Convegni/ Software libero, PA e scuola

A Forlì


Roma – Il 19 marzo prossimo si terrà a Forlì un convegno patrocinato dalla Provincia e dal Comune di Forlì che avrà come tema il software libero nella Pubblica Amministrazione e nella scuola. All’evento parteciperanno, fra gli altri, rappresentanti della P.A., della Free Software Foundation Italia e di Linuxdidattica.org.

Il convegno, intitolato “Tecnologie e nuovi saperi per la qualità sociale”, si terrà nella Sala Convegni Consorzio Solidarietà Sociale dalle ore 15,00 alle ore 19,30.

Per maggiori informazioni è possibile consultare questa pagina .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    IMPORTANTE
    A chi fosse VERAMENTE interessato di Nanotech e delle implicazioni che potranno avere tutte le tecnologie ad esso collegate sulla nostra vita e sulla nostra societa, consiglio vivamente:http://www.estropico.com (niente spam, tutto in italiano)E una vera miniera di idee, dibatti (c'e anche il group su Yahoo), , traduzioni in italiano dei testi che sono alla base di tutti i movimenti estropici.Che anche la traduzione INTEGRALE in italiano di "Motori di creazione", testo fondamentale per capire cosa e e sara veramente la Nanotecnologia ma che non e ancora stato pubblicato in Italia.Vi aspetto, ciao.Bruno
  • Anonimo scrive:
    Quale SO?
    Belle le nanotecnologie ma quale SO useranno? spero non quello di emmedollaro altrimenti billgheiz ci entrerà pure in casa. Meglio il SO conforme cioè linuz così potremo ricompilarci il DNA!Per voi è meglio uindos o linuz?
    • TaGoH scrive:
      Re: Quale SO?
      che bel troll che sei :)come puoi pensare che in una macchina composta da una manciata di molecole possa esserci un so? :)
      • Anonimo scrive:
        Re: Quale SO?
        - Scritto da: TaGoH
        che bel troll che sei :)

        come puoi pensare che in una macchina
        composta da una manciata di molecole possa
        esserci un so? :)ti vedo poco attivo contro i troll vieni sulle notizie su MS e linuxche ce ne bisogno ;)
  • Anonimo scrive:
    il nano fa paura
  • Anonimo scrive:
    La nano fa paura
    un po lungo ma leggete questo articolo.http://www.tmcrew.org/eco/nanotecnologia/billjoy.htm
    • Anonimo scrive:
      Re: La nano fa paura
      E' giusto che la nanotecnologia faccia paura, perche' potrebbe essere la tecnologia piu' potente mai creata. Per riuscire a sfruttare i vantaggi che potrebbe offrire ed evitarne i pericoli, pero', la tattica dello struzzo suggerita da Joy non puo' funzionare. Alcune repliche a Bill Joy con un'attitudine un po' piu' proattiva:Promesse e pericoli: i poli interconnessi della tecnologia del XXI secolo, di Ray Kurzweilhttp://www.estropico.com/id44.htmAccogliamo il futuro a braccia aperte, invece di abbandonarlo, di Max Morehttp://www.estropico.com/id127.htm
Chiudi i commenti