Copiare musica per una nuova musica

Le frizzanti uscite di Mick Jones, veterano del rock inglese, promuovono il suo ultimo progetto musicale: copiate tutto e contribuite allo sviluppo della musica. Internet? Trasformerà il rock'n'roll

Londra – Ribelle una volta, ribelle per sempre: Mick Jones, chitarrista dei mitici Clash , si è lanciato all’assalto della pirateria sbandierando una strategia innovativa e controcorrente. Il veterano del punk-rock ha sferrato un irriverente attacco all’ establishment discografico internazionale durante il programma radiofonico Music Biz ospitato da BBC . “Per avere il nostro album basta copiarlo: la condivisione di contenuti su Internet è la novità più elettrizzante che abbia mai travolto il rock’n’roll”.

No: questa novità non è la “morte della creatività” paventata dalle grandi associazioni antipirateria. Secondo Jones, il binomio tra Internet e condivisione della musica porterà una ventata d’innovazione, un “inevitabile cambio di paradigma nel concetto di copyright e di quello che chiamiamo album”. L’ultimo disco del suo nuovo gruppo, i CarbonSilicon , è disponibile gratuitamente sul web così come sulle reti P2P: “Un miliardo di scaricatori folli non possono sbagliarsi”, recita il loro singolo M.P.Free . Un titolo provocatorio che nasconde un duro assalto alle grandi major – “Shakespeare e Michelangelo non avevano nessuna corporazione alle spalle… i byte devono scorrere e creare un nuovo sound rivoluzionario”.

Mick Jones Jones non nasconde certo di essere impegnato, ormai da anni, nella promozione del filesharing e dei nuovi media come modello alternativo alle attuali regole che governano il mercato dei contenuti multimediali. Nell’intervista rilasciata all’emittente pubblica britannica, Jones è convinto che le tecnologie digitali rendano possibile la creazione e la distribuzione di musica in maniera diretta e partecipativa. In netto contrasto con il tifone antipirateria che investe il mondo discografico, il nuovo profeta del P2P è convinto che gli artisti potranno guadagnare soldi “facendo partecipare al processo creativo i propri ammiratori” e naturalmente con le performance dal vivo.

Ma basteranno queste freschissime idee per convincere il fronte antipirateria, sempre più folto di musicisti emergenti e sempreverdi? Il vangelo dell’ex-Clash non manca di tinture puramente pubblicitarie – e la presenza di Tony James nella formazione dei CarbonSilicon, ex frontman dei Sigue Sigue Sputnik , dovrebbe parlare da sola: i Sigue Sigue Sputnik, negli anni ottanta, fecero scalpore vendendo come spazio pubblicitario alcuni minuti dei loro album.

La strada della musica “che più si copia più si sviluppa” di oggi è anche frutto delle visioni di Grateful Dead e soci, mitica band che per prima promosse la riproduzione senza limiti delle proprie musiche su un supporto antico ma funzionale, le musicassette: non è un caso che il loro ex cantante John Perry Barlow sia anche il co-founder di Electronic Frontier Foundation , probabilmente la più importante associazione che si batte per la difesa delle libertà digitali. Il motto di Barlow? “La musica è proprietà comune dell’umanità ed è una forma di sacrilegio cercare di possederla”.

Tommaso Lombardi

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Ma per favore basta...
    E basta a stare sempre li a dire che Windows è più sicuro di Linux, che Linux non è poi così sicuro, che Linux qua, che Windows lì.A parte il fatto che la notizia, nella sua interezza, parlava di exploit in una vulnerabilità di una delle applicazioni di gestione del sito, e quindi il sistema, Linux, non c'entra nulla.Ma poi avete davvero la memoria tanto corta???Vi siete già scordati tutti di Nimda? Di CodeRed? Ed altri?Vi siete già scordati che quando questi virus hanno colpito hanno messo in ginocchio la rete?E vi siete già scordati che le uniche macchine che sono rimaste in piedi erano tutte quelle che non usavano Windows?Sarà mica per questo che adesso Apache e Linux, nel mercato server sfiorano il 70% di difusione mentre MS e IIS arrivano appena al 20%?Sarà forse che chi conta veramente, nella scelta e gestione di un server, ha una memoria migliore, e competenze senza dubbio più qualificate, di chi fa certi commenti nei forum di PI?Che la Microsoft dica (o faccia dire) che il suo sistema è più sicuro di altri, non mi meraviglia più di tanto.Ma che ci sia gente pronta a dargli corda, veramente rasenta il ridicolo.Ognuno è ovviamente libero di usare quello che vuole, per carità, ma la realtà oggettiva è una sola. Per favore non stravolgetela.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma per favore basta...
      il mondo cambia, linux si diffonde e sempre più gente sta studiando il pinguino
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma per favore basta...
        io quoto, ma ora arrivano i vari pezzenti e troll e abbassano il voto del post, un post ottimo per giunta.Punto informatico é troppo poco moderato dal punto di vista trollistico, certi idioti non dovrebbero avere diritto di parola perché sono lesivi per chiunque venga su punto informatico intenzionato a discutere delle notizie.Spesso non si puo' iniziare una discussione seria, che subito arriva la bestia (troll) :(
  • Anonimo scrive:
    Salatino colpisce un troll
    Vendetta divina :D
  • Anonimo scrive:
    illusione sicurezza
    come giustamente dicono le persone che usano linux non esiste un software sicuro, ma solo uno più o meno sicuro. A questo punto il problema è: mi conviene usare un sistema tanto complicato? Quale è il margine di sicurezza che mi conviene considerare?Non è che con un pò di attenzione si può rendere un server windows sicuro quasi quanto linux?E se ci metto molto di meno a questo punto non mi conviene?Linux ha dalla sua solo la sicurezza, se questa vacilla non ha ragione di esistere
    • Anonimo scrive:
      Re: illusione sicurezza
      - Scritto da: Anonimo
      come giustamente dicono le persone che usano
      linux non esiste un software sicuro, ma solo uno
      più o meno sicuro. A questo punto il problema è:
      mi conviene usare un sistema tanto complicato?
      Quale è il margine di sicurezza che mi conviene
      considerare?
      Non è che con un pò di attenzione si può rendere
      un server windows sicuro quasi quanto linux?
      E se ci metto molto di meno a questo punto non mi
      conviene?
      Linux ha dalla sua solo la sicurezza, se questa
      vacilla non ha ragione di esistereE se, e se...e se la zia carolina avesse avuto le ruote...
    • Anonimo scrive:
      Re: illusione sicurezza
      - Scritto da: Anonimo
      come giustamente dicono le persone che
      usano linux non esiste un software sicuro,
      ma solo uno più o meno sicuro. A questo
      punto il problema è: mi conviene usare un
      sistema tanto complicato?Alludi a windows vero ? Capisco, tra anti virus - anti spyware, firewall, che stressano le risorse un server, se poi gestisce anche la posta rischi che per un baco su Norton Antivirus una stupida mail contenente uno script malizioso infetti tutta la macchina ! :|Certo nulla a che vedere con una bella slackware essenziale, la cui tua unica preoccupazione sia quella di lanciare una volta a settimana uno script che ti aggiorna tutto il sistema.Senza contare che nel 2005 i virus funzionano solo piu' su windows.Senza contare che se viene infettato il server (windows) da un virus non c'e' piu' nulla che protegge la rete.
      Quale è il margine di sicurezza che mi
      conviene considerare?Il tuo ! Ovvero tutto dipende da che cosa ti serve tenere su quel server...
      Non è che con un pò di attenzione si può
      rendere un server windows sicuro quasi
      quanto linux?
      E se ci metto molto di meno a questo punto
      non mi conviene?
      Linux ha dalla sua solo la sicurezza, se
      questa vacilla non ha ragione di esistere
  • Ichitaka scrive:
    Ma sto panda rosso...
    ...che è? :|
  • Anonimo scrive:
    Ma linux non era sicuro?
    Ma linux non era sicuro?
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma linux non era sicuro?
      - Scritto da: Anonimo
      Ma linux non era sicuro?no no
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma linux non era sicuro?
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Anonimo

        Ma linux non era sicuro?
        no noSolo non e' una groviera come windows.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma linux non era sicuro?
          Groviera o meno, è stato bucato il mitico sito dei Sorciari. Quindi c'è poco a cui attaccarsi.
          • frizzo scrive:
            Re: Ma linux non era sicuro?
            + sicuro =! sicuro
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma linux non era sicuro?
            - Scritto da: Anonimo
            Groviera o meno, è stato bucato il mitico sito
            dei Sorciari. Quindi c'è poco a cui attaccarsi.sbonk ...caro mio ... e come se tu viagiassi su un carro armato per stare sicuro, però per errore ti cade un missile a terra ed esplode il carro ... però era sicuro :Dquando si guarda la sicurezza ci sono TANTI fattori!Il fattore umano in primis, dato che è la maggior fonte di problemi ed il fattore software (c'è ne sono svariati altri ma mettiamoli da parte per un momento)Se io amministratore di sistema uso openbsd (che è veramente uno dei sistemi operativi più sicuri al mondo, ma purtroppo, il kernel è al quanto obsoleto, ma per i suoi scopi è fatto apposta cosi) e lo configuro male ... mi bucheranno lo stesso.Ora se viene escluso il fattore umano non può essere paragonato un openbsd o un linux a windows dal punto di vista delle falle/bug perché in numero e gravità sono inferiori.E' ovvio che ci sono e che c'è ne possono essere anche di MOLTO critiche, ma comunque la quantità/gravità delle falle trovate è nettamente inferiore alla quantità/gravità delle falle trovate su windows, dovute, molto spesso, a parti di sistema operativo perfettamente inutili per un server:)
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma linux non era sicuro?

            ma comunque la
            quantità/gravità delle falle trovate è nettamente
            inferiore alla quantità/gravità delle falle
            trovate su windows, dovute, molto spesso, a parti
            di sistema operativo perfettamente inutili per unBlah blah blah ... "sempre meglio di IE"Ma chissenefrega di IE, cosa c'entra? T'ho detto che uso IE? Magari uso proprio Mozilla, magari uso Opera.Chettefrega di IE, sempre a tirarlo in mezzo.Il browser non è sicuro come non lo è il suo sito "sostenitore e divulgatore".Punto.Le falle esistono e la sicurezza dovete smettere di sbandierarla come se fosse il punto forte. Non lo è. Punto.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma linux non era sicuro?
            - Scritto da: Anonimo

            ma comunque la

            quantità/gravità delle falle trovate è

            nettamente inferiore alla quantità/gravità

            delle falle trovate su windows, dovute,

            molto spesso, a parti di sistema operativo

            perfettamente inutili per un
            Blah blah blah ... "sempre meglio di IE"
            Ma chissenefrega di IE, cosa c'entra?
            T'ho detto che uso IE? Magari uso proprio
            Mozilla, magari uso Opera.
            Chettefrega di IE, sempre a tirarlo in mezzo.
            Il browser non è sicuro come non lo è il
            suo sito "sostenitore e divulgatore".Capisto che non sai leggere, come molti troll, ma se gia' rileggi quel poco che hai quotato si parla di Sistem Operativo, non di IE... Quindi ti rigiro la domanda... Che centra IE ???
            Punto.Si e' un punto, bravo migliori, per il prossimo post ti prepari sulla Virgola, sui due punti: e sul punto e virgola; punto.
            Le falle esistono e la sicurezza dovete
            smettere di sbandierarla come se fosse il
            punto forte. Non lo è. Punto.Dipende sempre rispetto a cosa si parla: linux non e' molto ricuro rispetto a un QNX o a un BSD, ma lo e' di piu' rispetto a windows.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma linux non era sicuro?
      - Scritto da: Anonimo
      Ma linux non era sicuro?Rotfl ma nasconditi :D non hai propio di meglio da fare.Tsk sti cacciavitari nerd, ma vai a giocare ad halo :D
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma linux non era sicuro?

        Rotfl ma nasconditi :D non hai propio di meglio
        da fare. Tsk sti cacciavitari nerd, ma vai a giocare
        ad halo :DÈ dura prenderlo laddietro eh? ;) ;) ;)
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma linux non era sicuro?
          - Scritto da: Anonimo

          Rotfl ma nasconditi :D non hai propio di meglio

          da fare. Tsk sti cacciavitari nerd, ma vai a
          giocare

          ad halo :D

          È dura prenderlo laddietro eh? ;) ;) ;)é bello prenderlo dietro 24h/24h per 365 giorni l'anno, A$$holeosoft uiondovs ;)rosica rosica uindovsiano ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma linux non era sicuro?
            Solo a me sembra che in tutto il thread non si sia detto praticamente niente di degno? se dovete litigare coi vostri amichetti andate pure all'asilo,qui ci vorrei vedere solo adulti che vogliono discutere in modo serio
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma linux non era sicuro?

            é bello prenderlo dietro 24h/24h per 365 giorni
            l'anno, A$$holeosoft uiondovs ;)
            rosica rosica uindovsiano ;)Bahahahahah prenderlo dietro da Windows significa non saper usare un PC. A quel punto tanto vale darsi all'agricoltura, bello della mamma ;)
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma linux non era sicuro?

          È dura prenderlo laddietro eh? ;) ;) ;)almeno gli utenti windows si sono preparati con la vasellina in anticipo
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma linux non era sicuro?

            almeno gli utenti windows si sono preparati con
            la vasellina in anticipoVero, sono sempre pronti a fare un regalo degno di nota quando gli si presenta davanti un Linuxaro ;) ;) ;)
  • Anonimo scrive:
    E noi osserviamo (cit)
    "Lo spazio web dedicato a raccontare la diffusione del browserillo open source Firefox viene preso di mira da qualche smanettone col gusto del crack"
    • francescor82 scrive:
      Re: E noi osserviamo (cit)
      - Scritto da: Anonimo
      "Lo spazio web dedicato a raccontare la
      diffusione del browserillo open source Firefox
      viene preso di mira da qualche smanettone col
      gusto del crack"Meglio il sito Web che i computer degli utenti stessi. ;-)Continuate pure ad osservare!
      • Anonimo scrive:
        Re: E noi osserviamo (cit)
        Pessimo copiaticcio del mio thread, considerando che molto probabilmente sto giro è vero siamo comunque 20 a 1 per linux.se guardi nei giorni passati te ne accorgi :Pciao
    • Anonimo scrive:
      Re: E noi osserviamo (cit)
      - Scritto da: Anonimo
      "Lo spazio web dedicato a raccontare la
      diffusione del browserillo open source Firefox
      viene preso di mira da qualche smanettone col
      gusto del crack"(cit.) ? hahahah ma ci conosciamo ?
  • Anonimo scrive:
    Re: Redazione: ma quale vulnerabiltà?
    - Scritto da: Anonimo
    cioè un exploit in una vulnerabilità del software
    di gestione del sito! I software di gestione sono
    due: CivicSpace (http://civicspacelabs.org/home/
    ) e Drupal (http://www.drupal.org/ ) e la
    vulnerabilità riguarda questi due, e non è "stata
    determinata da alcune vulnerabilità di Mozilla"
    come avete scritto voi.

    In questi casi si dovrebbe essere precisi o
    tacere.Adesso pretendi troppo da punto disinformatico, a loro interessa attizzare i trolloni antimozilla :@
    • Anonimo scrive:
      Re: Redazione: ma quale vulnerabiltà?
      - Scritto da: Anonimo

      - Scritto da: Anonimo


      cioè un exploit in una vulnerabilità del
      software

      di gestione del sito! I software di gestione
      sono

      due: CivicSpace (http://civicspacelabs.org/home/

      ) e Drupal (http://www.drupal.org/ ) e la

      vulnerabilità riguarda questi due, e non è
      "stata

      determinata da alcune vulnerabilità di Mozilla"

      come avete scritto voi.



      In questi casi si dovrebbe essere precisi o

      tacere.

      Adesso pretendi troppo da punto disinformatico, a
      loro interessa attizzare i trolloni antimozilla
      :@:@
  • Anonimo scrive:
    ...sara per questo che....
    La versione localizzata di firefox 1.0.5 non verrà più rilasciata e si avrà la 1.0.6 direttamente?http://www.chicercatrova2000.it/news/leggi.asp?ID=402
  • Anonimo scrive:
    Open Source == Sicurezza?
    Dove sono tutti i fanatici dell' Open Source che sostengono da sempre a gran voce che i loro prodotti sono i piu sicuri ? :)Intanto uno dei maggiori esponenti dell' Open Source viene stuprato dai cracker, e non è la prima volta :)
    • sathia scrive:
      Re: Open Source == Sicurezza?
      - Scritto da: Anonimo
      Dove sono tutti i fanatici dell' Open Source che
      sostengono da sempre a gran voce che i loro
      prodotti sono i piu sicuri ? :)

      Intanto uno dei maggiori esponenti dell' Open
      Source viene stuprato dai cracker, e non è la
      prima volta :)
      e non è la prima volta che qualcuno perde tempo a spiegarti come stanno le cose.dunque devi sapere che:uh, no. non ti dico niente.ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: Open Source == Sicurezza?

        uh, no. non ti dico niente.

        Perchè non hai parole per difendere l'indifendibile, forse ? :)
        • sathia scrive:
          Re: Open Source == Sicurezza?
          - Scritto da: Anonimo


          uh, no. non ti dico niente.





          Perchè non hai parole per difendere
          l'indifendibile, forse ? :)
          no, le ho ma me le tengo per me.ti preferisco così ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: Open Source == Sicurezza?
            - Scritto da: sathia

            - Scritto da: Anonimo




            uh, no. non ti dico niente.









            Perchè non hai parole per difendere

            l'indifendibile, forse ? :)



            no, le ho ma me le tengo per me.

            ti preferisco così ;)Mi sembri il classico tipo a cui fanno una domanda pungente e se ne esce con la più classica delle risposte:)
          • godzilla scrive:
            Re: Open Source == Sicurezza?
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: sathia



            - Scritto da: Anonimo






            uh, no. non ti dico niente.













            Perchè non hai parole per difendere


            l'indifendibile, forse ? :)






            no, le ho ma me le tengo per me.



            ti preferisco così ;)

            Mi sembri il classico tipo a cui fanno una
            domanda pungente e se ne esce con la più classica
            delle risposte:)e a noi sembri il classico trollone.VE NE VOLETE ANDARE DA QUI SI' O NO?????
          • Anonimo scrive:
            Re: Open Source == Sicurezza?

            VE NE VOLETE ANDARE DA QUI SI' O NO?????firmato: hacia la libertad...
          • Anonimo scrive:
            Re: Open Source == Sicurezza?
            - Scritto da: Anonimo

            VE NE VOLETE ANDARE DA QUI SI' O NO?????
            firmato: hacia la libertad...tra le libertà costituzionali non è contemplata quella di rompere le bolas al prossimo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Open Source == Sicurezza?
            è forse casa tua? no perche se è così esco subito.ciao bello
            e a noi sembri il classico trollone.
            VE NE VOLETE ANDARE DA QUI SI' O NO?????
          • Anonimo scrive:
            Re: Open Source == Sicurezza?
            - Scritto da: Anonimo
            è forse casa tua? no perche se è così esco subito.

            ciao bello


            e a noi sembri il classico trollone.

            VE NE VOLETE ANDARE DA QUI SI' O NO?????è casa di una comunità che senza certi personaggi starebbe sicuramente meglio
          • Anonimo scrive:
            Re: Open Source == Sicurezza?
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            è forse casa tua? no perche se è così esco
            subito.



            ciao bello




            e a noi sembri il classico trollone.


            VE NE VOLETE ANDARE DA QUI SI' O NO?????

            è casa di una comunità che senza certi personaggi
            starebbe sicuramente megliouno sei tu.continuimo la lista con tutti i parasitari troll che evangelizzano linux e chiamano offensivamente troll chiunque non usi l'os del pinquino....
          • Anonimo scrive:
            Re: Open Source == Sicurezza?
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            è forse casa tua? no perche se è


            così esco subito.



            e a noi sembri il classico trollone.



            VE NE VOLETE ANDARE DA QUI



            SI' O NO?????

            è casa di una comunità che senza certi

            personaggi starebbe sicuramente meglio
            uno sei tu.
            continuimo la lista con tutti i parasitari troll
            che evangelizzano linux e chiamano
            offensivamente troll chiunque non usi l'os
            del pinquino....Ti confondi : gli evangelizzatori del SO sono una figura ufficiale di Micro$oft.
          • Anonimo scrive:
            Re: Open Source == Sicurezza?

            e a noi sembri il classico trollone.
            VE NE VOLETE ANDARE DA QUI SI' O NO????? :D :D :D Sono proprio i soliti pinguinacci dagli occhi bendati :D :D :D
          • Anonimo scrive:
            Re: Open Source == Sicurezza?
            - Scritto da: Anonimo

            e a noi sembri il classico trollone.

            VE NE VOLETE ANDARE DA QUI SI' O NO?????

            :D :D :D Sono proprio i soliti pinguinacci
            dagli occhi bendati :D :D :D:D :D :D sono proprio i soliti trolloni flammatori emissari del DRAGA che non sapendo cosa rispondere si attaccano alla libertà di parola :D :D :D
          • Anonimo scrive:
            Open Source != Sicurezza
            - Scritto da: Anonimo
            sono proprio i soliti trolloni flammatori emissari
            del DRAGA che non sapendo
            cosa rispondere si attaccano alla libertà di
            parolaUltraLOL, straROTFL !!! (rotfl) :D
          • Anonimo scrive:
            Re: Open Source != Sicurezza
            - Scritto da: Anonimo
            UltraLOL, straROTFL !!! (rotfl) :DEsatto, il tuo titolo dice tutto 8)
          • Anonimo scrive:
            Re: Open Source != Sicurezza
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            UltraLOL, straROTFL !!! (rotfl) :D

            Esatto, il tuo titolo dice tutto 8)bravo! ;) 'sti linari pinguinomani non sanno far altro che tuffarsi dagli iceberg e scappare dalle orche, un giorno li vedremo sotto i ponti al freddo col loro notebook costruito in garage con OS scritto e compilato autonomamente fieri di sostenere la loro causa (rotfl) :D
          • Giambo scrive:
            Re: Open Source != Sicurezza
            - Scritto da: Anonimo
            'sti linari pinguinomani non sanno far altro che
            tuffarsi dagli iceberg e scappare dalle orche, un
            giorno li vedremo sotto i ponti al freddo col
            loro notebook costruito in garage con OS scritto
            e compilato autonomamente fieri di sostenere la
            loro causa (rotfl) :DPaura, eh :D ?
    • Anonimo scrive:
      Re: Open Source == Sicurezza?
      Che palle sti flame...Questo non c'entra manco niente con l'articolo!!!Suvvia ragazzi... pensate a... eh!
      • Anonimo scrive:
        Re: Open Source == Sicurezza?
        - Scritto da: Anonimo
        Che palle sti flame...pensa a domani mo non sono neanche focherelli
        • Anonimo scrive:
          Re: Open Source == Sicurezza?
          almeno hanno avvertito del pericolo mica come quelli a cui hanno sottratto i numeri delle carte di credito e lo hanno reso pubblico mesi dopo
    • Anonimo scrive:
      Re: Open Source == Sicurezza?
      - Scritto da: Anonimo
      Dove sono tutti i fanatici dell' Open Source che
      sostengono da sempre a gran voce che i loro
      prodotti sono i piu sicuri ? :)

      Intanto uno dei maggiori esponenti dell' Open
      Source viene stuprato dai cracker, e non è la
      prima volta :)
      sei scemo mentale o un troll?cosa c'entra la sicurezza di un sito con un software?vai a dormire, e domani a lavorare..
      • Anonimo scrive:
        Re: Open Source == Sicurezza?
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Dove sono tutti i fanatici dell' Open Source che

        sostengono da sempre a gran voce che i loro

        prodotti sono i piu sicuri ? :)



        Intanto uno dei maggiori esponenti dell' Open

        Source viene stuprato dai cracker, e non è la

        prima volta :)



        sei scemo mentale o un troll?Il secondo.
        cosa c'entra la sicurezza di un sito con un
        software?Evidentemente utilizeranno anche loro prodotti OpenSource, gli stessi che sono stati bucati per compromettere il sito :)
        vai a dormire, e domani a lavorare..Grazie per il consiglio , ma ho da fare una cosetta con tua sorella prima :D
      • Anonimo scrive:
        Re: Open Source == Sicurezza?

        sei scemo mentale o un troll?
        cosa c'entra la sicurezza di un sito con un
        software?
        Assolutamente niente, solo nel caso si tratti di winzozzzè colpa del sistema operativo. Se è linux la colpa è del sito, dei delinquenti che lo bucano, del nano, la guerra in iraq e della stagione calda che favorisce gli incendi delle foreste.
    • martinmystere scrive:
      Re: Troll.....
      come al solito.....ma nn la smettete mai????
    • Anonimo scrive:
      Re: Open Source == Sicurezza?
      - Scritto da: Anonimo
      Dove sono tutti i fanatici dell' Open Source che
      sostengono da sempre a gran voce che i loro
      prodotti sono i piu sicuri ? :)

      Intanto uno dei maggiori esponenti dell' Open
      Source viene stuprato dai cracker, e non è la
      prima volta :)
      intanto non sono riusciti nell'intento di spandere spamammesso che quello fosse il vero scopo:firefox viaggia vesro il 10 per cento del mercato e questo a qualcuno può dispiacere.questo attacco fallito capita proprio a fagiolo non credete?
      • Anonimo scrive:
        Re: Open Source == Sicurezza?
        - Scritto da: Anonimo
        ammesso che quello fosse il vero scopo:
        firefox viaggia vesro il 10 per cento del mercato
        e questo a qualcuno può dispiacere.
        questo attacco fallito capita proprio a fagiolo
        non credete?IE viaggia vesro il 90 per cento del mercatoe questo a qualcuno può dispiacere.questo i tanti attacchi capitano proprio a fagiolonon credete?
        • Anonimo scrive:
          Re: Open Source == Sicurezza?
          - Scritto da: Anonimo
          - Scritto da: Anonimo

          ammesso che quello fosse il vero scopo:

          firefox viaggia vesro il 10 per cento del

          mercato e questo a qualcuno può dispiacere.

          questo attacco fallito capita proprio a fagiolo

          non credete?
          IE viaggia vesro il 90 per cento del mercato
          e questo a qualcuno può dispiacere.
          questo i tanti attacchi capitano proprio a
          fagiolo non credete?Quindi la differenza e' che su Firefox restano tentativi, su Explorer sono attacchi riusciti... (rotfl)
          • Anonimo scrive:
            Re: Open Source == Sicurezza?

            Quindi la differenza e' che su Firefox restano
            tentativi, su Explorer sono attacchi riusciti... Basta fare una proporzione tra il numero di vulnerabilità la diffusione e si ricava che i pinguinazzi hanno gli occhi bendati :D Non capiscono che se un software ce l'hanno solo in due gatti non glie ne importa a nessuno di perdere tempo per cercare buchi, quindi in rapporto alla diffusione che ha, Firefox è bacato almeno il triplo di IE 8)
          • Anonimo scrive:
            Re: Open Source == Sicurezza?
            - Scritto da: Anonimo

            Quindi la differenza e' che su Firefox restano

            tentativi, su Explorer sono attacchi
            riusciti...

            Basta fare una proporzione tra il numero di
            vulnerabilità la diffusione e si ricava che i
            pinguinazzi hanno gli occhi bendati :D
            Non capiscono che se un software ce l'hanno solo
            in due gatti non glie ne importa a nessuno di
            perdere tempo per cercare buchi, quindi in
            rapporto alla diffusione che ha, Firefox è bacato
            almeno il triplo di IE 8)non mi sembra fai bene i conti
          • Anonimo scrive:
            Re: Open Source == Sicurezza?
            - Scritto da: Anonimo

            Quindi la differenza e' che su Firefox restano

            tentativi, su Explorer sono attacchi
            riusciti...

            Basta fare una proporzione tra il numero di
            vulnerabilità la diffusione e si ricava che i
            pinguinazzi hanno gli occhi bendati :D
            Non capiscono che se un software ce l'hanno solo
            in due gatti non glie ne importa a nessuno di
            perdere tempo per cercare buchi,vale anche per apache?
        • Giambo scrive:
          Re: Open Source == Sicurezza?
          - Scritto da: Anonimo
          IE viaggia vesro il 90 per cento del mercatoSi, ma nella direzione sbagliata :D.Infatti pare che sia oramai da diversi mesi sotto il 90%, e continua a perdere quota.
    • Anonimo scrive:
      Re: Softw proprietario == Rinco.. acuta?
      - Scritto da: Anonimo
      Dove sono tutti i fanatici dell' Open Source che
      sostengono da sempre a gran voce che i loro
      prodotti sono i piu sicuri ? :)Come da oggetto...
    • Anonimo scrive:
      LINARI, A LAVORARE
      - Scritto da: Anonimo
      Dove sono tutti i fanatici dell' Open Source che
      sostengono da sempre a gran voce che i loro
      prodotti sono i piu sicuri ? :)

      Intanto uno dei maggiori esponenti dell' Open
      Source viene stuprato dai cracker, e non è la
      prima volta :)
      LINARI, ANDATE A LAVORARE. SIETE 0!!!!!!!!!!!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: LINARI, A LAVORARE
        il problema di punto informatico e' che e' pieno di linari stupidi , che si guardano linuz tutto il giorno senza fare niente ma loro hanno linuz ! aaah che innovazione aaaah che goduria A LAVORARE ! LINARIIIIIIIIIIIIIIII!!!
      • Giambo scrive:
        Re: LINARI, A LAVORARE
        - Scritto da: Anonimo
        LINARI, ANDATE A LAVORARE. SIETE 0!!!!!!!!!!!!!Ma se siamo 0, con chi stai parlando ? Visioni ? Hai preso le tue medicine oggi :D ? Hai pigiato il tasto caps-lock :D :D ?
      • Anonimo scrive:
        Re: LINARI, A LAVORARE
        Guarda che lavorano gia',e lo fanno anche per te
    • Anonimo scrive:
      Dimostra la tua tesi
      - Scritto da: Anonimo

      infatti sono più sicuri Dimostralo, altrimenti sei un troll all' ennesima potenza
      • Anonimo scrive:
        Re: Dimostra la tua tesi
        - Scritto da: Anonimo

        infatti sono più sicuri

        Dimostralo, altrimenti sei un troll all' ennesima
        potenzahttp://news.com.com/2100-1017-238427.html?legacy=cnethttp://www.dgl.com/itinfo/2000/it000326.html
    • Anonimo scrive:
      Re: Open Source == Sicurezza?
      - Scritto da: Anonimo
      Dove sono tutti i fanatici dell' Open Source che
      sostengono da sempre a gran voce che i loro
      prodotti sono i piu sicuri ? :)

      Intanto uno dei maggiori esponenti dell' Open
      Source viene stuprato dai cracker, e non è la
      prima volta :)
      Guarda senza contare il fatto che l'attacco pare non essere andato a buon fine, questo articolo mi sembra sufficientemente esplicativo:http://punto-informatico.it/p.asp?i=53710Notare anche _chi_ è riuscito a trovare il bug.
    • IppatsuMan scrive:
      Re: Open Source == Sicurezza?
      - Scritto da: Anonimo
      Dove sono tutti i fanatici dell' Open Source che
      sostengono da sempre a gran voce che i loro
      prodotti sono i piu sicuri ? :)Non mi risulta che i sostenitori seri dell'Open Source abbiano detto che siano "invulnerabili".
      Intanto uno dei maggiori esponenti dell' Open
      Source viene stuprato dai cracker, e non è la
      prima volta :)
      Vogliamo contare le volte in cui aziende closed source sono state stuprate, sodomizzate, frustate e graffiate?Avanti, siamo seri!
    • Anonimo scrive:
      Re: Open Source == Sicurezza?
      No. Open Source == sicurezza di eseguire il codice che hai potuto effettivamente leggere e compilareOpen Source == sicurezza che il codice che stai eseguendo è virus/trojan freeOpen Source == sicurezza di poter cambiare/estendere le funzionalità del programma modificando il codiceOpen Source == sicurezza di poter prendere provvedimenti non appena viene trovato un bugLa sicurezza assoluta la puoi avere solo da un PC spento!- Scritto da: Anonimo
      Dove sono tutti i fanatici dell' Open Source che
      sostengono da sempre a gran voce che i loro
      prodotti sono i piu sicuri ? :)

      Intanto uno dei maggiori esponenti dell' Open
      Source viene stuprato dai cracker, e non è la
      prima volta :)
      • Anonimo scrive:
        Re: Open Source == Sicurezza?
        - Scritto da: Anonimo

        No.

        Open Source == sicurezza di eseguire il codice
        che hai potuto effettivamente leggere e compilare

        Open Source == sicurezza che il codice che stai
        eseguendo è virus/trojan free

        Open Source == sicurezza di poter
        cambiare/estendere le funzionalità del programma
        modificando il codice

        Open Source == sicurezza di poter prendere
        provvedimenti non appena viene trovato un bug

        La sicurezza assoluta la puoi avere solo da un PC
        spento!sarà ma io mi sento più sicuro con le cose che pagopasso troppo tempo con le donne per trovare il tempo per modificare il codice come fanno i linari in cantinaquindi preferisco windows
        • Anonimo scrive:
          Re: Open Source == Sicurezza?
          - Scritto da: Anonimo
          - Scritto da: Anonimo

          No.

          Open Source == sicurezza di eseguire il

          codice che hai potuto effettivamente

          leggere e compilare

          Open Source == sicurezza che il codice

          che stai eseguendo è virus/trojan free

          Open Source == sicurezza di poter

          cambiare/estendere le funzionalità

          del programma modificando il codice

          Open Source == sicurezza di poter

          prendere provvedimenti non appena

          viene trovato un bug

          La sicurezza assoluta la puoi avere

          solo da un PC spento!
          sarà ma io mi sento più sicuro con le
          cose che pago
          passo troppo tempo con le donne per
          trovare il tempo per modificare il codice
          come fanno i linari in cantinaCapisco il problema di uno che non riesce ad andare con le donne senza pagare, ma guarda che le cose nella vita non vanno sempre cosi', dai coraggio...
          quindi preferisco windows Buon per te, anche se non capisco cosa centra con il discorso, visto che c'e' abbondanza di distribuzioni a pagamento che offrono anche ditte come redhat.
          • Giambo scrive:
            Re: Open Source == Sicurezza?
            - Scritto da: Anonimo

            sarà ma io mi sento più sicuro con le

            cose che pago


            passo troppo tempo con le donne per

            trovare il tempo per modificare il codice

            come fanno i linari in cantina

            Capisco il problema di uno che non riesce ad
            andare con le donne senza pagare, ma guarda che
            le cose nella vita non vanno sempre cosi', dai
            coraggio...(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
        • Giambo scrive:
          Re: Open Source == Sicurezza?
          - Scritto da: Anonimo
          sarà ma io mi sento più sicuro con le cose che
          pagoOh, se vuoi ti mando il numero del mio conto corrente e puoi versarmi qualche soldino. Se non ci si aiuta tra di noi, frequentatori di PI ...
        • Anonimo scrive:
          Re: Open Source == Sicurezza?
          Ti assicuro che si puo' usare software OS con profitto anche senza avere una cantina e senza modificarlo personalmente (non e' che si sia tutti programmatori a sto mondo)
    • Anonimo scrive:
      Re: Open Source == Sicurezza?
      - Scritto da: Anonimo
      Dove sono tutti i fanatici dell' Open Source che
      sostengono da sempre a gran voce che i loro
      prodotti sono i piu sicuri ? :)

      Intanto uno dei maggiori esponenti dell' Open
      Source viene stuprato dai cracker, e non è la
      prima volta :)
      Sono piu' sicuri, non é la prima volta, ma di certo sono meno le volte di quelle di windows e affini visto che li bucano un giorno si e uno no, e non perche' nel giorno no e' sicuro ma perché nel giorno no si riposano.Ora rosica, e vai a fare una scansione antivirus e ad installare altri 2 o 3 firewall, e dovrebbero essere giusto giusto passati 4 anni dalla scoperta di una vulnerabilita' prova a vedere quando esce la patch, 4 anni son pochi =|
Chiudi i commenti