        Io uso mac da sempre, prima che nascesse windows, usavo mac e pc...quando è uscito windows ho lanciato il pc e continuato ad usare mac...fatti un giro su osx e usa qualche mac e capirai cosa vuol dire utilizzare hardware professionale, affidabile, veloce, senza drivers che impazziscono e approssimazioni varie...senza parlare di grafica, multimedia e musica...vi comprate schede audio costosissime quando quella integrata del mac le brucia tutte in qualità (a detta di utenti pc che provano i mac...)forse tutto questo astio verso il mac proviene dalla rabbia per utilizzare macchine che lasciano a desiderare?in quanto al trojan, leggete bene le notizie date dal sito francese in questione...- Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo



        - Scritto da: Anonimo


        ...CVD grosso come una casa, e ora

        tutti voi


        che vi siete pavoneggiati
        pigliatevela

        in


        saccocia... non per essere
        infantili, ma


        perche' siete sempre stati cosi'


        religiosamente talebani verso il
        mek

        che vi


        sta bene!!! solo voi potevate
        pensare

        che


        esiste un sistema completamente

        sicuro...


        vedrete ora come vi tocchera'

        installarvi


        gli anti virus e i firewall, altro
        che!






        I firewall li abbiamo già. I
        virus,

        nel frattempo, continuate a ciucciarveli

        voi...

        io ho windows *da sempre* non ho mai preso
        un virus chissa' com'e'? se voi non sapete
        usare il pc andate a fare la patente europea
        :D
      • Anonimo scrive:
        Re: ha! pollastri....
        - Scritto da: Anonimo
        io ho windows *da sempre* non ho mai preso
        un virus chissa' com'e'? se voi non sapete
        usare il pc andate a fare la patente europea
        :Dignorantone...1) tieni il tuo cassone wincess spento2) la patente europea é per perdenti come te winluser.
  • Anonimo scrive:
    Re: 1 virus ogni 2 anni????
    - Scritto da: Anonimo
    com'è possibile che alla Piattaforma
    apple faccia notizia la scoperta di 1 (uno)
    virus quando io mi scarico mega di
    aggiornamenti al mese dal sito symantec???
    Senza polemiche ma OSX è veramente
    molto più "massiccio" e sicuro o
    è solo meno nel "mirino" degli
    hacker??Solo perche' ce l'hanno in 3 in tutto il mondo e nessuno se l'e' mai cagato il mac, ma ora che fanno tanto gli sboroni forse qualcuno, anche come sfida, si e' messo a scrivere qualche virus per macosx, e siccome sono tutti senza protezione perche' credono che sia ultrasicuro vedrai gli d rasati...
    In ogni caso io mi son rotto di dar 100 e
    passa euri all'anno per antivirus e firewall
    vari, ne farei volentieri a meno non per
    altro perchè gli antivirus mi
    dimezzano le prestazioni del mio PC win...Certo se hai un pentium 75 con 32 mega di ram....
    • Anonimo scrive:
      Re: 1 virus ogni 2 anni????


      Solo perche' ce l'hanno in 3 in tutto il
      mondo e nessuno se l'e' mai cagato il mac,
      ma ora che fanno tanto gli sboroni forse
      qualcuno, anche come sfida, si e' messo a
      scrivere qualche virus per macosx, e siccome
      sono tutti senza protezione perche' credono
      che sia ultrasicuro vedrai gli d rasati...Esprimere un concetto concreto senza metterci dell'astio, no eh?
    • FDG scrive:
      Re: 1 virus ogni 2 anni????
      - Scritto da: Anonimo
      e siccome
      sono tutti senza protezione perche' credono
      che sia ultrasicuro vedrai gli d rasati...Per tua informazione la formattazione di un disco su OS X viene fatta solo da root. L'utente normale non è mai root. Anzi, root normalmente non è manco attivato. L'unica cosa che l'utente rischia di perdere è la sua home.
    • Anonimo scrive:
      Re: 1 virus ogni 2 anni????

      Solo perche' ce l'hanno in 3 in tutto il
      mondo e nessuno se l'e' mai cagato il mac,Visto che il mac ha il 5% del mercato dovrebbe avere il 5% dei virus. Nei primi tempi quando c'erano i vari mdef wdef zuc effettivamente il Mac aveva la sua ridotta, ma proporzionale dose di virus, ora evidentemente in casa Apple stanno piu' attenti. OS sicuri al momento non ce ne sono, ma gli ultimi due exploit su mac, per gravita', fanno ridere rispetto agli incubi wintel.Come per tutte le piattaforme closed source il problema e' che le vecchie versioni dell'os rimangono prive di aggiornamenti di sicurezza, ma anche li' si corrono meno rischi col mac oppure si puo' passare comunque all'open source: darwin+fink o una distribuzione di Linux per powerpc (vedo oltre tredicimila pacchetti compilati per ppc su debian unstable, tanto per fare un esempio).
  • Anonimo scrive:
    Re: ha! pollastri....
    parole sante!!
  • Anonimo scrive:
    ha! pollastri....
    ...CVD grosso come una casa, e ora tutti voi che vi siete pavoneggiati pigliatevela in saccocia... non per essere infantili, ma perche' siete sempre stati cosi' religiosamente talebani verso il mek che vi sta bene!!! solo voi potevate pensare che esiste un sistema completamente sicuro... vedrete ora come vi tocchera' installarvi gli anti virus e i firewall, altro che!
  • Anonimo scrive:
    1 virus ogni 2 anni????
    com'è possibile che alla Piattaforma apple faccia notizia la scoperta di 1 (uno) virus quando io mi scarico mega di aggiornamenti al mese dal sito symantec???Senza polemiche ma OSX è veramente molto più "massiccio" e sicuro o è solo meno nel "mirino" degli hacker??In ogni caso io mi son rotto di dar 100 e passa euri all'anno per antivirus e firewall vari, ne farei volentieri a meno non per altro perchè gli antivirus mi dimezzano le prestazioni del mio PC win...
  • Anonimo scrive:
    come volevasi dimostrare...
    tanta fuffa per nulla... osX sei sempre er mejo :)(apple)(apple)(apple)(apple)(apple)(apple)
Chiudi i commenti