Crescita 2.0, l'Agenda Digitale è legge

Approvato il pacchetto di norme sull'innovazione digitale del Paese, sostenuto dal commissario europeo Neelie Kroes. Attesa la conferma della nomina di Ragosa come direttore dell'Agenzia per l'Italia digitale

Roma – Il Decreto Crescita 2.0, che contiene i provvedimenti relativi all’Agenda Digitale, è stato convertito in legge dello stato italiano: con 295 sì, 78 no e 114 astenuti la Camera dei Deputati ha approvato il maxiemendamento al decreto Sviluppo e, dunque, il capitolo dedicato all’innovazione tecnologica e digitale che il governo guidato da Mario Monti ha delineato per rilanciare i settori vitali della vita pubblica italiana, dalla ricerca scientifica, all’amministrazione, passando per l’economia e la cultura.

Solo qualche giorno fa, con l’annuncio delle dimissioni del Premier, le prospettive di approvazione del decreto erano diventate incerte rispetto alle turbolenze politiche e all’improvviso ingresso nella fase di campagna elettorale che la decisione di Monti ha inevitabilmente generato.

Decisivo l’intervento del commissario UE per l’Agenda digitale Neelie Kroes , la quale, a colpi di tweet , ha allertato l’intero corpo parlamentare nazionale sull’urgenza di giungere all’approvazione di un pacchetto di norme viste come leva per la crescita e per la lotta alla disoccupazione in Italia ed Europa. “L’Italia deve lanciare adesso l’#AgendaDigitale”, recita uno dei cinguetti digitati dal commissario comunitario.

Esprime soddisfazione il ministro per lo Sviluppo economico, Corrado Passera: “Ce l’ha fatta il Governo, ce l’ha fatta il Parlamento: un decreto sicuramente complesso e molto importante. Un tassello di un ampio lavoro, che riguarda l’agenda digitale, le nuove imprese, le infrastrutture, la concorrenza nelle assicurazioni”. “Un lavoro di tanti – continua Passera – che è durato più di un anno, un lavoro fatto con il Parlamento e le imprese, confrontandoci con il meglio di quello che si fa in Europa”.

Entusiasmo è stato manifestato anche da Stefano Parisi, presidente di Confindustria Digitale, secondo il quale la mancata approvazione del decreto avrebbe rappresentato un problema “abbastanza grave”. Permangono dubbi , peraltro espressi anche dal presidente di Confindustria Giorgio Squinzi, sui tempi di attuazione di cui dovrà farsi carico il prossimo esecutivo .

Un nodo fondamentale è ancora da sciogliere, quello della conferma da parte della Corte dei Conti della nomina di Agostino Ragosa come direttore generale dell’Agenzia per l’Italia digitale. Un passaggio fondamentale, dal momento che l’organo di recente costituzione rappresenta un canale fondamentale per la reale attuazione delle norme approvate.

Cristina Sciannamblo

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • stanza 108 scrive:
    quanta mediocrità
    nei commentatori di questo forum.Quella di google è una scelta obbligata, una dichiarazione puramente commerciale, vedrete che in poco tempo torneranno sui loro passi dicendo "Ce lo hanno chiesto gli utenti windows, e noi che siamo bravi e belli ci sforziamo e li accontentiamo".Un po' come ha fatto il berlusca, dicendo prima di non volersi candidare per poi tornare fingendosi salvatore della patria: me l'hanno chiesto gli italiani.E tutti a credere a queste XXXXXXX.Ce lo meritiamo :(
    • libcyborg scrive:
      Re: quanta mediocrità
      Beh...fosse per me google non dovrebbe fare app per apple, visto e considerato che apple vorrebbe far tutto da sola e dice di saperlo fare sempre meglio degli altri....(esempio le mappe..) hahahah!Ovvio che nel caso di windows non fornire app potresti evitare di auto infliggerti del male da solo visto che con wind 8 google potrebbe perdere una certa fetta di mercato che si era conquistata con il suo android os.Ma poi si sa il mercato ci rende nemici ed allo stesso tempo amici per la pelle, anche se di pelle di serpente si tratta. (viscida e che sa rinnovarsi ad ogni camiamento)Per quanto concerne la questione SILVIO beh...basta dire che tutti critichiamo MONTI poi quando il populismo sterile at personam di BERLU riaffiora tutti a piangere....poi non stupiamoci se ci ritroviamo con occhi sgranati a sorridere di fronte a maree di XXXXXXXX che si marturbano violentemente davanti alle vetrine di negozzi apple in attesa di aggiudicarsi un bel pezzo di fenomeno tecnologico da 2 soldi....ops! più di due direi 800!...ma meno fenomenale per giunta.e magari facendone vanto....ed il bello che molti di questi fenomeni mi dicono che android non sanno usarlo perchè troppo difficile da usare!!! (questo è una buona parte del popolo italiano)...lo stesso popolo che ancora non sa come far benzina al self service..-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 16 dicembre 2012 20.05-----------------------------------------------------------
  • Ingiurioso scrive:
    Ma non doveva conquistare il mercato?
    Ma Windows Fonotto non doveva conquistare il mercato? :oMa non avevano detto che Nokia e Windows = mercato distrutto? :'(Accidenti, l'unico mercato distrutto mi sembra il loro. (anonimo)
    • Mario Rossi scrive:
      Re: Ma non doveva conquistare il mercato?
      - Scritto da: Ingiurioso
      Ma Windows Fonotto non doveva conquistare il
      mercato?
      :o

      Ma non avevano detto che Nokia e Windows =
      mercato distrutto?
      :'(

      Accidenti, l'unico mercato distrutto mi sembra il
      loro.
      (anonimo)Proprio a rotoli non sta andando http://www.zdnet.com/microsoft-windows-phone-sales-up-300-percent-7000008089/Fortunatamente non è stata Microsoft a fare una scelta del genere, se avesse sviluppato le applicazioni di Skydrive e Windows Live Mail per Android scommetto che sarebbe stata accusata di concorrenza sleale, per fortuna, invece, questa scelta l'hanno presa quei benefattori di Google, meno male...
  • NON_SONO_SC EMI scrive:
    HANNO RAGIONE
    ... chi perderebbe mai tempo per NULLA ? Per ora l'ecosistema Windows 8 e Windows Phone 8 rappresenta proprio il NULLA. Vedremo tra un anno...
    • rockroll scrive:
      Re: HANNO RAGIONE
      - Scritto da: NON_SONO_SC EMI
      ... chi perderebbe mai tempo per NULLA ? Per ora
      l'ecosistema Windows 8 e Windows Phone 8
      rappresenta proprio il NULLA. Vedremo tra un
      anno...C.V.D. (come volevasi dimostrare).In tempi non sospetti io via avevo detto quale sarebbe stato il flop dei nuovi mirabolanti ecosistemi Winsozz... Ora se pure Google li snobba così, pur avendo tutto l'interesse a diffondersi su di essi, siamo a posto...A proposito, non vedo winari in giro, come mai?
      • CiccioQuant aCiccia scrive:
        Re: HANNO RAGIONE
        Sono impegnati a trasferire le lacrime di disperazione su Skydrive
      • libcyborg scrive:
        Re: HANNO RAGIONE
        FRANCAMENTE non mi semra male l'8 ...forse una buona ragione per far risparmiare qualche soldo ai genitori dei bimbi minkia che hanno optato ad apple a causa della cacata di vista ..........zio bill meno peggio di oscurantismo jobs."APRIAMO" LE FINESTRE E LANCIAMO FUORI LE "MELE".OPEN SOURCE. p)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 16 dicembre 2012 20.43-----------------------------------------------------------
      • Commodore64 scrive:
        Re: HANNO RAGIONE
        - Scritto da: rockroll

        C.V.D. (come volevasi dimostrare).

        In tempi non sospetti io via avevo detto quale
        sarebbe stato il flop dei nuovi mirabolanti
        ecosistemi Winsozz...

        Ora se pure Google li snobba così, pur avendo
        tutto l'interesse a diffondersi su di essi, siamo
        a
        posto...

        A proposito, non vedo winari in giro, come mai?Beh...girando in metropolitana qui a Milano tutti i santi giorni, e osservando la composita fauna di utilizzatori urbani di smartphones, ho notato questo:- Smartphone Windows 7.x o 8 : forse forse 1 su 100, non oltre- Tablet Windows 8 : ZERO !!!!Non per fare una facile battutazza, ma ho idea che al mondo, oggi come oggi, ci siano ben più utilizzatori di giochini dei vecchissimi Home Computers a 8 bit degli anni '80 (anche via simulatori ovvio, non solo su hardware originale) che utilizzatori di device mobile con SO MS Windows.Preoccupante...
    • libcyborg scrive:
      Re: HANNO RAGIONE
      io credo che perdere tempo sia un concetto diverso...il tempo è danaro quindi in maniera inversamente proporzionele al tuo metodo di veduta il sottoscritto ritiene più reditizio non cedere app a concorrenti come APPLE ...di solito tendo ad evitare di consegnare una pistola in mano a chi vuol farmi fuori.cerco quindi piuttosto di aiutare a far crescere chi non minaccia la mia esistenza al punto tale da circondare ed annichilire il mio diretto avversario unendo le forze in una cospirazione reditizia (soprattutto per me) e poi mi stacco dagli altri e continuo da solo lasciando gli altri sempre un passetto indietro.libcyborg.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 16 dicembre 2012 20.26-----------------------------------------------------------
Chiudi i commenti