Chi si rivede: WiMAX, su EeePC

Un nuovo modello pensato per la mobilità, che incorpora connessione HSPA o di quarta generazione. Sarà presto in vendita negli USA

Roma – Molto presto Asus lancerà sul mercato una versione del suo Eee PC 1005PE provvisto di modem 3G o, in alternativa, di modulo WiMAX. Questo nuovo modello di netbook porterà il nome di 1005PEG e corteggerà soprattutto chi necessita di una connessione a larga banda anche quando si trova fuori casa o ufficio.

Asus ha mostrato per la prima il 1005PEG presso lo scorso CES di Las Vegas, e il nome di questo portatilino è riemerso negli scorsi giorni sul sito della Federal Communications Commission ( FCC ), che lo ha dichiarato idoneo alla commercializzazione negli USA.

Per quanto riguarna le altre specifiche tecniche, queste non differiscono da quelle del 1005PE: processore Atom 450, display da 10,1 pollici e 1024 x 600 punti di risoluzione, 1 GB di RAM, hard disk da 250 GB, modulo WiFi 802.11n, Bluetooth, batteria a 6 celle e il già succitato modem 3,5G/3,75G (HSDPA/HSUPA) o 4G (WiMAX). Il sistema operativo è Windows 7.

Ancora nessuna informazione circa disponibilità e prezzo.

Alcuni analisti prevedono che nel corso dell’anno il numero di netbook che offriranno una connessione WiMAX crescerà significativamente.

Alessandro Del Rosso

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • brunoliegib astonliegi scrive:
    Re: "developer-friendly"
    Scusatemi, vi chiedo perdono in anticipo ma DEVO TROLLARE.ma vada a quel foddutissimo paese quel cumulo di stronfi che fanno 1 COSA nella vita e pretendono di guadagnarci per 'intera vita.Il tizio è stato buttato fuori dall'appstore con la sua applicazione e adesso non ha più di che mangiare!!!!IL TIZIO SI ALZI ALLE 6:00 E VADA A LAVORARE!!! e questo è valido per TUTTI, cantanti attori filmografi scrittori musicisti programmatori e softwarehouse.Io faccio un software sono a progetto mi pagano le ore (se mi va di XXXX) e questi rivendono il sw per anni perchè c'hanno il copyright del brevetto del vaffancuso.Poi arriva appstore e l'unica cosa che cambia è lo strondo che ne approfitta ma il concetto è il medesimo.LAVORO PRODUZIONE E COSE SIMILI CONTANO ANCORA QUALCOSA???:end troll:
  • Macaco Fanatico scrive:
    Quindi?
    Apple avrebbe messo su uno sterile walled garden in stile Disney, protetto ai suoi confrini da una truppa di avvocati dai denti molto affilati. "Le persone che creano le applicazioni sono soggette alla volontà di un padrone, temendo le sue ire". E allora? A me piace!Padrone!Padrone!Padrone!Piacchiami! Frustami! Ma soprattutto negami. Negami questo e quello, negami tutto! Mi piace, mi piace, mi piace![img]http://www.techdigest.tv/Announces%20that%20Steve%20Jobs%20is%20a%20robot.jpg[/img] :$ Che uomo! Che carattere! Ahhhhh! Mi sta venendo una certa voglia. Ahhhhh! Cavolo, però a quest'ora non è bene pensare certe cose ...Ahhhh, fshhhhhh!Ci do solo un'occhiatina. Due secondi. Intanto che nessuno mi vede.[yt]rAAr80mkmkA[/yt]Ohhhhh, ohhhhh, sììììììì! Mi piace come offendi i tuoi dipendenti! Vorrei essere io un tuo dipendente! Steeeveeeeeee! STEEEEEVVVEEEEEEAAAAHHHHHHHRrrrrr!!!!Ah.Ufff, passato. Mi ha visto nessuno? No. Bene.
  • Luke1 scrive:
    Quanto ha ragione!
    Abituati a vedere Apple per un trentennio come l'antagonista del Regno del Male (Microsoft) abbiamo assistito senza protestare troppo, ma con un senso di fastidio crescente per quanto mi riguarda, a questo progressivo scivolare della grande Mela verso verso la deriva delle più deleterie forme di controllo. Quello che a suo tempo fece schierare authority ed utenti contro la Microsoft, ovvero il tentativo di dominare il mercato applicando arbitrarie restrizioni alle sue piattaforme. La vicenda di Windows ed Explorer era diversa? Ma la situazione di Apple è meno favorevole di quella della Microsoft degli anni novanta. Lotta per salvare una consistente fetta di mercato del settore smartphone, ma la crescita di Android rischia di vanificare tutto. Ecco che scatta la guerra legale, contro HTC nello specifico, che produce il miglior hardware mobile del mercato e supporta Android. L'accanimento legale e le limitazioni asfissianti che relegano iPhone e iPad a quello che è stato giustamente definito un "giardino d'infanzia stile Disney" tradiscono il nervosismo di una società che non può contrastare Google. L'approccio di Apple è vecchio. Dalla piattaforma alle applicazioni. Il know-how di Google nel campo del cloud computing offre alle piattaforme funzionalità irriproducibili localmente. Questa è una battaglia che Apple non può vincere.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 17 marzo 2010 00.36-----------------------------------------------------------
    • MeX scrive:
      Re: Quanto ha ragione!
      non puoi paragonare Microsoft con IE ad Apple (iPhone e iPad)PErché?PErché Apple non ha il monopolio di NULLA.Apple il controllo restrittivo e stringente lo applica SOLO ai suoi prodotti.Se invece Microsoft non mi fa disinstallare IE qualsiasi computer io scelga mi ritrovo IE, cosí chi fa web fare siti compatibili con IE perhcé ha il 90% del mercato, cosí le tecnologie di IE si imporranno solo grazie ad un'imposizione.Mentre, tu all'appStore ci accedi SOLO se COMPRI un prodotto Apple.Se vuoi puoi scegliere tra n. altri prodotti, davvero non vedi la differenza?
      • Sgabbio scrive:
        Re: Quanto ha ragione!
        nell' appstore ci accedi se hai itunes :D
        • MeX scrive:
          Re: Quanto ha ragione!
          no.All'appStore ci puoi accedere direttamente da iPhone/iPod-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 17 marzo 2010 14.51-----------------------------------------------------------
      • Luke1 scrive:
        Re: Quanto ha ragione!
        No, ma infatti ho detto che la situazione di Apple per mettere in atto questa politica della piattaforma chiusa è meno favorevole rispetto a quella di Microsoft, perchè loro avevano il monopolio invece iPhone e iPad hanno molti concorrenti. E' per questo che, secondo me, Apple è così attiva sul fronte delle guerre legali, ma sulla distanza non so se avrà sucXXXXX. Negli ultimi tre mesi Android è passato dal 2.8 al 7.1% dell'installato globale, con un incremento del 154%. Apple è cresciuta dal 24.8 al 25.1%, con un incremento dello 0.3%.
        • MeX scrive:
          Re: Quanto ha ragione!
          ovvio che Android ha un incremento piú alto, iPhone c'é sul mercato da piú di Android ed é piú difficile acquisire "nuovi utenti" il mercato é vicino alla saturazione
          • Luke1 scrive:
            Re: Quanto ha ragione!
            Il mercato dei cellulari subisce un ricambio continuo. Piuttosto credo che iPhone sia ormai un hardware troppo vecchio e costoso rispetto ai concorrenti, solo l'OS lo ha spinto nei mesi scorsi ma anche questo propellente rischia di finire perchè anche Android è un ottimo OS e Windows 7 Phone si profila bene. Quindi potremmo avviarci verso un mercato frammentato, con fette più o meno equivalenti in mano a iPhone, Android, WM7 e naturalmente l'intramontabile BlackBerry, che continua a macinare più di tutti.
          • MeX scrive:
            Re: Quanto ha ragione!
            - Scritto da: Luke1
            Il mercato dei cellulari subisce un ricambio
            continuo. dipende dal mercato.Se parliamo di Nokia e la serie N sicuro, ogni anno piú megapixel e il tuo cell "é vecchio"Oppure, esce Windows 7 e il tuo HTC non si puó aggiornare
            Piuttosto credo che iPhone sia ormai un
            hardware troppo vecchio e costoso rispetto ai
            concorrenti, peró c'é anche gente che l'ha comprato anni fa e si ritrova, appStore che prima non c'era, MMS, copia e incolla... insomma... l'HW é vecchio ma "il sistema" é aggiornato
            solo l'OS lo ha spinto nei mesi
            scorsi ma anche questo propellente rischia di
            finire perchè anche Android è un ottimo OS e
            Windows 7 Phone si profila bene. gia... peró il firmware 4.0 dovrebbe essere rilasciato
            Quindi potremmo
            avviarci verso un mercato frammentato, con fette
            più o meno equivalenti in mano a iPhone, Android,
            WM7 e naturalmente l'intramontabile BlackBerry,
            che continua a macinare più di
            tutti.mi auguro che sia cosí! In modo da continuare a stimolare la concorrenza!
          • ma va la scrive:
            Re: Quanto ha ragione!
            - Scritto da: Luke1
            Il mercato dei cellulari subisce un ricambio
            continuo. Piuttosto credo che iPhone sia ormai un
            hardware troppo vecchio e costoso rispetto ai
            concorrenti, solo l'OS lo ha spinto nei mesi
            scorsi ma anche questo propellente rischia di
            finire perchè anche Android è un ottimo OS e
            Windows 7 Phone si profila bene. Quindi potremmo
            avviarci verso un mercato frammentato, con fette
            più o meno equivalenti in mano a iPhone, Android,
            WM7 e naturalmente l'intramontabile BlackBerry,
            che continua a macinare più di
            tutti.bla bla abbiamo visto il flop del Nexus One che sulla carta era supermegameglio dell'iphone.
  • Dura Lex Sed Lex scrive:
    belle parole , ma a fatti ...
    belle parole non c'e' che dire ma la sostanza ???iphone alla fine e' un prodotto del mercato che chi vuole compera chi vuole non compera, alternative ne esistono e quindi non abbiamo nemmeno problemi di monopolio.per uno sviluppatore e' si' importante che se scrive un programma possa distribuirlo senza troppe imposizioni, ma e' anche importante che se scrive un programma questo giri come si deve e il fatto di avere un hardware noto su cui sviluppare non e' cosa da poco. ricordo programmi per win mobile o palm che a seconda del telefono funzionavano in un modo o in un altro e le variabili erano davvero troppe, schermi piccoli, medi, grandi formati 2:3 4:3 16:9 proXXXXXri lenti proXXXXXri veloci , grafica buona e pessima. un delirio per chi sviluppa. per non parlare della distribuzione. distribuire programmi per le sopracitate piattaforme era un incubo, dovevi stare dietro a siti web, a provider che a volte non garantivano i servizi, pagamenti, feedback a volte incomprensibili, ... non era vita.dal lato utente invece e' bella la filosofia dell'open come concetto teorico ma nella pratica potrebbe presentare delle lacune , al giorno d'oggi, critiche. per "al giorno d'oggi" intendo che oggi molti smartphone sono divenuti veri e propri strumenti di lavoro in cui si archiviano anche dati sensibili. password, codici bancomat, conti correnti, dati personali, ... quindi da utente penso che il fatto di avere un controllo , anche esagerato come nel caso di apple, mi dia in ogni caso la sicurezza di installare programmi che non mi vadano a compromettere questi dati. Un virus , una backdoor , un maleware , un trojan in un programma non controllato e i miei dati sono belli che andati. trovarmi il conto azzerato per aver voluto provare un "pac-man" infetto non mi farebbe piacere.xml, webkit, opencl, lo stesso darwin alla base di mac os x, sono stati sviluppati anche da ingegneri di societa' a fini di lucro, e questi ingegneri anche se sviluppavano un prodotto open venivano lo stesso pagati dalle loro societa' non lo facevano certo pro bono. ovviamente se una societa' come apple o sun o microsoft partecipano a progetti open non lo fanno certo per la gloria, ma perche' gli standard sono spesso utili anche a loro.se invece voglio uno smartphone per cazzeggiarci installarci di tutto, e per di tutto intendo programmi a pagamento, open, free, piratati (e qui e' la preoccupazione di molti dell'uso di piattaforme chiuse), allora certo open e' bello , open e' buono.ho parlato con programmatori che sviluppano o hanno sviluppato apps per iphone su installer o cydia, di questi molti hanno spostato lo sviluppo e la distribuzione direttamente su appstore, quelli le cui apps non venivano approvate da apple (a volte anche ottime apps) sono rimasti su cydia. alcuni hanno anche provato a rendere le loro apps a pagamento (come giusto che fosse, alla fine hanno lavorato per produrle) ma il risultato e' stato solo verdersi le apps crackate. sono rimasti ancora alcuni idealisti, pochi per la verita' e di questi molti sono idealisti perche' non hanno una famiglia da mantenere. datemi dieci milioni di euro per non aver piu' problemi e vi assicuro che anche io come molti colleghi ci convertiremo tout curt al mondo open, di piu' free. free per tutti !!!ovviamente tutto questo imho.
    • ruppolo scrive:
      Re: belle parole , ma a fatti ...
      - Scritto da: Dura Lex Sed Lex
      sono rimasti ancora alcuni idealisti,
      pochi per la verita' e di questi molti sono
      idealisti perche' non hanno una famiglia da
      mantenere. datemi dieci milioni di euro per non
      aver piu' problemi e vi assicuro che anche io
      come molti colleghi ci convertiremo tout curt al
      mondo open, di piu' free. free per tutti
      !!!Parole da INCORNICIARE !
      • ullala scrive:
        Re: belle parole , ma a fatti ...
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: Dura Lex Sed Lex

        sono rimasti ancora alcuni idealisti,

        pochi per la verita' e di questi molti sono

        idealisti perche' non hanno una famiglia da

        mantenere. datemi dieci milioni di euro per non

        aver piu' problemi e vi assicuro che anche io

        come molti colleghi ci convertiremo tout curt al

        mondo open, di piu' free. free per tutti

        !!!

        Parole da INCORNICIARE !Io sto bene anche se me li da Apple i 10 milioni!Purtroppo neanche loro li danno!Resti solo tu che guardando la frequenza e gli orari dei tuoi post li avrai avuti suppongo?O te li hanno solo promessi?(rotfl)(rotfl)Dai su... fa un altro giro... è l'ora dell'uomo sandwich!
        • ruppolo scrive:
          Re: belle parole , ma a fatti ...
          - Scritto da: ullala
          - Scritto da: ruppolo

          - Scritto da: Dura Lex Sed Lex


          sono rimasti ancora alcuni idealisti,


          pochi per la verita' e di questi molti sono


          idealisti perche' non hanno una famiglia da


          mantenere. datemi dieci milioni di euro per
          non


          aver piu' problemi e vi assicuro che anche io


          come molti colleghi ci convertiremo tout curt
          al


          mondo open, di piu' free. free per tutti


          !!!



          Parole da INCORNICIARE !

          Io sto bene anche se me li da Apple i 10 milioni!
          Purtroppo neanche loro li danno!

          Resti solo tu che guardando la frequenza e gli
          orari dei tuoi post li avrai avuti
          suppongo?
          O te li hanno solo promessi?
          (rotfl)(rotfl)Mah, chi può dirlo...
          Dai su... fa un altro giro... è l'ora dell'uomo
          sandwich!Vedo che conosci bene il mestiere, visto che lo citi spesso...
    • MeX scrive:
      Re: belle parole , ma a fatti ...
      ottimo post!
  • nome scrive:
    e la busta numero 3?
    Ma siamo ridotti così male da dover scegliere Fra google e Apple? Ma come siamo arrivati a questo punto? E poi Android come paladino dell'open Source fa un po ridere (lo dimostrano le cause do google ad alcuni sviluppatori). Insomma si tratta di sceglier a cosa rinunciare se al controllo dei contenuti oppure a quello dei nostri dati personali...Fate come volete mi sembra una rimessa comunque...
  • mosfet scrive:
    siete i fan boy di chi volete ma..
    Forse qualcosa un pò a tutti sta sfuggendo le idee dell'uomo sono libere e sta succedendo il contrario indipendentemente dal prodotto apple,microsoft ecc ci stiamo indirizzando verso un vicolo cieco dove alla fine questo modo di fare l'evoluzione porterà alla distruzione del mondo .Pensate se Dio brevettava l'uomo...Ma l'uomo vuole brevettare anche Dio è questa filosofia porterà l'evoluzione a fine capitolo per sempre.
    • Polemik scrive:
      Re: siete i fan boy di chi volete ma..
      No, guarda, devi andare oltre le tue già pessimistiche idee: l'Uomo ha iniziato a brevettare parti di sè stesso (sequenze genomiche)!"Le probabilità che qualcosa accada sono inversamente proporzionali alla sua desiderabilità" (Legge di Gumperson)
    • MeX scrive:
      Re: siete i fan boy di chi volete ma..
      guarda che i brevetti mica esistono da 5 anni...
      • ullala scrive:
        Re: siete i fan boy di chi volete ma..
        - Scritto da: MeX
        guarda che i brevetti mica esistono da 5 anni...Quelli software (di brevetti) esistono da poco e fino ad ora grandi benefici non se ne sono visti, i danni in compenso sono palesi.
    • Brevettator e scrive:
      Re: siete i fan boy di chi volete ma..
      Mi pare normale che l'uomo voglia brevettare Dio: l'ha inventato!
  • Funz scrive:
    Re: "developer-friendly"
    Alla lunga il closed soccomberà: sparirà dal mercato o diventerà open.Perchè se oggi l'open in certi ambiti è ancora tecnicamente indietro, domani sarà allo stesso livello o più avanti, e a quel punto non ci sarà più ragione di comprare closed.che ti piaccia o no, non ce ne importa. Rassegnati.
    • MeX scrive:
      Re: "developer-friendly"
      sono d'accordo per certi ambiti informatici, per il mercato consumer non vedo i vantaggi dell'open a prescindere
      • Sgabbio scrive:
        Re: "developer-friendly"
        Guarda Firefox.
        • ruppolo scrive:
          Re: "developer-friendly"
          - Scritto da: Sgabbio
          Guarda Firefox.Appunto, guarda Firefox: il browser che rischia l'estinzione. Anzi, la probabilità che sopravviva è minima.
          • Funz scrive:
            Re: "developer-friendly"
            - Scritto da: ruppolo
            Appunto, guarda Firefox: il browser che rischia
            l'estinzione. Anzi, la probabilità che sopravviva
            è
            minima.Stupenda, sei sempre più divertente :DAdesso però spiegami una cosa: ci prendi tutti per il cu*o, vero?Non è possibile che spari certe affermazioni in tutta serietà.E penso che anche tutto il tuo fanatismo pro-Apple sia una farsa, in questo caso i miei complimenti, sei un genio del trolling :pSe non è così sei totalmente alienato dal mondo, renditene conto...
        • MeX scrive:
          Re: "developer-friendly"
          secondo te la gente usa Firefox perché é Open?
  • ruppolo scrive:
    Re: "developer-friendly"
    - Scritto da: Sgabbio
    A casa mia il " developer-friendly" è anche la
    possibilità di non essere cacciato fuori da un
    posto dove metto la mia applicazione che permette
    di vivere, per cambi di regole
    repentini.Non arrampicarti sugli specchi, sai bene quali sono le applicazioni cacciate. AppStore non è il posto per i "furbi".
    • Sgabbio scrive:
      Re: "developer-friendly"
      - Scritto da: ruppolo
      Non arrampicarti sugli specchi, sai bene quali
      sono le applicazioni cacciate. AppStore non è il
      posto per i
      "furbi".Sei tu che ti arrampichi su gli specchi è non hai letto la notizia dell'ultimo cambio di policy che ha tagliato fuori applicazioni totalmente lecite solo per far felice una certa tipologia di persona....
      • ruppolo scrive:
        Re: "developer-friendly"
        - Scritto da: Sgabbio
        - Scritto da: ruppolo


        Non arrampicarti sugli specchi, sai bene quali

        sono le applicazioni cacciate. AppStore non è il

        posto per i

        "furbi".

        Sei tu che ti arrampichi su gli specchi è non hai
        letto la notizia dell'ultimo cambio di policy che
        ha tagliato fuori applicazioni totalmente lecite
        solo per far felice una certa tipologia di
        persona....Parlo del XXXXX XXXXto? E tu lasceresti del XXXXX in uno store frequentato da minori? E non stiamo parlando di pochi ragazzi, stiamo parlando di MILIONI di ragazzi utenti di iPod Touch!
        • Fulmy(nato) scrive:
          Re: "developer-friendly"
          - Scritto da: ruppolo
          Parlo del XXXXX XXXXto? E tu lasceresti del XXXXX
          in uno store frequentato da minori? E non stiamo
          parlando di pochi ragazzi, stiamo parlando di
          MILIONI di ragazzi utenti di iPod Touch! Si tratta di uno store online, quindi immagino ci sia un minimo di identificazione dellutente, dato che quest'ultimo l'applicazione in qualche modo la paga. Giusto?Introdurre un meccanismo che in base ai dati dell'utente abiliti o meno l'acXXXXX all'area dove si trova il XXXXX, pareva così brutto?
  • guerriglia scrive:
    Re: "developer-friendly"
    ma come fai ad essere così ottuso e arrogante da definire le ideee altrui scemenze da Geek? sei una vergogna imbarazzante per chiunque abbia sostenuto la filosofia Mac. Ben venga chi prende ispirazione dal meglio e lo migliora.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 16 marzo 2010 21.39-----------------------------------------------------------
  • MeX scrive:
    Re: "developer-friendly"
    peró developer friendly vuol anche dire non essere in un marketplace dove un utente puó scaricarsi applicazioni che gli infettano il telefono... perché poi l'utente diventa diffidente...
    • Sgabbio scrive:
      Re: "developer-friendly"
      - Scritto da: MeX
      peró developer friendly vuol anche dire non
      essere in un marketplace dove un utente puó
      scaricarsi applicazioni che gli infettano il
      telefono... perché poi l'utente diventa
      diffidente...Questo non c'entra nulla con il reale problema che sta in appstore.
      • MeX scrive:
        Re: "developer-friendly"
        e qual'é questo problema? che non puoi imporre ad Apple cosa vendere su iTunes?
        • Sgabbio scrive:
          Re: "developer-friendly"
          - Scritto da: MeX
          e qual'é questo problema? che non puoi imporre ad
          Apple cosa vendere su
          iTunes?Non girare intorno alla discussione come fai sempre!Il Problema del AppStore è l'incredibile volubilità della gestione che taglia le gambe ad applicazioni legittime, solo per accontentare i capricci di qualcuno.E' sinceramente non è bello perdere un posto in uno dei più reditizzi negozi di software per cellulari esistenti al mondo, non tanto per un demerito, ma per una decisione dittatoriale del gestore del servizi che decide che un certo tipo di applicazione, non deve più esistere, per buona pace di chi magari ci vive con le proprie applicazioni.Ma ovviamente frarai qualche bieco esempio per dire che non è vero :D
          • MeX scrive:
            Re: "developer-friendly"

            Il Problema del AppStore è l'incredibile
            volubilità della gestione che taglia le gambe ad
            applicazioni legittime, solo per accontentare i
            capricci di
            qualcuno.incredibile volubilitá? mah... esempi eclacatanti? tolti i due o tre noti?Questo é sicuramente una lato "negativo" ma il lato positivo é la sicurezza del repository e la "garanzia" su ció che scarichi
            E' sinceramente non è bello perdere un posto in
            uno dei più reditizzi negozi di software per
            cellulari esistenti al mondo, non tanto per un
            demerito, ma per una decisione dittatoriale del
            gestore del servizi che decide che un certo tipo
            di applicazione, non deve più esistere, per buona
            pace di chi magari ci vive con le proprie
            applicazioni.sacrosanto, ma non é diventato il piú redditizio proprio per come é gestito?
            Ma ovviamente frarai qualche bieco esempio per
            dire che non è vero
            :Dno no, fammeli tu gli esempi ;)
          • Sgabbio scrive:
            Re: "developer-friendly"
            - Scritto da: MeX
            incredibile volubilitá? mah... esempi
            eclacatanti? tolti i due o tre
            noti?
            Questo é sicuramente una lato "negativo" ma il
            lato positivo é la sicurezza del repository e la
            "garanzia" su ció che
            scarichiMa il lato positivo non conpensa per nulla quello negativo, un conto e togliere robe realmente malevole, un'altro ed epurare un dato tipo di applicazioni solo per qualche capriccio di qualcuno. E' quello mi risulta è sucXXXXX di frequente.

            sacrosanto, ma non é diventato il piú redditizio
            proprio per come é
            gestito?Nei primi tempi non erano schizofrenici e boriosi, dopo il sucXXXXX del loro modello, la loro arroganza a portato ad azioni contestabili.Questo è innegabile.

            no no, fammeli tu gli esempi ;)Quello che paragone un paio di scarpe ad un mp3, sei tu, non io :D
          • ruppolo scrive:
            Re: "developer-friendly"
            - Scritto da: Sgabbio
            Ma il lato positivo non conpensa per nulla quello
            negativo,DENAROOOOOOOO!!!!! EUROOOOOO!!!!Questo è sul piatto della bilancia! E tu vieni a dite che NON COMPENSA?
            un conto e togliere robe realmente
            malevole, un'altro ed epurare un dato tipo di
            applicazioni solo per qualche capriccio di
            qualcuno. E' quello mi risulta è sucXXXXX di
            frequente.Capriccio? BLEAH!!!
            Nei primi tempi non erano schizofrenici e
            boriosi, dopo il sucXXXXX del loro modello, la
            loro arroganza a portato ad azioni
            contestabili.Che cagate da troll rosicone!
            Questo è innegabile.No, questo se non fosse trolling sarebbe delirio puro.
          • MeX scrive:
            Re: "developer-friendly"
            fammi gli esempi di queste numerose applicazioni rimosse per capriccio
          • ruppolo scrive:
            Re: "developer-friendly"
            - Scritto da: Sgabbio
            Il Problema del AppStore è l'incredibile
            volubilità della gestione che taglia le gambe ad
            applicazioni legittime, solo per accontentare i
            capricci di
            qualcuno.Bene, allora vai sugli altri store e ti ciucci problemi ben maggiori, primo su tutti la pirateria, così vedi quanto guadagni...
            E' sinceramente non è bello perdere un posto in
            uno dei più reditizzi negozi di software per
            cellulari esistenti al mondo, non tanto per un
            demerito, ma per una decisione dittatoriale del
            gestore del servizi che decide che un certo tipo
            di applicazione, non deve più esistere, per buona
            pace di chi magari ci vive con le proprie
            applicazioni.Il mondo del business è cattivo, vero?Eh già, tutti pensano al proprio portafogli...
            Ma ovviamente frarai qualche bieco esempio per
            dire che non è vero
            :DQuesta è musica, caro. Volevi forse far soldi girandoti i pollici?Sta tranquillo che la probabilità di vedersi un software cacciato da AppStore è niente rispetto la quella che la tua applicazione non interessa a nessuno e nessuno te la compra e tu hai lavorato per nulla.E se ti rapinano quando vai a ritirare i soldi? E se qualcuno ti ruba l'identità digitale e i soldi se li prende lui? e se i ladri ti rubano il computer e i dischi con i sorgenti della tua applicazione e non hai altre copie? E se Apple chiude?Rischio d'impresa, si chiama. E si valuta molto bene.
          • Funz scrive:
            Re: "developer-friendly"
            - Scritto da: ruppolo
            Bene, allora vai sugli altri store e ti ciucciquali?e poi perchè dovrei craccare l'iphone per usarli?
            problemi ben maggiori, primo su tutti la
            pirateria, così vedi quanto
            guadagni...Spiegami in quale modo la pirateria sarebbe un danno, per me *utente*
            Il mondo del business è cattivo, vero?
            Eh già, tutti pensano al proprio portafogli...Certo, il monopolio è bello, ma solo per il monopolista...
            Sta tranquillo che la probabilità di vedersi un
            software cacciato da AppStore è niente rispetto
            la quella che la tua applicazione non interessa
            a nessuno e nessuno te la compra e tu hai
            lavorato per
            nulla.Tipo quelle per fare il tethering?O quelle per lo streaming di musica?Google Voice o Latitude? (si possono usare solo come web-app)Drivetrain? (sai, esistono anche i torrent legali)I pornazzi? (si, quelli :D )Tutta roba che non interessa a nessuno...
            E se ti rapinano quando vai a ritirare i soldi? E
            se qualcuno ti ruba l'identità digitale e i soldi
            se li prende lui? e se i ladri ti rubano il
            computer e i dischi con i sorgenti della tua
            applicazione e non hai altre copie? E se Apple
            chiude?

            Rischio d'impresa, si chiama. E si valuta molto
            bene.Quindi quelli di Apple sono sullo stesso piano dei rapinatori, dei ladri d'identità, dei ladri di computer, e dei bancarottieri. Mi piace questo tuo ragionamento (rotfl)(rotfl)
          • ruppolo scrive:
            Re: "developer-friendly"
            - Scritto da: Funz
            - Scritto da: ruppolo

            Bene, allora vai sugli altri store e ti ciucci

            quali?
            e poi perchè dovrei craccare l'iphone per usarli?Craccare? Usarli? Ma di che parli?


            problemi ben maggiori, primo su tutti la

            pirateria, così vedi quanto

            guadagni...

            Spiegami in quale modo la pirateria sarebbe un
            danno, per me
            *utente*te utente????????Qui si sta parlando di te SVILUPPATORE, non di te UTENTE!!!

            Il mondo del business è cattivo, vero?

            Eh già, tutti pensano al proprio portafogli...

            Certo, il monopolio è bello, ma solo per il
            monopolista...E che c'azzecca?

            Sta tranquillo che la probabilità di vedersi un

            software cacciato da AppStore è niente rispetto

            la quella che la tua applicazione non interessa

            a nessuno e nessuno te la compra e tu hai

            lavorato per

            nulla.

            Tipo quelle per fare il tethering?Non esiste alcuna applicazione per fare tethering.
            O quelle per lo streaming di musica?Quelle ci sono, ne ho vista una giusto stasera.
            Google Voice o Latitude? (si possono usare solo
            come
            web-app)Embe'? Povera Google? Finirà sul lastrico?
            Drivetrain? (sai, esistono anche i torrent legali)
            I pornazzi? (si, quelli :D )
            Tutta roba che non interessa a nessuno...No, dico, ma c*zzo vuoi? di che c*zzo parli?

            E se ti rapinano quando vai a ritirare i soldi?
            E

            se qualcuno ti ruba l'identità digitale e i
            soldi

            se li prende lui? e se i ladri ti rubano il

            computer e i dischi con i sorgenti della tua

            applicazione e non hai altre copie? E se Apple

            chiude?



            Rischio d'impresa, si chiama. E si valuta molto

            bene.

            Quindi quelli di Apple sono sullo stesso piano
            dei rapinatori, dei ladri d'identità, dei ladri
            di computer, e dei bancarottieri. Mi piace questo
            tuo ragionamento
            (rotfl)(rotfl)È meglio che vai da uno psichiatra.
          • Funz scrive:
            Re: "developer-friendly"
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Funz

            - Scritto da: ruppolo


            Bene, allora vai sugli altri store e ti ciucci



            quali?

            e poi perchè dovrei craccare l'iphone per
            usarli?

            Craccare? Usarli? Ma di che parli?il grande esperto di Apple non sa che per usare app esterne allo store apple si deve craccare l'iphone?Mai sentito parlare di XXXXXXXXX?O ieri avevi la mente annebbiata?

            Spiegami in quale modo la pirateria sarebbe un

            danno, per me

            *utente*

            te utente????????

            Qui si sta parlando di te SVILUPPATORE, non di te
            UTENTE!!!Ah, va bene, in questo caso... non me ne frega un ca**o :p


            Il mondo del business è cattivo, vero?


            Eh già, tutti pensano al proprio portafogli...



            Certo, il monopolio è bello, ma solo per il

            monopolista...
            E che c'azzecca?app store = monopolio dei programmi che girano su iphone.Devo farti un disegnino o capisci?

            Tipo quelle per fare il tethering?
            Non esiste alcuna applicazione per fare tethering.già, sono state tutte killate da Apple :p

            O quelle per lo streaming di musica?
            Quelle ci sono, ne ho vista una giusto stasera.nome?

            Google Voice o Latitude? (si possono usare solo

            come

            web-app)
            Embe'? Povera Google? Finirà sul lastrico?ah beh, se per te il problema si risolve con una battutina cretina, non credo che aGoogle stia tanto bene...

            Drivetrain? (sai, esistono anche i torrent
            legali)

            I pornazzi? (si, quelli :D )

            Tutta roba che non interessa a nessuno...
            No, dico, ma c*zzo vuoi? di che c*zzo parli?voglio drivetrain, e un sacco di gente vuole i pornazzi.Se non le sai le cose, informati.


            E se ti rapinano quando vai a ritirare i
            soldi?

            E


            se qualcuno ti ruba l'identità digitale e i

            soldi


            se li prende lui? e se i ladri ti rubano il


            computer e i dischi con i sorgenti della tua


            applicazione e non hai altre copie? E se Apple


            chiude?





            Rischio d'impresa, si chiama. E si valuta
            molto


            bene.



            Quindi quelli di Apple sono sullo stesso piano

            dei rapinatori, dei ladri d'identità, dei ladri

            di computer, e dei bancarottieri. Mi piace
            questo

            tuo ragionamento

            (rotfl)(rotfl)

            È meglio che vai da uno psichiatra.Scuusa, era troppo sottile come battuta, coi macachi non posso andare più sul difficile di "usa bastone prendi banana su ripiano alto" :p
          • Sgabbio scrive:
            Re: "developer-friendly"
            - Scritto da: ruppolo

            Bene, allora vai sugli altri store e ti ciucci
            problemi ben maggiori, primo su tutti la
            pirateria, così vedi quanto
            guadagni...Questa è una risposta da fanboy offeso che invece di argomentare, usa queste frasi stizzite :D
            Il mondo del business è cattivo, vero?
            Eh già, tutti pensano al proprio portafogli...Eh ? Cosa ? Ma mi rispondi con una cosa che non c'entra niente con quello che ho detto. Tra l'altro certe epurazioni sono dovuti tanto a motivi di business, ma per accontentare il capriccioso di turno. E' questo non è Bussines....

            Questa è musica, caro. Volevi forse far soldi
            girandoti i
            pollici?Eh ??? Ma che stai dicendo ?
            Sta tranquillo che la probabilità di vedersi un
            software cacciato da AppStore è niente rispetto
            la quella che la tua applicazione non interessa
            a nessuno e nessuno te la compra e tu hai
            lavorato per
            nulla.Mi spiace, non sono uno sviluppatore del appStore, non usare la pirateria come scusa per dire che gli altri posti simili fanno schifo :D Io parlo di tipologie di software che vengono epurare da un giorno all'altro tagliando le gambe agli sviluppatori.Mica levano certi tipi per scarso interesse...eh ?
            E se ti rapinano quando vai a ritirare i soldi? E
            se qualcuno ti ruba l'identità digitale e i soldi
            se li prende lui? e se i ladri ti rubano il
            computer e i dischi con i sorgenti della tua
            applicazione e non hai altre copie? E se Apple
            chiude?Buona notte......... E' se un giorno ti svegli è diventi linaro ? Tanto per dire cose a caso come stai facendo tu.
            Rischio d'impresa, si chiama. E si valuta molto
            bene.No, si chiama abuso di posizione dominante.
          • ruppolo scrive:
            Re: "developer-friendly"
            - Scritto da: Sgabbio
            No, si chiama abuso di posizione dominante.Si chiama TROLLING.
          • Sgabbio scrive:
            Re: "developer-friendly"
            I tuoi post, visto che ho ignori quello che dico o dai risposte a caso per liquidare.
          • ma va la scrive:
            Re: "developer-friendly"
            - Scritto da: Sgabbio
            I tuoi post, visto che ho ignori quello che dico
            o dai risposte a caso per
            liquidare.O è difficile capire il tuo italiano.
    • Fulmy(nato) scrive:
      Re: "developer-friendly"
      - Scritto da: MeX
      peró developer friendly vuol anche dire non
      essere in un marketplace dove un utente puó
      scaricarsi applicazioni che gli infettano il
      telefono... perché poi l'utente diventa
      diffidente...mi pare sia cosa ben diversa il mantenere pulito il marketplace da possibili malware, dal rimuovere applicazioni che malware non sono ma non piacciono a qualcuno
  • Fulmy(nato) scrive:
    Re: "developer-friendly"
    - Scritto da: ruppolo
    ... gli euro che escono dal portafogli per
    comprare questi apparecchi non appartengono al
    mondo filosofico, ma a quello reale: i soldi
    bisogna guadagnarseli.mi pare un buon motivo per pretendere che l'apparecchio che ho pagato tirando fuori i soldi dal MIO portafoglio, faccia ciò che dico IO, e non ciò che dice chi me l'ha venduto. ;)
    • Valeren scrive:
      Re: "developer-friendly"
      Quello che dici è valido se:1) hai la volontà di fare qualcosa, oppure2) ti interessa che faccia proprio quello che vuoi.Altrimenti un bel giocattolo con un bel design è quello che fa per te.
    • MeX scrive:
      Re: "developer-friendly"
      perché quando te l'hanno venduto ti hanno detto che potevi farci quello che volevi?Perché allora forse é colpa tua che hai comprato una cosa che non va bene per te.
      • Sgabbio scrive:
        Re: "developer-friendly"
        - Scritto da: MeX
        perché quando te l'hanno venduto ti hanno detto
        che potevi farci quello che
        volevi?
        Non mi sembra che abbiano detto il contrario, anche...
        • MeX scrive:
          Re: "developer-friendly"
          quindi prima dell'acquisto non é possibile sapere che esiste l'appStore?In effetti anche quando compri la macchina non ti dicono che le gomme le devi cambiare a tue spese
          • Sgabbio scrive:
            Re: "developer-friendly"
            - Scritto da: MeX
            quindi prima dell'acquisto non é possibile sapere
            che esiste
            l'appStore?Prima dell'acquisto ti fanno leggere obbligatoriamente una spece di licenza che ti dice cosa devi o cosa non devi fare ? :D
            In effetti anche quando compri la macchina non ti
            dicono che le gomme le devi cambiare a tue
            speseSi vabbè mettiamo le pere con le mele....
          • MeX scrive:
            Re: "developer-friendly"
            prima di comprare un PC te lo dicono che devi pagare almeno 50 per la licenza OEM di Windows?Che hai un antivirus di soli 30 giorni che quando scade lo devi pagare?Quando vai a comprare un computer c'é scritto sulla scatola se la scheda video é abbastanza potente per giocare all'ultimo FPS sul mercato?
          • Sgabbio scrive:
            Re: "developer-friendly"
            Buona notte... Buona notte MeX mio, che caotizzi il discorso per portar confusione.....Si parlava del iphone in questo caso non nel pc... Tra l'altro nei pc marchiati con software integrato, ti dico che c'è una licenza OEM del sistema operativo, che software incluso ci sta su è soprattutto se è ha tempo limitato o meno..........
          • MeX scrive:
            Re: "developer-friendly"
            caotizzo? sei tu che sostieni che chi compra l'iPhone non ha acXXXXX alla segretissima informazione sull'appStore!Sinceramente non ho mai conosciuto nessuno che all'acquisto di un PC sappia esattamente quanto PAGA per Windows e quanti e quali software siano inclusi
          • Sgabbio scrive:
            Re: "developer-friendly"
            - Scritto da: MeX
            caotizzo? sei tu che sostieni che chi compra
            l'iPhone non ha acXXXXX alla segretissima
            informazione
            sull'appStore!Nella confezione, esterna c'è qualche info al riguarda ? NO.
            Sinceramente non ho mai conosciuto nessuno che
            all'acquisto di un PC sappia esattamente quanto
            PAGA per Windows e quanti e quali software siano
            inclusiStai guardando il pelo dell'uovo...come il tuo solito :D
          • MeX scrive:
            Re: "developer-friendly"
            nei computer esposti al mediaworld la scatola nemmeno la vedi, quindi?
          • Sgabbio scrive:
            Re: "developer-friendly"
            Dipende dal negozio :D Non esiste solo mediaworld :DSu su su non minimizzare :D
          • MeX scrive:
            Re: "developer-friendly"
            ok riformulo.Nella maggior parte dei negozi dovi si acquistano computer, la scatola la vedi solo alla cassa.Inoltre, scusa eh ma:http://www.mobile-phones-uk.org.uk/apple-iphone.htmPrimo link cercando "iphone review" su google.ieNon mi sembra vengano segretate le informazioni sull'iPhone
          • ruppolo scrive:
            Re: "developer-friendly"
            - Scritto da: Sgabbio
            - Scritto da: MeX

            quindi prima dell'acquisto non é possibile
            sapere

            che esiste

            l'appStore?

            Prima dell'acquisto ti fanno leggere
            obbligatoriamente una spece di licenza che ti
            dice cosa devi o cosa non devi fare ?
            :DSi, sta scritta sul fondo della scatola.
          • Sgabbio scrive:
            Re: "developer-friendly"
            Non dice nulla su quello che può succedere nell'appstore :D Tra l'altro in molti negozi non ti fanno nemmeno leggere il retro della confezione....
          • ruppolo scrive:
            Re: "developer-friendly"
            - Scritto da: Sgabbio
            Non dice nulla su quello che può succedere
            nell'appstore :D Tra l'altro in molti negozi non
            ti fanno nemmeno leggere il retro della
            confezione....Per caso quando entri in un supermercato di viene detto chi e come vengono selezionati i prodotti o che alcuni prodotti che oggi ci sono, domani potrebbero non esserci più?
          • Sgabbio scrive:
            Re: "developer-friendly"
            - Scritto da: ruppolo
            Per caso quando entri in un supermercato di viene
            detto chi e come vengono selezionati i prodotti o
            che alcuni prodotti che oggi ci sono, domani
            potrebbero non esserci
            più?Mamma mia..... ti ostini a fare paragoni non pertinenti.
          • ma va la scrive:
            Re: "developer-friendly"
            Sono pertinentissimi, solo che tu hai la tecnica dei 2 pesi 2 misure.
      • Fulmy(nato) scrive:
        Re: "developer-friendly"
        - Scritto da: MeX
        perché quando te l'hanno venduto ti hanno detto
        che potevi farci quello che volevi?non che le segua di continuo, ma non mi pare che pubblicità e promozioni Apple siano incentrate su quanto sia chiuso un iPhone.
        Perché allora forse é colpa tua che hai comprato
        una cosa che non va bene per te.veramente ho applicato il semplice ragionamento: "non fa ciò che dico io, quindi non lo compro", quindi mi sono ben guardato dal comprarlo.
        • ruppolo scrive:
          Re: "developer-friendly"
          - Scritto da: Fulmy(nato)
          - Scritto da: MeX

          perché quando te l'hanno venduto ti hanno detto

          che potevi farci quello che volevi?

          non che le segua di continuo, ma non mi pare che
          pubblicità e promozioni Apple siano incentrate su
          quanto sia chiuso un
          iPhone.Nemmeno la pubblicità di qualsiasi altro prodotto dello scibile umano.



          Perché allora forse é colpa tua che hai comprato

          una cosa che non va bene per te.

          veramente ho applicato il semplice ragionamento:
          "non fa ciò che dico io, quindi non lo compro",
          quindi mi sono ben guardato dal
          comprarlo.Ma qui si parla di sviluppo e lavoro.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 16 marzo 2010 14.27-----------------------------------------------------------
        • MeX scrive:
          Re: "developer-friendly"
          chissá se pubblicizzeranno l'HTC Diamond come non upgradabile a W7
    • ruppolo scrive:
      Re: "developer-friendly"
      - Scritto da: Fulmy(nato)
      - Scritto da: ruppolo


      ... gli euro che escono dal portafogli per

      comprare questi apparecchi non appartengono al

      mondo filosofico, ma a quello reale: i soldi

      bisogna guadagnarseli.

      mi pare un buon motivo per pretendere che
      l'apparecchio che ho pagato tirando fuori i soldi
      dal MIO portafoglio, faccia ciò che dico IO, e
      non ciò che dice chi me l'ha
      venduto.
      ;)Qui si sta parlando di sviluppatori e di lavoro.
  • BFidus scrive:
    Re: "developer-friendly"
    - Scritto da: ruppolo
    Il resto di quanto riporta l'articolo sono un
    cumulo di scemenze da geek, iniziando dalla
    filosofiaLa stessa filosofia che porto', nel 1984, la Apple a pubblicizzare in questo modo il primo Macintosh.[yt]OYecfV3ubP8[/yt]All'epoca il "grande fratello" da abbattere era l'IBM.Ora e' la Apple a comportarsi come tale, con jobs che decide cosa piace, o meno, alle masse e gli utenti come te che ne seguono i dettami con inebetita riverenza.Quella era la Apple figlia anche di Woz.Questa e' solo la Apple di Jobs.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 16 marzo 2010 12.46-----------------------------------------------------------
    • MeX scrive:
      Re: "developer-friendly"
      ma nessuno ti obbliga a comprare i suoi prodotti... é qui che non vedi la differenza
      • Sgabbio scrive:
        Re: "developer-friendly"
        Ma nessuno obbliga di non criticare certe attuali politiche di apple.
        • MeX scrive:
          Re: "developer-friendly"
          ovvio!Ma criticare la Ferrari perché consuma troppa benzina non mi sembra una discussione che porti a qualcosa...
          • Sgabbio scrive:
            Re: "developer-friendly"
            Ma non si sta criticando una cosa "fisiologica" ma su un comportamento artificioso atto a decidere il bello e il cattivo tempo in un certo settore.
          • MeX scrive:
            Re: "developer-friendly"
            settore?A me sembra che Apple non imponga a nessuno di fare un AppStoreLa Apple decide come fare i suoi prodotti e basta.Senza imporli a nessuno.
          • Sgabbio scrive:
            Re: "developer-friendly"
            - Scritto da: MeX
            settore?

            A me sembra che Apple non imponga a nessuno di
            fare un
            AppStore

            La Apple decide come fare i suoi prodotti e basta.
            Senza imporli a nessuno.Mamma Mia, no veramente, fingi di non capire quello che ti sto dicendo
          • MeX scrive:
            Re: "developer-friendly"
            non capisco perché non mi dici semplicemente cosa non capisco invece che ripetere il solito mantra...
          • Sgabbio scrive:
            Re: "developer-friendly"
            Io te lo dico, ma tu non comprendi è diverso.
          • MeX scrive:
            Re: "developer-friendly"
            allora ripeti, perché é evidente che non ho capito e continui a girarci intorno
          • Sgabbio scrive:
            Re: "developer-friendly"
            Quello che ci gira introno sei tu. Se volutamente non capisci le cose perchè si tocca la apple, non è colpa mia.
          • MeX scrive:
            Re: "developer-friendly"
            se continui a non dirmi cosa non ho capito non sei certo d'aiuto!
          • ruppolo scrive:
            Re: "developer-friendly"
            - Scritto da: Sgabbio
            Ma non si sta criticando una cosa "fisiologica"
            ma su un comportamento artificioso atto a
            decidere il bello e il cattivo tempo in un certo
            settore.Cosa che Apple non sta facendo.Apple fa il suo prodotto, e lo fa come ca**o gli pare e piace.Se poi risulta che è l'unico che funziona bene, buon per Apple.
          • Sgabbio scrive:
            Re: "developer-friendly"
            - Scritto da: ruppolo

            Cosa che Apple non sta facendo.Mi risulta il contrario.
            Apple fa il suo prodotto, e lo fa come ca**o gli
            pare e
            piace.
            Se poi risulta che è l'unico che funziona bene,
            buon per
            Apple.Come crea un prodotto è un conto, però quando fa un SERVIZIO è questo ultimo è gestito da schizofrenici, la cosa cambia.
          • MeX scrive:
            Re: "developer-friendly"
            facci questi esempi di schizofrenia, facci l'elenco delle App rimosse e mai riammesse per motivi oscuri e imprevedibili.
          • Sgabbio scrive:
            Re: "developer-friendly"
            PI ha postato notizie sull'argomento, se te non te le ricordi, non è colpa mia.
          • MeX scrive:
            Re: "developer-friendly"
            mi spiace ma non li categorizzo come "scelte schizofreniche" almeno se parliamo di quelle uscite qui su PI... se hai argomentazioni nel definirle tali o altri esempi da riportare sono tutto orecchi
          • ma va la scrive:
            Re: "developer-friendly"
            Vieni al dunque e non far perdere tempo.
          • Funz scrive:
            Re: "developer-friendly"
            - Scritto da: MeX
            ovvio!
            Ma criticare la Ferrari perché consuma troppa
            benzina non mi sembra una discussione che porti a
            qualcosa...Certo che il paragone Apple - Ferrari non ce lo vedo, e nemmeno quello con BMW o Mercedes...Apple è una Ford sovrapprezzata quando gli altri sono VW o Renault...
          • MeX scrive:
            Re: "developer-friendly"
            non paragono l'iPhone alla Ferrari per sostenere che l'iPhone é "figo" come la Ferrari.Ho fatto un esempio per paragonare l'informazione "iPhone
            appStore" all'immediatezza "Ferrari
            Consumo di benzina"Ora, la maggior parte di chi compra Android sa che é Open e fatto da Google.Chi non lo sa probabilmente non é interessato alla cosa.La maggior parte di chi compra iPhone sá che c'é l'appStore (e il XXXXXXXXX).Chi non lo sa probabilmente non é interessato alla cosa.
          • Funz scrive:
            Re: "developer-friendly"
            - Scritto da: MeX
            non paragono l'iPhone alla Ferrari per sostenere
            che l'iPhone é "figo" come la
            Ferrari.

            Ho fatto un esempio per paragonare l'informazione
            "iPhone
            appStore" all'immediatezza "Ferrari

            Consumo di
            benzina"D'accordo, la mia riflessione portava all'estremo il tuo paragone. Magari la riciclerò più avanti come argomento anti-Apple :p
          • MeX scrive:
            Re: "developer-friendly"

            D'accordo, la mia riflessione portava all'estremo
            il tuo paragone.

            Magari la riciclerò più avanti come argomento
            anti-Apple
            :pche riflessione? questa?"Ma nessuno obbliga di non criticare certe attuali politiche di apple."Sei liberissimo di criticare l'appStore, ha moltissimi difetti e margini di miglioramento, peró fino ad adesso mi sembra che non siano in molti a lamentarsene... magari avete ragione voi e un giorno apriró gli occhi anche io (d'altronde ero uno di quelli che pensava che Microsoft potesse fare cosa volesse con IE per esempio)
          • Funz scrive:
            Re: "developer-friendly"
            - Scritto da: MeX

            D'accordo, la mia riflessione portava
            all'estremo

            il tuo paragone.



            Magari la riciclerò più avanti come argomento

            anti-Apple

            :p

            che riflessione? questa?

            "Ma nessuno obbliga di non criticare certe
            attuali politiche di
            apple."No, il paragone automobilistico :)Aggiungo: iphone è come la smart: piccola, carina (opinabile), ben rifinita, troppo cara per quello che vale, for fighetti only
            Sei liberissimo di criticare l'appStore, ha
            moltissimi difetti e margini di miglioramento,
            peró fino ad adesso mi sembra che non siano in
            molti a lamentarsene... magari avete ragione voi
            e un giorno apriró gli occhi anche io (d'altronde
            ero uno di quelli che pensava che Microsoft
            potesse fare cosa volesse con IE per
            esempio)l'app store ha l'enorme difetto della chiusura, e che non hai acXXXXX ad altre app esterne a meno di non craccare il dispositivo.Ti linko il Mantellini di oggi che dice esattamente quello che penso, solo 100 volte meglio :)http://www.mantellini.it/?p=7776&utm_source=feedburner&utm_medium=feed&utm_campaign=Feed%3A+mantellini%2Ffeed+%28manteblog%29
          • MeX scrive:
            Re: "developer-friendly"

            No, il paragone automobilistico :)
            Aggiungo: iphone è come la smart: piccola, carina
            (opinabile), ben rifinita, troppo cara per quello
            che vale, for fighetti
            onlyperfetto!Peró se hai bisogno di una macchina che puoi parcheggiare ovunque, e che non sia un 50ino di latta che altre scelte hai?Ottimo esempio, calza quanto la Ferrari, bravo.
            l'app store ha l'enorme difetto della chiusura, e
            che non hai acXXXXX ad altre app esterne a meno
            di non craccare il
            dispositivo.
            Ti linko il Mantellini di oggi che dice
            esattamente quello che penso, solo 100 volte
            meglio
            :)

            http://www.mantellini.it/?p=7776&utm_source=feedbuletto.C'é un po' di confusione secondo me.Sull'appStore ci sono quasi esclusivamente applicazioni "esterne" non é Apple a sviluppare per l'iPhone, sono migliaia di sviluppatori indipendenti e grandi software house.Non mi sembra che chi possiede un iPhone abbia meno scelta di applicazioni rispetto a chi ha un Nokia o Windows Mobile o Android... anzi!L'iPhone sarebbe chiuso se non ci fosse un SDK e se nessuno protrebbe svilupparci sopra...L'iPad non é un computer, non vuole e non deve sostituire un Personal Computer, per questo rientra perfettamente nella logica dell'appStore, perché é un device "unico" che necessita lo sviluppo di app dedicate, inoltre, l'appStore rende accessibile a chiunque operazioni quali installazione/rimozione/aggiornamento di applicazioni.
          • MeX scrive:
            Re: "developer-friendly"
            riporto questo commento dal post del blog di Mantellini:# Camillo Miller dice:Marzo 17th, 2010 at 08:39Il fulcro della questione sta nel fatto di considerare iPad davvero un computer. Per me non lo è affatto ad esempio, e quando fra un anno saremo qui a parlare del fatto che Apple ha di fatto inventato una terza categoria (puro marketing magari ma di fatto lavrà inventata), in molti diranno la stessa cosa.La sotira del walled garden che va bene per un cellulare erudito ma non per un quasi computer non mi convince perché se il problema è il controllo dallalto delluso che facciamo di un dispositivo a mio parere non si possono fare troppe distinzioni.Quello che ad esempio non capisco di chi critica Apple per essere riuscita a far funzionare una cosa che a TUTTE le altre aziende del settore fa venire un acquolina in bocca pazzesca è il fatto che si dimentichino sistematicamente che lecosistema di Wii e PS3 sono altrettanto chiusi e controllati.E non mi si venga a dire che quelle sono console, che non si possono paragonare eccetera. Perché se il walled garden non ci va bene, non deve andare bene per nulla, i distinguo sono pretestuosi.La realtà è che Apple afferma una sua linea: se volete dispositivi che just work allora vi prendete anche le nostre restrizioni. Vogliamo vendere una cosa su cui delle applicazioni che vi frizzano il dispositivo NON DEVONO POTER ESSERE INSTALLATE. Se non vi va bene cè Android.Con iPad sarà la stessa cosa. Volete un Tablet/mobilcoso che semplicemente FUNZIONA? bene eccolo qui, alle nostre condizioni. Provatelo, rimanetene ammaliati, compratelo, scordatevi del fatto che lecosistema è chiuso nelluso di tutti i giorni, e non sarà difficile visto come funziona bene. Anche il giardino dellEden era chiuso, e parecchio.Il risultato è che sto affare che nessuno ancora ha preso in mano, sulla fiducia, ha già venduto in un fine settimana quanto dieci modelli di tablet del passato messi insieme in tutto il corso della loro esistenza.
          • brunoliegib astonliegi scrive:
            Re: "developer-friendly"
            Mi sta antipatica la Apple l'iphone, ipad, ipood, icaz.... costano un botto impongono restrizioni che non mi piacciono... IO USO LINUX, ma XXXXX miseria quello che hai detto è VERO!Ma che gli deve XXXXXXX all'utente di questo o di quell'altro, il controllo rende il sistema stabile.Questo purtroppo è vero da qualsiasi punto di vista, informatico, sistemistico, sociale, ma è inevitabile.La cosa mi rattrista.
          • Funz scrive:
            Re: "developer-friendly"
            - Scritto da: MeX
            riporto questo commento dal post del blog di
            Mantellini:

            # Camillo Miller dice:
            Marzo 17th, 2010 at 08:39

            Il fulcro della questione sta nel fatto di
            considerare iPad davvero un computer. Per me non
            lo è affatto ad esempio,Allora è una cosa che a me non interessa.
          • MeX scrive:
            Re: "developer-friendly"
            legittimo.Neanche a me interessa, ma venderó il macbook per dare l'iPad a mia moglie che cosí avrá il suo "computer" e io mi prendo un bell'iMacTanto in viaggio alla fine non mi portavo mai il portatile, useremo l'iPad per guardarci un film in aereo, scaricare guide per il viaggio e trasferire i RAW dalla fotocamera.Sono tutte attivitá per cui potrei fare a meno di comprarlo, ma per mia moglie a casa sará il "suo" computer per andare su Internet, leggere le mail e ascoltare la musica
          • ruppolo scrive:
            Re: "developer-friendly"
            - Scritto da: Funz
            Magari la riciclerò più avanti come argomento
            anti-Apple
            :pBravo, devi solo trovare il momento giusto. Quindi non Marzo perché Apple ha venduto 120 mila iPad in un giorno e il WSJ farà il sito apposta per iPad, non Aprile perché uscirà l'iPad e sarà un mega sucXXXXX, Maggio forse ce la potresti fare, Giugno potrebbe uscire l'iPhone 4G quindi è meglio che non ti fai vedere...
          • Funz scrive:
            Re: "developer-friendly"
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Funz

            Magari la riciclerò più avanti come argomento

            anti-Apple

            :p

            Bravo, devi solo trovare il momento giusto.Intanto per ora quoto Mantellini al 110%http://www.mantellini.it/?p=7776&utm_source=feedburner&utm_medium=feed&utm_campaign=Feed%3A+mantellini%2Ffeed+%28manteblog%29Non avrei saputo dire meglio.
            Quindi non Marzo perché Apple ha venduto 120 mila
            iPad in un giorno e il WSJ farà il sito apposta
            per iPad, non Aprile perché uscirà l'iPad e sarà
            un mega sucXXXXX, Maggio forse ce la potrestiLa sai quella della mer*a e dei miliardi di mosche? :D
            fare, Giugno potrebbe uscire l'iPhone 4G quindi èquale? Quello col multitasking-che-è-inutile-anzi-dannoso?(rotfl)(rotfl)
            meglio che non ti fai
            vedere...Scordatelo caro, sarò qui a farvi notare quanto siete ridicoli :p
          • Fulmy(nato) scrive:
            Re: "developer-friendly"
            - Scritto da: Funz
            - Scritto da: MeX

            ovvio!

            Ma criticare la Ferrari perché consuma troppa

            benzina non mi sembra una discussione che porti

            a qualcosa...

            Certo che il paragone Apple - Ferrari non ce lo
            vedo, e nemmeno quello con BMW o Mercedes...
            Apple è una Ford sovrapprezzata quando gli altri
            sono VW o Renault...quando si tirano fuori i paragoni automobilistici, inevitabilmente salta fuori prima o poi il nome della Ferrari.A me pare una fesseria, specialmente quando viene messa di fianco alla Panda, anche essa immancabile nei paragoni automobilistici... il tutto perfettamente a sproposito.La Ferrari non è un'auto normale, è una catgoria a parte, e come tale non è confrontabile se non con altre supercar, quali Lamborghini, Koenigsseg, Bugatti...Ad ogni modo, se qualcuno vuole ritenere l'Apple come la Ferrari, allora devo pensare che costui ritenga che l'Apple sia da considerarsi solamente un giocattolo per ricchi, enormemente costosto, con prestazioni superiori ma fine a se stesse, e perfettamente inutilizzabile nella vita di tutti i giorni, se non per far vedere a tutti che lo si possiede. Esattamente come una Ferrari! ;)
          • Funz scrive:
            Re: "developer-friendly"
            - Scritto da: Fulmy(nato)
            quando si tirano fuori i paragoni
            automobilistici, inevitabilmente salta fuori
            prima o poi il nome della
            Ferrari.
            A me pare una fesseria, specialmente quando viene
            messa di fianco alla Panda, anche essa
            immancabile nei paragoni automobilistici...

            il tutto perfettamente a sproposito.Quoto :D
            La Ferrari non è un'auto normale, è una catgoria
            a parte, e come tale non è confrontabile se non
            con altre supercar, quali Lamborghini,
            Koenigsseg,
            Bugatti...


            Ad ogni modo, se qualcuno vuole ritenere l'Apple
            come la Ferrari, allora devo pensare che costui
            ritenga che l'Apple sia da considerarsi solamente
            un giocattolo per ricchi, enormemente costosto,
            con prestazioni superiori ma fine a se stesse, e
            perfettamente inutilizzabile nella vita di tutti
            i giorni, se non per far vedere a tutti che lo si
            possiede.

            Esattamente come una Ferrari!
            ;)Quoto ;P
          • MeX scrive:
            Re: "developer-friendly"
            ho risposto piú avanti del perché ho nominato Ferrari.Potevo nominare la Smart e dire che uno la compra e poi si lamenta che ci sono solo due posti.
            Ad ogni modo, se qualcuno vuole ritenere l'Apple
            come la Ferrari, allora devo pensare che costui
            ritenga che l'Apple sia da considerarsi solamente
            un giocattolo per ricchi, enormemente costosto,
            con prestazioni superiori ma fine a se stesse, e
            perfettamente inutilizzabile nella vita di tutti
            i giorni, se non per far vedere a tutti che lo si
            possiede.

            Esattamente come una Ferrari!
            ;)quindi ció rende la Ferrari una "cagata pazzesca" (cit.) ?
          • ruppolo scrive:
            Re: "developer-friendly"
            - Scritto da: Funz
            - Scritto da: MeX

            ovvio!

            Ma criticare la Ferrari perché consuma troppa

            benzina non mi sembra una discussione che porti
            a

            qualcosa...

            Certo che il paragone Apple - Ferrari non ce lo
            vedo, e nemmeno quello con BMW o
            Mercedes...
            Apple è una Ford sovrapprezzata quando gli altri
            sono VW o
            Renault...Apple è il meglio del meglio. E questo mi permetto di dirlo perché posso portare a testimonianza dati, statistiche, riconoscimenti a profusione.So bene che questo fa rodere parecchia gente: BELLISSIMO, ME LA GODO!
    • ruppolo scrive:
      Re: "developer-friendly"
      - Scritto da: BFidus
      All'epoca il "grande fratello" da abbattere era
      l'IBM.Era Microsoft e tu di informatica non sai un tubo.
      Ora e' la Apple a comportarsi come tale,Ma certo, infatti qualsiasi computer compri dentro c'è il sistema operativo di Apple..
      con jobs
      che decide cosa piace, o meno,Ovvio, li fa lui i prodotti, lui decide cosa gli piace o meno. Vorrai mica tu decidere?
      alle masse e gli
      utenti come te che ne seguono i dettami con
      inebetita
      riverenza.Ha parlato la pecora del gregge!
      Quella era la Apple figlia anche di Woz.
      Questa e' solo la Apple di Jobs.E meno male!
      • Funz scrive:
        Re: "developer-friendly"
        - Scritto da: ruppolo

        All'epoca il "grande fratello" da abbattere era

        l'IBM.

        Era Microsoft e tu di informatica non sai un tubo.nel 1984! Ti rendi conto della stupidaggine che hai detto? E ti atteggi da grande esperto di informatica :D
      • nome e cognome scrive:
        Re: "developer-friendly"

        Era Microsoft e tu di informatica non sai un tubo.Lol... nel 1984? Non era nemmemno una public company. Meno male che tra te e il grande comunicatore che sentiamo in TV le risate non mancano...

        Ora e' la Apple a comportarsi come tale,
        Ma certo, infatti qualsiasi computer compri
        dentro c'è il sistema operativo di
        Apple..Perchè nelle autoradio trovo solo l'interfaccia per ipod?
        • Funz scrive:
          Re: "developer-friendly"
          - Scritto da: nome e cognome


          Ora e' la Apple a comportarsi come tale,

          Ma certo, infatti qualsiasi computer compri

          dentro c'è il sistema operativo di

          Apple..

          Perchè nelle autoradio trovo solo l'interfaccia
          per
          ipod?Per la stessa ragione per cui nei PC si trova l'USB e non il firewire, ovvero nessuna ragione tecnica ma solo commerciale.
          • nome e cognome scrive:
            Re: "developer-friendly"
            - Scritto da: Funz
            - Scritto da: nome e cognome




            Ora e' la Apple a comportarsi come tale,


            Ma certo, infatti qualsiasi computer compri


            dentro c'è il sistema operativo di


            Apple..



            Perchè nelle autoradio trovo solo l'interfaccia

            per

            ipod?

            Per la stessa ragione per cui nei PC si trova
            l'USB e non il firewire, ovvero nessuna ragione
            tecnica ma solo
            commerciale.Ma dai? E allora perchè mai nei pc non dovrebbe esserci windows?
          • Funz scrive:
            Re: "developer-friendly"
            - Scritto da: nome e cognome
            - Scritto da: Funz

            - Scritto da: nome e cognome






            Ora e' la Apple a comportarsi come tale,



            Ma certo, infatti qualsiasi computer compri



            dentro c'è il sistema operativo di



            Apple..





            Perchè nelle autoradio trovo solo
            l'interfaccia


            per


            ipod?



            Per la stessa ragione per cui nei PC si trova

            l'USB e non il firewire, ovvero nessuna ragione

            tecnica ma solo

            commerciale.

            Ma dai? E allora perchè mai nei pc non dovrebbe
            esserci
            windows?Il tuo ragionamento mi sfugge.Comunque ce lo mettano pure, basta che non sia obbligatorio come adesso.
      • Charlie Parker scrive:
        Re: "developer-friendly"
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: BFidus

        All'epoca il "grande fratello" da abbattere era

        l'IBM.

        Era Microsoft e tu di informatica non sai un tubo.et voilà, questa come la classifichiamo tra le figure di x che imputi costantemente agli altri, eh ruppolo? secondo te il grande fratello da abbattere nel 1984 era Microsoft? ma quante ne sai?
      • Sgabbio scrive:
        Re: "developer-friendly"
        - Scritto da: ruppolo

        Era Microsoft e tu di informatica non sai un tubo.Nel 1984 non c'era nemmeno windows.... Caso mai nel 1985, ti sei confuso :D
        Ma certo, infatti qualsiasi computer compri
        dentro c'è il sistema operativo di
        Apple..Non è inteso questo, ma ben si il modo in cui strozza gli sviluppatori con la sua gestione dell'appstore ad esempio.
        Ovvio, li fa lui i prodotti, lui decide cosa gli
        piace o meno. Vorrai mica tu
        decidere?Si sta parlando dell'appstore che è un servizio non un prodotto.
        Ha parlato la pecora del gregge!E' un auto critica ?

        E meno male!Considerando la sua attuale arroganza, non credo.
        • ruppolo scrive:
          Re: "developer-friendly"
          - Scritto da: Sgabbio
          - Scritto da: ruppolo




          Era Microsoft e tu di informatica non sai un
          tubo.

          Nel 1984 non c'era nemmeno windows.... Caso mai
          nel 1985, ti sei confuso
          :DXXXXX c'entra Windows? Ma che è, sto parlando con dei bambini?



          Ma certo, infatti qualsiasi computer compri

          dentro c'è il sistema operativo di

          Apple..

          Non è inteso questo, ma ben si il modo in cui
          strozza gli sviluppatori con la sua gestione
          dell'appstore ad
          esempio.Strozza gli sviluppatori????? Ma sei fuori? E secondo te tutti si sono buttati a sviluppare su iPhone perché si viene strozzati? Ma che ti metti a trollare pure tu?


          Ovvio, li fa lui i prodotti, lui decide cosa gli

          piace o meno. Vorrai mica tu

          decidere?

          Si sta parlando dell'appstore che è un servizio
          non un
          prodotto.Meglio ancora: per caso vai a dire al cuoco del ristorante cosa deve cucinare?

          Ha parlato la pecora del gregge!

          E' un auto critica ?Ma nemmeno per idea.

          E meno male!

          Considerando la sua attuale arroganza, non credo.Credi quello che ti pare.
          • Charlie Parker scrive:
            Re: "developer-friendly"
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Sgabbio

            - Scritto da: ruppolo







            Era Microsoft e tu di informatica non sai un

            tubo.



            Nel 1984 non c'era nemmeno windows.... Caso mai

            nel 1985, ti sei confuso

            :D

            XXXXX c'entra Windows? Ma che è, sto parlando con
            dei
            bambini?http://www.youtube.com/watch?v=lSiQA6KKyJoche pessime figure fai ruppolo... e di certo non migliori la tua posizione ricorrendo al turpiloquio: puoi scrivere "XXXXX" quante volte ti pare, non fai altro che confermare ulteriormente la tua pochezza.
          • Sgabbio scrive:
            Re: "developer-friendly"
            - Scritto da: ruppolo

            XXXXX c'entra Windows? Ma che è, sto parlando con
            dei
            bambini?Tu mi dici che nel 84 Microsoft era il grande fratello, ma in quel periodo tale compagna era assai più piccola e non aveva nemmeno fatto quel flagello informatico che è windows...... Tra l'altro negli anni 80 l'informatica aveva ben altri colossi insieme a IBM.

            Strozza gli sviluppatori????? Ma sei fuori? E
            secondo te tutti si sono buttati a sviluppare su
            iPhone perché si viene strozzati? Ma che ti metti
            a trollare pure
            tu?C'erto che Strozza gli sviluppatori, basti pensare a certe tipologie di applicativi cacciati via dal appstore da un giorno all'altro, con un cambio di policy, danneggiando molto sviluppatori. Perchè eviti la realtà ?
            Meglio ancora: per caso vai a dire al cuoco del
            ristorante cosa deve
            cucinare?Peccato che sono due cose ben diverse, tu paragoni le pere con le eliche di un elicottero da guerra incelophanato.Apple fa la voce grosse nel suo servizio, perchè ha una posizione dominante nel mercato degli smartphone. Non sono pochi gli sviluppatori che si lamentano scarsa chiarezza e trasparenza sulle loro azioni riguardanti le app.
            Credi quello che ti pare.Io parlo di fatti, sia chiaro.
      • BFidus scrive:
        Re: "developer-friendly"
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: BFidus

        All'epoca il "grande fratello" da abbattere era

        l'IBM.

        Era Microsoft e tu di informatica non sai un tubo.
        Eh, menomale che qui abbiamo il genio che di informatica ne sa a pacchi...nel 1984 microsoft non era nulla....Vatti a nascondere va...


        con jobs

        che decide cosa piace, o meno,
        Ovvio, li fa lui i prodotti, lui decide cosa gli
        piace o meno. Vorrai mica tu
        decidere?No, io decido di non comprarli, ma, mi pare, ho ancora la liberta' di criticare un comportamento (o modello di business) che non condivido e che ritengo ipocrita se riferito alle origini di apple.O devo chiedere il permesso a Jobs per questo.O a te, ruppolo....

        alle masse e gli

        utenti come te che ne seguono i dettami con

        inebetita

        riverenza.

        Ha parlato la pecora del gregge!E perche' mai? in base a cosa fai questa affermazione? quello che scrivi dimostra che la pecora, ossia colui che non e' in grado di prendere una decisione valutando personalmente i pro e i contro, sei tu.Tu hai osato addirittura scrivere, in un topic su ipad, mi pare, che noi non sappiamo ancora cosa potra esserci utile, Jobs invece lo sa gia....Chi e' la pecora?

        Quella era la Apple figlia anche di Woz.

        Questa e' solo la Apple di Jobs.

        E meno male!A me non cambia niente, sono stato utente Apple fino a che pensavo ne valesse la pena, ora i pc me li assemblo da solo, uso linux, non ho uno smartphone perche' NON mi serve, non ho un eReader perche' i libri mi piace averli di carta e riesco da solo, incredibile eh..., a decidere cosa mi serve o meno...Woz era il genio, Jobs e' un mero commerciale, fottutamente bravo.La Apple fa ottimi prodotti ma ha un comportamento da grande fratello all'interno del proprio business.Io critico questo.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 16 marzo 2010 18.01-----------------------------------------------------------
  • Star scrive:
    Un mito !
    Speriamo solo non siano solo dei "bla bla bla" ma si concretizzi il tutto in una vera guerra verso colei che sta (pericolosamente) diventando la nuova Microsoft dei telefonini: la Apple !
    • ruppolo scrive:
      Re: Un mito !
      - Scritto da: Star
      Speriamo solo non siano solo dei "bla bla bla" ma
      si concretizzi il tutto in una vera guerra verso
      colei che sta (pericolosamente) diventando la
      nuova Microsoft dei telefonini: la Apple
      !Quando comprerai un Nokia o un Motorola o un HTC o un Blackberry o un Samsung e dentro troverai sempre un sistema operativo Apple, allora lo potrai dire. Non prima.
      • Sgabbio scrive:
        Re: Un mito !
        Da quel che mi risulta la Apple da sola si è fatta una fetta di mercato enorme al discapito dei concorrenti, nulla di male in questo, ha guadagnato quel posto onestamente, nonostante alcuni limiti insensati dei iphone (Bluetooth, suonerie ecc ecc).Il problema è che la sua bella fetta di mercato la sta usando nella maniera peggiore, come microsoft.
        • ruppolo scrive:
          Re: Un mito !
          - Scritto da: Sgabbio
          Il problema è che la sua bella fetta di mercato
          la sta usando nella maniera peggiore, come
          microsoft.Spiegati...
          • Sgabbio scrive:
            Re: Un mito !
            Già detto sopra. Tipologie di app cacciate dal giorno all'altro per motivi incomprensibili, per esempio.
  • passante scrive:
    Re: "developer-friendly"
    • ruppolo scrive:
      Re: "developer-friendly"
      - Scritto da: passante
      Gurda caso è proprio ciò che Apple NON fa. Dare
      garanzie.Ah no? Vuoi dire che se vogliono invece di darmi il 70% se lo tengono loro? Oppure che AppStore è offline la maggior parte del tempo? O che i clienti vengono truffati?
      Vallo a dire a tutti gli sviluppatori
      in bancarotta perchè Apple di punto in bianco ha
      deciso che alcune App non vanno piu'
      bene.COSA??? Bancarotta? Fammi UN SOLO esempio di uno sviluppatore andato in bancarotta per questo motivo. UNO SOLO!!!
      Oppure volgiamo parlare del salto nel buoi per
      investire su una applicazione per iphone che a a
      seconda della giornata puo' non essere accettata
      nello
      store?A seconda della giornata? Ma tu sai cos'è un contratto?Certo che se pubblichi le istruzioni per farsi le bombe in casa, forse corri il rischio di lavorare per nulla...
      Apple fa solo i suoi interessi, interessi che
      sono anni luce lontani da quelli degli
      utenti.Utenti? Stiamo parlando di utenti? Mi sembrava tu parlassi di sviluppatori fino al paragrafo precedente...Gli interessi di Apple sono di VENDERE terminali e APPLICAZIONI, visto che ne ricava il 30%.Gli interessi degli utenti non sono certo quelli di guadagnare, ma di spendere BENE i suoi soldi. Ed è esattamente quello che avviene!
  • abbello scrive:
    grande!
    parole sante!
  • zuzzurro scrive:
    Re: "developer-friendly"
    Ciao, devo dire che per una volta il tuo pensiero è condivisibile, però da smanettone "multi sistema" le castrazioni che mi impone Apple per sviluppare mi sono un po' scomode...Capisco quello che stai dicendo, ma ti chiederei di capire anche quello che dico io, ovvero: voglio scegliere come&dove sviluppare la mia applicazione e mi piace capire dove e come sta girando.Non so se mi sono spiegato.
  • mirko scrive:
    Re: "developer-friendly"
    mi spiego meglio.apple può permettersi di implementare XML in tutto quello che vuole.e lo sai perché? Perché è OPEN.tra l'altro, ha collaborato alla sua creazione proprio il tizio di cui si parla nell'articolo.ci pensi se avesse dovuto pagare royalties per ogni formato di file?tu, da fanboy, dirai: "Se avesse dovuto pagare per utilizzare XML non l'avrebbe fatto ma avrebbe creato il proprio formato proprietario, anche migliore".ok, con l'XML questo può funzionare: quasi chiunque può inventare un formato descrittivo mettendoci dentro virgole, puntievirgola, pipe, trattino, il segno uguale, insomma come ti pare, in maniera più o meno efficace.ma pensa estendere questo discorso con TUTTI i formati e tutte le tecnologie.e la compressione ZIP (che qualche legaccio ce l'ha, in effetti), e i formati grafici, le immagini, i video, i font, e il 3d, e la musica...ok, puoi inventarti il tuo formato (come la ms ha creato wma, wmv, ecc), ma poi sei fuori da altri formati proprietari, se non vuoi pagare."N" microsistemi, ti piacerebbe?il microsistema windows, che legge solo roba windows.il microsistema apple, che legge solo apple.non capisci la differenza?puoi dire che apple produca "soldi", di cui parli?SI, sicuramente.puoi dire che apple non utilizzi formati aperti?NO.eccola, la differenza.se non la capisci, mi dispiace dirtelo, ma sei solo un fanboy :-)
    • stica scrive:
      Re: "developer-friendly"
      Formati ed applicazioni sono cose diverse.Un formato di cui vuoi garantire diffusione deve essere open (oltre ad essere fatto bene).Un'applicazione dipende dall'autore se lo fa per la gloria o per pagarci il mutuo.Sono un utilizzatore di free software e non un utente della mela. Prima che si scatenino accuse di essere un funboy.
    • MeX scrive:
      Re: "developer-friendly"
      OpenCLWebkitstudia.
      • mirko scrive:
        Re: "developer-friendly"
        - Scritto da: MeX
        OpenCL
        Webkit
        studia.e allora?funboy.
        • MeX scrive:
          Re: "developer-friendly"
          perché? argomenta prego.
          • mirko scrive:
            Re: "developer-friendly"
            - Scritto da: MeX
            perché? argomenta prego.perché"
            OpenCL
            Webkit
            studia."non è una risposta al mio post.primo, perché mi sembra un po' pochino.secondo, perché qui si parla di standard apertinati aperti per essere utilizzati da tutti,a beneficio della comunità.ti riporto due citazioni, tratte da wp,proprio delle due tecnologie di cui parli:"OpenCL was initially developed by Apple Inc., which holds trademark rights, and refined into an initial proposal in collaboration with [...]""The code that would become WebKit began in 1998 as the KDE projects HTML layout engine KHTML and KDE's JavaScript engine (KJS). The name and project 'WebKit' were created in 2002 when Apple Inc. created a fork of KHTML and KJS.[...]The WebKit team had also reversed many Apple-specific changes in the original WebKit code base[...]One of the reasons for this is that Apple worked on their version of KHTML for a year before making their fork public."invece...hai presente un formato aperto nato aperto?hai presente xml? html? w3c?non intuisci le differenze?boh...
          • MeX scrive:
            Re: "developer-friendly"
            quindi RedHat non detiene alcun trademark?
      • Sgabbio scrive:
        Re: "developer-friendly"
        Mi sa che non hai capito quello che intendeva.
        • MeX scrive:
          Re: "developer-friendly"
          mi sembra intendeva dire che Apple é il male perché si fa pagare per ogni cosa sfruttanto le povere persone...Mentre i santoni dell'Open ti fanno usare XML senza farti pagare Royalties... allora mi chiedo come possa esistere OpenCL e Webkit tanto per citarne due...
          • Sgabbio scrive:
            Re: "developer-friendly"
            - Scritto da: MeX
            mi sembra intendeva dire che Apple é il male
            perché si fa pagare per ogni cosa sfruttanto le
            povere
            persone...

            Mentre i santoni dell'Open ti fanno usare XML
            senza farti pagare Royalties... allora mi chiedo
            come possa esistere OpenCL e Webkit tanto per
            citarne
            due...Non credo abbia detto che apple non usi niente di libero è che tu non lo puoi usare tranquillamente :D
          • MeX scrive:
            Re: "developer-friendly"
            Ripeto, OpenCL e Webkit...devo darti il link di Wikipedia o lo trovi da solo?
          • Sgabbio scrive:
            Re: "developer-friendly"
            Ripeto, che tu fingi di non capire
          • MeX scrive:
            Re: "developer-friendly"
            non capire che posso usare Webkit e OpenCL senza pagare royalties?O fare un libro di foto con i template di Apeture e rivenderlo a 400?Cos'é che non capisco?
          • Sgabbio scrive:
            Re: "developer-friendly"
            - Scritto da: MeX
            non capire che posso usare Webkit e OpenCL senza
            pagare
            royalties?Io non ho detto l'opposto! E' mai possibile che se uno fa una critica ad apple per una cosa, tu devi mettere in bocca agli altri parole che non hanno mai detto ?Non mi sembra che IO ABBIA DETTO QUESTO Ho anche spiegato che il tizio in questione non ha inteso quello che hai capito tu....
          • MeX scrive:
            Re: "developer-friendly"
            continui a dirmi che non ho capito ma non mi hai detto cosa non ho capito... che non é vero che Apple chiede royalties per ogni tecnologia che sviluppa?
          • Sgabbio scrive:
            Re: "developer-friendly"
            Si vabbè, non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire.
          • MeX scrive:
            Re: "developer-friendly"
            continui a darmi del sordo/del finto tonto e continui a non spiegarti...
          • Sgabbio scrive:
            Re: "developer-friendly"
            Io mi sono spiegato, sei tu che mi metti in bocca cose che non ho detto.
          • MeX scrive:
            Re: "developer-friendly"
            guarda che hai iniziato tu cosí:http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2832845&m=2833380#p2833380fai un po' te!
          • mirko scrive:
            Re: "developer-friendly"
            ti ho già risposto:http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2832845&m=2833769#p2833769
  • mirko scrive:
    Re: "developer-friendly"
    ma sei ancora convinto che sia giustoconfondere "open" con "free"?
  • ullala scrive:
    più chiaro di così. ..
    Non poteva essere!
  • LaNberto scrive:
    Ciao, Tim Bray
    ...divertiti e stai bene.
  • angros scrive:
    Grande!
    Il modello iPhone incarna l'incubo Palladium/TCPA più di ogni altra cosa, e va combattuto e annientato.Ben fatto, Bray, continua così!Open4ever
    • ruppolo scrive:
      Re: Grande!
      ---------------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 16 marzo 2010 11.14-----------------------------------------------------------
    • ma va la scrive:
      Re: Grande!
      Evidentemente di queste disquisizioni filosofiche alla gente che deve usare i prodotti interessa poco o nulla.
  • giacche scrive:
    Smanettoni
    Sapere che a discutere di "tematiche controverse come ad esempio il sesso" sono questi "smanettoni" mi lascia basito.
Chiudi i commenti