Comcast detterà le leggi della rete

Analizzare il traffico per imparare a gestirlo senza discriminazioni di bit, con un il supporto di una tecnologia P2P proprietaria. Per poi tracciare una dichiarazione universale dei diritti e delle responsabilità per ISP e netizen

Roma – Una carta dei diritti e dei doveri per gli utenti dei sistemi di file sharing, una carta dei diritti e dei doveri per gli ISP: si incarica di redigerla Comcast, provider nell’occhio del ciclone per aver adottato con orgoglio filtri e setacci sulla connettività, provider ora in fase di ravvedimento . Un ravvedimento nel quale intende coinvolgere anche gli altri attori della rete.

Comcast Due sono le strade che sta battendo l’ISP: da un lato intende analizzare il traffico che si verifica sulla propria rete, per irrobustirla laddove sia più necessario per offrire agli utenti un servizio di qualità, dall’altro intende coinvolgere un nugolo di esperti dell’industria di settore per stilare le linee guida del comportamento di rete, indirizzate a netizen e provider.

A supportare l’ISP ci sarà Pando Networks : già al fianco di Verizon per ottimizzare le prestazioni del P2P a favore dei suoi utenti, il sistema P2P proprietario di Pando consentirà a Comcast di analizzare i comportamenti dei suoi abbonati, consentirà, confrontando i dati raccolti sul network Comcast con quelli emersi dagli altri operatori che aderiranno al P4P Working Group, di valutare l’impatto che il sistema ha sui servizi offerti dagli ISP.

Comcast trarrà vantaggio da questi dati: serviranno a sviluppare una strategia di gestione del traffico che non discrimini o favorisca pacchetti di dati , che possa garantire la neutralità della rete. Sarà un’occasione per dimostrare – pungola Comcast, di recente frequente ospite di FCC e minacciata dall’ennesima proposta di legge a tutela della net neutrality – “che tali questioni tecniche possono essere affrontate a livello privato, senza il bisogno di un intervento dello stato”.

I dati raccolti e analizzati dall’azienda verranno inoltre resi pubblici, così che gli altri provider comprendano come “le applicazioni P2P possano essere ottimizzate per viaggiare su diversi tipi di network, in ambienti e situazioni geografiche differenti”.

Dalla collaborazione tra Comcast, Pando e gli attori ai quali l’azienda ha recapitato l’invito , nel corso dell’anno scaturiranno inoltre le leggi della rete , quella che Comcast definisce la “carta dei diritti e delle responsabilità del P2P destinata agli utenti e agli ISP”, un documento emanato “nell’interesse di ISP, aziende che operano nel settore P2P e utenti”. “Fissando queste linee guida – spiega il dirigente Comcast Tony Werner – aiuteremo le aziende che forniscono servizi P2P, i provider e i detentori dei diritti sui contenuti a trovare un punto d’accordo per supportare i consumatori che desiderano usare il P2P per fruire di contenuti legali”.

I dettagli forniti dall’ISP sono troppo scarni per stabilire se Comcast abbia davvero imboccato la strada di una contrita conversione: si dice semplicemente che “gli utenti dei sistemi P2P dovrebbero avere il diritto di mantenere il controllo del proprio computer quando utilizzano le applicazioni P2P”, mentre un portavoce dell’azienda si spinge ad anticipare che gli utenti potranno disinstallare le applicazioni P2P e impostare le soglie di banda con cui condividere i file.

Se le intenzioni di Comcast a lungo termine appaiono insondabili, nell’immediato emerge con chiarezza il tentativo dell’azienda di schivare l’ascia della FCC , di ridisegnare la propria immagine presso i media mostrando un volto solidale con gli utenti senza per questo scontentare l’industria dei contenuti. Ma il gruppo Free Press , che da tempo denuncia l’illegittimità delle pratiche in cui si è cimentato l’operatore, mette in guardia gli utenti dal messaggio che Comcast intende far trapelare: “È come se la volpe tentasse di rassicurare il fattore dicendo vai pure, te lo guardo io il pollaio “.

Gaia Bottà

( fonte immagine )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Claudio scrive:
    portatile low cost?
    Credo che il termine low cost (in modo particolare se pensato per certi mercati) debba intendersi per una fascia di prezzo ben inferiore a quella proposta.In modo particolare, questo portatile assomiglia in tutto e per tutto ad un certo Kohjinsha che ho avuto modo di utilizzare durante gli ultimi 3 mesi spesi in Giappone.Monta in intel A100 o A110 rispettivamente a 600 o 800 mhz, è touch screen e ha hard disk che vanno fino a 120 GB. Pur essendo la frequenza di lavoro abbastanza bassa, Windows Vista Home Premium gira abbastanza bene, e, cosiderate le dimensioni del prodotto le specifiche tecniche non sono affatto male. Ora qui si parla tanto di eeepc, ma qualche anno addietro in Giappone già si utilizzavano questi piccoli portenti tecnologici, con xp e un AMD Geode a 500 mhz come processore, ovviamente dotati di tutte le connessioni wireless, lettore di schede SD e CF, ricevitore per il digitale terrestre (standard giapponese), e tante piccole altre chicche. Il prezzo attuale (cambio netto - Yen) è di 498 , per la versione con Vista Home Premium e hard disk da 120 GB... e loro vorrebbero vendere un vecchio modello in India a questo prezzo? Mi auguro rivedano la loro politica... fregano già abbastanza persone qui in Italia con i loro prezzi inventati (e mi riferisco a situazioni del tipo: 499 Dollari = 499 e via dicendo).
    • Claudio scrive:
      Re: portatile low cost?
      nel caso voleste controllare di persona i prodotti a cui mi riferisco:www.kohjinsha.com (pagina giapponese)Esiste un altra pagina, in inglese, ma ho notato delle differenze nei prodotti presentati che, seppur minime nella sostanza, si fanno notare nei prezzi.Ah, installate il supporto agli alfabeti dell'asia orientale, altrimenti visualizzerete solo una marea di quadrati... :)Claudionel caso in cui qualcuno di voi volesse traduzioni o altre informazioni, questa è la mia mail: darkangel4@libero.it
  • mmmm scrive:
    La MS può permetterselo...
    La MS ha il monopolio di winzozz e può tranquillamente rifilarlo a costo zero...Alla faccia dei produttori e rivenditori hardware che hanno sempre dovuto appoggiare ogni loro angheria.
  • dio scrive:
    1 Kg? con linux peserebbe solo 800g
    ahahah
    • AtariLover scrive:
      Re: 1 Kg? con linux peserebbe solo 800g
      - Scritto da: dio
      ahahahAHAHAHAHAHA!Beh lo scatolo plasticoso di Vista peserà grossomodo 1 etto no? :D(atari)
  • Er Puntaro scrive:
    La PornMachine perfetta!!
    Avevo esitato, avevo esitato ma credo di non poterlo evitare: LO SPOSO e me lo porto a casa!!!30 giga di hard disk stipati fino all'ultimo byte di filmati porno, permettono di avere una buona rotazione senza arrivare ad annoiarsi. Piccolino, leggero, schermo ispirato ai tablet che con una mossa si può far ruotare e piegare (!!!), trasformando così il dispositivo in una tavoletta elettronica su cui far correre le dita (e magari qualcos'altro), il tutto concentrato in un prodotto da avere assolutamente! Alloggiato in pianta stabile nel cassetto del comodino, è il compagno ideale per risollevare serate sottotono. I problemi della vita incombono, rendono nervosi e sottraggono ore importanti al nostro riposo notturno? Con PornMachine® potrete dire: "Nikki Benz, pensaci tu a spingermi fra le braccia di Morfeo"! Giusto il tempo di premere start e play e i brutti ricordi diventeranno, appunto, solo ricordi.[img]http://www.punto-informatico.it/punto/20080417/mileap.jpg[/img] PornMachine® è un marchio registrato. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge.
    • OMG scrive:
      Re: La PornMachine perfetta!!
      Fatti vedere da un medico
      • Mi scoccio di loggare scrive:
        Re: La PornMachine perfetta!!
        - Scritto da: OMG
        Fatti vedere da un medicoma da uno bravo.Quando non si sa cosa dire di male di M$ ecco che si arriva al ridicolo -.-
        • ciaociciu scrive:
          Re: La PornMachine perfetta!!
          non mi sembra piu' ridicolo di questo portatilino inutilissimo... giusto per fare qualcosa dopo l'uscita del macbookair che invece e' una gran figata!
          • next scrive:
            Re: La PornMachine perfetta!!
            Ti quoto.Anche io lo trovo ridicolo e ancora di più la versione precedente.Qualcosa mi fa pensare che è andato a ruba solo perchè qui in italia ne sono arrivati pochissimi.
          • OMG scrive:
            Re: La PornMachine perfetta!!
            - Scritto da: ciaociciu
            non mi sembra piu' ridicolo di questo portatilino
            inutilissimo... giusto per fare qualcosa dopo
            l'uscita del macbookair che invece e' una gran
            figata!Se questo è ridicolo cosa si può dire dell'eeeeEeEEEeeeepc?
          • Andy scrive:
            Re: La PornMachine perfetta!!
            eh si'... peccato che costi il *quadruplo*.
    • Obbligatori o scrive:
      Re: La PornMachine perfetta!!
      LOOOOL
    • Annonimo scrive:
      Re: La PornMachine perfetta!!
      sei un mito :D :D
      • Er Puntaro scrive:
        Re: La PornMachine perfetta!!
        Grazie agli ultimi due! :DA tutti gli altri bacchettate sulle mani! Ragazzi non ci siamo eh? Siete troppo seri! Non si può lavorare con un pubblico così difficile! :@ SBAM! [img]http://www.brogelli.it/images/ECO94-Normale-chiusa.jpg[/img]
    • Carlo scrive:
      Re: La PornMachine perfetta!!
      Stronzo sporcaccione, puzzi come un merd......
  • Anonimo scrive:
    Costa come l'eee!
    425 dollari di costo finale.Tolti 200 della licenza winsozz, si ha un oggettino che costa come l'eee solo di hardware.Poi, siccome e' concepito per far girare winsozz, avra' sicuramente una potenza di calcolo mostruosa e una memoria immensa, altrimenti non mi spiego.
    • pinco pallino scrive:
      Re: Costa come l'eee!
      non ti spieghi perche' sei ignorante e le tue parole lo dimostrano.La licenza di Windows XP Home, OEM (quella usata in questo caso) costa poco piu' di 50 dollari.
    • next scrive:
      Re: Costa come l'eee!
      Io ho utilizzato il modello precedente e proprio non riesco a farmelo piacere.Ma il suo prezzo è realmente adeguato alla qualità del prodotto?
    • seiunfricch ettone scrive:
      Re: Costa come l'eee!
      no guarda la licenza oem di winzozz costa 4000 euro...e cmq é meglio linux di winzozz (salvo poi che anche sul più linuxiano dei pc becchi o una partizione o una vm windows =) ) Falsii !!! :)
      • Infatti scrive:
        Re: Costa come l'eee!
        Perchè falsi? Uno usa i Sistemi di cui ha necessità, ma ciò non toglie che un sistema può essere preferito rispetto ad un altro.Io a casa ho Mandriva e sono obbligato ad avere Windows virtualizzato perchè per collegarmi in remoto alla macchina di lavoro serve activeX. Windows lo accendo solo in quel caso, per tutto il resto voglio un Sistema snello, veloce, senza antivirus che succhia ram, piacevole, sicuro, stabile e quindi uso Mandriva.
      • krane scrive:
        Re: Costa come l'eee!
        - Scritto da: seiunfricch ettone
        no guarda la licenza oem di winzozz costa 4000
        euro...
        e cmq é meglio linux di winzozz (salvo poi che
        anche sul più linuxiano dei pc becchi o una
        partizione o una vm windows =) )
        Falsii !!! :)No, perche ? Lo consideriamo per quello che e' : un giocattolo. Personalmente infatti lo uso solo per far partire qualche gioco.Per le robe serie ovviamente preferiamo sistemi piu' snelli, stabili, sicuri ed efficienti.
        • Anonimo scrive:
          Re: Costa come l'eee!
          - Scritto da: krane

          Falsii !!! :)

          No, perche ? Lo consideriamo per quello che e' :
          un giocattolo. Personalmente infatti lo uso solo
          per far partire qualche
          gioco.Quoto. Pure io la partizione winsozz la uso solo ed esclusivamente per il gaming (che se facessero dei games su cd-live potrei bootare da CD e recuperare un po' di spazio sul disco).
          Per le robe serie ovviamente preferiamo sistemi
          piu' snelli, stabili, sicuri ed
          efficienti....e anche piu' funzionali!Sistemi in cui ci sono i compilatori, i linguaggi, una shell con i controcosi, e una infinita' di comandi.
      • alfredo ricciotti scrive:
        Re: Costa come l'eee!
        Vieni a vedere il mio PC allora, e' tutto Linux e BSD.
  • ... scrive:
    a quando?
    Si sa nulla della data di rilascio?Io nel mio piccolo stò ancora cercando l'eee pc...L'avevano solo alla coop e l'hanno finito nel giro di 2 ore.
    • Categorico scrive:
      Re: a quando?
      - Scritto da: ...
      Si sa nulla della data di rilascio?

      Io nel mio piccolo stò ancora cercando l'eee pc...
      L'avevano solo alla coop e l'hanno finito nel
      giro di 2
      ore.A Genova l'ho visto prima di Pasqua da Saturn, ma pochi giorni dopo era già esaurito...
    • Zio Bill scrive:
      Re: a quando?
      L'ho visto alla Auchan circa 10 giorni fa, dopo 2 giorni non c'era più.Forse sarebbe il caso di chiedere a "Chi l'ha visto"?(rotfl)
      • jackoverfull scrive:
        Re: a quando?
        Se volete qui a san mauro torinese ce ne sono nel negozietto in piazza (!!!).ma vi avviso che non mi stupirebbe se li facessero pagare il doppio.
    • Mc Laden scrive:
      Re: a quando?
      - Scritto da: ...
      Si sa nulla della data di rilascio?

      Io nel mio piccolo stò ancora cercando l'eee pc...
      L'avevano solo alla coop e l'hanno finito nel
      giro di 2
      ore.se lasciavi una mazzetta lo avevigià a casa tua, alle coop funziona cosi, come in tutte le coop rosse.razgo!
  • Categorico scrive:
    MS corre ai ripari...
    ...Ma ormai, prima che avesse il tempo di reagire, s'è creato un altro mercato in cui Linux è primo e Windows si trova ad inseguire.E quel che è peggio per MS è che stavolta il nuovo mercato non gira su architetture specializzate RISC embedded, ma su versioni a basso costo e basso consumo di CPU x86, questo rischia di scardinare la posizione di forza e quasi monopolio di MS nel mercato del PC.
    • Ken Shiro scrive:
      Re: MS corre ai ripari...
      vedo che sei già entrato nel mondo dei sogni...
      • Categorico scrive:
        Re: MS corre ai ripari...
        - Scritto da: Ken Shiro
        vedo che sei già entrato nel mondo dei sogni......profetici O) :p
        • pul scrive:
          Re: MS corre ai ripari...
          sinceramente non capisco tutta questa avversità continua che si scaglia contro MS...una delle più grandi aziende al mondo, che sfama chissà quante migliaia di persone in giro per il pianeta non fa che essere attaccata per ogni cosa che prova a fare...fra un po' un dirigente MS non potrà andare in bagno che subito uno dietro sarà pronto a dire "eh, lo fa solo perchè prima l'ha fatto Torvalds!". Ragazzi, un po' di moderazione...se non volete usare software MS non mi sembra che nessuno ve lo impedisca...io stesso uso Linux e finora nessun programmatore MS è venuto a casa mia impedendomi di accendere il pc.A volte un po' di imparzialità non vi farebbe che bene.
          • supergino scrive:
            Re: MS corre ai ripari...
            - Scritto da: pul
            io stesso uso Linux e
            finora nessun programmatore MS è venuto a casa
            mia impedendomi di accendere il
            pc.per forza, l'ha fatto prima Torvalds! :)
          • Franco scrive:
            Re: MS corre ai ripari...
            - Scritto da: pul
            sinceramente non capisco tutta questa avversità
            continua che si scaglia contro MS...una delle più
            grandi aziende al mondo, che sfama chissà quante
            migliaia di persone in giro per il pianeta non fa
            che essere attaccata per ogni cosa che prova a
            fare...fra un po' un dirigente MS non potrà
            andare in bagno che subito uno dietro sarà pronto
            a dire "eh, lo fa solo perchè prima l'ha fatto
            Torvalds!". Ragazzi, un po' di moderazione...se
            non volete usare software MS non mi sembra che
            nessuno ve lo impedisca...io stesso uso Linux e
            finora nessun programmatore MS è venuto a casa
            mia impedendomi di accendere il
            pc.
            A volte un po' di imparzialità non vi farebbe che
            bene.Ci hanno provato però.Il service pack 1,prima che venisse corretto,andava a sovrascrivere dei dati nel grub rendendo di fatto inavviabile la tua partizione con GNU/linux...Pensi davvero che la più importante azienda informatica del mondo(ahinoi)possa davvero fare un errore di tale portata?Vedi tu...
          • Joe Tornado scrive:
            Re: MS corre ai ripari...
            Se è per questo quando tempo fa ho installato Windows Vista per provarlo, di fianco a Windows XP, il suo maledetto bootloader mi ha reso inavviabile lo stesso XP ...
          • pinco pallino scrive:
            Re: MS corre ai ripari...
            Solo perche' non eri capace a configurarlo.... leggere ogni tanto no eh?
          • Joe Tornado scrive:
            Re: MS corre ai ripari...
            Ma a me sembrava di averlo configurato; solo che quando riavviavo e sceglievo Windows XP dal menu di avvio, mi era segnalato un errore particolare, che ora non ricordo.Comunque, si, è vero, sono un po' boccalone: avevo dato per scontato che installando un Windows basato su kernel NT (NT4, 2000, XP), la configurazione di un bootloader fosse necessaria solo per PERSONALIZZARE la configurazione di avvio (sistema predefinito, tempo di attesa, ecc.), e non affinchè FUNZIONASSE l'avvio di un'altra versione di Windows.
          • marco scrive:
            Re: MS corre ai ripari...
            - Scritto da: Joe Tornado
            Se è per questo quando tempo fa ho installato
            Windows Vista per provarlo, di fianco a Windows
            XP, il suo maledetto bootloader mi ha reso
            inavviabile lo stesso XP
            ...aiouhoai aoihaoih aoihaoihaiouh
          • next scrive:
            Re: MS corre ai ripari...
            Il fatto è che molti linari credono che il motivo principale della non diffusione di linux sia colpa del monopolio di microsoft.E' per questo che vedono congiure ovunque.Non riuscirai a fargli cambiare idea perchè altrimenti dovrebbero ammettere che attualemente, in ambito desktop, linux non è minimamente paraganbaile a windows o osx.Sottolineo "in ambito desktop" e parlo "di utente medio".C'è da dire comunque che anche per un utente più esperto, alle volte, è frustrante lavorare con le versioni attuali di gnome e kde perchè sono tutto tranne che stabili e coerenti se paragonote alla concorrenza.
          • Reef scrive:
            Re: MS corre ai ripari...
            Coerenti non so cosa intendi... ma non stabili non lo puoi dire...
          • next scrive:
            Re: MS corre ai ripari...
            - Scritto da: Reef
            Coerenti non so cosa intendi... ma non stabili
            non lo puoi
            dire...Ho detto coerente per non dire incasinato.Se lo ritieni stabile, hai un concetto distorto della stabilità, soprattutto se lo paragoni a windows o os x.Volgio dire, non c'è mica nulla di male ad ammetterlo visto che questi sistemi operativi sono prodotti da un unica azienda che coordina il lavoro degli sviluppatori e non da una comunità dove ognuno fa quello che gli pare.
          • AtariLover scrive:
            Re: MS corre ai ripari...
            Parere personale e di parte, trovo molto più stabile un GNU/Linux con KDE rispetto a Windows XP.Detto questo, sulla coerenza del desktop hai ragione, molte applicazioni non si integrano molto bene nei DE. Ad esempio usando KDE finchè resti nei programmi Qt e della suite KDE tutto è molto ben integrato, quando usi programmi GNOME o XFCE si vede ad occhio nudo che non c'entrano una mazza... A partire dai menu per arrivare ai dialog per salvare i files eccetera...Ciau!(atari)
          • next scrive:
            Re: MS corre ai ripari...
            - Scritto da: AtariLover
            Parere personale e di parte, trovo molto più
            stabile un GNU/Linux con KDE rispetto a Windows
            XP.Beh è ovvio che il parere è personale e di parte dato che il post l'ho scritto io!Anche se sono critico in molti ambiti server lo ritengo impareggiabile. E con ambiti server intendo anche l'utilizzo home come mediacenter ad esempio.Ho visto diversi software free che eseguono questo lavoro egregiamente e se hai qualche consiglio da darmi lo accetto volentieri.In particolare, oltre alle caratteristiche "standard" di un mediacenter, vorrei utilizzarlo anche come server per itunes.
          • AtariLover scrive:
            Re: MS corre ai ripari...
            - Scritto da: next
            - Scritto da: AtariLover

            Parere personale e di parte, trovo molto più

            stabile un GNU/Linux con KDE rispetto a Windows

            XP.

            Beh è ovvio che il parere è personale e di parte
            dato che il post l'ho scritto
            io!No mi hai capito male, intendevo che il MIO era un aprere personale e di parte XDSiamo troppo abituati ai troll che pensiamo subito male :D
            Anche se sono critico in molti ambiti server lo
            ritengo impareggiabile. E con ambiti server
            intendo anche l'utilizzo home come mediacenter ad
            esempio.
            Ho visto diversi software free che eseguono
            questo lavoro egregiamente e se hai qualche
            consiglio da darmi lo accetto
            volentieri.
            In particolare, oltre alle caratteristiche
            "standard" di un mediacenter, vorrei utilizzarlo
            anche come server per
            itunes.Puoi provare LinuxMCE, che oltre a questo può essere usato per controllare anche la casa, come pannelli d'allarme, impianti domotici Z-Wave e simili. Oppure se vuoi qualcosa solamente come mediacenter MythBuntu è carino :DPer il server Itunes puoi provare con Amarok che ti consente di sincronizzare anche gli iPod (almeno questo fino a qualche tempo fa, ora come ora mi pare Apple abbia modificato il firmware degli iPod e ciò lo abbia rewso incompatibile). Sennò c'è sempre Geexbox che ti trasforma il pc in un media recorder e media server...Spero di essere stata d'aiuto :DCiao!(atari)
          • next scrive:
            Re: MS corre ai ripari...
            - Scritto da: AtariLover
            Per il server Itunes puoi provare con Amarok che
            ti consente di sincronizzare anche gli iPod
            (almeno questo fino a qualche tempo fa, ora come
            ora mi pare Apple abbia modificato il firmware
            degli iPod e ciò lo abbia rewso incompatibile).
            Sennò c'è sempre Geexbox che ti trasforma il pc
            in un media recorder e media
            server...

            Spero di essere stata d'aiuto :D

            Ciao!


            (atari)Grazie mille!Stata? Sei una linuxiana donna?
          • AtariLover scrive:
            Re: MS corre ai ripari...
            - Scritto da: next

            Grazie mille!
            Stata? Sei una linuxiana donna?L'ultima volta che ho controllato si :DNo scherzi a parte, questo era l'account di mio fratello, poi però se ne è stancato visto le flame war e simili e allora l'ho preso io :DCiao!(atari)
          • zini scrive:
            Re: MS corre ai ripari...
            - Scritto da: AtariLover
            Per il server Itunes puoi provare con Amarok che
            ti consente di sincronizzare anche gli iPod
            (almeno questo fino a qualche tempo fa, ora come
            ora mi pare Apple abbia modificato il firmware
            degli iPod e ciò lo abbia rewso incompatibile).Anche con i nuovi, quelli con il firmware crittato come il mio, Amarok funziona egregiamente.... mai usato iTunes ;-)
          • next scrive:
            Re: MS corre ai ripari...
            - Scritto da: zini
            - Scritto da: AtariLover


            Per il server Itunes puoi provare con Amarok che

            ti consente di sincronizzare anche gli iPod

            (almeno questo fino a qualche tempo fa, ora come

            ora mi pare Apple abbia modificato il firmware

            degli iPod e ciò lo abbia rewso incompatibile).

            Anche con i nuovi, quelli con il firmware
            crittato come il mio, Amarok funziona
            egregiamente.... mai usato iTunes
            ;-)In realtà a me serviva un mediacenter che facesse anche streaming delle librerie audio/video di itunes.Non credo che amarok sia adatto a questo, o sbaglio?
          • zini scrive:
            Re: MS corre ai ripari...
            - Scritto da: next
            - Scritto da: zini

            - Scritto da: AtariLover




            Per il server Itunes puoi provare con Amarok
            che


            ti consente di sincronizzare anche gli iPod


            (almeno questo fino a qualche tempo fa, ora
            come


            ora mi pare Apple abbia modificato il firmware


            degli iPod e ciò lo abbia rewso
            incompatibile).



            Anche con i nuovi, quelli con il firmware

            crittato come il mio, Amarok funziona

            egregiamente.... mai usato iTunes

            ;-)

            In realtà a me serviva un mediacenter che facesse
            anche streaming delle librerie audio/video di
            itunes.
            Non credo che amarok sia adatto a questo, o
            sbaglio?Per lo streaming audio non ci sono problemi (non sono informato nello specifico delle librerie itunes), per il video streaming e l'itunes store sarà disponibile dalla prossima versione (attualmente è in beta, credo)http://amarok.kde.org/en/node/446
          • zini scrive:
            Re: MS corre ai ripari...
            ops... era un pesce l'itunes store ;-)
          • lroby scrive:
            Re: MS corre ai ripari...
            - Scritto da: AtariLover
            Parere personale e di parte, trovo molto più
            stabile un GNU/Linux con KDE rispetto a Windows
            XP.Mi dispiace notare che non hai mai avuto a che fare con una versione ottimizzata di Windows XP (ipotizzo anche di Vista a questo punto)il mio collega di lavoro in questo momento ha uptime del suo pc con XP di 1293 ore e rotti (circa 54 giorni ininterrotti 24/7) e non sono di + solo perchè siamo in questa nuova sede con nuovi computer da circa 2 mesi.il discorso della stabilità è veramente stupido a volte, SE ho 2 pc accesi e con lo stesso uptime (diciamo per esempio di 4 mesi) sono stabili entrambi punto.un'ultima considerazione, se su XP si inchioda è quasi sicuro che devi riavviare tutto il sistema e si azzera ovviamente l'uptime,mentre su linux se si inchioda solo il DE ovviamente riavii solo quello e non si azzera l'uptime del s.o. ma comunque lo reputo meno stabile,in quanto la stabilità effettiva è quella dove non và in crash NEMMENO il DE.ciaoLROBY
          • next scrive:
            Re: MS corre ai ripari...
            Chissà dove la vedranno tutta questa stabilità.Io da felice utente os x dico che una gui più veloce di windows, nella concorrenza, non l'ho mai vista.Con tutto l'amore che posso provare per os x dico che la reattività, intuitività, velocità e completezza dell'interfaccia di windows (anche di vista) batte sicuramente leopard.Diciamo che os x fa molta scena, è gradevole, curato, funzionale e minimale e questo copre evuntuali altre mancanze.
          • krane scrive:
            Re: MS corre ai ripari...
            - Scritto da: lroby
            - Scritto da: AtariLover

            Parere personale e di parte, trovo molto più

            stabile un GNU/Linux con KDE rispetto a Windows

            XP.
            Mi dispiace notare che non hai mai avuto a che
            fare con una versione ottimizzata di Windows XP
            (ipotizzo anche di Vista a questo punto)Bhe, del resto e' evidente che tu non hai mai visto linux.
            il mio collega di lavoro in questo momento ha
            uptime del suo pc con XP di 1293 ore e rotti
            (circa 54 giorni ininterrotti 24/7) e non sono di
            + solo perchè siamo in questa nuova sede con
            nuovi computer da circa 2 mesi.E quindi ? Per linux e' normale avere uprime di centinaia di giorni, il mio portatile e' arrivato a 240 poi e' saltata la corrente in casa.
            il discorso della stabilità è veramente stupido a
            volte,Gia: soprattutto quando lo fa un utente windows abituato a spegnere il pc tutte le sere.E comunque il discorso e' molto semplice : gli stessi venditori di server e le assicurazioni che si occupano di queste cose valutano diversamente la stabilita' dei due sistemi: assicurare un server windows costa di piu' rispetto ad un server linux perche' e' meno affidabile.Garantire uptime del 99.9% costa meno su linux perche' e' ritenuto piu' stabile e a meno rischio di crash.Informati.
            SE ho 2 pc accesi e con lo stesso uptime (diciamo
            per esempio di 4 mesi) sono stabili entrambi
            punto.
            un'ultima considerazione, se su XP si inchioda è
            quasi sicuro che devi riavviare tutto il sistema
            e si azzera ovviamente l'uptime,mentre su linux
            se si inchioda solo il DE ovviamente riavii solo
            quello e non si azzera l'uptime del s.o. ma
            comunque lo reputo meno stabile,in quanto la
            stabilità effettiva è quella dove non và in crash
            NEMMENO il DE.Quindi non hai nemmeno l'esperienza necessarie a capire quando su windows ti si resetta automaticamente l'ide (rotfl) scommetto che non sai neanche killare e rilanciare l'ide su windows (rotfl).
            ciao
            LROBY
          • lroby scrive:
            Re: MS corre ai ripari...
            - Scritto da: krane
            Bhe, del resto e' evidente che tu non hai mai
            visto
            linux.
            Gia: soprattutto quando lo fa un utente windows
            abituato a spegnere il pc tutte le
            sere.
            Quindi non hai nemmeno l'esperienza necessarie a
            capire quando su windows ti si resetta
            automaticamente l'ide (rotfl) scommetto che non
            sai neanche killare e rilanciare l'ide su windows
            (rotfl).hai ragione, mi hai scoperto,non ho mai visto linux,io spengo il pc una volta ogni 15-20 minuti e onestamente non conosco molto nemmeno Windows, non sapevo nemmeno che avesse una IDE (che significa questa sigla?),c'entra qualcosa con quei disegnini che compaiono quando accendo il picci?non sono capace come giustamente hai fatto notare tu (e non so come diavolo hai fatto a capirlo) a fare nemmeno quello che hai scritto al fondo (visto che non sò cosa intendi)Hai mai pensato di fare l'investigatore privato o lavorare per la squadra anticrimine? Vedo che ci sei portato,hai ottimo naso ed intuito , i miei più vivi complimenti. ;)LROBY
          • AtariLover scrive:
            Re: MS corre ai ripari...
            - Scritto da: lroby

            Mi dispiace notare che non hai mai avuto a che
            fare con una versione ottimizzata di Windows XP
            (ipotizzo anche di Vista a questo
            punto)Vista l'ho usato sul pc portatile di mio fratello, mentre XP ho provato a nlitarlo un po.Chiarisco subito perchè può sembrare stupida come cosa, ma molti hanno concetti diversi di stabilità.Per me stabile vuol dire che non rallenta se mentre scrivo un documento word converto un mp3, o un video... Che non crasha portandosi dietro l'interfaccia utente per un problema di Konqueror o Explorer e simili, che mentre swappa (le rare volte che swappa) non si freeza per qualche secondino... Cono cose da poco, però sono irritanti...Oramai Windows dai tempi del 2000 ha una stabilità molto buona (e qui per stabilità intendo che non si inchioda con le BSOD), però specie su Win XP vedo che spesso con processi che rpendono entrambi i core gli altri rallentano o si freezano momentaneamente per qualche secondo... So che si può giocare con le priorità, ma su un Linux questo non l'ho mai visto a parità di macchina (questo però ammetto possa anche essere determinato dal kernel ricompilato a mano epr essere low-latency e ottimizzato)
            il mio collega di lavoro in questo momento ha
            uptime del suo pc con XP di 1293 ore e rotti
            (circa 54 giorni ininterrotti 24/7) e non sono di
            + solo perchè siamo in questa nuova sede con
            nuovi computer da circa 2
            mesi.Non stento a crederlo, come ti ho detto sopra con l'uptime oramai XP non ha più prblemi... L'unica cosa che notai è che col passare del tempo si mangia sempre più ram (cosa che Vista non fa)
            il discorso della stabilità è veramente stupido a
            volte,

            SE ho 2 pc accesi e con lo stesso uptime (diciamo
            per esempio di 4 mesi) sono stabili entrambi
            punto.ti rimando a sopra per quello che intendo io come stabilità generale, è ovvio che anche un Windows ME se lo lasci acceso e non ci fai nienite regge uptime paurosi, ma non per questo puoi dirlo stabile ;)
            un'ultima considerazione, se su XP si inchioda è
            quasi sicuro che devi riavviare tutto il sistema
            e si azzera ovviamente l'uptime,mentre su linux
            se si inchioda solo il DE ovviamente riavii solo
            quello e non si azzera l'uptime del s.o. ma
            comunque lo reputo meno stabile,in quanto la
            stabilità effettiva è quella dove non và in crash
            NEMMENO il
            DE.
            Scusa ma allora quando explorer crasha e si chiude l'interfaccia utente? Poi si ricrea ma non è la stessa cosa che succede con i DE di linux?Se consideriamo i blocchi "duri e crudi" come i BSOD, Windows è livemente meno stabile, tuttavia oramai ce ne vuole per farlo bloccare... Anzi, devo dire che con WinXP MCE sul portatile non è mai successo...
            ciao
            LROBYCiao! Sempre un piacere parlare un po seriamente ;)(atari)
          • lroby scrive:
            Re: MS corre ai ripari...
            - Scritto da: AtariLover
            Chiarisco subito perchè può sembrare stupida come
            cosa, ma molti hanno concetti diversi di
            stabilità.
            Per me stabile vuol dire che non rallenta se
            mentre scrivo un documento word converto un mp3,
            o un video... Che non crasha portandosi dietro
            l'interfaccia utente per un problema di Konqueror
            o Explorer e simili, che mentre swappa (le rare
            volte che swappa) non si freeza per qualche
            secondino... Cono cose da poco, però sono
            irritanti...IMHO la stabilità è quella caratteristica tale che ti lascia lavorare con un computer,magari facendo anche diverse cose contemporaneamente, senza MAI arrivare ad una situazione di stallo tale per cui i programmi smettano di funzionare o comincino a comportarsi in maniera talmente anomala da obbligarti (o quasi) a riavviare l'intero s.o. per tornare ad una situazione di normalità. non reputo instabile un s.o. la quale rallenta se fai + cose insieme in multitasking,lo definirei piuttosto "bisognoso di essere ottimizzato x migliorare il modo in cui usa le proprie risorse", idem per lo swap,feature che uso molto raramente avendo nel mio caso almeno 1,5gb di ram sul pc con XP e 4GB su quello nuovo con Vista64bit.sul fatto che possano essere cose che irritano,è una questione soggettiva,io ad esempio trovo irritante soltanto la lentezza a prescindere dal s.o. usato che sia esso un s.o. MS (9x, ME , 2000, XP, Vista, oppure un MAC OS o una qualche distro Linux.
            Oramai Windows dai tempi del 2000 ha una
            stabilità molto buona (e qui per stabilità
            intendo che non si inchioda con le BSOD), però
            specie su Win XP vedo che spesso con processi che
            rpendono entrambi i core gli altri rallentano o
            si freezano momentaneamente per qualche
            secondo... So che si può giocare con le priorità,
            ma su un Linux questo non l'ho mai visto a parità
            di macchina (questo però ammetto possa anche
            essere determinato dal kernel ricompilato a mano
            epr essere low-latency e
            ottimizzato)Questo si potrebbe attennuare o annullare ottimizzando XP (ma anche Vista) esattamente come ricompilare ad HOC il kernel di Linux, e senza toccare le priorità.

            il mio collega di lavoro in questo momento ha

            uptime del suo pc con XP di 1293 ore e rotti

            (circa 54 giorni ininterrotti 24/7) e non sono
            di

            + solo perchè siamo in questa nuova sede con

            nuovi computer da circa 2

            mesi.

            Non stento a crederlo, come ti ho detto sopra con
            l'uptime oramai XP non ha più prblemi... L'unica
            cosa che notai è che col passare del tempo si
            mangia sempre più ram (cosa che Vista non
            fa)IMHO se fosse così drastico il consumo in eccesso di ram da parte di XP, credo che non sarebbe possibile un uptime su di un pc usato tutti i giorni 8 ore al giorno per ben 54 giorni in quanto provocherebbe un collasso del sistema molto prima. calcola che la ram prima o poi finisce e questo qui in particolare ha solo 1gb,non 3gb.
            ti rimando a sopra per quello che intendo io come
            stabilità generale, è ovvio che anche un Windows
            ME se lo lasci acceso e non ci fai nienite regge
            uptime paurosi, ma non per questo puoi dirlo
            stabile
            ;)scusa ma davo per scontato che parlando di uptime di 4 mesi si intendesse usandoli regolarmente tutti i giorni (situazione tipica da ufficio) per almeno 8 ore al giorno.e poi anche ottimizzando ME pur non potendo durare dei mesi,ti posso garantire che il loro lavoro giornaliero lo facevano molto bene (molto meglio dei win9x),oltretutto se calcoli che Winme era per uso casalingo era normale che venisse usato per qualche ora e non mesi (tipo dalla mattina alla sera e poi lo spegni x andare a dormire) Oltretutto non dimenticare che Winme girava su del hardware decisamente meno affidabile di quello che troviamo oggi, a proposito, la stabilità ed il funzionamento di un s.o. dipende anche moltissimo (oltre che dal fatto di saperlo installare,gestire,ottimizzare e curare) dal livello di qualità dei componenti hw usati.una mb ecs o microstar non garantirà la stessa affidabilità di una Asus.
            Scusa ma allora quando explorer crasha e si
            chiude l'interfaccia utente? Poi si ricrea ma non
            è la stessa cosa che succede con i DE di
            linux?si assolutamente, si chiude e si riapre ma NON riavvia tutto il s.o. e non azzera il suo uptime,esattamente come con KDE Gnome o XCFE
            Se consideriamo i blocchi "duri e crudi" come i
            BSOD, Windows è livemente meno stabile, tuttavia
            oramai ce ne vuole per farlo bloccare... Anzi,
            devo dire che con WinXP MCE sul portatile non è
            mai
            successo...beh.. onestamente credo che con il livello di affidabilità dei s.o. attuali avere una BSOD su XP o un crash totale su Linux (e aggiungo sui MAC) sia più facilmente imputabile a hw difettoso o scadente (vedi sopra discorso delle MB) oppure a drivers programmati da cani (e questo esula dal s.o. a meno che non sia fornito direttamente all'interno del s.o. stesso)
            Ciao! Sempre un piacere parlare un po seriamente
            ;)
            (atari)Quando vuoi io sono qui, anche a me fà piacere parlare seriamente, il lavoro di troll non fà per me :DLROBY
          • AtariLover scrive:
            Re: MS corre ai ripari...
            - Scritto da: lroby

            IMHO la stabilità è quella caratteristica tale
            che ti lascia lavorare con un computer,magari
            facendo anche diverse cose contemporaneamente,
            senza MAI arrivare ad una situazione di stallo
            tale per cui i programmi smettano di funzionare o
            comincino a comportarsi in maniera talmente
            anomala da obbligarti (o quasi) a riavviare
            l'intero s.o. per tornare ad una situazione di
            normalità.
            A quella bene o male oramai tutti i SO ci arrivano, cioè restano in piedi senza bisogno diessere riavviati... Però non basta questo, un SO moderno non deve freezare applicazioni perchè è impegnato a fare altro secondo me (nei limiti dell'hardware naturalmente).
            non reputo instabile un s.o. la quale rallenta se
            fai + cose insieme in multitasking,lo definirei
            piuttosto "bisognoso di essere ottimizzato x
            migliorare il modo in cui usa le proprie
            risorse", idem per lo swap,feature che uso molto
            raramente avendo nel mio caso almeno 1,5gb di ram
            sul pc con XP e 4GB su quello nuovo con
            Vista64bit.Si pure io lo uso raramente ma ti assicuro che tra i SO quello che sento meno quando swappa (rallentamenti ecc) è Linux...
            sul fatto che possano essere cose che irritano,è
            una questione soggettiva,io ad esempio trovo
            irritante soltanto la lentezza a prescindere dal
            s.o. usato che sia esso un s.o. MS (9x, ME ,
            2000, XP, Vista, oppure un MAC OS o una qualche
            distro
            Linux.
            Punti di vista :D

            Questo si potrebbe attennuare o annullare
            ottimizzando XP (ma anche Vista) esattamente come
            ricompilare ad HOC il kernel di Linux, e senza
            toccare le
            priorità.
            Con tutta la buona volontà ma non posso ottimizzare Windows a un livello tale per cui modifico il kernel...Poi logico, queste cose l'utente casalingo non se le sogna nemmeno, ne su Win ne su Linux...

            IMHO se fosse così drastico il consumo in eccesso
            di ram da parte di XP, credo che non sarebbe
            possibile un uptime su di un pc usato tutti i
            giorni 8 ore al giorno per ben 54 giorni in
            quanto provocherebbe un collasso del sistema
            molto prima. calcola che la ram prima o poi
            finisce e questo qui in particolare ha solo
            1gb,non
            3gb.Non è certo così marcato da collassare dopo un po, ma XP col passare del tempo accumula memoria usata, mentre Vista no. Idem per Win 2003 server.Certo, non è una cosa tale per cui dopo un po ti dice "memoria insufficiente", però è abbastanza significativo del lavoro messo in atto per migliorare il gestore di memoria.

            scusa ma davo per scontato che parlando di uptime
            di 4 mesi si intendesse usandoli regolarmente
            tutti i giorni (situazione tipica da ufficio) per
            almeno 8 ore al
            giorno.E hai un uptime di 4 mesi? Cioè lasciano i pc accesi di notte? :S Questa non l'ho capita...
            e poi anche ottimizzando ME pur non potendo
            durare dei mesi,ti posso garantire che il loro
            lavoro giornaliero lo facevano molto bene (molto
            meglio dei win9x),oltretutto se calcoli che Winme
            era per uso casalingo era normale che venisse
            usato per qualche ora e non mesi (tipo dalla
            mattina alla sera e poi lo spegni x andare a
            dormire)
            Si ma dico infatti che puoi anche definire un sistema stabile se per te devi fare lettere e mail e null'alòtro, mentre stabile per un grafico è sicuramente un requisito più stringente...Insomma non si può definire la stabilità a priori, perchè varia dall'uso, ai gusti eprsonali... Come vedi anche prima non ci troviamo d'accordo su cosa sia un sistema stabile. Oramai i SO una volta accesi restano on per mesi anche, quindi per stabile io intendo che mi faccia lavorare velocemente e sia reattivo...
            Oltretutto non dimenticare che Winme girava su
            del hardware decisamente meno affidabile di
            quello che troviamo oggi, a proposito, la
            stabilità ed il funzionamento di un s.o. dipende
            anche moltissimo (oltre che dal fatto di saperlo
            installare,gestire,ottimizzare e curare) dal
            livello di qualità dei componenti hw usati.una mb
            ecs o microstar non garantirà la stessa
            affidabilità di una
            Asus.Certamente hai ragione, però parliamo di responsività e stabilità sullo stesso hardware... A mio parere sulla stabilità intesa come pochi crash e pochi riavvii oramai linux e win sono molto vicini, mentre come responsività (anche grazie al fatto che linux si può ottimizzare meglio) linuz è ancora avanti...

            si assolutamente, si chiude e si riapre ma NON
            riavvia tutto il s.o. e non azzera il suo
            uptime,esattamente come con KDE Gnome o
            XCFE
            Ah ok stavamo dicendo la stessa cosa, non l'avevo capito :DPensavo che dicessi che gli uptime lunghi di linux siano dovuti al fatto che se crasha il DE non si riavvia... Mentre in realtà stavamo dicendo la stessa cosa anche per win :D

            beh.. onestamente credo che con il livello di
            affidabilità dei s.o. attuali avere una BSOD su
            XP o un crash totale su Linux (e aggiungo sui
            MAC) sia più facilmente imputabile a hw difettoso
            o scadente (vedi sopra discorso delle MB)Sicuramente vero, può essere stabilissimo ma basta una ram fallata e metti tutto in ginocchio
            oppure
            a drivers programmati da cani (e questo esula dal
            s.o. a meno che non sia fornito direttamente
            all'interno del s.o.
            stesso)
            si d'accordo
            Quando vuoi io sono qui, anche a me fà piacere
            parlare seriamente, il lavoro di troll non fà per
            me
            :D
            LROBYEhehehe Ciao!(atari)
          • lroby scrive:
            Re: MS corre ai ripari...
            - Scritto da: AtariLover
            A quella bene o male oramai tutti i SO ci
            arrivano, cioè restano in piedi senza bisogno
            diessere riavviati... Però non basta questo, un
            SO moderno non deve freezare applicazioni perchè
            è impegnato a fare altro secondo me (nei limiti
            dell'hardware
            naturalmente).sono d'accordo ma tutto questo esula dal discorso "stabilità" (intesa come andare in crash oppure no)
            Si pure io lo uso raramente ma ti assicuro che
            tra i SO quello che sento meno quando swappa
            (rallentamenti ecc) è
            Linux...non lo so , nemmeno su linux uso lo swap :D

            Questo si potrebbe attennuare o annullare

            ottimizzando XP (ma anche Vista) esattamente
            come

            ricompilare ad HOC il kernel di Linux, e senza

            toccare le

            priorità.



            Con tutta la buona volontà ma non posso
            ottimizzare Windows a un livello tale per cui
            modifico il
            kernel...chi ha mai detto che si debba toccare il kernel di Windows?io ho detto che si può ottimizzare un s.o. MS per renderlo + leggero,stabile e veloce esattamente come su Linux si ricompila il kernel per renderlo + leggero,stabile e velocequello che intendo dire è che non è necessario effettuare lo stesso tipo di operazioni per ottenere lo stesso risultato (s.o. migliore)
            Non è certo così marcato da collassare dopo un
            po, ma XP col passare del tempo accumula memoria
            usata, mentre Vista no. Idem per Win 2003
            server.
            Certo, non è una cosa tale per cui dopo un po ti
            dice "memoria insufficiente", però è abbastanza
            significativo del lavoro messo in atto per
            migliorare il gestore di
            memoria.qui mi dici che Vista gestisce meglio la ram di XP e non ci piove, sono perfettamente d'accordo con te e naturalmente mi parli di s.o. puliti e NON ottimizzati.io uso tecnologie per migliorare prestazioni ed uso della ram anche su XP (compresa la tecnologia readyboost :D)
            E hai un uptime di 4 mesi? Cioè lasciano i pc
            accesi di notte? :S Questa non l'ho
            capita...eh si purtroppo,di notte li tengono accesi per effettuare gli aggiornamenti del s.o. (antivirus e altri software aziendali)
            Si ma dico infatti che puoi anche definire un
            sistema stabile se per te devi fare lettere e
            mail e null'alòtro, mentre stabile per un grafico
            è sicuramente un requisito più
            stringente...La "stabilità" ha un significato preciso,IMHO, ovvero comportamento STABILE del s.o.,che lo si usi per disegnare in CAD,giocare a WOW oppure semplicemente per scrivere lettere e mandare emails.
            quindi per stabile io intendo che
            mi faccia lavorare velocemente e sia
            reattivo...io userei meglio la parola "OTTIMIZZATO" x indicare un s.o. che mi faccia lavorare velocemente e che sia reattivo.la parola STABILE la trovo fuori luogo in questo contesto.
            ..mentre come responsività (anche
            grazie al fatto che linux si può ottimizzare
            meglio) linuz è ancora
            avanti...Permettimi di obiettare su questo punto,tu non hai mai visto un XP Roby Edition oppure un Vista Roby Edition,e non hai la più pallida idea di quanto si possano realmente ottimizzare questi 2 s.o. (senza offesa mi raccomando ;))
            Ehehehe Ciao!
            (atari)Alla prossima :DLROBY
          • Shu scrive:
            Re: MS corre ai ripari...
            - Scritto da: lroby
            io userei meglio la parola "OTTIMIZZATO" x
            indicare un s.o. che mi faccia lavorare
            velocemente e che sia
            reattivo.No, ottimizzato significa che e` configurato per fornire le massime prestazioni per un determinato compito.L'ottimizzazione di un server e` completamente diversa (e a volte opposta) a quella di un client, per esempio.Quella di cui state parlando e` la reattivita` (non l'ottimizzazione, ne` la stabilita`).Un sistema e` reattivo quando risponde alle azioni dell'utente nel minor tempo possibile.In un client questo tempo deve essere inferiore al mezzo secondo per non essere avvertito come un rallentamento.Il miglior S.O. da questo punto di vista era AmigaOS.Windows e` a buon punto ma qualche volta lascia a desiderare.Linux era uno schifo, ma e` migliorato rapidamente e ora, tra nuovi scheduler di CPU e disco e nuovi sistemi di priorita` e di accodamento dei processi, e` spesso piu` reattivo di Windows, soprattutto se si attiva il low latency ed eventualmente il realtime.Per quanto riguarda la stabilita` non c'e` paragone: Linux tutta la vita, seguito da OSX e per ultimo da Windows.Bye.
          • Drago84 scrive:
            Re: MS corre ai ripari...
            MI spieghi cosa intendo per un sistema (xp/vista) ottimizzato? grazie
          • lroby scrive:
            Re: MS corre ai ripari...
            - Scritto da: Drago84
            MI spieghi cosa intendo per un sistema (xp/vista)
            ottimizzato?
            graziesemplice, è un sistema operativo privato dei servizi inutili,alleggerito di tutto il superfluo, ed accelerato tramite sw di terze parti.. (in verità uno di questi sw x accelerare il s.o. richiede l'ausilio di una pendrive possibilmente da 4gb) ciaooLROBY
          • Joe Tornado scrive:
            Re: MS corre ai ripari...
            cioè eBoostr !La mia piccola esperienza : essendo indispendabile presenza di un file di swap a Windows anche in caso di molta memoria disponibile, va piazzato nel punto giusto. Io l'ho messo in una partizione dedicata all'inizio di un array raid-0 su SATA. Per fare una prova, anni fa, ho spostato il file su un vecchio disco da 3,2 GBytes, marca Samsung, dotato di un led sull'elettronica che ne mostra l'attività e visibile dall'esterno del case. Dopo un po' di avvii, chiusure, riavvii di programmi, l'uso del file si intensifica. Dopo un po'(acquisizione video, compressione con 7-Zip, giochi, navigazione, ecc.), il sistema diventava lento fino all'inverosimile a causa dell'accesso, non continuo ma quasi, al file di swap. Ovviamente, in quel caso le cose andavano così perchè il file di swap era su un disco con basso transfer rate; ma da quel momento ho imparato a posizionarlo nel punto di maggior velocità possibile. Se avete consigli sono ben accetti.
          • lroby scrive:
            Re: MS corre ai ripari...
            - Scritto da: Joe Tornado
            cioè eBoostr !Complimenti :)
            La mia piccola esperienza : essendo
            indispendabile presenza di un file di swap a
            Windows anche in caso di molta memoria
            disponibile ...[CUT]Perchè ritieni "indispensabile" la presenza dello swap file?su sistemi XP con almeno 2GB di ram o Vista 64bit con almeno 4GB di ram a meno che non elabori immagini da alcuni gb di capacità con photoshop (o altre applicazioni simili come impegno del pc) puoi tranquillamente farne a meno..Prova tu stesso se riesci ad avere a disposizione uno dei 2 sistemi citati sopra ok? ;)ciaoLROBY
          • Joe Tornado scrive:
            Re: MS corre ai ripari...
            Mi sembrava indispensabile perchè se imposto "nessun file di swap", dopo un po' Windows se lo crea (ovviamente nella partizione con i files di sistema). Questo con il precedente computer, 768 MBytes disponibili. Con l'attuale ce ne sono 1536 ed effettivamente potrei riprovare ...
          • www.aleksfalcone.org scrive:
            Re: MS corre ai ripari...
            - Scritto da: next
            Ho detto coerente per non dire incasinato.
            Se lo ritieni stabile, hai un concetto distorto
            della stabilità, soprattutto se lo paragoni a
            windows o os x.Scrivi le favole?Linux non è stabile? Hai una vaga idea di che cosa significhi 'stabile'?Hai un concetto distorto di cosa sia una comunità di sviluppo.
          • next scrive:
            Re: MS corre ai ripari...
            - Scritto da: www.aleksfalcone.org
            Scrivi le favole?
            Linux non è stabile?
            Hai una vaga idea di che cosa significhi
            'stabile'?

            Hai un concetto distorto di cosa sia una comunità
            di
            sviluppo.Dici le stesse cose a tutti.Non dici nulla di interessante e sei solo arrogante.Fatti una vita.
          • www.aleksfalcone.org scrive:
            Re: MS corre ai ripari...
            - Scritto da: next
            Dici le stesse cose a tutti.No, le dico a te.
            Non dici nulla di interessante e sei solo
            arrogante.Non ti interessa quello che succede nel mondo reale? Ti ho già detto che scrivi favole?
            Fatti una vita.Che vuol dire?Non hai di meglio da dire?Lavoro giornalmente su server Unix, Linux e Windows, insieme ad altri sistemisti. Il fatto che nelle posizioni critiche manchi Windows non è un caso. Dove la stabilità è assolutamente necessaria c'è Solaris, Red-Hat e AIX.Ma preferisci usare una patetica aggressività piuttosto che arrenderti all'evidenza.
          • Reef scrive:
            Re: MS corre ai ripari...
            Io utilizzo linux per lavoro perché windows era troppo instabile... forse sono solo fortunato.. Mac invece è un discorso a parte, mi è capitato di usarlo e di parlare con chi lo utilizza (la mia ragazza) ed è più che stabile..
          • lroby scrive:
            Re: MS corre ai ripari...
            - Scritto da: Reef
            Io utilizzo linux per lavoro perché windows era
            troppo instabile... forse sono solo fortunato..
            Mac invece è un discorso a parte, mi è capitato
            di usarlo e di parlare con chi lo utilizza (la
            mia ragazza) ed è più che
            stabile..chi è più stabile, il Mac o la tua ragazza? :DLROBY
          • Reef scrive:
            Re: MS corre ai ripari...
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Magari la mia ragazza fosse stabile come un Mac...
          • Xav scrive:
            Re: MS corre ai ripari...
            Questa è una sciocchezza, i motivi per cui il 99% delle persone che usa win non usa linux sono 2:1 win lo trova preinstallato e l'utente medio non prende neanche in considerazione di fare un'installazione di un so (rinunciando a qualcosa che hanno pagato!)2 linux non ha il parco software di windows, parlo di applicativi professionali e verticali (ad esempio tutti i gestionali specifici sviluppati da sw house minori).
          • next scrive:
            Re: MS corre ai ripari...
            - Scritto da: Xav
            linux non è minimamente paraganbaile a windows o
            osx.
            Sottolineo "in ambito desktop" e parlo "di utente
            medio".


            Questa è una sciocchezza, i motivi per cui il 99%
            delle persone che usa win non usa linux sono
            2:
            1 win lo trova preinstallato e l'utente medio non
            prende neanche in considerazione di fare
            un'installazione di un so (rinunciando a qualcosa
            che hanno
            pagato!)Se mi dicevi per i giochi potevo anche darti ragione.Anche vista lo trovano preinstallato ma molti hanno chiesto il downgrade.E anche se volessero passare a linux secondo te come potrebbero destreggiarsi in quella bolgia di distribuzioni inutili?
            2 linux non ha il parco software di windows,
            parlo di applicativi professionali e verticali
            (ad esempio tutti i gestionali specifici
            sviluppati da sw house
            minori).Scusa ma ad un utente normale che gli frega di questi software?E poi di quali software professionali e verticali parli?Un giorno linux è per tutti, quello dopo per professionisti, l'altro per smanettoni e mai per tutti.
          • www.aleksfalcone.org scrive:
            Re: MS corre ai ripari...
            - Scritto da: next
            quella bolgia di distribuzioni inutili?Frase tipica di chi ha paura di dover scegliere. Da quando la possibilità di scelta è un problema? In che modo una distribuzione può essere inutile? Se qualcuno volesse cambiare, basterebbe fermarsi ad una qualsiasi delle più note. Le tue difficoltà di orientamento non sono rappresentative della media delle persone.
            Un giorno linux è per tutti, quello dopo per
            professionisti, l'altro per smanettoni e mai per tutti.E' per tutti. Per questo ci sono tante distribuzioni specializzate. Se tu perdessi meno tempo a scrivere di ciò che ignori, ne avresti di più a provare di persona.
          • next scrive:
            Re: MS corre ai ripari...
            - Scritto da: www.aleksfalcone.org
            - Scritto da: next

            quella bolgia di distribuzioni inutili?

            Frase tipica di chi ha paura di dover scegliere.Ma te mi conosci così bene?Chessò, abbiamo cenato assieme, amici in comune o fatto una gangbang?
          • www.aleksfalcone.org scrive:
            Re: MS corre ai ripari...
            - Scritto da: next
            Ma te mi conosci così bene?Quindi confermi...
            Chessò, abbiamo cenato assieme, amici in comune o
            fatto una gangbang?Le mie frequentazioni sono senz'altro migliori.
          • next scrive:
            Re: MS corre ai ripari...
            - Scritto da: www.aleksfalcone.org
            - Scritto da: next

            Ma te mi conosci così bene?

            Quindi confermi...


            Chessò, abbiamo cenato assieme, amici in comune
            o

            fatto una gangbang?

            Le mie frequentazioni sono senz'altro migliori.Ti riferivi agli amici o alle gangbang?
          • www.aleksfalcone.org scrive:
            Re: MS corre ai ripari...
            - Scritto da: next
            Ti riferivi agli amici o alle gangbang?A te.
          • next scrive:
            Re: MS corre ai ripari...
            - Scritto da: www.aleksfalcone.org
            E' per tutti. Per questo ci sono tante
            distribuzioni specializzate. Se tu perdessi meno
            tempo a scrivere di ciò che ignori, ne avresti di
            più a provare di
            persona.blah, blah blah..
          • www.aleksfalcone.org scrive:
            Re: MS corre ai ripari...
            - Scritto da: next
            colpa del monopolio di microsoft.Il fatto che un'azienda sia più volte condannata per lo stesso motivo, abuso di posizione dominante, non ti fa dubitare della correttezza di tale azienda?
            attualemente, in ambito desktop, linux non è minimamente
            paraganbaile a windows o osx.
            Sottolineo "in ambito desktop" e parlo "di utente
            medio".E' falso. Chiunque può provare e verificarlo.
            anche per un utente più
            esperto, alle volte, è frustrante lavorare con le
            versioni attuali di gnome e kde perchè sono tutto
            tranne che stabili e coerenti !!!Provare, prima di parlare a sproposito è troppa fatica, vero?
          • next scrive:
            Re: MS corre ai ripari...
            - Scritto da: www.aleksfalcone.org
            - Scritto da: next

            colpa del monopolio di microsoft.

            Il fatto che un'azienda sia più volte condannata
            per lo stesso motivo, abuso di posizione
            dominante, non ti fa dubitare della correttezza
            di tale
            azienda?Sulla correttezza si ma che c'entra.Apple si è ritagliata tranquillamente una sua quota di mercato.

            attualemente, in ambito desktop, linux non è
            minimamente

            paraganbaile a windows o osx.

            Sottolineo "in ambito desktop" e parlo "di
            utente

            medio".

            E' falso. Chiunque può provare e verificarlo.Già verificato.

            anche per un utente più

            esperto, alle volte, è frustrante lavorare con
            le

            versioni attuali di gnome e kde perchè sono
            tutto

            tranne che stabili e coerenti

            !!!
            Provare, prima di parlare a sproposito è troppa
            fatica,
            vero?Si e tu continua a vivere nel tuo mondo.E poi ti dico, non sarà certo il tono spocchioso che usi sempre che rende più vere le tue affermazioni.Perchè non provi a rilassarti un pò invece di aggredire sempre tutti?
          • www.aleksfalcone.org scrive:
            Re: MS corre ai ripari...
            - Scritto da: next
            - Scritto da: www.aleksfalcone.org

            - Scritto da: next


            colpa del monopolio di microsoft.



            Il fatto che un'azienda sia più volte condannata

            per lo stesso motivo, abuso di posizione

            dominante, non ti fa dubitare della correttezza

            di tale

            azienda?

            Sulla correttezza si ma che c'entra.
            Apple si è ritagliata tranquillamente una sua
            quota di mercato.Tranquillamente non direi, in ogni caso non credo che la quota di Apple possa preoccupare MS. Senza contare i pesantissimi investimenti nel marketing e le strategie aggressive sul mercato paragonabili a quelle di MS.

            E' falso. Chiunque può provare e verificarlo.

            Già verificato.Ne dubito fortemente, visti i tuoi pregiudizi in materia.
            Si e tu continua a vivere nel tuo mondo.
            E poi ti dico, non sarà certo il tono spocchioso
            che usi sempre che rende più vere le tue affermazioni.
            Perchè non provi a rilassarti un pò invece di
            aggredire sempre tutti?Quali aggressioni?Tu sostieni che i sistemi Linux non sono stabili rispetto a Windows e OSX, mentre nel mondo reale Linux concorre alla pari con i migliori SO di livello enterprise in implementazioni critiche per la business continuity: un settore in cui la stabilità è un requisito imprescindibile, al punto che Windows Server è del tutto assente.Chiaramente non conosci la materia di cui scrivi. Non è una opinione, è ciò che avviene. Se ti dico la verità ti offendi? Problema tuo.
          • next scrive:
            Re: MS corre ai ripari...
            - Scritto da: www.aleksfalcone.org
            Non è una opinione, è ciò che avviene. Se ti dico
            la verità ti offendi? Problema
            tuo.Ti reputo una persona intelligente e preparata, non ho problemi a dirtelo.Peccato tu abbia un carattere di me.rda.
          • www.aleksfalcone.org scrive:
            Re: MS corre ai ripari...
            - Scritto da: next
            Ti reputo una persona intelligente e preparata,
            non ho problemi a dirtelo.
            Peccato tu abbia un carattere di me.rda.Cosa c'entra il carattere?Non hai nulla di meglio da scrivere?Oppure pensi che chiunque non ti dia ragione abbia un pessimo carattere?
          • next scrive:
            Re: MS corre ai ripari...
            Tu, come al solito, parli di server dove entrambi siamo d'accordo.Io parlo in ambito desktop.Tra l'altro volevo farti notare una cosa.Quando non sai come argomentare passi sempre alle offese apostrofando tutti come incompetenti.Ora,ho visto rapidamente www.aleksfalcone.org e ti assicuro che se tu sei il proprietario di questo blog non sei certo nella posizione giusta per permetterti di dare giudizi sulle competenze tecniche degli altri.Ciao Ciao
          • pabloski scrive:
            Re: MS corre ai ripari...
            - Scritto da: pul
            nessuno ve lo impedisca...io stesso uso Linux e
            finora nessun programmatore MS è venuto a casa
            mia impedendomi di accendere il
            pc.evidentemente ti sei perso i dieci anni di magagne di MS finite sotto la lente del DoJ e dell'UE, il FUD disseminato da Ballmer per stroncare Linux, le minacce più o meno velate alla community, l'oleazione degli organi ISO per farsi approvare OOXML, la creazione puntuale di formati che copiano quelli open solo al fine di creare formati non interoperabili per tagliare fuori la concorrenza, la chiusura della documentazione sul layer NT per tener fuori gli sviluppatori di middleware
          • www.aleksfalcone.org scrive:
            Re: MS corre ai ripari...
            - Scritto da: pul
            sinceramente non capisco tutta questa avversità
            continua che si scaglia contro MS...una delle più
            grandi aziende al mondo, che sfama chissà quante
            migliaia di persone in giro per il pianeta Cos'è un'agenzia umanitaria? Pagare gli stipendi ai lavoratori è un merito? Su, un po' di misura...
            non fa che essere attaccata per ogni cosa che prova a
            fare...Si chiama diritto di critica, è ciò che permette il progresso. Ti infastidisce?
            se non volete usare software MS non mi sembra che
            nessuno ve lo impedisca...E allora? Non si può criticare mamma MS?
            A volte un po' di imparzialità non vi farebbe che
            bene.Se pensi che una critica sia infondata sei libero di contraddire e confutare. Se non sai come rispondere puoi evitare di farlo, parzialità ed imparzialità non c'entrano con i difetti di un prodotto.
          • alfredo ricciotti scrive:
            Re: MS corre ai ripari...
            spegnere il computer no, ma mamma M$ vuole il mio obolo per ogni portatile nuovo che compro e questo non mi va giu'. (Inutile rispondere che cercando cercando alla fine si trova il portatile senza M$ tax, non vedo perche' debbo farmi io il culo per NON dare soldi alla Microsoft).
          • Curioso scrive:
            Re: MS corre ai ripari...

            se non volete usare software MS non mi sembra che
            nessuno ve lo impedisca...Bhe nessuno mi impedisce di non usarlo, l'unico dettaglio è che c'è qualcuno che mi OBBLIGA a pagarlo... quando questo cambierà forse Microsoft sarà laciata in pace... almeno un po' :)
      • Toki scrive:
        Re: MS corre ai ripari...
        Kenshiro (Nome del protagonista di Fist of the North Star) != Ken Shiro (venditore di patate dolci di un parco giochi vicino a tokio)
    • nonsenepuop iu scrive:
      Re: MS corre ai ripari...
      E mi raccomando non bevete la coca cola!
  • Rosik scrive:
    Windows XP?
    come mai non c'è vista? 8)
    • Bastard Inside scrive:
      Re: Windows XP?
      - Scritto da: Rosik
      come mai non c'è vista? 8)Lo aspettavano, ma non s'è visto , ha telefonato che per meno di 3GB di RAM e 1/2 TB di HD non si scomoda nemmeno :D
    • jfk scrive:
      Re: Windows XP?
      - Scritto da: Rosik
      come mai non c'è vista? 8)Forse perche' ha fatto quasi peggio di windows me!
      • anonimo scrive:
        Re: Windows XP?
        - Scritto da: jfk
        - Scritto da: Rosik

        come mai non c'è vista? 8)

        Forse perche' ha fatto quasi peggio di windows me!a quanto pare non hai usato nessuno dei due nè ME nè Vista, soprattutto vista, io con ME ancora ci devo convivere qualche volta
        • Ale scrive:
          Re: Windows XP?
          - Scritto da: anonimo
          - Scritto da: jfk

          - Scritto da: Rosik


          come mai non c'è vista? 8)



          Forse perche' ha fatto quasi peggio di windows
          me!

          a quanto pare non hai usato nessuno dei due nè ME
          nè Vista, soprattutto vista, io con ME ancora ci
          devo convivere qualche
          voltacome nn quotare , parla tanto per dare aria alla bocca visto che vista è solo lento , win me era un'aborto totale
          • Categorico scrive:
            Re: Windows XP?
            - Scritto da: Ale
            - Scritto da: anonimo

            - Scritto da: jfk


            - Scritto da: Rosik



            come mai non c'è vista? 8)





            Forse perche' ha fatto quasi peggio di windows

            me!



            a quanto pare non hai usato nessuno dei due nè
            ME

            nè Vista, soprattutto vista, io con ME ancora ci

            devo convivere qualche

            volta
            come nn quotare , parla tanto per dare aria alla
            bocca visto che vista è solo lento , win me era
            un'aborto
            totaleWin ME se disattivavi l'UPnP diventava non più instabile di Win 95, ma col vantaggio di avere driver AGP e USB e, nel mio caso, alcuni driver WDM per il mio HW meno bacati delle precedenti versioni VXD di cui era cessato sviluppo e bug fixing... Certo, potendo avrei preso Win 98SE, che aveva gli stessi vantaggi e meno svantaggi (scovare qual'era il principale responsabile dell'instabilità di Win ME e disattivarlo non è stato semplice ed immediato).
          • Joe Tornado scrive:
            Re: Windows XP?
            E come si fa quello che dici tu ?(impara l'arte e mettila da parte)
          • Categorico scrive:
            Re: Windows XP?
            - Scritto da: Joe Tornado
            E come si fa quello che dici tu ?

            (impara l'arte e mettila da parte)Se ti riferisci a come ho scovato il colpevole, ho avuto la fortuna che subito prima di diversi crash o freeze comparisse un avviso di ZoneAlarm, poi ho cercato con Google e visto che quel componente che chiedeva l'accesso alla rete e spesso bloccava tutto era il gestore UPnP.Se invece ti interessa sapere come l'ho disattivato, be', è passato del tempo e ho disinstallato WinME da due anni, c'è un modo per disattivare selettivamente i servizi attivati all'avvio, ma è diverso da quello che uso ora con Win 2000 e XP, comunque con Google dovrebbe essere facile trovarlo.Ah, c'è un però: naturalmente senza UPnP non puoi più comandare forni, lavatrici, frigoriferi, etc con WinME :o :D
          • Joe Tornado scrive:
            Re: Windows XP?
            Ok, ti ringrazio ... le mie esperienze con Windows ME sono state limitatissime, in quanto sono passato dal 98 a XP, ma conosco chi si ostina ad utilizzarlo. Conoscere un modo per renderlo più stabile può essere utile !Per i "servizi" c'è Msconfig, credo. O no ?
          • Categorico scrive:
            Re: Windows XP?
            - Scritto da: Joe Tornado
            Ok, ti ringrazio ... le mie esperienze con
            Windows ME sono state limitatissime, in quanto
            sono passato dal 98 a XP, ma conosco chi si
            ostina ad utilizzarlo. Conoscere un modo per
            renderlo più stabile può essere utile
            !

            Per i "servizi" c'è Msconfig, credo. O no ?Mi sembra di ricordare di sì.
    • Chitto scrive:
      Re: Windows XP?
      - Scritto da: Rosik
      come mai non c'è vista? 8)Perché ci vede già benissimo. 8)
    • Obbligatori o scrive:
      Re: Windows XP?
      bah chissà :D
    • francofait scrive:
      Re: Windows XP?
      Perchè non son tanto tonti da tagliarsi le pa..le con le proprie mani.
Chiudi i commenti