Contrappunti/ Le Mele dell'amore

di Massimo Mantellini - Difficile dire se esista un culto della Mela, quel che è certo è che ora più che mai emerge quanto pervasiva sia la religiosità degli utenti Apple. Anche quando l'oggetto di fede non brilla di luce propria

Roma – Deve essere così. Apple è circondata da una sorta di zona franca di comprensione costruita dai suoi stessi utenti. Una sorta di reputazione magica contro la quale non c’è molto da fare. Esiste, ed è palpabile da chiunque. E le conseguenze sono davanti agli occhi di tutti. Io che da qualche anno un po’ vado in giro ad inseguire le cose della rete dove accadono, potrei anche esservene modesto testimone. Qualche settimana fa per esempio me ne stavo in un angolo della Press Room del Web 2.0 Summit a San Francisco a contare quanti fra i più famosi giornalisti tecnologici del pianeta “non” avessero un Mac. Ebbene costoro, credetemi, erano pochissimi: i portatili con la mela morsicata, in tutte le loro varianti, quasi riempivano la sala. Tutti prezzolati da Steve Jobs? Probabilmente no. Tutti ragionevolmente certi della superiorità di Apple rispetto agli altri sistemi? Non credo.

Il fatto è che Apple monetizza con intelligenza l’aura di rispetto e attenzione che negli anni ha saputo creare attorno ai suoi prodotti e questo avviene ormai indipendentemente dalla qualità degli stessi. Qualche giorno fa Robert Scoble, noto blogger americano anch’egli recentemente “convertito”, anche se a quanto pare non completamente, alla religione di Steve Jobs, ha raccontato ) di aver tentato di convincere alcuni amici, tecnologi della Silicon Valley, a confessare davanti ad una telecamera i guai tecnici dei loro Mac e che questi abbiano rifiutato recisamente, non volevano intaccare il mito della propria casa di computer preferita. Scoble è per la verità un po’ arrabbiato di suo. Gli ultimi Macbook che ha acquistato per sé e per suo figlio, a dispetto dei dettami della nuova religione, hanno avuto più di un problema tecnico.

Eppure non si tratta nemmeno di effetti di una illuminata azione di pubbliche relazioni. Apple anzi è famosa per non distribuire hardware gratuito a nessuno (se si eccettua – dice sempre Scoble – ad alcuni numi tutelari del giornalismo tecnologico come Steven Levy o Walt Mossberg) e si è distinta negli ultimi anni per alcune suicidiarie azioni legali contro blogger sedicenni che avevano pubblicato in rete anticipazioni sui propri nuovi prodotti in presentazione. Azioni che certo non hanno giovato alla propria immagine pubblica. Come se non bastasse, gira in rete in questi giorni un illuminante video di una intervista a Phil Schiller, uno dei massimi dirigenti Apple, nel quale, con la finezza di un grizzly, un paio di persone delle PR Apple interrompono la registrazione poiché il giornalista si era permesso di uscire dall’argomento concordato (i nuovi iPod) per domandare lumi sul monopolio di iTunes. Apriti cielo.

No, non si tratta di questo: Apple ha un ufficio di PR molto simile a quello di molte altre aziende (magari anche peggio, chissà) ma nonostante questo continua a godere di un privilegio di immagine in grado di minimizzare moltissimi problemi che tutte le grandi aziende normalmente hanno.

Se esiste un culto di Apple, quella strana sensazione di apologia della semplicità del software, del design superiore e di mille altri piccoli particolari, questo oggi sembra essere in grado di avvolgere gli utenti della mela anche quando le loro macchine – come tutte – hanno problemi o mostrano difetti di fabbricazione, tanto che spesso si cita il concetto secondo il quale se il tuo Mac ha qualche problema quello quasi sicuramente dipenderà da te. Non è evidentemente così, ma una sudditanza del genere resta assai interessante da un punto di vista del legame che si crea fra prodotto e suo utilizzatore.

Del resto il mondo dell’informatica visto dal punto di vista di Steve Jobs è un universo semplice ed assai ben polarizzato. Anche le campagne pubblicitarie e gli slogan lo riaffermano ogni volta: esiste Mac e esiste Windows, due mondi e due filosofie che si vorrebbero identificare come assai differenti, e insomma, ci racconta ogni volta Jobs durante i suoi keynote, “guardate che non esiste proprio paragone, noi innoviamo loro copiano”.

Molta parte della grande inutile discussione fra utenti Mac e Windows discende proprio da questa impostazione mediatica che negli anni si è andata facendo sempre più accentuata ed anche una certa quota del gigantesco ombrello di rispetto che Apple ha saputo costruirsi in questi anni prescinde così dal valore assoluto dei prodotti che vengono immessi sul mercato. Ovvio che si tratti anche in questo caso di un valore, ma ogni tanto è comunque sano sottolineare, come sta avvenendo in rete in questi ultimi giorni, che anche in casa Apple – come è normale che sia – non è tutto oro quel che luccica.

Disclaimer: i Mac in casa Mantellini funzionano tutti più o meno regolarmente.;)

Massimo Mantellini
Manteblog

Tutti gli editoriali di M.M. sono disponibili a questo indirizzo

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • kaiserxol scrive:
    Windows NON ha innovato
    Il problema è che Windows dall'NT in poi si è seduto, niente di innovativo! Da Windows 7 si tornerà a vedere un buon prodotto. Ora io uso Linux, ma non perchè lo preferisco, ma perchè PURTROPPO Vista mi crea casini nel pc col mio hardware, mi fa saltare le partizioni del mio hdd esterno da 500 gb perdendo i dati e non rieco nemmeno a recuperarli. Con Linux invece funziona tutto. Mi manca Windows per alcune cose e in primis l'aspetto! Un sistema desktop non deve essere funzinale, ma anche bello da vedere. Live Messenger è stupendo...Kopete, emesene, gaim, pidgin o quel che volete possiamo dire lo stesso? Linux vuole essere ANCHE da desktop...bene...ma fate sul serio un sistema desktop! Sono tutti server adattati...gente che usa debian come sistema operativo...ma siamo impazziti? Chi si installerebbe windows server sul pc di casa? Io l'ho fatto...stabilità a mille, ma...non ci girava nulla, zero giochi...ma che cavolo di desktop è allora? Meditiamo meditiamo...la Microsoft è il mercato, lo ha conquistato creando un sistema desktop e ora vive sugli allori...e la vedo dura a creare qualcosa DESKTOP (fate attenzione che mi riferisco SOLO ai o.s. per utilizzo dekstop) da parte di linux. Apple invece preferisce obbligarti ad usare il suo pc, sceltadiscutibile, ma ottima...più si espande, più GOVERNA il mercato. Geniale direi
    • gio scrive:
      Re: Windows NON ha innovato
      .. finche il bello non diventa consumo di risorse.... vedi vista..
    • thor486 scrive:
      Re: Windows NON ha innovato
      Scusa, ma chi te l'ha detto che linux non può essere bello da vedere? Se ci spippoli un pò, attivando anche compiz fusion, puoi avere un desktop che non ha nulla da invidiare anche a leopard. Certo ti ci devi mettere un pò, la pappa pronta con linux è difficile averla. Ma ne vale la pena.PS io uso leopard regolarmente sul mio portatile Asus e va una bomba.
      • fluffo scrive:
        Re: Windows NON ha innovato
        - Scritto da: thor486
        Scusa, ma chi te l'ha detto che linux non può
        essere bello da vedere? Se ci spippoli un pò,
        attivando anche compiz fusion, puoi avere un
        desktop che non ha nulla da invidiare anche a
        leopard. Certo ti ci devi mettere un pò, la pappa
        pronta con linux è difficile averla. Ma ne vale
        la
        pena.

        PS io uso leopard regolarmente sul mio portatile
        Asus e va una
        bomba.uhm not completely legal nevvero? ;-)
        • msfud scrive:
          Re: Windows NON ha innovato
          - Scritto da: fluffo
          - Scritto da: thor486

          Scusa, ma chi te l'ha detto che linux non può

          essere bello da vedere? Se ci spippoli un pò,

          attivando anche compiz fusion, puoi avere un

          desktop che non ha nulla da invidiare anche a

          leopard. Certo ti ci devi mettere un pò, la
          pappa

          pronta con linux è difficile averla. Ma ne vale

          la

          pena.



          PS io uso leopard regolarmente sul mio portatile

          Asus e va una

          bomba.

          uhm not completely legal nevvero? ;-)sicuramente ha scritto asus ma voleva scrivere apple
        • thor486 scrive:
          Re: Windows NON ha innovato
          Perchè usare una copia di windows craccata come fanno la maggior parte degli utenti è legale? ;)
          • pentolino scrive:
            Re: Windows NON ha innovato
            e che c' entra? siccome molti infrangono le licenze allora tu sei a posto?Dico, fosse una questione di vita o di morte mettere quel SO o un altro... se la Apple dice che leopard deve girare solo sui mac, discorso chiuso! Non ti piace che una multinazionale faccia il bello e il cattivo tempo? metti su Linux!Ma per favore non diciamo: pirato perchè tanto piratano tutti... P.S.: ci tengo a specificare che ho due computer, uno con Ubuntu + Windows XP OEM originale che lascio lì che non si sa mai ma non uso più da tempo, l' altro è un mac con leopard, anche questo regolarmente acquistato. Ho anche un Wii ed una PS1 ovviamente non moddati
          • thor486 scrive:
            Re: Windows NON ha innovato
            Io non dico che pirato perchè lo fanno tutti. Sul mio pc ho windows xp media center con licenza originale ed anche linux. Ho installato leopard giusto per provarlo perchè mi incuriosiva molto. Di certo non vado a comprarmi un macbook solo per provare un SO. Alla fine, secondo me, apple chiude un occhio sui vari forum che spiegano come installare osx su computer non apple poichè in questo modo osx si diffonde sempre di più. Io frequento uno di questi forum, e ci sono moltissime persone che dopo aver provato osx su un pc hanno comprato un mac...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 20 novembre 2007 16.24-----------------------------------------------------------
          • pentolino scrive:
            Re: Windows NON ha innovato
            ok da come hai scritto sembrava che l' unica giustificazione fosse perchè cmq tutti piratavano ed è il genere di affermazioni che mi fa girare i ... avevo inteso male, rispetto il tuo punto di vista ma non lo condivido! :-)P.S.: Leopard è acquistato o te lo ha passato un amico? ;-)
          • thor486 scrive:
            Re: Windows NON ha innovato
            Me lo ha passato un amico che si chiama demonoid :) Leopard comunque rispetto a windows è anni luce avanti. So che può sembrare una frase fatta, ma basta provarlo è te ne rendi subito conto.
          • pentolino scrive:
            Re: Windows NON ha innovato
            ecco lo sapevo :-DSu leopard concordo, con windows non c'è proprio lotta! Io però a dire il vero venivo da Ubuntu, quindi lo stacco non è stato così violento, secondo me nel complesso tendono ad equivalersi, ognuno ha i suoi punti forti e quelli deboli.
          • thor486 scrive:
            Re: Windows NON ha innovato
            Si, hai ragione. Anche io venivo dalla kubuntu ed in effetti ci sono dei punti a favore della ubuntu rispetto a leopard. Su tutti, il sistema di pacchetti, su osx c'è fink ma non gestisce tutti i programmi disponibili per osx. Un sistema simile l'ho trovato sul mio iphone, grazie ad installer (comunque non è un sistema realizzato dalla Apple). Diciamo che con un pò di lavoro la ubuntu può diventare equivalente se non migliore di leopard. Ma è troppo comodo trovare tutto pronto... :)
          • fluffo scrive:
            Re: Windows NON ha innovato
            - Scritto da: thor486
            Perchè usare una copia di windows craccata come
            fanno la maggior parte degli utenti è legale?
            ;)non mi are che l'uguaglianza nell'illegalità sia un cardine dell'ordinamento giuridico.
    • FP__ scrive:
      Re: Windows NON ha innovato
      Windows 7 ? Hai qualche link con piú info p.f. ?
  • anonimo scrive:
    L'hardware non è abbastanza potente.
    Anche con i driver ad oc della stessa Apple MacOSX funzionerebbe male su quella macchina, non bisogna dimenticare che nonsotante il mezzo GB di ram quell'hardware fa economia anche di potenza di calcolo, quindi non è paragonabile in potenza a un PC standard venduto da Apple. Bisogna tenerne conto.Linux, senza dubbio, dev'essere stato modificato per adattarlo alla macchina.
    • Stargazer scrive:
      Re: L'hardware non è abbastanza potente.
      se proprio volevano fare una prova li conveniva provare sul similare packard bell o via solo che ha appunto un chip via e non intel. Però è molto più potente di quel giocattolo asus
    • Shu scrive:
      Re: L'hardware non è abbastanza potente.
      - Scritto da: anonimo
      Anche con i driver ad oc della stessa Apple
      MacOSX funzionerebbe male su quella macchina, non
      bisogna dimenticare che nonsotante il mezzo GB di
      ram quell'hardware fa economia anche di potenza
      di calcolo, quindi non è paragonabile in potenza
      a un PC standard venduto da Apple. Bisogna
      tenerne
      conto.http://samiux.wordpress.com/2007/11/12/yet-another-way-to-install-ubuntu-710-to-asus-eee-pc/C'e` anche il video di una Ubuntu quasi standard che fa il boot in meno di 2 minuti.Notare la frase alla fine:Launch speed after login :When I disabled the Compiz Fusion (Special effect), the launch speed after login is improved.
      Linux, senza dubbio, dev'essere stato modificato
      per adattarlo alla
      macchina.No, quasi per niente. E` stata creata un'interfaccia "Easy" da ASUS (quella che vedi dappertutto) per facilitare gli utenti, ma si trova dappertutto la procedura per attivare di default il KDE.La macchina e` un normale PC: Celeron 900 (downclockato a 630), memoria DDR2, Intel GMA900, ecc. Non e` un fulmine di guerra, ma e` piu` che sufficiente per quello che deve fare.Sono semplicemente state scelte delle applicazioni che si integrano bene, condividendo le librerie il piu` possibile. Io sono dell'opinione che usando una versione recente di Gnome, invece che il KDE che ci hanno montato, le prestazioni sarebbero ancora migliori. La distribuzione e` una Xandros piu` o meno equivalente alla Debian stable (uscita da piu` di un anno). Una Debian testing dopo il login a 1280x0124 con Gnome con una decina di applet sulle varie barre occupa circa 150 Mb di RAM. Su quella macchina ne rimarrebbero comunque 360 liberi per le applicazioni. Ci hanno messo Firefox, OpenOffice e Skype (tre mattoni) per semplificare la vita agli utenti, ma in modalita` avanzata ci sono Abiword e Konqueror che sono sicuramente meno avidi di risorse.Sullo Zaurus con 64 Mb di RAM ci gira lo stesso kernel, una versione ridotta di X (sull'Eee e` completa), GPE (basato su Gtk come Gnome) e ci uso tranquillamente Abiword.Quindi non serve una versione "speciale" di Linux (qualunque cosa voglia dire). Il kernel e` quello, basta compilarlo modulare, come fanno tutte le distribuzioni, per avere un kernel base di circa 1 Mb e i vari moduli su disco che vengono caricati quando servono.E poi basta scegliere le applicazioni giuste e non fare un miscuglio.
  • ilmassi scrive:
    perchè non ha provato vista?
    ah già è vero che con 512mb di ram se rovi a intallarlo fa un rutto in dolby e ti riga il cd...
    • ... scrive:
      Re: perchè non ha provato vista?
      - Scritto da: ilmassi
      ah già è vero che con 512mb di ram se rovi a
      intallarlo fa un rutto in dolby e ti riga il
      cd...(rotfl)
    • pentolino scrive:
      Re: perchè non ha provato vista?
      no, per farlo gli servirebbe almeno un GB di ram!
      • abracaDabra scrive:
        Re: perchè non ha provato vista?
        - Scritto da: pentolino
        no, per farlo gli servirebbe almeno un GB di ram!falso. Baste mettere la home basic.
        • pentolino scrive:
          Re: perchè non ha provato vista?
          bella la home basic... tanto vale XP!
          • lucchetto scrive:
            Re: perchè non ha provato vista?
            - Scritto da: pentolino
            bella la home basic... tanto vale XP!asdasd è più limitata di XpPro
          • anima.lamu scrive:
            Re: perchè non ha provato vista?
            non è vero, l'unica cosa che manca è aero, per il resto c'è tutto dx10 + modalità protetta etc. etc. etc.
        • fluffo scrive:
          Re: perchè non ha provato vista?
          - Scritto da: abracaDabra
          - Scritto da: pentolino

          no, per farlo gli servirebbe almeno un GB di
          ram!

          falso. Baste mettere la home basic.ma ti lascia accendere il PC? ;-Dsuvvia siamo seri, non è possibile fare discriminazioni di prezzo per funzionalità che un OS dovrebbe avere integrate in un'unica versione e invece le troviamo splittate in 4 o + versioni.sarà, ma chissà come mai prima di vista avevamo solo Home e Pro per XP (differenze radicali eh) e prima di XP avevamo una versione unica di 2k per i client?
          • anima.lamu scrive:
            Re: perchè non ha provato vista?
            - Scritto da: fluffo
            - Scritto da: abracaDabra

            - Scritto da: pentolino


            no, per farlo gli servirebbe almeno un GB di

            ram!



            falso. Baste mettere la home basic.

            ma ti lascia accendere il PC? ;-D

            suvvia siamo seri, non è possibile fare
            discriminazioni di prezzo per funzionalità che un
            OS dovrebbe avere integrate in un'unica versione
            e invece le troviamo splittate in 4 o +
            versioni.completamente d'accordo per il discorso commercialema dal punto di vista tecnico il SO Vista per pc lenti c'è e funziona.
          • fluffo scrive:
            Re: perchè non ha provato vista?
            - Scritto da: anima.lamu
            - Scritto da: fluffo

            - Scritto da: abracaDabra


            - Scritto da: pentolino



            no, per farlo gli servirebbe almeno un GB di


            ram!





            falso. Baste mettere la home basic.



            ma ti lascia accendere il PC? ;-D



            suvvia siamo seri, non è possibile fare

            discriminazioni di prezzo per funzionalità che
            un

            OS dovrebbe avere integrate in un'unica versione

            e invece le troviamo splittate in 4 o +

            versioni.

            completamente d'accordo per il discorso
            commerciale
            ma dal punto di vista tecnico il SO Vista per pc
            lenti c'è e
            funziona.quindi la ultimate = alla basic e quindi perché prezzi diversi?
          • anima.lamu scrive:
            Re: perchè non ha provato vista?
            - Scritto da: fluffo
            - Scritto da: anima.lamu

            - Scritto da: fluffo


            - Scritto da: abracaDabra



            - Scritto da: pentolino




            no, per farlo gli servirebbe almeno un GB
            di



            ram!







            falso. Baste mettere la home basic.





            ma ti lascia accendere il PC? ;-D





            suvvia siamo seri, non è possibile fare


            discriminazioni di prezzo per funzionalità che

            un


            OS dovrebbe avere integrate in un'unica
            versione


            e invece le troviamo splittate in 4 o +


            versioni.



            completamente d'accordo per il discorso

            commerciale

            ma dal punto di vista tecnico il SO Vista per pc

            lenti c'è e

            funziona.

            quindi la ultimate = alla basic e quindi perché
            prezzi
            diversi?no: Ultimate = Basic + Aero + accesso agli extra stupidiPro (o come cavolo si chiama) = Basic + AeroBasic = Windows Vistail discorso di differenze di prezzo è PURAMENTE COMMERCIALE e come tale và considerato.ciò non toglie che Vista senza Aero gira anche su PC vecchiotti esattamente come XP (ovvero su 128MB di RAM non gira niente, da 512 in su diventa accettabile)
          • fluffo scrive:
            Re: perchè non ha provato vista?
            - Scritto da: anima.lamu
            - Scritto da: fluffo

            - Scritto da: anima.lamu


            - Scritto da: fluffo



            - Scritto da: abracaDabra




            - Scritto da: pentolino





            no, per farlo gli servirebbe almeno un
            GB

            di




            ram!









            falso. Baste mettere la home basic.







            ma ti lascia accendere il PC? ;-D







            suvvia siamo seri, non è possibile fare



            discriminazioni di prezzo per funzionalità
            che


            un



            OS dovrebbe avere integrate in un'unica

            versione



            e invece le troviamo splittate in 4 o +



            versioni.





            completamente d'accordo per il discorso


            commerciale


            ma dal punto di vista tecnico il SO Vista per
            pc


            lenti c'è e


            funziona.



            quindi la ultimate = alla basic e quindi perché

            prezzi

            diversi?

            no:

            Ultimate = Basic + Aero + accesso agli extra
            stupidi
            Pro (o come cavolo si chiama) = Basic + Aero
            Basic = Windows Vista
            quindi mi spieghi perché non fare una versione unica a prezzo unico se non per fregare soldi al prossimo sporvveduto?
            il discorso di differenze di prezzo è PURAMENTE
            COMMERCIALE e come tale và
            considerato.
            quindi una fregatura se voglio la versione completa dell'OS
            ciò non toglie che Vista senza Aero gira anche su
            PC vecchiotti esattamente come XP (ovvero su
            128MB di RAM non gira niente, da 512 in su
            diventa
            accettabile)guarda, vista ultimate senza aero (per cui non tanto diverso da una versione basic) su P4 3ghz e 1giga di ram è al limite dell'accettabilità...e taluni servizi li ho pure disabilitati.
          • anima.lamu scrive:
            Re: perchè non ha provato vista?


            Ultimate = Basic + Aero + accesso agli extra

            stupidi

            Pro (o come cavolo si chiama) = Basic + Aero

            Basic = Windows Vista



            quindi mi spieghi perché non fare una versione
            unica a prezzo unico se non per fregare soldi al
            prossimo
            sporvveduto?Bingo! infatti io dico che il discorso dei prezzi è commerciale ma cmq la versione basilare di vista per quello che ho visto gira sui pc vecchi grossomodo come xpil vero problema sono le prestazioni di vista con i pc potenti....quelle sì che lasciano a desiderare e non parlo di videogiochi

            il discorso di differenze di prezzo è PURAMENTE

            COMMERCIALE e come tale và

            considerato.



            quindi una fregatura se voglio la versione
            completa
            dell'OSESATTO! succede la stessa cosa per qualsiasi prodotto nell'informatica, pensa ai processori top di gamma o alle sk video top di gamma, hanno sempre prezzo sproporzionato ripetto al resto della gamma, stessa cosa per Vistaa dire il vero Ultimate è seplicemente il pro con gli extra quindi niente di che, solo uno con tanti soldi da sprecare paga 600eur per 4 sfondi dektop ed il texas hold' em (uno delgli extra)

            ciò non toglie che Vista senza Aero gira anche
            su

            PC vecchiotti esattamente come XP (ovvero su

            128MB di RAM non gira niente, da 512 in su

            diventa

            accettabile)

            guarda, vista ultimate senza aero (per cui non
            tanto diverso da una versione basic) su P4 3ghz e
            1giga di ram è al limite dell'accettabilità...e
            taluni servizi li ho pure
            disabilitati.guarda non sò cosa dirti, io ho provato Vista home basic su un athlon64 e su un core2 duo lento,(il più basso nella fascia dei core2 duo) entrmabi i sistemi con 1GB di ram e non girava male -può essere colpa di qualunque cosa legata a qualunque altro pezzo del pc, non sei il primo che dice che vista gira tremendemante sui p4, forse c'è qualcosa che manca dai p4 ma c'è sugli athlon64 e sui core2 duo???????
        • enneci scrive:
          Re: perchè non ha provato vista?
          - Scritto da: abracaDabra
          - Scritto da: pentolino

          no, per farlo gli servirebbe almeno un GB di
          ram!

          falso. Baste mettere la home basic.Bello schifo.. non ha una sega.. è praticamente XP appesantito..
    • Luca Schiavoni scrive:
      Re: perchè non ha provato vista?
      - Scritto da: ilmassi
      ah già è vero che con 512mb di ram se rovi a
      intallarlo fa un rutto in dolby e ti riga il
      cd...A me gira su un vecchio amd 1000 con 448Mb di ram (son 512 condivisi con la scheda video)Si installa, funziona, girano programmi, si naviga etc. Se a te fa quelle brutte cose disabilita il dolby. :DLucaS
      • pentolino scrive:
        Re: perchè non ha provato vista?
        Io l' ho visto arrancare su un pc moderno con un 1GB... sarò stato sfortunato...
        • enneci scrive:
          Re: perchè non ha provato vista?
          - Scritto da: pentolino
          Io l' ho visto arrancare su un pc moderno con un
          1GB... sarò stato
          sfortunato...Notebook HP 530 modello base con il Celeron e 512 di ram..SO: Vista Home Basic..Sistema lento e poco reattivo, con antivirus installato è proprio un chiodo..Soluzione: Formattato e installatu Ubuntu 7.10.. tutto supportato in pieno e sistema velocissimo (con compiz attivo che va a meraviglia)..Forse un giorno vi farete furbi anche voi... sempre che un giorno decidano di farlo pagare, ma credo non arriverà mai xche vorrebbe dire "Failure of Microsoft"
          • pentolino scrive:
            Re: perchè non ha provato vista?
            ehm ci tengo a specificare che il pc in questione non era mio ne' ho avuto alcuna responsabilità nella sua scelta e successiva installazione, se no col cavolo che ci avrei messo Vista!(linux)(apple)
          • fluffo scrive:
            Re: perchè non ha provato vista?
            - Scritto da: enneci
            - Scritto da: pentolino

            Io l' ho visto arrancare su un pc moderno con un

            1GB... sarò stato

            sfortunato...


            Notebook HP 530 modello base con il Celeron e 512
            di
            ram..
            SO: Vista Home Basic..

            Sistema lento e poco reattivo, con antivirus
            installato è proprio un
            chiodo..

            Soluzione: Formattato e installatu Ubuntu 7.10..
            tutto supportato in pieno e sistema velocissimo
            (con compiz attivo che va a
            meraviglia)..

            Forse un giorno vi farete furbi anche voi...
            sempre che un giorno decidano di farlo pagare, ma
            credo non arriverà mai xche vorrebbe dire
            "Failure of
            Microsoft"Medio di qualche anno fa con P4 sotto i 3ghz e 1giga di ramvista ultimate arranca ma giraXP girava ben meglioUbuntu 7.10 non sono neanche riuscito ad installarla perché impossibile visualizzare la schermata della livequid? dovrei dedurre scioccamente una "linux failure"suvvia arieggia la scatola cranica prima di porpinarci le tue massime!
          • bsod scrive:
            Re: perchè non ha provato vista?
            Secondo me è un problema di frequenze del monitor, da me è bastato andare al login testuale con CTRL-ALT-F1 e abbassarle in xorg.conf.Provaci di nuovo, ne vale la pena
          • fluffo scrive:
            Re: perchè non ha provato vista?
            - Scritto da: bsod
            Secondo me è un problema di frequenze del
            monitor, da me è bastato andare al login testuale
            con CTRL-ALT-F1 e abbassarle in
            xorg.conf.
            Provaci di nuovo, ne vale la penaah chiaro che ci riprovo ;-)boh forse hai ragione, ma fa strano che su cd di versioni precedenti non ci fosse il problema e su quello attuale di mandriva neppure..guarderò grazie
      • leopard-o scrive:
        Re: perchè non ha provato vista?
        - Scritto da: Luca Schiavoni
        - Scritto da: ilmassi

        ah già è vero che con 512mb di ram se rovi a

        intallarlo fa un rutto in dolby e ti riga il

        cd...

        A me gira su un vecchio amd 1000 con 448Mb di ram
        (son 512 condivisi con la scheda
        video)

        Si installa, funziona, girano programmi, si
        naviga etc.


        Se a te fa quelle brutte cose disabilita il
        dolby.
        :D

        LucaSma non è illegale?
        • Ageing drummer boy scrive:
          Re: perchè non ha provato vista?
          - Scritto da: leopard-o
          - Scritto da: Luca Schiavoni

          - Scritto da: ilmassi


          ah già è vero che con 512mb di ram se rovi a


          intallarlo fa un rutto in dolby e ti riga il


          cd...



          A me gira su un vecchio amd 1000 con 448Mb di
          ram

          (son 512 condivisi con la scheda

          video)



          Si installa, funziona, girano programmi, si

          naviga etc.





          Se a te fa quelle brutte cose disabilita il

          dolby.

          :D



          LucaS


          ma non è illegale?Sì, è un crimine contro l'informatica! :-)
          • leopard-o scrive:
            Re: perchè non ha provato vista?
            - Scritto da: Ageing drummer boy
            - Scritto da: leopard-o

            ma non è illegale?

            Sì, è un crimine contro l'informatica! :-)(rotfl)
      • MeX scrive:
        Re: perchè non ha provato vista?
        speriamo continui a funzionare così bene dopo che installi la SP1... sempre che anche stavolta te la mandino con il CD xè con il 56k non ce la fai a scaricarla :)Poi... se si parlava di dolby non penso che la tua configurazione ce l'avesse... sarà quello il trucco?Ragazzi disabilitate il dolby e Vista funzionerà alla grande anche sui portatile di 4 anni fa! uao!!!
        • fluffo scrive:
          Re: perchè non ha provato vista?
          - Scritto da: MeX
          speriamo continui a funzionare così bene dopo che
          installi la SP1... sempre che anche stavolta te
          la mandino con il CD xè con il 56k non ce la fai
          a scaricarla
          :)

          Poi... se si parlava di dolby non penso che la
          tua configurazione ce l'avesse... sarà quello il
          trucco?
          Ragazzi disabilitate il dolby e Vista funzionerà
          alla grande anche sui portatile di 4 anni fa!
          uao!!!per cortesia, mi puoi dare qualche info in più su questo problema.grazie in anticipo
          • MeX scrive:
            Re: perchè non ha provato vista?
            fluffo tranquillo ero "ironico"mica pensi davvero che Vista può funzionare su un portatile più vecchio di 1 anno! :D
          • fluffo scrive:
            Re: perchè non ha provato vista?
            - Scritto da: MeX
            fluffo tranquillo ero "ironico"
            mica pensi davvero che Vista può funzionare su un
            portatile più vecchio di 1 anno!
            :Dma sei bastard inside, non puoi illudere così la gente ;-)
          • fluffo scrive:
            Re: perchè non ha provato vista?
            - Scritto da: MeX
            fluffo tranquillo ero "ironico"
            mica pensi davvero che Vista può funzionare su un
            portatile più vecchio di 1 anno!
            :De tu mi illudi così ? ;-)
          • Luca Schiavoni scrive:
            Re: perchè non ha provato vista?
            - Scritto da: MeX
            fluffo tranquillo ero "ironico"
            mica pensi davvero che Vista può funzionare su un
            portatile più vecchio di 1 anno!
            :DCiao MeX, se non credi neanche ad una parola di quello che scrivo ma allora perche' dovrei continuare a risponderti? Uso Vista su un notebook AMD 1000 con 448 mb di RAM, funziona. (512-64 scheda video condivisa).Ci provo i programmi per PI Download, non so se basta come prova. Posso mandarti foto? :Dmagari non credi neanche che i service pack arrivano a casa per posta, gratuitamente (contrariamente a quello che fa Apple)Problema tuo, eh. non di comunicazione con me, o con PI ;)LucaSps - ovviamente funziona senza gingilli visivi. Se e' per questo neanche Linux mi attiva aiglx e pure mandriva mi setta a zero tutte le chicche visive del desktop. Sullo stesso portatile, infatti, ci gira XpSP2 (che c'era) e Mandriva (ora) ... Lo stesso portatile che qualcuno doveva trasformarmi in un macbook in tutto e per tutto hackandoci sopra leopard :D roba da forum di pi eh..
          • MeX scrive:
            Re: perchè non ha provato vista?
            se parliamo di Vista home basic... ci posso credere.In più per un utilizzo quale provare i programmini di PI Download anche mi sembra un utilizzo compatibile con l'HW in tuo possesso.Comunque io tendo a considerare i sistemi operativi nella loro versione "più completa" da qui forse il fraintendimento.Ti ringrazio per la precisazione!PS: cmq hai visto che alla fine la patch di OSX non era così pesante!PPS: ma manderanno la SP1 di Vista in contemporanea con la pubblicazione online? cioè si potrà "da subito" ordinare la spedizione?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 22 novembre 2007 14.10-----------------------------------------------------------
          • Luca Schiavoni scrive:
            Re: perchè non ha provato vista?
            - Scritto da: MeX
            se parliamo di Vista home basic... ci posso
            credere.Vista e' Vista, e gira su un AMD Athlon 2500 con 448 Mb di RAM.
            Comunque io tendo a considerare i sistemi
            operativi nella loro versione "più completa" da
            qui forse il
            fraintendimento.? beh si, diciamo che questa e' nuova :DAnche Linux non ci gira allora, in versione piu completa. come gia' detto aiglx non funziona su quel portatile. Quindi dovrei dire che Linux non gira su vecchi portatili? ehm. :)io penso questo:Internet puo' essere un requisito ACCESSORIO, ma non obbligatorio per utilizzare un computer ed un sistema operativo. Se OsX ha bisogno di connessione e pure veloce, per forza, lo dicano.Sai quanto spenderesti ad ordinare ogni cd di ogni patch pagando ogni spesa di spedizione? Non oso pensare.Non voglio hotspot, non voglio scaricare, voglio essere trattato come un cliente, che ha sempre ragione.Io spendo e l'azienda non esiste senza di me. Facciamoci rispettare, penso.
            PPS: ma manderanno la SP1 di Vista in
            contemporanea con la pubblicazione online? cioè
            si potrà "da subito" ordinare la
            spedizione?spero...fra l'altro c'e' un elemento di comodità enorme quando hai il cd di aggiornamento, piuttosto che l update on line. Ad esempio puoi passarlo su altri Pc al volo, puoi conservarlo insieme ai dvd dei sistemi operativi, etc etc.comodità per chi non ha adsl, sempre ;)LucaS-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 22 novembre 2007 14.41-----------------------------------------------------------
          • MeX scrive:
            Re: perchè non ha provato vista?

            Vista e' Vista, e gira su un AMD Athlon 2500 con
            448 Mb di RAM.beh... mancassero solo gli effetti grafici... prova a installare PWS su XP Home :)
            Anche Linux non ci gira allora, in versione piu
            completa. come gia' detto aiglx non funziona su
            quel portatile.


            Quindi dovrei dire che Linux non gira su vecchi
            portatili? ehm.
            :)vedi sopra, gli abbellimenti grafici non sono l'unica cosa che vista "sega" nelle versioni.Anche Leopard sui G4 non usa la traslucenza e riflessi sul dock, e questa è "scalabità" come compiz è solo un eyecandy.Mentre nelle diverse versione di windows hai anche altri tipi di limitazioni.
            spero!
            fra l'altro c'e' un elemento di comodità enorme
            quando hai il cd di aggiornamento, piuttosto che
            l update on line. Ad esempio puoi passarlo su
            altri Pc al volo, puoi conservarlo insieme ai dvd
            dei sistemi operativi, etc
            etc.ah io che ho l'adsl mi scarico il setup delle service pack e me le tengo sull'HD esterno ;) o sulla lan aziendale, anche senza farmi spedire il CD a casa :)Però non è bello comprare un laptop nuovo e scoprire che devi tornare in negozio a comprarti un CD vergine per farti da solo il disco di ripristino :)
            comodità per chi non ha adsl, sempre ;)si... si... comodissimo farsi spedire il CD a casa e aspettare una settimana... più che accontentarmi delle spedizioni farei la voce grossa alla TELCO ;)
      • francososo scrive:
        Re: perchè non ha provato vista?
        Appunto gente : googlate o yahhoate insomma cercate con il vostro motore di ricerca preferito per " services windows vista" o "servizi windows vista" , fate un salto su www.blackviper.com ( dai servizi di windows 2000 a quelli di vista!)Personalmente ho provato a montare windows xp su un vecchio notebook Presario nc 1200 Celeron 600 mhz e 128 mb di ram (ora 320 mb ) ( di cui 4 mb condivisi con la scheda video) e andava ( con l'ottimizzazione dei servizi !) quindi niente aggiornamenti automatici , servizio di ripristino configurazione di sistema idem -( che tra l'altro ormai lo conosco più come "servizio di ripristino virus nel sistema" !) .
    • DuDe scrive:
      Re: perchè non ha provato vista?
      - Scritto da: ilmassi
      ah già è vero che con 512mb di ram se rovi a
      intallarlo fa un rutto in dolby e ti riga il
      cd...Io ho un pc con un athlon 3800 plus dual core, una geffo 7900 gtx e 4 giga di ram, potrei usare vista con la licenza aziendale, ma non lo installo, non mi piace troppo macchinoso per via degli annunci di qualuncue cosa che vuole girare con i privilegi di admin, interfaccia completamente cambiata, insomma, non mi va di dovermi ristudiare la ruota, ovvio che se in azienda saro' costretto, dovro' studiarlo ma non sono curioso
  • pentolino scrive:
    Non ci vedo nulla di strano
    Ovviamente il supporto hw di Leopard non può essere paragonabile a quello di Windows o Linux, poichè è fatto per girare su delle specifiche macchine con possibili confgurazioni hardware limitate in numero.Poi secondo me usare Mac Os su un non mac è un controsenso, la cosa che lo distingue principalmente è proprio il connubio tra hw e sw, un po' come nelle console (fatta le debite proporzioni ovviamente); mi ricorda un po' il bambino di uno spot di qualche anno fa che infilava la formina tonda nel buco quadrato a forza di martellate!Beninteso ognuno faccia quello che crede!P.S.: per chiarezza chi scrive è possessore di un mac con al momento il solo leopard che fino a 20 giorni fa usava solo linux; non sono soddisfatto al 100% (diciamo al 99%) per cui potrei in futuro installare un SO diverso, anche se difficilmente diventerebbe quello primario. Ovviamente il primo candidato sarebbe Ubuntu :-)
    • DuDe scrive:
      Re: Non ci vedo nulla di strano
      - Scritto da: pentolino
      Ovviamente il supporto hw di Leopard non può
      essere paragonabile a quello di Windows o Linux,
      poichè è fatto per girare su delle specifiche
      macchine con possibili confgurazioni hardware
      limitate in
      numero.
      Poi secondo me usare Mac Os su un non mac è un
      controsenso, la cosa che lo distingue
      principalmente è proprio il connubio tra hw e sw,
      un po' come nelle console (fatta le debite
      proporzioni ovviamente); mi ricorda un po' il
      bambino di uno spot di qualche anno fa che
      infilava la formina tonda nel buco quadrato a
      forza di
      martellate!
      Beninteso ognuno faccia quello che crede!

      P.S.: per chiarezza chi scrive è possessore di un
      mac con al momento il solo leopard che fino a 20
      giorni fa usava solo linux; non sono soddisfatto
      al 100% (diciamo al 99%) per cui potrei in futuro
      installare un SO diverso, anche se difficilmente
      diventerebbe quello primario. Ovviamente il primo
      candidato sarebbe Ubuntu
      :-)Io invece sono di parere opposto, vedo molti miei amici che personalizzano il loro desktop come fosse un mac e mi son sempre domandato come mai Stefano Lavori non abbia pensato di vendere il leopard o altro come S.O. anche stand alone secondo me potrebbe essere il terzo incomodo nell'arena dei sistemi operativi, mi dite che il problema potrebbe essere il software, bene ma il "rosetta" gia lo hanno, e farne uno simile come "ponte" tra win e osx non credo sia cosi' complicato, per il reparto powerpc gia esiste lo strato di emulazione, per i driver? secondo tei produttori non sarebbero contenti di aggiungere un'altro potenziale os nei loro prodotti? , oppure danno le specifiche e apple stessa se li scrive ,che ci siano accordi segreti tra Guglielmo e Stefano perche' il secondo non pesti i piedi al primo?
      • pentolino scrive:
        Re: Non ci vedo nulla di strano
        rispetto il tuo punto di vista ma temo che se mac os diventasse un sistema "per ogni pc" perderebbe molto di quello che lo rende speciale :-)Non so se tu abbia mai avuto un mac (io ce lo ho da poco); hai quella sensazione nell' usarlo che tutto sia al posto giusto, e che davvero hw e sw (compresi molti di quelli sviluppati da terze parti) siano fatti l' uno per l' altro. Credo che questa cosa con linux e windows sia molto difficile da realizzare, ma è il mio punto di vista, non certo il responso dell' oracolo di Delfi :-)
        • DuDe scrive:
          Re: Non ci vedo nulla di strano
          - Scritto da: pentolino
          rispetto il tuo punto di vista ma temo che se mac
          os diventasse un sistema "per ogni pc" perderebbe
          molto di quello che lo rende speciale
          :-)
          Non so se tu abbia mai avuto un mac (io ce lo ho
          da poco); hai quella sensazione nell' usarlo che
          tutto sia al posto giusto, e che davvero hw e sw
          (compresi molti di quelli sviluppati da terze
          parti) siano fatti l' uno per l' altro. Credo che
          questa cosa con linux e windows sia molto
          difficile da realizzare, ma è il mio punto di
          vista, non certo il responso dell' oracolo di
          Delfi
          :-)Ammetto la mia ignoranza, un mac non l'ho mai usato veramente le poche volte che ho provato ad usarlo confesso di essere rimasto spaesato nel non trovare le cose che trovavo su altri sistemi operativi, tipo pannello di controllo e cose simili, come sono rimasto spaesato dal mouse con un singolo tasto,ammetto che come tutte le cose nuove andrebbe come minimo studiato, cosa che per mia pigrizia ho evitato di fare anche perche' non possiedo mac e comprarlo per imparare non mi pare un investimento furbo, ovvio nel mio caso.Per carita, si parla e si discute proprio per avere, sentire idee differenti dalle proprie, io le tue sensazioni non le ho "provate" per i motivi di cui sopra, pero' mi piacerebbe vedere un esperimento simile ossia un osx per pc che non siano mac , al limite si certifica un certo tipo di hardware cosi' come si fa per i server , chi lo sa? ciao! P.S. fa piacere parlare pacatamente ed illustrare i propri punti di vista senza essere insultati, come troppo spesso accade
          • pentolino scrive:
            Re: Non ci vedo nulla di strano
            - Scritto da: DuDe
            Ammetto la mia ignoranza, un mac non l'ho mai
            usato veramente le poche volte che ho provato ad
            usarlo confesso di essere rimasto spaesato nel
            non trovare le cose che trovavo su altri sistemi
            operativi, tipo pannello di controllo e cose
            simili, come sono rimasto spaesato dal mouse con
            un singolo tasto,ammetto che come tutte le cose
            nuove andrebbe come minimo studiato, cosa che per
            mia pigrizia ho evitato di fare anche perche' non
            possiedo mac e comprarlo per imparare non mi pare
            un investimento furbo, ovvio nel mio
            caso.devo dire che anche io all' inizio mi sono trovato un po' spaesato (ho il mac da 20 giorni) però una volta che ci fai l' abitudine secondo me vale la pena! :-)

            P.S. fa piacere parlare pacatamente ed illustrare
            i propri punti di vista senza essere insultati,
            come troppo spesso
            accadequoto al 200%! anche a me piace incontrare gente che ama discutere in maniera civile, il confronto è sempre un' occasione di arricchimento culturale e personale; purtroppo non tutti sono come te e talvolta anche a me tocca rispondere in maniera pesante! Saluti ;-)
          • pentolino scrive:
            Re: Non ci vedo nulla di strano
            ah dimenticavo, quello del monotasto è il comportamento di default, i mac attuali hanno 4 tasti diversi a cui puoi associare la funzione che vuoi! :-)
    • outkid scrive:
      Re: Non ci vedo nulla di strano
      datti, che ti devo dire, altri 10 giorni e poi di linux non ne vorrai piu' nemmeno senti' parlare.
      • pentolino scrive:
        Re: Non ci vedo nulla di strano
        eh? perchè? linux lo ho usato per oltre un anno e windows non mi è mancato nemmeno un po'...
  • SUPER scrive:
    USARE LEOPARD: SCELTA SAGGIA
    E' chiaro che linux non lo vuole piu' nessuno, neanche i paesi così detti poveri. In queste nazioni alcune multinazionali del software cercano di imporgli un OS che li renderebbe tagliati fuori dal resto del mondo sviluppato. Loro volgiono equita', non carita'. non a caso appena Microsoft gli ha dato la possibilita' di comprare windows a prezzi da fallimento, non ci hanno pensato due volte a sfrutare l'offerta.... usare windows, vuole dire usare tutti quei programmi professionali che non sono disponibilio e non lo saranno mai su linux.Il pinguino che fa? qui in occidente fanno i linux day e se la tirano tanto di 4 finestre che galleggiano gommosamente sul desktop, incuranti che il tanto sperato linux desktop, non sara' mai realta'.... ne qui, ne nel terzo mondo.
    • frena amico scrive:
      Re: USARE LEOPARD: SCELTA SAGGIA
      è un commento spietato.ma hai perfettamente ragione.linux ha perso molte occasioni, peccato.
      • Fabio scrive:
        Re: USARE LEOPARD: SCELTA SAGGIA
        linux può diventare un buon sistema operativo, lo scoglio da superare è far capir agli sviluppatori che ci vuole un sistema semplice e pronto all'uso... cioè su win oramai chiunque ha un minimo di capacità informatiche è in grado di installare una periferica nuova o dei software.. su linux non è così... e fino a quando non sarà così linux non potrà mai essere impiegato dalle masse ma solo in ambiti specifici e ristretti.
    • FSFrules scrive:
      Re: USARE LEOPARD: SCELTA SAGGIA
      Ma sei pagato per sparare Flame o cosa?Sembra quasi che tu stia parlando di politica... il tono, almeno, è molto familiare a quello dell'attuale opposizione.. Io non ne farei un dramma personale, ognuno usa l'OS che meglio gli si addice, senza sparare autentiche ca**ate sui forum in giro per la rete...Probabilmente nemmeno sai di cosa stai parlando, oppure la fesseria è più diffusa di quanto pensassi [IMHO, e senza offesa!] ^^
    • pentolino scrive:
      Re: USARE LEOPARD: SCELTA SAGGIA
      - Scritto da: SUPER(troll)ma l' hai mai provata una distribuzione moderna di linux? Con gli ultimi Ubuntu perfino la mia ragazza (persona in gamba ma ben poco esperta di computer) usava il pc senza problemi!
      • SUPER scrive:
        Re: USARE LEOPARD: SCELTA SAGGIA
        - Scritto da: pentolino
        - Scritto da: SUPER
        (troll)
        ma l' hai mai provata una distribuzione moderna
        di linux? Con gli ultimi Ubuntu perfino la mia
        ragazza (persona in gamba ma ben poco esperta di
        computer) usava il pc senza
        problemi!un conto e' usarlo... anche mia nonna puo' usare il beos o aros....un conto e' lavorarci!Se l'unico suo scopo e navigare su internet e scrivere con word...allora persino linux e' sprecato. Se deve fare altri lavori, allora e' una scelta disperata. Linxu va bene per fare il server, windows per il resto e mac per il lavori creativi.
        • pentolino scrive:
          Re: USARE LEOPARD: SCELTA SAGGIA
          - Scritto da: SUPER

          un conto e' usarlo... anche mia nonna puo' usare
          il beos o aros....un conto e'
          lavorarci!ok sono d' accordo
          Se l'unico suo scopo e navigare su internet e
          scrivere con word...allora persino linux e'
          sprecato. Se deve fare altri lavori, allora e'
          una scelta disperata. Linxu va bene per fare il
          server, windows per il resto e mac per il lavori
          creativi.io nei lavori creativi includo anche lo sviluppo software e da questo punto di vista ha poco da invidiare a mac e win. E credo esistano anche altri campi in cui si possa dire lo stesso (ad esempio nei sistemi che DEVONO lavorare in real time).Certo poi se uno lavora con Photoshop concordo sul fatto che non esistano su linux soluzioni davvero all' altezza di quelle che ci sono per Mac e Win
          • msfud scrive:
            Re: USARE LEOPARD: SCELTA SAGGIA
            - Scritto da: pentolino
            - Scritto da: SUPER



            un conto e' usarlo... anche mia nonna puo' usare

            il beos o aros....un conto e'

            lavorarci!

            ok sono d' accordo


            Se l'unico suo scopo e navigare su internet e

            scrivere con word...allora persino linux e'

            sprecato. Se deve fare altri lavori, allora e'

            una scelta disperata. Linxu va bene per fare il

            server, windows per il resto e mac per il lavori

            creativi.io _personalmente_ sul fattore desktop mi trovo meglio con linux + kde. Al contrario se uso gnome mi prende la paranoia. (Non voglio fare guerre di DE, dico solo la mia esperienza e con questo non voglio assolutamente dire che uno dei due DE sia superiore, sono differenti)Su windows xp (sono rimasto lì) non ho di default le comodità che ho su KDE in quanto a file menagement ed interfaccia (preview dei file su mouse over, metatag,lyrics e info autore integrati nel file manager, terminale da filemanager, applets da aggiungere con 3 clicks, shading delle finestre, on top delle finestre,...)per non parlare poi della dotazione delle applicazioni di default (ktorrent, kate) Poi che uno usi quello che gli pare e ciò con cui si trova meglio! Io uso windows solo per giocare e quando lo uso mi sento in colpa per un fattore morale. Come sistema con XP a dire il vero non mi trovo per niente male.o provato vista sul pc del capo e ho incubi di notte (UAC in primis).Saluti a windoziani, macachi e cantinari ;)(linux)(c64)

            io nei lavori creativi includo anche lo sviluppo
            software e da questo punto di vista ha poco da
            invidiare a mac e win. E credo esistano anche
            altri campi in cui si possa dire lo stesso (ad
            esempio nei sistemi che DEVONO lavorare in real
            time).
            Certo poi se uno lavora con Photoshop concordo
            sul fatto che non esistano su linux soluzioni
            davvero all' altezza di quelle che ci sono per
            Mac e
            WinPS: photoshop su linux va con Wine e crossover office
          • pentolino scrive:
            Re: USARE LEOPARD: SCELTA SAGGIA
            - Scritto da: msfud
            PS: photoshop su linux va con Wine e crossover
            officenon voglio fare polemica ma le mie esperienze con wine sono sconfortanti ed un mio amico ha provato Photoshop con Wine, è impazzito per farlo funzionare ed alla fine l' ha data su e si è preso il mac.
        • enneci scrive:
          Re: USARE LEOPARD: SCELTA SAGGIA
          - Scritto da: SUPER
          - Scritto da: pentolino

          - Scritto da: SUPER

          (troll)

          ma l' hai mai provata una distribuzione moderna

          di linux? Con gli ultimi Ubuntu perfino la mia

          ragazza (persona in gamba ma ben poco esperta di

          computer) usava il pc senza

          problemi!

          un conto e' usarlo... anche mia nonna puo' usare
          il beos o aros....un conto e'
          lavorarci!

          Se l'unico suo scopo e navigare su internet e
          scrivere con word...allora persino linux e'
          sprecato. Se deve fare altri lavori, allora e'
          una scelta disperata. Linxu va bene per fare il
          server, windows per il resto e mac per il lavori
          creativi.Ma pensa un pò... io sviluppo software e lavoro 100% su Linux...Windows va bene per giocare e per provare gli antivirus...
          • anima.lamu scrive:
            Re: USARE LEOPARD: SCELTA SAGGIA

            Windows va bene per giocare e per provare gli
            antivirus...no windows vista và bene per i giochi in dx10, windows xp per i giochi dx9 e per quelli in dx10 devi cambiare scheda.inoltre ormai la nvidia e la ati staranno per abbandonare lo sviluppo dei driver dx9 per xp, dovranno concentrarsi sui driver dx10 per vista quindi per altri mesi driver buggati e poco performanti.per i giochi ormai ci sono le console e basta, usare il pc per giocare è un bagno di sangue inutile(PES 8 e tanti altri gioconi su XP/vista con geforce 8800 320 mb / core2 duo / 2GB ram vanno ancora a scatti per via del bug nella gestione della ram da 320MB)
          • msfud scrive:
            Re: USARE LEOPARD: SCELTA SAGGIA

            per i giochi ormai ci sono le console e basta,
            usare il pc per giocare è un bagno di sangue
            inutile
            infatti con Enemy territory e Unreal Tournament 1999 è proprio un bagno di sangue grazie a mouse + tastiera! :)
          • Nicola scrive:
            Re: USARE LEOPARD: SCELTA SAGGIA
            il mouse e la tastiera te li attacchi a qualunque console nextgen.. ormai quella e' una scusa che non regge piu'
        • anima.lamu scrive:
          Re: USARE LEOPARD: SCELTA SAGGIA
          - Scritto da: SUPER
          - Scritto da: pentolino

          - Scritto da: SUPER

          (troll)

          ma l' hai mai provata una distribuzione moderna

          di linux? Con gli ultimi Ubuntu perfino la mia

          ragazza (persona in gamba ma ben poco esperta di

          computer) usava il pc senza

          problemi!

          un conto e' usarlo... anche mia nonna puo' usare
          il beos o aros....un conto e'
          lavorarci!

          Se l'unico suo scopo e navigare su internet e
          scrivere con word...allora persino linux e'
          sprecato. Se deve fare altri lavori, allora e'
          una scelta disperata. Linxu va bene per fare il
          server, windows per il resto e mac per il lavori
          creativi.Guardate che per uso desktop ormai mica si intende più solo un browser ed un clienti di posta, il secondo è anzi ormai inutile,ormai si intende un SO che possa gestire senza problemi periferiche multimediali (dalle macchine fotografiche alle chiavette USB agli ipod), che permetta di gestire i file multimediali dell’utente (foto + film + documenti) da 1 file a 10.000.000 senza problemi, che permetta di usare i vari programmini che tornano utili a tutti (zip, iso, creazione cd/dvd) e con un minimo di suite per “l’ufficio”.Ci divertiamo a fare il confronto?Di quello che ho elencato nei sistemi fino a WinXP non c’è niente fatto dalla MS, si basa tutto sull’uso di software di terze parti, anceh il media center non è questa grande differenzaDi quello che ho elencato nei sistemi Mac c’è tutto fatto da software apple, quasi niente di terze parti Di quello che ho elencato nei sistemi Linux c’è tutto ed uno può scegliere se avere tutto integrato come se fosse dello stesso produttore (ubuntu + totem + exaile,tutto in gtk e tutto integrato alla perfezione) oppure se usare 10.000 software diversi da 800 repository diversi ed avvicinarsi al modello windows (accozzaglia di software con impostazioni ed origini molto diverse, non necessariamente questo è un difetto)secondo me dal punto di vista di uso prettamente desktop (no photoshop né VG) linux è anni luce avanti sia a mac sia a win.Personalmente uso linux come base da cui fare tutte le cose che ho elencato sopra, una xbox360 per giocare ed un portatile apple per usare photoshop et similia, e sono sicuro che l’unica cosa chemi viene spiata con regoalrità è il mio profilo sul live e l’uso che faccio del mio mac, (chi ha orecchie per intendere intenda)Devo aggiungere che io uso linux anche come base per fare i renderign (grazie Con e Ingo per il CFS!!!, il mio pc ora è utilizzabile anche quando fa i rendering) delle scene generate su macos (importo tutto con maya su linux ma modello su mac e poi torno a photoshop su mac per finire l’immagine renderizzata), ma questo è un uso simil prfessionale che non c’entra con i discorso desktop
          • Nicola scrive:
            Re: USARE LEOPARD: SCELTA SAGGIA

            Di quello che ho elencato nei sistemi Linux
            c’è tutto ed uno può scegliere se avere
            tutto integrato come se fosse dello stesso
            produttore (ubuntu + totem + exaile,tutto in gtk
            e tutto integrato alla perfezione) oppure se
            usare 10.000 software diversi da 800 repository
            diversi ed avvicinarsi al modello windows
            (accozzaglia di software con impostazioni ed
            origini molto diverse, non necessariamente questo
            è un
            difetto)

            secondo me dal punto di vista di uso prettamente
            desktop (no photoshop né VG) linux è anni luce
            avanti sia a mac sia a
            win.ma a che visione del mac sei rimasto? quasi tutto quello che su linux ha bisogno di una shell o X11 funziona perfettamente anche su mac .. forse alla maggior parte della gente risulta difficile accettare che macosx sia uno *nix come linux ma che in piu' abbia un interfaccia proprietaria con degli strumenti pensati per tutti gli utenti avanzati e non.. e quelli come me aprono il terminale e fanno le stesse cose che fanno sulla macchina linux.. si ricompilano il kernel (darwin) e il gcc .. mah
          • pentolino scrive:
            Re: USARE LEOPARD: SCELTA SAGGIA
            quoto in parte; bash non ha nulla da invidiare alla sua controparte linux ma x11 funziona abbastanza da cani (mia personale esperienza: su un imac dual core 2,4 ghz con 2GB di ram OpenOffice su mac/x11 gira peggio che su un athlon XP 1700+ 1GB ram di quasi 6 anni fa con Ubuntu 7.10).Quanto all' interfaccia proprietaria non posso che quotare; è proprio favolosa!
      • fluffo scrive:
        Re: USARE LEOPARD: SCELTA SAGGIA
        - Scritto da: pentolino
        - Scritto da: SUPER
        (troll)
        ma l' hai mai provata una distribuzione moderna
        di linux? Con gli ultimi Ubuntu perfino la mia
        ragazza (persona in gamba ma ben poco esperta di
        computer) usava il pc senza
        problemi!certo, intanto ho provato ad installarla sul mio PC e manco manco riuscivo a far partire l'installazione dato che l'immagine era tutta sballata (immagine tutta a righettine fini che si spostano da sinistra a destra e non permettono di vedere il contenuto della videata).ti pare una cosa normale? oggi si dovrebbe poter inserire il cd e installare senza dover preoccuparsi di nulla
        • pentolino scrive:
          Re: USARE LEOPARD: SCELTA SAGGIA
          - Scritto da: fluffo

          ti pare una cosa normale? oggi si dovrebbe poter
          inserire il cd e installare senza dover
          preoccuparsi di
          nullaA dire il vero è quello che mi è successo (devo ammettere con mio grande stupore) quando ho provato degli Ubuntu recenti su diverse macchine... sicuramente c'è ancora da migliorare però linux ha il vantaggio che il più delle volte puoi provare la live per vedere in 5 mnuti se esiste qualche incompatibilità grave come quella che hai citato tu.E per la cronaca ci sono stati intoppi piuttosto gravi anche a certe persone che hanno installato Leopard (o Vista...); chi è senza peccato scagli la prima pietra!
          • fluffo scrive:
            Re: USARE LEOPARD: SCELTA SAGGIA
            - Scritto da: pentolino
            - Scritto da: fluffo



            ti pare una cosa normale? oggi si dovrebbe poter

            inserire il cd e installare senza dover

            preoccuparsi di

            nulla
            A dire il vero è quello che mi è successo (devo
            ammettere con mio grande stupore) quando ho
            provato degli Ubuntu recenti su diverse
            macchine... sicuramente c'è ancora da migliorare
            però linux ha il vantaggio che il più delle volte
            puoi provare la live per vedere in 5 mnuti se
            esiste qualche incompatibilità grave come quella
            che hai citato
            tu.
            E per la cronaca ci sono stati intoppi piuttosto
            gravi anche a certe persone che hanno installato
            Leopard (o Vista...); chi è senza peccato scagli
            la prima
            pietra!certo hai ragione, ma rimane che non ho neppure potuto installarlo e della live non mi ci faccio nulla se poi ho problemi per l'install, no?quando avrò un po di tempo vedrò di riprovarci.resta il fatto che poi molti rinunciano e tornano ad usare quello che avevano prima.
          • Fabrizio.N. F scrive:
            Re: USARE LEOPARD: SCELTA SAGGIA

            quando avrò un po di tempo vedrò di riprovarci.
            resta il fatto che poi molti rinunciano e tornano
            ad usare quello che avevano
            prima.Ti consiglio di provare debian o slackware. Spesso i linux automatizzati come ubuntu, non solo non ti fanno scoprire il bello della programmazione e della customizzazione estrema, ma incorrono in problemi e incompatibilita' dificili da risolvere.Se poi uno vuole essere piu' geek ancora, puo' usare la gentoo, così da assicurarsi di poterla usare sul 100% dell'hdw esistente, ma richiede troppa manutenzione secondo me.Se vuoi un consiglio, invece di provare con la ubuntu live, scaricati l'ultima slack. Scoprirai il piacere della semplicita', e di poter creare dal nulla un sistema operativo pulito, raffinato e intelligente.La soddisfazione di compilare e quindi ottimizzare xgl, non ha eguali secondo me... (geek)(geek)
          • fluffo scrive:
            Re: USARE LEOPARD: SCELTA SAGGIA
            grazi per le info, ci rimetterò il naso appena avrò un po di tempo libero disponibile.
          • pippo lacoca scrive:
            Re: USARE LEOPARD: SCELTA SAGGIA
            Naaaa......se sei nuovo di Linux con Slack o Deb rischi di avere troppo "lavoro" da fare, cosa che potrebbe allontanarti dal mondo Linux IMHO
          • pentolino scrive:
            Re: USARE LEOPARD: SCELTA SAGGIA
            - Scritto da: fluffo
            certo hai ragione, ma rimane che non ho neppure
            potuto installarlo e della live non mi ci faccio
            nulla se poi ho problemi per l'install,
            no?credo di essermi spiegato male: intendevo dire che prima di installare una distro di linux provi prima la live (se c'è); il 99% dei problemi "blocking" dovrebbero saltare fuori se ci sono. Se vedi che è inutilizzabile lasci perdere, hai perso 5 minuti e non hai fatto nessun danno sulla tua situazione attuale.Puoi dire lo stesso di Windows o Mac Os?

            quando avrò un po di tempo vedrò di riprovarci.
            resta il fatto che poi molti rinunciano e tornano
            ad usare quello che avevano
            prima.sono contento che non ti sia scoraggiato subito :-)E sono d' accordo che perchè Linux sia davvero un SO mainstream devono migliorare molte cose, ma ti assicuro che rispetto a qualche anno fa sono stati fatti passi da gigante; allo stato attuale (IMO) linux può essere un SO per tutta la famiglia a patto che in famiglia ci sia una persona esperta per risolvere eventuali problemi di configurazione iniziale (e che dovrebbe essere l' unico con possibilità di avere privilegi di root). Se tale persona non c'è consiglio vivamente Mac Os (windows personalmente non lo posso vedere, ma se uno ce lo vuol mettere ed è contento così per me va bene lo stesso, mi limito a non consigliarlo).
          • fluffo scrive:
            Re: USARE LEOPARD: SCELTA SAGGIA
            - Scritto da: pentolino
            - Scritto da: fluffo

            certo hai ragione, ma rimane che non ho neppure

            potuto installarlo e della live non mi ci faccio

            nulla se poi ho problemi per l'install,

            no?

            credo di essermi spiegato male: intendevo dire
            che prima di installare una distro di linux provi
            prima la live (se c'è); il 99% dei problemi
            "blocking" dovrebbero saltare fuori se ci sono.
            Se vedi che è inutilizzabile lasci perdere, hai
            perso 5 minuti e non hai fatto nessun danno sulla
            tua situazione
            attuale.
            Puoi dire lo stesso di Windows o Mac Os?
            io posso dire questo: - prendo il cd/dvd di OSX e faccio il boot e risco ad usare gli utilitari che ci sono (o altri se ti fai un disco di boot personalizzato) e riesco ad installarlo- prendo quello di XP o vista e idem come sopra- prendo il dvd di kubuntu 7.10 e ho il problema descrittosecondo te quale scarto per primo dato che non mi funziona? secondo te quanti si mettono a scaricare un altra distro per sport?avere un live cd e non poterlo sfruttare è come non averlo, no?



            quando avrò un po di tempo vedrò di riprovarci.

            resta il fatto che poi molti rinunciano e
            tornano

            ad usare quello che avevano

            prima.

            sono contento che non ti sia scoraggiato subito
            :-)
            E sono d' accordo che perchè Linux sia davvero un
            SO mainstream devono migliorare molte cose, ma ti
            assicuro che rispetto a qualche anno fa sono
            stati fatti passi da gigante; allo stato attuale
            (IMO) linux può essere un SO per tutta la
            famiglia a patto che in famiglia ci sia una
            persona esperta per risolvere eventuali problemi
            di configurazione iniziale (e che dovrebbe essere
            l' unico con possibilità di avere privilegi di
            root). Se tale persona non c'è consiglio
            vivamente Mac Os (windows personalmente non lo
            posso vedere, ma se uno ce lo vuol mettere ed è
            contento così per me va bene lo stesso, mi limito
            a non
            consigliarlo).su questo quoto in toto, ho si hanno un minimo di basi o non si può pretendere che si possa gestire poi dei problemi che vanno al di la di una conoscenza media dei computer.si saranno fatti passi da gigante, ma con la 7.04 e seguente avevo problemi col KVM che non sempre riuscivo a risolvere e quindi avevo abbandonato l'avventura linux rimandando alle versioni seguenti. ma con la 7.10 purtroppo non ho cavato ragno dal buco, per ora ;-)
          • pentolino scrive:
            Re: USARE LEOPARD: SCELTA SAGGIA
            - Scritto da: fluffo

            io posso dire questo:

            - prendo il cd/dvd di OSX e faccio il boot e
            risco ad usare gli utilitari che ci sono (o altri
            se ti fai un disco di boot personalizzato) e
            riesco ad
            installarlo

            - prendo quello di XP o vista e idem come sopra

            - prendo il dvd di kubuntu 7.10 e ho il problema
            descrittosì però windows e mac os li paghi un po' di soldini... bella differenza!

            secondo te quale scarto per primo dato che non mi
            funziona? secondo te quanti si mettono a
            scaricare un altra distro per
            sport?sono d' accordo, rientri in quella sfortunata fatta di utenti per cui installare ubuntu può essere complicato, mi dispiace
            avere un live cd e non poterlo sfruttare è come
            non averlo,
            no?
            assolutamente sì, ma non penso (a scanso di equivoci) che un live vada usato per lavorarci davvero, secondo me è da usare come test o per scopi specifici

            su questo quoto in toto, ho si hanno un minimo di
            basi o non si può pretendere che si possa gestire
            poi dei problemi che vanno al di la di una
            conoscenza media dei
            computer.

            si saranno fatti passi da gigante, ma con la 7.04
            e seguente avevo problemi col KVM che non sempre
            riuscivo a risolvere e quindi avevo abbandonato
            l'avventura linux rimandando alle versioni
            seguenti. ma con la 7.10 purtroppo non ho cavato
            ragno dal buco, per ora
            ;-)in bocca al lupo ;-)
          • fluffo scrive:
            Re: USARE LEOPARD: SCELTA SAGGIA
            - Scritto da: pentolino
            - Scritto da: fluffo



            io posso dire questo:



            - prendo il cd/dvd di OSX e faccio il boot e

            risco ad usare gli utilitari che ci sono (o
            altri

            se ti fai un disco di boot personalizzato) e

            riesco ad

            installarlo



            - prendo quello di XP o vista e idem come sopra



            - prendo il dvd di kubuntu 7.10 e ho il problema

            descritto

            sì però windows e mac os li paghi un po' di
            soldini... bella
            differenza!e quindi? quello che è gratis non per forza deve andare?aspetto del costo a parte, ti riportavo solo la situazione a cui mi sono confrontato.



            secondo te quale scarto per primo dato che non
            mi

            funziona? secondo te quanti si mettono a

            scaricare un altra distro per

            sport?

            sono d' accordo, rientri in quella sfortunata
            fatta di utenti per cui installare ubuntu può
            essere complicato, mi
            dispiace
            non è complicato perché avevo già installato la 7.04 e non l'ho trovato per nulla complicato (se vuoi esteticamente preferisco da vedere la grafica di OSX per l'installazione, ma questo è un mero aspetto di pupille quindi soggettivo e superficiale come cosa) è solo che con la 7.10 proprio non va, ma come detto riproverò.

            avere un live cd e non poterlo sfruttare è come

            non averlo,

            no?



            assolutamente sì, ma non penso (a scanso di
            equivoci) che un live vada usato per lavorarci
            davvero, secondo me è da usare come test o per
            scopi
            specifici
            si certo ovviamente, ma il fatto che non lo possa neppure usare per test è come se non lo avessi. intendevo quello.



            su questo quoto in toto, ho si hanno un minimo
            di

            basi o non si può pretendere che si possa
            gestire

            poi dei problemi che vanno al di la di una

            conoscenza media dei

            computer.



            si saranno fatti passi da gigante, ma con la
            7.04

            e seguente avevo problemi col KVM che non sempre

            riuscivo a risolvere e quindi avevo abbandonato

            l'avventura linux rimandando alle versioni

            seguenti. ma con la 7.10 purtroppo non ho cavato

            ragno dal buco, per ora

            ;-)
            in bocca al lupo ;-)grazie, incrociamo le dita e spero che non vi siano più problemi di KVM.se poi trovo i corrispettivi sw anche con linux, migro tutto il PC da win a lindomanda da ignorante, ma forse mi puoi dare qualche dritta: con win uso Acronis true image home per fare i backup della mia partizione di boot, con linux che possibilità ci sono e quale mi conviene usare?
          • pentolino scrive:
            Re: USARE LEOPARD: SCELTA SAGGIA
            - Scritto da: fluffo
            e quindi? quello che è gratis non per forza deve
            andare?no non intendevo questo ;-)hai tutta la ragione di lamentarti se ubuntu non ti funziona :-) Però quando si fa il confronto mi sembra giusto mettere in chiaro tutti i parametri, e il costo è uno di questi :-)
            aspetto del costo a parte, ti riportavo solo la
            situazione a cui mi sono confrontato.chiaro, come sopra :-)

            non è complicato perché avevo già installato la
            7.04 e non l'ho trovato per nulla complicato (se
            vuoi esteticamente preferisco da vedere la
            grafica di OSX per l'installazione, ma questo è
            un mero aspetto di pupille quindi soggettivo e
            superficiale come cosa) è solo che con la 7.10
            proprio non va, ma come detto
            riproverò.per complicato intendo dire che probabilmente con un po' di smanettamento dovresti riuscire a farla andare, non che questo rappresenti un punto a favore per l' utente che giustamente non vuole impazzire per installare il sistema operativo. Il vantaggio di linux è che davvero è facile quando hai di questi problemi trovare sui forum qualcuno che ha avuto un problema simile e allo stesso modo anche la soluzione (anche qui sottolineo che non è il massimo della vita!).
            si certo ovviamente, ma il fatto che non lo possa
            neppure usare per test è come se non lo avessi.
            intendevo
            quello.certo, io la live la uso per fare un test inziale per non andare alla cieca, male che vada non ho speso un soldo ed ho perso 5-10 minuti... poi se avessi avuto problemi tipo i tuoi ai miei primi approcci forse sarei ancora su windows :-)

            grazie, incrociamo le dita e spero che non vi
            siano più problemi di
            KVM.

            se poi trovo i corrispettivi sw anche con linux,
            migro tutto il PC da win a
            linbene! te lo auguro davvero :-)

            domanda da ignorante, ma forse mi puoi dare
            qualche dritta: con win uso Acronis true image
            home per fare i backup della mia partizione di
            boot, con linux che possibilità ci sono e quale
            mi conviene
            usare?io avevo usato Clonezilla ma non ero rimasto soddisfatto al 100%, anche se per fare il backup della partizione di boot dovrebbe essere adeguato, di sicuro è affidabile. Tra l' altro è disponibile anche come live cd abbinato a GParted per la gestione delle partizioni (questo davvero ottimo, lo consiglio a tutti); sempre che la live ti funzioni ovviamente ma non dovrebbe dare problemi, alla peggio vai in modalità testo!
          • fluffo scrive:
            Re: USARE LEOPARD: SCELTA SAGGIA
            grazie 1000 per le info, mi saranno utili!- Scritto da: pentolino
            - Scritto da: fluffo


            e quindi? quello che è gratis non per forza deve

            andare?

            no non intendevo questo ;-)
            hai tutta la ragione di lamentarti se ubuntu non
            ti funziona :-) Però quando si fa il confronto mi
            sembra giusto mettere in chiaro tutti i
            parametri, e il costo è uno di questi :-)



            aspetto del costo a parte, ti riportavo solo la

            situazione a cui mi sono confrontato.

            chiaro, come sopra :-)




            non è complicato perché avevo già installato la

            7.04 e non l'ho trovato per nulla complicato (se

            vuoi esteticamente preferisco da vedere la

            grafica di OSX per l'installazione, ma questo è

            un mero aspetto di pupille quindi soggettivo e

            superficiale come cosa) è solo che con la 7.10

            proprio non va, ma come detto

            riproverò.

            per complicato intendo dire che probabilmente con
            un po' di smanettamento dovresti riuscire a farla
            andare, non che questo rappresenti un punto a
            favore per l' utente che giustamente non vuole
            impazzire per installare il sistema operativo. Il
            vantaggio di linux è che davvero è facile quando
            hai di questi problemi trovare sui forum qualcuno
            che ha avuto un problema simile e allo stesso
            modo anche la soluzione (anche qui sottolineo che
            non è il massimo della vita!).




            si certo ovviamente, ma il fatto che non lo
            possa

            neppure usare per test è come se non lo avessi.

            intendevo

            quello.

            certo, io la live la uso per fare un test inziale
            per non andare alla cieca, male che vada non ho
            speso un soldo ed ho perso 5-10 minuti... poi se
            avessi avuto problemi tipo i tuoi ai miei primi
            approcci forse sarei ancora su windows
            :-)





            grazie, incrociamo le dita e spero che non vi

            siano più problemi di

            KVM.



            se poi trovo i corrispettivi sw anche con linux,

            migro tutto il PC da win a

            lin

            bene! te lo auguro davvero :-)




            domanda da ignorante, ma forse mi puoi dare

            qualche dritta: con win uso Acronis true image

            home per fare i backup della mia partizione di

            boot, con linux che possibilità ci sono e quale

            mi conviene

            usare?

            io avevo usato Clonezilla ma non ero rimasto
            soddisfatto al 100%, anche se per fare il backup
            della partizione di boot dovrebbe essere
            adeguato, di sicuro è affidabile.

            Tra l' altro è disponibile anche come live cd
            abbinato a GParted per la gestione delle
            partizioni (questo davvero ottimo, lo consiglio a
            tutti); sempre che la live ti funzioni ovviamente
            ma non dovrebbe dare problemi, alla peggio vai in
            modalità
            testo!
        • msfud scrive:
          Re: USARE LEOPARD: SCELTA SAGGIA
          - Scritto da: fluffo
          - Scritto da: pentolino

          - Scritto da: SUPER

          (troll)

          ma l' hai mai provata una distribuzione moderna

          di linux? Con gli ultimi Ubuntu perfino la mia

          ragazza (persona in gamba ma ben poco esperta di

          computer) usava il pc senza

          problemi!

          certo, intanto ho provato ad installarla sul mio
          PC e manco manco riuscivo a far partire
          l'installazione dato che l'immagine era tutta
          sballata (immagine tutta a righettine fini che si
          spostano da sinistra a destra e non permettono di
          vedere il contenuto della
          videata).provato a pigiare F4? VGA...

          ti pare una cosa normale? oggi si dovrebbe poter
          inserire il cd e installare senza dover
          preoccuparsi di
          nullaInfatti è quello che pensavo quando un mio amico aveva preso il pc nuovo di pacca ma windows in fase di installazione non gli riconosceva l'Hd Sata perchè non aveva il driver :DPer non parlare di quando ti chiede di improvvisarti disk jockey per l'installazione di tutte le periferiche
    • Fabrizio.N. F scrive:
      Re: USARE LEOPARD: SCELTA SAGGIA
      ma non sparare idiozie, linux e' vanti anni luce su ogni sistema oprativo closed.1 E' open, questa e' una garanzia di qualita'.2 E' portabile, non sei vincolato a nessuna piattaforma hdw3 E' stabile, Una rocciam praticamente inespugnabile4 E' ricco di programmi, Tonnellate di sofware per tutti5 E' gratis, nessuna licenza, nessuna tassa, solo la liberta'Linux e' praticamente lo stato dell'arte dei sistemi orpativi. Si sta diffondendo a macchia d'olio, il mondo sta cambiando, la gente apre i propri orizzonte. Una volta assaggiata la liberta', e' difficile ritornare indietro.
      • pentolino scrive:
        Re: USARE LEOPARD: SCELTA SAGGIA
        Io ho provato a lungo linux e ne sono stato molto soddisfatto, però al momento di comprarmi un computer nuovo ho scelto il mac e mac os perchè non avevo voglia di certi sbattimenti tipici del pc (soprattutto Win ma anche Linux).Tuttavia se in futuro ritornassi al PC al 99% ci metterei su Linux.
      • fluffo scrive:
        Re: USARE LEOPARD: SCELTA SAGGIA
        - Scritto da: Fabrizio.N. F
        ma non sparare idiozie, linux e' vanti anni luce
        su ogni sistema oprativo
        closed.

        1 E' open, questa e' una garanzia di qualita'.
        2 E' portabile, non sei vincolato a nessuna
        piattaforma
        hdw
        3 E' stabile, Una rocciam praticamente
        inespugnabile
        4 E' ricco di programmi, Tonnellate di sofware
        per
        tutti
        5 E' gratis, nessuna licenza, nessuna tassa, solo
        la
        liberta'


        Linux e' praticamente lo stato dell'arte dei
        sistemi orpativi. Si sta diffondendo a macchia
        d'olio, il mondo sta cambiando, la gente apre i
        propri orizzonte. Una volta assaggiata la
        liberta', e' difficile ritornare
        indietro.sarà lo stato dell'arte da tempo, ma allora come mai è ancora così poco diffuso ? eppure se ne parla sempre più.
        • Fabrizio.N. F scrive:
          Re: USARE LEOPARD: SCELTA SAGGIA

          sarà lo stato dell'arte da tempo, ma allora come
          mai è ancora così poco diffuso ? la colpa e' della lobby dei pc preassemblati. Non sai quanta gente stia dietro l'assistenza dei pc. Linux non richiede assietnza, o meglio l'assistenza puo' essere fatta direttamente da se stessi. Basta leggersi gli howto o al massimo nei casi disperati chiedere aiuto online nei forum. C'e' tantissima gente disposta ad aiutare gratuitamente gli altri, in un clima di cordialita' e amicizia.Nel mondo windows invece? Quanto costa l'assistenza per i sistemi windows? Quante vole devi chidergli aiuto? Impari qualcosa da loro? Hai capito perche' linxu da fastidio? Quanti interessi va a toccare? Hai capito perche' linux non viene installato di default?
          eppure se ne parla sempre più.La gente vuole liberta', la possibilita' di usare il proprio computer al meglio delle proprie possibilita', di non pagare il sofware che si deve usare e di poterlo ricompilare secondo le proprie esigenze. Ecco perche' linux e' così chiaccherato.
          • fluffo scrive:
            Re: USARE LEOPARD: SCELTA SAGGIA
            - Scritto da: Fabrizio.N. F

            sarà lo stato dell'arte da tempo, ma allora come

            mai è ancora così poco diffuso ?

            la colpa e' della lobby dei pc preassemblati. Non
            sai quanta gente stia dietro l'assistenza dei pc.
            Linux non richiede assietnza, o meglio
            l'assistenza puo' essere fatta direttamente da se
            stessi. Basta leggersi gli howto o al massimo nei
            casi disperati chiedere aiuto online nei forum."Basta leggersi gli howto o al massimo nei
            casi disperati chiedere aiuto online nei forum."non mi convince questa motivazione, è un autorete; anche per sistemarsi windows puoi fare la stessa cosa. quid?Non puoi pretendere che le aziende che non hanno un servizio informatico interno perdano tempo-lavoro per consultare forum e leggersi how-to, chiamano il tecnico e delegano.La tua motivazione va bene per l'utente home che ha già qualche base e a cui piace smanettare col computer.
            C'e' tantissima gente disposta ad aiutare
            gratuitamente gli altri, in un clima di
            cordialita' e
            amicizia.
            non è determinante per poter eliminare la situazione che spieghi all'inizio.prova ne è che la diffusione è rimasta tale.
            Nel mondo windows invece? Quanto costa
            l'assistenza per i sistemi windows? Quante vole
            devi chidergli aiuto? Impari qualcosa da loro?
            "Basta leggersi gli howto o al massimo nei
            casi disperati chiedere aiuto online nei forum."secondo te non vale anche per windows?

            Hai capito perche' linxu da fastidio?
            Quanti interessi va a toccare?
            Hai capito perche' linux non viene installato di
            default?
            mi spiace ma la tua unica argomentazione che secondo me è consistente è il fatto che non è preinstallato.ma non trovi che l'esistenza di una miriade di distro non faciliti più di quel tanto un'eventuale decisione dei produttori di preinstallarlo?


            eppure se ne parla sempre più.

            La gente vuole liberta', la possibilita' di usare
            il proprio computer al meglio delle proprie
            possibilita', di non pagare il sofware che si
            deve usare e di poterlo ricompilare secondo le
            proprie esigenze. Ecco perche' linux e' così
            chiaccherato.se fosse sempre vero quello che dici allora tutti userebbero linux.i numeri però dicono altro.che ne devo dedurre?che la gente vuole un computer che funzioni o che la gente vuole la libertà?non vorrei che quello della libertà fosse una finta esigenza, ma che alla fine la vera esigenza della gente è che le cose funzionino senza problemi e che si possano usare senza dover leggerli howto vari.in fondo non dobbiamo diventare schiavi del computer, ci sono i tecnici per sistemare eventuali problemi di installazione, funzionamento o altro
          • Fabrizio.N. F scrive:
            Re: USARE LEOPARD: SCELTA SAGGIA

            non mi convince questa motivazione, è un
            autorete; anche per sistemarsi windows puoi fare
            la stessa cosa.
            quid?

            Non puoi pretendere che le aziende che non hanno
            un servizio informatico interno perdano
            tempo-lavoro per consultare forum e leggersi
            how-to, chiamano il tecnico e delegano.non e' esatto. Una azienda che usa gentoo sulle proprie postazioni, e' obbligata ad avere un tecnico che la abbia installata e configurata. Quindi non c'e' bisogno di avere personale esterno. Se uno ha instalalto linuxm e' gia' qualificato.

            Hai capito perche' linxu da fastidio?

            Quanti interessi va a toccare?

            Hai capito perche' linux non viene installato di

            default?
            ma non trovi che l'esistenza di una miriade di
            distro non faciliti più di quel tanto
            un'eventuale decisione dei produttori di
            preinstallarlo?le distro sono tante, ma il kernel e' uno solo! Ogni distro e' tagliata secondo esigenze particolare. La liberta' di scegliere e' un'opportunita' che ci viene data da linux. Non e' un peso. anche MS usltimamente a fatto uscire 7 versioni di vista.
            se fosse sempre vero quello che dici allora tutti
            userebbero
            linux.
            i numeri però dicono altro.
            che ne devo dedurre?
            che la gente vuole un computer che funzioni o che
            la gente vuole la
            libertà?
            non vorrei che quello della libertà fosse una
            finta esigenza, ma che alla fine la vera esigenza
            della gente è che le cose funzionino senza
            problemi e che si possano usare senza dover
            leggerli howto
            vari.

            in fondo non dobbiamo diventare schiavi del
            computer, ci sono i tecnici per sistemare
            eventuali problemi di installazione,
            funzionamento o altroLa liberta' sta anche nel potere accedere liberamente alla conoscenza, oltre che ha ad usare il tuo computer.Su windows se hai volgia di riparartelo da solo, devi comprare dei manuali e degli strumenti apposta, Su linux no. Su linux la conoscenza del sistema operativo che si usa non viene monetizzata, anzi vieni incoraggiato a colleborare alla stesura della sua documentazione.Tu puoi usare linux senza essere un tecnico, e magari chiamarne uno nei momenti di bisogno. Nessuno te lo vieta.Sara' ben lieto di aiutarti, il prezzo sara' di sicuro onesto e il piu' delle volte potrebbe anche solo chiederti di offrirgli una birra.Linux e' questo, e' amicizia prima di tutto e volonta' di far progredire il prossimo con onetsa' e rispetto. Trovi la stessa cosa in altri sistemi operativi? ti sei mai letto un EULA? Guarda invece la licenza GPL, esprime valori e dettami degni di un filosofo..non sto scherzando.Magari ti sembrero' troppo retorico, ma linxu e' così cambia in meglio il tuo modo di pensare e ti fa aprire orizzonti che neanche ti immaginavi prima.provalo prima di giudicare! ;)
          • pentolino scrive:
            Re: USARE LEOPARD: SCELTA SAGGIA
            - Scritto da: Fabrizio.N. F
            Trovi la stessa cosa in altri sistemi operativi?
            ti sei mai letto un EULA? Guarda invece la
            licenza GPL, esprime valori e dettami degni di un
            filosofo..non sto
            scherzando.

            Magari ti sembrero' troppo retorico, ma linxu e'
            così cambia in meglio il tuo modo di pensare e ti
            fa aprire orizzonti che neanche ti immaginavi
            prima.

            provalo prima di giudicare! ;)quoto in pieno: linux è anche una scelta di vita. Però non bisogna dimenticare che alle volte (insisto: alle volte) la vita all' utente medio la può complicare. Con linux hai molto sotto molti aspetti ma su certe cose perdi qualcosa (detto da uno che ha comprato un mac da poco con il preciso intento di non installarci mai windows se non al limite in macchina virtuale)(linux)(apple)
          • fluffo scrive:
            Re: USARE LEOPARD: SCELTA SAGGIA
            - Scritto da: pentolino
            - Scritto da: Fabrizio.N. F

            Trovi la stessa cosa in altri sistemi operativi?

            ti sei mai letto un EULA? Guarda invece la

            licenza GPL, esprime valori e dettami degni di
            un

            filosofo..non sto

            scherzando.



            Magari ti sembrero' troppo retorico, ma linxu e'

            così cambia in meglio il tuo modo di pensare e
            ti

            fa aprire orizzonti che neanche ti immaginavi

            prima.



            provalo prima di giudicare! ;)

            quoto in pieno: linux è anche una scelta di vita.
            Però non bisogna dimenticare che alle volte
            (insisto: alle volte) la vita all' utente medio
            la può complicare. Con linux hai molto sotto
            molti aspetti ma su certe cose perdi qualcosa
            (detto da uno che ha comprato un mac da poco con
            il preciso intento di non installarci mai windows
            se non al limite in macchina
            virtuale)
            (linux)(apple)sono d'accordo con voi.però non dimentichiamoci che la risposta all'utenza media che volesse avvicinarsi a linux e incontra problemi non può essere limitata a:- cambia distro- leggi l'how-to- eccper nascondere eventuali problematiche che potrebbero nascere come è successo a me col dvd di kubuntu 7.10.una cosa va ritenuta, il pc deve poter funzionare senza troppi intoppi indipendentemente dall'OS; esso è uno strumento a supporto dell'utente e non deve obbligare l'utente a divenire un esperto di informatica per poterlo usare senza intoppi.
          • didone scrive:
            Re: USARE LEOPARD: SCELTA SAGGIA

            Magari ti sembrero' troppo retorico, ma linxu e'
            così cambia in meglio il tuo modo di pensare e ti
            fa aprire orizzonti che neanche ti immaginavi
            prima.e' vero, da quando sono passato a linux ho trovato una ragazza stragnocca e ho vinto al super enalotto.GRAZIE LINUX, GRAZIE OPEN SOURCE!
          • pentolino scrive:
            Re: USARE LEOPARD: SCELTA SAGGIA
            (troll)non hai proprio capito il punto...
          • Loris Batacchi scrive:
            Re: USARE LEOPARD: SCELTA SAGGIA
            Il fatto e' che gli utenti NON vogliono cercare nei forum la soluzione, vogliono che il problema non si presenti proprio.Se io devo lavorare con un software non voglio (o magari non posso) perdere 3 giorni per cercare di farlo andare sul mio pc perche' c'e' qualche sorta di incompatibilita'.L'utente medio non e' in grado di risolversi da solo i problemi su windows (tipo cambiare risoluzione al monitor) credi che sia in grado di risolversi i problemi su Linux?L'assistenza su Win costa, ma ci devi ricorrere raramente, su Linux un utente medio avrebbe bisogno di un assistente personale 24/24!La gente, prima che volere liberta', non vuole sbattimenti.E' disposta a pagare per questo (a pagare i programmi, a pagare l'assistenza, a pagare un hw migliore), non vuole ricompilarsi i programmi secondo le proprie esigenze, vuole fare doppio click ed avere il programma installato. Ecco perche' windows e' cosi' diffuso e Linux solamente chiacchierato.
          • msfud scrive:
            Re: USARE LEOPARD: SCELTA SAGGIA
            - Scritto da: Loris Batacchi
            Il fatto e' che gli utenti NON vogliono cercare
            nei forum la soluzione, vogliono che il problema
            non si presenti
            proprio.

            Se io devo lavorare con un software non voglio (o
            magari non posso) perdere 3 giorni per cercare di
            farlo andare sul mio pc perche' c'e' qualche
            sorta di
            incompatibilita'.

            L'utente medio non e' in grado di risolversi da
            solo i problemi su windows (tipo cambiare
            risoluzione al monitor) credi che sia in grado di
            risolversi i problemi su
            Linux?
            L'assistenza su Win costa, ma ci devi ricorrere
            raramente, su Linux un utente medio avrebbe
            bisogno di un assistente personale
            24/24!

            La gente, prima che volere liberta', non vuole
            sbattimenti.
            E' disposta a pagare per questo (a pagare i
            programmi, a pagare l'assistenza, a pagare un hw
            migliore), non vuole ricompilarsi i programmi
            secondo le proprie esigenze, vuole fare doppio
            click ed avere il programma installato. Ecco
            perche' windows e' cosi' diffuso e Linux
            solamente
            chiacchierato.La questione è facile.. chi non vuole troppi sbattimenti non usa Linux.A me piace sbattermi perchè imparo e sono appassionato, ma ovviamente c'è chi non ha tempo da dedicare all'informatica o semplicemente non gli interessa.Linux ha un valore prima di tutto Etico per molti pingunari e crescerà..nonstante sia già utilizzabile deve crescere ancora.Ci sono tante idee nuove come ad esempio CLICK che da quanto ho capito è un pacchetto che una volta aperto si mounterebbe al volo sul filesystem e lancerebbe all'istante il programma ..sarebbe una rivoluzione!diamo tempo a linux così come lo abbiamo dato a windows
          • mcdomms scrive:
            Re: USARE LEOPARD: SCELTA SAGGIA
            Posso farti una domanda? Va be, la faccio lo stesso:Hai mai provato ad installare un programma di una distribuzione? Devi solo selezionarlo e confermare (non lo devi cercare su Internet, scaricare, scegliere dove salvarlo, doppio cliccarlo, e seguire la procedura di installazione del programma). Vuoi mettere? E' già pacchettizzato, testato, per funzionare con due clic (uno di scelta e uno di conferma). Almeno cinque anni avanti rispetto a Windows.Hai mai provato ad aggiornare tutto Windows (SO+applicativi installati)? Potresti perderci l'intera giornata. Non basta attivare gli aggiornamenti automatici di Windows. O vai a spulciarti tutti i programmi, per vedere se ci sono nuove release, o (in quei programmi che lo prevedono) attivi un programma residente in memoria che ciuccia memoria e risorse per vedere se lui e solo lui ha un aggiornamento disponibile. Io per aggiornare Ubuntu clicco sull'icona di notifica. Metto la password per confermare e ho finito. Ho sempre tutto aggiornato (programmi, librerie, persino i codec multimediali...)Anche questo mi sembra più evoluto di Windows, o esistono sistemi migliori? E con questo torno alla tesi iniziale: secondo me Windows è più diffuso perché viene preinstallato da tutti i più grossi produttori di hardware. Se non fosse così vedremmo altri numeri. Ciao- Scritto da: Loris Batacchi
            Il fatto e' che gli utenti NON vogliono cercare
            nei forum la soluzione, vogliono che il problema
            non si presenti
            proprio.

            Se io devo lavorare con un software non voglio (o
            magari non posso) perdere 3 giorni per cercare di
            farlo andare sul mio pc perche' c'e' qualche
            sorta di
            incompatibilita'.

            L'utente medio non e' in grado di risolversi da
            solo i problemi su windows (tipo cambiare
            risoluzione al monitor) credi che sia in grado di
            risolversi i problemi su
            Linux?
            L'assistenza su Win costa, ma ci devi ricorrere
            raramente, su Linux un utente medio avrebbe
            bisogno di un assistente personale
            24/24!

            La gente, prima che volere liberta', non vuole
            sbattimenti.
            E' disposta a pagare per questo (a pagare i
            programmi, a pagare l'assistenza, a pagare un hw
            migliore), non vuole ricompilarsi i programmi
            secondo le proprie esigenze, vuole fare doppio
            click ed avere il programma installato. Ecco
            perche' windows e' cosi' diffuso e Linux
            solamente
            chiacchierato.
          • DuDe scrive:
            Re: USARE LEOPARD: SCELTA SAGGIA
            - Scritto da: Fabrizio.N. F

            sarà lo stato dell'arte da tempo, ma allora come

            mai è ancora così poco diffuso ?

            la colpa e' della lobby dei pc preassemblati. Non
            sai quanta gente stia dietro l'assistenza dei pc.
            Linux non richiede assietnza, o meglio
            l'assistenza puo' essere fatta direttamente da se
            stessi. Basta leggersi gli howto o al massimo nei
            casi disperati chiedere aiuto online nei forum.
            C'e' tantissima gente disposta ad aiutare
            gratuitamente gli altri, in un clima di
            cordialita' e
            amicizia.Verissimo, ma ti sfugge un piccolo concetto, il 90% di chi usa il pc non sa nemmeno che diamine fa, non ha voglia di leggere e pretende che il pc sia come il DVD infili il disco e via, nons a e non vuole sapere minimamente cosa e come funziona.
            Nel mondo windows invece? Quanto costa
            l'assistenza per i sistemi windows? Quante vole
            devi chidergli aiuto? Impari qualcosa da loro?No perche' la gente ci campa con le reinstallazioni, in fin dei conti sul pc personale mi sta anche bene, su un pc di azienda/pa no perche' fai perdere tempo al reparto IT ecco io linux lo vedrei bene in ambiti PA/societa dove il pc e' poco piu' di una macchina da scrivere

            Hai capito perche' linxu da fastidio?
            Quanti interessi va a toccare?
            Hai capito perche' linux non viene installato di
            default?questo e' un'aspetto del problema



            eppure se ne parla sempre più.

            La gente vuole liberta', la possibilita' di usare
            il proprio computer al meglio delle proprie
            possibilita', di non pagare il sofware che si
            deve usare e di poterlo ricompilare secondo le
            proprie esigenze. Ecco perche' linux e' così
            chiaccherato.No la gente vuole usare il pc come un elettrodomestico e basta senza sbattimenti e palle varie
        • enneci scrive:
          Re: USARE LEOPARD: SCELTA SAGGIA
          - Scritto da: fluffo
          - Scritto da: Fabrizio.N. F

          ma non sparare idiozie, linux e' vanti anni luce

          su ogni sistema oprativo

          closed.



          1 E' open, questa e' una garanzia di qualita'.

          2 E' portabile, non sei vincolato a nessuna

          piattaforma

          hdw

          3 E' stabile, Una rocciam praticamente

          inespugnabile

          4 E' ricco di programmi, Tonnellate di sofware

          per

          tutti

          5 E' gratis, nessuna licenza, nessuna tassa,
          solo

          la

          liberta'





          Linux e' praticamente lo stato dell'arte dei

          sistemi orpativi. Si sta diffondendo a macchia

          d'olio, il mondo sta cambiando, la gente apre i

          propri orizzonte. Una volta assaggiata la

          liberta', e' difficile ritornare

          indietro.

          sarà lo stato dell'arte da tempo, ma allora come
          mai è ancora così poco diffuso ? eppure se ne
          parla sempre
          più.Xche la gente guarda la marca e tende a tirare merda su cose che non conoscono e che non sono in TV... meditate gente...
          • fluffo scrive:
            Re: USARE LEOPARD: SCELTA SAGGIA
            - Scritto da: enneci
            - Scritto da: fluffo

            - Scritto da: Fabrizio.N. F


            ma non sparare idiozie, linux e' vanti anni
            luce


            su ogni sistema oprativo


            closed.





            1 E' open, questa e' una garanzia di qualita'.


            2 E' portabile, non sei vincolato a nessuna


            piattaforma


            hdw


            3 E' stabile, Una rocciam praticamente


            inespugnabile


            4 E' ricco di programmi, Tonnellate di sofware


            per


            tutti


            5 E' gratis, nessuna licenza, nessuna tassa,

            solo


            la


            liberta'








            Linux e' praticamente lo stato dell'arte dei


            sistemi orpativi. Si sta diffondendo a macchia


            d'olio, il mondo sta cambiando, la gente apre
            i


            propri orizzonte. Una volta assaggiata la


            liberta', e' difficile ritornare


            indietro.



            sarà lo stato dell'arte da tempo, ma allora come

            mai è ancora così poco diffuso ? eppure se ne

            parla sempre

            più.


            Xche la gente guarda la marca e tende a tirare
            merda su cose che non conoscono e che non sono in
            TV... meditate
            gente...peccato che il tuo post non convince scritto così
    • saxpax scrive:
      Re: USARE LEOPARD: SCELTA SAGGIA
      il tuo commento è un pò troppo offesivo, ma hai ragione....io son per la libera concorrenza dei S.O, Linux secondo me andrebbe gestito in un altra maniera, sennò rimarrà sempre nell'anonimato.....oltre tutte le nuove distro Ubuntu 7.10....è pesante consuna molte risorse...dimezza la vita di un hardisk...ha la grafica da cartone animato....lo hann sviluppato per i bambini credo.....il mondo Informatico si divide tra Microsoft ed Apple, Linux è taglaito fuori........
      • Conte Arturo Giuseppe Umberto da Villara scrive:
        Re: USARE LEOPARD: SCELTA SAGGIA

        consuna molte risorse...dimezza la vita di un
        hardisk...ha la grafica da cartone animato....lo
        hann sviluppato per i bambiniA me ha ammazzato il gatto. Però mi ha detto mio cugino che è fino al 38% in più luminoso.
      • enneci scrive:
        Re: USARE LEOPARD: SCELTA SAGGIA
        - Scritto da: saxpax
        il tuo commento è un pò troppo offesivo, ma hai
        ragione....
        io son per la libera concorrenza dei S.O, Linux
        secondo me andrebbe gestito in un altra maniera,
        sennò rimarrà sempre nell'anonimato.....oltre
        tutte le nuove distro Ubuntu 7.10....è pesante
        consuna molte risorse...dimezza la vita di un
        hardisk...ha la grafica da cartone animato....lo
        hann sviluppato per i bambini
        credo.....

        il mondo Informatico si divide tra Microsoft ed
        Apple, Linux è taglaito
        fuori........Si si... parli xche ti senti figo ad aver scaricato tutto da emiul... xche se dovessi PAGARE obbligatoriamente non so se saresti cosi contento della tua MicrosSsoft
      • enneci scrive:
        Re: USARE LEOPARD: SCELTA SAGGIA
        - Scritto da: saxpax
        il tuo commento è un pò troppo offesivo, ma hai
        ragione....
        io son per la libera concorrenza dei S.O, Linux
        secondo me andrebbe gestito in un altra maniera,
        sennò rimarrà sempre nell'anonimato.....oltre
        tutte le nuove distro Ubuntu 7.10....è pesante
        consuna molte risorse...dimezza la vita di un
        hardisk...ha la grafica da cartone animato....lo
        hann sviluppato per i bambini
        credo.....

        il mondo Informatico si divide tra Microsoft ed
        Apple, Linux è taglaito
        fuori........Pensa che ho sentito sul TG4 che rovina anche la vista xche gestisce male l'illuminazione del monitor...
      • anima.lamu scrive:
        Re: USARE LEOPARD: SCELTA SAGGIA
        - Scritto da: saxpax
        il tuo commento è un pò troppo offesivo, ma hai
        ragione....
        io son per la libera concorrenza dei S.O, Linux
        secondo me andrebbe gestito in un altra maniera,
        sennò rimarrà sempre nell'anonimato.....oltre
        tutte le nuove distro Ubuntu 7.10....è pesante
        consuna molte risorse...ma dai! non me ne ero accortodimezza la vita di un
        hardisk...informati please, questa è come la storia di skype che leggel el pSassword di sistema, queste storie derivano dal fatto che ormai parladno sempre + di lunux abbiamo giornalistinformatici che hannos empre usato win che sono costretti a scrivere di linux e nons annocome funzionaha la grafica da cartone animato....però aero vi è piaciuto no?lo
        hann sviluppato per i bambini
        credo.....si infatti esiste anche edubuntu
        il mondo Informatico si divide tra Microsoft ed
        Apple, Linux è taglaito
        fuori........già infatti fsf red hat suse sun ubuntu ed oracle non esistono
    • ilmassi scrive:
      Re: USARE LEOPARD: SCELTA SAGGIA
      per guardare i web porno e chattare su msn, destinazione che ha il 90% dei pc a partire dal tuo, ti assicuro che linux va più che bene.
      • FP____ scrive:
        Re: USARE LEOPARD: SCELTA SAGGIA
        - Scritto da: ilmassi
        per guardare i web porno e chattare su msn,
        destinazione che ha il 90% dei pc a partire dal
        tuo, ti assicuro che linux va più che
        bene.Ok , adesso dí qualcosa di intelligente p.f.
      • Loris Batacchi scrive:
        Re: USARE LEOPARD: SCELTA SAGGIA
        Pero' su msn non puoi usare le faccine personalizzate che fanno tendenza. Sara' una cagata, ma alla gente piace.
    • enneci scrive:
      Re: USARE LEOPARD: SCELTA SAGGIA
      - Scritto da: SUPER
      E' chiaro che linux non lo vuole piu' nessuno,
      neanche i paesi così detti poveri. In queste
      nazioni alcune multinazionali del software
      cercano di imporgli un OS che li renderebbe
      tagliati fuori dal resto del mondo sviluppato.
      Loro volgiono equita', non carita'.


      non a caso appena Microsoft gli ha dato la
      possibilita' di comprare windows a prezzi da
      fallimento, non ci hanno pensato due volte a
      sfrutare l'offerta.... usare windows, vuole dire
      usare tutti quei programmi professionali che non
      sono disponibilio e non lo saranno mai su
      linux.

      Il pinguino che fa? qui in occidente fanno i
      linux day e se la tirano tanto di 4 finestre che
      galleggiano gommosamente sul desktop, incuranti
      che il tanto sperato linux desktop, non sara' mai
      realta'.... ne qui, ne nel terzo
      mondo.Grazie, molto commuovente, ora però torna ad aggiornare l'antivirus e magari fai una bella scansione xche il tuo super-sistema operativo innovativo sta per essere infettato...
    • Snoopy scrive:
      Re: USARE LEOPARD: SCELTA SAGGIA
      - Scritto da: SUPER
      E' chiaro che linux non lo vuole piu' nessuno,Non ho capito su cosa basi la tua affermazione?!?
      neanche i paesi così detti poveri. In queste
      nazioni alcune multinazionali del software
      cercano di imporgli un OS che li renderebbe
      tagliati fuori dal resto del mondo sviluppato.Maledetta multinazionale dell'open source!!
      Loro volgiono equita', non carita'.Ancora una volta sembra che la sai lunga e fai affermazioni. Puoi per favore spiegare anche ad un ignorante su cosa ti basi per sapere cosa é meglio per lo sviluppo socio-economico di un paese (da belle pretese...), come valuti l'equità e cosa consideri carità.
      non a caso appena Microsoft gli ha dato la
      possibilita' di comprare windows a prezzi da
      fallimento, non ci hanno pensato due volte a
      sfrutare l'offerta.... ...eh si, i fatti (doppio senso) parlano chiaro
      usare windows, vuole dire
      usare tutti quei programmi professionali che non
      sono disponibilio e non lo saranno mai su
      linux.Urca, ancora? Su che basi salti alla conclusione che non verranno mai sviluppati per linux? Posso farti notare che già esistono un sacco di programmi professionali per linux? Posso farti notare che già esistono molti programmi professionali commerciali closed source sviluppati anche per linux?

      Il pinguino che fa? La lunga marcia, da prima che te nascevi, e se tutto va bene, clima permettendo, la farà ancora per molto tempo
      qui in occidente fanno i
      linux dayFanno anche i gay pride, non frequento né uno né l'altro, ma sono ben contento che ci sia gente che attivamente e volontariamente fa quello in cui crede nel suo tempo libero.
      e se la tirano tanto di 4 finestre che
      galleggiano gommosamente sul desktop,Questo é un attacco a livello personale, non ti fa molto onore e mostra un tuo odio verso qualcosa che non conosci e non capisco perché ti spaventi tanto. Comunque un punto a tuo favore per essere andato ad un linux day, aver visto qualcosa di nuovo e magari allargare la tua cultura.
      incuranti
      che il tanto sperato linux desktop, non sara' mai
      realta'.... ne qui, ne nel terzo
      mondo.Bof, io sto usando un linux desktop, mi trovo bene, grazie. Sul router c'é una versione di linux, penso che anche la US Robotics si trovi bene. Sul server idem. Ho semplicemente quello che mi serve, funziona bene, lo trovo efficente, e in più é tutto gratuito e open source, a parte 2 programmi closed source gratuiti ed uno a pagamento.Adesso la mia domanda é: "Che fastidio ti do io?"Se puoi vuoi dirmi che ci sono desktop migliori*, ben venga, ma non vedo perché non debba esserci spazio per più sistemi.* Il desktop migliore per un utente qualsiasi che voglia semplicemente usare dei programmi e dimenticarsi che esista un sistema operativo, o che comunque offri un modo produttivo di lavorare, ed una grande integrazione tra applicazioni é chiaramente OS X
    • Furio Ferri scrive:
      Re: USARE LEOPARD: SCELTA SAGGIA
      Caro, io non faccio parte delo terzo mondo. Eppure uso linux. E la cosa che mi piace più di ogni altra è che nell'usarlo, al contrario di ciò che profetizzi, lo vedo crescere di giorno in giorno. Poi non voglio dire che sia meglio di windows, anzi forse è molto peggio. Così tanto peggio che io, per un uso desktop, non ho mai sentito la mancanza di alcun programma "professionale". Poi se vogliamo dire che ai bambini di 7 anni che passano la vita a giocare a qualche improponibile MMORPG serve photoshop CS3 (assolutamente crackato) per manipolare digitalmente le foto delle compagne di classe scattate di nascosto, per farle sembrare abbondanti di "pettorali" allora se ne può discutere. E per quanto riguarda il MMORPG stesso, beh, non girerà mai. Ma del resto non ho più 7 anni e mi diverto in altro modo. Se poi non conoscendo vuoi disprezzare a tutti i costi ti dirò. Tienitiil tuo MacOS, Windows o quello che è, divertiti, fai i tuoi giochini online, scarica da internet copie illegali di programmi che non ti serviranno mai, e continua a girare per i forum scrivendo amenità come quelle qui sopra... io intanto ho un computer che funziona, e pure bene, senza timori di schemate blu, errori di sistema, incompatibilità irrisolvibili e tutte quelle simpatiche cosette. E lasciami soffrire in pace con il mio sistema operativo che ormai non vuole più nessuno con quelle orribili finestre gommose che galleggiano sul desktop come se fosse perfettamente naturale che lo facessero, e intanto guarda Aero papparsi metà della tua ram, o Leopard non avviarsi su macchine che non hai pagato a peso d'oro alla apple...Può darsi che un giorno comprerò un mac, ma sicuramente ci installerò sopra linux.
    • Santos-Dumont scrive:
      Re: USARE LEOPARD: SCELTA SAGGIA
      - Scritto da: SUPER
      E' chiaro che linux non lo vuole piu' nessuno,
      neanche i paesi così detti poveri. In queste
      nazioni alcune multinazionali del software
      cercano di imporgli un OS che li renderebbe
      tagliati fuori dal resto del mondo sviluppato.
      Loro volgiono equita', non carita'.


      non a caso appena Microsoft gli ha dato la
      possibilita' di comprare windows a prezzi da
      fallimento, non ci hanno pensato due volte a
      sfrutare l'offerta.... usare windows, vuole dire
      usare tutti quei programmi professionali che non
      sono disponibilio e non lo saranno mai su
      linux.

      Il pinguino che fa? qui in occidente fanno i
      linux day e se la tirano tanto di 4 finestre che
      galleggiano gommosamente sul desktop, incuranti
      che il tanto sperato linux desktop, non sara' mai
      realta'.... ne qui, ne nel terzo
      mondo.Sarebbe meglio argomentare simili affermazioni.Senza lanciarmi in vaticini di ordine mondiale e limitandomi alla regione in cui vivo:http://www.celepar.pr.gov.br(azienda statale che si occupa di tutta la parte informatica dello stato del Paranà), noterai nella lista a destra un link che annuncia il lancio, avvenuto pochi giorni fa, di una distribuzione desktop basata su Debian e sviluppata da loro appositamente per la pubblica amministrazione in senso lato (istituzioni varie, scuole, motorizzazione civile, etc):http://www.celepar.pr.gov.br/modules/noticias/article.php?storyid=220I nuovi PC assegnati alle scuole sono tutti dotati di sistema libero. I libri didattici ( fino alle superiori !) sono realizzati a costo zero secondo la filosofia della documentazione libera (http://www.umes.org.br/umes/noticias.php?ID=411) e forniti GRATIS agli alunni delle scuole pubbliche; una decisione che ha ovviamente attirato le ire del cartello degli editori.La scorsa settimana ha avuto luogo a Foz do Iguaçu la manifestazione Latinoware 2007, manifestazione dedicata alla diffusione del software libero in America Latina (http://www.latinoware.org). E no, non è una banda di cantinari, lì oltre a personalità del mondo free partecipano fior di istituzioni e aziende.(... Se vuoi continuo ...)
      • pentolino scrive:
        Re: USARE LEOPARD: SCELTA SAGGIA
        Per fortuna che almeno in certe parti del mondo le cose vanno come dovrebbero... se invece che buttare soldi in italia.it avessimo sviluppato una distro linux per la pubblica amministrazione italiana! Niente più marchette a M$, soldi che si potevano destinare ad alimentare un mercato sano...Non oso pensarci perchè davvero mi rode il fegato a pensare quello che si sarebbe potuto fare e che non si è fatto...E poi c'è chi dice che dal Brasile vengono solo i calciatori! Impariamo da loro piuttosto!
        • fluffo scrive:
          Re: USARE LEOPARD: SCELTA SAGGIA
          beh è vero per dare calci, anche a MS, sono dotati :-D- Scritto da: pentolino
          E poi c'è chi dice che dal Brasile vengono solo i
          calciatori! Impariamo da loro
          piuttosto!
  • pierpa scrive:
    leopard, macigno spropositato
    linux *vola* su quella macchina,dando le stesse funzionalità di leopardpwn3d
    • Barra scrive:
      Re: leopard, macigno spropositato
      Linux vola anche sulle macchine da caffe della lavazza. Basta togliere compiz, gnome/kde/altro e usarlo da terminale! Si perde leggermente di funzionalità però!!!Dai non scherziamo. Leopard non è male come sistema operativo. Il problema è che la macchina in questione non è pensata x fare girare un os con un'interfaccia grafica così evoluta. Voglio proprio vedere una ubuntu con compiz, indirizzazioni varie attive fare meglio!!
      • Barra scrive:
        Re: leopard, macigno spropositato
        Dimenticavo: parlo da fortissimo sostenitore del mondo linux. E' da 1 po che ho abbandonato completamente windows e software pirata (lo standard x il 90% degli utilizzatori dei sistemi microsoft) x il comodo e funzionale desktop di gnome!
        • linuxcontro scrive:
          Re: leopard, macigno spropositato
          Anche perchè sotto linux c'è poco da piratare..Quindi ora vai semplicemente a scrocco?
          • Santos-Dumont scrive:
            Re: leopard, macigno spropositato
            - Scritto da: linuxcontro
            Anche perchè sotto linux c'è poco da piratare..
            Quindi ora vai semplicemente a scrocco?No, a scrocco ci va chi usa sistemi proprietari piratati.Detto da uno che ha un sistema dual boot WinXP/Debian. (Window ORIGINALE).-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 19 novembre 2007 23.41-----------------------------------------------------------
          • pentolino scrive:
            Re: leopard, macigno spropositato
            straquoto!(a parte che non uso debian "puro" ma ubuntu!)
      • ... scrive:
        Re: leopard, macigno spropositato
        - Scritto da: Barra
        Voglio
        proprio vedere una ubuntu con compiz,
        indirizzazioni varie attive fare
        meglio!!se c'è un minimo di accelerazione grafica,imho non passerà molto prima che qualcuno lo faccia
      • pentolino scrive:
        Re: leopard, macigno spropositato
        guarda io compiz su ubuntu 7.10 lo ho provato su un computer del 2002 (e che non era il massimo nemmeno per quei tempi, diciamo segmento mainstream) e funziona che è una meraviglia, nessun rallentamento.
    • saxpax scrive:
      Re: leopard, macigno spropositato
      andrei piano a dire che Linux su quella macchina vola, con le stesse funzionalità di Leopard, dire Linux è troppo generico di quale distribuzione parli????per fare un confronto realistico, la distribuzione che sia avvicina a Leoprad è Ubuntu 7.10.....che al contraio non è leggero consuma più risorse rispetto Leopard & Vista.......
      • ... scrive:
        Re: leopard, macigno spropositato
        - Scritto da: saxpax
        per fare un confronto realistico, la
        distribuzione che sia avvicina a Leoprad è Ubuntu
        7.10.....che al contraio non è leggero consuma
        più risorse rispetto Leopard &
        Vista.......sacrebleu!(rotfl)
      • enneci scrive:
        Re: leopard, macigno spropositato
        - Scritto da: saxpax
        andrei piano a dire che Linux su quella macchina
        vola, con le stesse funzionalità di Leopard, dire
        Linux è troppo generico di quale distribuzione
        parli????per fare un confronto realistico, la
        distribuzione che sia avvicina a Leoprad è Ubuntu
        7.10.....che al contraio non è leggero consuma
        più risorse rispetto Leopard &
        Vista.......Te sei fuori... parli per sentito dire?Mi puoi indicare quanta RAM occupata c'è in Vista appena avviato e in Ubuntu 7.10?
        • raip scrive:
          Re: leopard, macigno spropositato
          - Scritto da: enneci
          - Scritto da: saxpax

          andrei piano a dire che Linux su quella macchina

          vola, con le stesse funzionalità di Leopard,
          dire

          Linux è troppo generico di quale distribuzione

          parli????per fare un confronto realistico, la

          distribuzione che sia avvicina a Leoprad è
          Ubuntu

          7.10.....che al contraio non è leggero consuma

          più risorse rispetto Leopard &

          Vista.......

          Te sei fuori... parli per sentito dire?
          Mi puoi indicare quanta RAM occupata c'è in Vista
          appena avviato e in Ubuntu
          7.10?La RAM occupata in Vista all'avvio non è quella effettivamente utilizzata: si chiama PREFETCH.
          • ... scrive:
            Re: leopard, macigno spropositato
            - Scritto da: raip

            La RAM occupata in Vista all'avvio non è quella
            effettivamente utilizzata: si chiama
            PREFETCH.ah già, un sistema davvero furbo quello!praticamente decide lui a caso cosa fetchare, anche se è un'app sfigatissima che non avvierai mai, ma che semplicemente è installata.ANYWAYrequisiti minimi Ubuntu 512MBrequisiti Vista

            1GB
          • anima.lamu scrive:
            Re: leopard, macigno spropositato
            - Scritto da: raip
            - Scritto da: enneci

            - Scritto da: saxpax


            andrei piano a dire che Linux su quella
            macchina


            vola, con le stesse funzionalità di Leopard,

            dire


            Linux è troppo generico di quale distribuzione


            parli????per fare un confronto realistico, la


            distribuzione che sia avvicina a Leoprad è

            Ubuntu


            7.10.....che al contraio non è leggero consuma


            più risorse rispetto Leopard &


            Vista.......



            Te sei fuori... parli per sentito dire?

            Mi puoi indicare quanta RAM occupata c'è in
            Vista

            appena avviato e in Ubuntu

            7.10?

            La RAM occupata in Vista all'avvio non è quella
            effettivamente utilizzata: si chiama
            PREFETCH.Idem per Linux, si chiama CACHE e c'è da qualche annetto ormai, se vuoi puoi anche usare il PRELOAD (per ogni singola applicazione che decidi TU) che è una cosa simile.se vuoi puoi anche modificare i parametri di SWAP, andando a cesellare ulteriormente sull'uso che fà la tua macchina della RAM.pwnd
          • enneci scrive:
            Re: leopard, macigno spropositato
            - Scritto da: anima.lamu
            - Scritto da: raip

            - Scritto da: enneci


            - Scritto da: saxpax



            andrei piano a dire che Linux su quella

            macchina



            vola, con le stesse funzionalità di Leopard,


            dire



            Linux è troppo generico di quale
            distribuzione



            parli????per fare un confronto realistico,
            la



            distribuzione che sia avvicina a Leoprad è


            Ubuntu



            7.10.....che al contraio non è leggero
            consuma



            più risorse rispetto Leopard &



            Vista.......





            Te sei fuori... parli per sentito dire?


            Mi puoi indicare quanta RAM occupata c'è in

            Vista


            appena avviato e in Ubuntu


            7.10?



            La RAM occupata in Vista all'avvio non è quella

            effettivamente utilizzata: si chiama

            PREFETCH.

            Idem per Linux,
            si chiama CACHE e c'è da qualche annetto ormai,
            se vuoi puoi anche usare il PRELOAD (per ogni
            singola applicazione che decidi TU) che è una
            cosa
            simile.
            se vuoi puoi anche modificare i parametri di
            SWAP, andando a cesellare ulteriormente sull'uso
            che fà la tua macchina della
            RAM.

            pwndSwap? cos'è la swap? sarà che su linux non l'ho manco creata x non sprecare 1 giga di disco... tanto non la usa mai...Bah...
          • anima.lamu scrive:
            Re: leopard, macigno spropositato
            sbagliatissimo!!!!!!!!!!!!!!!!!!creano 256MB almeno, la swap viene usata anche in sistemi con 4gb di ram
          • AtariLover scrive:
            Re: leopard, macigno spropositato
            - Scritto da: enneci
            Swap? cos'è la swap? sarà che su linux non l'ho
            manco creata x non sprecare 1 giga di disco...
            tanto non la usa
            mai...


            Bah... :| :| :|Almeno 256 potevi metterli (rotfl)Vabbè che con 2 giga di ram non swappi mai, però giusto per sicurezza :p
          • nome.cognom e scrive:
            Re: leopard, macigno spropositato
            Swap? cos'è la swap? sarà che su linux non l'ho
            manco creata x non sprecare 1 giga di disco...
            tanto non la usa
            mai...


            Bah...Ahahahahahahahahaahahahahahah...
          • anima.lamu scrive:
            Re: leopard, macigno spropositato
            ciao ho letto qualcosa sull'argomento,la swap viene usata dal so per scriverci le pagine di ram che vengono scartate dalla ram stessa, non si sà mai che dovessero riservire, per distruggerle e doverle ricreare quando servono di nuovo le si mette in swap. La regoletta che si trova ancora su molti manuali di fare la swap grossa il doppio della ram non vale +questo lavoro è opera di con kolivasfanne 256MB e sei a posto, sul mio sistema al momento ne usa 75 MBper quanto ne sò sarebbe anche possibile mettere swap su una cf card o su una chiavetta usb, qualcuno ci ha mai provato?io ho una vecchia chiavetta usb che potrei dedicare a questo scopo, che voi sappiate è sufficiente formattarla e montarla come swap e lasciaral sempre attaccata?ciaoooooo
          • Pico de Paperis scrive:
            Re: leopard, macigno spropositato
            non serve renderla fissa, puoi sempre dare questi 2 comandi # mkswap /dev/nomecheprendelachiavettaquandomontataAttivare la nuova partizione di swap# swapon /dev/nomecheprendelachiavettaquandomontatase proprio ci tieni a renderla fissa devi prima dargli il mkswap e poi modificare il file fstab di conseguenza, magari usando i label per evitare casini con dischi montati/smontati al voloman fstab eman mkswap ti tolgono tutti i dubbi
      • pentolino scrive:
        Re: leopard, macigno spropositato
        il solito equivoco legato alla memoria di buffer... ma perchè non studi prima di dire idiozie?(troll)
    • abracaDabra scrive:
      Re: leopard, macigno spropositato
      - Scritto da: pierpa
      linux *vola* su quella macchina,ovvio che vola, ha un terzo delle funzionalità
      • anima.lamu scrive:
        Re: leopard, macigno spropositato
        - Scritto da: abracaDabra
        - Scritto da: pierpa

        linux *vola* su quella macchina,

        ovvio che vola, ha un terzo delle funzionalitàcosa? photoshop?
        • ^_^ scrive:
          Re: leopard, macigno spropositato
          - Scritto da: anima.lamu
          - Scritto da: abracaDabra

          - Scritto da: pierpa


          linux *vola* su quella macchina,



          ovvio che vola, ha un terzo delle funzionalità

          cosa? photoshop?beh converrai che per chi si guadagna il pane con PS, quel sw forse è una delle poche funzionalità essenziali;-)
          • anima.lamu scrive:
            Re: leopard, macigno spropositato
            - Scritto da: ^_^
            - Scritto da: anima.lamu

            - Scritto da: abracaDabra


            - Scritto da: pierpa



            linux *vola* su quella macchina,





            ovvio che vola, ha un terzo delle funzionalità



            cosa? photoshop?

            beh converrai che per chi si guadagna il pane con
            PS, quel sw forse è una delle poche funzionalità
            essenziali

            ;-)ma allora parliamo di desktop o di workstation, allora perchè non usi una workstation windows che costa meno eci gira pure il CAD?Su su dai non prendiamo fischi per fiaschi, 1/3 delle funzionalità è una trollata bella e buona
          • ^_^ scrive:
            Re: leopard, macigno spropositato
            - Scritto da: anima.lamu
            - Scritto da: ^_^

            - Scritto da: anima.lamu


            - Scritto da: abracaDabra



            - Scritto da: pierpa




            linux *vola* su quella macchina,







            ovvio che vola, ha un terzo delle
            funzionalità





            cosa? photoshop?



            beh converrai che per chi si guadagna il pane
            con

            PS, quel sw forse è una delle poche funzionalità

            essenziali



            ;-)

            ma allora parliamo di desktop o di workstation,
            allora perchè non usi una workstation windows che
            costa meno eci gira pure il
            CAD?
            che scritta così vuol dire tutto e nulla
            Su su dai non prendiamo fischi per fiaschi, 1/3
            delle funzionalità è una trollata bella e
            buonae quindi abbiamo tutti i PC sovrapotenziati per quanto dobbiamo farci?che famo, li buttiamo via?
          • anima.lamu scrive:
            Re: leopard, macigno spropositato
            - Scritto da: ^_^
            - Scritto da: anima.lamu

            - Scritto da: ^_^


            - Scritto da: anima.lamu



            - Scritto da: abracaDabra




            - Scritto da: pierpa





            linux *vola* su quella macchina,









            ovvio che vola, ha un terzo delle

            funzionalità







            cosa? photoshop?





            beh converrai che per chi si guadagna il pane

            con


            PS, quel sw forse è una delle poche
            funzionalità


            essenziali





            ;-)



            ma allora parliamo di desktop o di workstation,

            allora perchè non usi una workstation windows
            che

            costa meno eci gira pure il

            CAD?


            che scritta così vuol dire tutto e nullaSono stato sbrigativo...Uno la WORKSTATION (che vuol dire un pc molto potente ma su cui installi driver certificati per l’uso di certo hw con certi programmi, la garanzia che il supporto per il tuo prodotto non cesserà dopo 6 mesi come per le componenti desktop ed un contratto di assistenza) non la sceglie certo in base alle proprie preferenze riguardo il SO ma in base all’applicativo che ci devi usare.Personalmente le uniche workstation apple (che sono fuori prezzo come il resto dell’hw apple) che ho visto in giro le usano negli studi cinematografici per fare il montaggio, per il resto tutte windows (così ci fai girare photoshop) e quelle matematiche linux.

            Su su dai non prendiamo fischi per fiaschi, 1/3

            delle funzionalità è una trollata bella e

            buona

            e quindi abbiamo tutti i PC sovrapotenziati per
            quanto dobbiamo
            farci?
            che famo, li buttiamo via?Guarda che io mi riferivo alla trollata qua sopra di quello che ha scritto che ubuntu ha 1/3 di funzionalità in meno di Macosx, a livello di SO è una trollata bella e buona, ci sono solo applicativi in meno ma questa è un'altra storia che con la “pesantezza” del sistema operativo non c’entra niente (stiamo parladno di pesantezza di leopard su un pc poco potente)Cmq riguardao alla lentezza di leopard IMHO è colpa del processore, il celeron è molto diverso dal core2 (SSE2 contro SSE2-3-4) e leopard è fatto con il core2 in testa, avrebbero dovuto testarlo su un core2 (piuttosto su uno molto lento) e non su un celeron sennò sfido io che non và beneIo ne ho visto solo uno di macosx (tiger) su hw non apple ma cmq su un core2 e girava benissimo (anche il resto della macchina era potente ed il chipset era supportato da tiger)
          • FinalCut scrive:
            Re: leopard, macigno spropositato



            ma allora parliamo di desktop o di
            workstation,


            allora perchè non usi una workstation windows

            che


            costa meno eci gira pure il


            CAD?




            che scritta così vuol dire tutto e nulla

            Sono stato sbrigativo...

            Uno la WORKSTATION (che vuol dire un pc molto
            potente ma su cui installi driver certificati
            per l’uso di certo hw con certi programmi,
            la garanzia che il supporto per il tuo prodotto
            non cesserà dopo 6 mesi come per le componenti
            desktop ed un contratto di assistenza) non la
            sceglie certo in base alle proprie preferenze
            riguardo il SO ma in base all’applicativo
            che ci devi
            usare.

            Personalmente le uniche workstation apple (che
            sono fuori prezzo come il resto dell’hwtipo? mi fai un paragone la workstation che usi tu ed un Mac Prodi pari potenza?
            apple) che ho visto in giro le usano negli studi
            cinematografici per fare il montaggio, per il
            resto tutte windows (così ci fai girare
            photoshop) e quelle matematiche
            linux.i CAD sono software che richiedono un grande sforzo nella realizzazione/manutenzione e hanno un bacino di utenza molto ristretto è naturale che una piattaforma come quella Apple che ha affrontato due grandi mutazioni genetiche (da OS 9 a MAc OS X e ad PPC a Intel) non sia molto appetibile al momento per quel tipo di sviluppatori, ma come ha dimostrato Maya per Mac le cose stanno cambiando.Photoshop gira meglio su Mac OS X che non su Windows, ma ovviamente come hai anche ammesso il campo in cui va meglio e straccia la concorrenza è proprio sulla post-produzione video/cine dove applicativi fatti da Apple per Mac ridicolizzano la concorrenza come rapporto qualità/velocità/prezzo (personalmente sono contento che AVID stia perdendo una marea di utenti, se lo merita).Se tu lavori in ambito CAD è naturale che tu veda poche workstation Mac nel campo ma non vuol dire che sia la regola(apple)(linux)
          • Anima.lamu scrive:
            Re: leopard, macigno spropositato
            - Scritto da: FinalCut



            ma allora parliamo di desktop o di

            workstation,



            allora perchè non usi una workstation
            windows


            che



            costa meno eci gira pure il



            CAD?






            che scritta così vuol dire tutto e nulla



            Sono stato sbrigativo...



            Uno la WORKSTATION (che vuol dire un pc molto

            potente ma su cui installi driver certificati

            per l’uso di certo hw con certi programmi,

            la garanzia che il supporto per il tuo prodotto

            non cesserà dopo 6 mesi come per le componenti

            desktop ed un contratto di assistenza) non la

            sceglie certo in base alle proprie preferenze

            riguardo il SO ma in base all’applicativo

            che ci devi

            usare.



            Personalmente le uniche workstation apple (che

            sono fuori prezzo come il resto dell’hw

            tipo? mi fai un paragone la workstation che usi
            tu ed un Mac
            Pro
            di pari potenza?io uso la xw9400 (http://h10010.www1.hp.com/wwpc/us/en/sm/WF06b/12454-12454-296719-307907-296721-3211286-3211287-3456540.html)grossomodo costa nella conf che ho preso io come un macbook pro ma ci sono le schede video quandro mentre nel mac pro (almeno il primo in lista nel sito apple) monta la geforce 7 (i driver per quadnor sono er-mejo per photoshop e maya o cad) e monta 4 GB di ram invece che 1i procio del mac è migliore dell'opteron per certi usi mentre l'opteron batte lo xeon per altri....qui andiamo su un discorso lungo....l'hdd dell xw è uno SAS 10.000rpm....ora non so se ho sbalgiato conf sul sito apple ma fai te il confronto....l'assitenza apple non la ho mai tastata, tu si?quella HP è impeccabile per questi prodotti, testata ocn manociao!

            apple) che ho visto in giro le usano negli studi

            cinematografici per fare il montaggio, per il

            resto tutte windows (così ci fai girare

            photoshop) e quelle matematiche

            linux.

            i CAD sono software che richiedono un grande
            sforzo nella realizzazione/manutenzione e hanno
            un bacino di utenza molto ristretto è naturale
            che una piattaforma come quella Apple che ha
            affrontato due grandi mutazioni genetiche (da OS
            9 a MAc OS X e ad PPC a Intel) non sia molto
            appetibile al momento per quel tipo di
            sviluppatori, ma come ha dimostrato Maya per Mac
            le cose stanno
            cambiando.

            Photoshop gira meglio su Mac OS X che non su
            Windows, ma ovviamente come hai anche ammesso il
            campo in cui va meglio e straccia la concorrenza
            è proprio sulla post-produzione video/cine dove
            applicativi fatti da Apple per Mac ridicolizzano
            la concorrenza come rapporto
            qualità/velocità/prezzo (personalmente sono
            contento che AVID stia perdendo una marea di
            utenti, se lo
            merita).

            Se tu lavori in ambito CAD è naturale che tu veda
            poche workstation Mac nel campo ma non vuol dire
            che sia la
            regola


            (apple)(linux)
Chiudi i commenti