Corea, la ronda dei robot secondini

Le carceri si dotano di sistemi di sicurezza decisamente cyberpunk: una sperimentazione mostrata ora anche in un video

Roma – Con un po’ di ritardo rispetto alle aspettative fanno il loro esordio in Corea del Sud i robot-secondini: una novità attesa da novembre scorso e che porta così a concretizzarsi un progetto che vale 600mila euro.

I robot-secondini sono sistemi di sorveglianza che hanno la forma di automi alti un metro e mezzo, pesanti 70 chili e dotati di telecamere, microfono, speaker e sensori in grado di riconoscere comportamenti violenti e avvertire per tempo le guardie umane .

Il loro impiego rientra ancora in una sperimentazione, che si svolgerà per almeno un mese. (C.T.)

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • ZLoneW scrive:
    Re: MegaXXXXXXXta...
    - Scritto da: Enjoy with Us
    Il problema è che le lenti a contatto te le senti
    negli occhi, se ne abusi prima o poi il tuo
    occhio ti presenta il contoQuesto in condizioni normali.Non riesco nemmeno ad immaginare cosa possa succedere a chi indossasse sia le lenti che gli occhiali su un campo di battaglia, ove il ridotto ammiccamento è solo l'ultimo e più trascurabile dei problemi...
    • krane scrive:
      Re: MegaXXXXXXXta...
      - Scritto da: ZLoneW
      - Scritto da: Enjoy with Us

      Il problema è che le lenti a contatto te

      le senti negli occhi, se ne abusi prima

      o poi il tuo occhio ti presenta il conto
      Questo in condizioni normali.
      Non riesco nemmeno ad immaginare cosa possa
      succedere a chi indossasse sia le lenti che gli
      occhiali su un campo di battaglia, ove il ridotto
      ammiccamento è solo l'ultimo e più trascurabile
      dei problemi...Ma abituarli da piccolissimi ? Chissa' il cervello quanto si adatta !
  • on sia scrive:
    Che XXXXXXXta 2
    Durata della batteria: 20 MINUTI! Possono inventare ciò che vogliono, le vere rivoluzioni avverranno quando troveranno una fonte di energia duratura.
    • Funz scrive:
      Re: Che XXXXXXXta 2
      Impianto sottocutaneo di batteria al litio (3 etti), che torna anche utile a ricaricare l'iphone.Resta da definire dove fare uscire la presa per attaccarsi alla corrente :p
  • Ciccio scrive:
    Re: MegaXXXXXXXta...
    Scusa, non ho capito... che vuol dire "in contesti di ammiccamento ridotto (come nel caso della realtà aumentata)"? L'ammiccamento è il movimento di chiudere gli occhi per un attimo, no? Perché la realtà aumentata dovrebbe farti ammiccare meno del normale?
  • Francesco scrive:
    spero non troppo OT

    ma se invece si iniziasse a guardarsi dentro? a che servono tutti questi giocattolini se poi si e' sempre gli stessi XXXXXXX di tutti i giorni? iniziare a mettersi in discussione, ciascuno per conto proprio, e migliorarsi come persone. Questo e' qualcosa di ben piu' interessante, questo e' Crescere.
  • Nessuno scrive:
    Non proprio comodo
    Indossare le lenti a contatto non è per tutti e non è certo molto comodo. Se poi hai qualche difetto visivo, la vedo male, perché scommetto che queste lenti non le faranno graduate...
  • Nessuno scrive:
    Non proprio comodo
    Indossare le lenti a contatto non è per tutti e non è certo molto comodo. Se poi hai qualche difetto visivo, la vedo male, perché scommetto che queste lenti non le faranno graduate...
Chiudi i commenti