Copyright UE, Libro Bianco in bianco

Rinviato il rapporto di Bruxelles sul diritto d'autore. E con la scadenza del mandato dell'attuale Commissione alle porte, quel che resta sono le rimostranze e le proposte dei cittadini

Roma – Il Libro bianco sul diritto d’autore previsto dall’UE potrebbe non vedere mai le stampe: troppo poco ambizioso per alcuni, troppo difficile trovare una linea di incontro tra i diversi interessi contrastanti per altri.

Il rapporto che dovrebbe contenere la revisione del quadro normativo comunitario in materia di diritto d’autore era atteso già per luglio: tuttavia è stato rinviato ad una seconda revisione, rimandandone l’approvazione a dopo settembre. Sembra essere stata proprio Neelie Kroes, responsabile per l’agenda digitale, a guidare l’opposizione (tra cui spicca anche il commissario europeo per la ricerca Máire Geoghegan-Quinn): sembra ritenere il testo attuale “non sufficientemente ambizioso”.

Ad essere divulgato , per il momento, è quindi solo un rapporto che sintetizza i risultati principali dell’ ampia consultazione pubblica alla base del libro bianco promossa tra dicembre e marzo scorsi dal titolare comunitario al mercato interno, il francese Michel Barnier.

I contributi raccolti sono oltre 9.500 e sono stati trattati da una squadra di cinquanta funzionari : si tratta di cifre da record, tra le più elevate fatte registrare da una consultazione pubblica europea.

Ciononostante, il lungo ed ambizioso lavoro potrebbe portare solo a questo risultato: ad ottobre scade anche il mandato dell’attuale Commissione e con essa potrebbe anche finire lo sforzo profuso nel Libro bianco sul diritto d’autore .

Per il momento, vale la pena scorrere le tante le questioni su cui i cittadini europei si sono espressi: dal diritto di link all’interoperabilità tra dispositivi. A quanto pare la gran parte dei consumatori europei che hanno partecipato alla consultazione ha denunciato i problemi riscontrati nel fare accesso a determinati servizi online da diversi paesi dell’Unione e le restrizioni geografiche imposte sui contenuti online : la mancanza di un approccio paneuropeo al diritto d’autore e alle relative licenze sembra insomma la principale problematica sollevata dai cittadini.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Maurizio Dallara scrive:
    Quando un audiofilo...
    sente che la Bose parla di prodotti di livello superiore gli si accappona la pelle...
    • Fulmy(nato) scrive:
      Re: Quando un audiofilo...
      - Scritto da: Maurizio Dallara
      sente che la Bose parla di prodotti di livello
      superiore gli si accappona la
      pelle...intendi dire quelle persone disposte a spendere centinaia di euro per un cavo elettrico con una spina Schuko coi contatti placcati oro, e che dopo averla attaccata in una normalissima presa da muro, sostengono di sentire un "netto miglioramento nella risposta delle frequenze, aumento della definizione dell'immagine sonora e una maggiore apertura del suono"?
  • Anonimo scrive:
    Ma guarda caso....
    ....appena viene acquisita da Apple arriva la causa, prima no vero?
    • Etype scrive:
      Re: Ma guarda caso....
      apple insegna :D
    • panda rossa scrive:
      Re: Ma guarda caso....
      - Scritto da: Anonimo
      ....appena viene acquisita da Apple arriva la
      causa, prima no
      vero?Tu detieni il brevetto che trasforma l'acqua in vino.Un'osteria di un paesello sull'appennino sfrutta il tuo brevetto per produrre vino che vende a quei quattro vecchietti del paese.Tu lasci perdere che tanto non saranno quei quattro vecchietti a rovinarti gli affari.Un bel giorno arriva il sig. Tavernello che decide di comprare l'osteria e allargare il giro d'affari in tutta europa.A quel punto tu che detieni il brevetto ti fai sentire.Non mi pare ci sia nulla di male.
      • Etype scrive:
        Re: Ma guarda caso....
        Non solo,considera che Beats è nata nel 2008 ed è più che altro una marca trendy o poco più.Bose invece è nata a metà degli anni '60 da un docente del MIT e si occupava proprio di elettroacustica,una bella differenza tra le 2....
      • bertuccia scrive:
        Re: Ma guarda caso....

        panda rossa

        brevetto

        nulla di male. :sprobabilmente si è invertito il campo magnetico terreste e nessuno ci ha avvisati
        • panda rossa scrive:
          Re: Ma guarda caso....
          - Scritto da: bertuccia

          panda rossa



          brevetto



          nulla di male.

          :s

          probabilmente si è invertito il campo magnetico
          terreste e nessuno ci ha
          avvisatiSe il tuo iphone non si accorge che il campo maghetico terrestre si e' invertito, non prendertela con me.Tutti gli altri smartphone hanno ricevuto notifica e i satelliti si sono immediatamente allineati.Ma forse lo tenevi con la mano sbagliata?
          • bertuccia scrive:
            Re: Ma guarda caso....
            - Scritto da: panda rossa

            Tutti gli altri smartphone hanno ricevuto
            notifica e i satelliti si sono immediatamente
            allineati.esatto, in un mondo che gira alla rovescia, succede anche che i telefoni android e windows funzionano correttamente. (oh noes! un congiuntivo errato!)
          • Etype scrive:
            Re: Ma guarda caso....
            Nel mondo reale gli iphone sono pensati per i bambini di 5 anni e neanche funzionano bene,c'è pure qualche macaco che crede di aver fatto un affarone eh
          • bertuccia scrive:
            Re: Ma guarda caso....
            - Scritto da: Etype

            Nel mondo reale gli iphone sono pensati per i
            bambini di 5 anni e neanche funzionano bene,c'è
            pure qualche macaco che crede di aver fatto un
            affarone ehattento c'è un alieno dietro di tehttp://punto-informatico.it/b.aspx?i=4106684&m=4107757#p4107757PRRRRRRRRRRRR hahaha sei un mito
          • Simone scrive:
            Re: Ma guarda caso....
            - Scritto da: panda rossa
            Se il tuo iphone non si accorge che il campo
            maghetico terrestre si e' invertito, non
            prendertela con
            me.

            Tutti gli altri smartphone hanno ricevuto
            notifica e i satelliti si sono immediatamente
            allineati.

            Ma forse lo tenevi con la mano sbagliata?EH?!
        • aphex_twin scrive:
          Re: Ma guarda caso....
          Aspettavi altre dimostrazioni dell'ipocrisia di PR ? Ormai può dire tutto ed il contrario di tutto che il risultato non cambia , credibilità zero, competenza zero , professionalità zero.Ed é stato piú che dimostrato da lui stesso.
          • Etype scrive:
            Re: Ma guarda caso....
            - Scritto da: aphex_twin
            Ormai può dire tutto ed il contrario di tutto che
            il risultato non cambia , credibilità zero,
            competenza zero , professionalità
            zero.hai appena descritto gli applefan :D
          • aphex_twin scrive:
            Re: Ma guarda caso....
            Eppure le razzate non le dico io.Vuoi un sunto delle chicche di PR ? :)
Chiudi i commenti