Contrappunti/ ADSL? Chi? Che?

di M. Mantellini - Mercato bloccato? Controlli inesistenti? Politiche dello struzzo? Chi si vuole far del male dia uno sguardo a British Telecom e al Regno Unito. Ma chi proprio vuole esagerare guardi a Telecom Italia e al... Bel Paese


Roma – Provo a spiegarvi una questione complessa con parole semplici. Lo faccio per due ragioni: perché si tratta di una partita importante e perché in questa maniera tento di giustificare agli occhi dei lettori di Punto Informatico come mai da quasi un decennio su questo giornale si seguano passo passo le scelte strategiche di Telecom Italia, la principale azienda delle telecomunicazioni italiane. Un monito ed una giustificazione, insomma.

Ad inizio 2005, come è possibile leggere anche in questo comunicato stampa della Associazione Italiana Internet Provider, British Telecom ha introdotto nuove regole di comportamento sul mercato delle TLC inglesi. La maggior compagnia telefonica del Regno Unito, preoccupata dalla eventualità concreta di vedere separata in due rami distinti la propria società da parte dell’organismo di controllo nazionale, la Ofcom, ha deciso di scindere in maniera seria la gestione della fornitura delle linee ai concorrenti (BT wholesale) ed alla clientela finale (BT retail). BT retail dall’inizio di quest’anno compra linee da BT wholesale e lo fa alle medesime condizioni economiche degli altri operatori. Semplice no? La chiamano market equivalence e serve banalmente a far crescere la concorrenza del mercato. Una postilla a questa bella notizia che aiuta a comprendere il contesto: a gennaio 2005 BT possedeva in Inghilterra solo il 25% del mercato DSL.

Invece in Italia, da anni, Telecom Italia fa il bello ed il cattivo tempo sul mercato della connettività alla rete internet. Da questo quasi-monopolio di fatto (si stima che Telecom gestisca oggi circa il 70-80% del mercato DSL italiano) sono discesi prezzi alti, comportamenti anticoncorrenziali che nessuna autorità è stata in grado di contrastare efficacemente ed assurde pretese. Assurda pretesa è, per esempio, che ciascun concorrente di Telecom debba portare i propri doppini in rame fino alle case dei propri clienti. Una inutile duplicazione di quella rete che Telecom ha costruito ai tempi del monopolio con i soldi dei contribuenti. Il resto: i prezzi finali assai più alti di quelli negli altri paesi europei, i comportamenti predatori più volte inutilmente stigmatizzati dalla Agcom, ed una politica commerciale recentemente orientata – a onor del vero del tutto legittimamente – ad una connettività simil-televisiva e non certo alla preoccupazione di fornire accesso efficace alla rete internet per tutti i cittadini, rendono conto delle ragioni per cui in Italia l’accesso a internet è ancora una opzione per una minoranza della popolazione. Meno di un italiano su tre accede oggi alla rete.

La seconda questione da mettere sul tavolo a questo punto è quella politica. Abbiamo visto lo scenario: un unico soggetto, di fatto monopolista, che impone prezzi e modalità di accesso alla rete per tutti gli altri operatori e per gli utenti finali, relegando, spesso e volentieri, gli altri fornitori ad un ruolo di subalterna impotenza. Una impotenza talmente evidente che fino a oggi in Italia i prezzi delle linee DSL erano fatti prendendo i prezzi finali che Telecom pratica alla sua clientela scontati di una certa cifra X per ottenerne il prezzo per gli altri fornitori. Una vera aberrazione insomma che esulava interamente dai costi effettivi del servizio.

Un unico operatore – va aggiunto – che tiene in scacco gran parte dei media del paese (quasi nessuno oggi può correre il rischio di inimicarsi il miglior inserzionista pubblicitario disponibile sul mercato) e che si permette di replicare ufficialmente ai massimi vertici politici della nazione appena uno di essi (Romano Prodi qualche giorno fa) si permette di affermare pubblicamente che le condizioni del mercato in Italia non sono esattamente le migliori e che necessitano di maggiori controlli. Telecom Italia ci ha impiegato poche ore, meno di un soggetto istituzionale, per rassicurare pubblicamente l’ex presidente della Unione europea sul fatto che in Italia il mercato delle TLC è libero e prospero. Oste com’è il tuo vino? Buonissimo. Il migliore. Chi osa discuterne?

La politica, oggi, in queste faccende che coinvolgono il destino del paese (essere nei prossimi anni ai margini dello sviluppo tecnologico significa condannarsi ad una sicura posizione di retroguardia in tutti i settori) è un fattore di equilibrio indispensabile. Solo il controllo politico (il fallimento del mercato libero delle telecomunicazioni è sotto i nostri occhi insieme a molti altri piccoli e grandi fallimenti) può imporre a soggetti potenti come Telecom di rivedere non solo prezzi e comportamenti ma anche di ripensare in qualche maniera la titolarità della rete di accesso in rame del paese. Che fino a ieri erano solo doppini per trasportare il traffico voce da una casa all’altra e che oggi invece sono tutt’altro. Sono l’asse portante dello sviluppo tecnologico prossimo futuro della nazione, da quando si è scoperto che dentro quei fili di rame può passare quasi tutto, dalla internet ad alta velocità, al segnale Tv, dalla telefonia su IP a qualsiasi nuova meraviglia di dopodomani.

Così come è accaduto in Inghilterra ci sono in Italia due sole ipotesi politiche: o la rete trasmissiva torna in qualche maniera di proprietà dello Stato (come fosse una strada, per intenderci) o il suo utilizzo inizia ad essere molto strettamente controllato per creare pari condizioni a tutti gli operatori che intendono farne uso. La seconda ipotesi è oggi forse meglio della prima. Il che significa che la attuale Authority Comunicazioni dovrebbe trasformarsi in un organismo differente da quello sonnolento ed inutile che ci ha “assistito” fino ad ora. Un organismo, per segnare una traccia di lavoro futura, realmente al servizio dell’interesse comune: l’esatto opposto di quello che è stato fino a ieri, sotto la guida del serafico Professor Enzo Cheli. Non è un obiettivo impossibile: la Ofcom inglese è un ottimo esempio da seguire.

La lista dei danni all’interesse comune dovuti alla politica commerciale di Telecom Italia negli ultimi anni è lunga e dolorosa. Andiamo dalla difesa strenua della tariffa a tempo per il traffico dati (la famosa TUT) di un decennio fa, alla negazione delle opzioni di accesso flat a Internet su rete analogica. Proseguiamo con l’idea assurda ed originale di un accesso a Internet su adsl a consumo per arrivare ai recenti reiterati tentativi di chiedere un canone supplementare per il traffico Voip. Poi ci sono numerosi altri comportamenti anticoncorrenziali più volte stigmatizzati e riconosciuti ma che non hanno in realtà portato nessun danno concreto alla azienda e che quindi non hanno causato nessun significativo cambio di rotta. L’ultima, la sanzione milionaria (abuso di posizione dominante, 152 milioni di euro di multa) comminata dall’antitrust di Tesauro poi provvidenzialmente (e prevedibilmente) bloccata dal TAR del Lazio.

Oggi nuove nubi oscure si addensano sui comportamenti dell’ex monopolista: si tratta di questioni tecniche complesse che riguardano ancora una volta i prezzi all’ingrosso delle linee DSL in questo paese e la scarsa chiarezza che li circonda: per una più approfondita comprensioni delle quali rimando a questo post di Beppe Caravita sul suo blog.

Ma le pedine in gioco restano sempre le medesime: una azienda anomala che sfrutta Internet, vende accessi a Internet ma sembra non credere ad Internet. Che applica ai rapporti con la concorrenza tattiche di mercato per lo meno spregiudicate. E dall’altra un controllo politico ed istituzionale che in questi anni ha dato il peggio di sé con Ministri ed organismi di controllo solidali con gli interessi dell’ex monopolista e per questo in grado di supportarne le politiche commerciali. Sul ruolo della stampa meglio far scendere un velo pietoso: pensate, per fare un solo esempio, al rumoroso silenzio durato anni sulle truffe legate ai dialer che hanno coinvolto migliaia di cittadini.

A primavera ci sono le elezioni politiche (sul governo in carica è ormai il caso di non farsi troppe illusioni): chiunque le vincerà deve sapere che oggi la questione della apertura del mercato delle telecomunicazioni è uno dei problemi basilari. Personalmente non mi faccio troppe illusioni. Ho “visto cose” in questi anni, perpetrate sia da parte di governi di centro-destra che di centro-sinistra, che gridano vendetta. Oggi è necessario convenire sul fatto che questa miopia non può durare troppo a lungo. Il palo sul quale sbattere (definitivamente) il muso è giusto lì dietro l’angolo.

Massimo Mantellini
Manteblog

Gli editoriali di M.M. sono disponibili qui

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Immortali esattori.....
    Gli highlander del credito, quelli che i diritti non gli muoiono mai, sono già al munizionamento antiterrosmo.Di questo passo il prossimo sarà l'ergastolo, poi la pena di morte e così fino all'atomica che seguirà immediatamente la disfatta (ennesima) persino degli ULC, Unmanned Low-flight Cucumber che verranno subito craccati e rispediti al mittenteTeniamoli d'occhio perchè ce se 'n.... Osso di Seppia
  • Anonimo scrive:
    Io voglio la sicurezza ma la sicurezza..
    Io voglio la sicurezza ma la mia vera sicurezza sta nell'avere più diritti e non di rinunciarci e questo i nostro politici europei dovrebbero saperlo !
  • Anonimo scrive:
    non solo majors...
    Nella carta intestata della CMBA compaiono i loghi di alcune majors (walt disney, time warner, sony bmg,...), ma non solo....c'è anche MEDIASET.Non solo majors, ma anche portatori nani di sacrifici (espressione rubata a Beppe Grillo).
  • gianpietrone scrive:
    Re: P2P e terrorismo? Uguali sono
    Penso che questa sortita, sia il canto del Cigno, di una banda di pervertiti che pretendono do comandare il mondo di Internet.Certo che, in nome dell' UE ne stanno succendendo di cose!! Certo che, chi finora ha detenuto il potere (monopilisti e lobbisti), sanno di perdere tanto, ovvero sia, sanno di non poter più approfittare dei poveri sottomessi a delle regole FASULLE. Il mondo della Rete non lo si può imbrigliare con certi giochetti terroristici, perchè in Rete navigano persone la cui capacità è 1000volte superiore degli illusi agenti del potere che si illudono di controllare tutto!!Prepotenti andate a farvi FOTTERE!!!
  • Anonimo scrive:
    Oggi non leggo i post
    No, oggi non ne leggo manco uno. Ma sono arcisicuro che da qualche parte un coglione non ha mancato di ricordarci che 'siamo' in guerra col terrorismo e bisogna rinunciare a qualche libertà in nome della maggiore sicurezza...
  • dunpgraph scrive:
    SVEGLIA GENTE!!!
    Sveglia! aprite gli occhi ! Qui siamo arrivati al limite! Non ne posso più ! Non è neanche immaginabile che la MIA PRIVACY sia violata in questi termini! E' assurdo che le major possano avere accesso ad una mole di dati così enorme, sfruttando poi il data retention messo in atto per la "ricerca di terroristi". E poi chiaramente con i NOSTRI SOLDI!. Ma è mai possibile che la stagrande maggioranza della gente se ne freghi. Diamine le cose non si cambiano seduti sul divano guardando la tv, ma incaxxndosi! L'indifferenza e l'ignoranza della popolazione europea mi da alla nusea! Radio e Tv sono indifferenti a notizie di questa portata. E' decisamente più interessante chi CAXXO ha vinto "LA TALPA" che la propria PRIVACY. Non voglio fare della retorica, ma è quello che tento di mettere in testa alla gente che mi circonda, la quale solitamente mi risponde con "..e che vi voi fare!". Voglio che la gente capisca a che livello di controllo stiamo arrivando!==================================Modificato dall'autore il 28/11/2005 14.09.52
  • Anonimo scrive:
    I tempi cambiano...
    Ritrovato alla stazione termini un pacco sospetto -- conteneva una playlist di mp3.
  • Alessandrox scrive:
    IL "Mandato di Cattura Europeo"
    http://www.google.com/search?q=%22mandato+di+cattura+europeo%22&sourceid=mozilla-search&start=0&start=0&ie=utf-8&oe=utf-8&client=firefox-a&rls=org.mozilla:en-US:officialhttp://www.internazionalisti.it/php/page.php?id=695http://www.ilmanifesto.it/MondeDiplo/LeMonde-archivio/Febbraio-2002/0202lm04.02.htmlhttp://www.filiarmonici.org/europol-0204.htmlhttp://it.altermedia.info/continente/il-mandato-di-cattura-europeo-ci-sara-ma-forse-e-meglio-cosi_1283.htmlA proposito di questa famigerata disposizione.... leggete leggete... bella trappola. Non discuto il principio sacrosanto ma come viene attuato includendo tra l' altro dei reati talmente generici da diventare veramente una minaccia per la giustizia VERACerto non mancano recensioni e commenti tutti positivi.... ma proprio perche' tutti positivi e senza nessuno spirito critico ne diffido profondamente.
  • Anonimo scrive:
    Boicottiamooliiiii
    da quel che vedo nessuno è daccordo con questa legge e allora io propongo di nn comperare piu ne ce ne dvd ne nulla...voglio vedere io se continuano con sta storia..il mercato lo facciamo noi e quindi lo possiamo anche distruggere..sarebbe bello però
  • Marlenus scrive:
    Civiltà giuridica
    Ho visto molti commenti giustamente indignati dalla proposta. Ma la il punto sostanziale che non ho visto evidenziare è la picconata allo stato di diritto.C'è "un'altra direttiva, la famigerata IPRED2 sulla proprietà intellettuale. Questa direttiva, come ben sanno i lettori di Punto Informatico, moltiplica le pene per le violazioni di trademark, brevetti e diritto d'autore nonché offre alcuni poteri di indagine ad organismi privati di tutela dei diritti stessi. "Quì mi sembra che si stia superando il segno. La ragion d'essere dello Stato è la sicurezza. Poi possiamo discutere se c'è la ridistribuzione. Ma l'amministrazione della giustizia è pacifico sia il (o uno dei) pilastri fondanti. Cominciare a rendere legali meccanismi di "giustizia privata" è la resa dello Stato ai poteri forti. E' l'inizio della fine dello Stato. Magari sarà un bene (c'è chi lo pensa) ma che sia almeno fatto alla luce del sole, non nelle segrete stanze.Ci sono già molti esempi di come la civiltà giuridica si stia perdendo, innanzitutto con la giustizia usata come clava -se io posso spendere e tu no, alla fine posso usare il sistema giudiziario come arma, ad esempio come sta facendo qualcuno con le ipoteche sulla casa per debiti di poche decine o centinaia di euro- e ammettere indagini private significa indebolire ancor di più il sistema. Oggi le forze di polizia dirigono le (poche) risorse che hanno nella repressione dei reati più gravi, e riservano una percentuale più piccola ai reati meno gravi. O almeno dovrebbero farlo.Con le indagini private, si arriva ad un sistema dove si indaga su quello che può rendere e si trascura il resto. E' questo che vogliamo?
  • Anonimo scrive:
    Preparate LA VOSTRA RICHIESTA !!!
    Se passa una direttiva del genere, sarà possibile per chiunque chiedere i dati per affermare un proprio diritto.Preparatevi quindi per tempo: mettete in qualche circuito peer to peer una vostra canzoncina o il filmino delle vacanze!Se passa la direttiva, inondate tutti i provider che conoscete di richieste di verifica per scoprire chi ha violato il vostro diritto d'autore: chiedete (con raccomandata A/R) di identificare centinaia di indirizzi IP alla volta che si presume abbiano scaricato il vostro materiale protetto.Quando le major avranno qualcosa da chiedere, dovranno mettersi in coda, perchè se i provider avvantaggiano qualcun altro saremo tutti pronti a denunciarli.Così probabilmente, alla fine dell'elenco delle nostre richieste, saranno scaduti i termini di conservazione per i dati di Sony e compagni ...:-)
  • NSA scrive:
    Perche l'europa?
    Perche non ci hanno chiesto il permesso prima di entrare in europa? Chi ha scelto di essere cittadino europeo? La scusante della moneta forte che ci avrebbe salvato ci ha ridotto ad un'inflazione raddoppiata che viene spudoratamente negata dai politici.Ma l'europa è un progetto di formazione di un megastato federale dove la rappresentativita del parlamento è vicina allo zero. Tutte le leggi europee sono fatte da apparati (consiglio e commissione) non elettivi, a mio parere questo è scandaloso.
    • Anonimo scrive:
      Re: Perche l'europa?
      piccola osservazione sull'europa.Le lobby fanno pressione per fare passare leggi a proprio favore.Negli stati uniti ci riescono in maniera a volte ridicola (vedi il digital millennium act per rimanere in ambito, ma ci sono anche tutte le leggi simili in tutti i settori)In EU esiste la commissione, che propone le leggi, ed esiste il parlamento, che le approva.Guarda caso, in Europa la legge sui brevetti è stata cassata dal parlamento europeo.Per ora, ma nessuno mi pare l'abbia fatto notare, si parla di ciò che le lobby vorrebbero fare. Non ciò che la commissione vuole fare o il parlamento ha approvato...C'è una certa differenza...Paolo
  • Alessandrox scrive:
    A tutti i musicisti: ripropongo.....
    http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1209607&tid=1209607&p=1&r=PIScusate se mi ripeto ma ritengo questo punto estremamente importante; so che ci sono dei musicisti che leggono questi forum perche' ogni tanto leggo dei loro interventi....Comunque ve lo dico io cosa penso di voi che vi appoggiate a questi PIRATI della giustizia delle Majors... siete dei POVERETTI... ma con la particolarita' di non avere nessuna giustificazione per essere compatiti.
  • Anonimo scrive:
    Stiamo esagerando
    Stiamo esagerando guardate cosa si dice in rete del p2phttp://www.google.it/search?hl=it&q=file+Sharing+e+p2pLa condivisione del sapere è quello per cui è nata internet, Bandire il p2p è una cosa non naturale e come tale sarà contro producente proprio per chi sulla rete e per la rete lavora
    • Anonimo scrive:
      Re: Stiamo esagerando
      - Scritto da: Anonimo
      Stiamo esagerando guardate cosa si dice in rete
      del p2p
      http://www.google.it/search?hl=it&q=file+Sharing+e

      La condivisione del sapere è quello per cui è
      nata internet, Bandire il p2p è una cosa non
      naturale e come tale sarà contro producente
      proprio per chi sulla rete e per la rete lavoraMa che centra la condivisione del sapere ? ma avete fatto un microstudio sulla storia di internet ? e sull'opensource ? parlate di "liberta" ma non sapete nemmeno voi cosa state dicendo. Un conto è la condivisione del sapere, un conto il scaricare con il p2p musica, film software e quant'altro....vienimi a dire che l'ultimo album del gruppo "x" è "condivisione del sapere". Ma per piacere.
      • castigo scrive:
        Re: Stiamo esagerando
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Stiamo esagerando guardate cosa si dice in rete

        del p2p


        http://www.google.it/search?hl=it&q=file+Sharing+e



        La condivisione del sapere è quello per cui è

        nata internet, Bandire il p2p è una cosa non

        naturale e come tale sarà contro producente

        proprio per chi sulla rete e per la rete lavora
        Ma che centra la condivisione del sapere ? ma
        avete fatto un microstudio sulla storia di
        internet ? e sull'opensource ? parlate di
        "liberta" ma non sapete nemmeno voi cosa state
        dicendo. Un conto è la condivisione del sapere,
        un conto il scaricare con il p2p musica, film
        software e quant'altro....vienimi a dire che
        l'ultimo album del gruppo "x" è "condivisione del
        sapere". Ma per piacere.quello no, sono d'accordo, ma scaricare 250 e-book in un colpo solo sì (rotfl)
      • NSA scrive:
        Re: Stiamo esagerando
        - Scritto da: Anonimo. Un conto è la condivisione del sapere,
        un conto il scaricare con il p2p .Altro conto è scrivere bene....
  • Anonimo scrive:
    Bin Laden in confronto alle Major...
    ...è una santarellina del collegio delle orsoline.
  • Anonimo scrive:
    Contro i pidocchi delle major
    http://www.apogeonline.com/webzine/2005/11/28/05/200511280501
  • The_GEZ scrive:
    NON HO NIENTE DA NASCONDERE ...
    Ciao a Tutti !Quante volte ho letteo questo subj. qui sul forum di PI, ma non solo ...Bè, che dire, ragionamento ineccepibile, in fondo io non ho mai rubato, assassinato o ricattato qualcuno e purtroppo non ho neppure falsoinbilanciato ... chosa che invece qui è permessa. Allora perchè nascondermi che tutto il mondo sappia quello che faccio se poi questo serve a fermare i terroristi, tanto meglio, o no ? È infatti emersa una lettera con cui la Creative and Media Business Alliance (CMBA) sta cercando, riuscendoci, di dare un "senso nuovo" alla direttiva sulla data retention. Hmmm ... ok, vi dico tutto, ma cosa c'entra la "Creative media BUSINESS alliance" con l' antiterrorismo ... mah! Qui i soliti malfidenti potrebbero affermare le solite panzane sull' uso illecito dei miei dati ecc .. concesso che le informazioni così registrate siano utilizzabili non specificamente per indagini anti-terrorismo ma, più in generale, per indagini su reati ritenuti "seri" dalle normative europee sul mandato di arresto europeo. E questo include anche violazione del diritto d'autore. URKA !Mi sbaglio o il telegionare questa notizia non la ha data ?Ma in fondo al "cittadino" (credo che ormail il significato di questa parola vada rivisto) cos impora di queste decisioni, qui si decide su come tutelare i diritti che "contano" e siccome i diritti, si sa, si misurano in euro è facile prevedere di chi saranno i diritti che prevarranno.1984 è qui, signori e signore, godetevelo ! «Chi rinuncia alla libertà per raggiungere la sicurezza, non merita né la libertà né la sicurezza.» - Benjamin FranklinOps ! Mi è scappata la solita citazione ...
    • Anonimo scrive:
      Re: NON HO NIENTE DA NASCONDERE ...
      - Scritto da: The_GEZ
      Ciao a Tutti !

      Quante volte ho letteo questo subj. qui sul forum
      di PI, ma non solo ...
      Bè, che dire, ragionamento ineccepibile, in fondo
      io non ho mai rubato, assassinato o ricattato
      qualcuno e purtroppo non ho neppure
      falsoinbilanciato ... chosa che invece qui è
      permessa. Allora perchè nascondermi che tutto il
      mondo sappia quello che faccio se poi questo
      serve a fermare i terroristi, tanto meglio, o no
      ?

      È infatti emersa una lettera con cui la
      Creative and Media Business Alliance (CMBA) sta
      cercando, riuscendoci, di dare un "senso nuovo"
      alla direttiva sulla data retention.

      Hmmm ... ok, vi dico tutto, ma cosa c'entra la
      "Creative media BUSINESS alliance" con l'
      antiterrorismo ... mah! Qui i soliti malfidenti
      potrebbero affermare le solite panzane sull' uso
      illecito dei miei dati ecc ..

      concesso che le informazioni così registrate
      siano utilizzabili non specificamente per
      indagini anti-terrorismo ma, più in generale, per
      indagini su reati ritenuti "seri" dalle normative
      europee sul mandato di arresto europeo. E questo
      include anche violazione del diritto
      d'autore.

      URKA !
      Mi sbaglio o il telegionare questa notizia non la
      ha data ?
      Ma in fondo al "cittadino" (credo che ormail il
      significato di questa parola vada rivisto) cos
      impora di queste decisioni, qui si decide su come
      tutelare i diritti che "contano" e siccome i
      diritti, si sa, si misurano in euro è facile
      prevedere di chi saranno i diritti che
      prevarranno.

      1984 è qui, signori e signore, godetevelo !

      «Chi rinuncia alla libertà per raggiungere la
      sicurezza, non merita né la libertà né la
      sicurezza.» - Benjamin Franklin

      Ops ! Mi è scappata la solita citazione ...Ed invece hai fatto bene a citarlo ! ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: NON HO NIENTE DA NASCONDERE ...
      e per dimostrare a entita' che non dovrebbero avere diritto alcuno di chiederti di rendere conto di nulla, paghi pure ! cornuto, mazziato, e pure contento :
      ... oneri che la direttiva sul terrorismo si propone di coprire con fondi pubblici proprio perché non pesino sui provider e sulle società telefoniche. Le spese per le indagini di CBMA e soci su P2P e dintorni, dunque, saranno a carico del cittadino europeo.
      • Anonimo scrive:
        Re: NON HO NIENTE DA NASCONDERE ...
        "Chi non ha niente da nscondere non ha nulla da temere"Lo dicevano le SS durante le perquisizioni che compivano per rastrellare i partigiani..........
      • Marlenus scrive:
        Re: NON HO NIENTE DA NASCONDERE ...
        - Scritto da: Anonimo
        e per dimostrare a entita' che non dovrebbero
        avere diritto alcuno di chiederti di rendere
        conto di nulla, paghi pure !
        Bisogna vedere per quanto... Fossi un provider mi preoccuperei, di certo gli azionisti accorti dovrebbero cominciare a pensarci oggi, prima di rimetterci domani.Ma il punto sostanziale è un altro. C'è "un'altra direttiva, la famigerata IPRED2 sulla proprietà intellettuale. Questa direttiva, come ben sanno i lettori di Punto Informatico, moltiplica le pene per le violazioni di trademark, brevetti e diritto d'autore nonché offre alcuni poteri di indagine ad organismi privati di tutela dei diritti stessi. "Quì mi sembra che si stia superando il segno. La ragion d'essere dello Stato è la sicurezza. Poi possiamo discutere se c'è la ridistribuzione. Ma l'amministrazione della giustizia è pacifico sia il (o uno dei) pilastri fondanti. Cominciare a rendere legali meccanismi di "giustizia privata" è la resa dello Stato ai poteri forti. E' l'inizio della fine dello Stato. Magari sarà un bene (c'è chi lo pensa) ma che sia almeno fatto alla luce del sole, non nelle segrete stanze.Ci sono già molti esempi di come la civiltà giuridica si stia perdendo, innanzitutto con la giustizia usata come clava -se io posso spendere e tu no, alla fine posso usare il sistema giudiziario come arma, ad esempio come sta facendo qualcuno con le ipoteche sulla casa per debiti di poche decine o centinaia di euro- e ammettere indagini private significa indebolire ancor di più il sistema. Oggi le forze di polizia dirigono le (poche) risorse che hanno nella repressione dei reati più gravi, e riservano una percentuale più piccola ai reati meno gravi. O almeno dovrebbero farlo.Con le indagini private, si arriva ad un sistema dove si indaga su quello che può rendere e si trascura il resto. Bella civiltà.
      • Anonimo scrive:
        Re: NON HO NIENTE DA NASCONDERE ...
        - Scritto da: Anonimo
        e per dimostrare a entita' che non dovrebbero
        avere diritto alcuno di chiederti di rendere
        conto di nulla, paghi pure !

        cornuto, mazziato, e pure contento :



        ... oneri che la direttiva sul terrorismo si
        propone di coprire con fondi pubblici proprio
        perché non pesino sui provider e sulle società
        telefoniche. Le spese per le indagini di CBMA e
        soci su P2P e dintorni, dunque, saranno a carico
        del cittadino europeo.
        Fatemi capire devo pagare per essere controllato?questo si che è un esempio di coerenza...
        • Anonimo scrive:
          Re: NON HO NIENTE DA NASCONDERE ...
          Certo. In fondo fai parte anche tu della massa di ladri che ruba opere di ingegno. Tutti ne facciamo parte, no?La cosa allucinante è che tra un po' tutti dovranno pagare questi fantomatici autori, indipendentemente dal fatto che usufruiamo o meno delle loro opere.Già lo facciamo con la tassa sui supporti di memorizzazione e più andremo avanti, più le major chiederanno. Verranno applicate tasse per finanziare la "sicurezza e il rispetto della legalità" (così le chiameranno) che andranno nelle tasche delle major, oramai perfettamente integrate con organizzazioni di sicurezza e controllo. Finanza, FBI, Anticrimine, Antidroga, Sony, Warner, EMI...Stessa cosa, no?--Fra
  • Anonimo scrive:
    Basta NON rispettare queste leggi
    Basta fregarsene e non rispettare queste LEGGI LIBERTICIDE in attesa di cacciare a calci in culo chi le ha proposte e chi le ha votate.
  • Anonimo scrive:
    PAZZI!
    Questi SON PAZZI CRONICI!!!!!!! Ma dove stiamo arrivando????? Se devono violare la privacy delle persone allora ANCHE LA LORO DEV'ESSERE VIOLATA!!!!! Per difendere i loro PORCI INTERESSI SPECULATIVI stanno arrivando a PARAGONARE DUE COSE CHE NON HANNO TRA LORO NESSUN LEGAME!!!!BOICOTTATELI E MANDATELI FALLITI!!!! :@ :@ :@
  • Anonimo scrive:
    io non voglio sicurezza
    voglio i diritti e mo come la mettiamo ?????
    • Anonimo scrive:
      Re: io non voglio sicurezza
      - Scritto da: Anonimo
      voglio i diritti e mo come la mettiamo ?????Nemmeno io la voglio; o almeno non questo tipo di sicurezza.Il fatto è che ce la impongono.Forse bisognerebbe rispolverare un vecchio slogan già collaudato per altre situazioni:Sicurezza?? No grazie!!!
  • Anonimo scrive:
    Non vogliamo questa EUROPA
    Non vogliamo l' Europa governata dalle Multinazionali dell' Impero del Male a scapito dei cittadini e dei POPOLI EUROPEI.Questa Europa così come è governata non va bene.
    • Max3D scrive:
      Re: Non vogliamo questa EUROPA
      se continuano così prima o poi la gente ricomincera' ad emigrare negli usa :s
      • Anonimo scrive:
        Re: Non vogliamo questa EUROPA
        - Scritto da: Max3D
        se continuano così prima o poi la gente
        ricomincera' ad emigrare negli usa :sSi, dalla padella alla brace!
    • Anonimo scrive:
      Re: Non vogliamo questa EUROPA
      - Scritto da: Anonimo
      Non vogliamo l' Europa governata dalle
      Multinazionali dell' Impero del Male a scapito
      dei cittadini e dei POPOLI EUROPEI.

      Questa Europa così come è governata non va bene.Guarda che il governo nazionale e' molto piu' prono agli interessi delle multinazionali di quanto lo sia quello europeo.
  • xWolverinex scrive:
    Majors contro lobby telefoniche ?
    Mettete il caso: non si puo' piu' veramente scaricare film, o mp3, o software open source(se modificassero anche la legge sui brevetti). A quel punto. la gente, COSA SE NE FA' DI 2,4,8,MILLE Megabit ? Si scarica la posta? ci chatta? si guarda i film in formato 100x100 su rossoalice? Mapeffavore !Una flat 56k da 5 euro e via. Vuoi la nuova distro linux? la prendi dalle riviste.Le email? solo testo invece che infarcite di stronzatine animate e tag htmlLe chat? ritorno alla messaggistica off-line tipo icqSiti Web? Spariranno ovviamente tutti quei mattoni in flashSi.. come nel 1995 con Video On LineBello ! (rotfl)
    • gattosiamese scrive:
      Re: Majors contro lobby telefoniche ?
      - Scritto da: xWolverinex
      Mettete il caso: non si puo' piu' veramente
      scaricare film, o mp3, o software open source(se
      modificassero anche la legge sui brevetti).
      A quel punto. la gente, COSA SE NE FA' DI
      2,4,8,MILLE Megabit ? Si scarica la posta? ci
      chatta? si guarda i film in formato 100x100 su
      rossoalice?
      chi sarà il primo trollone a scrivere home banking? :D
      • barotto scrive:
        Re: Majors contro lobby telefoniche ?

        chi sarà il primo trollone a scrivere home
        banking?Bò, io l'om benching non so neanche che è. Ma con l'ADSL (640kb) ci telefono (skype) e ci gioco online (Civ3, ogni sessione non dura meno di 1 ora). Col 56 kakka l'è dura! :'(
    • Anonimo scrive:
      Re: Majors contro lobby telefoniche ?
      IMHO sono già daccordo su come spartirsi la tortatipo:
      A quel punto. la gente, COSA SE NE FA' DI
      2,4,8,MILLE Megabit ? Qualcuno ha pensato cosa se ne fa la gente del pagare il canone TV dato che ormai la programmazione seria viene fatta solo per i canali tematici mentre, dichiaratamente, le reti free sono il luogo in cui si mettono programmi contenitore riciclando quanto già passato e ripassato a pagamento o mettendo su programmi baraccone fatti su misura per gli inserzionisti?Però è obbligatorio... vedrete che presto il diritto di "interagire", di "usufruire" dei potenziali servizi online (posta certificata, pagamenti e adempimenti) si tradurrà in un bel canone per "apparecchi atti a ricevere" (come recita il canone), questa volta però atti a ricevere e trasmettere comunicazioni per via telematica, andando a scimmiottare il politichese che si usa in questi casi.Così saranno contente le lobby dei contenuti digitali che potranno imporre i drm come prerequisito per avere tali "apparecchi atti a" e così saranno contente le lobby della telefonia che avranno un nuovo servizio nato già venduto da mettere nelle case dei lavoratori che faticano ad arrivare a fine mese.
    • Anonimo scrive:
      Re: Majors contro lobby telefoniche ?
      - Scritto da: xWolverinex
      Mettete il caso: non si puo' piu' veramente
      scaricare film, o mp3, o software open source(se
      modificassero anche la legge sui brevetti).
      A quel punto. la gente, COSA SE NE FA' DI
      2,4,8,MILLE Megabit ? Si scarica la posta? ci
      chatta? si guarda i film in formato 100x100 su
      rossoalice?
      Mapeffavore !
      Una flat 56k da 5 euro e via.
      Vuoi la nuova distro linux? la prendi dalle
      riviste.
      Le email? solo testo invece che infarcite di
      stronzatine animate e tag html
      Le chat? ritorno alla messaggistica off-line
      tipo icq
      Siti Web? Spariranno ovviamente tutti quei
      mattoni in flash
      Si.. come nel 1995 con Video On Line
      Bello ! (rotfl)
      Metti il caso: e se per assurdo qualcuno ci lavora ? se deve gestire un server ? scaricare iso di linux ? ecc ? ma no! che stupido che sono!! l'adsl serve solo per scaricare dal p2p....se uno ci lavora e basta, deve tornare al 56k !! bah.....la cosa triste e che ci credete pure nelle cose che scrivete.
      • Anonimo scrive:
        Re: Majors contro lobby telefoniche ?

        Metti il caso: e se per assurdo qualcuno ci
        lavora ? se deve gestire un server ? scaricare
        iso di linux ? ecc ? ma no! che stupido che
        sono!! l'adsl serve solo per scaricare dal
        p2p....se uno ci lavora e basta, deve tornare al
        56k !! bah.....la cosa triste e che ci credete
        pure nelle cose che scrivete.Ma sei fuori?Secondo te alle compagni telefoniche conviene vendere x linee businness e basta o x linee businnes + y (

        x) linee di utenze private che non gestiscono webserver o mailserver o VPN?
        • Anonimo scrive:
          Re: Majors contro lobby telefoniche ?
          - Scritto da: Anonimo

          Metti il caso: e se per assurdo qualcuno ci

          lavora ? se deve gestire un server ? scaricare

          iso di linux ? ecc ? ma no! che stupido che

          sono!! l'adsl serve solo per scaricare dal

          p2p....se uno ci lavora e basta, deve tornare al

          56k !! bah.....la cosa triste e che ci credete

          pure nelle cose che scrivete.
          Ma sei fuori?
          Secondo te alle compagni telefoniche conviene
          vendere x linee businness e basta o x linee
          businnes + y (

          x) linee di utenze private che
          non gestiscono webserver o mailserver o VPN?No, non sono fuori, ma grazie per l'interessamento. Comunque, visto che fai le pulci alle parole, invece di guardare il discorso nella sua interezza, a casa ho l'adsl...navigo, scarico la posta, ecc....ma non uso p2p...allora ? devo tornare al 56k ? Secondo te, a me frega delle compagnie telefoniche ? cos'è adesso dobbiamo fare una battaglia a favore del p2p, così le compagnie telefoniche possono vendere X linee ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Majors contro lobby telefoniche ?

            No, non sono fuori, ma grazie perSecondo me lo sei. Quante linee ADSL venderebbero per navigare e scaricare posta e basta secondo te?Sommandole alle linee xDSL o più che vendono per usi professionali non si arriverebbe certo ad avere un mercato florido come quello attuale dove la stragrande maggioranza della RICHIESTA di banda è creato proprio dall'uso casalingo del p2p.
          • Anonimo scrive:
            Re: Majors contro lobby telefoniche ?
            - Scritto da: Anonimo

            No, non sono fuori, ma grazie per

            Secondo me lo sei. Quante linee ADSL venderebbero
            per navigare e scaricare posta e basta secondo
            te?
            Sommandole alle linee xDSL o più che vendono per
            usi professionali non si arriverebbe certo ad
            avere un mercato florido come quello attuale dove
            la stragrande maggioranza della RICHIESTA di
            banda è creato proprio dall'uso casalingo del
            p2p.Va bene ok. Sono fuori. Detto questo, ripeto, a me cosa dovrebbe fregare ? ribadisco che io a casa ho l'adsl e NON scarico da p2p....e allora ? pensi veramente che sia io contro il mondo ? o forse c'è gente che ci lavora con l'adsl ? e se anche crollassero le vendite...torno al punto uno, chi se ne frega ? credi che telecom o gli altri gestori facciano un passo indietro dicendo "ok abbiamo scherzato, siccome non vendiamo più adesso pagate il doppio!" ? ma su....diciamo che chi scarica (non stò dicendo che tu lo fai) si nasconde dietro un dito...prima i prezzi....poi "non compro più l'adsl".....ma che non la comprino...più risorse per tutti. E se voglio usarla anche solo per scarica la posta, sono fatti miei.Comunque, ognuno ha le sue opinioni, e logicamente rispetto le tue.
          • Anonimo scrive:
            Re: Majors contro lobby telefoniche ?

            "ok abbiamo scherzato, siccome non vendiamo più
            adesso pagate il doppio!" ?no scherzi...non ti fanno pagare il doppio... te ne fanno pagare il triplo!!!mantenere tutta l'infrastruttura attuale... gigabit su gigabit usati *PRINCIPALMENTE* per il p2p costa uno sfottio..se poi i dslam in centrale anzichè essere usati al 90% sono usati al 2% da quelli come te per scaricare la posta le scelte sono due:o si fa pagare tutto a quelli che restano, oppure si toglie il dslam e resti a piedi!!!!
      • gattosiamese scrive:
        Re: Majors contro lobby telefoniche ?
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: xWolverinex

        Mettete il caso: non si puo' piu' veramente

        scaricare film, o mp3, o software open source(se

        modificassero anche la legge sui brevetti).

        A quel punto. la gente, COSA SE NE FA' DI

        2,4,8,MILLE Megabit ? Si scarica la posta? ci

        chatta? si guarda i film in formato 100x100 su

        rossoalice?

        Mapeffavore !

        Una flat 56k da 5 euro e via.

        Vuoi la nuova distro linux? la prendi dalle

        riviste.

        Le email? solo testo invece che infarcite di

        stronzatine animate e tag html

        Le chat? ritorno alla messaggistica off-line

        tipo icq

        Siti Web? Spariranno ovviamente tutti quei

        mattoni in flash

        Si.. come nel 1995 con Video On Line

        Bello ! (rotfl)



        scaricare
        iso di linux ?sfatiamo un luogo comune:ma uno cosa accidenti ci fa di decine di distribuzioni linux? (peraltro forse gli unici file Iso legali disponibili in rete) Il Brodo? una non basta?bah beh boh.................
        • Anonimo scrive:
          Re: Majors contro lobby telefoniche ?


          sfatiamo un luogo comune:
          ma uno cosa accidenti ci fa di decine di
          distribuzioni linux? (peraltro forse gli unici
          file Iso legali disponibili in rete) Il Brodo?
          una non basta?
          bah beh boh.................Scarica un'immagine ISO di Oracle. Se ti va bene sono 3 CD da 700 Mb l'uno. Poi scaricati le patch e le service pack per Windows che sono 150 Mb l'una. Poi scaricati le patch per il sisetma operativo, per l'antivirus, per i dialer e gli spyware, ecc e vedi di quanti megabyte stiamo parlando. Con internet ci fai quello che vuoi, questo è il suo punto forte. Se torni al 56k allora tanto vale tornare ancora più indietro, togliendo i cellulari prima dei computer e poi le automobili e le armi.
  • Anonimo scrive:
    911 in Plane Site
    Guardando questo documentario si capisce realmente chi sono i VERI terroristi.Saluti
  • Anonimo scrive:
    Se proprio vogliamo fare un paragone...
    ALLORA W BIN LADEN!!!!!Speriamo che il prossimo obiettivo siano SEDI DI MAJOR ED ASSOCIAZIONI MAFIOSE COLLEGATE!!!! :@ :@ :@
  • Anonimo scrive:
    CMBA. I nuovi BAMBA
    CMBA, alias i nuovi BAMBA...........saranno spazzati via dall' Europa come è stata spazzata via la Direttiva sui Brevetti SW in EU.In caso contgrario sarà la fine dell' Europa xchè Europa di BAMBA delle Multinazionali e non dei Popoli s delle Genti d' Europa.Il tam-tam per combattere questi nuovi BAMBA che si ricreano come camaleonti sotto diversi nomi già corre x la Rete.
  • Anonimo scrive:
    Una volta cacciavano le streghe
    Per applicare insulse leggi di dominazione sulle masse.Per controllare le masse si inventavano le streghe.Adesso associano un mp3 ald ALQUEDA LOLE i politci ,si , si si ,in nome del popolo sovrano ...Un Greco disse la Democrazia è l'arte di far credere al popolo di governare.
  • avvelenato scrive:
    Conviene diventare terroristi
    Stessi rischi, stesse pene, ma almeno la soddisfazione di tentare di scrollarsi dalle p*lle tutti questi scrocconi! E non parlo solo delle lobbies discografiche ma anche della nostra classe politica.
  • EverythingYouKn scrive:
    VOGLIO TUTTO E GRATIS: RETI WI-FI !!!!!!
    Voglio tutto e gratis: rete wi-fi !!!!!!!Oppure fate il salto di livello: diventate radioamatori!!! http://www.ari.it/radioamat.html
  • Anonimo scrive:
    Come si dice su M2O...
    ogni due per tre: "...se non paghi per un'emozione la uccidi!"Ma ROTFL!!!Ma quando mai!Come se il mondo della musica smettesse di esistere... ci saranno SEMPRE gli appassionati di musica che NON pretendono di straguadagnare sul loro lavoro...Guardate il mondo del software... l'OpenSource ha un sacco da insegnare a molti altri ambiti... NON servono investimenti milionari... NON servono Major per "proteggere" gli autori...Chi ha passione per il proprio lavoro/hobby lo fa che sia pagato o meno per pura soddisfazione personale. Ah certo... non voglio certo dire che si debba lavorare a gratis... ma mi pare che gli autori quando suonano ad un concerto vengano pagati profumatamente... perché quindi pretendere di guadagnare anche sulle vendite dei CD? Perché pretendere di essere pagati per ANNI dopo la propria morte? Perché questi signori vengono pagati per anni e anni e anni cifre spropositate per magari un pomeriggio[/settimana?/mese?] di lavoro?A proposito di "perché"... come mai io che sono andato a vedermi "La Tigre e la Neve" [bel film...] se voglio acquistarlo su DVD non ho nemmeno diritto ad uno sconticino presentando il biglietto del cinema visto che me lo sono già visto e quindi ho già pagato per il privilegio di vederlo?È un vero peccato che radio chiaramente dedicate ad un pubblico giovane facciano questo genere di affermazioni, dicano che copiare un MP3 equivale a rubare [sono crimini _DIVERSI_ non per nulla sono regolati con leggi *diverse*... se fossero uguali non ci sarebbe bisogno di leggi diverse... no? quindi perché comparare patate con carote?]Mah...==================================Modificato dall'autore il 28/11/2005 2.09.52
    • Xile scrive:
      Re: Come si dice su M2O...
      - Scritto da: Wakko Warner
      ogni due per tre: "...se non paghi per
      un'emozione la uccidi!"

      Ma ROTFL!!!
      Ma quando mai!
      Come se il mondo della musica smettesse di
      esistere... ci saranno SEMPRE gli appassionati di
      musica che NON pretendono di straguadagnare sul
      loro lavoro...
      Guardate il mondo del software... l'OpenSource ha
      un sacco da insegnare a molti altri ambiti... NON
      servono investimenti milionari... NON servono
      Major per "proteggere" gli autori...
      Chi ha passione per il proprio lavoro/hobby lo fa
      che sia pagato o meno per pura soddisfazione
      personale. Ah certo... non voglio certo dire che
      si debba lavorare a gratis... ma mi pare che gli
      autori quando suonano ad un concerto vengano
      pagati profumatamente... perché quindi pretendere
      di guadagnare anche sulle vendite dei CD? Perché
      pretendere di essere pagati per ANNI dopo la
      propria morte? Perché questi signori vengono
      pagati per anni e anni e anni cifre spropositate
      per magari un pomeriggio[/settimana?/mese?] di
      lavoro?

      A proposito di "perché"... come mai io che sono
      andato a vedermi "La Tigre e la Neve" [bel
      film...] se voglio acquistarlo su DVD non ho
      nemmeno diritto ad uno sconticino presentando il
      biglietto del cinema visto che me lo sono già
      visto e quindi ho già pagato per il privilegio di
      vederlo?

      È un vero peccato che radio chiaramente dedicate
      ad un pubblico giovane facciano questo genere di
      affermazioni, dicano che copiare un MP3 equivale
      a rubare [sono crimini _DIVERSI_ non per nulla
      sono regolati con leggi *diverse*... se fossero
      uguali non ci sarebbe bisogno di leggi diverse...
      no? quindi perché comparare patate con carote?]

      Mah...

      ==================================
      Modificato dall'autore il 28/11/2005 2.09.52Ieri da un mio amico ho visto il dvd di Batman Returns, sono rimasto scioccato quando è apparso il video contro la pirateria.
      • Santos-Dumont scrive:
        Re: Come si dice su M2O...
        - Scritto da: Anonimo

        Ieri da un mio amico ho visto il dvd di Batman

        Returns, sono rimasto scioccato quando è apparso

        il video contro la pirateria.
        Ma sul mulo si troverà un dvd con il the best
        degli spot contro la pirateria?UARNING BY GREZZOFILM http://www.grezzofilm.com/daunload/daunload.html
    • Anonimo scrive:
      Re: Come si dice su M2O...
      - Scritto da: Wakko Warner
      ogni due per tre: "...se non paghi per
      un'emozione la uccidi!"

      Ma ROTFL!!!
      Ma quando mai!
      Come se il mondo della musica smettesse di
      esistere... ci saranno SEMPRE gli appassionati di
      musica che NON pretendono di straguadagnare sul
      loro lavoro...
      Guardate il mondo del software... l'OpenSource ha
      un sacco da insegnare a molti altri ambiti... NON
      servono investimenti milionari... NON servono
      Major per "proteggere" gli autori...
      Chi ha passione per il proprio lavoro/hobby lo fa
      che sia pagato o meno per pura soddisfazione
      personale. Ah certo... non voglio certo dire che
      si debba lavorare a gratis... ma mi pare che gli
      autori quando suonano ad un concerto vengano
      pagati profumatamente... perché quindi pretendere
      di guadagnare anche sulle vendite dei CD? Perché
      pretendere di essere pagati per ANNI dopo la
      propria morte? Perché questi signori vengono
      pagati per anni e anni e anni cifre spropositate
      per magari un pomeriggio[/settimana?/mese?] di
      lavoro?

      A proposito di "perché"... come mai io che sono
      andato a vedermi "La Tigre e la Neve" [bel
      film...] se voglio acquistarlo su DVD non ho
      nemmeno diritto ad uno sconticino presentando il
      biglietto del cinema visto che me lo sono già
      visto e quindi ho già pagato per il privilegio di
      vederlo?
      Hai fatto MALE AD ANDARE AL CINEMA!!! NON FORAGGIARE PIU' QUEI PIDOCCHI DELLE MAJORS!!!!BOICOTTA IL CINEMA!!! MANDALI FALLITI!!!!!!
      È un vero peccato che radio chiaramente dedicate
      ad un pubblico giovane facciano questo genere di
      affermazioni, dicano che copiare un MP3 equivale
      a rubare [sono crimini _DIVERSI_ non per nulla
      sono regolati con leggi *diverse*... se fossero
      uguali non ci sarebbe bisogno di leggi diverse...
      no? quindi perché comparare patate con carote?]

      Mah...

      ==================================
      Modificato dall'autore il 28/11/2005 2.09.52
    • Anonimo scrive:
      Re: Come si dice su M2O...
      - Scritto da: Wakko Warner
      ogni due per tre: "...se non paghi per
      un'emozione la uccidi!"Lo dice sempre anche un mio amico che passa sempre con la sua moto di grossa cilindrata a trovare le sue amiche rumene che aspettano l'autobus sulla statale...;)Che sia un discografico anche lui? Non ho mai capito che lavoro faccia, ma guadagna bene e ha tante amiche giovani e carine... sisi! Deve proprio essere un discografico!
    • Anonimo scrive:
      Re: Come si dice su M2O...
      "scaricare un MP3 equivale a rubare" ... definizione di un certo effetto che fa presa su chi in fatto di diritto non è competente, ovvero la gran parte della popolazione. Ci sarà mezza Italia che non distingue tra illecito civile e reato, figurati tra furto o altra fattispecie.Ciao,Piwip.s. l'ignoranza non è necessariamente un difetto, ovviamente chi non sa di diritto ha altre competenze, però con un minimo di cultura in più in merito, tanti luoghi comuni non resisterebbero.
      • Anonimo scrive:
        Re: Come si dice su M2O...
        - Scritto da: Anonimo
        "scaricare un MP3 equivale a rubare" ...
        definizione di un certo effetto che fa presa su
        chi in fatto di diritto non è competente, ovvero
        la gran parte della popolazione. Ci sarà mezza
        Italia che non distingue tra illecito civile e
        reato, figurati tra furto o altra fattispecie.

        Ciao,
        Piwi

        p.s. l'ignoranza non è necessariamente un
        difetto, ovviamente chi non sa di diritto ha
        altre competenze, però con un minimo di cultura
        in più in merito, tanti luoghi comuni non
        resisterebbero.La cosa vergognosa è che queste frasi ad effetto sono studiate a tavolino da persone che conoscono perfettamente il significato dei termini usati, con il fine neppure tanto nascosto di fare leva sulla non conoscenza da parte delle masse per diffondere informazioni che incutano timore.Sarebbe già un primo passo in avanti se si disponesse che i reati relativi alla diffusione di materiale coperto da copyright fossero perseguibili solo su querela di parte.
    • Anonimo scrive:
      Re: Come si dice su M2O...
      - Scritto da: Wakko Warner
      ogni due per tre: "...se non paghi per
      un'emozione la uccidi!"

      Ma ROTFL!!!
      Ma quando mai!
      Come se il mondo della musica smettesse di
      esistere... ci saranno SEMPRE gli appassionati di
      musica che NON pretendono di straguadagnare sul
      loro lavoro...
      Guardate il mondo del software... l'OpenSource ha
      un sacco da insegnare a molti altri ambiti... NON
      servono investimenti milionari... NON servono
      Major per "proteggere" gli autori...
      Chi ha passione per il proprio lavoro/hobby lo fa
      che sia pagato o meno per pura soddisfazione
      personale. Ah certo... non voglio certo dire che
      si debba lavorare a gratis... ma mi pare che gli
      autori quando suonano ad un concerto vengano
      pagati profumatamente... perché quindi pretendere
      di guadagnare anche sulle vendite dei CD? Perché
      pretendere di essere pagati per ANNI dopo la
      propria morte? Perché questi signori vengono
      pagati per anni e anni e anni cifre spropositate
      per magari un pomeriggio[/settimana?/mese?] di
      lavoro?

      A proposito di "perché"... come mai io che sono
      andato a vedermi "La Tigre e la Neve" [bel
      film...] se voglio acquistarlo su DVD non ho
      nemmeno diritto ad uno sconticino presentando il
      biglietto del cinema visto che me lo sono già
      visto e quindi ho già pagato per il privilegio di
      vederlo?

      È un vero peccato che radio chiaramente dedicate
      ad un pubblico giovane facciano questo genere di
      affermazioni, dicano che copiare un MP3 equivale
      a rubare [sono crimini _DIVERSI_ non per nulla
      sono regolati con leggi *diverse*... se fossero
      uguali non ci sarebbe bisogno di leggi diverse...
      no? quindi perché comparare patate con carote?]

      Mah...

      ==================================
      Modificato dall'autore il 28/11/2005 2.09.52Beh tutto normale, M2O fa parte di una delle peggiori catene editoriali esistenti in italia, il gruppo editoriale l'espresso, dove sono abituati al terrorismo psicologico e alle mistificazioni.per il resto hai ragione su tutto, tranne sul fatto che vuoi comperare La tigre e la neve, uno dei peggiori film che ho visto di recente.E' ora di togliere i diritti d'autore sui brani musicali: il diritto d'autore lo paga la radio o chi lo pubblicizza con diritto di esclusiva per la prima volta, poi diventa di pubblico dominio se usato per uso personale.Tanto i CD continueranno a venderli lo stesso a chi vuole avere la qualità audio ineccepibile o per avere l'oggetto "originale".
      • Anonimo scrive:
        Re: Come si dice su M2O...
        - Scritto da: Anonimo
        per il resto hai ragione su tutto, tranne sul
        fatto che vuoi comperare La tigre e la neve, uno
        dei peggiori film che ho visto di recente.Bé, questa è questione di gusti personali... a me è piaciuto... a te no... non siamo tutti uguali per fortuna ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: Come si dice su M2O...
      - Scritto da: gattosiamese
      grazie wakkoPrego :)
    • Anonimo scrive:
      Re: Come si dice su M2O...
      Per completezza... ecco lo SPOT che hanno appena dato su M2O (salvo errori miei di comprensione):Avviso agli ascoltatori: La pirateria audiovisiva è un crimine!chi utilizza online, acquista o noleggia materiale pirata rischia sanzione fino a 1032 eurochi guadagna commerciando materiale audiovisivo illegale rischia fino a 4 anni di reclusione e fino a 15.500 euro di multadire no alla pirateria è anche dire no alla criminalità[Stacchetto musicale molto carino... per lasciare il tempo di riflettere e sentirsi in colpa immagino...]La pirateria audiovisiva è un criminine!Software di Filesharing, Napster, WinMX, [non ho capito], Bearshare, Bittorrent, Morpheus, Kazaa: utenti collegati 9500000lo scambio non autorizzato di file musicali continua a non essere percepito come un reato1/3 dei cd musicali commerciati [nel mondo?] è di tipo contraffattoogni duplicazione pirata danneggia la musica[non ho capito]...equivale a rubare.Non pagare un emozione significa ucciderla!------------------------Fossi stato in loro avrei tirato in ballo anche le cavallette, la pestilenza, la morte, le sette vacche magre, la disperazione e la fine del mondo...==================================Modificato dall'autore il 28/11/2005 14.12.40
      • Anonimo scrive:
        Re: Come si dice su M2O...
        - Scritto da: Wakko Warner
        Per completezza... ecco lo SPOT che hanno appena
        dato su M2O (salvo errori miei di comprensione):

        Avviso agli ascoltatori:
        La pirateria audiovisiva è un crimine!
        chi utilizza online, acquista o noleggia
        materiale pirata rischia sanzione fino a 1032
        euro
        chi guadagna commerciando materiale audiovisivo
        illegale rischia fino a 4 anni di reclusione e
        fino a 15.500 euro di multa
        dire no alla pirateria è anche dire no alla
        criminalità

        [Stacchetto musicale molto carino... per lasciare
        il tempo di riflettere e sentirsi in colpa
        immagino...]

        La pirateria audiovisiva è un criminine!

        Software di Filesharing, Napster, WinMX, [non ho
        capito], Bearshare, Bittorrent, Morpheus, Kazaa:
        utenti collegati 9500000
        lo scambio non autorizzato di file musicali
        continua a non essere percepito come un reato
        1/3 dei cd musicali commerciati [nel mondo?] è di
        tipo contraffatto
        ogni duplicazione pirata danneggia la musica
        [non ho capito]...equivale a rubare.
        Non pagare un emozione significa ucciderla!

        ------------------------

        Fossi stato in loro avrei tirato in ballo anche
        le cavallette, la pestilenza, la morte, le sette
        vacche magre, la disperazione e la fine del
        mondo...

        ==================================
        Modificato dall'autore il 28/11/2005 14.12.40Tiri su coca e te la spassi coi trans??? No galera!Che schifo...
    • The_GEZ scrive:
      Re: Come si dice su M2O...
      Ciao Wakko Warner !
      ogni due per tre: "...se non paghi per
      un'emozione la uccidi!"Oltra alla pochezza e alla SCONFINATA ARIDITA' E POVERTA' MENTALE della frase in se.Un' amozione esiste per essere pagata ????Forse lo fanno per incominciare al "addestrarci" a pagare anche per vedere un tramonto o cose simili ...che pena ...==================================Modificato dall'autore il 28/11/2005 15.39.26
      • Anonimo scrive:
        Re: Come si dice su M2O...


        ogni due per tre: "...se non paghi per

        un'emozione la uccidi!"
        La rivisitazione attualizzata di quel vecchio detto: il libero amore è un'invenzione dei comunisti per scopare gratis. :p :p :p :p
      • Santos-Dumont scrive:
        Re: Come si dice su M2O...
        - Scritto da: The_GEZ
        Ciao Wakko Warner !


        ogni due per tre: "...se non paghi per

        un'emozione la uccidi!"

        Oltra alla pochezza e alla SCONFINATA ARIDITA' E
        POVERTA' MENTALE della frase in se.

        Un' amozione esiste per essere pagata ????
        Forse lo fanno per incominciare al "addestrarci"
        a pagare anche per vedere un tramonto o cose
        simili ...

        che pena ...Altro che pena... Qui bisogna inziare a _picchiare_.
        • NSA scrive:
          Re: Come si dice su M2O...
          - Scritto da: Santos-Dumont

          - Scritto da: The_GEZ

          Ciao Wakko Warner !




          ogni due per tre: "...se non paghi per


          un'emozione la uccidi!"



          Oltra alla pochezza e alla SCONFINATA ARIDITA' E

          POVERTA' MENTALE della frase in se.



          Un' amozione esiste per essere pagata ????

          Forse lo fanno per incominciare al "addestrarci"

          a pagare anche per vedere un tramonto o cose

          simili ...



          che pena ...

          Altro che pena... Qui bisogna inziare a
          _picchiare_.Con mazze belle pesanti.
  • Anonimo scrive:
    distinzione: reati seri reati ridicoli
    reato serio: scaricare l'mp3 di britneyreato ridicolo: falso in bilanciomi viene da piangere...
    • Anonimo scrive:
      Re: distinzione: reati seri reati ridico
      - Scritto da: Anonimo
      reato serio: scaricare l'mp3 di britney
      reato ridicolo: falso in bilancio
      mi viene da piangere...Scusa l'unto e bisunfo falsifica i bilanci, mica scarica MP3
      • Anonimo scrive:
        Re: distinzione: reati seri reati ridico
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        reato serio: scaricare l'mp3 di britney

        reato ridicolo: falso in bilancio

        mi viene da piangere...


        Scusa l'unto e bisunfo falsifica i bilanci, mica
        scarica MP3Da domai allora falsificate tutti i bilanci, tanto la pena è irrisoria :@ :@ :@ :@ :@
  • Anonimo scrive:
    la massa soccombe, il denaro vince.
    fino ad ora abbiamo dimostrato solo in una occasione (tra l'altro silenziosamente nuovamente sotto attacco) di riuscire a fare qualcosa impegnandoci tutti insieme.Se fossimo veramente sempre vigili e davvero capaci di democrazia, non staremmo, ora, in questo momento, pensando che forse è inutile incitare i nostri amici e conoscenti via mail a documentarsi e scrivere ai parlamentari italiani.non penseremmo "se gli scrivo solo io, che figura ci faccio?"perchè tutti penseremmo : sono l'unico coglione che si disinteressa del futuro proprio e della propria gente! Devo muovermi e scrivere subito!!!Invece non è così. Ci aspettiamo che ogni volta che parliamo - anche digitalmente - di questo con qualcuno, questi pensi "ah, il solito talebano! che palle... era divertente finchè mi mandava qualche barza... ma adesso mi ha rotto: lo filtro e andrà nel cestino come spam!"ecco che fine fa la coscienza civile: spam :-(
    • Anonimo scrive:
      Re: la massa soccombe, il denaro vince.
      - Scritto da: Anonimo
      fino ad ora abbiamo dimostrato solo in una
      occasione (tra l'altro silenziosamente nuovamente
      sotto attacco) di riuscire a fare qualcosa
      impegnandoci tutti insieme.


      Se fossimo veramente sempre vigili e davvero
      capaci di democrazia, non staremmo, ora, in
      questo momento, pensando che forse è inutile
      incitare i nostri amici e conoscenti via mail a
      documentarsi e scrivere ai parlamentari italiani.

      non penseremmo "se gli scrivo solo io, che figura
      ci faccio?"
      perchè tutti penseremmo : sono l'unico coglione
      che si disinteressa del futuro proprio e della
      propria gente! Devo muovermi e scrivere subito!!!

      Invece non è così. Ci aspettiamo che ogni volta
      che parliamo - anche digitalmente - di questo con
      qualcuno, questi pensi "ah, il solito talebano!
      che palle... era divertente finchè mi mandava
      qualche barza... ma adesso mi ha rotto: lo filtro
      e andrà nel cestino come spam!"

      ecco che fine fa la coscienza civile: spam :-(Che che il capitalismo fosse migliore del comunismo inteso come sistema economico ,va bene, ma se la gente tiene il cervello spento e lo tiene solamente acceso per le cazzate e la coscienza civile va a farsi benedire non si otterrà e si sta ottenendo infatti una oligarchia capitalista alla faccia del " libero mercato" !
  • Anonimo scrive:
    Trappoline
    Bisogna infarcire il materiale condiviso di trappoline crittate debolmente, con nomi invitanti e contenenti invece virus, worm, rootkit e quant'altro.
    • Anonimo scrive:
      Re: Trappoline
      - Scritto da: Anonimo
      Bisogna infarcire il materiale condiviso di
      trappoline crittate debolmente, con nomi
      invitanti e contenenti invece virus, worm,
      rootkit e quant'altro.Lo fanno già
      • Anonimo scrive:
        Re: Trappoline
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Bisogna infarcire il materiale condiviso di

        trappoline crittate debolmente, con nomi

        invitanti e contenenti invece virus, worm,

        rootkit e quant'altro.

        Lo fanno giàVeramente io proponevo di usare questo metodo contro le major, non contro gli utenti.
  • Anonimo scrive:
    Non so voi...
    ...ma io ho l'impressione (oramai da un bel pezzo) che questa UE ci stia facendo più danno che bene... e pensare che inizialmente ero pro-UE...Che ne dite di proporre un referendum per toglierci dalle balle questi signori?
    • Anonimo scrive:
      Re: Non so voi...
      - Scritto da: Wakko Warner
      ...ma io ho l'impressione (oramai da un bel
      pezzo) che questa UE ci stia facendo più danno
      che bene... e pensare che inizialmente ero
      pro-UE...Fonti bene informate dicono che tutto dipende dalla guerra tra i Rothschild di Londra e i Rothschild di Parigi. Quelli di Londra non hanno mai apprezzato la presunzione della casata Parigina di creare l'europa unita, e così hanno ammazzato Amschel Rothschild (a capo della casa di parigi, trovato impiccato nel suo bagno con l'asciugamano), e iniziato a sabotare eurolandia.
      Che ne dite di proporre un referendum per
      toglierci dalle balle questi signori?Purtroppo in queste faide di famiglia è meglio non metterci il dito. Francia e Germania stanno già scontando il loro errore di valutazione...
      • Alessandrox scrive:
        Re: Non so voi...
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Wakko Warner

        ...ma io ho l'impressione (oramai da un bel

        pezzo) che questa UE ci stia facendo più danno

        che bene... e pensare che inizialmente ero

        pro-UE...
        Fonti bene informate dicono che tutto dipende
        dalla guerra tra i Rothschild di Londra e i
        Rothschild di Parigi. Quelli di Londra non hanno
        mai apprezzato la presunzione della casata
        Parigina di creare l'europa unita, e così hanno
        ammazzato Amschel Rothschild (a capo della casa
        di parigi, trovato impiccato nel suo bagno con
        l'asciugamano), e iniziato a sabotare eurolandia.Vabbe' ma come sarebbe stata l' idea di UE dei Rothschild parigini? Quella controllata dalle potenti lobbbies industriali? Mah....In ogni caso se i Rothschild londinesi non vogliono un UE che se na stiano fuori.... chissenefrega no?

        Che ne dite di proporre un referendum per

        toglierci dalle balle questi signori?
        Purtroppo in queste faide di famiglia è meglio
        non metterci il dito. Francia e Germania stanno
        già scontando il loro errore di valutazione...Allora facciamo un' unione dei paesi mediterranei del sud con Italia Spagna, Grecia e magari Croazia e Nord africa e lo mettiamo in saccoccia a tutti gli altri, scherzo ovviamente....
    • Anonimo scrive:
      Re: Non so voi...
      - Scritto da: Wakko Warner
      ...ma io ho l'impressione (oramai da un bel
      pezzo) che questa UE ci stia facendo più danno
      che bene... e pensare che inizialmente ero
      pro-UE...

      Che ne dite di proporre un referendum per
      toglierci dalle balle questi signori?Ed andare nell'Unione Africana...
  • Anonimo scrive:
    Non passerà mai
    Non ci credo neanche se lo vedo con i miei occhi.
    • Anonimo scrive:
      Re: Non passerà mai
      - Scritto da: Anonimo
      Non ci credo neanche se lo vedo con i miei occhi.Forse hai ragione: c'è anche la lobby delle telco di cui tenere conto.C'è da sperare che tutti i soldi che ci hanno ladrato in questi anni servano a fermare questo scempio...... almeno saranno spesi bene!
      • Anonimo scrive:
        Re: Non passerà mai
        Anch'io dubito che riesca a passare, sono talmente fuori luogo le motivazioni che per passare occorre l'approvazione favolrevole di tutti tutti;e daltronde anche la detenzione dei dati come da richiesta della GB nonostante lo forte motivazioni e' stata molto limitata, figurarsi una roba del genere.basta solo non fregarsene del tutto.
  • Anonimo scrive:
    Qui i veri terroristi sono le majors
    Qui i veri terroristi sono le majors altro che Al-Qaeda : Al Qaeda in confronto è una società senza scopo di lucro !
    • Anonimo scrive:
      Re: Qui i veri terroristi sono le majors
      :| :| :| :| :|
    • Anonimo scrive:
      Re: Qui i veri terroristi sono le majors
      - Scritto da: Anonimo
      Qui i veri terroristi sono le majors altro che
      Al-Qaeda : Al Qaeda in confronto è una società
      senza scopo di lucro ! Giusto. Al-Quaeda in confronto alle MAJORS è una ONLUS benefica.
  • Anonimo scrive:
    L' U.E. lunga vita...forse!
    E' già un carro che cammina senza ruote, figuriamoci poi, le migliorie sociali che sta apportando, tutte a beneficio di lobby masso-economiche. Da questo, si nota la fragilità di tale costituzione, che non riesce a difendersi dagli attacchi di multinazionali a scapito dei propri cittadini.Se si pensa, che il malcontento medio per ogni paese appartenete all' E.U. è circa del 40%, cioè abbastanza, per creare un buon partito separatista.Se, il lavoro di commissione e parlamento non si concentra sul bene comune, e non sull'accaparramento di diritti costituzionali da parte di chicchèsia per i loro scopi, l'E.U. potrà chiudere i battenti.
    • Anonimo scrive:
      Re: L' U.E. lunga vita...forse!
      - Scritto da: Anonimo
      Se, il lavoro di commissione e parlamento non si
      concentra sul bene comune, e non
      sull'accaparramento di diritti costituzionali da
      parte di chicchèsia per i loro scopi, l'E.U.
      potrà chiudere i battenti.E allora che continui a lavorare così! che ce la togliamo dai piedi, l'E.U.!
    • Anonimo scrive:
      Re: L' U.E. lunga vita...forse!
      E' già un carro che cammina senza ruote...L'Europa più che un carro senza ruote, è un carro funebre che farà la festa a tutti se non si smette di parlare e passare ai fatti.Le Major & Company... andrebbero passate in acido e se dopo la cura non ne rimane niente, meglio per tutti.
  • Anonimo scrive:
    Ma che facce di m....a
    E fra color che vogliono stò cavolo di legge ci sarebbe pure la Sony quella che spara worm senza che nessuno sapeva nulla..e noi dobbiamo fidarci di questa gente?? VERGOGNAAAAA Non compriamo più nessun CD o DVD, mandiamoli alla fame quei pezzenti delle major!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma che facce di m....a
      - Scritto da: Anonimo
      E fra color che vogliono stò cavolo di legge ci
      sarebbe pure la Sony quella che spara worm senza
      che nessuno sapeva nulla..e noi dobbiamo fidarci
      di questa gente?? VERGOGNAAAAA
      Non compriamo più nessun CD o DVD, mandiamoli
      alla fame quei pezzenti delle major!!!Bene... io è da almeno due anni che faccio questo discorso... quanti hanno smesso di comprare CD e DVD? Uno? Due? Nessuno?
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma che facce di m....a
        - Scritto da: Wakko Warner
        - Scritto da: Anonimo

        E fra color che vogliono stò cavolo di legge ci

        sarebbe pure la Sony quella che spara worm senza

        che nessuno sapeva nulla..e noi dobbiamo fidarci

        di questa gente?? VERGOGNAAAAA

        Non compriamo più nessun CD o DVD, mandiamoli

        alla fame quei pezzenti delle major!!!

        Bene... io è da almeno due anni che faccio questo
        discorso... quanti hanno smesso di comprare CD e
        DVD? Uno? Due? Nessuno?Io propongo di mettere a ferro e fuoco le sedi delle majors tanto per mettersi sul loro stesso livello ossia quello mafioso ! @^
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma che facce di m....a
          - Scritto da: Anonimo


          - Scritto da: Wakko Warner

          - Scritto da: Anonimo


          E fra color che vogliono stò cavolo di legge
          ci


          sarebbe pure la Sony quella che spara worm
          senza


          che nessuno sapeva nulla..e noi dobbiamo
          fidarci


          di questa gente?? VERGOGNAAAAA


          Non compriamo più nessun CD o DVD, mandiamoli


          alla fame quei pezzenti delle major!!!



          Bene... io è da almeno due anni che faccio
          questo

          discorso... quanti hanno smesso di comprare CD e

          DVD? Uno? Due? Nessuno?
          Io propongo di mettere a ferro e fuoco le sedi
          delle majors tanto per mettersi sul loro stesso
          livello ossia quello mafioso ! @^Ma prima bisogna fargli arrivare avvertimenti in stile mafioso ;) .
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma che facce di m....a
        - Scritto da: Wakko Warner
        - Scritto da: Anonimo

        E fra color che vogliono stò cavolo di legge ci

        sarebbe pure la Sony quella che spara worm senza

        che nessuno sapeva nulla..e noi dobbiamo fidarci

        di questa gente?? VERGOGNAAAAA

        Non compriamo più nessun CD o DVD, mandiamoli

        alla fame quei pezzenti delle major!!!

        Bene... io è da almeno due anni che faccio questo
        discorso... quanti hanno smesso di comprare CD e
        DVD? Uno? Due? Nessuno?Io? premesso che NON faccio P2P, NON scarico prodotti pirata dalla rete, ecc:Non sono ancora arrivato a quota zero assoluto, ma negli ultimi 4 anni il numero di prodotti media da me acquistati non ha mai superato le tre unità l'anno (e negli ultimi tre anni non ho più acquistato un solo software commerciale (l'ultimo è stato un videogioco di due anni prima, ultrascontato), mentre da ben SEI anni non compro più un solo CD musicale!!!). Col 2006 cercherò di ridurre ulteriormente... A parenti e amici ho detto chiaro e tondo che CD, DVD, VHS, videogiochi, e simili NON sono regali graditi.Basterà?
      • bugybugy scrive:
        Re: Ma che facce di m....a
        - Scritto da: Wakko Warner

        Bene... io è da almeno due anni che faccio questo
        discorso... quanti hanno smesso di comprare CD e
        DVD? Uno? Due? Nessuno?Beh io l'ho fatto e, ti garantisco, molti altri come noi lo stanno facendo!!Basta un 10% di potenziali consumatori consapevoli del loto potere d'acquisto per mettere nella cacca questi ladri...continuiamo così, devono fallire!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma che facce di m....a
        - Scritto da: Wakko Warner
        - Scritto da: Anonimo

        E fra color che vogliono stò cavolo di legge ci

        sarebbe pure la Sony quella che spara worm senza

        che nessuno sapeva nulla..e noi dobbiamo fidarci

        di questa gente?? VERGOGNAAAAA

        Non compriamo più nessun CD o DVD, mandiamoli

        alla fame quei pezzenti delle major!!!

        Bene... io è da almeno due anni che faccio questo
        discorso... quanti hanno smesso di comprare CD e
        DVD? Uno? Due? Nessuno?Siamo già in 3.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma che facce di m....a
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Wakko Warner

          - Scritto da: Anonimo


          E fra color che vogliono stò cavolo di legge
          ci


          sarebbe pure la Sony quella che spara worm
          senza


          che nessuno sapeva nulla..e noi dobbiamo
          fidarci


          di questa gente?? VERGOGNAAAAA


          Non compriamo più nessun CD o DVD, mandiamoli


          alla fame quei pezzenti delle major!!!



          Bene... io è da almeno due anni che faccio
          questo

          discorso... quanti hanno smesso di comprare CD e

          DVD? Uno? Due? Nessuno?

          Siamo già in 3.Quattro :) .
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma che facce di m....a
      Sono inviti al vento, fratello !Gli store traboccano di gente a caccia di CD, DVD, edizioni supermegagalattiche - cofanetto di film visti e rivisti a prezzi a tre cifre esclusi i decimali e menate varie; nei cinema si fa a botte per vedere Harry Potter.Poi si mugugna quando si sentono di queste notizie.Ciao,Piwi
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma che facce di m....a
        - Scritto da: Anonimo
        Sono inviti al vento, fratello !

        Gli store traboccano di gente a caccia di CD,
        DVD, edizioni supermegagalattiche - cofanetto di
        film visti e rivisti a prezzi a tre cifre esclusi
        i decimali e menate varie; nei cinema si fa a
        botte per vedere Harry Potter.

        Poi si mugugna quando si sentono di queste
        notizie.

        Ciao,
        PiwiCerto, FINCHE' CI SARANNO IMBECILLI IN GIRO LA STORIA ANDRA' AVANTI COSI'!!!! :@ :@ :@
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma che facce di m....a
          - Scritto da: Anonimo
          Certo, FINCHE' CI SARANNO IMBECILLI IN GIRO LA
          STORIA ANDRA' AVANTI COSI'!!!!
          :@ :@ :@ho raccontato in giro ad un pò di gente di non comprare più Cd o DVD ma mi pigliano in giro, dicendo se faccio il solito moralizzatore di turno..ormai il lavaggio dle cervello è diffuso a livello mondiale purtroppo!!!!
  • Anonimo scrive:
    Anche i gatti...
    ...a volte hanno ragione (Seconda Parte)"ha infatti concesso che le informazioni così registrate siano utilizzabili non specificamente per indagini anti-terrorismo ma, più in generale, per indagini su reati ritenuti "seri" dalle normative europee sul mandato di arresto europeo. E questo include anche violazione del diritto d'autore."Bé... che dire... non c'è rimasto molto da dire... ho già detto tutto... più volte... ma anche di più... ma non sembra interessare a nessuno... quindi... ben vengano. E si... ben vengano! Perché quando si fa finta di non vedere e di non sentire queste cose le si merita.Forse quando verranno a prendervi in casa (o magari a prendere i vostri figli... chissà...) un pensierino a me lo farete... magari direte "vuoi vedere che tutte le volte che ho dato dell'idiota a quel gatto... forse... aveva pure ragione... magari solo un pochino..." del resto... non è mai grave, urgente, ecc. quando capita agli altri... no? E non si pensa mai che possa capitare a noi stessi...Inoltre... io sto ancora qui a chiedermi "ma che caz*o significa 'terrorismo'?" adesso devo aggiungere "ma che caz*o significa reati 'seri'?" Esistono reati 'ridicoli'? E... come mai copiare un MP3 è considerato reato 'serio'? Cioè uccidere 100 persone su un treno è equivalente a scaricarmi un CD che non avrei mai comprato in ogni caso? E se... e se un giorno si dovesse organizzare la resistenza contro uno Stato (anzi... un "Super-Stato" degno dell'Impero Romano ai massimi del suo splendore) sempre più padrone, che vuole (e può) sapere sempre tutto di tutti, che è sempre più liberticida, che è sempre più fondamentalista, che è sempre meno democratico, per cui le libertà personali non contano nulla... anche questo immagino sarebbe 'terrorismo', vero... o comunque sarebbe un reato 'serio' o un reato 'ridicolo'? Bé... grazie al cielo che queste fantastiche leggi e questi fantastici mezzi di controllo delle masse ai tempi del Nazismo non c'erano... oppure le nostre sorti suppongo sarebbero andate in modo un tantino diverso...Ma chissà... chi può dirlo...Bé... se un giorno mio figlio mi chiedera: "ma che caz*o hai fatto tu per evitare tutto questo???" potrò dargli una risposta senza dover abbassare gli occhi... perché... nel mio piccolo... qualcosa l'ho fatta... quello che potevo fare per lo meno.Ma che dico "mio figlio"... meglio evitare di mettere al mondo figli in un mondo del genere...
    • Anonimo scrive:
      Re: Anche i gatti...
      - Scritto da: Wakko Warner
      Bé... se un giorno mio figlio mi chiedera: "ma
      che caz*o hai fatto tu per evitare tutto
      questo???" potrò dargli una risposta senza dover
      abbassare gli occhi... perché... nel mio
      piccolo... qualcosa l'ho fatta... quello che
      potevo fare per lo meno.cosa hai fatto?
      Ma che dico "mio figlio"... meglio evitare di
      mettere al mondo figli in un mondo del genere...su questo sono sempre d'accordo.eppure... leggi "elogio all'imbecille" e disperati.
      • Anonimo scrive:
        Re: Anche i gatti...
        - Scritto da: Anonimo
        cosa hai fatto?Mi avvalgo del quinto emendamento perché la risposta potrebbe incriminarmi :o)Comunque, a parte il resto... è da anni che cerco di mettere nella zucca della gente che NON devono rinunciare ai loro diritti, alla loro privacy, per NESSUNA ragione.È da anni che posto, è da anni che mando email, è da anni che mi faccio il culo al cubo scrivendo lettere a politici...È da anni che spiego alla gente come usare la tecnologia ai fini di proteggere la propria privacy...È da anni che sbatto la testa contro troll di ogni specie, contro muri di gomma e di cemento, contro zucconi di ogni tipo...Anzi... quasi quasi vado in pensione... ho fatto abbastanza danni al mio Karma... chissà per quante vite dovrò pagare...
        • Santos-Dumont scrive:
          Re: Anche i gatti...
          - Scritto da: Wakko Warner
          - Scritto da: Anonimo

          cosa hai fatto?

          Mi avvalgo del quinto emendamento perché la
          risposta potrebbe incriminarmi :o)

          Comunque, a parte il resto... è da anni che cerco
          di mettere nella zucca della gente che NON devono
          rinunciare ai loro diritti, alla loro privacy,
          per NESSUNA ragione.Se ne hai convinto anche uno solo, dovresti ritenerti soddisfatto.
          È da anni che posto, è da anni che mando email, è
          da anni che mi faccio il culo al cubo scrivendo
          lettere a politici...Qui mi scuserai ma lo ritengo tempo perso.
          È da anni che spiego alla gente come usare la
          tecnologia ai fini di proteggere la propria
          privacy...E anche qui, basta averne convinto uno.
          È da anni che sbatto la testa contro troll di
          ogni specie, contro muri di gomma e di cemento,
          contro zucconi di ogni tipo...Normale.
          Anzi... quasi quasi vado in pensione... ho fatto
          abbastanza danni al mio Karma... chissà per
          quante vite dovrò pagare..."Il karma é mio e me lo gestisco io!" ;)
  • Anonimo scrive:
    scrivete la lettera
    ma se non mettete ognuno almeno un centone, dentro la busta, non credo che i politici ascolteranno mai le vostre ragioni.... :(
    • Anonimo scrive:
      Re: scrivete la lettera
      - Scritto da: Anonimo
      ma se non mettete ognuno almeno un centone,
      dentro la busta, non credo che i politici
      ascolteranno mai le vostre ragioni.... :( Tristemente vero. La cosa triste è che nessuno si rende conto che finchè non avremo la democrazia diretta, ovvero finchè non saranno i cittadini a votare direttamente sulle leggi europee, i politici super lobbyzzati continueranno a fare i cortigiani delle major.In italia pare che qualcosa si stia muovendo:http://www.lastampa.it/cmstp/rubriche/girata.asp?ID_blog=30&ID_articolo=20&tp=C
      • Anonimo scrive:
        Re: scrivete la lettera
        sarebbe carino se quelli di internetcrazia riuscissero a interagire col "mondo fisico", magari tramite le leggi di iniziativa popolare, previste dalla costituzione ex art. 71, 2° comma, attuato dalla legge n. 352 del 1970, artt. 48 e 49
        • Anonimo scrive:
          Re: scrivete la lettera
          - Scritto da: Anonimo
          sarebbe carino se quelli di internetcrazia
          riuscissero a interagire col "mondo fisico",
          magari tramite le leggi di iniziativa popolare,
          previste dalla costituzione ex art. 71, 2° comma,
          attuato dalla legge n. 352 del 1970, artt. 48 e
          49Ci stiamo pensando, anche perchè in base ad una legge più recente basterebbero 50.000 firme. Stiamo cercando solo di capire se possiamo farlo con le CIE che escono a gennaio (il legalese della legge non chiarisce se l'autenticazione da parte di persona presente alla firma è richiesta anche per le CIE, il che la renderebbe inutilizzabile per iniziative di democrazia diretta come quella che ricordi).In ogni caso, anche proponendo quelle leggi devono sempre passare per il parlamento, e quindi per i soliti politici. Finchè non sarà eletta internetcrazia, il voto diretto dei cittadini sulle leggi resterà un miraggio svizzero... :(
          • Anonimo scrive:
            Re: scrivete la lettera
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            sarebbe carino se quelli di internetcrazia

            riuscissero a interagire col "mondo fisico",

            magari tramite le leggi di iniziativa popolare,

            previste dalla costituzione ex art. 71, 2°
            comma,

            attuato dalla legge n. 352 del 1970, artt. 48 e

            49

            Ci stiamo pensando, anche perchè in base ad una
            legge più recente basterebbero 50.000 firme.
            Stiamo cercando solo di capire se possiamo farlo
            con le CIE che escono a gennaio (il legalese
            della legge non chiarisce se l'autenticazione da
            parte di persona presente alla firma è richiesta
            anche per le CIE, il che la renderebbe
            inutilizzabile per iniziative di democrazia
            diretta come quella che ricordi).

            In ogni caso, anche proponendo quelle leggi
            devono sempre passare per il parlamento, e quindi
            per i soliti politici. Finchè non sarà eletta
            internetcrazia, il voto diretto dei cittadini
            sulle leggi resterà un miraggio svizzero... :(Anche se fosse eletta (ma non si votano gli uomni?), dovrebbe avere la maggioranza dei seggi per far passare una legge dirompente come la democrazia diretta.Senza contare i problemi tecnici e l'inevitabile scelta tra voto segreto e garanzia di assenza di brogli, incompatibili tra loro.Mi sembra più dura del diamante.
          • Anonimo scrive:
            Re: scrivete la lettera

            Anche se fosse eletta (ma non si votano gli
            uomni?), dovrebbe avere la maggioranza dei seggi
            per far passare una legge dirompente come la
            democrazia diretta.
            Senza contare i problemi tecnici e l'inevitabile
            scelta tra voto segreto e garanzia di assenza di
            brogli, incompatibili tra loro.
            Mi sembra più dura del diamante. Leggiti la FAQ e capirai che il meccanismo "Cavallo di Troia" inventato da Internetcrazia permetterà la democrazia diretta anche senza la maggioranza:http://www.internetcrazia.com/ic/component/option,com_simpleboard/Itemid,31/func,view/id,245/catid,16/
    • Anonimo scrive:
      Re: scrivete la lettera
      - Scritto da: Anonimo
      ma se non mettete ognuno almeno un centone,
      dentro la busta, non credo che i politici
      ascolteranno mai le vostre ragioni.... :(Mettiamoci dentro 1 centone di CALCI in CUxO!!
  • Anonimo scrive:
    Se non altro ...
    ... è ormai ampiamente dimostrato che il terrorismo è solo una scusa. Non ci fosse stato l'11 settembre, avrebbero tirato la paura degli alieni, per metter sotto controllo tutti quanti !Piacevole, poi, vedere le istituzioni al servizio non del cittadino, bensì della lobby dei discografici !
    • Anonimo scrive:
      Re: Se non altro ...
      NO e diverso ! no ai discografici! ad arrichire chi e gia ricco e al contrario avere sempre meno chi ha gia poco
    • Anonimo scrive:
      Re: Se non altro ...
      - Scritto da: Anonimo
      ... è ormai ampiamente dimostrato che il
      terrorismo è solo una scusa. Non ci fosse stato
      l'11 settembre, avrebbero tirato la paura degli
      alieni, per metter sotto controllo tutti quanti !

      Piacevole, poi, vedere le istituzioni al servizio
      non del cittadino, bensì della lobby dei
      discografici !
      questo ci insegna che conviene rimboccarsi le maniche e iniziare la scalata al potere e diventare come loro.questo ci insegna questo mondo: l'immoralità. E allora se dev'essere, diventiamo tutti immorali
      • Anonimo scrive:
        Re: Se non altro ...
        Ma è vero: proprio ieri ho scaricato l'ultimo delle tatu da Bin Laden!
        • gattosiamese scrive:
          Re: Se non altro ...
          - Scritto da: Anonimo
          Ma è vero: proprio ieri ho scaricato l'ultimo
          delle tatu da Bin Laden! :D :D
        • Anonimo scrive:
          Re: Se non altro ...
          - Scritto da: Anonimo
          Ma è vero: proprio ieri ho scaricato l'ultimo
          delle tatu da Bin Laden!Solo un terrorista poteva avere in condivisione certa roba :)
    • Anonimo scrive:
      Re: Se non altro ...
      - Scritto da: Anonimo
      ... è ormai ampiamente dimostrato che il
      terrorismo è solo una scusa. Non ci fosse stato
      l'11 settembre, avrebbero tirato la paura degli
      alieni, per metter sotto controllo tutti quanti !
      Pare che gli alieni esistano veramente, per fortuna il governo americano difenderà la democrazia dalla temibile minaccia terroristica intergalattica. Anzi.... secondo me hanno già trovato alcune basi segrete aliene in Iran.Per maggiori info:http://www.lastampa.it/redazione/cmsSezioni/esteri/200511articoli/462girata.asp
    • Anonimo scrive:
      Re: Se non altro ...
      - Scritto da: Anonimo
      ... è ormai ampiamente dimostrato che il
      terrorismo è solo una scusa. Non ci fosse stato
      l'11 settembre, avrebbero tirato la paura degli
      alieni, per metter sotto controllo tutti quanti !

      Piacevole, poi, vedere le istituzioni al servizio
      non del cittadino, bensì della lobby dei
      discografici !
      E invece l'11 Settembre ci sarebbe stato eccome, prima o poi salterà fuori il fatto che è stato architettato tutto...
      • Anonimo scrive:
        Re: Se non altro ...
        Ormai, chi usa un minimo di cervello, lo sa che l'11 settembre è stato voluto da colui che è contro il terrorismo, colui che porterà la benz... ehm la pce nel mondo....
  • Anonimo scrive:
    ma andate....
    vedrete che bella fine farete con 'sta data retention quando ci saranno reti a mesh dappertutto... dovrete andare a cercare i routerini wimax nelle vasche biologiche e nelle grondaie.
    • Anonimo scrive:
      Re: ma andate....
      - Scritto da: Anonimo
      vedrete che bella fine farete con 'sta data
      retention quando ci saranno reti a mesh
      dappertutto... dovrete andare a cercare i
      routerini wimax nelle vasche biologiche e nelle
      grondaie.Nel senso che li butteremo via tutti?Eddai... a che ti servirà una connessione always-on se non avrai la certezza della legalità di quello che farai? Un software che fino a ieri era ineccepibilmente legale potrebbe non esserlo più domani (e non parlo si sw libero, anche di quello commerciale, se salta fuori il brevetto str***o)...Dati di milioni di cittadini NON SARANNO PIU' AL SICURO! Finiranno sistematicamente in mano ad aziende private che ne abuseranno a piacimento! No, se passano queste direttive spegnerò il mio router per sempre, disdirò la mia ADSL, terrò una 56k all'occorrenza per controllare la posta una volta al giorno, per tutto il tempo necessario (il più breve possibile) per riconvertire la mia attività all'era pre-internet. Troppo pericoloso continuare ad usarla.
      • Anonimo scrive:
        Re: ma andate....
        scherzi??? qui nessuno vuole portarti via niente o renderti illegale niente. devi abituarti a capire che... vuoi accendere il pc paghi, vuoi scaricare la posta paghi, vuoi spedire la posta paghi, vuoi guardare 1 film paghi, vuoi leggere 1 blog paghi, vuoi 1 canzone paghi..... secondo te tra un po' non verranno a dirti che le mail che inviamo non sono sicure??? ne creeranno di sicure che sfortunatamente andranno pagate e quelle insicure che stai usando putroppo non saranno + accettate... x finire vuoi spegnere il pc perchè consumi elettricità che paghi, beh... paghi :(
        • Anonimo scrive:
          Re: ma andate....
          - Scritto da: Anonimo
          scherzi??? qui nessuno vuole portarti via niente
          o renderti illegale niente. devi abituarti a
          capire che... vuoi accendere il pc paghi, vuoi
          scaricare la posta paghi, vuoi spedire la posta
          paghi, vuoi guardare 1 film paghi, vuoi leggere 1
          blog paghi, vuoi 1 canzone paghi..... secondo te
          tra un po' non verranno a dirti che le mail che
          inviamo non sono sicure??? ne creeranno di sicure
          che sfortunatamente andranno pagate e quelle
          insicure che stai usando putroppo non saranno +
          accettate... x finire vuoi spegnere il pc perchè
          consumi elettricità che paghi, beh... paghi :(ESATTO !!centrato il problema la lotta alla pirateria e fumo negli occhi per nascondere le fabbriche che producono Cd possono anche chiudere loro vogliono vendere contenuti digitali direttamente a casa tua !!!! E internet e e la via piu veloce piu economica e piu controlabile una volta che con Ipv6 potranno dare a tutti un IP fisso.(LA TV DEL FUTURO)questo businnes emergente ormai lo sanno che milioni di persone non possono fare a meno della rete.La fase di "Sperimentazione" e' finita adesso intenet per la major deve assolutamente diventare un affare commerciale .
  • Anonimo scrive:
    re;già
    Le spese per le indagini di CBMA e soci su P2P e dintorni, dunque, saranno a carico del cittadino europeoEco il sunto.... :s :|
Chiudi i commenti