Controllo delle email, Italia come Finlandia?

di V. Frediani (Consulentelegaleinformatico.it) - Non serve una Lex Nokia per monitorare la corrispondenza dei dipendenti: anche in Italia il datore di lavoro può sorvegliare, in presenza di certe motivazioni

Roma – Al via in Finlandia il controllo autorizzato delle mail dei dipendenti: il parlamento finlandese ha approvato la legge che permette alle imprese di rintracciare i destinatari delle email dei dipendenti e conoscere le dimensioni degli allegati eventualmente inviati. La norma – approvata con 96 voti favorevoli, 57 contrari e 47 deputati assenti – sta facendo molto scalpore, ma va letta fino in fondo.

Difatti, la nuova disposizione precisa che tale controllo potrà essere attuato solo allo scopo di prevenire o verificare casi di spionaggio industriale o fughe di notizie riservate. Il provvedimento è stato subito rinominato “Lex Nokia” in quanto sembrerebbe essere scaturito da forti pressioni che proprio Nokia avrebbe fatto sul Governo a seguito di ripetuti spionaggi subiti ad opera dei propri dipendenti. L’azienda finlandese, secondo delle indiscrezioni tempestivamente smentite, sembrerebbe addirittura aver minacciato una delocalizzazione dei propri stabilimenti in altri Paesi europei qualora il Governo non avesse adottato misure efficaci contro la fuga di informazioni. Tanto scalpore, voto contrario dei Verdi che fanno parte della coalizione di Governo, ma la legge sembra ormai non poter che essere applicata.

Eppure la situazione finlandese non è, di fatto, tanto diversa dalla normativa che già si applica in altri Paesi europei. Non molto lontana, in fondo, nemmeno dalla normativa italiana.

Nel nostro Paese da sempre la corrispondenza incontra una tutela di tipo penale e lo Statuto dei Lavoratori è fortemente garantista contro un controllo a distanza del lavoratore (come può avvenire per l’appunto accedendo alla posta elettronica dello stesso). Ma nonostante ciò, di fatto, i poteri del datore di lavoro rimangono forti se ancorati ad una necessità di verifica di condotte illecite, o tutela della informazioni aziendali. A parte i titoli dei giornali che spesso ci dicono “No alla lettura delle mail dei dipendenti”, le combinazioni normative ci suggeriscono ben altro.

Intanto a seguito del Provvedimento emanato dall’Autorità Garante in materia di protezione dei dati personali, l’accesso alla posta elettronica del dipendente è stata sostanzialmente sdoganata, pur se nel rispetto di tutta una serie di precauzioni assolutamente doverose. Difatti, in totale trasparenza, il datore di lavoro dovrà preventivamente disciplinare l’utilizzo della posta elettronica in apposito regolamento informatico, secondariamente indicare nello stesso i motivi, le modalità ed i soggetti autorizzati all’accesso ed infine utilizzare quest’ultimo solo per fini residuali e senza pregiudicare il diritto di non essere costantemente controllato da parte del dipendente. Ma nella sostanza, ciò equivale a poter monitorare anche indirettamente certe attività.

Teniamo poi conto che ormai nelle aziende sono sempre più presenti tecnologie di blocco o monitoraggio in relazione all’invio di allegati, spesso peraltro adottate per esigenze di tipo tecnico. Unendo dunque l’utile al dilettevole! Senza considerare poi che gran parte delle aziende ormai non lascia gestire la posta elettronica in locale, ma tramite server dedicato, impostando parametri di salvataggio anche delle mail in uscita. Quindi non nascondiamoci dietro un dito. Il controllo della posta elettronica non dei dipendenti, ma in uso ai dipendenti, è attività fattibile pur se nel rispetto di tutte le previsioni di cui al Codice privacy, Statuto dei Lavoratori, codice penale e provvedimenti vari del Garante. È chiaro che tale controllo deve essere commisurato a necessità reali, non permanente ed in totale trasparenza. Ma nell’era delle tecnologie pensare che non si possa o non si debba monitorare chi fa uscire segreti aziendali… è abbastanza ingenuo ed anacronistico!

Avv. Valentina Frediani
www.consulentelegaleinformatico.it
www.consulentelegaleprivacy.it

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Michele scrive:
    Finchè...
    Ed io che aspetto una mod per la PS3 prima di comprarla XD
  • Diego scrive:
    domanda:
    Ma se compro un oggetto, ad esempio una moto, una macchina, un piatto, ne pago in toto i costi di progettazione e costruzione (e di marketing). A questo punto cosa mi vieta di disporne nel modo che ritengo opportuno? La moto, la macchina, le posso modificare, stravolgere. La legge mi vieta al limite di usarle in strada, ma ad esempio in posso girare in circuito, o nel mio cortile. Un piatto posso ridipingerlo, ridecorarlo, usarlo come fioriera.... Perchè una volta che ho comprato una console non posso montare una schedina che mi faccia usare i miei backup (o se voglio IO essere perseguibile) usare un gioco pirata?Capisco la Nintendo che vuole evitare a monte che qualcuno li usi, ma una legge non deve proibire delle libertà (ad esempio gestiore ciò che è mio per poter usare gli MP3) solo perchè POTREI delinquere.
    • battagliacom scrive:
      Re: domanda:
      sempre più spesso la sola possibilità di poter fare qualcosa significa si trasforma in qualcosa che devi aver fatto per forza.
  • Dani scrive:
    Ma e' solo memoria SD con un explorer
    Non credo Nintendo riuscira' a cavarne molto, d'altronde l'R4 e' solo un supportdo di memoria di massa. Al piu' il problema sarebbe nel software, non dissimile all'Explorer di Windows, che e' in grado di eseguire le immagini ROM; ma forse questa e' colpa della console ;)Come al solito il "crimine" e' nell'uso che viene fatto del mezzo. Solo quello dovrebbe essere (ed e' gia') perseguito.
    • Mr. X scrive:
      Re: Ma e' solo memoria SD con un explorer
      - Scritto da: Dani
      Non credo Nintendo riuscira' a cavarne molto,
      d'altronde l'R4 e' solo un supportdo di memoria
      di massa. Al piu' il problema sarebbe nel
      software, non dissimile all'Explorer di Windows,
      che e' in grado di eseguire le immagini ROM; ma
      forse questa e' colpa della console
      ;)

      Come al solito il "crimine" e' nell'uso che viene
      fatto del mezzo. Solo quello dovrebbe essere (ed
      e' gia')
      perseguito.L'unica cosa a cui si possono appigliare è il fatto che per eseguire le ROM tutte queste schede usano codice di proprietà di Nintendo
      • pentolino scrive:
        Re: Ma e' solo memoria SD con un explorer
        è triste dirlo, ma in realtà l' unica a cosa a cui si possono davvero appigliare è il loro robusto portafoglio... :-(Negli stati uniti hanno fatto passare il DMCA, qui in italia ancora non ci siamo ma la tendenza è quella...
        • chojin scrive:
          Re: Ma e' solo memoria SD con un explorer
          - Scritto da: pentolino
          è triste dirlo, ma in realtà l' unica a cosa a
          cui si possono davvero appigliare è il loro
          robusto portafoglio...
          :-(
          Negli stati uniti hanno fatto passare il DMCA,
          qui in italia ancora non ci siamo ma la tendenza
          è
          quella...Il DMCA per la cronaca fu voluto ed approvato da Clinton e dalla maggioranza di quelli che sono tornati al potere e governano nell'Amministrazione Obama così come governavano nell'Amministrazione Clinton.
      • nOra scrive:
        Re: Ma e' solo memoria SD con un explorer
        Falso.Apri l'R4 e ci trovi dentro un circuito che modifica l'hw della console.Apri un adattore di schede SD e trovi "fili di rame" che appunto fungono da "prolunghe" per i contatti della scheda SD.
        • pentolino scrive:
          Re: Ma e' solo memoria SD con un explorer
          - Scritto da: nOra
          Falso.
          Apri l'R4 e ci trovi dentro un circuito che
          modifica l'hw della
          console.ho i miei dubbi, spiegami come fa a modificare l' hardware della console senza intervenire fisicamente all' interno.Non ce l' ho con te, solo evitiamo di diffondere notizie false almeno...
          • pentolino scrive:
            Re: Ma e' solo memoria SD con un explorer
            ok messa così può andare; purtroppo è proprio questo meccanismo blindato di autenticazione che spinge a manovre dubbie anche per fare qualcosa di assolutemente equo e legale.
          • nOra scrive:
            Re: Ma e' solo memoria SD con un explorer
            - Scritto da: pentolino
            ok messa così può andare; purtroppo è proprio
            questo meccanismo blindato di autenticazione che
            spinge a manovre dubbie anche per fare qualcosa
            di assolutemente equo e
            legale.Già.
  • Simone MASI scrive:
    Perchè non fanno causa a chi le fabbrica
    Non capisco per quale motivo prendersela con chi le vende, tra l'altro una singola società quando i realtà mi risulta che in italia ci siano molti più rivenditori. Se il problema sta nella R4 et simili perchè Nintendo non fa causa a chi la costruisce e non a chi la rivende?
    • Caribe 1999 scrive:
      Re: Perchè non fanno causa a chi le fabbrica
      Infatti sta agendo su entrambi i fronti. Ma i produttori sono nel solito sudest asiatico, e qui non fa molto notizia.
  • Guybrush scrive:
    La giusta punizione
    Esistono macchine che e' vietato modificare o che comunque e' estremamente difficile (legalmente parlando) modificare senza commettere un reato.E' un sottoinsieme dei cosiddetti "mobili registrati": veicoli a motore di varia foggia e uso, per intenderci.Dunque per "vietare" la modifica delle console domestiche si renderebbe necessario:1) Creare un registro delle console2) assegnare ad ogni console un libretto di "circolazione" informatica3) sincerarsi che l'utente sia in grado di gestire correttamente la macchina in questione (patente?) e in generale sia correttamente informato su come gestire l'apparato in questione4) emanare leggi adeguate su come deve funzionare una console, quali parametri deve rispettare ecc... ecc... ecc...5) vigilare affinche' la legge sia rispettata.Al massimo, dunque, si potra' vietare la vendita sul territorio italiano.E allora il mod-chip andremo a comprarlo a Lugano, a S.Marino, in Vaticano, a Nizza... ecc......anche se io spero piu' nella prima: sarebbe il giusto castigo per quei costruttori che rompono i sacrosantissimi agli utenti imponendo loro come usare la merce acquistata regolarmente. Penso che le vendite di console in italia precipiterebbero sottozero.-- GT-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 09 marzo 2009 10.23-----------------------------------------------------------
    • IlDeMo scrive:
      Re: La giusta punizione
      Modificato dall' autore il 09 marzo 2009 10.23
      --------------------------------------------------se io trucco la mia panda non credo che la Fiat mi faccia causa.e neache se non compro i pezzi originali Fiatal massimo mi dice che mi sono giocato la garanzia
      • Motosauro scrive:
        Re: La giusta punizione
        Se trucchi la panda sei apssibile di sequestro del veicolo. Nella pratica non succederà praticamente mai, ma in caso di incidente se dalle perizie saltasse fuori un non conformità non saresti coperto dall'assicurazione. Pensaci
        • Zio Fester scrive:
          Re: La giusta punizione
          Se trucchi un motore e lo tieni a casa tua o lo fai girare in pista nessuno ti sequestra il veicolo.... pensa a tutti quelli che fanno le gare.
          • Motosauro scrive:
            Re: La giusta punizione
            Appunto,Il problema si pone soltanto quando la fai circolare in strada
        • pentolino scrive:
          Re: La giusta punizione
          appunto, non è certo la fiat che ti viene a rompere le scatole... è proprio questa l' anomalia, nel caso della R4 è intervenuta la "fiat"!
      • Goffi scrive:
        Re: La giusta punizione
        Dipende cosa modifichi della tua panda e a quali condizioni.Se cambi i tappetini, se metti un coprisedili, se colori di rosa il suo interno con una mano di verice nessuno ti dice niente. Tantomeno la fiat verra' mai a dirti qualche cosa.Se invece modifichi il motore o qualche altra parametro omologato, violi la legge nel momento in cui la metti su strada.Cosa diversa invece se la utilizzi per scorazzare nel tuo giardino o nei tuoi campi o meglio ancora in pista.In questi due casi, se intervenisse la fiat, sarebbe un proXXXXX alle intenzioni. Bisogna che ti fermino per strada mentre stai guidando e non prima.
    • pippo scrive:
      Re: La giusta punizione
      - Scritto da: Guybrush
      Esistono macchine che e' vietato modificare o che
      comunque e' estremamente difficile (legalmente
      parlando) modificare senza commettere un
      reato.Falso. E' vietato circolare con veicoli non omologati. Se io compro una panda la modifico come mi pare e piace e poi o non circolo o la uso solo in pista o in strada privata sono perfettamente a posto dal punto di vista legale. Adirittura se riuscissi a farla omologare potrei pure usarla per strada.
  • dhs scrive:
    Ieri in fiera dell'elettronica
    ....le r4 le vendevano *tutti*.
    • Cristian F. scrive:
      Re: Ieri in fiera dell'elettronica
      - Scritto da: dhs
      ....le r4 le vendevano *tutti*.... anche la scorsa settimana dalle mie parti.. a 15 euro!
  • James Kirk scrive:
    Il problema è la programmabilità
    Per me il problema sta a monte e risiede nelle limitazioni che le console pongono alla realizzazione e distribuzione del Software Libero.Queste limitazioni non dovrebbero esistere e, se ciò fosse fatto, a quel punto l'uso dei modchip sarebbe solo legato alla pirateria.Il caso Xbox Media Center parla da solo: il sorgente è open e perfettamente legale, il binario è illegale ed occorre il modchip per farlo funzionare: non ha alcun senso.
    • pentolino scrive:
      Re: Il problema è la programmabilità
      - Scritto da: James Kirk
      Il caso Xbox Media Center parla da solo: il
      sorgente è open e perfettamente legale, il
      binario è illegale ed occorre il modchip per
      farlo funzionare: non ha alcun
      senso.appunto un vero delirio... però se ci pensi è diretto frutto di assurde politiche commerciali :-)
  • qualche volta scrive:
    appoggio PCBox
    Si sta esagerando e di molto con la questione mod e "pirateria" su tutti i fronti. Tanto da limitare sensibilmente l'uso di hw acquistato legalmente, e di giochi venduti senza la possibilità di farne copie di backup o possibilità di usare emulatori.Non si parla di software, si parla di un hw che, in questo caso, non viene manomesso dalla scheda r4 ad es. Una volta rimossa la scheda, la consolle torno allo stato originale (mai mutato) quindi non vi è hacking in sostanza e quindi non si sta vendendo una manomissione all'oggetto.Il fatto che poi su quella scheda invece che backup legalmente effettuati o homebrew, ci faccia girare giochi di cui non possiedo una copia originale, non è un problema del costruttore, ma dell'utilizzatore.Con questo principio, allora, andrebbero inseriti ogni sorta di DRM nelle autoradio e nei lettori cd per impedire la lettura di OGNI cd/dvd non originale. Se erro, correggetemi, ma le roms non sono illegali se si detiene l'originale. Quindi? Il discorso è valido per un emulatore su pc e non su una cartuccia da nds?Stiamo veramente rasentando il ridicolo con una caccia alle streghe allucinante.Un sostegno e un ringraziamento a PCBox, la quale mi ha permesso di usare homebrew e giochi legali (fra i quali il mitico ScummVM), di leggere i miei ebook (sotto CC, articoli e consimili) sulla scatoletta della nintendo e di usarla quasi come una agenda elettronica.Tutte cose che in alternativa non avrei potuto fare, e senza queste non avrei comprato l'hw. saluti
    • Ricky scrive:
      Re: appoggio PCBox
      Il discorso e' piu' complesso...quante persone comprano la R4 o la 3dreal per scopi diversi dall'uso delle rom scaricate da internet?!La Nintendo dovrebbe creare qualcosa di piu' ufficiale e controllato che permetta realmente a chi detiene le ROM VERE di potervi accedere anche senza l'originale.Oppure potrebbe semplicemente creare un servizio di sostituzione rom al costo, se la rompi o la perdi o altro, te la sostituisco a prezzo di costo (del materiale e della spedizione).cosi' pero' la gente saprebbe quanto costano le rom e potrebbe pensare molto male della Nintendo e dei prezzi che applica, anche considerando il software che ci gira.Comunque il problema pirateria SERVE a chi produce l'hardware per lanciare la console, se sai che esistono i modchip la comperi altrimenti no o aspetti ALTRI che fanno hw con modchip.Quelli che la comperano proprio perche' gli piace e hanno itnenzione di spednere soldi per le rom sono un certo numero ma loro puntano ad accapaprrarsi tutti i possibili!Poi, ad un certo punto, iniziano a falciare.Questo atteggiamento e' loro permesso ma non lo e' farsi una cartuccia che ti permetta di gestirti l'hw come meglio credi.Al solito le cose andrebbero gestite ascoltando entrambe le campane e lavorando per trovare un punto d'incontro tra le parti.E invece si preferisce andare per vie legali, spendere un fottio di soldi ed ingrassare gli studi avvocatizi.Che ringraziano, ovviamente...
      • Sgabbio scrive:
        Re: appoggio PCBox
        Vere Rom ? A me sembra che le Rom per il DS sono sfrutto di un dump della copia originale di un gioco OoComunque non mi dispiacerebbe se la nintento permettesse senza menata di fare una copia di backup dei propri giochi, cosi su una schedina di porti dietro decine dei giochi che hai comprato senza portati dietro tante cartucce.Cioè se non erro la psp permette pure di fare un'immagine del dischi dei giochi di recente (con i soliti paletti ovviamente), non vedo perchè non fare lo stesso con il ds.Infondo se ho comprato la copia fisica, non faccio nulla di male, no ?
    • Roberto Urbani scrive:
      Re: appoggio PCBox
      - Scritto da: qualche volta
      Si sta esagerando e di molto con la questione mod
      e "pirateria" su tutti i fronti. Tanto da
      limitare sensibilmente l'uso di hw acquistato
      legalmente, e di giochi venduti senza la
      possibilità di farne copie di backup o
      possibilità di usare
      emulatori.
      Non si parla di software, si parla di un hw che,
      in questo caso, non viene manomesso dalla scheda
      r4 ad es. Una volta rimossa la scheda, la
      consolle torno allo stato originale (mai mutato)
      quindi non vi è hacking in sostanza e quindi non
      si sta vendendo una manomissione
      all'oggetto.
      Il fatto che poi su quella scheda invece che
      backup legalmente effettuati o homebrew, ci
      faccia girare giochi di cui non possiedo una
      copia originale, non è un problema del
      costruttore, ma
      dell'utilizzatore.
      Con questo principio, allora, andrebbero inseriti
      ogni sorta di DRM nelle autoradio e nei lettori
      cd per impedire la lettura di OGNI cd/dvd non
      originale.

      Se erro, correggetemi, ma le roms non sono
      illegali se si detiene l'originale. Quindi? Il
      discorso è valido per un emulatore su pc e non su
      una cartuccia da
      nds?
      Stiamo veramente rasentando il ridicolo con una
      caccia alle streghe
      allucinante.
      Un sostegno e un ringraziamento a PCBox, la quale
      mi ha permesso di usare homebrew e giochi legali
      (fra i quali il mitico ScummVM), di leggere i
      miei ebook (sotto CC, articoli e consimili) sulla
      scatoletta della nintendo e di usarla quasi come
      una agenda
      elettronica.
      Tutte cose che in alternativa non avrei potuto
      fare, e senza queste non avrei comprato l'hw.

      salutiSe pensiamo che la Nintendo vende i giochi Wii che hanno la grafica identita a quella del Gamecube e neanche lontanamente confrontabile con XBOX360 e PS3 a 60 euro è normale che la gente compri le console chippate ecc
      • Sgabbio scrive:
        Re: appoggio PCBox
        A dire il vero, ho visto giochi del wii a meno.Comunque non è tale uguale al GC, anche se mantiente una totale retrocompatibilità con quest'ultima.
      • pentolino scrive:
        Re: appoggio PCBox
        2 XXXXXte in quattro righe, niente male...1. I giochi del wii costano meno di 60 (può darsi che ce ne sia qualcuno su quelle cifre ma non è certo la norma)2. la grafica non è per nulla uguale a quella del GameCube, dimostri di non avere provato ne' l' uno ne' l' altroSe poi non capisci quale è la differenza tra i giochi del Wii e quelli del Gamecube, capisco benissimo che il tuo intervento non è degno di ulteriore risposta
  • Macchianera scrive:
    L a R4 funziona bene!!
    L a R4 funziona bene!!Altamente consigliata!!
    • nOra scrive:
      Re: L a R4 funziona bene!!
      Aggiungo: secondo me su 10 possessori di DS, 9 hanno la R4 o simili su cui copiano giochi scaricati da internet.Aneddoto: a natale ho regalato ad un bambino di 7 anni un gioco per NDS... cosa mi risponde?Che non gli piace perchè lui preferisce la cartuccia con dentro molti giochi, come quelli che hanno tutti i suoi amici di scuola!!!Altro che homebrew... scommetto che chi vende le R4 si rivolge pressoché ad un pubblico "familiare" che di hw non ne capisce una mazza!
      • enrico scrive:
        Re: L a R4 funziona bene!!
        non e' questo il punto.il punto e' che una protezione non puo impedire usi legittimi, quali l'homebrew. Che non e' un explorer per vedere i file, ma ha applicativi per ascoltare musica, vedere video e fotografie. ci sono vari altri homebrew tra cui un linux, e supporto x il wifi interno verso pc. Devo dire che per un po avevo pensato se non potesse diventare un minipc, prima che nokia facesse i cellulari wifi e uscissero i miniportatili..
        • nOra scrive:
          Re: L a R4 funziona bene!!
          No invece, il punto è proprio questo.Se la stragrande maggioranza di utenti usasse l'R4 solo per l'homebrew, e non solo una nicchia irrilevante, a Nintendo non gliene fregherebbe niente.Il resto, ahimè, è fuffa!
          • pentolino scrive:
            Re: L a R4 funziona bene!!
            - Scritto da: nOra
            Se la stragrande maggioranza di utenti usasse
            l'R4 solo per l'homebrew, e non solo una nicchia
            irrilevante, a Nintendo non gliene fregherebbe
            niente.

            Il resto, ahimè, è fuffa!non sono per nulla d' accordo, come ho scritto venerdì, anche l' homebrew intacca i guadagni di Nintendo, poichè il tempo che passi su ScummVM è tempo che non passi su Prof Layton e dunque porta ad una diminuzione della vendita dei giochi.
          • nOra scrive:
            Re: L a R4 funziona bene!!




            Il resto, ahimè, è fuffa!
            non sono per nulla d' accordo, come ho scritto
            venerdì, anche l' homebrew intacca i guadagni di
            Nintendo, poichè il tempo che passi su ScummVM è
            tempo che non passi su Prof Layton e dunque porta
            ad una diminuzione della vendita dei
            giochi.Dai, siamo onesti... i giochi supportati da ScummVM sono giochi che hanno poco a che vedere col catalogo disponibile per DS. L'acquirente ideale della DS è il bambino fino alle medie e i grandi e famiglie che non conoscono il videogiochi.Poi, se ho ScummVM probabilmente ho anche una cartella piena di giochi (questa affermazione è tendeziosa!).
          • pentolino scrive:
            Re: L a R4 funziona bene!!
            che vuoi che ti dica, sarò la classica mosca bianca, gioco con i VG da circa 25 anni (intendo che ho iniziato 25 anni fa, non che ho iniziato a 25 anni!).Chi gioca a ScummVM probabilmente è legato sentimentamentalmente ai giochi degli anni 90 ed è facile che possa anche averli originali quei giochi... (certo in dischetto, magari pure smagnetizzato, e non sotto forma di rom).E comunque a scanso di equivoci sono d' accordo sul fatto che la maggioranza degli acquirenti dell' R4 l' abbia acquistata per farci girare i giochi pirata; quello che contesto è che in questa vicenda se c'è un colpevole sono le migliaia di utenti e chi distribuisce le rom, non certo chi produce o distribuisce la R4.
          • nOra scrive:
            Re: L a R4 funziona bene!!

            quello che contesto è che in
            questa vicenda se c'è un colpevole sono le
            migliaia di utenti e chi distribuisce le rom, non
            certo chi produce o distribuisce la
            R4.Son d'accordo ma: http://r4ds.cn/Sito cinese... sotto governo cinese...Nintendo, società giapponese...Cina e Giappone non è che abbiano un buon rapporto politico, soprattutto in materia di protezione industriale...Ovviamente Nintendo è solo una delle poche società giapponesi colpite da questo clima politico... vedi pure Sony!
          • pentolino scrive:
            Re: L a R4 funziona bene!!
            guarda direi che la pensiamo in maniera simile, quantomeno sul fatto che siamo contro la pirateria :-)Però colpire un' aziendina italiana perchè non puoi colpire la casa madre cinese è proprio una vigliaccata!
          • nOra scrive:
            Re: L a R4 funziona bene!!
            - Scritto da: pentolino
            guarda direi che la pensiamo in maniera simile,
            quantomeno sul fatto che siamo contro la
            pirateria
            :-)
            Però colpire un' aziendina italiana perchè non
            puoi colpire la casa madre cinese è proprio una
            vigliaccata!Non sai quanto capitino cose del genere tutti i giorni e in tutti i settori industriali, dalla cosmetcia alla produzione di penumatici, ecc...Diritto industriale!Poi devi affrontare i casi in ogni singolo stato. Procedimenti simili sono avviati in tutti i paesi industrializzati e non soltanto da parte di Nintendo, ma da tutte le società il cui asset principale è la proprietà intellettuale, inzomma... TUTTI!Si, la pensiamo nello stesso modo.Abbiamo diverse prospettive e partiamo da punti diversi, ma il punto lo condividiamo.Che bello il diaologo costruttivo!Buona giornata!
          • pentolino scrive:
            Re: L a R4 funziona bene!!
            proprio vero, buona giornata anche a te
      • pentolino scrive:
        Re: L a R4 funziona bene!!
        - Scritto da: nOra
        Aggiungo: secondo me su 10 possessori di DS, 9
        hanno la R4 o simili su cui copiano giochi
        scaricati da
        internet.cosa vuoi che ti dica? sono quell' 1, nel senso che una cartuccia tipo R4 ce l' ho ma la uso solo per homebrew...

        Aneddoto: a natale ho regalato ad un bambino di 7
        anni un gioco per NDS... cosa mi
        risponde?
        Che non gli piace perchè lui preferisce la
        cartuccia con dentro molti giochi, come quelli
        che hanno tutti i suoi amici di
        scuola!!!tristezza, andassero a giocare a pallone o nascondino quei bambini, come facevamo noi alla loro età...

        Altro che homebrew... scommetto che chi vende le
        R4 si rivolge pressoché ad un pubblico
        "familiare" che di hw non ne capisce una
        mazza!può darsi ma non generalizziamo please...
        • nOra scrive:
          Re: L a R4 funziona bene!!

          tristezza, andassero a giocare a pallone o
          nascondino quei bambini, come facevamo noi alla
          loro
          età...Pienamente d'accordo. Però i tempi cambiano, e dunque anche i costumi.

          può darsi ma non generalizziamo please...Generalizzare non è mai corretto, ma in questo caso specifico non si può dire che l'hw è la principale finalità dell'R4! Questa sarebbe un'approssimazione molto più grave della mia generalizzazione.
          • pentolino scrive:
            Re: L a R4 funziona bene!!
            - Scritto da: nOra

            Pienamente d'accordo. Però i tempi cambiano, e
            dunque anche i
            costumi.intendevo dire che quelli erano passatempi a costo zero, per il resto sono d' accordo.





            può darsi ma non generalizziamo please...

            Generalizzare non è mai corretto, ma in questo
            caso specifico non si può dire che l'hw è la
            principale finalità dell'R4! Questa sarebbe
            un'approssimazione molto più grave della mia
            generalizzazione.guarda non vorrei tirare fuori il discorso di armi varie (che pure ci starebbe), tuttavia il fatto che si cerchi di impedire anche la fruizione dell' homebrew a mio parere è grave. Anche perchè qui si vuole negare il sacrosanto diritto ad una copia di backup - ovvero io compro l' originale ma mi fa comodo avere 10 backup nell' R4 per portarmeli dietro nel DS quando sono in viaggio senza rischiare di perdere gli originali...L' anomalia è che l' USO del backup sia una cosa ritenuta illegale e scorretta da parte dell' utente; lo è l' ABUSO dei backup, ma per Nintendo e certi giudici sembra che si faccia di tutta l' erba un fascio, si generalizzi appunto...
          • nOra scrive:
            Re: L a R4 funziona bene!!

            L' anomalia è che l' USO del backup sia una cosa
            ritenuta illegale e scorretta da parte dell'
            utente; lo è l' ABUSO dei backup, ma per Nintendo
            e certi giudici sembra che si faccia di tutta l'
            erba un fascio, si generalizzi
            appunto...Hai perfettamente ragione e sono pienamente d'accordo.Ma fino a quando l'R4 sarà utilizzato PRINCIPALMENTE per farci girare giochi copiati scaricati da internet, Nintendo, e cmq l'azienda di turno, farà di tutto per farne cessare il commercio, come azioni legali contro la società in questione.Aggiungo inoltre che la legge riguardo la copia privata dovrebbe essere riscritta, perchè fino a quando vi sarà la dicitura che suona tipo "pena la presenza di misure di protezione che inibiscono la copia..." ecc... la copia privata di fatto sarebbe illegale per dispositivi tipo cartucce DS, DVD con protezioni ecc...Dovrebbo riscriverlo affermando che la copia privata/backup per uso DOMESTICO, quindi dentro le mura di casa, deve essere garantito a tutti: solo così anche la major/corporazioni implementeranno soluzioni tecniche pro consumatore e non solo pro business camuffate dal "copyright".Su questo spero tu sia d'accordo con me.
          • pentolino scrive:
            Re: L a R4 funziona bene!!
            su questo sono assolutamente d' accordo; infatti la mia osservazione voleva semplicemente fare notare che anche una soluzione che facesse girare solo l' homebrew sarebbe una spina nel fianco di Nintendo (come riprova la lotta all' homebrew channel su Wii...)
          • nOra scrive:
            Re: L a R4 funziona bene!!
            - Scritto da: pentolino
            su questo sono assolutamente d' accordo; infatti
            la mia osservazione voleva semplicemente fare
            notare che anche una soluzione che facesse girare
            solo l' homebrew sarebbe una spina nel fianco di
            Nintendo (come riprova la lotta all' homebrew
            channel su
            Wii...)Secondo me no... ma ovviamente non sono Nintendo e anche tu potresti avere ragione.Ricordiamoci però che anche i giochi definiti "emulati" a volte sono ancora coperte dal diritto d'autore (negli USA è di 90 anni!!!) e il mondo dei videogiochi ha massimo 30/35 anni...Per fortuna che viviamo in Italia, e di controlli non ce ne stanno! Ovviamente è una provocazione.
          • pentolino scrive:
            Re: L a R4 funziona bene!!
            sì insomma a parte la pagliacciata insita nella famosa "Mickey Mouse law", ovvero che allungano la durata del copyright quando sta per scadere quello relativo a Topolino (!)...Tieni presente che la maggior parte dei giochi (diciamo la quasi totalità) usciti più di 6-7 anni fa sono di fatto irreperibili sul mercato, se non tramite ebay, dove magari certi te li fanno pagare come pezzi da collezione; questi dovrebbero di fatto diventare secondo me "abandonware", ovvero nessun supporto da parte della casa produttrice ma nessun ostacolo alla distribuzione nella forma che si ritiene più opportuna.Piuttosto sai quale è un gioco che sicuramente non piraterò MAI? Quake della ID. Perchè? Perchè hanno rilasciato i sorgenti del motore, permettendo la conversione per tutte le piattaforme (tra cui appunto DS e Wii) e sul loro sito vendono i contenuti (che rimangono sotto copyright) in forma elettronica ad un prezzo che tutto sommato ritengo equo.Questo è quello che dovrebbero fare tutti IMHO.
          • nOra scrive:
            Re: L a R4 funziona bene!!

            Questo è quello che dovrebbero fare tutti IMHO.Secondo me avverrà relativamente presto... azzardo 3/5 anni? Prima o poi chi andrà a dirigere verrà da esperienze che noi abbiamo vissuto da piccoli e quindi auspico il cambio generazionale in grado di comprendere le esigenze dei consumatori, al passo con le tecnologie e costumi.Troppi dinosauri in giro. Noi "giovani" (dal pulpito dei miei 30 anni) abbiamo il dovere di dare una svolta, di cambiare, CHANGE! YES WE CAN!Ok, mi candido alla dirigenza di Nintendo! ^^;Chi mi aiuta a comprare azioni?
          • pentolino scrive:
            Re: L a R4 funziona bene!!
            speriamo!Quanto alla "scalata" alla nintendo, ti assicuro che basta un' azione sola:http://www.youtube.com/watch?v=udQxCIbfrvA(LOL)
Chiudi i commenti