Compaq, supercomputer da record

Architettura basata su un numero variabile di processori Alpha compreso tra 10 e 20mila unità. Così Compaq conta di lasciarsi alle spalle i record collezionati da IBM e di mettere al mondo la creatura pensante più veloce. Ciao HAL!


Houston (USA) – Da uno dei luoghi storici dell’esplorazione spaziale terrestre, Houston, in Texas, Compaq lancia la propria sfida al mondo del supercomputing, mondo nel quale intende far atterrare un vero e proprio “mostro”, quello che definisce la creatura pensante più veloce nella storia.

Il gigante del supercomputing, come potrebbe essere battezzata la nuova macchina una volta realizzata, nei piani di Compaq sarà un cosone capace di sviluppare 100 TeraOPS, equivalenti a qualcosa come 100 mila miliardi di operazioni al secondo. Se queste previsioni si avvereranno, questo mastodonte sarà di trenta volte più veloce del supercomputer più potente attualmente in uso.

L’azienda, tra i maggiori costruttori di computer del mondo, sta sviluppando l’ambiziosissimo progetto con i tecnici del laboratorio nucleare di Sandia, già in possesso di alcune delle macchine più potenti della Terra. Con loro lavorano anche quelli dell’Istituto Celera, al centro delle ricerche sul genoma umano. I due centri di ricerca collaborano perché, una volta realizzato, il computerissimo sarà utilizzato per simulazioni nucleari, analisi dell’arsenale nucleare e ricerca nel mondo della biologia.

Cuore del sistema sarà un network piuttosto impressionante, formato da un numero di processori Alpha che sarà compreso tra 10- e 20mila. The monster dovrebbe essere completato solo dopo lo “scoccare” del 2004 ed è assai probabile che in questi quattro anni vengano annunciati megacosi ben più potenti.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Perche' non mi colpiscono mai i virus?
    Devo essere l'uomo piu' fortunato dell'intero universo, visto che fino ad oggi non ho beccato un solo virus.Fatto salvo a 8/9? anni quando mio padre mi ha sequestrato i dischi da 5 1/4 con i videogiochi,accusandomi di essere la fonte del virus sul suo pc. Dopo la razzia, il vecchio ha scoperto che la fonte era un SUO disco... ma oramai avevo perso il mio patrimonio personale di giochi.Sara' che uso netscape eudora e tutto quello che mi capiato sotto mano, ma :1) MAI roba M$zoz, o il meno possibile con RIFIUTO DI tutto : cookies, Active-cacc etc.2) non do' la mia mail al primo "barbone" che passa. O meglio ai barboni si', ma alle societa' che operano nel settore mai.
    • Anonimo scrive:
      Re: Perche' non mi colpiscono mai i virus?
      - Scritto da: Vyger
      Devo essere l'uomo piu' fortunato
      dell'intero universo, visto che fino ad oggi
      non ho beccato un solo virus.In effetti sei fortunato, come fortunato mi ritenevo io fino a qualche giorno fa. Applicavo il tuo stesso comportamento, mai beccato niente. L'altro giorno, dalla scuola in cui mia moglie insegna tecnologie soft per il web, giunge un messaggio da utente noto, con allegato un eseguibile Flash per PC; lei, ricevuto il msg su Mac, non lo apre non potendo lanciare un .exe e me lo passa sul PC. Lancio il .exe, si rivela essere Jerusalem, in una sua qualche variante mistica. Risultato: tutti i file .exe infettati, due antivirus due che non rilevano attacchi, uno lo rileva ma non può rimuoverlo, tutte le applicazioni inservibili. Disco formattato, installato Linux, sono di nuovo felice.
      • Anonimo scrive:
        Re: A me è successo l'opposto.
        A me è successo l'opposto.Ho provato Linux diverse volte e ogni volta ha fatto solo casini, partizioni scomparse, dati cancellati, giorni e giorni per cercare di capire la causa di tutti i malfunzionamenti.Il tutto facendo partire quelle geniali istallazioni automatiche Mandrake (tutte le versioni).Da quando ho lasciato perdere Linux e uso solo Windows funziona tutto a meraviglia.Per me il virus è Linux.Ognuno ha il suo punto di vista quindi
    • Anonimo scrive:
      Re: Perche' non mi colpiscono mai i virus?
      cazz c'entrano i cookie!!! barbun!!!!!!!
      RIFIUTO DI tutto : cookies, Active-cacc etc.
      2) non do' la mia mail al primo "barbone"
      che passa. O meglio ai barboni si', ma alle
      societa' che operano nel settore mai.
  • Anonimo scrive:
    tutti i windows giu per terra!! :-) ..by LinuX fun
    ok e' un po provocatoria, pero' e tutto vero la micozozz se ne frega dei suoi utenti, questo si evidenzia anche nelle stesse notizie di oggi come quella sul noto BugHunter.La micro$oft cura solo l'immagine perche' vuole solo la grana $$$ ,non fa, e penso non fara' mai, nulla per migliorare il suo software.Le alternative ci sono! non dico di usare per forza LinuX ! anche se io preferirei.
    • Anonimo scrive:
      Re: tutti i windows giu per terra!! :-) ..by LinuX fun
      - Scritto da: V3nt0
      ok e' un po provocatoria, pero' e tutto vero
      la micozozz se ne frega dei suoi utenti,
      questo si evidenzia anche nelle stesse
      notizie di oggi come quella sul noto
      BugHunter.
      La micro$oft cura solo l'immagine perche'
      vuole solo la grana $$$ ,non fa, e penso non
      fara' mai, nulla per migliorare il suo
      software.
      Le alternative ci sono! non dico di usare
      per forza LinuX ! anche se io preferirei.Amen.........
    • Anonimo scrive:
      Re: tutti i windows giu per terra!! :-) ..by LinuX fun

      Le alternative ci sono! non dico di usare
      per forza LinuX ! anche se io preferirei.Certo che se le alternative sono linux o beos, preferisco restare con Windows per i prossimi mille anni.Come se linux poi fosse immune da virus.. ahahah!! il mondo ancora ride... ma fatemi il piacere...Michele Coppo
  • Anonimo scrive:
    Un chiarimento per un non esperto
    Spero di non innescare l'ennesima polemica sul mio prodotto che è meglio del tuo... non è mia intenzione, vorrei solo capire.Ho letto che questo virus colpisce Outlook e Word e altri prodotti come Eudora sembrerebbero non essere colpiti. Ma se una persona scrivesse un Melissa per Eudora cosa impedirebbe al virus di proliferare come quelli per Outlook ?GrazieCarlo
    • Anonimo scrive:
      Re: Un chiarimento per un non esperto

      Ma se una
      persona scrivesse un Melissa per Eudora cosa
      impedirebbe al virus di proliferare come
      quelli per Outlook ?I virus sfruttano dei bug oppure delle featurespoco sicure, nei programmi e nei sistemi operativi.OE da questo punto di vista e` evidente che e`un colabrodo, come del resto il Windows in generale.Non tutti i programmi sono come OE fortunatamente.Se un prog. o un sistema operativo non offronogli `appigli' adeguati per un programmatore, allora e` molto piu` difficile o impossibile farci dei virus.
  • Anonimo scrive:
    Su Mac solo se si usa Office 2001
    Per completezza bisogna dire che Melissa e' in grado di attaccare i sistemi Macintosh *solo* se si usano in combinazione Microsoft Outlook e Microsoft Office 2001 Mac Edition.
    • Anonimo scrive:
      Re: Su Mac solo se si usa Office 2001
      Confermo, e sono tranquillissimo in quanto evito accuratamente qualsiasi programma Micro$oft (Explorer a parte... Ma giusto perché non esiste ancora una valida alternativa).Tanto per cambiare i problemi su Mac arrivano da programmi non Apple...Meditate gente, meditate... ; p
Chiudi i commenti