Crociate antiP2P? No, grazie

Nuove iniziative web per stimolare chi vuole una riforma del diritto d'autore che accolga almeno in parte le promesse di Internet. Dopo 18 mesi le opere siano free

Roma – Aumenta il numero degli italiani contrari alle attuali restrizioni delle normative sul diritto d’autore ed aumentano così le iniziative dedicate a spingere per una riforma pro P2P e più in generale a favore del libero scambio di informazioni.

L’ultima della serie “pone come prioritaria la cessazione delle ostilità da parte dei detentori dei diritti d’autore nei confronti di quelle Comunita P2P che si diano un’autolimitazione nel condividere materiale audiovisivo e musicale tutelato dalla legge sul diritto d’autore .

vedi ScambioEtico.org
(grazie Luigi)

Dei prezzi dei CD parla invece l’ iniziativa del deputato verde Poletti, che chiede la riduzione dell’IVA sui CD al 4 per cento, come già avviene per i libri.
(grazie Matthew)

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Il parere di Raoul Chiesa
    Sull'hackmeeting policitizzato italianohttp://www.lastampa.it/cmstp/rubriche/girata.asp?ID_blog=2&ID_articolo=424
  • MUHAHAHAHAHAHAH scrive:
    Come in tutte le cose.....
    Prima di giudicare perchè non ci andate ?(cylon)
  • frog scrive:
    Proprio non capisco.
    Piccola premessa antitrollHo frequentato per anni diversi centri sociali qui a Torino ,Prinz-Eugen Asilo occupato El-paso l' Albero (chi se lo ricorda?).Non capisco perche' associare un evento che ha a che fare con la tecnica, con la politica, anche se "dalla parte che piace a me".Mi sembra che soprattutto per quello che riguarda il free-soft sia gia abbastanza un terreno minato .Qualcuno mi puo' spiegare?
    • Anonimo scrive:
      Re: Proprio non capisco.
      Semplicemente perchè in ogni cosa che fai c'è un approccio di fondo che ci porterà alla fine a qualcosa.Farò un esempio conosciuto: siccome tutti bevono cocacola essa fa un sacco di soldi e ne ha abbastanza da poter corrompere i governi in sudamerica in modo che non permettano ai sindacati locali di difendere i lavoratori impiegati dalla cocacola (per chi volesse trolleggiare: in rete, in siti anche di avvocati usa, troverete molta documentazione al riguardo, e anche relativa ad atteggiamenti ben peggiori).Quando tu vai in un centro sociale e non in una discoteca lo fai perchè effettui una scelta ben precisa.Quando io uso il software open source, anche.Subire la tecnologia passivamente è il peggior comportamento (a mio avviso) che si può tenere, e credo che sia assolutamente necessario un approccio diverso, e radicale, nell'uso degli strumenti che il progresso ci mette a disposizione. Fingere che la tecnologia (come qualsiasi altra cosa) sia un campo neutro è compiere una bestialità: la tecnologia può essere usata per riempire di telecamere una città e mettere dentro dei ragazzini che scrivevano su un muro, oppure per schedare i gusti sessuali di tutti i cittadini, o ancora per impedire ad una popolazione di vedere siti contro il governo, ecc ecc.Bene, io non voglio trovarmi fianco a fianco con le persone che avvallano o, ancora peggio, contribuiscono all'esistenza di questi sistemi. Per farlo mi devo trovare in luoghi dove so che l'approccio "subiamo" sia meno radicato possibile (il che non vuol dire che non esista), per cui devo creare dei legami che mi permettano di estendere questo mio approccio alla tecnologia anche fuori dalla tecnologia stessa.I luoghi ideali sono quelli che già cercano di trovare (magari non riuscendoci o riuscendoci male) metodi alternativi e non convenzionali di esistenza. Poi se qualcuno preferisce lo smau e sorride meravigliato quando scopre che la sua carta d'identità elettronica con dati riservati è leggibile un po' da chiunque, beh, che viva felice.
      • frog scrive:
        Re: Proprio non capisco.
        CUT
        Quando tu vai in un centro sociale e non in una
        discoteca lo fai perchè effettui una scelta ben
        precisa.
        Quando io uso il software open source, anche.Esatto, ma non e' una scelta politica.Tra i programmatori open, sicuramente tanti non la pensano come me.....ma e' un bene, non un male.
        Subire la tecnologia passivamente è il peggior
        comportamento (a mio avviso) che si può tenere, e
        credo che sia assolutamente necessario un
        approccio diverso, e radicale, nell'uso degli
        strumenti che il progresso ci mette a
        disposizione.Ma per non subire passivamente, bisogna avere un peso.Ed associare questo peso ad una sottocategoria di persone non credo che faccia bene.

        Fingere che la tecnologia (come qualsiasi altra
        cosa) sia un campo neutro è compiere una
        bestialità: la tecnologia può essere usata per
        riempire di telecamere una città e mettere dentro
        dei ragazzini che scrivevano su un muro, oppure
        per schedare i gusti sessuali di tutti i
        cittadini, o ancora per impedire ad una
        popolazione di vedere siti contro il governo, ecc
        ecc.Infatti questo e' un argomento che "torna" all' interno di una manifestazione strutturata cosi'.Linux ed il free soft no.
        Bene, io non voglio trovarmi fianco a fianco con
        le persone che avvallano o, ancora peggio,
        contribuiscono all'esistenza di questi sistemi.Chiunque atilizzi tecnologia e soprattutto software open, potenzialmente puo' farlo.Non e' pero' intrinseco di un programma o dell' informatica in generale.E' qui che voglio arrivare.Se fosse una manifestazione che tratta le implicazioni della tecnologia rispetto alla politica.....ok.Ma se si parla di tecnica la politica, almeno ufficialmente dovrebbe stare fuori, proprio perche' ottimi informatici possono pensare che sia giusto fare cose che a te non piacciono, e rimanere ottimi informatici comunque.
        Per farlo mi devo trovare in luoghi dove so che
        l'approccio "subiamo" sia meno radicato possibile
        (il che non vuol dire che non esista), per cui
        devo creare dei legami che mi permettano di
        estendere questo mio approccio alla tecnologia
        anche fuori dalla tecnologia
        stessa.Stallman e Torvalds la pensano politicamente in maniera sostanzialmente opposta.E guarda un po' te che cosa hanno combinato
        I luoghi ideali sono quelli che già cercano di
        trovare (magari non riuscendoci o riuscendoci
        male) metodi alternativi e non convenzionali di
        esistenza.Vanno benissimo per molte cose (io mi ricordo gli inviti a cena ai vecchietti del quartiere, era bello vedere un nonnino ed un punkettone mangiare e conversare vicini)ma non per l' informatica.Perche' la liberta' informatica riguarda tutti di destra e di sinistra.E non solo.

        Poi se qualcuno preferisce lo smau e sorride
        meravigliato quando scopre che la sua carta
        d'identità elettronica con dati riservati è
        leggibile un po' da chiunque, beh, che viva
        felice.Non sarebbe megli informarlo?Magari cosi' a protestare per questo sarebbero taaaante persone in piu'.Ma se uno non va' ad una manifestazione per via del luogo dove questa si tiene, sicuramente e' un limite suo.....ma non si ottiene il risultato.E si danneggia che slega questo discorso dalla politica.Insomma si fa' il gioco degli "altri".Che ne dici?Saluti.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 31 agosto 2006 13.45-----------------------------------------------------------
  • Anonimo scrive:
    Mi stupisco sempre...
    ...del forum di Punto-Informatico.Non ho capito bene da che genere di gente è frequentato oggi questo sito, ma sono assolutamente certo che un bel po' di anni fa, quando era molto più amatoriale e molto meno invaso di pubblicità, le discussioni erano di livello molto superiore.Cioè: l'hackmeeting vi fa schifo? Pensate che sia una merda fumare marijuana se uno vuole? Non venite! Che problema c'è, mica tutti devono fare tutto. Io ad un sacco di cose non partecipo per scelta. Però mi chiedo: quanto tempo avete da passare dietro alle tastiere senza fare null'altro che stare qui nel forum a dare degli sfigati, drogati, lussuriosi, ecc ecc a tutti quelli che si sbattono per organizzare una cosa? L'hackmeeting è una realtà, da nove anni viene insultato e da nove anni è un appuntamento riconosciuto. Se non piace ci si potrebbe magari sbattere per organizzare qualcosa di diverso, che affronti temi seri invece delle cagate dell'hackmeeting, dove ci possa andare gente seria invece dei drogati dell'hackmeeting, dove possano partecipare liberamente anche quelli con la maglietta "viva il duce" al posto di quei comunisti dell'hackmeeting.Stare qui a trollare su quanto faccia schifo l'hackmeeting dimostra solamente che avete moltissimo tempo da perdere sul forum, che il vostro concetto di uso della rete è trolleggiare, che non siete in grado di proporre qualcosa di alternativo.Anche se andate allo SMAU purtroppo non ve lo state organizzando voi: non sentirete guardando una proiezione in un corso il brivido del "l'ho fatto io". C'è un sacco di gente che non condivide l'hackmeeting, che vomiterebbe in faccia a Torvalds, che crede che Stallman sia un coglione, ma che FA COSE. Molte più cose che scrivere "gnegnegne drogati" come un bambino di 6 anni.
  • Anonimo scrive:
    Se potessi andarci...
    dato che per motivi di lavoro non potro' andarci mi domando se e' stato previsto uno streaming audio (meglio se video) per gli interventi dei vari "guru"..
    • Anonimo scrive:
      Re: Se potessi andarci...
      - Scritto da:
      dato che per motivi di lavoro non potro' andarci
      mi domando se e' stato previsto uno streaming
      audio (meglio se video) per gli interventi dei
      vari
      "guru"..Quali "guru"? :|
  • Anonimo scrive:
    Un pesce blob
    [img]http://www.greenpeace.org/raw/image_full/australia/admin/slideshow-images/deep-sea-life/so-here-the-last-of-the-beauty.jpg[/img]
  • Anonimo scrive:
    Questa NON è mentalità HACKER!
    Troppa politica e pregiudizio verso tutto ciò che in realtà dovrebbero solo ringraziare. Vi porto solo un esempio di un seminario che si terrà questa edizione:"The dark side of GoogleCriticare Google attraverso una disamina della sua storia, la decostruzione degli oggetti matematici che lo compongono, il disvelamento della cultura che incarna significa per noi muovere un attacco alla tecnocrazia.[...]"Questa festa vorrebbero farla passare per incontro dove si parlerà di tecnologia, innovazione, informatica, in realtà mi sembra solo un'ottima scusa per organizzare un'occupazione stile CPA e attaccare "POLITICAMENTE parlando" i vari governi e i vari ideatori delle attuali tecnologie.Questa non è mentalità Hacker mi dispiace.
    • Anonimo scrive:
      Re: Questa NON è mentalità HACKER!
      Chiedilo alla tua mammina.
    • Anonimo scrive:
      Re: Questa NON è mentalità HACKER!
      probabilmente non hai mai partecipato ad un hm, o forse non sai cosa sia un hacklab nella sua veste pratica; mi auguro, tu possa recuperare, ma ti spiego che la visione completa di un "hacker" parte proprio dalla politica, essere un H e pensare come la massa, essere parte del sistema commerciale trainante porta solo ad essere dei perfetti lamer convinti del contrario o credere che si possa essere hacker semplicemente facendo una qualche furbata stile cracker.semplicemente la visione H vuol far si che sempre piu' gente riesca e pansare con la propria testa in qualsiasi occasione, spesso ci limitiamo a studiare qualche argomento di sicurezza informatica per poi usare servizi delle piu' grandi corporation, solo perche sono comode; l'HM vuole "svegliare la gente" e portarti in una situazione psichica tale da essere hacker anche nel gestire la propria vita... perche' non si e' hacker solo davanti ad un pc.saluti flynets
      • Anonimo scrive:
        Re: Questa NON è mentalità HACKER!
        Spiegami, si diventa Hacker fumando Marijuana e appoggiando gruppi politici di sinistra? E non provare a dire che sono luoghi comuni. Questa è la realtà della manifestazione che appoggi. E sinceramente questo è l'unico scopo che vedo in QUESTA manifestazione.
        • Anonimo scrive:
          Re: Questa NON è mentalità HACKER!
          Secondo te per fumare uno spinello ho bisogno di andare ad un hackmeeting?Per favore.Cmq ci sono un sacco di altri seminari interessanti e che toccano temi diversi.Detto questo ogni incontro ha il suo stile, l'hackmeeting è così, coi suoi pregi e i suoi difetti, non capisco questa fregola di insultarlo. Non ci venire e basta no?
      • Anonimo scrive:
        Re: Questa NON è mentalità HACKER!
        - Scritto da:
        l'HM
        vuole "svegliare la gente" e portarti in una
        situazione psichica tale da essere hacker anche
        nel gestire la propria vita... perche' non si e'
        hacker solo davanti ad un
        pc.Potrebbe pure essere interessante, se fosse organizzato al MIT.Purtroppo il livello intellettuale medio dei partecipanti... be'... :|Ad esempio, secondo la tua definizione, ovviamente Linus Torvalds NON e' (attualmente) un hacker :D, visto che e' ben inserito nel "sistema commerciale trainante". Che idea! Potreste invitarlo, cosi' impara a "essere hacker anche nel gestire la sua vita"!(rotfl)
        • Anonimo scrive:
          Re: Questa NON è mentalità HACKER!

          Potrebbe pure essere interessante, se fosse
          organizzato al
          MIT.Gli incontri che organizzano al MIT, sempre che tu ne abbia un'idea, riguardano tutto, anche come fottere soldi alle compagnie telefoniche, e sono sovvenzionati dal MIT stesso, il quale sovvenziona anche squadroni di giovani malvestiti perchè sa che dietro al ribellismo in campo tecnologico spesso si nasconde la genialità, soprattutto se gli si da modo di crescere.
          Purtroppo il livello intellettuale medio dei
          partecipanti... be'... Guarda, io ci andrò. Se per caso ci passi ti invito a discutere con me del mio livello intellettivo.Quello che dovrebbe colpire è invece il livello intellettivo medio che trasuda dai post in questo forum che attaccano l'hackmeeting: la maggior parte contiene una quantità tale di stupidaggini, inesattezze, luoghi comuni e mancano talmente tanto di argomentazioni serie e verificabili che non sono degni di risposta.
          Ad esempio, secondo la tua definizione,
          ovviamente Linus Torvalds NON e' (attualmente) un
          hacker :D, visto che e' ben inserito nel
          "sistema commerciale trainante".Il tuo "attualmente" fra parentesi la dice lunga. Dopodichè c'è chi fa parte del sistema commerciale trainante facendo il leccaculo e chi, come Torvalds, porta da sempra avanti le sue idee e i suoi lavori. Mi sembra abbastanza diverso come approccio.
          Che idea! Potreste invitarlo, cosi' impara a
          "essere hacker anche nel gestire la sua
          vita"!In genere si preferisce invitare Stallman, a dire il vero, come a Bologna.
    • Anonimo scrive:
      Re: Questa NON è mentalità HACKER!
      fonamentalmente la gente che va agli hm sono tutto tranne che "hacker" (ma che significa poi sto termine? roba inventata per sentirsi parte di qualche categoria)ora la monda del momento è criticare google, quindi gli "hacker" che vogliono sentirsi tale lo criticano, ma sta tranquillo che all'hack meeting non trovi UNA persona che capisca qualcosa di informatica, io ci sono stato 2 volte, il 90% della gente che sta la passa la giornata ad installare linux, l'altro 10% lo passa a dare comandi tipo "foo | bar, cat /dev/urandom" e roba simile, mentre il 100% della gente che sta la si fa di canne tutto il giorno oppure mettono musica schifosa che però va di moda tra gli hackeri seminari sono quanto di più orribile e imparziale esista, primo sono tenuti da gente ignorante, secondo sono tenuti con lo scopo di criticare sempre e comunque qualsiasi cosa commerciale, senza nessun motivo (vedi google)vorrei anche parlare del fatto che li c'è solo gente che si ATTEGGIA ad hacker-pseudo-alternativo, ma non vorrei buttare altra acqua sul fuoco, io in due volte che ci sono stato l'unica cosa di cui potevi parlare con uno era di canne oppure di quanto è bello stallman (!!) o di quanto è figo usare linux, belli gli "hacker" italiani vero?
  • Anonimo scrive:
    Pesce Blob
    [img]http://www.greenpeace.org/raw/image_full/australia/admin/slideshow-images/deep-sea-life/so-here-the-last-of-the-beauty.jpg[/img]
  • Anonimo scrive:
    raga' tranquilli c'e' sempre il webit
    per quelli ke "non sono tossici, non sono comunisti, ...." non sono, punto!per quelli a cui interessa solo l'aspetto tecnico e preferiscono demandare ad altri il compito di formulare la "loro" visione etica, politica, etc. per quelli, che si sono bravi tecnici, ma ai quali il commerciale/responsabile puo' far fare di tutto, tanto non hanno coscienza. Anzi no', x loro c'e' la tv....(cylon)
    • Anonimo scrive:
      Re: raga' tranquilli c'e' sempre il webi
      - Scritto da:
      per quelli ke "non sono tossici, non sono
      comunisti, ...." non sono,
      punto!

      per quelli a cui interessa solo l'aspetto tecnico
      e preferiscono demandare ad altri il compito di
      formulare la "loro" visione etica, politica, etc.


      per quelli, che si sono bravi tecnici, ma ai
      quali il commerciale/responsabile puo' far fare
      di tutto, tanto non hanno coscienza. Anzi no', x
      loro c'e' la
      tv....

      (cylon)Straquoto
      • Anonimo scrive:
        Re: raga' tranquilli c'e' sempre il webi
        Il weebbit e' morto dopo essere stato mangiato da smau e dalla logica del denaro... C.v.d.
    • Anonimo scrive:
      Re: raga' tranquilli c'e' sempre il webi
      - Scritto da:
      per quelli a cui interessa solo l'aspetto tecnico
      e preferiscono demandare ad altri il compito di
      formulare la "loro" visione etica, politica, etc.Ti rendi conto, vero, che Linus Torvalds rientra in pieno nella categoria?
      • Anonimo scrive:
        Re: raga' tranquilli c'e' sempre il webi
        Ah tu lo conosci e ci hai parlato di politica? :)Comunque anche fosse, cosa importa? Non esiste solo il kernel di Linus e lui non è un eroe da osannare.
  • drizzt84 scrive:
    Ma basta!
    Ste robe da comunisti sfigati mi fanno ridere.Non sanno ancora dove farlo perche' vogliono oKKupare un edificio a caso per l'occasione :oSono la vergogna degli hacker, ci fanno fare la figura dei pezzenti e anticonformisti per forza :@-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 28 agosto 2006 10.22-----------------------------------------------------------
    • ibmman scrive:
      Re: Ma basta!
      - Scritto da: drizzt84
      Ste robe da comunisti sfigati mi fanno ridere.
      Non sanno ancora dove farlo perche' vogliono
      oKKupare un edificio a caso per l'occasione
      :o
      Sono la vergogna degli hacker, ci fanno fare la
      figura dei pezzenti e antiformisti per forza
      :@Hai percaso bevuto i loro figli? :o
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma basta!
      io che sono un antiFormista ci andro' di scuro, ma forse prima andro' a un corso di italiano...
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma basta!
      Modificato dall' autore il 28 agosto 2006 10.22
      --------------------------------------------------Ci FANNO fare? perche' saresti un hacker tu?(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)www.gilean.forumfree.org
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma basta!
      Non confondere i liberali con i comunisti. Il comunismo non ha niente a che fare con la libertà
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma basta!
        - Scritto da:
        Non confondere i liberali con i comunisti. Il
        comunismo non ha niente a che fare con la
        libertàforse volevi scrivere libertari. I liberali sono oligopolici.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma basta!
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          Non confondere i liberali con i comunisti. Il

          comunismo non ha niente a che fare con la

          libertà

          forse volevi scrivere libertari. I liberali sono
          oligopolici.ma non dire sciocchezze e comprati un buon dizionario, ignorante
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma basta!
        - Scritto da:
        Non confondere i liberali con i comunisti. Il
        comunismo non ha niente a che fare con la
        libertàI liberali che si dichiarano tali, come i Liberals negli USA, Pannella e Radicali in Italia... sono più comunisti dei comunisti ma pronti a dire più cavolate stile Mastella e centristi per nascondersi.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma basta!
      Modificato dall' autore il 28 agosto 2006 10.22
      --------------------------------------------------Pezzenti son quelli come te.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma basta!
      Modificato dall' autore il 28 agosto 2006 10.22
      --------------------------------------------------te ce l' hai drizz tutto in cul!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma basta!
      ma basta cosa? hai qualcosa da proporre di alternativo dove si possano scambiare informazioni e conoscere persone? Dove si possa entrare senza essere già necessariamente qualcuno e ci sono persone disposte a prestarti il loro computer se non lo hai?Beh se la risposta è si ti prego di farcelo sapere !!
  • Anonimo scrive:
    LINUX E OPENSOURCE CAMBIERANNO LA STORIA
    i tempi sono maturi e chi non si adeguera' al pensiero degli hacker e al freesoftware verra' spazzato fuori come una fetecchia di redmond o uno sparagestionali vbil mondo sara' presto libero e gratuito come e' giusto che siaABBASSO L'INFORMATICA COME PROFITTO E DENARO, VIVA GLI HACKER VIVA LINUX E L'OPEN SOOOUUURCEEE!!!(linux)(linux)(linux)
    • Anonimo scrive:
      Re: LINUX E OPENSOURCE CAMBIERANNO LA ST
      Se il futuro sono questi simil-meeting da simil-hacker tossici e frequentatori di centri sociali siamo freschi!Mavaiacaghé!
      • Anonimo scrive:
        Re: LINUX E OPENSOURCE CAMBIERANNO LA ST
        - Scritto da:
        Se il futuro sono questi simil-meeting da
        simil-hacker tossici e frequentatori di centri
        sociali siamo
        freschi!
        Mavaiacaghé!io a roma nel 2000 c'ero, ed era ancora una manifestazione informatica, pian piano i comunisti e ne hanno preso le redini e da libera manifestazione informatica, l'hanno trasfromata in manifestazione politica, be allora abbiano almeno la coerenza di chiamarla festa dell'unità e non più hack-it.saluti
        • Anonimo scrive:
          Re: LINUX E OPENSOURCE CAMBIERANNO LA ST
          - Scritto da:
          io a roma nel 2000 c'ero, ed era ancora una
          manifestazione informatica pian piano i
          comunisti e ne hanno preso le redini e da libera
          manifestazione informatica, l'hanno trasfromata
          in manifestazione politica, be allora abbiano
          almeno la coerenza di chiamarla festa dell'unità
          e non più
          hack-it.E che ci facevi a roma?? ci sei andato giusto perchè faceva figo?? no??raccontami cosa c'è di diverso fra questo hack-it e quello di roma..eri un attivista a roma??
          • Anonimo scrive:
            Re: LINUX E OPENSOURCE CAMBIERANNO LA ST
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            io a roma nel 2000 c'ero, ed era ancora una

            manifestazione informatica pian piano i

            comunisti e ne hanno preso le redini e da libera

            manifestazione informatica, l'hanno trasfromata

            in manifestazione politica, be allora abbiano

            almeno la coerenza di chiamarla festa dell'unità

            e non più

            hack-it.

            E che ci facevi a roma?? ci sei andato giusto
            perchè faceva figo??
            no??

            raccontami cosa c'è di diverso fra questo hack-it
            e quello di
            roma..
            eri un attivista a roma??No, ero con il vecchio Bill e Melinda a distribuire dollaroni in Africa.
          • Anonimo scrive:
            Re: LINUX E OPENSOURCE CAMBIERANNO LA ST
            Ti dirò, ci sarei anche andato, abito vicino a Parma. Ma lo fanno al Mario Lupo. Non è più informatica, è propaganda politica. Se vado al Mario Lupo od un qualsiasi altro centro sociale faccio a pugni.
        • Anonimo scrive:
          Re: LINUX E OPENSOURCE CAMBIERANNO LA ST
          a roma era al forte prenestino, uno dei più grandi centri sociali occupati d'italia. vedi un po' tu.
    • TADsince1995 scrive:
      Re: LINUX E OPENSOURCE CAMBIERANNO LA ST

      Già. Un vero schifo. Queste schifezze non
      c'entrano nulla con l'informatica, danneggiano
      solo il settore propagandando ignoranti fanatici
      politicizzati per
      professionisti.Sono d'accordo, anche se non è sempre così per fortuna. Quando sono andato a Catania a vedere Stallman è stato un incontro pacifico e molto interessante, non proprio un incontro da centro sociale occupato...Anzi, c'erano anche professori e ricercatori presenti.TAD
      • Anonimo scrive:
        Re: LINUX E OPENSOURCE CAMBIERANNO LA ST
        - Scritto da: TADsince1995


        Già. Un vero schifo. Queste schifezze non

        c'entrano nulla con l'informatica, danneggiano

        solo il settore propagandando ignoranti fanatici

        politicizzati per

        professionisti.

        Sono d'accordo, anche se non è sempre così per
        fortuna. Quando sono andato a Catania a vedere
        Stallman è stato un incontro pacifico e molto
        interessante, non proprio un incontro da centro
        sociale
        occupato...

        Anzi, c'erano anche professori e ricercatori
        presenti.

        TADQuelli come te non hanno nemmeno la parvenza di un hacker.Quelli di destra non possono essere haker.
        • Anonimo scrive:
          Re: LINUX E OPENSOURCE CAMBIERANNO LA ST
          - Scritto da:

          - Scritto da: TADsince1995




          Già. Un vero schifo. Queste schifezze non


          c'entrano nulla con l'informatica, danneggiano


          solo il settore propagandando ignoranti
          fanatici


          politicizzati per


          professionisti.



          Sono d'accordo, anche se non è sempre così per

          fortuna. Quando sono andato a Catania a vedere

          Stallman è stato un incontro pacifico e molto

          interessante, non proprio un incontro da centro

          sociale

          occupato...



          Anzi, c'erano anche professori e ricercatori

          presenti.



          TAD

          Quelli come te non hanno nemmeno la parvenza di
          un
          hacker.
          Quelli di destra non possono essere haker.Ecco, appunto. Perchè hacker=criminale=terrorista e quindi i noglobal hanno l'esclusiva.
        • TADsince1995 scrive:
          Re: LINUX E OPENSOURCE CAMBIERANNO LA ST

          Quelli come te non hanno nemmeno la parvenza di
          un
          hacker.Intanto io NON sono di destra... Ma neanche di estrema sinistra.
          Quelli di destra non possono essere haker.Ah sì? Quindi hacker significa essere per forza di sinistra? Mah...TAD
          • Anonimo scrive:
            Re: LINUX E OPENSOURCE CAMBIERANNO LA ST
            - Scritto da: TADsince1995


            Quelli come te non hanno nemmeno la parvenza di

            un

            hacker.

            Intanto io NON sono di destra... Ma neanche di
            estrema
            sinistra.


            Quelli di destra non possono essere haker.

            Ah sì? Quindi hacker significa essere per forza
            di sinistra?
            Mah...

            TADnon cero di destra come te e quegli altri inetti e pezzenti.
        • Anonimo scrive:
          Re: LINUX E OPENSOURCE CAMBIERANNO LA ST
          xkè?
        • Anonimo scrive:
          Re: LINUX E OPENSOURCE CAMBIERANNO LA ST
          xkè?- Scritto da:

          - Scritto da: TADsince1995




          Già. Un vero schifo. Queste schifezze non


          c'entrano nulla con l'informatica, danneggiano


          solo il settore propagandando ignoranti
          fanatici


          politicizzati per


          professionisti.



          Sono d'accordo, anche se non è sempre così per

          fortuna. Quando sono andato a Catania a vedere

          Stallman è stato un incontro pacifico e molto

          interessante, non proprio un incontro da centro

          sociale

          occupato...



          Anzi, c'erano anche professori e ricercatori

          presenti.



          TAD

          Quelli come te non hanno nemmeno la parvenza di
          un
          hacker.
          Quelli di destra non possono essere haker.
    • Anonimo scrive:
      Re: LINUX E OPENSOURCE CAMBIERANNO LA ST
      Entusiasmo infondato e tanta intolleranza.70 anni di oppressione comunista e 200 milioni di morti non insegnano proprio nulla. Eccoli di nuovo con le lame affilate pronti a mettere a ferro e fuoco tutto quello che non è dalla loro parte.byeT.
  • Anonimo scrive:
    Moderatore cannato censura tutti..
    Troppe canne stamattina, eh?
    • Anonimo scrive:
      Re: Moderatore cannato censura tutti..
      - Scritto da:
      Troppe canne stamattina, eh?spero ti querelino per diffamazione.
      • ibmman scrive:
        Re: Moderatore cannato censura tutti..
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Troppe canne stamattina, eh?

        spero ti querelino per diffamazione.Hai giocato a Puppatropoli ultimamente? :o
  • Anonimo scrive:
    E continuate a censurare...
    Pietosi ! Assolutamente pietosi ! Vi rompe che la gente non cada più in queste idiozie "di hacker" ed abbia capito che sono solo stupidaggini e centri sociali con criminali e drogati, ed allora censurate sperando che impedendo di dirlo la gente cambi idea... ehh!
  • Anonimo scrive:
    Se i "developers" di M$ ci andassero...
    imparerebbero l'informatica e farebbero un sistema operativo decente.
    • pippo75 scrive:
      Re: Se i "developers" di M$ ci andassero
      - Scritto da:
      imparerebbero l'informatica e farebbero un
      sistema operativo
      decente.Per il Calcio c'e' la Pinetina.Ad agosto l'Inter vince sempre.Per l'informatica c'e' Redmond.Nel marketing la MS vince sempre.:-)
      • Anonimo scrive:
        Re: Se i "developers" di M$ ci andassero
        - Scritto da: pippo75

        - Scritto da:

        imparerebbero l'informatica e farebbero un

        sistema operativo

        decente.

        Per il Calcio c'e' la Pinetina.
        Ad agosto l'Inter vince sempre.

        Per l'informatica c'e' Redmond.
        Nel marketing la MS vince sempre.

        :-)Peccato che si parlava di SW lo sappiamo che a markette non vi batte nessuno!!!!!(e pare che anche a calcio te la cavi male... mi hai messo praticaticamente da solo il pallone sul dischetto del rigore!) :D :D :D :D :D :D :D
        • pippo75 scrive:
          Re: Se i "developers" di M$ ci andassero


          Peccato che si parlava di SW lo sappiamo che a
          markette non vi batte
          nessuno!!!!!Modestamente, siamo i migliori.Comunque preferisco le utilitarie, le Station Wagon non mi stanno in garage :).

          (e pare che anche a calcio te la cavi male...
          mi hai messo praticaticamente da solo il
          pallone sul dischetto del rigore!)
          :D :D :D :D :D :D :DTanto lo tira Buffon oppure Trezeguet :)
    • Anonimo scrive:
      Re: Se i "developers" di M$ ci andassero
      - Scritto da:
      imparerebbero l'informatica e farebbero un
      sistema operativo
      decente.Ha parlato il Linus dei poveri.Aria trollino.
      • Anonimo scrive:
        Re: Se i "developers" di M$ ci andassero
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        imparerebbero l'informatica e farebbero un

        sistema operativo

        decente.

        Ha parlato il Linus dei poveri.
        Aria trollino.Poveri?Mica buttiamo soldi per le licenze m$
  • Anonimo scrive:
    Che tristezza la vostra censura...
    ..che pensate che censurando potrete far cambiare idea alla maggioranza delle persone e far apparire questo schifo di centri sociali in cui si fanno cose illegali come fossero un bene ?
    • Anonimo scrive:
      Re: Che tristezza la vostra censura...
      - Scritto da:
      ..che pensate che censurando potrete far cambiare
      idea alla maggioranza delle persone e far
      apparire questo schifo di centri sociali in cui
      si fanno cose illegali come fossero un bene
      ?hey, il fascismo è illegale, il comunismo no.
  • Ics-pi scrive:
    Io ci vado
    Vado a cercare la ragazza con la lingua in bocca (anonimo) :$ @^
    • Anonimo scrive:
      Re: Io ci vado
      - Scritto da: Ics-pi
      Vado a cercare la ragazza con la lingua in bocca
      (anonimo) :$
      @^te dovesti andare a PJAERTELOANNÒSAI!!
      • Ics-pi scrive:
        Re: Io ci vado
        E' interessante l'hackit 2006.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 29 agosto 2006 12.48-----------------------------------------------------------
        • Anonimo scrive:
          Re: Io ci vado
          - Scritto da: Ics-pi

          - Scritto da:



          - Scritto da: Ics-pi


          Vado a cercare la ragazza con la lingua in
          bocca


          (anonimo) :$


          @^



          te dovesti andare a PJAERTELOANNÒSAI!!

          Ci vediamo li Alien ;)(rotfl)(rotfl)(rotfl)frequento solo hotel a 5 stelle!
          • Ics-pi scrive:
            Re: Io ci vado
            edit-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 11 settembre 2006 14.15-----------------------------------------------------------
          • Anonimo scrive:
            Re: Io ci vado
            - Scritto da: Ics-pi

            - Scritto da:



            - Scritto da: Ics-pi





            - Scritto da:







            - Scritto da: Ics-pi




            Vado a cercare la ragazza con la lingua in


            bocca




            (anonimo) :$




            @^







            te dovesti andare a PJAERTELOANNÒSAI!!





            Ci vediamo li Alien ;)



            (rotfl)(rotfl)(rotfl)

            frequento solo hotel a 5 stelle!

            Pensavo che frequentassi solo topaie a 5 scroti
            @^Pi hai scambiato x te.
  • Anonimo scrive:
    I moderatori censurano subito,eh?
    Di corsa a censurare perchè non si deve dire la verità che questi meeting sono robaccia da centri sociali, drogati e criminali.
  • Anonimo scrive:
    Ma invece di hackerare....
    non potrebbero usare la loro cucuzza per fare OS o programmi davvero rivoluzionari ??Dove è la loro bravura ? Mi fanno pena...a smontare le cose già inventate è solo spreco di tempo..(linux)
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma invece di hackerare....
      - Scritto da:
      non potrebbero usare la loro cucuzza per fare OS
      o programmi davvero rivoluzionari
      ??

      Dove è la loro bravura ? Mi fanno pena...
      a smontare le cose già inventate è solo spreco
      di
      tempo..(linux)però smontando individuano anche problemi di sicurezza
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma invece di hackerare....
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        non potrebbero usare la loro cucuzza per fare OS

        o programmi davvero rivoluzionari

        ??



        Dove è la loro bravura ? Mi fanno pena...

        a smontare le cose già inventate è solo spreco

        di

        tempo..(linux)

        però smontando individuano anche problemi di
        sicurezzaHanno il cervello smontato dalle droghe, che possono mai smontare ? Quei pochi in questi gruppi che sono in grado davvero di entrare in sistemi protetti e sbloccarli sono dei criminali spesso legati ai terroristi o alla mafia.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma invece di hackerare....

          Hanno il cervello smontato dalle droghe, che
          possono mai smontare ? Quei pochi in questi
          gruppi che sono in grado davvero di entrare in
          sistemi protetti e sbloccarli sono dei criminali
          spesso legati ai terroristi o alla
          mafia.si bravo, torna alla contabilità ora.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma invece di hackerare....
            - Scritto da:

            Hanno il cervello smontato dalle droghe, che

            possono mai smontare ? Quei pochi in questi

            gruppi che sono in grado davvero di entrare in

            sistemi protetti e sbloccarli sono dei criminali

            spesso legati ai terroristi o alla

            mafia.

            si bravo, torna alla contabilità ora.Quanto ti rompe che si dica la verità, eh?Questi "meeting" andrebbero impediti e questi criminali che vi partecipano arrestati.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma invece di hackerare....
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            Hanno il cervello smontato dalle droghe, che


            possono mai smontare ? Quei pochi in questi


            gruppi che sono in grado davvero di entrare in


            sistemi protetti e sbloccarli sono dei
            criminali


            spesso legati ai terroristi o alla


            mafia.



            si bravo, torna alla contabilità ora.

            Quanto ti rompe che si dica la verità, eh?
            Questi "meeting" andrebbero impediti e questi
            criminali che vi partecipano
            arrestati.si bravo... AGGIORNAMENTO il tuo leader l'han impicato 61 anni fa...ora esiste il diritto a ritrovarsi pacificamente.e ora, torna ai tuoi 4 conti...PS: l'amministratore sa cosa vai a guardare in rete...le donnine nude guardale da casa, plz.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma invece di hackerare....

            Questi "meeting" andrebbero impediti e questi
            criminali che vi partecipano arrestati.definizionicriminale é chi compie consapevolmente un atto criminoso chi studia un atto criminoso possibile non é un criminale, se no la scientifica che studia quanta forza occorre per pugnalare, la finanza che studia le concentrazioni azionarie occulte, gli installatori che provano se davvero funziona un sistema di allarme sarebbero criminaliseminatore di odio é chi etichetta indistintamente persone in base a caratteristiche accidentali e non determinanti al fine della classificazione e attribuisce loro comportamenti non accertati o presunte motivazioni a carattere nocivo al fine di invitare a discriminarle e/o perseguitarle
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma invece di hackerare....
            - Scritto da:



            Questi "meeting" andrebbero impediti e questi

            criminali che vi partecipano arrestati.

            definizioni

            criminale é chi compie consapevolmente un atto
            criminoso


            chi studia un atto criminoso possibile non é un
            criminale, se no la scientifica che studia quanta
            forza occorre per pugnalare, la finanza che
            studia le concentrazioni azionarie occulte, gli
            installatori che provano se davvero funziona un
            sistema di allarme sarebbero
            criminali

            seminatore di odio é chi etichetta
            indistintamente persone in base a caratteristiche
            accidentali e non determinanti al fine della
            classificazione e attribuisce loro comportamenti
            non accertati o presunte motivazioni a carattere
            nocivo al fine di invitare a discriminarle e/o
            perseguitarleOh, le definizioni del saggio avvocato dei tossici di sinistra noglobal.. ehhh!La Finanza e la scientifica allora sarebbero gente dei centri sociali che si fa canne ed acidi tutto il giorno "per socializzare" , eh? Sicuro, sicuro.. "Seminatore di odio" .. ohhh.. ma che pena. Chiunque non inneggi al comunismo e santifichi i drogati noglobal è automaticamente il cattivo da abbattere. Perchè è cosa buona e giusta drogarsi, fare orge tutti sballati, uccidersi con l'alcool, portare un bel coltellaccio in tasca e magari una pistola ed ogni tanto ammazzare qualcuno "per socializzare" perchè ci si annoia, eh ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma invece di hackerare....
            Quello che fanno gli altri a te non deve fregare fino al momento in cui non lede i tuoi interessi, quindi se loro vogliono fare una manifestazione del genere che la facciano.Sul fatto di cambiargli il nome xchè sono manifestazioni ridicole e che non sono degli hack challenge ok ci sta, ma non sul fatto che qualcuno dall'alto del suo trono e della sua onnipotenza giudichi quello che fanno gli altri, tra l'altro utilizzando stereotipi xchè non conosce quello di cui si sta parlando.Minchia mi sembra che stiamo tornando ai tempi del duce...Vi ricordo che è stato appeso a testa in giu in pubblica piazza, per caso volete fare la stessa fine?Giusto per finire e per farti capire quali stereotipi stai usando...Mai stato all'Alcatraz a Milano?Li tutti sanissimi vero?Nessun alcolizzato nessun drogato...A già è vero cambia che quelli son vestiti bene...Mai stato al Rolling Stone?Ho visto più coltelli e botte li dentro che in 6 anni nei centri sociali...Per cui per favore se non sai di cosa parli almeno stai zitto... - Scritto da:

            - Scritto da:






            Questi "meeting" andrebbero impediti e questi


            criminali che vi partecipano arrestati.



            definizioni



            criminale é chi compie consapevolmente un atto

            criminoso





            chi studia un atto criminoso possibile non é un

            criminale, se no la scientifica che studia
            quanta

            forza occorre per pugnalare, la finanza che

            studia le concentrazioni azionarie occulte, gli

            installatori che provano se davvero funziona un

            sistema di allarme sarebbero

            criminali



            seminatore di odio é chi etichetta

            indistintamente persone in base a
            caratteristiche

            accidentali e non determinanti al fine della

            classificazione e attribuisce loro comportamenti

            non accertati o presunte motivazioni a carattere

            nocivo al fine di invitare a discriminarle e/o

            perseguitarle

            Oh, le definizioni del saggio avvocato dei
            tossici di sinistra noglobal..
            ehhh!
            La Finanza e la scientifica allora sarebbero
            gente dei centri sociali che si fa canne ed acidi
            tutto il giorno "per socializzare" , eh? Sicuro,
            sicuro..


            "Seminatore di odio" .. ohhh.. ma che pena.
            Chiunque non inneggi al comunismo e santifichi i
            drogati noglobal è automaticamente il cattivo da
            abbattere. Perchè è cosa buona e giusta drogarsi,
            fare orge tutti sballati, uccidersi con l'alcool,
            portare un bel coltellaccio in tasca e magari una
            pistola ed ogni tanto ammazzare qualcuno "per
            socializzare" perchè ci si annoia, eh
            ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma invece di hackerare....

            Non solo i centri sociali ledono la libertà del
            singolo ma sono fonte di pericoli sociali.in che modo ledono la tua liberta' ?quali pericoli sociali costituiscono per te ?comunque i concussori e i servizi deviati, i secessionisti e i mafiosi sez'altro sono pericoli e ledono le liberta'
            Purtroppo la gente ha memoria corta, i fatti di
            Genova sono stati organizzati dentro i centri
            sociali usando i soldi dei finanziamenti statali
            che purtroppo in Italia i politici elargiscono a
            queste bande di criminali legalizzati.forse ti confondi con gli ultras del calcio, i centri sociali non ricevono finanziamenti, tantomeno statali e in quanto a genova lasciamo perdere, che quello e' stato organizzato da ben altra parte e assai piu' istituzionalein ogni caso dopo 5 anni aspetto ancora la spiegazione sul perche' le forze dell'ordine abbiano lasciato andare i black block e menato le vecchiette di pax christi
            I posti di cui parli con gente armata.. sono gli
            stessi che frequentano i centri sociali, ?!? gente armata ?prove ? certo quando devono sgombrare i celerini classificano come armi i pali per stendere i panni ecc ma lo fanno per avere merce di scambio (tu non mi accusi di violenze, io non ti accuso di armi improprie) ma armi proprie quando mai ?
            il risultato non cambia, sono criminali tutti
            quanti ed andrebbero messi in galera, però avendo
            giudici non conniventi e non noglobal che li
            lascino marcire in carceri che non siano essi
            stessi centri sociali
            ! i giudici dovrebbero essere meno conniventi con i concussori, in quanto a dare del criminale per partito preso, la responsabilita' penale é individuale e le misure che prospetti sono estremiste e repressivetralascio le deliranti considerazioni politiche che dimostrano comunque che di gente fatta ce n'e' anche al di fuori dei CSA
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma invece di hackerare....
            - Scritto da:
            I discorsi da falso moralismo che fai per tentare
            di giustificare dei criminali con cui simpatizzi[CUT INUTILE ACCOZZAGLIA DI IDIOZIE]


            si bravo, salutami il busto del Duce che hai in salotto...
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma invece di hackerare....
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            I discorsi da falso moralismo che fai per
            tentare

            di giustificare dei criminali con cui simpatizzi
            [CUT INUTILE ACCOZZAGLIA DI IDIOZIE]





            si bravo, salutami il busto del Duce che hai in
            salotto...Sei fissato con Mussolini. Non è che sei tu un elettore delle destre estremiste tanto simili a rifondazione comunista ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma invece di hackerare....
            Chi OCCUPA un edificio e' un criminale!- Scritto da:



            Questi "meeting" andrebbero impediti e questi

            criminali che vi partecipano arrestati.

            definizioni

            criminale é chi compie consapevolmente un atto
            criminoso


            chi studia un atto criminoso possibile non é un
            criminale, se no la scientifica che studia quanta
            forza occorre per pugnalare, la finanza che
            studia le concentrazioni azionarie occulte, gli
            installatori che provano se davvero funziona un
            sistema di allarme sarebbero
            criminali

            seminatore di odio é chi etichetta
            indistintamente persone in base a caratteristiche
            accidentali e non determinanti al fine della
            classificazione e attribuisce loro comportamenti
            non accertati o presunte motivazioni a carattere
            nocivo al fine di invitare a discriminarle e/o
            perseguitarle
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma invece di hackerare....
            - Scritto da:
            Chi OCCUPA un edificio e' un criminale!no, chi NON PAGA LE TASSE è un criminale!
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma invece di hackerare....
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Chi OCCUPA un edificio e' un criminale!

            no, chi NON PAGA LE TASSE è un criminale!Allora gli elettori di sinistra "furbi" sono i primi.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma invece di hackerare....

          Hanno il cervello smontato dalle droghe, che
          possono mai smontare ? Quei pochi in questi
          gruppi che sono in grado davvero di entrare in
          sistemi protetti e sbloccarli sono dei criminali
          spesso legati ai terroristi o alla
          mafia.molti hanno il cervello smontato dai luoghi comuni e dal conformismo ed é peggio la mafia e il terrorismo in genere si legano più volentieri con chi i sistemi li blinda
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma invece di hackerare....
            - Scritto da:


            Hanno il cervello smontato dalle droghe, che

            possono mai smontare ? Quei pochi in questi

            gruppi che sono in grado davvero di entrare in

            sistemi protetti e sbloccarli sono dei criminali

            spesso legati ai terroristi o alla

            mafia.

            molti hanno il cervello smontato dai luoghi
            comuni e dal conformismo ed é peggio


            la mafia e il terrorismo in genere si legano più
            volentieri con chi i sistemi li
            blindaSì, sicuro e le vecchiette con il bastone fanno le rapine.. ma per favore !
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma invece di hackerare....

            Sì, sicuro e le vecchiette con il bastone
            fanno le rapine.. ma per favore !le vecchiette con il bastone no, ma i managers con la cravatta si' !
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma invece di hackerare....
            - Scritto da:



            Sì, sicuro e le vecchiette con il bastone

            fanno le rapine.. ma per favore !

            le vecchiette con il bastone no, ma i managers
            con la cravatta si'
            !Ah, quelli di Unipol ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma invece di hackerare....
            - Scritto da:

            - Scritto da:






            Sì, sicuro e le vecchiette con il bastone


            fanno le rapine.. ma per favore !



            le vecchiette con il bastone no, ma i managers

            con la cravatta si'

            !

            Ah, quelli di Unipol ? tutti quelli che danneggiano i dipendenti per risparmiare, qualunque gruppo dirigano
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma invece di hackerare....
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:









            Sì, sicuro e le vecchiette con il bastone



            fanno le rapine.. ma per favore !





            le vecchiette con il bastone no, ma i managers


            con la cravatta si'


            !



            Ah, quelli di Unipol ?

            tutti quelli che danneggiano i dipendenti per
            risparmiare, qualunque gruppo
            diriganoAllora i sacri templi della sinistra come Unipol e Coop sono ai primi posti...
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma invece di hackerare....

          Hanno il cervello smontato dalle droghe, che
          possono mai smontare ? Quei pochi in questi
          gruppi che sono in grado davvero di entrare in
          sistemi protetti e sbloccarli sono dei criminali
          spesso legati ai terroristi o alla
          mafia.azz, la fiera dei luoghi comuni eh? :-)
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma invece di hackerare....
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          non potrebbero usare la loro cucuzza per fare
          OS


          o programmi davvero rivoluzionari


          ??





          Dove è la loro bravura ? Mi fanno pena...


          a smontare le cose già inventate è solo
          spreco


          di


          tempo..(linux)



          però smontando individuano anche problemi di

          sicurezza

          Hanno il cervello smontato dalle droghe, che
          possono mai smontare ? Quei pochi in questi
          gruppi che sono in grado davvero di entrare in
          sistemi protetti e sbloccarli sono dei criminali
          spesso legati ai terroristi o alla
          mafia.gettalaif
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma invece di hackerare....

          Hanno il cervello smontato dalle droghe, che
          possono mai smontare ? Quei pochi in questi
          gruppi che sono in grado davvero di entrare in
          sistemi protetti e sbloccarli sono dei criminali
          spesso legati ai terroristi o alla
          mafia.hai dimenticato i communisti
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma invece di hackerare....
      allo stesso modo si potrebbe dire: invece di postare commenti inutili, non potresti organizzare appuntamenti con gente che da alla parola costruttivo lo stesso significato che gli dai te ?
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma invece di hackerare....
      Se leggessi, invece di parlare a vanvera, vedrai che durante i seminari verranno presentati progetti opensource come ad esempio "Soma"...ma forse chiedo troppo... leggere...bah
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma invece di hackerare....
        - Scritto da:
        Se leggessi, invece di parlare a vanvera, vedrai
        che durante i seminari verranno presentati
        progetti opensource come ad esempio
        "Soma"...

        ma forse chiedo troppo... leggere...bahE "Gomorra" no ?
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma invece di hackerare....
          - Scritto da:
          E "Gomorra" no ?Torna al meeting CL, che e' meglio ....
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma invece di hackerare....
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            E "Gomorra" no ?

            Torna al meeting CL, che e' meglio ....I sudditi di Casini hanno fatto la bua a Rutelli e soci ed allora adesso sono considerati cattivi ? Mah!Non sono cattolico nè cristiano. Credo in Dio e non sono comunista. Pensa te.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma invece di hackerare....
            - Scritto da:
            I sudditi di Casini hanno fatto la bua a Rutelli
            e soci ed allora adesso sono considerati cattivi
            ?
            Mah!Non cattivi, non parlo di loro, parlo di te che fai ironia sul forum. Soma = http://www.somasuite.org/Informati prima di criticare il lavoro della gente.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma invece di hackerare....
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            I sudditi di Casini hanno fatto la bua a Rutelli

            e soci ed allora adesso sono considerati cattivi

            ?

            Mah!

            Non cattivi, non parlo di loro, parlo di te che
            fai ironia sul forum.


            Soma = http://www.somasuite.org/

            Informati prima di criticare il lavoro della
            gente.Lavoro... parola grossa. Codici rubacchiati da dentro le aziende e resi "open source" per mitizzarli e poi rivendere le licenze "custom" ... la classica truffa stile Linux.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma invece di hackerare....

            Lavoro... parola grossa. Codici rubacchiati da
            dentro le aziende e resi "open source" per
            mitizzarli e poi rivendere le licenze "custom"
            ... la classica truffa stile
            Linux.te l'ho già detto:torna alla contabilità....e all'occhio... l'amministratore sa.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma invece di hackerare....
            - Scritto da: e.

            Lavoro... parola grossa. Codici rubacchiati da
            dentro le aziende e resi "open source" per
            mitizzarli e poi rivendere le licenze "custom"
            ... la classica truffa stile
            Linux.vabene, allora paga e non piagnere se non funziona e non hai pagato il contratto di assistenza...
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma invece di hackerare....
            E quando il codice di Linux sarebbe stato rubacchiato dalle aziende? Ma non fu Microsoft a rilasciare quel capolavoro di Windows '95 giusto un anno prima di OS/2 e proprio durante la join-venture con IBM?
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma invece di hackerare....
            - Scritto da:
            E quando il codice di Linux sarebbe stato
            rubacchiato dalle aziende? Ma non fu Microsoft a
            rilasciare quel capolavoro di Windows '95 giusto
            un anno prima di OS/2 e proprio durante la
            join-venture con
            IBM?Linux è un hack di Unix. Torvalds lavorava nel settore IT in campo Unix quando ha messo insieme i pezzi di Linux scopiazzandoli di sana pianta dagli Unix commerciali dell'epoca, e prendendo le architetture peggiori, monolitiche ed antiquate.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma invece di hackerare....
            hmmm... a me risulta che Torvalds sviluppo Linux partendo dal kernel di Minix e non di Unix. Tra l'altro lo sviluppo risale al periodo del suo dottorato... ma forse mi sbaglio... ma non credo...
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma invece di hackerare....
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            E quando il codice di Linux sarebbe stato

            rubacchiato dalle aziende? Ma non fu Microsoft a

            rilasciare quel capolavoro di Windows '95 giusto

            un anno prima di OS/2 e proprio durante la

            join-venture con

            IBM?

            Linux è un hack di Unix. Torvalds lavorava nel
            settore IT in campo Unix quando ha messo insieme
            i pezzi di Linux scopiazzandoli di sana pianta
            dagli Unix commerciali dell'epoca, e prendendo le
            architetture peggiori, monolitiche ed
            antiquate.Mi pare di capire che stai affermando che il kernel di windows non è monolitico... spero che tu lo stia dicendo per farci ridere tutti
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma invece di hackerare....
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:


            E quando il codice di Linux sarebbe stato


            rubacchiato dalle aziende? Ma non fu
            Microsoft
            a


            rilasciare quel capolavoro di Windows '95
            giusto


            un anno prima di OS/2 e proprio durante la


            join-venture con


            IBM?



            Linux è un hack di Unix. Torvalds lavorava nel

            settore IT in campo Unix quando ha messo insieme

            i pezzi di Linux scopiazzandoli di sana pianta

            dagli Unix commerciali dell'epoca, e prendendo
            le

            architetture peggiori, monolitiche ed

            antiquate.

            Mi pare di capire che stai affermando che il
            kernel di windows non è monolitico... spero che
            tu lo stia dicendo per farci ridere
            tuttiLa comunista wikipedia : http://en.wikipedia.org/wiki/Hybrid_kernel#Hybrid_kernel_example_-_NT_kernelHybrid kernel example - NT kernel[edit]DescriptionThe best known example of a hybrid kernel is the NT kernel inside Windows NT, 2000, XP, 2003, Vista etc. All Windows NT kernel services run in kernel space. The HAL, Executive, and drivers are all also in kernel space. Since NT 4.0, the graphical/printing subsystem (GDI, later GDI+) was also brought into kernel space to improve performance.The lower levels of the architecture are in kernel mode. They consist of the lowest level - the HAL. Then the kernel and drivers which sit between the HAL and the NT executive. The Executive provides the equivalent of microkernel servers but, unlike microkernels, faster interfacing can be used in order to optimize performance.The higher levels of the architecture are in fact in user mode, firstly the Native API which calls routines in the Executive. Above the Native API are system call interfaces providing APIs for different operating systems - Win32 (Win32 API), OS/2 (OS/2 API), POSIX (POSIX API). It is also worth noting that the OS/2 and POSIX APIs are built upon the Win32 API, and not the Native API.[edit]ClassificationMicrosoft uses various terms including macrokernel[1]. The NT kernel is predominantly monolithic (that is kernel mode), structured internally in a similar way to a microkernel, but it is only slightly microkernel due to user mode OS APIs. That has always been the case - even before NT 3.51. Ironically, monolithic kernels normally have graphics/printing in user mode, NT 4.0 and newer contain the GDI (or later GDI+) in kernel mode.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma invece di hackerare....
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:


            E quando il codice di Linux sarebbe stato


            rubacchiato dalle aziende? Ma non fu
            Microsoft
            a


            rilasciare quel capolavoro di Windows '95
            giusto


            un anno prima di OS/2 e proprio durante la


            join-venture con


            IBM?



            Linux è un hack di Unix. Torvalds lavorava nel

            settore IT in campo Unix quando ha messo insieme

            i pezzi di Linux scopiazzandoli di sana pianta

            dagli Unix commerciali dell'epoca, e prendendo
            le

            architetture peggiori, monolitiche ed

            antiquate.

            Mi pare di capire che stai affermando che il
            kernel di windows non è monolitico... spero che
            tu lo stia dicendo per farci ridere
            tuttihttp://www.answers.com/topic/microsoft-windows-ntDevelopmentWhen development started in November 1988, Windows NT (using protected mode) was to be known as OS/2 3.0, the third version of the operating system developed jointly by Microsoft and IBM. In addition to working on three versions of OS/2, Microsoft continued parallel development of the DOS-based and less resource-demanding Windows environment (using real mode). When Windows 3.0 was released in May 1990, it was so successful that Microsoft decided to change the primary application programming interface for the still-unreleased NT OS/2 (as it was then known) from an extended OS/2 API to an extended Windows API. This decision caused tension between Microsoft and IBM, and the collaboration ultimately fell apart. IBM continued OS/2 development alone, while Microsoft continued work on the newly-renamed Windows NT. Though neither operating system would be as immediately popular as Microsoft's DOS or Windows products, Windows NT would eventually be far more successful than OS/2.Microsoft hired a group of developers from Digital Equipment Corporation led by Dave Cutler to build Windows NT, and many elements of the design reflect earlier DEC experience with VMS and RSX-11. The operating system was designed to run on multiple instruction set architectures and multiple hardware platforms within each architecture. The platform dependencies are largely hidden from the rest of the system by a kernel mode module called the HAL.Windows NT's kernel mode code further distinguishes between the "kernel," whose prime purpose is to implement processor-architecture-dependent functions, and the "executive." This has led some writers to refer to the kernel as a microkernel, but the Windows NT kernel does not meet many of the criteria required to be a "microkernel" and this was not the intention of Windows NT's designers. Both the kernel and the executive are linked together into a single loaded module, ntoskrnl.exe; from outside this module there is little distinction between the kernel and the executive. Routines from each are directly callable, as for example from kernel mode device drivers.API sets in the Windows NT family are implemented as subsystems atop the publicly undocumented Native API; it was this that allowed the late adoption of the Windows API. Windows NT was the first operating system to use Unicode internally.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma invece di hackerare....
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:


            E quando il codice di Linux sarebbe stato


            rubacchiato dalle aziende? Ma non fu
            Microsoft
            a


            rilasciare quel capolavoro di Windows '95
            giusto


            un anno prima di OS/2 e proprio durante la


            join-venture con


            IBM?



            Linux è un hack di Unix. Torvalds lavorava nel

            settore IT in campo Unix quando ha messo insieme

            i pezzi di Linux scopiazzandoli di sana pianta

            dagli Unix commerciali dell'epoca, e prendendo
            le

            architetture peggiori, monolitiche ed

            antiquate.

            Mi pare di capire che stai affermando che il
            kernel di windows non è monolitico... spero che
            tu lo stia dicendo per farci ridere
            tuttihttp://talkback.zdnet.com/5208-1009-0.html?forumID=1&threadID=16976&messageID=337050&start=22NT has a modified microkernel.Even Wikipedia states this.http://en.wikipedia.org/wiki/Kernel_(computer_science)#Hybrid_kernels_.28aka_mo dified_microkernels.29A better article.http://www.byte.com/art/9401/sec8/art2.htmNT also loads its modular components into memory, but runs them in kernel space vs user space like linux. This is why the Windows kernel is faster. And when it doesn't need them in memory anymore, the NT kernel unloads them to free up resources to do other things. Linux doesn't do this. Also in order to run components in kernel space with linux, they must be part of the monolithic kernel. Not only is linux slower, it is less flexible on the fly. Now you know why they want the source code of the drivers from the factory so they can put run them in kernel space. Otherwise they have to load the factory supplied binaries in user space.You are thinking of the middleware, not the kernel. The middleware is more modular than Windows which also slows down linux. An integrated system runs faster, but is harder to fix. When Windows gets a fatal error it is due to a faulty device driver that is running in kernel space. If the application screws up, I just kill it and relaunch it. And you will reboot both systems if you hang the kernel or the middleware.Modified microkernels are great for multirole computers that will be used in a production enviroment. They are a Godsend for the desktop. AIX, HP-UX, Irix, Minix, Sun, NT, Mach/MacOS. VxWorks is a mini microkernel (The ultimate microkernel). By the way, VxWorks is just as competitive as linux on embedded devices. It is smaller and faster and is also on the Mars Rover.Monolithic kernels are great for simplified appliances and low cost. Linux, BSDs.You should do yourself a favor and quit reading openFUD.;)Posted by: osreinstall Posted on: 01/24/06
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma invece di hackerare....
            Si, la teoria è quella. Ma le schermate blu per ogni driver che si blocca (che dovrebbe girare in user-mode dato l'hybrid model) restano...Il post originale, poi, parlava di Windows '95 e non NT... sai quelle cose strane chiamate VxD...
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma invece di hackerare....
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:


            E quando il codice di Linux sarebbe stato


            rubacchiato dalle aziende? Ma non fu
            Microsoft
            a


            rilasciare quel capolavoro di Windows '95
            giusto


            un anno prima di OS/2 e proprio durante la


            join-venture con


            IBM?



            Linux è un hack di Unix. Torvalds lavorava nel

            settore IT in campo Unix quando ha messo insieme

            i pezzi di Linux scopiazzandoli di sana pianta

            dagli Unix commerciali dell'epoca, e prendendo
            le

            architetture peggiori, monolitiche ed

            antiquate.

            Mi pare di capire che stai affermando che il
            kernel di windows non è monolitico... spero che
            tu lo stia dicendo per farci ridere
            tuttihttp://kerneltrap.org/node/3239OpenBSD: Monolithic SimplicityPosted by Jeremy on Wednesday, June 2, 2004 - 17:07OpenBSD newsA recent thread on the OpenBSD project's misc@ mailing list discussed why OpenBSD has chosen to stick to a purely monolithic kernel, instead of trying to optimize performance by using kernel modules. As described in the OpenBSD FAQ, the OpenBSD team only supports the GENERIC kernel that is provided with the distribution. Numerous reasons were provided, including security, the ability to fully test, and simplicity.In the recent discussion, Ben Goren explained, "Back in the day, I wasted far more time screwing around with compiling Linux kernels--and the modules were the worst part--than I ever saved by even the more aggressive performance boost. And those loadable modules didn't give me anything in convenience, either; quite the contrary. Ethernet modules refused to load, and more...." OpenBSD creator Theo de Raadt [interview] agreed, replying, "don't worry -- nothing is going to change. Simple is powerful." However, Theo acknowledged that a seperate kernel will likely be provided for SMP support at least to begin with, "even minor uses of locks slow performance a lot, as everyone has noticed by now.."From: Chuck Yerkes [email blocked]To: miscSubject: Why *are* the kernels monolithic?Date: Tue, 1 Jun 2004 22:08:19 -0400I ask in seriousness:Quoting Henning Brauer (lists-openbsd@bsws.de):
            * Alexander Bochmann [email blocked] [2004-06-01 18:08]:

            ...on Sun, May 30, 2004 at 07:03:48PM -0400, Chuck Yerkes wrote:


            (These kernels keep getting bigger and bigger -- do I *need* to


            carry around drivers for 15 SCSI cards and 30ish ethernets on a


            box with SISx3 and no SCSI? But openbsd seems module averse.

            Even if some of the OpenBSD guys don't seem to like

            it, I regularly strip down my kernels (starting from

            GENERIC) to exactly the hardware I have in the system.

            Never tried modules, though.



            I does make some difference, especially on systems

            without all the modern stuff like USB:



            -rw-r--r-- 1 root wheel 2289574 May 11 19:55 /bsd

            -rw-r--r-- 1 root wheel 5075204 May 3 10:32 /bsd.GENERIC

            (That's a 3.5 box.)

            and you gained exactly what from that?
            oh right you save 2 picoseconds of boot time (because you boot so
            often) and save 2 megs of RAM... oh yeahLesse, box with 16MB of RAM and an 8MB Flash it's booting from.I figure I just saved 25% of my flash and ~15% of my RAM. Untrivial.Esp without swap.But I ask a philosophy question, unless everyones got the blow torcheswarmed up and have moved from just propane to adding O2.The OS is capable of loadable kernel modules. And yet, I'd bepressed to name any.While I understand that many of the substructure devices wouldwant to be in the kernel (mii, etc). But *do* we need live driversfor 15+ scsi controllers in RAM?While it's almost moot on a box with 4 or 8GB of RAM, BSD finds itselfoften called on in the embedded market. Fitting a computer into smallspaces for low cost (where a second 4MB of RAM *is* a signif cost) isa great place for BSD. Now these folks aren't using GENERIC anyway,but not having to work for it is a plus.Now FreeBSD modularizes EVERY driver and it's a black art to get thekernel with the right modules ONLY and insane to skip building themin any fashion.Is there a place in between?Does a SPARC 20 NEED to support drivers for xd and xy VME controllers?I had these disks in 1992. They were old then, but they held 370MB(!)each with 2 in a 4U rackspace. We moved them from Sun3 to a Sun4 (12MHzbaby!) on a server.Is there a time, perhaps, to stop adding into a large block ofimmovable memory?Or is it just a lack of motivation to break the kernel into "must haveto start" & "and the rest" drivers?Is it because folks EXPECT that BSD will run on 500MHz+ boxes?The big rack computers don't care. And I've twiddled kernels longenough to debug them myself on the The OS is capable of loadable kernel modules. And yet, I'd be
            pressed to name any.

            While I understand that many of the substructure devices would
            want to be in the kernel (mii, etc). But *do* we need live drivers
            for 15+ scsi controllers in RAM?Probably not, but the cost is low. Compared to the cost of kernel-levelrootkits or the hassle of implementing and maintaing a module system asrobust as a static kernel, very low.
            While it's almost moot on a box with 4 or 8GB of RAM, BSD finds itself
            often called on in the embedded market. Fitting a computer into small
            spaces for low cost (where a second 4MB of RAM *is* a signif cost) is
            a great place for BSD. Now these folks aren't using GENERIC anyway,
            but not having to work for it is a plus.People who are building embedded boxes can modify things to suit theirneeds and should be able to fix things when they break.
            The big rack computers don't care. And I've twiddled kernels long
            enough to debug them myself on the about module phobia or dislike.Then you also know:- How to build a custom kernel that suits you; and either:- How to debug it; or- How to boot with a GENERIC kernel before reporting bugsSo you get to have it both ways anyway.One of the best things about OpenBSD is that it works out of the box. Idon't have to worry about kernel modules not matching my kernel,runtime-loaded kernel rootkits or obscure module dependancy bugs. Ican't recall one occasion where I have /wished/ for a particular driverto be a module.-d
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma invece di hackerare....
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:


            E quando il codice di Linux sarebbe stato


            rubacchiato dalle aziende? Ma non fu
            Microsoft
            a


            rilasciare quel capolavoro di Windows '95
            giusto


            un anno prima di OS/2 e proprio durante la


            join-venture con


            IBM?



            Linux è un hack di Unix. Torvalds lavorava nel

            settore IT in campo Unix quando ha messo insieme

            i pezzi di Linux scopiazzandoli di sana pianta

            dagli Unix commerciali dell'epoca, e prendendo
            le

            architetture peggiori, monolitiche ed

            antiquate.

            Mi pare di capire che stai affermando che il
            kernel di windows non è monolitico... spero che
            tu lo stia dicendo per farci ridere
            tuttihttp://systhread.net/texts/200510kdiff.phpMonolithicA monolithic kernel is one single program that contains all of the code necessary to perform every kernel related task. Most UNIX and BSD kernels are monolithic by default. Recently more UNIX and BSD systems have been adding the modular capability which is popular in the Linux kernel. The Linux kernel started off monolithic, however, it gravitated towards a modular/hybrid design for several reasons. In the monolithic kernel, some advantages hinge on these points: * Since there is less software involved it is faster. * As it is one single piece of software it should be smaller both in source and compiled forms. * Less code generally means less bugs which can translate to fewer security problems.Those points are dependent upon how well the software is written in the first place. It can be assumed that a stable kernel that has modular capability added to it will, of course, grow both in raw software terms and regarding internal communications.Most work in the monolithic kernel is done via system calls. These are interfaces, usually kept in a tabular structure, that access some subsystem within the kernel such as disk operations. Essentially calls are made within programs and a checked copy of the request is passed through the system call. Hence, not far to travel at all.The disadvantages of the monolithic kernel are converse with the advantages. Modifying and testing monolithic systems takes longer than their microkernel counterparts. When a bug surfaces within the core of the kernel the effects can be far reaching. Also, patching monolithic systems can be more difficult (especially for source patching).MicrokernelThe microkernel architecture is very different from the monolithic. In the microkernel, only the most fundamental of tasks are are performed such as being able to access some (not necessarily all) of the hardware, manage memory and coordinate message passing between the processes. Some systems that use microkernels are QNX and the HURD. In the case of QNX and HURD, user sessions can be entire snapshots of the system itself or views as it is referred to. The very essence of the microkernel architecture illustrates some of its advantages: * Maintenance is generally easier. Patches can be tested in a separate instance, then swapped in to take over a production instance. * Rapid development time, new software can be tested without having to reboot the kernel. * More persistence in general, if one instance goes hay-wire, it is often possible to substitute it with an operational mirror.Again, all of the points are making certain assumptions about the code itself. Assuming the code is well formed, those points should stand reasonably well.Most microkernels use a message passing system of some sort to handle requests from one server to another. The message passing system generally operates on a port basis with the microkernel. As an example, if a request for more memory is sent, a port is opened with the microkernel and the request sent through. Once within the microkernel, the steps are similar to system calls.Disadvantages in the microkernel exist however. A few examples are: * Larger running memory footprint * More software for interfacing is required, there is a potential for performance loss (note, the QNX system is extraordinarily fast). * Messaging bugs can be harder to fix due to the longer trip they have to take versus the one off copy in a monolithic kernel. * Process management in general can be very complicated.The disadvantages for microkernels are extremely context based. As an example, they work well for small single purpose (and critical) systems because if not many processes need to run, then the complications of process management are effectively mitigated.Modular/Hybrid KernelsMany traditionally monolithic kernels are now at least adding (if not actively exploiting) the module capability. The most well known of these kernels is the Linux kernel. The modular kernel essentially can have parts of it that are built into the core kernel binary or binaries that load into memory on demand. It is important to note that a code tainted module has the potential to destabilize a running kernel. Many people become confused on this point when discussing microkernels. It is possible to write a driver for a microkernel in a completely separate memory space and test it before going live. When a kernel module is loaded, it accesses the monolithic portion's memory space by adding to it what it needs, therefore, opening the doorway to possible pollution. A few advantages to the modular kernel are: * Faster development time for drivers that can operate from within modules. No reboot required for testing (provided the kernel is not destabilized). * On demand capability versus spending time recompiling a whole kernel for things like new drivers or subsystems. * Faster integration of third party technology (related to development but pertinent unto itself nonetheless).Modules, generally, communicate with the kernel using a module interface of some sort. The interface is generalized (although particular to a given operating system) so it is not always possible to use modules. Often the device drivers may need more flexibility than the module interface affords. Essentially, it is two system calls and often the safety checks that only have to be done once in the monolithic kernel now may be done twice.Some of the disadvantages of the modular approach are: * With more interfaces to pass through, the possibility of increased bugs exists (which implies more security holes). * Maintaining modules can be confusing for some administrators when dealing with problems like symbol differences.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma invece di hackerare....
          hai fatto il battutone, bravo... peccato che quella si chiama SODOMA e no SOMA... (anonimo)
  • Anonimo scrive:
    che cosa triste
    sono andato a vedere un paio di questi eventi: sempre le stesse facce, sempre le stesse persone, sempre argomenti affrontati in modo superficiale, senza avere un quadro completo della situazione o fatto da persone che risultano essere palesemente faziose e non in grado di avere una visione a 360 gradi di quello che dicono.Basta con questa farsa, quando i "veri" hacker italiani parteciperanno a questi eventi? forse mai perche' anche loro si vergognano nel far associare il proprio nome a cose del genere.
    • Anonimo scrive:
      Re: che cosa triste
      - Scritto da:
      sono andato a vedere un paio di questi eventi:
      sempre le stesse facce, sempre le stesse persone,
      sempre argomenti affrontati in modo superficiale,
      senza avere un quadro completo della situazione o
      fatto da persone che risultano essere palesemente
      faziose e non in grado di avere una visione a 360
      gradi di quello che
      dicono.
      Basta con questa farsa, quando i "veri" hacker
      italiani parteciperanno a questi eventi? forse
      mai perche' anche loro si vergognano nel far
      associare il proprio nome a cose del
      genere.Gia', i veri hackerz... non sono faziosi e si alleano con berlusconi, per riciclare il denaro sporco... BWHAHAHAHAHAma per piacere....
      • Anonimo scrive:
        Re: che cosa triste
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        sono andato a vedere un paio di questi eventi:

        sempre le stesse facce, sempre le stesse
        persone,

        sempre argomenti affrontati in modo
        superficiale,

        senza avere un quadro completo della situazione
        o

        fatto da persone che risultano essere
        palesemente

        faziose e non in grado di avere una visione a
        360

        gradi di quello che

        dicono.

        Basta con questa farsa, quando i "veri" hacker

        italiani parteciperanno a questi eventi? forse

        mai perche' anche loro si vergognano nel far

        associare il proprio nome a cose del

        genere.

        Gia', i veri hackerz... non sono faziosi e si
        alleano con berlusconi, per riciclare il denaro
        sporco...
        BWHAHAHAHAHA


        ma per piacere....i veri hacker (come negli altri stati liberali) non si fanno politicizzare, non si raggruppano come una mandria di sfigati, ognuno porta avanti le proprie idee senza doversi sentire IN o OUT in base alla massa di pecoroni che fanno manifestazioni come l'hackit
        • Anonimo scrive:
          Re: che cosa triste
          Straquoto. Non usate nomi che non vi appartengono massa di nullafacenti, sussidi sociali? pedate nel culo!
        • Anonimo scrive:
          Re: che cosa triste
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          sono andato a vedere un paio di questi eventi:


          sempre le stesse facce, sempre le stesse

          persone,


          sempre argomenti affrontati in modo

          superficiale,


          senza avere un quadro completo della
          situazione

          o


          fatto da persone che risultano essere

          palesemente


          faziose e non in grado di avere una visione a

          360


          gradi di quello che


          dicono.


          Basta con questa farsa, quando i "veri" hacker


          italiani parteciperanno a questi eventi? forse


          mai perche' anche loro si vergognano nel far


          associare il proprio nome a cose del


          genere.



          Gia', i veri hackerz... non sono faziosi e si

          alleano con berlusconi, per riciclare il denaro

          sporco...

          BWHAHAHAHAHA





          ma per piacere....

          i veri hacker (come negli altri stati liberali)
          non si fanno politicizzare, non si raggruppano
          come una mandria di sfigati, ognuno porta avanti
          le proprie idee senza doversi sentire IN o OUT in
          base alla massa di pecoroni che fanno
          manifestazioni come
          l'hackitPaesi liberali? negli Stati Uniti meno di cinquant'anni fa cinquantamila omosessuali venivano " curati " con la castrazione forzataFare/produrre cultura politica (le due parole stanno bene anche insieme) ed essere politicizzato sono cose estremamente diverse. "Politicizzato" sarebbe il soggetto di un'accusa che favorirebbe e/o colpirebbe illegalmente qualcosa e/o qualcuno sulla base della sua appartenenza politica, idee, convinzioni ecc.Qui non c'è nulla di illegale ma tutto viene fatto e detto alla luce del sole.
          • Anonimo scrive:
            Re: che cosa triste
            - Scritto da:
            Paesi liberali? negli Stati Uniti meno di
            cinquant'anni fa cinquantamila omosessuali
            venivano " curati " con la castrazione
            forzataquel che si afferma andrebbe documentatoaltrimenti si può far passare tutto e il contrario di tuttoper esempio, secondo fonti attendibili, tu lo dai via gratis in via Roma tutti i venerdì seradimostrami che non è vero
            "Politicizzato" sarebbe il soggetto di un'accusa
            che favorirebbe e/o colpirebbe illegalmente
            qualcosa e/o qualcuno sulla base della sua
            appartenenza politica, idee, convinzioni
            ecc.non direi proprio
            Qui non c'è nulla di illegale ma tutto viene
            fatto e detto alla luce del
            sole.non lo negouna minchiata anche se detta alla luce del sole rimane una minchiata
          • Anonimo scrive:
            Re: che cosa triste
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Paesi liberali? negli Stati Uniti meno di

            cinquant'anni fa cinquantamila omosessuali

            venivano " curati " con la castrazione

            forzataIo l'ho letto anche nel libro di Piergiorgio Odifreddi, Il matematico impertinente. Non so egli dove l'abbia presa 'sta notizia ma non è uno che scrive stranezze
    • Anonimo scrive:
      Re: che cosa triste
      - Scritto da:
      sono andato a vedere un paio di questi eventi:
      sempre le stesse facce, sempre le stesse persone,Ma la tua faccia cambia tutti i giorni?
  • Anonimo scrive:
    "All'HackIt vogliamo solo veri hAcKeRz."
    http://www.hackmeeting.org/index.php?act=faq#faq_6 :| :| :| :| :|
    • Ics-pi scrive:
      Re: "All'HackIt vogliamo solo veri hAcKe
      - Scritto da:
      http://www.hackmeeting.org/index.php?act=faq#faq_6

      :| :| :| :| :| Se non sei un vero hacker resta a casa. All'HackIt vogliamo solo veri hAcKeRz.Un vero hacker per noi e' chi vuole gestire se stesso e la sua vita come vuole lui, e sa (s)battersi per farlo. Anche se non ha mai visto un computer in vita sua.In questa prospettiva sono invitati a partecipare le associazioni, i gruppi e i singoli che che condividono con noi gli ideali espessi dal manifesto :) Quindi anche la ragazza con la lingua in bocca (geek)
      • Anonimo scrive:
        Re: "All'HackIt vogliamo solo veri hAcKe
        Perché, conosci anche ragazze senza lingua in bocca? :D
        • Ics-pi scrive:
          Re: "All'HackIt vogliamo solo veri hAcKe
          - Scritto da:
          Perché, conosci anche ragazze senza lingua in
          bocca?
          :DDai Garson, non sei simpatico 8)Cmq era intenzionale, ed in ogni caso la bocca non era la sua :$
          • Garson Poole scrive:
            Re: "All'HackIt vogliamo solo veri hAcKe
            insinui? :D- Scritto da: Ics-pi

            - Scritto da:

            Perché, conosci anche ragazze senza lingua in

            bocca?

            :D

            Dai Garson, non sei simpatico 8)
            Cmq era intenzionale, ed in ogni caso la bocca
            non era la sua
            :$
  • Anonimo scrive:
    Ma è una roba da centro sociale?
    Io ci andrei anche, ma a leggere il sito mi sembra una roba da centro sociale.Uffa, so già come va a finire! Tutti amici, tutti uguali ma se non sei vestito male, non bevi birra come una fogna e non ti fai uno spinello ogni tanto, non trovi nessuno che ti caga!L'ultima volta che sono andato ad un evento del genere mi hanno tenuto mezza giornata a parlarmi delle pippe mentali che si faceva linus thorvalds nella sua cameretta e, intanto che il tizio spiegava, una tossica faceva il giro a mettere la lingua in bocca ad altri tossici ancora più sfatti di lei. A parte questo quadretto idilliaco, nessuno mi ha fatto vedere questo cazzo di Linux in funzione!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma è una roba da centro sociale?
      i cessi sociali si possono solo limitare a queste cose ormai, perchè hanno capito che altrove nn fanno nulla :D
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma è una roba da centro sociale?
        - Scritto da:
        i cessi sociali si possono solo limitare a queste
        cose ormai, perchè hanno capito che altrove nn
        fanno nulla
        :Din molte zone fanno asili tenuti dalle mamme stesse per bambini a cui i sindaci perbene in giacca e cravatta non riescono ad assicurare un posto nelle strutture pubblichein altre danno un tetto di emergenza dove dormire a gente sfrattatain altre fanno corsi di italiano per stranieriin tutte fanno incontri, conferenze e convegni per non ridursi come chi posta commenti come questi
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma è una roba da centro sociale?
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          i cessi sociali si possono solo limitare a
          queste

          cose ormai, perchè hanno capito che altrove nn

          fanno nulla

          :D

          in molte zone fanno asili tenuti dalle mamme
          stesse per bambini a cui i sindaci perbene in
          giacca e cravatta non riescono ad assicurare un
          posto nelle strutture
          pubblicheSì, vabbè, i salvatori dei bimbi... li crescono a pane e coca.. (e non la coca cola, ovviamente.. quella è "cattiva" ..eh!)
          in altre danno un tetto di emergenza dove dormire
          a gente
          sfrattataFra ladri ci si aiuta...
          in altre fanno corsi di italiano per stranieriI terroristi dovranno pur saper parlare la nostra lingua per fregarci meglio.. eh!
          in tutte fanno incontri, conferenze e convegni
          per non ridursi come chi posta commenti come
          questiEh già, se non ci si droga ci si riduce così... dopo c'è il rischio di ragionare troppo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma è una roba da centro sociale?

            Ma sì, "peace & love" .. "pace e amore" .. i
            dettami del '68... ehhh! Due canne e via, tutti
            amici e socievoli..
            ehh!se tutti quelli che invitano la gente stressata e complessata a rilassarsi fossero tossici, i sert sarebbero pieni di psicologi ma come pazienti e non come operatorima hai la fissa delle canne ? mi sembra che ne sei ossessionato più tu di un rasta che non trova il fumoma chi ti obbliga ? bevi un bicchiere di vino, mangiati un cioccolatino, esci di più col tuo partner, vai a vedere un film comico, ascolta un cd di musica che ti piace, però rilassati(acc sto cominciando a parlare come un genitore, scusa mi sono fatto prendere la mano ;-)
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma è una roba da centro sociale?
            - Scritto da:


            Ma sì, "peace & love" .. "pace e amore" .. i

            dettami del '68... ehhh! Due canne e via, tutti

            amici e socievoli..

            ehh!

            se tutti quelli che invitano la gente stressata e
            complessata a rilassarsi fossero tossici, i sert
            sarebbero pieni di psicologi ma come pazienti e
            non come
            operatori

            ma hai la fissa delle canne ? mi sembra che ne
            sei ossessionato più tu di un rasta che non trova
            il
            fumo
            ma chi ti obbliga ? bevi un bicchiere di vino,
            mangiati un cioccolatino, esci di più col tuo
            partner, vai a vedere un film comico, ascolta un
            cd di musica che ti piace, però
            rilassati


            (acc sto cominciando a parlare come un genitore,
            scusa mi sono fatto prendere la mano
            ;-)E la sindrome dei figli del '68, insegnano alle nuove generazioni come drogarsi meglio... (comunque sono probabilmente più vecchio di te)
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma è una roba da centro sociale?
            - Scritto da:

            - Scritto da:




            Ma sì, "peace & love" .. "pace e amore" .. i


            dettami del '68... ehhh! Due canne e via,
            tutti


            amici e socievoli..


            ehh!



            se tutti quelli che invitano la gente stressata
            e

            complessata a rilassarsi fossero tossici, i sert

            sarebbero pieni di psicologi ma come pazienti e

            non come

            operatori



            ma hai la fissa delle canne ? mi sembra che ne

            sei ossessionato più tu di un rasta che non
            trova

            il

            fumo

            ma chi ti obbliga ? bevi un bicchiere di vino,

            mangiati un cioccolatino, esci di più col tuo

            partner, vai a vedere un film comico, ascolta un

            cd di musica che ti piace, però

            rilassati





            (acc sto cominciando a parlare come un genitore,

            scusa mi sono fatto prendere la mano

            ;-)

            E la sindrome dei figli del '68, insegnano alle
            nuove generazioni come drogarsi meglio...
            (comunque sono probabilmente più vecchio di
            te)ci risiamo ancora con gli stupefacenti ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma è una roba da centro sociale?
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:






            Ma sì, "peace & love" .. "pace e amore" .. i



            dettami del '68... ehhh! Due canne e via,

            tutti



            amici e socievoli..



            ehh!





            se tutti quelli che invitano la gente
            stressata

            e


            complessata a rilassarsi fossero tossici, i
            sert


            sarebbero pieni di psicologi ma come pazienti
            e


            non come


            operatori





            ma hai la fissa delle canne ? mi sembra che ne


            sei ossessionato più tu di un rasta che non

            trova


            il


            fumo


            ma chi ti obbliga ? bevi un bicchiere di vino,


            mangiati un cioccolatino, esci di più col tuo


            partner, vai a vedere un film comico, ascolta
            un


            cd di musica che ti piace, però


            rilassati








            (acc sto cominciando a parlare come un
            genitore,


            scusa mi sono fatto prendere la mano


            ;-)



            E la sindrome dei figli del '68, insegnano alle

            nuove generazioni come drogarsi meglio...

            (comunque sono probabilmente più vecchio di

            te)


            ci risiamo ancora con gli stupefacenti ?Quelli li usano gli elettori di sinistra prima di tutti, tanto è che vogliono legalizzarli per farli prendere a tutti come caramelle, come se poi adesso il consumo di droghe non fosse sufficientemente elevato... oramai la coca la prendono pure i bambini.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma è una roba da centro sociale?

            ... oramai la coca la prendono pure i bambini.ma dove li mandano i figli ?!? chiamo il telefono azzurro !
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma è una roba da centro sociale?
      Di la verità, ti brucia che la 'tossica' non ti abbia neanche cagato di striscio... :D
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma è una roba da centro sociale?
        - Scritto da:
        Di la verità, ti brucia che la 'tossica' non ti
        abbia neanche cagato di striscio...
        :Dfigurati, una lingua in bocca da una tossica, ... chissà che che tipo di virus patogeni le avevano colonizzato il cavo orale.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma è una roba da centro sociale?
      Vai all'hack meeting che si tiene in Belgio e Olanda e poi ne riparliamo.Lì si che c'è di tutto di più.Dalle tecniche di coltivazione dei gerani applicati alla canapa, agli scassinatori di serrature, i fabbricatori di bombe e sostanze varie, l'hacking informatico in tutte le sue forme, l'intrusione nelle reti wireless, e perfino i dispositivi nascondi targa per auto e moto per evitare gli autovelox.Cultura underground in tutte le sue forme.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma è una roba da centro sociale?
        - Scritto da:
        Vai all'hack meeting che si tiene in Belgio e
        Olanda e poi ne
        riparliamo.

        Lì si che c'è di tutto di più.

        Dalle tecniche di coltivazione dei gerani
        applicati alla canapa, agli scassinatori di
        serrature, i fabbricatori di bombe e sostanze
        varie, l'hacking informatico in tutte le sue
        forme, l'intrusione nelle reti wireless, e
        perfino i dispositivi nascondi targa per auto e
        moto per evitare gli
        autovelox.

        Cultura underground in tutte le sue forme.Praticamente sono tutti i figliocci di Bin Laden che aderiscono ad Al Qaeda...
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma è una roba da centro sociale?

          Praticamente sono tutti i figliocci di Bin Laden
          che aderiscono ad Al
          Qaeda...ussignor...il filoTG4 ci mancava proprio...
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma è una roba da centro sociale?
            - Scritto da:

            Praticamente sono tutti i figliocci di Bin Laden

            che aderiscono ad Al

            Qaeda...

            ussignor...
            il filoTG4 ci mancava proprio...Veramente seguo il TG3 e TG di Sky, su Al Qaeda bisogna tenersi aggiornati dalle fonti più amiche...
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma è una roba da centro sociale?
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            Praticamente sono tutti i figliocci di Bin
            Laden


            che aderiscono ad Al


            Qaeda...



            ussignor...

            il filoTG4 ci mancava proprio...

            Veramente seguo il TG3 e TG di Sky, su Al Qaeda
            bisogna tenersi aggiornati dalle fonti più
            amiche...allora chiedi alla cia
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma è una roba da centro sociale?

          Praticamente sono tutti i figliocci di Bin Laden
          che aderiscono ad Al
          Qaeda...forse é solo gente che vuole imparare a ragionare con la propria testa e non usare etichette e concetti dettati da altri
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma è una roba da centro sociale?
            - Scritto da:


            Praticamente sono tutti i figliocci di Bin Laden

            che aderiscono ad Al

            Qaeda...

            forse é solo gente che vuole imparare a ragionare
            con la propria testa e non usare etichette e
            concetti dettati da altriChe è, una barzelletta ? I centri sociali sono una costola dei partiti di sinistra, di quelli più estremi poi. Ora gli esponenti sono in Parlamento grazie a questa pseudo-maggioranza di sinistra a prendersi un 20mila euro al mese (poverini) di stipendio e la pensione a vita... Eh sì, proprio gente che ragiona con la propria testa...
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma è una roba da centro sociale?



            Praticamente sono tutti i figliocci di Bin
            Laden


            che aderiscono ad Al


            Qaeda...



            forse é solo gente che vuole imparare a
            ragionare

            con la propria testa e non usare etichette e

            concetti dettati da altri

            Che è, una barzelletta ? I centri sociali sono
            una costola dei partiti di sinistra, di quelli
            più estremi poi. Ora gli esponenti sono in
            Parlamento grazie a questa pseudo-maggioranza di
            sinistra a prendersi un 20mila euro al mese
            (poverini) di stipendio e la pensione a vita...


            Eh sì, proprio gente che ragiona con la propria
            testa...1) stavamo parlando dei meeting tecnologici autogestiti europei in generale2) il fatto che i centri sociali ospitino una manifestazione non inficia di per se il valore della manifestazione (che può anche essere infimo ma per altri motivi)3) lo stipendio dei parlamentari e la loro collocazione sono off topic, in quanto a estremismo di parlamentari poi sono estremisti quelli che hanno messo le bombe anche se li appoggiano le banche sai ? e poi mi sa che sono ben distribuiti nell'arco parlamentare4) non credo sia colpa dei centri sociali se la padan junghend o i giovani turchini non organizzano tali manifestazioni(ma gente di dx seria su altri temi fa molto: ho letto atti di convegni su economia e moneta tenuti da circoli tricolori e li ho trovati istruttivi e interessanti, non li ho boicottati)5) chi fornisce uno strumento per esercitare una libertà anche contro chi lo ha messo a disposizione, anche se promuove una sua visione del mondo, mi rende più libero di chi me lo nega con vari pretesti
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma è una roba da centro sociale?
        - Scritto da:
        Vai all'hack meeting che si tiene in Belgio e
        Olanda e poi ne
        riparliamo.

        Lì si che c'è di tutto di più.

        Dalle tecniche di coltivazione dei gerani
        applicati alla canapa, agli scassinatori di
        serrature, i fabbricatori di bombe e sostanze
        varie, l'hacking informatico in tutte le sue
        forme, l'intrusione nelle reti wireless, e
        perfino i dispositivi nascondi targa per auto e
        moto per evitare gli
        autovelox.

        Cultura underground in tutte le sue forme .
        e che figata!c'era un tipoun paio di anni fa (?)che apriva una safelock a combinazionein una 10na di minuti, senza usare aggeggi tipo questo:[img]http://web.mit.edu/kvogt/www/images/safeopen_large.png[/img]http://web.mit.edu/kvogt/www/safecracker.html( prego, gli ignoranti notino da dove proviene la pagina, prima di scazzare ) :| :o :o :oyeah! 8) (anche per i commenti su questo forum) si può proprio dire che noi italinji facciamo skifo a confronto!
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma è una roba da centro sociale?
          - Scritto da:
          - Scritto da:

          Vai all'hack meeting che si tiene in Belgio e

          Olanda e poi ne

          riparliamo.



          Lì si che c'è di tutto di più.



          Dalle tecniche di coltivazione dei gerani

          applicati alla canapa, agli scassinatori di

          serrature, i fabbricatori di bombe e sostanze

          varie, l'hacking informatico in tutte le sue

          forme, l'intrusione nelle reti wireless, e

          perfino i dispositivi nascondi targa per auto e

          moto per evitare gli

          autovelox.



          Cultura underground in tutte le sue
          forme .



          e che figata!
          c'era un tipo
          un paio di anni fa (?)
          che apriva una safelock a combinazione
          in una 10na di minuti, senza usare aggeggi tipo
          questo:
          [img]http://web.mit.edu/kvogt/www/images/safeopen_
          http://web.mit.edu/kvogt/www/safecracker.html
          ( prego, gli ignoranti notino da dove
          proviene la pagina, prima di
          scazzare )

          :| :o :o :o

          yeah! 8) (anche per i commenti su questo forum)
          si può proprio dire che noi italinji facciamo
          skifo a
          confronto!Lavorava per Al Qaeda o per la mafia ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma è una roba da centro sociale?

            Lavorava per Al Qaeda o per la mafia ? MIT ...ignorante.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma è una roba da centro sociale?
            - Scritto da:

            Lavorava per Al Qaeda o per la mafia ?

            MIT
            ...ignorante.= Clinton/Kennedy ... mafia '68...
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma è una roba da centro sociale?
      - Scritto da:
      Io ci andrei anche, ma a leggere il sito mi
      sembra una roba da centro
      sociale.
      Uffa, so già come va a finire! Tutti amici, tutti
      uguali ma se non sei vestito male, non bevi birra
      come una fogna e non ti fai uno spinello ogni
      tanto, non trovi nessuno che ti
      caga!
      L'ultima volta che sono andato ad un evento del
      genere mi hanno tenuto mezza giornata a parlarmi
      delle pippe mentali che si faceva linus thorvalds
      nella sua cameretta e, intanto che il tizio
      spiegava, una tossica faceva il giro a mettere la
      lingua in bocca ad altri tossici ancora più
      sfatti di lei. A parte questo quadretto
      idilliaco, nessuno mi ha fatto vedere questo
      cazzo di Linux in
      funzione!!Appunto, è roba da centro sociale. Gente che con il settore IT non ha nulla a che fare, e chi di questi ci "lavora" fa solo perder tempo a chi lavora davvero...
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma è una roba da centro sociale?

        Appunto, è roba da centro sociale. Gente che con
        il settore IT non ha nulla a che fare, e chi di
        questi ci "lavora" fa solo perder tempo a chi
        lavora
        davvero...io distinguerei le competenze (che sono della persona) dall'attivismo ( che é delle situazioni)se ci sei stato avrai visto diversi ricercatori e addottorati che presentavano i loro paperi e le loro tesi, diversi professionisti che arrivano lì anche dal volontariato cattolico per presentare progetti costruttivi (es: wimax per paesi in via di sviluppo, cheap pc ecc)personalmente conosco invece molti professionisti dell'IT distinti ed eleganti e con un atteggiamento conforme ai dettami del marketing e i titoli giusti a cui non importa del proprio lavoro e non si aggiornano da lustri salvo compitare le buzzword del momento per ragioni di immagine e questi sì ci hanno fatto dei danniun tratto distintivo di questi era qualificarsi come professionisti ed assegnare tale etichetta non in base alle competenze e alla serietà ma all'immaginead esempio se un libero professionista in maglione con partita iva buca un appuntamento all'anno perchè ha la bimba malata "é un barbone poco serio, ora tutti dobbiamo campare, per carità, ma la serietà e le garanzie di una ditta come la nostra..."se un consulente di azienda blasonata con valigetta di pelle ne buca uno alla settimana perche' deve partecipare a meetings con i partner europei "la nostra mission é mantenerci sempre aggiornati, siamo professionisti tutto questo nell'ottica di assicurare un servizio sempre della massima qualità"
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma è una roba da centro sociale?
      E quando ci sei andato?Sono curioso, perchè io non mi ricordo né della tossica, né di linus torvalds.
  • Anonimo scrive:
    purtroppo per me nn ci sarò
    se non ci fosse stata in mezzo quella merda di Indymedia & co. sarei venuto molto volentieri...vabbhe, speriamo che in futuro si pulisca un po da sta feccia
    • Anonimo scrive:
      Re: purtroppo per me nn ci sarò
      Ah cazzo, ma allora è proprio una roba da centro sociale.
      • Anonimo scrive:
        Re: purtroppo per me nn ci sarò
        non st dicendo questo... o almeno lo spero che non sia "roba" loro...ma ormai sti parassiti si aggrappano a tutto
    • Anonimo scrive:
      Re: purtroppo per me nn ci sarò
      - Scritto da:
      se non ci fosse stata in mezzo quella merda di
      Indymedia & co. sarei venuto molto
      volentieri...
      vabbhe, speriamo che in futuro si pulisca un po
      da sta
      feccia...?...le ferie vi fanno male...
    • Anonimo scrive:
      Re: purtroppo per me nn ci sarò
      - Scritto da:
      se non ci fosse stata in mezzo quella merda di
      Indymedia & co. sarei venuto molto
      volentieri...
      vabbhe, speriamo che in futuro si pulisca un po
      da sta
      fecciase non ci va chi la pensa così sono sulla buona strada quanto a pulizia
    • Anonimo scrive:
      Re: purtroppo per me nn ci sarò
      sentiremo la mancanza del tuo winxp da bucare...
  • Anonimo scrive:
    lamerozzi 2006 è qui
    la solita sfilata di sfigati che bucanoi server linux smatrati di default @^
    • Anonimo scrive:
      [OT] Ma che vuol dire?
      - Scritto da:
      la solita sfilata di sfigati che bucano
      i server linux smatrati di default
      @^Ma che vuol dì "smatrato"?
      • Anonimo scrive:
        Re: [OT] Ma che vuol dire?
        ..cose da hacker professionisti.
      • Anonimo scrive:
        Re: [OT] Ma che vuol dire?
        - Scritto da:
        Ma che vuol dì "smatrato"?Credo significhi un complimento
        • Anonimo scrive:
          Re: [OT] Ma che vuol dire?
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          Ma che vuol dì "smatrato"?

          Credo significhi un complimentoAllora sei "smatrato" pure te, eh? :D
      • Anonimo scrive:
        Re: [OT] Ma che vuol dire?
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        la solita sfilata di sfigati che bucano

        i server linux smatrati di default

        @^

        Ma che vuol dì "smatrato"?Un semplice mortale non potrà mai comprendere questo termine. (cylon)
    • Anonimo scrive:
      Re: lamerozzi 2006 è qui
      - Scritto da:
      la solita sfilata di sfigati che bucano
      i server linux smatrati di default
      @^ma come cazzo parli?
  • Anonimo scrive:
    hackit sto ca..o
    hahhahahahBentornati staff di PI(rotfl) @^ @^(troll2)(troll2)
    • Anonimo scrive:
      Re: hackit sto ca..o
      - Scritto da:
      hahhahahah
      Bentornati staff di PI
      (rotfl)
      @^ @^(troll2)(troll2)http://www.hokutoaudioteca.it/nut/film/fracchia%20la%20belva%20umana/benvenuti.wav
  • Anonimo scrive:
    primoooo
    primooooooo
Chiudi i commenti