Cuba autorizza i telefonini

Sottoposti ad una rigida disciplina ed utilizzati soprattutto dalle autorità, ora i cellulari potranno diffondersi tra la popolazione

L’Avana – Prosegue senza soste il ritmo delle “riforme elettroniche” di Raul Castro: c’è il neopresidente cubano dietro il provvedimento che legalizza l’uso dei cellulari tra la popolazione cubana, che sarà dunque libera di acquistarli e utilizzarli.

Cuba autorizza i telefonini Fino ad oggi i telefonini erano utilizzati soprattutto da funzionari governativi ed esponenti della nomenklatura cubana o dagli stranieri. Ad annunciare che entro pochi giorni saranno disponibili i primi cellulari “per cubani” è stata ETECSA, la società TLC locale partecipata da Telecom Italia, che in una nota ha spiegato di essere ora in grado di “offire servizi di telefonia mobile al pubblico”.

Raul Castro, che solo pochi giorni fa ha legalizzato anche la diffusione di una quantità di dispositivi elettronici, tra cui lettori DVD e forni a microonde, aveva annunciato all’atto del suo insediamento come successore del fratello Fidel di voler cancellare una serie di “gravami eccessivi”.

La via delle riforme è peraltro molto complessa e richiederà del tempo come dimostra la recentissima censura di uno dei più letti blog cubani.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • ezio racchi scrive:
    masterizzazione CD/DVD
    Buon giornoper cortesia come si fa a masterizzare le fotografie con ApertureGrazie e Distinti salutiEzio Racchiezracch@tin.it
  • ezio racchi scrive:
    masterizzazione CD/DVD
    buongiornoper cortesia come faccio a masterizzare le fotografie su CD con programma ApertureGrazie e distinti saluti
  • Lenny scrive:
    APerture vs. Lightroom
    ed Aperture riprende il distacco da Lightroom.w i plugin !
    • isaia panduri scrive:
      Re: APerture vs. Lightroom
      - Scritto da: Lenny
      ed Aperture riprende il distacco da Lightroom.
      w i plugin !Giusto. Lightroom sta arrancando, dopo aver persino dovuto ritirare il suo ultimo aggiornamento e consigliare il downgrade a chi lo aveva scaricato.Adobe non si sa per quale motivo ha perso il treno dei plugin per Lightroom. Adesso, se e quando si deciderà ad aprire le specifiche per i moduli di terze parti, farà comunque la figura dell'inseguitore... senza contare che Aperture con la versione 2 ha aumentato le feature, la velocità, e diminuito il prezzo!!
      • topoleeno scrive:
        Re: APerture vs. Lightroom
        - Scritto da: isaia panduri
        - Scritto da: Lenny

        ed Aperture riprende il distacco da Lightroom.

        w i plugin !


        Giusto. Lightroom sta arrancando, dopo aver
        persino dovuto ritirare il suo ultimo
        aggiornamento e consigliare il downgrade a chi lo
        aveva
        scaricato.

        Adobe non si sa per quale motivo ha perso il
        treno dei plugin per Lightroom. Adesso, se e
        quando si deciderà ad aprire le specifiche per i
        moduli di terze parti, farà comunque la figura
        dell'inseguitore... senza contare che Aperture
        con la versione 2 ha aumentato le feature, la
        velocità, e diminuito il
        prezzo!!ma non esiste per win!!!!!!!!!!!!!! :(e nemmeno per linux :(((((((((ma perché???????????????
        • bus eug scrive:
          Re: APerture vs. Lightroom
          perchè è della apple e la apple deve spingere per sulla vendita del suo hardware.comunque evviva i plug-in
        • Sgabbio scrive:
          Re: APerture vs. Lightroom
          semplicemente ha assoldato uno che doveva fare quel software per micromedia, prima che micromedia fosse comprata da Adobe! Tra l'altro Adobe se non erro aveva ritiraro un software analogo su mac e quindi fare un software del genere era d'obbligo. Spero di non essere stato troppo approsimativo.
          • alexjenn scrive:
            Re: APerture vs. Lightroom
            Un po' sì, dato che l'azienda acquisita si chiamava Macromedia, non micro. ;)
Chiudi i commenti