Contrappunti/ Il sottile fascino del pettegolezzo

di M. Mantellini - Quando inizierà l'epoca della trasparenza e della conversazione schietta tra individui e imprese? Quando, se non ora? Il caso Facebook-Google

Roma – “Google, come lei sa, ha una ben noto passato di violazioni dei diritti alla privacy dei cittadini americani” .

Questo è uno dei passi iniziali di una email che una famosa società di pubbliche relazioni americana, la Burson-Marsteller, ha mandato a Christopher Soghoian , blogger che si occupa di tematiche legate ai temi del diritto alla riservatezza. Nella email l’agenzia si offre di aiutare il blogger a scrivere un post sul tema delle violazioni di Google alla privacy dei suoi utenti e fornisce una serie di dati utili a meglio comprendere il tema. Il pezzo, secondo i suggeritori, sarebbe poi stato pubblicato in rete su siti molto importanti come quello del Washington Post , Politico , Huffington Post e altri.

Lo stesso “aiutino” su Google cattiva, i PR di Burson lo hanno proposto ad alcuni giornali americani come USA Today e a chissà quanti altri soggetti a vario titolo in grado di diffondere simili notizie sui media.

È molto probabile che non si tratti di una eccezione ma di una modalità informativa leggermente deplorevole che, dal vecchio mondo delle notizie di carta, dove i bisbigli più o meno interessati hanno fatto molta storia del giornalismo, viene adattata ai nuovi media. E viene in mente Rossini che oggi Contrappunti vuole citarvi (dal I atto del Barbiere di Siviglia ) perché mi pare si adatti benissimo al contesto:

La calunnia è un venticello
Un’auretta assai gentile
Che insensibile sottile

Leggermente dolcemente

Incomincia a sussurrar.

Piano piano terra terra

Sotto voce sibillando

Va scorrendo, va ronzando,

Nelle orecchie della gente

S’introduce destramente,

E le teste ed i cervelli

Fa stordire e fa gonfiar.

Calunnia o non calunnia, la storia è diventata di dominio pubblico perché Soghoian prima ancora di entrare nel merito delle informazioni gentilmente accluse alla email ha chiesto lumi su chi fosse il mandate di una simile operazione e poi ha pubblicato in rete le email. Inoltre USA Today ha semplicemente fatto il lavoro che i giornalisti dovrebbero fare in questi casi: ha intrapreso ricerche autonome sui temi suggeriti e, una volta appurato che non c’era nulla di troppo interessante, ha deciso di rendere nota la vicenda.

Alla fine Facebook – come Punto Informatico ha ampiamente raccontato nei giorni scorsi – ha pubblicamente ammesso di aver incaricato la società di PR (che nel momento dello scoppio del caso ha rapidamente stracciato il contratto) per diffondere notizie sui rischi legati all’utilizzo di Google Social Circle . L’effetto complessivo è stato opposto a quello auspicato, sia per Facebook che per Burson-Marsteller, e probabilmente decuplicato.

Perché una cosa sono i sussurri ed i suggerimenti interessati ai tempi della carta stampata, quando l’accesso alle informazioni era fortemente contingentato e i giornalisti (e gli editori) erano il filtro assoluto alle notizie da rendere di dominio pubblico, un altro è l’utilizzo di simili mezzucci ai tempi del libero accesso agli strumenti informativi. Un’epoca in cui se Facebook ritiene che Google violi palesemente la privacy degli utenti, ha modo e maniera per comunicarlo al mondo intero, nello stesso interesse degli utenti, nel giro di pochi minuti.

Ovviamente qui siamo nel caso tipico del bue che dà del cornuto al toro (non all’asino) visto che sia Facebook che Google esistono e guadagnano denaro in Rete utilizzando le informazioni gentilmente messe a loro disposizione dagli utenti e per fare questo devono talvolta sottoporsi a certi dolorosi (per gli utenti) compromessi.

E la morale di questa storia non può nemmeno essere quella della fine di un candore così spesso affermato un po’ da tutti e quasi mai applicato. La retorica della rete Internet che obbliga le aziende ad essere trasparenti è deceduta credo alla fine del secolo scorso.

Piuttosto il tema mi parrebbe essere quello di una presa di coscienza, cinicamente diffusa e condivisa, del fatto che Internet non è di per sé il garante di niente. Che le cattive pratiche erano possibili e frequentate prima come lo sono ora, anche se oggi è forse più facile smascherarle, che i salvatori della patria lo erano solo talvolta prima e lo sono solo talvolta oggi. E che insomma “la maldicenza insiste e batte la lingua sul tamburo” – per finire questo Contrappunti così denso di citazioni – ed il suono che ne esce è sempre il medesimo suono. Che non ci piace, che non vorremmo ascoltare, ma che è comunque impossibile ignorare.

Massimo Mantellini
Manteblog

Tutti gli editoriali di M.M. sono disponibili a questo indirizzo

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Maledetto Vespa scrive:
    Fatto la mia parte
    Fatta la mia parte, anche se un po' in ritardo.
  • John Dortmunder scrive:
    L'unico a XXXXXXXrsi sara' il postino...
    Non ho ben presente il prodotto in questione (ho passato l'eta' e grazie al cielo pure i miei figli), ma immagino che ne abbiano venduti milioni o almeno centinaia di migliaia.Se al dirigente arrivano 200 mattoni (il goal di questa protesta) cosa pensate che dira' ?Mandatemene altri 1000 che devo rifare il muretto di confine.g.
    • ciccio quanta ciccia scrive:
      Re: L'unico a XXXXXXXrsi sara' il postino...
      Ma no..... è talmente tanto buono che li donerà a chi ha la casa di cartone e poi si lamenta che il tornado gliel'ha soffiata via...
  • Osvy scrive:
    Io pero' non ho capito granche'
    Ovviamente è colpa mia, comunque, se qualcuno mi spiega meglio.Diciamo che la licenza è "inquietante", però forse anche chiedersi perché è in quel modo può servire, visto che comunque non è "segreta", per cui perché sXXXXXXXrsi in quel modo alla luce del sole?Mi chiedo quindi, per quel poco che ho intuito: non è che questa cosa "che le cose sono di Nintendo" serva ad evitare problemi (alla medesima) quando venga usata che so' in modalità multiplayer o via Internet (non so se sto scrivendo una XXXXXta) e diciamo che serve per poter far transitare i dati dai propri server per gestire queste modalità, senza che possano accusarla di violazione della riservatezza, dei propri dati ecc. ecc.?Sapete, non so se è stata una trovata meramente pubblicitaria, ma in tv in Italia per quel detergente intimo dove hanno tirato fuori la versione in polvere da sciogliere, sul TV c'è una scrittona "non è da bere"...in USA se ti scotti con una pentola e non hai scritto nelle istruzioni che messa sul fuoco brucia, ti portano in Tribunale...ps - o forse è tutta una messinscena del produttore dei mattoni, che vuol farci dei soldi... ;-)
    • Guybrush scrive:
      Re: Io pero' non ho capito granche'
      - Scritto da: Osvy
      Ovviamente è colpa mia, comunque, se qualcuno mi
      spiega
      meglio.Ok
      Diciamo che la licenza è "inquietante", però
      forse anche chiedersi perché è in quel modo può
      servire, visto che comunque non è "segreta", per
      cui perché sXXXXXXXrsi in quel modo alla luce del
      sole?Perché è scritta in legalese e con la tecnica delle clausole a catena.Ne afferri pienamente la portata solo ricostruendo, con infinita pazienza, la struttura logica opportunatamente mescolata durante la redazione del contratto.Esempio:"con l'acXXXXX al sistema 3DS l'utente accetta automaticamente quanto riportato agli articoli 3,5,9 e 18 del presente contratto"Una dicitura simile, ma scritta meglio, introduce SEMPRE delle clausole vessatorie. Per la legge italiana sarebbe un contratto nullo, andiamo avanti.Al punto 3 trovi un rimando ai punti 6 e 14, al 6 trovi un rimando al punto 12 e poi al 14, dal 14 scopri di dover conoscere gli articoli 1141 e 1142 del codice civile (numeri a caso).In teoria dovresti copiarti le varie clausole e leggerle tutte una in fila all'altra e poi interpretare il legalese e gli inevitabili rimandi alla legge del paese in cui ti trovi (altro deliri).Trovami un italiano che sia uno (a parte me e qualche altra eccezione) che si va a leggere tutta 'sta pappardella di roba.Ho perso il conto delle commesse che ho mandato in crisi, nel momento di comprare un cellulare.
      Mi chiedo quindi, per quel poco che ho intuito:
      non è che questa cosa "che le cose sono di
      Nintendo" serva ad evitare problemi (alla
      medesima) quando venga usata che so' in modalità
      multiplayer o via Internet (non so se sto
      scrivendo una XXXXXta) e diciamo che serve per
      poter far transitare i dati dai propri server per
      gestire queste modalità, senza che possano
      accusarla di violazione della riservatezza, dei
      propri dati ecc.
      ecc.?Serve ad evitare cause legali nel momento in cui inserisci "hardware vietato dal costruttore" (leggi giochi pirata, cartucce R4 e simili) e quest'ultimo se ne accorge (violazione di sistema telematico) e te la frigge.
      Sapete, non so se è stata una trovata meramente[...]
      in USA se ti scotti con una pentola e non hai
      scritto nelle istruzioni che messa sul fuoco
      brucia, ti portano in
      Tribunale...E' il motivo per cui l'EULA del 3DS negli USA contiene queste informazioni, in italia no. Trovi al massimo un riferimento al "consenso informato".
      ps - o forse è tutta una messinscena del
      produttore dei mattoni, che vuol farci dei
      soldi...
      ;-)Lo escludo e se pure fosse: ben venga.GT
    • Francesco scrive:
      Re: Io pero' non ho capito granche'
      Argomentazione interessante.Puo' darsi sia come dici tu, ovvero che una siffatta licenza d'uso serva solo per 'pararsi il sedere'. Accettando la licenza li autorizzi a fare tutto e di piu' dei tuoi dati e del dispositivo che hai acquistato (diciamo che e' piu' un comodato d'uso), cosi' loro stanno tranquilli. Puo' darsi.Pero' il dubbio che sia cosi' mi viene quando penso a quanto le informazioni oggi siano una merce assai preziosa. I dati su chi siamo, quali sono le nostre preferenze, come ci spostiamo, quali luoghi frequentiamo, come e quanto siamo collegati l'un l'altro. Da decenni i supermercati grossi tracciano i movimenti dei clienti. Sono informazioni preziose, vengono fatte statistiche, su cui si basano decisioni e prezzi. Cosi' come Google offre volentieri il magnifico Analytics, ti da gratuitamente strumenti professionali di tracciamento, ma in cambio condividi con loro tutti i dati accumulati dal tuo sito.Le informazioni sono merce preziosa. Molto. Forse vengono unicamente utilizzate per analisi di mercato, per sapere come vendere meglio i loro prodotti. Per esempio con le tue foto la Nintendo potrebbe sapere quanti e quali giochi acquistano le persone di pelle bianca in confronto quelli di pelle scura. Poco male. Ma la tecnologia oggi rende paurosamente possibili ben altri scenari. E una corretta sensibilizzazione e' assolutamente doverosa.- Scritto da: Osvy
      Ovviamente è colpa mia, comunque, se qualcuno mi
      spiega
      meglio.
      Diciamo che la licenza è "inquietante", però
      forse anche chiedersi perché è in quel modo può
      servire, visto che comunque non è "segreta", per
      cui perché sXXXXXXXrsi in quel modo alla luce del
      sole?
      Mi chiedo quindi, per quel poco che ho intuito:
      non è che questa cosa "che le cose sono di
      Nintendo" serva ad evitare problemi (alla
      medesima) quando venga usata che so' in modalità
      multiplayer o via Internet (non so se sto
      scrivendo una XXXXXta) e diciamo che serve per
      poter far transitare i dati dai propri server per
      gestire queste modalità, senza che possano
      accusarla di violazione della riservatezza, dei
      propri dati ecc.
      ecc.?
      Sapete, non so se è stata una trovata meramente
      pubblicitaria, ma in tv in Italia per quel
      detergente intimo dove hanno tirato fuori la
      versione in polvere da sciogliere, sul TV c'è una
      scrittona "non è da
      bere"...
      in USA se ti scotti con una pentola e non hai
      scritto nelle istruzioni che messa sul fuoco
      brucia, ti portano in
      Tribunale...
      ps - o forse è tutta una messinscena del
      produttore dei mattoni, che vuol farci dei
      soldi...
      ;-)
    • ciccio quanta ciccia scrive:
      Re: Io pero' non ho capito granche'
      Beh qui prendiamo sempre il peggio dagli USA e quasi mai il meglio...non è da bere.... ma XXXXX pupazza... tra 10 anni ci saranno 10 miliardi di cerebrolesi se si va avanti così...
      • xino70 scrive:
        Re: Io pero' non ho capito granche'
        - Scritto da: ciccio quanta ciccia
        ...

        non è da bere.... ma XXXXX pupazza... tra 10 anni
        ci saranno 10 miliardi di cerebrolesi se si va
        avanti
        così...nel senso che è un avviso che intralcia la selezione naturale?
        • ciccio quanta ciccia scrive:
          Re: Io pero' non ho capito granche'
          ESATTAMENTE... e favorisce il moltiplicarsi dei soggetti mono-neurone.. una volta però che questi saranno la stragrande maggioranza della popolazione e gli altri ormai vecchietti decrepiti, gli avvisi non ci saranno più perché i suddetti soggetti non sapranno manco cosa sia un avviso e sapranno a malapena leggere e scrivere... saranno volatili per diabetici! L'età della pietra al confronto era Rinascimento e Illuminismo messi assieme! @^ Quindi, per salvarci... siamo generosi e offriamo un po' di eau de bidet ai nostri amici (rotfl)
  • tarok scrive:
    e la xbox col kinekt che ti ti ripende?
    ragazzi, la xbox col kinekt io non l'ho vista funzionare senza connessione ad internet, ma questo potrebbe essere un mio errore.la cosa pazzesca è ceh il kinekt fa riconoscimento facciale, quando fa il "replay" mostra TE (non il tuo avatar) e ci sono sempre due tastoni "condividi su youtube" e "condividi su facebook". La cosa è inquietante ai massimi livelli, per me.
    • pippO scrive:
      Re: e la xbox col kinekt che ti ti ripende?
      - Scritto da: tarok
      ragazzi, la xbox col kinekt io non l'ho vista
      funzionare senza connessione ad internet, ma
      questo potrebbe essere un mio
      errore.
      la cosa pazzesca è ceh il kinekt fa
      riconoscimento facciale, quando fa il "replay"
      mostra TE (non il tuo avatar) e ci sono sempre
      due tastoni "condividi su youtube" e "condividi
      su facebook". La cosa è inquietante ai massimi
      livelli, per
      me.Puoi sempre giocare in maschera... :D
    • vinnie scrive:
      Re: e la xbox col kinekt che ti ti ripende?
      Sapevo che il firmware è rilasciato open, se è così grosse cagate non le possono fare, se non è così, mi scuso per il malinteso
      • pippO scrive:
        Re: e la xbox col kinekt che ti ti ripende?
        - Scritto da: vinnie
        Sapevo che il firmware è rilasciato open, se è
        così grosse cagate non le possono fare, se non è
        così, mi scuso per il
        malintesoNON è così
      • ruppolo scrive:
        Re: e la xbox col kinekt che ti ti ripende?
        - Scritto da: vinnie
        Sapevo che il firmware è rilasciato open, se è
        così grosse cagate non le possono fare, se non è
        così, mi scuso per il
        malintesoAnche Android e Firefox sono open, eppure il kill switch lo stanno usando.
        • Homer S. scrive:
          Re: e la xbox col kinekt che ti ti ripende?


          Anche Android e Firefox sono open, eppure il kill
          switch lo stanno
          usando.Fonte or GTFO.
  • Ubunto scrive:
    Io l'avevo già detto molti anni fa...
    che era meglio il C64 della console Nintendo 8-bit!Posso restare su questa linea. :)
    • tarok scrive:
      Re: Io l'avevo già detto molti anni fa...
      - Scritto da: Ubunto
      che era meglio il C64 della console Nintendo
      8-bit!
      Posso restare su questa linea. :)spero che l'ultimo lavoro che ti resti da fare sia lo sviluppatore di giochi
      • Guybrush scrive:
        Re: Io l'avevo già detto molti anni fa...
        - Scritto da: tarok
        - Scritto da: Ubunto

        che era meglio il C64 della console Nintendo

        8-bit!

        Posso restare su questa linea. :)

        spero che l'ultimo lavoro che ti resti da fare
        sia lo sviluppatore di
        giochiPerché? Era più semplice sviluppare giochi per NES?GT
      • Stiv Giobs scrive:
        Re: Io l'avevo già detto molti anni fa...
        - Scritto da: tarok
        - Scritto da: Ubunto

        che era meglio il C64 della console Nintendo

        8-bit!

        Posso restare su questa linea. :)

        spero che l'ultimo lavoro che ti resti da fare
        sia lo sviluppatore di
        giochiVeramente all'epoca avevo 7 anni e i giochi li usavo... (rotfl)
  • Francesco scrive:
    Meglio il portafogli fa piu' male
    Il mattone e' una simpatica iniziativa, ma come dice anche il buon Calamari, il nostro portafogli puo' fare molto piu' male.Stiamo vivendo nell'epoca di una stupida abbondanza. Cerchiamo invece di fare un uso migliore dei nostri soldi, ne sprechiamo cosi' tanti.
    • ruppolo scrive:
      Re: Meglio il portafogli fa piu' male
      - Scritto da: Francesco
      Il mattone e' una simpatica iniziativa, ma come
      dice anche il buon Calamari, il nostro portafogli
      puo' fare molto piu'
      male.Certo, a te stesso quando andrai a comprare i giochi.
      Stiamo vivendo nell'epoca di una stupida
      abbondanza. Cerchiamo invece di fare un uso
      migliore dei nostri soldi, ne sprechiamo cosi'
      tanti.È impegnativo non sprecarli. Tanti scelgono la via breve, comprano ciò che costa meno. Ma questo, purtroppo, si rivela essere quasi sempre uno spreco.
      • vinnie scrive:
        Re: Meglio il portafogli fa piu' male
        Ma che razza di troll sei?
        • attonito scrive:
          Re: Meglio il portafogli fa piu' male
          - Scritto da: vinnie
          Ma che razza di troll sei?evidentemente non conosci ruppolo, storico frequentatore di PI e sfegatato fan di Apple.Di solito e' "normale", in quanto argomenta le sue opinioni, ma ogni tanto (nessuno e' perfetto) spara delle megaXXXXXXX. Credo intendesse dire che "chi piu' spende, meno spende", invitando in modo contorto a passare ad Apple.
          • ruppolo scrive:
            Re: Meglio il portafogli fa piu' male
            - Scritto da: attonito
            - Scritto da: vinnie

            Ma che razza di troll sei?


            evidentemente non conosci ruppolo, storico
            frequentatore di PI e sfegatato fan di
            Apple.
            Di solito e' "normale", in quanto argomenta le
            sue opinioni, ma ogni tanto (nessuno e' perfetto)
            spara delle megaXXXXXXX.

            Credo intendesse dire che "chi piu' spende, meno
            spende", invitando in modo contorto a passare ad
            Apple.Uff.. Ormai mi sgamate subito :D-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 18 maggio 2011 08.17-----------------------------------------------------------
  • filoberto scrive:
    nintendo out of my sight
    bene, da ora in poi non comprerò mai prodotti nintendo (non che l'abbia fatto finora, btw)una azienda che si immagina soltanto di applicare condizioni di questo tenore in qualunque parte del pianeta per me equivale ad una azienda che distrugge la foresta del Brasile, costruisce centrali nucleari fallate, sfrutta il lavoro minorile e quant'altro.tale azienda è al di fuori di qualsiasi minimo tollerabile di deontologia, possono fallire miseramente anzi spero che lo facciano al più presto. Se all'0interno ci sono intelligenze valide che cambino datore di lavoro
    • say no scrive:
      Re: nintendo out of my sight
      - Scritto da: filoberto
      [...] per me equivale ad una azienda che [...]
      costruisce centrali nucleari fallate [...](OT) guarda che le centrali nucleari sono DbD...
      • filoberto scrive:
        Re: nintendo out of my sight
        http://tinyurl.com/6gl5g7v ??? :D
      • Funz scrive:
        Re: nintendo out of my sight
        - Scritto da: say no
        - Scritto da: filoberto

        [...] per me equivale ad una azienda che [...]

        costruisce centrali nucleari fallate [...]

        (OT) guarda che le centrali nucleari sono DbD...Dead by Dawn?Defective by Design? (credo intendessi questo :p )
  • OldDog scrive:
    Per NON tacer del fatto che...
    Mio figlio possedeva un DSi, con il quale aveva comprato dal market alcuni giochi. All'approssimarsi dell'arrivo del 3DS decidevamo di approfittare dell'offerta di sconto alla prenotazione, consegnando il DSi in permuta.Conservavamo la SD card con salvati i giochi acquistati, ma purtroppo scoprimmo a 3DS arrivato che quei giochi non sono migrabili sulla nuova consolle. Bisognava infatti utilizzare la vecchia console per "parcheggiarli" prima di ricaricarli sulla nuova. Noi pensavamo si potessero "importare" e riassegnare dalla nuova consolle, anche perché sarebbe l'unica procedura fattibile in caso la prima console si rompa e non sia riparabile.Ok, colpa nostra non aver verificato prima, ma anche colpa loro non averne parlato in nessun punto delle promozioni o delle recensioni che io o mio figlio abbiamo mai letto. Suggerisco a tutti di tenerne conto prima di rivendere la vecchia consolle... perché la compatibilità della nuova non si estende alla gestione trasparente di queste "protezioni dalla copia illecita". :(
    • attonito scrive:
      Re: Per NON tacer del fatto che...
      - Scritto da: OldDog
      Mio figlio possedeva un DSi, con il quale aveva
      comprato dal market alcuni giochi.
      All'approssimarsi dell'arrivo del 3DS decidevamo
      di approfittare dell'offerta di sconto alla
      prenotazione, consegnando il DSi in
      permuta.

      Conservavamo la SD card con salvati i giochi
      acquistati, ma purtroppo scoprimmo a 3DS arrivato
      che quei giochi non sono migrabili sulla nuova
      consolle. Bisognava infatti utilizzare la vecchia
      console per "parcheggiarli" prima di ricaricarli
      sulla nuova. Noi pensavamo si potessero
      "importare" e riassegnare dalla nuova consolle,
      anche perché sarebbe l'unica procedura fattibile
      in caso la prima console si rompa e non sia
      riparabile.

      Ok, colpa nostra non aver verificato prima, ma
      anche colpa loro non averne parlato in nessun
      punto delle promozioni o delle recensioni che io
      o mio figlio abbiamo mai letto.


      Suggerisco a tutti di tenerne conto prima di
      rivendere la vecchia consolle... perché la
      compatibilità della nuova non si estende alla
      gestione trasparente di queste "protezioni dalla
      copia illecita".
      :(Loro non mentono mai, si limitano a "lasciati credere che".Facci caso.La regola e' sempre la stessa: non e' fattibile a meno che non sia espressamente dichiarato e anche qunado lo e', leggi sempre le condizioni scritte in piccolo nell'ultima pagina, perche di solito dice una cosa del genere "si lo puoi fare ma solo il 29 febbraio in una notte senza luna, di venerdi un una baita in riva al mare". Non trovi una baita in riva al mare libera un venerdi senza luna che cada il 29 febbrao? XXXXX tuoi, noi te lo avevamo detto nelle clausole che hai accettato facendo click su "ok, accetto".
      • ciccio quanta ciccia scrive:
        Re: Per NON tacer del fatto che...
        Come è anche per questo che la EULA non sta FUORI sulla confezione e firmata come qualsiasi contratto degno di questo nome... già la gente non legge quelli cartacei figuriamoci le condizioni che appaiono su una schermata... un ragazzino poi con la smania di giocare...Quell'EULA quindi vale meno della carta straccia... però tu vieni a sapere che sei tracciato solo se la leggi dopo aver aqcuistato il prodotto o leggi PI o forum vari...
    • ruppolo scrive:
      Re: Per NON tacer del fatto che...
      Non è mica Apple...
      • 01234 scrive:
        Re: Per NON tacer del fatto che...
        'stezza....
      • panda rossa scrive:
        Re: Per NON tacer del fatto che...
        - Scritto da: ruppolo
        Non è mica Apple...Se era apple, l'OP avrebbe espresso la sua felicita' per la decisione di Giobs di costringerlo a ricomprare tutti i giochi aggiornati per la nuova console, in modo da permettergli di fruire totalmente della nuova esperienza 3D.Il macaco e' come quello che va a trans: paga per prenderlo!
        • Sky scrive:
          Re: Per NON tacer del fatto che...
          - Scritto da: panda rossa
          - Scritto da: ruppolo

          Non è mica Apple...
          Se era apple, l'OP avrebbe espresso la sua
          felicita' per la decisione di Giobs di(...cut...)
          Il macaco e' come quello che va a trans: paga per
          prenderlo!Mi è piaciuta molto l'ultima battuta: rispettosa di almeno due categorie di persone... quanto rispetto c'è in giro, nei posti più insospettabili... -__-"
        • ruppolo scrive:
          Re: Per NON tacer del fatto che...
          - Scritto da: panda rossa
          - Scritto da: ruppolo

          Non è mica Apple...

          Se era apple, l'OP avrebbe espresso la sua
          felicita' per la decisione di Giobs di
          costringerlo a ricomprare tutti i giochi
          aggiornati per la nuova console, in modo da
          permettergli di fruire totalmente della nuova
          esperienza
          3D.

          Il macaco e' come quello che va a trans: paga per
          prenderlo!Nel passaggio da 68x00 a PowerPC abbiamo mantenuto lo stesso software, che ha continuato a girare nel passaggio da Mac OS a Mac OS X. E poi il software PowerPC ha continuato a funzionare in x86 Intel.Che dire di iOS? Tutte le applicazioni vengono aggiornate puntualmente, non ho perso nulla passando da iPhone 2G a 3G, nulla da 3G a 3GS e nulla da 3GS a 4, come nulla è andato perso da iOS 2 a iOS 3 e da iOS 3 a iOS 4. E quando ho preso iPad, un dispositivo molto diverso da iPhone, ci giravano pure i programmi per iPhone. Anche troppo.Ma tu che ne sai dei prodotti Apple? Tu sei un povero mentecatto che razzola tra i rifiuti del p2p.
          • panda rossa scrive:
            Re: Per NON tacer del fatto che...
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: ruppolo


            Non è mica Apple...



            Se era apple, l'OP avrebbe espresso la sua

            felicita' per la decisione di Giobs di

            costringerlo a ricomprare tutti i giochi

            aggiornati per la nuova console, in modo da

            permettergli di fruire totalmente della nuova

            esperienza

            3D.



            Il macaco e' come quello che va a trans: paga
            per

            prenderlo!

            Nel passaggio da 68x00 a PowerPC abbiamo
            mantenuto lo stesso software, che ha continuato a
            girare nel passaggio da Mac OS a Mac OS X. E poi
            il software PowerPC ha continuato a funzionare in
            x86 Intel.E lo vieni a dire ad uno che sostiene il sistema operativo multipiattaforma per eccellenza?Lo sai che ti sto ridendo in faccia?
            Che dire di iOS? Tutte le applicazioni vengono
            aggiornate puntualmente, non ho perso nulla
            passando da iPhone 2G a 3G, nulla da 3G a 3GS e
            nulla da 3GS a 4, come nulla è andato perso da
            iOS 2 a iOS 3 e da iOS 3 a iOS 4. E quindi?Io che cosa avrei perso passando da una versione di ubuntu ad un'altra?Io sono arrivato alla 10.La 11 sarebbe gia' uscita, ma non ho fretta.
            E quando ho
            preso iPad, un dispositivo molto diverso da
            iPhone, ci giravano pure i programmi per iPhone.
            Anche troppo.Lo sai che mi stai dicendo che aprendo il rubinetto continua ad uscire dell'acqua?Non stiamo mica parlando di windows.
            Ma tu che ne sai dei prodotti Apple?Quanto basta per evitarli e risparmiare un sacco di denaro.
            Tu sei un
            povero mentecatto che razzola tra i rifiuti del
            p2p.Tu sei un povero mentecatto che misura la qualita' delle cose usando l'euro invece di altri parametri.E fai la felicita di Giobs.
    • Guybrush scrive:
      Re: Per NON tacer del fatto che...
      - Scritto da: OldDog
      Mio figlio possedeva un DSi, con il quale aveva
      comprato dal market alcuni giochi.
      All'approssimarsi dell'arrivo del 3DS decidevamo
      di approfittare dell'offerta di sconto alla
      prenotazione, consegnando il DSi in
      permuta.[...]
      Ok, colpa nostra non aver verificato prima, ma
      anche colpa loro non averne parlato in nessun
      punto delle promozioni o delle recensioni che io
      o mio figlio abbiamo mai letto.Scusa tanto, ma... hai contattato il servizio clienti?Sono molto solerti nel rispondere, specie se hai torto.Poiché con il pagamento non hai acquisito alcun bene, ma solo il diritto ad utilizzare un certo codice... quello mica è decaduto!Nintendo è ancora obbligata, dall'eula che lei stessa ti ha fatto accettare (tuo malgrado), a fornirti l'acXXXXX alle applicazioni acquistate.Nel caso in cui il servizio clienti dovesse dire "nisba" ti prego di pubblicare la risposta su queste pagine.GT
  • Anonimo codardo scrive:
    nomail@nodomain.org
    È una battaglia persa in partenza, e tu lo sai.
    • Sgabbio scrive:
      Re: nomail@nodomain.org
      :-o :-o :-o
    • say no scrive:
      Re: nomail@nodomain.org
      - Scritto da: Anonimo codardo
      È una battaglia persa in partenza, e tu lo sai.e dai basta... tanto lo sanno tutti che fai il prosumer a pagamento per multinazionali varie sui blog di mezzo mondo...a proposito, mi toglieresti una curiosità, un dubbio che mi attanaglia?... vi pagano a post, a numero di parole o a numero di caratteri? e chi è che paga meglio oggi (immagino apple... ieri avrei detto sony o microsoft...)?
    • sandro scrive:
      Re: nomail@nodomain.org
      - Scritto da: Anonimo codardo
      È una battaglia persa in partenza, e tu lo sai.Che pena...almeno hai scelto un buon nick.
  • Anonimo Canardo scrive:
    Chiarimenti.
    Prima di urlare "OH MIO DIO!!! LE FOTO DEL MARE!!!" ti converrebbe comprare il 3DS per regalarlo alla nipotina, così almeno potresti permetterti di leggere che sul 3DS europeo il problema nasce solo quando il contenuto lo rendi disponibile tramite Internet (Posting) e non vale per contenuti usati in forme private.Inoltre mi indicheresti dove trovi su Defective By Design questa cosa del controllo di tutti i click e di tutti gli score? O in alternativa dammi l'indirizzo del pusher vah....
    • Izio scrive:
      Re: Chiarimenti.
      - Scritto da: Anonimo Canardo
      Prima di urlare "OH MIO DIO!!! LE FOTO DEL
      MARE!!!" ti converrebbe comprare il 3DS per
      regalarlo alla nipotina, così almeno potresti
      permetterti di leggere che sul 3DS europeo il
      problema nasce solo quando il contenuto lo rendi
      disponibile tramite Internet (Posting) e non vale
      per contenuti usati in forme
      private.

      Inoltre mi indicheresti dove trovi su Defective
      By Design questa cosa del controllo di tutti i
      click e di tutti gli score? O in alternativa
      dammi l'indirizzo del pusher
      vah....Problemi di lettura? Il pusher non ce l'ho, ma ti posso consigliare un buon oculista. Sì, non parlano di click e score, ma se leggi bene, vedrai che entrambi ricadono in una delle categorie elencate qui sotto."The Nintendo 3DS keeps track of every game you play, along with any data or information created while using the device. This includes personal data such as any name, address, or other information you enter; as well as "age, gender, geographic area, game play data, online status, Nintendo 3DS System serial number and device ID, device certificate information, cookies, Friend Codes, wireless access point information, Internet Protocol ('IP') address, and Media Access Control ('MAC') address" (to quote the Nintendo 3DS System Privacy Policy). Further, they collect all "User Content," which they define as all "[...] comments, messages, images, photos, movies, information, data and other content" (Chapter 6, Nintendo 3DS End User License Agreement)."Il mio mattone è partito, grazie al Calamari per la segnalazione e grazie a FSF per l'iniziativa!
      • Anonimo Canardo scrive:
        Re: Chiarimenti.
        Fammi capire, sei collegato a Punto Informatico tramite un gateway via ananda e netzukuzu dopo che sei uscito via un tor configurato con privoxy?
      • Anonimo Canardo scrive:
        Re: Chiarimenti.
        - Scritto da: Izio

        By Design questa cosa del controllo di tutti i

        click e di tutti gli score? O in alternativa

        dammi l'indirizzo del pusher

        vah....
        Problemi di lettura? Il pusher non ce l'ho, ma ti
        posso consigliare un buon oculista. Sì, non
        parlano di click e score, ma se leggi bene,
        vedrai che entrambi ricadono in una delle
        categorie elencate qui
        sotto.

        "The Nintendo 3DS keeps track of every game you
        play, along with any data or information created
        while using the device. This includes personal
        data such as any name, address, or other
        information you enter; as well as "age, gender,
        geographic area, game play data, online status,
        Nintendo 3DS System serial number and device ID,
        device certificate information, cookies, Friend
        Codes, wireless access point information,
        Internet Protocol ('IP') address, and Media
        Access Control ('MAC') address" (to quote the
        Nintendo 3DS System Privacy Policy). Further,
        they collect all "User Content," which they
        define as all "[...] comments, messages, images,
        photos, movies, information, data and other
        content" (Chapter 6, Nintendo 3DS End User
        License
        Agreement)."Se leggi la pagina in ITALIANO di Defective By Design non parla di nessun Capitolo 6. Quelle sono le regole dell'EULA per il Nord America.http://www.defectivebydesign.org/nintendo3ds-it
        Il mio mattone è partito, grazie al Calamari per
        la segnalazione e grazie a FSF per
        l'iniziativa!Iniziativa abbastanza inutile perché GNU/FSF oltre a scrivere GNU/VI e rompere le palle al mondo perché Linux venga chiamanto GNULINUX non fa. Il giorno che FSF lancerà sul mercato una console di videogiochi 3D ne riparliamo.
        • Guybrush Fuorisede scrive:
          Re: Chiarimenti.
          - Scritto da: Anonimo Canardo
          - Scritto da: Izio[...]
          Se leggi la pagina in ITALIANO di Defective By
          Design non parla di nessun Capitolo 6. Quelle
          sono le regole dell'EULA per il Nord
          America.

          http://www.defectivebydesign.org/nintendo3ds-it1) Il 3DS è lo stesso, sia in italia che in usa2) le leggi USA sono più stringenti e pertanto nell'EULA americana ci deve essere comunicazione di cosa nintendo può fare. Le leggi italiane sono... più favorevoli alle imprese e così big N può omettere certe informazioni.3) Già lo fa con il Nintendo DSi (aggiungerei una preghiera per i loro antenati)4) Mattone inviato.

          Il mio mattone è partito, grazie al Calamari per

          la segnalazione e grazie a FSF per

          l'iniziativa!Siamo in due.GTFS
          • Sgabbio scrive:
            Re: Chiarimenti.
            C'è una differenza! Il 3ds americano non fa girare i giochi europei e viceversa :D
        • sandro scrive:
          Re: Chiarimenti.

          mondo perché Linux venga chiamanto GNULINUX non
          fa. Il giorno che FSF lancerà sul mercato una
          console di videogiochi 3D ne
          riparliamo.Cioe' per protestare contro la mozzarella avariata devoprodurre mozzarelle anche io??Gli argomenti portati dai difensori di ogni XXXXXtanon possono fare a meno di sperare nella mancanza di logica dichi li legge.
          • Anonimo Canardo scrive:
            Re: Chiarimenti.
            - Scritto da: sandro
            Cioe' per protestare contro la mozzarella
            avariata
            devo
            produrre mozzarelle anche io??Che problema c'é? Una volta esisteva Unix, quello con la U maiuscola, Gnu voleva clonarlo con Hurd. C'é riuscita in parte con GCC e i tools da command line, il resto grazie all'aiuto di persone e compagnie da tutto il mondo.
            Gli argomenti portati dai difensori di ogni
            XXXXXta
            non possono fare a meno di sperare nella mancanza
            di logica
            di
            chi li legge.E mandare mattoni alla Nintedo in protesta cos'é? Ed il comportamento di PI é una XXXXXta soprattutto dopo che PI stessa si é lamentata di REPORT che si lamentava della EULA di FACEBOOK stracciandosi le vesti per "il servizio pubblico televisivo fallimentare che dice XXXXXte"?Nintendo produce un device, ed é colpa (o merito) di Nintendo se riesce a venderlo o no. FSF cosa ha fatto per il gaming?
          • panda rossa scrive:
            Re: Chiarimenti.
            - Scritto da: Anonimo Canardo
            FSF cosa ha fatto per il gaming?Stai parlando di gaming o di consoles?Perche' la S di FSF significa software.Quello che io auspico sono degli hardware liberi, console dove chi vuole puo' svilupparci anche giochi.Ma oggi come oggi le consoles sono i dispositivi piu' blindati che esistono.Hanno il terrore folle di aprirli perche' hanno il terrore folle del software libero.
          • Guybrush scrive:
            Re: Chiarimenti.
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Anonimo Canardo

            FSF cosa ha fatto per il gaming?

            Stai parlando di gaming o di consoles?

            Perche' la S di FSF significa software.
            Quello che io auspico sono degli hardware liberi,
            console dove chi vuole puo' svilupparci anche
            giochi.
            Ma oggi come oggi le consoles sono i dispositivi
            piu' blindati che
            esistono.

            Hanno il terrore folle di aprirli perche' hanno
            il terrore folle del software
            libero.Posso anche capirli: la presenza di software libero implica il mancato pagamento delle royalties.Se scrivo un applicazione per NDS (lite, i, 3d ecc...) è impossibile senza il tool di Big N e quel tool mi costa assai.Se distribuisco un applicativo scritto per R4 (e consimili) invece non pago un centesimo a big N e se proprio volessi... potrei chiedere un contributo volontario per il download.Lo credo bene che sono terrorizzati.Tanto big N, che S che M$ vendono console in perdita pur di allargare il parco delle macchine installate.Se dovesse saltare fuori la possibilità concreta di far girare software homebrew in modo facile... chi comprerebbe più software originale? E soprattutto: chi comprerebbe più i loro hardware che, a causa della liberalizzazione del software, diventerebbero assai più costosi?Fanno bene ad avere paura.Cioe' bene inteso come "bene per loro" non certo per me.Hai spedito il mattone?Non puoi capire la soddisfazione che provata quando mi è arrivato il messaggio della carta di credito.Beccati questo, nintendo del mio piffero, e ogni volta che rilasci un aggiornamento per il MIO nintendo DSi guardo bene dall'installarlo.Baci & AbbracciGuybrush Threepwood
          • panda rossa scrive:
            Re: Chiarimenti.
            - Scritto da: Guybrush
            Posso anche capirli: la presenza di software
            libero implica il mancato pagamento delle
            royalties.
            Se scrivo un applicazione per NDS (lite, i, 3d
            ecc...) è impossibile senza il tool di Big N e
            quel tool mi costa
            assai.
            Se distribuisco un applicativo scritto per R4 (e
            consimili) invece non pago un centesimo a big N e
            se proprio volessi... potrei chiedere un
            contributo volontario per il
            download.Si chiama liberta' non a caso.
            Lo credo bene che sono terrorizzati.Se il loro business fosse limitato alla vendita del ferro delle consoles, non avrebbero tutto questo terrore, anzi...
            Tanto big N, che S che M$ vendono console in
            perdita pur di allargare il parco delle macchine
            installate.Peggio per loro.Hanno fatto i conti senza l'oste.(E comunque finiamola con questa idiozia che non ci crede piu' nessuno).
            Se dovesse saltare fuori la possibilità concreta
            di far girare software homebrew in modo facile...
            chi comprerebbe più software originale? Diventa un discorso di qualita' del software.Del resto mi pare che roba come MS Office, Photoshop, Autocad, sia regolarmente venduta nonostante vi siano alternative gratuite open source.
            E
            soprattutto: chi comprerebbe più i loro hardware
            che, a causa della liberalizzazione del software,
            diventerebbero assai più costosi?Chiunque vuole giocare a quei giochi li'.Torniamo ai bei tempi di C64, ZX, Amiga, etc...Tutti compravano l'hardware!
            Fanno bene ad avere paura.
            Cioe' bene inteso come "bene per loro" non certo
            per me.
            Hai spedito il mattone?Ancora no. Ma lo faccio!
          • Guybrush scrive:
            Re: Chiarimenti.
            - Scritto da: panda rossa[...]
            Si chiama liberta' non a caso.La bella ch'è prigionie-e-ra(tralalà, tralalà, tralalà llà llà)Ha un nome che fa pa-u-u-ra...Libertà!Libertà!Libertà!
            Se il loro business fosse limitato alla vendita
            del ferro delle consoles, non avrebbero tutto
            questo terrore,
            anzi...E' che sono stupidi, ciechi e spaventati.Bisogna avere compassione.
            Peggio per loro.
            Hanno fatto i conti senza l'oste.

            (E comunque finiamola con questa idiozia che non
            ci crede piu'
            nessuno).E' una idiozia che ha senso, a patto di considerare fisiologico una percentuale di software pirata.Mi conviene vendere 100 unità a 1000 e poi intascare 10 l'anno per ogni unità venduta per circa 4 anni? O mi conviene vendere 400 unità a 800 e intascare sempre 10, sempre per lo stesso periodo?Se vendo 100 a 1000 perdo 0Se vendo 400 a 800 perdo 800.100 unità rendono 1000 l'anno per 4 anni = 4000.400 unità rendono 4000 l'anno per 4 anni = 16000, meno 800 di perdita = 15200.Il limite dei 4 anni è dovuto al tasso di obsolescenza delle console.
            Diventa un discorso di qualita' del software.Diventa un discorso di Qualità dei servizi offerti.Il know-how della blizzard in fatto di servizi resi agli utenti è unico e NON COPIABILE. Vuoi QUEL servizio? Puoi averlo solo e soltanto da Blizzard. Idem per tutti gli altri MMORPG.Si, ci sono i server-cloni basati su progetti open, ma il lavoro richiesto da parte degli appassionati è talmente tanto oneroso in termini di tempo e di denaro che ben pochi progetti resistono.Ho ancora gli incubi dei server "gratis" di ultima e, una volta passato su UOL ricordo con estremo piacere l'aver impiegato "soltanto" tre mesi per portare le mie skill preferite al livello desiderato.
            Del resto mi pare che roba come MS Office,
            Photoshop, Autocad, sia regolarmente venduta
            nonostante vi siano alternative gratuite open
            source.E regolarmente piratata quando vai ad utilizzarli a casa, più o meno con la connivenza dello stesso produttore di SW che sfrutta l'uso domestico per formare gli utenti.
            Chiunque vuole giocare a quei giochi li'.Perché? Se è open lo stesso gioco posso farlo girare su hardware più economico, chi me lo fa fare?Però se il "gioco" è un client che necessita di un server configurato in modo opportuno e gestito in modo opportuno... puoi copiare quello che ti pare, usare hw proveniente dal burkina-phaso, ma sempre a QUEL server ti devi connettere se vuoi QUEL servizio.Che poi è il punto a cui vuole arrivare il cloud computing.[...]
            Ancora no. Ma lo faccio!Stima.GT
          • panda rossa scrive:
            Re: Chiarimenti.
            - Scritto da: Guybrush
            Mi conviene vendere 100 unità a 1000 e poi
            intascare 10 l'anno per ogni unità venduta per
            circa 4 anni? O mi conviene vendere 400 unità a
            800 e intascare sempre 10, sempre per lo stesso
            periodo?
            Se vendo 100 a 1000 perdo 0
            Se vendo 400 a 800 perdo 800.
            100 unità rendono 1000 l'anno per 4 anni = 4000.
            400 unità rendono 4000 l'anno per 4 anni = 16000,
            meno 800 di perdita =
            15200.
            Il limite dei 4 anni è dovuto al tasso di
            obsolescenza delle
            console.Esistono anche le curve, oltre alle rette.Puoi cominciare a vendere a 1000 il primo anno e vedi come va.Al secondo anno la vendi a 900, e non sei in perdita, perche' parte del sottocosto e' finanziata dai pezzi venduti a 1000Quindi scendi a 800... Se il prodotto tira, e lo vedi nel tempo, puoi trovare il giusto compromesso senza esporti troppo.

            Diventa un discorso di qualita' del software.

            Diventa un discorso di Qualità dei servizi
            offerti.
            Il know-how della blizzard in fatto di servizi
            resi agli utenti è unico e NON COPIABILE. Vuoi
            QUEL servizio? Puoi averlo solo e soltanto da
            Blizzard. Idem per tutti gli altri
            MMORPG.
            Si, ci sono i server-cloni basati su progetti
            open, ma il lavoro richiesto da parte degli
            appassionati è talmente tanto oneroso in termini
            di tempo e di denaro che ben pochi progetti
            resistono.
            Ho ancora gli incubi dei server "gratis" di
            ultima e, una volta passato su UOL ricordo con
            estremo piacere l'aver impiegato "soltanto" tre
            mesi per portare le mie skill preferite al
            livello desiderato.Si, ma un MMORPG e' bello quando ci sono tanti utenti.Giocare un MMORPG da solo non e' altrettanto bello.Chi organizza un MMORPG dovrebbe REGALARE un client multipiattaforma, o rilasciare le specifiche per realizzarlo, e far pagare gli accessi.Il suo business e' tutto sul server e sul numero di utenti.

            Chiunque vuole giocare a quei giochi li'.

            Perché? Se è open lo stesso gioco posso farlo
            girare su hardware più economico, chi me lo fa
            fare?Vedi che contraddizioni si creano?Voler racchiudere in un unico soggetto il fabbricante di console, il produttore di games e il gestore di MMORPG.Separiamo le cose.Chi fa consoles fa consoles e basta.Chi fa giochi fa giochi per tutte le consoles.Chi fa MMORPG fa quelli e se ne frega dei client.Sarebbe tutto molto piu' semplice, per loro e anche per noi.
            Però se il "gioco" è un client che necessita di
            un server configurato in modo opportuno e gestito
            in modo opportuno... puoi copiare quello che ti
            pare, usare hw proveniente dal burkina-phaso, ma
            sempre a QUEL server ti devi connettere se vuoi
            QUEL servizio.Esatto.
            Che poi è il punto a cui vuole arrivare il cloud
            computing.Che va bene per alcune realta', non per tutte.
          • sandro scrive:
            Re: Chiarimenti.

            Che problema c'é? Una volta esisteva Unix, quello
            con la U maiuscola, Gnu voleva clonarlo con Hurd.
            C'é riuscita in parte con GCC e i tools da
            command line, il resto grazie all'aiuto di
            persone e compagnie da tutto il
            mondo.A parte la confusione tra Unix GCC Hurd ecc non capiscocosa c'entri con il discorso che stavamo facendo...mbho'...
            E mandare mattoni alla Nintedo in protesta cos'é?E' una protesta per esprimere dissenso riguardo lecondizioni di utilizzo ritenute vessattorie.A me sembra pure molro simpatica ed efficace.
            Ed il comportamento di PI é una XXXXXta
            soprattutto dopo che PI stessa si é lamentata di
            REPORT che si lamentava della EULA di FACEBOOK
            stracciandosi le vesti per "il servizio pubblico
            televisivo fallimentare che dice
            XXXXXte"?Non idealizzare punto informatico come se fosse un unicoindividuo: non lo e'. Comunque, personalmente, noncomprerei il nintendo ds e non uso Fessbuc.
            Nintendo produce un device, ed é colpa (o merito)
            di Nintendo se riesce a venderlo o no. FSF cosa
            ha fatto per il gaming?XBill ;-)Comunque continui a non centrare il punto:chi se ne frega "cosa abbia fatto FSF per il gaming"?Come se questo modificasse qualche diritto o dovere di taleassociazione.Poi qui non e' in questione "il gaming".FSF avrebbe sollevato il problema anche per un tostapanese fosse stato connesso a Internet e mandasse tutte le mieabitudini culinarie al produttore.MA e' un concetto tanto complicato??
  • attonito scrive:
    Nintendo non e' partner PI
    Ora sappiamo che Nintendo non e' Partner PI.Altrimenti questo articolo difficilmente sarebbe stato pubblicato.
  • ruppolo scrive:
    Restituire il mattone?
    Va restituita la console, non il mattone. E XXXXta a metà. ALLORA l'azienda verrà colpita al portafogli, non certo spedendogli un mattone.
    • panda rossa scrive:
      Re: Restituire il mattone?
      - Scritto da: ruppolo
      Va restituita la console, non il mattone. E
      XXXXta a metà. ALLORA l'azienda verrà colpita al
      portafogli, non certo spedendogli un
      mattone.Standing ovation per ruppolo.Pensa come si intristirebbe Giobs se gli restituissero un milione di iPad XXXXti in due (dopo averli acquistati ovviamente).Organizzerebbe subito una convention per illustrare il nuovo iPad cutted.L'iPad gia' XXXXto in due e preaffrancato.
      • tanystrophe us scrive:
        Re: Restituire il mattone?

        Organizzerebbe subito una convention per
        illustrare il nuovo iPad
        cutted.
        L'iPad gia' XXXXto in due e preaffrancato.Macche`, si tratta di un nuovo "modello di business":1. vendere allo schiavo il giocattolo funzionante2. lo schiavo lo rispedisce XXXXto in due3. il giocattolo XXXXto e` inviato in india per l'estrazione dei pezzi4. viene prodotto un nuovo giocattolo5. vai al punto 1.Nel frattempo, campagna mediatica per enfatizzare che:- lo fanno tutti gli schiavi, quindi se tu non lo fai no sel kuuul- e` un metodo efficace per riciclare i rifiuti tecnologici (quindi sei anche griiiin)A quel punto i giocattoli verrebbero realizzati gia` con lo smontaggio dei componenti in mente. E questo farebbe la felicita` dei 4 gatti che si possono staccare cpu, memoria e quant'altro senza dissaldare.PS: sed s/schiavo/consumatore/g
    • attonito scrive:
      Re: Restituire il mattone?
      - Scritto da: ruppolo
      Va restituita la console, non il mattone. E
      XXXXta a metà. ALLORA l'azienda verrà colpita al
      portafogli, non certo spedendogli un
      mattone.Fammi capire:1. Compro il bene X2. Distruggo il bene X3. spedisco il bene X al produttore del bene X.4. resto senza soldi spesi per il bene X e senza il bene X.Perche' mi sembra una immane XXXXXXX?
      • Ginoy PC scrive:
        Re: Restituire il mattone?
        Sono tentato da fare qualcosa di veramente immorale, se la censura consiste nel pagarmi.
      • ciccio quanta ciccia scrive:
        Re: Restituire il mattone?
        E infatti lo è... che ti aspettavi...
      • ruppolo scrive:
        Re: Restituire il mattone?
        - Scritto da: attonito
        - Scritto da: ruppolo

        Va restituita la console, non il mattone. E

        XXXXta a metà. ALLORA l'azienda verrà colpita al

        portafogli, non certo spedendogli un

        mattone.

        Fammi capire:

        1. Compro il bene X
        2. Distruggo il bene X
        3. spedisco il bene X al produttore del bene X.
        4. resto senza soldi spesi per il bene X e senza
        il bene
        X.

        Perche' mi sembra una immane XXXXXXX?Perché pensi solo al tuo tornaconto, come quello a cui si vorrebbe spedire il mattone.Se invece pensi alla causa, allora il rispedire il prodotto (ovviamente distrutto, altrimenti verrebbe rimesso in vendita) fa si che tu non spenderai più soldi in giochi, mandando così in rovina la piattaforma.Ovviamente se il la console non l'hai ancora comprata, semplicemente non la compri.
        • attonito scrive:
          Re: Restituire il mattone?
          - Scritto da: ruppolo
          - Scritto da: attonito

          - Scritto da: ruppolo


          Va restituita la console, non il mattone. E


          XXXXta a metà. ALLORA l'azienda verrà colpita
          al


          portafogli, non certo spedendogli un


          mattone.



          Fammi capire:



          1. Compro il bene X

          2. Distruggo il bene X

          3. spedisco il bene X al produttore del bene X.

          4. resto senza soldi spesi per il bene X e senza

          il bene

          X.



          Perche' mi sembra una immane XXXXXXX?

          Perché pensi solo al tuo tornaconto, come quello
          a cui si vorrebbe spedire il mattone.

          Se invece pensi alla causa, allora il rispedire
          il prodotto (ovviamente distrutto, altrimenti
          verrebbe rimesso in vendita) fa si che tu non
          spenderai più soldi in giochi, mandando così in
          rovina la piattaforma.
          Ovviamente se il la console non l'hai ancora
          comprata, semplicemente non la
          compri.un suo senso ce lo ha.... apparentemente.Io continuo a comprare console e a distruggerle,diciamo 100Euro al pezzo. Ma SICCOME il venditore CI GUADAGNA su ogni pezzo venduto,piu' ne compro e distruggo e piu' lui e' conento. Il tuo ragionamento non fila.(no, non credo al discorso "vendono le conosole sottocosto per poi incularti coi giochi" per me ti inculano con i giochi DOPO averti venduto una console con relativo guadagno.)
          • Sgabbio scrive:
            Re: Restituire il mattone?
            nel primo periodo e vero che vendono sottocosto, almeno per alcuni casi, ma ciò nonostante l'azione di ruppolo non ha senzo perchè regali soldi all'azienda costruttrice!
          • ruppolo scrive:
            Re: Restituire il mattone?
            - Scritto da: Sgabbio
            nel primo periodo e vero che vendono sottocosto,
            almeno per alcuni casi, ma ciò nonostante
            l'azione di ruppolo non ha senzo perchè regali
            soldi all'azienda
            costruttrice!Al contrario, i soldi glieli "regali" se tieni la console e compri i giochi.
          • 01234 scrive:
            Re: Restituire il mattone?
            resta sempre un'immane XXXXXXX
          • ruppolo scrive:
            Re: Restituire il mattone?
            - Scritto da: 01234
            resta sempre un'immane XXXXXXXNo, resta un'atto di coraggio.Eh, il coraggio...
          • ruppolo scrive:
            Re: Restituire il mattone?
            - Scritto da: attonito
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: attonito


            - Scritto da: ruppolo



            Va restituita la console, non il mattone. E



            XXXXta a metà. ALLORA l'azienda verrà
            colpita

            al



            portafogli, non certo spedendogli un



            mattone.





            Fammi capire:





            1. Compro il bene X


            2. Distruggo il bene X


            3. spedisco il bene X al produttore del bene
            X.


            4. resto senza soldi spesi per il bene X e
            senza


            il bene


            X.





            Perche' mi sembra una immane XXXXXXX?



            Perché pensi solo al tuo tornaconto, come quello

            a cui si vorrebbe spedire il mattone.



            Se invece pensi alla causa, allora il rispedire

            il prodotto (ovviamente distrutto, altrimenti

            verrebbe rimesso in vendita) fa si che tu non

            spenderai più soldi in giochi, mandando così in

            rovina la piattaforma.

            Ovviamente se il la console non l'hai ancora

            comprata, semplicemente non la

            compri.

            un suo senso ce lo ha.... apparentemente.
            Io continuo a comprare console e a distruggerle,No, come ho scritto qualche riga sopra, "Ovviamente se il la console non l'hai ancora comprata, semplicemente non la compri."
            diciamo 100Euro al pezzo. Ma SICCOME il venditore
            CI GUADAGNA su ogni pezzo
            venduto,
            piu' ne compro e distruggo e piu' lui e' conento.
            Il tuo ragionamento non
            fila.Il mio ragionamento è: chi non ce l'ha ancora non la compri, chi ce l'ha non la tenga, ma la spacchi e la spedisca al costruttore.
            (no, non credo al discorso "vendono le conosole
            sottocosto per poi incularti coi giochi" per me
            ti inculano con i giochi DOPO averti venduto una
            console con relativo
            guadagno.)Il guadagno relativo al solo hardware è insignificante e non copre certo i costi di sviluppo. Tu puoi anche non crederci, ma questo modello di marketing è molto comune (nato con le lamette Bic)
          • panda rossa scrive:
            Re: Restituire il mattone?
            - Scritto da: ruppolo
            Il guadagno relativo al solo hardware è
            insignificante e non copre certo i costi di
            sviluppo. Tu puoi anche non crederci, ma questo
            modello di marketing è molto comune (nato con le
            lamette
            Bic)Le lamette bic guadagnano sul software?
          • ruppolo scrive:
            Re: Restituire il mattone?
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: ruppolo


            Il guadagno relativo al solo hardware è

            insignificante e non copre certo i costi di

            sviluppo. Tu puoi anche non crederci, ma questo

            modello di marketing è molto comune (nato con le

            lamette

            Bic)

            Le lamette bic guadagnano sul software?Il rasoio te l'hanno fatto pagare caro?
          • panda rossa scrive:
            Re: Restituire il mattone?
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: ruppolo




            Il guadagno relativo al solo hardware è


            insignificante e non copre certo i costi di


            sviluppo. Tu puoi anche non crederci, ma
            questo


            modello di marketing è molto comune (nato con
            le


            lamette


            Bic)



            Le lamette bic guadagnano sul software?

            Il rasoio te l'hanno fatto pagare caro?2.50 la confezione da 12, in offerta al supermercato.
        • ciccio quanta ciccia scrive:
          Re: Restituire il mattone?
          Semplicemente boicottare non comprando no eh... troppo semplice ed economico...
          • ruppolo scrive:
            Re: Restituire il mattone?
            - Scritto da: ciccio quanta ciccia
            Semplicemente boicottare non comprando no eh...
            troppo semplice ed
            economico...E io cosa ho detto? Ovviamente se il la console non l'hai ancora comprata, semplicemente non la compri. È il refuso "il la" che impedisce la comprensione della frase?
          • ciccio quanta ciccia scrive:
            Re: Restituire il mattone?
            Sì perché mancano lo e gli
    • Sgabbio scrive:
      Re: Restituire il mattone?
      Leggi bene l'articolo: Dice che noi abbiamo qualcosa di più pesante di un mattone, ovvero il portafoglio, se non lo copri, loro non ricevono soldi da te.
      • ruppolo scrive:
        Re: Restituire il mattone?
        - Scritto da: Sgabbio
        Leggi bene l'articolo: Dice che noi abbiamo
        qualcosa di più pesante di un mattone, ovvero il
        portafoglio, se non lo copri, loro non ricevono
        soldi da
        te.Il punto è che l'hai già comprato.
        • Sgabbio scrive:
          Re: Restituire il mattone?
          bhe se parli di quelli che l'hanno comprato, bhe si :DVallo dire ai super nerd gamer di distruggere una loro console, vedi come ti rispondono, visto che molti di loro (almento quelli più tecno ignoranti) sono molto proni ad ogni idiozie che fanno le loro beniamine.
    • uno qualsiasi scrive:
      Re: Restituire il mattone?
      - Scritto da: ruppolo
      Va restituita la console, non il mattone. E
      XXXXta a metà. ALLORA l'azienda verrà colpita al
      portafogli, non certo spedendogli un
      mattone.Se hai già comprato la console, ormai l'hai pagata. Se non la vuoi più, la smonti e la trasformi in qualcos'altro (un lettore mp3, un mini web server... vedi tu). Non ha senso distruggerla.
      • Sgabbio scrive:
        Re: Restituire il mattone?
        aspettando un mod che cambi il software della console!
      • ruppolo scrive:
        Re: Restituire il mattone?
        - Scritto da: uno qualsiasi
        - Scritto da: ruppolo

        Va restituita la console, non il mattone. E

        XXXXta a metà. ALLORA l'azienda verrà colpita al

        portafogli, non certo spedendogli un

        mattone.

        Se hai già comprato la console, ormai l'hai
        pagata. Se non la vuoi più, la smonti e la
        trasformi in qualcos'altro (un lettore mp3, un
        mini web server... vedi tu). Non ha senso
        distruggerla.Beh certo, se la puoi trasformare in altro. Ma questa già è un'ipotesi per pochi appassionati del "bricolage", figuriamoci per la massa.
        • 01234 scrive:
          Re: Restituire il mattone?
          hai ragione ruppoli', mejo farla a pezzi (e rispedirla pagando) :s(rotfl)
        • Sky scrive:
          Re: Restituire il mattone?
          Mi permetto di suggerire una modifica al metodo "fa a pezzi la console": mandare una e-mail (o una lettera cartacea, se si ha paura che la e-mail possa venire cestinata automaticamente) dicendo al produttore "visto che fai un hardware del genere, con una licenza del genere, SCORDATI che io compri la tua scatola".Spesa: per l'e-mail praticamente nulla (ma rimane il dubbio sul filtro antispam), per la mail cartacea si spende probabilmente meno che inviare un mattone... anche se è vero che questo è più pesante della semplice carta che, al massimo, può cantare. ;)
          • ruppolo scrive:
            Re: Restituire il mattone?
            Vedi? Alla fine tutti pensano ai soldi. "mando la mail perché costa meno".In futuro un rapinatore non ti sparerà, strozzarti gli farà risparmiare un costoso proiettile.
          • panda rossa scrive:
            Re: Restituire il mattone?
            - Scritto da: ruppolo
            Vedi? Alla fine tutti pensano ai soldi. "mando la
            mail perché costa
            meno".

            In futuro un rapinatore non ti sparerà,
            strozzarti gli farà risparmiare un costoso
            proiettile.Oppure sparera' a te che dimostri di avere piu' soldi, con tutti quegli iPid, iPod, iPad che ti spuntano da ogni tasca.
    • 01234 scrive:
      Re: Restituire il mattone?
      ruppolino, ruppolino....tu sei il marito che per fare dispetto alla moglie...ussiùr che tristizia...
      • ruppolo scrive:
        Re: Restituire il mattone?
        - Scritto da: 01234
        ruppolino, ruppolino....tu sei il marito che per
        fare dispetto alla
        moglie...



        ussiùr che tristizia...Ahahahahah! :D
    • ciccio pasticcio scrive:
      Re: Restituire il mattone?
      - Scritto da: ruppolo
      Va restituita la console, non il mattone. E
      XXXXta a metà. ALLORA l'azienda verrà colpita al
      portafogli, non certo spedendogli un
      mattone.(rotfl)(rotfl)(rotfl)hai perso l'ennesima occasione di tenere la bocca chiusa ed invece hai tolto ogni dubbio ...
      • ruppolo scrive:
        Re: Restituire il mattone?
        - Scritto da: ciccio pasticcio
        - Scritto da: ruppolo

        Va restituita la console, non il mattone. E

        XXXXta a metà. ALLORA l'azienda verrà colpita al

        portafogli, non certo spedendogli un

        mattone.

        (rotfl)(rotfl)(rotfl)
        hai perso l'ennesima occasione di tenere la bocca
        chiusa ed invece hai tolto ogni dubbio
        ...Eh certo, ci vuole coraggio per fare queste cose....
  • Guybrush Fuorisede scrive:
    Inviato.
    Come da oggetto.Sto ancora rosicando per lo scherzetto. I 10 dollari meglio spesi di tutta la mia vita.GTFS
    • Osvy scrive:
      Re: Inviato.
      - Scritto da: Guybrush Fuorisede
      Come da oggetto.
      Sto ancora rosicando per lo scherzetto. I 10
      dollari meglio spesi di tutta la mia vita.

      GTFSAvrai un omicidio sulla coscienza. I giapponesi non scherzano: quelli quando li scopri fanno harakiri... ;-)anche se pare che da Fukushima hanno cambiato sistema, si limitano a chiedere scusa ed inchinarsi...
      • Guybrush scrive:
        Re: Inviato.
        - Scritto da: Osvy
        - Scritto da: Guybrush Fuorisede

        Come da oggetto.

        Sto ancora rosicando per lo scherzetto. I 10

        dollari meglio spesi di tutta la mia vita.



        GTFS

        Avrai un omicidio sulla coscienza. I giapponesi
        non scherzano: quelli quando li scopri fanno
        harakiri...
        ;-)Seppuku.Si dice seppuku, l'harakiri è solo la conclusione.
        anche se pare che da Fukushima hanno cambiato
        sistema, si limitano a chiedere scusa ed
        inchinarsi...Eh sarebbe troppo augurarselo, ma dopo che hai perso una sfilza di appuntamenti e numeri di telefono perché qualcun altro ha deciso che non potevi usare una R4 per trasformare il NDSi in un organizer... sai, mi fa venire in mente idee malsane.GT
      • panda rossa scrive:
        Re: Inviato.
        - Scritto da: Osvy
        - Scritto da: Guybrush Fuorisede

        Come da oggetto.

        Sto ancora rosicando per lo scherzetto. I 10

        dollari meglio spesi di tutta la mia vita.



        GTFS

        Avrai un omicidio sulla coscienza. I giapponesi
        non scherzano: quelli quando li scopri fanno
        harakiri...
        ;-)
        anche se pare che da Fukushima hanno cambiato
        sistema, si limitano a chiedere scusa ed
        inchinarsi...Vero, anche alla sony il responsabile del servizio di sicurezza ha adottato il nuovo sistema invece di quello tradizionale.Non ci si puo' piu' fidare neanche dei giapponesi.
  • pippO scrive:
    vorrei vedere...
    se la nipotina ti saltasse sui marroni finchè non gli compri il ds rosa come l'hanno tutte le sue amichette... :DAuguri ;)
    • xxx scrive:
      Re: vorrei vedere...
      sono d'accordo ma così perdiamo il controllo delle nostre vite e non ci si puo' lamentare. Su scala piu' grande è lo stesso che pagare il pizzo alla mafia... concettualmente si paga per non avere rogne...
    • NS256 scrive:
      Re: vorrei vedere...
      - Scritto da: pippO
      se la nipotina ti saltasse sui marroni finchè non
      gli compri il ds rosa come l'hanno tutte le sue
      amichette...
      :D
      Auguri ;)Educazione ? Quando ero piccolo io se avessi chiesto ai miei genitori di comprarmi la tale cose "perchè a scuola ce l'hanno tutti" avrei ricevuto quanto meno uno schiaffone, con il suggerimento di dirlo a tutti a scuola cosi che anche loro se lo fossero fatti regalare...Il mio primo game boy me lo sono guadagnato aiutando mio padre nelle faccende domestiche, dalle 1000 alle 5000 lire alla volta. Cosi ho imparato il valore del lavoro e quello dei soldi prima di poter giocare a super mario in bianco e nero... i ragazzini di oggi lo imparano questo ? da che ho visto un bambino di età inferiore a 10 anni con un iphone in mano ne ho seri dubbi. (ok poi magari ha fatto gli straordinari lavorando anche di notte per imbiancare casa tagliare l'erba ecc... ma ne dubito)
      • Ashura scrive:
        Re: vorrei vedere...
        - Scritto da: NS256
        - Scritto da: pippO

        se la nipotina ti saltasse sui marroni finchè
        non

        gli compri il ds rosa come l'hanno tutte le sue

        amichette...

        :D

        Auguri ;)

        Educazione ?
        Quando ero piccolo io se avessi chiesto ai miei
        genitori di comprarmi la tale cose "perchè a
        scuola ce l'hanno tutti" avrei ricevuto quanto
        meno uno schiaffone, con il suggerimento di dirlo
        a tutti a scuola cosi che anche loro se lo
        fossero fatti
        regalare...

        Il mio primo game boy me lo sono guadagnato
        aiutando mio padre nelle faccende domestiche,
        dalle 1000 alle 5000 lire alla volta. Cosi ho
        imparato il valore del lavoro e quello dei soldi
        prima di poter giocare a super mario in bianco e
        nero... i ragazzini di oggi lo imparano questo ?
        da che ho visto un bambino di età inferiore a 10
        anni con un iphone in mano ne ho seri dubbi. (ok
        poi magari ha fatto gli straordinari lavorando
        anche di notte per imbiancare casa tagliare
        l'erba ecc... ma ne
        dubito)Se ti presenti come Ministro della Pubblica Istruzione, il mio voto è sicuro...
        • Icestorm scrive:
          Re: vorrei vedere...
          - Scritto da: Ashura
          - Scritto da: NS256

          Educazione ?

          Quando ero piccolo io se avessi chiesto ai miei

          genitori di comprarmi la tale cose "perchè a

          scuola ce l'hanno tutti" avrei ricevuto quanto

          meno uno schiaffone, con il suggerimento di
          dirlo

          a tutti a scuola cosi che anche loro se lo

          fossero fatti

          regalare...



          Il mio primo game boy me lo sono guadagnato

          aiutando mio padre nelle faccende domestiche,

          dalle 1000 alle 5000 lire alla volta. Cosi ho

          imparato il valore del lavoro e quello dei soldi

          prima di poter giocare a super mario in bianco e

          nero... i ragazzini di oggi lo imparano questo ?

          da che ho visto un bambino di età inferiore a 10

          anni con un iphone in mano ne ho seri dubbi. (ok

          poi magari ha fatto gli straordinari lavorando

          anche di notte per imbiancare casa tagliare

          l'erba ecc... ma ne

          dubito)

          Se ti presenti come Ministro della Pubblica
          Istruzione, il mio voto è
          sicuro...Tralasciando il piccolo dettaglio che non si possono votare direttamente i ministri, avrebbe anche il mio voto.
      • Guybrush Fuorisede scrive:
        Re: vorrei vedere...
        - Scritto da: NS256
        - Scritto da: pippO[...]
        Educazione ?
        Quando ero piccolo io se avessi chiesto ai miei
        genitori di comprarmi la tale cose "perchè a
        scuola ce l'hanno tutti" avrei ricevuto quanto
        meno uno schiaffone, con il suggerimento di dirlo
        a tutti a scuola cosi che anche loro se lo
        fossero fatti
        regalare...Senza ceffone, ma con una domanda: "è il tuo compleanno? L'onomastico forse? O vuoi mettere la richiesta nella letterina per babbo natale, ma solo se sei stato VERAMENTE buono?"Triplice no da parte del marmocchio e successiva offerta di lavoro, costo alla mano.Il 3DS costa 180 euro. Lavaggio automobile (interno escluso) = 10 euro.Pulizie domestiche: 15 euro l'ora (e sono buono)Cura del giardino: 10 euro l'ora.
        Il mio primo game boy me lo sono guadagnato
        aiutando mio padre nelle faccende domestiche,
        dalle 1000 alle 5000 lire alla volta.Ben detto. Un applauso per tuo padre (che spero non ti abbia dato un ceffone). Domandare è lecito, rispondere è cortesia.GTFS
      • deactive scrive:
        Re: vorrei vedere...
        - Scritto da: NS256
        - Scritto da: pippO

        se la nipotina ti saltasse sui marroni finchè
        non

        gli compri il ds rosa come l'hanno tutte le sue

        amichette...

        :D

        Auguri ;)

        Educazione ?
        Quando ero piccolo io se avessi chiesto ai miei
        genitori di comprarmi la tale cose "perchè a
        scuola ce l'hanno tutti" avrei ricevuto quanto
        meno uno schiaffone, con il suggerimento di dirlo
        a tutti a scuola cosi che anche loro se lo
        fossero fatti
        regalare...

        Il mio primo game boy me lo sono guadagnato
        aiutando mio padre nelle faccende domestiche,
        dalle 1000 alle 5000 lire alla volta. Cosi ho
        imparato il valore del lavoro e quello dei soldi
        prima di poter giocare a super mario in bianco e
        nero... i ragazzini di oggi lo imparano questo ?
        da che ho visto un bambino di età inferiore a 10
        anni con un iphone in mano ne ho seri dubbi. (ok
        poi magari ha fatto gli straordinari lavorando
        anche di notte per imbiancare casa tagliare
        l'erba ecc... ma ne
        dubito)come non quotarti ;D
      • Osvy scrive:
        Re: vorrei vedere...
        - Scritto da: NS256
        Educazione ?
        Quando ero piccolo io se avessi chiesto ai miei
        genitori di comprarmi la tale cose "perchè a
        scuola ce l'hanno tutti" avrei ricevuto quanto
        meno uno schiaffone, con il suggerimento di dirlo
        a tutti a scuola cosi che anche loro se lo
        fossero fatti regalare...Oggi invece i genitori lo schiaffone lo tirano ai professori che osano opinare che il loro bambino non ha un rendimento dignitoso..Hanno quello che si meritano, questi genitori...
        ... i ragazzini di oggi lo imparano questo ?
        da che ho visto un bambino di età inferiore a 10
        anni con un iphone in mano ne ho seri dubbi. (ok
        poi magari ha fatto gli straordinari lavorando
        anche di notte per imbiancare casa tagliare
        l'erba ecc... ma ne dubito)I genitori VOGLIONO far vedere, anche attraverso il bambinello, che ce l'hanno più grosso degli altri...
    • ciccio quanta ciccia scrive:
      Re: vorrei vedere...
      Prendi il famoso mattone e lo infili nella boccuccia bella della nipotina salterina :p @^ @^Poi per chi vuol educare i bimbi al lavoro occhio... capaci che oggi i bimbi si prendano un avvocato e ti accusino di sfruttamento del lavoro minorile! (rotfl)
      • filoberto scrive:
        Re: vorrei vedere...
        per l'avvocato due scarpine di cemento... @^
      • Osvy scrive:
        Re: vorrei vedere...
        - Scritto da: ciccio quanta ciccia
        Poi per chi vuol educare i bimbi al lavoro
        occhio... capaci che oggi i bimbi si prendano un
        avvocato e ti accusino di sfruttamento del lavoro
        minorile! (rotfl)Davvero. Ma anche la questione della sorveglianza dei minori: io una volta se ricordo alle elementari ci andavo da solo, a piedi. Oggi DEVI accompagnarli fin dentro il recinto della scuola, c'è una norma di legge se non sbaglio, e se non c'è a me risulta - dalle mie colleghe - che la scuola lo PRETENDE, anche all'uscita.E se per fatalità un bimbetto di sei anni che giocando (come fanno tutti a quell'età) si arrampica, vola dalla terrazza e muore, i genitori li incriminano anche per omesso controllo.Francamente non capisco: ma allora tutti i minori che escono di casa dovrebbero essere accompagnati da un genitore? boh, siamo alla paranoia o comunque alla completa illogicità. ciao
        • ciccio quanta ciccia scrive:
          Re: vorrei vedere...
          Anch'io andavo e tornavo a piedi da scuola già alle elemntari e non solo da scuola. Se esiste questa norma allora è meglio che sterilizzino la popolazione che tanto a fare figii in questo modo è meglio non farli proprio. Oggi manco li mandano più fuori a giocare... poi per forza che crescono rinXXXXXXXXti e delinquenti.
    • Ginoy PC scrive:
      Re: vorrei vedere...
      - Scritto da: pippO
      se la nipotina ti saltasse sui marroni finchè non
      gli compri il ds rosa come l'hanno tutte le sue
      amichette...
      :D
      Auguri ;)Vero, m ala domanda vera è:è compito di un genitore proibire alla figlia di possedere un oggetto che il produttore si riserva il diritto di usare per spiare la minore?Il fatto che sia un oggetto elettronico, quindi misterioso ci permette di ignorare questo, anche se siamo convinti che il diritto non sarà mai esercitato?
      • H5N1 scrive:
        Re: vorrei vedere...
        In quanto suo tutore e responsabile.... sì
        • Francesco scrive:
          Re: vorrei vedere...
          In un caso simile, io spiegherei a mio figlio che ha 10 anni perché è immorale comprare il Nintendo 3D.Premetto che lui ha il DSi, regalo per una pagella stratosferica ma mediato per mesi. Ed i giochi se li compra lui (originali) guadagnandosi qualche spicciolo con i lavori in giardino.
          • pippO scrive:
            Re: vorrei vedere...
            - Scritto da: Francesco
            In un caso simile, io spiegherei a mio figlio che
            ha 10 anni perché è immorale comprare il Nintendo
            3D.Ma è TUO figlio con i nipoti il discorso è moooolto diverso...
        • Osvy scrive:
          Re: vorrei vedere...
          - Scritto da: H5N1
          In quanto suo tutore e responsabile.... sìma solo se conosce l'informazione
Chiudi i commenti