Cuba: quella blogger non può lasciare l'isola

Troppo scomodo il premio che in Spagna vogliono assegnare alla più celebre blogger cubana. Così scomodo che L'Avana le nega il permesso per il viaggio. La reazione: ci trattano come bambini

L’Avana – Le sue idee sono scomode da sempre ed ora dinanzi all’autrice di Generacion Y , uno dei più seguiti blog cubani, si para un muro di divieti: le autorità del paese hanno deciso che la 32enne Yoani Sanchez passi i prossimi giorni in patria anziché in Spagna, dove l’autorevole quotidiano El pais avrebbe voluto consegnarle il premio “Ortega y Gasset”.

la celebre blogger Ad annunciare l’avvenuta censura del suo tempo e delle sue idee è stata la stessa blogger. Alle agenzie ha spiegato di aver dovuto cancellare il volo e ha stigmatizzato la mancata autorizzazione al viaggio: “È un altro modo – ha detto – per ricordarci che siamo come piccoli bambini che abbisognano del permesso dei genitori per allontanarsi da casa”.

Il fatto che il regime cubano sia ricorso ad una misura restrittiva di questo tipo stupisce fino a un certo punto: Sanchez e il suo blog sono da tempo nel mirino della censura informatica de L’Avana, censura che la stessa blogger, come altri, combatte da tempo . Il blog di Sanchez risiede su server tedeschi e viene letto moltissimo anche all’estero.

In realtà è proprio la censura ai danni del suo blog ad aver spinto El Pais ad orientarsi su Generacion Y , uno spazio ricco di segnalazioni e testimonianze sulla vita quotidiana dei cubani, spesso raccontata con una franchezza forse imbarazzante per il regime.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • H5N1 scrive:
    Torniamo padroni del mezzo
    Non voglio che il mio Computer faccia cose che altri hanno deciso al posto mio.Non voglio che un programma non dichiari PRIMA ciò che farà DOPO.Non voglio che vengano inviate informazioni ad un server remoto senza il mio consenso.Ecco perchè non uso Windows Media Player.Ecco perchè uso Media Player Classic, più leggero ancora di VLC.Ma per tornare veramente padroni di ciò che è nostro dobbiamo assumerci le responsabilità che ci spettano."sotto le mentite spoglie di brani musicali in formato MP3 o contenuti video MPG, Downloader-UA.h presenta a video la richiesta di scaricare il falso lettore musicale PLAY_MP3.exe.Se l'utente accetta il download, e manda in esecuzione il "player", verrà visualizzato un contratto di licenza truffaldino che prevede l'installazione di software di terze parti, nella fattispecie gli adware FBrowsingAdvisor e SurfingEnhancer."Troppe operazioni... mmmml'utente che non sa merita le conseguenze di ciò che dovrebbe sapere e cioè che un mp3 contiene solo uno stream musicali compresso.
    • Joliet Jake scrive:
      Re: Torniamo padroni del mezzo
      Giustissimo.Se non fosse che poi l'utonto è il tuo amico che ha il tuo indirizzo email nel suo outlook e ti cominciano ad arrivare virus e spam nella TUA casella di posta a nome suo. Anche se te se il super-mega-hacker strafigo. :s
  • Infatti scrive:
    Si ma non specifica....
    ... su che Sistema Operativo ha effetto questo PLAY_MP3.exe. ;)
    • BlueMond scrive:
      Re: Si ma non specifica....
      Commodore 64? :DAnzi aspetta com'è che si chiamava?Cos'è che scriveva il C64 all'inizio?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 08 maggio 2008 13.07-----------------------------------------------------------
      • Ricky scrive:
        Re: Si ma non specifica....
        Ha effetto sul sistema operativo piu' diffuso al Mondo...mentre gli altri sfigati non li considera nessuno...Per questo ho un mac... :)
  • ... scrive:
    ma come faccio a controllare...
    ma come faccio a controllare se l'ho preso?
    • ciaociciu scrive:
      Re: ma come faccio a controllare...
      io ho OS X che mi frega! ahahah!
      • Macaco scrive:
        Re: ma come faccio a controllare...
        E quindi perche apri quella fogna di bocca!?!?!Anche io ho Linux e non mi frega, ma lui ha fatto una domanda e sperava in una risposta, non nel solito commento idiota del macaco di turno!Infilatelo dove sai OS X, che è da 20 anni che la smenate e non avete ancora una cazzo di percentuale degna, vendete solo iPod e stronzate affini per ragazzini rincoglioniti!Ciao macaco castrato!
      • Macaco scrive:
        Re: ma come faccio a controllare...
        Tu hai OS X....e chi se ne frega!!AHAHAHAHAHASarai sempre schiavo tanto quanto gli utenti WindowsAHAHAHAHHAH
      • Macaco scrive:
        Re: ma come faccio a controllare...
        Ma perchè continuate a censurare??Si può solo elogiare la mela?Vediamo se così va bene: caro ciaocicciu, la tua risposta non è molto pertinente alla domanda.
  • Cassio scrive:
    La soluzione
    usare aMule su Linux... e via!
    • fioo scrive:
      Re: La soluzione
      - Scritto da: Cassio
      usare aMule su Linux... e via!e tu credi che l'utonto non eseguirebbe lo stesso un eseguibile per linux?
      • Infatti scrive:
        Re: La soluzione
        Se usa Linux non è un utonto. Non dite sempre che Linux è difficilissimo e impossibile da usare??
      • lufo88 scrive:
        Re: La soluzione
        il punto e' che linux gira con privilegi limitati.Anche se esistesse un malware uguale per il pinguino non riuscirebbe a fare un cavolo. :)P.S. Linux non e' difficile. Poi dipende dalla distro. Ubuntu e' molto facile da usare.
        • italianodoc scrive:
          Re: La soluzione
          a volte bastano quei privilegi limitati :)- Scritto da: lufo88
          il punto e' che linux gira con privilegi limitati.
          Anche se esistesse un malware uguale per il
          pinguino non riuscirebbe a fare un cavolo.
          :)

          P.S. Linux non e' difficile. Poi dipende dalla
          distro. Ubuntu e' molto facile da
          usare.
          • Darshan scrive:
            Re: La soluzione
            Mai sottovalutare l'incredibile potere della stupidità.la soluzione non è cambiare sistema operativo o browser, la soluzione è avere una certa consapevolezza di quello che si sta facendo (poi il fatto che la consapevolezza ti possa portare a cambiare SO è un altra questione)
          • ciaociciu scrive:
            Re: La soluzione
            su linux ti chiederebbe la pw di root, e l'utonto la darebbe senza pensarci un secondo! :P
          • gino scrive:
            Re: La soluzione
            e già...se hai un allarme a casa e poi arriva il ladro e gli apri tu la porta col cazzo che avrai speranze di fare causa al produttore di allarmi!
          • Macaco scrive:
            Re: La soluzione
            Si ma lui è un macaco, devi capirlo, pensa che tutti siano scimmie....
        • vista scrive:
          Re: La soluzione
          - Scritto da: lufo88
          il punto e' che linux gira con privilegi limitati.anche Windows Vista.
          • lufo88 scrive:
            Re: La soluzione
            Si, ma un semplice OK da parte di utonto e i privilegi di admin sono concessi.Molto insicuro e davvero pedante l'UAC di Vista.Non volevo comunque dire di passare tutti a Linux (o Firefox) ho solo detto che parte con privilegi limitati rispetto a XP (se usi account Admin come nel 99% dei Pc).Sono un felice utente di XP anch'io :)Anche l'account utente di Xp è interessante e una preacauzione davvero efficace.Alcuni dicono che si potrebbe fare a meno dell'antivirus.Ovviamente è una c********, ma ne sento di molto peggiori.ciao a tutti :)
  • tenti scrive:
    ma come si fa a non riconoscere un exe?
    ma come si fa a non riconoscere un exe da un file musicale o da un video? Mah
    • pippo scrive:
      Re: ma come si fa a non riconoscere un exe?

      ma come si fa a non riconoscere un exe da un file
      musicale o da un video?
      MahDipende da quello che c'è scritto prima: "tettona.exe" non può essere cattivo ;)
    • unoduetre scrive:
      Re: ma come si fa a non riconoscere un exe?
      - Scritto da: tenti
      ma come si fa a non riconoscere un exe da un file
      musicale o da un video?
      Mahwindows non ha la visualizzazione dell'estensione di defaultfai un exe, gli metti l'icona solita di un mp3 (o fai uno script che va a prendere l'icona di default sul tuo sistema per gli mp3) ed ecco fatto che un exe diventa un mp3
      • fioo scrive:
        Re: ma come si fa a non riconoscere un exe?
        - Scritto da: unoduetre
        windows non ha la visualizzazione dell'estensione
        di
        default

        fai un exe, gli metti l'icona solita di un mp3 (o
        fai uno script che va a prendere l'icona di
        default sul tuo sistema per gli mp3) ed ecco
        fatto che un exe diventa un
        mp3se per questo nemmeno linux ha particolari estensioni per gli eseguibili, quindi fai un eseguibile per linux lo chiami tettegrosse e lo stesso utonto lo eseguirà
        • krane scrive:
          Re: ma come si fa a non riconoscere un exe?
          - Scritto da: fioo
          - Scritto da: unoduetre

          windows non ha la visualizzazione
          dell'estensione

          di

          default



          fai un exe, gli metti l'icona solita di un mp3
          (o

          fai uno script che va a prendere l'icona di

          default sul tuo sistema per gli mp3) ed ecco

          fatto che un exe diventa un

          mp3

          se per questo nemmeno linux ha particolari
          estensioni per gli eseguibili, quindi fai un
          eseguibile per linux lo chiami tettegrosse e lo
          stesso utonto lo eseguiràE invece no: l'utonto non sara' mai in grado di settare i permessi di esecuzione al file (rotfl)
          • ... scrive:
            Re: ma come si fa a non riconoscere un exe?
            Nessuno di voi ha capito il problema...I file scaricati erano realmente mp3 o video, ma all'interno degli stessi è stata inserita una parte di codice, che una volta avviato il file con il lettore multimediale, richiede di scaricare ed installare un codec.Ed è in quel momento che viene installato il malware, quando l'utonto accetta l'installazione del codec.Che poi l'utonto medio non sappia distinguere un mp3 da un exe sono daccordo con voi, ma non è questo il caso!
          • italianodoc scrive:
            Re: ma come si fa a non riconoscere un exe?
            ma chi è quel cretino che va a scaricarsi i codec che ti chiede il lettore??
          • italianodoc scrive:
            Re: ma come si fa a non riconoscere un exe?
            cmq è una cagata, certe volte si fa scalpore per niente... il Ma va? nel titolo dice tutto... avete scoperto che c'è l'acqua a bagno
          • ... scrive:
            Re: ma come si fa a non riconoscere un exe?
            ci sono lettori come wmp che fanno la domanda, altri lettori come vnc ce non la fanno e capita a volte che alcuni video una volta lanciati aprano in quest'ultimo 2 o 3 finestre in cui si vede un flusso video... per questo mi è venuto il dubbio
          • Sgabbio scrive:
            Re: ma come si fa a non riconoscere un exe?
            winamp non ti chiede un codec per i formati più diffusi, se poi quando apri un mp3, ti chiede di scaricare un codec, allora un qualche dubbio ti viene.
    • MeMedesimo scrive:
      Re: ma come si fa a non riconoscere un exe?
      - Scritto da: tenti
      ma come si fa a non riconoscere un exe da un file
      musicale o da un video?
      Mahnascondi estensioni per file di tipo conosciutomicrozozz! What do you fake tudei?
  • rotfl scrive:
    Non sono mp3
    Sono file asf con "finta" estensione mp3:$ file *Preview-T-3545425-mix tapes dj screw.mp3: Microsoft ASFNegli mp3 non si possono inserire instruzioni per redirigere l'utente ad un URL, negli ASF si'.Peraltro Windows Media Player avverte l'utente che il file ha estensione mp3 ma non e' un mp3, e gli altri player in generale non lo aprono neanche; insomma, richiede parecchie azioni dell'utente, non e' mica "apri un mp3 e vieni infettato".
    • ricorsivo scrive:
      Re: Non sono mp3
      - Scritto da: rotfl
      Sono file asf con "finta" estensione mp3:ma va? non l'aveva capito nessuno...
      • rotfl scrive:
        Re: Non sono mp3
        - Scritto da: ricorsivo
        - Scritto da: rotfl

        Sono file asf con "finta" estensione mp3:

        ma va? non l'aveva capito nessuno...E' scritto nell'articolo? No. E allora ZITTO!
    • BlueMond scrive:
      Re: Non sono mp3
      Chissà perché nei formati multimediali di Microsoft si possono inserire sempre istruzioni... WMA, ASF, WMV... mah... mistero... ;)
Chiudi i commenti